O R G A N I G R A M M A 10 giugno 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "O R G A N I G R A M M A 10 giugno 2013"

Transcript

1 O R G A N I G R A M M A 10 giugno 2013 Direzione: Segreteria: Rosa CAFFO, dirigente Cesaroni Susanna Area di attività per l elaborazione e diffusione degli standard e delle norme catalografiche e per la didattica Promuove e coordina le attività di catalogazione a livello nazionale in particolare per il Servizio Bibliotecario Nazionale. Elabora normative uniformi per la catalogazione del libro moderno (autori, soggetti, periodici, materiale non librario) e cura la diffusione di normative nazionale e internazionali. Cura il coordinamento di SBN libro moderno per problemi inerenti alla catalogazione e all Authority File di SBN. Gestisce le attività di pulizia e di Authority File dell Indice attraverso la procedura di interfaccia diretta. Cura la manutenzione della procedura di interfaccia diretta, gestione bibliografica libro moderno, soggettazione e classificazione relativamente agli applicativi di polo e di indice. Cura le attività di import e export delle basi dati SBN relativamente al libro moderno. Cura la traduzione di standard internazionali Cura la didattica relativa ai campi di propria competenza. Gestisce la biblioteca dell Istituto e cura la bibliografia su SBN. Rappresenta l Istituto nell ambito del progetto VIAF. Partecipa a sezioni e gruppi di lavoro dell UNI. Coordinatore di area Maria Lucia Di Geso Catalogazione in SBN. Partecipazione Comitato MAG Relazioni con le istituzioni nazionali ed internazionali per i temi di competenza Maria Lucia Di Geso Linee di sviluppo e programmatiche dell Area Catalogazione semantica (Gestione soggetti e classi SBN e applicativo SBN/WEB) Attività di Import delle basi dati in SBN (Libro moderno) Attività di Export Authority dall Indice Statistiche in SBN Catalogazione materiali non librari (musica, cartografia, video, risorse elettroniche, grafica, fotografia) Gestione Authority file (Autori, Titoli uniformi, Soggetti) Maria Lucia Di Geso con la collaborazione di Lucia Negrini Daniela Gigli Traduzione di standard internazionali di catalogazione Lucia Negrini Coordinamento attività di formazione e didattica delle aree Biblioteca Daniela Gigli Archivio pubblicazioni edite dall ICCU Bibliografia sul Servizio Bibliotecario Nazionale sul sito dell ICCU 1

2 Area di attività per lo sviluppo e il coordinamento del catalogo e della rete del Servizio Bibliotecario Nazionale Promuove e coordina la rete SBN, fornendo assistenza, consulenza, supporto alle biblioteche e ai Poli SBN, in tutte le fasi di attività, sia dal punto di vista tecnico-biblioteconomico che organizzativo, e collaborando con la Direzione Generale per la stipula delle convenzioni. Coordina le attività di manutenzione correttiva, migliorativa ed evolutiva dell Indice SBN e lo sviluppo degli applicativi di Polo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, nonché la conduzione del CED dell ICCU. Fornisce assistenza alle società impegnate nella realizzazione del colloquio con l Indice SBN, dalla fase di sperimentazione a quella della certificazione. Cura la didattica relativa ai campi di propria competenza. Cura la segreteria del Comitato Nazionale SBN Coordinatore di area: del CED dell ICCU, dell Indice SBN, dell applicativo SbnWeb. Membro del Gruppo per il mantenimento del Protocollo SBNMARC. Membro del Comitato tecnico-scientifico SBN. Segretario del Comitato Nazionale di coordinamento SBN. Controllo sulle funzionalità di Indice: Import Libro Antico e Statistiche. Controllo sulla manutenzione correttiva dell applicativo SbnWeb; partecipa all analisi funzionale per la definizione dei requisiti utente e degli interventi di manutenzione evolutiva, in particolare sulle seguenti procedure: catalogazione, acquisizioni, gestione fascicoli, elaborazioni differite, statistiche, sulle quali eroga formazione; cura il manuale utente della catalogazione. Controllo sulle funzionalità di Indice: Import Libro Moderno e Statistiche. Controllo sulla manutenzione correttiva e analisi per la manutenzione evolutiva della catalogazione semantica sia nell Indice SBN che nell applicativo SbnWeb, di cui cura anche il manuale utente. Monitoraggio dell attività dei Poli e dell Indice; nell ambito dell applicativo SbnWeb, controllo dell OPAC e delle elaborazioni statistiche, di cui cura il manuale utente. Convenzioni per l adesione al SBN; segreteria dei Poli SBN Segreteria del Comitato tecnico-scientifico SBN Archivio e segreteria esecutiva del Gruppo e degli organi di governo SBN Gabriella Contardi Gabriella Contardi Margherita Aste Maria Lucia Di Geso Cristina Mataloni Silvia Simonelli Stefania Vita Stefania Vita Agata Procacci Area di attività per l accesso alle informazioni bibliografiche e per l Anagrafe delle biblioteche italiane Nell ambito di tale area vengono coordinate e svolte attività relative a: 2

