Tutorial Web Release 1 Xojo, Inc.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tutorial Web. 2013 Release 1 Xojo, Inc."

Transcript

1 Tutorial Web 2013 Release 1 Xojo, Inc.

2 Capitolo 1 Introduzione Questo tutorial ti mostrerà come realizzare una applicazione web.

3 Sezione 1 Informazioni sul Tutorial Web AVVIO DI XOJO 1. Scarica l installer per il tuo sistema operativo da: 2. Avvia l installer. 3. Avvia Xojo. 4. Nella Scelta Progetto, seleziona Web e clicca OK. Questo Tutorial Web è dedicato a chi si avvicina alla programmazione e non conosce Xojo. È un introduzione all ambiente di sviluppo Xojo che ti illustrerà come realizzare una vera applicazione per desktop. Dovresti completare la lettura di questo tutorial in un ora circa. Nota: Se hai esperienza con altri linguaggi di programmazione, ti consigliamo di leggere il Manuale Utente e la Guida al Linguaggio. Copyright Tutti i contenuti sono coperti da copyright 2013 di Xojo, Inc. Tutti i diritti riservati. Sono vietate la riproduzione anche parziale di questo documento e la trasmissione in qualsiasi forma e attraverso ogni mezzo (elettronico, fotocopiatura o altro) senza la preventiva autorizzazione del detentore dei diritti. Marchi registrati Xojo è un marchio registrato di Xojo, Inc. Questa guida cita nomi di prodotti e servizi coperti da trademark (marchio registrato). L'utilizzo di tali nomi è a semplice scopo editoriale. Inoltre i termini coperti o presumibilmente coperti da trademark sono indicati in maiuscolo, nonostante Xojo, Inc. non possa confermarne l'accuratezza. L'utilizzo di un nome coperto da trademark all'interno di questa guida non vuole ledere i diritti del 2

4 proprietario. Xojo, Inc. non è collegata ad alcun prodotto e azienda citati in questa guida. 3

5 Sezione 2 Convenzioni Tipografiche Il Tutorial utilizza screenshot delle versioni Windows, OS X e Linux di Xojo. L impostazione dell interfaccia e le funzionalità sono identiche in tutte le piattaforme, per cui sussistono solo minime differenze tra le varie piattaforme, dovute alle diverse interfacce utente in Windows, OS X, e Linux. Il grassetto è utilizzato per enfatizzare il primo utilizzo di un nuovo termine e per evidenziare concetti importanti. Inoltre, i titoli dei libri, come Manuale Utente Xojo, sono in corsivo. Quando verrà richiesto di selezionare un elemento da un menu, leggerete una frase come scegliere File Nuovo Progetto. Questo equivale a scegliere Nuovo Progetto dal menu File. Le scorciatoie da tastiera sono una sequenza di tasti da premere nell ordine illustrato. In Windows e Linux, il modificatore è il tasto Ctrl; in OS X, il modificatore è il tasto (Command). Ad esempio, la scorciatoia Ctrl+O o -O significa tenere premuto il tasto Control su un computer Windows o Linux e quindi premere il tasto O oppure tenere premuto il tasto su OS X quindi premere il tasto O. Il tasto modificatore va rilasciato solo dopo aver premuto il tasto scorciatoia. Quando viene richiesto di digitare qualcosa, il testo è incluso tra doppi apici, ad esempio GoButton. In alcuni passi è richiesto l inserimento di codice nell Editor del Codice, evidenziato da un riquadro grigio: ShowURL(SelectedURL.Text) Quando si inserisce del codice, vanno osservate queste indicazioni: Ad ogni riga di codice stampata deve corrispondere una riga nell Editor del Codice. Non cercare di accorpare due o più righe stampate nella stessa linea o dividere una riga lunga in due o più righe. Non aggiungere spazi quando non sono indicati nel codice stampato. È possibile anche copiare ed incollare il codice. Quando l applicazione viene avviata, Xojo analizza il codice e ricerca eventuali errori di sintassi. Se questa verifica rileva un erro- 4

6 re, apparirà un pannello sul fondo della finestra principale per la revisione degli errori. 5

7 Sezione 3 Come iniziare Se non è già stato fatto, questo è il momento di avviare Xojo. Fai doppio click sull icona di Xojo per avviarlo. Terminato il caricamento, apparirà la finestra Scelta Progetto. Figure 1.1 Scelta progetto Xojo consente di creare tre diversi tipi di applicazione (Desktop, Web e Console). In questo Tutorial verrà realizzata un applicazione desktop, quindi fai click su Desktop. Apparirà la richiesta di inserimento di tre campi: Nome Applicazione, Nome Azienda e Identificativo Applicazione. Nome Applicazione è il nome della tua applicazione. Sarà anche il nome dell eseguibile dell applicazione che verrà creata. Nome Azienda è il nome della tua azienda. Può essere lasciato vuoto. Identificativo Applicazione è un identificativo univoco per questa applicazione. Verrà automaticamente completato utilizzando il Nome Applicazione ed il Nome Azienda, ma può essere modificato a piacimento. Digita "URLManager" come Nome Applicazione. Il Nome Azienda può essere modificato a piacimento. Clicca OK per aprire la finestra principale di Xojo (chiamata Workspace), nella quale puoi iniziare a progettare la tua applicazione. 6

8 Sezione 4 Area di lavoro L area di lavoro di Xojo appare con la finestra predefinita selezionata nel Navigator e visualizzata nell Editor di Layout. Figure 1.2 L area di lavoro di Xojo Editor di Layout: L area centrale è l Editor di Layout. Viene utilizzato per realizzare l interfaccia utente delle finestre dell applicazione. Mostra un anteprima di come appaiono le finestre quando l applicazione viene avviata. In figura la finestra è vuota, perché non sono ancora stati aggiunti controlli dalla Libreria. Libreria: L area sulla destra è la Libreria e raccoglie i controlli e gli elementi dell interfaccia che possono essere aggiunti ad una finestra o al progetto. L interfaccia viene creata trascinando i controlli dalla Libreria alla finestra. È anche possibile aggiungere un controllo alla finestra facendo doppio click su di esso. Puoi cambiare la modalità di visualizzazione dei controlli nella Navigator: L area in alto a sinistra mostra tutti gli elementi del tuo progetto. Nell impostazione predefinita viene presentata Window1 (selezionata), l oggetto App e l oggetto MainMenuBar. Puoi utilizzare il Navigator per selezionare gli elementi del tuo progetto. Libreria cliccando l icona con l ingranaggio e scegliendo una diversa impostazione. Nota: Se la Libreria non è visibile, fai click sul pulsante Libreria sulla barra degli strumenti per visualizzarla. Inspector: L Inspector, che permette di visualizzare e modificare le proprietà del controllo selezionato, non è mostrato in figura. 7

9 Quest area della finestra principale è condivisa con la Libreria. L Inspector viene visualizzato cliccando il pulsante Inspector sulla barra degli strumenti. L Inspector mostra le informazioni relative all elemento selezionato nel Navigator o nell Editor. Il contenuto dell Inspector cambia quando si clicca sui diversi elementi. È possibile modificare un valore nell Inspector digitandolo nel campo a destra dell etichetta. 8

