Programma delle settimane di formazione penalistica. per i magistrati ordinari in tirocinio nominati con D.M. 10 dicembre 2015 e 18 gennaio 2016

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Programma delle settimane di formazione penalistica. per i magistrati ordinari in tirocinio nominati con D.M. 10 dicembre 2015 e 18 gennaio 2016"

Transcript

1 Programma delle settimane di formazione penalistica per i magistrati ordinari in tirocinio nominati con D.M. 10 dicembre 2015 e 18 gennaio 2016 Villa di Castel Pulci Scandicci (Firenze) TIROCINIO MIRATO GIUDICANTE PENALE ORDINARIO E SORVEGLIANZA SECONDA SETTIMANA 8 12 maggio 2017 Presentazione La sessione presso la Scuola Superiore della Magistratura destinata al tirocinio mirato dei magistrati ordinari in materia penalistica, svoltasi per la prima volta con la partecipazione dei colleghi nominati nel giugno 2012, giunge alla sua quarta edizione. Il periodo di tirocinio mirato è articolato in due settimane non consecutive, e pertanto, seguendo un periodo di due settimane di tirocinio generico, porta ad un totale di quattro settimane il segmento di formazione residenziale iniziale presso la Scuola destinato al settore giudicante penale. L organizzazione delle due settimane di formazione si fonda, oltre che sulle direttive desumibili dal decreto istitutivo della Scuola e dalla disciplina attuativa di esso, anche sull esperienza concreta svolta dagli stessi tirocinanti e sulle esigenze formative da loro segnalate nella prima parte del tirocinio, in modo da poter rispondere quanto più concretamente possibile a tali esigenze formative. 1

2 Il tirocinio mirato è rivolto al completamento della formazione di base, nonché all avviamento del magistrato in tirocinio allo specifico esercizio delle funzioni affidategli: questa fase è quindi destinata a perfezionare la conversione delle nozioni teoriche acquisite durante lo studio concorsuale in un bagaglio di nozioni pratiche ed operative, indispensabili per svolgere le funzioni giudiziarie, anche approfondendo temi controversi che la prassi giudiziaria riscontra con maggiore frequenza e che risolve in maniera non sempre univoca. Poiché gli incontri organizzati per la fase del tirocinio ordinario sono stati orientati prevalentemente su temi processuali, in questa seconda fase verrà dato adeguato spazio anche ai temi sostanziali. Al fine di rendere equilibrato il rapporto tra i vari aspetti di interesse, si prevede una pluralità di temi da trattare: in particolare, in alcune sessioni, sviluppate in sede plenaria con la metodologia della relazione seguita da dibattito, saranno affrontate materie di pratica processuale quotidiana; in altre sessioni, sviluppate in tre raggruppamenti più ristretti, con la metodologia del gruppo di lavoro, saranno affrontati i temi settoriali che più caratterizzano le materie del diritto sostanziale. Uno specifico raggruppamento sarà dedicato alle attività della magistratura di sorveglianza. Ogni raggruppamento (nel programma denominato settore ) verrà guidato in ciascuna giornata da un coordinatore cui sarà affiancato un tutor. Il coordinatore avrà il compito d illustrare una specifica tematica, attivando sulle questioni che proporrà il dibattito tra i partecipanti. Il tutor, oltre a coadiuvare il coordinatore nella moderazione degli interventi, avrà il compito di seguire le sessioni di uno specifico settore. 2

3 SECONDA SETTIMANA Responsabili del corso: Riccardo Ferrante, Guglielmo Leo, Luisa Napolitano e Nicola Russo, componenti del Comitato direttivo della Scuola Superiore della Magistratura. Composizione di quattro gruppi di lavoro: Gruppo A: Tutore dott. Enrico Zampetti, giudice della Corte di Appello di Ancona Gruppo B: Tutore dott.ssa Cristiana Rotunno, giudice del Tribunale di Roma Gruppo C: Tutore dott. Rodolfo Piccin, giudice del Tribunale di Pordenone Gruppo D (sorveglianza): Tutore dott. Marco Puglia, giudice del Tribunale di S.Maria Capua Vetere Coordinatori dei settori tematici: Settore 1: reati di criminalità organizzata e di traffico di sostanze stupefacenti : Coordinatore dott. Raffaele Piccirillo, direzione Affari penali del Ministero della Giustizia Settore 2 reati contro la pubblica amministrazione : Coordinatore dott. Paolo Di Geronimo, Ufficio del Massimario, Corte suprema di cassazione Settore 3 esecuzione penale : Coordinatore dott.ssa Gilda Zarrella, giudice del Tribunale di Napoli Nord Settore 4 magistratura di sorveglianza : Coordinatore dott.ssa Antonietta Fiorillo, presidente del Tribunale di sorveglianza di Firenze Lunedì 8 maggio 2017 Ore 15,00 Presentazione del corso Componente del Comitato direttivo della Scuola superiore della magistratura Ore 15,15 RELAZIONE La matematica nella pena e la scrittura del dispositivo di sentenza Relatore: Dott. Piero Messini D Agostini, giudice della Corte di Appello di Bologna Ore 16,15 RELAZIONE La motivazione errata e la motivazione corretta Relatore: Dott. Carlo Citterio, presidente di sezione della Corte di Appello di Venezia 3

4 Ore 17,15 Ore 18,00 Dibattito Chiusura dei lavori Martedì 9 maggio 2017 Ore 9,15 Suddivisione in quattro gruppi di studio per settori tematici. Ore Pausa pranzo Ore Ripresa dei lavori di gruppo Ore Sospensione dei lavori SETTORE 1 Gruppo A Tutore: dott. Enrico Zampetti, giudice della Corte di Appello di Ancona Coordinatore: dott. Raffaele Piccirillo, direzione Affari penali del Ministero della Giustizia SETTORE 2 Gruppo B Tutore: dott.ssa Cristiana Rotunno, giudice del Tribunale di Roma Coordinatore: dott. Paolo Di Geronimo, Ufficio del Massimario, Corte suprema di cassazione SETTORE 3 Gruppo C Tutore: Tutore dott. Rodolfo Piccin, giudice del Tribunale di Pordenone Coordinatore: dott.ssa Gilda Zarrella, giudice del Tribunale di Napoli Nord SETTORE 4 Gruppo D (sorveglianza) Tutore: dott. Marco Puglia, giudice del Tribunale di S.Maria Capua Vetere Coordinatore: dott.ssa Antonietta Fiorillo, presidente del Tribunale di sorveglianza di Firenze Mercoledì 10 maggio

