CASA INTERVENTI PREVISTI DALLA LEGISLAZIONE NAZIONALE E REGIONALE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CASA INTERVENTI PREVISTI DALLA LEGISLAZIONE NAZIONALE E REGIONALE"

Transcript

1 CASA INTERVENTI PREVISTI DALLA LEGISLAZIONE NAZIONALE E REGIONALE LEGGE DI STABILITÀ 2017 ECOBONUS Confermato per tutto il 2017 la detrazione del 65% delle spese destinate ai lavori di riqualificazione energetica.nel caso in cui gli interventi riguardino le parti comuni die condomini, l ecobonus potrà essere utilizzato fino al 2021 con la possibilità di arrivare da una detrazione del 75% se con l intervento viene migliorata la prestazione energetica sia invernale che estiva. Il rimborso sarà suddiviso in 10 rate. Bonus sisma La principale novità introdotta nel pacchetto casa 2017 riguarda le opere finalizzate al miglioramento di una o due classi di rischio sismico. Sono previsti due interventi : Ø detrazione del 65% per le spese effettuate dal 4/08/ 2013 al 31/12/2016 per interventi di adozione di misure antisismiche su costruzioni adibite ad abitazione principale che si trovano in zone sismiche ad alta pericolosità ; Ø detrazione di imposta del 50% per le spese sostenute per lavori volti all adozione di misure antisismiche su edifici collocati in zone sismiche ad alta pericolosità( zone 1, 2 e 3) fino ad un ammontare complessivo delle spese non superiore a 96 mila euro. La detrazione è ripartita in 5 quote annuali. La detrazione può arrivare fino all 80% delle spese sostenute a seconda dei lavori svolti, il tutto, insomma è vincolato ad un miglioramento

2 dell edificio di uno ( 70% di detrazione ) o di due classi di rischio sismico( 80% di detrazione). Il Ministro dei trasporti e delle infrastrutture ha stabilito con specifico decreto le linee guida per la classificazione di rischio sismico delle costruzioni. Se gli interventi sono realizzati sulle parti comuni di edifici condominiali la detrazione sale rispettivamente al 75% e all 85 % ed è calcolata su un ammontare delle spese non superiore a 96 mila euro moltiplicato per il numero delle unità immobiliari dell edificio. Ristrutturazioni edilizie Con la Legge di Bilancio è stata prorogata fino al 31 dicembre 2017 la detrazione del 50% per le ristrutturazioni edilizie. Il limite massimo di spesa sul quale calcolare la detrazione è di 96 mila euro per le spese sostenute dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre La detrazione sarà ripartita in 10 quote annuali di pari importo. Bonus arredi Coloro che usufruiscono della detrazione per interventi di recupero del patrimonio edilizio possono fruire di un ulteriore riduzione di imposta per l acquisto di mobili, di grandi elettrodomestici di classe energetica non inferiore alla A+ ( A per i forni ) e di apparecchiature per le quali sia prevista l etichetta energetica ( es. apparecchi di illuminazione ). La detrazione spetta per le spese sostenute dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2017, è pari al 50% su una spesa massima di 10 mila euro e va ripartita il 10 quote annuali. Interventi per morosità incolpevole Si tratta di un provvedimento introdotto nel 2014 che è ancora in vigore. Riguarda coloro che si trovano nell impossibilità di provvedere al pagamento dell affitto a causa di situazioni quali perdita del posto di lavoro, riduzione dell orario di lavoro o del reddito per collocazione in cassa integrazione, malattia grave ecc.. Qualora il cittadino riceva un intimazione di sfratto può richiedere l intervento dello Stato fino ad un massimo di 12 mila euro. A chi rivolgersi Il punto di riferimento è il comune di residenza.

3 CONTRIBUTI REGIONALI Recupero e acquisto con recupero della prima casa di abitazione 1.Entità del contributo Gli incentivi consistono in contributi erogati in un unica soluzione successivamente alla conclusione delle iniziative finanziabili la cui entità è la seguente: 15 mila euro per l acquisto con contestuale recupero; 13 mila euro per la ristrutturazione urbanistica ed edilizia e per il restauro e il risanamento conservativo; 10 mila euro per la manutenzione straordinaria e per gli interventi volti all efficientamento energetico o messa a norma di impianti. Nel caso le iniziative siano realizzate in comuni montani l entità del contributo si innalza rispettivamente a , e euro. 2. Maggiorazioni L entità del contributo è maggiorata di euro in favore di persone in situazioni di debolezza sociale o economica, ovvero : ü Anziani ( con almeno 65 anni ) ü Giovani ( con meno di 35 anni) ü Disabili ü Nuclei famigliari monoreddito ü Famiglie numerose ( con almeno tre figli) ü Nuclei famigliari con anziani e disabili ü Destinatari di sfratto o rilascio dell abitazione in sede di separazione o divorzio o scioglimento unione civile. 3.Chi può presentare la domanda La domanda può essere presentata da cittadini italiani, di Stati appartenenti all Unione europea e loro famigliari, cittadini extracomunitari titolari della Carta di soggiorno o del permesso di soggiorno di durata non inferiore ad un anno che siano, al momento della domanda, residenti in regione da almeno 24 mesi continuativi. Altri requisiti: v Non essere proprietari di altri alloggi v Non aver beneficiato nei dieci anni precedenti la domanda di contributi o agevolazioni per la prima casa v Possedere un ISEE non superiore a 29 mila euro

4 4. Dove presentare la domanda Le domande possono essere presentate presso le banche convenzionate. Potrai trovare l elenco sul sito recupero e acquisto con recupero della prima casa. Edilizia abitativa convenzionata Questa parte della legge regionale riguarda gli acquirenti o i locatari di alloggi per i quali Imprese, Ater o cooperative abbiano inoltrato domanda alla regione per l acquisto, l inizio dei lavori per la costruzione o per il recupero degli alloggi. L Ater o l impresa, poi, pubblicheranno un avviso all albo del comune ove è localizzato l intervento per consentire la presentazione della domanda da parte degli acquirenti e dei locatari degli alloggi. 1.Requisiti degli acquirenti o degli assegnatari La domanda può essere presentata da cittadini italiani, di Sati appartenenti all Unione europea e loro famigliari, cittadini extracomunitari titolari della Carta di soggiorno o del permesso di soggiorno di durata non inferiore ad un anno che siano, al momento della domanda, residenti in regione da almeno 24 mesi continuativi. Altri requisiti : Non essere proprietari di altra abitazione Non aver già usufruito di agevolazioni prima casa Reddito Isee non superiore a 29 mila euro 2.Entità del contributo per l acquirente o assegnatario Il contributo massimo è di euro e sarà erogato in 10 anni. In contributo per l acquisto viene elevato a nel caso di interventi in zone particolari e sul patrimonio edilizio esistente. N.B. Per questo tipo di intervento la Regione sta modificando il regolamento che sarà disponibile nei prossimi mesi Edilizia abitativa sovvenzionata Anche in questo caso l intervento regionale riguarda le Ater che intendono effettuare interventi volti alla costruzione, all acquisto o al recupero di abitazioni da destinare alla locazione a favore della generalità dei cittadini. L obiettivo è la

