MODALITA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MODALITA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA"

Transcript

1 - - MODALITA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA Premessa La presente procedura di gara è indetta nel rispetto e sulla base delle seguenti disposizioni: * D.P.R. 5 ottobre 2010 n. 207 (Regolamento); * D.Lgs. 12 aprile 2006 n. 163 (Codice dei contratti pubblici); * D.Lgs 7 marzo 2005 n. 82 (Codice dell Amministrazione Digitale); * D.P.R. 4 aprile 2002 n. 101; * Legge Regionale Lombardia n. 33/2007; * Legge Regionale Lombardia n. 14/1997; La procedura è svolta mediante l ausilio di sistemi informatici e l utilizzo di modalità di comunicazione anche in forma elettronica, ai sensi dell art. 77 del Codice dei contratti pubblici. La stazione appaltante A.O. Mellino Mellini utilizza il Sistema di intermediazione telematica di Regione Lombardia denominato SINTEL, al quale è possibile accedere attraverso il punto di presenza sulle reti telematiche all indirizzo internet corrispondente all URL (di seguito il Sistema ). Il Sistema è messo a disposizione da Lombardia Informatica S.p.A. ai sensi della legge Regionale Lombardia n. 14/1997, in particolare art. 3 comma 7, nonché della Legge Regionale Lombardia n. 33/2007, in particolare art. 1 comma 6. La descrizione del Sistema è contenuta nel documento Modalità per l utilizzo della piattaforma SINTEL Sistema di intermediazione telematica di Regione Lombardia, presente e scaricabile direttamente dalla piattaforma che, ove applicabile, integra le prescrizioni dei documenti di gara. In caso di contrasto tra il suddetto Regolamento e le disposizioni della documentazione di gara, queste ultime prevarranno. Inoltre, specifiche e dettagliate indicazioni relative al funzionamento del Sistema sono contenute nel Manuale operativo dell utente fornitore, messo a disposizione dei fornitori sul portale della Centrale Acquisti nella sezione Guida in linea Sintel ( Per utilizzare il Sistema Al fine di poter accedere e utilizzare il Sistema i fornitori dovranno dotarsi a propria cura e spese della necessaria strumentazione tecnica ed informatica, software ed hardware, dei collegamenti alle linee di telecomunicazione necessari per il collegamento alla rete Internet nonché della firma elettronica digitale (d ora in avanti anche soltanto firma digitale ), come definita e disciplinata dal decreto legislativo 7 marzo 2005 n. 82 (Codice dell Amministrazione Digitale) di cui alla direttiva 1999/93. I fornitori aventi sede legale al di fuori del territorio italiano devono inviare al momento della Registrazione al Sistema una dichiarazione firmata digitalmente ai sensi dell art. 45 d.p.r. n. 445/2000 che attesti che la firma

2 digitale utilizzata corrisponde ad una firma elettronica qualificata rilasciata da un certificatore accreditato in uno degli Stati membri dell'unione Europea ai sensi dell'articolo 3, paragrafo 2, della direttiva 1999/93/CE, e che, ai sensi dell art. 35, comma 6 del Codice dell Amministrazione Digitale, tale certificatore è un organismo all'uopo designato da un altro Stato membro e notificato ai sensi dell'articolo 11, paragrafo 1, lettera b), della direttiva stessa, in grado di certificare la conformità ai requisiti di sicurezza dei dispositivi sicuri per la creazione di una firma qualificata a quanto prescritto dall'allegato III della direttiva 1999/93/CE. E possibile accedere al Sistema attraverso un qualsiasi collegamento internet con una velocità minima di 56 Kb/sec e l utilizzo di apparati e tecnologie che presentino i seguenti requisiti minimi. Personal Computer con le seguenti caratteristiche: - Processore Intel Pentium II o equivalente Microsoft Windows 2000 oppure Microsoft Windows 95/98; - Memoria RAM 128 MB; - Dimensioni dello schermo 15 pollici Abilitazione del browser alla navigazione in SSL a 128 bit; - Risoluzione dello schermo 800 x 600 e numero colori 256; - Software Acrobat Reader, disponibile gratuitamente presso il seguente indirizzo: - Programma per la navigazione su Internet ( browser ) quale ad esempio Microsoft Internet Explorer 5.5 oppure Netscape Navigator 4.7, Firefox Mozilla versione 3; - Scanner - Lettore di Smar-Card per l uso della firma digitale; Sintel utilizza, per le comunicazioni, una casella di posta certificata, ai sensi dell art. 48 del D.Lgs. 7 marzo 2005 n. 82, del D.p.r. 11 febbraio 2005 n. 68 e del D.p.r. 28 dicembre 2000 n Per alcune comunicazioni l A.O. Mellino Mellini utilizza una casella di posta certificata messa a disposizione da Sintel, conforme all art. 48 del D.Lgs.7 marzo 2005 n. 82, del D.p.r. 11 febbraio 2005 n. 68 e del D.p.r. 28 dicembre 2000 n Salvo diversa indicazione, qualsiasi documento elettronico relativo alla presente procedura dovrà essere in formato.pdf, e dovrà essere sottoscritto dal fornitore con firma digitale. Nel caso si debba convertire un documento elettronico in formato.pdf, si precisa che i relativi programmi di conversione sono disponibili gratuitamente su Internet. La mancata apposizione della firma digitale è segnalata dal Sistema con un apposito messaggio ( alert ). Resta in ogni caso di esclusiva competenza e responsabilità del fornitore verificare che la propria documentazione sia sottoscritta con firma digitale. Per agevolare l invio e la ricezione della documentazione, ciascun documento elettronico inviato dal fornitore attraverso il Sistema non potrà essere di dimensioni superiori a 10 MB. E in ogni caso responsabilità dei fornitori concorrenti l invio tempestivo e completo dei documenti e delle informazioni richieste, pena l esclusione dalla gara. I Fornitori esonerano da qualsiasi responsabilità la A.O. Mellino Mellini, Regione Lombardia, Lombardia Informatica Spa (Gestore del Sistema) da qualsiasi responsabilità inerente il mancato o imperfetto funzionamento degli strumenti hardware e software e dei servizi di connettività necessari a raggiungere il Sistema e a inviare i relativi documenti necessari per la partecipazione alla procedura. E messo a disposizione dei fornitori un Help Desk, raggiungibile al seguente numero verde , esclusivamente per ottenere assistenza tecnica circa l utilizzo del Sistema. Registrazione al Sistema Per poter presentare la propria offerta e prendere parte alla gara, i fornitori sono tenuti a conseguire preventivamente la Registrazione al Sistema così come disciplinato nei manuali, accedendo al portale della Centra Acquisti all indirizzo internet nell apposita sezione registrazione alla centrale acquisti>>registrazione Imprese. La Registrazione è del tutto gratuita, non comporta in capo al fornitore che la richiede l obbligo di presentare l offerta né alcun altro onere o impegno. La Registrazione del fornitore può essere richiesta dal titolare dell impresa o dal legale rappresentante o da un procuratore generale o speciale appositamente autorizzato e dotato dei necessari poteri di agire in nome e per

