Tutorial Web Release 1 Xojo, Inc.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tutorial Web. 2013 Release 1 Xojo, Inc."

Transcript

1 Tutorial Web 2013 Release 1 Xojo, Inc.

2 Capitolo 1 Introduzione Questo tutorial ti mostrerà come realizzare una applicazione web.

3 Sezione 1 Informazioni sul Tutorial Web AVVIO DI XOJO 1. Scarica l installer per il tuo sistema operativo da: 2. Avvia l installer. 3. Avvia Xojo. 4. Nella Scelta Progetto, seleziona Web e clicca OK. Questo Tutorial Web è dedicato a chi si avvicina alla programmazione e non conosce Xojo. È un introduzione all ambiente di sviluppo Xojo che ti illustrerà come realizzare una vera applicazione per desktop. Dovresti completare la lettura di questo tutorial in un ora circa. Nota: Se hai esperienza con altri linguaggi di programmazione, ti consigliamo di leggere il Manuale Utente e la Guida al Linguaggio. Copyright Tutti i contenuti sono coperti da copyright 2013 di Xojo, Inc. Tutti i diritti riservati. Sono vietate la riproduzione anche parziale di questo documento e la trasmissione in qualsiasi forma e attraverso ogni mezzo (elettronico, fotocopiatura o altro) senza la preventiva autorizzazione del detentore dei diritti. Marchi registrati Xojo è un marchio registrato di Xojo, Inc. Questa guida cita nomi di prodotti e servizi coperti da trademark (marchio registrato). L'utilizzo di tali nomi è a semplice scopo editoriale. Inoltre i termini coperti o presumibilmente coperti da trademark sono indicati in maiuscolo, nonostante Xojo, Inc. non possa confermarne l'accuratezza. L'utilizzo di un nome coperto da trademark all'interno di questa guida non vuole ledere i diritti del 2

4 proprietario. Xojo, Inc. non è collegata ad alcun prodotto e azienda citati in questa guida. 3

5 Sezione 2 Convenzioni Tipografiche Il Tutorial utilizza screenshot delle versioni Windows, OS X e Linux di Xojo. L impostazione dell interfaccia e le funzionalità sono identiche in tutte le piattaforme, per cui sussistono solo minime differenze tra le varie piattaforme, dovute alle diverse interfacce utente in Windows, OS X, e Linux. Il grassetto è utilizzato per enfatizzare il primo utilizzo di un nuovo termine e per evidenziare concetti importanti. Inoltre, i titoli dei libri, come Manuale Utente Xojo, sono in corsivo. Quando verrà richiesto di selezionare un elemento da un menu, leggerete una frase come scegliere File Nuovo Progetto. Questo equivale a scegliere Nuovo Progetto dal menu File. Le scorciatoie da tastiera sono una sequenza di tasti da premere nell ordine illustrato. In Windows e Linux, il modificatore è il tasto Ctrl; in OS X, il modificatore è il tasto (Command). Ad esempio, la scorciatoia Ctrl+O o -O significa tenere premuto il tasto Control su un computer Windows o Linux e quindi premere il tasto O oppure tenere premuto il tasto su OS X quindi premere il tasto O. Il tasto modificatore va rilasciato solo dopo aver premuto il tasto scorciatoia. Quando viene richiesto di digitare qualcosa, il testo è incluso tra doppi apici, ad esempio GoButton. In alcuni passi è richiesto l inserimento di codice nell Editor del Codice, evidenziato da un riquadro grigio: ShowURL(SelectedURL.Text) Quando si inserisce del codice, vanno osservate queste indicazioni: Ad ogni riga di codice stampata deve corrispondere una riga nell Editor del Codice. Non cercare di accorpare due o più righe stampate nella stessa linea o dividere una riga lunga in due o più righe. Non aggiungere spazi quando non sono indicati nel codice stampato. È possibile anche copiare ed incollare il codice. Quando l applicazione viene avviata, Xojo analizza il codice e ricerca eventuali errori di sintassi. Se questa verifica rileva un erro- 4

6 re, apparirà un pannello sul fondo della finestra principale per la revisione degli errori. 5

7 Sezione 3 Come iniziare Se non è già stato fatto, questo è il momento di avviare Xojo. Fai doppio click sull icona di Xojo per avviarlo. Terminato il caricamento, apparirà la finestra Scelta Progetto. Figure 1.1 Scelta progetto Xojo consente di creare tre diversi tipi di applicazione (Desktop, Web e Console). In questo Tutorial verrà realizzata un applicazione desktop, quindi fai click su Desktop. Apparirà la richiesta di inserimento di tre campi: Nome Applicazione, Nome Azienda e Identificativo Applicazione. Nome Applicazione è il nome della tua applicazione. Sarà anche il nome dell eseguibile dell applicazione che verrà creata. Nome Azienda è il nome della tua azienda. Può essere lasciato vuoto. Identificativo Applicazione è un identificativo univoco per questa applicazione. Verrà automaticamente completato utilizzando il Nome Applicazione ed il Nome Azienda, ma può essere modificato a piacimento. Digita "URLManager" come Nome Applicazione. Il Nome Azienda può essere modificato a piacimento. Clicca OK per aprire la finestra principale di Xojo (chiamata Workspace), nella quale puoi iniziare a progettare la tua applicazione. 6