5 riduzione del disagio abitativo di soggetti e nuclei svantaggiati. Gli interessati possono far domanda di accesso presso la sede delle Ater regionali che emettono specifici bandi. Il canone di locazione fa riferimento alle condizioni economiche rilevabili dalle attestazioni ISEE. Interventi di manutenzione straordinaria per la messa a norma di impianti o per il risparmio energetico Per questo tipo di contributo l ultimo bando è stato emanato nel 2015 e non è previsto al momento l emanazione di un nuovo bando in considerazione dell alto numero di domande presentate ed in attesa di essere accolte. Garanzie integrative La Regione interviene come garante nelle operazioni di mutuo stipulate dai privati con le banche per acquistare, costruire o ristrutturare la prima casa ubicata sul territorio regionale. L importo massimo della garanzia è di euro. La domanda di rilascio della garanzia è presentata a Mediocredito per il tramite della banca convenzionata. Potrai trovare l elenco delle banche convenzionate sul sito garanzie integrative/documentazione. Contributi per ridurre la spesa dell affitto La domanda va presentata a sostegno dei canoni di locazione pagati nell anno precedente. 1. A chi va presentata la domanda La richiesta di contributo va presentata al comune di residenza solo dopo l emanazione dello specifico bando nel quale saranno indicati i requisiti e il termine ultimo di presentazione della domanda. 2. Reddito Il reddito Isee non deve essere superiore a euro. Microprestiti non onerosi per sostenere gli affitti. Il Fondo di rotazione e garanzia prevede la concessione di microprestiti non onerosi a favore di soggetti in stato di bisogno abitativo per il pagamento di spese

6 attinenti alla stipula e all avvio del contratto di locazione. Attraverso il Fondo di rotazione, i beneficiari ottengono il supporto e le risorse necessarie per poter attivare un contratto di locazione, impegnandosi a restituire in rate mensili la somma ricevuta, allo scopo di garantire il mantenimento del fondo stesso per la concessione di nuovi prestiti ad altri soggetti richiedenti. A chi rivolgersi I punti di riferimento sono gli Sportelli Casa localizzati in ogni Ambito socioassistenziale. PER MAGGIORI APPROFONDIMENTI POTRAI RIVOLGERTI AL SUNIA. SI RICEVE PER APPUNTAMENTO : PORDENONE via San Valentino 30 MARTEDI DALLE ALLE SAN VITO AL TAGLIAMENTO Via Moro 96 MERCOLEDI DALLE ALLE TELEFONA A MICHELANGELO CANCIANI

Fare Casa: Strumenti fiscali e finanziari per l accesso all abitazione. Strumenti fiscali per l abitazione. Claudia Rotunno. Roma, 22 novembre 2016

Fare Casa: Strumenti fiscali e finanziari per l accesso all abitazione. Strumenti fiscali per l abitazione. Claudia Rotunno. Roma, 22 novembre 2016 Fare Casa: Strumenti fiscali e finanziari per l accesso all abitazione. Strumenti fiscali per l abitazione Claudia Rotunno Roma, 22 novembre 2016 Il leasing abitativo A chi è rivolto: Ai giovani under

Dettagli

Confederazione Nazionale dell Artigianato e della Piccola e Media Impresa. Politiche fiscali e societarie

Confederazione Nazionale dell Artigianato e della Piccola e Media Impresa. Politiche fiscali e societarie Confederazione Nazionale dell Artigianato e della Piccola e Media Impresa Politiche fiscali e societarie Roma, 17 novembre 2016 Interventi fiscali per la crescita Detrazioni fiscali per interventi di riqualificazione

Dettagli

Fare Casa: Strumenti fiscali e finanziari per l accesso all abitazione. Strumenti fiscali per l abitazione Claudia Rotunno. Roma, 22 settembre 2016

Fare Casa: Strumenti fiscali e finanziari per l accesso all abitazione. Strumenti fiscali per l abitazione Claudia Rotunno. Roma, 22 settembre 2016 Fare Casa: Strumenti fiscali e finanziari per l accesso all abitazione. Strumenti fiscali per l abitazione Claudia Rotunno Roma, 22 settembre 2016 Sospensione aumento tributi locali e regionali Articolo

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio Ai gentili clienti Loro sedi Le novità fiscali del DL casa Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che con il DL n. 47 del 28.03.2014 sono state introdotte

Dettagli

Page 1/5

Page 1/5 AGEVOLAZIONI Bonus mobili confermato anche per il 2016 di Luca Mambrin Come noto la Legge di Stabilità 2016 ha prorogato al 31.12.2016 la detrazione Irpef del 50%, riconosciuta ai soggetti che usufruiscono

Dettagli

STUDIOME. Circolare n. 3/2016. Focus su: 1 Bonus Mobili. Notizie flash della settimana

STUDIOME. Circolare n. 3/2016. Focus su: 1 Bonus Mobili. Notizie flash della settimana Circolare n. 3/2016 Focus su: 1 Bonus Mobili Notizie flash della settimana Bonus arredi e giovani coppie I contribuenti che fruiscono della detrazione per interventi di recupero del patrimonio edilizio

Dettagli

Ok al bonus mobili per sostituzione caldaia: ecco la nuova guida delle Entrate

Ok al bonus mobili per sostituzione caldaia: ecco la nuova guida delle Entrate Ok al bonus mobili per sostituzione caldaia: ecco la nuova guida delle Entrate L Agenzia delle Entrate ha aggiornato la guida al bonus mobili, prendendo in considerazione anche il caso di intervento di

Dettagli

RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE. Districarsi nella complessa normativa delle agevolazioni fiscali

RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE. Districarsi nella complessa normativa delle agevolazioni fiscali RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE Districarsi nella complessa normativa delle agevolazioni fiscali 1 QUALI SONO LE DETRAZIONI 50% delle spese sostenute (bonifici effettuati) dal 26/06/2012 al 31/12/2015, con un

Dettagli

STUDIO DI CONSULENZA SOCIETARIA E TRIBUTARIA CASTELLANO

STUDIO DI CONSULENZA SOCIETARIA E TRIBUTARIA CASTELLANO AREA FISCALE E SOCIETARIA - RISTRUTTURAZIONI AZIENDALI- trasformazioni-fusioni-scissioni-conferimenti- - FISCALITA INTERNAZIONALE - TAX LEGAL - MERGER & ACQUISITION - GESTIONI PATRIMONI - TRUST COMPANY

Dettagli

Comune di Villa Guardia Provincia di Como

Comune di Villa Guardia Provincia di Como FONDO SOSTEGNO AFFITTO GRAVE DISAGIO ECONOMICO D.G.R. - Lombardia - n. X/3495 del 30/04/2015, - D.G.C. n. 55 del 13.05.2015. Il Fondo, costituito da risorse Regionali e risorse Comunali, sostiene coloro

Dettagli

Ristrutturazione della casa: guida alle detrazioni 2016

Ristrutturazione della casa: guida alle detrazioni 2016 Ristrutturazione della casa: guida alle detrazioni 2016 Ristrutturazione della casa: prorogati per il 2016 il bonus Irpef sulle ristrutturazioni edilizie del 50%, l ecobonus del 55%, e il bonus mobili

Dettagli

VADEMECUM PER LA SICUREZZA SISMICA DEI FABBRICATI INDUSTRIALI: ASPETTI FISCALI. Unione Industriale di Torino 3 giugno 2014.