5 Ore 9,15 Suddivisione in quattro gruppi di studio per settori tematici. Ore Pausa pranzo Ore Ripresa dei lavori di gruppo Ore Sospensione dei lavori SETTORE 2 Gruppo A Tutore: dott. Enrico Zampetti, giudice della Corte di Appello di Ancona Coordinatore: dott. Paolo Di Geronimo, Ufficio del Massimario, Corte suprema di cassazione SETTORE 3 Gruppo B Tutore: dott.ssa Cristiana Rotunno, giudice del Tribunale di Roma Coordinatore: dott.ssa Gilda Zarrella, giudice del Tribunale di Napoli Nord SETTORE 1 Gruppo C Tutore: Tutore dott. Rodolfo Piccin, giudice del Tribunale di Pordenone Coordinatore: dott. Raffaele Piccirillo, direzione Affari penali del Ministero della Giustizia SETTORE 4 Gruppo D (sorveglianza) Tutore: dott. Marco Puglia, giudice del Tribunale di S.Maria Capua Vetere Coordinatore: dott.ssa Antonietta Fiorillo, presidente del Tribunale di sorveglianza di Firenze Giovedì 10 maggio 2017 Ore 9,15 Suddivisione in quattro gruppi di studio per settori tematici. Ore Pausa pranzo 5

6 Ore Ripresa dei lavori di gruppo Ore Sospensione dei lavori SETTORE 3 Gruppo A Tutore: dott. Enrico Zampetti, giudice della Corte di Appello di Ancona Coordinatore: dott.ssa Gilda Zarrella, giudice del Tribunale di Napoli Nord SETTORE 1 Gruppo B Tutore: dott.ssa Cristiana Rotunno, giudice del Tribunale di Roma Coordinatore: dott. Raffaele Piccirillo, direzione Affari penali del Ministero della Giustizia SETTORE 2 Gruppo C Tutore: Tutore dott. Rodolfo Piccin, giudice del Tribunale di Pordenone Coordinatore: dott. Paolo Di Geronimo, Ufficio del Massimario, Corte suprema di cassazione SETTORE 4 Gruppo D (sorveglianza) Tutore: dott. Marco Puglia, giudice del Tribunale di S.Maria Capua Vetere Coordinatore: dott.ssa Antonietta Fiorillo, presidente del Tribunale di sorveglianza di Firenze Venerdì 12 maggio 2017 Ore 9,15 RELAZIONE Questioni problematiche in tema di cautela personale e reale Relatore: Dott. Piero Silvestri, Ufficio del Massimario, Corte suprema di cassazione Ore 10,15 Dibattito Ore 11,00 Pausa 6

7 Ore 11,15 RELAZIONE I provvedimenti in materia di spese di giustizia Relatore: Dott. ssa Diana Bottillo, giudice del Tribunale di Napoli Ore 12,15 Partono i bastimenti : Testimonianza sull impatto con la prima sede Ne parla la dott.ssa Francesca Roseti, ex mot, giudice del Tribunale di Torino Ore 13,00 Chiusura dei lavori 7

Programma delle settimane di formazione penalistica. per i magistrati ordinari in tirocinio nominati con D.M. 10 dicembre 2015 e 18 gennaio 2016

Programma delle settimane di formazione penalistica. per i magistrati ordinari in tirocinio nominati con D.M. 10 dicembre 2015 e 18 gennaio 2016 Programma delle settimane di formazione penalistica per i magistrati ordinari in tirocinio nominati con D.M. 10 dicembre 2015 e 18 gennaio 2016 Villa di Castel Pulci Scandicci (Firenze) TIROCINIO MIRATO

Dettagli

Programma delle settimane di formazione civilistica. per i magistrati ordinari in tirocinio nominati con D.M. 18 gennaio 2016

Programma delle settimane di formazione civilistica. per i magistrati ordinari in tirocinio nominati con D.M. 18 gennaio 2016 Programma delle settimane di formazione civilistica per i magistrati ordinari in tirocinio nominati con D.M. 18 gennaio 2016 Villa di Castel Pulci Scandicci (Firenze) TIROCINIO MIRATO CIVILE SECONDA SETTIMANA

Dettagli

Programma delle settimane di formazione civilistica. per i magistrati ordinari in tirocinio nominati con D.M. 18 gennaio 2016

Programma delle settimane di formazione civilistica. per i magistrati ordinari in tirocinio nominati con D.M. 18 gennaio 2016 Programma delle settimane di formazione civilistica per i magistrati ordinari in tirocinio nominati con D.M. 18 gennaio 2016 Villa di Castel Pulci Scandicci (Firenze) TIROCINIO MIRATO CIVILE PRIMA SETTIMANA

Dettagli

Problematiche attuali della giurisdizione di sorveglianza

Problematiche attuali della giurisdizione di sorveglianza Problematiche attuali della giurisdizione di sorveglianza Cod.: P17008 Data: 8 10 febbraio 2017 Responsabile del corso: Guglielmo Leo Esperto formatore: Fabio Gianfilippi Presentazione La magistratura

Dettagli

Indagini e giudizio nei reati di criminalità organizzata

Indagini e giudizio nei reati di criminalità organizzata Indagini e giudizio nei reati di criminalità organizzata Cod.: P16071 Data: 5-7 ottobre 2016 Responsabili del corso: Nicola Russo, Riccardo Ferrante Esperto formatore: Michele Prestipino Giarritta Presentazione

Dettagli

Ammissione, assunzione e valutazione della prova dichiarativa nel processo penale

Ammissione, assunzione e valutazione della prova dichiarativa nel processo penale Ammissione, assunzione e valutazione della prova dichiarativa nel processo penale Cod.: P17054 Siracusa 14 16 giugno 2017 Responsabile del corso per la Scuola: Guglielmo Leo Responsabile del corso per

Dettagli

Come si forma un magistrato: percorsi formativi prima e dopo il concorso

Come si forma un magistrato: percorsi formativi prima e dopo il concorso Come si forma un magistrato: percorsi formativi prima e dopo il concorso Scuola superiore della magistratura: villa Castel Pulci 7 9 luglio 2014 Cod. P14044 Presentazione L ormai mutato (e prolungato)

Dettagli

Calendario di dettaglio dei magistrati ordinari nominati con D.M (Delibera del 27 giugno 2012)

Calendario di dettaglio dei magistrati ordinari nominati con D.M (Delibera del 27 giugno 2012) Calendario di dettaglio dei magistrati ordinari nominati con D.M. 08.06.2012. (Delibera del 27 giugno 2012) " Il Consiglio Superiore della Magistratura - lette le proprie delibere del 13.6.2012 (Nuovo

Dettagli

I compiti semi-direttivi negli uffici giudiziari di primo grado (Corso per magistrati con funzioni semi-direttive) Cod.: P17014

