Senigallia. Estate a colori IN QUESTO NUMERO: Città senza fili I progetti di servizio civile Le manifestazioni estive

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Senigallia. Estate a colori IN QUESTO NUMERO: Città senza fili I progetti di servizio civile Le manifestazioni estive"

Transcript

1 Senigallia maggio / giugno anno 8 / n. 3 / 2008 Periodico del Comune di Senigallia Aut.Trib.Ancona N. 15 del 26/06/2001 3www. comune.senigallia.an.it Estate a colori IN QUESTO NUMERO: Città senza fili I progetti di servizio civile Le manifestazioni estive

2 cambio al vertice Le nuove deleghe degli assessori Cambia l'assetto della Giunta e via libera ai Consiglieri delegati L Amministrazione Comunale ha definito un proprio nuovo assetto, maturato alla luce della modificata compagine delle forze che compongono la maggioranza. Per quanto riguarda la composizione della Giunta, la decisione adottata è stata quella di non nominare un nuovo assessore in sostituzione del dimissionario Rebecchini, ma di ripartire le deleghe da lui ricoperte tra gli assessori in carica. È stato un riconoscimento doveroso a una squadra di giunta coesa, che ha saputo raggiungere risultati importanti e che certamente è in grado di farsi carico anche delle nuove materie assegnate. Il criterio seguito per l assegnazione delle nuove deleghe è stato quello dell accorpamento per aree omogenee, come ad esempio i rifiuti all interno della delega all Ambiente, e quello di valorizzare in maniera centrale determinati settori, come nel caso delle politiche per la casa, facendone perni essenziali di nuovi assessorati. Ecco il nuovo quadro di Giun- I CONSIGLIERI DELEGATI Una delle principali novità contenute nei decreti è rappresentata dalla nomina di 8 Consiglieri delegati, ai quali è stato affidato un importante ruolo di elaborazione su alcune tematiche fondamentali. Ai sensi dell art. 39 dello Statuto Comunale, i Consiglieri delegati svolgono attività di istruzione e di studio di determinati problemi o ta con tutte le deleghe: Simone Ceresoni (Vice Sindaco): Mobilità, Ambiente, Politiche Giovanili e Pubblica Istruzione; Gennaro Campanile: Turismo, Sport, Edilizia Residenziale Pubblica; Patrizia Giacomelli: Decentramento e Frazioni, Pari Opportunità; progetti nell interesse dell Amministrazione. Sono invitati alle riunioni di Giunta nelle quali si discutono temi attinenti all incarico ricevuto, partecipandovi senza diritto di voto. I Consiglieri delegati, con le relative materie per cui sono stati nominati, sono: Mario Cavallari: città dei saperi e della comunicazione; Graziano Cicetti: gemellaggio e Michelangelo Guzzonato: Risorse Finanziarie e Patrimoniali, Sviluppo Economico; Maurizio Mangialardi: Urbanistica e Infrastrutture; Velia Papa: Cultura, Promozione, Manifestazioni ed Eventi; Fabrizio Volpini: Servizi alla Persona. cooperazione internazionale; Paola Curzi: riqualificazione del fronte mare; Roberto Curzi: nuovo regolamento edilizio; Mauro Gaggiottini: piano del verde urbano; Massimo Marcellini: prevenzione disagio giovanile; Stefano Schiavoni: città della fotografia. maggio giugno

3 l editoriale di Luana Angeloni Un segno di legalità È una Senigallia più bella e accogliente quella che si presenta a cittadini e turisti in questo avvio di stagione estiva Una città che può esibire il Palazzo della Gioventù Italiana, una delle più belle testimonianze dell'architettura degli anni '30, recuperato dopo trent'anni di totale abbandono e oggi sede di importanti uffici comunali. Una città che accoglie i visitatori nel nuovo spazio situato nei locali degli ex Macelli, l'infocittà, nel quale tutti i giorni, sino a tarda sera, personale opportunamente formato e con una buona conoscenza delle lingue straniere fornirà ai turisti tutte le informazioni relative all'accoglienza, agli eventi e alle opportunità e attrattive offerte da Senigallia e dal suo territorio. E così, mentre la riconferma di Senigallia per la dodicesima volta consecutiva come Bandiera Blu d'europa testimonia il comportamento virtuoso sotto il profilo ambientale di un'intera città, le prime manifestazioni della stagione estiva sono state caratterizzate da un grande successo. Penso ad esempio al CaterRaduno, iniziativa che ha posto Senigallia per parecchi giorni all'attenzione dei media nazionali, registrando una crescente presenza di un pubblico proveniente da diverse parti d'italia. Nel frattempo l'amministrazione Comunale ha definito un proprio nuovo assetto di Giunta, a seguito delle modifiche intervenute nella composizione delle forze politiche che la sostengono con l'uscita di Rifondazione Comunista e l'ingresso dell'italia dei Valori e di Sinistra Democratica. Si è deciso di non nominare un nuovo assessore in sostituzione del dimissionario Rebecchini e di suddividere tra gli assessori in carica le deleghe da lui ricoperte. È questo un riconoscimento doveroso per una squadra di Giunta che ha dimostrato grande coesione ed efficacia e che sarà certamente in grado di farsi carico delle nuove materie assegnate. Per finire, un accenno alla valigetta della legalità dalla quale ebbe inizio l'inchiesta di Mani Pulite agli inizi degli anni '90 e che fu donata al Comune da alcuni cittadini che l acquistarono in un'asta di legalità per sostenere l'associazione Libera di Don Ciotti contro tutte le mafie. L'Amministrazione Comunale ha deciso di esporla in modo permanente nel Palazzo Comunale. Sarà un segno concreto per ricordare a tutti coloro che entreranno nel nostro Comune il coraggio di quelle persone che, come i soci di Libera, si battono per l'affermazione di un'autentica cultura della legalità. Senigallia PERIODICO DEL COMUNE DI SENIGALLIA Direttore editoriale: Luana Angeloni Direttore responsabile: Marco Bertolini Dirigente coordinatore: Paolo Mirti Redazione: Piazza Roma, 1 tel. e fax Hanno collaborato: Rita Ascani, Barbara Assanti, Lorenzo Campanelli, Matteo Giantomassi. Foto di copertina: Elaborazione Foto Effimera Pubblicità: Anima Consulenza Immagine, di Carmine Imparato e Michele Pinto Stampa: Tecnostampa Ostra Vetere Chiuso in tipografia mercoledì 25 giugno Gemellaggi in arte Il Palazzo della Nuova Gioventù ha ospitato a giugno una riunione dei direttori dei musei delle quattro città gemellate: Steve Woolfall per Chester; Markus Moehring per Lörrach; Ada Antonietti e Carlo Emanuele Bugatti per Senigallia; Lydwine Saulnier- Pernuit per Sens. Obiettivo dell'incontro era approfondire la conoscenza delle rispettive strutture per coordinarsi tra loro al fine di realizzare iniziative di collaborazione permanente e di diffusione della conoscenza tra i cittadini delle attività espositive, culturali e didattiche organizzate dalle rispettive istituzioni museali. Il progetto prevede in particolare la creazione di un sito internet nelle quattro lingue dove promuovere i calendari delle iniziative; interscambi espositivi per promuovere la conoscenza degli artisti; la promozione di pacchetti turistici per favorire chi volesse visitare le città gemellate e i loro musei; la produzione di ulteriore documentazione per agevolare la reciproca conoscenza artistica. maggio giugno