VADEMECUM PER LA SICUREZZA SISMICA DEI FABBRICATI INDUSTRIALI: ASPETTI FISCALI. Unione Industriale di Torino 3 giugno 2014. VADEMECUM PER LA SICUREZZA SISMICA DEI FABBRICATI INDUSTRIALI: ASPETTI FISCALI Unione Industriale di Torino 3 giugno 2014 Giorgio Malagò Normativa Art. 16-bis, comma 1, lett. i), D.P.R. 917/1986: prevede

Dettagli

Fisco & News periodico di informazione fiscale

Fisco & News periodico di informazione fiscale Fisco & News periodico di informazione fiscale numero 02 dicembre IN EVIDENZA COME OPPORSI ALLE SPESE SANITARIE NEL MODELLO PRECOMPILATO Il Garante della Privacy ha dato il consenso all'inserimento delle

Dettagli

Recupera il. grazie al bonus fiscale

Recupera il. grazie al bonus fiscale WWW.PREZZIPORTEBLINDATEROMA.IT Recupera il grazie al bonus fiscale Fino al 31/12/2017 SU PORTE BLINDATE, INFISSI E CASSEFORTI Fino al 31 Dicembre 2017 Agevolazioni fiscali Per lavori di ristrutturazione

Dettagli

Recupero edilizio, risparmio energetico, bonus arredi: novità della legge di stabilità (Articolo 1 comma 139 Legge n. 147 del

Recupero edilizio, risparmio energetico, bonus arredi: novità della legge di stabilità (Articolo 1 comma 139 Legge n. 147 del CIRCOLARE A.F. N. 4 del Gennaio 2014 Ai gentili clienti Loro sedi Recupero edilizio, risparmio energetico, bonus arredi: novità della legge di stabilità 2014 (Articolo 1 comma 139 Legge n. 147 del 27.12.2013)

Dettagli

Informativa per la clientela di studio

Informativa per la clientela di studio Informativa per la clientela di studio Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Legge di bilancio 2017: proroga del c.d bonus mobili Gentile Cliente, con la stesura del presente documento informativo intendiamo

Dettagli

DICHIARAZIONE DELL INQUILINO

DICHIARAZIONE DELL INQUILINO Marca da Bollo ALLEGATO B BANDO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DEI NUCLEI FAMILIARI BENEFICIARI DELL INTERVENTO PREVISTO DALLA DELIBERA DI GIUNTA REGIONALE N. 1226 DEL 29.9.2014, SOTTOPOSTI A PROCEDURA

Dettagli

Assessorato all Ambiente SPORTELLO INCENTIVI PER IL RISPARMIO ENERGETICO. Detrazioni fiscali del 65% Conto termico Detrazioni fiscali del 50%

Assessorato all Ambiente SPORTELLO INCENTIVI PER IL RISPARMIO ENERGETICO. Detrazioni fiscali del 65% Conto termico Detrazioni fiscali del 50% Città di San Donà di Piave Assessorato all Ambiente SPORTELLO ENERGIA INCENTIVI PER IL RISPARMIO ENERGETICO Detrazioni fiscali del 65% Conto termico Detrazioni fiscali del 50% DETRAZIONE FISCALE DEL 65%

Dettagli

Fisco & News periodico di informazione fiscale

Fisco & News periodico di informazione fiscale Fisco & News periodico di informazione fiscale numero zero IN EVIDENZA COME RIMEDIARE AD ERRORI E DIMENTICANZE NEL TUO MODELLO 730 Se ti sei accorto di non aver indicato nella dichiarazione dei redditi

Dettagli

LEGGE DI STABILITA 2015 DETRAZIONI, DEDUZIONI E BONUS FISCALI

LEGGE DI STABILITA 2015 DETRAZIONI, DEDUZIONI E BONUS FISCALI NEWSLETTER n. 15 23 gennaio 2014 LEGGE DI STABILITA 2015 DETRAZIONI, DEDUZIONI E BONUS FISCALI RIFERIMENTI: LEGGE 23.12.2014, N. 190 INDICE: 1. BONUS 80 EURO A REGIME 2. DETRAZIONE LAVORO DI RIQUALIFICAZIONE

Dettagli

SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA

SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA BANDO CRISI ECONOMICA ANNO 2016 SOSTEGNO ECONOMICO A FAVORE DI CITTADINI DI BUCCINASCO CHE SI TROVANO IN STATO DI DISAGIO ECONOMICO FINALITÀ, DEFINIZIONI E RISORSE FINANZIARE Il Comune di Buccinasco, con

Dettagli

Cittabitando Obiettivi

Cittabitando Obiettivi CITTABITANDO Cittabitando Obiettivi Valorizzare il patrimonio immobiliare privato, tramite la stipula di nuovi canoni o la rinegoziazione di contratti già in essere Calmierare gli affitti Prevenire e diminuire

Dettagli

SCADENZA 08 APRILE 2016 ORE 13.00

SCADENZA 08 APRILE 2016 ORE 13.00 SCADENZA 08 APRILE 2016 ORE 13.00 Al Comune di Cormons Servizio Socio Assistenziale INTERVENTI A SOSTEGNO DELLE LOCAZIONI Piazza XXIV Maggio n.22 34071 Cormons (GO) Domanda per l ammissione ai contributi

Dettagli

CIRCOLARE N. 11 / 2016.

CIRCOLARE N. 11 / 2016. Egregi CLIENTI - Loro SEDI Treviso, 21 ottobre 2016. CIRCOLARE N. 11 / 2016. Agevolazioni fiscali connesse agli acquisti, costruzioni e ristrutturazioni di abitazioni da destinare alla locazione (e non)

Dettagli

CITTA DI TERRACINA Provincia di Latina

CITTA DI TERRACINA Provincia di Latina CITTA DI TERRACINA Provincia di Latina INTERVENTI DI SOSTEGNO PER EMERGENZE ABITATIVE ( DGR del Lazio n.470/2013, D.D. del Lazio N.G05811/2013) Modello di domanda Annualità 2014 Al Comune di Terracina

Dettagli

Comune di Cassina de Pecchi Provincia di Milano

Comune di Cassina de Pecchi Provincia di Milano Comune di Cassina de Pecchi Provincia di Milano AREA 2 POLITICHE SOCIALI, TERZO SETTORE, PUBBLICA ISTRUZIONE, SPORT,TEMPO LIBERO,COMUNICAZIONE, EVENTI SPORTELLO AFFITTO FONDO SOSTEGNO GRAVE DISAGIO ECONOMICO