8 Sezione 4 Area di lavoro L area di lavoro di Xojo appare con la finestra predefinita selezionata nel Navigator e visualizzata nell Editor di Layout. Figure 1.2 L area di lavoro di Xojo Editor di Layout: L area centrale è l Editor di Layout. Viene utilizzato per realizzare l interfaccia utente delle finestre dell applicazione. Mostra un anteprima di come appaiono le finestre quando l applicazione viene avviata. In figura la finestra è vuota, perché non sono ancora stati aggiunti controlli dalla Libreria. Libreria: L area sulla destra è la Libreria e raccoglie i controlli e gli elementi dell interfaccia che possono essere aggiunti ad una finestra o al progetto. L interfaccia viene creata trascinando i controlli dalla Libreria alla finestra. È anche possibile aggiungere un controllo alla finestra facendo doppio click su di esso. Puoi cambiare la modalità di visualizzazione dei controlli nella Navigator: L area in alto a sinistra mostra tutti gli elementi del tuo progetto. Nell impostazione predefinita viene presentata Window1 (selezionata), l oggetto App e l oggetto MainMenuBar. Puoi utilizzare il Navigator per selezionare gli elementi del tuo progetto. Libreria cliccando l icona con l ingranaggio e scegliendo una diversa impostazione. Nota: Se la Libreria non è visibile, fai click sul pulsante Libreria sulla barra degli strumenti per visualizzarla. Inspector: L Inspector, che permette di visualizzare e modificare le proprietà del controllo selezionato, non è mostrato in figura. 7

9 Quest area della finestra principale è condivisa con la Libreria. L Inspector viene visualizzato cliccando il pulsante Inspector sulla barra degli strumenti. L Inspector mostra le informazioni relative all elemento selezionato nel Navigator o nell Editor. Il contenuto dell Inspector cambia quando si clicca sui diversi elementi. È possibile modificare un valore nell Inspector digitandolo nel campo a destra dell etichetta. 8

10 Sezione 5 Informazioni sull Applicazione Task Manager In questo tutorial creerai un applicazione per la gestione delle attività come indicato in figura. Figure 1.3 Applicazione Web Task Manager Scrivi un attività nel campo testo e clicca su Aggiungi per inserirla nella lista. Selezionando un attività nella lista è possibile rimuoverla o segnarla come completata. Task Manager utilizza tre controlli: WebTextField: Un controllo WebTextField è utilizzato per scrivere del testo. In questo progetto l attività viene digitata nella WebTextField nella parte inferiore della finestra. WebButton: Un WebButton viene utilizzato per attivare un'azione. Questo progetto utilizza diversi pulsanti per eseguire diverse azioni. WebListBox: Una WebListBox è utilizzata per visualizzare un elenco di voci. In questo progetto, il controllo visualizza il testo contenuto nel TextField. Le prossime sezioni ti guideranno nella creazione dell interfaccia utente e nell aggiunta del codice necessario al funzionamento dell applicazione. 9

11 Capitolo 2 Progettare l Interfaccia Utente Ora progetterai l interfaccia utente dell applicazione web Task Manager.

12 Sezione 1 Lista delle Attività Aggiungere la lista delle attività Xojo ora dovrebbe essere avviato, con la finestra dell Editor di Layout in primo piano. Se non vedi la finestra, torna al Capitolo 1, Sezioni 3 e 4. Adesso dovrai aggiungere una ListBox all interno della pagina web. La ListBox è utilizzata per contenere le attività. 1. Aggiungi la Listbox: Nella Libreria, clicca sull oggetto ListBox e trascinalo sull angolo in alto a sinistra dell Editor di Layout. Avvicinandoti ai bordi della pagina web, noterai gli indicatori di allineamento che ti aiuteranno a posizionare l oggetto. Rilascia la ListBox nella posizione preferita. Figure 2.1 Controllo ListBox 2. Ridimensiona la ListBox: Clicca la ListBox per visualizzare gli indicatori di ridimensionamento. Trascina l indicatore in basso a destra per allargare la lista fino ad occupare circa 2/3 della pagina web. 3. Ora la finestra dovrebbe apparire come nell immagine: Figure 2.2 La pagina web con la ListBox 11

13 Sezione 2 Pulsanti Aggiungere i pulsanti Ora aggiungerai i pulsanti alla pagina web. Il pulsante Rimuovi elimina le attività dalla Listbox, il pulsante Aggiungi le inserisce nella Listbox mentre il pulsante Completato le indica come completate. 1. Aggiungi il bottone Rimuovi: Nella Libreria, seleziona il controllo Button e trascinalo nella pagina web sotto l angolo inferiore destro della Listbox. Usa gli indicatori di allineamento per posizionare il pulsante in linea con il bordo della lista. Figure 2.3 Controllo Button nell angolo inferiore sinistro della pagina web. Anche in questo caso, utilizza gli indicatori di allineamento per posizionare il pulsante vicino ai margini. 3. Aggiungi il pulsante Completato: Nella Libreria, seleziona il controllo Button e trascinalo nell angolo inferiore destro della pagina web. 4. Ora la tua Figure 2.4 La pagina web con i pulsanti pagina web dovrebbe assomigliare all immagine a fianco. 2. Aggiungi il pulsante Aggiungi: Nella Libreria, seleziona il controllo Button e trascinalo 12