4 progetto rifiuti Il percorso dei materiali recuperati separatamente con il porta a porta Daniele del CIR33: Ciao ragazzi! Che gioia rivedervi! Oggi assisteremo alla raccolta del materiale più difficile da separare. Indovinate un po qual è? Simone: La plastica! Mamma ancora si sbaglia sempre e mette i piatti e i bicchieri di plastica nel contenitore giallo! Daniele del CIR33: Bravo, Simone! Oggi parliamo proprio della plastica, che come dici tu non deve contenere piatti e bicchieri di plastica. Sapete cosa bisogna mettere nel contenitore giallo? Alessia: Sì, l ho letto sul volantino Differenziala meglio. Bisogna metterci solo i contenitori, i flaconi e le bottiglie di plastica. Mirco: a me al CIRcolando hanno detto di metterci anche i sacchetti e le vaschette di plastica! Daniele del CIR33: Ma siete bravissimi! Quali sono invece le cose che non ci vanno? Alessandro: tutti gli oggetti di plastica, come i giocattoli, le penne, i righelli, le apparecchiature elettriche. Daniele del CIR33: Gli usa e getta di plastica, come i rasoi del papà? Paola: No! Nessun tipo di oggetto usa e getta va nel contenitore giallo! Daniele del CIR33: Guardate un po chi arriva! Mirco: Fausto! Fausto: Ciao ragazzi! Siete pronti? Si parte. Daniele del CIR33: Via allo- Terza puntata: LA PLASTICA E I METALLI ra, seguiamo Fausto nel suo giro di raccolta presso le abitazioni del quartiere Saline. Il nostro pulmino segue il camioncino di Fausto che si dirige verso la parte sud della città per raccogliere la plastica contenuta nei contenitori gialli. Daniele del CIR33: Mentre seguiamo Fausto vi faccio un altra domanda. Nel giallo ci va messa solo la plastica? Alessia: No! Nel giallo ci vanno anche i metalli. Daniele del CIR33: Giusto. Ma tutti i tipi di metallo? Simone: No. Come per la plastica, ci si possono mettere solo i contenitori come le lattine, le scatolette, i barattoli e le vaschette in alluminio. Fausto: Ragazzi, guardate maggio giugno qua! Cos è questo? Alessandro: Un ferro da stiro! Fausto: Forse questo cittadino ha pensato che il ferro da stiro essendo fatto in plastica e metallo potesse andare nel contenitore giallo! Mirco: Ma no mica è un contenitore o un imballaggio. E poi tutti gli oggetti composti da più materiali non possono andare nella raccolta differenziata. Daniele del CIR33: Bravo Mirco! Allora adesso vi chiedo dove portereste il ferro da stiro. Alessia: Alla Stazione ecologica, come tutte le altre apparecchiature elettriche! Daniele del CIR33: Non vi chiedo più nulla, sapete CALENDARIO DI RACCOLTA ESTIVO PER LE UTENZE NON DOMESTICHE DELLA ZTL E DEL LUNGOMARE* (valido dal 1 giugno al 15 settembre) Lunedì: organico, carta, plastica e metalli, vetro; Martedì: organico, carta, plastica e metalli, rifiuti; Mercoledì:organico, carta, plastica e metalli; Giovedì: organico, vetro, plastica e metalli, rifiuti; Venerdì: organico, carta, plastica e metalli; Sabato: organico, carta, vetro, rifiuti. * Per ZTL si intende tutta la parte del centro storico a traffico limitato. Il lungomare si riferisce invece a tutta la parte della città compresa tra spiaggia e ferrovia. tutto! Fausto: Forza ragazzi, seguitemi che ora portiamo la plastica alla piattaforma del Conai dove viene preparata per essere fusa e riciclata. I due mezzi giungono a destinazione dove trovano tantissime balle di plastica da una parte e un grande mucchio di metalli da un altra. Daniele del CIR33: Con il riciclo della plastica che vedete là ci si possono fare tantissimi oggetti ed evitare, in questo modo, che la plastica già prodotta vada ad inquinare l ambiente. Però è importantissimo selezionarla bene in casa propria e non mischiarla con oggetti non riciclabili, altrimenti tutto lo sforzo diventa inutile e i costi della selezione fatta qui in fabbrica ricadono sulle nostre famiglie. Simone: Cosa ci si fa con la plastica riciclata? Daniele del CIR33: Ci si possono fare nuovi contenitori, ma anche abbigliamento sportivo, panchine, parchi giochi, contenitori per i rifiuti, arredamenti e tante altre cose. E poi pensate che con i metalli recuperati ci si fanno addirittura gli aerei! Fausto: Scusa Daniele, io faccio un altro giro! Ciao a tutti ragazzi! Vi aspetto per la prossima puntata! Daniele del CIR33: Giusto! A presto, e attenti alla plastica!

5 il verde in città A Senigallia il Bosco di Topolino Ènato a Senigallia il Bosco di Topolino, un bosco urbano nato come piccolo segno per contrastare il surriscaldamento globale e risparmiare energia. L'iniziativa è stata promossa dalla Walt Disney in collaborazione con ENI e con l'assessorato Comunale all'ambiente, che ha promosso tra i lettori un concorso consistente nella descrizione di una buona azione energetica con disegni, video o foto. Al termine del concorso, la Walt Disney ha deciso di finanziare la realizzazione a Senigallia di un bosco urbano, che rappresenta il primo bosco della storia creato dai lettori di una rivista. La zona prescelta è stata Sorgerà a Cesanella grazie alla piantumazione di 800 alberi un'area destinata a verde in località Cesanella (ex lottizzazione Vismara), nella quale sotto la supervisione degli uffici comunali sono stati piantati circa 800 alberi. La festa di piantumazione è avvenuta in occasione del CaterRaduno, alla presenza degli sponsor e dei bambini vincitori del Concorso indetto da Topolino. Siamo davvero felici e orgogliosi - ha dichiarato l'assessore all'ambiente, Simone Ceresoni - che due istituzioni del calibro di Eni e Walt Disney abbiano scelto la nostra città come sede di una così bella iniziativa di educazione ambientale. Evidentemente quella vetrina mediatica nazionale che è il CaterRaduno ha permesso di valorizzare le azioni svolte a Senigallia per la qualità ambientale, accreditandoci in questo senso come città virtuosa. L'area di proprietà pubblica che abbiamo scelto a Cesanella come sede di questo nuovo bosco urbano è destinata a verde, secondo le disposizioni del nostro piano regolatore, e sembrava avviata a un progressivo degrado e ab- bandono. Ora invece, grazie ai fondi messi a disposizione dalle sponsorizzazioni di Eni e Walt Disney, siamo riusciti a pulirla e sistemarla, procedendo alla piantumazione delle essenze arboree che ci sono state donate. Sarà davvero un bel polmone di verde!. Il bosco di Topolino rappresenta così una bella favola sotto tutti i punti di vista, destinata a mettere le radici per far crescere una nuova cultura del rispetto dell'ambiente, della qualità della vita e del risparmio energetico. maggio giugno

6 La nuova struttura informativa agli ex Macelli ufficio informazioni È nato l'infocittà zini. In questo modo l accoglienza turistica sarà assicurata tutto il giorno e potrà contare su ben tre strutture a questo deputate: lo Iat a Palazzetto Morandi, l Ufficio Relazioni con il Pubblico e, appunto, l Infocittà. Il progetto di valorizzazione di Piazza Manni e dei locali degli ex Macelli non sarà limitato all estate, ma al contrario vivrà tutto l anno. Infatti, a partire dal prossimo mese di settembre, l Ufficio Relazioni con il Pubblico si trasferirà nei locali degli ex Macelli e in questo modo l Infocittà aggiungerà ai compiti di informazione turistica le funzioni di comunicazione istituzionale e di punto di riferimento per i cittadini per quanto riguarda l accesso ai servizi erogati dall Ente. Sara così che questa nuova struttura svolgerà il fondamentale ruolo culturale di porta d accesso alla cittadella dei saperi, vale a dire all edificio che si affaccia sul Foro Annonario e che comprende la biblioteca, l archivio storico, la mediateca, l emeroteca e l Informagiovani. Il progetto di arredo sviluppato all interno dell Infocit- L Infocittà è ormai una realtà. I locali degli ex Macelli, recentemente recuperati nell ambito dei lavori di riqualificazione di Piazza Manni, ospitano infatti dal 7 giugno questa nuova, fondamentale struttura destinata a diventare il punto di riferimento dell accoglienza turistica a Senigallia. La nuova Piazza Manni, situata nel pieno del nostro centro storico, è stata individuata come sede di un polo di comunicazione turistica all interno del quale personale opportunamente formato e con un ottima conoscenza delle lingue straniere fornisce ai visitatori tutte le informazioni relative all accoglienza, alle manifestazioni ed eventi, nonché alle opportunità e attrattive offerte da Senigallia e dal suo territorio. Sino al 7 settembre l Infocittà osserverà un orario speciale: per i primi tre mesi sarà infatti aperto tutti i giorni, anche in orario serale, con un progetto di gestione calibrato sulle specifiche esigenze della nostra città e che vedrà il coinvolgimento di un istituto di grande professionalità come il Panmaggio giugno tà mira ad offrire uno spazio coerente all immagine coordinata del Comune, ospitale, allegro e piacevole, accogliente e disponibile. Si articola attraverso lo sviluppo tridimensionale del simbolo che identifica l immagine turistica della città. Questa scelta ha permesso di personalizzare al meglio uno spazio dedicato alla promozione e all informazione sulle caratteristiche storiche, artistiche e sugli eventi offerti da Senigallia ai propri ospiti. Il progetto si sviluppa scomponendo gli elementi costitutivi del simbolo (il sole), trasformandoli di volta in volta in scrivanie per il personale, piani espositivi, scaffale per depliantistica, tavoli di appoggio per esterno, panca per conversazione da esterno. L INFOCITTÀ IN PILLOLE Dove: nei locali degli ex macelli, in Piazza Manni Funzioni: questo spazio informativo, situato in pieno centro storico, diventerà per i turisti la vetrina per quello che riguarda le manifestazioni, gli eventi e tutte le attrattive di Senigallia e del suo territorio. In particolare, l Infocittà dovrà garantire: informazioni su manifestazioni ed eventi, con distribuzione dei relativi programmi; distribuzione di materiale turistico della città (guide plurilingue, mappe, ecc.); informazioni su come muoversi in città e sul territorio e sui principali collegamenti ferroviari e aerei; informazioni sull offerta ricettiva e della ristorazione; bike sharing: informazioni, registrazione utenti e rilascio chiavi; informazione sui servizi erogati dall Ente. Riferimenti: telefono oppure fax indirizzo Orario d apertura (fino al 7 settembre): tutti i giorni dalle ore 18 alle 23, nonché il mattino di sabato e domenica dalle ore 10 alle 12.