I compiti semi-direttivi negli uffici giudiziari di primo grado (Corso per magistrati con funzioni semi-direttive) Cod.: P17014 I compiti semi-direttivi negli uffici giudiziari di primo grado (Corso per magistrati con funzioni semi-direttive) Cod.: P17014 Sede: Scandicci Date: 27 febbraio 1 marzo 2017 Responsabili del corso: Dr.ssa

Dettagli

P r a t i c a d e l p r o c e s s o c i v i l e

P r a t i c a d e l p r o c e s s o c i v i l e P r a t i c a d e l p r o c e s s o c i v i l e Cod.: P15018 Date: 16-18 marzo 2015 Responsabile del corso: Raffaele Sabato Esperto formatore: Marcello Sinisi Presentazione L annuale appuntamento di riflessione

Dettagli

L ORDINAMENTO GIUDIZIARIO

L ORDINAMENTO GIUDIZIARIO L ORDINAMENTO GIUDIZIARIO Cod.: P17021 Date: 13-15 marzo 2017 Responsabili del corso: Luisa Napolitano - Luca Perilli Esperto formatore: Giuseppe Campanelli PRESENTAZIONE Ad un decennio ed oltre di distanza

Dettagli

Motivazione dei provvedimenti e comunicazione tra i gradi del giudizio

Motivazione dei provvedimenti e comunicazione tra i gradi del giudizio Motivazione dei provvedimenti e comunicazione tra i gradi del giudizio Cod.: P16084 Date: Roma, 14 16 novembre 2016 Responsabile del corso: Luisa Napolitano Esperto formatore: Sergio Beltrani Presentazione

Dettagli

P r a t i c a d e l p r o c e s s o c i v i l e

P r a t i c a d e l p r o c e s s o c i v i l e P r a t i c a d e l p r o c e s s o c i v i l e Cod.: P14020. Date: 26-28 marzo 2014 Responsabile del corso: Raffaele Sabato Esperto formatore: Eduardo Campese Presentazione I reiterati interventi riformatori

Dettagli

Il p r o c e s s o c i v i l e t e l e m a t i c o

Il p r o c e s s o c i v i l e t e l e m a t i c o Il p r o c e s s o c i v i l e t e l e m a t i c o Cod.: Cod. P 15060 Responsabile del corso: Raffaele Sabato Focal Point: Antonella Ciriello Esperti formatori: Enrica Ciocca, Enrico Consolandi, Federico

Dettagli

Lo straniero davanti al giudice

Lo straniero davanti al giudice Lo straniero davanti al giudice Cod.: P15054 Data: 8 10 luglio 2015 Responsabili del corso: Valerio Onida e Giovanna Ichino Esperto formatore: Luca Masera Presentazione un vissuto, di una cultura, di una

Dettagli

SCUOLA SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA

SCUOLA SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA SCUOLA SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA STRUTTURA TERRITORIALE DI FORMAZIONE DECENTRATA del DISTRETTO DI MILANO TECNICHE DI INDAGINE E POTERI ISTRUTTORI NEL CONTRASTO ALLA CRIMINALITÀ ECONOMICA (CORSO INTITOLATO

Dettagli

QUALITÀ DELLA GIUSTIZIA E CONDIZIONI DI LAVORO DEI MAGISRATI

QUALITÀ DELLA GIUSTIZIA E CONDIZIONI DI LAVORO DEI MAGISRATI QUALITÀ DELLA GIUSTIZIA E CONDIZIONI DI LAVORO DEI MAGISRATI Cod.: P16064 Data: 21-23 settembre 2016 Responsabili del corso: Luisa Napolitano e Luca Perilli Esperti formatori: Gianfranco Gilardi e Michele

Dettagli

P r a t i c a d e l l a c o o p e r a z i o n e g i u d i z i a r i a c i v i l e

P r a t i c a d e l l a c o o p e r a z i o n e g i u d i z i a r i a c i v i l e P r a t i c a d e l l a c o o p e r a z i o n e g i u d i z i a r i a c i v i l e Cod.: P13060 Data: 21-23 ottobre 2013 Responsabile del corso: Raffaele Sabato Esperto formatore: Pietro Franzina Presentazione

Dettagli

IV SEMINARIO DI STUDI SU

IV SEMINARIO DI STUDI SU UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO COMMISSIONE TRIBUTARIA ASSOCIAZIONE NAZIONALE DIPARTIMENTO DI DIRITTO REGIONALE DEL PIEMONTE MAGISTRATI TRIBUTARI DELL ECONOMIA SEZIONE REGIONALE SEZIONE DI DIRITTO TRIBUTARIO

Dettagli

Le mobili frontiere del danno non patrimoniale: dalle singole voci di danno alla ricostruzione unitaria. Il danno tanatologico.

Le mobili frontiere del danno non patrimoniale: dalle singole voci di danno alla ricostruzione unitaria. Il danno tanatologico. C h e c è d i n u o v o i n m a t e r i a d i r e s p o n s a b i l i t à c i v i l e? Cod.: P15030 Date: 6-8 maggio 2015 Responsabile del corso: Raffaele Sabato Esperto formatore: Gianluigi Morlini Presentazione

Dettagli

INVESTIGAZIONI E PROVE IN MATERIA DI SICUREZZA ED IGIENE DEL LAVORO. Cod.: P17041

INVESTIGAZIONI E PROVE IN MATERIA DI SICUREZZA ED IGIENE DEL LAVORO. Cod.: P17041 INVESTIGAZIONI E PROVE IN MATERIA DI SICUREZZA ED IGIENE DEL LAVORO Cod.: P17041 Date: 15-17 MAGGIO 2017 Responsabili del corso: Luisa Napolitano, Avv Andrea Del Re Esperto formatore: Nicoletta Quaglino

Dettagli

L a t u t e l a c a u t e l a r e n e l d i r i t t o d e l l e s o c i e t à

L a t u t e l a c a u t e l a r e n e l d i r i t t o d e l l e s o c i e t à L a t u t e l a c a u t e l a r e n e l d i r i t t o d e l l e s o c i e t à R o m a, 2 0 2 2 f e b b r a i o 2017 C o r t e d i A p p e l l o d i R o m a - A u l a E u r o p a V i a R o m e o R o m e

Dettagli

Il documento informatico e la prova nel processo civile: un codice al passo con i tempi?

Il documento informatico e la prova nel processo civile: un codice al passo con i tempi? Struttura territoriale della formazione decentrata del distretto di Roma Il documento informatico e la prova nel processo civile: un codice al passo con i tempi? Roma, 25-27 gennaio 2016 Corte di Appello

Dettagli

I l p ro c e sso civ i l e t elema t i c o

I l p ro c e sso civ i l e t elema t i c o I l p ro c e sso civ i l e t elema t i c o Cod.: P15002 21-22 gennaio 2015 P15021 25-26 marzo 2015 P15048 24-25 giugno 2015 P15060 23-24 settembre 2015 P15071 21-22 ottobre 2015 Responsabile del corso:

Dettagli

Titolo Il punto sulla responsabilità amministrativa delle persone giuridiche Cod.: P17036

Titolo Il punto sulla responsabilità amministrativa delle persone giuridiche Cod.: P17036 Titolo Il punto sulla responsabilità amministrativa delle persone giuridiche Cod.: P17036 Date: 3-5 maggio 2017 Responsabile del corso: Luisa Napolitano Esperto formatore: Alessio Scarcella Presentazione

Dettagli

Criteri di priorità delle indagini: durata, proroghe, conclusione

Criteri di priorità delle indagini: durata, proroghe, conclusione Criteri di priorità delle indagini: durata, proroghe, conclusione Cod.: P17061 Data: 3-5 luglio 2017 Responsabile del corso: Nicola Russo Esperto formatore: Giuseppe Amato Presentazione Le scelte del pubblico

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE INIZIALE DEI MAGISTRATI ORDINARI (modificato con delibera del 3 maggio 2017)

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE INIZIALE DEI MAGISTRATI ORDINARI (modificato con delibera del 3 maggio 2017) Art. 1 - Funzioni del tirocinio. REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE INIZIALE DEI MAGISTRATI ORDINARI (modificato con delibera del 3 maggio 2017) 1. Funzioni del tirocinio sono la formazione professionale teorica,

Dettagli

Giudice e giudizio penale a 25 anni dal nuovo codice di rito

Giudice e giudizio penale a 25 anni dal nuovo codice di rito Giudice e giudizio penale a 25 anni dal nuovo codice di rito Cod.: P14059 Data: 22-24 ottobre 2014 Responsabili del corso: Ernesto Aghina Giovanna Ichino Esperto formatore: Glauco Giostra Presentazione

Dettagli

SERIE STORICA: MISURE ALTERNATIVE ALLA DETENZIONE E PRESENZE IN CARCERE

SERIE STORICA: MISURE ALTERNATIVE ALLA DETENZIONE E PRESENZE IN CARCERE Anni SERIE STORICA: MISURE ALTERNATIVE ALLA DETENZIONE E PRESENZE IN CARCERE Elaborazione del Centro Studi di Ristretti Orizzonti su dati del Ministero della Giustizia Dap Presenza media di detenuti per

Dettagli

Scuola Superiore della Magistratura. 28 marzo 2014 ore ,00 Aula Bettiol Tribunale di Padova

Scuola Superiore della Magistratura. 28 marzo 2014 ore ,00 Aula Bettiol Tribunale di Padova Scuola Superiore della Magistratura STRUTTURA DIDATTICA TERRITORIALE DEL DISTRETTO DI CORTE D APPELLO DI VENEZIA PER LA FORMAZIONE EUROPEA GAIUS 28 marzo 2014 ore 15.00-18,00 Aula Bettiol Tribunale di

Dettagli

LA PROVA SCIENTIFICA Presentazione

LA PROVA SCIENTIFICA Presentazione LA PROVA SCIENTIFICA Codice: P17019 Data: Roma, 6-9 marzo 2017 Responsabili del corso: Guglielmo Leo e Gianluigi Morlini Esperti formatori: Luca Lupària e Michele Ruvolo Presentazione Il giudice moderno,

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE E DI AGGIORNAMENTO DI DIRITTO TRIBUTARIO-FISCALE aa.aa. 2015/ /2017 SECONDO CONVEGNO

CORSO DI FORMAZIONE E DI AGGIORNAMENTO DI DIRITTO TRIBUTARIO-FISCALE aa.aa. 2015/ /2017 SECONDO CONVEGNO COMMISSIONE TRIBUTARIA PROVINCIALE DI MODENA E ORDINE DEI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI MODENA FONDAZIONE DEI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI MODENA CORSO DI FORMAZIONE E DI AGGIORNAMENTO

Dettagli

CURRICULUM VITAE DOTT. SERGIO GALLO

CURRICULUM VITAE DOTT. SERGIO GALLO CURRICULUM VITAE DOTT. SERGIO GALLO Magistrato di Cassazione: Nominato uditore giudiziario con D.M. 20.11.1986, conferite le funzioni giurisdizionali con delibera del CSM del 10.12.1987 svolge le funzioni

Dettagli

Brevetti, marchi d impresa e diritto d autore

Brevetti, marchi d impresa e diritto d autore Brevetti, marchi d impresa e diritto d autore (corso in collaborazione con l Osservatorio di proprietà intellettuale, concorrenza e comunicazione della Università LUISS Guido Carli Diritto e Regole Europa

Dettagli

L infedeltà dei pubblici funzionari: questioni aperte nell attuale disciplina del fenomeno

L infedeltà dei pubblici funzionari: questioni aperte nell attuale disciplina del fenomeno L infedeltà dei pubblici funzionari: questioni aperte nell attuale disciplina del fenomeno Cod. P 17029 Roma, 3-6 aprile 2017 Responsabili del corso: Guglielmo Leo e Nicola Russo, in collaborazione con

Dettagli

P r a t i c a d e l l a v o l o n t a r i a g i u r i s d i z i o n e i n ma t e r i a d i s o g g e t t i d e b o l i

P r a t i c a d e l l a v o l o n t a r i a g i u r i s d i z i o n e i n ma t e r i a d i s o g g e t t i d e b o l i P r a t i c a d e l l a v o l o n t a r i a g i u r i s d i z i o n e i n ma t e r i a d i s o g g e t t i d e b o l i Cod.: Data: 2-4 marzo 2015 Responsabile del corso: Raffaele Sabato Esperto formatore:

Dettagli

Al Signor PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI PALERMO S E D E

Al Signor PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI PALERMO S E D E Al Signor PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI PALERMO S E D E OGGETTO: Attività didattico-pratica degli specializzandi iscritti al II anno della Scuola di Specializzazione per le professioni legali G. SCADUTO,

Dettagli

Il Diritto della Concorrenza

Il Diritto della Concorrenza In collaborazione con l Università degli Studi Genova e l Ordine degli Avvocati di Genova SEMINARI Il Diritto della Concorrenza Centro di Cultura, Formazione ed Attività Forensi, Venerdì 15 maggio, h.

Dettagli

L Ufficio dei Referenti per la Formazione Decentrata propone tre giornate di Studio sul tema:

L Ufficio dei Referenti per la Formazione Decentrata propone tre giornate di Studio sul tema: CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA Ufficio dei Referenti per la Formazione Decentrata Distretto della Corte d Appello di Torino -Settore Civile- Edoardo DI CAPUA - Gianluigi MORLINI - Paolo Giovanni

Dettagli

B O L L E T T I N O U F F I C I A L E

B O L L E T T I N O U F F I C I A L E Anno CXXX - Numero 1 Roma, 15 gennaio 2009 Pubblicato il 15 gennaio 2009 B O L L E T T I N O U F F I C I A L E del Ministero della Giustizia PUBBLICAZIONE QUINDICINALE - SPED. IN ABBONAMENTO POSTALE 70%

Dettagli

MISURE ALTERNATIVE ALLA DETENZIONE E PRESENZE IN CARCERE

MISURE ALTERNATIVE ALLA DETENZIONE E PRESENZE IN CARCERE MISURE ALTERNATIVE ALLA DETENZIONE E PRESENZE IN CARCERE Elaborazione del Centro Studi di Ristretti Orizzonti su dati del Ministero della Giustizia Dipartimento della Amministrazione Penitenziaria Anni

Dettagli

R E G I O N E P U G L I A ASSESSORATO ALLE POLITICHE DELLA SALUTE SETTORE ASSISTENZA OSPEDALIERA E SPECIALISTICA

R E G I O N E P U G L I A ASSESSORATO ALLE POLITICHE DELLA SALUTE SETTORE ASSISTENZA OSPEDALIERA E SPECIALISTICA ALLEGATO R E G I O N E P U G L I A ASSESSORATO ALLE POLITICHE DELLA SALUTE SETTORE ASSISTENZA OSPEDALIERA E SPECIALISTICA Percorso formativo dei medici candidati a svolgere la funzione didattica di Tutor

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail BERNARDO CECILIA Nazionalità Italiana Data di nascita [ 2 gennaio 1974] ESPERIENZA

Dettagli

Componenti privati presso gli Uffici Giudiziari per i minorenni

Componenti privati presso gli Uffici Giudiziari per i minorenni DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE UFFICIO I DEL CAPO DIPARTIMENTO Componenti privati presso gli Uffici Giudiziari per i minorenni Situazione al 31 dicembre 2012 A cura del Servizio Componenti privati Via

Dettagli

Componenti privati presso gli Uffici Giudiziari per i minorenni

Componenti privati presso gli Uffici Giudiziari per i minorenni DIPARTIMENTO GIUSTIZIA MINORILE UFFICIO I DEL CAPO DIPARTIMENTO Componenti privati presso gli Uffici Giudiziari per i minorenni Situazione al 31 dicembre 2011 A cura del Servizio Componenti privati Via

Dettagli

LE RISORSE PER LA GIUSTIZIA

LE RISORSE PER LA GIUSTIZIA LE RISORSE PER LA GIUSTIZIA Cod.: P17025 Napoli: 27-29 marzo 2017 Responsabile del corso: Luca PERILLI Esperto formatore: Domenico PELLEGRINI Presentazione L art. 110 della Costituzione attribuisce al

Dettagli

C o m e s i l i q u i d a i l d a n n o c i v i l e?

C o m e s i l i q u i d a i l d a n n o c i v i l e? C o m e s i l i q u i d a i l d a n n o c i v i l e? Azione formativa comune con le strutture territoriali della Scuola Codice corso: P13058. Data: 16-18 ottobre 2013 Responsabile del corso: Raffaele Sabato

Dettagli

P r a t i c a d e l p r o c e s s o c i v i l e

P r a t i c a d e l p r o c e s s o c i v i l e P r a t i c a d e l p r o c e s s o c i v i l e Cod.: P13012. Date: 6-8 marzo 2013 Responsabile del corso: Raffaele Sabato Esperto formatore: Eduardo Campese Presentazione In questi ultimi anni, il processo

Dettagli

L e s p e s e n e l p r o c e s s o c i v i l e

L e s p e s e n e l p r o c e s s o c i v i l e L e s p e s e n e l p r o c e s s o c i v i l e Cod.: P13051. Date: 18-20 settembre 2013 Responsabile del corso: Raffaele Sabato Esperto formatore: Gianluigi Morlini Presentazione La maggiore importanza

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE E DI AGGIORNAMENTO DI DIRITTO TRIBUTARIO-FISCALE a.a. 2016/2017 SECONDO CONVEGNO

CORSO DI FORMAZIONE E DI AGGIORNAMENTO DI DIRITTO TRIBUTARIO-FISCALE a.a. 2016/2017 SECONDO CONVEGNO COMMISSIONE TRIBUTARIA PROVINCIALE DI MODENA E ORDINE DEI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI MODENA FONDAZIONE DEI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI MODENA CORSO DI FORMAZIONE E DI AGGIORNAMENTO

Dettagli

PROGRAMMA DELLE LEZIONI DEONTOLOGIA FORENSE

PROGRAMMA DELLE LEZIONI DEONTOLOGIA FORENSE Scuola di Formazione Avvocati della Camera Penale di Santa Maria Capua Vetere Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere FORMAZIONE PENALISTICA DI BASE CORSO DI PRIMO LIVELLO DI FORMAZIONE

Dettagli

Analisi dei flussi e delle pendenze nel settore penale

Analisi dei flussi e delle pendenze nel settore penale Analisi dei flussi e delle pendenze nel settore penale Dicembre 2014 Ministero della Giustizia Dipartimento dell Organizzazione Giudiziaria, del Personale e dei Servizi - Direzione Generale di Statistica

Dettagli

C he c è d i n u o v o i n t e m a d i p r o v e c i v i l i?

C he c è d i n u o v o i n t e m a d i p r o v e c i v i l i? C he c è d i n u o v o i n t e m a d i p r o v e c i v i l i? Cod.: P14051 Data: 24-26 settembre 2014 Responsabile del corso: Raffaele Sabato Esperto formatore: Andrea Zuliani Presentazione All incrocio

Dettagli

Curriculum vitae INFORMAZIONI PERSONALI ROJA PAOLA ESPERIENZA LAVORATIVA

Curriculum vitae INFORMAZIONI PERSONALI ROJA PAOLA ESPERIENZA LAVORATIVA Curriculum vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome ROJA PAOLA Nazionalità Data di nascita ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Magistrato alla VI valutazione di professionalità Proposta di nomina quale Consigliere

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER MEDIATORI DI CONTROVERSIE CIVILI E COMMERCIALI

CORSO DI FORMAZIONE PER MEDIATORI DI CONTROVERSIE CIVILI E COMMERCIALI CORSO DI FORMAZIONE PER MEDIATORI DI CONTROVERSIE CIVILI E COMMERCIALI CAMERA DI COMMERCIO DI MANTOVA ISDACI è accreditato dal 4 maggio 2007 presso il Ministero della Giustizia, quale ente abilitato a

Dettagli

Giurisprudenza italiana - Cases in Italian Courts p. 1

Giurisprudenza italiana - Cases in Italian Courts p. 1 Giurisprudenza italiana - Cases in Italian Courts p. 1 Corte di Appello di Venezia 28/04/1958 decreto 1966 in nota 148 s. Corte di Appello di Genova 01/02/1963 1966 in nota 606 ss. Corte di Appello di

Dettagli

Ufficio per il processo ed efficienza: il ruolo delle strutture di formazione

Ufficio per il processo ed efficienza: il ruolo delle strutture di formazione Ufficio per il processo ed efficienza: il ruolo delle strutture di formazione Cod.: P15016 Data: 11 marzo - 13 marzo 2015 Responsabili del corso: Ernesto Aghina, Cosimo D Arrigo, Raffaele Sabato Presentazione

Dettagli

Scuola Superiore della Magistratura. con AIAF Associazione Italiana Avvocati per la Famiglia e per i Minori

Scuola Superiore della Magistratura. con AIAF Associazione Italiana Avvocati per la Famiglia e per i Minori Scuola Superiore della Magistratura STRUTTURA DIDATTICA TERRITORIALE DEL DISTRETTO DI CORTE D APPELLO DI VENEZIA PER LA FORMAZIONE EUROPEA GAIUS con AIAF Associazione Italiana Avvocati per la Famiglia

Dettagli

GAETANO PACCHI Avvocato Via del Corso, FIRENZE Telefono Telefax CURRICULUM GAETANO PACCHI

GAETANO PACCHI Avvocato Via del Corso, FIRENZE Telefono Telefax CURRICULUM GAETANO PACCHI GAETANO PACCHI Avvocato Via del Corso, 2 50122 FIRENZE Telefono 055.211405 Telefax 055.211405 CURRICULUM GAETANO PACCHI Avvocato penalista del Foro di Firenze, iscritto all Albo degli Avvocati dal 1986

Dettagli

corso di metodo e di alta formazione per i praticanti avvocati Sede del Consorzio Universitario Via Prasecco 3/A, Pordenone

corso di metodo e di alta formazione per i praticanti avvocati Sede del Consorzio Universitario Via Prasecco 3/A, Pordenone corso di metodo e di alta formazione per i praticanti avvocati Sede del Consorzio Universitario Via Prasecco 3/A, Pordenone La Scuola Forense, associazione culturale dell Ordine degli Avvocati di Pordenone,

Dettagli

VII SEMINARIO DI STUDI SU

VII SEMINARIO DI STUDI SU UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO ALMA UNIVERSITAS TAURINENSIS Consiglio di Presidenza della Giustizia Tributaria Associazione Magistrati Tributari Sezione Regionale Piemonte/Valle PIEMONTE/ VALLE D AOSTA

Dettagli

A.S.A.C. Associazione per lo Sviluppo delle Agenzie di Conciliazione CONCILIATORI

A.S.A.C. Associazione per lo Sviluppo delle Agenzie di Conciliazione CONCILIATORI CORSO DI FORMAZIONE PER CONCILIATORI CON SPECIALIZZAZIONE IN DIRITTO SOCIETARIO ORGANIZZATO IN COLLABORAZIONE CON FORM@MI.COM s.r.l.* *(A.s.a.c. e Form@mi.com srl sono entrambi accreditati dal Ministero

Dettagli

Nuovo testo : 1 SEZIONE PENALE E DELLE MISURE DI PREVENZIONE

Nuovo testo : 1 SEZIONE PENALE E DELLE MISURE DI PREVENZIONE Nuovo testo : 1 SEZIONE PENALE E DELLE MISURE DI PREVENZIONE La Sezione è presieduta dal Presidente di Sezione dott. Serao che viene incaricato del coordinamento organizzativo di tutta l attività penalistica

Dettagli

LA MAGISTRATURA IN ITALIA: UN PROFILO STORICO E COMPARATO,

LA MAGISTRATURA IN ITALIA: UN PROFILO STORICO E COMPARATO, Abbreviazioni 11 Presentazione 13 PARTE PRIMA j LA MAGISTRATURA IN ITALIA: UN PROFILO STORICO E COMPARATO, di Carlo Guarnierì I. La magistratura nello Stato moderno 21 1. I caratteri generali del rendere

Dettagli

INDICE I. INTRODUZIONE

INDICE I. INTRODUZIONE INDICE I. INTRODUZIONE 1. Ordinamento giudiziario e diritto giudiziario............... 1 2. L ordinamento giudiziario tra diritto costituzionale e processuale... 2 3. Riparto delle norme in materia di

Dettagli

Villa di Castel Pulci gruppo A: 29 aprile/3 maggio gruppo B: 13 maggio/16 maggio

Villa di Castel Pulci gruppo A: 29 aprile/3 maggio gruppo B: 13 maggio/16 maggio Prot. n. 1407/2013/USSM del 10/04/2013 S e t t i m a n e i n t e r d i s c i p l i n a r i p e r i m a g i s t r a t i o r d i n a r i i n t i r o c i n i o n o m i n a t i c o n D. M. 8 g i u g n o 2

Dettagli

Immigrazione e criminalità: aspetti normativi e problematiche valutative della capacità e della pericolosità sociale dello straniero

Immigrazione e criminalità: aspetti normativi e problematiche valutative della capacità e della pericolosità sociale dello straniero Immigrazione e criminalità: aspetti normativi e problematiche valutative della capacità e della pericolosità sociale dello straniero Corso di formazione con attribuzione di 12 crediti da parte dell Ordine

Dettagli

Procura della Repubblica presso la Pretura Circondariale di Napoli e, dall ottobre

Procura della Repubblica presso la Pretura Circondariale di Napoli e, dall ottobre CONS. RAFFAELE GRECO Entrato in magistratura nel 1990, ha prestato servizio dapprima come P.M. alla Procura della Repubblica presso la Pretura Circondariale di Napoli e, dall ottobre 1996, alla Procura

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Fax dell ufficio Email istituzionale Giorgianni Angelo 20/05/1954 Presidente Commissione

Dettagli

Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali. Lezioni del II anno a.a.2014/2015 Giorno: Martedì 3 marzo 2015

Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali. Lezioni del II anno a.a.2014/2015 Giorno: Martedì 3 marzo 2015 Giorno: Martedì 3 marzo 2015 8:30 9:30 Vittorio Raeli magistrato Diritto processuale amministrativo e 9:30 10:30 Vittorio Raeli magistrato Diritto processuale amministrativo e 10:30 11:30 Vittorio Raeli

Dettagli

Le nuove esecuzioni civili alla luce delle ultime riforme Efficienza delle procedure esecutive

Le nuove esecuzioni civili alla luce delle ultime riforme Efficienza delle procedure esecutive Struttura territoriale della Corte di Appello di Napoli Ufficio del Referente per la Formazione decentrata Le nuove esecuzioni civili alla luce delle ultime riforme Efficienza delle procedure esecutive

Dettagli

CALENDARIO CORSI: Giugno 2015

CALENDARIO CORSI: Giugno 2015 CALENDARIO CORSI: Giugno 2015 Mercoledì 3 Giovedì 4 Venerdì 5 Martedì 9 Mercoledì 10 Giovedì 11 Venerdì 12 Martedì 16 Mercoledì 17 Giovedì 18 Venerdì 19 Martedì 23 Mercoledì 24 Giovedì 25 Venerdì 26 Martedì

Dettagli

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale della Campania. (Sezione Quinta) SENTENZA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Tribunale Amministrativo Regionale della Campania. (Sezione Quinta) SENTENZA N. 05624/2014 REG.PROV.COLL. N. 05186/2013 REG.RIC. R E P U B B L I C A I T A L I A N A IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Tribunale Amministrativo Regionale della Campania (Sezione Quinta) ha pronunciato

Dettagli

CORTE DI APPELLO DI BRESCIA ~~~~~~~~~~~~~~ P R E S I D E N Z A ~~~~~~~~~~~ IL CONSIGLIO GIUDIZIARIO

CORTE DI APPELLO DI BRESCIA ~~~~~~~~~~~~~~ P R E S I D E N Z A ~~~~~~~~~~~ IL CONSIGLIO GIUDIZIARIO CORTE DI APPELLO DI BRESCIA ~~~~~~~~~~~~~~ P R E S I D E N Z A ~~~~~~~~~~~ IL CONSIGLIO GIUDIZIARIO 1 Sommario Resoconto attività del Consiglio Giudiziario... 3 Struttura del Consiglio Giudiziario... 3

Dettagli

MODULO PER RILEVAZIONE PRESENZE

MODULO PER RILEVAZIONE PRESENZE lunedì 15 settembre 2014 martedì 16 settembre 2014 mercoledì 17 settembre 2014 giovedì 18 settembre 2014 venerdì 19 settembre 2014 lunedì 22 settembre 2014 martedì 23 settembre 2014 mercoledì 24 settembre

Dettagli

AVVOCATO SILVIA MORESCANTI

AVVOCATO SILVIA MORESCANTI F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono AVVOCATO SILVIA MORESCANTI PATROCINANTE IN CASSAZIONE Iscritta presso il consiglio degli

Dettagli

ANALISI DELL ATTIVITÀ SVOLTA DAI GIUDICI AUSILIARI

ANALISI DELL ATTIVITÀ SVOLTA DAI GIUDICI AUSILIARI ANALISI DELL ATTIVITÀ SVOLTA DAI GIUDICI AUSILIARI ANNO 2016 Ministero della Giustizia Direzione Generale di Statistica e Analisi Organizzativa Il giudice ausiliario Con il c.d. decreto "del fare" (Dl

Dettagli

Capitolo XIII IL POTERE GIUDIZIARIO

Capitolo XIII IL POTERE GIUDIZIARIO Capitolo XIII IL POTERE GIUDIZIARIO 1 1. IL DIBATTITO IN ASSEMBLEA COSTITUENTE Doppio binario di giurisdizione (giust. ordinaria e amm.va + giust. costituz.) Sistema giudiziario articolato (giudici ordinari,

Dettagli

FACOLTA DI INGEGNERIA

FACOLTA DI INGEGNERIA Luglio 2015 Le iscrizioni saranno aperte dal 29 Giugno all 8 Luglio 2015 PALERMO 20 luglio 2015 (lunedì) Dalle 9.00 alle 18.00 PISTICCI 20 luglio 2015 (lunedì) Dalle 9.00 alle 18.00 SANT ANNA ARRESI 20

Dettagli

DOTT. STEFANO ZANARDI Presidente Fondazione Ordine dei Commercialisti ed Esperti contabili di Modena

DOTT. STEFANO ZANARDI Presidente Fondazione Ordine dei Commercialisti ed Esperti contabili di Modena COMMISSIONE TRIBUTARIA PROVINCIALE DI MODENA E ORDINE DEI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI MODENA FONDAZIONE DEI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI MODENA CORSO DI FORMAZIONE E DI AGGIORNAMENTO

Dettagli

SETTIMANA DAL 02 MARZO AL 06 MARZO

SETTIMANA DAL 02 MARZO AL 06 MARZO SETTIMANA DAL 02 MARZO AL 06 MARZO orario Lunedì 02 Martedì 03 Mercoledì 04 Giovedì 05 Venerdì 06 ) SETTIMANA DAL 9 MARZO AL 13 MARZO orario Lunedì 09 Martedì 10 Mercoledì 11 Giovedì 12 Venerdì 13 ) SETTIMANA

Dettagli

Il concetto di materie di contabilità pubblica nella legislazione e nella giurisprudenza

Il concetto di materie di contabilità pubblica nella legislazione e nella giurisprudenza CORTE DEI CONTI CONSIGLIO DI PRESIDENZA Roma, 29 30 e 31 ottobre 2008 Aula delle Sezioni Riunite Corso di formazione e aggiornamento sul tema: LE MISURE CAUTELARI E LE PROBLEMATICHE PIU RECENTI IN MATERIA

Dettagli

INDICE GENERALE. Parte I L ORDINAMENTO GIUDIZIARIO

INDICE GENERALE. Parte I L ORDINAMENTO GIUDIZIARIO INDICE GENERALE PRESENTAZIONE di Nicola Graziano...XI PREFAZIONE di Stanislao De Matteis... XIII Parte I L ORDINAMENTO GIUDIZIARIO Capitolo I LA GIURISDIZIONE ITALIANA di Nicola Graziano e Antonella Valeria

Dettagli

I reati informatici Livello base

I reati informatici Livello base I reati informatici Livello base Un corso teorico/pratico per una conoscenza di base dei reati informatici iltuocorso Ermes srl Via F. Petrarca, 4 20123 Milano Il corso Il corso sui reati informatici è

Dettagli

Lo spazio giudiziario europeo in materia civile nella giurisprudenza italiana ed europea

Lo spazio giudiziario europeo in materia civile nella giurisprudenza italiana ed europea Struttura di formazione decentrata della Corte di Cassazione Lo spazio giudiziario europeo in materia civile nella giurisprudenza italiana ed europea Cod.: T17014 D17/201 Sede e data del corso: Roma, 03-05

Dettagli

Il p r o c e s s o c i v i l e t e l e m a t i c o

Il p r o c e s s o c i v i l e t e l e m a t i c o Il p r o c e s s o c i v i l e t e l e m a t i c o Cod.: P15021 Responsabile del corso: Raffaele Sabato Focal Point: Antonella Ciriello Esperti formatori: Enrica Ciocca, Enrico Consolandi, Federico Grillo

Dettagli

Le nuove esecuzioni civili alla luce delle ultime riforme Efficienza delle procedure esecutive

Le nuove esecuzioni civili alla luce delle ultime riforme Efficienza delle procedure esecutive Struttura territoriale della Corte di Appello di Napoli Ufficio del Referente per la Formazione decentrata Le nuove esecuzioni civili alla luce delle ultime riforme Efficienza delle procedure esecutive

Dettagli

B) Incarichi istituzionali 1) Componente del Consiglio Superiore della Magistratura dal 27 luglio 1990 al 27 luglio ) Componente del Consiglio

B) Incarichi istituzionali 1) Componente del Consiglio Superiore della Magistratura dal 27 luglio 1990 al 27 luglio ) Componente del Consiglio C U R R I C U L U M A) Curriculum professionale 1) Laureato in giurisprudenza con 110 e lode su 110 presso l Università agli studi Federico II di Napoli il 27 novembre 1967. 2) Nominato magistrato, perché

Dettagli

Struttura di formazione decentrata della Corte di cassazione

Struttura di formazione decentrata della Corte di cassazione Struttura di formazione decentrata della Corte di cassazione Stage presso la Corte di cassazione e la Procura generale dei Magistrati ordinari in tirocinio mirato nominati con D.M. 10.12.2015 e D.M. 18.01.2016

Dettagli

LA CANCELLAZIONE DELLE SOCIETA, DEBITI, CREDITI E RAPPORTI PROCESSUALI

LA CANCELLAZIONE DELLE SOCIETA, DEBITI, CREDITI E RAPPORTI PROCESSUALI Fondazione Forense Bolognese (Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Bologna) ASSOCIAZIONE AVVOCATI IMOLESI LA CANCELLAZIONE DELLE SOCIETA, DEBITI, CREDITI E RAPPORTI PROCESSUALI 28 aprile 2016 ore 16/19

Dettagli

Società occulta, imprenditore occulto, società di fatto tra società e fallimento

Società occulta, imprenditore occulto, società di fatto tra società e fallimento Società occulta, imprenditore occulto, società di fatto tra società e fallimento Cod.: P17070 Date: 13-15 settembre 2017 Responsabile del corso: dott.ssa Luisa De Renzis, componente del Comitato direttivo

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA L UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE DIPARTIMENTO DI SCIENZE GIURIDICHE (P.IVA e cod. fisc ), nella persona

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA L UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE DIPARTIMENTO DI SCIENZE GIURIDICHE (P.IVA e cod. fisc ), nella persona ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA L UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE DIPARTIMENTO DI SCIENZE GIURIDICHE (P.IVA e cod. fisc. 01279680480), nella persona del Direttore, Prof.ssa Patrizia Giunti (cod. fisc.

Dettagli

1) - Programma di scambio per le autorità giudiziarie per l'anno (Fasc. 72/IR/2007 relatore Dott.ssa NAPOLITANO)

1) - Programma di scambio per le autorità giudiziarie per l'anno (Fasc. 72/IR/2007 relatore Dott.ssa NAPOLITANO) SETTORE INTERNAZIONALE 1) - Programma di scambio per le autorità giudiziarie per l'anno 2008. (Fasc. 72/IR/2007 relatore Dott.ssa NAPOLITANO) «Il Consiglio Superiore della Magistratura, - vista la delibera

Dettagli

Ministero della Giustizia, via Arenula, ROMA

Ministero della Giustizia, via Arenula, ROMA Curriculum vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail ROJA PAOLA Nazionalità Data di nascita ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda

Dettagli

CONSIGLIO GIUDIZIARIO PRESSO LA CORTE DI APPELLO DI ROMA VERBALE DI SEDUTA ORDINARIA

CONSIGLIO GIUDIZIARIO PRESSO LA CORTE DI APPELLO DI ROMA VERBALE DI SEDUTA ORDINARIA CONSIGLIO GIUDIZIARIO PRESSO LA CORTE DI APPELLO DI ROMA VERBALE DI SEDUTA ORDINARIA Il giorno 27 del mese di febbraio dell anno 2008, alle ore 15.30, presso gli Uffici della Presidenza della Corte di

Dettagli

Programmi di Finanziamento dell Unione Europea Le Politiche Comunitarie di interesse per il Consiglio dell Ordine degli Psicologi dell Abruzzo

Programmi di Finanziamento dell Unione Europea Le Politiche Comunitarie di interesse per il Consiglio dell Ordine degli Psicologi dell Abruzzo Programmi di Finanziamento dell Unione Europea Le Politiche Comunitarie di interesse per il Consiglio dell Ordine degli Psicologi dell Abruzzo Il Consiglio degli Psicologi dell Abruzzo - organizza il corso

Dettagli

LUNEDI ORA I A II A III A I B II B III B I C I D LETTERE APPROF.TO RELIGIONE ARTE E IMMAGINE MATEMATICA MATEMATICA E SCIENZE MATEMATICA E SCIENZE

LUNEDI ORA I A II A III A I B II B III B I C I D LETTERE APPROF.TO RELIGIONE ARTE E IMMAGINE MATEMATICA MATEMATICA E SCIENZE MATEMATICA E SCIENZE LUNEDI 08,00-09,00 09,00-10,00 RELIGIONE 10,00-11,00 13,00 14,00 APPROF.TO RELIGIONE APPROF.TO RELIGIONE RELIGION APPROF.TO 14,00 14,30 RICREAZIONE RICREAZIONE RICREAZIONE RICREAZIONE 14,30-15,30 15,30-16,30

Dettagli

OSPEDALE CASA SOLLIEVO DELLA SOFFERENZA Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Opera di San Pio da Pietrelcina.

OSPEDALE CASA SOLLIEVO DELLA SOFFERENZA Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Opera di San Pio da Pietrelcina. R e g io n e P u g l ia O r g a n i s m o R e g i o n a l e p e r l a F o r m a z i o n e i n S a n i t à OSPEDALE CASA SOLLIEVO DELLA SOFFERENZA Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Opera

Dettagli

Consiglio Superiore della Magistratura

Consiglio Superiore della Magistratura Consiglio Superiore della Magistratura Ufficio Statistico Roma, 12 settembre 2016 Al Comitato per le pari opportunità in magistratura SEDE Oggetto: aggiornamento dati aggregati sulla distribuzione per

Dettagli