10 Sezione 5 Informazioni sull Applicazione Task Manager In questo tutorial creerai un applicazione per la gestione delle attività come indicato in figura. Figure 1.3 Applicazione Web Task Manager Scrivi un attività nel campo testo e clicca su Aggiungi per inserirla nella lista. Selezionando un attività nella lista è possibile rimuoverla o segnarla come completata. Task Manager utilizza tre controlli: WebTextField: Un controllo WebTextField è utilizzato per scrivere del testo. In questo progetto l attività viene digitata nella WebTextField nella parte inferiore della finestra. WebButton: Un WebButton viene utilizzato per attivare un'azione. Questo progetto utilizza diversi pulsanti per eseguire diverse azioni. WebListBox: Una WebListBox è utilizzata per visualizzare un elenco di voci. In questo progetto, il controllo visualizza il testo contenuto nel TextField. Le prossime sezioni ti guideranno nella creazione dell interfaccia utente e nell aggiunta del codice necessario al funzionamento dell applicazione. 9

11 Capitolo 2 Progettare l Interfaccia Utente Ora progetterai l interfaccia utente dell applicazione web Task Manager.

12 Sezione 1 Lista delle Attività Aggiungere la lista delle attività Xojo ora dovrebbe essere avviato, con la finestra dell Editor di Layout in primo piano. Se non vedi la finestra, torna al Capitolo 1, Sezioni 3 e 4. Adesso dovrai aggiungere una ListBox all interno della pagina web. La ListBox è utilizzata per contenere le attività. 1. Aggiungi la Listbox: Nella Libreria, clicca sull oggetto ListBox e trascinalo sull angolo in alto a sinistra dell Editor di Layout. Avvicinandoti ai bordi della pagina web, noterai gli indicatori di allineamento che ti aiuteranno a posizionare l oggetto. Rilascia la ListBox nella posizione preferita. Figure 2.1 Controllo ListBox 2. Ridimensiona la ListBox: Clicca la ListBox per visualizzare gli indicatori di ridimensionamento. Trascina l indicatore in basso a destra per allargare la lista fino ad occupare circa 2/3 della pagina web. 3. Ora la finestra dovrebbe apparire come nell immagine: Figure 2.2 La pagina web con la ListBox 11

13 Sezione 2 Pulsanti Aggiungere i pulsanti Ora aggiungerai i pulsanti alla pagina web. Il pulsante Rimuovi elimina le attività dalla Listbox, il pulsante Aggiungi le inserisce nella Listbox mentre il pulsante Completato le indica come completate. 1. Aggiungi il bottone Rimuovi: Nella Libreria, seleziona il controllo Button e trascinalo nella pagina web sotto l angolo inferiore destro della Listbox. Usa gli indicatori di allineamento per posizionare il pulsante in linea con il bordo della lista. Figure 2.3 Controllo Button nell angolo inferiore sinistro della pagina web. Anche in questo caso, utilizza gli indicatori di allineamento per posizionare il pulsante vicino ai margini. 3. Aggiungi il pulsante Completato: Nella Libreria, seleziona il controllo Button e trascinalo nell angolo inferiore destro della pagina web. 4. Ora la tua Figure 2.4 La pagina web con i pulsanti pagina web dovrebbe assomigliare all immagine a fianco. 2. Aggiungi il pulsante Aggiungi: Nella Libreria, seleziona il controllo Button e trascinalo 12

14 Sezione 3 Campo testo Aggiungere il campo testo Il campo testo è utilizzato dall utente per inserire le proprie attività. Figure 2.6 La pagina web completata 1. Nella Libreria, clicca sull oggetto TextField e trascinalo nella pagina web, posizionandolo tra il pulsante Rimuovi ed il pulsante Aggiungi. Figure 2.5 Controllo TextField 2. Ridimensiona il campo. Seleziona l indicatore di ridimensionamento a destra per allargare il campo fino a raggiungere le dimensioni della lista. Aiutati con gli indicatori di allineamento per allineare correttamente tutti gli oggetti. 3. Ora la tua pagina web assomiglierà alla seguente immagine. 13

15 Sezione 4 Proprietà Cos è una proprietà? Una proprietà è un valore di una classe. Modificare i valori delle proprietà consente di modificare il comportamento della classe. Per questo progetto, dovrai modificare varie proprietà della finestra e dei suoi controlli. Alcuni dei passi da completare includono: Rinominare tutti i controlli (e la pagina web) con nomi che descrivano il loro comportamento e a cui sia facile riferirsi nel codice. Aggiungere un etichetta ai pulsanti. Impostare le proprietà di Locking in modo che i controlli si ridimensionino correttamente quando la finestra viene ridimensionata. Inspector L Inspector viene utilizzato per modificare le proprietà della finestra e dei controlli. Esso condivide la stessa area della Libreria, sulla destra della finestra principale. Per visualizzare l Inspector, clicca il pulsante Inspector sulla barra degli strumenti o premi -I (Ctrl+I su Windows e Linux). Figure 2.7 Le proprietà della pagina web nell Inspector 14

16 Sezione 5 Proprietà della pagina web Se non l hai già fatto, clicca sul pulsante Inspector nella barra degli strumenti per visualizzarlo. Devi modificare le proprietà Nome e Titolo della pagina web: Figure 2.9 La pagina web con il titolo modificato 1. Nell Editor di Layout, clicca sulla barra del titolo della pagina web per selezionarla. In questo modo l Inspector mostrerà le proprietà della pagina. 2. Nel campo Nome (che si trova nel gruppo ID), cambia il nome da WebPage1 a TaskManagerPage. Premi Invio ed il nome verrà modificato anche nel Navigator. Figure 2.8 Il nome modificato nel Navigator 3. Nel campo Titolo (che si trova nel gruppo Frame), cambia il nome da SenzaTitolo a Task Manager. Premi Invio ed il nome verrà modificato anche nella barra del titolo della pagina web. 15

17 Sezione 6 Proprietà della ListBox La ListBox contiene le attività inserite dall utente. Ora cambieremo le seguenti proprietà: Nome, ColumnCount, Valore Predefinito, ColumnWidths e Locking. a. Fai doppio-click su Column 1 nell editor per modificare il valore. Scrivi Completato e premi Invio. Figure 2.10 Valori predefiniti di TaskList 1. Innanzitutto, Nell Editor di Layout, clicca sulla Listbox per selezionarla. L Inspector ora mostra le proprietà della ListBox. 2. Nel campo Nome (al interno del gruppo ID), modifica il nome da Listbox1 a TaskList. Premi Invio per cambiare il nome nel Navigatore. 3. La Listbox deve avere due colonne, una per mostrare lo stato di completamento ed una per il nome dell attività. Nel campo ColumnCount, cambia il valore da 1 a 2. Premi Invio per applicare il cambiamento. 4. Ora cambia il titolo delle colonne della lista. Clicca sul bottone Imposta il valore predefinito di TaskList... nella barra degli b. Fai doppo-click sul titolo (vuoto) della seconda colonna per modificare il valore. Scrivi Attività e premi Invio. strumenti dell Editor di Layout ( dei Valore apparirà. ). La finestra di Modifica 16