14 Sezione 3 Campo testo Aggiungere il campo testo Il campo testo è utilizzato dall utente per inserire le proprie attività. Figure 2.6 La pagina web completata 1. Nella Libreria, clicca sull oggetto TextField e trascinalo nella pagina web, posizionandolo tra il pulsante Rimuovi ed il pulsante Aggiungi. Figure 2.5 Controllo TextField 2. Ridimensiona il campo. Seleziona l indicatore di ridimensionamento a destra per allargare il campo fino a raggiungere le dimensioni della lista. Aiutati con gli indicatori di allineamento per allineare correttamente tutti gli oggetti. 3. Ora la tua pagina web assomiglierà alla seguente immagine. 13

15 Sezione 4 Proprietà Cos è una proprietà? Una proprietà è un valore di una classe. Modificare i valori delle proprietà consente di modificare il comportamento della classe. Per questo progetto, dovrai modificare varie proprietà della finestra e dei suoi controlli. Alcuni dei passi da completare includono: Rinominare tutti i controlli (e la pagina web) con nomi che descrivano il loro comportamento e a cui sia facile riferirsi nel codice. Aggiungere un etichetta ai pulsanti. Impostare le proprietà di Locking in modo che i controlli si ridimensionino correttamente quando la finestra viene ridimensionata. Inspector L Inspector viene utilizzato per modificare le proprietà della finestra e dei controlli. Esso condivide la stessa area della Libreria, sulla destra della finestra principale. Per visualizzare l Inspector, clicca il pulsante Inspector sulla barra degli strumenti o premi -I (Ctrl+I su Windows e Linux). Figure 2.7 Le proprietà della pagina web nell Inspector 14

16 Sezione 5 Proprietà della pagina web Se non l hai già fatto, clicca sul pulsante Inspector nella barra degli strumenti per visualizzarlo. Devi modificare le proprietà Nome e Titolo della pagina web: Figure 2.9 La pagina web con il titolo modificato 1. Nell Editor di Layout, clicca sulla barra del titolo della pagina web per selezionarla. In questo modo l Inspector mostrerà le proprietà della pagina. 2. Nel campo Nome (che si trova nel gruppo ID), cambia il nome da WebPage1 a TaskManagerPage. Premi Invio ed il nome verrà modificato anche nel Navigator. Figure 2.8 Il nome modificato nel Navigator 3. Nel campo Titolo (che si trova nel gruppo Frame), cambia il nome da SenzaTitolo a Task Manager. Premi Invio ed il nome verrà modificato anche nella barra del titolo della pagina web. 15

17 Sezione 6 Proprietà della ListBox La ListBox contiene le attività inserite dall utente. Ora cambieremo le seguenti proprietà: Nome, ColumnCount, Valore Predefinito, ColumnWidths e Locking. a. Fai doppio-click su Column 1 nell editor per modificare il valore. Scrivi Completato e premi Invio. Figure 2.10 Valori predefiniti di TaskList 1. Innanzitutto, Nell Editor di Layout, clicca sulla Listbox per selezionarla. L Inspector ora mostra le proprietà della ListBox. 2. Nel campo Nome (al interno del gruppo ID), modifica il nome da Listbox1 a TaskList. Premi Invio per cambiare il nome nel Navigatore. 3. La Listbox deve avere due colonne, una per mostrare lo stato di completamento ed una per il nome dell attività. Nel campo ColumnCount, cambia il valore da 1 a 2. Premi Invio per applicare il cambiamento. 4. Ora cambia il titolo delle colonne della lista. Clicca sul bottone Imposta il valore predefinito di TaskList... nella barra degli b. Fai doppo-click sul titolo (vuoto) della seconda colonna per modificare il valore. Scrivi Attività e premi Invio. strumenti dell Editor di Layout ( dei Valore apparirà. ). La finestra di Modifica 16

18 c. Clicca nuovamente sul bottone Imposta il valore predefinito di TaskList... per chiudere la finestra ed applicare le modifiche. 5. Poiché la colonna Completato conterrà una semplice spunta, possiamo stringerne la larghezza. Nel campo ColumnWidths, cambia il valore da * a 100,*. Premio Invio per applicare le modifiche. L utilizzo di 100,* indica che la prima colonna della Listbox sarà sempre larga 100 pixel, mentre la seconda si adatterà alla larghezza della pagina. 6. Infine devi modificare le proprietà di Locking per adattarne le dimensioni al ridimensionamento della pagina. Nel gruppo Locking è presente un immagine della pagina con lucchetti chiusi in alto e a sinistra e con lucchetti aperti in basso e a destra. Clicca sui lucchetti per chiuderli tutti. Figure 2.11 Locking di TaskList 17