3 conto del fornitore ai fini della procedura. Il soggetto che agisce in nome e per conto del fornitore e al quale vengono attribuite le Chiavi di accesso per accedere al Sistema deve essere il medesimo soggetto che sottoscrive e invia l offerta del fornitore attraverso il Sistema. Il fornitore dovrà inviare idonea documentazione attestante i poteri del soggetto che richiede la registrazione, con le modalità indicate all art. 11 e dovrà inviare copia autentica della procura insieme alla documentazione cartacea. Attraverso la Registrazione al Sistema crea ed attribuisce in via automatica al fornitore il processo di autorizzazione per l accesso al Sistema, consistente nelle Chiavi di accesso (costituite da user ID e password) che vengono inviate al legale rappresentante o al procuratore generale o speciale del fornitore. Le Chiavi di accesso sono strettamente personali e devono essere conservate con cura. Il fornitore è tenuto a conservarle con la massima diligenza, a mantenerle segrete e riservate, a non divulgarle o comunque cederle a terzi, e ad utilizzarle sotto la propria esclusiva responsabilità. Il fornitore prende atto e riconosce che l utilizzo delle Chiavi di accesso attribuisce incontestabilmente al soggetto cui sono associate, e dunque, automaticamente, al fornitore stesso, ad ogni effetto giuridico, ogni azione, atto, fatto e manifestazione di volontà posti in essere tramite il Sistema. E onere del fornitore comunicare anticipatamente, o comunque con la massima tempestività, alla stazione appaltante la sostituzione del legale rappresentante del fornitore o comunque del soggetto che ha ottenuto la Registrazione. In questo modo il nuovo legale rappresentante potrà ottenere le proprie Chiavi di accesso per operare nel Sistema e il fornitore potrà continuare ad operare nel Sistema senza interruzioni. Salvo malfunzionamenti delle reti di comunicazione o del Sistema, la procedura di Registrazione è automatica e avviene rapidamente. In ogni caso, ai fini del rispetto dei termini previsti per l invio delle offerte, e per prevenire eventuali malfunzionamenti, si consiglia di procedere all Abilitazione con congruo anticipo, prima della presentazione dell offerta. I fornitori già registrati al Sistema non necessitano di procedere ad un ulteriore Abilitazione al fine della partecipazione alla presente procedura di gara e possono utilizzare il Sistema attraverso le Chiavi di accesso assegnate in sede di Abilitazione. Anche in questo caso l offerta dovrà essere presentata e sottoscritta dal medesimo soggetto titolare delle Chiavi di accesso. In caso di raggruppamento temporaneo di imprese (RTI) è sufficiente l abilitazione al Sistema della capogruppo mandataria senza che sia necessaria la Registrazione di tutti i soggetti facenti parte dell RTI. Per partecipare alla gara Il fornitore, debitamente registrato al Sistema, per partecipare alla gara accede attraverso le proprie chiavi di accesso nell apposita sezione Invio Offerta relativa alla presente procedura sul sito, all URL: Il Sistema guida il fornitore alla preparazione dell offerta attraverso fasi successive che consentono di redigere e predisporre la documentazione richiesta, sottoscriverla con firma digitale e caricarla (attraverso l upload) sul Sistema, in vista dell invio che dovrà avvenire entro e non oltre il termine perentorio indicato nel Disciplinare di gara. Il Sistema consente di memorizzare la documentazione di offerta redatta dal fornitore, interrompere la redazione dell offerta e riprenderla in un momento successivo. Si evidenzia che il caricamento della documentazione di offerta sul Sistema non comporta l invio dell offerta alla stazione appaltante. L invio avviene soltanto al termine e successivamente alla procedura di redazione, predisposizione e caricamento sul Sistema della documentazione che compone l offerta attraverso la fase Invio offerta. Si suggerisce al fornitore di verificare di avere completato tutti i passaggi richiesti dal Sistema per procedere all invio. La redazione dell offerta dovrà avvenire seguendo le diverse fasi successive della procedura prevista dal Sistema, che consentono di predisporre e caricare: a) documentazione amministrativa; b) documentazione tecnica; c) l offerta economica.

4 Al termine, in unica soluzione, il Fornitore dovrà provvedere all invio di tutto quanto predisposto attraverso il Sistema. Nel dettaglio: A) DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA DA CARICARE SULLA PIATTAFORMA Servendosi dell apposita procedura guidata presente sul Sistema, il fornitore deve redigere, sottoscrivere e caricare (upload) sul Sistema i documenti e le dichiarazioni di cui al punto BUSTA A DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA richieste nel Disciplinare di gara. Si specifica che dovrà essere firmata digitalmente tutta la documentazione per la quale nel Disciplinare di gara viene richiesta la sottoscrizione da parte del soggetto indicato. Relativamente al punto 5) Capacità economica e finanziaria (art. 41 D.Lgs. n. 163/06 e smi) lettera a) le n. 2 dichiarazioni bancarie richieste in originale dovranno essere inviate in copia tramite piattaforma accompagnate da una dichiarazione resa ai sensi del D.P.R. 445/2000 e smi che certifichi la corrispondenza all originale. Relativamente al punto 8) Cauzione provvisoria (art. 75 D.Lgs. n. 163/06 e smi) richiesta in originale dovrà essere inviata in copia tramite piattaforma accompagnate da una dichiarazione resa ai sensi del D.P.R. 445/2000 e smi che certifichi la corrispondenza all originale. Inoltre il concorrente dovrà caricare sul Sistema una dichiarazione ai sensi del D.p.r. 28 dicembre 2000 n. 445 che attesti la presenza della dichiarazione di cui al punto BUSTA D DICHIARAZIONE DI CUI ALL ART DEL C.C. richiesta nel Disciplinare di gara allegata alla presente offerta. B) DOCUMENTAZIONE TECNICA DA CARICARE SULLA PIATTAFORMA Servendosi dell apposita procedura guidata presente sul Sistema, il fornitore deve redigere, sottoscrivere e caricare (upload) sul Sistema i documenti e le dichiarazioni di cui al punto BUSTA B OFFERTA TECNICA richieste nel Disciplinare di gara. Si specifica che dovrà essere firmata digitalmente tutta la documentazione per la quale nel Disciplinare di gara viene richiesta la sottoscrizione da parte del soggetto indicato. C) OFFERTA ECONOMICA DA CARICARE SULLA PIATTAFORMA Servendosi sempre dell apposita procedura guidata presente sul Sistema, il fornitore deve infine redigere, sottoscrivere e caricare (upload) sul Sistema l offerta economica di cui al punto BUSTA C OFFERTA ECONOMICA richiesta nel Disciplinare di gara. In particolare il Concorrente dovrà: 1. inserire nelle apposite schermate del sistema l importo corrispondente al IMPORTO TOTALE OFFERTO PER 9 ANNI CON ONERI (E=C+D) della scheda OFFERTA ECONOMICA ; 2. inserire nell apposito campo denominato dettaglio prezzi unitari offerti della Piattaforma l offerta segreta di cui al punto BUSTA C OFFERTA ECONOMICA richiesta nel Disciplinare di gara. Si specifica che dovrà essere firmata digitalmente tutta la documentazione per la quale nel Disciplinare di gara viene richiesta la sottoscrizione da parte del soggetto indicato. Si precisa che il CD non più riscrivibile/chiavetta USB da inserire nella BUSTA C OFFERTA ECONOMICA richiesto nel Disciplinare di gara non dovrà essere inviato alla Stazione Appaltante come richiesto nel Disciplinare di gara, in quanto, trattandosi di procedura telematica, non più necessaria; 3. inserire nell apposito campo denominato giustificativo all offerta economica della Piattaforma la dichiarazione di cui al punto BUSTA D DICHIARAZIONE DI CUI ALL ART DEL C.C. richiesta nel Disciplinare di gara. Si specifica che dovrà essere firmata digitalmente tutta la documentazione per la quale nel Disciplinare di gara viene richiesta la sottoscrizione da parte del soggetto indicato. Al termine della compilazione dell offerta economica a Sistema, il Sistema genererà un documento in formato.pdf che dovrà essere scaricato dal Fornitore sul proprio terminale e quindi sottoscritto con firma digitale dal Titolare della Ditta o dal suo Legale Rappresentante.