7 Piazzetta Marzocca lavori pubblici Sono stati completati i lavori di manutenzione straordinaria della piazzetta di Marzocca situata all'angolo tra Via Garibaldi e Via De Amicis. L'area, della superficie di circa 1100 mq, è destinata per metà a parcheggio pubblico (con accesso e uscita su Via Garibaldi) e per metà a giardini pubblici e marciapiede. L'intervento - ha dichiarato l'assessore comunale alle Infrastrutture, Maurizio Mangialardi - ha rappresentato un importante momento di ricucitura della parte centrale della frazione di Marzocca, quanto mai necessario in considerazione delle pessime condizioni generali in cui versava quest'area. L'intervento, dell'importo complessivo di euro, ha permesso la riqualificazione dell'area adibita a giardino pubblico e il rifacimento della pavimentazione di quella adibita a parcheggio. Via Tevere e via Rosmini Altri interventi completati di recente hanno riguardato anche il risanamento conservativo di Via Tevere e Via Rosmini. Il progetto di manutenzione di Via Tevere - dell'importo di circa 94 milioni di euro - ha previsto la rimozione della cordolatura e la demolizione dei marciapiedi ove insistevano le essenze arboree di pinus pinea causa dei dissesti maggiori. Questo ha comportato l'abbattimento di 7 esemplari giudicati da una relazione agronomica come pericolosi per la pubblica incolumità in quanto fortemente inclinati verso il centro strada. Successivamente è stata demolita la pavimentazione stradale, riposizionata la cordolatura e ricostruito il marciapiede con pavimentazione in masselli autobloccanti. Per smaltire le acque piovane sono state collocate delle caditoie poi allacciate alla condotta esistente a centro strada. Infine si è proceduto alla stesura del pacchetto di pavimentazione in conglomerato bituminoso. Analoga operazione è stata effettuata su Via Rosmini, dove buche e avvallamenti creavano consistenti disagi alla viabilità. Dopo la fresatura del manto stradale, sono state posizionate le nuove caditoie e allacciate alla condotta esistente, prima di riasfaltare l'intera carreggiata. maggio giugno

8 città informatica Una città senza fili Nelle principali piazze è attivo il collegamento wireless a Internet Come accedere alla navigazione in modalità wireless Senigallia diventa una città senza fili: grazie infatti al potenziamento delle reti voluto dall'amministrazione Comunale, nelle principali piazze del Centro Storico ( Piazza del Duca, Piazza Roma, Foro Annonario e Piazza Manni) è ora possibile collegarsi a Internet con un dispositivo senza fili. Si tratta del sistema wireless (espressione inglese traducibile appunto come senza fili ), che indica il metodo di comunicazione tra dispositivi elettronici che non fanno uso di cavi. L'accesso alla navigazione dalle piazze del centro storico in modalità wireless per cittadini e turisti che utilizzano i loro computer portatili sarà interamente gratuito. Per ricevere il profilo utente dal Comune e poter così utilizzare regolarmente questo servizio senza fili sarà sufficiente preregistrarsi attraverso un'apposita sezione del sito internet istituzionale e poi andare nei locali dell'ufficio Relazioni con il Pubblico, o in alternativa nell'infocittà di Piazza Manni, per confermare i propri dati anagrafici. Attraverso questo nuovo servizio Senigallia si avvale di un nuovo e importante motivo di attrattiva turistica, dal momento che la possibilità di utilizzare Internet in modalità wireless rappresenta un'opportunità preziosa per migliorare la qualità della vita e garantire rilevanti potenzialità professionali. Per riuscire ad accedere gratuitamente al collegamento a internet in modalità wireless da una delle piazze comunali è sufficiente: 1) registrarsi in un'apposita sezione del sito internet del Comune compilando la form, l'utente sceglierà uno user name e una pass word; 2) andare nella sede dell'ufficio Relazioni con il Pubblico (in Piazza Roma) o in quella dell'infocittà (in Piazza Manni) per confermare i propri dati anagrafici e ricevere la formale assegnazione del profilo utente. Per ulteriori informazioni e chiarimenti è possibile telefonare all'u.r.p. al numero maggio giugno

9 città informatica Nuovi strumenti per il sito comunale Il sito istituzionale del Comune di Senigallia (www.comune.senigallia.an.i) si arricchisce di nuovi strumenti per informare i cittadini sulle attività dell'ente e sul calendario degli eventi programmati in città e nel territorio. Sono già attivi, infatti, il nuovo servizio di informazione tramite sms, che permette di ricevere gratuitamente sul proprio telefono cellulare gli ultimi aggiornamenti, e l'area Senigallia - Podcast, che permette di scaricare nel proprio computer i dibattiti del Consiglio Comunale, ma anche video e curiosità sulle principali manifestazioni legate alla stagione turistica. Il servizio sms, completamente gratuito, per soddisfare le diverse esigenze è stato organizzato in due settori. La sezione turistica darà la possibilità agli iscritti di essere aggiornati sugli avvenimenti, le mostre e tutti gli eventi di intrattenimento culturale organizzati dal Comune, mentre quella istituzionale assicurerà informazioni sulla vita della città e sulle notizie utili per il cittadino, come gli aggiornamenti sulla viabilità e sul traffico, i lavori pubblici, i servizi di trasporto, i lavori degli organi di rappresentanza, ecc. È possibile iscriversi al servizio tramite l'apposito spazio nel sito web o tramite la compilazione di un apposito modello cartaceo reperibile presso l'ufficio Relazioni con il Pubblico o l'infocittà. L'area Senigallia - Podcast nasce invece con l'intento di offrire uno strumento ulteriore di trasparenza amministrativa riguardo ai dibattiti e alle decisioni degli organi di rappresentanza: i cittadini potranno infatti scaricare sul proprio computer i lavori del Consiglio Comunale, scegliendo tra gli argomenti all'ordine del giorno quello di maggior interesse per ciascuno. Anche questa nuova sezione del sito si arricchirà poi di alcuni dei filmati più belli girati durante le principali manifestazioni organizzate dal Comune di Senigallia, dando la possibilità a cittadini e turisti di vedere e salvare sul proprio computer tutte le immagini più suggestive degli eventi della città. maggio giugno