Dettagli

Provincia di Cremona ISTITUZIONE SPORTELLO COMUNALE PER IL SOSTEGNO AL GRAVE DISAGIO ECONOMICO E MOROSITA INCOLPEVOLE 2013

Provincia di Cremona ISTITUZIONE SPORTELLO COMUNALE PER IL SOSTEGNO AL GRAVE DISAGIO ECONOMICO E MOROSITA INCOLPEVOLE 2013 ISTITUZIONE SPORTELLO COMUNALE PER IL SOSTEGNO AL GRAVE DISAGIO ECONOMICO E MOROSITA INCOLPEVOLE 2013 Art. 1 SPORTELLO 2013 1. Vista la Delibera della Giunta Comunale n. 43 del 24/08/2013 è istituito lo

Dettagli

Recupero edilizio, risparmio energetico, arredi: novità per il 2017

Recupero edilizio, risparmio energetico, arredi: novità per il 2017 CIRCOLARE A.F. N.178 del 22 Dicembre 2016 Ai gentili clienti Loro sedi Recupero edilizio, risparmio energetico, arredi: novità per il 2017 Gentile cliente, la informiamo che con la legge di Bilancio 2017

Dettagli

Comune di Olbia - Assessorato ai Servizi Sociali Servizio Igiene e Sanità. tel. 0789/52172

Comune di Olbia - Assessorato ai Servizi Sociali Servizio Igiene e Sanità. tel. 0789/52172 COMUNE DI OLBIA PROVINCIA DI OLBIA-TEMPIO SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA Servizio Igiene e Sanità MODULO DI DOMANDA per la concessione dei contributi relativi al Fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE BILANCIO 2017: LE PRINCIPALI MISURE FISCALI

DISEGNO DI LEGGE BILANCIO 2017: LE PRINCIPALI MISURE FISCALI DISEGNO DI LEGGE BILANCIO 2017: LE PRINCIPALI MISURE FISCALI LE MISURE IN SINTESI Proroga «bonus ristrutturazioni» al 50% e «bonus mobili» PER L EDILIZIA Proroga e rimodulazione «Ecobonus» Proroga e rimodulazione

Dettagli

Città di Latisana Provincia di Udine

Città di Latisana Provincia di Udine Città di Latisana Provincia di Udine SERVIZIO SOCIALE DEI COMUNI AMBITO DISTRETTUALE di LATISANA Presso il Centro Polifunzionale di Latisana, Via Goldoni n. 22 telefono: 0431-516611; fax: 0431-516637 e-mail:

Dettagli

COMUNE DI MARTIS Provincia di Sassari

COMUNE DI MARTIS Provincia di Sassari COMUNE DI MARTIS Provincia di Sassari Viale Trieste, - C.A.P. 07030 - Tel. 079.56629-566306 - Fax 079.56625 - C.F. 00274490903 www.comune.martis.ss.it E-mail servizisociali@comune.martis.ss.it Prot. n.

Dettagli

Comune di Mentana Provincia di Roma

Comune di Mentana Provincia di Roma BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI A SOSTEGNO DEL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE ANNUALITA FINANZIARIA 2015 IL RESPONSABILE DEL SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA - VISTO l articolo 11 della

Dettagli

IL/LA SOTTOSCRITTO/A.. NATO A.. PROV IL... CODICE FISCALE. RESIDENTE A BUSTO ARSIZIO IN VIA CIV...

IL/LA SOTTOSCRITTO/A.. NATO A.. PROV IL... CODICE FISCALE. RESIDENTE A BUSTO ARSIZIO IN VIA CIV... AL COMUNE DI BUSTO ARSIZIO SETTORE 2 UFFICIO SERVIZI SOCIALI SOSTEGNO AI NUCLEI FAMILIARI TITOLARI DI CONTRATTO DI LOCAZIONE SUL LIBERO MERCATO E SOTTOPOSTI A PROCEDURA DI SFRATTO PER MOROSITA INCOLPEVOLE

Dettagli

SETTORE SERVIZI SOCIALI Ufficio affitti onerosi

SETTORE SERVIZI SOCIALI Ufficio affitti onerosi SETTORE SERVIZI SOCIALI Ufficio affitti onerosi REDDITO D AUTONOMIA PER IL MANTENIMENTO DELL ABITAZIONE IN LOCAZIONE Cognome Nome Scadenza - AFFITTI ONEROSI- (Art. 11, Comma 3 della Legge n 431/1998 Art.

Dettagli

Sono ammissibili al finanziamento le seguenti tipologie di intervento:

Sono ammissibili al finanziamento le seguenti tipologie di intervento: DISCIPLINARE PER LA CONCESSIONE DI MUTUI AGEVOLATI FINALIZZATI, AL RECUPERO ED ALLA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEL PATRIMONIO EDILIZIO DEL COMUNE DI FUSIGNANO ED ALL ACQUISIZIONE DI AUTOMEZZI ECOLOGICI

Dettagli

Dentro la Notizia. 8 Ottobre 2013

Dentro la Notizia. 8 Ottobre 2013 Consiglio Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Napoli A CURA DELLA COMMISSIONE COMUNICAZIONE DEL CPO DI NAPOLI Dentro la Notizia 127/2013 OTTOBRE/5/2013 (*) 8 Ottobre 2013 L AGENZIA DELLE ENTRATE,

Dettagli

Recupero edilizio: i chiarimenti della circolare n. 29/E/2013. (Circolare dell Agenzia delle Entrate n. 29/E del )

Recupero edilizio: i chiarimenti della circolare n. 29/E/2013. (Circolare dell Agenzia delle Entrate n. 29/E del ) N. 391 del 27.09.2013 La Memory A cura di Riccardo Malvestiti Recupero edilizio: i chiarimenti della circolare n. 29/E/2013 (Circolare dell Agenzia delle Entrate n. 29/E del 18.09.2013) Con la circolare

Dettagli

IMU Settore tributi

IMU Settore tributi IMU 2015 Settore tributi IMU 2015 Dovrà essere pagata dai proprietari di immobili o titolari di diritti di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi e superficie. L'Imu non è dovuta sulle abitazioni principali

Dettagli

GLI INTERVENTI PER LE COOPERATIVE EDILIZIE GLI ALTRI INTERVENTI

GLI INTERVENTI PER LE COOPERATIVE EDILIZIE GLI ALTRI INTERVENTI IL FONDO DI HOUSING SOCIALE TRENTINO GLI INTERVENTI PER LE COOPERATIVE EDILIZIE GLI ALTRI INTERVENTI Il Fondo di Housing Sociale Trentino è un patrimonio autonomo raccolto, mediante una o più emissioni

Dettagli

DOMANDA PER L'EROGAZIONE DELCONTRIBUTO IL/LA SOTTOSCRITTO/A... NATO A...PROV...IL RESIDENTE A...IN VIA... TELEFONO.. ...