18 c. Clicca nuovamente sul bottone Imposta il valore predefinito di TaskList... per chiudere la finestra ed applicare le modifiche. 5. Poiché la colonna Completato conterrà una semplice spunta, possiamo stringerne la larghezza. Nel campo ColumnWidths, cambia il valore da * a 100,*. Premio Invio per applicare le modifiche. L utilizzo di 100,* indica che la prima colonna della Listbox sarà sempre larga 100 pixel, mentre la seconda si adatterà alla larghezza della pagina. 6. Infine devi modificare le proprietà di Locking per adattarne le dimensioni al ridimensionamento della pagina. Nel gruppo Locking è presente un immagine della pagina con lucchetti chiusi in alto e a sinistra e con lucchetti aperti in basso e a destra. Clicca sui lucchetti per chiuderli tutti. Figure 2.11 Locking di TaskList 17

19 Sezione 7 Proprietà dei puslanti I tre pulsanti sono utilizzati per eseguire delle azioni. Dovrai cambiare le proprietà Nome, Etichetta e Locking. Pulsante Rimuovi Il pulsante Rimuovi è utilizzato per rimuovere le attività dalla lista. 1. Innanzitutto, nell Editor di Layout, clicca sul pulsante Rimuovi per selezionarlo (è il pulsante sotto alla lista). L Inspector ora mostra le proprietà del pulsante. 2. Nel campo Nome dell Inspector (all interno del gruppo ID), cambia il nome da Button1 a DeleteButton. Premi Invio per applicare il cambiamento nel Navigator. 3. Nel campo Etichetta (nel gruppo Aspetto), cambia il testo da Button a Rimuovi. Premi Invio per vedere applicare il cambiamento nella pagina web. 4. Ora devi cambiare le proprietà di Locking in modo che il pulsante Rimuovi rimanga in basso a destra quando la pagina viene ridimensionata. Nel gruppo Locking è presente un immagine della pagina con lucchetti chiusi in alto e a sinistra e con lucchetti aperti in basso e a destra. Clicca sui lucchetti per aprire quelli in alto e a sinistra e chiudere quelli in basso e a destra. Pulsante Aggiungi Il pulsante Aggiungi è utilizzato per aggiungere l attività alla lista. 1. Nell Editor di Layout clicca sul pulsante Aggiungi per selezionarlo (è il pulsante in basso a sinistra). L Inspector ora mostra le proprietà del pulsante. 2. Nel campo Nome dell Inspector (all interno del gruppo ID), cambia il nome da Button2 a AddButton. Premi Invio per applicare il cambiamento nel Navigator. Figure 2.12 Locking di DeleteButton 18

20 3. Nel campo Etichetta (nel gruppo Aspetto), cambia il testo da Button a Aggiungi. Premi Invio per vedere applicare il cambiamento nella pagina. 4. Ora devi cambiare le proprietà di Locking in modo che il pulsante Aggiungi rimanga in basso a sinistra quando la pagina viene ridimensionata. Nel gruppo Locking è presente un immagine della pagina con lucchetti chiusi in alto e a sinistra e con lucchetti aperti in basso e a destra. Clicca sui lucchetti per aprire quelli in alto e a destra e chiudere quelli in basso e a sinistra. Figure 2.13 Locking di AddButton 3. Nel campo Etichetta (nel gruppo Aspetto), cambia il nome da Button a Completato. Premi Invio per vedere applicare il cambiamento nella finestra. 4. Ora devi cambiare le proprietà di Locking in modo che il pulsante Completato rimanga in basso a destra quando la finestra viene ridimensionata. Nel gruppo Locking è presente un immagine della pagina con lucchetti chiusi in alto e a sinistra e con lucchetti aperti in basso e a destra. Clicca sui lucchetti per aprire quelli in alto e a sinistra e chiudere quelli in basso e a destra. Figure 2.15 Locking di CompleteButton Pulsante Completato The Complete button is used to mark a task as completed. 1. Innanzitutto, nell Editor di Layout, clicca sul pulsate Completato per selezionarlo (è il bottone in basso a destra). L Inspector ora mostra le proprietà del pulsante. 2. Nel campo Nome dell Inspector (all interno del gruppo ID), cambia il nome da Button3 a CompleteButton. Premi Invio per applicare il cambiamento nel Navigator. Nella Lista Progetto, I controlli rinominati sono mostrati sotto la voce Controlli di TaskManagerPage. La pagina web ora assomiglierà all immagine seguente. Figure 2.14 I controlli nel Navigator 19

21 Figure 2.16 La pagina web con le etichette rinominate 20

22 Sezione 8 Proprietà del TextField Il TextField è utilizzato per scrivere l indirizzo da aggiungere alla lista. Dovrai cambiare le proprietà Nome e Locking. 1. Innanzitutto, nell Editor di Layout clicca sul TextField per selezionarlo. L Inspector mostrerà le proprietà associate. 2. Nel campo Nome (nel gruppo ID), cambia il nome da TextField1 a TaskField. Premi Invio per visualizzare il cambiamento nel Navigator. 3. Ora devi modificare il Locking per legare il ridimensionamento del campo a quello della pagina. Nel gruppo Locking è presente un immagine della pagina con lucchetti chiusi in alto e a sinistra e con lucchetti aperti in basso e a destra. Clicca sui lucchetti per aprire solo quello in alto. Figure 2.17 Locking di TaskField 21

23 Sezione 9 Testare il progetto Salvare il progetto Dovresti salvare periodicamente il tuo progetto e sempre prima di avviare l applicazione. 1. Salva il progetto scegliendo File Salva. Chiudi la finestra o la scheda del browser per tornare all Editor di Layout. Figure 2.18 Il layout completo di Task Manager 2. Chiama il progetto TutorialWeb e clicca Salva. Avvia l applicazione Ora puoi testare la tua applicazione: L interfaccia utente è ora completa perciò è il momento di testarla. Clicca sul pulsante Avvia nella barra degli strumenti. Quando l applicazione Task Manager comparirà, potrai interagire con i pulsanti e gli altri controlli. Inoltre potrai ridimensionare la finestra per verificare il riposizionamento dei vari controlli. L applicazione non fa ancora niente. Dovrai prima aggiungere del codice, argomento affrontato nel prossimo capitolo. 22

24 Capitolo 3 Aggiungere il codice L ultimo passo della creazione della tua applicazione è l aggiunta del codice.

25 Sezione 1 Il pulsante Aggiungi Aggiungere il codice al pulsante Aggiungi Il pulsante Aggiungi inserisce l attività nella lista. Il codice dovrà recuperare l attività scritta nel campo testo ed aggiungerla come nuova riga nella lista Segui i seguenti passi per aggiungere il codice: 1. Nella finestra, fai doppio-click sul controllo AddButton, chiamato Aggiungi. La finestra di dialogo Aggiungi Gestore Evento apparirà. Quando un utente cliccherà su un pulsante, verrà eseguito il codice scritto all interno del gestore dell evento Action. Ciò significa che devi scrivere il codice all interno di Action, perciò selezionalo dalla lista e clicca su OK. Figure 3.1 La finestra eventi Noterai che il Navigator si aggiornerà mostrando l evento Action all interno del controllo. 2. Ora devi recuperare il testo contenuto nel campo testo. Penserai di poter recuperare l indirizzo semplicemente riferendoti al nome del campo, TaskField. Hai quasi indovinato! Ciò di cui invece hai bisogno è una proprietà del campo TaskField. Quando devi utilizzare una proprietà di un oggetto, è sufficiente scrivere il nome dell oggetto, seguito da un punto, seguito dal nome della proprietà. In altre parole, viene utilizzata la sintassi NomeOggetto.NomeProprietà. Questa è chiamata dot notation ed è molto utilizzata nella programmazione orientata agli oggetti. Figure 3.2 Gestore evento Action Nel nostro caso l oggetto è TaskField e la proprietà è Text (usa la Guida al Linguaggio per scoprire tutte le proprietà di un 24

26 TextField). La sintassi sarà: TaskField.Text 3. Per aggiungere una riga alla lista, devi utilizzare il metodo AddRow. Sai già come recuperare il testo nel campo come descritto nel punto 2. Combina il codice per ottenere: TaskList.AddRow(, TaskField.Text) Come hai imparato, gli oggetti hanno alcune proprietà. Hanno anche alcuni metodi, come abbiamo appena visto. AddRow è uno dei molti metodi dell oggetto ListBox. Il comando indicato precedentemente inserisce i valori nelle due colonne della TaskList. La prima colonna contiene lo stato di completamente ed è inizialmente vuota. La seconda colonna contiene l attività. 4. Salva il progetto con File Salva. 5. Avvia l applicazione per testarla. Scrivi l attività nel campo e clicca sul bottone Aggiungi per aggiungerla alla lista. Chiudi l applicazione per tornare all Editor 25

27 Sezione 2 Il pulsante Completato Aggiungere il codice al pulsante Completato Quando l utente clicca sul pulsante Completato, l attività seleziona nella Listbox viene indicata come completata tramite una spunta ( ) nella colonna Completato. Follow these steps to add the code: 1. Nella pagina web, fai doppio-click sul controllo CompleteButton, chiamato Completato. La finestra di dialogo Aggiungi Gestore Evento apparirà. Quando un utente cliccherà su un pulsante, verrà eseguito il codice scritto all interno del gestore dell evento Action. Ciò significa che devi scrivere il codice all interno di Action, perciò selezionalo dalla lista e clicca su OK. Noterai che il Navigator si aggiornerà mostrando l evento Action all interno del controllo. Figure 3.3 The Action Event Handler selezionata. Nella ListBox, la riga selezionata è contenuta nella proprietà ListIndex. 3. Per impostare il valore di una cella della Listbox utilizza la proprietà Cell specificando riga e colonna. Il codice sarà: TaskList.Cell(TaskList.ListIndex, 0) = " " Questo codice inserisce il carattere di spunta nella colonna 0 (Completato) della riga selezionata. 4. Avvia l applicazione ed inserisci alcune attività. Ora seleziona un attività e clicca sul pulsante Completato. La spunta apparirà nella colonna Completato. Chiudi l applicazione per tornare all Editor. 2. Per modificare una riga, dovrai prima determinare quale riga è 26

28 Sezione 3 Il pulsante Rimuovi Aggiungere il codice al pulsante Rimuovi Il pulsante Rimuovi è utilizzato per rimuovere le attività dalla lista. Il codice che aggiungerai al pulsante dovrà individuare la riga selezionata e rimuoverla. Segui i seguenti passi per aggiungere il codice: 1. Nella finestra, fai doppio-click sul controllo DeleteButton, chiamato Rimuovi. Apparirà la finestra Aggiungi Gestore Evento. Come hai già visto, dovrai utilizzare l evento Action per eseguire il codice al click del pulsante. Seleziona Action dalla lista e clicca su OK. Noterai che il Navigator si aggiornerà mostrando l evento Action all interno del controllo. 3. Usa il metodo RemoveRow per rimuovere una riga dalla ListBox. Devi passare il numero di riga come parametro a RemoveRow. Il codice sarà perciò: TaskList.RemoveRow(TaskList.ListIndex) 4. Salva il progetto con File Salva. 5. Avvia l applicazione ad aggiungi alcune attività. Ora seleziona un attività e prova a rimuoverla con il pulsante Rimuovi. L attività verrà rimossa dalla lista. 2. Poiché verrà rimossa la riga selezionata, utilizzerai nuovamente la proprietà ListIndex. 27

29 Sezione 4 Debugging Scovare i bug Sebbene la tua applicazione funzioni abbastanza bene, ci sono un paio di bug da risolvere. Un bug è presente quanto il codice esegue inaspettatamente un azione, spesso causando un crash. Hai già capito dov è il problema? Ecco un suggerimento: cosa succede se clicchi sul pulsante Completato o Rimuovi senza alcuna attività selezionata? Prova. L errore è avvenuto perché hai tentato di rimuovere (o completare) una riga che non esiste. Quando nessuna riga è selezionata nella Listbox, la proprietà ListIndex ritorna -1. Poiché non è una riga valida della Listbox, il metodo Cell solleva un eccezione di tipo OutOfBoundsException. Figure 3.5 L errore indicato nel browser 1. Avvia l applicazione e clicca subito sul pulsante Completato. Figure 3.4 Il Debugger si blocca evidenziando la riga che ha generato l errore La tua applicazione mostrerà il debugger con una linea di codice evidenziata. Il tuo codice è andato in crash a causa di un OutOfBoundsException ed ora sei nel debugger. 2. Clicca sul pulsante Continua nella barra degli strumenti del debugger per visualizzare l errore. 3. Chiudi il browser e torna all Editor. 28

30 Nessuno vuole un applicazione malfunzionante. Fortunatamente è molto semplice prevenire questo errore. Basta verificare che una riga sia selezionata prima di rimuovere o completare un attività. 1. Conosci già il codice da utilizzare. Ecco il codice dell evento Action di DeleteButton: If TaskList.ListIndex >= 0 Then TaskList.RemoveRow(TaskList.ListIndex) End If 2. Il codice per il pulsante Completato è simile: If TaskList.ListIndex >= 0 Then TaskList.Cell(TaskList.ListIndex, 0) = " " End If 3. In entrambi i casi, il codice verifica che una riga sia selezionata controllando che la proprietà ListIndex contenga una riga valida prima di passare all istruzione successiva. 4. Salva il progetto con File Salva. 5. Avvia l applicazione e clicca subito sul pulsante Completato. Nessun crash! 29

31 Capitolo 4 Prossimi passi Pensavi di aver finito? Non ancora.

32 Sezione 1 Testare Task Manager Continua a testare Solo perché hai finito di scrivere il codice, ciò non significa che tu abbia terminato il lavoro. Un bravo programmatore testa approfonditamente le proprie applicazioni alla ricerca di problemi. Hai già scovato e corretto un problema (utilizzo del pulsante Rimuovi o Completato quando nessuna riga è selezionata). Pensi ci siano altri problemi da risolvere? Avvia l applicazione e giocaci un po. Annota tutte le modifiche che vuoi fare. Nella prossima sezione, vedremo quali migliorie apportare a Task Manager. 31

