Indice 2 MONITOR 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Indice 2 MONITOR 2014"

Transcript

1 MONITOR 2014

2 Indice Introduzione : annus horribilis? 4 Un criterio di valutazione severo ma che esclude tutti i ritardi prodotti da eventi esterni 5 In sintesi 6 Gli orari nel La linea 12 I conflitti di circolazione di una linea al massimo della capacità 14 Il pendolarismo Genova >< Milano 18 Le tariffe 19 Argomenti di un anno 20 Sui giornali 39 Mese per mese in linea 43 RV IC IC 655/ IC IC 675/ IC RV IC IC RV IC 653/ IC 677/ RV IC Il MONITOR 2014

3 Introduzione Dal 2003 GenovaMilanoNewsletter analizza la circolazione dei treni più utilizzati della linea Genova><Milano, monitorando puntualità, decoro, pulizia e sicurezza e segnalando le problematiche che si riferiscono alla linea. GenovaMilanoNewsletter rappresenta e difende gli interessi dei pendolari ricercando il confronto con RFI, Trenitalia, il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti (titolare del contratto di servizio che finanzia gli IC), la Regione Liguria (titolare del contratto di servizio che finanzia i RV) e tutti gli altri soggetti interessati alla mobilità ferroviaria fra Genova e Milano. GenovaMilanoNewsletter, da 12 anni invia in circa 280 edizioni all anno agli oltre iscritti alla propria mailing list e aggiorna costantemente il proprio blog internet e il proprio account twitter GenovaMilanoNewsletter da dicembre 2013 è federato con Assoutenti Liguria. Monitor 2014 presenta il dettaglio degli 8 treni più utilizzati dal flusso pendolare Genova>Milano e dei 6 treni più utilizzati dal flusso pendolare Milano>Genova, evidenziando dati, statistiche e problematiche riscontrate nel corso dell anno e confrontandole con il passato. A partire dal 2015 GenovaMilanoNewsletter, recependo le richieste di numerosi iscritti, estenderà ad altri 4 treni le proprie analisi. Al mattino prenderà in esame le prestazioni di due RV: il 2181 (Milano Centrale 7.25 > Genova Brignole 9.18 >La Spezia Centrale) e il 2183/2184 (Ventimiglia > Genova PP 7.53 > Milano C.le 9.40). Alla sera, analizzerà invece gli IC 674 (Livorno > Genova Brignole > Milano C.le 17.50) e 687 (Milano C.le > Genova Brignole > La Spezia). 3 - MONITOR 2014

4 2014: annus horribilis? minuti, ovvero più di 309 ore, ovvero 12,87 giorni minuti corrispondono alla cruda somma aritmetica di tutti i ritardi di corse monitorate dei 14 treni presi in considerazione dalla nostra analisi. Naturalmente questo dato non significa nulla (nessuno, anche psicolabile, potrebbe servirsi dei 14 treni in una sola giornata) ma produce comunque una media di riferimento pari a 5 e 43 per ciascuna corsa. Anche questo dato naturalmente significa poco, perché, come vedremo, ciascuno dei 14 treni ha caratteristiche prestazionali assolutamente proprie. Altro significato assume, invece, verificare le tre combinazioni andata/ritorno più utilizzate dagli abbonati: Somma ritardi dei 14 treni monitorati minuti di ritardo ore di ritardo giorni di ritardo 11,86 12,87 1 Combinazione 1 Combinazione 2 Combinazione IC 652 ' ritardo IC 656 ' ritardo IC 653 ' ritardo IC 679 ' ritardo IC 685 ' ritardo IC 680 ' ritardo Totale ' ritardo Totale ' ritardo Totale ' ritardo Media quotidiana ritardo 13' 49'' 13' 49'' invariato Media quotidiana ritardo 12' 32'' 12' 11'' -21 Media quotidiana ritardo 9' 23'' 13' 29'' 4' 06'' La prima combinazione, la più utilizzata in assoluto dai pendolari Genova>Milano, produce una media di di ritardo al giorno e complessivamente minuti all anno sottratti al lavoro o al riposo. Le prestazioni sono pressoché identiche a quelle del La seconda combinazione è leggermente meno negativa: media di di ritardo al giorno e in totale minuti di ritardo. Prestazioni in leggero miglioramento rispetto al La terza combinazione, utilizzata dai pendolari Milano>Genova rappresenta la débâcle più pesante rispetto al 2013 : media di di ritardo al giorno e in totale minuti di ritardo contro una media di 9 23 del MONITOR 2014

5 Un criterio di valutazione severo ma che esclude tutti i ritardi prodotti da eventi esterni Le statistiche prestazionali dei treni monitorati sono elaborate da GenovaMilanoNewsletter attraverso le rilevazioni del sistema Mercurio di RFI tratte da Viaggiatreno di Trenitalia. Le cause dei ritardi maggiori di 8 minuti sono indicate grazie alla collaborazione dell impresa ferroviaria e di volontari. I parametri di valutazione dei ritardi sono molto severi: sono, infatti, considerati puntuali esclusivamente i treni che arrivano nelle destinazioni scelte da GenovaMilanoNewsletter entro 4 minuti dall orario di arrivo previsto. Infografica Genova><Milano - Legenda dei simboli Arrivi < 5' n Preparazione treno P Minuti di ritardo Treno wwx Migliore prestazione > Trenitalia Arrivi 5' / 10' n Guasto treno GT Corse Inizio monitoraggio Peggiore prestazione Arrivi 11' / 15' n Circolazione C Media minuti ritardo M a ' Fine monitoraggio Corse considerate > RFI Arrivi > 15' n Guasto impianti GI Puntualità a 4' %4' Genova Brignole BR Corse cancellate Corsa cancellata canc Meteo M Data Genova Piazza Principe PP Corse perturbate > Altro Corsa non considerata *n* Eventi esterni E Lavori Milano Centrale MI Corse non considerate + Tutti i 244 giorni feriali del 2014 sono stati analizzati e con essi le corse programmate dei 14 treni monitorati, ma dalle statistiche relative al computo totale dei minuti di ritardo sono state escluse tutte le corse influenzate da fattori esterni, siano essi scioperi, suicidi in linea, soccorsi ai viaggiatori, interventi Polfer e conseguenze di eventi meteo. Le corse cancellate sono state 27, ovvero lo 0,8% del totale. Le corse non considerate per il computo totale dei minuti di ritardo sono state 154, ovvero il 4,5% del totale per una somma di di ritardo non utilizzati a fini statistici, in altri termini il 22,4% dei minuti di ritardo accusati dai 14 treni non è stato considerato. 12 per il RV 2180 con 194 di ritardo non considerati, 10 per l IC 651 con 192 di ritardo non considerati, 9 per il RV 2179 con 262 di ritardo non considerati, 12 per l IC 652 con 438 di ritardo non considerati, 11 per l IC 653 con 278 di ritardo non considerati, 10 per l IC 656 con 234 di ritardo non considerati, 12 per l IC 658 con 597 di ritardo non considerati, 8 per l IC 675 con 427 di ritardo non considerati, 14 per l IC 678 con 656 di ritardo non considerati, 9 per il RV 2192 con 198 di ritardo non considerati, 11 per l IC 679 con 342 di ritardo non considerati, 9 per l IC 680 con 303 di ritardo non considerati, 14 per il RV 2193 con 690 di ritardo non considerati e 13 per l IC 685 con 565 di ritardo non considerati. 5 MONITOR 2014

6 In sintesi Corse feriali Prestazioni Cause prevalenti dei ritardi significativi < 5' 5' / 10' 11' / 15' > 15' * + Giorni M a ' % < 5' % 5' / 10' % 11' / 15' % > 15' P GT C GI M E Totale % P % GT % C % GI % M % E RV 2180 IC 651 RV 2179 IC IC IC IC IC 653 IC 656 IC 675 IC 678 RV 2192 IC 679 RV 2193 IC 652 IC 658 IC 680 IC '08'' 3'20'' 2'45'' 5'31'' 7'10'' 4'26'' 3'06'' 9'57'' 9'50'' 4'27'' 8'18'' 6'19'' 5'05'' 7'45'' 75% 73% 85% 48% 46% 63% 74% 23% 32% 71% 38% 52% 71% 42% 18% 21% 8% 38% 31% 26% 15% 47% 35% 16% 36% 32% 16% 36% 4% 3% 1% 8% 13% 2% 5% 16% 10% 2% 13% 10% 4% 9% 3% 3% 6% 6% 10% 9% 6% 14% 23% 11% 13% 6% 9% 13% % 7% 12% 7% 14% 10% 12% 14% 18% 57% 15% 2% 17% 20% 7% 3% 8% 5% 4% 5% 2% 3% 9% 0% 10% 7% 5% 1% 48% 40% 24% 63% 56% 56% 47% 71% 53% 15% 55% 61% 45% 56% 14% 17% 17% 11% 8% 8% 13% 6% 6% 6% 7% 11% 11% 11% 19% 26% 31% 12% 11% 17% 20% 6% 8% 16% 7% 12% 14% 9% 10% 7% 8% 2% 6% 4% 6% 0% 6% 6% 6% 7% 8% 3% RV 2180 IC 651 RV 2179 IC IC IC IC IC 653 IC 656 IC 675 IC 678 RV 2192 IC 679 RV 2193 IC 652 IC 658 IC 680 IC 685 * Corse non considerate a fini statistici perché perturbate da agitazioni sindacali o da eventi esterni all'impresa ferroviaria 6 MONITOR 2014

7 In sintesi Treno Origine monitoraggio Orario Destinazione monitoraggio Orario Giudizio sintetico RV 2180 Genova Brignole 05:36 Milano Centrale 07:35 IC 652 Genova Brignole 06:35 Milano Centrale 08:23 IC 656 Genova P.Principe 07:21 Milano Centrale 09:00 IC 658 Genova Brignole 08:09 Milano Centrale 09:55 IC 675 Milano Centrale 17:05 Genova P.Principe 18:40 IC 679 Milano Centrale 18:05 Genova Brignole 19:53 RV 2193 Milano Centrale 18:25 Genova Brignole 20:27 IC 685 Milano Centrale 19:05 Genova Brignole 20:53 IC 651 Milano Centrale 06:10 Genova Brignole 07:53 RV 2179 Milano Centrale 06:25 Genova Brignole 08:26 IC 653 Milano Centrale 07:05 Genova P.Principe 08:40 IC 678 Genova P.Principe 17:21 Milano Centrale 18:50 RV 2192 Genova P.Principe 17:44 Milano Centrale 19:35 IC 680 Genova Brignole 18:03 Milano Centrale 19:50 7 MONITOR 2014

8 Gli orari nel Genova>Milano - orario feriale 16 dicembre 2013 > 8 febbraio 2014 RV 2180 IC IC 656 RV 2184 IC IC IC 664 IC IC 746 RV 2186 IC RV 2190 IC FB IC 678 RV 2192 IC IC 682 R 1758 IC IC 748 RV 2198 Origine Sestri L. La Spezia C.le Ventimiglia Ventimiglia Livorno C.le Livorno C.le Ventimiglia La Spezia C.le Ventimiglia Livorno C.le Albenga Livorno C.le Roma T. Ventimiglia Sestri L. Ventimiglia La Spezia C.le Grosseto Ventimiglia Albenga Genova Brignole p. 5:34 6:35 8:10 9:09 12:10 13:33 14:10 16:10 16:56 18:03 19:34 20:10 Genova Piazza Principe p. 5:43 6:44 7: :19 9:19 11:21 12:19 13:21 13:41 14:19 15:44 16:19 17:12 17:21 17:43 18:19 19:21 19:43 20:19 21:21 21:49 Ronco p. 6:03 14:01 16:03 18:03 20:04 22:09 Arquata p. 6: :11 16:12 18:12 20:14 22:18 Tortona p. 6: :59 14:31 16:30 17:00 18:30 19:00 20:00 20:33 22:36 Voghera p. 6:41 7:34 8: :11 10:08 12:08 13:08 14:08 14:43 15:08 16:41 18:10 18:41 20:45 21:08 22:08 22:47 Pavia p. 7:01 7:51 8: :28 10:25 12:25 13:25 14:25 15:02 15:25 17:02 17:25 18:19 18:27 19:02 19:25 20:25 21:02 21:25 22:25 23:03 Milano Rogoredo a. 7:19 8:10 8:46 9:21 15:20 17:20 19:20 21:20 23:20 Milano Lambrate a. 7:25 9:29 15:26 17:26 19:26 21:26 23:26 Milano Centrale a. 7:35 8:23 9:00 9:40 9:55 10:50 12:50 13:50 14:50 15:35 15:50 17:35 17:50 18:50 18:55 19:35 19:50 20:50 21:35 21:50 22:50 23:35 1. Milano>Genova orario feriale 16 dicembre 2013 > 8 febbraio 2014 IC 651 RV 2179 IC 653 RV 2181 IC 657 IC 659 IC 741 IC RV 2185 FB 9777 IC RV 2187 IC 743 IC RV 2191 IC 675 IC 679 RV 2193 IC IC RV 2195 IC 689 Milano Centrale p. 6:10 6:25 7:05 7:25 8:10 9:10 11:10 12:10 12:25 13:10 14:05 14:25 15:10 16:05 16:25 17:05 18:05 18:25 19:05 20:10 20:25 21:10 Milano Lambrate p. 6:32 7:32 12:32 14:32 16:32 18:32 20:32 Milano Rogoredo p. 6:39 7:16 7:39 12:39 14:16 14:39 16:16 16:39 17:15 18:16 18:39 19:16 20:39 Pavia p. 6:35 6:59 7:35 7:59 8:35 9:35 11:35 12:35 12:58 13:35 14:35 14:59 15:35 16:35 16:59 17:35 18:35 18:59 19:35 20:38 20:59 21:35 Voghera p. 7:15 7:51 8:15 8:51 11:51 13:15 14:51 15:13 15:51 16:51 17:15 17:51 18:51 19:15 19:51 20:57 21:15 21:51 Tortona p. 6:59 7:27 8:27 9:59 12:59 13:27 15:24 17:27 19:02 19:30 21:27 Arquata p. 7:45 13:42 15:42 17:42 19:46 21:44 Ronco p. 7:56 13:53 15:52 17:53 19:57 21:55 Genova Piazza Principe a. 7:42 8:19 8:40 9:14 9:42 10:40 12:40 13:42 14:15 14:40 15:42 16:14 16:40 17:44 18:15 18:40 19:45 20:20 20:42 21:52 22:17 22:40 Genova Brignole a. 7:51 8:29 9:23 9:53 13:53 14:23 14:58 15:53 17:54 18:25 19:54 20:28 20:51 22:04 Destinazione Livorno C.le Ventimiglia La Spezia C.le Grosseto Ventimiglia Ventimiglia Sestri L. Roma T. La Spezia C.le Albenga Ventimiglia Livorno C.le Ventimiglia Livorno C.le Livorno C.le La Spezia C.le Ventimiglia Ventimiglia 8 MONITOR 2014

9 Gli orari nel Genova>Milano orario feriale 10 febbraio > 14 giugno 2014 RV 2180 IC 652 IC 656 RV 2184 IC 658 IC 662 IC 664 IC 666 IC 746 RV 2186 IC 670 RV 2190 IC 674 FB 9772 IC 678 RV 2192 IC 680 IC 682 RV 2194 IC 684 IC 748 RV 2198 Origine Sestri L. La Spezia C.le Ventimiglia Ventimiglia Livorno C.le Livorno C.le Ventimiglia La Spezia C.le Ventimiglia Livorno C.le Albenga Livorno C.le Roma T. Ventimiglia La Spezia C.le Ventimiglia La Spezia C.le Grosseto Ventimiglia Albenga Genova Brignole p. 5:34 6:35 8:10 9:04 12:10 13:33 14:10 16:10 16:56 18:03 19:34 20:10 Genova Piazza Principe p. 5:43 6:44 7: :19 9:19 11:21 12:19 13:21 13:41 14:19 15:44 16:19 17:12 17:21 17:43 18:19 19:21 19:43 20:19 21:21 21:49 Ronco p. 6:03 14:01 16:03 18:03 20:04 22:09 Arquata p. 6: :11 16:12 18:12 20:14 22:18 Tortona p. 6: :59 14:31 16:30 17:00 18:30 19:00 20:00 20:33 22:36 Voghera p. 6:41 7:34 8: :11 10:08 12:08 13:08 14:08 14:43 15:08 16:41 18:10 18:41 20:45 21:08 22:08 22:47 Pavia p. 7:01 7:51 8: :28 10:25 12:25 13:25 14:25 15:02 15:25 17:02 17:25 18:19 18:27 19:02 19:25 20:25 21:02 21:25 22:25 23:03 Milano Rogoredo a. 7:19 8:10 8:46 9:21 15:20 17:20 19:20 21:20 23:20 Milano Lambrate a. 7:25 9:29 15:26 17:26 19:26 21:26 23:26 Milano Centrale a. 7:35 8:23 9:00 9:40 9:55 10:50 12:50 13:50 14:50 15:35 15:50 17:35 17:50 18:50 18:55 19:35 19:50 20:50 21:35 21:50 22:50 23:35 2. Milano>Genova - orario feriale 10 febbraio > 14 giugno 2014 IC 651 RV 2179 IC 653 RV 2181 IC 657 IC 659 IC 741 IC 665 RV 2185 FB 9777 IC 669 RV 2187 IC 743 IC 673 RV 2191 IC 675 IC 679 RV 2193 IC 685 IC 687 RV 2195 IC 689 Milano Centrale p. 6:10 6:25 7:05 7:25 8:10 9:10 11:10 12:10 12:25 13:10 14:05 14:25 15:10 16:05 16:25 17:05 18:05 18:25 19:05 20:10 20:25 21:10 Milano Lambrate p. 6:32 7:32 12:32 14:32 16:32 18:32 20:32 Milano Rogoredo p. 6:39 7:16 7:39 12:39 14:16 14:39 16:16 16:39 17:15 18:16 18:39 19:16 20:39 Pavia p. 6:35 6:59 7:35 7:59 8:35 9:35 11:35 12:35 12:58 13:35 14:35 14:59 15:35 16:35 16:59 17:35 18:35 18:59 19:35 20:38 20:59 21:35 Voghera p. 7:15 7:51 8:15 8:51 11:51 13:15 14:51 15:13 15:51 16:51 17:15 17:51 18:51 19:15 19:51 20:57 21:15 21:51 Tortona p. 6:59 7:27 8:27 9:59 12:59 13:27 15:24 17:27 19:02 19:30 21:27 Arquata p. 7:45 13:42 15:42 17:42 19:46 21:44 Ronco p. 7:56 13:53 15:52 17:53 19:57 21:55 Genova Piazza Principe a. 7:42 8:19 8:40 9:14 9:42 10:40 12:40 13:42 14:15 14:40 15:42 16:14 16:40 17:44 18:15 18:40 19:45 20:20 20:42 21:52 22:17 22:40 Genova Brignole a. 7:51 8:29 9:23 9:53 13:53 14:23 14:58 15:53 17:54 18:25 19:54 20:28 20:51 22:04 Destinazione Livorno C.le Ventimiglia La Spezia C.le Grosseto Ventimiglia Ventimiglia Sestri L. Roma T. La Spezia C.le Albenga Ventimiglia Livorno C.le Ventimiglia Livorno C.le Livorno C.le La Spezia C.le Ventimiglia Ventimiglia 9 MONITOR 2014

10 Gli orari nel Genova>Milano orario feriale 16 giugno > 13 dicembre 2014 RV 2180 IC 652 IC 656 RV 2184 IC 658 IC 662 IC 664 IC 666 IC 746 RV 2186 IC 670 RV 2190 IC 674 FB 9772 IC 678 RV 2192 IC 680 IC 682 RV 2194 IC 684 IC 748 RV 2198 Origine Sestri L. La Spezia C.le Ventimiglia Ventimiglia Livorno C.le Livorno C.le Ventimiglia La Spezia C.le Ventimiglia Livorno C.le Albenga Livorno C.le Roma T. Ventimiglia La Spezia C.le Ventimiglia La Spezia C.le Grosseto Ventimiglia Albenga Genova Brignole p. 5:34 6:35 8:09 9:04 12:10 13:33 14:10 16:10 16:56 18:03 19:34 20:10 Genova Piazza Principe p. 5:43 6:44 7: :18 9:19 11:21 12:19 13:21 13:41 14:19 15:44 16:19 17:12 17:21 17:43 18:19 19:21 19:43 20:19 21:21 21:49 Ronco p. 6:03 14:01 16:03 18:03 20:04 22:09 Arquata p. 6: :11 16:12 18:12 20:14 22:18 Tortona p. 6: :59 14:31 16:30 17:00 18:30 19:00 20:00 20:33 22:36 Voghera p. 6:41 7:34 8: :11 10:08 12:08 13:08 14:08 14:43 15:08 16:41 18:10 18:41 20:45 21:08 22:08 22:47 Pavia p. 7:01 7:51 8: :28 10:25 12:25 13:25 14:25 15:02 15:25 17:02 17:25 18:19 18:27 19:02 19:25 20:25 21:02 21:25 22:25 23:03 Milano Rogoredo a. 7:19 8:10 8:46 9:21 15:20 17:20 19:20 21:20 23:20 Milano Lambrate a. 7:25 9:29 15:26 17:26 19:26 21:26 23:26 Milano Centrale a. 7:35 8:23 9:00 9:40 9:55 10:50 12:50 13:50 14:50 15:35 15:50 17:35 17:50 18:50 18:55 19:35 19:50 20:50 21:35 21:50 22:50 23:35 3. Milano>Genova orario feriale 16 giugno > 13 dicembre 2014 IC 651 RV 2179 IC 653 RV 2181 IC 657 IC 659 IC 741 IC 665 RV 2185 FB 9777 IC 669 RV 2187 IC 743 IC 673 RV 2191 IC 675 IC 679 RV 2193 IC 685 IC 687 RV 2195 IC 689 Milano Centrale p. 6:10 6:25 7:05 7:25 8:10 9:10 11:10 12:10 12:25 13:10 14:05 14:25 15:10 16:05 16:25 17:05 18:05 18:25 19:05 20:10 20:25 21:10 Milano Lambrate p. 6:32 7:32 12:32 14:32 16:32 18:32 20:32 Milano Rogoredo p. 6:39 7:16 7:39 12:39 14:16 14:39 16:16 16:39 17:15 18:16 18:39 19:16 20:39 Pavia p. 6:35 6:59 7:35 7:59 8:35 9:35 11:35 12:35 12:58 13:35 14:35 14:59 15:35 16:35 16:59 17:35 18:35 18:59 19:35 20:38 20:59 21:35 Voghera p. 7:15 7:51 8:15 8:51 11:51 13:15 14:51 15:13 15:51 16:51 17:15 17:51 18:51 19:15 19:51 20:57 21:15 21:51 Tortona p. 6:59 7:27 8:27 9:59 12:59 13:27 15:24 17:27 19:02 19:30 21:27 Arquata p. 7:45 13:42 15:42 17:42 19:46 21:44 Ronco p. 7:56 13:53 15:52 17:53 19:57 21:55 Genova Piazza Principe a. 7:42 8:19 8:40 9:11 9:42 10:40 12:40 13:42 14:15 14:40 15:42 16:14 16:40 17:44 18:15 18:40 19:45 20:20 20:42 21:52 22:17 22:40 Genova Brignole a. 7:51 8:29 9:19 9:53 13:53 14:23 14:58 15:53 17:54 18:25 19:54 20:28 20:51 22:04 Destinazione Livorno C.le Ventimiglia Sestri L. Grosseto Ventimiglia Ventimiglia La Spezia C.le Roma T. La Spezia C.le Albenga Ventimiglia Livorno C.le Ventimiglia Livorno C.le Livorno C.le La Spezia C.le Ventimiglia Ventimiglia 10 MONITOR 2014

11 Gli orari nel Genova>Milano orario feriale 15 dicembre 2014 > 13 giugno 2015 RV 2180 IC 652 IC 656 RV 2184 IC 658 IC 662 IC 664 IC 666 IC 746 RV 2186 IC 670 RV 2190 IC 674 FB 9772 IC 678 RV 2192 IC 680 IC 682 RV 2194 IC 684 EC 148 Thello RV 2198 Origine Sestri L. La Spezia C.le Ventimiglia Ventimiglia Livorno C.le Livorno C.le Ventimiglia La Spezia C.le Ventimiglia Livorno C.le Albenga Livorno C.le Roma T. Ventimiglia La Spezia C.le Ventimiglia La Spezia C.le Grosseto Marseille Albenga Genova Brignole p. 5:36 6:35 8:09 9:04 12:09 13:36 14:09 16:09 16:56 18:03 19:36 20:09 Genova Piazza Principe p. 5:44 6:44 7: :18 9:18 11:21 12:18 13:21 13:44 14:18 15:44 16:18 17:07 17:21 17:44 18:19 19:21 19:44 20:18 21:21 21:46 Ronco p. 6:05 14:05 16:05 18:05 20:05 22:05 Arquata p. 6: :15 16:15 18:15 20:15 22:15 Tortona p. 6: :59 14:32 16:32 17:00 18:32 19:00 20:00 20:32 22:32 Voghera p. 6:43 7:34 8: :11 10:08 12:08 13:08 14:08 14:43 15:08 16:43 18:10 18:43 20:43 21:08 22:08 22:43 Pavia p. 7:02 7:51 8: :27 10:25 12:25 13:25 14:25 15:02 15:25 17:02 17:25 18:18 18:26 19:02 19:25 20:25 21:02 21:25 22:25 23:02 Milano Rogoredo a. 7:19 8:10 8:46 9:24 15:19 17:19 19:19 21:19 23:19 Milano Lambrate a. 7:26 9:31 15:26 17:26 19:26 21:26 23:26 Milano Centrale a. 7:35 8:23 9:00 9:40 9:55 10:55 12:50 13:50 14:50 15:35 15:50 17:35 17:50 18:45 18:50 19:35 19:50 20:50 21:35 21:50 22:50 23:35 4. Milano>Genova orario feriale 15 dicembre 2014 > 13 giugno 2015 IC 651 RV 2179 IC 653 RV 2181 IC 657 IC 659 IC 741 IC 665 RV 2185 FB 9777 IC 669 RV 2187 EC 159 Thello IC 673 RV 2191 IC 675 IC 679 RV 2193 IC 685 IC 687 RV 2195 IC 689 Milano Centrale p. 6:10 6:25 7:05 7:25 8:10 9:10 11:10 12:10 12:25 13:10 14:05 14:25 15:10 16:05 16:25 17:05 18:05 18:25 19:05 20:10 20:25 21:10 Milano Lambrate p. 6:32 7:32 12:32 14:32 16:32 18:32 20:32 Milano Rogoredo p. 6:39 7:16 7:39 12:39 14:16 14:39 16:16 16:39 17:16 18:16 18:39 19:16 20:39 Pavia p. 6:35 6:59 7:35 7:59 8:35 9:35 11:35 12:35 12:59 13:35 14:35 14:59 15:35 16:35 16:59 17:35 18:35 18:59 19:35 20:38 20:59 21:35 Voghera p. 7:14 7:51 8:14 8:51 11:51 13:14 14:51 15:14 15:51 16:51 17:14 17:51 18:51 19:14 19:51 20:57 21:14 21:51 Tortona p. 6:59 7:25 8:25 9:59 12:59 13:25 15:25 17:25 19:02 19:25 21:25 Arquata p. 7:44 13:42 15:42 17:42 19:42 21:42 Ronco p. 7:55 13:52 15:52 17:52 19:52 21:52 Genova Piazza Principe a. 7:44 8:18 8:40 9:09 9:44 10:40 12:40 13:44 14:14 14:40 15:44 16:14 16:40 17:44 18:14 18:40 19:44 20:19 20:44 21:52 22:14 22:40 Genova Brignole a. 7:53 8:26 9:18 9:53 13:53 14:22 14:58 15:53 17:53 18:22 19:53 20:27 20:53 22:04 Destinazione Livorno C.le Ventimiglia Sestri L. Grosseto Ventimiglia Ventimiglia La Spezia C.le Roma T. La Spezia C.le Albenga Marseille Livorno C.le Ventimiglia Livorno C.le Livorno C.le La Spezia C.le Albenga Ventimiglia 11 MONITOR 2014

12 La linea La ferrovia Milano Pavia Voghera è una linea ferroviaria italiana di proprietà statale lunga 53 km che collega Milano a Voghera. È gestita da Rete Ferroviaria Italiana (RFI) che la classifica come linea fondamentale. Il 10 maggio 1862 fu attivata la tratta Milano Pavia, che si diramava dalla preesistente Milano Piacenza nella stazione di Rogoredo. La linea fu connessa nella stazione di Pavia alla linea per Alessandria, permettendo così di realizzare un itinerario da Milano a Genova. Poco dopo si decise di realizzare la tratta da Pavia a Voghera, in modo da abbreviare l'itinerario Milano Genova evitando il passaggio per Alessandria. Tale tratta, che comprendeva l'impegnativo attraversamento del fiume Po a Mezzanacorti, venne aperta il 14 novembre Il traffico passeggeri è gestito da Trenitalia sulla relazione Milano Genova e da Trenord sulla Milano Voghera. La linea è inoltre percorsa dai treni della Linea S13 del servizio ferroviario suburbano di Milano, anch'essa gestita da Trenord. Dell intera linea Milano><Genova, la Milano><Pavia è sicuramente la tratta più problematica a causa della numerosità di traffico e della non omogeneità omotachica delle diverse tipologie di treni che la percorrono. Il progetto RFI di quadruplicamento non è tuttora finanziato. Milano Centrale Milano Lambrate Passante < Cintura sud < Milano Rogoredo Locate Triulzi Pieve Emanuele Villamaggiore Certosa di Pavia Pavia > Milano P.Garibaldi > Linea di cintura > Torino AV, Torino, Domodossola > Chiasso > Milano Greco P. > Milano Lambrate scalo > Milano Smistamento > Venezia > Passante, Pioltello > Milano Smistamento PM Trecca > Bologna AV > Piacenza, Bologna > Cremona 12 MONITOR 2014

13 La linea La costruzione della Succursale fu decisa per integrare le tratta di valico della linea Torino Genova, inaugurata nel 1853, caratterizzata da notevoli pendenze e percorsa da un intenso traffico merci (la linea dava accesso al porto di Genova da Piemonte, Lombardia ed Emilia). La prima tratta della "succursale", da Ronco a Sampierdarena, fu inserita nelle linee finanziate nel 1879 dalla legge Baccarini. La tratta sostituiva la parte più acclive della vecchia linea, risalendo la Val Polcevera con un tracciato posto lungo i fianchi della montagna, e valicando il crinale appenninico con la galleria di Ronco, lunga più di 8 km. Nel 1916 fu attivata la seconda tratta, da Tortona ad Arquata, che consentiva ai treni passeggeri per Milano di evitare il più lungo tragitto via Novi Ligure; i treni merci continuarono invece a transitare da questa località, dove era sito un importante scalo di smistamento. L'ultima tratta della "succursale", da Arquata a Ronco, fu attivata nel 1922, relegando così la vecchia linea ad un'importanza locale. Infine, nel 1962 fu attivata una variante (c.d. "via Granarolo") che permette ai treni provenienti dalla "succursale" di raggiungere la stazione di Genova Piazza Principe evitando il transito per la stazione di Sampierdarena. Pavia Alessandria, Vercelli < S.Martino - Cava Manara Bressana Bottarone Pizzale - Lungavilla Voghera Pontecurone Tortona Alessandria, Novi Ligure < Novi Ligure, Alessandria, Torino < Arquata Scrivia Ronco Scrivia Mignanego Genova Sestri P., Savona < Genova Sampierdarena, Campasso < Genova Sampierdarena, Savona < Genova P.Principe Genova Brignole > Stradella > Piacenza Carbonara Scrivia Villalvernia Cassano Spinola Stazzano Bivio PC Scavalcamento > Isola del Cantone, Ronco Scrivia > Busalla, Genova Pontedecimo, Genova Sampierdarena Genova S.Quirico Bivio Fegino Galleria Granarolo 13 MONITOR 2014

14 I conflitti di circolazione di una linea al massimo della capacità IF R 2161 R 5392 S R IC 675/676 S R 3969/3970 R 2163 S R 5394 R IC 679 R 2165 S RV 2193 RV 3972 S R 5396 R IC 685 Trenord Trenitalia DPR Piemonte Trenord Trenord Trenitalia Trenord Trenord Trenord Trenord Trenitalia DPR Piemonte Trenord Trenitalia Trenord Trenord Milano Centrale Milano Lambrate Milano Rogoredo Locate Triulzi Pieve Emanuele Villamaggiore Certosa di Pavia Pavia Cava Manara Bressana Bottarone Pizzale Lungavilla Voghera Pontecurone Tortona Conflitti con treni da Torino IC 519 IC 521 Arquata Scrivia Ronco Scrivia Genova Piazza Principe Genova Brignole Trenitalia DPR Liguria Trenitalia DPR Piemonte Trenord Trenitalia DPR Piemonte Trenord Trenitalia 14 MONITOR 2014

15 I conflitti di circolazione di una linea al massimo della capacità IF S R 5372 IC 651 S RV 2179 R 5374 R R S IC 653/654 Trenord Trenitalia DPR Piemonte Trenitalia Trenord Trenitalia DPR Liguria Trenitalia DPR Piemonte Trenord Trenord Trenord Trenitalia Milano Centrale Milano Lambrate Milano Rogoredo Locate Triulzi Pieve Emanuele Villamaggiore Certosa di Pavia Pavia Cava Manara Bressana Bottarone Pizzale Lungavilla 7.30 Voghera Pontecurone Tortona Conflitti con treni da Torino R 6111 da Arquata IC 503 da Arquata Arquata Scrivia 7.44 Ronco Scrivia 7.55 Genova Piazza Principe Genova Brignole MONITOR 2014

16 I conflitti di circolazione di una linea al massimo della capacità IF Trenord Trenord S R RV 2180 S R 2160 R R 2162 R 5373 S IC 652 Trenitalia DPR Liguria Trenord Trenord Trenord Trenord Trenitalia DPR Piemonte Trenord Trenitalia RV RV 3983/39844 S RV 2182 IC 655/656 R R R 5375 S R /2184 Trenitalia DPR Piemonte Trenord Trenord Trenitalia Trenord Trenord Trenitalia DPR Piemonte Trenord Trenord Trenitalia DPR Liguria S IC 658 Trenord Trenitalia Provenienza Stradella Sestri L. via Novi L. Piacenza via Novi L. Alessandria La Spezia Asti Ventimiglia Piacenza Alessandria Novi L. Ventimiglia Livorno C.le Problematiche da levante, ponente o conflitti con treni per Torino RV 2500 ICN796 R11242 RV2502 R2041 IC500 R11338 IC502 Genova Brignole Genova Piazza Principe Ronco Scrivia 6.05 Arquata Scrivia Tortona Pontecurone Voghera Pizzale Lungavilla Bressana Bottarone Cava Manara Conflitti con R per Cava Carbonara R4866 Pavia Certosa di Pavia Villamaggiore Pieve Emanuele Locate Triulzi Milano Rogoredo Milano Lambrate Milano Centrale MONITOR 2014

17 I conflitti di circolazione di una linea al massimo della capacità IF Trenitalia Trenitalia Provenienza Problematiche da levante, ponente o conflitti con treni per Torino FB 9772 IC 677/678 R 5391 R S RV 2192 Roma Termini Trenitalia DPR Piemonte Trenord Trenord Trenitalia DPR Liguria RV 2888/2889 Trenitalia DPR Emilia Romagna S IC 680 Trenord Trenitalia Ventimiglia Alessandria Stradella La Spezia R11209 R11285 RV2524 R11308 Genova Brignole Genova Piazza Principe Ronco Scrivia Arquata Scrivia Tortona Pontecurone Voghera Pizzale Lungavilla Bressana Bottarone Cava Manara Conflitti con R per Cava Carbonara R 4595 Pavia Certosa di Pavia Villamaggiore Pieve Emanuele Locate Triulzi Milano Rogoredo Milano Lambrate Milano Centrale MONITOR 2014

18 Il pendolarismo Genova >< Milano Ad ottobre 2014 il numero di pendolari ferroviari quotidiani Genova>Milano era stimabile in circa 500 abbonati, mentre i pendolari ferroviari settimanali erano stimabili in circa viaggiatori che il lunedì mattina (o la domenica sera) salgono a Milano e il venerdì pomeriggio/sera (o il sabato mattina scendono a Genova. Il 90% dei pendolari genovesi si reca a Milano per lavoro, mentre il 10% lo fa per ragioni di studio. Il pendolarismo fra Milano Pavia Voghera Tortona e Genova è invece stimabile in circa viaggiatori quotidiani equamente distribuiti fra lavoratori e studenti universitari. I dati dell indagine statistica svolta a ottobre 2014 presentano le abitudini di viaggio dei pendolari Genova>Milano e quali mezzi di trasporto utilizzano prima e dopo il trasferimento in treno da Genova a Milano. Che treno prendi per recarti a Milano? treno pendolari quotidiani pendolari settimanali treno pendolari quotidiani pendolari settimanali RV % 2% IC 673 8% 11% IC % 28% IC % 14% IC % 28% IC % 35% RV % 4% RV % 8% IC 658 6% 13% IC % 16% altro 7% 25% altro 8% 16% Quale mezzo di trasporto utilizzi abitualmente per recarti in stazione a Genova? mezzo pendolari quotidiani pendolari settimanali Che treno prendi per tornare a Genova? Quale mezzo di trasporto utilizzi abitualmente a Milano una volta sceso dal treno? mezzo pendolari quotidiani pendolari settimanali TAXI 1% 22% TAXI 2% 19% BICI 4% 0% BICI 6% 2% AUTO 7% 11% AUTO 4% 2% M ETRO 15% 10% M ETRO 42% 43% TRENO REG 9% 4% TRENO REG/S 15% 11% PIEDI 13% 12% PIEDI 10% 7% BUS 24% 26% BUS 14% 12% SCOOTER 23% 13% SCOOTER 2% 0% CAR SHARING 4% 2% CAR SHARING 5% 4% Indagine effettuata da GenovaMilanoNewsletter su un campione di 196 pendolari. Ottobre MONITOR 2014

19 Le tariffe Corsa semplice Abbonamenti Classe Tipologia Sovraregionale 19,50 IC Base 28,00 IC Economy 21,00 1 IC Supereconomy 19,00 FB Base 35,00 FB Economy 26,00 FB Supereconomy 19,00 Sovraregionale 13,00 IC Base 20,50 IC Economy 19,00 2 IC Supereconomy 9,00 FB Base 26,00 FB Economy 19,00 FB Supereconomy 9,00 Classe Tipologia Prezzo IC MENSILE 290,00 IC MENSILE con utilizzo anche di RV 304,50 1 CARNET 20 PRENOTAZIONI IC 15,00 FB MENSILE 315,00 CARNET 20 PRENOTAZIONI FB 15,00 Sovraregionale ANNUALE 1.440,00 Sovraregionale MENSILE 154,20 IC MENSILE 187,00 IC MENSILE con utilizzo anche di RV 196,50 2 CARNET 20 PRENOTAZIONI IC 15,00 FB MENSILE 200,00 CARNET 20 PRENOTAZIONI FB 15,00 Carta Tutto Treno 12 mesi 180,00 Carta Tutto Treno 6 mesi 100,00 Le tariffe Frecciabianca e Thello (treni a mercato che non ricevono contributi pubblici) sono stabilite autonomamente da Trenitalia. Le tariffe Intercity (treni cofinanziati) sono disciplinate dal contratto di servizio con il Ministero Infrastrutture e Trasporti. Le tariffe per i treni Regionali Veloci sono disciplinate dai contratti di servizio con le Regioni. L applicazione Sovraregionale delle tariffe regionali per spostamenti tra le Regioni denominata AS 39/40 è entrata in vigore il 1 novembre Dal 1 novembre 2007 non sono state più applicabili, per i soli viaggi effettuati con treni del trasporto regionale, le tariffe di abbonamento ordinario del gruppo n.21 e le tariffe di corsa semplice n.1. L applicazione Sovraregionale delle tariffe regionali viene calcolata per ogni origine/destinazione e considera la somma delle tariffe regionali per i km percorsi nelle rispettive Regioni, diminuita della bandiera media per tenere conto della digressività. L algoritmo di calcolo nel tempo ha prodotto distorsioni e disallineamenti con le singole tariffe regionali di riferimento, trasformando i treni sovraregionali in treni molte volte più cari di equivalenti treni regionali /il gap è fra il 15 e il 25% in più). GenovaMilanoNewsletter, insieme ad Assoutenti e ad altri Comitati Pendolari, ha segnalato il caso alla Conferenza degli Assessori Regionali ai Trasporti e al Ministro delle Infrastrutture e Trasporti, denunciando la grave distorsione tariffaria in atto. La Carta Tutto Treno Liguria permette ai cittadini residenti in Liguria in possesso di abbonamento sovraregionale di seconda classe di utilizzare IC, Thello e FB. Gli abbonati possono acquistare presso tutti i sistemi di vendita Trenitalia il carnet per prenotazioni IC e il carnet per prenotazioni FB. Entrambi i carnet sono utilizzabili sia in biglietteria, sia attraverso i sistemi di vendita on-line di Trenitalia. 19 MONITOR 2014

20 Argomenti di un anno 16 GENNAIO Un anno dopo COM E FINITA Il 2014 si è aperto con la preoccupazione che si ripetesse quanto avvenuto fra il 2012 e il 2013, ovvero i continui guasti agli impianti di lateralizzazione e blocco porte comandati dal locomotore. Le statistiche sulle cause di ritardo consultabili nelle schede dei singoli IC dimostrano, infatti, come nel 2014 i guasti agli impianti porte (che determinano partenze in ritardo dei treni o guasti durante la sosta nelle stazioni intermedie) siano sensibilmente minori rispetto al Molte porte degli IC sono state sostituite mentre i cicli di manutenzione delle carrozze sono particolarmente attenti al funzionamento degli impianti di blocco. A Milano Centrale è infine presente una squadra di addetti al controllo delle porte degli IC e delle FB. 17 GENNAIO 2014 Svio dell'ic 660: feriti i due macchinisti, tempi lunghi per il ripristino della linea 20 MONITOR 2014

I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA

I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA Intervista all Ing. Mercatali di RFI Metrogenova.com ha recentemente incontrato l ingegner Gianfranco Mercatali, Direttore Compartimentale Infrastruttura di

Dettagli

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi:

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: 8. RIMBORSI E INDENNITA 1. Rimborso 1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: Per mancata effettuazione del viaggio

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

Parte II Trasporto Nazionale

Parte II Trasporto Nazionale Parte II Trasporto Nazionale Aggiornata al 1 marzo 2015 1 Indice Capitolo 1 Parte generale Pagina 1. Ambito di applicazione 7 2. Il titolo di viaggio 7 2.1. Le classi 7 2.2. I livelli di servizio AV Frecciarossa

Dettagli

GIORGIO MOTTOLA Chiedo scusa, io avevo preso il biglietto ad Alta Velocità per il treno delle 14.20. Posso prendere questo?

GIORGIO MOTTOLA Chiedo scusa, io avevo preso il biglietto ad Alta Velocità per il treno delle 14.20. Posso prendere questo? IL BIGLIETTO INFLESSIBILE di Giorgio Mottola CLAUDIA DI PASQUALE Tutto si gioca sull Alta Velocità. Intanto i pendolari si devono arrangiare perché sembra che non interessino a nessuno. Ma i passeggeri

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014 14 luglio 2014 Anno 2013 LA POVERTÀ IN ITALIA Nel 2013, il 12,6% delle famiglie è in condizione di povertà relativa (per un totale di 3 milioni 230 mila) e il 7,9% lo è in termini assoluti (2 milioni 28

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Mobility Management Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Hera Imola-Faenza, sede di via Casalegno 1, Imola La normativa vigente: D.M. 27/03/1998, decreto Ronchi Mobilità sostenibile nelle aree urbane Le

Dettagli

La linea Genova-Ventimiglia IL RADDOPPIO DEL TRATTO ANDORA-SAN LORENZO LE NUOVE STAZIONI DI IMPERIA, DIANO E ANDORA

La linea Genova-Ventimiglia IL RADDOPPIO DEL TRATTO ANDORA-SAN LORENZO LE NUOVE STAZIONI DI IMPERIA, DIANO E ANDORA La linea Genova-Ventimiglia IL RADDOPPIO DEL TRATTO ANDORA-SAN LORENZO LE NUOVE STAZIONI DI IMPERIA, DIANO E ANDORA La linea Genova-Ventimiglia IL RADDOPPIO DEL TRATTO ANDORA-SAN LORENZO LE NUOVE STAZIONI

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze COMUNICATO STAMPA Torino, 23 maggio 2006 Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze Il turismo in Piemonte continua a crescere. Nel 2005 gli arrivi di turisti che hanno

Dettagli

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Dicembre 2007 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 3 La

Dettagli

ORARIO 14 DICEMBRE 2014-12 DICEMBRE 2015 (*) ELENCO TRENI CON ORIGINE O DESTINAZIONE ESTERNA ALLA REGIONE PIEMONTE TRATTA PERCORRIBILE. Ora P. Ora A.

ORARIO 14 DICEMBRE 2014-12 DICEMBRE 2015 (*) ELENCO TRENI CON ORIGINE O DESTINAZIONE ESTERNA ALLA REGIONE PIEMONTE TRATTA PERCORRIBILE. Ora P. Ora A. ORARIO 14 DICEMBRE 2014-12 DICEMBRE 2015 (*) ELENCO TRENI CON ORIGINE O DESTINAZIONE ESTERNA ALLA REGIONE PIEMONTE TRATTA PERCORRIBILE Treno Direttrice Origine P. Destinazione A. Partenza Arrivo P. A.

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda

TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda TCS Carta Aziendale Soccorso stradale e protezione giuridica circolazione per veicoli aziendali TCS Carta Aziendale: assistenza su misura per la Sua azienda Un problema in viaggio? Ci pensa il Suo pattugliatore

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli

DISCIPLINARE ATTUATIVO TARIFFARIO. Valido dal 1 Gennaio 2015

DISCIPLINARE ATTUATIVO TARIFFARIO. Valido dal 1 Gennaio 2015 DISCIPLINARE ATTUATIVO TARIFFARIO Valido dal 1 Gennaio 2015 SOMMARIO 1 Premessa... 3 2 Descrizione della Nuova Struttura Tariffaria...4 2.1 Classe Tariffaria URBANO NAPOLI... 6 2.2 Classe Tariffaria URBANO

Dettagli

magazine mobility press Audimob: alternative all'auto, osservatorio sui comportamenti della mobilità degli italiani

magazine mobility press Audimob: alternative all'auto, osservatorio sui comportamenti della mobilità degli italiani mobility press magazine Audimob: alternative all'auto, osservatorio sui comportamenti della mobilità degli italiani Art, le misure regolatorie per bandi di gara e convenzioni TPL Toscana: si pronuncia

Dettagli

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI EDIZIONE MARZO 015 ABBONARSI AI MEZZI ATM 1 ATM, per rispondere alle diverse esigenze di mobilità, offre ai giovani e agli studenti una serie di agevolazioni sull acquisto

Dettagli

Controllo e monitoraggio della qualità erogata dalle aziende di TPL

Controllo e monitoraggio della qualità erogata dalle aziende di TPL REGIONE LAZIO Assessorato alle Politiche della Mobilità e del Trasporto Pubblico Locale LAZIOSERVICE S.p.A. Progetto Trasporti Controllo e monitoraggio della qualità erogata dalle aziende di Obiettivi

Dettagli

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO

LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO LA TUA VISITA A Expo Milano 2015: ISTRUZIONI PER L USO I BIGLIETTI SCUOLA I biglietti scuola, nella modalità biglietto singolo, hanno un costo di 10 per ogni studente e sono riservati ai gruppi scolastici

Dettagli

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 La sicurezza nelle stazioni. L impegno di RFI nel consolidamento della rete territoriale. Roma 27 giugno 2006 Disagio sociale 1. L altro ed il diverso 2. Aree di disagio sociale

Dettagli

MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI

MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI In questa fermata Audimob, l analisi dei dati si sofferma sui comportamenti in mobilità dei romani e dei residenti nei comuni

Dettagli

A cura della Servizio Politiche Territoriali e del Lavoro della Uil 27 Aprile 2015

A cura della Servizio Politiche Territoriali e del Lavoro della Uil 27 Aprile 2015 A cura della Servizio Politiche Territoriali e del Lavoro della Uil 27 Aprile 2015 AMMORTIZZATORI SOCIALI : LUCE E OMBRE PENALIZZATI LAVORATORI E LAVORATRICI STAGIONALI CON UN REDDITO NETTO MENSILE DI

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

SMART MOVE: un autobus per amico

SMART MOVE: un autobus per amico SMART MOVE: un autobus per amico "SMART MOVE" è la campagna internazionale promossa dall'iru (International Road Transport Union) in tutti i Paesi europei con l'obiettivo di richiamare l'attenzione di

Dettagli

Carta dei Servizi Passeggeri 2014. media e lunga percorrenza. Il nostro impegno con te

Carta dei Servizi Passeggeri 2014. media e lunga percorrenza. Il nostro impegno con te media e lunga percorrenza Il nostro impegno con te Indice 3 6 9 11 12 16 18 20 23 24 25 Presentazione e principi La Carta dei Servizi I valori guida e gli impegni di Trenitalia Obiettivi 2014 Viaggiare

Dettagli

CAPITOLO 3 CARATTERISTICHE DELL INFRASTRUTTURA

CAPITOLO 3 CARATTERISTICHE DELL INFRASTRUTTURA CAPITOLO 3 CARATTERISTICHE DELL INFRASTRUTTURA 3.1 INTRODUZIONE (aggiornamento dicembre 2013) Il capitolo descrive le principali caratteristiche delle linee e degli impianti che costituiscono l infrastruttura

Dettagli

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA

LA guida DI CHI è ALLA GUIDA la guida DI CHI è alla guida SERVIZIO CLIENTI Per tutte le tue domande risponde un solo numero Servizio Clienti Contatta lo 06 65 67 12 35 da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18.00 o manda un e-mail a

Dettagli

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1

Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Sintesi dei diritti dei passeggeri che viaggiano in autobus 1 Il regolamento (CE) n. 181/2011 (in appresso il regolamento ) entra in vigore il 1 marzo 2013. Esso prevede una serie minima di diritti dei

Dettagli

Guida al Pass InterRail 2014

Guida al Pass InterRail 2014 Guida al Pass InterRail 2014 Scarica gratuitamente l app InterRail Rail Planner: diponibile anche in modalità offline! Caro Viaggiatore InterRail, Hai scelto il modo perfetto di viaggiare in Europa: in

Dettagli

INFORMAZIONI E CONDIZIONI GENERALI

INFORMAZIONI E CONDIZIONI GENERALI INFORMAZIONI E CONDIZIONI GENERALI Con l'accesso, la visualizzazione, la navigazione o l'utilizzo del materiale o dei servizi disponibili in questo sito o attraverso di esso, l'utente indica di aver letto

Dettagli

ESTRATTO ORARIO. Validità sino al 15.06.2011. Rete urbana Mestre: nuova linea tranviaria e modifiche ai servizi bus

ESTRATTO ORARIO. Validità sino al 15.06.2011. Rete urbana Mestre: nuova linea tranviaria e modifiche ai servizi bus ESTRATTO ORARIO Validità sino al 15.06.2011 Rete urbana Mestre: nuova linea tranviaria e modifiche ai servizi bus E tu cosa stai aspettando? Con il nuovo tram avrai corse più frequenti e veloci e un maggior

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Adam Asmundo POLITICHE PUBBLICHE Attraverso confronti interregionali si presenta una analisi sulle diverse tipologie di trattamenti pensionistici e sul possibile

Dettagli

1^A - Esercitazione recupero n 4

1^A - Esercitazione recupero n 4 1^A - Esercitazione recupero n 4 1 In un cartone animato, un gatto scocca una freccia per colpire un topo, mentre questi cerca di raggiungere la sua tana che si trova a 5,0 m di distanza Il topo corre

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

alluvioni e frane Si salvi chi può!

alluvioni e frane Si salvi chi può! alluvioni e frane Che cos è l alluvione? L alluvione è l allagamento, causato dalla fuoriuscita di un corso d acqua dai suoi argini naturali o artificiali, dopo abbondanti piogge, nevicate o grandinate,

Dettagli

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015

PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 PRONTI PER L INVERNO 2014-2015 Automobile Club Reggio Emilia Non rimanere bloccato... usa il trasporto pubblico con MI MUOVOCARD o tieni in tasca il tuo biglietto multicorsa MI MUOVO CARD Abbonamenti mensili

Dettagli

L Operatore Locale di Progetto OLP

L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto OLP L Operatore Locale di Progetto CHI E? Qualcuno piu esperto del volontario, con il quale stabilisce un rapporto da apprendista a maestro, dal quale imparera, sara seguito,

Dettagli

Abbonamenti. Tipo biglietto

Abbonamenti. Tipo biglietto Tipo biglietto Prezzo Descrizione Biglietto 24 ORE x 4 9,00 Integrato Trenitalia Vale per 4 persone. 2 viaggiano gratis. Questo biglietto vale 24 ore dalla timbratura su tutta la rete urbana Amt (ad esclusione

Dettagli

Gli stranieri: un valore economico per la società. Dati e considerazioni su una realtà in continua evoluzione

Gli stranieri: un valore economico per la società. Dati e considerazioni su una realtà in continua evoluzione Gli stranieri: un valore economico per la società. Dati e considerazioni su una realtà in continua evoluzione Con il patrocinio di e dal Ministero degli Affari Esteri Rapporto annuale sull economia dell

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

Il pendolarismo e la valutazione del trasporto pubblico regionale su ferro e su gomma

Il pendolarismo e la valutazione del trasporto pubblico regionale su ferro e su gomma Regione Lazio Osservatorio per la Valutazione e la Qualità dei Servizi SISTAR-Lazio Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR Il pendolarismo e la valutazione del trasporto pubblico regionale

Dettagli

COMMISSIONE EUROPEA. Bruxelles, 15.01.2010 C (2010) 7

COMMISSIONE EUROPEA. Bruxelles, 15.01.2010 C (2010) 7 COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 15.01.2010 C (2010) 7 Oggetto: Aiuto di Stato N 540/2009 - Francia Proroga dell aiuto NN 155/2003 Realizzazione di un servizio sperimentale di autostrada ferroviaria e Aiuto

Dettagli

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori?

Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Le proposte emerse dai gruppi di RLS 1 Che fare quando un RLS vede una situazione di rischio o di disagio per i lavoratori? Il RLS consulta il documento di valutazione dei rischi e verifica se il rischio

Dettagli

Informazioni utili sui servizi Atac

Informazioni utili sui servizi Atac Atac SpA Via Prenestina, 45 00176 Roma Informazioni utili sui servizi Atac Per maggiori informazioni su tutti i servizi Atac: www.atac.roma.it Il presente documento vuole essere un agile manuale in risposta

Dettagli

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore

RFI:Informativa e invio documentazione. Verbale di accordo e comunicato unitario. Convocazione comitato di settore ATTIVITA FERROVIARIE RFI:Informativa e invio documentazione ACI GLOBALE Verbale di accordo e comunicato unitario AUTONOLEGGIO Comunicato unitario di proclamazione sciopero TRASPORTO MERCI LOGISTICA AUTOSTRADE

Dettagli

I TRASFERIMENTI REGIONALI ALLE PROVINCE PIEMONTESI L ANALISI DEI DATI DELL ANNO 2009 IN RAPPORTO A QUELLI DEGLI ANNI PRECEDENTI

I TRASFERIMENTI REGIONALI ALLE PROVINCE PIEMONTESI L ANALISI DEI DATI DELL ANNO 2009 IN RAPPORTO A QUELLI DEGLI ANNI PRECEDENTI I TRASFERIMENTI REGIONALI ALLE PROVINCE PIEMONTESI L ANALISI DEI DATI DELL ANNO 2009 IN RAPPORTO A QUELLI DEGLI ANNI PRECEDENTI Dall anno 2003 l Unione Province Piemontesi raccoglie, con la collaborazione

Dettagli

PRIMI DATI SULLA SPERIMENTAZIONE DEL SOSTEGNO PER L INCLUSIONE ATTIVA (SIA) NEI GRANDI COMUNI

PRIMI DATI SULLA SPERIMENTAZIONE DEL SOSTEGNO PER L INCLUSIONE ATTIVA (SIA) NEI GRANDI COMUNI DIREZIONE GENERALE PER flash 29 L INCLUSIONE E LE POLITICHE SOCIALI PRIMI DATI SULLA SPERIMENTAZIONE DEL SOSTEGNO PER L INCLUSIONE ATTIVA (SIA) NEI GRANDI COMUNI Roma, 1 settembre 2014 Il punto di partenza:

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

Tariffe a carico degli utenti nella RSA Anni Azzurri di Ancona. La sospensiva del TAR Marche

Tariffe a carico degli utenti nella RSA Anni Azzurri di Ancona. La sospensiva del TAR Marche Fabio Ragaini, Gruppo Solidarietà Tariffe a carico degli utenti nella RSA Anni Azzurri di Ancona. La sospensiva del TAR Marche Con Ordinanza 189/2010, www.grusol.it/informazioni/12-04-10.pdf, Il Tar delle

Dettagli

PRIT: contesto e strategie

PRIT: contesto e strategie PRIT: contesto e strategie A cura di Paolo Ferrecchi Bologna, 23 novembre 2007 Cabina di regia per il coordinamento delle politiche di programmazione e per il PTR: incontro tematico su Mobilità e Infrastrutture

Dettagli

Alcuni consigli pratici. Vivere e studiare in Francia

Alcuni consigli pratici. Vivere e studiare in Francia Alcuni consigli pratici Vivere e studiare in Francia Scegliere la sua destinazione... La scelta della destinazione dipende di più criteri: La scelta dell Università secondo i suoi interessi di studio/ricerca

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

GUIDE Il lavoro part time

GUIDE Il lavoro part time Collana Le Guide Direttore: Raffaello Marchi Coordinatore: Annalisa Guidotti Testi: Iride Di Palma, Adolfo De Maltia Reporting: Gianni Boccia Progetto grafico: Peliti Associati Illustrazioni: Paolo Cardoni

Dettagli

Transport for London. Spostarsi con Oyster

Transport for London. Spostarsi con Oyster Transport for London Spostarsi con Oyster Oyster ti dà il benvenuto Oyster è il metodo più economico per pagare corse singole su autobus, metropolitana (Tube), tram, DLR, London Overground e la maggior

Dettagli

QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020

QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020 QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020 documento redatto sulla base del questionario CIO Candidature Acceptance Procedure Games of the XXXI Olympiad 2016 PREMESSA ESTRATTO

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

UNA FINESTRA SUL FUTURO. a cura. della

UNA FINESTRA SUL FUTURO. a cura. della GENOVA 2015-2030 UNA FINESTRA SUL FUTURO Ricerca tipo Delphi a cura della Sezione Terziario di Confindustria Genova Coordinamento della ricerca Sergio Di Paolo PERCHÉ IL FUTURO Immaginare il futuro aiuta

Dettagli

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015

-AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 -AUDAX 24h- 18-19 luglio 2015 Arcore 26/03/2015 REGOLAMENTO Art. 1 - ORGANIZZAZIONE Il GILERA CLUB ARCORE con sede in Arcore via N. Sauro 12 (mail : motoclubarcore@gmail.com) e il MOTO CLUB BIASSONO con

Dettagli

Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale. Miriam Tagliavia Marzo 2011

Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale. Miriam Tagliavia Marzo 2011 Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale Marzo 2011 2 Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale Il Dipartimento per le Comunicazioni, uno dei

Dettagli

Signor Presidente, signore Consigliere comunali, signori Consiglieri comunali,

Signor Presidente, signore Consigliere comunali, signori Consiglieri comunali, Messaggio municipale 7/2012 accompagnante la richiesta di un credito di fr. 700'000 per la progettazione definitiva della tappa prioritaria della rete tram Signor Presidente, signore Consigliere comunali,

Dettagli

L INCENTIVO PER LE ASSUNZIONI DEI GIOVANI DI ETA COMPRESA TRA I 18 ED I 29 ANNI

L INCENTIVO PER LE ASSUNZIONI DEI GIOVANI DI ETA COMPRESA TRA I 18 ED I 29 ANNI L INCENTIVO PER LE ASSUNZIONI DEI GIOVANI DI ETA COMPRESA TRA I 18 ED I 29 ANNI (pubblicato sul n. 51 della rivista: "The world of il Consulente") (Le considerazioni che seguono sono frutto esclusivo del

Dettagli

D.L. 30 dicembre 2013, n. 151

D.L. 30 dicembre 2013, n. 151 D.L. 30 dicembre 2013, n. 151 Disposizioni di carattere finanziario indifferibili, finalizzate a garantire la funzionalità di enti locali, la realizzazione di misure in tema di infrastrutture, trasporti

Dettagli

Aula magna della facoltà di

Aula magna della facoltà di Come far viaggiare i bus si studia all'università Al via lo scorso 6 marzo, alla Sapienza di Roma, il nuovo master su Management del trasporto pubblico locale, diretto da Giuseppe Catalano e Andrea Boitani.

Dettagli

STUDIO DELL'UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI SUL CAR SHARING

STUDIO DELL'UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI SUL CAR SHARING STUDIO DELL'UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI SUL CAR SHARING L'Unione Nazionale Consumatori ha condotto uno studio sul car sharing (dall'inglese car, automobile e il verbo to share, condividere ), ossia sull'uso

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

O r.s.a. In form a AGGRESSIONI PDA INIZIAMO VERAMENTE A RISOLVERE IL PROBLEMA

O r.s.a. In form a AGGRESSIONI PDA INIZIAMO VERAMENTE A RISOLVERE IL PROBLEMA O r.s.a. In form a AGGRESSIONI PDA INIZIAMO VERAMENTE A RISOLVERE IL PROBLEMA L azienda mette in atto alcune iniziative che riteniamo insufficienti (antievasione/filtri a terra/affiancamenti tutor/ nuova

Dettagli

ORGANIZZAZIONE DEI RIPOSI E DURATA DEL LAVORO NOTTURNO

ORGANIZZAZIONE DEI RIPOSI E DURATA DEL LAVORO NOTTURNO Scheda esplicativa per la trattativa decentrata maggio 2009 ORGANIZZAZIONE DEI RIPOSI E DURATA DEL LAVORO NOTTURNO a cura di Giuseppe Montante e Carlo Palermo componenti la Delegazione trattante nazionale

Dettagli

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE)

71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) 71 MICROCREDITO E GARANZIA PER I GIOVANI: UN BINOMIO POSSIBILE (SE SI VUOLE) di TIZIANA LANG * Finalmente è partita: dal 1 maggio i giovani italiani possono iscriversi on line al programma della Garanzia

Dettagli

I permessi brevi (art. 20 del CCNL del 6.7.1995 del personale del comparto Regioni e Autonomie locali) Luglio 2013

I permessi brevi (art. 20 del CCNL del 6.7.1995 del personale del comparto Regioni e Autonomie locali) Luglio 2013 I permessi brevi (art. 20 del CCNL del 6.7.1995 del personale del comparto Regioni e Autonomie locali) Luglio 2013 INDICE Presupposti... 2 Modalità di fruizione... 4 Particolari tipologie di rapporto di

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

Ripartire dai poveri: l ottavo rapporto su povertà ed esclusione sociale in Italia

Ripartire dai poveri: l ottavo rapporto su povertà ed esclusione sociale in Italia Ripartire dai poveri: l ottavo rapporto su povertà ed esclusione sociale in Italia Tiziano Vecchiato Da dove partire Ripartire dai poveri (2008) è la risposta all interrogativo «Rassegnarsi alla povertà?».

Dettagli

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA STUDI DI MICROZONAZIONE SISMICA: TEORIA ED APPLICAZIONI AOSTA, Loc. Amérique Quart (AO), 18-19 Ottobre 2011 Assessorato OO.PP., Difesa Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica - Servizio Geologico ATTIVITA

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Guida al Pass Interrail 2015

Guida al Pass Interrail 2015 Guida al Pass Interrail 2015 Scarica gratuitamente l app Interrail Rail Planner: diponibile anche in modalità offline! Caro viaggiatore Interrail, hai scelto il modo perfetto di esplorare l Europa: in

Dettagli

Differenze tra il trattamento di mobilità in deroga annualità 2012 e annualità 2013

Differenze tra il trattamento di mobilità in deroga annualità 2012 e annualità 2013 Vademecum per la gestione del trattamento di mobilità in deroga Annualità 2013 Istruzioni per la compilazione della domanda di mobilità in deroga e informazioni generali sul trattamento. Differenze tra

Dettagli

20 novembre 2013. Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A. Le nuove tratte autostradali in fase di realizzazione

20 novembre 2013. Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A. Le nuove tratte autostradali in fase di realizzazione 20 novembre 2013 Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A. Le nuove tratte autostradali in fase di realizzazione PRINCIPALI INTERVENTI SU GOMMA PREVISTI NELLA REGIONE URBANA MILANESE La rete in gestione:

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Scheda Progetto: UN PIEDIBUS TARGATO RAVENNA

Scheda Progetto: UN PIEDIBUS TARGATO RAVENNA COMUNE DI RAVENNA Scheda Progetto: UN PIEDIBUS TARGATO RAVENNA Anno scolastico 2007/2008 PREMESSA Il Piedibus è il modo più sano, sicuro, divertente ed ecologico per andare e tornare da scuola. E un autobus

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA 10^ COMMISSIONE INDUSTRIA SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE MARTEDI 8 MAGGIO 2012 ORE 14,30 I CONTRATTI D AREA ED I PATTI TERRITORIALI UN ESPERIENZA DI VALORE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO Via degli Uffici

Dettagli

l inabilità temporanea, l invalidità permanente

l inabilità temporanea, l invalidità permanente Inabilità temporanea e invalidità permanente Quali sono le tutele che intervengono in questi casi? Ecco il primo articolo di approfondimento sul tema degli eventi da esorcizzare Con questo primo articolo

Dettagli

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi

Divisione Studenti Divisione Studenti ciale Luigi Bocconi Università Commer Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Divisione Studenti Servizi agli Studenti Divisione Studenti ISU BOCCONI Università Commerciale Luigi Bocconi Guida alla borsa di studio ISU Bocconi Questo documento riassume le caratteristiche principali

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

Sono gocce, ma scavano il marmo

Sono gocce, ma scavano il marmo Sono gocce, ma scavano il marmo di Alberto Spampinato G occiola un liquido lurido e appiccicoso. Cade a gocce. A gocce piccole, a volte a goccioloni. Può cadere una sola goccia in due giorni. Possono caderne

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI Ogni programma è preceduto da una testatina contenente, in forma sintetica, le informazioni relative al viaggio. Lo spazio a disposizione nella scheda è limitato

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA 27 ottobre 2014 Anno L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA Nel, in Italia, il 53,1% delle persone di 18-74 anni (23 milioni 351mila individui) parla in prevalenza in famiglia.

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Una nuova riforma?...no, meglio applicare quella già approvata Elsa Fornero (Università di Torino e CeRP)

Una nuova riforma?...no, meglio applicare quella già approvata Elsa Fornero (Università di Torino e CeRP) Una nuova riforma?...no, meglio applicare quella già approvata Elsa Fornero (Università di Torino e CeRP) Che il sistema previdenziale italiano sia un cantiere sempre aperto testimonia la profonda discrasia

Dettagli