19 Sezione 7 Proprietà dei puslanti I tre pulsanti sono utilizzati per eseguire delle azioni. Dovrai cambiare le proprietà Nome, Etichetta e Locking. Pulsante Rimuovi Il pulsante Rimuovi è utilizzato per rimuovere le attività dalla lista. 1. Innanzitutto, nell Editor di Layout, clicca sul pulsante Rimuovi per selezionarlo (è il pulsante sotto alla lista). L Inspector ora mostra le proprietà del pulsante. 2. Nel campo Nome dell Inspector (all interno del gruppo ID), cambia il nome da Button1 a DeleteButton. Premi Invio per applicare il cambiamento nel Navigator. 3. Nel campo Etichetta (nel gruppo Aspetto), cambia il testo da Button a Rimuovi. Premi Invio per vedere applicare il cambiamento nella pagina web. 4. Ora devi cambiare le proprietà di Locking in modo che il pulsante Rimuovi rimanga in basso a destra quando la pagina viene ridimensionata. Nel gruppo Locking è presente un immagine della pagina con lucchetti chiusi in alto e a sinistra e con lucchetti aperti in basso e a destra. Clicca sui lucchetti per aprire quelli in alto e a sinistra e chiudere quelli in basso e a destra. Pulsante Aggiungi Il pulsante Aggiungi è utilizzato per aggiungere l attività alla lista. 1. Nell Editor di Layout clicca sul pulsante Aggiungi per selezionarlo (è il pulsante in basso a sinistra). L Inspector ora mostra le proprietà del pulsante. 2. Nel campo Nome dell Inspector (all interno del gruppo ID), cambia il nome da Button2 a AddButton. Premi Invio per applicare il cambiamento nel Navigator. Figure 2.12 Locking di DeleteButton 18

20 3. Nel campo Etichetta (nel gruppo Aspetto), cambia il testo da Button a Aggiungi. Premi Invio per vedere applicare il cambiamento nella pagina. 4. Ora devi cambiare le proprietà di Locking in modo che il pulsante Aggiungi rimanga in basso a sinistra quando la pagina viene ridimensionata. Nel gruppo Locking è presente un immagine della pagina con lucchetti chiusi in alto e a sinistra e con lucchetti aperti in basso e a destra. Clicca sui lucchetti per aprire quelli in alto e a destra e chiudere quelli in basso e a sinistra. Figure 2.13 Locking di AddButton 3. Nel campo Etichetta (nel gruppo Aspetto), cambia il nome da Button a Completato. Premi Invio per vedere applicare il cambiamento nella finestra. 4. Ora devi cambiare le proprietà di Locking in modo che il pulsante Completato rimanga in basso a destra quando la finestra viene ridimensionata. Nel gruppo Locking è presente un immagine della pagina con lucchetti chiusi in alto e a sinistra e con lucchetti aperti in basso e a destra. Clicca sui lucchetti per aprire quelli in alto e a sinistra e chiudere quelli in basso e a destra. Figure 2.15 Locking di CompleteButton Pulsante Completato The Complete button is used to mark a task as completed. 1. Innanzitutto, nell Editor di Layout, clicca sul pulsate Completato per selezionarlo (è il bottone in basso a destra). L Inspector ora mostra le proprietà del pulsante. 2. Nel campo Nome dell Inspector (all interno del gruppo ID), cambia il nome da Button3 a CompleteButton. Premi Invio per applicare il cambiamento nel Navigator. Nella Lista Progetto, I controlli rinominati sono mostrati sotto la voce Controlli di TaskManagerPage. La pagina web ora assomiglierà all immagine seguente. Figure 2.14 I controlli nel Navigator 19

21 Figure 2.16 La pagina web con le etichette rinominate 20

22 Sezione 8 Proprietà del TextField Il TextField è utilizzato per scrivere l indirizzo da aggiungere alla lista. Dovrai cambiare le proprietà Nome e Locking. 1. Innanzitutto, nell Editor di Layout clicca sul TextField per selezionarlo. L Inspector mostrerà le proprietà associate. 2. Nel campo Nome (nel gruppo ID), cambia il nome da TextField1 a TaskField. Premi Invio per visualizzare il cambiamento nel Navigator. 3. Ora devi modificare il Locking per legare il ridimensionamento del campo a quello della pagina. Nel gruppo Locking è presente un immagine della pagina con lucchetti chiusi in alto e a sinistra e con lucchetti aperti in basso e a destra. Clicca sui lucchetti per aprire solo quello in alto. Figure 2.17 Locking di TaskField 21

23 Sezione 9 Testare il progetto Salvare il progetto Dovresti salvare periodicamente il tuo progetto e sempre prima di avviare l applicazione. 1. Salva il progetto scegliendo File Salva. Chiudi la finestra o la scheda del browser per tornare all Editor di Layout. Figure 2.18 Il layout completo di Task Manager 2. Chiama il progetto TutorialWeb e clicca Salva. Avvia l applicazione Ora puoi testare la tua applicazione: L interfaccia utente è ora completa perciò è il momento di testarla. Clicca sul pulsante Avvia nella barra degli strumenti. Quando l applicazione Task Manager comparirà, potrai interagire con i pulsanti e gli altri controlli. Inoltre potrai ridimensionare la finestra per verificare il riposizionamento dei vari controlli. L applicazione non fa ancora niente. Dovrai prima aggiungere del codice, argomento affrontato nel prossimo capitolo. 22

24 Capitolo 3 Aggiungere il codice L ultimo passo della creazione della tua applicazione è l aggiunta del codice.

25 Sezione 1 Il pulsante Aggiungi Aggiungere il codice al pulsante Aggiungi Il pulsante Aggiungi inserisce l attività nella lista. Il codice dovrà recuperare l attività scritta nel campo testo ed aggiungerla come nuova riga nella lista Segui i seguenti passi per aggiungere il codice: 1. Nella finestra, fai doppio-click sul controllo AddButton, chiamato Aggiungi. La finestra di dialogo Aggiungi Gestore Evento apparirà. Quando un utente cliccherà su un pulsante, verrà eseguito il codice scritto all interno del gestore dell evento Action. Ciò significa che devi scrivere il codice all interno di Action, perciò selezionalo dalla lista e clicca su OK. Figure 3.1 La finestra eventi Noterai che il Navigator si aggiornerà mostrando l evento Action all interno del controllo. 2. Ora devi recuperare il testo contenuto nel campo testo. Penserai di poter recuperare l indirizzo semplicemente riferendoti al nome del campo, TaskField. Hai quasi indovinato! Ciò di cui invece hai bisogno è una proprietà del campo TaskField. Quando devi utilizzare una proprietà di un oggetto, è sufficiente scrivere il nome dell oggetto, seguito da un punto, seguito dal nome della proprietà. In altre parole, viene utilizzata la sintassi NomeOggetto.NomeProprietà. Questa è chiamata dot notation ed è molto utilizzata nella programmazione orientata agli oggetti. Figure 3.2 Gestore evento Action Nel nostro caso l oggetto è TaskField e la proprietà è Text (usa la Guida al Linguaggio per scoprire tutte le proprietà di un 24

26 TextField). La sintassi sarà: TaskField.Text 3. Per aggiungere una riga alla lista, devi utilizzare il metodo AddRow. Sai già come recuperare il testo nel campo come descritto nel punto 2. Combina il codice per ottenere: TaskList.AddRow(, TaskField.Text) Come hai imparato, gli oggetti hanno alcune proprietà. Hanno anche alcuni metodi, come abbiamo appena visto. AddRow è uno dei molti metodi dell oggetto ListBox. Il comando indicato precedentemente inserisce i valori nelle due colonne della TaskList. La prima colonna contiene lo stato di completamente ed è inizialmente vuota. La seconda colonna contiene l attività. 4. Salva il progetto con File Salva. 5. Avvia l applicazione per testarla. Scrivi l attività nel campo e clicca sul bottone Aggiungi per aggiungerla alla lista. Chiudi l applicazione per tornare all Editor 25

27 Sezione 2 Il pulsante Completato Aggiungere il codice al pulsante Completato Quando l utente clicca sul pulsante Completato, l attività seleziona nella Listbox viene indicata come completata tramite una spunta ( ) nella colonna Completato. Follow these steps to add the code: 1. Nella pagina web, fai doppio-click sul controllo CompleteButton, chiamato Completato. La finestra di dialogo Aggiungi Gestore Evento apparirà. Quando un utente cliccherà su un pulsante, verrà eseguito il codice scritto all interno del gestore dell evento Action. Ciò significa che devi scrivere il codice all interno di Action, perciò selezionalo dalla lista e clicca su OK. Noterai che il Navigator si aggiornerà mostrando l evento Action all interno del controllo. Figure 3.3 The Action Event Handler selezionata. Nella ListBox, la riga selezionata è contenuta nella proprietà ListIndex. 3. Per impostare il valore di una cella della Listbox utilizza la proprietà Cell specificando riga e colonna. Il codice sarà: TaskList.Cell(TaskList.ListIndex, 0) = " " Questo codice inserisce il carattere di spunta nella colonna 0 (Completato) della riga selezionata. 4. Avvia l applicazione ed inserisci alcune attività. Ora seleziona un attività e clicca sul pulsante Completato. La spunta apparirà nella colonna Completato. Chiudi l applicazione per tornare all Editor. 2. Per modificare una riga, dovrai prima determinare quale riga è 26

28 Sezione 3 Il pulsante Rimuovi Aggiungere il codice al pulsante Rimuovi Il pulsante Rimuovi è utilizzato per rimuovere le attività dalla lista. Il codice che aggiungerai al pulsante dovrà individuare la riga selezionata e rimuoverla. Segui i seguenti passi per aggiungere il codice: 1. Nella finestra, fai doppio-click sul controllo DeleteButton, chiamato Rimuovi. Apparirà la finestra Aggiungi Gestore Evento. Come hai già visto, dovrai utilizzare l evento Action per eseguire il codice al click del pulsante. Seleziona Action dalla lista e clicca su OK. Noterai che il Navigator si aggiornerà mostrando l evento Action all interno del controllo. 3. Usa il metodo RemoveRow per rimuovere una riga dalla ListBox. Devi passare il numero di riga come parametro a RemoveRow. Il codice sarà perciò: TaskList.RemoveRow(TaskList.ListIndex) 4. Salva il progetto con File Salva. 5. Avvia l applicazione ad aggiungi alcune attività. Ora seleziona un attività e prova a rimuoverla con il pulsante Rimuovi. L attività verrà rimossa dalla lista. 2. Poiché verrà rimossa la riga selezionata, utilizzerai nuovamente la proprietà ListIndex. 27