33 Sezione 2 Miglioramenti Utilizzo dei pulsanti Hai notato che ci sono situazioni in cui i pulsanti di Task Manager non vengono utilizzati? Per esempio, il pulsante Completato non deve segnare un attività come completata quando nessuna è selezionata. Al momento, puoi cliccare sul pulsante ma non succede niente. Inoltre il pulsante Aggiungi non dovrebbe aggiungere niente alla lista nel caso in cui non ci sia un attività nel campo testo. Ci sono vari modi per migliorare l applicazione, uno di questi è disabilitare il bottone nel caso non debba essere utilizzato. Segui i passi seguenti per aggiungere questi miglioramenti: 1. Nella pagina web, seleziona CompleteButton, chiamato Completato. nell Inspector, disabilita la proprietà Abilitato (nel gruppo Aspetto). Figure 4.1 Proprietà Abilitato di CompleteButton nell Inspector 2. Seleziona AddButton, chiamato Aggiungi. Nel Inspector disabilita la proprietà Abilitato. 3. Seleziona DeleteButton, chiamato Rimuovi. Nel Inspector disabilita la proprietà Abilitato. 4. Ora dovrai aggiungere il codice per abilitare il bottone Aggiungi quando un attività viene inserita nel campo testo. Nella pagina web, fai doppio-click sul controllo TaskField. Apparirà la finestra Figure 4.2 Event Handlers for Text Field Aggiungi Gestore Evento con una lista diversa di eventi. Ogni controllo ha una propria 32

34 specifica lista di eventi. Nel nostro caso, vogliamo abilitare AddButton quando un attività viene inserita nel campo testo e disabilitarlo quando il campo è vuoto. L evento TextChanged è chiamato quando il testo all interno del campo viene modificato dall utente o dal codice attraverso la proprietà Text. Seleziona TextChanged dalla lista e clicca su OK. Noterai che il Navigator si aggiornerà mostrando l evento TextChanged all interno del controllo. 5. Aggiungi il codice: If Me.Text <> Then AddButton.Enabled = True Else AddButton.Enabled = False End If Questo codice verifica il contenuto della proprietà Text del TextField (Me.Text). In caso sia contenuto del testo, il pulsante AddButton viene abilitato impostato la proprietà Enabled a True. Se il campo è vuoto, la proprietà Enabled è impostata a False. 6. Hai già aggiunto il codice nel Capitolo 3, Sezione 4 per eseguire il codice associato ai pulsanti Rimuovi e Completato solo in caso una riga sia selezionata nella lista. Ora devi abilitare o disabilitare i bottoni in caso una riga sia o non sia selezionata. Utilizzerai la proprietà ListIndex della Listbox. 7. Fai doppio-click sul controllo TaskList. Apparirà la finestra Aggiungi Gestore Evento. L evento SelectionChanged è chiamato quando la seleziona di una riga della lista cambia. Seleziona SelectionChanged dalla lista e clicca su OK. 8. Aggiungi il codice: If Me.ListIndex >= 0 Then DeleteButton.Enabled = True CompleteButton.Enabled = True Else DeleteButton.Enabled = False CompleteButton.Enabled = False End If 9. Salva il progetto con File Salva. 10. Avvia l applicazione per testarla. All avvio il pulsante Aggiungi è disabilitato. Se scrivi un attività nel campo testo il pulsante viene abilitato. Se cancelli il testo, il pulsante viene disabilitato. Allo stesso modo, quando selezioni un attività dalla lista, i bottoni Rimuovi e Completati vengono abilitati. 33

35 Sezione 3 Installare un applicazione web Condividi la tua applicazione Ora che hai creato questa bella applicazione, probabilmente vuoi condividerla con il mondo. Sebbene tu possa avviarla localmente ed utilizzarla tramite il tuo browser, un applicazione web è tipicamente installata su un server web. Per far ciò, devi compilarla ed installarla su un server web. La tua applicazione web può essere compilata per i server Windows, OS X e Linux. La maggior parte dei server web sono Linux, perciò probabilmente vorrai compilarla per questa piattaforma. Opzioni di installazione Il prossimo passo è decidere se compilare la tua applicazione come Standalone o CGI. Applicazione Web Standalone Figure 4.3 Build Settings Una applicazione standalone è un applicazione che avvii manualmente sul tuo server. Devi far partire l applicazione (generalmente tramite riga di comando) e lasciarla aperta per permettere agli utenti di collegarsi alla pagina web. Inoltre un applicazione standalone è raggiunta attraverso un porta, specificata nelle impostazioni di compilazione. In pratica una applicazione standalone consiste di una applicazione web ed un server web minimale che la fa girare. Le applicazioni standalone utilizzano i WebSockets, una funzionalità che migliora le performance fornendo un canale di comunicazione bi-direzionale. L applicazione web standalone una volta installata è generalmente raggiunta tramite un indirizzo simile a: Applicazione Web CGI Una applicazione compilata per utilizzare CGI usa Apache o IIS (Microsoft Internet Information Services) come web server. Il web server comunica con la tua applicazione tramite CGI. Per facilitare la comunicazione, uno script Perl (incluso 34

ios QuickStart 2014 Release 3 Xojo, Inc.

ios QuickStart 2014 Release 3 Xojo, Inc. ios QuickStart 2014 Release 3 Xojo, Inc. Capitolo 1 Introduzione Benvenuto in Xojo, lo strumento più semplice per creare applicazioni multipiattaforma per il desktop, il web e per ios. Sezione 1 QuickStart

Dettagli

Gestione dei contenuti web Ultimi eventi

Gestione dei contenuti web Ultimi eventi Gestione dei contenuti web Ultimi eventi Questo manuale illustra le operazioni più comuni per la manutenzione e aggiornamento del sito web http://terremoti.ingv.it/ultimi eventi/ tramite l interfaccia

Dettagli

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery Writer è il programma per l'elaborazione di testi della suite OpenOffice.org che ti consente di creare documenti, lettere, newsletter, brochures, grafici, etc. Gli elementi dello schermo: Di seguito le

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

FlukeView Forms Documenting Software

FlukeView Forms Documenting Software FlukeView Forms Documenting Software N. 5: Uso di FlukeView Forms con il tester per impianti elettrici Fluke 1653 Introduzione Questa procedura mostra come trasferire i dati dal tester 1653 a FlukeView

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE... 3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

Il mago delle presentazioni: PowerPoint

Il mago delle presentazioni: PowerPoint Informatica 2 livello/2ªb 21-02-2006 10:46 Pagina 48 Il mago delle presentazioni: è un programma di Microsoft che ti permette di creare presentazioni multimediali per mostrare, a chi vuoi, un tuo lavoro,

Dettagli

INTERNET EXPLORER. Breve manuale d'uso

INTERNET EXPLORER. Breve manuale d'uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d'uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE...3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

Clicca sul link Gmail in alto nella pagina. Arriverai ad una pagina simile alla seguente: G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68

Clicca sul link Gmail in alto nella pagina. Arriverai ad una pagina simile alla seguente: G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68 G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 68 Usiamo Gmail In questo capitolo vedremo come creare un proprio accesso alla posta elettronica (account) ad uno dei servizi di mail on line più diffusi: Gmail, la

Dettagli

Stampare un Attestato di fine corso

Stampare un Attestato di fine corso Stampare un Attestato di fine corso Il Centro di Apprendimento Herbalife consente di stampare l attestato di partecipazione ai corsi. Se non hai dimestichezza con la stampa da pagine web, qui di seguito

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

Informativa sui cookie secondo la normativa europea

Informativa sui cookie secondo la normativa europea Informativa sui cookie secondo la normativa europea Il sito web che state navigando è conforme alla normativa europea sull'uso dei cookie. Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo

Dettagli

Corso base di informatica

Corso base di informatica Corso base di informatica AVVIARE IL COMPUTER Per accendere il computer devi premere il pulsante di accensione posto di norma nella parte frontale del personal computer. Vedrai apparire sul monitor delle

Dettagli

Accedere alle banche dati da casa Il server PROXY di UniTO

Accedere alle banche dati da casa Il server PROXY di UniTO Accedere alle banche dati da casa Il server PROXY di UniTO 1 IL PROXY DI ATENEO Gran parte delle delle banche dati disponibili sono consultabili anche da casa. Per poter garantire il corretto riconoscimento

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

MODULO 3 Foglio elettronico

MODULO 3 Foglio elettronico MODULO 3 Foglio elettronico I contenuti del modulo: Questo modulo verifica la comprensione da parte del corsista dei concetti fondamentali del foglio elettronico e la sua capacità di applicare praticamente

Dettagli

Foglio elettronico (StarOffice)

Foglio elettronico (StarOffice) Modulo Foglio elettronico (StarOffice) Modulo - Foglio elettronico, richiede che il candidato comprenda il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma corrispondente. Deve comprendere

Dettagli

bla bla Documenti Manuale utente

bla bla Documenti Manuale utente bla bla Documenti Manuale utente Documenti Documenti: Manuale utente Data di pubblicazione mercoledì, 25. febbraio 2015 Version 7.6.2 Diritto d'autore 2006-2013 OPEN-XCHANGE Inc., Questo documento è proprietà

Dettagli

L uso del software Excel per la costruzione di un documento ipertestuale con giochi per la verifica.

L uso del software Excel per la costruzione di un documento ipertestuale con giochi per la verifica. L uso del software Excel per la costruzione di un documento ipertestuale con giochi per la verifica. Il lavoro si presenta piuttosto lungo, ma per brevità noi indicheremo come creare la pagina iniziale,

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

Figura 54. Visualizza anteprima nel browser

Figura 54. Visualizza anteprima nel browser Per vedere come apparirà il nostro lavoro sul browser, è possibile visualizzarne l anteprima facendo clic sulla scheda Anteprima accanto alla scheda HTML, in basso al foglio. Se la scheda Anteprima non

Dettagli

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie

Esame di Informatica CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO. Facoltà di Scienze Motorie Facoltà di Scienze Motorie CHE COS È UN FOGLIO ELETTRONICO Una tabella che contiene parole e numeri che possono essere elaborati applicando formule matematiche e funzioni statistiche. Esame di Informatica

Dettagli

Centro Iniziative Sociali Municipio III

Centro Iniziative Sociali Municipio III Centro Iniziative Sociali Municipio III C.I.S Municipio III Corso di informatca Roberto Borgheresi C ORSO BASE DI I NFORMATICA Centro Iniziative Sociali Municipio III Coordinatore: Roberto Borgheresi Insegnanti:

Dettagli

La pagina di Explorer

La pagina di Explorer G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 11 A seconda della configurazione dell accesso alla rete, potrebbe apparire una o più finestre per l autenticazione della connessione remota alla rete. In linea generale

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

Esercitazione n. 10: HTML e primo sito web

Esercitazione n. 10: HTML e primo sito web + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 0/4 Esercitazione n. 0: HTML e primo sito web Scopo: Creare un semplice sito web con Kompozer. Il sito web è composto da una home page, e da altre due pagine

Dettagli

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 Il Personal Computer Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 1 accendere il Computer Per accendere il Computer effettuare le seguenti operazioni: accertarsi che le prese di corrente siano tutte

Dettagli

WWW.ICTIME.ORG. NVU Manuale d uso. Cimini Simonelli Testa

WWW.ICTIME.ORG. NVU Manuale d uso. Cimini Simonelli Testa WWW.ICTIME.ORG NVU Manuale d uso Cimini Simonelli Testa Cecilia Cimini Angelo Simonelli Francesco Testa NVU Manuale d uso EDIZIONE Gennaio 2008 Questo manuale utilizza la Creative Commons License www.ictime.org

Dettagli

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign

Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Adobe InDesign MiniTUTORIAL Come impostare una brochure con Indesign Credo sia utile impostare fin da subito le unità di misura. InDesign > Unità e incrementi Iniziamo poi creando un nuovo documento. File

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

The Free Interactive Whiteboard Software

The Free Interactive Whiteboard Software The Free Interactive Whiteboard Software Per eseguire il Download del Software Digita nella barra di Google l indirizzo Una finestra di dialogo ti chiederà di inserire i tuoi dati personali Scegli il sistema

Dettagli

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Scopo: Windows, creare cartelle, creare e modificare file di testo, usare il cestino, spostare e copiare file, creare collegamenti. A

Dettagli

Talento LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE LA GUIDA IN LINEA. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE LA GUIDA IN LINEA. In questa lezione imparerete a: Lab 2.1 Guida e assistente LAB 2.1 - GUIDA E ASSISTENTE In questa lezione imparerete a: Descrivere la Guida in linea e l'assistente Office, Descrivere gli strumenti della Guida in linea di Windows XP,Utilizzare

Dettagli

Crea questionari on-line, test e quiz in pochi minuti!

Crea questionari on-line, test e quiz in pochi minuti! Crea questionari on-line, test e quiz in pochi minuti! 1. ACCEDI Utilizzando Microsoft Internet Explorer (è necessario questo browser) vai all indirizzo http://demo.ewebtest.com e inserisci il tuo nome

Dettagli

Educazione didattica per la E-Navigation

Educazione didattica per la E-Navigation Educazione didattica per la E-Navigation Guida utente per l utilizzo della piattaforma WIKI Rev. 3.0 23 febbraio 2012 Guida EDEN rev. 3.0 P. 1 di 24 23/02/2012 Indice Come registrarsi... 3 Utilizzo della

Dettagli

bla bla Documents Manuale utente

bla bla Documents Manuale utente bla bla Documents Manuale utente Documents Documents: Manuale utente Data di pubblicazione lunedì, 14. settembre 2015 Version 7.8.0 Diritto d'autore 2006-2013 OPEN-XCHANGE Inc., Questo documento è proprietà

Dettagli

06Ac-Cap03.qxd 24-01-2008 17:47 Pagina 43. 3Oltre le tabelle

06Ac-Cap03.qxd 24-01-2008 17:47 Pagina 43. 3Oltre le tabelle 06Ac-Cap03.qxd 24-01-2008 17:47 Pagina 43 3Oltre le tabelle Chiave primaria Progettare le tabelle di un database Relazioni Join Creare le relazioni Modificare una relazione Eliminare una o tutte le relazioni

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125 Stampa unione buste: passaggio 2 di 6 Con il pulsante Sfoglia, come nei casi precedenti, seleziona il file elenco per i destinatari da stampare sulle buste. Nel quarto

Dettagli

SCRIVERE TESTO BLOCCO NOTE WORDPAD WORD IL PIU' DIFFUSO APRIRE WORD

SCRIVERE TESTO BLOCCO NOTE WORDPAD WORD IL PIU' DIFFUSO APRIRE WORD SCRIVERE TESTO Per scrivere del semplice testo con il computer, si può tranquillamente usare i programmi che vengono installati insieme al sistema operativo. Su Windows troviamo BLOCCO NOTE e WORDPAD.