5 In caso di partecipazione in R.T.I. o Consorzio, il predetto documento dovrà, pena l esclusione del concorrente dal lotto cui si riferisce l offerta, essere sottoscritto: - in caso di R.T.I. o di Consorzi costituiti al momento della presentazione dell offerta: dal legale rappresentante dell impresa mandataria; - in caso di R.T.I. o di Consorzi non costituiti al momento della presentazione dell offerta: dal legale rappresentante di tutte le imprese raggruppande (ciò può avvenire con più firme in un unico documento o più documenti identici ciascuno sottoscritto dall impresa raggruppanda). Solo a seguito della sottomissione di tale documento in formato.pdf sottoscritto come richiesto, il concorrente può completare la presentazione dell offerta mediante la funzionalità di invio offerta che, si rammenta, dovrà avvenire entro e non oltre il termine perentorio di presentazione dell offerta. In caso di contrasto tra l importo imputato a Sistema in cifre e l importo indicato sull allegato OFFERTA ECONOMICA l importo imputato a Sistema prevale. In proposito si avverte che il Sistema non impedisce l inserimento di un valore superiore alla base d asta: si invita pertanto il Fornitore a prestare la massima attenzione al momento dell imputazione del valore dell offerta nel Sistema, verificandola attentamente anche nel documento.pdf generato dallo stesso. Tuttavia in tali ipotesi il Sistema avviserà il fornitore con un apposito messaggio ( alert ). Al termine della predisposizione di tutta la documentazione richiesta per l invio dell offerta, compiuta ogni opportuna verifica circa la regolarità e la completezza della medesima, con specifico e particolare riferimento ai requisiti formali e sostanziali indicati nel Disciplinare di gara nonché dalla normativa vigente, il fornitore provvede all invio dell offerta attraverso l apposita funzione presente sul Sistema denominata invio offerta. Il completamento della procedura di presentazione ed invio dell offerta deve avvenire mediante conferma ed invio dell offerta medesima composta da: 1) Documentazione amministrativa; 2) Documentazione tecnica; 3) Offerta economica. Il Sistema utilizzato dalla stazione appaltante garantisce il rispetto della massima segretezza e riservatezza dell offerta e dei documenti che la compongono, assicurando la provenienza e l inalterabilità della stessa. Il fornitore prende atto ed accetta che la trasmissione dell offerta avvenga attraverso dispositivi informatici e reti telematiche di comunicazione che non offrono garanzie circa la tempestività e la completezza della trasmissione dell offerta. La presentazione dell offerta mediante il Sistema avviene ad esclusivo rischio del fornitore, che si assume ogni responsabilità e qualsiasi rischio relativo alla mancata o tardiva ricezione dell offerta ed esonera la stazione appaltante e Lombardia Informatica da qualsiasi responsabilità al riguardo. Lombardia Informatica Gestore del Sistema e la stazione appaltante non potranno essere ritenuti responsabili, fatti salvi i limiti inderogabili di legge, ove l offerta non pervenga entro il termine perentorio indicato nel Disciplinare di gara. Resta altresì inteso che l offerta si considera ricevuta nel tempo indicato dal Sistema, come risulta dalle registrazioni del Sistema. Modalità di svolgimento della gara E intenzione di questa Stazione Appaltante procedere con le operazioni riguardanti lo svolgimento della gara in forma completamente telematica, con lo scopo di razionalizzare le risorse le poter godere delle opportunità e dei vantaggi offerti dalla Piattaforma Sintel, tenuto conto che tutte le operazioni che seguono sono svolte assicurando garanzia di massima trasparenza e secondo le procedure previste dal Gestore del Sistema. Delle stesse verrà data comunicazione ai fornitori mediante il Sistema. La gara si svolgerà secondo le modalità descritte nel Disciplinare di gara.

Comune di Ponte San Pietro Cümü de Pùt San Piero Provincia di Bergamo Bèrghem

Comune di Ponte San Pietro Cümü de Pùt San Piero Provincia di Bergamo Bèrghem Comune di Ponte San Pietro Cümü de Pùt San Piero Provincia di Bergamo Bèrghem SETTORE 2 SERVIZIO 2.02 Gestione dei servizi sul territorio e delle infrastrutture Pianificazione e progettazione ll.pp. BANDO

Dettagli

CSI-PIEMONTE REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI PROCEDURE DI GARA ELETTRONICHE

CSI-PIEMONTE REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI PROCEDURE DI GARA ELETTRONICHE CSI-PIEMONTE REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI PROCEDURE DI GARA ELETTRONICHE SOMMARIO ART. 1 OGGETTO E AMBITO DI APPLICAZIONE... 3 ART. 2 DEFINIZIONI... 3 ART. 3 RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO...

Dettagli

SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA

SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA SOCIETÀ p.a. ESERCIZI AEROPORTUALI - S.E.A. Avviso pubblicitario relativo all affidamento del servizio CUTE/CUPPS (C.I.G. nr. 6230767F92 ) INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA

Dettagli

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015

CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Allegato 1 CAPITOLATO PER LA FORNITURA DI LIBRI DI TESTO PER LE SCUOLE PRIMARIE DEL COMUNE DI CORSICO - ANNO SCOLASTICO 2014/2015 Art. 1 OGGETTO DELLA FORNITURA L appalto ha per oggetto la fornitura di

Dettagli

Allegato A: Regole tecniche per la gestione dell identità.

Allegato A: Regole tecniche per la gestione dell identità. Allegato A: Regole tecniche per la gestione dell identità. Allegato A: Regole tecniche per la gestione dell identità. Art. 1. Aventi diritto alle Credenziali-People 1. Per l accesso ai Servizi-People sviluppati

Dettagli

Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC.

Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC. Il glossario della Posta Elettronica Certificata (PEC) Diamo una definizione ai termini tecnici relativi al mondo della PEC. Avviso di mancata consegna L avviso, emesso dal sistema, per indicare l anomalia

Dettagli

Istruzione Operativa Richiesta di Offerta on-line in busta chiusa digitale

Istruzione Operativa Richiesta di Offerta on-line in busta chiusa digitale Istruzione Operativa Richiesta di Offerta on-line in busta chiusa digitale ATAF avvierà la gara on-line secondo le modalità di seguito descritte, in particolare utilizzando lo strumento RDO on-line disponibile

Dettagli

COMUNE DI SINNAI (Provincia di Cagliari)

COMUNE DI SINNAI (Provincia di Cagliari) COMUNE DI SINNAI (Provincia di Cagliari) SETTORE ECONOMICO SOCIALE, PUBBLICA ISTRUZIONE,CULTURA, BIBLIOTECA E POLITICHE DEL LAVORO Istruzioni operative per l iscrizione al Portale SardegnaCAT e l accesso

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA

REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA COMMUNE DE GRESSAN REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI ISTANZE E DICHIARAZIONI PER VIA TELEMATICA Approvazione deliberazione del Consiglio comunale n. 10 del 13/01/2012 del Consiglio comunale n. del Art.

Dettagli

Gestione automatica delle Fatture Elettroniche per la Pubblica Amministrazione (Fatture PA)

Gestione automatica delle Fatture Elettroniche per la Pubblica Amministrazione (Fatture PA) pag. 1 Gestione automatica delle Fatture Elettroniche per la Pubblica Amministrazione (Fatture PA) Nuovo E - Fattura Illimitate Fatture Elettroniche per la Pubblica Amministrazione E- Fattura è il Software

Dettagli

Modalità tecniche utilizzo piattaforma SINTEL

Modalità tecniche utilizzo piattaforma SINTEL Modalità tecniche utilizzo piattaforma SINTEL 1. LA PIATTAFORMA SINTEL La Regione Lombardia, a seguito degli interventi volti alla Razionalizzazione degli Acquisti nella Pubblica Amministrazione (L. 296/2006),

Dettagli

il Rettore Richiamato lo Statuto di Ateneo emanato con D.R. n 501 in data 27 marzo 2000 e successive modificazioni;

il Rettore Richiamato lo Statuto di Ateneo emanato con D.R. n 501 in data 27 marzo 2000 e successive modificazioni; DR n 176 Reg.XLVI il Rettore Richiamato lo Statuto di Ateneo emanato con D.R. n 501 in data 27 marzo 2000 e successive modificazioni; vista la deliberazione n 433/14695 in data 06 febbraio 2008 con cui

Dettagli

Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA Visura

Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA Visura Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA Visura FATTURAZIONE ELETTRONICA Fatt-PA è il servizio online di fatturazione elettronica semplice e sicuro

Dettagli

IL RAGIONIERE GENERALE DELLO STATO

IL RAGIONIERE GENERALE DELLO STATO Determina del Ragioniere generale dello Stato concernente le modalità di trasmissione e gestione di dati e comunicazioni ai Registri di cui al decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 39, concernente la

Dettagli

PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI

PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI REGOLAMENTO PER IL RILASCIO E L UTILIZZO DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA DELL AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA FEDERICO II PER FINI ISTITUZIONALI Approvato con deliberazione n. 463 del 10.08.2015

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE

REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE 75 REGOLAMENTO PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI MEDIANTE PROCEDURE TELEMATICHE ADOTTATO DAL CONSIGLIO COMUNALE CON DELIBERAZIONE N. 105/I0029624P.G. NELLA SEDUTA DEL 27/04/2004 TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

Dettagli

Settore Affari Generali e Istituzionali. Disciplinare per le Pubblicazioni on line

Settore Affari Generali e Istituzionali. Disciplinare per le Pubblicazioni on line Settore Affari Generali e Istituzionali Disciplinare per le Pubblicazioni on line ANNO 2014 INDICE Art. 1 Principi generali... 3 Art. 2 Modalità di accesso al servizio on line... 3 Art. 3 Atti destinati

Dettagli

COMUNE DI PRATO STAFF AREA TECNICA, APPALTI OPERE PUBBLICHE, GARE E ESPROPRI 31-59100 PRATO

COMUNE DI PRATO STAFF AREA TECNICA, APPALTI OPERE PUBBLICHE, GARE E ESPROPRI 31-59100 PRATO COMUNE DI PRATO STAFF AREA TECNICA, APPALTI OPERE PUBBLICHE, GARE E ESPROPRI Piazza Mercatale n. 31-59100 PRATO Tel. 05741836670 / 1831836672 / 05741836618 Istruzioni per la compilazione delle domande

Dettagli

Locazione triennale, con patto di riscatto, di Personal Computer, stampanti laser, stampanti multifunzione e fornitura dei servizi correlati

Locazione triennale, con patto di riscatto, di Personal Computer, stampanti laser, stampanti multifunzione e fornitura dei servizi correlati Locazione triennale, con patto di riscatto, di Personal Computer, stampanti laser, stampanti multifunzione e fornitura dei servizi correlati ALLEGATO 4 Linea guida operative piattaforma telematica Linea

Dettagli

S.E.A. - SOCIETÀ per Azioni ESERCIZI AEROPORTUALI

S.E.A. - SOCIETÀ per Azioni ESERCIZI AEROPORTUALI S.E.A. - SOCIETÀ per Azioni ESERCIZI AEROPORTUALI PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI TELEFONIA, CONNETTIVITÀ GEOGRAFICA, CONNETTIVITÀ INTERNET, SICUREZZA E GESTIONE DELLA BANDA PRESSO GLI

Dettagli

Azienda Ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna Via Stelvio, 25 SONDRIO

Azienda Ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna Via Stelvio, 25 SONDRIO Azienda Ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna Via Stelvio, 25 SONDRIO Procedura Aperta per l affidamento del servizio di copertura assicurativa Polizze Varie Lotto 1 Incendio e Rischi Accessori

Dettagli

Manuale operativo per la gestione della procedura digitale di rendicontazione del

Manuale operativo per la gestione della procedura digitale di rendicontazione del Manuale operativo per la gestione della procedura digitale di rendicontazione del OccupaMI 2013: Bando contributi alle pmi per il sostegno all occupazione 1. Finalità delle procedure digitali La nuova

Dettagli

APPLICATIVO SISBON DELLA MODULISTICA DGRT 301/2010. Versione 0.1 22 Novembre 2011. Indice dei contenuti

APPLICATIVO SISBON DELLA MODULISTICA DGRT 301/2010. Versione 0.1 22 Novembre 2011. Indice dei contenuti BREVE GUIDA ALLA COMPILAZIONE/ DOWNLOAD (E ) APPLICATIVO BREVE GUIDA ALLA COMPILAZIONE/DOWNLOAD (E ) Indice dei contenuti 1. INTRODUZIONE 2. : STRUMENTO PER LA COMPILAZIONE/DOWLOAD DELLA MODULISTICA 2.1

Dettagli

Guida per l iscrizione della PEC di società nel Registro Imprese VERS. 1.0 DEL 10 OTTOBRE 2011. registroimprese

Guida per l iscrizione della PEC di società nel Registro Imprese VERS. 1.0 DEL 10 OTTOBRE 2011. registroimprese Guida per l iscrizione della PEC di società nel Registro Imprese registroimprese Indice IL SERVIZIO 3 PREREQUISITI 4 COMPILAZIONE IN MODALITÀ ASSISTITA 5 COMPILA 6 FIRMA 8 INVIA 9 INDICE 2 Il Servizio

Dettagli

STUDIO SESANA ASSOCIATI

STUDIO SESANA ASSOCIATI Ai Sigg. CLIENTI TITOLARI P.IVA Loro Sedi FATTURA ELETTRONICA VERSO LA P.A. Carissimi Clienti, a partire dal 6 giugno 2014 (la P.A. centrale) i Ministeri, le Agenzie fiscali (es.: Agenzia delle Entrate,

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

REGOLAMENTO PER L USO DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA REGOLAMENTO PER L USO DELLA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA SOMMARIO Art.1 Oggetto del regolamento...... Pag. 2 Art.2 Disposizioni e principi generali 2 Art.3 Definizioni 2 Art.4 Posta elettronica certificata..

Dettagli

TRASMISSIONE TELEMATICA ISTANZE AGEST TELEMATICO. Sezione Regionale Emilia Romagna Bologna, 17 giugno 2015

TRASMISSIONE TELEMATICA ISTANZE AGEST TELEMATICO. Sezione Regionale Emilia Romagna Bologna, 17 giugno 2015 TRASMISSIONE TELEMATICA ISTANZE AGEST TELEMATICO Sezione Regionale Emilia Romagna Bologna, 17 giugno 2015 1 Evoluzione Albo Telematico Agest Telematico Deliberazione 11 settembre 2013 Regolamento per la

Dettagli

S.E.A. - SOCIETÀ per Azioni ESERCIZI AEROPORTUALI

S.E.A. - SOCIETÀ per Azioni ESERCIZI AEROPORTUALI A.M. Villaggio Azzurro Ghedi S.E.A. - SOCIETÀ per Azioni ESERCIZI AEROPORTUALI A.M. VILLAGGIO AZZURRO GHEDI COSTRUZIONE DI TRE PALAZZINE ALLOGGI INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA

Dettagli

Istruzioni operative per l iscrizione al portale ATAC, la presentazione dell offerta e la firma digitale

Istruzioni operative per l iscrizione al portale ATAC, la presentazione dell offerta e la firma digitale Istruzioni operative per l iscrizione al portale ATAC, la presentazione dell offerta e la firma digitale I. ISTRUZIONI PER L ISCRIZIONE AL PORTALE ATAC E L ACCESSO ALLA SEZIONE DEDICATA ALLA GARA 3 II.

Dettagli

ISTRUZIONE OPERATIVA SISTEMA ACQUISTI ON LINE ACI. Premesso:

ISTRUZIONE OPERATIVA SISTEMA ACQUISTI ON LINE ACI. Premesso: ISTRUZIONE OPERATIVA SISTEMA ACQUISTI ON LINE ACI Premesso: a) che oggetto della presente Istruzione Operativa Sistema Acquisti on line ACI sono le modalità operative per l abilitazione e la partecipazione

Dettagli

R E G I O N E U M B R I A GIUNTA REGIONALE. Direzione Affari Generali della Presidenza e della Giunta regionale. Servizio Segreteria della Giunta

R E G I O N E U M B R I A GIUNTA REGIONALE. Direzione Affari Generali della Presidenza e della Giunta regionale. Servizio Segreteria della Giunta R E G I O N E U M B R I A GIUNTA REGIONALE Direzione Affari Generali della Presidenza e della Giunta regionale Servizio Segreteria della Giunta Disciplinare sull utilizzo della posta elettronica certificata

Dettagli

ALLEGATO 6 MODALITÀ TECNICHE PER L UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA SINTEL

ALLEGATO 6 MODALITÀ TECNICHE PER L UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA SINTEL ALLEGATO 6 MODALITÀ TECNICHE PER L UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA SINTEL Allegato 6 Modalità tecniche per l utilizzo della piattaforma Sintel Pag. 1 di 15 1. LA PIATTAFORMA SINTEL La Regione Lombardia, a seguito

Dettagli

Modalità tecniche utilizzo piattaforma SINTEL

Modalità tecniche utilizzo piattaforma SINTEL Modalità tecniche utilizzo piattaforma SINTEL 1. LA PIATTAFORMA SINTEL La Regione Lombardia, a seguito degli interventi volti alla Razionalizzazione degli Acquisti nella Pubblica Amministrazione (L. 296/2006),

Dettagli

Il Mercato elettronico della PAT

Il Mercato elettronico della PAT Mercato Elettronico PAT giugno 2013 Indice Il Mercato elettronico della PAT La normativa di riferimento I soggetti coinvolti I requisiti tecnologici per le Amministrazioni La registrazione al sistema e

Dettagli

Manuale Tecnico. per l utente del servizio di Posta Elettronica Certificata v.4.4.

Manuale Tecnico. per l utente del servizio di Posta Elettronica Certificata v.4.4. Manuale Tecnico per l utente del servizio di Posta Elettronica 1 1. Introduzione...3 2. Requisiti minimi...3 3. La Posta Elettronica Certificata (PEC)...3 3.1 Schema di funzionamento... 4 4. Caratteristiche

Dettagli

Guida alla procedura informatica di presentazione dei progetti di Ristrutturazione degli Enti. Versione 1.0

Guida alla procedura informatica di presentazione dei progetti di Ristrutturazione degli Enti. Versione 1.0 Guida alla procedura informatica di presentazione dei progetti di Ristrutturazione degli Enti Versione 1.0 ANNO 2006 Manuale redatto a cura di: Area Testing & Assistenza Responsabile di Progetto: Giulia

Dettagli

Gestione della privacy nell'e-procurement

Gestione della privacy nell'e-procurement Gestione della privacy nell'e-procurement l'esempio della piattaforma telematica di EmPULIA Centrale di acquisto territoriale della Regione Puglia Avv. Pasquale Lopriore Divisione Informatica Telematica

Dettagli

Nota informativa sulla Firma Grafometrica.

Nota informativa sulla Firma Grafometrica. Nota informativa sulla Firma Grafometrica. Documento predisposto da Epsilon SGR S.p.A. ai sensi dell articolo 57 commi 1 e 3 del DPCM 22.2.2013, riguardante la firma elettronica avanzata. 1. Premessa Epsilon

Dettagli

Programma Manager to Work. Programma di sviluppo del territorio per la crescita dell occupazione GUIDA PER LA PROCEDURA ON LINE

Programma Manager to Work. Programma di sviluppo del territorio per la crescita dell occupazione GUIDA PER LA PROCEDURA ON LINE Programma di sviluppo del territorio per la crescita dell occupazione GUIDA PER LA PROCEDURA ON LINE RICHIESTA DI INCENTIVI FINALIZZATI ALL INSERIMENTO OCCUPAZIONALE INDICE Accesso al Sistema... 6 Registrazione...

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI FORNITORI

DOMANDE FREQUENTI FORNITORI DOMANDE FREQUENTI FORNITORI Data pubblicazione: 20/03/2015 Pagina 1 di 5 INDICE 1. Registrazione ai servizi di ARCA... 3 1.1. L iscrizione a Sintel è obbligatoria?... 3 1.2. Come posso registrarmi ai servizi

Dettagli

PROCEDURA UTILIZZO PORTALE DEI REFERTI LABORATORIO ANALISI AZIENDALE

PROCEDURA UTILIZZO PORTALE DEI REFERTI LABORATORIO ANALISI AZIENDALE SERVIZIO SANITARIO REGIONE SARDEGNA PROCEDURA UTILIZZO PORTALE DEI REFERTI LABORATORIO ANALISI AZIENDALE Procedura Dipartimento Servizio Diagnostici di Laboratorio P.DSDL.DOC.01 Em. 0 del 24 agosto 2012

Dettagli

Portale Sintesi Procedure Base e di Registrazione

Portale Sintesi Procedure Base e di Registrazione Provincia di Lecce Settore Politiche Culturali, Sociali, di Parità e del Lavoro Servizio Formazione e Lavoro Portale Sintesi Procedure Base e di Registrazione Versione 1.0 Marzo 2012 Sommario Portale Sintesi...3

Dettagli

NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA TELEMATICO ACQUISTI REGIONALE DELLA TOSCANA START

NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA TELEMATICO ACQUISTI REGIONALE DELLA TOSCANA START NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA TELEMATICO ACQUISTI REGIONALE DELLA TOSCANA START (approvate con Decreto Dirigenziale n. 3631 del 06/08/2015) Indice Sezione I -Norme disciplinanti le procedure

Dettagli

Manuale d uso per gli Operatori Economici Vers. 2013

Manuale d uso per gli Operatori Economici Vers. 2013 Manuale d uso per gli Operatori Economici Vers. 2013 È possibile che le maschere inserite nel presente manuale siano differenti da quelle effettivamente utilizzate dall applicativo. Questo è dovuto alla

Dettagli

ALLEGATO C. Indicazioni Operative per le Procedure su Piattaforma Telematica Sintel

ALLEGATO C. Indicazioni Operative per le Procedure su Piattaforma Telematica Sintel ALLEGATO C Indicazioni Operative per le Procedure su Piattaforma Telematica Sintel 1. LA PIATTAFORMA DI EXPO 2015 S.P.A. La piattaforma telematica Sintel di Regione Lombardia viene utilizzata da Expo 2015

Dettagli

Decreto Legislativo 7 marzo 2005, n. 82

Decreto Legislativo 7 marzo 2005, n. 82 CODICE DELL AMMINISTRAZIONE DIGITALE (CAD) Decreto Legislativo 7 marzo 2005, n. 82 Modifiche ed integrazioni introdotte dal decreto-legge 22 giugno 2012 n. 83 e 6 luglio 2012 n 95 (convertiti con modificazioni,

Dettagli

Bando Diffusione della CRS nelle scuole lombarde

Bando Diffusione della CRS nelle scuole lombarde Bando Diffusione della CRS nelle scuole lombarde 1. Premesse 1.1 Per incarico della Regione Lombardia, Lombardia Informatica S.p.A. cura la realizzazione della Carta Regionale dei Servizi (CRS) e la sua

Dettagli

DEPOSITO SITUAZIONE PATRIMONIALE DEL CONSORZIO E BILANCIO DEL CONTRATTO DI RETE DI IMPRESE

DEPOSITO SITUAZIONE PATRIMONIALE DEL CONSORZIO E BILANCIO DEL CONTRATTO DI RETE DI IMPRESE DEPOSITO SITUAZIONE PATRIMONIALE DEL CONSORZIO E BILANCIO DEL CONTRATTO DI RETE DI IMPRESE Ai sensi dell art. 2615 bis del codice civile, i consorzi, entro due mesi dalla chiusura dell esercizio, devono

Dettagli

La creazione di una Richiesta di Offerta LIM + Pc

La creazione di una Richiesta di Offerta LIM + Pc La creazione di una Richiesta di Offerta LIM + Pc con criterio di aggiudicazione al Prezzo più basso Edizione Progetto LIM 2011 Giugno 2011 Lavori preliminari Fuori MePA: Documentazione di gara 1. Accordo

Dettagli

CIRCOLARE N. 58/E. Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti. Roma 17 ottobre 2008

CIRCOLARE N. 58/E. Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti. Roma 17 ottobre 2008 CIRCOLARE N. 58/E Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma 17 ottobre 2008 Oggetto: Trasferimento di quote di S.r.l. Art. 36 del decreto legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DI ATTI E PROVVEDIMENTI ALL ALBO CAMERALE. (Adottato con delibera della Giunta Camerale n.72, del 17 ottobre 2014)

REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DI ATTI E PROVVEDIMENTI ALL ALBO CAMERALE. (Adottato con delibera della Giunta Camerale n.72, del 17 ottobre 2014) REGOLAMENTO PER LA PUBBLICAZIONE DI ATTI E PROVVEDIMENTI ALL ALBO CAMERALE. (Adottato con delibera della Giunta Camerale n.72, del 17 ottobre 2014) Art.1 - Oggetto Il presente Regolamento disciplina, ai

Dettagli

Guida utente alla compilazione delle richieste di contributo on-line per le Associazioni dei Consumatori

Guida utente alla compilazione delle richieste di contributo on-line per le Associazioni dei Consumatori Guida Utente RCP2 Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Guida utente alla compilazione delle richieste di contributo on-line per le Associazioni dei Consumatori

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli

Guida alla FATTURAZIONE ELETTRONICA

Guida alla FATTURAZIONE ELETTRONICA Guida alla FATTURAZIONE ELETTRONICA 1) Normativa Le disposizioni della Legge finanziaria 2008 prevedono che l emissione, la trasmissione, la conservazione e l archiviazione delle fatture emesse nei rapporti

Dettagli

LIBRO UNICO. Tenuta e vidimazione

LIBRO UNICO. Tenuta e vidimazione LIBRO UNICO Tenuta e vidimazione I PRINCIPALI ATTI NORMATIVI DL 112/2008 convertito nella Legge 133/2008, articolo 39 DM 9.7.2008. 2 LA PRASSI MINISTERIALE Circolare n. 20 /2008 Vademecum del 5.12.2008.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA C O M U N E D I B R U I N O PROVINCIA DI TORINO - C. A. P. 10090 REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ALBO PRETORIO DIGITALE Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 34 del 14/4/2011 Depositato

Dettagli

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Questo vademecum ha lo scopo di riassumere i concetti relativi alla PEC. Per approfondimenti e verifiche, si rimanda alla legislazione vigente. 1 COS E ED A COSA SERVE PEC

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo SUI Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico domande di nulla osta al lavoro, al ricongiungimento familiare e conversioni

Dettagli

PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI

PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI Documento n. 9 - Allegato al manuale di gestione PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI 1. Composizione del piano Il piano di conservazione oltre

Dettagli

Regione Campania. Linee Guida Presentazione Offerta

Regione Campania. Linee Guida Presentazione Offerta Regione Campania Linee Guida Presentazione Offerta Sommario Sommario... 2 Introduzione... 3 Destinatari del documento...3 Scopo e struttura del documento...3 Accesso al portale...5 Invito...6 Richiesta

Dettagli

NUOVO BANDO EFFICIENZA ENERGETICA

NUOVO BANDO EFFICIENZA ENERGETICA NUOVO BANDO EFFICIENZA ENERGETICA Premessa Obiettivo del documento è illustrare la procedura informatica di registrazione, compilazione e presentazione delle domande di agevolazione di cui al decreto del

Dettagli

AVVISO MANIFESTAZIONE D INTERESSE

AVVISO MANIFESTAZIONE D INTERESSE AVVISO MANIFESTAZIONE D INTERESSE AVVISO PER LA INDIVIDUAZIONE DEGLI OPERATORI ECONOMICI DA INVITARE A PROCEDURA NEGOZIATA AI SENSI DELL ART. 122 COMMMA 7 DEL D.LGS. 163/2006. CIG 53907370E7 - CUP E41B13000100009

Dettagli

PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI

PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI COMUNE DI SANTO STEFANO LODIGIANO PROVINCIA DI LODI PIANO PER LA SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI Allegato 1) al Manuale di gestione APPROVATO CON ATTO DI G.C. N. 96 DEL 28.12.2015 PIANO PER LA SICUREZZA

Dettagli

Software Servizi Web UOGA

Software Servizi Web UOGA Manuale Operativo Utente Software Servizi Web UOGA S.p.A. Informatica e Servizi Interbancari Sammarinesi Strada Caiese, 3 47891 Dogana Tel. 0549 979611 Fax 0549 979699 e-mail: info@isis.sm Identificatore

Dettagli

ALLEGATO 7 MODALITÀ TECNICHE PER L UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA SINTEL

ALLEGATO 7 MODALITÀ TECNICHE PER L UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA SINTEL applicativa dei sistemi di e-procurement dell Agenzia Regionale Centrale Acquisti ALLEGATO 7 MODALITÀ TECNICHE PER L UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA SINTEL 1 di 15 ALLEGATO 7 - MODALITÀ TECNICHE PER L UTILIZZO

Dettagli

Accreditamento al SID

Accreditamento al SID Accreditamento al SID v. 3 del 22 ottobre 2013 Guida rapida 1 Sommario Accreditamento al SID... 3 1. Accesso all applicazione... 4 2. Richieste di accreditamento al SID... 6 2.1. Inserimento nuove richieste...