3 fornitura di informazioni per la reperibilità di documenti italiani e stranieri presenti nelle biblioteche italiane gestione della base dati OPAC SBN, consultabile all indirizzo e all indirizzo (aggiornamento, evoluzione, monitoraggio e statistiche della b/d). gestione della base dati Anagrafe biblioteche italiane consultabile all indirizzo (raccolta e controllo dei dati, verifiche ed evoluzioni del s/w, formato di scambio, rapporti con le istituzioni) gestione del materiale musicale per ciò che riguarda le attività di import ed export dei dati nella base dati di Indice SBN gestione base dati cataloghi storici (http://cataloghistorici.bdi.sbn.it/code/index.asp) collaborazione al progetto Bibliografia romana cura la didattica relativa ai campi di propria competenza Rappresenta l Istituto in ambito nazionale e internazionale per le materie di sua competenza Coordinatore di area Servizio informazioni bibliografiche Gestione della base dati OPAC SBN Gestione della base dati Cataloghi storici digitalizzati e relativa attività di integrazione in NTC Bibliografia romana Coordina la gestione organizzativa della rete SBN Censimento delle biblioteche extraterritoriali Gestione della base dati Anagrafe delle biblioteche italiane Membro del gruppo di lavoro per la reingegnerizzazione della base dati Anagrafe Partecipa al gruppo di lavoro del Circolo di qualità del settore cultura, con il progetto Sviluppo di un sistema informativo dell Anagrafe delle biblioteche" confermato nel Programma Statistico Nazionale Promozione, coordinamento e gestione organizzativa della rete SBN Pareri tecnico-biblioteconomici alla Direzione Generale per le convenzioni di nuove adesioni Segretaria Comitato tecnico-scientifico Collaborazione al servizio di Informazioni bibliografiche Gestione delle attività OPAC inerenti l interfaccia Web e le statistiche del sito Gestione del materiale musicale per ciò che riguarda le attività di import e di export dei dati nella base dati di Indice sbn. Collaborazione all attività di integrazione di Cataloghi storici digitalizzati in NTC Gestioni utenti e password della base dati Anagrafe biblioteche italiane Membro del gruppo di lavoro per la reingegnerizzazione della base dati Anagrafe Elaborazioni dati a fini statistici per il Programma Statistico Nazionale Test e collaudo degli applicativi dell Anagrafe delle Biblioteche Silvia Simonelli Silvia Simonelli Antonuccio Raffaele Carla Di Loreto Stefania Vita Cristina Mataloni Ornella Napoli personale Ales s.p.a. 3

4 italiane e del nuovo applicativo della base dati Anagrafe regionale. Area di attività per lo sviluppo dei servizi di digitalizzazione e per l accesso ai documenti Promuove e coordina le attività connesse alla creazione, gestione, conservazione e accesso delle collezioni digitali del patrimonio delle biblioteche italiane e promuove l applicazione degli standard. Cura e coordina il portale Internet Culturale e i rapporti con le teche digitali fornitori di contenuti e la redazione del portale in collaborazione con la Direzione generale per le biblioteche, gli istituti culturali e il Diritto d autore Favorisce la partecipazione dei partner e delle collezioni di Regioni, Comuni e Istituti culturali per l incremento dei contenuti digitali Cura progettualità e monitoraggio dei progetti di digitalizzazione al fine di integrarli al sistema di Internet Culturale per garantirne qualità e omogeneità Cura la gestione della MagTeca dell ICCU, la manutenzione evolutiva e la distribuzione del software. Cura la didattica relativa ai campi di sua competenza. Rappresenta l Istituto in ambito nazionale e internazionale per le materie di sua competenza Coordinatore di area Coordinamento dei servizi erogati dal portale Internet culturale. Relazioni con i partner. Linee programmatiche di sviluppo dell Area Progettualità e monitoraggio dei progetti di digitalizzazione. Relazioni con le istituzioni nazionali ed internazionali per i temi di competenza Redazione, e manutenzione del cms per le collezioni digitali di Internet Culturale Laura Ciancio Laura Ciancio Laura Ciancio Collaboratori: Valeria Di Vita Cafasso Daniela Napoletano Elena Ravelli Area di attività per la bibliografia, la catalogazione e il censimento del libro antico Promuove iniziative di censimento, inventariazione e catalogazione del patrimonio bibliografico nazionale anteriore al 1830 Elabora normative uniformi per la catalogazione del libro antico Cura la gestione e la redazione del Censimento nazionale delle edizioni italiane del XVI secolo - EDIT 16 Cura il coordinamento di SBN libro antico per problemi inerenti alla catalogazione 4

5 Fornisce informazioni bibliografiche inerenti il libro antico Cura le attività di import/export di SBN Libro antico Cura le attività di Authority File di EDIT16 (Titoli uniformi, Autori, Tipografi/Editori, Marche tipografiche) Cura la gestione delle fonti bibliografiche e delle risorse elettroniche, e delle risorse digitali di EDIT16 Cura la gestione degli archivi in formato cartaceo di EDIT16 Cura la didattica relativa ai campi di propria competenza Rappresenta l'istituto in ambito nazionale e internazionale per le materie di sua competenza Partecipa al progetto internazionale del CERL - Consortium of European Research Libraries. Coordinatore di area Linee programmatiche e di sviluppo dell area. Catalogazione in SBN Libro antico. Relazioni con le istituzioni nazionali ed internazionali nelle materie di competenza. Linee programmatiche e di sviluppo del Censimento nazionale delle edizioni italiane del XVI secolo-(edit16). Relazioni con i partner EDIT16 Assistenza tecnico-scientifica ai partner EDIT16. Gestione e implementazione dell Authority file di autori/ titoli uniformi in EDIT16. Gestione e implementazione dell Archivio Bibliografia (fonti bibliografiche e risorse elettroniche) in EDIT16 Gestione e implementazione delle risorse digitali in EDIT16. Gestione delle Segnalazioni tramite tabulati delle biblioteche partner e relativa attività di integrazione in EDIT16. Informazioni bibliografiche inerenti il libro antico Gestione e sviluppo delle basi dati Edit16, gestionale e OPAC. Assistenza e supporto tecnico ai partner web. Gestione dell Archivio cartaceo bibliografico e iconografico di Edit16. Gestione delle Segnalazioni via web da parte di utenti e partner e relativa attività di integrazione in EDIT16. Materiale speciale Bandi, manifesti e fogli volanti. Applicazione normativa Impronta Gestione e implementazione dell Authority file di editori/tipografi in EDIT16. Gestione e implementazione dell Authority file di marche tipografiche in EDIT16. Attività di Import/Export EDIT16. Organizzazione della didattica e formazione. Controllo sulle funzionalità di Indice: import Libro Antico e statistiche. Verifiche sugli applicativi SBN per le funzioni del libro antico. Attività di correzione in SBN Libro antico tramite funzioni centralizzate Attività di collaudo sugli interventi di catalogazione del materiale antico in SBN Assistenza per problemi inerenti alla catalogazione del libro antico Attività di segreteria dell area Gestione dei dati anagrafici delle biblioteche partner di EDIT16 Gestione delle immagini in EDIT16 Rosaria Maria Servello Rosaria Maria Servello Rosaria Maria Servello Valeria Di Vita Cafasso Costanza Messana Simonetta Migliardi Daniela Napoletano Margherita Aste Elena Ravelli Vincenza Mudanò Franco Berrettoni 5

6 Area di attività per la bibliografia, la catalogazione e il censimento dei manoscritti Promuove e coordina, in collaborazione con le biblioteche pubbliche e ecclesiastiche, iniziative di censimento, inventariazione e catalogazione scientifica del patrimonio manoscritto posseduto in Italia. promuove attività di catalogazione sommaria e scientifica e coordina iniziative catalografiche, secondo la normativa Iccu e sue varianti mantiene e sviluppa la sintassi XML per i manoscritti cura la gestione e la redazione delle basi di dati Manus e Bibman studia e elabora norme per le diverse tipologie di manoscritti studia e individua fonti bibliografiche per lo studio dei fondi manoscritti conservati in Italia, per fornire strumenti alla catalogazione scientifica di questo materiale librario cura la didattica inerente ai campi di propria competenza. Rappresenta l Istituto in ambito nazionale e internazionale per le materie di sua competenza Coordinatore di area Linee programmatiche e di sviluppo del Censimento dei manoscritti Relazioni nazionali e internazionali Gestione, monitoraggio ed evoluzione del Servizio on line BibMan - Bibliografia dei manoscritti in alfabeto latino conservati in Italia. Catalogazione, gestione, monitoraggio ed evoluzione del Servizio on line Manus. Relazione con le biblioteche partner e consulenza ai collaboratori di Manus on line. Attività di formazione e didattica Archivio e segreteria dell'area. Gestione delle attività di supporto dei Servizi on line Manus e BibMan. Franca Trasselli Franca Trasselli Lucia Merolla Rosa Modica Personale Ales S.p.a. Servizio amministrativo e Coordinatore del servizio Nonni Massimo Il Servizio predispone e cura l'esecuzione degli atti inerenti allo svolgimento delle funzioni dell'istituto. Attiva le procedure di gara per l'esecuzione dei lavori, per l'acquisizione di beni, forniture e prestazioni. Provvede alla gestione amministrativo-contabile dei fondi facenti capo alla Contabilità Erariale, alla Contabilità Speciale e alla Gestione Autonoma. Predispone i bilanci di previsione delle entrate e delle uscite e del bilancio consuntivo da sottoporre all'approvazione del Comitato di Gestione e al controllo successivo degli organi preposti. Cura: l amministrazione del personale i rapporti con le Organizzazioni Sindacali il contenzioso l'inventario dei beni mobili e dei beni immobili per destinazione 6