DOMANDA PER L'EROGAZIONE DELCONTRIBUTO IL/LA SOTTOSCRITTO/A... NATO A...PROV...IL RESIDENTE A...IN VIA... TELEFONO.. ... AL COMUNE DI DESIO SOSTEGNO AI NUCLEI FAMILIARI MOROSI INCOLPEVOLI, TITOLARI DI CONTRATTO DI LOCAZIONE SUL LIBERO MERCATO E SOTTOPOSTI A PROCEDURA DI SFRATTO. (Decreto Ministero delle Infrastrutture e

Dettagli

AFFITTO TERRENO PER USI NON AGRICOLI PER L INTERO ANNO

AFFITTO TERRENO PER USI NON AGRICOLI PER L INTERO ANNO AFFITTO TERRENO PER USI NON AGRICOLI PER L INTERO ANNO Un Contribuente ha dato in affitto il proprio terreno agricolo (R.D. Euro 250,00 R.A. 150,00) ad una società telefonica per l installazione di un

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ACCESSO AI CONTRIBUTI REGIONALI FINALIZZATI ALL ABBATTIMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ACCESSO AI CONTRIBUTI REGIONALI FINALIZZATI ALL ABBATTIMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE C O M U N E di Z O P P O L A PROVINCIA di PORDENONE Via Romanò, n.14 - CAP. 33080 - tel. 0434/ 577503- fax 0434/ 574025 assistenza@com-zoppola.regione.fvg.it - Ufficio Assistenza REGOLAMENTO DA INSERIRE:

Dettagli

COMUNE DI SANTA MARIA COGHINAS PROVINCIA DI SASSARI ANNO 2016

COMUNE DI SANTA MARIA COGHINAS PROVINCIA DI SASSARI ANNO 2016 COGNOME E NOME del RICHIEDENTE COMUNE DI SANTA MARIA COGHINAS PROVINCIA DI SASSARI P.zza Aldo Moro, 2 - Telefono 079/5851421/6 Fax 079/5851441 N di partita I.V.A. 01330610906 N C.F. 92009700904 Sito internet

Dettagli

IL LEASING IMMOBILIARE ABITATIVO

IL LEASING IMMOBILIARE ABITATIVO IL LEASING IMMOBILIARE ABITATIVO Presentazione della Guida per la casa in leasing. Le novità della Legge di Stabilità 2016 1 MARZO 2016 PERCHÈ IL LEASING? DESTINATARI Dati MEF: nel 2013 200 mila giovani

Dettagli

RECUPERO EDILIZIO - RISPARMIO ENERGETICO - BONUS ARREDI ANNO 2015

RECUPERO EDILIZIO - RISPARMIO ENERGETICO - BONUS ARREDI ANNO 2015 09 MAGGIO 2015 RECUPERO EDILIZIO - RISPARMIO ENERGETICO - BONUS ARREDI ANNO 2015 Circolare informativa ai Clienti Gentile cliente, la informiamo che con la legge di stabilità per il 2015 il legislatore

Dettagli

Mutui ipotecari convenzionati ENASARCO 2014

Mutui ipotecari convenzionati ENASARCO 2014 Art. 1 Norme generali La fruizione delle condizioni convenzionate dalla Fondazione con gli Istituti concedenti è riservata agli iscritti, in possesso dei requisiti di cui al successivo art.3. La concessione

Dettagli

IL 5 BANDO EMERGENZA LAVORO

IL 5 BANDO EMERGENZA LAVORO BANDO PER L EROGAZIONE DI UN CONTRIBUTO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO FINALIZZATO ALLA CONTRIBUZIONE PER LA LOCAZIONE DI ALLOGGI IN EDILIZIA PRIVATA Vista l attuale situazione di emergenza sociale dovuta

Dettagli

Detrazioni per ristrutturazioni e risparmio energetico nel Mod. 730 Saverio Cinieri - Dottore commercialista e pubblicista

Detrazioni per ristrutturazioni e risparmio energetico nel Mod. 730 Saverio Cinieri - Dottore commercialista e pubblicista Detrazioni per ristrutturazioni e risparmio energetico nel Mod. 730 Saverio Cinieri - Dottore commercialista e pubblicista ADEMPIMENTO " NOVITA " FISCO Il Quadro E del Mod. 730/2014 contiene alcune sezioni

Dettagli

LE DETRAZIONI PER CANONI DI LOCAZIONE CARATTERISTICHE COMUNI DELLE DETRAZIONI IN ESAME

LE DETRAZIONI PER CANONI DI LOCAZIONE CARATTERISTICHE COMUNI DELLE DETRAZIONI IN ESAME LE DETRAZIONI PER CANONI DI LOCAZIONE Nell ambito della dichiarazione dei redditi, sono previste una serie di specifiche detrazioni ai fini IRPEF spettanti agli inquilini titolari di un contratto di locazione

Dettagli

Detrazione IRPEF sulle ristrutturazioni edilizie. Marco Castioni Corso Anaci 2013

Detrazione IRPEF sulle ristrutturazioni edilizie. Marco Castioni Corso Anaci 2013 Detrazione IRPEF sulle ristrutturazioni edilizie Legge 27.12.1997 n.449 art.1 (istituzione a tempo determinato) Art. 4 D.L. 201 / 2011 Dal 1/1/2012 NUOVO ART. 16 BIS DEL TUIR (DPR 917/86) Agevolazione

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI A SOSTEGNO DELLE SITUAZIONI DI EMERGENZA ABITATIVA E DELLA LOCAZIONE

REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI A SOSTEGNO DELLE SITUAZIONI DI EMERGENZA ABITATIVA E DELLA LOCAZIONE Allegato alla Deliberazione n. xx del xxxxx REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI A SOSTEGNO DELLE SITUAZIONI DI EMERGENZA ABITATIVA E DELLA LOCAZIONE Tel. 011 91151 - Fax 011 9112989

Dettagli

LEGGE DI STABILITA 2016: FOCUS PERSONE FISICHE

LEGGE DI STABILITA 2016: FOCUS PERSONE FISICHE Milano, 12 gennaio 2016 CIRCOLARE N. 2/2016 LEGGE DI STABILITA 2016: FOCUS PERSONE FISICHE La Legge di Stabilità 2016 - Legge n. 208 del 28 dicembre 2015 Disposizioni per la formazione del bilancio annuale

Dettagli

730, Unico 2016 e Studi di settore Pillole di aggiornamento

730, Unico 2016 e Studi di settore Pillole di aggiornamento 730, Unico 2016 e Studi di settore Pillole di aggiornamento N. 4 10.03.2016 730: novità oneri detraibili e deducibili 2 I chiarimenti dell Agenzia delle Entrate con la Circolare n 3/E del 2 marzo 2016

Dettagli

INTERVENTI DI INTEGRAZIONE LAVORATIVA E DI SOSTEGNO SOCIO-ECONOMICO - Anno 2015

INTERVENTI DI INTEGRAZIONE LAVORATIVA E DI SOSTEGNO SOCIO-ECONOMICO - Anno 2015 Consorzio Comuni Bim di Valle Camonica Comunità Montana di Valle Camonica INTERVENTI DI INTEGRAZIONE LAVORATIVA E DI SOSTEGNO SOCIO-ECONOMICO - Anno 2015 - LINEE GUIDA PER L ACCESSO AI FONDI E PER LA SELEZIONE

Dettagli

Bando. Legge 9 dicembre 1998, n.431, articolo 11. Fondo nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in locazione. Anno 2015 PROT.