29 Sezione 4 Debugging Scovare i bug Sebbene la tua applicazione funzioni abbastanza bene, ci sono un paio di bug da risolvere. Un bug è presente quanto il codice esegue inaspettatamente un azione, spesso causando un crash. Hai già capito dov è il problema? Ecco un suggerimento: cosa succede se clicchi sul pulsante Completato o Rimuovi senza alcuna attività selezionata? Prova. L errore è avvenuto perché hai tentato di rimuovere (o completare) una riga che non esiste. Quando nessuna riga è selezionata nella Listbox, la proprietà ListIndex ritorna -1. Poiché non è una riga valida della Listbox, il metodo Cell solleva un eccezione di tipo OutOfBoundsException. Figure 3.5 L errore indicato nel browser 1. Avvia l applicazione e clicca subito sul pulsante Completato. Figure 3.4 Il Debugger si blocca evidenziando la riga che ha generato l errore La tua applicazione mostrerà il debugger con una linea di codice evidenziata. Il tuo codice è andato in crash a causa di un OutOfBoundsException ed ora sei nel debugger. 2. Clicca sul pulsante Continua nella barra degli strumenti del debugger per visualizzare l errore. 3. Chiudi il browser e torna all Editor. 28

30 Nessuno vuole un applicazione malfunzionante. Fortunatamente è molto semplice prevenire questo errore. Basta verificare che una riga sia selezionata prima di rimuovere o completare un attività. 1. Conosci già il codice da utilizzare. Ecco il codice dell evento Action di DeleteButton: If TaskList.ListIndex >= 0 Then TaskList.RemoveRow(TaskList.ListIndex) End If 2. Il codice per il pulsante Completato è simile: If TaskList.ListIndex >= 0 Then TaskList.Cell(TaskList.ListIndex, 0) = " " End If 3. In entrambi i casi, il codice verifica che una riga sia selezionata controllando che la proprietà ListIndex contenga una riga valida prima di passare all istruzione successiva. 4. Salva il progetto con File Salva. 5. Avvia l applicazione e clicca subito sul pulsante Completato. Nessun crash! 29

31 Capitolo 4 Prossimi passi Pensavi di aver finito? Non ancora.

32 Sezione 1 Testare Task Manager Continua a testare Solo perché hai finito di scrivere il codice, ciò non significa che tu abbia terminato il lavoro. Un bravo programmatore testa approfonditamente le proprie applicazioni alla ricerca di problemi. Hai già scovato e corretto un problema (utilizzo del pulsante Rimuovi o Completato quando nessuna riga è selezionata). Pensi ci siano altri problemi da risolvere? Avvia l applicazione e giocaci un po. Annota tutte le modifiche che vuoi fare. Nella prossima sezione, vedremo quali migliorie apportare a Task Manager. 31

33 Sezione 2 Miglioramenti Utilizzo dei pulsanti Hai notato che ci sono situazioni in cui i pulsanti di Task Manager non vengono utilizzati? Per esempio, il pulsante Completato non deve segnare un attività come completata quando nessuna è selezionata. Al momento, puoi cliccare sul pulsante ma non succede niente. Inoltre il pulsante Aggiungi non dovrebbe aggiungere niente alla lista nel caso in cui non ci sia un attività nel campo testo. Ci sono vari modi per migliorare l applicazione, uno di questi è disabilitare il bottone nel caso non debba essere utilizzato. Segui i passi seguenti per aggiungere questi miglioramenti: 1. Nella pagina web, seleziona CompleteButton, chiamato Completato. nell Inspector, disabilita la proprietà Abilitato (nel gruppo Aspetto). Figure 4.1 Proprietà Abilitato di CompleteButton nell Inspector 2. Seleziona AddButton, chiamato Aggiungi. Nel Inspector disabilita la proprietà Abilitato. 3. Seleziona DeleteButton, chiamato Rimuovi. Nel Inspector disabilita la proprietà Abilitato. 4. Ora dovrai aggiungere il codice per abilitare il bottone Aggiungi quando un attività viene inserita nel campo testo. Nella pagina web, fai doppio-click sul controllo TaskField. Apparirà la finestra Figure 4.2 Event Handlers for Text Field Aggiungi Gestore Evento con una lista diversa di eventi. Ogni controllo ha una propria 32

34 specifica lista di eventi. Nel nostro caso, vogliamo abilitare AddButton quando un attività viene inserita nel campo testo e disabilitarlo quando il campo è vuoto. L evento TextChanged è chiamato quando il testo all interno del campo viene modificato dall utente o dal codice attraverso la proprietà Text. Seleziona TextChanged dalla lista e clicca su OK. Noterai che il Navigator si aggiornerà mostrando l evento TextChanged all interno del controllo. 5. Aggiungi il codice: If Me.Text <> Then AddButton.Enabled = True Else AddButton.Enabled = False End If Questo codice verifica il contenuto della proprietà Text del TextField (Me.Text). In caso sia contenuto del testo, il pulsante AddButton viene abilitato impostato la proprietà Enabled a True. Se il campo è vuoto, la proprietà Enabled è impostata a False. 6. Hai già aggiunto il codice nel Capitolo 3, Sezione 4 per eseguire il codice associato ai pulsanti Rimuovi e Completato solo in caso una riga sia selezionata nella lista. Ora devi abilitare o disabilitare i bottoni in caso una riga sia o non sia selezionata. Utilizzerai la proprietà ListIndex della Listbox. 7. Fai doppio-click sul controllo TaskList. Apparirà la finestra Aggiungi Gestore Evento. L evento SelectionChanged è chiamato quando la seleziona di una riga della lista cambia. Seleziona SelectionChanged dalla lista e clicca su OK. 8. Aggiungi il codice: If Me.ListIndex >= 0 Then DeleteButton.Enabled = True CompleteButton.Enabled = True Else DeleteButton.Enabled = False CompleteButton.Enabled = False End If 9. Salva il progetto con File Salva. 10. Avvia l applicazione per testarla. All avvio il pulsante Aggiungi è disabilitato. Se scrivi un attività nel campo testo il pulsante viene abilitato. Se cancelli il testo, il pulsante viene disabilitato. Allo stesso modo, quando selezioni un attività dalla lista, i bottoni Rimuovi e Completati vengono abilitati. 33