Dettagli

Manuale di Outlook Express

Manuale di Outlook Express 1. Introduzione 2. Aprire Outlook Express 3. L'account 4. Spedire un messaggio 5. Opzione invia ricevi 6. La rubrica 7. Aggiungere contatto alla rubrica 8. Consultare la rubrica 9. Le cartelle 10. Come

Dettagli

1) il menu: qui trovi tutte le funzioni di comando del sito. 2) i dati sulla campagna corrente: qui puoi cambiare il nome e la descrizione e puoi

1) il menu: qui trovi tutte le funzioni di comando del sito. 2) i dati sulla campagna corrente: qui puoi cambiare il nome e la descrizione e puoi Come si fa? Struttura del messaggio Cominciamo con l illustrare la struttura dello spazio in cui costruire il messaggio. Come vedi in figura la pubblicità è composta da 6 elementi: 1 5 PERSONALE (ES. LOGO)

Dettagli

SICURF@D: istruzioni per l uso

SICURF@D: istruzioni per l uso : istruzioni per l uso : istruzioni per l uso Indice 1. Premessa 2 2. La registrazione 2 3. L accesso all area per utenti registrati 2 4. La consultazione dei manuali 3 5. L utilizzo degli strumenti di

Dettagli

Manuale di Klipper. Philip Rodrigues Carsten Pfeiffer Traduzione italiana: Pino Toscano

Manuale di Klipper. Philip Rodrigues Carsten Pfeiffer Traduzione italiana: Pino Toscano Philip Rodrigues Carsten Pfeiffer Traduzione italiana: Pino Toscano 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Uso di Klipper 6 2.1 Uso basilare......................................... 6 2.2 Azioni............................................

Dettagli

MetaTrader 4 Builder

MetaTrader 4 Builder X-Trade Brokers Dom Maklerski S.A. MetaTrader 4 Builder Tutorial 2010-08-05 1/24 Indice Installazione...3 Notifica Legale...8 Impostazioni iniziali/preferenze...8 Lingua...9 Cartella piattaforma...9 Problemi

Dettagli

Manuale dell editor del menu di KDE

Manuale dell editor del menu di KDE Manuale dell editor del menu di KDE Milos Prudek Anne-Marie Mahfouf Lauri Watts Traduzione della documentazione: Vincenzo Reale Aggiornamento traduzione della documentazione: Nicola Ruggero Traduzione

Dettagli

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Scopo: Scopo di questa esercitazione è la creazione di una base dati relazionale per la gestione

Dettagli

Word Processor: WORD. Classificazione

Word Processor: WORD. Classificazione Parte 5 Word Processor: WORD Classificazione Esistono diversi strumenti per la realizzazione di documenti di testuali: Editor di testo (Es: Blocco Note) Word Processor (Es: MS Word, Open Office ) Applicazioni

Dettagli

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE Quando una parola non è presente nel dizionario di Word, oppure nello scrivere una frase si commettono errori grammaticali, allora si può eseguire una delle seguenti

Dettagli

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit Istruzioni per installare EpiData a cura di Pasquale Falasca e Franco Del Zotti Brevi note sull utilizzo del software EpiData per una raccolta omogenea dei dati. Si tratta di istruzioni passo-passo utili

Dettagli

Struttura logica di un programma

Struttura logica di un programma Struttura logica di un programma Tutti i programmi per computer prevedono tre operazioni principali: l input di dati (cioè l inserimento delle informazioni da elaborare) il calcolo dei risultati cercati

Dettagli

SCRIVERE TESTI CON WORD

SCRIVERE TESTI CON WORD SCRIVERE TESTI CON WORD Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello occorre un programma di elaborazione testo. Queste lezioni fanno riferimento al programma più conosciuto: Microsoft

Dettagli

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata.

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata. Microsoft Word 2007 Microsoft Office Word è il programma di elaborazione testi di Microsoft all interno del pacchetto Office. Oggi Word ha un enorme diffusione, tanto da diventare l editor di testi più

Dettagli

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07 FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE ultima revisione: 21/05/07 Indice Panoramica... 1 Navigazione... 2 Selezionare una Vista Dati... 2 Individuare una registrazione esistente... 3 Inserire un nuova

Dettagli

Manuale di Desktop Sharing. Brad Hards Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Desktop Sharing. Brad Hards Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Brad Hards Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Desktop Sharing 7 3.1 Gestione degli inviti di Desktop Sharing.........................

Dettagli

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI NUOVO PORTALE ANCE MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI DEI CONTENUTI ACCESSO AL MENU PRINCIPALE PAG. 3 CREAZIONE DI UNA NUOVA HOME PAGE 4 SELEZIONE TIPO HOME PAGE 5 DATA

Dettagli

Pratica 3 Creare e salvare un documento. Creare e salvare un file di testo

Pratica 3 Creare e salvare un documento. Creare e salvare un file di testo Pratica 3 Creare e salvare un documento Creare e salvare un file di testo Centro Servizi Regionale Pane e Internet Redazione a cura di Roger Ottani, Grazia Guermandi Luglio 2015 Realizzato da RTI Ismo

Dettagli

www.renatopatrignani.it 1

www.renatopatrignani.it 1 APRIRE UN PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA MODIFICARE IL TIPO DI VISUALIZZAZIONE LEGGERE UN CHIUDERE IL PROGRAMMA ESERCITAZIONI Outlook Express, il programma più diffuso per la gestione della posta elettronica,

Dettagli

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere 3.3 Formattazione Formattare un testo Modificare la formattazione del carattere Cambiare il font di un testo selezionato Modificare la dimensione e il tipo di carattere Formattazione del carattere In Word,

Dettagli

Funzioni per documenti lunghi

Funzioni per documenti lunghi 8 Funzioni per documenti lunghi In questo capitolo: Creare e personalizzare intestazioni e piè di pagina Organizzare le informazioni Riorganizzare un documento Creare un documento master Inserire un frontespizio

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro,

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro, EXCEL PER WINDOWS95 1.Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area

Dettagli

Corso di Informatica di Base

Corso di Informatica di Base Corso di Informatica di Base LEZIONE N 3 Cortina d Ampezzo, 4 dicembre 2008 ELABORAZIONE TESTI Grazie all impiego di programmi per l elaborazione dei testi, oggi è possibile creare documenti dall aspetto

Dettagli

INDICE INDICE...1. 1. Introduzione...2 1.1. Cos è l app Listini...2 1.2. Cosa occorre per averlo...2 1.3. Come funziona...2

INDICE INDICE...1. 1. Introduzione...2 1.1. Cos è l app Listini...2 1.2. Cosa occorre per averlo...2 1.3. Come funziona...2 INDICE INDICE...1 1. Introduzione...2 1.1. Cos è l app Listini...2 1.2. Cosa occorre per averlo...2 1.3. Come funziona...2 2. Installazione del Liveupdater sul computer...3 2.1. Su di un computer in cui

Dettagli

Word Elaborazione testi

Word Elaborazione testi I seguenti appunti sono tratti da : Consiglio Nazionale delle ricerche ECDL Test Center modulo 3 Syllabus 5.0 Roberto Albiero Dispense di MS Word 2003 a cura di Paolo PAVAN - pavan@netlink.it Word Elaborazione

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul Web

On-line Corsi d Informatica sul Web On-line Corsi d Informatica sul Web Corso base di Excel Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 ELEMENTI DELLO SCHERMO DI LAVORO Aprire Microsoft Excel facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di FrontPage Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo1 CREARE UN NUOVO SITO INTERNET Aprire Microsoft FrontPage facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

Il foglio elettronico

Il foglio elettronico Il foglio elettronico Foglio di calcolo, Spreadsheet in inglese, Permette di elaborare DATI NUMERICI. E una TABELLA che contiene numeri che possono essere elaborati con FUNZIONI matematiche e statistiche.