Bando. Legge 9 dicembre 1998, n.431, articolo 11. Fondo nazionale per il sostegno all accesso alle abitazioni in locazione. Anno 2015 PROT. COMUNE DI BUDONI Provincia di Olbia-Tempio SETTORE CULTURA,PUBBLICA ISTRUZIONE, SPORT,SPETTACOLO,POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI,BIBLIOTECA,TURISMO E FORMAZIONE. e-mail: servizisociali@comune.budoni.ot.it

Dettagli

BANDO PUBBLICO MISURE ANTI CRISI SOSTEGNO ECONOMICO STRAORDINARIO ALLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA

BANDO PUBBLICO MISURE ANTI CRISI SOSTEGNO ECONOMICO STRAORDINARIO ALLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA All.1 BANDO PUBBLICO MISURE ANTI CRISI SOSTEGNO ECONOMICO STRAORDINARIO ALLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA L Amministrazione Comunale di Sarezzo rende noto che con Delibera Giunta Comunale n. 51 del 09/04/2009,

Dettagli

ALLA FINAOSTA S.p.A. "Finanziaria Regionale Valle d'aosta - Società per Azioni" Sede legale: Via B. Festaz, AOSTA

ALLA FINAOSTA S.p.A. Finanziaria Regionale Valle d'aosta - Società per Azioni Sede legale: Via B. Festaz, AOSTA mod. Modulo per la richiesta di interventi regionali per l accesso al credito sociale ALLA FINAOSTA S.p.A. "Finanziaria Regionale Valle d'aosta - Società per Azioni" Sede legale: Via B. Festaz, 22-11100

Dettagli

abitare l edilizia residenziale pubblica e l housing sociale che cos è e come accedervi

abitare l edilizia residenziale pubblica e l housing sociale che cos è e come accedervi 4. abitare l edilizia residenziale pubblica e l housing sociale che cos è e come accedervi l edilizia residenziale pubblica e l housing sociale che cos è e come accedervi 1. 2. 3. 4. 5. 6. CHE COS E L

Dettagli

1) Costituzione del servizio

1) Costituzione del servizio BOZZA DI PROTOCOLLO DI INTESA FRA IL COMUNE DI SESTO SAN GIOVANNI, LA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI SESTO SAN GIOVANNI E L ASSOCIAZIONE UNA CASA PER PER FAVORIRE L INCONTRO FRA DOMANDA ED OFFERTA DI

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 22 dicembre 1986, n Approvazione del testo unico delle imposte sui redditi. Vigente al:

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 22 dicembre 1986, n Approvazione del testo unico delle imposte sui redditi. Vigente al: DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 22 dicembre 1986, n. 917 Approvazione del testo unico delle imposte sui redditi. Vigente al: 28-5-2014 TITOLO I IMPOSTA SUL REDDITO DELLE PERSONE FISICHE Capo I

Dettagli

BANDO PER IL SOSTEGNO DEL REDDITO DELLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA A SEGUITO CRISI ECONOMICA

BANDO PER IL SOSTEGNO DEL REDDITO DELLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA A SEGUITO CRISI ECONOMICA COMUNE DI CAPPELLA MAGGIORE PROVINCIA DI TREVISO BANDO PER IL SOSTEGNO DEL REDDITO DELLE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA A SEGUITO CRISI ECONOMICA Approvato con deliberazione giuntale n. 102 del 1.7.2009 e determinazione

Dettagli

LEGGE DI STABILITÀ 2016: DISPOSIZIONI PER LE PERSONE FISICHE. Gianluca Odetto

LEGGE DI STABILITÀ 2016: DISPOSIZIONI PER LE PERSONE FISICHE. Gianluca Odetto LEGGE DI STABILITÀ 2016: DISPOSIZIONI PER LE PERSONE FISICHE Gianluca Odetto DETRAZIONI PER INTERVENTI SU IMMOBILI DETRAZIONE 50% PER RECUPERO EDILIZIO L art. 1 co. 74 della L. 208/2015 proroga al 31.12.2016

Dettagli

COMUNE DI SCALENGHE. Richiesta di contributo per il sostegno alla locazione di cui all art. 11 L. 431/98 e s.m.i.

COMUNE DI SCALENGHE. Richiesta di contributo per il sostegno alla locazione di cui all art. 11 L. 431/98 e s.m.i. COMUNE DI SCALENGHE Richiesta di contributo per il sostegno alla locazione di cui all art. 11 L. 431/98 e s.m.i. Esercizio finanziario 2013 (Canone Anno 2012) Scadenza ore 12,30 del giorno 3 MARZO 2014

Dettagli

Riservato all Ufficio: Numero domanda: Data di presentazione:

Riservato all Ufficio: Numero domanda: Data di presentazione: Riservato all Ufficio: Numero domanda: Data di presentazione: / / COMUNE DI BORGO SAN DALMAZZO (Comune di residenza del richiedente alla data del 16 luglio 2015) Richiesta di contributo per il sostegno

Dettagli

Le misure fiscali del DdL di Bilancio Proroghe e Novità dei Bonus fiscali 2017

Le misure fiscali del DdL di Bilancio Proroghe e Novità dei Bonus fiscali 2017 Le misure fiscali del DdL di Bilancio 2017 Proroghe e Novità dei Bonus fiscali 2017 15 novembre 2016 SOMMARIO PROROGA BONUS RISTRUTTURAZIONI (ART.2, CO.1, LETT.C, N.1 E N.4)... 2 PROROGA BONUS MOBILI (ART.2,

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio N. 41 del 16 Marzo 2016 Ai gentili clienti Loro sedi Avviso pubblico Selfiemployment : via alle domande Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che a partire

Dettagli

ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO MILANO ENTE MORALE R.D. 20 SETTEMBRE 1868 AVVISO AFFITTANZA DI UNITA IMMOBILIARI IN MILANO VIA

ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO MILANO ENTE MORALE R.D. 20 SETTEMBRE 1868 AVVISO AFFITTANZA DI UNITA IMMOBILIARI IN MILANO VIA ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO ENTE MORALE R.D. 20 SETTEMBRE 1868 AVVISO AFFITTANZA DI UNITA IMMOBILIARI IN MILANO VIA ALBERTO DA GIUSSANO 7 E VIA VOLTA 5 CON PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA.