35 Sezione 3 Installare un applicazione web Condividi la tua applicazione Ora che hai creato questa bella applicazione, probabilmente vuoi condividerla con il mondo. Sebbene tu possa avviarla localmente ed utilizzarla tramite il tuo browser, un applicazione web è tipicamente installata su un server web. Per far ciò, devi compilarla ed installarla su un server web. La tua applicazione web può essere compilata per i server Windows, OS X e Linux. La maggior parte dei server web sono Linux, perciò probabilmente vorrai compilarla per questa piattaforma. Opzioni di installazione Il prossimo passo è decidere se compilare la tua applicazione come Standalone o CGI. Applicazione Web Standalone Figure 4.3 Build Settings Una applicazione standalone è un applicazione che avvii manualmente sul tuo server. Devi far partire l applicazione (generalmente tramite riga di comando) e lasciarla aperta per permettere agli utenti di collegarsi alla pagina web. Inoltre un applicazione standalone è raggiunta attraverso un porta, specificata nelle impostazioni di compilazione. In pratica una applicazione standalone consiste di una applicazione web ed un server web minimale che la fa girare. Le applicazioni standalone utilizzano i WebSockets, una funzionalità che migliora le performance fornendo un canale di comunicazione bi-direzionale. L applicazione web standalone una volta installata è generalmente raggiunta tramite un indirizzo simile a: Applicazione Web CGI Una applicazione compilata per utilizzare CGI usa Apache o IIS (Microsoft Internet Information Services) come web server. Il web server comunica con la tua applicazione tramite CGI. Per facilitare la comunicazione, uno script Perl (incluso 34

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC

LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC LA FINESTRA DI OPEN OFFICE CALC Barra di Formattazione Barra Standard Barra del Menu Intestazione di colonna Barra di Calcolo Contenuto della cella attiva Indirizzo della cella attiva Cella attiva Intestazione

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO Con questa esercitazione guidata imparerai a realizzare una macro. Una macro è costituita da una serie di istruzioni pre-registrate che possono essere

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 Download Si può scaricare gratuitamente la versione per il proprio sistema operativo (Windows, MacOS, Linux) dal sito: http://www.codeblocks.org

Dettagli

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento.

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. Excel: le funzioni Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. DEFINIZIONE: Le funzioni sono dei procedimenti

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL GUIDA WINDOWS LIVE MAIL Requisiti di sistema Sistema operativo: versione a 32 o 64 bit di Windows 7 o Windows Vista con Service Pack 2 Processore: 1.6 GHz Memoria: 1 GB di RAM Risoluzione: 1024 576 Scheda

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL Inserire una funzione dalla barra dei menu Clicca sulla scheda "Formule" e clicca su "Fx" (Inserisci Funzione). Dalla finestra di dialogo "Inserisci Funzione" clicca sulla categoria

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

La Valutazione Euristica

La Valutazione Euristica 1/38 E un metodo ispettivo di tipo discount effettuato da esperti di usabilità. Consiste nel valutare se una serie di principi di buona progettazione sono stati applicati correttamente. Si basa sull uso

Dettagli

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Dev C++ Prerequisiti. Note di utilizzo. Utilizzo di Windows Effettuare il download da Internet Compilazione di un programma

Dev C++ Prerequisiti. Note di utilizzo. Utilizzo di Windows Effettuare il download da Internet Compilazione di un programma Dev C++ Note di utilizzo 1 Prerequisiti Utilizzo di Windows Effettuare il download da Internet Compilazione di un programma 2 1 Introduzione Lo scopo di queste note è quello di diffondere la conoscenza

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Dipartimento di Sistemi e Informatica Università degli Studi di Firenze. Dev-C++ Ing. Michele Banci 27/03/2007 1

Dipartimento di Sistemi e Informatica Università degli Studi di Firenze. Dev-C++ Ing. Michele Banci 27/03/2007 1 Dipartimento di Sistemi e Informatica Università degli Studi di Firenze Dev-C++ Ing. Michele Banci 27/03/2007 1 Utilizzare Dev-C++ Tutti i programmi che seranno realizzati richiedono progetti separati

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Scheda UT30 Punti-UM / Come fare l evidenziatore personale. PREMESSA Quanti di voi vorrebbero rendere più divertente ed artistico il proprio nickname?