10 patrimonio comunale Una festa per la Nuova Gioventù Curiosità e interesse per il Palazzo dell ex Gioventù Italiana, restituito alla città al termine del lavoro di recupero e riqualificazione. Tantissimi sono stati i cittadini e turisti che in queste settimane hanno visitato la struttura, una delle più significative testimonianze dell architettura degli anni 30 a Senigallia, attirati dalla monumentalità dell edificio. La Nuova Gioventù (così è stato ribattezzato il Palazzo restaurato) ospiterà già da questa estate importanti servizi comunali. Nel frattempo ha riscosso grande successo l esposizione della raccolta del Museo comunale dell Arte Moderna e dell Informazione, che comprende le opere dei grandi scultori senigalliesi del 900 Enrico Mazzolani, Alfio Castelli, Silvio Ceccarelli. I numerosi visitatori hanno potuto ammirare le bellissime opere d arte sistemate al secondo piano del palazzo restaurato, prendendo al contempo confidenza con i grandi spazi dell edificio. Il primo piano è stato invece lasciato libero proprio per permettere la libera visita a un palazzo che è parte significativa della memoria storica della città e sarà ora restituito a una moderna funzionalità: i 3200 metri quadri della Nuova Gioventù ospiteranno infatti gli uffici comunali tecnici, urbanistici, della mobilità e ambiente, nonché i servizi economici e finanziari dell Ente. Programma trasloco uffici alla Nuova Gioventù Nelle prossime settimane si completerà il trasloco all'interno della Nuova Gioventù di tutti gli servizi comunali destinati a trovare la loro sede definitiva nel riqualificato edificio. Il primo trasferimento ha riguardato i Servizi finanziari, che si sono spostati verso la metà di giugno, mentre nella parte finale del mese scorso è stata la volta del Servizio Urbanistica, che completerà le sue operazioni entro i primissimi giorni di luglio. Nel giro di poche giornate (tra il 4 e l'8 luglio) il cronoprogramma prevede il trasloco sia del Servizio Attività Economiche che dell'ufficio Turismo, mentre le due settimane successive saranno impiegate per mettere mano al complesso spostamento del Servizio Lavori Pubblici. Ultimo trasloco sarà infine quello dell Ufficio Tributi, i cui servizi saranno trasferiti a partire dal 1 settembre. maggio giugno

11 patrimonio comunale Nuova gioventù, vecchie menzogne Sulla questione del Palazzo della Gioventù Italiana (ex GIL) vengono da più parti fornite informazioni allarmistiche totalmente false e infondate. La verità dei fatti è invece la seguente. EDIFICIO EX GIL Il Palazzo della Gioventù Italiana, una delle più belle testimonianze dell architettura degli anni 30, giaceva da circa trent anni in stato di totale abbandono. Grazie all intervento realizzato dall Amministrazione Comunale è stato recuperato e riqualificato un edificio di mq. moderno e funzionale che ospiterà importanti uffici comunali. ESECUZIONE LAVORI La ditta Sacramati, aggiudicataria dell appalto della ex Gil, durante l esecuzione dei lavori si dimostrava gravemente negligente e inadempiente e per questo il Comune decideva di applicare con fermezza le regole fissate dalla legge e dal contratto, interrompendo il rapporto con l impresa. CONTENZIOSO Contro la risoluzione del contratto voluta dal Comune, Sacramati ha proposto ricorso davanti al Collegio Arbitrale, che con propria decisione a maggioranza ha condannato il Comune a pagare a titolo di penale e risarcimento una somma di euro, comprensiva degli interessi. Si tratta di una decisione ingiusta e incomprensibile, dal momento che a fronte di lavori eseguiti e pagati per un importo totale di 1 milione di euro, il Comune viene condannato al pagamento di una ulteriore somma quasi doppia a titolo di risarcimento. Questa è comunque una decisione non definitiva, per la quale abbiamo proposto ricorso a un vero organismo giudiziario, la Corte d Appello, che ha fissato per il 2012 un udienza nella quale esaminerà le nostre istanze. È evidente che in un procedimento così complesso e delicato l Amministrazione Comunale adotterà gli atti che sono necessari secondo la propria strategia processuale e nell interesse pubblico, e non invece sulla spinta emotiva delle uscite demagogiche del Coordinamento delle Liste Civiche, che non perde occasione per amplificare e cavalcare politicamente le pretese economiche dell impresa Sacramati. Stiano tranquilli allora i cittadini: ogni passaggio dell iter processuale (ricorsi, opposizioni, consegne di documenti, pagamenti, ecc.) è sotto il pieno controllo del Comune e verrà eseguito al momento opportuno. Una cosa comunque è certa: il bilancio del Comune è solido e nessun bene immobile comunale verrà mai venduto all asta! L Amministrazione Comunale maggio giugno

12 d estate in città Un calendario per tutti i gusti Un calendario ricco e articolato, in grado di soddisfare i gusti e le esigenze di pubblici diversi: questo in sintesi il programma plurale delle manifestazioni dell estate 2008 presentato dall Amministrazione Comunale. Sono stati riconfermati e potenziati gli eventi che hanno caratterizzato le ultime stagioni culturali e turistiche cittadine, come la Notte della Rotonda (12 Luglio), il prio festival dei sapori che vedrà coinvolti contemporaneamente tutti coloro che organizzano le sagre paesane, e il Campionato italiano degli sbandieratori (dal 12 al 14 settembre). Un altra importante novità è rappresentata dal progetto Senigallia città della fotografia, con mostre ed eventi d arte che verranno organizzati alla Rotonda e a Palazzo del Duca. Si è concluso il progetto Acide Si è chiuso con un grande applauso il progetto Acide, che durante la Festa della Musica ha portato a conclusione un lungo percorso di conoscenza e apprendimento di alcuni possibili strumenti di dialogo interculturale. A.C.I.D.E è infatti un progetto finanziato dalla Comunità Europea nell ambito del programma Socrates Grundtvig per proporre un nuovo modello per l insegnamento della danza e della musica etnica. Il crescente interesse dei cittadini europei rispetto a queste manifestazioni di altre culture sta infatti conducendo ad un aumento consistente di offerte formative in questo settore nelle scuole di danza e musica, Alla Rotonda un convegno europeo sul dialogo interculturale nelle discoteche e nelle palestre. Il progetto si è quindi proposto di utilizzare questi strumenti, troppo spesso slegati dalla dimensione culturale della loro realtà di origine, per arricchire l insegnamento di movimenti, ritmi e sonorità con gli elementi necessari a un vero apprendimento interculturale. Con questo obiettivo il progetto A.C.I.D.E, dopo aver riunito insegnanti e professionisti della danza e della musica etnica in un primo seminario lo scorso ottobre, ha poi attivato un meccanismo virtuoso di sperimentazione nei corsi e nelle scuole. Durante la Festa della Musica del 20/22 giugno, infine, tutti gli artisti, insieme ai partners europei Summer Jamboree (dal 16 al 24 agosto), La Fiera Campionaria e Fiera di Sant Agostino (dal 25 al 28 agosto), Pane Nostrum (dal 18 al 21 settembre). Tornano anche le notti tinte (20 e 30 luglio, 8 agosto), che quest anno saranno dedicate ai colori dell Africa, con attenzione al Senegal, al Mali e al Kenia. Tra le novità di maggior spicco del 2008 ci sono Cucine di Borgo (dal 25 al 27 luglio), un vero e prodel progetto, si sono riuniti in un convegno che ha riconosciuto l impegno di tutti i partecipanti, premiati da un attestato dell Università di Joannina (Grecia), partner del progetto. Durante le giornate conclusive del progetto sono stati anche organizzati, nella splendida cornice della Rotonda a Mare, gli spettacoli finali di tutti i corsi di danza e musica etnica, insieme ad alcuni laboratori di apprendimento sulle spiagge, a cene multietniche, e a mostre di prodotti tipici e artigianali. Molte autorità hanno voluto portare il loro saluto e il loro messaggio ai protagonisti e ai numerosi intervenuti, che hanno festeggiato insieme, testimoniando la possibilità di attivare percorsi importanti per insegnare comportamenti di maggior tolleranza, solidarietà e dialogo tra le culture, per un mondo di pace. maggio giugno

13 d estate Sta per tornare la calda stagione del rock and roll a Senigallia. La line up delle band è ormai al completo e tutto è pronto per la IX edizione del Summer Jamboree, festival di musica e cultura dell'america degli anni '40 e '50 che ogni anno porta in città decine di migliaia di fan e turisti appassionati, facendo parlare della spiaggia di velluto in tutto il mondo. L'edizione dell'anno scorso in particolare ha portato alla ribalta internazionale Senigallia grazie alle due esclusive di Jerry Lee Lewis e Dita Von Teese, seguite da fan e stampa internazionale. Ma anche il cartellone di quest'anno, proposto dall'associazione Summer Jamboree e sostenuto dal Comune di Senigallia, inquadra la manifestazione che si svolgerà dal 16 al 24 agosto come uno degli appuntamenti caratterizzanti dell'agenda estiva cittadina, proponendo esclusive e addirittura debutti assoluti in Italia. Si pensi specialmente all'unica data italiana, il 22 agosto, del Farewell Tour (tour di addio alle scene live europee) degli Stray Cats, la band che più ha segnato il revival rockabilly degli anni Ottanta e i cui travolgenti live sono considerati memorabili. Per il resto di quella che migliaia di fan considerano la hottest rockin' holiday on earth, il direttore artistico Angelo Di Liberto ha deciso di puntare su band e musicisti osannati negli States, ma mai ancora arrivati in Italia. Tra tutti, The Lucky Stars e Smith's Ranch Boys, che debutteranno ufficialmente sul palco del Summer Jamboree. Davvero Rockin' in Italy!, come cantano i Ding Dong Daddios in quello che è stato scelto come il jingle del Festival 2008, scritto da Robert Austin. Una ondata di western swing, rockabilly, hillbillie boogie, in città Una grande edizione del Summer Jamboree Dal 16 al 24 agosto country rock and blues, rhythm & blues in arrivo dalla patria del rock and roll, rinfrescherà la spiaggia di velluto per una intensa settimana, nella quale come sempre saranno coinvolti tanti spazi cittadini. Per la prima volta il festival ospiterà anche un live di mambo. Immancabili tra gli appuntamenti del Summer Jamboree, accanto ai concerti live, i dj set, il sexy e scanzonato strip-cabaret notturno Burlesque, il Rock and Roll Show con Big Band di oltre 20 elementi e ospiti sul palco, i dopofestival e le serate swing alla Rotonda a Mare per ballare fino all'alba, il Dance Camp e ancora sfilate di scintillanti auto Cucine di borgo Al Foro Annonario il festival dei sapori di casa nostra maggio giugno d'epoca (pre '65), il mercatino vintage dove scovare memorabilia, il ristorante Cajun, le vetrine allestite in stile e altre sorprese. Media partner della manifestazione quest'anno sarà Virgin Radio, con cui l'associazione culturale Summer Jamboree ha stipulato un importantissimo accordo di promozione dell'evento e della città. Le prevendite per l'esclusiva degli Stray Cats sono già aperte. Info: Mettere in vetrina le tradizioni e le eccellenze gastronomiche del territorio: è questa la finalità principale di Cucine di borgo, la manifestazione in programma dal 25 al 27 luglio e che metterà insieme al Foro Annonario il meglio delle sagre gastronomiche che i borghi e le frazioni di Senigallia organizzano nell arco di ogni anno. Il Foro Annonario diventerà così un luogo speciale di degustazione, all interno del quale i turisti potranno apprezzare l eccellenza delle nostre tradizioni gastronomiche radicate nel territorio. Davvero un modo gustoso per scoprire la nostra terra e il nostro mare in quello che si annuncia come un vero e proprio festival dei sapori di casa nostra. Cucine di borgo sottolinea il Sindaco è la prima edizione di un iniziativa alla quale teniamo molto e che ci permetterà di legare il territorio alle manifestazioni estive, offrendo il giusto risalto ai tanti gruppi che operano tutto l anno per valorizzare le tradizioni dei nostri bellissimi borghi.

14 politiche giovanili Mobility Game 2008: un grande successo La galleria del Centro Commerciale Il Maestrale ha ospitato a fine maggio la premiazione della terza edizione del Mobility Game, il progetto ideato dal Comune di Senigallia per promuovere e sviluppare la mobilità sostenibile, cercando di porre un freno al congestionamento da traffico che si registra ogni mattina davanti ai plessi delle scuole. Si è trattato di un percorso a tappe in forma di gioco, organizzato dall'assessorato alle Politiche Ambientali del Comune di Senigallia, in collaborazione con l'associazione Genitori (A.GE.) di Senigallia e la cooperativa anconetana Forestalp. Se il primo esperimento ( Io a scuola ci vado da solo, anno 2004) certificò attraverso un sondaggio che la maggior parte dei genitori sono soliti accompagnare il figlio a scuola con la propria auto, nella bella come nella cattiva stagione, le tappe successive hanno voluto suggerire che con un pò di buona volontà gli stessi genitori possono organizzarsi e fermarsi a prendere anche altri bambini che abitano vicini. Il Mobility Game ha in generale veicolato il principio che i bambini che vengono a scuola a piedi e in bici, da soli o insieme a qualche genitore o ai propri amici, sono da considerarsi meritevoli per aver dato un piccolo contributo al problema dell'inquinamento. Il gioco organizzato partendo da queste basi ha coinvolto le classi delle scuole elementari e medie inferiori della città, in gara tra loro nell'assumere comportamenti sostenibili nel recarsi a scuola la mattina. Le modalità di spostamento premiate sono state il Pedibus, il Bicibus, lo Scuolabus, il Carpooling (macchina con almeno tre studenti a bordo) e alcune loro varianti. L'obiettivo finale non era comunque quello di indicare semplicemente vincitori e vinti, quanto piuttosto l'occasione di una riflessione collettiva sulle nostre abitudini in tema di mobilità. La festa conclusiva ha comunque assegnato un premio concreto a coloro che hanno fatto segnare con il proprio comportamento il maggior risparmio di anidride carbonica. Ma contano soprattutto i numeri di questa edizione, che indicano la portata del successo ottenuto: dai 450 bambini coinvolti nel 2005 /2006 si è infatti arrivati con una progressione crescente ai 1200 dell'ultima edizione, alla quale hanno partecipato tutte le 8 scuole della città (le medie Marchetti, Mercantini e Fagnani, e le elementari Rodari, Aldo Moro, Puccini, Leopardi e Pascoli). Da segnalare in particolare per questa edizione il successo del nuovo pedibus guidato, un servizio di accompagnamento di gruppetti di bambini lungo percorsi pedonali di circa 300 metri, opportunamente messi in sicurezza fino alle rispettive scuole. Tale servizio è stato gestito da circa 40 volontari messi a disposizione delle associazioni di volontariato Anteas, Auser e Banca del Tempo, che hanno operato unitamente ad alcuni genitori disponibili. Al di là dei numeri, la soddisfazione deriva soprattutto dalla partecipazione con cui il Mobility Game è stato vissuto da parte di chi vi ha lavorato, dall'entusiasmo travolgente di bambini e ragazzi, dalla constatazione che a parteciparvi è il tessuto della comunità cittadina (dalle scuole alle cooperative che si occupano di ambiente, dal mondo del volontariato alle famiglie, fino al mondo delle imprese, presenti sempre più numerose in veste di sponsor). Ed è questa sensibilità ai temi della qualità della vita che consente di sperare davvero in un futuro sostenibile per Senigallia. Le classi premiate Oltre a vario materiale didattico fornito dagli sponsor ai partecipanti al Mobility Game, le classi più meritevoli hanno ricevuto in premio una gita gratuita con le guide della Forestalp alla scoperta del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, e più precisamente alla Casa del Parco di Cessapalombo, in località Montalto di Cessapalombo (MC). Le classi vincenti sono state: nell'ambito delle scuole elementari, la V A della Scuola Leopardi e la IV B della Scuola Pascoli ; per le medie inferiori, la II A della Scuola Marchetti e la II E della Scuola Mercantini. maggio giugno

15 eventi in città Un CaterRaduno esaltante Annunciato il ritorno anche per il 2009 Era prevedibile, forse, ma il successo del CaterRaduno 2008 ha davvero superato ogni più rosea aspettativa. Ogni appuntamento è stato seguito da una folla straordinaria e contrappuntato da continui scrosci di applausi per la trascinante ironia con cui Massimo Cirri e Filippo Solibello, conduttori della trasmissione cult di Radio Due, hanno saputo coinvolgere il pubblico a ogni appuntamento di una settimana davvero ricchissima. Nonostante le sfavorevoli condizioni climatiche e una temperatura quasi autunnale, decine di migliaia di persone hanno assistito nel corso dei sette giorni a una continua parata di sorprese per i fans di Caterpillar, che hanno ricambiato con il loro costante sorriso. Un grande obiettivo è stato raggiunto anche dallo stand di Libera, l'associazione di Don Luigi Ciotti contro ogni tipo di mafia, che ha raccolto circa tramite l'asta della legalità e la vendita delle ma- gliette di questa edizione e di altri prodotti frutto delle terre confiscate alla mafia. Dopo una settimana di dirette radiofoniche da Piazza Roma e dai Bagni Arcobaleno, di concerti dall'alba al tramonto, di spettacoli teatrali e di mille altre trovate proposte dalla diabolica redazione, fino a culminare con l'ormai celebre giornata matrimoniale, è arrivato anche l'annuncio atteso dalle migliaia di persone per il commiato: Il CaterRaduno anche nel 2009 tornerà a Senigallia". Ed è stato un boato per la folla festante, che ha ritma- to il nome della città di Senigallia, festeggiando l'epilogo di un'edizione ricchissima. Sì, lo voglio, il tema su cui si è fondata l'edizione 2008 per richiamare l'idea dei matrimoni molto speciali celebrati durante la manifestazione, si adatta allora benissimo al desiderio di tanti cittadini e dei fedelissimi di CaterPillar di tornare a Senigallia anche per l'edizione della prossima estate, che già promette nuove e divertenti sorprese da parte della geniale redazione e dei vecchi amici di Caterpillar. maggio giugno

16 accade in città La valigetta della legalità La valigetta che incastrò Mario Chiesa e dalla quale ebbe inizio l'inchiesta Mani Pulite, acquistata durante il CaterRaduno 2007 da alcuni cittadini senigalliesi in un'asta di beneficenza per sostenere l'associazione Libera di Don Luigi Ciotti, è esposta nel Palazzo Comunale di Senigallia. Lo ha deciso l'amministrazione Comunale, alla quale la valigetta è stata donata, rispettando l'impegno assunto in occasione dello scorso CaterRaduno di lasciare nella Residenza Municipale un simbolo di quell'attività per la legalità che Libera svolge con grande coraggio e impegno civile. Come è noto, l'associazione nazionale Libera è un coordinamento di oltre associazioni, gruppi, scuole e realtà di base territorialmente impegnate a testimoniare l'impegno per la legalità, contro la corruzione e per l'uso sociale dei beni confiscati alle mafie. Proprio grazie ai fondi raccolti nell'asta di legalità svoltasi nella scorsa edizione del CaterRaduno a Senigallia è stato possibile sostenere una cooperativa di giovani che a Mesagne, in provincia di Brindisi, coltiva un terreno confiscato alla Sacra Corona Unita. Abbiamo deciso di esporre nel Palazzo Comunale la valigetta che ci è stata donata dai concittadini che l'avevano acquistata per sostenere Libera - ha detto il Sindaco di Senigallia, Luana Angeloni - come simbolo di quell'impegno per la legalità che rappresenta una delle basi del nostro ordinamento democratico. Sarà un segno concreto per ricordare a tutti coloro che entreranno nel nostro Comune il coraggio di quelle persone che, come i soci di Libera, si battono per l'affermazione di un'autentica cultura della legalità. Perché la legalità - come ha ricordato lo stesso Don Luigi Ciotti, parlando qualche giorno fa alle scuole di Senigallia - ha bisogno del contributo di tutti. E legalità significa naturalmente sicurezza, un bene che deve essere assicurato, ma vuol dire anche riconoscimento dei diritti umani per tutti. Una Banca Etica a Senigallia Dopo il recente seminario organizzato dalla Scuola di Pace, anche nella nostra città è stata lanciata la proposta: la Banca Etica ha recentemente deliberato l'apertura di uno sportello bancario ad Ancona e l'inserimento di un secondo banchiere ambulante per le Marche che risiede a Senigallia. L'idea di una Banca Etica nasce in Italia agli inizi degli anni '90, quando molte organizzazioni impegnate nel volontariato e nella solidarietà si interrogano su come le attività economiche e finanziarie possano conciliarsi con le esigenze di uno sviluppo umano e sociale. I soci fondatori storici - Mutue di autogestione, Acli, Agesci, Arci, e altri, costituitisi in Cooperativa - hanno raccolto il capitale sociale e la successiva richiesta in Banca d'italia ha portato nel 1995 all'apertura a Padova del primo sportello. Oggi Banca Etica conta su 12 sportelli bancari e 22 promotori finanziari, definiti banchieri ambulanti, e funziona come una banca tradizionale, anche se nel panorama finanziario rappresenta un'eccezione. Si può infatti, con una piccola quota depositata, diventare soci. La figura giuridica scelta è quella di banca Popolare, dove riveste particolare importanza il fatto che ad ogni testa (socio) corrisponde un voto, a differenza di ciò che avviene nelle banche tradizionali, dove chi decide le strategie è chi possiede la maggioranza del capitale. I soci, se vogliono, possono entrare nella costituzione di circoscrizioni locali e, oltre a diffondere la cultura della Banca Etica, valutare i progetti finanziati affinché le finalità della banca siano costantemente rispettate. Nata come banca a sostegno del cosiddetto terzo settore, al quale indirizzava la maggior parte delle sue risorse, Banca Etica ha poi allargato nel tempo la sua attività a tutte quelle realtà che rispecchiano l'anima stessa della società civile che l'ha fatta nascere; quindi all'agricoltura biologica e biodinamica, al commercio equo e solidale, alle cooperative costituite al sud che gestiscono i territori confiscati alla mafia, alle cooperative di detenuti o ex detenuti che hanno deciso di rifarsi una vita, al socio privato che deve ac- quistare la prima casa o che vuole installare l'impianto voltaico e/o solare, o al semplice cliente che desidera mettere a disposizione il suo risparmio per finalità etiche, utilizzando praticamente tutti i servizi che le banche offrono: conti correnti, certificati di deposito, obbligazioni, fondi comuni di investimento, fondi di pensione. Per informazioni e adesioni, è possibile visitare il sito o contattare direttamente i Banchieri ambulanti per le Marche, che sono Paolo Manoni e Paolo Ranzuglia maggio giugno

17 attività sociali È nato il Centro di Ascolto Arcobaleno L'iniziativa è dell'associazione Primavera Anche nella nostra realtà locale si avverte la necessità di porre l'attenzione sul fenomeno, tanto ampio quanto sommerso, del disagio personale di fronte alla difficoltà del vivere, per fornire se possibile un conforto e una speranza. Il quadro sociale attuale è infatti assai complesso: ritmi di vita frenetici, proposte di modelli irraggiungibili, mancanza di tempo e di attenzione, incapacità di ascolto vero e profondo, difficoltà di percezione e comprensione della realtà, superficialità nei comportamenti; tutto ciò rende estremamente difficile le relazioni con gli altri e impossibile la condivisione. Per questo l'associazione Primavera, da anni impegnata nella tutela della salute mentale, ha creato, d'intesa con l'assessore ai Servizi alla Persona, il Centro di Ascolto Arcobaleno, servizio il cui intento è quello di accogliere e ascoltare senza giudizio coloro che desiderano aiuto e comprensione. È sempre molto difficile riconoscere e manifestare agli altri un disagio personale, ma è importante sapere che farlo non è indice di debolezza ma al contrario segno di grande coraggio: il coraggio di accettare i propri limiti per migliorare la propria condizione attraverso la consapevolezza e la valorizzazione delle risorse individuali. Questo Centro nasce proprio con l'intento di farci sentire che non siamo soli ad affrontare le difficoltà che la vita ci impone. Gli operatori del Centro di Ascolto Arcobaleno sono tutti volontari con una formazione specifica continua e permanente, che cercano di dare centralità alla relazione con l'altro per ritrovare il senso della condivisione e dell'accoglienza nel rispetto di quella riservatezza che deve essere riconosciuta a ogni individuo. Il Centro di Ascolto Arcobaleno è aperto nei pomeriggi di lunedì, mercoledì e sabato, dalle ore 17 alle 19, presso il Casale di Senigallia (Via Camposanto Vecchio, n 4), situato subito dopo il parcheggio dell'ospedale. Gli operatori ricevono anche su appuntamento, telefonando ai numeri maggio giugno

18 attività giovanili Servizio civile in Comune Nuove opportunità per le ragazze e i ragazzi che intendono effettuare il servizio civile su base volontaria all'interno del Comune di Senigallia. È stato infatti pubblicato sul sito dell'ufficio Nazionale per il Servizio Civile il bando per l'anno 2008 e tra i progetti approvati e finanziati ve ne sono ben tre presentati dal Comune di Senigallia, per un totale di 42 volontari da impiegare. Il Servizio Civile volontario interessa le cittadine e i cittadini di età compresa tra i 18 e i 28 anni, che non abbiano avuto condanne e siano in possesso di idoneità fisica con riferimento allo specifico settore d'impiego per cui concorrono. Sono esclusi coloro che abbiano già prestato il servizio civile volontario, abbiano rapporti di lavoro in corso con il Comune o appartengano a corpi militari o forze di polizia. Torna, insieme a questo nuovo numero, la rubrica Fronte del palco, dedicata alle migliori espressioni giovanili del territorio nel campo della musica e delle arti in genere. In questa puntata presentiamoi The Perfect Guardaroba, giovane gruppo dal rock/punk energico, melodico e travolgente, che unisce sonorità rock degli anni '80 ad attitudini punk dei '70, il tutto rivisitato in chiave moderna sotto l'influenza di gruppi attuali come The Hellacopters, Mando Diao, Interpol e molti altri. Dopo la presentazione del nuovo videoclip di Try Again, ultimo successo della band senigalliese, il video, girato dal giovane Giovanni Galli Olivetti e andato in onda su Rai3 nella rubrica Lang Pipol, è già un piccolo fenomeno in rete. Ma comincia da lontano la storia dei The Perfect Guardaroba : il gruppo muove i primi passi del loro ricco cammino musicale con Load Approvati i progetti destinati ai giovani tra i 16 e i 28 anni. I progetti presentati dal Comune di Senigallia e finanziati sono i seguenti: una rete di sostegno per anziani, presentato assieme all'ambito Territoriale Sociale n 8 (che prevede l'impiego di 34 volontari); insieme il tempo vola. Anziani e giovani si confrontano (destinato a 4 giovani); valorizzazione del sistema museale della città di senigallia allargato ai beni culturali presenti nel tessuto urbano ed extraurbano della città (anch'esso per 4 unità). L'impegno settimanale dei volontari sarà di 30 ore, articolate su 6 giorni di servizio, mentre la retribuzione mensile corrisposta ammonterà a 433,80. Fronte del palco L'approvazione da parte dell'ufficio Centrale dei progetti di servizio civile presentati dal Comune di Senigallia - spiega il Sindaco Angeloni - rappresenta un fatto molto importante per la comunità locale. Quest'anno, poi, in considerazione della riduzione dei fondi assegnati a questo istituto dal precedente governo e per il numero sempre crescente di progetti presentati dagli enti, era particolarmente difficile riuscire ad essere ammessi al finanziamento. Ragazze e ragazzi della nostra città potranno quindi svolgere ancora un'esperienza umana e lavorativa importante, per arricchire i servizi offerti agli anziani, ai minori e per valorizzare i nostri musei. Un vero e proprio esercito di pace che sbarcherà ancora una volta in Comune. The Perfect Guardaroba: l'energia del rock/punk Up/Lake Records, registrando nel 2005 il loro primo album Untidy, che ha ricevuto recensioni favorevoli dalle maggiori riviste musicali italiane e straniere. Nel loro curriculum è inevitabile non citare una delle prime conquiste: il successo dal vivo in Germania, in occasione della finale Internazionale 2005 di Emergenza Rock Festival, a Rothenburg, dove i The Perfect Guardaroba hanno deliziato migliaia di spettatori con un concerto dal vivo dall'atmosfera energica, calda e sfrontata. La loro esperienza sul palco è provata inoltre da numerosi supporti a gruppi come L.A. Guns (USA), Brakes (UK), Pete & The Pirates (UK), The Tommys (UK), The Hormonauts, Pornoriviste, Skiantos, One Dimensional Man. I The Perfect Guardaroba sono Damiano alla voce, Becca alla chitarra, Rod al basso e Angel alla batteria: se volete ascoltare il loro rock, seguiteli il 10 luglio dal vivo a Senigallia, nel Piazzale Morandi, oppure scaricate il mitico video-clip curiosando su maggio giugno

19 attività prevenzione Viaggio sicuro al termine della notte Ogni anno la Polizia Municipale è impegnata sul fronte dell'educazione e della sicurezza stradale, rivolgendosi particolarmente ai giovani che circolano con i loro scooter, moto o auto sulle nostre strade. Accanto al lavoro impegnativo nelle scuole di ogni ordine e grado per rispondere alle domande degli studenti e seguirli nei corsi di preparazione per il conseguimento del patentino, gli agenti della PM hanno anche partecipato nei mesi di maggio e giugno a incontri-dibattiti sulle conseguenze della guida in stato di ebbrezza alcolica o sotto l'influenza delle sostanze stupefacenti. Gli incontri, organizzati insieme agli operatori del Dipartimento Dipendenze Patologiche dell'a- SUR Marche-Z.T. 4, rientrano nel progetto Viaggio sicuro al termine della notte, ideato dal Comune di Senigallia in collaborazione con l'asur, l'associazione culturale Sena Nova, la Confcommercio e la Confartigianato. La Polizia Municipale è stata presente con l'ufficio mobile anche in due sagre locali, Vallonfest e Festa del Pesce, per illustrare la normativa sulla guida in stato di ebbrezza e far vedere ai cittadini come funzionano gli strumenti in dotazione per la rilevazione del tasso alcolemico nel sangue e la presenza di alcune droghe nell'organismo. Anche la diffusione di bicchieri di plastica nei bar del lungomare con uno slogan sui temi della sicurezza stradale, l'invio di specifici messaggi sui pannelli luminosi posti sulle principali strade e la pubblicazione di manifesti e depliant informativi rientrano in questo progetto, cofinanziato dalla Regione Marche e volto a sensibilizzare i nostri giovani sulle conseguenze di questo fenomeno. Insomma, tutti insieme per provare a rendere sicuro il viaggio al termine della notte e per prevenire gli incidenti stradali in ogni momento della giornata. maggio giugno

20 gruppi consiliari Il Sindaco Angeloni e l'assessore ai Lavori pubblici Mangialardi hanno recentemente inaugurato il palazzo della ex G.I.L., destinato ad ospitare alcuni uffici comunali. A tal proposito è giusto che i cittadini conoscano alcune verità che l'amministrazione non ha riferito alla popolazione: i lavori per la realizzazione dell'edificio dell'ex G.I.L. sono iniziati nel dicembre del 2003, mediante un appalto affidato alla ditta Sacramati; nel dicembre del 2005 l'amministrazione Comunale decide di risolvere il contratto d'appalto e quindi procede al licenziamento della ditta appaltatrice; la ditta, ritenendosi lesa dalla decisione del Comune, agisce per il risarcimento dei danni ed attiva il procedimento per l'arbitrato, così come previsto dal capitolato d'appalto che il Comune stesso ha predisposto; nel luglio 2007 viene emesso il lodo arbitrale: il Comune dovrà pagare la cifra di alla ditta; il Comune presenta ricorso al lodo arbitrale e chiede la sospensiva del pagamento; nel febbraio del 2008 la Corte d'appello di Roma respinge l'istanza di sospensiva; nel maggio del 2008 il Consiglio Comunale vota il riconoscimento del debito di in favore della ditta. La somma comprende circa di interessi maggio giugno moratori maturati dal luglio del 2007; nel maggio del 2008, mentre il Sindaco e la Giunta inaugurano il nuovo edificio, la ditta, visto il ritardo nel pagamento della somma richiesta, procede al pignoramento di alcuni dei più importanti immobili del Comune di Senigallia. I Consiglieri Comunali del Popolo della Libertà : Alessandro Cicconi Massi Gabriele Girolimetti Cameruccio Gabriele Lucio Massacesi Floriano Schiavoni Vincenzo Mastrantonio Fiore Bittoni

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO Premessa L estate per i bambini è il tempo delle vacanze, il momento in cui è possibile esprimersi liberamente, lontano dalle scadenze, dagli impegni, dai compiti, dalle

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991

Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 C 1 I V I T A S E M P L I T Settore Sviluppo Socio Economico e Culturale Servizio Pubblica Istruzione Tel. 079679952 Fax 079679991 SCUOLA CIVICA DI MUSICA DI TEMPIO PAUSANIA In collaborazione con i comuni

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015

EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015 Comune di Forlì PRESENTANO EXPORTIAMO BUON VIVERE 2015 NOTTE VERDE e dell'innovazione RESPONSABILE e SETTIMANA DEL BUON VIVERE a cura di Centro per l Innovazione e lo Sviluppo Economico AZIENDA SPECIALE

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE Art. 1 - ISTITUZIONE E istituito presso il Comune di Golfo Aranci, un Centro di Aggregazione

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

www.integration.zh.ch

www.integration.zh.ch Cantone di Zurigo Dipartimento della giustizia e degli interni Ufficio cantonale per l integrazione Informazioni per i nuovi arrivati dall estero www.integration.zh.ch Indice 03 Immigrazione e diritto

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

CONTO DEL BILANCIO 2013

CONTO DEL BILANCIO 2013 CONTO DEL BILANCIO 03 IMPEGNI PER SPESE CORRENTI I N T E R V E N T I C O R R E N T I Personale Acquisto di beni di Consumo e/o di Materie Prime Prestazioni di servizi Utilizzo di Beni di terzi Trasferimenti

Dettagli

Concorso La scuola più riciclona

Concorso La scuola più riciclona Il futuro è nella nostra natura Concorso La scuola più riciclona Nell'ambito del Piano dell'offerta Formativa Territoriale (POFT) 2014/2015, il Comune di Bitonto indice il concorso La scuola più riciclona

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

Dichiarazione Popolazione e cultura

Dichiarazione Popolazione e cultura IX/11/1 Dichiarazione Popolazione e cultura I Ministri delle Parti contraenti della Convenzione delle Alpi attribuiscono agli aspetti socio economici e socio culturali indicati all art 2, comma 2, lettera

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

RESPONS.In.City - Methodology

RESPONS.In.City - Methodology RESPONS.In.City - Methodology THE METHODOLOGY OF A RESPONSIBLE CITIZENSHIP PROMOTION Metodologia di Promozione della Cittadinanza come Responsabilità Condivisa 1 Premessa La possibilità di partecipare

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 Funzion 9 0 3 Servizio. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0 Segreteria

Dettagli

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose.

RESIDENZA LE ROSE SCHEDA SERVIZIO DATI ANAGRAFICI STRUTTURA. Residenza LE ROSE. Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD. info@residenzalerose. RESIDENZA LE ROSE DATI ANAGRAFICI STRUTTURA SCHEDA SERVIZIO Residenza LE ROSE DENOMINAZIONE Via delle Rose, 7 35034 Lozzo Atestino PD INDIRIZZO CAP CITTÀ PROVINCIA 0429 644544 TELEFONO info@residenzalerose.net

Dettagli

PRESENTAZIONE PROGETTO

PRESENTAZIONE PROGETTO PRESENTAZIONE PROGETTO Serie di attività svolte per sollecitare : Un maggior impegno sociale, Coinvolgimento attivo nella vita cittadina, Crescita della cultura della solidarietà, Dedicazione di parte

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica

La nostra scuola è da sempre caratterizzata da un ambiente sereno nel quale si svolge con profitto l attività scolastica SCUOLA MEDIA ANNA FRANK di GRAFFIGNANA Via del Comune 26813 Graffignana (LO) tel. 037188966 Sezione staccata dell ISTITUTO COMPRENSIVO DI BORGHETTO LODIGIANO Via Garibaldi,90 26812 Borghetto Lodigiano

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche istruzioni per l uso Raccolta Differenziata Una soluzione alla portata di tutti La produzione di rifiuti è in continuo aumento e deve essere gestita in modo

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE DI PALAZZO MARCHESALE

REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE DI PALAZZO MARCHESALE REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE DI PALAZZO MARCHESALE REGOLAMENTO MODALITA PER L UTILIZZO E LA CONCESSIONE IN USO DI SPAZI DEL COMPLESSO MONUMENTALE

Dettagli

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto

I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto I BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA Statuto ARTICOLO 1- COSTITUZIONE E' costituito il Club denominato I Borghi più Belli d'italia ai sensi dello Statuto dell Associazione Nazionale Comuni Italiani, in breve ANCI.

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2007

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2007 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 007 Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di con-trollo Servizio 0. 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 9 0 3 5.00 7.00.00 Servizio

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Amici della Pedagogia Waldorf Emil Molt. Art. 1 (Costituzione, denominazione e sede)

STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Amici della Pedagogia Waldorf Emil Molt. Art. 1 (Costituzione, denominazione e sede) STATUTO DELL'ASSOCIAZIONE Amici della Pedagogia Waldorf Emil Molt Art. 1 (Costituzione, denominazione e sede) 1) E costituita, nel rispetto del Codice Civile, della Legge 383/2000 e della normativa in

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: ANNO RICCO MI CI FICCO SETTORE e Area di Intervento: Settore A: Assistenza Aree: A02 Minori voce 5 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO OBIETTIVI GENERALI

Dettagli

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi.

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. 6 maggio 2013 Perché l embrione umano è già uno di noi Comitato italiano UNO DI NOI Lungotevere dei Vallati 10, 00186

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune

Comune di Fusignano ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa. Sottoreport Comune CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AMMINISTRATIVA RESPONSABILE: GIANGRANDI TIZIANA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Amministrativa 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013

GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 COMUNE DI VIGONZA UNITA OPERATIVA TRIBUTI GUIDA ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) ANNO 2013 Il decreto legge 21 maggio 2013 n 54 ha sospeso il versamento dell'acconto IMU per alcuni

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Protagonismo culturale dei cittadini. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Protagonismo culturale dei cittadini BENESSERE COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Bando senza scadenza Protagonismo culturale dei cittadini Il problema La partecipazione

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI

Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI Approvato con Deliberazione consiliare n 94 del 21 giugno 2004 INDICE Articolo

Dettagli

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA

NOVITÀ ASSOLUTA NEL PANORAMA DEL TURISMO SCOLASTICO SICILIANO, IN COLLABORAZIONE CON LA SCUOLA DELLA GIOIA- FAVOLANDIA Il Museo Diocesano di Catania desidera, anche quest anno, proseguire con le scuole l impegno e la ricerca educativa con particolare attenzione ai Beni Culturali, Artistici e Ambientali. L alleanza fra

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione

16 Tronchetti - esercizi per busto. 17 Sbarre per potenziamento. 21 Tronchetti per tonificazione Riscaldamento Anello Anello Anello 1 2 3 1 25 2 24 23 22 3 4 21 20 5 6 7 18 8 9 10 15 11 12 13 14 19 17 16 Defaticamento 1 2 3 4 Piattaforme per stiramento arti inferiori Twister per tonificazione busto

Dettagli

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con:

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: V E NIDO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE R ENTI LOCALI T QUARTIERE I C SCUOLA DELL INFANZIA FAMIGLIA

Dettagli

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO

CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO CARTA DEI VALORI DEL VOLONTARIATO PRINCIPI FONDANTI 1. Volontario è la persona che, adempiuti i doveri di ogni cittadino, mette a disposizione il proprio tempo e le proprie capacità per gli altri, per

Dettagli

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe

Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Concorso Sulle vie dell Europa / On the routes of Europe Anno Scolastico 2013-2014 PERSONE IN CAMMINO OLTRE LE FRONTIERE PER RICONQUISTARE IL FUTURO Premessa Il Concorso Sulle vie dell Europa è promosso

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F.

CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. ISTITUTO ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE Giovanni Caboto GAETA CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE FUNZIONI STRUMENTALI AL P.O.F. A.S. 2013-2014 1. Richiesta per accedere alle Funzioni strumentali al P.O.F.

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7

Allegato A al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE In Atto Art. 1) Ai sensi della Legge 7 Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7 dicembre 2000, n. 383 e delle norme del codice civile in tema

Dettagli

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Catering fieristico e Banqueting per ogni evento di business L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Credo che un buon cibo, preparato con ingredienti di qualità e un equilibrato

Dettagli

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO

AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO AVVISO SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSEGNAZIONE DELL INCARICO DI CONSULENTE ARTISTICO Premessa Il Centro Servizi Culturali Santa Chiara propone annualmente una Stagione di Teatro che si compone di differenti

Dettagli

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto

UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto Provincia di Ravenna Album fotografico UN MONDO MIGLIORE: ne abbiamo il diritto CONSIGLI/CONSULTE DEI COMUNI PARTECIPANTI SCUOLA Consulta ragazzi di Alfonsine Michelacci Andrea Scuola Primaria "Matteotti

Dettagli