7 la gestione del materiale di facile consumo la vendita di pubblicazioni edite dall Istituto il protocollo informatico. Il servizio amministrativo si articola in : Ufficio gestione amministrativa contabile Ufficio Consegnatario, Gestione materiale di facile consumo, gestione automezzi Ufficio vendita pubblicazioni Ufficio protocollo Ufficio gestione erariale Ufficio del personale Massimo Nonni Franco Matteucci Generoso Croce Francesco Gemmiti Roberta Rizzoni Cinzia Parsi Lea Salvi Anna Maria Ficoccilli Anna De Gennaro Enza Mudanò Servizio di promozione culturale Si occupa della stampa delle pubblicazioni e la diffusione periodica delle informazioni scientifiche e tecniche. Svolge attività di organizzazione e promozione di seminari e convegni. Cura la redazione della rivista specializzata DigItalia Segreteria, grafica, statistiche Carla Di Loreto Lucia Basile Rivista DigItalia Redazione Lucia Basile, Carla Di Loreto, Valeria Di Vita Cafasso, Vilma Gidaro, Cristina Mataloni, Lucia Negrini Ufficio per i progetti internazionali di valorizzazione del patrimonio Patrizia Martini Le attività inerenti tali uffici riguardano la partecipazione ai Comitati e ai Progetti di seguito riportati: Standing Committee Cataloguing Section dell IFLA, Permanent UNIMARC Committee (PUC), EURIG (European RDA Interest Group), partecipazione al progetto European Bureau of Library, Information and Documentation Associations (EBLIDA). Rappresentanza per l ICCU dei seguenti progetti europei, nell ambito della digitalizzione del patrimonio culturale: o Europeana Collections , o Linked Heritage, ArrowPlus, 7

8 o EuropeanaPhotography, o Partage. Rappresentanza per l ICCU per il progetto internazionale World Digital Library (WDL). Cura il censimento, la descrizione e l accesso alle collezioni del patrimonio culturale. Collabora con l Area di attività per l elaborazione e diffusione degli standard e delle norme catalografiche, e per la didattica, in relazione all elaborazione e diffusione di standard e linee guida per la digitalizzazione e l accesso al patrimonio culturale cross domain Formazione sui temi di competenza, in collaborazione con il servizio per la didattica dell Istituto Rappresenta l'istituto in ambito nazionale e internazionale per le materie di sua competenza Ufficio Documentazione programmi internazionali L Ufficio ha la finalità di offrire un Servizio di documentazione e informazione europea, attraverso il suo sito web agli utenti (tra i quali le istituzioni culturali italiane: archivi, biblioteche, musei, università, pubblica amministrazione) gli strumenti per la conoscenza dei principali programmi europei ed internazionali. Nell espletamento della propria missione, l Ufficio svolge le seguenti attività: Accresce la conoscenza dei principali Programmi europei ed internazionali attualmente in vigore, attinenti al mondo della cultura, fornendo direttamente, in italiano e in inglese, informazioni dettagliate relative a ogni singolo Programma. Accresce la conoscenza dei principali progetti internazionali, anche a partecipazione italiana, relativi a archivi, biblioteche e Istituzioni culturali; Accresce la conoscenza della realtà politico-istituzionale dell Unione europea, promuovendo l avvicinamento dei cittadini alle istituzioni e alle politiche dell UE; Mette a disposizione un database di documenti e pubblicazioni rilevanti per il settore della documentazione europea ed internazionale; Segnala le novità e gli eventi (convegni, seminari) più importanti relativi non solo ai programmi internazionali e alle attività promozionali, ma anche ad attività di carattere più generale. Promuove e organizza eventi (giornate informative, convegni, etc.), per favorire la partecipazione delle istituzioni culturali ai programmi e iniziative comunitarie ed internazionali; Coordina, razionalizza e integra le attività di documentazione, ricerca, studio, attraverso una serie di convenzioni con altri centri di informazione, studio e documentazione, sia italiani che europei; Pubblica articoli sulle principali azioni comunitarie nelle maggiori riviste professionali italiane e straniere; Diffonde le informazioni attraverso comunicazioni a convegni e congressi; Cura la didattica relativa ai campi di propria competenza. Coordinatore dell Ufficio Documentazione programmi internazionali OPIB sito Web OPIB Centro di Documentazione Europea - CDE OPIB Dirige, progetta, organizza, coordina, promuove e realizza le attività scientifiche dell Ufficio Massimina Cattari Massimina Cattari 8

9 Segreteria dell Ufficio Collabora all organizzazione delle attività dell ufficio Redazione Web OPIB e CDE OPIB Emanuela Musolino Servizio per il prestito interbibliotecario e la fornitura documenti Promuove e coordina la circolazione dei documenti a livello nazionale e internazionale attraverso il Servizio di prestito interbibliotecario e fornitura documenti; elabora le relative linee guida. Cura la gestione e l evoluzione della procedura ILL-SBN e l interoperabilità con altri servizi ILL conformi allo standard ISO-ILL Cura la didattica relativa ai campi di propria competenza Rappresenta l Istituto in ambito nazionale e internazionale per il settore di sua competenza Coordinatore: Linee programmatiche e di sviluppo Coordinamento, promozione e diffusione del Servizio ILL-SBN e relazione con le istituzioni partner Gestione, monitoraggio e evoluzione della procedura ILL-SBN Consulenza e assistenza tecnico-scientifica alle biblioteche ILL-SBN Informazione e valorizzazione delle attività del servizio Gestione della lista di discussione ILL-SBN Gestione delle attività relative all adesione, iscrizione e autorizzazione delle biblioteche partner Antonella Cossu Antonella Cossu Maria Delfino Servizio Comunicazione WEB Redazione, manutenzione ed evoluzione del sito web dell ICCU Gestione delle basi dati Poli SBN, biblioteche SBN e biblioteche ILL SBN Redazione e gestione di help di sistema e atri strumenti formativi e di supporto per i partner ILL SBN Redazione e gestione del wiki ILL SBN Maria Pia Barbieri Ufficio per le tecnologie dell'informazione e della comunicazione: gestisce le risorse hardware e software della LAN (postazioni, server, storage, applicativi) fornisce servizi di assistenza informatica al personale (help desk) amministra i servizi di rete di base per l'autenticazione degli utenti e la condivisione delle risorse di rete, curando anche il salvataggio periodico dei dati condivisi amministra le caselle locali di posta del dominio beniculturali.it amministra la intranet dell'iccu e i servizi da essa erogati (help desk, prenotazione sale, prenotazione apparecchiature, gestione postazioni etc...) amministra il sistema WTIME di gestione delle presenze del personale e il relativo sistema WTIMEweb per la consultazione delle presenze, curando anche il salvataggio periodico dei dati e l'aggiornamento del software 9

10 amministra il sistema di gestione della contabilità Progenia, curando anche il salvataggio periodico dei dati e l'aggiornamento del software per il sistema "anagrafe delle biblioteche italiane" (database, applicativi, formato di scambio XML) fornisce supporto alla manutenzione correttiva, adeguativa ed evolutiva; sviluppa software per l'elaborazione dei dati delle biblioteche fornisce assistenza e formazione al personale dell'iccu relativamente all'utilizzo di strumenti informatici nel lavoro di ufficio fornisce supporto e consulenza alle Aree, ai Servizi, agli Uffici e ai progetti europei per gli aspetti informatici delle specifiche attività, ordinarie e straordinarie Sviluppo software per elaborazione dati regolari e occasionali predisposizione capitolati per gare Ricerche di mercato per l'acquisizione di forniture hardware e software Amministratore di sistema, di rete e di database ai sensi dei provvedimenti del Garante per la Protezione dei Dati Personali del 27/11/2008 e del 29/06/2009 Focal point per il protocollo informatico Redazione della rivista "Digitalia" e assistenza alla relativa piattaforma editoriale web "Open Journal System" Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza Amministratore di sistema, di rete e di database ai sensi dei provvedimenti del Garante per la Protezione dei Dati Personali del 27/11/2008 e del 29/06/2009 Andrea Giuliano Andrea Giuliano Vilma Gidaro 10

Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file

Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file di Marco Paoli Eccellenze, autorità, colleghi bibliotecari, già con la firma dell Intesa fra CEI e MiBAC (18 aprile 2000) relativa alla

Dettagli

Esperienza di interoperabilità tra servizi bibliotecari tramite protocollo ISO-ILL. Colloquio standard ILL- SBN/Aleph e ILL-SBN /Sebina Open Library

Esperienza di interoperabilità tra servizi bibliotecari tramite protocollo ISO-ILL. Colloquio standard ILL- SBN/Aleph e ILL-SBN /Sebina Open Library Esperienza di interoperabilità tra servizi bibliotecari tramite protocollo ISO-ILL. Colloquio standard ILL- SBN/Aleph e ILL-SBN /Sebina Open Library A. Bardelli (Univ. Milano Bicocca), L. Bernardis (Univ.

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

1 Configurazioni SOL per export SIBIB

1 Configurazioni SOL per export SIBIB Pag.1 di 7 1 Configurazioni SOL per export SIBIB Le configurazioni per l export dei dati verso SIBIB si trovano in: Amministrazione Sistema > Import-Export dati > Configurazioni. Tutte le configurazioni

Dettagli

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA 1 SCOPO Lo scopo del presente documento è di descrivere le mansioni e le responsabilità connesse alla gestione delle attività da parte di PHISIOVIT SRL 2 DESCRIZIONE DEL DOCUMENTO PHISIOVIT SRL, per favorire

Dettagli

Carta di servizi per il Protocollo Informatico

Carta di servizi per il Protocollo Informatico Carta di servizi per il Protocollo Informatico Codice progetto: Descrizione: PI-RM3 Implementazione del Protocollo informatico nell'ateneo Roma Tre Indice ARTICOLO 1 - SCOPO DEL CARTA DI SERVIZI...2 ARTICOLO

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

12 - APQ Beni Culturali

12 - APQ Beni Culturali 12 - APQ Beni Culturali Assessorato Pubblica Istruzione Schede di sintesi per intervento al 31 dicembre 2006 Cagliari, febbraio 2007 12 - Beni Culturali Indice Pag. Intervento 1 APQ Originario 1 1 - SarBC-SF1

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014 Oggetto: Assegnazione all Azienda ASL n. 8 di Cagliari dell espletamento della procedura per l affidamento del servizio di realizzazione del sistema informatico per la gestione dell accreditamento dei

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

GUIDA ALLA CATALOGAZIONE IN SBN MATERIALE MODERNO

GUIDA ALLA CATALOGAZIONE IN SBN MATERIALE MODERNO ISTITUTO CENTRALE PER IL CATALOGO UNICO DELLE BIBLIOTECHE ITALIANE E PER LE INFORMAZIONI BIBLIOGRAFICHE GUIDA ALLA CATALOGAZIONE IN SBN MATERIALE MODERNO Draft (ottobre 2013) ROMA, ICCU 2013 I A cura dell

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Funzioni Strumentali a.s. 2008/09

Funzioni Strumentali a.s. 2008/09 Funzioni Strumentali a.s. 2008/09 Area 1 Gestione P.O.F. Prof.ssa Casertano Brigida Area 1 Monitoraggio e Valutazione del P.O.F. Prof. Spalice Giovanni Area 2 Sostegno alla funzione Docenti Prof. Rocco

Dettagli

Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure.

Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure. Condivisione delle risorse e Document Delivery Internazionale: Principi e linee guida per le procedure. TRADUZIONE A CURA DI ASSUNTA ARTE E ROCCO CAIVANO Prima versione dell IFLA 1954 Revisioni principali

Dettagli

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 DATA: 29/8/2013 N. PROT: 475 A tutte le aziende/enti interessati Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 Roma, 15-16 ottobre 2013 Bruxelles,

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

LAUREA TRIENNALE STUDENTI LAUREA MAGISTRALE POST LAUREA

LAUREA TRIENNALE STUDENTI LAUREA MAGISTRALE POST LAUREA Allegato 6 - MOTIVI PRINCIPALI PER CUI GLI UTENTI SI RECANO NELLE BIBLIOTECHE, DOCUMENTI MAGGIORMENTE UTILIZZATI, FATTORI RITENUTI DETERMINANTI PER LA QUALITA DELLE BIBLIOTECHE RISPOSTE PER GRUPPI DI UTENTI

Dettagli

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA Repertorio Unione Terre di Pianura n. 7 del 30/04/2010 CONVENZIONE TRA I COMUNI DI BARICELLA, BUDRIO, GRANAROLO DELL EMILIA, MINERBIO E L UNIONE DI COMUNI TERRE DI PIANURA PER IL CONFERIMENTO DELLE FUNZIONI

Dettagli

AREA STRATEGICA 2 - ORGANIZZAZIONE DELLE ATTIVITA' AMMINISTRATIVE E DI GESTIONE

AREA STRATEGICA 2 - ORGANIZZAZIONE DELLE ATTIVITA' AMMINISTRATIVE E DI GESTIONE OBIETTIVO OPERATIVO DESCRIZIONE ATTIVITA' SOGGETTI RESPONSABILI INDICATORI TARGET 2.1.1 2.1.2 Ottimizzazione della Struttura Organizzativa Adozione di un nuovo Organigramma e Funzionigramma della Direzione

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Software da rilasciare con licenza GPL. Componente tecnologica: Drupal Premessa Obiettivi e Linee-Guida Mettere a disposizione

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA PREMESSA Le attività dell Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Ravenna sono regolate dal DLCPS 233/1946, dal DPR 221/1950 e dalla legge 409/1985

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

Attività relative al primo anno

Attività relative al primo anno PIANO OPERATIVO L obiettivo delle attività oggetto di convenzione è il perfezionamento dei sistemi software, l allineamento dei dati pregressi e il costante aggiornamento dei report delle partecipazioni

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

La definizione L approccio

La definizione L approccio I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES) La definizione Con la sigla BES si fa riferimento ai Bisogni Educativi Speciali portati da tutti quegli alunni che presentano difficoltà richiedenti interventi individualizzati

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

SIASFi: il sistema ed il suo sviluppo

SIASFi: il sistema ed il suo sviluppo SIASFI: IL SISTEMA ED IL SUO SVILUPPO 187 SIASFi: il sistema ed il suo sviluppo Antonio Ronca Il progetto SIASFi nasce dall esperienza maturata da parte dell Archivio di Stato di Firenze nella gestione

Dettagli

18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008

18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008 18, 21 febbraio, 5, 11, 18 marzo 2008 Informazioni generali Legge 22 aprile 1941, n. 633 più volte modificata modifiche disorganiche farraginosa in corso di revisione integrale (presentata bozza il 18.12.2007)

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI

AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO FORNITORI In base alla Deliberazione del Direttore Generale n. 312 del 18 ottobre 2012 si è provveduto all istituzione e disciplina dell Albo dei Fornitori dell

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

AUTOCERTIFICAZIONE DELL AGGIORNAMENTO INFORMALE - ATTIVITA PROFESSIONALE DI CUI ALL ALLEGATO A DEL REGOLAMENTO -

AUTOCERTIFICAZIONE DELL AGGIORNAMENTO INFORMALE - ATTIVITA PROFESSIONALE DI CUI ALL ALLEGATO A DEL REGOLAMENTO - AUTOCERTIFICAZIONE DELL AGGIORNAMENTO INFORMALE - ATTIVITA PROFESSIONALE DI CUI ALL ALLEGATO A DEL REGOLAMENTO - (Art.5 c.1 e All.A del "Regolamento per l aggiornamento della competenza professionale"

Dettagli

Cagliari, 22 luglio 2010

Cagliari, 22 luglio 2010 Cagliari, 22 luglio 2010 L azione dell Ance L Associazione Nazionale Costruttori Edili si è da sempre posta l obiettivo di supportare le imprese associate nella adozione di strumentazione organizzativa

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

Corte dei conti. Sezione Centrale del controllo di legittimità sugli atti del Governo. formata dai magistrati Giovanni DATTOLA, Carlo CHIAPPINELLI,

Corte dei conti. Sezione Centrale del controllo di legittimità sugli atti del Governo. formata dai magistrati Giovanni DATTOLA, Carlo CHIAPPINELLI, Delibera n. SCCLEG/16/2012/PREV REPUBBLICA ITALIANA la Corte dei conti Sezione Centrale del controllo di legittimità sugli atti del Governo e delle Amministrazioni dello Stato presieduta dal Presidente

Dettagli

CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità

CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI. presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità CURATORI E INFORMATIZZAZIONE PROCEDURE CONCORSUALI presentazione novità Legge 221/2012 e Legge Stabilità Zucchetti Software Giuridico srl - Viale della Scienza 9/11 36100 Vicenza tel 0444 346211 info@fallco.it

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

CATALOGAZIONE IN SOL. A cura del Gruppo formatori per la catalogazione

CATALOGAZIONE IN SOL. A cura del Gruppo formatori per la catalogazione CATALOGAZIONE IN SOL A cura del Gruppo formatori per la catalogazione SOL Sebina Open Library NOTE INTRODUTTIVE Interfaccia WEB (passando per la rete UniTS) Piena condivisione con Indice 2 senza dover

Dettagli

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2

BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 BIBLIOWIN 5.0WEB Versione 5.0.2 Premessa. In questa nuova versione è stata modificata la risoluzione (dimensione) generale delle finestre. Per gli utenti che navigano nella modalità a Finestre, la dimensione

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

Regolamento per la consegna e l archiviazione delle tesi

Regolamento per la consegna e l archiviazione delle tesi Regolamento per la consegna e l archiviazione delle tesi Approvato con delibera della Giunta esecutiva n. 21 del 04.06.2002 Modificato con delibera della Giunta esecutiva n. 28 del 25.10.2002 Modificato

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALEPER LA TRASPARENZA E INTEGRITÀ 2013 / 2014 / 2015

PROGRAMMA TRIENNALEPER LA TRASPARENZA E INTEGRITÀ 2013 / 2014 / 2015 Istituto Comprensivo Statale Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I Grado Piazzale della Civiltà Tel. 0828/941197 fax. 0828/941197 84069 ROCCADASPIDE (Salerno) C.M. SAIC8AH00L Email-dirdirocca@tiscali.it

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA ISTITUTO PER I BENI ARTISTICI, CULTURALI E NATURALI SOPRINTENDENZA PER I BENI LIBRARI E DOCUMENTARI

REGIONE EMILIA-ROMAGNA ISTITUTO PER I BENI ARTISTICI, CULTURALI E NATURALI SOPRINTENDENZA PER I BENI LIBRARI E DOCUMENTARI REGIONE EMILIA-ROMAGNA ISTITUTO PER I BENI ARTISTICI, CULTURALI E NATURALI SOPRINTENDENZA PER I BENI LIBRARI E DOCUMENTARI ISTITUTO PER I BENI ARTISTICI, CULTURALI E NATURALI DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA,

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Linee guida per le Scuole 2.0

Linee guida per le Scuole 2.0 Linee guida per le Scuole 2.0 Premesse Il progetto Scuole 2.0 ha fra i suoi obiettivi principali quello di sperimentare e analizzare, in un numero limitato e controllabile di casi, come l introduzione

Dettagli

dott.ssa C.ristina Mugnai Revisione: 1

dott.ssa C.ristina Mugnai Revisione: 1 Tipo di documento: Progetto - Commissione Didattica 27 giugno 2011 Pag. 1 di 9 Premessa Il progetto nasce con l obiettivo di: a) informatizzare il processo di presentazione della domanda di laurea in analogia

Dettagli

2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN

2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche APPLICATIVO SBN-UNIX IN ARCHITETTURA CLIENT/SERVER 2. GESTIONE DOCUMENTI NON SBN Manuale d uso (Versione

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO

CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO CHE COS E UN ARTICOLO SCIENTIFICO è il resoconto di uno studio completo e originale, con struttura ben definita e costante: rappresenta il punto finale di una ricerca (in inglese: paper, article) STRUTTURA

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review

Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Affrontare il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), obbligatorio per gli acquisti pubblici con la Spending Review Ing. Francesco Porzio Padova, 5 Giugno 2013 f.porzio@porzioepartners.it

Dettagli

Comune di Bagnacavallo

Comune di Bagnacavallo CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: SETTORE SEGRETERIA RESPONSABILE: GRATTONI ANGELA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Settore Segreteria 1 SETTORE SEGRETERIA

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

MANUALE OPERATIVO INTRODUZIONE. Manuale Operativo

MANUALE OPERATIVO INTRODUZIONE. Manuale Operativo Pagina 1 di 24 INTRODUZIONE SEZ 0 Manuale Operativo DOCUMENTO TECNICO PER LA CERTIFICAZIONE DEL PROCESSO DI VENDITA DEGLI AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO OPERANTI PRESSO UN AGENZIA DI RAPPRESENTANZA:

Dettagli

COMUNE DI DIGNANO REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

COMUNE DI DIGNANO REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI DIGNANO Provincia di UDINE REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO *** Testo coordinato Allegato alla deliberazione C.C. n 10 del 21-02-2011 SOMMARIO Art. 1 - Istituzione del servizio Art. 2

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS CONFERENCE Institutional archives for research: experiences and projects in open access Istituto Superiore di Sanità Rome, 30/11-1/12 2006 Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS Paola

Dettagli

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI Repertorio generale n. 1638 Settore Servizi sociali, culturali e tempo libero Servizi Culturali, Educativi e Tempo Libero DETERMINAZIONE

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Questionario di valutazione: la preparazione di un istituzione

Questionario di valutazione: la preparazione di un istituzione Questionario di valutazione: la preparazione di un istituzione Abbiamo creato questo questionario per aiutarti a prepararti per il workshop e per farti pensare ai diversi aspetti delle collezioni digitali

Dettagli

SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA)

SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA) SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA) SOGGETTO ATTUATORE REFERENTE AZIONE DENOMINAZIONE ARPA PIEMONTE INDIRIZZO Via Pio VII n. 9 CAP - COMUNE 10125 Torino NOMINATIVO Bona Griselli N TELEFONICO

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA PARTECIPAZIONE AI PROGRAMMI A GESTIONE DIRETTA DELL UNIONE EUROPEA (2014-2020)

LINEE GUIDA PER LA PARTECIPAZIONE AI PROGRAMMI A GESTIONE DIRETTA DELL UNIONE EUROPEA (2014-2020) LINEE GUIDA PER LA PARTECIPAZIONE AI PROGRAMMI A GESTIONE DIRETTA DELL UNIONE EUROPEA (2014-2020) PREMESSA Per l attuazione delle proprie politiche la Commissione europea finanzia un ampio numero di programmi/strumenti

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

Statuto dell Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF)

Statuto dell Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) Statuto dell Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) INDICE Articolo 1 - Finalità e natura dell Ente 2 Articolo 2 - Attività dell INAF 3 Articolo 3 - Principi di organizzazione 5 Articolo 4 - Organi 6

Dettagli

La Pubblica Amministrazione Digitale in Sardegna

La Pubblica Amministrazione Digitale in Sardegna Direzione generale degli affari generali e riforma La Pubblica Amministrazione Digitale in Sardegna Dematerializzazione dei document i dell Amministrazione Regionale Conferenza stampa dell Assessore Massimo

Dettagli

STATUTO. Art. 1. Art. 2

STATUTO. Art. 1. Art. 2 STATUTO Art. 1 E costituita tra l Università Politecnica delle Marche e l Università degli Studi di Urbino Carlo Bo un associazione denominata UNIADRION. Art. 2 L associazione ha sede in Ancona, presso

Dettagli

Comune di Bagnara di Romagna

Comune di Bagnara di Romagna CdC ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - CDR009 PROGETTO RPP: RESPONSABILE: RESP. SEGRETERIA GENERALE AREA AMMINISTRATIVA (URP E SERVIZI DEMOGRAFICI - UFFICIO SEGRETERIA) CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

STATISTICHE DOCUMENTI PMV IN SOL

STATISTICHE DOCUMENTI PMV IN SOL STATISTICHE DOCUMENTI PMV IN SOL INTRODUZIONE A cura del Coordinamento del Polo regionale del Veneto Vicenza, 12 ottobre 2011 PREMESSA Le istruzioni fornite nel 2010 per la compilazione del PMV riferito

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

BANDI 2015 2. 1) Come presentare un progetto sui bandi della Fondazione. 2) La procedura di selezione e valutazione dei progetti

BANDI 2015 2. 1) Come presentare un progetto sui bandi della Fondazione. 2) La procedura di selezione e valutazione dei progetti BANDI 2015 2 Guida alla presentazione La Fondazione Cariplo è una persona giuridica privata, dotata di piena autonomia gestionale, che, nel quadro delle disposizioni della Legge 23 dicembre 1998, n. 461,

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate

Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate Corso Programmare e progettare la biblioteca pubblica Dal progetto alla gestione: la Biblioteca di Vimercate Angelo Marchesi con la collaborazione di Alessandro Agustoni e Giulia Villa Il contesto Vimercate

Dettagli

Protocollo per l inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali

Protocollo per l inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali Protocollo per l inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali L Istituto Leopoldo Pirelli si propone di potenziare la cultura dell inclusione per rispondere in modo efficace alle necessità di

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi

ART. 1 Premessa. ART. 2 - Presupposti per il conferimento degli incarichi Allegato al Decreto del Direttore Generale n. 53.. del 04/02/14 REGOLAMENTO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO EX ART. 15 SEPTIES DEL D.LGS. 502/92 AREA DIRIGENZA MEDICA E VETERINARIA E AREA DIRIGENZA

Dettagli