Dettagli

Realizzare una presentazione con PowerPoint

Realizzare una presentazione con PowerPoint Realizzare una presentazione con PowerPoint Indice Interfaccia di PowerPoint... 1 Avvio di PowerPoint e creazione di una nuova presentazione... 2 Inserimento di titoli e immagini... 4 Inserimento di altre

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

Siti web e Dreamweaver. La schermata iniziale

Siti web e Dreamweaver. La schermata iniziale Siti web e Dreamweaver Dreamweaver è la soluzione ideale per progettare, sviluppare e gestire siti web professionali e applicazioni efficaci e conformi agli standard e offre tutti gli strumenti di progettazione

Dettagli

Guida a Theblog.net. cioè il sito è raggiungibile da due indirizzi, ma i contenuti sono gli stessi.

Guida a Theblog.net. cioè il sito è raggiungibile da due indirizzi, ma i contenuti sono gli stessi. 1 PRIMA PARTE 0) inserisci un commento 1) login 2) scrivi un post 3) (nel post) inserisci un immagine Il blog ha l indirizzo http://newblogpadova.theblog.net ma anche l alias http://049peoplesay.theblog.net

Dettagli

NUMERI ROMANI CON EXCEL

NUMERI ROMANI CON EXCEL NUMERI ROMANI CON EXCEL Costruiamo un foglio elettronico per trasformare automaticamente un numero naturale in numero romano. Dopo aver aperto Excel salva subito con un nome in una cartella adatta. La

Dettagli

Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015]

Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015] Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da Leggerasoft Sommario Introduzione... 3 Guida all installazione... 4 Fase login... 5 Menù principale... 6 Sezione

Dettagli

1. I database. La schermata di avvio di Access

1. I database. La schermata di avvio di Access 7 Microsoft Access 1. I database Con il termine database (o base di dati) si intende una raccolta organizzata di dati, strutturati in maniera tale che, effettuandovi operazioni di vario tipo (inserimento

Dettagli

Layout dell area di lavoro

Layout dell area di lavoro Layout dell area di lavoro In Windows, Dreamweaver fornisce un layout che integra tutti gli elementi in una sola finestra. Nell area di lavoro integrata, tutte le finestre e i pannelli sono integrati in

Dettagli

Il sistema operativo Windows Gestire files e cartelle. CORSO DI INFORMATICA LIVELLO 1 - Lezione 1

Il sistema operativo Windows Gestire files e cartelle. CORSO DI INFORMATICA LIVELLO 1 - Lezione 1 Il sistema operativo Windows Gestire files e cartelle Come vengono visualizzati i contenuti del computer: files cartelle cestino unità DVD RW browser La barra dell indirizzo evidenzia il percorso da fare

Dettagli

Condividere i documenti

Condividere i documenti Appendice Condividere i documenti Quando si lavora in gruppo su uno stesso documento, spesso succede che ciascun redattore stampi una copia del testo per segnare su di essa, a mano, le proprie annotazioni

Dettagli

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi Capitolo Terzo Primi passi con Microsoft Access Sommario: 1. Aprire e chiudere Microsoft Access. - 2. Aprire un database esistente. - 3. La barra multifunzione di Microsoft Access 2007. - 4. Creare e salvare

Dettagli

Word Processor: WORD (livello base) Classificazione

Word Processor: WORD (livello base) Classificazione Parte 5 Word Processor: WORD (livello base) Elementi di Informatica - AA 2008/2009 - MS Word 1 di 60 Classificazione Esistono diversi strumenti per la realizzazione di documenti testuali: Editor di testo

Dettagli

Concetti Fondamentali

Concetti Fondamentali EXCEL Modulo 1 Concetti Fondamentali Excel è un applicazione che si può utilizzare per: Creare un foglio elettronico; costruire database; Disegnare grafici; Cos è un Foglio Elettronico? Un enorme foglio

Dettagli

Utilizzare QuizFaber. liberamente tratto dal sito di Luca Galli, ideatore di QuizFaber. Vincenzo Storace

Utilizzare QuizFaber. liberamente tratto dal sito di Luca Galli, ideatore di QuizFaber. Vincenzo Storace Utilizzare QuizFaber liberamente tratto dal sito di Luca Galli, ideatore di QuizFaber Vincenzo Storace Anno 2011 Sommario Prima di iniziare (Installazione)... 3 La finestra principale del programma...

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

L interfaccia utente di Office 2010

L interfaccia utente di Office 2010 L interfaccia utente di Office 2010 Personalizza la barra multifunzione Pagine: 3 di 4 Autore: Alessandra Salvaggio - Tratto da: Office 2010 la tua prima guida - Edizioni FAG Milano Ridurre la barra multifunzione

Dettagli

Manuale Utente. Versione 3.0. Giugno 2012 1

Manuale Utente. Versione 3.0. Giugno 2012 1 Manuale Utente Versione 3.0 Giugno 2012 1 Manuale d uso di Parla con un Click Versione 3.0 Indice degli argomenti 1. Immagini Modificare le immagini - Modifiche generali delle immagini - Modifiche specifiche

Dettagli

Uso del Computer. Per iniziare. Avvia il computer Premi il tasto di accensione: Windows si avvia automaticamente

Uso del Computer. Per iniziare. Avvia il computer Premi il tasto di accensione: Windows si avvia automaticamente Per iniziare Uso del Computer Avvia il computer Premi il tasto di accensione: Windows si avvia automaticamente Cliccando su START esce un menù a tendina in cui sono elencati i programmi e le varie opzioni

Dettagli

Indice. 1 Introduzione 5. 2 Preimpostazioni 6. 3 Configurazione dell interfaccia utente 7. 4 Configurazione 9

Indice. 1 Introduzione 5. 2 Preimpostazioni 6. 3 Configurazione dell interfaccia utente 7. 4 Configurazione 9 Questo documento è stato convertito dalla pagina di K3b su KDE UserBase, aggiornata al 20 gennaio 2011. Aggiornamento alla versione 2.0 da parte del Documentation Team di KDE Traduzione dell interfaccia

Dettagli

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL)

MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) MODULO 4: FOGLIO ELETTRONICO (EXCEL) 1. Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei Personal computer. Essi

Dettagli

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail Reti Informatiche: Internet e posta elettronica Tina Fasulo 2012 Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail 1 Parte prima: navigazione del Web Il browser è un programma che consente

Dettagli

il foglio elettronico

il foglio elettronico 1 il foglio elettronico ecdl - modulo 4 toniorollo 2013 il modulo richiede 1/2 comprendere il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma di foglio elettronico per produrre dei

Dettagli

Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [10/09/2015] Manuale d uso [del 10/09/2015]

Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [10/09/2015] Manuale d uso [del 10/09/2015] Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [10/09/2015] Manuale d uso [del 10/09/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Introduzione... 2 Guida all installazione... 2 Login...

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli