Gruppi di Continuità (UPS)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gruppi di Continuità (UPS)"

Transcript

1 Gruppi di Cntinuità (UPS) Generalità Il grupp di cntinuità frnisce una alimentazine di riserva che supplisce alla mancanza dell alimentazine nrmale, senza alcuna interruzine (n break). Si dicn gruppi rtanti quelli nei quali il generatre è un alternatre mantenut cstantemente in funzine da un mtre elettric in cndizini rdinarie e da un mtre termic in emergenza. Sn mlt diffusi i gruppi statici, nei quali l energia è frnita da una batteria di accumulatri mantenuta in carica in tampne dalla rete: essi prendn il nme di UPS (Uninterruptible Pwer System). Si dividn in due tipi: 1. ff line il caric è nrmalmente alimentat dalla rete e viene autmaticamente cmmutat sull UPS all insrgere di una interruzine, buc di tensine distrsine d nda, in un temp mlt breve (5 10 ms) 2. n line hann un elevat rendiment il caric, essend alimentat alla rete, è sggett alle perturbazini della rete stessa il caric viene alimentat in cndizini rdinarie attravers l inverter. Gli UPS n line, quindi, alimentan sempre il caric e dunque frniscn un alimentazine priva di perturbazini ELECTRO GRAPHICS Sftware per prgettazine elettrica Pagina 1 di 9

2 Cmpsizine di un UPS di tip n line Cnvertitre AC/DC (raddrizzatre) Il cnvertitre AC/DC Trasfrma la tensine da alternata a cntinua, carica in tampne la batteria di accumulatri e, negli UPS n-line, alimenta direttamente a pien caric l inverter. Il cntrll di ptenza avviene per reglazine di fase (parzializzazine dell nda) che prvca, a mnte dell UPS, un elevat cntenut di armniche di crrente; l inserzine di idnei filtri permette di limitare il cntenut armnic delle crrenti assrbite. Batteria di accumulatri La batteria di accumulatri alimenta l inverter quand la rete subisce interruzini perturbazini Cnvertitre DC/AC (inverter) L inverter cnverte la tensine cntinua in alternata, la cntrlla e al stabilizza in frequenza, ampiezza e frma d nda. Un trasfrmatre e filtri in uscita dall inverter permettn di cmpletare la ricstruzine dell nda sinusidale di tensine e di elevarne il valre. Cmmutatre static Il cmmutatre static permettere di cmmutare il caric direttamente in rete in cas di avaria dell inverter di svraccaric. La cmmutazine avviene a temp zer, ciè senza interruzine di tensine. Linea di by-pass Sugli UPS di media ptenza è in genere presente anche il by-pass manuale che permette, in cas di avaria interventi di manutenzine, di alimentare il caric indipendentemente dall UPS L UPS può essere alimentat dalla rete per mezz di una linea unica (UPS di piccla ptenza) da due linee: una principale e una di by-pass. ELECTRO GRAPHICS Sftware per prgettazine elettrica Pagina 2 di 9

3 UPS alimentat dalla rete per mezz di una linea unica UPS alimentat da due linee Criteri di scelta Agli UPS viene in genere chiest di spperire alle perturbazini interruzini di rete della durata massima di minuti, per dar md all peratre di chiudere memrizzare il lavr. Nei casi in cui sia necessari cntinuare l esercizi ccrre assciare all UPS un grupp elettrgen. Gli UPS n-line vengn cstruiti in funzine della ptenza di ergazine: Piccla ptenza (1 5 kva): sn in genere mnfase (sia in entrata che in uscita) e privi di cmmutatre static. Media ptenza (5 20 kva): sn dtati di cmmutatre static e by-pass manuale. Pssn essere tri-mnfase (in entrata trifase e in uscita mnfase) trifase-trifase) La ptenza nminale dell UPS deve essere almen uguale alla massima ptenza che il caric alimentat può richiedere in regime permanente, ma è cnsigliabile prevedere una ptenza di riserva (10 15%) per eventuali futuri ampliamenti. ELECTRO GRAPHICS Sftware per prgettazine elettrica Pagina 3 di 9

4 La linea di alimentazine di un UPS (mn-mnfase, tri-trifase) può essere dimensinata per una crrente di impieg I B B = 1.5 In dve I n è la crrente nminale in uscita dall UPS stess. Quest per tener cnt del rendiment, della crrente di ricarica della batteria e della svraccaricabilità dell UPS Per l UPS di tip tri-mnfase, I B B = 1.1 In Svracrrenti Svraccaric L inverter è in genere in grad di alimentare il caric alla piena tensine cn svraccaric di 1.25 I n per un temp di 10 minuti, di 1.5 I n per secndi. Crt-circuit In presenza di crt-circuit su un impiant a valle dell UPS senza cmmutatre static, l inverter abbassa la tensine e limita la crrente a 1.5 I n. Dp un temp di circa 10 secndi, se nn sn intervenute le prtezini a valle, l inverter si blcca. In presenza di cmmutatre static, il caric viene cmmutat istantaneamente sulla rete. ELECTRO GRAPHICS Sftware per prgettazine elettrica Pagina 4 di 9

5 a) Crt-circuit in A: il cmmutatre static cmmuta il caric in rete e prvca l intervent dell interruttre Q1. Il caric viene alimentat dalla batteria per qualche secnd ancra, finchè intervengn le prtezini interne dell UPS b) Crt-circuit in B: il cmmutatre static cmmuta il caric in rete, a men che l interruttre Q2 nn intervenga prima. In mancanza di selettività può intervenire anche l interruttre Q1 e si ritrna al cas precedente La crrente di crt-circuit degli UPS è relativamente bassa ed è quindi pprtun usare interruttri autmatici cn mdesti valri di I n in md da ttenere una selettiva parziale anche ttale. ELECTRO GRAPHICS Sftware per prgettazine elettrica Pagina 5 di 9

6 Cntatti indiretti Alimentazine dalla rete Un guast a terra nell UPS a mnte del trasfrmatre determina, vviamente, l intervent dell interruttre differenziale Se i circuiti privilegiati sn alimentati direttamente dalla rete, un guast a terra prvca l intervent dell interruttre differenziale pst a mnte dell UPS Se i circuiti privilegiati ricevn energia tramite l inverter, un guast a terra a valle del trasfrmatre prvca ancra l intervent dell interruttre differenziale a mnte dell UPS, piché il cnduttre di neutr della rete di alimentazine nn è interrtt dal cmmutatre static ed è cllegat ad un pl del secndari del trasfrmatre. Funzinament in isla Il caric è alimentat dalla batteria (funzinament in isla) quand viene men l alimentazine dalla rete. In quest cas nn si può applicare la prtezine cntr i cntatti indiretti per separazine elettrica perché il trasfrmatre nn è in genere di islament e cmunque le masse sn cllegate a terra (per frnteggiare un eventuale guast a terra nell alimentazine diretta dalla rete). Nel funzinament a isla nn si può applicare la prtezine cntr i cntatti indiretti per separazine elettrica, in quant il trasfrmatre nn è, in genere, di islament e cmunque le masse sn cllegate a terra. Quest cllegament a terra è necessari per frnteggiare un guast a terra nell alimentazine diretta dalla rete. Il sistema elettric a valle del trasfrmatre è islat da terra e nel funzinament in isla cstituisce un piccl sistema IT, il quale è adatt per miglirare la cntinuità di servizi, nn richiedend l interruzine al prim guast a terra. Nrma 64-8 La crrente di prim guast a terra I d è di natura capacitiva e, data la limitata estensine del circuit, è dell rdine di alcuni milliamperere. Risulta pertant sicuramente sddisfatta la cndizine R T 50/I d. Un secnd guast a terra dvrebbe essere eliminat nei tempi previsti dalla nrma 64-8, ma la crrente di crt-circuit è di pc superire alla crrente nminale (nn più di 2I n ) e dunque le prtezini di svracrrente nn intervengn. Cercare di prteggere gni circuit cn un prpri interruttre differenziale nn è nn è neppure pensabile. Inltre, il crt-circuit cnseguente al dppi guast a terra, prvca il distacc dell inverter in pchi decimi di secnd. In quest breve intervall di temp nn si verifican cndizini di pericl per la persna in cntatt cn entrambi gli apparecchi guasti, in quant la persna è sggetta ad una tensine, pari al ELECTRO GRAPHICS Sftware per prgettazine elettrica Pagina 6 di 9

7 prdtt della resistenza dei cnduttri di prtezine per la crrente di crt-circuit, sicuramente trascurabile, essend la crrente di crt-circuit di bass valre. Rimane l bblig nrmativ di segnalare nei sistemi IT il prim guast a terra. Cnsiderand la limitata estensine dei circuiti alimentati dall UPS, tenut cnt del breve temp di funzinament in isla dell UPS e quindi della piccla prbabilità che si verifichi un prim guast, nn sembrerebbe necessari un dispsitiv di segnalazine di prim guast a terra. Inltre il guast a terra è già segnalat dall intervent dell interruttre differenziale. Vlend si può dtare l interruttre differenziale di un cntatt di scattat relè cn azinament di un segnalatre ttic-acustic. Il trasfrmatre nn è di islament e quindi è iptizzabile un guast tra gli avvlgimenti; in presenza di quest guast tutt succede cme se il circuit secndari facesse parte del primari: vale dunque la prtezine del primari cntr i cntatti indiretti. Se l UPS è prtett da un unic interruttre differenziale, il guast a terra sul secndari ne prvca l intervent, cn il cnseguente funzinament dell UPS in isla. Quand il circuit del cmmutatre static è prtett cn un prpri interruttre differenziale, l UPS può cntinuare a prelevare energia dalla rete anche in presenza di un prim guast a terra a valle del trasfrmatre, senza creare cndizini di pericl. Negli UPS più semplici manca il cmmutatre static e un guast a valle del trasfrmatre nn prvca l intervent dell interruttre differenziale a mnte. Nn c è csì la segnalazine del prim guast, ma trattandsi di piccle ptenze ( massim 2 kva), è trascurabile la prbabilità del dppi guast. Sezinament In presenza di un UPS va tenut cnt che la batteria cstituisce una srgente di energia che può determinare cndizini di pericl; l apertura dell interruttre generale della linea di alimentazine dell UPS pst sul quadr di alimentazine nn è sufficiente a rendere inncu l UPS. Si può avere tensine a valle dell interruttre generale (Q5 nel cas di UPS a una sla linea di alimentazine, Q5 e Q6 cn due linee) apert a causa di: - Un guast nel raddrizzatre - Un guast nel cmmutatre static UPS cn una sla linea di alimentazine: ELECTRO GRAPHICS Sftware per prgettazine elettrica Pagina 7 di 9

8 guast nel raddrizzatre guast nel cmmutatre static ELECTRO GRAPHICS Sftware per prgettazine elettrica Pagina 8 di 9

9 UPS cn due linee di alimentazine a) guast nel cmmutatre static b) guast nel raddrizzatre Per sezinare cmpletamente l impiant ccrre agire sugli interruttri dell UPS psti sui circuiti di alimentazine principale (Q1), del cmmutatre static (Q2), delle batterie degli accumulatri (Q3), e del bypass manuale (Q4). ELECTRO GRAPHICS Sftware per prgettazine elettrica Pagina 9 di 9

LIMITATORI DI SOVRATENSIONE (SPD)

LIMITATORI DI SOVRATENSIONE (SPD) LIMITATORI DI SOVRATENSIONE (SPD) SCARICATORE DI CORRENTE DA FULMINE classe I (B) SCARICATORE cn circuit cmpst da spintermetr autestinguente nn sffiante, per la prtezine da svratensine di utenze in B.T.,

Dettagli

QUADRO DI CONTROLLO MANUALE/AUTOMATICO (ACP) - Mod. AC 03

QUADRO DI CONTROLLO MANUALE/AUTOMATICO (ACP) - Mod. AC 03 QUADRO DI CONTROLLO MANUALE/AUTOMATICO (ACP) - Md. AC 03 Generalità Quadr di cmand e cntrll manuale/autmatic (ACP) frnit a brd macchina, integrat e cnness al grupp elettrgen. Il quadr utilizza un cmpatt

Dettagli

L impianto elettrico rappresenta l esempio classico di un impianto di servizio; diamone una definizione più dettagliata:

L impianto elettrico rappresenta l esempio classico di un impianto di servizio; diamone una definizione più dettagliata: mpianti elettrici L impiant elettric rappresenta l esempi classic di un impiant di servizi; diamne una definizine più dettagliata: È un cmpless di macchine, apparecchiature, linee di distribuzine, etc

Dettagli

I TRASDUTTORI. Trasduttori Primari. Trasduttori Secondari

I TRASDUTTORI. Trasduttori Primari. Trasduttori Secondari I TRASDUTTORI Un trasduttre ( sensre) è un dispsitiv in grad di rilevare una grandezza fisica di tip qualsiasi (termic, lumins, magnetic, meccanic, chimic, eccetera) e di trasfrmarla in una grandezza di

Dettagli

REALTÀ E MODELLI SCHEDA DI LAVORO

REALTÀ E MODELLI SCHEDA DI LAVORO REALTÀ E MDELLI SCHEDA DI LAVR 1 Luci sul palc La ptenza elettrica P assrbita da ciascuna lampada utilizzata per illuminare un palcscenic segue la seguente legge: Pr () V R = R Rr r dve V indica la tensine

Dettagli

VARIATORI DI TENSIONE RESISTENZE VARIABILI

VARIATORI DI TENSIONE RESISTENZE VARIABILI 2011 VARIATRI DI TENSINE GENERALITA................................................................................... 226 ARATTERISTIHE TENIHE..................................................................

Dettagli

Cabina MT/BT. Prescrizioni particolari:

Cabina MT/BT. Prescrizioni particolari: Prescrizini Particlari e Verifiche Ultim aggirnament: dicembre 2008 Prescrizini particlari: Nelle cabine elettriche d'utente MT/BT ccrre installare il cmand di emergenza se l'attività alimentata dalla

Dettagli

Raccomandiamo di leggere attentamente il presente manuale prima di procedere all'accensione. www.sinercom.it UPS LEOPARD 10KVA T-M

Raccomandiamo di leggere attentamente il presente manuale prima di procedere all'accensione. www.sinercom.it UPS LEOPARD 10KVA T-M 4) 1. Istruzini di Sicurezza Raccmandiam di leggere attentamente il presente manuale prima di prcedere all'accensine dell'ups! 1.1 Trasprt www.sinercm.it Cntrllare che l'imball dell'ups in cartne sia integr.

Dettagli

Ascensori e montacarichi (Prescrizioni particolari e verifiche)

Ascensori e montacarichi (Prescrizioni particolari e verifiche) Ascensri e mntacarichi (Prescrizini particlari e verifiche) Ultim aggirnament: 1 apr. 2008 Prescrizini particlari Cmand di emergenza (vedi scheda "Cmand di emergenza"): In base al DM 8/3/85 il cmand di

Dettagli

ALLEGATO A SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA

ALLEGATO A SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA ALLEGATO A SPECIFICA TECNICA DI FORNITURA PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI CONNESSI ALLA RETE DI POTENZA NOMINALE COMPRESA TRA 20 E 50 kw p SCOPO L scp della presente specifica è quell di

Dettagli

Raccomandiamo di leggere attentamente il presente manuale prima di procedere all'accensione

Raccomandiamo di leggere attentamente il presente manuale prima di procedere all'accensione 4) 1. Istruzini di Sicurezza Raccmandiam di leggere attentamente il presente manuale prima di prcedere all'accensine dell'ups! 1.1 Trasprt Cntrllare che l'imball dell'ups in cartne sia integr. 1.2 Set-up

Dettagli

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI Illuminazine e sicurezza gallerie Ultim aggirnament: 1 nv. 2006 IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE E SICUREZZA DI GALLERIE STRADALI Sistema di alimentazine: TT, TN Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti

Dettagli

Progetto di norma CEI C.930

Progetto di norma CEI C.930 Prgett di nrma CEI C.930 Pubblicat il: 05/12/2005 Aggirnat al: 05/12/2005 di Gianfranc Ceresini Prgett di nrma che mdifica tre sezini (e mezz) della CEI 64-8/7 Saune, campeggi, camper (e cavi LS0H). É

Dettagli

REALTÀ E MODELLI SCHEDA DI LAVORO

REALTÀ E MODELLI SCHEDA DI LAVORO REALTÀ E MDELLI SCHEDA DI LAVR 1 La siepe Sul retr di una villetta deve essere realizzat un piccl giardin rettanglare di m riparat da una siepe psta lung il brd Dat che un lat del giardin è ccupat dalla

Dettagli

Alimentazione delle pompe antincendio (Prescrizioni particolari e verifiche)

Alimentazione delle pompe antincendio (Prescrizioni particolari e verifiche) Prescrizini particlari Circuiti di alimentazine delle elettrpmpe: Occrre distinguere fra i due tipi di alimentazine idrica: Alimentazine idrica di tip rdinari (singl secnd EN 12845) : Alimentazine in bassa

Dettagli

Eko-Aims LP 2014-laser pistol for modern pentathlon

Eko-Aims LP 2014-laser pistol for modern pentathlon Ek-Aims LP 2014-laser pistl fr mdern pentathln Manuale di Istruzini Pagina 1/8 1 DESCRIZIONE GENERALE DELLA PISTOLA LP-2014 L attrezzatura laser per il tir sprtiv della Ek-Aims è adatta sia per l allenament

Dettagli

INDICE. Sommario 1 PREMESSA... 2 2 DESCRIZIONE DELL OPERA... 2 3 OPERAZIONI E FREQUENZA DELLA MANUTENZIONE... 3 4 AVVERTENZE... 6

INDICE. Sommario 1 PREMESSA... 2 2 DESCRIZIONE DELL OPERA... 2 3 OPERAZIONI E FREQUENZA DELLA MANUTENZIONE... 3 4 AVVERTENZE... 6 INDICE Smmari 1 PREMESSA... 2 2 DESCRIZIONE DELL OPERA... 2 3 OPERAZIONI E FREQUENZA DELLA MANUTENZIONE... 3 4 AVVERTENZE... 6 APPENDICE 1: Scheda tecnica sintetica dell impiant ftvltaic APPENDICE 2: Lista

Dettagli

Funzioni ausiliarie d'automazione

Funzioni ausiliarie d'automazione Funzini ausiliarie d'autmazine Funzini: Caratteristiche : Dimensini d ingmbr, schemi: Mdul lgic Zeli Lgic Presentazine, descrizine Presentazine i Il mdul lgic Zeli Lgic è destinat alla realizzazine di

Dettagli

in conformità al D.M. 30/11/1983

in conformità al D.M. 30/11/1983 A P P A R E C C H I AT U R E D I P R E S S U R I Z Z A Z I O N E F I LT R I A P R O V A D I F U M O in cnfrmità al D.M. 30/11/1983 Le apparecchiature sn certificate C/O l Istitut Girdan SPA, Labratri Autrizzat

Dettagli

Falegnameria (Scheda)

Falegnameria (Scheda) Ultim aggirnament: 1 feb. 2007 Falegnameria Sistema di alimentazine: TT, TN Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti elettrici utilizzatri a tensine nminale nn superire a 1000 V in crrente alternata

Dettagli

Indirizzo: MECCANICA Tema di: Meccanica applicata, macchine a fluido Prova: 2004

Indirizzo: MECCANICA Tema di: Meccanica applicata, macchine a fluido Prova: 2004 Indirizz: MECCANICA Tema di: Meccanica applicata, macchine a fluid Prva: 2004 Una pmpa a stantuff a semplice effett ha le seguenti caratteristiche: Il candidat: velcità di rtazine: 120 giri al minut prim;

Dettagli

ADAMO. Specifiche tecniche

ADAMO. Specifiche tecniche ADAMO Specifiche tecniche Orlgi Assistiv LED di stat spia biclre verde/rss la spia lampeggia quand l rlgi è attiv luce verde = rlgi attiv e stt cpertura luce rssa (impulsi lenti) = rlgi attiv furi cpertura

Dettagli

IMPIANTI FOTOVOLTAICI

IMPIANTI FOTOVOLTAICI Impianti ftvltaici Ultim aggirnament: 1 nv. 2007 IMPIANTI FOTOVOLTAICI Sistema di alimentazine: In quest cas nn si tratta di alimentazine, ma di prduzine. Il generatre ftvltaic dvrebbe, preferibilmente,

Dettagli

Appendice 1 Elementi di elettrotecnica

Appendice 1 Elementi di elettrotecnica Appendice Elementi di elettrtecnica ntrduzine Questa appendice ha l scp di richiamare alcuni cncetti fndamentali di elettrtecnica, necessari per un adeguat sstegn al crs di elettrnica. prerequisiti indispensabili

Dettagli

Distributori di carburanti liquidi per autotrazione (benzina, gasolio)

Distributori di carburanti liquidi per autotrazione (benzina, gasolio) Distributre benzina gasli Ultim aggirnament: 1 apr. 2009 Distributri di carburanti liquidi per auttrazine (benzina, gasli) Sistema di alimentazine: TT, TN-S, Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti

Dettagli

Impianti per l applicazione delle vernici inpolvere

Impianti per l applicazione delle vernici inpolvere Impianti per l applicazine delle vernici inplvere Gianluigi Barni Gema Eurpa Lay ut tipic dell impiant Lay ut tipic dell impiant Per la prduzine di piccle serie spess è sufficiente una cabina per l applicazine

Dettagli

Guida all alimentazione delle pompe antincendio

Guida all alimentazione delle pompe antincendio Guida all alimentazine delle pmpe antincendi Pubblicat il 24/07/2006 Aggirnat al: 14/01/2008 di Gianfranc Ceresini 1 Inquadrament nrmativ Le pmpe antincendi, dvend garantire il funzinament in gni cndizine,

Dettagli

Sistema di alimentazione: L alimentazione elettrica al motore di una pompa antincendio può avvenire in tre differenti modi:

Sistema di alimentazione: L alimentazione elettrica al motore di una pompa antincendio può avvenire in tre differenti modi: Alimentazine delle pmpe antincendi Ultim aggirnament: 1 gen. 2008 ALIMENTAZIONE DELLE POMPE ANTINCENDIO Sistema di alimentazine: L alimentazine elettrica al mtre di una pmpa antincendi può avvenire in

Dettagli

E/Fiscali - Rel. 04.03.01

E/Fiscali - Rel. 04.03.01 E/Fiscali - Rel. 04.03.01 Rimini, 09 gennai 2015 E/Fiscali - Fix 04.03.01 Dcumentazine di rilasci TSS S.p.A. 26/01/2015 Pag. 1 di 14 INDICE 1 FIX 04.03.01 DI E/FISCALI... 3 2 NOTE DI INSTALLAZIONE... 4

Dettagli

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE STRADALE

IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE STRADALE Illuminazine stradale Ultim aggirnament: 1 apr. 2009 IMPIANTO ELETTRICO DI ILLUMINAZIONE STRADALE Sistema di alimentazine: TT, TN Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti elettrici utilizzatri a tensine

Dettagli

Una Promozione è costituita dalla definizione di una proposta di vendita di uno o più Articoli ad un prezzo diverso da quello normale di vendita.

