PASSEGGIANDO LUNGO LE MURA DI COMO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PASSEGGIANDO LUNGO LE MURA DI COMO"

Transcript

1 PASSEGGIANDO LUNGO LE MURA DI COMO mura, porte, torri e giardini quel che resta di visibile oggi La nostra passeggiata lungo il tracciato delle mura di Como ha inizio dove sorgeva la Porta Sala, allo sbocco di via Garibaldi in piazza Cacciatori delle Alpi. Ci avviamo verso sud, lungo viale Varese, seguendo il lato orientale della città murata. Arrivati alla Torre Gattoni, pieghiamo a est seguendo le mura lungo viale Cattaneo fino alla maestosa Porta Torre. Dopo una breve deviazione al suo interno per dare uno sguardo ai resti delle mura romane, continuiamo lungo viale Battisti fino alla Torre San Vitale. Qui giriamo verso nord per seguirne il lato orientale fino al Lago. Non sono stati ritrovati resti sufficienti per identificare il percorso del lato nord delle mura federiciane, possiamo solo ipotizzare che iniziassero, in qualche punto tra via Rodari e piazza Roma, e si interrompessero sulla riva del lago per poi riprendere più a ovest dopo il porto di piazza Jasca, verso porta Sala, ma vale lo stesso la pena di continuare la passeggiata per capire come la riva del lago sia cambiata nel tempo.

2 Ci avviamo lungo viale Varese e dopo poche decine di metri, troviamo i primi resti delle Mura Federiciane. La storia di questo tratto delle mura è abbastanza complessa perché, nei secoli, sono state in parte abbattute e poi ricostruite, ma fondamentalmente il loro allineamento è rimasto invariato.

3 All incrocio con via 5 Giornate possiamo vedere affiancati i resti delle Mura Federiciane e quelli delle Mura Romane, di cui è emerso un tratto conservato sotto il palazzo a sinistra. Si nota come la base delle mura, sia romane che federiciane, fosse molto più bassa dell attuale piano di calpestio.

4 Poco più avanti si trovano i resti dell avancorpo che difendeva la postierla di Santa Margherita il cui asse probabilmente coincideva con la precedente porta romana di Fontescandia, un punto di passaggio importante in linea con l attuale via Lambertenghi, che in epoca romana era un decumano minore.

5 Dalla postierla, oggi tamponata, usciva una strada il cui percorso seguiva l attuale via Borsieri e che, dopo essere passata tra i conventi di Santa Margherita e di San Gerolamo, superava il Cosia con il ponte della Traversa e andava a raccordarsi alla via Regina all altezza del convento di San Giovanni in Pedemonte.

6 Oltre il bastione si vede la probabile altezza delle mura, in parte rifatte aggiungendo anche dei contrafforti esterni per stabilizzarle ed evitarne la caduta verso il fossato a causa della spinta dovuta ai terrapieni dei giardini pensili interni realizzati sul finire del 700, quando le mura vennero privatizzate.

7 Si arriva al passaggio dove si trovava la Porta dell Annunciata; sul pavimento dell attuale passaggio stradale è disegnato il contorno dell avancorpo che proteggeva la porta e che fu abbattuto nell 800. A lato il tamponamento di una delle tante porte aperte e poi richiuse per creare degli accessi ai giardini privati.

8 L ultimo tratto delle mura verso la Torre Gattoni è uno dei meglio conservati e rende bene l idea dell altezza delle mura originali, ma non sappiamo quali finiture presentassero ai tempi, sia sulle loro parti superiori: merlature, alzane, serbatoi e altro, sia sul loro fronte: torri, avancorpi e barbacani.

9 La Torre Gattoni, dal nome del proprietario contemporaneo di Volta che la usava per eseguire esperimenti scientifici, segna l angolo da cui inizia il nostro percorso lungo il lato sud delle Mura Federiciane. Fino a 25 anni fa la torre alloggiava una sottostazione dell ENEL che serviva l illuminazione della città murata.

10 La torre presenta un inclinazione e sembra aver subito delle correzioni già durante la sua costruzione; anche i contrafforti che sono stati realizzati lungo il muro sud, tra la Torre Gattoni e Porta Torre, denunciano il fatto che il terreno di riporto con il quale fu riempito il fossato all esterno è molto debole.

11 Poco avanti si incontra via Volta. Qui nel 1200 venne aperta la Porta Nuova che collegava la città al borgo di via Cadorna dove nel 400 sorse il vecchio ospedale San Anna, oggi sede del Conservatorio. La strada era intersecata da un percorso diagonale tra Porta Torre e Sant Abbondio ricalcato oggi dalla via Mugiasca.

12 Ai lati del successivo passaggio di via Diaz si nota l utilizzo dello spazio che esisteva tra le Mura Romane e le Mura Federiciane, noto come via Terraglio. Alla fine del 700 questo spazio perse la sua funzione militare e venne venduto dal Comune ai privati che lo colmarono di terra per creare dei giardini pensili.

13 Proseguiamo lungo il lato meridionale delle mura verso Porta Torre, la porta più importante della città murata costruita nel 1192 consolidando il terreno con un sistema di palafitte, la cui imponenza, oltre alla funzione militare, aveva anche una funzione simbolica contro la minaccia di Milano.

14 All inizio del 1500, durante l occupazione Francese, la porta venne rinforzata con un gigantesco rivellino attrezzato con bocche da fuoco sopraelevate. Per realizzarlo e per creare la spianata battuta dai cannoni, vennero abbattute le prime case del borgo di via Milano creando così lo spazio dell attuale piazza Vittoria.

15 Da Porta Torre entriamo in largo Miglio per ammirare il lato interno della porta.

16 Da largo Miglio, se l orario lo consente, entriamo nel cortile del Liceo dove troviamo i resti delle Mura Romane e di una parte dell esterno della torre destra della Porta Praetoria. Ad oggi è un po più complicato l accesso all interno della Porta Pretoria restaurata, ma non ancora aperta al pubblico.

17 Passando di nuovo sotto a Porta Torre torniamo all esterno della città murata e poco avanti ritroviamo le Mura Federiciane che si dirigono verso la Torre di San Vitale.

18 Di fianco alla Torre di San Vitale, nel 1926, sono state ricavate due aperture nelle mura per facilitare il transito dei mezzi pubblici.

19 La Torre di San Vitale, segna l angolo da cui inizia il nostro percorso lungo il lato orientale delle Mura.

20 Entriamo in via Balestra per ammirare il lato interno della Torre di San Vitale e la Porta San Vitale, aperta in epoca comunale per mettere in comunicazione la città con il borgo di San Vitale.