Dettagli

Agevolazioni fiscali per investimenti nell Energy Saving

Agevolazioni fiscali per investimenti nell Energy Saving 31-10-2012, Camera di Commercio di Pisa Agevolazioni fiscali per investimenti nell Energy Saving relatore: Dott. MASSIMO ANTONINI Dottore commercialista - Revisore contabile Membro della Commissione Studi

Dettagli

COMUNE DI FORTE DEI MARMI Provincia di Lucca

COMUNE DI FORTE DEI MARMI Provincia di Lucca Domanda n. COMUNE DI FORTE DEI MARMI Provincia di Lucca in data Domanda di partecipazione al bando di concorso per l erogazione dei contributi ad integrazione canoni di locazione, indetto ai sensi dell

Dettagli

DATA APERTURA BANDO DATA CHIUSURA BANDO ORE DEL Finalità

DATA APERTURA BANDO DATA CHIUSURA BANDO ORE DEL Finalità CITTA' DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone Area Servizi alla Popolazione - Servizi Sociali Piazza IV Novembre, 23 P.I. 00212680938 - C.F. 80004930931 Tel. 0434/873940 - fax 0434/873910 servizi.sociali@com-casarsa-della-delizia.regione.fvg.it

Dettagli

Via Verdi 13-56041 Castelnuovo Val di Cecina (PI)

Via Verdi 13-56041 Castelnuovo Val di Cecina (PI) BANDO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO FINALIZZATI ALL INCENTIVAZIONE DI INTERVENTI EDILIZI DI MANUTENZIONE E RESTAURO DELLE FACCIATE AI FINI DEL RECUPERO E DELLA RIQUALIFICAZIONE

Dettagli

Bando contributi economici per la locazione anno 2015 Comune di Forlì

Bando contributi economici per la locazione anno 2015 Comune di Forlì Bando contributi economici per la locazione anno 2015 Comune di Forlì Dal giorno 03/12/2015 sarà possibile presentare domanda al Comune di Forlì per ottenere un contributo rivolto agli inquilini in locazione

Dettagli

COMUNE DI OLLOLAI Provincia di Nuoro Ufficio Servizi Sociali

COMUNE DI OLLOLAI Provincia di Nuoro Ufficio Servizi Sociali COMUNE DI OLLOLAI Provincia di Nuoro Ufficio Servizi Sociali BANDO DI CONCORSO PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA DEI RICHIEDENTI IL CONTRIBUTO PER SPESE DI LOCAZIONE AI SENSI DELLA LEGGE 431/98 ART.

Dettagli

Allegato A) Nuclei familiari sottoposti a sfratto per morosità incolpevole Contributi per il reperimento di una nuova sistemazione alloggiativa

Allegato A) Nuclei familiari sottoposti a sfratto per morosità incolpevole Contributi per il reperimento di una nuova sistemazione alloggiativa Allegato A) Nuclei familiari sottoposti a sfratto per morosità incolpevole Contributi per il reperimento di una nuova sistemazione alloggiativa 1 FINALITA La presente normativa disciplina le modalità e

Dettagli

COMUNE DI CAVRIAGO Provincia di Reggio Emilia

COMUNE DI CAVRIAGO Provincia di Reggio Emilia COMUNE DI CAVRIAGO Provincia di Reggio Emilia DETERMINAZIONE N. 367 DEL 10/11/2016 OGGETTO: PROVVEDIMENTI ANTICRISI 2016 - APPROVAZIONE DISCIPLINARE A SOSTEGNO DEL PAGAMENTO DI RETTE PER ATTIVITA' SPORTIVE

Dettagli

Piano di intervento per il sostegno abitativo

Piano di intervento per il sostegno abitativo Piano di intervento per il sostegno abitativo Conferenza stampa 23 maggio 2014 La Delibera approvata ieri dalla Giunta capitolina dà il via libera al nuovo Piano di intervento per il sostegno abitativo

Dettagli

Il Dirigente dell'area Servizi alla Persona. Pag. 3

Il Dirigente dell'area Servizi alla Persona. Pag. 3 Richiamata la Deliberazione n. 5450 del 25/07/2016, ad oggetto: Approvazione di interventi volti al contenimento dell emergenza abitativa ed azioni rivolte al sostegno del mantenimento dell abitazione

Dettagli

GUIDA ALLE AGEVOLAZIONI 2016

GUIDA ALLE AGEVOLAZIONI 2016 GUIDA ALLE AGEVOLAZIONI 2016 UNA GUIDA PER TE Alla luce delle ultime novità su agevolazioni e detrazioni previste dalla Legge di Stabilità 2016 abbiamo creato per te una mini guida al fine di permetterti

Dettagli

PROGETTO DI LEGGE MODIFICA DELLA NORMATIVA E DELL IMPORTO MENSILE DEGLI ASSEGNI FAMILIARI

PROGETTO DI LEGGE MODIFICA DELLA NORMATIVA E DELL IMPORTO MENSILE DEGLI ASSEGNI FAMILIARI PROGETTO DI LEGGE MODIFICA DELLA NORMATIVA E DELL IMPORTO MENSILE DEGLI ASSEGNI FAMILIARI Articolo 1 (Misura degli Assegni familiari) 1. A decorrere dal 1 gennaio 2009 l entità degli assegni familiari

Dettagli

Incentivi per le ristrutturazioni e la riqualificazione energetica Convertito il D.L. 63/2013 Decreto Energia. AF n. 10/2013

Incentivi per le ristrutturazioni e la riqualificazione energetica Convertito il D.L. 63/2013 Decreto Energia. AF n. 10/2013 AF n. 10/2013 La Legge n. 90 del 03 agosto 2013 ha convertito il D.L. 63/2013, cosiddetto Decreto Energia. La Legge di conversione, entrata in vigore con decorrenza dal 04 agosto 2013, ha confermato: -

Dettagli

Modello 730/2010 Quadro E Bonus arredi

Modello 730/2010 Quadro E Bonus arredi PERIODICO INFORMATIVO N. 30/2010 Modello 730/2010 Quadro E Bonus arredi Tra le novità di quest anno in merito agli oneri detraibili, troviamo nella Sezione E del modello 730/2010 dedicata appunto agli

Dettagli

Il/La sottoscritt nat_ a. (Prov. ) il e residente a. in Via n. Io sottoscritt, nat_ a. (Prov. ) il e residente a. in Via n.

Il/La sottoscritt nat_ a. (Prov. ) il e residente a. in Via n. Io sottoscritt, nat_ a. (Prov. ) il e residente a. in Via n. Al Sig. Sindaco del Comune di SAN QUIRINO OGGETTO: Domanda di ammissione al contributo economico a sostegno delle locazioni a favore di soggetti pubblici o privati che mettono a disposizione alloggi a

Dettagli

Vito SARACINO Dottore Commercialista Revisore Contabile

Vito SARACINO Dottore Commercialista Revisore Contabile DETRAZIONE ACQUISTO BOX AUTO Chiarimenti previsti dalla circolare A.d.E. del 18.11.16, n. 43/E a cura del Dott. Vito SARACINO e in Bitonto (BA) L Agenzia delle Entrate con la circolare n. 43/E del 18 novembre

Dettagli

COMUNE DI ALSENO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ALSENO PROVINCIA DI PIACENZA FONDO CONTRIBUTO AFFITTI a favore delle famiglie in difficoltà economica Il Responsabile del Servizio Sociale ai sensi della deliberazione della Giunta Comunale n. 47 del 04/05/2015 e determinazione Responsabile