Dettagli

Nota informativa sulla Firma Grafometrica.

Nota informativa sulla Firma Grafometrica. Nota informativa sulla Firma Grafometrica. Documento predisposto da Eurizon Capital SGR S.p.A. ai sensi dell articolo 57 commi 1 e 3 del DPCM 22.2.2013, riguardante la firma elettronica avanzata. 1. Premessa

Dettagli

NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA DI ACQUISTI TELEMATICI (PORTALE)DI ACQUALATINA S.P.A.

NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA DI ACQUISTI TELEMATICI (PORTALE)DI ACQUALATINA S.P.A. NORME TECNICHE DI FUNZIONAMENTO DEL SISTEMA DI ACQUISTI TELEMATICI (PORTALE)DI ACQUALATINA S.P.A. INDICE 1. Oggetto... 3 2. Sistema di qualificazione..3 3. Dotazione tecnica minima per l'accesso al portale

Dettagli

L.R. 15/2010, art. 29, c. 1, lett. f) e g) B.U.R. 5/11/2014, n. 45. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 22 ottobre 2014, n. 0206/Pres.

L.R. 15/2010, art. 29, c. 1, lett. f) e g) B.U.R. 5/11/2014, n. 45. DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 22 ottobre 2014, n. 0206/Pres. L.R. 15/2010, art. 29, c. 1, lett. f) e g) B.U.R. 5/11/2014, n. 45 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 22 ottobre 2014, n. 0206/Pres. Regolamento per la disciplina della domanda tavolare telematica e

Dettagli

Per inviare le pratiche in modalità digitale è necessario essere iscritti al sistema.

Per inviare le pratiche in modalità digitale è necessario essere iscritti al sistema. Registrazione Per inviare le pratiche in modalità digitale è necessario essere iscritti al sistema. La Provincia di Ferrara e i Comuni del territorio, grazie ad un accordo con Postecom, rilascia gratuitamente

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA IN MODALITA SERVICE- OUTOURCING DI SOFTWARE PER LA GESTIONE DEL PERSONALE E SERVIZI COMPLEMENTARI

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA IN MODALITA SERVICE- OUTOURCING DI SOFTWARE PER LA GESTIONE DEL PERSONALE E SERVIZI COMPLEMENTARI PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA IN MODALITA SERVICE- OUTOURCING DI SOFTWARE PER LA GESTIONE DEL PERSONALE E SERVIZI COMPLEMENTARI DISCIPLINARE DI GARA GENERALITA La scelta del contraente avverrà mediante

Dettagli

FAC SIMILE da non allegare alla domanda di adesione. La Convenzione verrà successivamente trasmessa in duplice copia per la sottoscrizione

FAC SIMILE da non allegare alla domanda di adesione. La Convenzione verrà successivamente trasmessa in duplice copia per la sottoscrizione CONVENZIONE PER L ATTIVITÀ DI COMPILAZIONE, GESTIONE DELLE DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE UNICHE E TRASMISSIONE DELLE ATTESTAZIONI ISEE/ISEEU (AI SENSI DEL D.LGS. 109/98 E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI ED INTEGRAZIONI)

Dettagli

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Sistema inoltro telematico Manuale utente Versione 10 Data aggiornamento: 14/09/2012 Pagina 1 (25) Sommario 1. Il sistema di inoltro telematico delle

Dettagli

LA FIRMA DIGITALE @PEC

LA FIRMA DIGITALE @PEC LA FIRMA DIGITALE @PEC Che cos è la Firma Digitale concetti La Firma Digitale o firma elettronica qualificata è un particolare tipo di firma elettronica che, nell'ordinamento giuridico italiano, ha lo

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza del Consiglio dei Ministri DIPARTIMENTO PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L INNOVAZIONE TECNOLOGICA Alle amministrazioni pubbliche di cui all art. 1, comma 2, del d.lgs.

Dettagli

Portale fornitori di Coni Servizi S.p.A.

Portale fornitori di Coni Servizi S.p.A. CONI SERVIZI S.P.A. Largo Lauro De Bosis n 15, 00135 Roma Portale fornitori di Coni Servizi S.p.A. Istruzioni operative per la presentazione telematica delle offerte Istruzioni operative gare pubbliche

Dettagli

Gli elementi comunemente contenuti nella fattura, sia cartacea che elettronica, sono:

Gli elementi comunemente contenuti nella fattura, sia cartacea che elettronica, sono: Fattura elettronica: caratteristiche e vantaggi La legge per tutti.it Stefano Veltri Il recente decreto sviluppo ha modificato la disciplina sulla fattura elettronica, allo scopo di favorirne la diffusione.

Dettagli

VADEMECUM PER IL DEPOSITO DEL RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO TELEMATICO

VADEMECUM PER IL DEPOSITO DEL RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO TELEMATICO VADEMECUM PER IL DEPOSITO DEL RICORSO PER DECRETO INGIUNTIVO TELEMATICO Il RICORSO per decreto ingiuntivo telematico deve essere redatto con il software tradizionalmente utilizzato dall avvocato (Word,

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA TENUTA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE DELLA PROVINCIA DI SIENA

DISCIPLINARE PER LA TENUTA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE DELLA PROVINCIA DI SIENA DISCIPLINARE PER LA TENUTA DELL ALBO PRETORIO ON-LINE DELLA PROVINCIA DI SIENA Indice Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Oggetto ed ambito di applicazione Gestione dell Albo Pretorio on-line

Dettagli

Modalità tecniche per l utilizzo della piattaforma Sintel Indice

Modalità tecniche per l utilizzo della piattaforma Sintel Indice Modalità tecniche per l utilizzo della piattaforma Sintel Indice 1. LA PIATTAFORMA SINTEL... 2 2. GUIDE E MANUALI... 3 3. DOTAZIONE INFORMATICA... 4 4. POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA (PEC)... 4 5. REGISTRAZIONE

Dettagli

START Affidamenti diretti e Procedure concorrenziali semplificate. Istruzioni per i concorrenti Ver. 1.0

START Affidamenti diretti e Procedure concorrenziali semplificate. Istruzioni per i concorrenti Ver. 1.0 START Affidamenti diretti e Procedure concorrenziali semplificate Istruzioni per i concorrenti Ver. 1.0 Premessa... 1 Accesso al sistema e presentazione offerta... 1 Le comunicazioni fra l Ente ed il Concorrente...

Dettagli

COMUNE DI LOCATE DI TRIULZI

COMUNE DI LOCATE DI TRIULZI Originale/Copia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA AFFARI GENERALI OGGETTO: Rinnovo annuale n. 9 caselle di Posta Elettronica Certificata e relativi servizi DETERMINAZIONE NR. 293 DEL 07-06-2013

Dettagli

Nota informativa sulla Firma Grafometrica.

Nota informativa sulla Firma Grafometrica. Nota informativa sulla Firma Grafometrica. Documento predisposto da Intesa Sanpaolo Assicura S.p.A. ai sensi dell articolo 57 commi 1 e 3 del DPCM 22.2.2013, riguardante la firma elettronica avanzata.