21 Passiamo attraverso la Porta San Vitale per seguire il lato orientale delle mura lungo i giardini di via Sauro.

22 In epoca comunale il lato orientale delle mura subì molti rimaneggiamenti rispetto all originario tracciato federiciano, con l apertura della Porta San Vitale e con la costruzione del Castello della Torre Rotonda.

23 Nel cortile della scuola elementare di via Perti si interrompono i resti visibili delle mura; poco oltre, all imbocco dell odierna via Indipendenza, si trovavano la Porta San Lorenzo e il Castello della Torre Rotonda scomparsi nel 1811 con la costruzione del teatro Sociale.

24 Le mura dell Arena Sociale sono state ricostruite attorno al 1850 sfruttando in parte le basi di quelle del Castello della Torre Rotonda, abbattuto nel 1811 per costruire il Teatro Sociale. Sul lato sud una leggera rientranza segna la posizione della Porta San Lorenzo, in asse con la Porta Principalis Sinistra romana.

25 Il Castello terminava più o meno all altezza del pronao del Teatro Sociale. Appena oltre, dove oggi inizia la piazza Verdi, si apriva nelle mura orientali una porta, oggi scomparsa, chiamata all inizio Porta de Liochis, poi Porta Castello e infine nell 800 Porta Portello, uno degli ingressi daziari della città murata.

26 La traccia del muro federiciano, ritrovata sotto al Teatro Sociale, punta in direzione della Torre Pantera, una casa torre costruita all inizio del XIV secolo. Resta quindi l incognita di dove terminassero le Mura Federiciane prima che fossero costruiti il Castello e il Muro Comunale fino al lago (1286/1288).

27 A destra della Torre Pantera, sul margine est di Piazza Verdi, ritroviamo il Muro Comunale fatto costruire da Loterio Rusca nel 1288, che proteggeva la città fino alla riva del lago e che oggi delimita la stazione delle ferrovie Nord, separandola dalle case di via Rodari e di piazza Roma.

28 Seguendo il muro verso il lago, si notano i tamponamenti delle due porte che vi si aprivano.

29 Prima quello della Porta Ferrea, aperta dietro alla chiesa di San Provino, nettamente delimitato dall arco superiore.

30 Più avanti quello meno netto, ma distinguibile per la diversa dimensione delle pietre usate nel tamponamento, della Porta di Crugnola o di Coloniola aperta verso il borgo di Coloniola, l attuale Sant Agostino.

Tre casi per l elaborazione di una metodologia: strategie progettuali

Tre casi per l elaborazione di una metodologia: strategie progettuali 9. Scheda Cavriana 125-137.qxp:00+01-ok+okGM 28-11-2011 0:18 Pagina 125 Parte seconda Tre casi per l elaborazione di una metodologia: strategie progettuali 9. Scheda Cavriana 125-137.qxp:00+01-ok+okGM

Dettagli

La visita inizia dallo spazio antistante l ingresso al Lager di Dachau, oggi parcheggio a pagamento.

La visita inizia dallo spazio antistante l ingresso al Lager di Dachau, oggi parcheggio a pagamento. Percorso di visita autoguidata al Lager di Dachau Capire e rispettare Ti appresti a visitare ciò che resta del Lager nazista di Dachau cercando di leggere quei pochi segni originari ancora presenti in

Dettagli

In questa foto si vede l antica chiesa di Creola che si trovava nel vecchio borgo del paese. La strada non è asfaltata e ci sono delle persone che vi

In questa foto si vede l antica chiesa di Creola che si trovava nel vecchio borgo del paese. La strada non è asfaltata e ci sono delle persone che vi In questa foto si vede l antica chiesa di Creola che si trovava nel vecchio borgo del paese. La strada non è asfaltata e ci sono delle persone che vi camminano in mezzo. A destra si nota una macchina d

Dettagli

finita el tutto et di pittura et di stucco La Rustica, Palazzo ducale di Mantova Greta Bruschi

finita el tutto et di pittura et di stucco La Rustica, Palazzo ducale di Mantova Greta Bruschi A.A. 2012-2013 Corso di Consolidamento degli edifici storici Prof. Paolo Faccio finita el tutto et di pittura et di stucco La Rustica, Palazzo ducale di Mantova Greta Bruschi 1. La Rustica e il cortile

Dettagli

COMUNE DI COMO Area Governo del Territorio - Settore Pianificazione Urbanistica. Censimento Unità di Minimo Intervento

COMUNE DI COMO Area Governo del Territorio - Settore Pianificazione Urbanistica. Censimento Unità di Minimo Intervento 051 051 INDIRIZZO: Via MURALTO 30, 28 (1600-1760) 4 Buono - PIANO TERRA: Commerciale - ALTRI PIANI: Residenza (residence) U.M.I. 051 e U.M.I. 052 stesso custode 052 052 INDIRIZZO: Via MURALTO 26, 24, 22

Dettagli

Città di Seregno Consiglio Comunale dei Ragazzi anno scolastico 2009/2010. 20 anniversario della CADUTA del MURO di BERLINO

Città di Seregno Consiglio Comunale dei Ragazzi anno scolastico 2009/2010. 20 anniversario della CADUTA del MURO di BERLINO Città di Seregno Consiglio Comunale dei Ragazzi anno scolastico 2009/2010 20 anniversario della CADUTA del MURO di BERLINO Premessa Al termine della seconda guerra mondiale (1939 1945) la Germania, sconfitta,

Dettagli

LA FORNACE DI SANT'ARPINO*

LA FORNACE DI SANT'ARPINO* LA FORNACE DI SANT'ARPINO* * L'articolo è tratto da uno dei cartelli esplicativi preparati dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici delle province di Caserta e Benevento in collaborazione con l'architetto

Dettagli

Vedere All interno dello spazio Lager esistono delle tabelle esplicative in tre lingue: tedesco, inglese, francese.

Vedere All interno dello spazio Lager esistono delle tabelle esplicative in tre lingue: tedesco, inglese, francese. Percorso di visita autoguidata al Lager di Ravensbrück Capire e rispettare Ti appresti a visitare ciò che resta del Lager nazista di Ravensbrück cercando di leggere quei pochi segni originari ancora presenti

Dettagli

Le linee ferroviarie di Trieste

Le linee ferroviarie di Trieste Le linee ferroviarie di Trieste Trieste è da sempre una città porto cosmopolita, ricca di scambi, di afflussi di merci e di commercianti da tutto il Mediterraneo: basti pensare che fino a 5 anni fa era

Dettagli

TORRI CASTELLI E FORTIFICAZIONI IN TRAPANI Breve saggio storico

TORRI CASTELLI E FORTIFICAZIONI IN TRAPANI Breve saggio storico TORRI CASTELLI E FORTIFICAZIONI IN TRAPANI Breve saggio storico Trapani si presentava agli antichi come un grande castello dalla forma più o meno quadrata, fornito di mura possenti, di bastioni e di strade

Dettagli

Picenengo Via Sesto Via Milano

Picenengo Via Sesto Via Milano Inquadramento cartografico Picenengo Via Sesto Via Milano Descrizione/introduzione L itinerario principale è radiale e collega il quartiere di Picenengo e relativa zona industriale e il quartiere di via

Dettagli

Sabato 02 Domenica 03 Aprile 2011

Sabato 02 Domenica 03 Aprile 2011 Sabato 02 Domenica 03 Aprile 2011 Percorso iper-classico del Gruppo dell'adamello. L'itinerario inizia in discesa grazie agli impianti del Tonale che permettono un comodo accesso al Passo Presena. Tipologia:

Dettagli

Piazza Sant Antonino Piacenza. Scavo in prossimità di Porta del Paradiso a nord dell ingresso della chiesa di Sant Antonino

Piazza Sant Antonino Piacenza. Scavo in prossimità di Porta del Paradiso a nord dell ingresso della chiesa di Sant Antonino Piazza Sant Antonino Piacenza. Scavo in prossimità di Porta del Paradiso a nord dell ingresso della chiesa di Sant Antonino Dai dati di scavo è stato possibile ipotizzare quanto segue: Fase I: IX-X sec.

Dettagli

1 HEXENTURM. 3 ElNLASS ZOLLERGARTEN. Zollergarten GIRO VERDE

1 HEXENTURM. 3 ElNLASS ZOLLERGARTEN. Zollergarten GIRO VERDE Zollergarten GIRO VERDE 1 HEXENTURM La "Torre delle streghe" è la più antica delle tre torri di prigione a Memmingen e rappresenta la crudeltà della giustizia di una volta. Prima conosciuta come " Torre

Dettagli

Centro Storico di Caltanissetta

Centro Storico di Caltanissetta Centro Storico di Caltanissetta L antica città sicana, Caltanissetta, ha il suo centro in Piazza Garibaldi, prima dell Unità d Italia Piazza Ferdinandea in onore al Re Ferdinando II di Borbone È qui che

Dettagli

Passeggiandoinbicicletta.it

Passeggiandoinbicicletta.it Passeggiandoinbicicletta.it Percorso ad anello da Mantova a San Benedetto Po, su pista ciclabile e lungo gli argini del Mincio e del Po. Partendo da Mantova, un ampio giro nella pianura Padana e sugli

Dettagli

Residenza Grand Palace Lugano, Switzerland

Residenza Grand Palace Lugano, Switzerland Residenza Grand Palace Lugano, Switzerland 1 Grand Palace 2 Il Grand Palace: un prestigioso edificio storico Il Grand Hotel Palace è uno degli edifici simbolo della città di Lugano, che ha contribuito

Dettagli

Itinerario storico-naturalistico

Itinerario storico-naturalistico Itinerario storico-naturalistico La mappa del percorso Baluardi di Ponente: il camminamento che segue il sito degli antichi baluardi, che delimitavano la città sul lato nord-ovest, permette di osservare

Dettagli

Percorso, Marcellise giro delle contrade (lungo)

Percorso, Marcellise giro delle contrade (lungo) A cura di A. Scolari Marcellise alto: itinerario lungo (Marcellise, Borgo, Casale, Cao di sopra, Casale di Tavola, San Briccio, Marion, Borgo, Marcellise). Dislivello m 205, tempo h 3.00'. Percorso facile.

Dettagli

di Amalia Belfiore Torre campanaria sulla parte orientale della navatella destra del Duomo

di Amalia Belfiore Torre campanaria sulla parte orientale della navatella destra del Duomo Sebbene piccola nella sua dimensione, la città di Crema offre grande ricchezza storica, culturale ed artistica, oltre alla tranquillità di un luogo che conserva una dimensione umana. Crema di Amalia Belfiore

Dettagli

Mezzanino Vecchio gattile STRADELLA Montù Beccaria Nuovo gattile Dove siamo

Mezzanino Vecchio gattile STRADELLA Montù Beccaria Nuovo gattile Dove siamo Legenda: Milano AA GE uscita Bereguardo Milano AA BO raccordo AA21 x TO Milano statale Mezzanino Vecchio gattile STRADELLA Montù Beccaria Nuovo gattile Dove siamo Se si prende l autostrada che ti porta

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

PRO LOCO DI BOLCA Via S. Giovanni Battista 37030 Bolca VRwww.bolca.it

PRO LOCO DI BOLCA Via S. Giovanni Battista 37030 Bolca VRwww.bolca.it PRO LOCO DI BOLCA Via S. Giovanni Battista 37030 Bolca VRwww.bolca.it - tel. 346 5446353 I NUOVI SENTIERI NEL TERRITORIO DI BOLCA La Pro Loco di Bolca, aderendo alle richieste dei turisti di poter conoscere,

Dettagli

Terza giornata 14 ottobre 2011

Terza giornata 14 ottobre 2011 Benvenuti e Bentornati per la Terza giornata 14 ottobre 2011 BUONE PRASSI NELLE TECNICHE DI DEMOLIZIONE MECCANICA E TRAMITE ESPLOSIVI Introduzione dei lavori: inquadramento normativo sulla sicurezza negli

Dettagli

Montemagno: cenni storici

Montemagno: cenni storici Montemagno: cenni storici Il paese di Montemagno ha molto probabilmente origini romane piuché si conoscce l esistenza di un villaggio, Manius, presente su questo territorio. Le prime testimonianze scritte

Dettagli

Unità dal volto antico. Le radici archeologiche dell immagine dell Italia. Dialogo con il mondo della scuola

Unità dal volto antico. Le radici archeologiche dell immagine dell Italia. Dialogo con il mondo della scuola Unità dal volto antico Le radici archeologiche dell immagine dell Italia Dialogo con il mondo della scuola Un nome, una terra Italia: casa comune fin dall antichità di Luca Mercuri Archeologo della Soprintendenza

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova NEL QUADRO DEI FESTEGGIAMENTI PER I CENTO ANNI DELLA NOSTRA SSOCIAZIONE SABATO 10 MAGGIO INAUGURAZIONE DEL NUOVO SENTIERO AQ2 AQ2 DATA: 10 maggio 2014 LOCALITA

Dettagli

La pianta incisa da S. Duperac e data alle stampe dal Lafrery nel 1566

La pianta incisa da S. Duperac e data alle stampe dal Lafrery nel 1566 napoli la tavola strozzi illustra il trionfo navale di Ferrante d Aragona del 1464 restituendo una immagine frontale della città da Castel dell Ovo sino al baluardo del Carmine La pianta incisa da S. Duperac

Dettagli

Mantova. www.trekkingurbano.info. www.trekkingurbano.info. Percorso: Lo stradario del lavoro. Alla ricerca degli antichi mestieri

Mantova. www.trekkingurbano.info. www.trekkingurbano.info. Percorso: Lo stradario del lavoro. Alla ricerca degli antichi mestieri Percorso: Lo stradario del lavoro. Alla ricerca degli antichi mestieri Da Piazza Erbe, dopo essersi fermati ad ammirare la Casa del Mercante Boniforte, attraverso un reticolo di vie e vicoletti si giunge

Dettagli

150.000,00. Rif 0348. Vecchia Cantina in vendita. www.villecasalirealestate.com/immobile/348/vecchia-cantina-in-vendita

150.000,00. Rif 0348. Vecchia Cantina in vendita. www.villecasalirealestate.com/immobile/348/vecchia-cantina-in-vendita Rif 0348 Vecchia Cantina in vendita www.villecasalirealestate.com/immobile/348/vecchia-cantina-in-vendita 150.000,00 Area Comune Provincia Regione Nazione Torrita di Siena Siena Toscana Italia Superficie

Dettagli

La Via Francigena. Tappa LA02 Da Bolsena a Montefiascone

La Via Francigena. Tappa LA02 Da Bolsena a Montefiascone Tappa LA02 Da Bolsena a Montefiascone La Via Francigena Partenza: Bolsena, Chiesa di S. Cristina Arrivo: Montefiascone, Rocca dei Papi Lunghezza Totale (): 18.3 Percorribilità: A piedi, in mountain bike

Dettagli

INDAGINE ARCHEOLOGICA IN LOCALITA PODERE FONTE RINALDI PECCIOLI (PI)

INDAGINE ARCHEOLOGICA IN LOCALITA PODERE FONTE RINALDI PECCIOLI (PI) INDAGINE ARCHEOLOGICA IN LOCALITA PODERE FONTE RINALDI PECCIOLI (PI) Nei primi mesi del 2004 la sezione pecciolese del Gruppo Archeologico Tectiana, fino a qual momento presente come realtà locale ma ancora

Dettagli

FL-01. Sulle orme dei pellegrini in Lomellina. PROVINCIA DI PAVIA Assessorato al Turismo e Attività Termali

FL-01. Sulle orme dei pellegrini in Lomellina. PROVINCIA DI PAVIA Assessorato al Turismo e Attività Termali FL-01 Sulle orme dei pellegrini in Lomellina La Via Francigena in auto Partenza: Palestro, stazione ferroviaria Arrivo: Gropello Cairoli, Piazza S. Rocco Lunghezza Totale (km): 60.3 Segnaletica: Assente

Dettagli

U.S.A.P. Unione Sindacale Allenatori di Pallacanestro. Riconosciuta dalla Federazione Italiana Pallacanestro con Delibera 30.04.

U.S.A.P. Unione Sindacale Allenatori di Pallacanestro. Riconosciuta dalla Federazione Italiana Pallacanestro con Delibera 30.04. U.S.A.P. Unione Sindacale Allenatori di Pallacanestro Riconosciuta dalla Federazione Italiana Pallacanestro con Delibera 30.04.1994 Via Dell Abbadia, 8-40122 Bologna Tel 051/26.11.85 - Fax 051/26.74.55

Dettagli

32 Lega Open CSI di Basket Indirizzi Palestre Serie A2 2006/2007

32 Lega Open CSI di Basket Indirizzi Palestre Serie A2 2006/2007 Nome Società: A.S. BASKET ILLASI Campo di gioco: Palazzetto di Illasi Indirizzo: Illasi (VR) Venendo da Verona, una volta entrati in paese all altezza del distributore Shell, prima di un semaforo, si gira

Dettagli

GLI STRUMENTI DELLA GEOGRAFIA

GLI STRUMENTI DELLA GEOGRAFIA VOLUME 1 CAPITOLO 0 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE GLI STRUMENTI DELLA GEOGRAFIA 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: Terra... territorio...

Dettagli

Programma D'Area - L.R. 19 agosto 1996 N 30 Piano di Recupero di Iniziativa Pubblica del Complesso dell'arcispedale Sant'Anna

Programma D'Area - L.R. 19 agosto 1996 N 30 Piano di Recupero di Iniziativa Pubblica del Complesso dell'arcispedale Sant'Anna La costruzione del nuovo Arcispedale avvenne in gran parte tra il 1912 e il 1914 Primo lotto - A partire dall aprile 1912 furono realizzati i due gruppi di padiglioni doppi con la relativa galleria a due

Dettagli

Cinque occasioni da non perdere. Villa dei Misteri a. dagli scavi dell antica Pompei. Era sede dei giochi circensi e gladiatorii.

Cinque occasioni da non perdere. Villa dei Misteri a. dagli scavi dell antica Pompei. Era sede dei giochi circensi e gladiatorii. Cinque occasioni da non perdere 1 Godere delle meraviglie riemerse di affreschi della sud-est della città. 2 L incredibile ciclo 3 L anfiteatro nell area dagli scavi dell antica Pompei. Villa dei Misteri

Dettagli

PARROCCHIA DI SANTA MARIA MAGGIORE Trieste, centro STRADARIO

PARROCCHIA DI SANTA MARIA MAGGIORE Trieste, centro STRADARIO PARROCCHIA DI SANTA MARIA MAGGIORE Trieste, centro La parrocchia si estende nel rione di Cittàvecchia e arriva fino al mare (bacino di S.Giusto). Il territorio è delimitato da: via S. Carlo, via del Teatro,

Dettagli

Percorso di visita autoguidata al Lager di Buchenwald

Percorso di visita autoguidata al Lager di Buchenwald Percorso di visita autoguidata al Lager di Buchenwald Capire e rispettare Ti appresti a visitare ciò che resta del Lager nazista di Buchenwald cercando di leggere quei pochi segni originari ancora presenti

Dettagli

da Torino: A21 uscita casello di Tortona (Al) in periferia di Tortona EST si percorre la provinciale 120 (della Val Grue) per 20 Km

da Torino: A21 uscita casello di Tortona (Al) in periferia di Tortona EST si percorre la provinciale 120 (della Val Grue) per 20 Km Garbagna, a pochi km da Tortona e da Serravalle Scrivia (sede di uno degli outlet più famosi d'italia), baricentrico tra Milano, Genova e Torino (un'ora di autostrada), c'è questo piccolo e laborioso paese

Dettagli

Traduzione di e adattamento di Guido Aprea

Traduzione di e adattamento di Guido Aprea Traduzione di e adattamento di Guido Aprea Versione 1.0 gennaioo 2004 http://www.gamesbusters.com e-mail: info@gamesbusters.com NOTA. La presente traduzione non sostituisce in alcun modo il regolamento

Dettagli

La reggia di Versailles

La reggia di Versailles La reggia di Versailles LA STORIA La reggia di Versailles (in francese château de Versailles) è un'antica residenza reale dei Borbone di Francia. La città di Versailles è nata dalla scelta di questo luogo

Dettagli

Presentazione. L Italia è lo stato in cui viviamo. E divisa in regioni. Il Veneto è la nostra regione. Osserviamo le seguenti cartine:

Presentazione. L Italia è lo stato in cui viviamo. E divisa in regioni. Il Veneto è la nostra regione. Osserviamo le seguenti cartine: CONOSCERE IL NOSTRO TERRITORIO anno scolastico 2003-2004 classi terze A-B plesso Don Milani Presentazione L Italia è lo stato in cui viviamo. E divisa in regioni. Il Veneto è la nostra regione. Osserviamo

Dettagli

ALLEGATO 3. Elemento architettonico: la prospettiva dal Battistero alla Cattedrale nel suo intrecciarsi di linee e percorsi.

ALLEGATO 3. Elemento architettonico: la prospettiva dal Battistero alla Cattedrale nel suo intrecciarsi di linee e percorsi. Elemento architettonico: la prospettiva dal Battistero alla Cattedrale nel suo intrecciarsi di linee e percorsi. 1 2 3 La Cattedrale di Padova La Cattedrale rappresenta il cuore e l espressione più viva

Dettagli

Umbria Domus. Il Castello sul Lago. Agenzia Immobiliare. www.umbriadomus.it - info@umbriadomus.it. 430 mq 8 8. Castello di origine medievale.

Umbria Domus. Il Castello sul Lago. Agenzia Immobiliare. www.umbriadomus.it - info@umbriadomus.it. 430 mq 8 8. Castello di origine medievale. Umbria Domus Agenzia Immobiliare Il Castello sul Lago 430 mq 8 8 Tipologia: Contratto: Superficie: Castello di origine medievale Vendita circa 430 mq Piani: 3 Terreno: Piscina: Stato: 65.068 mq no Abitabile

Dettagli

Appartamenti in Avenue Montaigne, Paris

Appartamenti in Avenue Montaigne, Paris Appartamenti in Avenue Montaigne, Paris LOCATION: AVENUE MONTAIGNE L immobile, sito a Parigi in Avenue Montaigne, rientra nell 8 arrondissement, in una zona centrale, ben servita e molto prestigiosa della

Dettagli

ACQUEDOTTO VERGINE. (min 10 / max 20 persone a visita) Visite guidate a cura dell associazione culturale M ARTE Info e prenotazioni 392.

ACQUEDOTTO VERGINE. (min 10 / max 20 persone a visita) Visite guidate a cura dell associazione culturale M ARTE Info e prenotazioni 392. ACQUEDOTTO VERGINE Via del Nazareno, 9/a Unico acquedotto antico tuttora in funzione, fu realizzato nel 19 a.c. per rifornire le terme di Agrippa nel Campo Marzio. Il percorso consiste nell illustrazione

Dettagli

VIA PAPA GIOVANNI XXIII E VIA PASCOLI. Studio della VIABILITÀ LENTA percorsi pedonali e ciclabili

VIA PAPA GIOVANNI XXIII E VIA PASCOLI. Studio della VIABILITÀ LENTA percorsi pedonali e ciclabili Comune di Endine Gaiano n.16 Località: VIA PAPA GIOVANNI XXIII E VIA PASCOLI Piangaiano CARATTERISTICHE TIPOLOGICHE Collegamento tra Via Nazionale e Via Monte Santo Tipologia collegamento: Collegamento

Dettagli

Il punto di stazione. Corso di orientamento e Cenni di topografia Dario Tommasi IW0QNL

Il punto di stazione. Corso di orientamento e Cenni di topografia Dario Tommasi IW0QNL Il punto di stazione Abbiamo visto tanti modi per usare la bussola, abbiamo visto come trovare un punto sulla carta e come darne le coordinate, come seguire un percorso, ma la cosa più importante è sapere

Dettagli

PIAZZA VENEZIA LA PICCOLA PIAZZA VENEZIA, NEL 1870

PIAZZA VENEZIA LA PICCOLA PIAZZA VENEZIA, NEL 1870 PIAZZA VENEZIA LA PICCOLA PIAZZA VENEZIA, NEL 1870 A DESTRA, PALAZZO VENEZIA; IN FONDO, PALAZZETTO VENEZIA CHE SARA INTERAMENTE SMONTATO E RIMONTATO ALCUNE DECINE DI METRI PIU INDIETRO PER DARE SPAZIO

Dettagli

AMBIENTE COSTRUITO IN MODO SOSTENIBILE

AMBIENTE COSTRUITO IN MODO SOSTENIBILE AMBIENTE COSTRUITO IN MODO SOSTENIBILE _ PROGETTO PER UN FABBRICATO MULTIFUNZIONALE E RIDEFINIZIONE DI UN AREA CENTRALE A CERNUSCO LOMBARDONE 5 Febbraio 2014 Da parte del Gruppo 6 Mark Lukacs, Quian Yang,

Dettagli

LA GRANDE GUERRA IN VAL RESIA

LA GRANDE GUERRA IN VAL RESIA LA GRANDE GUERRA IN VAL RESIA Già nel 1882 la Val Resia era militarmente vincolata agli imperi Austro-Ungarico e Tedesco. Data la sua collocazione sulla linea di confine, la Val Resia era considerata un

Dettagli

CRITICITA E SCELTE STRATEGICHE: PROPOSTE DI INTERVENTO

CRITICITA E SCELTE STRATEGICHE: PROPOSTE DI INTERVENTO E SCELTE STRATEGICHE: 2 3 4 2 5 1 5 4 7 7 6 6 8 1) INTERVENTO SU AREA SPORTIVA - CREAZIONE DI NUOVO GIARDINO, PARCHEGGIO E LOCALI DI SERVIZIO PER LE MANIFESTAZIONI SVOLTE IN PROSSIMITA DELLA ROCCA NUOVA

Dettagli

MI-01 Il Mincio dal Garda a Mantova

MI-01 Il Mincio dal Garda a Mantova MI-01 Lombardia in bicicletta - Itinerari Partenza: Peschiera del Garda, stazione ferroviaria Arrivo: Mantova, stazione ferroviaria Lunghezza Totale (km): 46.0 Percorribilità: In bicicletta Tempo di percorrenza

Dettagli

Sistemi Informativi Territoriali. Paolo Mogorovich www.di.unipi.it/~mogorov

Sistemi Informativi Territoriali. Paolo Mogorovich www.di.unipi.it/~mogorov Sistemi Informativi Territoriali Paolo Mogorovich www.di.unipi.it/~mogorov Nozioni di Cartografia Esempi di lettura di carte Tratto da La lettura delle carte geografiche di Aldo Sestini Firenze, 1967 1

Dettagli

La semplice serie di esercizi di seguito suggerita costituisce

La semplice serie di esercizi di seguito suggerita costituisce 4. Esercizi raccomandati La semplice serie di esercizi di seguito suggerita costituisce una indicazione ed un invito ad adottare un vero e proprio stile di vita sano, per tutelare l integrità e conservare

Dettagli

Cavatigozzi Via Milano via Ghinaglia

Cavatigozzi Via Milano via Ghinaglia Cavatigozzi Via Milano via Ghinaglia Inquadramento cartografico Descrizione/introduzione Itinerario radiale che collega Piazza Risorgimento con la zona periferica ovest di Cremona nei pressi del Quartiere

Dettagli

LA PRIMA TESTIMONIANZA

LA PRIMA TESTIMONIANZA LA PRIMA TESTIMONIANZA Nonostante che le frequenti emigrazioni ci abbiano impedito di collegare e unire in maniera omogenea i vari nuclei familiari, si può affermare che i Papei vissuti fra la fine del

Dettagli

Il BANCHETTO e la vostra vetrina: DEVE ESSERE PERFETTO!!!!

Il BANCHETTO e la vostra vetrina: DEVE ESSERE PERFETTO!!!! Il BANCHETTO e la vostra vetrina: DEVE ESSERE PERFETTO!!!! Gli operatori posti sui bordi a est e ad ovest dell area mercato dovranno disporre i tavoli in modo da formare una C per avere fronte di vendita

Dettagli

IL MODELLO INDUSTRIALE

IL MODELLO INDUSTRIALE IL MODELLO INDUSTRIALE Per poter effettuare un piazzamento e un taglio di tipo industriale abbiamo la necessità di possedere un modello, o tracciato, industrializzato. Un modello si può definire industrializzato

Dettagli

Misure di base su una carta. Calcoli di distanze

Misure di base su una carta. Calcoli di distanze Misure di base su una carta Calcoli di distanze Per calcolare la distanza tra due punti su una carta disegnata si opera nel modo seguente: 1. Occorre identificare la scala della carta o ricorrendo alle

Dettagli

COME SI VIVEVA IN UN INSULA? COMPLETA. Si dormiva su Ci si riscaldava con Si prendeva luce da.. Si prendeva acqua da. Al piano terra si trovavano le..

COME SI VIVEVA IN UN INSULA? COMPLETA. Si dormiva su Ci si riscaldava con Si prendeva luce da.. Si prendeva acqua da. Al piano terra si trovavano le.. ROMA REPUBBLICANA: LE CASE DEI PLEBEI Mentre la popolazione di Roma cresceva, si costruivano case sempre più alte: le INSULAE. Erano grandi case, di diversi piani e ci abitavano quelli che potevano pagare

Dettagli

Comune di Agropoli Provincia di Salerno. Piano del Colore

Comune di Agropoli Provincia di Salerno. Piano del Colore Provincia di Salerno Piano del Colore Mappa cromatica di uno spazio urbano Redazione del Piano del Colore in attuazione della Legge Regionale 18 Ottobre 2002, n. 26 Norme ed incentivi per la valorizzazione

Dettagli

Struttura del castello I fossati

Struttura del castello I fossati P robabilmente il castello ebbe origine come ampliamento delle torri che erano costruzioni molto massicce, isolate e situate di solito in posti strategici. I castelli erano circondati da possenti mura

Dettagli

TRAIL TOUR DELLA VALLELONGA Pacchetto B&B dal 24 al 26 Luglio Soggiorno 2 notti Visite Guidate incluse

TRAIL TOUR DELLA VALLELONGA Pacchetto B&B dal 24 al 26 Luglio Soggiorno 2 notti Visite Guidate incluse TRAIL TOUR DELLA VALLELONGA Pacchetto B&B dal 24 al 26 Luglio Soggiorno 2 notti Visite Guidate incluse Ore 14:00 Assegnazione alloggi PROGRAMMA Dalle ore 8:00 alle ore 9:00 Accoglienza e consegna pettorali

Dettagli

'GREENING CERNUSCO LOMBARDONE'

'GREENING CERNUSCO LOMBARDONE' ARCHITECTURAL DESIGN 'GREENING CERNUSCO LOMBARDONE' Universita: Corso: Nome progetto: Politecnico di Milano Architectural design Lombardone Gruppo: No 4 Nomi: Aleksandar Tasev Mahmoud Hreitani Mohammad

Dettagli

Isola di Ortigia. Storia dell Isola di Ortigia

Isola di Ortigia. Storia dell Isola di Ortigia Isola di Ortigia Isola di Ortigia costituisce la parte più antica della città di Siracusa. Il suo nome deriva dal greco antico ortyx che significa quaglia. È il cuore della città, la prima ad essere abitata

Dettagli

ROMA SEGRETA DALLA A ALLA Z SECONDA EDIZIONE - ESTATE 2011

ROMA SEGRETA DALLA A ALLA Z SECONDA EDIZIONE - ESTATE 2011 ROMA SEGRETA DALLA A ALLA Z SECONDA EDIZIONE - ESTATE 2011 PROGRAMMA SABATO 30 LUGLIO INSULA ROMANA SOTTO PALAZZO SPECCHI Via di San Paolo alla Regola, 16 Un viaggio a ritroso nel tempo e un vero spaccato

Dettagli

FERRARA. Città d arte e della bicicletta. Hotel da Pippi www.hoteldapippi.com

FERRARA. Città d arte e della bicicletta. Hotel da Pippi www.hoteldapippi.com FERRARA Città d arte e della bicicletta. BATTAGLIE STORICHE Ferrara, per la sua posizione strategica è stata coinvolta in molte battaglie, famosa rimane la guerra di Ferrara ( del 1308 ) tra la repubblica

Dettagli

La posizione dei nostri monumenti

La posizione dei nostri monumenti Foro romano Autori: Luca Gray Beltrano, Irene Bielli, Luca Borgia, Alessandra Caldani e Martina Capitani Anno: 2013, classe: 1 N Professoressa: Francesca Giani La posizione dei nostri monumenti Tempio

Dettagli

La Via Francigena. Tappa TO11 Da Monteriggioni a Siena

La Via Francigena. Tappa TO11 Da Monteriggioni a Siena Tappa TO11 Da Monteriggioni a Siena La Via Francigena Partenza: Monteriggioni, Piazza Roma Arrivo: Siena, Piazza del Campo Lunghezza Totale (km): 20.5 Percorribilità: A piedi, in mountain bike Tempo di

Dettagli

I lavori per la realizzazione di un parcheggio nel centro storico, nei pressi di Palazzo de Curtis e

I lavori per la realizzazione di un parcheggio nel centro storico, nei pressi di Palazzo de Curtis e Pannello 1 I lavori per la realizzazione di un parcheggio nel centro storico, nei pressi di Palazzo de Curtis e nelle vicinanze della strada basolata di età imperiale messa in luce negli anni 60 del secolo

Dettagli

Padova, 21 giugno 2014. Riscoperti un torrione e la cornice di un leone marciano

Padova, 21 giugno 2014. Riscoperti un torrione e la cornice di un leone marciano Padova, 21 giugno 2014 Riscoperti un torrione e la cornice di un leone marciano Chi percorrerà via Goito nei prossimi giorni noterà probabilmente che qualcosa è cambiato. È improvvisamente apparso un bastione

Dettagli

S. Maria del Carmine Carlo I promosse anche la chiesa in piazza del Carmine. Alla costruzione collaborò anche con generose elargizioni Elisabetta di

S. Maria del Carmine Carlo I promosse anche la chiesa in piazza del Carmine. Alla costruzione collaborò anche con generose elargizioni Elisabetta di S. Maria del Carmine Carlo I promosse anche la chiesa in piazza del Carmine. Alla costruzione collaborò anche con generose elargizioni Elisabetta di Baviera, madre di Corradino di Svevia decapitato proprio

Dettagli

VIGNA DI LEONARDO CASA DEGLI ATELLANI

VIGNA DI LEONARDO CASA DEGLI ATELLANI CASA DEGLI ATELLANI Casa degli Atellani è un palazzo quattrocentesco risalente all epoca di Ludovico il Moro. E situato a pochi passi dalla Chiesa di Santa Maria delle Grazie, dove è esposto uno dei dipinti

Dettagli

I COLORI DELLE CARTE ( SUITS )

I COLORI DELLE CARTE ( SUITS ) Il Pyramid è un gioco di carte giocato nella serie originale di Battlestar Galactica. Nella nuova serie non è scomparso ma viene chiamato Full Colors mentre il termine Pyramid è ora riferito ad uno sport

Dettagli

LE ACQUE A BOLOGNA CARTIGLI LUNGO GLI ANTICHI PERCORSI D ACQUA DI BOLOGNA

LE ACQUE A BOLOGNA CARTIGLI LUNGO GLI ANTICHI PERCORSI D ACQUA DI BOLOGNA LE ACQUE A BOLOGNA CARTIGLI LUNGO GLI ANTICHI PERCORSI D ACQUA DI BOLOGNA 2 1_Grada / su Cancello Grada In seguito ad accordi con alcuni privati, nel 1208 il Comune di Bologna fece costruire una nuova

Dettagli

D.Lgs. 85/2010 - Programma di valorizzazione TORRIONE degli SPAGNOLI - Carpi (MO)

D.Lgs. 85/2010 - Programma di valorizzazione TORRIONE degli SPAGNOLI - Carpi (MO) Settore A4 - Restauro e conservazione del patrimonio immobiliare artistico e storico D.Lgs. 85/2010 - Programma di valorizzazione TORRIONE degli SPAGNOLI - Carpi (MO) Qual è la pietra che sostiene il ponte?

Dettagli

NOME CLASSE DATA.. PROVA ESPERTA

NOME CLASSE DATA.. PROVA ESPERTA NOME CLASSE DATA.. PROVA ESPERTA Una famiglia, composta da 2 adulti e 2 bambini, uno di 5 e l altro di 11 anni, ha deciso di visitare la città di Verona il giorno 2 giugno, per approfondire gli argomenti

Dettagli

5 PERCORSI NORDIC IN MUGELLO solo per associati della Modern Nordic Walking Academy (FI)

5 PERCORSI NORDIC IN MUGELLO solo per associati della Modern Nordic Walking Academy (FI) 5 PERCORSI NORDIC IN MUGELLO solo per associati della Modern Nordic Walking Academy (FI) Legenda grado difficoltà Nordic/Turistico facile: percorso senza difficoltà in cui si utilizza la tecnica n.w. lungo

Dettagli

Itinerario n. 087 - Il Santuario di M.Tranquillo e la Macchiarvana

Itinerario n. 087 - Il Santuario di M.Tranquillo e la Macchiarvana Pagina 1 di 5 Itinerario n. 087 - Il Santuario di M.Tranquillo e la Macchiarvana Scheda informativa Punto di partenza: Pescasseroli Distanza da Roma: 164 km Lunghezza: 34 km Ascesa totale: 630 m Quota

Dettagli

AD OGNI PILONE E CHIESETTA DEL PERCORSO, UNA PREGHIERA ALLA MADONNA, IN MEMORIA DEL GRANDE PAPA : "KAROL WOJTYLA".

AD OGNI PILONE E CHIESETTA DEL PERCORSO, UNA PREGHIERA ALLA MADONNA, IN MEMORIA DEL GRANDE PAPA : KAROL WOJTYLA. Dedicato al Grande Papa Karol Wojtyla AD OGNI PILONE E CHIESETTA DEL PERCORSO, UNA PREGHIERA ALLA MADONNA, IN MEMORIA DEL GRANDE PAPA : "KAROL WOJTYLA". ALCUNI PUNTI Di PREGHIERA SONO CHIESETTE SCONOSCIUTE

Dettagli

AUTOBUS, COSA CAMBIA A MODENA LINEA PER LINEA Di seguito il dettaglio per ciascun percorso del trasporto pubblico locale

AUTOBUS, COSA CAMBIA A MODENA LINEA PER LINEA Di seguito il dettaglio per ciascun percorso del trasporto pubblico locale Comune di Modena AUTOBUS, COSA CAMBIA A MODENA LINEA PER LINEA Di seguito il dettaglio per ciascun percorso del trasporto pubblico locale LINEA 1 Marinuzzi - Villaggio Zeta, frequenza invariata, ogni 10

Dettagli

WEEK END FUORI PORTA Soave Padova e Verona

WEEK END FUORI PORTA Soave Padova e Verona WEEK END FUORI PORTA Soave Padova e Verona Equipaggi Emilio Elide Roller team Granduca Garage Luca Cristina Daniele Giulia Roller team Granduca GT Trecella 27-04-12 Ore 18.30 Partiamo e ci dirigiamo nel

Dettagli

La cappella Pazzi 1429-1461

La cappella Pazzi 1429-1461 La cappella Pazzi 1429-1461 Cappella Pazzi era una aula dietro l altare dove la famiglia del committente aveva il diritto di sepoltura. Si pone accanto alla chiesa come una struttura che non ha bisogno

Dettagli

P. 3 e 4. P. 5 a 8. P. 9 e 10. P. 11 a 18. P. 19 e 20. Palazzo Mezzanotte. P. 21 a 23. Indice: Cenni storici: le prime sedi della Borsa

P. 3 e 4. P. 5 a 8. P. 9 e 10. P. 11 a 18. P. 19 e 20. Palazzo Mezzanotte. P. 21 a 23. Indice: Cenni storici: le prime sedi della Borsa Indice: Palazzo Mezzanotte Cenni storici: le prime sedi della Borsa Documenti e Obbligazioni del XIX secolo Palazzo Mezzanotte nel 1932 Sala delle Grida durante le contrattazioni a chiamata Piano interrato

Dettagli

RELAZIONE DI STIMA PER LA VALUTAZIONE DI UNA EDICOLA CIMITERIALE NEL CIMITERO COMUNALE DEI CAPPUCCINI

RELAZIONE DI STIMA PER LA VALUTAZIONE DI UNA EDICOLA CIMITERIALE NEL CIMITERO COMUNALE DEI CAPPUCCINI COMUNE DI CAMPAGNANO DI ROMA PROVINCIA DI ROMA Tel. 06-9015601 Fax. 06-9041991 Piazza C. Leonelli n 15 C.A.P. 00063 www.comunecampagnano.it SETTORE 6 TECNICO - LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE - AMBIENTE

Dettagli

BASILICA DI SANTA SOFIA LA NECROPOLI

BASILICA DI SANTA SOFIA LA NECROPOLI BASILICA DI SANTA SOFIA LA NECROPOLI BASILICA DI SANTA SOFIA LA NECROPOLI L odierna basilica di Santa Sofia si erge nel centro della principale necropoli dell antica città di Serdica. Questa zona presenta

Dettagli

Torino Week end 1 e 2 novembre ---------------------------------------------

Torino Week end 1 e 2 novembre --------------------------------------------- Torino Week end 1 e 2 novembre --------------------------------------------- Equipaggi Emilio Elide Andrea Roller Team Granduca Garage Luca Cristina Elia Daniele Roller Team Granduca GT Venerdi 31 ottobre

Dettagli

FLL Relazione Tecnica - Maserati

FLL Relazione Tecnica - Maserati La nostra squadra: FLL Relazione Tecnica - Maserati Siamo un gruppo di studenti delle classi 1 a e 2 a del Liceo delle Scienze Applicate (opzione informatico) dell Istituto Maserati di Voghera. È la seconda

Dettagli

USO ATTUALE. Museo, ingresso al parco delle Grotte, punto di ristoro con servizio di bar, sala per conferenze o esposizioni.

USO ATTUALE. Museo, ingresso al parco delle Grotte, punto di ristoro con servizio di bar, sala per conferenze o esposizioni. 2.3 Comune di Valstagna, Oliero, Grotte di Oliero. Cartiera Parolini e area degli antichi opifici. LUOGO. Comune di Valstagna, Grotte di Oliero. OGGETTO. Cartiera Parolini. CATASTO. CRONOLOGIA. Fine XVII

Dettagli

Demolire in città è sempre una questione complessa, per la sensibilità del contesto

Demolire in città è sempre una questione complessa, per la sensibilità del contesto demolizioni e bonifiche Una calda estate di demolizioni Armofer ha completato la demolizione dell edificio multipiano lungo viale Boezio a Milano, demolendo con mezzi di grande potenza anche a filo strada,

Dettagli

1. LA MOBILITA ATTUALE NELL AREA DI STUDIO

1. LA MOBILITA ATTUALE NELL AREA DI STUDIO 1. LA MOBILITA ATTUALE NELL AREA DI STUDIO Il settore di città Flaminio Foro Italico è compreso nell ansa del Tevere definita a nord da Piazzale di Ponte Milvio, dal sistema del Foro Italico e dello stadio

Dettagli

SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri

SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri SENTIERO DEGLI ALPINI e BALCONI DI MARTA - Alpi Liguri Propongo un percorso molto vario ed interessante, una delle più belle escursioni sulle Alpi della Liguria,che taglia i dirupati versanti italiani

Dettagli

PERCORSO DIFFICILE - N. 2 VERSO PRATO DELLA VALLE - CENTRO CITTÀ - RIVIERE

PERCORSO DIFFICILE - N. 2 VERSO PRATO DELLA VALLE - CENTRO CITTÀ - RIVIERE PERCORSO DIFFICILE - N. 2 VERSO PRATO DELLA VALLE - CENTRO CITTÀ - RIVIERE A QUESTO PERCORSO PARTECIPERANNO MASSIMO 100 MEZZI. I MEZZI CHE PRENDONO PARTE A QUESTO PERCORSO AVRANNO IL N. 2 SUL CRUSCOTTO.

Dettagli

Visitando l Ungheria

Visitando l Ungheria Pubblicato su www.camperweb.it Visitando l Ungheria dal 25/4 al 30/4/2013 25/4 Partenza da Verona in prima mattinata alla volta di SOPRON Ci beviamo 700 km e arriviamo intorno alle 17.30. In questa cittadina

Dettagli

Repertorio dei beni storico ambientali 1

Repertorio dei beni storico ambientali 1 Repertorio dei beni storico ambientali 1 Indice Casate... 3 Oberga... 4 Pagliarolo... 5 Fontanelle... 6 Travaglino... 7 Oratorio di San Rocco... 8 Calvignano... 9 Castello... 10 Valle Cevino... 11 Repertorio

Dettagli

IL PARCHEGGIO D INTERSCAMBIO DI FAMAGOSTA

IL PARCHEGGIO D INTERSCAMBIO DI FAMAGOSTA IL PARCHEGGIO D INTERSCAMBIO DI FAMAGOSTA Uno dei maggiori parcheggi periferici di interscambio di Milano, realizzato dalla Metropolitana Milanese, si avvia a servire l area sud del capoluogo lombardo

Dettagli