Dettagli

IMU / ICI. Dov'è: via Cavour 28 12022 Busca (CN) Orari: Da lunedì a venerdì 8,30-12,15; mercoledì 14,00-17,00. (B285)

IMU / ICI. Dov'è: via Cavour 28 12022 Busca (CN) Orari: Da lunedì a venerdì 8,30-12,15; mercoledì 14,00-17,00. (B285) IMU / ICI I.M.U. - Imposta Municipale Propria L'Imposta Municipale Propria (comunemente nota come I.M.U.) dal 1/1/2012 ha sostituito l'i.c.i. Sono tenuti alla denuncia e al pagamento dell'i.m.u. i proprietari

Dettagli

INFORMATIVE BONUS MOBILI E GRANDI ELETTRODOMESTICI: NUOVI CHIARIMENTI

INFORMATIVE BONUS MOBILI E GRANDI ELETTRODOMESTICI: NUOVI CHIARIMENTI Servizio SEAC S.p.A. - 38121 Trento - Via Solteri, 74 Internet: www.seac.it - E-mail: info@seac.it Tel. 0461 805111 - Fax 0461/805161 07 aprile 2016 Informativa n. 26 BONUS MOBILI E GRANDI ELETTRODOMESTICI:

Dettagli

PATTI TERRITORIALI: IL FONDO ANTICRISI DEL COMUNE DI SUZZARA. a cura di Donata Orlati

PATTI TERRITORIALI: IL FONDO ANTICRISI DEL COMUNE DI SUZZARA. a cura di Donata Orlati PATTI TERRITORIALI: IL FONDO ANTICRISI DEL COMUNE DI SUZZARA a cura di Donata Orlati Per sostenere le famiglie coinvolte in processi di crisi occupazionali, nell anno precedente ed anche in quello in corso,

Dettagli

ALLA FINAOSTA S.p.A. "Finanziaria Regionale Valle d'aosta - Società per Azioni" Sede legale: Via B. Festaz, 22-11100 AOSTA

ALLA FINAOSTA S.p.A. Finanziaria Regionale Valle d'aosta - Società per Azioni Sede legale: Via B. Festaz, 22-11100 AOSTA mod. Modulo per la richiesta di interventi regionali per l accesso al credito sociale ALLA FINAOSTA S.p.A. "Finanziaria Regionale Valle d'aosta - Società per Azioni" Sede legale: Via B. Festaz, 22-11100

Dettagli

Regolamento per l'erogazione di prestazioni sociali. Situazione Economica Equivalente (ISEE)

Regolamento per l'erogazione di prestazioni sociali. Situazione Economica Equivalente (ISEE) Approvato con deliberazione n.034/cc del 20.04.2009 - Regolamento per l'erogazione di prestazioni sociali agevolate mediante l'applicazione dell'indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE)

Dettagli

Avviso pubblico Selfiemployment : via alle domande

Avviso pubblico Selfiemployment : via alle domande CIRCOLARE A.F. N. 41 del 16 Marzo 2016 Ai gentili clienti Loro sedi Avviso pubblico Selfiemployment : via alle domande Premessa Con il nuovo avviso Selfiemployment viene prevista l erogazione di un incentivo

Dettagli

Servizi al Cittadino San Giorgio di Piano, 28/10/2015

Servizi al Cittadino San Giorgio di Piano, 28/10/2015 di essere in possesso della cittadinanza: italiana; di uno Stato aderente all'unione Europea; di uno Stato non aderente all'unione Europea e di essere munito di permesso di soggiorno di durata non inferiore

Dettagli

La via lombarda al Reddito di Autonomia

La via lombarda al Reddito di Autonomia La via lombarda al Reddito di Autonomia DDGGRR X/4151, X/4152, X/4153, X/4154, X/4155 Con comunicazione del Presidente Maroni dell 8 ottobre 2015, si apre la sperimentazione del Reddito di Autonomia lombardo:

Dettagli

Perugia, lì 10 marzo 2016 Il dirigente GIANNI GIOVANNINI

Perugia, lì 10 marzo 2016 Il dirigente GIANNI GIOVANNINI 23-3-2016 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE UMBRIA - Serie Generale - N. 13 115 6. di dichiarare che l atto è immediatamente efficace. Perugia, lì 10 marzo 2016 Il dirigente GIANNI GIOVANNINI DIREZIONE

Dettagli

RIQUALIFICAZIONE CONDOMÌNI: AGEVOLAZIONI PER L'EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E L'IMPIEGO DI FONTI RINNOVABILI

RIQUALIFICAZIONE CONDOMÌNI: AGEVOLAZIONI PER L'EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E L'IMPIEGO DI FONTI RINNOVABILI RIQUALIFICAZIONE CONDOMÌNI: AGEVOLAZIONI PER L'EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E L'IMPIEGO DI FONTI RINNOVABILI Art. 14 bis della legge provinciale 4 ottobre 2012, n. 20 «legge provinciale sull energia» Deliberazione

Dettagli

Il/La sottoscritto/a (cognome e nome).. - comune di nascita.. - stato estero di nascita.. - comune di residenza.. - indirizzo (via e n.civico)..

Il/La sottoscritto/a (cognome e nome).. - comune di nascita.. - stato estero di nascita.. - comune di residenza.. - indirizzo (via e n.civico).. SPORTELLO AFFITTO 2012 finalizzato all integrazione del canone di locazione ai nuclei familiari con disagio acuto Delibera Giunta Comunale n. 82 del 2.08.2012 Il/La sottoscritto/a (cognome e nome).. -

Dettagli

approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 42 del entrato in vigore il

approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 42 del entrato in vigore il REGOLAMENTO per i criteri di utilizzazione delle somme relative a oneri di urbanizzazione secondaria da destinare a: - «Chiese ed altri edifici per servizi religiosi»; - «Centri civici e sociali, attrezzature

Dettagli

Esercizio finanziario 2015 (canone anno 2014)

Esercizio finanziario 2015 (canone anno 2014) CITTÁ DI TRECATE COMUNE DI CERANO COMUNE DI ROMENTINO COMUNE DI SOZZAGO Ambito territoriale n. 30 Elenco Comuni appartenenti all ambito, così come individuati dai provvedimenti regionali: CERANO, ROMENTINO,

Dettagli

INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI LA NUOVA SABATINI

INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI LA NUOVA SABATINI INVESTIMENTI IN BENI STRUMENTALI LA NUOVA SABATINI Dal 31 marzo 2014 è possibile inoltrare le domande per la richiesta dei finanziamenti e dei contributi Con la circolare del Ministero dello Sviluppo Economico

Dettagli

REGOLAMENTO. Approvato con delib. CC n. 51/

REGOLAMENTO. Approvato con delib. CC n. 51/ REGOLAMENTO Criteri di utilizzazione delle somme relative a oneri di urbanizzazione secondaria da destinare a: -«Chiese ed altri edifici per servizi religiosi»; -«Centri civici e sociali, attrezzature

Dettagli