Scheda UT30 Punti-UM / Come fare l evidenziatore personale. PREMESSA Quanti di voi vorrebbero rendere più divertente ed artistico il proprio nickname? Le schede di Scheda UT30 Punti-UM / Come fare l evidenziatore personale PREMESSA Quanti di voi vorrebbero rendere più divertente ed artistico il proprio nickname? Tutti immagino. Quindi armatevi di pazienza

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD WORD SOMMARIO 1. Muoversi nel testo... 1 2. Taglia, copia e incolla... 2 3. Aprire, salvare e chiudere... 3 4. Trovare e sostituire... 4 5. Visualizzare in modi diversi... 6 6. Formattare e incolonnare...

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Esercitazioni di Excel

Esercitazioni di Excel Esercitazioni di Excel A cura dei proff. A. Khaleghi ed A. Piergiovanni. Queste esercitazioni hanno lo scopo di permettere agli studenti di familiarizzare con alcuni comandi specifici di Excel, che sono

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Per Iniziare con Parallels Desktop 10

Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Per Iniziare con Parallels Desktop 10 Copyright 1999-2014 Parallels IP Holdings GmbH e i suoi affiliati. Tutti i diritti riservati. Parallels IP Holdings GmbH Vordergasse 59 8200 Schaffhausen Svizzera

Dettagli

guida utente showtime

guida utente showtime guida utente showtime occhi, non solo orecchie perché showtime? Sappiamo tutti quanto sia utile la teleconferenza... e se poi alle orecchie potessimo aggiungere gli occhi? Con Showtime, il nuovo servizio

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

Dati importati/esportati

Dati importati/esportati Dati importati/esportati Dati importati Al workspace MATLAB script Dati esportati file 1 File di testo (.txt) Spreadsheet Database Altro Elaborazione dati Grafici File di testo Relazioni Codice Database

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

QuestBase. Crea, gestisci, analizza questionari, test, esami e sondaggi. Guida introduttiva

QuestBase. Crea, gestisci, analizza questionari, test, esami e sondaggi. Guida introduttiva QuestBase Crea, gestisci, analizza questionari, test, esami e sondaggi Guida introduttiva Hai poco tempo a disposizione? Allora leggi soltanto i capitoli evidenziati in giallo, sono il tuo bignami! Stai

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

La finestra di Avvio di Excel

La finestra di Avvio di Excel Con Excel si possono fare molte cose, ma alla base di tutto c è il foglio di lavoro. Lavorare con Excel significa essenzialmente immettere numeri in un foglio di lavoro ed eseguire calcoli sui numeri immessi.

Dettagli

Traduzione di TeamLab in altre lingue

Traduzione di TeamLab in altre lingue Lingue disponibili TeamLab è disponibile nelle seguenti lingue nel mese di gennaio 2012: Traduzioni complete Lingue tradotte parzialmente Inglese Tedesco Francese Spagnolo Russo Lettone Italiano Cinese

Dettagli

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario!

Manuale del Trader. Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Manuale del Trader Benvenuti nel fantastico mondo del trading binario! Questo manuale spiega esattamente cosa sono le opzioni binarie, come investire e familiarizzare con il nostro sito web. Se avete delle

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa

Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa di Ilaria Lorenzo e Alessandra Palma Cos'é Code::Blocks? Come Creare un progetto Come eseguire un programma Risoluzione problemi istallazione Code::Blocks Che cos è il Debug e come si usa Code::Blocks

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli

ITCG Cattaneo via Matilde di canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (RE) SEZIONE I.T.I. - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli ITCG C. CATTANEO via Matilde di Canossa n.3 - Castelnovo ne' Monti (Reggio Emilia) Costruzione del grafico di una funzione con Microsoft Excel Supponiamo di aver costruito la tabella riportata in figura

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE

SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE Copyright 2008-2014 Lucanasoft di Vincenzo Azzone Tutti i diritti riservati. 1 Indice Generale INTRODUZIONE!...

Dettagli

ipod shuffle Manuale Utente

ipod shuffle Manuale Utente ipod shuffle Manuale Utente 1 Indice Capitolo 1 3 Informazioni su ipod shuffle Capitolo 2 5 Nozioni di base di ipod shuffle 5 Panoramica su ipod shuffle 6 Utilizzare i controlli di ipod shuffle 7 Collegare

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Per iniziare con Parallels Desktop 9

Per iniziare con Parallels Desktop 9 Per iniziare con Parallels Desktop 9 Copyright 1999-2013 Parallels Holdings, Ltd. and its affiliates. All rights reserved. Parallels IP Holdings GmbH. Vordergasse 59 CH8200 Schaffhausen Switzerland Tel:

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate

Dettagli

Non tutto, ma un po di tutto

Non tutto, ma un po di tutto ALFREDO MANGIA Non tutto, ma un po di tutto Nozioni fondamentali per conoscere e usare un foglio di calcolo. Corso di alfabetizzazione all informatica Settembre 2004 SCUOLA MEDIA GARIBALDI Genzano di Roma

Dettagli

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole Guida rapida Cos è GeoGebra? Un pacchetto completo di software di matematica dinamica Dedicato all apprendimento e all insegnamento a qualsiasi livello scolastico Riunisce geometria, algebra, tabelle,

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli