2008 INK Open Solutions

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "2008 INK Open Solutions"

Transcript

1

2 2 Guida Completa Creazione Siti Sommario Capitolo I Inizia a creare il tuo sito con vadoinrete 7 Capitolo II Passo 1: Scegliere il tipo di sito che si desidera creare 9 Capitolo III Passo 2: Definire dell'aspetto grafico del sito Selezionare il modello grafico da applicare al sito 2 12 Selezionare lo schema dei colori 3 13 Selezionare l'intestazione 4 14 Selezionare lo stile del menu 5 14 Personalizzare il logo 6 15 Specificare Titolo, Sottotitolo e Copyright Capitolo IV Passo 3: Creare la struttura del sito Tipi di pagine Aggiungere pagine 2 21 Cambiare la posizione delle pagine 3 22 Rinominare le pagine 4 23 Rimuovere pagine 5 24 Scegliere la lingua, la valuta, il formato dei numeri e di data e ora Capitolo V Passo 4: Popolare il sito con i contenuti Configurare la mappa del sito 2 28 Lavorare con i testi 1 29 Applicare stili, font e colori al testo 2 30 Formattare i paragrafi 3 30 Copiare e tagliare il testo 4 31 Cercare e sostituire parti di testo 5 31 Effettuare il controllo ortografico sulla pagina 6 32 Annullare e ripetere le operazioni 7 32 Inserire collegamenti Inserire collegamenti esterni Inserire collegamenti interni Inserire àncore Inserire collegamenti ad indirizzi di posta elettronica Lavorare con le immagini 41 Inserire un'immagine

3 Contents Modificare un'immagine 3 46 Rimuovere un'immagine 4 46 Lavorare con le tabelle 1 47 Inserire tabelle 2 48 Modificare le proprietà di una tabella 3 49 Aggiungere o rimuovere righe, colonne e celle 4 50 Modificare le proprietà di una cella 5 51 Unire delle celle 6 52 Dividere una cella 7 52 Inserire contenuti ad una tabella 8 53 Rimuovere tabelle Lavorare con i moduli 55 Inserire un modulo Blog 56 Gestire gli argomenti del Blog Inserire messaggi nel Blog Modificare i messaggi del Blog Rimuovere messaggi dal Blog Gestire i commenti riguardanti gli argomenti del Blog Inserire commenti Modificare i commenti Rimuovere commenti Gestire le categorie di argomenti del Blog Inserire categorie nel Blog Modificare le categorie del Blog Cambiare l'ordine delle categorie del Blog Rimuovere categorie dal Blog Configurare l'aspetto del Blog 62 Inserire un modulo Galleria Immagini 63 Gestire le immagini della Galleria Caricare immagini Modificare le proprietà delle immagini Rimuovere immagini Visualizzare l'anteprima delle immagini Gestire le categorie di immagini della Galleria Inserire categorie di immagini Modificare categorie di immagini Cambiare l'ordine delle categorie di immagini Rimuovere categorie di immagini Configurare l'aspetto della Galleria

4 Guida Completa Creazione Siti 70 Inserire un modulo Negozio Online 71 Gestire i prodotti del Negozio Inserire prodotti nel catalogo Modificare le proprietà dei prodotti Rimuovere prodotti Organizzare i prodotti in categorie Inserire una categoria nel catalogo Modificare una categoria Cambiare l'odinamento delle categorie Rimuovere categorie Configurare l'aspetto del Negozio Configurare i metodi di pagamento da utilizzare all'interno del Negozio Impostare la valuta ed il formato del prezzo Configurare i metodi di pagamento Configurare il metodo di pagamento con Contrassegno Configurare il metodo di pagamento con Assegno/Vaglia Configurare l'integrazione di PayPal Aggiungere i costi di spedizione Specificare le Condizioni di Utilizzo per clienti del Negozio Anteprima del Negozio Configurare la conferma d'ordine per i clienti del Negozio Fare in modo che il tuo Negozio sia ricercato da Google Indicizzare le opzioni personalizzate dei prodotti Dotare il catalogo di prodotti del Negozio di un Feed RSS Gestire gli ordini dei clienti del Negozio Inserire un modulo Scarica File Inserire un modulo Introduzione Flash Inserire un modulo Forum Gestire gli argomenti del Forum Inserire argomenti nel Forum Modificare argomenti del Forum Rimuovere argomenti dal Forum Gestire le repliche agli argomenti trattati sul Forum Inserire risposte nel Forum Modificare le risposte del Forum Rimuovere le risposte dal Forum Gestire le categorie di argomenti trattati sul Forum Inserire categorie nel Forum Modificare categorie del Forum

5 Contents Cambiare l'ordine delle categorie del Forum Rimuovere categorie dal Forum Configurare l'aspetto del Forum 105 Inserire un modulo Libro degli Ospiti 106 Gestire i messaggi del Libro degli Ospiti Inserire messaggi nel Libro degli Ospiti Modificare messaggi del Libro degli Ospiti Rimuovere messaggi dal Libro degli Ospiti Configurare l'aspetto del Libro degli Ospiti 108 Inserire un modulo Registrazione Visitatori Configurazione generale del modulo Configurare le risposte automatiche Gestire la registrazione dei visitatori del sito Registrare i visitatori Modificare gli account dei visitatori registrati Disattivare/riattivare gli account dei visitatori registrati Rimuore gli account dei visitatori registrati Inserire un modulo Mappa dell'area Configurazione del servizio Google Maps API Configurazione del Servizio Web Microsoft MapPoint Inserire un modulo Commenti Inserire un modulo Lettore RSS Inserire un modulo Script Inserire un modulo Votazione Inserire un modulo Indicatore dello Stato Online Inserire un modulo SitePal Capitolo VI Passo 5: Pubblicare il Sito Pubblicazione di un sito da parte un utente non registrato Pubblicazione di un sito da parte di utente registrato Capitolo VII Appendice: Attributi Google Base Più Comuni 134

6 Capitolo I

7 Inizia a creare il tuo sito con vadoinrete 1 7 Inizia a creare il tuo sito con vadoinrete La pagina d'ingresso al percorso guidato di vadoinrete descrive brevemente i cinque passi che devono essere eseguiti per creare il proprio sito. Avvio: in questo passo è possibile scegliere che tipologia di sito si desidera creare (sito web, blog o galleria fotografica) Grafica: in questo passo è possibile scegliere che modello grafico applicare al sito, lo schema dei colori, lo stile del menu, il logo, l'intestazione e specificare il titolo, il sottotitolo e le informazioni di copyright del sito. Pagine: in questo passo è possibile definire la struttura del sito Modifica: in questo passo è possibile personalizzare i contenuti di ogni pagina del sito 5. Pubblica: in questo passo è possibile visualizzare l'anteprima del sito di prova ed effettuare la pubblicazione del sito definitivo Per iniziare il percorso guidato premere sul pulsante Avvio. Figura 1: Pagina d'ingresso al percorso guidato di vadoinrete.it

8 Capitolo II

9 Passo 1: Scegliere il tipo di sito che si desidera creare 2 9 Passo 1: Scegliere il tipo di sito che si desidera creare Il primo passo del percorso guidato di vadoinrete permette di scegliere la tipologia di sito che si desidera creare. E' possibile scegliere tra sito web, galleria fotografica e blog. Una volta effettuata la scelta occorre premere sul pulsante Avanti. Figura 2: Passo 1 scelta del tipo di sito

10 Capitolo III

11 Passo 2: Definire dell'aspetto grafico del sito 3 11 Passo 2: Definire dell'aspetto grafico del sito Il secondo passo del percorso guidato di vadoinrete permette di definire l'aspetto grafico del sito combinando gli elementi predefiniti messi a disposizione con quelli personalizzabili dall'utente. Vadoinrete mette a disposizione oltre 300 modelli grafici suddivisi in differenti categorie, schemi di colori, intestazioni e stili da applicare al menu e permette di personalizzare ulteriormente l'aspetto grafico del sito dando la possibilità agli utenti di caricare la propria intestazione ed il proprio logo. Vadoinrete da inoltre la possibilità di specificare le informazioni relative al titolo, al sottotitolo ed al copyright del sito. Figura 3: Passo 2 definire dell'aspetto grafico del sito L'area di lavoro è suddivisa nel modo seguente: Area di selezione del modello grafico. Permette di scegliere quale modello grafico utilizzare per il sito. Quando si sceglie la voce Tutte le Categorie dal menu a tendina Categorie, in questa area vengono visualizzati tutti i modelli grafici messi a disposizione da vadoinrete. Finestra di anteprima del modello grafico. All'interno di questa finestra viene visualizzato il modello grafico selezionato. Cliccando su essa viene visualizzato il modello grafico nelle sue dimensioni reali. Area degli schemi dei colori. Permette di scegliere che schema di colori da utilizzare per il sito. Area delle intestazioni. Permette di selezionare o caricare l'intestazione del il sito.

12 12 Guida Completa Creazione Siti 5. Area stili menu. Permette di scegliere che stile applicare al menu del sito. 6. Area del logo. Permette di caricare il logo del sito. 7. Area informazioni sito. Permette di inserire le informazioni riguardo il titolo, il sottotitolo ed il copyright del sito Area di navigazione dei modelli grafici. Selezionare il modello grafico da applicare al sito I modelli grafici messi a disposizione da vadoinrete sono raggruppati per categorie che corrispondono ai più frequenti tipi di sito utilizzati. Per selezionare un modello grafico da applicare al proprio sito occorre eseguire le istruzioni seguenti: Selezionare una categoria dal menu a tendina Categoria oppure inserire il codice identificativo del modello grafico nella casella di testo Cerca e premere sul pulsante Vai!. Cliccare sul modello grafico prescelto per selezionarlo. Il modello grafico selezionato comparirà nella finestra di anteprima mentre nelle rispettive aree dedicate compariranno gli schemi dei colori, le intestazioni e gli stili del menu ad esso associati. Figura 4: Selezionare il modello grafico 2 Selezionare lo schema dei colori Per ogni modello grafico sono disponibili 3 schemi di colori. Non è possibile caricare schemi di colori personalizzati. Per applicare al proprio sito lo schema di colori desiderato, cliccare sulla miniatura corrispondente. Lo schema di colori scelto sarà applicato al modello grafico selezionato ed il risultato sarà visualizzato nella finestra di anteprima.

13 Passo 2: Definire dell'aspetto grafico del sito 13 Figura 5: Selezionare uno schema di colori 3 Selezionare l'intestazione L'intestazione di un sito costruito in vadoinrete è una grande immagine rettangolare che funge da elemento centrale nel layout del modello grafico prescelto. Ogni modello grafico offre differenti intestazioni. E' possibile tuttavia personalizzare ulteriormente il modello grafico applicato al sito caricando un'intestazione personalizzata. Prima di caricare un'intestazione si consiglia di controllare le dimensioni delle intestazioni originali messe a disposizione dal modello grafico prescelto in modo che abbiano la stessa altezza e larghezza. Per controllare le dimensioni, fare click con il tasto destro del mouse sull'anteprima dell'intestazione e scegliere la voce Proprietà dal menù contestuale. E' consentito caricare intestazioni personalizzate aventi dimensioni massime di 1024x350 pixel nei formati *.bmp, *.gif, *.jpg, *.png. Come selezionare un'intestazione da applicare al sito Nell'area delle intestazioni premere sulla freccia che apre il menu a tendina delle intestazioni disponibili. Selezionare l'intestazione che si desidera applicare al sito.l'intestazione scelta sarà visualizzata nella finestra di anteprima del modello grafico. Come caricare un'intestazione personalizzata Nell'area delle intestazioni premere sul pulsante Sfoglia.... Selezionare l'intestazione dal proprio computer. Cliccare sul pulsante Caricamento. Alcuni modelli grafici applicano alcune restrizioni sulle intestazioni personalizzate. In caso di messaggi di errore dopo il caricamento, cercare di correggere l'intestazione sulla base del tipo di errore notificato.

14 14 Guida Completa Creazione Siti Nota Bene: Alcuni modelli grafici non supportano il caricamento di intestazioni personalizzate. Per questi modelli il pulsante Sfoglia... e Carica presenti nell'area intestazioni sono disabilitati. Figura 6: Selezionare o caricare un'intestazione 4 Selezionare lo stile del menu Lo stile del menu definisce il modo in cui vengono visualizzate le voci di menu all'interno del sito. Per selezionare uno stile di menu, scegliere lo stile desiderato dall'area Stili dei menu. Per ogni modello grafico, sono disponibili vari stili di menu. Figura 7: Selezionare lo stile del menu 5 Personalizzare il logo Il logo di un sito costruito in vadoinrete è una piccola immagine visualizzata in cima ad ogni singola pagina all'interno dell'intestazione. E' possibile caricare loghi aventi dimensione massima di 320x320 pixel nei

15 Passo 2: Definire dell'aspetto grafico del sito 15 formati *.bmp, *.gif, *.jpg, *.png. Per caricare un logo personalizzato occorre eseguire le istruzioni seguenti: Nell'area Logo premere sul pulsante Sfoglia.... Selezionare il logo dal proprio computer. Cliccare sul pulsante Caricamento. Per ogni modello grafico viene fornito un logo di default. Per ripristinarlo premere il pulsante Ripristina Predefinito. Per eliminare il logo dalla grafica applicata al sito premere il pulsante Cancellare. Figura 8: Caricare un logo 6 Specificare Titolo, Sottotitolo e Copyright Il titolo, il sottotitolo ed il copyright sono elementi di testo che appaiono nello sfondo del sito: il titolo ed il sottotitolo sono visualizzati all'interno dell'intestazione, il copyright è visualizzato in fondo ad ogni pagina del sito. Per personalizzare tali elementi di testo occorre eseguire le istruzioni seguenti: Inserire il titolo nel campo Titolo del sito (massimo 255 caratteri). Nei siti appartenenti alla categoria business corrisponde abitualmente al nome dell'azienda Inserire il sottotitolo nel campo Sottotitolo. Questa frase riflette abitualmente il concetto fondamentale che si desidera comunicare attraverso il sito e verrà visualizzata sotto il titolo con un carattere più piccolo. Nei siti appartenenti alla categoria business corrisponde abitualmente allo slogan aziendale. Inserire il copyright nel campo Messaggio del piè di pagina. E' possibile distribuire ogni elemento di testo su più righe inserendo il tag <br> nel punto in cui si desidera che il testo vada a capo. Ad esempio: prima riga<br>seconda riga<br>terza riga...se si lasciano vuoti i campi Titolo del sito, Sottotitolo e Messaggio del piè di pagina saranno visualizzati dei messaggi di testo di

16 16 Guida Completa Creazione Siti default. Nota Bene: Alcuni modelli grafici permettono la personalizzazione del solo titolo del sito. Per tali modelli le caselle di testo Sottotitolo e Messaggio del piè di pagina sono disabilitate. Figura 9: Specificare titolo, sottotitolo e copyright

17 Capitolo IV

18 18 4 Guida Completa Creazione Siti Passo 3: Creare la struttura del sito Un sito è composto da un certo numero di pagine collegate tra di loro in un determinato ordine. Utilizzando vadoinrete è possibile organizzare le pagine di un sito in due livelli gerarchici: pagine di primo livello e pagine di secondo livello. Per facilitare agli utenti la creazione dei propri siti, vadoinrete mette a disposizione un certo numero di set di pagine predefinite che possono essere utilizzate come modello. Il set di pagine che viene visualizzato di default dipende dal tipo di sito che viene scelto nel passo uno del percorso guidato. All'interno terzo passo del percorso guidato è possibile costruire la struttura del sito come desiderato semplicemente aggiungendo le pagine ed organizzandole nel modo più opportuno. Gli utenti possono disporre delle seguenti funzionalità: Figura 10: Passo 3 - creare la struttura del sito L'area di lavoro è strutturata nel modo seguente: Area Set di pagine. Permette di scegliere il set di pagine da utilizzare per il sito. Il set di pagine selezionato viene visualizzato nel riquadro rosso. Area Pagine standard. Visualizza la struttura del set di pagine selezionato. Area La struttura del tuo sito. Visualizza la struttura finale del sito. I pulsanti e permettono di aggiungere o rimuovere pagine dalla struttura del sito.

19 Passo 3: Creare la struttura del sito Area Posizione della pagina. Permette di organizzare la gerarchia delle pagine nella mappa del sito e rinominare le pagine. 6. Area Opzioni internazionali e della lingua del sito. Permette di impostare il linguaggio del sito ed i formati da utilizzare per numeri, data e ora. 7. Area Pagine speciali. Visualizza tutti i tipi di pagina che possono essere inserite nella struttura del sito: una pagina comune e tutti i moduli di pagina. 1 Tipi di pagine In vadoinrete ci sono 2 tipi di pagine: Pagine Standard. Sono le normali pagine HTML utilizzate per visualizzare i testi. Pagine Speciali. Sono i moduli messi a disposizione da vadoinrete per arricchire le funzionalità del sito. Ogni modulo è progettato per ottenere certi risultati ed è identificato da una specifica icona. I moduli disponibili sono i seguenti: Modulo Blog. Supporta le funzionalità standard di un blog: post, commenti, catalogazione di contenuti, ecc. L'utilizzo di tale tipo di modulo risulta molto utile per organizzare News, Eventi e pagine simili all'interno del sito. Modulo Galleria Fotografica. Permette di condividere immagini e fotografie direttamente sul sito. Supporta il caricamento in background delle immagini con funzioni di raggruppamento, organizza le immagini o le fotografie in album, ecc. Modulo Negozio Online. Permette di creare e gestire tutte le funzionalità di carrello elettronico, gestisce più valute, classifica i cataloghi prodotti, mette a disposizione il supporto per gestire l'inventario dei prodotti, i costi di trasporto e gli ordini. Si integra inoltre con diversi sistemi di pagamento online come PayPal, Authorize.Net ed altri. Modulo Scarica File. Permette ai visitatori del sito di scariare i file messi a disposizione. Nota Bene: Ogni Modulo Scarica File permette di scaricare un solo file per volta. Se si desidera mettere a disposizione dei visitatori più files sarà necessario inserire nella struttura del sito più moduli (uno per ogni file). Modulo Introduzione Flash. Mette a disposizione un'introduzione flash da inserire nel sito. E' possibile personalizzare l'introduzione scegliendo tra diversi temi ed inserendo al suo interno del testo. Nota Bene: Il Modulo Introduzione Flash è l'unico modulo che non richiede PHP (linguaggio di script) nel luogo di pubblicazione e che quindi può essere incluso in un sito statico. Modulo Forum. Permette di configurare un forum in cui i visitatori possono mandare messaggi e partecipare a gruppi di discussione. Modulo Libro degli Ospiti. Permette di inserire all'interno del sito un libro degli ospiti ovvero un'area del sito in cui i visitatori possono lasciare il loro nome, indirizzo o messaggi

20 20 Guida Completa Creazione Siti personali. Modulo Registrazione Visitatori. Permette di gestire l'accesso al sito dei visitatori che desiderano registrarsi. Dopo che i visitatori scelgono questa opzione, i dati da loro inseriti in fase di registrazione sono automaticamente caricati in tutti i form a cui accedono nel sito, come ad esempio, quando propongono un argomento nel forum o quando acquistano un prodotto dal negozi online. E' possibile decidere di sospendere l'account di un visitatore in modo da impedire che effettui l'accesso alle aree del sito in cui è necesario effettuare il login. Nota Bene: La lista dei moduli disponibili è determinata dal tipo di pacchetto acquistato su vadoinrete. E' possibile inserire diversi moduli dello stesso tipo all'interno del sito ad eccezione del Modulo Introduzione Flash e del Modulo Registrazione che possono essere inseriti una sola volta. 1 Aggiungere pagine Per aggiungere pagine alla struttura del sito occorre seguire le istruzioni seguenti: Selezionare le pagine necessarie nell'area Pagine Standard o nell'area Pagine Speciali. Nota Bene: I titoli dei moduli nei set di pagine possono differire dai nomi originali. Per esempio, una Galleria fotografica corrisponde al modulo Galleria della Immagini. E' comunque sempre possibile identificare un modulo dalla sua icona. Premere il pulsante o trascinare le pagine nell'area La struttura del tuo sito. E' possibile inserire nel sito più moduli dello stesso tipo ad eccezione del Modulo Introduzione Flash e del Modulo Registrazione che possono essere inseriti una sola volta.

21 Passo 3: Creare la struttura del sito 21 Figura 11: Aggiungere pagine 2 Cambiare la posizione delle pagine Per cambiare la posizione delle pagine all'interno della struttura del sito seguire le istruzioni seguenti: Selezionare la pagina per la quale si desidera cambiare posizione Utilizzare uno dei pulsanti dell'area Posizione Pagine Per muovere una pagina dal secondo livello al primo livello della struttura, premere il pulsante Sinistra Per muovere una pagina dal primo livello al secondo livello della struttura, premere il pulsante Margine Destro Per muovere una pagina in alto, nello stesso livello, premere sul pulsante Su Per muovere una pagina in basso, nello stesso livello, premere sul pulsante Giù Nota Bene: I moduli aggiunti al sito possono stare solo al primo livello della struttura e non possono avere pagine dipendenti di secondo livello. L'unica eccezione è il che può essere inserito anche in un secondo livello. Modulo Scarica File,

22 22 Guida Completa Creazione Siti Figura 12: Cambiare la posizione delle pagine all'interno della struttura del sito 3 Rinominare le pagine Per rinominare una pagina all'interno della struttura del sito seguire le istruzioni seguenti: Selezionare la pagina che si desidera rinominare dall'area La struttura del tuo sito. Inserire il nuovo nome. Premere INVIO. E' possibile inoltre rinominare le pagine del sito anche nel quarto passo del percorso guidato utilizzando il campo Titolo della pagina situato nell'area Mappa del Sito.

23 Passo 3: Creare la struttura del sito 23 Figura 13: Rinominare una pagina 4 Rimuovere pagine Per rimuove una pagina dalla struttura del sito, selezionarla dall'area La struttura del tuo sito e premere il pulsante. Nota Bene: Non è possibile rimuovere tutte le pagine dall'area La struttura del tuo sito. Deve rimanerne almento una. Nel caso sia necessario ricostruire totalmente la struttura del sito dovrà rimanere una pagina che poi sarà in seguito modificata secondo i nuovi contenuti da inserire.

24 24 Guida Completa Creazione Siti Figura 14: Rimuovere delle pagine 5 Scegliere la lingua, la valuta, il formato dei numeri e di data e ora Vadoinrete permette di creare siti in una lingua differente da quella utilizzata nel percorso guidato. E' possibile selezionare la lingua desiderata dal menu a tendina che si trova nell'area Opzioni internazionali e lingua del sito. La scelta della lingua determina il formato dei numeri, della valuta, dei prezzi e anche della data e dell'ora. Nota Bene: Il formato di valuta e prezzi selezionati saranno applicati automaticamente all'eventuale Modulo Negozio Online inserito nel sito. Esiste la possibilità di modificare tali impostazioni solamente per il negozio online durante la fase di configurazione dello stesso. Figura 15: Scegliere la lingua, la valuta e il formato per numeri, data e ora

25 Capitolo V

26 26 5 Guida Completa Creazione Siti Passo 4: Popolare il sito con i contenuti Creare il contenuto del sito significa creare i contenuti di ogni pagina HTML e configurare i moduli che costituiscono il sito. All'interno del quarto passo della procedura guidata di vadoinrete è possibile fare tutto questo. L'editor di messo a disposizione da vadoinrete è organizzato in modo tale che le informazioni che vengono digitate all'interno delle pagine e l'aspetto grafico delle stesse siano indipendenti. Per questo motivo è possibile modificare l'aspetto grafico di una pagina anche dopo averne digitato i testi senza doverli reinserire. Figura 16: passo 4 - popolare il sito con i contenuti L'area di lavoro è strutturata nel modo seguente: Area Mappa del sito. Visualizza la struttura creata durante il terzo passo del percorso guidato. Selezionando una pagina dalla mappa, questa si apre nell'area di lavoro in modo da permettere la modifica dei contenuti. All'interno di quest'area è inoltre possibile adattare i parametri generali della pagina. Area di Lavoro. L'area di lavoro permette di accedere a diverse funzionalità che variano a seconda del tipo di pagina che si desidera modificare: Per le normali pagine di testo, l'area di lavoro permette l'inserimento di contenuti in formato testo e di immagini con l'ausilio di editor WYSIWYG molto simile ai programmi Microsoft Word o OpenOffice Writer. Per le pagine speciali, contenenti moduli, l'area di lavoro permette di configurare i paramentri del modulo e, a seconda dei casi, di popolare il modulo con i necessari contenuti (ad esempio inserendo i prodotti nel catalogo del negozio online)

27 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 27 Area Moduli. Quest'area permette di includere particolari moduli nelle pagine di testo. Per inserire un modulo all'interno dell'area di lavoro occorre selezionarlo dall'area moduli e trascinarlo nell'area di lavoro. 5.1 Configurare la mappa del sito All'interno dell'area Mappa del sito è possibile eseguire le seguenti operazioni: Utilizzare il campo Titolo della pagina per rinominare la pagina selezionata. Utilizzare il campo Nome del file della pagina per specificare il nome del file collegato alla pagina selezionata all'interno della directory del sito. Utilizzare la spunta Mostra questa pagina nella mappa del sito per nascondere la pagina selezionata dalla navigazione del sito finale. Utilizzare il campo Parole chiave della pagina per specificare le parole chiave che i motori di ricerca devono utilizzare per trovare le pagine del sito in Internet. Utilizzare il campo Descrizione della pagina per specificare la descrizione che deve essere visualizzata dai motori di ricerca che trovano la pagina del sito in Internet. Quando un motore di ricerca trova la pagina selezionata nella mappa del sito, visualizza il suo titolo, il suo URL ed un breve testo descrittivo. Per questo motivo è molto importante che il testo utilizzato per la descrizione della pagina dia istantaneamente all'utente Internet un'idea ben precisa degli argomenti trattati all'interno di essa.

28 28 Guida Completa Creazione Siti Figura 17: Mappa del sito 5.2 Lavorare con i testi Grazie ad un potente editor WYSIWYG molto simile ai programmi Microsoft Word o OpenOffice Writer, vadoinrete permette di visualizzare i contenuti delle pagine esattamente come appaiono su Internet. Questa sezione descrive come gestire i contenuti di testo all'interno delle pagine web e nello specifico come formattare i caratteri ed i paragrafi, come copiare ed incollare i testi, come inserire immagini e link e così via.

29 29 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti Figura 18: Barra degli strumenti dell'editor WYSIWYG 5.1 Applicare stili, font e colori al testo Come formattare un testo Selezionare la pagina del sito che si intende modificare. Selezionare la porzione di testo che si desidera modificare. Se si desidera modificare l'intero testo, cliccare su Seleziona tutto. Applicare le opzioni di formattazione desiderate al testo selezionato: Selezionare il Font dal relativo menu a tendina. Selezionare la Dimensione dal relativo menu a tendina. Cliccare sull'icona Colore testo e selezionare un colore. Cliccare sull'icona Colore sfondo e selezionare un colore. Cliccare sulle icone Grassetto, Corsivo, Sottolineato, Barrato per rendere il testo rispettivamente in grassetto, corsivo, sottolineato e barrato. Cliccare sulle icone Pedice e Apice per rendere il testo, rispettivamente, pedice o apice. Per inserire un simbolo, posizionare il cursore del mouse nel punto della pagina dove si vuole inserire il simbolo e cliccare sull'icona 5. Inserisci carattere speciale per scegliere il simbolo. Per annullare l'ultima formattazione effettuata, cliccare sull'icona sull'icona Annulla. Elimina formattazione o

30 Guida Completa Creazione Siti Formattare i paragrafi Come formattare un paragrafo Selezionare la pagina del sito che si intende modificare. Posizionare il cursore in qualunque punto del paragrafo che si desidera formattare. Applicare la formattazione desiderata: Selezionare lo stile di testo desiderato dal menu a tendina Formato. Utilizzare le icone Allinea a sinistra, Centra, Allinea a destra e Giustifica per allineare il testo. Per modificare il rientro del testo, cliccare sull'icona Riduci rientro o sull'icona Aumenta rientro. Per inserire una riga orizzontale fra due paragrafi, posizionare il cursore alla fine del primo paragrafo e cliccare su 5. Inserisci riga orizzontale. Per dividere un paragrafo inserendo un'interruzione di pagina, cliccare sull'icona Inserisci interruzione di pagina. 5.3 Copiare e tagliare il testo Come copiare o spostare un testo Selezionare la pagina del sito che si intende modificare. Selezionare un frammento di testo. Per selezionare l'intero testo, cliccate sull'icona Seleziona tutto. Cliccare sull'icona Taglia se si desidera spostare il testo e sull'icona Copia se si desidera copiarlo. Incollare il testo sulla pagina utilizzando una delle seguenti procedure: Per incollare il testo dalla pagina corrente o da altre pagine del sito, posizionare il cursore del mouse nel punto della pagina dove si desidera incollare il testo e cliccare sull'icona Per incollare il testo da MS Word mantenendone la formattazione, cliccare sull'icona Incolla. Incolla da Word, incollare il testo nella finestra che apparirà e cliccare su OK.

31 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti Per incollare il testo eliminandone la formattazione originaria, cliccare su 31 Incolla come testo semplice, incollare il testo nella finestra che apparirà e cliccare su OK. 5.4 Cercare e sostituire parti di testo Come trovare del testo all'interno di una pagina Selezionare la pagina del sito che si intende modificare. Cliccare sull'icona Nel campo Trova, inserire il testo che si desidera ricercare. Selezionare la spunta Maiuscole/Minuscole per trovare solamente il testo che corrisponde Trova. esattamente nella formattazione dei caratteri maiuscoli e minuscoli a quello inserito. 5. Cliccare sul pulsante Trova per iniziare la ricerca. Come trovare e sostituire del testo all'interno di una pagina Cliccare sull'icona Nel campo Trova, inserire il testo che si desidera ricercare. Nel campo Sostituisci Con, inserire il testo che dovrà sostituire quello ricercato. Selezionare, se necessario, le seguenti opzioni di ricerca: Sostituisci. Selezionare la spunta Maiuscole/Minuscole per trovare solamente il testo che corrisponde esattamente nella formattazione dei caratteri maiuscoli e minuscoli a quello inserito. Selezionare la spunta Solo parole intere per trovare solamente il testo che corrisponde esattamente a quello inserito. 5. Cliccare sul pulsante Sostituisci per sostituire l'occorrenza trovata del testo ricercato. 6. Cliccare sul pulsante Sostituisci Tutto per sostituire tutte le occorrenze del testo ricercato presenti nell'intera pagina. 5.5 Effettuare il controllo ortografico sulla pagina Il Controllo Ortografico è una funzionalità che può essere utilizzata solo con Internet Explorer 5.5 o superiori. Affinché si possa utilizzare tale funzionalità è necessario installare iespell, un'utility gratuita di Internet Explorer. Per installare iespell occorre effettuare il download del package dal sito ufficiale (http://www.iespell.com/download.php), eseguirlo sul proprio computer, completare i passi della procedura di installazione ed infine riavviare Internet Explorer. Il Controllo Ortografico è disponibile solo in lingua inglese. Come effettuare il controllo ortografico sulla pagine

32 32 Guida Completa Creazione Siti Selezionare la pagina del sito che si intende modificare. Cliccare sull'icona Controllo Ortografico. Nel campo Non nel dizionario vengono visualizzati i possibili errori di ortografia. Se si ha la certezza che la parola trovata dal Controllo Ortografico é corretta, cliccare su Ignora per non prendere in considerazione il suggerimento di correzione. Per ignorare tutti i suggerimenti di correzione cliccare su Ignora Tutto. Se si desidera aggiungere una parola al dizionario del Controllo Ortografico, cliccare su Aggiungi. 5. Se si desidera sostituire la parola ortograficamente scorretta con quella suggerita dal campo Suggerimenti, cliccare su Cambia Per effettuare la sostituzione di tale parola all'interno dell'intero testo, cliccare su Cambia Tutto. 7. Se si desidera configurare i parametri del Controllo Ortografico, cliccare su Opzioni. Annullare e ripetere le operazioni Per annullare l'ultima operazione eseguita, cliccare su Per ripetere l'ultima operazione eseguita, cliccare su Annulla. Ripristina. Inserire collegamenti Utilizzando l'editor WYSIWYG di vadoinrete è possibile inserire sia collegamenti interni che portano ad altre pagine del sito che collegamenti esterni che portano a pagine di altri siti. L'utilizzo di quest'ultimo tipo di collegamenti è molto utile per incentivare la popolarità del proprio sito e redirigere i propri visitatori verso siti amici. Il pannello di gestione dei collegamenti messo a disposizione da vadoinrete permette di gestire: Collegamenti Esterni Collegamenti Interni Ancore Collegamenti Per modificare un collegamento, selezionarlo e scegliere la voce Modifica Collegamento dopo aver eseguito un click con il tasto destro del mouse (in alternativa è possibile eseguire la stessa operazione cliccando sul pulsante Inserisci/Modifica Collegamento dell'editor). Per rimuovere un collegamento, selezionarlo e scegliere la voce Rimuovi Collegamento dopo aver eseguito un click con il tasto destro del mouse (in alternativa è possibile eseguire la stessa operazione cliccando sul pulsante Rimuovi Collegamento dell'editor). Inserire collegamenti esterni Un collegamento esterno è un riferimento all'interno di un ducumento che punta ad un altro documento che si trova su un sito differente.

33 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 33 Come inserire un collegamento esterno Inserire/Selezionare il testo che si desidera far diventare un collegamento esterno. Cliccare sul pulsante Inserisci/Modifica Collegamento. Figura 19: Inserire collegamenti esterni Nel tab Informazioni collegamento, selezionare dal menu a tendina Tipo di Collegamento la voce URL. Selezionare dal menu a tendina Protocollo il protocollo da utilizzare fra quelli disponibili: https:// ftp:// news:// <other> 5. Nel campo URL, inserire l'indirizzo del sito a cui il collegamento dovrà puntare. 6. Nel tab Destinazione, selezionare dal menu a tendina Destinazione la modalità con cui il collegamento dovrà far aprire la pagina del sito a cui punta: <non impostato>: Per aprire il collegamento nella stessa finestra del browser (la pagina di destinazione sostituisce la del proprio sito), selezionare la voce <non impostato> dal menu a tendina e lasciare vuoto il campo Nome del riquadro di destinazione.

34 34 Guida Completa Creazione Siti Nuova Finestra (_blank): Per aprire il collegamento in una nuova finestra del browser, selezionare la voce Nuova Finestra (_blank) dal menu a tendina. <finestra popup>: Per aprire il collegamento come una finestra pop-up, selezionare la voce <finestra popup> dal menu a tendina e specificare i parametri del pop-up nell'area sottostante. Nota Bene: Le altre voci del menu a tendina Destinazione sono utilizzabili per collegamenti che devono essere inseriti in siti cotruiti con tecnologia Frames. Tale tecnologia non è attualmente supportata nei siti costruiti con vadoinrete. Se si utilizzano tali voci per i siti che non utilizzano la tecnologia Frames, queste restanti voci apriranno il collegamento nella stessa finestra del browser. 7. Selezionare il tab Avanzate per impostare proprietà aggiuntive del collegamento: Id: questo attributo assegna un nome al collegamento. Tale nome deve essere univoco all'interno della pagina. Direzione scrittura: questo attributo specifica la direzione seguita dal testo, Da Sinistra a Destra (LTR) e Da Destra a Sinistra (RTL). Scorciatoia da tastiera: questo attributo assegna una scorciatoia da tastiera ad un elemento ovvero un singolo carattere dal set di caratteri del documento. Nome: questo attributo permette di assegnare un nome come ancora al collegamento, in modo che possa essere la destinazione di un altro link. Il valore di questo attributo deve un nome di ancora unico all'interno della pagina corrente. Codice Lingua: questo attributo specifica la codifica del linguaggio utilizzata dal collegamento. Ordine di tabulazione: questo attributo specifica la posizione dell'elemento nell'ordine di tabulazione del documento corrente. L'ordine di tabulazione definisce secondo quale ordine gli elementi del documento corrente ricevono il focus durante la navigazione tramite tastiera eseguita dagli utenti. L'ordine di tabulazione può includere anche elementi annidati all'interno di altri elementi. Titolo: questo attributo fornisce informazioni riguardo il collegamento. Tali informazioni sono visualizzate nella status bar del browser quando il mouse si posiziona sul collegamento. Tipo della risorsa collegata: questo attributo fornisce un suggerimento riguardo il tipo di contenuto presente all'indirizzo di destinazione del collegamento. Permette ai browsers di scegliere se utilizzare un meccanismo di fallback piuttosto che leggere il contenuto dell'indirizzo di destinazione del collegamento se ritengono che il tipo di contenuto non sia supportato. Nome classe CSS: questo attributo assegna uno o più stili CSS al collegamento. Set di caratteri della risorsa collegata: questo attributo specifica il set di caratteri della risorsa indicata dal collegamento. Stile: questo attributo specifica lo stile del collegamento e deve essere formattatto nel modo seguente: Content-Style-Type: text/css. 8. Cliccare su OK.

35 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 35 E' possibile anche creare collegamenti che puntano ad immagini, documenti o file multimediali memorizzati sul proprio computer. Come inserire un collegamento ad un file sul proprio pc Inserire/Selezionare il testo che si desidera far diventare un collegamento. Cliccare sul pulsante Nel tab Informazioni collegamento, selezionare dal menu a tendina Tipo di Collegamento la voce Inserisci/Modifica Collegamento. URL. Selezionare <altro> dal menu a tendina Protocollo. 5. Cliccare sul pulsante Cerca sul server. 6. Nella finestra Caricamento di File, selezionare il tipo di file che si desidera collegare dal menu a tendina Tipo della risorsa: File, Immagine, Flash o Media. All'interno di ogni tipo di risorsa è possibile organizzare i propri files in cartelle e sottocartelle utilizzando il pulsante Aggiungere una nuova cartella che si trova in fondo alla pagina. 7. Per caricare sul server un file del tipo specificato dal menu Tipo della risorsa, cliccare su Sfoglia..., individuare il file sul proprio computer, cliccare su Apri ed infine su Caricamento. Per ogni file caricato sul server vengono visualizzate le dimensioni. Per eliminare dal server un file, cliccare sulla rispettiva icona 8. Per creare un collegamento ad un file, cliccare sul nome del file. 9. Cliccare su OK..

36 36 Guida Completa Creazione Siti Figura 20: Inserire un collegamento ad un file Inserire collegamenti interni Un collegamento interno è un collegamento ad un'altra pagina del proprio sito. Come inserire un link interno Inserire/Selezionare il testo che si desidera far diventare un collegamento ad un'altra pagina del proprio sito. Dal menu a tendina Collegamenti personalizzati che si trova all'interno della barra degli strumenti dell'editor WYSIWYG, selezionare la pagina del sito a cui si desidera far puntare il collegamento. Figura 21: Inserire un collegamento interno Inserire àncore Un'àncora è una parola o un gruppo di parole che permettono di raggiungere un determinato punto all'interno del documento corrente. Sono molto utili in quanto facilitano la navigazione degli utenti all'interno delle pagine del sito che contengono molto testo permettendo loro di "saltare" con semplicità da una parte all'altra della

37 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 37 pagina. Come inserire un'àncora Posizionare il cursore nel punto della pagina in cui si desidera inserire l'àncora. Cliccare sul pulsante Nella finestra Proprietà Ancora, inserire il nome dell'àncora nel campo Nome Ancora. Inserisci/Modifica Ancora. Figura 22: Inserire un'àncora Cliccare su OK. L'icona dell'àncora appare nel punto della pagina selezionato. 5. Selezionare il testo che si desidera far diventare un collegamento all'àncora. 6. Cliccare sull'icona 7. Nel tab Informazioni collegamento, selezionare dal menu a tendina Tipo di Collegamento la voce Ancora nella pagina. Inserisci/Modifica Collegamento.

38 38 Guida Completa Creazione Siti Figura 23: Inserire un collegamento ad un'àncora 8. Se si desidera specificare proprietà aggiuntive per l'àncora, selezionare il tab Avanzate: Id: questo attributo assegna un nome all'àncora. Tale nome deve essere univoco all'interno della pagina Direzione scrittura: questo attributo specifica la direzione seguita dal testo, Da Sinistra a Destra (LTR) e Da Destra a Sinistra (RTL). Scorciatoia da tastiera: questo attributo assegna una scorciatoia da tastiera ad un elemento ovvero un singolo carattere dal set di caratteri del documento. Nome: questo attributo permette di assegnare un nome come àncora al collegamento, in modo che possa essere la destinazione di un altro link. Il valore di questo attributo deve un nome di àncora unico all'interno della pagina corrente. Codice Lingua: questo attributo specifica la codifica del linguaggio utilizzata dall'àncora. Ordine di tabulazione: questo attributo specifica la posizione dell'elemento nell'ordine di tabulazione del documento corrente. L'ordine di tabulazione definisce secondo quale ordine gli elementi del documento corrente ricevono il focus durante la navigazione tramite tastiera eseguita dagli utenti. L'ordine di tabulazione può includere anche elementi annidati all'interno di altri elementi. Titolo: questo attributo fornisce informazioni riguardo l'àncora. Tali informazioni sono visualizzate nella status bar del browser quando il mouse si posiziona sull'àncora Tipo della risorsa collegata: questo attributo fornisce un suggerimento riguardo il tipo di contenuto presente all'indirizzo di destinazione del collegamento. Permette ai browsers di scegliere se utilizzare un meccanismo di fallback piuttosto che leggere il contenuto dell'indirizzo di destinazione del collegamento se ritengono che il tipo di contenuto non sia supportato. Nome classe CSS: questo attributo assegna uno o più stili CSS all'àncora. Set di caratteri della risorsa collegata: questo attributo specifica il set di caratteri della

39 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 39 risorsa indicata dall'àncora. Stile: questo attributo specifica lo stile dall'àncora e deve essere formattato nel modo seguente: Content-Style-Type: text/css Cliccare su OK. Per rimuovere un collegamento ad un'àncora, selezionarlo e scegliere la voce Rimuovi Collegamento dopo aver eseguito un click con il tasto destro del mouse (in alternativa è possibile eseguire la stessa operazione cliccando sul pulsante Rimuovi Collegamento dell'editor). Per rimuovere un'àncora, selezionarla all'interno della pagina e cliccare sul pulsante CANC della tastira Inserire collegamenti ad indirizzi di posta elettronica Se si desidera essere contattati via mail dai visitatori del proprio sito, basterà inserire all'interno di una pagina un collegamento . Questa funzionalità permette di inserire all'interno di una pagina il proprio indirizzo di posta elettronica e di fare in modo che, quando i visitatori lo cliccano, si apra il loro client di posta elettronica direttamente nella schemata Composizione Nuovo Messaggio con il campo del destinatario riempito dal vostro indirizzo . Quando si inserisce un collegamento è possibile inoltre specificare l'oggetto che dovrà avere di default il messaggio. Come inserire un collegamento Selezionare il testo che si desidera far diventare un collegamento . Cliccare sull'icona Nel tab Informazioni collegamento, selezionare dal menu a tendina Tipo di Collegamento la voce Inserisci/Modifica Collegamento. . Inserire un indirizzo nel campo Indirizzo Inserire l'oggetto della mail, nel campo Oggetto del Messaggio. 6. Inserire il corpo della mail, nel campo Corpo del Messaggio.

40 40 Guida Completa Creazione Siti Figura 24: Inserire un collegamento 7. Se si desidera specificare proprietà aggiuntive per il collegamento , selezionare il tab Avanzate. Id: questo attributo assegna un nome al collegamento. Tale nome deve essere univoco all'interno della pagina. Direzione scrittura: questo attributo specifica la direzione seguita dal testo, Da Sinistra a Destra (LTR) e Da Destra a Sinistra (RTL). Scorciatoia da tastiera: questo attributo assegna una scorciatoia da tastiera ad un elemento ovvero un singolo carattere dal set di caratteri del documento. Nome: questo attributo permette di assegnare un nome come ancora al collegamento, in modo che possa essere la destinazione di un altro link. Il valore di questo attributo deve un nome di ancora unico all'interno della pagina corrente. Codice Lingua: questo attributo specifica la codifica del linguaggio utilizzata dal collegamento. Ordine di tabulazione: questo attributo specifica la posizione dell'elemento nell'ordine di tabulazione del documento corrente. L'ordine di tabulazione definisce secondo quale ordine gli elementi del documento corrente ricevono il focus durante la navigazione tramite tastiera eseguita dagli utenti. L'ordine di tabulazione può includere anche elementi annidati all'interno di altri elementi. Titolo: questo attributo fornisce informazioni riguardo il collegamento. Tali informazioni sono visualizzate nella status bar del browser quando il mouse si posiziona sul collegamento. Tipo della risorsa collegata: questo attributo fornisce un suggerimento riguardo il tipo di contenuto presente all'indirizzo di destinazione del collegamento. Permette ai browsers di scegliere se utilizzare un meccanismo di fallback piuttosto che leggere il contenuto dell'indirizzo di destinazione del collegamento se ritengono che il tipo di contenuto non sia supportato.

41 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 41 Nome classe CSS: questo attributo assegna uno o più stili CSS al collegamento. Set di caratteri della risorsa collegata: questo attributo specifica il set di caratteri della risorsa indicata dal collegamento. Stile: questo attributo specifica lo stile del collegamento e deve essere formattatto nel modo seguente: Content-Style-Type: text/css Cliccare su OK. Lavorare con le immagini L'editor WYSIWYG messo a disposizione da vadoinrete permette di inserire immagini all'interno delle pagine del sito e di modificarne le proprietà come si desidera. E' infatti possibile ridimensionare, ritagliare, definire l'allinamento, definire la spaziatura, aggiungere bordi, specificare impostazioni avanzate come descrizioni estese e stili per ogni singola immagine inserita all'interno delle pagine del sito. 5.1 Inserire un'immagine Come inserire un'immagine Selezionare la pagina del sito che si intende modificare. Posizionare il cursore del mouse nel punto della pagina in cui si desidera inserire un'immagine. Cliccare sul pulsante All'interno del tab Informazioni sull'immagine, cliccare sul pulsante Sfoglia sul Server. Inserisci/Modifica immagine.

42 42 Guida Completa Creazione Siti Figura 25: Inserire un'immagine 5. Cliccare sul pulsante Sfoglia..., individuare il file sul proprio computer, cliccare su Apri ed infine su Caricamento. Nota Bene: E' possibile caricare immagini della grandezza massima di 200KB. I formati grafici supportati sono*.gif, *.jpg, *.jpeg, *.png, *.bmp. Quanto di inserisce un'immagine, dal menu a tendina Tipo della risorsa è possibile selezionare solo la voce Immagine. Per ogni immagine caricata sul server vengono visualizzate le dimensioni. Se si desidera caricare più immagini sul server è possibile organizzarle in cartelle e sottocartelle utilizzando il pulsante Aggiungere una nuova cartella che si trova in fondo alla pagina. Per eliminare dal server un'immagine, cliccare sulla rispettiva icona 6.. Per inserire un'immagine all'interno della pagina cliccare sul nome dell'immagine

43 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 43 Figura 26: Caricare un'immagine sul server L'immagine appare nell'area Anteprima della finestra Proprietà dell'immagine e automaticamente vengono riempiti i campi relativi alle dimensioni e al percorso della stessa sul server Cliccare su OK. Modificare un'immagine Come modificare un'immagine Selezionare l'immagine e cliccare con il tasto destro del mouse Scegliere la voce di menu Proprietà Immagine. All'interno della finestra Proprietà Immagine è possibile effettuare le seguenti operazioni: Tab Informazioni sull'immagine Modificare il testo alternativo: per fornire l'immagine di un testo alternativo, inserire il testo nel campo Testo Alternativo. Tale testo sostituisce l'immagine quando questa non può essere visualizzata dai browsers dei visitatori (ad esempio perchè sono configurati in modo da non visualizzare le immagini o perhè sono destinati ad essere utilizzati da ipovedenti). Specificare questo attributo è ormai ritenuto fondamentale da ogni tipo di risorsa nel web. Modificare le dimensioni: per ridimensionare un'immagine, specificare le dimensioni nei campi Larghezza ed Altezza. Per ripristinare le dimensioni originali cliccare sull'icona Resettare le dimensioni. Quando si ridimesiona un'immagine è possibile scegliere se mantenere o meno le proporzioni

44 44 Guida Completa Creazione Siti originali o modificare la larghezza e l'altezza separatamente. Per fare questo utilizzare l'icona Bloccare/Sbloccare l'aspetto dell'immagine. Modificare i bordi: per disegnare un bordo attorno all'immagine, specificare lo spessore del bordo in pixels nel campo Ampiezza bordo. Per settare il colore del bordo, andare nel tab Avanzate ed inserire nel campo Stile il colore desiderato nel formato CSS (ad esempio color: black). Modificare la spaziatura (interlinea) orizzontale: per definire l'ampiezza dello spazio che deve essere inserito a sinistra e a destra dell'immagine, occorre utilizzare il campo Spaziatura orizzontale inserendo il rispettivo valore in pixels. Modificare la spaziatura (interlinea) verticale: per definire l'ampiezza dello spazio che deve essere inserito al di sopra e al di sotto dell'immagine, occorre utilizzare il campo Spaziatura verticale inserendo il rispettivo valore in pixels. Modificare l'allineamento: per definire l'allineamento dell'immagine all'interno della pagina e specificare in che modo il testo scorre attorno ad essa, utilizzare il menu a tendina Allineare. Tab Collegamento Modificare l'url del collegamento: utilizzare il campo URL per specificare il collegamento a cui l'immagine deve puntare. Modificare la destinazione del collegamento: utilizzare il menu a tendina Destinazione per selezionare la modalità con il cui il collegamento si dovrà aprire. <non impostato>: Per aprire il collegamento nella stessa finestra del browser (la pagina di destinazione sostituisce la del proprio sito), selezionare la voce <non impostato> dal menu a tendina e lasciare vuoto il campo Nome del riquadro di destinazione. Nuova Finestra (_blank): Per aprire il collegamento in una nuova finestra del browser, selezionare la voce Nuova Finestra (_blank) dal menu a tendina. Nota Bene: Le altre voci del menu a tendina Destinazione sono utilizzabili per collegamenti che devono essere inseriti in siti cotruiti con tecnologia Frames. Tale tecnologia non è attualmente supportata nei siti costruiti con vadoinrete. Se si utilizzano tali voci per i siti che non utilizzano la tecnologia Frames, queste restanti voci apriranno il collegamento nella stessa finestra del browser. Tab Avanzato Modificare le impostazioni avanzate: Id: questo attributo assegna un nome all'immagine che può essere utilizzato come ancora di destinazione di un collegamento. Tale nome deve essere univoco all'interno della pagina. Direzione scrittura: questo attributo specifica la direzione seguita dal testo, Da Sinistra

45 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 45 a Destra (LTR) e Da Destra a Sinistra (RTL). Codice del Linguaggio: questo attributo specifica la codifica ISO del linguaggio utilizzato dalle proprietà dell'immagine. Utilizzare la giusta codifica migliora la corretta interpretazione dell'immagine da parte dei motori di ricerca ed aiuta i visitatori ipovedenti del sito. E' possibile specificare il Codice Lingua formattato nei seguenti formati: Come abbreviazione di 2 lettere secondo lo standard ISO 639 (ad esempio en (English), it (Italian)); la lista completa di tali abbreviazioni è disponibile al seguente indirizzo Come combinazione del codice ISO 639 e del codice nazione come da standard ISO 3166 (ad esempio en-us); la lista completa di tali codici è disponibile al seguente indirizzo URL di descrizione lunga: questo attributo specifica il collegamento alla descrizione lunga dell'immagine che si apre un volta cliccato sul testo alternativo. Classi di foglio di stile: questo attributo assegna uno o più stili CSS all'immagine. Titolo: questo attributo fornisce informazioni riguardo l'immagine. Tali informazioni sono visualizzate in una tool-tip che appare quando il mouse passa sopra l'immagine. Se si lascia vuoto questo campo, in Internet Explorer, la tool-tip conterrà il testo alternativo mente in Mozilla Firefox non sarà visualizzata alcuna tool-tip. Stile: questo attributo specifica lo stile dell'immagine e deve essere formattato nel modo seguente: Content-Style-Type: text/css. Cliccare su OK. Come ritagliare un'immagine Selezionare l'immagine e cliccare sul pulsante Ritaglio che si trova all'interno della barra degli strumenti dell'editor WYSIWYG. In alternativa cliccare con il tasto destro del mouse sull'immagine selezionata e scegliere la voce di menu Ritaglio. Nella finestra Ritaglio, trascinare con l'aiuto del mouse i bordi dell'area di ritaglio dove si desidera utilizzando i ganci di ridimensionamento posti lungo il perimetro dell'immagine.

46 46 Guida Completa Creazione Siti Figura 27: Ritagliare un'immagine Se si desidera mantenere le proporzioni originali dell'immagine dopo il ritaglio, selezionare l'opzione Bloccare l'aspetto dell'immagine. Cliccare su OK. Nota Bene: Le operazioni di ridimensionamento e ritaglio sono effettuate su delle copie dell'immagine. Se si desidera ripristinare l'immagine originale occorre ricaricarla dal server. 5.3 Rimuovere un'immagine Per rimuovere un'immagine dalla pagina corrente, selezionarla cliccandovi sopra e premere il tasto CANC della tastiera del proprio computer. 5.4 Lavorare con le tabelle Le tabelle sono estremamente utili per organizzare i contenuti delle pagine del proprio sito in modo semplice e chiaro. Oltre a questo sono anche utilizzate come valido strumento per costruire il layout delle pagine stesse. In generale, quando si costruiscono le proprie pagine utilizzando le tabelle: Si ha più libertà nel posizionare gli elementi all'interno delle pagine. Si ha la sicurezza che i contenuti siano visualizzati correttamente in tutti i browser e a tutte le risoluzioni.

47 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti Inserire tabelle Come inserire una tabella Posizionare il cursore del mouse nel punto della pagina in cui si desidera inserire la tabella Cliccare sul pulsante Specificare il numero di righe e di colonne della tabella Specificare la larghezza e l'altezza della tabella Inserisci/Modifica Tabella nel pannello dell'editor WYSIWYG. Nel campo Larghezza, inserire la larghezza desiderata in pixels. Il valore standard è di 200 px. Si raccomanda di evitare di creare tabelle di larghezza superiore ai 760 px per evitare problemi di visualizzazione alle varie risoluzioni. Nota Bene: Alcuni modelli grafici non permettono di inserire tabelle di altezze superiori a 450 px o 280 px. Quando si utilizzano tali modelli, l'inserimento di tabelle più alte causa una visualizzazione atipica dell'anteprima della pagina. In casi in cui risulti essere necessario inserire tabelle più alte rispetto all'altezza supportata, si dovrà scegliere un modello grafico differente dal passo 2 del percorso guidato. Nel campo Altezza, inserire l'altezza desiderata in pixels. Se si lascia vuoto tale campo, il valore settato sarà basato automaticamente sul numero di righe della tabella. L'altezza standard di una riga è di 20 px. 5. Nel campo Dimensione Bordo, specificare l'ampiezza del bordo della tabella in pixels. Il valore standard è 1 px. Nota Bene: Per rendere invisibile il bordo, specificare il valore "0" nel campo Dimensione Bordo. Questa caratteristica può tornare utile nel caso si utilizzi la tabella corrente come layout della pagina. 6. Specificare l'allineamento della tabella all'interno della pagina, utilizzando il menu a tendina Allineamento. E' possibile scegliere fra Sinistra, Centrato e Destra. Se non si specifica alcun allineamento la tabella sarà allineata di default a sinistra nella pagina. 7. Specificare la spaziatura e il padding delle celle utilizzando rispettivamente i campi Spaziatura Celle e Padding Celle. La spaziatura delle celle è la distanza esistente tra una cella e l'altra. Di default tale proprietà è settata ad 1 px. Il padding delle celle è la distanza esistente tra il bordo della cella ed il testo contenuto al suo interno. Anche in questo caso il valore di default è settato a 1 px. 8. Come informazioni opzionali è possibile specificare l'intestazione e l'indice della tabella utilizzando rispettivamente i campi Intestazione ed Indice. Il valore del campo Intestazione è visualizzato al di sopra della tabella allineato al centro.

48 48 Guida Completa Creazione Siti Il valore del campo Indice, invece, non è visualizzato all'interno della pagina ma dentro una finestra di pop-up quando i visitatori fanno un click destro sulla tabella e selezionano la voce Proprietà tabella. 9. Cliccare su OK. 10. Cliccare sul pulsante Salva nel pannello dell'editor WYSIWYG. Figura 28: Inserire una tabella 5.2 Modificare le proprietà di una tabella Come modificare le proprietà della tabella Eseguire un click destro sulla tabella e scegliere la voce di menu Proprietà Tabella. Nella finestra Proprietà tabella è possibile settare le seguenti proprietà: Larghezza, specificando il nuovo valore in pixels o come percentuale della larghezza originale. Altezza, specificando il nuovo valore in pixels. Spaziatura e Padding delle celle. Allineamento. Dimensione Bordo. Intestazione e Indice della tabella. Cliccare su OK. In alternativa è possibile ridimensionare la tabella con l'aiuto del mouse cliccando su uno dei ganci di ridimensionamento e trascinando i bordi nella posizione desiderata.

49 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 49 Figura 29: Ridimensionare una tabella con il cursore del mouse 5.3 Aggiungere o rimuovere righe, colonne e celle Come inserire una riga o una colonna: Posizionare il cursore del mouse in una delle celle della tabella Cliccare con il tasto destro del mouse e selezionare la corretta voce di menu: Inserisci Riga: permette di inserire una riga al di sotto della riga corrente. Inserisci Colonna: permette di inserire una colonna alla destra della colonna corrente. Nota Bene: Quando si aggiungono righe o colonne, la tabella non è automaticamente ridimensionata per includerle. Al contrario sono le righe e le colonne presenti ad essere ridimensionate in modo da adattarsi alla larghezza ed all'altezza della tabella. Se si desidera salvaguardare le dimensioni iniziali di righe e colonne, occorre ridimensionare la tabella prima di effettuare i nuovi inserimenti. Inserisci Cella: permette di inserire una cella alla destra della cella corrente. La cella è aggiunta nella riga corrente immediatamente alla destra della cella selezionata e di conseguenza, tutte le altre celle subiscono uno spostamento verso destra. Come rimuvere una riga, una colonna o una cella Posizionare il cursore del mouse in una delle celle della tabella Cliccare con il tasto destro del mouse e selezionare la corretta voce di menu: Elimina Righe Elimina Colonne Elimina Celle Dopo aver eliminato una riga o una colonna, le rimanenti righe o colonne si ridimensioneranno in modo da adattarsi alla larghezza ed all'altezza della tabella.

50 50 Guida Completa Creazione Siti In alcuni browsers le celle delle tabelle contengono dei piccoli cursori che sono in grado di agevolare gli utenti nelle operazioni di modifica: Per inserire una riga al di sotto di quella corrente, cliccare sulla freccia verso il basso. Quando si passa sopra la freccia con il mouse questa diventa rossa 5.4. Per inserire una riga al di sopra di quella corrente, cliccare sulla freccia verso l'alto. Per inserire una colonna alla sinistra di quella corrente, cliccare sulla freccia verso sinistra Per inserire una colonna alla destra di quella corrente, cliccare sulla freccia verso destra Per eliminare la colonna corrente, cliccare nel cerchietto posto fra le frecce Per eliminare la riga corrente, cliccare nel cerchietto posto fra le frecce.... Modificare le proprietà di una cella Come configurare i parametri di una cella Posizionare il cursore del mouse nella cella desiderata Cliccare con il tasto destro del mouse e selezionare la voce di menu Nella finestra Proprietà cella è possibile impostare le seguenti proprietà: Proprità cella. Larghezza/Altezza, specificando i valori in pixels. Nota Bene: Una cella è ridimensionata insieme alla riga o alla colonna che la contengono. A capo automatico, per fare in modo che, quando tale opzione è abilitata, una parola che ecceda la larghezza della cella sia automaticamente rimandata alla linea successiva della stessa. Allineamento orizzontale/verticale, per specificare il tipo di allineamento orizzontale (sinistra, centrato, destra) e verticale (in alto, centrato, in basso, linea base) che il testo contenuto all'interno della cella deve avere. Colore sfondo, per specificare il colore di sfondo della tabella. Colore bordo, per specificare il colore del bordo della tabella. Cliccare su OK.

51 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 51 Figura 30: Proprietà della cella 5.5 Unire delle celle A volte vi può essere la necessità di unire diverse righe o colonne in una singola cella verticale od orizzontale contenente le informazioni comuni di queste celle. Per ottenere questo risultato, si può sia estendere una cella su diverse righe o colonne, oppure unire più celle in una (sia in orizzontale che in verticale). La differenza tra queste 2 operazioni è la seguente: quando si uniscono più celle il risultato è quello di ottenere un'unica cella al cui interno vi sono tutti i contenuti delle celle iniziali. quando si estende una cella su più righe o colonne, tale cella è allungata e sposta le altre celle, insieme al loro contenuto, sulla destra (quando si estende una riga) o verso il basso (quando si estende una colonna). Come unire delle celle Selezionare le celle che si desidera unire. Per selezionare le celle, cliccare con il tasto sinistro del mouse sulla prima cella che si desidera unire e, tenendo premuto il pulsante, trascinare la selezione sulle celle desiderate. In alternativa è possibile posizionare il cursore del mouse sulla cella da unire che si trova all'estrema destra e tenere premuto il pulsante SHIFT + < (freccia sinistra) della tastiera del proprio pc per selezionare le celle desiderate. Cliccare con il tasto destro del mouse e selezionare la voce di menu Figura 31: Unire 2 celle Come estendere una cella su più righe o più colonne Unisci celle.

52 52 Guida Completa Creazione Siti Posizionare il cursore del mouse nella cella desiderata Cliccare con il tasto destro del mouse e selezionare la voce di menu Nella finestra Proprietà cella è possibile impostare le seguenti proprietà: Proprità cella. Righe occupate: utilizzare questo campo per estendere una cella su diverse righe. Colonne occupate: utilizzare questo campo per estendere una cella su diverse colonne. Figura 32: Estendere una cella su 2 righe - procedimento Figura 33: Estendere una cella su 2 righe - risultato 5.6 Dividere una cella Come dividere una cella (orizzontalmente) 5.7 Posizionare il cursore del mouse nella cella che si desidera dividere Cliccare con il tasto destro del mouse e selezionare la voce di menu Dividi celle. Inserire contenuti ad una tabella Come inserire testi in una tabella Posizionare il cursore del mouse nella cella che si desidera. Digitare all'interno della cella il testo desiderato o incollarlo utilizzando i pulsanti Incolla da Word, Incolla, Incolla come testo semplice della barra degli strumenti dell'editor

53 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 53 WYSIWYG. Come inserire un'immagine in una tabella 5.8 Posizionare il cursore del mouse nella cella che si desidera. Cliccare sul pulsante Inserisci/Modifica immagine. Rimuovere tabelle Per rimuovere una tabella da una pagina, selezionarla, fare un click destro e scegliere la voce di menu Cancella Tabella. 5.5 Lavorare con i moduli Esistono due tipi di moduli che possono essere configurati in vadoinrete. Moduli di Pagina o Pagine Speciali. Sono i moduli messi a disposizione da vadoinrete per arricchire le funzionalità del sito. Ogni modulo è progettato per ottenere certi risultati ed è identificato da una specifica icona. I moduli disponibili sono i seguenti: Modulo Blog. Supporta le funzionalità standard di un blog: post, commenti, catalogazione di contenuti, ecc. L'utilizzo di tale tipo di modulo risulta molto utile per organizzare News, Eventi e pagine simili all'interno del sito. Modulo Galleria Fotografica. Permette di condividere immagini e fotografie direttamente sul sito. Supporta il caricamento in background delle immagini con funzioni di raggruppamento, organizza le immagini o le fotografie in album, ecc. Modulo Negozio Online. Permette di creare e gestire tutte le funzionalità di carrello elettronico, gestisce più valute, classifica i cataloghi prodotti, mette a disposizione il supporto per gestire l'inventario dei prodotti, i costi di trasporto e gli ordini. Si integra inoltre con diversi sistemi di pagamento online come PayPal, Authorize.Net ed altri. Modulo Scarica File. Permette ai visitatori del sito di scariare i file messi a disposizione. Nota Bene: Ogni Modulo Scarica File permette di scaricare un solo file per volta. Se si desidera mettere a disposizione dei visitatori più file sarà necessario inserire nella struttura del sito più moduli (uno per ogni file). Modulo Introduzione Flash. Mette a disposizione un'introduzione flash da inserire nel sito. E' possibile personalizzare l'introduzione scegliendo tra diversi temi ed inserendo al suo interno del testo. Nota Bene: Il Modulo Introduzione Flash è l'unico modulo che non richiede PHP (linguaggio di script) nel luogo di pubblicazione e che quindi può essere incluso in un sito statico. Modulo Forum. Permette di configurare un forum in cui i visitatori possono mandare

54 54 Guida Completa Creazione Siti messaggi e partecipare a gruppi di discussione. Modulo Libro degli Ospiti. Permette di inserire all'interno del sito un libro degli ospiti ovvero un'area del sito in cui i visitatori possono lasciare il loro nome, indirizzo o messaggi personali. Modulo Registrazione Visitatori. Permette di gestire l'accesso al sito dei visitatori che desiderano registrarsi. Dopo che i visitatori scelgono questa opzione, i dati da loro inseriti in fase di registrazione sono automaticamente caricati in tutti i form a cui accedono nel sito, come ad esempio, quando propongono un argomento nel forum o quando acquistano un prodotto dal negozion online. E' possibile decidere di sospendere l'account di un visitatore in modo da impedire che effettui l'accesso alle aree del sito in cui è necesario effettuare il login. Moduli Blocco. Questi moduli non richiedono l'inserimento di una specifica pagina all'interno della mappa del sito ma possono essere inseriti direttamente all'interno normali pagine standard. Modulo Mappa dell'area: permette di inserire all'interno della pagina prescelta la propria posizione geografica utilizzando il servizio di Google Maps. Modulo Commenti: permette di ricevere via le opinioni dei visitatori del proprio sito. Modulo Lettore RSS: permette di caricare automaticamente all'interno del proprio sito le notizie e le informazioni preferite selezionate dai canali RSS. Modulo Script: permette di inserire all'interno della pagina prescelta codice PHP, Perl/CGI, JavaScript, DHTML. Modulo Votazione: permette di lanciare sondaggi fra i visitatori del proprio sito riguardo i contenuti della pagina con la possibilità di raccogliere votazioni riguardo differenti argomenti e di visualizzare i risultati dinamicamente tramite l'utilizzo di grafici. Modulo Indicatore dello Stato Online: permette ai propri visitatori di sapere quando si è online con il proprio account Skype o ICQ. In questo modo è possibile essere liberamente e gratuitamente contattati in qualunque momento. Modulo Sitepal: permette di aggiungere un sistema parlante di aiuto in linea per i propri visitatori (http://www.sitepal.com). I moduli blocco possono essere aggiunti e configurati direttamente dal passo quattro del percorso guidato. In generale lavorano nel modo seguente: E' possibile aggiungere tutti i moduli blocco che si desidera all'interno di una pagina Per inserire all'interno di una pagina un modulo blocco, selezionare il modulo desiderato dall'area Moduli sulla destra e trascinarlo all'interno della pagina nel punto desiderato. Per inserire un modulo all'inizio della pagina, fare un doppio click sul titolo del modulo desiderato nell'area Moduli. I moduli blocco non possono essere visualizzati nel passo quattro (Modifica) del percorso guidato

55 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 55 ma possono solo essere configurati. Per vedere il loro funzionamento occore visualizzare l'anteprima del sito cliccando sul pulsante Anteprima. Per eliminare un modulo blocco da una pagina, cliccare su Rimuovi Modulo nella dialog box del modulo Inserire un modulo Blog Un blog è un diario personale o giornale pubblicamente accessibile composto da messaggi (posts) e commenti lasciati dai visitatori. E' possibile aggiungere un blog al proprio sito ed inserirvi messaggi in modo che i visitatori li leggano e possano lasciare dei commenti riguardo ad essi. Se nel proprio blog sono presenti numerosi messaggi, è possibile suddividerli in categorie. Come inserire un Blog al sito Andare al passo tre del percorso guidato. Selezionare Cliccare su Blog nell'area Pagine Speciali.. E' possibile aggiungere al proprio sito quanti blog si desidera (compatibilmente al numero delle pagine comprese dal proprio pacchetto vadoinrete). Come configurare un Blog Andare al passo quattro del percorso guidato. Selezionare Blog nell'area Mappa del sito.

56 56 Guida Completa Creazione Siti Figura 34: Inserire un Blog Gestire gli argomenti del Blog Dopo aver aggiunto un blog al proprio sito, non resta che iniziare ad inserire i messaggi.il modulo contiene due messaggi di prova, che è possibile agevolmente rimuovere al primo accesso o modificare come desiderato Inserire messaggi nel Blog Come inserire un messaggio Dalla pagina Blog, cliccare sul tab Contenuto. Cliccare su Inserire il titolo del messaggio nel campo Oggetto. Inserire il testo del messaggio nel campo Contenuto, seguendo le indicazioni riportate nel campo Aggiungere un nuovo messaggio. stesso. 5. Se si desidera inserire un immagine nel messaggio, cliccare sull icona Inserisci/modifica immagine, cliccare sul pulsante Sfoglia e individuare sul proprio computer l immagine da caricare. Premere infine sul pulsante Invia al Server e completare la procedura cliccando sul pulsante OK. Utilizzando il campo Testo alternativo, è possibile inserire il testo che sarà visualizzato al passaggio

57 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 57 del cursore del mouse sull immagine. 6. Cliccare su OK. Di default, il blog contiene due categorie. Una volta aggiunte nuove categorie, o modificate quelle esistenti, è possibile assegnare il messaggio creato alla categoria o alle categorie desiderate. Figura 35: Inserire un messaggio nel Blog Modificare i messaggi del Blog Come modificare un messaggio Dalla pagina Blog, cliccare sul tab Contenuto. Cliccare sull'icona Modificare il testo del messaggio come desiderato. Cliccare su OK. Modifica posta accanto al messaggio che si desidera modificare. Rimuovere messaggi dal Blog Come rimuovere un messaggio Dalla pagina Blog, cliccare sul tab Contenuto.

58 Guida Completa Creazione Siti Selezionare il messaggio che si desidera rimuovere. Cliccare sull'icona Eliminare Selezionato. Gestire i commenti riguardanti gli argomenti del Blog Tutti i messaggi inseriti nel blog possono essere commentati dai visitatori del proprio sito. E' possibile modificare e gestire tali commenti ed aggiungerne di propri. Nota Bene: Al fine di evitare commenti di spam, generati automaticamente da computer, agli utenti anonimi che desiderino inserire un commento sarà richiesto di inserire un codice di conferma Inserire commenti Come inserire un commento Dalla pagina Blog, cliccare sul tab Contenuto. Cliccare su Visualizza/modifica commenti accanto al messaggio che si desidera commentare. Cliccare su Inserire il titolo del commento nel campo Oggetto. 5. Inserire il proprio nome nel campo Inviato da. 6. Inserire il testo del commento nel campo Contenuto. 7. Cliccare su OK. Aggiungi un nuovo commento. Per tornare alla lista dei messaggi, è sufficiente cliccare su Torna ai messaggi.

59 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 59 Figura 36: Inserire un commento ad messaggio presente nel Blog Modificare i commenti Come modificare un commento Dalla pagina Blog, cliccare sul tab Contenuto. Cliccare su Visualizza/modifica commenti accanto al messaggio che si desidera commentare. Cliccare sull'icona Modificare il testo del commento come desiderato. 5. Cliccare su OK. Modifica posta accanto al commento che si desidera modificare. Per tornare alla lista dei messaggi, è sufficiente cliccare su Torna ai messaggi. Rimuovere commenti Come rimuovere un commento Dalla pagina Cliccare su Visualizza/modifica commenti accanto al messaggio che si desidera commentare. Selezionare il commento che si desidera rimuovere. Cliccare sull'icona Blog, cliccare sul tab Contenuto. Eliminare Selezionato.

60 60 Guida Completa Creazione Siti Per tornare alla lista dei messaggi, è sufficiente cliccare su Torna ai messaggi. Gestire le categorie di argomenti del Blog È possibile organizzare i messaggi inseriti nel blog, raggruppandoli in funzione dell argomento trattato. Gli argomenti sono denominati Categorie. Sono disponibili due categorie predefinite, che possono essere rimosse o modificate a piacimento Inserire categorie nel Blog Come inserire una categoria Dalla pagina Blog, cliccare sul tab Contenuto. Cliccare su Nel tab Proprietà principale, inserire il nome della categoria nel campo Nome. Se si desidera inserire una descrizione breve per la categoria che si sta inserendo, utilizzare il tab Aggiungere una nuova categoria. Descrizione. 5. Cliccare su OK. Figura 37: Inserire una categoria di messaggi Modificare le categorie del Blog Come modificare una categoria Dalla pagina Blog, cliccare sul tab Categorie. Cliccare sull'icona Modificare le proprietà della categoria come desiderato. Cliccare su OK. Modifica posta accanto alla categoria che si desidera modificare.

61 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti Cambiare l'ordine delle categorie del Blog E' possibile modificare l'ordine con cui le categorie appaiono all'interno del blog cambiando la loro posizione all'interno della lista. Come modificare la posizione di una categoria nella lista Dalla pagina Blog, cliccare sul tab Categorie. Cliccare sulle frecce o accanto alla categoria che si desidera spostare. Ogni click sposta la categoria di un una posizione Rimuovere categorie dal Blog Come rimuovere una categoria Dalla pagina Blog, cliccare sul tab Categorie. Selezionare la categoria che si desidera rimuovere. Cliccare sull'icona Eliminare Selezionato. Nota Bene: Dopo aver rimosso una determinata categoria, tutti i messaggi che erano stati assegnati ad essa rimarranno nel blog Configurare l'aspetto del Blog Come configurare l'aspetto del blog Dalla pagina Blog, cliccare sul tab Impostazioni. Inserire il numero massimo di messaggi che ogni pagina del blog può mostrare nel campo Messaggi per pagina. Inserire il numero massimo di commenti che ogni pagina del blog può mostrare nel campo Commenti per pagina. Per visualizzare l anteprima del blog, cliccare su Anteprima, in basso a destra, ed entrare nella pagina del proprio sito dedicata al blog.

62 62 Guida Completa Creazione Siti Figura 38: Configurare l'aspetto del Blog Inserire un modulo Galleria Immagini Il Modulo Galleria Fotografica permette di inserire all'interno del proprio sito in modo rapido e funzionale una galleria di immagini o album fotografico. E' possibile caricare immagini, inserire descrizioni per ognuna di esse, catalogarle, definire il loro ordinamento e molto altro ancora. Come inserire una Galleria Fotografica nel sito Andare al passo tre del percorso guidato. Selezionare Cliccare su Galleria delle immagini nell'area Pagine Speciali.. E' possibile aggiungere alla gallerie quante immagini si desidera. Come configurare una Galleria Fotografica Andare al passo quattro del percorso guidato. Selezionare Galleria delle immagini nell'area Mappa del sito.

63 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 63 Figura 39: Inserire una galleria di immagini Gestire le immagini della Galleria Una volta inserita una Galleria Fotografica nel sito, non resta che popolarla con delle immagini o delle fotografie Caricare immagini Come caricare immagini Il Modulo Galleria Fotografica che vadoinrete mette a disposizione permette di gestire immagini in formato *.jpg, *.gif, e *.png. Per assicurarne il corretto funzionamento si raccomanda non caricare immagini superiori ai 3 MB di grandezza. Caricare immagini singole: Dalla pagina Galleria delle immagini, cliccare sul tab Immagini. Cliccare sul pulsante Individuare da 1 a 6 imamgini, da caricare in ciascuno dei campi File dell'immagine. Per Caricamento di immagini. scegliere le immagini utilizzare il pulsante Sfoglia accanto a ciascuno dei campi e premere sul tasto Apri.

64 64 Guida Completa Creazione Siti Inserire il titolo di ogni immagine nel relativo campo Nome. Di default, il modulo utilizza lo stesso nome con il quale le immagini sono state salvate sul proprio computer. Se si desidera salvarle con un nome differente, togliere la spunta dalla casella Usare il nome del file come nome predefinito dell'immagine e specificare il nome desiderato nel campo Nome. 5. E' possibile decidere con che grandezza le immagini saranno visualizzate all'interno della galleria, scegliendo dal menu a tendina Ridimensionare le immagini la voce desiderata. Le opzioni disponibili sono: 1152x x x x x x270 Do not resize Il formato standard di visualizzazione è 1024x Cliccare su OK. E' possibile visualizzare la lista delle immagini caricate dal tab Immagini. Di default, la galleria contiene due categorie. Dopo averne aggiunte di nuove o modificato le esistenti è possibile associare ogni immagine della galleria ad una o più categorie.

65 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 65 Figura 40: Caricare immagini singole Il Modulo Galleria Fotografica offre la possibilità di caricare gruppi di immagini permettendo così la pubblicazione di più immagini contemporaneamente. E' possibile caricare le immagini dal proprio file system ed effettuare un operazione di ridimensionamento di gruppp su di esse. La dimensione massima di un gruppo di immagini è determinata oltre che dai parametri di rete, dallo spazio disco che si ha a disposizione sul server ed è quindi strettamente dipendente dal tipo di pacchetto acquistato su vadoinrete. Caricare un gruppo di immagini Organizzare le immagini che si desidera caricare nella Galleria Fotografica all'interno di un'unica cartella del proprio computer. Dalla pagina Galleria delle immagini, cliccare sul tab Immagini. Cliccare sul pulsante Nella cornice di sinistra della finestra Caricamento multiplo di immagini, individuare all interno Caricamento multiplo di immagini. del proprio file system la cartella delle immagini che si desidera caricare nella Galleria Fotografica. 5. Selezionare le immagini che si desidera caricare nella parte destra dello schermo, operando come segue: a. Cliccare su un immagine per selezionarla/deselezionarla. b. Per selezionare più di un immagine, mantenere premuto il tasto CTRL. c. Per selezionare tutte le immagini della cartella, selezionate Seleziona tutto. d. Per deselezionare tutte le immagini della cartella, selezionate Deseleziona tutto.

66 66 Guida Completa Creazione Siti 6. Selezionare dal menu a tendina Caricare sulla categoria la categoria nella quale si desidera inserire le immagini, operando come segue: a. Se si desidera utilizzare una categoria esistente, selezionarla dalla lista. b. Se si desidera creare una nuova categoria, selezionare Crea nuova categoria ed inserire il nome della categoria nel campo a fianco. c. Se non si desidera assegnare le immagini caricate ad alcuna categoria, selezionare Nessuna categoria. 7. Selezionare la dimensione dell immagine desiderata utilizzando il menu a tendina Ridimensionare le immagini. 8. Cliccare su Caricamento. Figura 41: Caricare un gruppo di immagini Modificare le proprietà delle immagini Come modificare le proprietà di un'immagine Dalla pagina Galleria delle immagini, cliccare sul tab Immagini. Cliccare sull'icona Configurare i parametri dell'immagine come desiderato. Modifica posta accanto all'immagine che si desidera modificare.

67 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti Cliccare su OK. Rimuovere immagini Come rimuovere un'immagine Dalla pagina Galleria delle immagini, cliccare sul tab Immagini. Selezionare l'immagine che si desidera rimuovere. Cliccare sull'icona Eliminare Selezionato. Visualizzare l'anteprima delle immagini Come visualizzare l'anteprima di un'immagine Dalla pagina Galleria delle immagini, cliccare sul tab Immagini. Cliccare sull'icona Anteprima, accanto all'immagine di cui si desidera visualizzare l'anteprima. Gestire le categorie di immagini della Galleria E' possibile organizzare le proprie immagini in album fotografici, ordinandole per categorie. Ogni immagine può appartenere ad una o più categorie contemporaneamente. Inizialmente sono si hanno a disposizione due categorie predefinite che è possibile modificare o rimuovere a proprio piacimento Inserire categorie di immagini Come inserire una categoria Dalla pagina Galleria delle immagini, cliccare sul tab Categorie. Cliccare su Nel tab Proprietà principali, inserire il nome della categoria nel campo Nome. Se si desidera caricare un'immagine identificativa della categoria, cliccare su Sfoglia..., selezionare Aggiungere una nuova categoria. un'immagine dal proprio computer, cliccare su Apri e poi su Caricamento. L'immagine dovrà avere dimensioni massime di 100 x 100 px: immagini aventi dimensioni più piccole o più grandi saranno ridimensionate automaticamente. L'immagine caricata è visibile nell'area Immagine corrente. 5. Se si desidera inserire una descrizione breve per la categoria che si sta inserendo, utilizzare il tab Descrizione. 6. Cliccare su OK.

68 68 Guida Completa Creazione Siti Figura 42: Inserire una categoria Modificare categorie di immagini Come modificare una categoria Dalla pagina Galleria delle immagini, cliccare sul tab Categorie. Cliccare sull'icona Modificare le proprietà della categoria come desiderato. Cliccare su OK. Modifica posta accanto alla categoria che si desidera modificare. Cambiare l'ordine delle categorie di immagini E' possibile modificare l'ordine con cui le categorie appaiono all'interno della Galleria Fotografica cambiando la loro posizione all'interno della lista. Come modificare la posizione di una categoria nella lista Dalla pagina Galleria delle immagini, cliccare sul tab Categorie. Cliccare sulle frecce o accanto alla categoria che si desidera spostare. Ogni click sposta la categoria di un una posizione Rimuovere categorie di immagini Come rimuovere una categoria

69 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti Dalla pagina Selezionare la categoria che si desidera rimuovere. Cliccare sull'icona 69 Galleria delle immagini, cliccare sul tab Categorie. Eliminare Selezionato. Nota Bene: Dopo aver rimosso una determinata categoria, tutte le immagine che erano state assegnate ad essa rimarranno nella Galleria Fotografica Configurare l'aspetto della Galleria Configurare l'aspetto della Galleria Dalla pagina Configurare i seguenti parametri: Galleria delle immagini, cliccare sul tab Impostazioni. Larghezza dell'immagine della categoria (px): E' la larghezza dell'immagine che identifica la categoria. Quando si imposta un valore più piccolo rispetto a quello originale, l'altezza dell'immagine viene ridimensionata di conseguenza. Non è possibile configurare una larghezza superiore a quella originaria. Larghezza dell'immagine di anteprima sulla gallery/pagina delle categorie (px): Quando si sfoglia la Galleria Fotografica all'interno del sito, ogni immagine vi compare in anteprima con una piccola immagine detta miniatura. Tale miniatura è l'immagine stessa visualizzata con dimensioni molto più piccole. Questo campo viene utilizzato per specificare la larghezza massima delle miniature all'interno della Galleria Fotografica. Altezza dell'immagine di anteprima sulla gallery/pagina delle categorie (px): Questo campo viene utilizzato per specificare l'altezza massima delle miniature all'interno della Galleria Fotografica. Larghezza dell'immagine di anteprima sulla pagina dei dettagli dell'immagine (px): E' la larghezza dell'immagine che viene aperta quando, all'interno della Galleria Fotografica, si clicca su di una miniatura per vedere più nel dettaglio l'immagine interessata. Quando si imposta un valore più piccolo rispetto a quello originale, l'altezza dell'immagine viene ridimensionata di conseguenza. Non è possibile configurare una larghezza superiore a quella originaria. Immagini per pagina: E' il numero di immagini visualizzate all'interno di ogni singola pagina della Galleria Fotografica.

70 70 Guida Completa Creazione Siti Figura 43: Configurare l'aspetto della Galleria Fotografica Inserire un modulo Negozio Online Con il Modulo Negozio Online è possibile implementare sul proprio sito il commercio elettronico. In qualità di proprietario del negozio, l'amministratore del sito può offrire un catalogo prodotti ricco di funzionalità, accettare pagamenti online da parte dei compratori e gestire le conferme d'ordine. E' possibile inoltre integrare il proprio negozio online con varie tipologie di pagamento, permettendo ai propri clienti di pagare gli articoli acquistati anche con carta di credito. Come inserire un Negozio Online nel sito Andare al passo tre del percorso guidato. Selezionare Cliccare su Negozio Online nell'area Pagine Speciali.. E' possibile aggiungere al proprio sito quanti negozi online si desidera (compatibilmente al numero delle pagine comprese nel proprio pacchetto vadoinrete). Per ognuno di essi è inoltre possibile specificare in modo indipendente le informazioni relative alla valuta, ai tipi di pagamenti, alle categorie ed ai prodotti da commercializzare. Come configurare il Negozio Online Andare al passo quattro del percorso guidato. Selezionare Negozio Online nell'area Mappa del sito.

71 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 71 Figura 44: Editor Negozio Online Gestire i prodotti del Negozio Dopo aver aggiunto un negozio online al proprio sito, non resta che iniziare ad inserirvi i prodotti che dovreanno essere commercializzati Inserire prodotti nel catalogo Il tab Prodotti contiene due prodotti di prova, che è possibile agevolmente rimuovere al primo accesso o modificare come desiderato. Come inserire un nuovo prodotto Dalla pagina Negozio Online, cliccare sul tab Prodotti. Cliccare su Inserire nel campo Nome il nome con il quale il prodotto sarà identificato nel catalogo. Inserire nel campo Prezzo il prezzo del prodotto (sarà visualizzato ai visitatori del sito nella divisa e Aggiungere un nuovo prodotto. nel formato selezionato nel tab Sistemi di Pagamento) 5. Inserire nel campo Livello delle giacenze il numero di prodotti ancora disponibili nel proprio magazzino al fine di tenere sotto controllo il flusso di magazzino e di gestire gli ordini dei prodotti in

72 72 Guida Completa Creazione Siti via di esaurimento. Di dafault, il Modulo Negozio Online tiene traccia del livello delle giacenze. Se non si desidera utilizzare questa funzionalità, è possibile disabilitarla togliendo la spunta dall'opzione Abilitare il rintracciamento del livello delle giacenze dal tab Impostazioni (Negozio online > tab Impostazioni > casella Abilitare il rintracciamento del livello delle giacenze). Il livello delle giacenze rimane visibile nel tab Prodotti, ma il numero delle giacenze non viene ricalcolato a seguito di nuovi ordini. Il calcolo del livello delle giacenze è effettuato nel modo seguente: Quando un cliente compra un determinato prodotto dal negozio online, il semplice acquisto non modifica il livello delle giacenze. Solamente dopo che l'amministratore del negozio avrà modificato manualmente lo stato dell'ordine in Eseguito o Completato, il numero di prodotti acquistati sarà sottratto automaticamente dal livello delle giacenze. Se, successivamente, sarà modificato lo stato dell'ordine da Eseguito o Completato ad uno degli altri stati previsti dal Modulo Negozio Online (ad esempio Cancellato), il numero dei prodotti ordinati sarà nuovamente aggiunto automaticamente al livello delle giacenze. Il livello delle giacenze non è visibile ai clienti ed essi potranno acquistare un prodotto anche se fosse pari a zero. 6. Selezionare l'opzione Pubblicizza solamente in caso non si fosse interessati a vendere prodotti, ma semplicemente a.pubblicizzarli nel proprio catalogo. In questo caso i clienti del negozio online potranno consultare le caratteristiche dei prodotti ma non potranno aggiungerli al proprio carrello. 7. Se si desidera caricare un immagine del prodotto, cliccare sul pulsante Sfoglia, accanto al campo Nuova immagine, selezionare l immagine prescelta, cliccare Apri e poi Caricamento. E' possibile aprire un anteprima dell immagine cliccando su di essa. In seguito, si potrà visualizzarla cliccando sull icona Anteprima corrispondente nel tab Prodotti. L'immagine sarà visibile, in formato ridotto, nelle seguenti pagine del proprio sito: 8. Accanto al nome del prodotto ed alla sua descrizione nella pagina del catalogo Nella pagina dedicata al prodotto Se lo si desidera, è possibile aggiungere una breve descrizione del prodotto nel campo Descrizione breve. Tale descrizione sarà visibile nella pagina principale del catalogo, o nella pagina della categoria alla quale appartiene il prodotto. 9. Se si desidera inserire una descrizione più dettagliata del prodotto, utilizzare il campo Descrizione completa. Il testo ivi introdotto sarà visibile nella pagina del catalogo contenente i dettagli del prodotto.

73 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 73 Figura 45: Inserire un prodotto nel negozio 10. Se il prodotto è disponibile in diversi colori, cliccare sul tab Colori e poi su Aggiungere nuovo colore. Nel campo Nome del colore, specificare un nome che sia facilmente associabile al colore prescelto. Cliccare sull'icona e scegliere il colore desiderato dalla tavolozza. Il codice HEX del colore prescelto apparirà automaticamente nel campo Valore del colore (HEX). Se si desidera caricare un altra immagine del prodotto in una diversa colorazione, cliccare sul pulsante Sfoglia accanto al campo Immagine del prodotto, selezionare l immagine prescelta, cliccare Apri e poi Caricamento.

74 74 Guida Completa Creazione Siti Se, successivamente, si desidererà rimuovere questa nuova immagine, sarà possibile cliccare su Risettare all immagine predefinita, sotto l immagine che si desidera rimuovere. In questo modo, nel catalogo, l immagine selezionata nell etichetta Proprietà principali del prodotto sarà visibile anche per questa variazione di colore. Per configurare l ordine di apparizione delle diverse opzioni di colore nel catalogo, usare le frecce e Per rimuovere un'opzione di colore, cliccare sull'icona, in corrispondenza dell'opzione di colore da rimuovere. Le opzioni di colore disponibili sono visibili tanto nella pagina principale del catalogo che nella pagina specifica dedicata al singolo prodotto. Figura 46: Inserire opzioni di colore per un determinato prodotto 1 Se si desidera specificare altre caratteristiche opzionali del prodotto, come le dimensioni, la taglia, il produttore ecc., cliccare sull etichetta Opzioni, selezionare il tipo di opzione desiderato dal menu a tendina (opzione personalizzata, taglie di abbigliamento, tagle di scarpa USA, UK, EU) e cliccare su

75 75 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti Aggiungere nuova opzione. Per le caratteristiche opzionali del prodotto diverse da quelle personalizzata (Taglia di abbigliamento, Taglia di scarpa, il il Modulo Negozio online suggerisce valori di default). Nota Bene: il Modulo Negozio online inserisce automaticamente nel campo Nome in feed RSS un attributo Google Base RSS 0. Ciò potrebbe rivelarsi utile se deciderete di Caricare il vostro catalogo sul servizio Google Base, perché permetterà ai vostri prodotti di collocarsi fra i primi posti nelle ricerche effettuate con Google. Per le caratteristiche opzionali personalizzate specificare il nome dell'opzione personalizzata nel campo Nome in catalogo ed inserire nel campo Valori (separati da virgole) i valori che può assumere l'opzione. Tali valori devono essere, come si può desumere dal nome stesso del campo, separati da virgole. Se necessario, specificare un attributo Google Base nel campo Nome in feed RSS. Per configurare l ordine di apparizione delle opzioni nel catalogo, usare le frecce Per rimuovere un'opzione, cliccare sull'icona., in corrispondenza dell'opzione da rimuovere. Figura 47: Aggiungere opzioni personalizzate al prodotto e

76 76 Guida Completa Creazione Siti 1 Si si desidera inserire un prodotto all'interno di una o più categorie, cliccare sul tab Categorie e selezionare le categorie prescelte. 1 Cliccare su OK Modificare le proprietà dei prodotti Come modificare le proprietà di un prodotto Dalla pagina Negozio Online, cliccare sul tab Prodotti. Cliccare su Modifica. Modificare le proprietà del prodotto come desiderato. Cliccare su OK. Rimuovere prodotti Come rimuovere prodotti Dalla pagina Negozio Online, cliccare sul tab Prodotti. Selezionare il prodotto che si desidera rimuovere Cliccare su Eliminare selezionato. Organizzare i prodotti in categorie Dopo aver aggiunto un certo numero di prodotti al proprio negozio online, sarà possibile organizzarli in categorie in modo da agevolare i visitatori nella loro consultazione. Cliccando sul tab Categorie, si trovano due categorie di default che è possibile agevolmente rimuovere al primo accesso o modificare come desiderato. Per ogni prodotto memorizzato nel catalogo del negozio online sono visualizzabili le seguenti informazioni: Nome della categoria. Cliccandoci sopra, il visitatore viene indirizzato alla pagina di categoria. Numero di prodotti in quella categoria. La cifra è indicata fra parentesi accanto al nome della categoria. Immagine rappresentativa della categoria, se caricata. Descrizione della categoria. Nella pagina di categoria sono presenti le seguenti informazioni: Descrizione della categoria.

77 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 77 Lista dei prodotti appartenenti alla categoria Il cliente può tornare indietro alla pagina del catalogo cliccando sul link <Torna al catalogo Inserire una categoria nel catalogo Cliccando sul tab Categorie, si trovano due categorie di default che è possibile agevolmente rimuovere al primo accesso o modificare come desiderato. Come inserire una categoria nel catalogo Dalla pagina Negozio Online, cliccare sul tab Categorie. Cliccare su Inserire il nome della categoria nel campo Nome. Se si desidera creare una sottocategoria, scegliere dal menu a tendina Categoria principale la Aggiungere una nuova categoria. categoria a cui deve appartenere che la nuova sottocategoria. E' possibile creare tutti i livelli gerarchici di categorie che si desidera. Figura 48: Creare una sottocategoria 5. Se si desidera caricare un immagine identificativa della categoria, cliccare su Sfoglia, selezionare un immagine dal proprio computer, ciccare Apri e poi Caricamento. 6. Se si desidera fornire una breve descrizione della categoria, utilizzare il campo Descrizione

78 78 Guida Completa Creazione Siti categoria Cliccare su OK. Modificare una categoria Come modificare una categoria esistente Dalla pagina Negozio Online, cliccare sul tab Categorie. Cliccare sull'icona Modificare le proprietà della categoria come desiderato. Cliccare su OK. Modifica, accanto alla categoria che si desidera modificare. Cambiare l'odinamento delle categorie Come modificare la posizione di una categoria nella lista Dalla pagina Negozio Online, cliccare sul tab Categorie. Cliccare sulla freccia o accanto alla categoria che si desidera spostare. Ogni click sposta la categoria di una posizione. Per categorie che occupano rispettivamente la prima e l'ultima posizione della lista, la freccia in alto e la freccia in basso non sono visualizzate. Rimuovere categorie Come rimuovere una categoria Dalla pagina Negozio Online, cliccare sul tab Categorie. Selezionare la categoria che si desidera rimuovere. Cliccare su Eliminare selezionato. Nota Bene: Quando una categoria viene rimossa, i prodotti ad essa appartenenti restano nel catalogo e vengono visualizzati nella lista senza una specifica categoria fino a quando non gliene viene assegnata una nuova Configurare l'aspetto del Negozio La pagina principale del proprio negozio online mostra la prima pagina del catalogo prodotti. Per visualizzare in anteprima il catalogo basta cliccare sul pulsante Anteprima, posto in basso a destra nel percorso guidato di vadoinrete, ed andare al negozio online dal proprio sito. La pagina del catalogo è divisa in due sezioni:

79 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti La sezione categorie La sezione dei prodotti non inseriti in alcuna categoria 79 Come modificare l'aspetto del proprio catalogo Dalla pagina Negozio Online, cliccare sul tab Impostazioni. Selezionare dal menu a tendina Numero di colonne nell'elenco delle categorie il numero di colonne in cui si desidera che sia divisa la lista delle categorie (da 1 a 5). Di default le categorie sono visualizzate in 2 colonne. Per visualizzare le categorie una sotto l'altra, come i prodotti che, non appartenendo ad alcuna categoria, compaiono nella relativa sezione, impostare il numero di colonne ad "1". Selezionare dal menu a tendina Numero di prodotti per pagina il massimo numero di prodotti che dovrà essere visualizzato in ogni pagina (da 5 a 55). Per specificare l'ordine delle sezioni all'interno della pagina del catalogo, andare nel tab Categorie e utilizzare la freccia in alto e la freccia in basso Figura 49: Modificare l'aspetto del catalogo prodotti Configurare i metodi di pagamento da utilizzare all'interno del Negozio E' possibile impostare i seguenti parametri di pagamento per il proprio negozio online: Valuta e formato del prezzo Sistemi di pagamento e di modalità consegna

80 Guida Completa Creazione Siti Impostare la valuta ed il formato del prezzo Come impostare la valuta ed il formato del prezzo Dalla pagina Negozio Online, cliccare sul tab Sistemi di pagamento. Di default, la valuta ed il formato del prezzo utilizzati dal negozio online sono gli stessi del sito (impostati nel passo 3 del percorso guidato nell'area Opzioni internazionli e della lingua del sito) Se si desidera modificare la valuta ed il formato del prezzo, cliccare sul pulsante Cambiare le impostazioni della valuta. Selezionare la valuta desiderata dal menu a tendina Valuta. Nota Bene: Quando si seleziona una valuta, occorre essere sicuri che sia supportata da tutti i tipi di pagamento integrati nel negozio online. Se si desidera che la valuta compaia prima del valore numerico, inserire il simbolo nel campo Simbolo a sinistra. 5. Se si desidera che la valuta compaia dopo il valore numerico, inserire il simbolo nel campo Simbolo a destra Inserire il simbolo da utilizzare per i valori decimali (punto o virgola) nel campo Punto decimale. Configurare i metodi di pagamento Come configurare i metodi di pagamento In Modulo Negozio Online offre ai propri clienti diverse modalità di pagamento: Contrassegno Assegno/Vaglia PayPal Utilizzare PayPal come metodo di pagamento permette ai clienti di acquistare tramite carta di credito. Essi compilano un form con i dettagli della propria carta di credito e, una volta inoltrato l'ordine, la transazione è processata dalla piattaforma di pagamento. Se il pagamento va a buon fine, la piattaforma di pagamento restituisce l ordine cambiandone automaticamente lo status in Pagato. Nel caso in cui il pagamento non sia andato a buon fine, l ordine viene restituito con lo stato di Fallito. Se il cliente sceglie un metodo di pagamento offline (Contrassegno, Assegno/Vaglia), si dovrà modificare manualmente lo stato dell'ordine. Per poter utilizzare PayPal, questa modalità di pagamento dovrà essere integrata nel negozio online. Per fare ciò sarà sufficiente registrare il proprio account commerciante sul sito di PayPal ed inserire i dati richiesti negli appositi campi del negozio online. Sarà poi possibile in qualunque momento disabilitare uno o più metodi di pagamento, facendolo scomparire dalle impostazioni del carrello della spesa dei propri clienti.

81 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti Configurare il metodo di pagamento con Contrassegno Come personalizzare le impostazioni di pagamento tramite Contrassegno Dalla pagina Negozio Online, cliccare sul tab Sistemi di pagamento. Selezionare l'opzione Contrassegno Configurare il metodo di pagamento con Assegno/Vaglia Come personalizzare le impostazioni di pagamento tramite Assegno/Vaglia Dalla pagina Negozio Online, cliccare sul tab Sistemi di pagamento. Selezionare l'opzione Assegno/Vaglia. Indicare nel campo Pagabile a il nome della persona a cui intestare l'assegno o il vaglia. Indicare nel campo Invia all'indirizzo l'indirizzo postale a cui spedire l'assegno o il vaglia. Configurare l'integrazione di PayPal Come configurare il pagamento tramite PayPal Dalla pagina Negozio Online, cliccare sul tab Sistemi di pagamento. Selezionare l'opzione PayPal. Indicare nel campo Il tuo account PayPal (indirizzo ) l'indirizzo da utilizzare per fare il log-in nel proprio account PayPal. Nota Bene: Le richieste al server PayPal sono effettuabili solamente dai siti pubblicati. Se si apre il proprio sito in modalità di anteprima è possibile visualizzare la finestra corrispondente ma la richiesta a PayPal non viene eseguita Aggiungere i costi di spedizione Il Modulo Negozio Online permette di aggiungere i costi di spedizione ai totali degli ordini generati. Per ogni metodo di consegna o area geografica è possibile specificare un tasso fisso. Quando viene memorizzato un ordine nel proprio negozio online, il cliente sceglie una modalità di consegna nella pagina dedicata al completamento del pagamento (pagina di checkout) ed in tale sede il costo di spedizione viene automaticamente aggiunto all'importo totale dell'ordine. Come aggiungere una modalità di spedizione Dalla pagina Cliccare su Negozio Online, cliccare sul tab Sistemi di pagamento. Aggiungere un nuovo metodo di spedizione.

82 82 Guida Completa Creazione Siti Nel tab Proprietà Principali: Inserire nel campo Modalità di spedizione il nome della modalità. Inserire nel campo Costo di Spedizione il costo di spedizione. Nel tab Descrizione: 5. Utilizzare il campo di testo per fornire una breve descrizione del metodo di spedizione. Cliccare su OK. Figura 50: Aggiungere un nuovo metodo di spedizione Specificare le Condizioni di Utilizzo per clienti del Negozio Il proprietario del negozio online, in quanto tale, ha la facoltà di riportare le condizioni di utilizzo del servizio di commercio elettronico ai clienti del proprio negozio al fine di evidenziare diritti e responsabilità di entrambe le parti. Queste condizioni sono visualizzate dopo che un cliente ha cliccato sul pulsante di checkout, situato all'interno della pagina di conferma d'ordine. E' inoltre possibile associare un'opzione che richede al cliente di confermare l'accettazione delle condizioni di utilizzo riportate. Come specificare le condizioni di utilizzo Dalla pagina Nelle sezione Condizioni del Servizio, inserire: Negozio Online, cliccare sul tab Avvisi. Nel campo Didascalia, il titolo delle condizioni di utilizzo che sarà mostrato in grassetto sopra il testo del contratto. Nel campo Testo, il testo delle condizioni di utilizzo Nel campo Etichetta della casella di controllo di accettazione, il testo che sarò mostrato ai clienti in fase di accettazione delle condizioni di utilizzo (as esempio: Confermo di aver letto e di accettare le condizioni di utilizzo del servizio).

83 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti Anteprima del Negozio Una volta inserito un prodotto nel catalogo, è possibile visualizzarlo in anteprima ed effettuare un acquisto di prova per verificare come i clienti navigheranno il negozio online ed effettueranno i loro ordini. Per fare ciò occorre cliccare sul pulsante Anteprima situato in fondo alla pagina ed entrare nella pagina del negozio online sul proprio sito. Per ogni prodotto sono visualizzate le seguenti informazioni: Nome del prodotto. Cliccando su di esso i visitatori accedono alla pagina di dettaglio del prodotto. Miniatura del prodotto (se caricata). Cliccando sulla miniatura si apre una finestra in cui compare un'immagine più grande del prodotto. Descrizione breve del prodotto (se specificata). Opzioni di colore (se specificate). Altre opzioni (se specificate) Prezzo del prodotto. E' presente solo nel caso in cui non sia stato inserito in modalità Pubblicizza solamente. Se il prodotto è stato inserito in modalità Pubblicizza solamente, il valore che compare per il campo Prezzo del prodotto corrisponde a "0" (zero) ovvero non è mostrato alcun prezzo. Al contrario, per i prodotti che sono commercializzabili all'interno del negozio che hanno un prezzo pari a zero, nel campo Prezzo del prodotto viene visualizzato il valore "0.00" Le operazioni che è possibile effettuare sul prodotto sono le seguenti: Per i prodotti in modalità Pubblicizza solamente non è consentita alcuna operazione. Per i prodotti che non hanno nessuna opzione colore o altro, sono visualizzati i pulsanti Aggiungere al carrello e Compra. Per i prodotti che presentano opzioni di colore o altro, è visualizzato il solo pulsante Seleziona e acquista.

84 84 Guida Completa Creazione Siti Figura 51: Pagina principale del catalogo prodotti Cliccando sul pulsante Seleziona e acquista, il cliente accede alla pagina che gli consente di scegliere il colore e le altre opzioni disponibili. Sulla stessa pagina sono visibili il prezzo del prodotto ed i due pulsanti Aggiungere al carrello e Compra. Figura 52: Pagina di dettaglio del prodotto Cliccando sul pulsante Aggiungere al carrello, il prodotto è aggiunto al carrello della spesa. Una volta

85 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 85 riempito il carrello, il cliente clicca su Compra per procedere all acquisto. La prima pagina del carrello mostra tutte le informazioni relative ai prodotti presenti al suo interno. Modificando la quantità di un prodotto nel campo Quantità, e cliccando sul tasto Aggiorna il carrello, il Modulo Negozio Online ricalcola automaticamente il totale, spese di spedizione escluse, del valore del carrello. Figura 53: Pagina di riepilogo del carrello A questo punto, il cliente ha la possibilità di Svuotare il carrello o Completare l ordine, utilizzando gli appositi pulsanti. Cliccando sul tasto Completa l ordine, accede alla seconda pagina del carrello, dove deve inserire i propri dati personali e le informazioni relative alla consegna. Egli, inoltre, ha la possibilità di scegliere la modalità di spedizione che preferisce, visionandone il relativo prezzo. Infine, può scegliere il metodo di pagamento preferito, fra quelli messi a disposizione, selezionandolo dal menu a tendina Metodo di pagamento. Il cliente, infine, accede alla pagina successiva cliccando sul tasto Continua.

86 86 Guida Completa Creazione Siti Figura 54: Pagina di completamento dell'ordine (pagina di checkout) Cliccando sul tasto Continua, il cliente accede alla pagina Completa l ordine, che contiene un riepilogo delle informazioni relative al proprio ordine, con il prezzo totale, spese incluse. Sono inoltre riportate le informazioni personali e di pagamento fornite dal cliente ed i termini contrattuali specificati. Una volta selezionato il check-box di accettazione delle condizioni contrattuali, il cliente può cliccare sul tasto Continua.

87 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 87 Figura 55: Pagina finale di checkout Una volta completato l'ordine, questo viene acquisito dal negozio online con stato a Nuovo. Il cliente riceverà un' di conferma d'ordine e, se ha scelto PayPal come tipologia di pagamento, inizierà una transazione sul server PayPal Configurare la conferma d'ordine per i clienti del Negozio E' possibile personalizzare i messaggi automatici di conferma che il negozio online invia ai clienti che hanno acquistato sul sito. Come configurare il messaggio per la conferma d'ordine Dalla pagina Negozio Online, cliccare sul tab Avvisi. Inserire nel campo , l'indirizzo che sarà visualizzato nel campo Mittente del messaggio di conferma d'ordine.

88 88 Guida Completa Creazione Siti Inserire nel campo Oggetto, l'oggetto della mail di notifica d'ordine. Inserire nel campo Messaggio, il corpo della mail di notifica d'ordine. E' anche possibile inserire all'interno del corpo del messaggio variabili speciali grazie al menu a tendina Macro, al fine di visualizzare l'url del sito o l'url del contenuto del carrello della spesa. Figura 56: Configurare il messaggio di notifica d'ordine Fare in modo che il tuo Negozio sia ricercato da Google Comunicare informazioni riguardanti i propri prodotti a Google Base renderà il proprio catalogo ricercabile su Google Product Search (http://www.google.com/products), Google Maps (http://maps.google.com) e su Google stesso (http://www.google.com). Proporre un catalogo a Google Base significa caricare sul proprio account Google Base un file XML contenente le informazioni riguardanti i prodotti compresi nel catalogo. La creazione di tale file non richiede alcuna conoscescenza dell linguaggio XML in quanto è la piattaforma di vadoinrete che si occupa di convertire automaticamente tutte le informazioni del catalogo in un file XML RSS 0 pienamente compatibile con i requisiti richiesti da Google Base. All'interno di questo file XML, vadoinrete inserisce le seguenti informazioni riguardanti i prodotti del catalogo: nome, categoria di appartenenza, descrizione completa, prezzo, quantità disponibile, colore, altre informazioni (come ad esempio la misura, ecc...) ed, infine, il link alla pagina del prodotto. Le opzioni di default come ad esempio Taglie di abbigliamento e Taglia di scarpa (US, UK, EU) sono automaticamente indicizzate con l'attributo Google Base corrispondente (g:size). Se si sono specificate opzioni personalizzate per i propri prodotti (come ad esempio provenienza, dimensioni, fornitore/marca, ecc...) e si desidera rendere il catalogo ricercabile anche per tali opzioni, sarà necessario associare ad esse un indice in modo manuale (come descritto nel prossimo paragrafo Indicizzare le opzioni personalizzate dei prodotti).

89 89 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti Per proporre il proprio catalogo a Google Base si deve utilizzare l'opzione Bulk Upload. Google Base permette di effettuare caricamenti massivi con più di prodotti fino ad un massimo di 20 MB. E' possibile caricare anche un file più grande contattando l'assistenza di Google Base Prima di inviare informazioni a Google Base assicurarsi policy che il proprio catalogo online sia conforme alle ( occorre richieste ( Per inviare il proprio catalogo a Google Base è necessario possedere un account Google. Se non si possiede ancora un account cliccare qui (https://www.google.com/accounts/newaccount) per registrarne uno. Come proporre un catalogo a Google Base Aprire l'anteprima del proprio sito cliccando sul pulsante ed andare alla pagina dedicata al negozio online. Cliccare con il tasto destro del mouse sul link RSS nella pagina dedicata al catalogo, selezionare la voce di menu Salva destinazione con nome... (in Mozilla Firefox) o Salva oggetto con nome... (in Internet Explorer) e salvare il file con estensione.xml. Nota Bene: In Internet Explorer specificare un nome arbitrario nel campo Nome File e lasciare selezionata la voce Documento XML nel menu a tendina Salva come. In Mozilla Firefox, specificare il nome del file nel formato nomefile.xml nel campo Nome File e selezionare la voce Tutti i files dal menu a tendina Salva come. Una volta salvato il file, assicurarsi che abbia mantenuto l'estensione.xml.

90 90 Guida Completa Creazione Siti Figura 57: Proporre il proprio catalogo a Google Base - Passo 1 Aprire la pagina di Google dedicata alle istruzioni su come proporre il proprio catalogo prodotti a Google Base (http://base.google.com/support/bin/answer.py?answer=59537&hl=en) e cliccare sul link Get started: register and submit your data feed situato in fondo alla pagina. Nella pagina About Me, sarà richiesto di riempire i campi Display name, Description (optional) e Website URL (optional) in modo che siano visualizzati nell'account Google Base. Di dafault, il campo Display name contiene l'indirizzo specificato al momento della registrazione dell'account su Google. E' possibile mantenere tale valore così come viene proposto lasciando vuoti gli altri campi in quanto opzionali. Se lo si desidera, sarà poi possibile modificare le informazioni di questa pagina in un secondo momento andando nel tab Settings del proprio account Google Base, specificando le informazioni desiderate e cliccando sul pulsante Save Changes in fondo la pagina. 5. Cliccare su Next per continuare. 6. All'interno della pagina Register Your Data Feed: Specificare un nome per il file che si deve caricare nel campo Data feed filename. Nota Bene: Il nome del file deve avere estensione.xml, può contenere solo numeri e caratteri latini e non può contenere spazi. Selezionare dal menu a tendina Select the type of item in your data feed la tipologia di

91 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 91 prodotti contenuti nel proprio catalogo. 7. Cliccare sul pulsante Register data feed posto in fondo alla pagina 8. Nella pagina successiva cliccare su upload file per caricare il file del catalogo generato automaticamente da vadoinrete. Il pannello di controllo di Google Base mostrerà lo status del caricamento del file. I prodotti proposti saranno indicizzati nell'arco di 24 ore. Dopo che il file sarà correttamente processato, passerà in stato Success, indicando così che il catalogo prodotti sarà ricercabile in Google. Se all'interno del pannello di controllo viene visualizzato lo status Upload Failure, cliccare su details e, successivamente su help, per avere informazioni su come risolvere i problemi di caricamento incontrati Indicizzare le opzioni personalizzate dei prodotti Prima di proporre il proprio catalogo prodotti a Google Base, occorre considerare la possibilità di indicizzare le opzioni personalizzate più importanti per ciascuno dei prodotti. E' possibile specificare ciascun attriubuto di ogni opzione in uno dei seguenti formati: Attributi Google Base Regolari: marcando ogni attributo con "g:" come prefisso (g:made_in, g:width, ecc...). Attributi Google Base Personalizzati: marcando ogni attributo con il prefisso "c:" Nota Bene: L'utilizzo di prefissi diversi da "g:" o "c:" non è consentito. Come indicizzare le proprietà dei prodotti con Attriubuti Google Base Regolari Dalla pagina Negozio Online, cliccare sul tab Prodotti. Cliccare sull'icona Cliccare sul tab Opzioni. Specificare nel campo Nome in feed RSS il corrispondende Attriubuto Google Base per ogni Modifica accanto al prodotto le cui proprietà si desidera indicizzare. opzione rilevante. Per le opzioni regolari, come Taglie di abbigliamento o Taglia di scarpa (USA, UK, EU) è specificato automaticamente il rispettivo Attributo Google Base (g:size). Nota Bene: E' necessario specificare il nome completo dell'attributo RSS senza parentesi (ad esempio g:made_in). Per una lista dei tag Google Base, vedere il topic della presente guida Appendice: Attributi Google Base Più Comuni. La lista completa dei tag Google Base è disponibile al seguente sito (http://base.google.com/support/bin/answer.py?answer=59451&hl=en). 5. Cliccare su OK.

92 92 Guida Completa Creazione Siti Figura 58: Aggiungere le opzioni per il prodotto Dotare il catalogo di prodotti del Negozio di un Feed RSS Dotare il proprio catalogo di un Feed RSS da la possibilità ai clienti di essere regolarmente informati sui prodotti offerti e sugli aggiornamenti proposti. La conversione dei contenuti del catalogo prodotti online nel formato RSS 0 è eseguita automaticamente da vadoinrete: il pulsante RSS è posizionato nella pagina principale del catalogo e cliccandolo, il cliente accede ad una pagina in cui è possibile sottoscrivere il feed RSS del catalogo. Lo stesso pulsante RSS è mostrato anche nelle pagine di ogni categoria, permettendo così ai clienti di monitorare solamente determinate categorie di prodotti. A partire dalla versione 7.0 di Internet Explorer, la sottoscrizione è fatta aggiungendo il feed ai preferiti. In Mozilla Firefox, ai clienti sarà proprosto o di aggiungere il feed ai suoi preferiti o di utilizzare un lettore di feed RSS tra quelli proposti (Google, My Yahoo, Bloglines, e altro).

93 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 93 Figura 59: Sottoscrizione al feed RSS del catalogo da parte del cliente Se necessario, i clienti ed i partners interessati possono incorporare il canale RSS del negozio online nel loro sito web. Per fare ciò possono utilizzare degli specifici add-ons, come ad esempio il modulo Lettore RSS di vadoinrete. Il catalogo prodotti si presenta nel feed RSS come segue: Tutti i prodotti sono visualizzati in un unico foglio e non sono ordinati per categoria I prodotti sono visualizzati nell'ordine definito nel tab Prodotti del negozio online. Per ogni prodotto, il feed RSS visualizza: Il nome del prodotto. Cliccando su di esso, il cliente accede alla pagina dedicata al prodotto all'interno del negozio online. L'immagine del prodotto (se caricata). La descrizione completa del prodotto (se specificata).

94 94 Guida Completa Creazione Siti Come ottenere il link al feed RSS del proprio catalogo Aprire l'anteprima del proprio sito cliccando sul pulsante ed andare alla pagina dedicata al negozio online. Cliccare con il tasto destro del mouse sul link RSS nella pagina dedicata al catalogo, selezionare la voce di menu Apri in nuova finestra (in Mozilla Firefox) o Apri in un'altra finestra... (in Internet Explorer) Copiare il link del pagina contenente il feed RSS dalla barra degli indirizzi del browser. Figura 60: Fornire il proprio catalogo prodotti come feed RSS. Step Gestire gli ordini dei clienti del Negozio Dopo che il cliente completa la procedura di acquisto, viene automaticamente emesso un ordine che compare nella lista degli ordini accessibile dal tab Ordini nella pagina Negozio Online. Per ogni ordine è possibile eseguire le seguenti operazioni: Modificarne lo stato Specificare un commento

95 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 95 Come gestire un ordine Dalla pagina Negozio Online, cliccare sul tab Ordini. Cliccare su Modifica. Scegliere lo stato dell'ordine scegliendo la voce desiderata dal menu a tendina Stato. Gli stati possibili che può assumere un ordine sono: Nuovo. Questo stato è automaticamente assegnato a tutti gli ordini non ancora pagati presenti nel sistema. Pagamento pendente. Questo stato è automaticamente assegnato dalla piattaforma di pagamento PayPal ed indica che il pagamento è in corso. In caso di pagamento effettuato tramite assegno o vaglia, questo stato deve essere assegnato manualmente. Pagato. Questo stato è automaticamente assegnato dalla piattaforma di pagamento PayPal ed indica che la transazione è andata a buon fine. In caso di pagamento effettuato tramite assegno o vaglia, questo stato deve essere assegnato manualmente. Eseguito. E' lo stato degli ordini che l'amministratore del negozio online sta processando e per questo viene assegnato manualmente. Ordine invevaso. Questo stato viene assegnato manualmente a quegli ordini la cui evasione, per un qualunque motivo, deve essere rimandata nel tempo (ad esempio perchè la merce non è reperibile). Completato. Questo stato è assegnato manualmente agli ordini completati e spediti agli acquirenti. Cancellato. Questo stato è assegnato manualmente agli ordini cancellati dai clienti. Fallito. Questo stato è automaticamente assegnato dalla piattaforma di pagamento PayPal ed indica che la transazione non è andata a buon fine. Inserire nel campo Commento, l'eventuale commento all'ordine. Gli ordini per i quali è stato inserito un commento sono identificati dall'icona all'interno del tab Ordini. Il commento viene visualizzato quando si passa con il cursore del mouse sopra tale icona Inserire un modulo Scarica File Il Modulo Scarica File consente ai visitatori di scaricare files dal proprio sito. Il formato di tali files è arbitrario e la loro grandezza massima è determinata dai parametri della rete e quindi dal tipo di pacchetto scelto da vadoinrete. Come inserire il Modulo Scarica File

96 96 Guida Completa Creazione Siti Andare al passo tre del percorso guidato. Selezionare Cliccare su Galleria delle immagini nell'area Pagine Speciali.. Ogni Modulo Scarica File permette di scaricare un solo file per volta. Se si desidera mettere a disposizione dei visitatori più files sarà necessario inserire nella struttura del sito più moduli (uno per ogni file). Come caricare un file Andare al passo quattro del percorso guidato. Selezionare Scegliere il file da caricare cliccando sul pulsante Scegli...Una volta individuato il file da caricare Blog nell'area Mappa del sito. cliccare su Apri e poi su Caricamento. Assegnare al file un nome, utilizzando il campo Nome del file. 5. Se si desidera consentire ai visitatori del proprio sito di scegliere se scaricare il file o aprirlo, lasciare deselezionata l'opzione Aprire il file nel browser. E' possibile assicurarsi che il download del file funzioni correttamente cliccando sul pulsante Scarica. Figura 61: Inserire un Modulo Scarica File Inserire un modulo Introduzione Flash Un'introduzione flash è un'introduzione animata che si avvia automaticamente all'apertura della pagina principale del proprio sito. Il Modulo Introduzione Flash permette di scegliere tra diversi tipi di introduzione e di inserire delle informzioni di testo per personalizzarla. E' l'unico modulo che non richiede il linguaggio di scripting PHP nel luogo di pubblicazione e che può essere inserito nelle pagine statiche. Nota Bene: Per una corretta visualizzazione dei caratteri Asiatici e Arabi, occorre essere sicuri di avere installato sul proprio browser web Adobe Flash Player 9.0 o superiore. E' possibile includere un solo Modulo Introduzione Flash per sito.

97 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 97 Come inserire un Modulo Introduzione Flash Andare al passo tre del percorso guidato. Selezionare Selezionarere una delle animazioni flash disponibilie nell'area Progettazione. Inserire il titolo dell'introduzione flash nel campo Titolo. 5. Inserire il testo da visualizzare nel corpo dell'introduzione flash nel campo Testo del corpo. 6. Selezionare il colore per lo sfondo dal menu a tendina Colore di sfondo. 7. Selezionare il tipo di elemento grafico utilizzato dall'animazione dal menu a tendina Schema di Introduzione Flash nell'area Pagine Speciali. animazione. E' possibile visualizzare l'anteprima dell'introduzione flash nell'area Anteprima. Figura 62: Inserire un Modulo Introduzione Flash Inserire un modulo Forum Il Modulo Forum mette a disposizione dei visitatori del proprio sito un'area in cui è possibile intavolare vere e proprie discussioni online. I visitatori possono inserire nuovi argomenti di discussione, postare messaggi in cui esprimono la loro opinione riguardo un determinato argomento e discutere vari tipi di domande.

98 98 Guida Completa Creazione Siti Come aggiungere un Forum al sito Andare al passo tre del percorso guidato. Selezionare Cliccare su Forum nell'area Pagine Speciali.. E' possibile aggiungere al proprio sito quanti forum si desidera (compatibilmente al numero delle pagine comprese nel proprio pacchetto vadoinrete). Come configurare un Forum Andare al passo quattro del percorso guidato. Selezionare Forum nell'area Mappa del sito. Gestire gli argomenti del Forum Dopo aver aggiunto un forum al proprio sito, non resta che iniziare ad inserire gli argomenti di discussione. Il modulo contiene due argomenti di prova, che è possibile agevolmente rimuovere al primo accesso o modificare

99 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 99 come desiderato. Nota Bene: Al fine di evitare messaggi di spam, generati automaticamente da computer, agli utenti anonimi che desiderino partecipare agli argomenti di discussione sarà richiesto di inserire un codice di conferma Inserire argomenti nel Forum Come inserire un argomento Dalla pagina Forum, cliccare sul tab Contenuto. Cliccare su Inserire il titolo dell'argomento nel campo Oggetto. Inserire il testo del primo messaggio dell'argomento trattato nel campo Descrizione. Aggiungere un nuovo argomento. Figura 64: Inserire argomenti di discussione nel Forum 5. Se si desidera assegnare l'argomento ad una categoria, cliccare il tab Categorie e selezionare la categoria desiderata.

100 100 Guida Completa Creazione Siti Figura 65: Assegnare l'argomento del forum ad una categoria 6. Cliccare su OK. Di default, il forum contiene due categorie. Una volta aggiunte nuove categorie, o modificate quelle esistenti, è possibile assegnare l'argomento creato alla categoria o alle categorie desiderate Modificare argomenti del Forum Come modificare un argomento Dalla pagina Forum, cliccare sul tab Contenuto. Cliccare sull'icona Modificare il testo dell'argomento come desiderato. Cliccare su OK. Modifica posta accanto all'argomento che si desidera modificare. Rimuovere argomenti dal Forum Come rimuovere un argomento Dalla pagina Forum, cliccare sul tab Contenuto. Selezionare l'argomento che si desidera rimuovere. Cliccare sull'icona Eliminare Selezionato. Gestire le repliche agli argomenti trattati sul Forum Dopo aver inserito gli argomenti di discussione all'interno del forum, i visitatori del sito possono iniziare ad inserire dei messaggi di replica. E' possibile modificare e gestire tali repliche ed aggiungerne di proprie.

101 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 101 Nota Bene: Al fine di evitare messaggi di spam, generati automaticamente da computer, agli utenti anonimi che desiderino partecipare agli argomenti di discussione sarà richiesto di inserire un codice di conferma. Figura 66: Risposte agli argomenti del Forum Inserire risposte nel Forum Come inserire una risposta Dalla pagina Forum, cliccare sul tab Contenuto. Cliccare sul titolo dell'argomento per il quale si desidera inserire una risposta. Cliccare su Inserire la risposta nel campo di testo messo a disposizione. 5. Cliccare su OK. Aggiungi una nuova risposta. Per tornare alla lista degli argomenti del forum è sufficiente cliccare su Torna agli argomenti.

102 102 Guida Completa Creazione Siti Figura 67: Inserire una risposta ad un argomento del Forum Modificare le risposte del Forum Come modificare una risposta Dalla pagina Forum, cliccare sul tab Contenuto. Cliccare sull'oggetto dell'argomento desiderato. Cliccare sull'icona Modificare il testo della risposta come desiderato. 5. Cliccare su OK. Modifica posta accanto alla risposta che si desidera modificare. Per tornare alla lista degli argomenti, è sufficiente cliccare su Torna agli argomenti. Rimuovere le risposte dal Forum Come rimuovere una risposta Dalla pagina Forum, cliccare sul tab Contenuto. Cliccare sull'oggetto dell'argomento desiderato. Selezionare la risposta che si desidera rimuovere. Cliccare sull'icona Eliminare Selezionato. Per tornare alla lista degli argomenti, è sufficiente cliccare su Torna agli argomenti.

103 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti Gestire le categorie di argomenti trattati sul Forum È possibile organizzare gli argomenti trattati nel forum raggruppandoli in categorie. Sono disponibili due categorie predefinite, che possono essere rimosse o modificate a piacimento Inserire categorie nel Forum Come inserire una categoria Dalla pagina Forum, cliccare sul tab Contenuto. Cliccare su Nel tab Proprietà principale, inserire il nome della categoria nel campo Nome. Se si desidera inserire una descrizione breve per la categoria che si sta inserendo, utilizzare il tab Aggiungi una nuova categoria. Descrizione. 5. Cliccare su OK. Figura 68: Creare una categoria per gli argomenti del forum

104 104 Guida Completa Creazione Siti Modificare categorie del Forum Come modificare una categoria: Dalla pagina Forum, cliccare sul tab Categorie. Cliccare sull'icona Modificare le proprietà della categoria come desiderato. Cliccare su OK. Modifica posta accanto alla categoria che si desidera modificare. Cambiare l'ordine delle categorie del Forum E' possibile modificare l'ordine con cui le categorie appaiono all'interno del forum cambiando la loro posizione all'interno della lista. Come modificare la posizione di una categoria nella lista Dalla pagina Forum, cliccare sul tab Categorie. Cliccare sulle frecce o accanto alla categoria che si desidera spostare. Ogni click sposta la categoria di un una posizione Rimuovere categorie dal Forum Come rimuovere una categoria Dalla pagina Forum, cliccare sul tab Categorie. Selezionare la categoria che si desidera rimuovere. Cliccare sull'icona Eliminare Selezionato. Configurare l'aspetto del Forum Come configurare l'aspetto del forum Dalla pagina Forum, cliccare sul tab Impostazioni. Inserire il numero massimo di argomenti che ogni pagina del forum può mostrare nel campo Numero massimo di argomenti per pagina. Inserire il numero massimo di risposte che ogni pagina del forum può mostrare nel campo Numero massimo di risposte agli argomenti per pagina.

105 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 105 Per visualizzare l anteprima del forum, cliccare su Anteprima, in basso a destra, ed entrare nella pagina del proprio sito dedicata al forum. Figura 69: Configurare l'aspetto del Forum Inserire un modulo Libro degli Ospiti Con il Modulo Libro degli Ospiti, i visitatori saranno in grado di lasciare le loro annotazioni, i loro messaggi ed i loro commenti riguardanti il sito. La principale differenza esistente fra il Modulo Libro degli Ospiti ed il Modulo Forum è che in quest'ultimo tutti i messaggi sono raggruppati per argomenti di discussione. Nel Modulo Libro degli Ospiti tutti i messaggi sono visualizzati per ordine di arrivo (ovvero i messaggi più recenti sono all'inizio della lista). Come aggiungere un Libro degli Ospiti al sito Andare al passo tre del percorso guidato. Selezionare Cliccare su Libro degli ospiti nell'area Pagine Speciali.. E' possibile aggiungere al proprio sito quanti libri degli ospiti si desidera (compatibilmente al numero delle pagine comprese nel proprio pacchetto vadoinrete). Come configurare un Libro degli Ospiti Andare al passo quattro del percorso guidato. Selezionare Libro degli ospiti nell'area Mappa del sito.

106 106 Guida Completa Creazione Siti Figura 70: Inserire un Libro degli Ospiti Gestire i messaggi del Libro degli Ospiti Dopo aver aggiunto un Libro degli Ospiti al proprio sito, non resta che iniziare ad inserirvi i nuovi messaggi. Il modulo contiene due messaggi di prova, che è possibile agevolmente rimuovere al primo accesso o modificare come desiderato. Nota Bene: Al fine di evitare messaggi di spam, generati automaticamente da computer, agli utenti anonimi che desiderino partecipare agli argomenti di discussione sarà richiesto di inserire un codice di conferma Inserire messaggi nel Libro degli Ospiti Come inserire un messaggio Dalla pagina Libro degli ospiti, cliccare sul tab Contenuto. Cliccare su Specificare l'autore del messaggio nel campo Autore. Se necessario, specificare l'indirizzo dell'autore nel campo Se necessario, specificare l'url del sito web o di altra risorsa Internet di interesse nel campo URL. 6. Inserire il testo del messaggio nel campo Messaggio. Aggiungere un nuovo messaggio.

107 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 7. Cliccare su OK. Figura 71: Inserire un messaggio nel Libro degli Ospiti Modificare messaggi del Libro degli Ospiti Come modificare un messaggio Dalla pagina Libro degli ospiti, cliccare sul tab Contenuto. Cliccare sull'icona Modificare il messaggio come desiderato. Cliccare su OK. Modifica posta accanto al messaggio che si desidera modificare. Rimuovere messaggi dal Libro degli Ospiti Come rimuvere un messaggio Dalla pagina Selezionare il messaggio che si desidera rimuovere. Cliccare sull'icona Libro degli ospiti, cliccare sul tab Contenuto. Eliminare Selezionato. 107

108 Guida Completa Creazione Siti Configurare l'aspetto del Libro degli Ospiti Come configurare l'aspetto del Libro degli Ospiti Dalla pagina Libro degli ospiti, cliccare sul tab Impostazioni. Specificare nel campo Durata del messaggio il numero di giorni dopo i quali il messaggio sarà archiviato. La colonna S del tab Contenuto indica o meno se il messaggio è stato archiviato. Specificare nel campo Numero di messaggi per pagina, il numero massimo di messaggi che potranno essere contenuti in una singola pagina del libro degli ospiti. Selezionare la spunta Mostrare l' dell'autore per rendere la stessa visibile ai visitatori del libro degli ospiti 5. Inserire nel campo Testo mostrato prima del libro degli ospiti, il testo che apparirà in cima alla pagina del libro degli ospiti sul proprio sito. Per visualizzare l anteprima del forum, cliccare su Anteprima, in basso a destra, ed entrare nella pagina del proprio sito dedicata al forum. Figura 72: Configurare il Libro degli Ospiti Inserire un modulo Registrazione Visitatori Il Modulo Registrazione Visitatori consente ai visitatori del proprio sito di registrare i propri dati in modo da non doverli inserire ad ogni nuovo accesso. Tra le sue funzionalità non è compresa la gestione degli accessi

109 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 109 riservati. I visitatori che si sono registrati e che effettuano il login, non inseriscono il loro nome, indirizzo o altri dati ogni volta che devono riempire un form all'interno del sito. Tali dati sono invece caricati automaticamente nei rispettivi campi del form proprio in virtù della registrazione effettuata. L'inserimento di questo modulo all'interno del proprio sito è molto utile quando sono presenti, ad esempio, i moduli Blog o Negozio Online. Nota Bene: Al fine di evitare registrazioni automatiche, agli utenti anonimi sarà richiesto di inserire un codice di conferma. Come abilitare la registrazione dei visitatori nel sito Andare al passo tre del percorso guidato. Selezionare Cliccare su Registrazione Visitatori nell'area Pagine Speciali.. Come configurare i parametri di registrazione Andare al passo quattro del percorso guidato. Selezionare Registrazione Visitatori nell'area Mappa del sito. Configurazione generale del modulo Come effettuare la configurazione generale del modulo Dalla pagina Registrazione Visitatori, cliccare sul tab Impostazioni Comuni. Per consentire ai visitatori di registrare il proprio profilo sul sito in piena autonomia, selezionare l opzione Abilitare la registrazione. Se si disabilita questa opzione, gli utenti potranno accedere al sito con le proprie credenziali di accesso solo in seguito alla loro registrazione da parte dell'amministratore. Per permettere ai visitatori di recuperare la loro password, selezionare l'opzione Abilitare l'opzione Password dimenticata.

110 110 Guida Completa Creazione Siti Figura 73: Configurare i parametri generali di registrazione Quando un visitatore accede alla pagina di registrazione, potrà inserire le proprie credenziali di accesso o iniziare la procedura di registrazione. Figura 74: Form di registrazione Configurare le risposte automatiche Il Modulo Registrazione Visitatori consente di registrare due tipi di risposte automatiche riservate ai visitatori registrati del proprio sito: Un messaggio di notifica di registrazione, inviato a tutti coloro che registrano il proprio profilo sul sito. Un messaggio di ripristino della password, inviato a tutti coloro che utilizzano l'opzione "password dimenticata" all'interno del sito. Come configurare le risposte automatiche Dalla pagina Registrazione Visitatori, cliccare sul tab Impostazioni della notifica. Configurare le impostazioni comuni per tutti i tipi di risposte automatiche scegliendo dal menu a tendina Tipo di notifica la voce Impostazione delle notifiche comuni: Inserire nel campo Nome il nome di chi invia la risposta.

111 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 111 Inserire nel campo l'indirizzo di posta di chi invia la risposta. Selezionare il tipo di risposta che si desidera configurare del menu a tendina Tipo di notifica. Configurare l'oggetto ed il testo della risposta utilizzando rispettivamente i campi Oggetto e Messaggio. E' possibile inserire nel testo del messaggio le seguenti variabili: %userlogin nome utente del visitatore %userpassword - password del visitatore %userfirstname nome del visitatore %userlastname cognome del visitatore %siteurl - URL del sito Figura 75: Configurare le risposte automatiche inviate ai visitatori registrati Gestire la registrazione dei visitatori del sito Una volta pubblicato il proprio sito è possibile gestire i visitatori registrati direttamente dal pannello di amministrazione messo a disposizione.

112 Guida Completa Creazione Siti Dalla pagina Registrazione Visitatori, cliccare sul tab Utenti del Sito. Cliccare su Andate sulla gestione dell'utente del sito. Registrare i visitatori Come registrare un nuovo visitatore Se si desidera gestire direttamente la registrazione dei visitatori del proprio sito, è possibile farlo da pannello di amministrazione. Dall'area Generale, cliccare sulla voce Siti. Cliccare sul nome del proprio sito per accedere alla sua area di controllo. Cliccare su Utenti del sito. Cliccare su Aggiungere un nuovo account. 5. Specificare le informazioni di login e di contatto per l'utente dell'account compilando correttamente i campi Nome, , Password e Conferma la password Cliccare su OK. Modificare gli account dei visitatori registrati Come modificare l'account di un visitatore registrato Dall'area Generale, cliccare sulla voce Siti. Cliccare sul nome del proprio sito per accedere alla sua area di controllo. Cliccare su Cliccare sul nome dell'utente che si desidera modificare. 5. All'interno della scheda dell'utente, apportare le modifiche desiderate. 6. Cliccare su OK. Utenti del sito. Disattivare/riattivare gli account dei visitatori registrati Come disattivare/riattivare l'account di un visitatore registrato Di default, tutti gli account dei visitatori registrati sono attivi all'interno del proprio sito. Se un'account è attivo, il visitatore del sito può effettuare il login inserendo le proprie credenziali. Nel caso si desideri proibire, per qualunque motivo, l'autenticazione di un visitatore sul proprio sito è possibile disattivarne l'account. Per disattivare l'account di un visitatore registrato

113 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti Dall'area Generale, cliccare sulla voce Cliccare sul nome del proprio sito per accedere alla sua area di controllo. Cliccare su Selezionare la spunta dell'utente che si desidera disattivare 5. Cliccare su 113 Siti. Utenti del sito. Disattiva. Gli utenti disattivati sono indicati con l'icona Per riattivare l'account di un visitatore registrato Dall'area Generale, cliccare sulla voce Siti. Cliccare sul nome del proprio sito per accedere alla sua area di controllo. Cliccare su Selezionare la spunta dell'utente che si desidera riattivare 5. Cliccare su Utenti del sito. Disattiva Rimuore gli account dei visitatori registrati Come rimuovere l'account di un visitatore registrato Dall'area Generale, cliccare sulla voce Siti. Cliccare sul nome del proprio sito per accedere alla sua area di controllo. Cliccare su Selezionare la spunta dell'utente che si desidera riattivare 5. Cliccare su Utenti del sito. Elimina. Inserire un modulo Mappa dell'area Il Modulo Mappa dell'area permette di aggiungere mappe all'interno del proprio sito e di visualizzare ogni altro luogo che può risultare interessante per i visitatori. Per inserire mappe geografiche al proprio sito è possibile utilizzare il Servizio di Google Maps API o acquistare un account con il Servizio Web Microsoft MapPoint Configurazione del servizio Google Maps API Il Servizio di Google Maps API permette di inserire le mappe di Google nelle pagine di un sito. Per poter utilizzare tale funzionalità è necessario registrare una chiave Google Maps API per il proprio sito. Il Servizio di Google Maps API supporta i seguenti browser:

114 114 Guida Completa Creazione Siti Internet Explorer 6.0 and later Firefox 0.8 and later Safari 4 and later Netscape 7.1 and later Mozilla 4 and later Opera 8.02 and later Come inserire una mappa di Google all'interno di una pagina del sito Andare al passo quattro del percorso guidato. Selezionare dall'area Mappa del Sito, la pagina in cui si desidera inserire la mappa Selezionare dall'area Moduli il modulo Mappa dell'area e, mantenendo premuto il tasto sinistro del mouse, trascinarlo nel punto della pagina in cui si desidera inserire la mappa. Cliccare su Impostazioni del provider di servizi. 5. Selezionare l'opzione Servizio di Google Maps API dall'area Selezionate il provider di servizi della mappa. Figura 76: Configurazione del Servizio di Google Maps API 6. Se non si possiede ancora una chiave per il Servizio di Google Maps API: Cliccare sulla voce Ottenere una chiave di Google Maps API per il mio sito per essere reindirizzati al sito del servizio.

115 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 115 Seguire le istruzioni indicate nello schermo ed inserire l'url del proprio sito nel campo My web site URL. Cliccare sul pulsante Generate API Key. Dopo aver effettuato il login nel proprio account Gmail, copiare la stringa che appare nel campo Your key is. 5. Ritornare nel wizard di vadoinrete ed incollare la chiave copiata nel campo Chiave di Google Maps API. 7. Se si possiede già una chiave per il Servizio di Google Maps API: Incollare la chiave copiata nel campo Chiave di Google Maps API. 8. Cliccare su OK. 9. Cliccare su Scegliere una posizione. 10. Inserire la posizione desiderata e cliccare su Trova Posizione. Figura 77: Specificare un'ubicazione geografica da mostrare nella mappa 1 Selezionare il punto preciso sulla mappa. Riempire i campi della maschera che appare e cliccare su Salva.

116 116 Guida Completa Creazione Siti 1 Cliccare su OK. Figura 78: Specificare le proprietà dell'ubicazione geografica specificata Un segnalibro apparirà sulla mappa. Cliccando su di esso, i visitatori del proprio sito potranno vedere il nome e l indirizzo del segnalibro. Per ulteriori informazioni, e per indicazioni stradali è possibile consultare le Google Maps API Faq (http://code.google.com/support/bin/topic.py?topic=10028) Configurazione del Servizio Web Microsoft MapPoint Per poter utilizzare il Servizio Web Microsoft MapPoint all'interno delle pagine del proprio sito è necessario prima di tutto acquistare una licenza del servizio dalla Microsoft scegliendo fra due modalità: acquistare una licenza per ogni modulo Mappa dell'area aggiunto al proprio sito. Acquistare una licenza per tutti moduli Mappa dell'area aggiunti al proprio sito. Come inserire una mappa Microsoft MapPoint all'interno di una pagina del sito Andare al passo quattro del percorso guidato. Selezionare dall'area Mappa del Sito, la pagina in cui si desidera inserire la mappa

117 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti Selezionare dall'area Moduli il modulo 117 Mappa dell'area e, mantenendo premuto il tasto sinistro del mouse, trascinarlo nel punto della pagina in cui si desidera inserire la mappa. Cliccare su Impostazioni del provider di servizi. 5. Selezionare l'opzione Servizio web Microsoft MapPoint dall'area Selezionate il provider di servizi della mappa. Figura 79: Configurazione del Servizio Web Microsoft MapPoint 6. Se non si possiede ancora un account per il Servizio Web Microsoft MapPoint: Cliccare sulla voce Clicca qui per comperare un account del servizio web Microsoft MapPoint da Microsoft per essere reindirizzati al sito del servizio. Seguire le istruzioni indicate nello schermo per acquistare una licenza. Una volta ottenuta la licenza, ritornare nel wizard di vadoinrete ed inserire le proprie credenziali di accesso al servizio compilando correttamente i campi Nome dell'utente e Password. 7. Se si possiede già un account per il Servizio Web Microsoft MapPoint: Inserire le proprie credenziali di accesso al servizio compilando correttamente i campi Nome dell'utente e Password. 8. Cliccare su Accedi a MS Map.

118 118 Guida Completa Creazione Siti Figura 80: Specificare le proprietà dell'ubicazione geografica specificata 9. Inserire il nome del luogo che si desidera mostrare nella mappa nel campo Find Locations. 10. Cliccare su Find Locations. 1 Dalla lista dei risultati, selezionare il luogo che corrisponde a quello che si desidera visualizzare nella pagina del proprio sito. 1 Cliccare su OK. Nota Bene: In caso si cambiassero le credenziali di accesso al Servizio Web Microsoft MapPoint, cliccare su Riaccedi a MS Map. Si aprirà la finestra di configurazione della Mappa dell'area in cui si potranno inserire nuovamente le proprie credenziali Inserire un modulo Commenti Il Modulo Commenti permette di raccogliere le opinioni che i visitatori hanno riguardo le immagini, le notizie o, in generale, dei contenuti pubblicati nelle pagine del proprio sito. Come configurare un Modulo Commenti all'interno del proprio sito Andare al passo quattro del percorso guidato. Selezionare dall'area Mappa del Sito, la pagina in cui si desidera inserire la mappa Selezionare dall'area Moduli il modulo Commenti e, mantenendo premuto il tasto sinistro del

119 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 119 mouse, trascinarlo nel punto della pagina in cui si desidera inserire il form. Cliccare sulla voce Preferenze per configurare le proprietà generali del Modulo Commenti. 5. Compilare i campi indicando il titolo del Modulo Commenti, l indirizzo a cui si desidera che i commenti siano spediti e l oggetto del messaggio di commento. Figura 81: Configurazione delle proprietà generali del Modulo Commenti 6. Cliccare su OK. 7. Cliccare su Aggiungi/Modifica campi per accedere alla lista dei campi che dovranno essere compilati dai visitatori che desiderano lasciare un commento. Di default, il Modulo Commenti contiene un numero di campi che sono comunemente utilizzati nei form di commenti. E' possibile modificare i campi esistenti o aggiungerne di nuovi 8. Cliccare su Aggiungi campo per inserire un nuovo campo nel modulo. 9. Digitare nel campo Nome, il nome del campo che si desidera aggiungere al modulo. 10. Selezionare dal menu a tendina Tipo, la voce corrispondente al tipo di dati che possono essere inseriti nel nuovo campo del modulo. I tipi di dati supportati sono: Stringa: permette di inserire una qualunque stringa di testo. E' possibile includere caratteri nazionali (i caratteri propri degli specifici alfabeti come ad esempio Ç ß ~ ), segni di punteggiature, spazi ma non i ritorni a capo. Questo tipo di campo viene visualizzato i modalità multi-linea. Testo: è uguale alla tipologia Stringa con la differenza che permette di utilizzare i ritorni a campo. Telefono: permette di inserire un numero di telefono internazionale. E' possibile includere numeri, spazi, parentesi e i simboli "+" e "-".

120 120 Guida Completa Creazione Siti permette di inserire indirizzi solamente. Intero: permette di inserire numeri interi (positivi, negativi o zero). Doppia precisione: permette di inserire numeri in virgola mobile con un punto o una virgola come separatore per i decimali. Non è permesso utilizzare gli zeri in testa o in coda al numero (ad esempio non è possibile scrivere numeri tipo 007 o 0,100 ma è possibile solo scrivere 7 o 0,1). Valuta: permette di inserire numeri in virgola mobile con un punto o una virgola come separatore per i decimali. Non è permsso utilizzare gli zeri in testa o in coda al numero. Data: permette di inserire date nel formato mm/dd/yyyy, con lo ("/") come separatore. Password: permette di inserire una qualunque stringa di testo. 1 Selezionare l'opzione Obbligatorio se si desidera rendere obbligatorio il completamento del campo da parte dei visitatori che desiderano lasciare un commento. 1 Ordinare i campi utilizzando le frecce e. 1 Per eliminare un campo selezionarlo dalla lista e cliccare su Elimina. 1 Cliccare su OK. 15. Per specificare il testo che dovrà essere visualizzato ai visitatori del sito dopo aver lasciato un commento, cliccare sulla voce Risposta. Figura 82: Testo da visualizzare dopo che i visitatori lasciano il loro commento

121 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti Inserire un modulo Lettore RSS Il Modulo Lettore RSS permette di caricare automaticamente le informazioni e notizie preferite sul proprio sito dai canali RSS. Un visitatore può visualizzare in anteprima le notizie aggiornate dal sito ed essere reindirizzato al sito contenente la notizia completa in caso volessero leggerla interamente. Le notizie restituite dai canali RSS sono aggiornate automaticamente e non richiedono alcuna interazione da parte dell'amministratore del sito. Come inserire il Modulo Lettore RSS all'interno del proprio sito Andare al passo quattro del percorso guidato. Selezionare dall'area Mappa del Sito, la pagina in cui si desidera inserire il Modulo Lettore RSS. Selezionare dall'area Moduli il modulo Lettore RSS e, mantenendo premuto il tasto sinistro del mouse, trascinarlo nel punto della pagina in cui si desidera inserirlo. Cliccare sulla voce Proprietà. Figura 83: Inserire i canali RSS

122 122 Guida Completa Creazione Siti 5. Selezionare un canale da cui importare le notizie. Si può notare che quando il mouse passa sopra un canale è possibile vedere l'url corrispondente nel campo sottostante Se si seleziona Canale personalizzato, inserire l'url del canale nel campo sottostante. 7. Cliccare su OK. Inserire un modulo Script Con il Modulo Script è possibile inserire all'interno delle pagine del proprio sito frammenti di codice capaci di svolgere funzionalità complesse in aggiunta a quelle previste dai moduli esistenti messi a disposizione da vadoinrete. Supporto tutti i principali linguaggi di programmazione: HTML, DHTML, XML, PHP, ASP, SSI, Perl/CGI, JavaScript, Java applets, e molti altri ancora. Come inserire uno script in una pagina del proprio sito Andare al passo quattro del percorso guidato. Selezionare dall'area Mappa del Sito, la pagina in cui si desidera inserire lo script. Selezionare dall'area Moduli il modulo Script e, mantenendo premuto il tasto sinistro del mouse, trascinarlo nel punto della pagina in cui si desidera inserirlo. Cliccare sulla voce Proprità. 5. Inserire lo script nell'area Testo dello Script. 6. Cliccare su OK. Figura 84: Inserire script in una pagina del proprio sito Se si desidera incorporare nel proprio sito una pagina web creata con uno strumento diverso da vadoinrete,

123 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 123 copiare il codice sorgente della pagina e incollarlo dnella finestra Testo dello Script. Nota Bene: Gli script non vengono eseguiti nella modalità Anteprima. Per verificare il funzionamento di uno script, pubblicare il sito e navigarlo fino alla pagina corrispondente. In caso di problemi con il funzionamento del Modulo Script contattate l'assistenza di vadoinrete, il nostro staff sarà a vostra disposizione Inserire un modulo Votazione Il Modulo Votazione permette di lanciare sondaggi fra i visitatori riguardo i contenuti pubblicati sul proprio sito, di raccogliere le votazioni sui diversi argomenti ivi trattati e di visualizzare tali risultati dinamicamente attraverso l'utilizzo di grafici. Il Modulo Votazione traccia inoltre l'univocità dei visitatori sulla base del principio dell sessione singola che significa che un visitatore non può votare più volte in un sondaggio all'interno della stessa sessione. Come inserire il Modulo Votazione all'interno del proprio sito: Andare al passo quattro del percorso guidato. Selezionare dall'area Mappa del Sito, la pagina in cui si desidera inserire lo script. Selezionare dall'area Moduli il modulo Votazione e, mantenendo premuto il tasto sinistro del mouse, trascinarlo nel punto della pagina in cui si desidera inserirlo. Cliccare sulla voce Proprietà.

124 124 Guida Completa Creazione Siti Figura 85: Specificare una domanda per il sondaggio 5. Inserire il testo della domanda oggetto del sondaggio nell'area Domanda. 6. Nel tab Risposte, inserire le possibili risposte alla domanda oggetto del sondaggio. 7. Ogni Modulo Votazione deve contenere almeno due risposte e, di default, ne sono contenute due che è possibile modificare o rimuovere a piacimento. 8. Per modificare il testo di una risposta esistente, inserire il nuovo testo nel campo Risposta. 9. Per inserire una risposta, cliccare su Aggiungere una nuova risposta ed inserire il testo della risposta nel campo che apparirà. E' possibile inserire tutte le risposte che si desidera.

125 125 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti Figura 86: Specificare le risposte per il sondaggio 9. Per modificare l'ordine con il quale vengono visualizzate le risposte, utilizzare le freccie 10. Per eliminare una risposta selezionarla dalla lista e cliccare su e. Elimina. 1 Cliccare su OK Inserire un modulo Indicatore dello Stato Online Il Modulo Indicatore dello Stato Online permette di inserire all'interno del proprio sito un'icona che mostra se si è online su Skype o su ICQ. Come inserire il Modulo Indicatore dello Stato Online all'interno del proprio sito: Andare al passo quattro del percorso guidato. Selezionare dall'area Mappa del Sito, la pagina in cui si desidera inserire lo script. Selezionare dall'area Moduli il modulo Indicatore dello Stato Online e, mantenendo premuto il tasto sinistro del mouse, trascinarlo nel punto della pagina in cui si desidera inserirlo.

126 126 Guida Completa Creazione Siti Cliccare sulla voce Proprità. 5. Selezionare dall'area Selezionate il provider di messaggistica istantanea il provider di messaggistica desiderato. 6. Se si seleziona ICQ: Specificare il proprio codice ICQ nel campo ICQ UIN. Selezionare dal menu a tendina Icona di ICQ l'icona da utilizzare come indicatore dello status. Figura 7. 87: Configurare l'indicatore per un'account ICQ Se si seleziona Skype: Specificare il proprio nome su Skype nel campo Nome di Skype. Selezionare dal menu a tendina Icona di Skype l'icona da utilizzare come indicatore dello status. Selezionare la spunta Avviare la telefonata di Skype cliccando sull'icona se si desidera consentire ai visitatori del proprio sito di contattarvi su Skype.

127 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 127 Figura 88: Configurare l'indicatore per un'account Skype Cliccare su OK. Inserire un modulo SitePal Grazie al Modulo SitePal è possibile aggiungere al proprio sito l'immagine di un operatore virtuale che con la sua voce accompagnerà i visitatori nella loro navigazione (http://www.sitepal.com). Il Modulo SitePal è ideale per i siti che si rivolgono ad utenti poco esperti del web: l operatore virtuale, gentile e paziente come solo un computer sa essere, li guiderà passo per passo attraverso le varie procedure, consentendo loro di portare a termine in modo semplice ed autonomo anche le operazioni più complesse. E' possibile selezionare l'operatore virtuale che si desidera e personalizzarne l'aspetto e gli scenari in cui compare. Nota Bene: Con il Modulo SitePal è possibile creare scene animate in qualunque lingua ma l'interfaccia di creazione delle stesse è disponibile sono in lingua inglese. Per assicurare il corretto funzionamento di questo modulo è necessario abilitare i pop-ups nel proprio browser. Per vedere inoltre tutti i possibili operatori virtuali è richiesto il Player Flash o superiore Come inserire un operatore virtuale SitePal nel proprio sito: Andare al passo quattro del percorso guidato. Selezionare dall'area Mappa del Sito, la pagina in cui si desidera inserire lo script. Selezionare dall'area Moduli il modulo SitePal e, mantenendo premuto il tasto sinistro del

128 128 Guida Completa Creazione Siti mouse, trascinarlo nel punto della pagina in cui si desidera inserirlo. Cliccare sulla voce Proprità per configurare il proprio operatore virtuale. Quando si apre l'editor SitePal dal percorso guidato di vadoinrete viene visualizzata una finestra di pop-up con un messaggio di benvenuto. All'interno di questa finestra vengono inoltre visualizzate informazioni generali riguardo gli operatori virtuali forniti da SitePal e la lista dei pacchetti messi a disposizione. Se si possiede un account SitePal è richiesto di inserire le credenziali di accesso nella finestra di benvenuto per poter effettuare il login. Importante: Di default, il Modulo SitePal messo a disposizione è una versione gratuita che consente di creare due sole scene, due soli operatori, che non prevede la possibilità di utilizzare la funzionalità "da testo in voce" (conversione di un testo in voce tramite programma sonoro) per creare le scene audio e che limita a 150 al mese il numero di streams (ovvero i playbacks nella pagina del sito in cui si è inserito il modulo). Tutti i siti creati con la procedura guidata di vadoinrete utilizzeranno un pacchetto SitePal comune e occorre quindi tenere bene presente che il numero di scene, operatori e streams mensili saranno condivisi fra tutte le pagine del sito. Se si desidera acquistare un pacchetto SitePal più performante è possibile scegliere fra i seguenti metodi: Cliccare sul pulsante Upgrade o Buy posizionato sopra la finestra di anteprima della scena. I pulsanti compaiono ogni volta che si tenta di utilizzare un personaggio o una funzionalità a pagamento con il pacchetto gratuito. Cliccare sul pulsante Upgrade your account, in fondo alla pagina. Questo pulsante apparirà dopo il salvataggio della prima scena. Per procedere, chiudere la finestra. Sarà possibile visualizzare queste infomazioni in ogni momento cliccando sul pulsante About.

129 Passo 4: Popolare il sito con i contenuti 129 Figura 89: Editor SitePal 5. All'interno dell'editor SitePal, selezionare l'operatore che si desidera dal tab Model Gallery. Il pacchetto gratuito SitePal messo a disposizione da vadoinrete permette di scegliere tra due operatorori. Gli operatori a pagamento sono evidenziati dall'icona. Per filtrare gli operatori gratuiti selezionare la spunta Show only the models I own. Se si desidera acquistare un operatore, cliccare su Upgrade o Buy posizionato sopra la finestra di anteprima della scena e seguire le istruzioni di acquisto nel sito di SitePal. 6. Nel passo Accessories è possibile personalizzare l'aspetto esteriore del proprio operatore virtuale. Nel tab Style è possibile scegliere lo stile dei capelli, i vestiti, gli accessori ed altri attributi dell'operatore. Nel tab Color è possibile impostare il colore dei capelli, degli occhi, della pelle e del make-up dell'operatore Nel tab Attributes, se necessario, è possibile impostare altri attriubuti esteriori e l'età dell'operatore. 7. Nel passo Backgrounds è possibile scegliere lo sfondo della scena tra quelli messi a disposizione o caricarne uno personalizzato cliccando sul pulsante Upload nel tab Background Gallery. E' possibile gestire i propri sfondi personalizzati nel tab My Background. 8. Nel passo Audios è possibile allegare il file audio al messaggio degli operatori.

130 130 Guida Completa Creazione Siti Se si è acquistato un pacchetto SitePal a pagamento, è possibile generare il file audio per la scena utilizzando la funzionalità "da testo in voce" (conversione di un testo in voce tramite programma sonoro) nel tab TTS. Digitare o incollare il testo nella casella di testo messa a disposizione, scegliere il linguaggio e il tipo di voce che l'operatore virtuale dovrà utilizzare rispettivamente dai menu a tendina Language e Voice. Nota Bene: Se si desidera acquistare la funzionalità "da testo in voce", cliccare su Upgrade o Buy posizionato sopra la finestra di anteprima della scena e seguire le istruzioni di acquisto nel sito di SitePal. Per registrare un messaggio utilizzando un microfono integrato, cliccare sul tab Mic e seguire le istruzioni d'uso. Per caricare un file audio dal proprio compute, seguire le istruzioni fornite nel tab Upload. Per avere un messaggio registrato da una voce professionale, cliccare sul pulsante Pick Your Professional Voice nel tab Voice Talent e seguire le istruzioni di acquisto nel sito di SitePal. Per registrare un messaggio al telefono, seguire le istruzioni fornite nel tab Phone. E' possibile visualizzare, modificare o eliminare i file audio creati e caricati, nel tab Saved. All'interno di tale tab sono contenuti anche alcuni esempi di file audio commerciali SitePal. 9. Nel passo Players è possibile selezionare lo stile della finestra SitePal che sarà inserita nel sito. 10. Cliccare sul pulsante Save Scene. 1 Compilare il form di registrazione e cliccare su Register. Una volta effettuata la registrazione in SitePal, la scena salvata compare nella lista Scene List sulla sinistra. Insieme ad essa, appare di default anche la seconda scena proposta come base per la prossima nuova scena. I dettagli della propria registrazione e il pulsante Upgrade Your Account compaiono in fondo all'editor SitePal. Nota Bene: Il pacchetto gratuito SitePal permette di creare due sole scene per cui ogni nuova scena creata andrà a sovrascrivere le esistenti. 1 Cliccare su, nella parte sinistra dello schermo, per accedere alla finestra che permetterà di configurare i parametri di playback dell'animazione e cliccare su Apply per salvare le impostazioni effettuate. 1 Cliccare infine su Publish per settare i parametri di pubblicazione come le dimensioni della scena e il colore di sfondo utilizzato dalla progress bar al momento del caricamento della scena. Se si desidera caricare la scena con protocollo sicuro HTTPS, selezionare la spunta Secure Protocol (https).

131 Capitolo VI

132 132 Guida Completa Creazione Siti 6 Passo 5: Pubblicare il Sito 6.1 Pubblicazione di un sito da parte un utente non registrato Se non si possiede un account in vadoinrete, il sito creato è un sito di prova ed in quanto tale risiede in una directory temporanea. Per questo motivo non può essere pubblicato in Internet fino a quando non si acquista uno dei pacchetti offerti da vadoinrete. Nel quinto passo del percorso guidato viene ricordato che si riceveranno tutte le informazioni relative al sito di prova creato via Il periodo di vita del sito di prova. Ovvero per quanti giorni il sito di prova rimarrà a disposizione dell'utente nel server di vadoinrete. Il link che permette di visualizzare l'anteprima del sito di prova. Il link che permette di accedere al percorso guidato per tutta la durata del periodo di prova. Accedere al percorso guidato in ogni momento significa aver la possibilità di modificare il sito ogni volta che lo si desidera (per il tempo di durata del periodo di prova). Questo link sarà anche necessario in caso si decida di acquistare uno dei pacchetti offerti da vadoinrete. Per visualizzare il sito di prova all'interno del proprio browser web premere sul pulsante Visita il sito. Il sito rimarrà disponibile per tutta la durata del periodo di prova. Figura 90: Pubblicazione di un sito da parte un utente non registrato 6.2 Pubblicazione di un sito da parte di utente registrato Se si possiede un account in vadoinrete, è possibile pubblicare il proprio sito seguendo le seguenti istruzioni: Andare nel quinto passo del percorso guidato Cliccare sul pulsante Pubblica

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery

Nuovo documento Anteprima di stampa Collegamento Zoom. Apri Controllo ortografico Annulla Sorgente dati. Salva Controllo automatico Ripristina Gallery Writer è il programma per l'elaborazione di testi della suite OpenOffice.org che ti consente di creare documenti, lettere, newsletter, brochures, grafici, etc. Gli elementi dello schermo: Di seguito le

Dettagli

EDITOR per la modifica delle pagine

EDITOR per la modifica delle pagine Pagina 1 EDITOR per la modifica delle pagine Sommario EDITOR per la modifica delle pagine...1 Apertura...2 L'EDITOR...3 Procedure...6 Inserire collegamenti...6 Inserire un'ancora...6 Inserire un collegamento...6

Dettagli

Guida OpenOffice.org Writer

Guida OpenOffice.org Writer Guida OpenOffice.org Writer Le visualizzazioni di Writer Writer permette di visualizzare un documento in diverse maniere tramite: Visualizza->Schermo intero: permette di visualizzare il documento Writer

Dettagli

WWW.ICTIME.ORG. NVU Manuale d uso. Cimini Simonelli Testa

WWW.ICTIME.ORG. NVU Manuale d uso. Cimini Simonelli Testa WWW.ICTIME.ORG NVU Manuale d uso Cimini Simonelli Testa Cecilia Cimini Angelo Simonelli Francesco Testa NVU Manuale d uso EDIZIONE Gennaio 2008 Questo manuale utilizza la Creative Commons License www.ictime.org

Dettagli

bla bla Documents Manuale utente

bla bla Documents Manuale utente bla bla Documents Manuale utente Documents Documents: Manuale utente Data di pubblicazione lunedì, 14. settembre 2015 Version 7.8.0 Diritto d'autore 2006-2013 OPEN-XCHANGE Inc., Questo documento è proprietà

Dettagli

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage Gestione home page egovernment L home page del portale Halley egovernment permette all Amministrazione di pubblicare contenuti e informazioni e di organizzarle in blocchi. Questa struttura per argomenti

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125 Stampa unione buste: passaggio 2 di 6 Con il pulsante Sfoglia, come nei casi precedenti, seleziona il file elenco per i destinatari da stampare sulle buste. Nel quarto

Dettagli

CORSO PRATICO WinWord

CORSO PRATICO WinWord CORSO PRATICO WinWord AUTORE: Renato Avato 1. Strumenti Principali di Word Il piano di lavoro di Word comprende: La Barra del Titolo, dove sono posizionate le icone di ridimensionamento: riduci finestra

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi

FONDAMENTI DI INFORMATICA. 3 Elaborazione testi FONDAMENTI DI INFORMATICA 3 Elaborazione testi Microsoft office word Concetti generali Operazioni principali Formattazione Oggetti Stampa unione Preparazione della stampa Schermata iniziale di Word Come

Dettagli

bla bla Documenti Manuale utente

bla bla Documenti Manuale utente bla bla Documenti Manuale utente Documenti Documenti: Manuale utente Data di pubblicazione mercoledì, 25. febbraio 2015 Version 7.6.2 Diritto d'autore 2006-2013 OPEN-XCHANGE Inc., Questo documento è proprietà

Dettagli

Personalizza. Page 1 of 33

Personalizza. Page 1 of 33 Personalizza Aprendo la scheda Personalizza, puoi aggiungere, riposizionare e regolare la grandezza del testo, inserire immagini e forme, creare una stampa unione e molto altro. Page 1 of 33 Clicca su

Dettagli

Corsi ECDL 2008 2009 Fabio Naponiello

Corsi ECDL 2008 2009 Fabio Naponiello Chi inizia un'attività di ufficio con l ausilio di strumenti informatici, si imbatte subito nei comuni e ricorrenti lavori di videoscrittura. Redigere lettere, comunicati, piccole relazioni ecc, sono tipiche

Dettagli

MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP)

MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP) 7.4 POSTA ELETTRONICA MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP) prima parte 7.4.1 Concetti e termini 7.4.1.1 Capire come è strutturato un indirizzo di posta elettronica Tre parti

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

Notifica sul Copyright

Notifica sul Copyright Parallels Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels, Inc.

Dettagli

XnView. Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini. Guida di riferimento alle funzionalità principali

XnView. Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini. Guida di riferimento alle funzionalità principali XnView Visualizzatore/Convertitore di formato per immagini Guida di riferimento alle funzionalità principali Questa guida è stata realizzata dall'aiuto in linea di XnView ed ha lo scopo di essere un riferimento

Dettagli

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE

CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE CONTROLLO ORTOGRAFICO E GRAMMATICALE Quando una parola non è presente nel dizionario di Word, oppure nello scrivere una frase si commettono errori grammaticali, allora si può eseguire una delle seguenti

Dettagli

Guida alla gestione contenuti del sito www.cantinebernabei.com

Guida alla gestione contenuti del sito www.cantinebernabei.com Guida alla gestione contenuti del sito www.cantinebernabei.com INTRODUZIONE Per gestire i contenuti del sito Emporio Vini Cantine G.S. Bernabei, è necessario scrivere nella barra degli indirizzi del proprio

Dettagli

Workshop NOS Piacenza: progettare ed implementare ipermedia in classe. pag. 1

Workshop NOS Piacenza: progettare ed implementare ipermedia in classe. pag. 1 1. Come iscriversi a Google Sites: a. collegarsi al sito www.google.it b. clic su altro Sites Registrati a Google Sites e. inserire il proprio indirizzo e-mail f. inserire una password g. re-inserire la

Dettagli

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera WORD per WINDOWS95 1.Introduzione Un word processor e` come una macchina da scrivere ma con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera ed appare sullo schermo. Per scrivere delle maiuscole

Dettagli

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo

Laboratorio di Informatica. Facoltà di Economia Università di Foggia. Prof. Crescenzio Gallo . Laboratorio di Informatica Facoltà di Economia Università di Foggia Prof. Crescenzio Gallo Word è un programma di elaborazione testi che consente di creare, modificare e formattare documenti in modo

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo Creazione di moduli Creazione di moduli Che cos'è un modulo? Un elenco di domande accompagnato da aree in cui è possibile scrivere le risposte, selezionare opzioni. Il modulo di un sito Web viene utilizzato

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

Guida di base per Google Documenti

Guida di base per Google Documenti Guida di base per Google Documenti Panoramica Creazione e salvataggio di un documento Caricare un documento Modificare e formattare il documento Modifica del colore del testo e del colore di sfondo Dimensione

Dettagli

APPUNTI WORD PER WINDOWS

APPUNTI WORD PER WINDOWS COBASLID Accedemia Ligustica di Belle Arti Laboratorio d informatica a.a 2005/06 prof Spaccini Gianfranco APPUNTI WORD PER WINDOWS 1. COSA È 2. NOZIONI DI BASE 2.1 COME AVVIARE WORD 2.2 LA FINESTRA DI

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

MS Word per la TESI. Barra degli strumenti. Rientri. Formattare un paragrafo. Cos è? Barra degli strumenti

MS Word per la TESI. Barra degli strumenti. Rientri. Formattare un paragrafo. Cos è? Barra degli strumenti MS Word per la TESI Barra degli strumenti Cos è? Barra degli strumenti Formattazione di un paragrafo Formattazione dei caratteri Gli stili Tabelle, figure, formule Intestazione e piè di pagina Indice e

Dettagli

Tutte le immagini, le descrizioni e le schede tecniche contenute nella guida sono da considerare solo a titolo esemplificativo.

Tutte le immagini, le descrizioni e le schede tecniche contenute nella guida sono da considerare solo a titolo esemplificativo. Introduzione Easy-Catalog è il più versatile software per la creazione di cataloghi multimediali. Sviluppato con Microsoft Visual Basic 6.0 e Macromedia Flash 5 basato su fonte dati Microsoft Access 2000

Dettagli

Gestione servizio SuperSite Versione 7

Gestione servizio SuperSite Versione 7 Gestione servizio SuperSite Versione 7 Il servizio SuperSite di Aruba, grazie ai vari strumenti messi a disposizione dell utente, consente di creare un sito web personalizzato, in modo facile e veloce.

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 84 La scheda vai a La scheda Vai è probabilmente la meno utilizzata delle tre: permette di spostarsi in un certo punto del documento, ad esempio su una determinata pagina

Dettagli

I PROGRAMMI PER L ELABORAZIONE DEL TESTO

I PROGRAMMI PER L ELABORAZIONE DEL TESTO I PROGRAMMI PER L ELABORAZIONE DEL TESTO Modulo 3 dell ECDL Terza Parte pag. 1 di 10 CopyLeft Multazzu Salvatore I programmi per elaborazione del testo: Terza Parte SOMMARIO Stili... 3 Inserire il numero

Dettagli

&RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD. Microsoft Word. Tutorial

&RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD. Microsoft Word. Tutorial &RUVRGLLQWURGX]LRQH DOO LQIRUPDWLFD Microsoft Word Tutorial Sommario Introduzione Formattazione del documento Formattazione della pagina Layout di pagina particolari Personalizzazione del documento Integrazione

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010

DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 DISPENSA PER MICROSOFT WORD 2010 Esistono molte versioni di Microsoft Word, dalle più vecchie ( Word 97, Word 2000, Word 2003 e infine Word 2010 ). Creazione di documenti Avvio di Word 1. Fare clic sul

Dettagli

Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 3

Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 3 Patente Europea del Computer ECDL - MODULO 3 Lezione 1 di 3 Introduzione a Word 2007 e all elaborazione testi Menù Office Scheda Home Impostazioni di Stampa e stampa Righello Intestazione e piè di pagina

Dettagli

Modulo 6 Strumenti di presentazione - Open Office Impress Ivana Sacchi - 2003

Modulo 6 Strumenti di presentazione - Open Office Impress Ivana Sacchi - 2003 6.1.1 Primi passi con gli strumenti di presentazione 6.1.1.1 Aprire un programma di presentazione. 1. Premi il pulsante Start sulla Barra delle funzioni di Windows. 2. Seleziona il menu Programmi. 3. Cerca

Dettagli

Appunti utili per la certificazione ECDL

Appunti utili per la certificazione ECDL MODULO 3 ELABORAZIONE TESTI Sezione Argomento Procedura 3.1 Concetti generali Aprire (e chiudere) un programma di elaborazione testi Aprire uno o più documenti. Creare un nuovo documento (predefinito o

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 3 Elaborazione testi Word Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 2 Modulo 3 Elaborazione testi Word G. Pettarin ECDL

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE SYLLABUS VERSIONE 5.0

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE SYLLABUS VERSIONE 5.0 Pagina I EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE SYLLABUS VERSIONE 5.0 Modulo 3 Elaborazione testi Il seguente Syllabus è relativo al Modulo 3, Elaborazione testi, e fornisce i fondamenti per il test di tipo

Dettagli

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino -

Capitolo3. Si apre la seguente finestra. Figura 29. Proprietà immagine di sfondo. - Università degli Studi della Repubblica di San Marino - Capitolo3 LAVORARE CON LE IMMAGINI E certo che l impatto visivo in un sito internet è molto importante ma è bene tenere presente che immagini e fotografie, pur arricchendo la struttura grafica di un web,

Dettagli

Esercitazione n. 10: HTML e primo sito web

Esercitazione n. 10: HTML e primo sito web + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 0/4 Esercitazione n. 0: HTML e primo sito web Scopo: Creare un semplice sito web con Kompozer. Il sito web è composto da una home page, e da altre due pagine

Dettagli

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Gli strumenti di presentazione servono a creare presentazioni informatiche

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento.

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. Uso del computer e gestione dei file 57 2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. All interno

Dettagli

Uso della posta elettronica 7.6.1 Invio di un messaggio

Uso della posta elettronica 7.6.1 Invio di un messaggio Navigazione Web e comunicazione Uso della posta elettronica 7.6.1 Invio di un messaggio 7.6.1.1 Aprire, chiudere un programma/messaggio selezionare il menu Start / Tutti i programmi / Mozilla Thunderbird

Dettagli

bla bla Documenti Manuale utente

bla bla Documenti Manuale utente bla bla Documenti Manuale utente Documenti Documenti: Manuale utente Data di pubblicazione mercoledì, 05. novembre 2014 Version 7.6.1 Diritto d'autore 2006-2013 OPEN-XCHANGE Inc., Questo documento è proprietà

Dettagli

Impress è il programma per la creazione di presentazioni della suite OpenOffice.org.

Impress è il programma per la creazione di presentazioni della suite OpenOffice.org. Impress è il programma per la creazione di presentazioni della suite OpenOffice.org. Barra dei menu Menu degli strumenti standard Vista diapositive Pannello delle attività Menu degli strumenti di presentazione

Dettagli

Foglio elettronico (StarOffice)

Foglio elettronico (StarOffice) Modulo Foglio elettronico (StarOffice) Modulo - Foglio elettronico, richiede che il candidato comprenda il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma corrispondente. Deve comprendere

Dettagli

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico

Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico Modulo 4.2 Fogli di calcolo elettronico 1 Finestra principale di Excel 2 Finestra principale di Excel Questi pulsanti servono per ridurre ad icona, ripristinare e chiudere la finestra dell applicazione.

Dettagli

Start/Tutti i programmi/ Microsoft Office/Word File/Chiudi Pulsante Chiudi File/Nuovo/Documento vuoto Modelli presenti. File/Salva File/Salva con nome

Start/Tutti i programmi/ Microsoft Office/Word File/Chiudi Pulsante Chiudi File/Nuovo/Documento vuoto Modelli presenti. File/Salva File/Salva con nome Nuova ECDL Word Processing Versione per Word 2010-2013 Nuovi elementi dell interfaccia utente Barra di accesso rapido (pulsanti Salva, Annulla, Ripeti/Ripristina) Pulsante Office Backstage (FILE) Barra

Dettagli

MODULO 3 Foglio elettronico

MODULO 3 Foglio elettronico MODULO 3 Foglio elettronico I contenuti del modulo: Questo modulo verifica la comprensione da parte del corsista dei concetti fondamentali del foglio elettronico e la sua capacità di applicare praticamente

Dettagli

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/ MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http:///ecdl/powerpoint/ INTERFACCIA UTENTE TIPICA DI UN SOFTWARE DI PRESENTAZIONE APERTURA E SALVATAGGIO DI UNA PRESENTAZIONE

Dettagli

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo.

IMPARIAMO WORD. Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. II^ lezione IMPARIAMO WORD Nella prima lezione abbiamo digitato un breve testo e abbiamo imparato i comandi base per formattarlo, salvarlo e stamparlo. Oggi prendiamo in esame, uno per uno, i comandi della

Dettagli

Microsoft PowerPoint

Microsoft PowerPoint Microsoft introduzione a E' un programma che si utilizza per creare presentazioni grafiche con estrema semplicità e rapidità. Si possono realizzare presentazioni aziendali diapositive per riunioni di marketing

Dettagli

GNred Ver1.5 Manuale utenti

GNred Ver1.5 Manuale utenti GNred Ver1.5 Manuale utenti [ultima modifica 09.06.06] 1 Introduzione... 2 1.1 Cos è un CMS?... 2 1.2 Il CMS GNred... 2 1.2.1 Concetti di base del CMS GNred... 3 1.2.2 Workflow... 3 1.2.3 Moduli di base...

Dettagli

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere

3.3 Formattazione. Formattare un testo. Copyright 2008 Apogeo. Formattazione del carattere 3.3 Formattazione Formattare un testo Modificare la formattazione del carattere Cambiare il font di un testo selezionato Modificare la dimensione e il tipo di carattere Formattazione del carattere In Word,

Dettagli

Esercizi mirati Esercizio 1. Utilizzare una maschera per scrivere una lettera, una domanda, un curriculum,

Esercizi mirati Esercizio 1. Utilizzare una maschera per scrivere una lettera, una domanda, un curriculum, Esercizi mirati Esercizio 1. Utilizzare una maschera per scrivere una lettera, una domanda, un curriculum, Scegliere una maschera adatta ad una specifica applicazione.: scrivere un fax Lavorare con una

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

Word Elaborazione testi

Word Elaborazione testi I seguenti appunti sono tratti da : Consiglio Nazionale delle ricerche ECDL Test Center modulo 3 Syllabus 5.0 Roberto Albiero Dispense di MS Word 2003 a cura di Paolo PAVAN - pavan@netlink.it Word Elaborazione

Dettagli

Operazioni fondamentali

Operazioni fondamentali Elaborazione testi Le seguenti indicazioni valgono per Word 2007, ma le procedure per Word 2010 sono molto simile. In alcuni casi (per esempio, Pulsante Office /File) ci sono indicazioni entrambe le versioni.

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Maria Maddalena Fornari Impostazioni di pagina: orientamento È possibile modificare le

Dettagli

Il corso Elaborazioni di Testi con Microsoft Word e' rivolto a tutti coloro che intendano utilizzare professionalmente il programma Microsoft Word.

Il corso Elaborazioni di Testi con Microsoft Word e' rivolto a tutti coloro che intendano utilizzare professionalmente il programma Microsoft Word. Corso di formazione a distanza Elaborazione di Testi con Microsoft Word (ME01) (12 ore) Il corso Elaborazioni di Testi con Microsoft Word e' rivolto a tutti coloro che intendano utilizzare professionalmente

Dettagli

Il foglio elettronico

Il foglio elettronico Il foglio elettronico Foglio di calcolo, Spreadsheet in inglese, Permette di elaborare DATI NUMERICI. E una TABELLA che contiene numeri che possono essere elaborati con FUNZIONI matematiche e statistiche.

Dettagli

File/Salva con nome/ Casella Tipo file

File/Salva con nome/ Casella Tipo file Modulo 3 Elaborazione testi (Syllabus 5.0 Word XP) Ricordarsi di utilizzare, dove possibile, i diversi tipi di tecniche per svolgere i compiti richiesti: 1. comandi della barra dei menu (con la tastiera

Dettagli

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password.

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Uso del computer e gestione dei file Primi passi col computer Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Spegnere il computer impiegando la procedura corretta.

Dettagli

Personalizzazione stampe con strumento Fincati

Personalizzazione stampe con strumento Fincati Personalizzazione stampe con strumento Fincati Indice degli argomenti Introduzione 1. Creazione modelli di stampa da strumento Fincati 2. Layout per modelli di stampa automatici 3. Impostazioni di stampa

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO. Teoria

PROGRAMMA DEL CORSO. Teoria CORSO DI LAUREA in BIOLOGIA PROGRAMMA DEL CORSO INTRODUZONE ALL INFORMATICA A.A. 2014-15 Docente: Annamaria Bria Esercitatori: Salvatore Ielpa Barbara Nardi PROGRAMMA DEL CORSO Teoria 1. Cosa si intende

Dettagli

ordpress Prima di poter scrivere articoli, bisogna creare un account. Un account permette ad un utente di creare, memorizzare e pubblicare articoli.

ordpress Prima di poter scrivere articoli, bisogna creare un account. Un account permette ad un utente di creare, memorizzare e pubblicare articoli. ordpress 1) Installazione: Prima di poter scrivere articoli, bisogna creare un account. Un account permette ad un utente di creare, memorizzare e pubblicare articoli. Collegarsi al sito http://it.wordpress.com/,

Dettagli

Istituto Alberghiero De Filippi Attività di Terza Area Corso ECDL a.s. 2009-2010 MODULO 3 ECDL. Elaboratore di testi Microsoft Word ECDL

Istituto Alberghiero De Filippi Attività di Terza Area Corso ECDL a.s. 2009-2010 MODULO 3 ECDL. Elaboratore di testi Microsoft Word ECDL Istituto Alberghiero De Filippi Attività di Terza Area Corso ECDL a.s. 2009-2010 MODULO 3 ECDL Elaboratore di testi Microsoft Word ECDL Microsoft Word consente di creare in modo rapido lettere, promemoria,

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

Modulo 6 Power Point - 2014

Modulo 6 Power Point - 2014 Modulo 6 Power Point - 2014 Appunti gratuiti su Google appunti dispense modulo 6 ecdl syllabus 5.0 per chi ha acquistato la skills card dopo il 30/09/2014 specificare new ecdl o nuova ecdl 1 Utilizzo dell

Dettagli

Obbiettivi della lezione

Obbiettivi della lezione La videoscrittura Obbiettivi della lezione Capire la differenza tra editor di testo e programma di video scrittura. Prendere dimestichezza con le principali caratteristiche di MS Word. Imparare a formattare

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014 Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO BASE DI INFORMATICA Il corso di base è indicato per i principianti e per gli autodidatti che vogliono

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE M.K.GANDHI WORD 2007. Isabella Dozio 17 febbraio 2012

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE M.K.GANDHI WORD 2007. Isabella Dozio 17 febbraio 2012 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE M.K.GANDHI WORD 2007 Isabella Dozio 17 febbraio 2012 L IMPOSTAZIONE DI WORD 2007 PULSANTE - Fare clic qui per aprire, salvare o stampare il documento e per informazioni

Dettagli

Word. Cos è Le funzioni base Gli strumenti. www.vincenzocalabro.it 1

Word. Cos è Le funzioni base Gli strumenti. www.vincenzocalabro.it 1 Word Cos è Le funzioni base Gli strumenti www.vincenzocalabro.it 1 Cos è e come si avvia Word è un programma per scrivere documenti semplici e multimediali Non è presente automaticamente in Windows, occorre

Dettagli

il foglio elettronico

il foglio elettronico 1 il foglio elettronico ecdl - modulo 4 toniorollo 2013 il modulo richiede 1/2 comprendere il concetto di foglio elettronico e dimostri di sapere usare il programma di foglio elettronico per produrre dei

Dettagli

Corso di Informatica di Base

Corso di Informatica di Base Corso di Informatica di Base LEZIONE N 3 Cortina d Ampezzo, 4 dicembre 2008 ELABORAZIONE TESTI Grazie all impiego di programmi per l elaborazione dei testi, oggi è possibile creare documenti dall aspetto

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di FrontPage Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo1 CREARE UN NUOVO SITO INTERNET Aprire Microsoft FrontPage facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

Cos è un word processor

Cos è un word processor Cos è un word processor è un programma di videoscrittura che consente anche di applicare formati diversi al testo e di eseguire operazioni di impaginazione: font diversi per il testo impaginazione dei

Dettagli

Microsoft Word Nozioni di base

Microsoft Word Nozioni di base Corso di Introduzione all Informatica Microsoft Word Nozioni di base Esercitatore: Fabio Palopoli SOMMARIO Esercitazione n. 1 Introduzione L interfaccia di Word Gli strumenti di Microsoft Draw La guida

Dettagli

Basi di dati. Introduzione. Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database

Basi di dati. Introduzione. Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database Basi di dati Introduzione Una breve introduzione sulla suite di OpenOffice.org e la gestione dei database OpenOffice.org (www.openoffice.org) è un potente software opensource che ha, quale scopo primario,

Dettagli

Introduzione a Word. Prima di iniziare. Competenze che saranno acquisite. Requisiti. Tempo stimato per il completamento:

Introduzione a Word. Prima di iniziare. Competenze che saranno acquisite. Requisiti. Tempo stimato per il completamento: Introduzione a Word Word è una potente applicazione di elaborazione testi e layout, ma per utilizzarla nel modo più efficace è necessario comprenderne gli elementi di base. Questa esercitazione illustra

Dettagli

Guida n 7 ! " # $ % & 10. " & ' " & ' ( ) " ) * 14. + $, 15. 16. -

Guida n 7 !  # $ % & 10.  & '  & ' ( )  ) * 14. + $, 15. 16. - Guida n 7! " # $ % & 10. " & ' " & ' ( ) " ) * 14. + $, 15. 16. -! L'Assistente di Office oltre a rispondere alle tue domande, può fornirti anche dei suggerimenti o inviarti dei messaggi. Questi messaggi

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php

MODULO 3. Microsoft Excel. TEST ED ESERCIZI SU: http://www.informarsi.net/ecdl/excel/index.php MODULO 3 Microsoft Excel TEST ED ESERCIZI SU: http:///ecdl/excel/index.php Foglio Elettronico - SpreadSheet Un foglio elettronico (in inglese spreadsheet) è un programma applicativo usato per memorizzare

Dettagli

Open Office Writer - Elaborazione testi

Open Office Writer - Elaborazione testi Open Office Writer - Elaborazione testi Ricordarsi di utilizzare, dove possibile, i diversi tipi di tecniche per svolgere i compiti richiesti: 1. comandi della barra dei menu (con la tastiera e con il

Dettagli

Manuale d Uso AdminBasket Ablaweb V.01

Manuale d Uso AdminBasket Ablaweb V.01 Manuale d Uso AdminBasket Ablaweb V.01 Collegati alla URL http://www.adminbasket.ablaweb.com per gestire l amministrazione del tuo sito web. Inserisci nella finestra di connessione queste informazioni:

Dettagli

Guida OpenOffice.org Impress

Guida OpenOffice.org Impress Guida OpenOffice.org Impress Introduzione ad Impress IMPRESS è un programma nato per creare presentazioni e lezioni di aspetto professionale. È un programma inserito nella versione standard del pacchetto

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Pagina 1 di 32 USARE WORD - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu pag.

Dettagli

USARE WORD - non solo per scrivere -

USARE WORD - non solo per scrivere - GUIDA WORD USARE WORD - non solo per scrivere - corso Word Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu

Dettagli

4. Fondamenti per la produttività informatica

4. Fondamenti per la produttività informatica Pagina 36 di 47 4. Fondamenti per la produttività informatica In questo modulo saranno compiuti i primi passi con i software applicativi più diffusi (elaboratore testi, elaboratore presentazioni ed elaboratore

Dettagli

Modulo 4 Strumenti di presentazione

Modulo 4 Strumenti di presentazione Modulo 4 Strumenti di presentazione Scopo del modulo è mettere l allievo in grado di: o descrivere le funzionalità di un software per generare presentazioni. o utilizzare gli strumenti standard per creare

Dettagli

Breve guida a WORD per Windows

Breve guida a WORD per Windows 1. COSA È Il Word della Microsoft è pacchetto applicativo commerciale che rientra nella categoria dei word processor (elaboratori di testi). Il Word consente il trattamento avanzato di testi e grafica,

Dettagli