Dettagli

Edok Srl. FatturaPA Light. Servizio di fatturazione elettronica verso la Pubblica Amministrazione. Brochure del servizio

Edok Srl. FatturaPA Light. Servizio di fatturazione elettronica verso la Pubblica Amministrazione. Brochure del servizio Edok Srl FatturaPA Light Servizio di fatturazione elettronica verso la Pubblica Amministrazione Brochure del servizio Fatturazione elettronica verso la Pubblica Amministrazione LA FATTURAPA La FatturaPA

Dettagli

POSTA ELETTRONICA (TRADIZIONALE e CERTIFICATA) FIRMA DIGITALE PROTOCOLLO INFORMATICO. Maurizio Gaffuri 11 ottobre 2007

POSTA ELETTRONICA (TRADIZIONALE e CERTIFICATA) FIRMA DIGITALE PROTOCOLLO INFORMATICO. Maurizio Gaffuri 11 ottobre 2007 POSTA ELETTRONICA (TRADIZIONALE e CERTIFICATA) FIRMA DIGITALE PROTOCOLLO INFORMATICO Maurizio Gaffuri 11 ottobre 2007 1 POSTA ELETTRONICA TRADIZIONALE e POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA 2 POSTA ELETTRONICA

Dettagli

Allegato 3 Sistema per l interscambio dei dati (SID)

Allegato 3 Sistema per l interscambio dei dati (SID) Sistema per l interscambio dei dati (SID) Specifiche dell infrastruttura per la trasmissione delle Comunicazioni previste dall art. 11 comma 2 del decreto legge 6 dicembre 2011 n.201 Sommario Introduzione...

Dettagli

Posta Elettronica Certificata obbligo e opportunità per le Imprese e la PA

Posta Elettronica Certificata obbligo e opportunità per le Imprese e la PA Posta Elettronica Certificata obbligo e opportunità per le Imprese e la PA Belluno 28 gennaio 2014 www.feinar.it PEC: Posta Elettronica Certificata Che cos'è e come funziona la PEC 3 PEC: Posta Elettronica

Dettagli

Guida alla Fruizione del Sistema Informativo per la Certificazione Energetica della Regione Abruzzo

Guida alla Fruizione del Sistema Informativo per la Certificazione Energetica della Regione Abruzzo Guida alla Fruizione del Sistema Informativo per la Certificazione Energetica della Regione Abruzzo Il Sistema Informativo per la Certificazione Energetica della Regione Abruzzo, consente ai soggetti certificatori

Dettagli

ALLEGATO ALLA DELIBERA N. 1898 DEL 17 OTTOBRE 2014

ALLEGATO ALLA DELIBERA N. 1898 DEL 17 OTTOBRE 2014 Attenzione: la copertina del decreto presidenziale va stampata su carta intestata della presidenza, che ha già il cartiglio ALLEGATO ALLA DELIBERA N. 1898 DEL 17 OTTOBRE 2014 Regolamento per la disciplina

Dettagli

All. 3 Termini per l utilizzo del servizio web e Allegato Tecnico per l accesso al Mercato Elettronico e suo utilizzo

All. 3 Termini per l utilizzo del servizio web e Allegato Tecnico per l accesso al Mercato Elettronico e suo utilizzo All. 3 Termini per l utilizzo del servizio web e Allegato Tecnico per l accesso al Mercato Elettronico e suo utilizzo Termini e condizioni per l utilizzo del servizio A. Accettazione dei Termini e Condizioni

Dettagli

Il protocollo informatico

Il protocollo informatico La dematerializzazione dei documenti amministrativi Il protocollo informatico Notaio Gea Arcella garcella@notariato.it Udine 22 novembre 2012 1 1.1 L'obbligo di registrazione dei documenti amministrativi

Dettagli

Il Candidato EIPASS. I diritti e gli oneri Autorizzazione al trattamento dati

Il Candidato EIPASS. I diritti e gli oneri Autorizzazione al trattamento dati Il Candidato EIPASS I diritti e gli oneri Autorizzazione al trattamento dati Il Candidato EIPASS M_23-24 rev. 4.0 del 15/04/2014 Pagina 1 di 4 Copyright 2014 Nomi e marchi citati nel testo sono depositati

Dettagli

Il processo civile telematico e la consulenza tecnica di ufficio. Commissione di studio Area Giudiziale Sottocommissione alle CTU

Il processo civile telematico e la consulenza tecnica di ufficio. Commissione di studio Area Giudiziale Sottocommissione alle CTU Il processo civile telematico e la consulenza tecnica di ufficio Commissione di studio Area Giudiziale Sottocommissione alle CTU Art 16-bis D.L. 179/2012 come convertito in Legge "Salvo quanto previsto

Dettagli

Circolare N.27 del 12 Febbraio 2013. Entro il 28 febbraio 2013 invio dei dati per gli stampati fiscali

Circolare N.27 del 12 Febbraio 2013. Entro il 28 febbraio 2013 invio dei dati per gli stampati fiscali Circolare N.27 del 12 Febbraio 2013 Entro il 28 febbraio 2013 invio dei dati per gli stampati fiscali Entro il 28 febbraio 2013 invio dei dati per gli stampati fiscali Gentile cliente con la presente intendiamo

Dettagli

Dott. Filippo Caravati Convegno - Audit Intermediari 1

Dott. Filippo Caravati Convegno - Audit Intermediari 1 Dott. Filippo Caravati Convegno - Audit Intermediari 1 Dott. Filippo Caravati Convegno - Audit Intermediari 2 Circolare Agenzia Entrate n. 6/E del 2002 4.3 Documentazione da rilasciare ai contribuenti

Dettagli

COD. GARA: 592417. Disciplinare di gara AVVERTENZA

COD. GARA: 592417. Disciplinare di gara AVVERTENZA FONDAZIONE IRCCS POLICLINICO SAN MATTEO Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico di diritto pubblico (D.M. 28/4/2006) C.F. 00303490189 - P. IVA 00580590180 V.le Golgi, 19-27100 PAVIA Tel. 0382

Dettagli

C O M U N E D I S I D E R N O REGOLAMENTO

C O M U N E D I S I D E R N O REGOLAMENTO C O M U N E D I S I D E R N O ( P r o v i n c i a d i R e g g i o C a l a b r i a ) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL INFORMAZIONE SULL ATTIVITA COMUNALE. Approvato con delibera Commissario Straordinario

Dettagli

DIREZIONE GESTIONE TRIBUTI e MONOPOLIO GIOCHI UFFICIO APPARECCHI DA INTRATTENIMENTO LINEE GUIDA INDICE

DIREZIONE GESTIONE TRIBUTI e MONOPOLIO GIOCHI UFFICIO APPARECCHI DA INTRATTENIMENTO LINEE GUIDA INDICE DIREZIONE GESTIONE TRIBUTI e MONOPOLIO GIOCHI UFFICIO APPARECCHI DA INTRATTENIMENTO LINEE GUIDA INDICE - CREDENZIALI DI ACCESSO E REGISTRAZIONE NELL AREA RISERVATA - COMPILAZIONE DOMANDA ISCRIZIONE - FIRMA

Dettagli

Il Candidato EIPASS. ver. 3.1. European Informatics Passports

Il Candidato EIPASS. ver. 3.1. European Informatics Passports Il Candidato EIPASS ver. 3.1 European Informatics Passports Pagina 1 di 4 Premessa Questo documento deve essere sottoscritto da ogni Utente al momento dell acquisizione di una Ei-Card e conservato, in

Dettagli

Nuova disciplina dell attività di Restauro. Sintesi

Nuova disciplina dell attività di Restauro. Sintesi Nuova disciplina dell attività di Restauro Sintesi Definizione dei profili professionali Il D.M. n. 86 del 26 maggio 2009 definisce così i profili professionali degli operatori che eseguono interventi

Dettagli