Una Promozione è costituita dalla definizione di una proposta di vendita di uno o più Articoli ad un prezzo diverso da quello normale di vendita. Scnti, Buni e Prmzini Shp_Net è dtat di un sistema di gestine dei Buni e delle Prmzini cmplet e flessibile, in grad di generare autmaticamente Buni di Acquist destinati ai Clienti secnd specifiche definite

Dettagli

PRS xbxxx Amplificatori di base

PRS xbxxx Amplificatori di base Sistemi di cmnicazine PRS xbxxx Amplificatri di base PRS xbxxx Amplificatri di base www.bschsecrity.it Canali dell'amplificatre di classe D ad elevata efficienza Alimentatre in mdalità cmmtata Ingressi

Dettagli

MIGLIORAMENTO DELLA QUALITÀ DEL SERVIZIO MEDIANTE L USO DELLA BOBINA DI PETERSEN NELLE RETI IN MT

MIGLIORAMENTO DELLA QUALITÀ DEL SERVIZIO MEDIANTE L USO DELLA BOBINA DI PETERSEN NELLE RETI IN MT MIGLIORAMENTO DELLA QUALITÀ DEL SERVIZIO MEDIANTE L USO DELLA BOBINA DI PETERSEN NELLE RETI IN MT Delibera n. 202/99 AEEG (e successiv Test Integrat 4/04) Obiettivi: Reglare la qualità del servizi elettric,

Dettagli

... il clima prende il volo!

... il clima prende il volo! OISTURE UP/DOWN DOUBLE AUTO FLAPS DISTRIBUTING W + S WEEKLY ON-OFF SLEEP AUTO SHUT FLAPS ADJUST RESTART PLASMA AUTO PROGRAM AUTO CHANGEOVER COIL DRY HEAT UV FRESH FRESH WASH ION P AF WF ECONOMY i PAM FILTER

Dettagli

STUDIO TECNICO COCITO Corso Europa 351/4 16132 Genova Tel. 0103741834 - Fax 0103072147 SOMMARIO

STUDIO TECNICO COCITO Corso Europa 351/4 16132 Genova Tel. 0103741834 - Fax 0103072147 SOMMARIO SOMMARIO 1 - DESCRIZIONE IMPIANTO 2 2 - REALIZZAZIONE 2 3 - CABINA ELETTRICA MT/BT 3 4 - QUADRI ELETTRICI 9 CRITERI COSTRUTTIVI 9 COLLEGAMENTI E CABLAGGIO INTERNO 10 APPARECCHI ELETTRICI 10 COLLETTORI

Dettagli

Macchine per il disboscamento ed il decespugliamento

Macchine per il disboscamento ed il decespugliamento Macchine per il disbscament ed il decespugliament ing. Maines Fernand Fndazine E. Mach C.I.F. Indice 1. Premesse; 2. metdi disbscament; 3. levaceppi; 4. estirpatri per radici; 5. cippatri; 6. decespugliatri.

Dettagli

Resistività del terreno espressa in Ωm.

Resistività del terreno espressa in Ωm. Resistività del terren espressa in Ωm. L'impiant cmprenderà: un dispersre, un cnduttre di terra, un cnduttre di prtezine, un cllettre principale di terra, cnduttri di equiptenzialità. Dispersre L impiant

Dettagli

miapura E' PRODOTTA IN DUE MODELLI: a) da soprabanco b) da inserimento sotto lavello.

miapura E' PRODOTTA IN DUE MODELLI: a) da soprabanco b) da inserimento sotto lavello. 1. RACCOMANDAZIONI Prima di utilizzare il gasatre refrigeratre miapura, leggere attentamente il manuale di istruzini. E' imprtante attenersi alle dispsizini cntenute nel presente manuale per un crrett

Dettagli

Macchine Elettriche. Esercitazione sul trasformatore trifase

Macchine Elettriche. Esercitazione sul trasformatore trifase Macchine Elettriche Esercitazine sul trasfrmatre trifase Dipartiment di Sistemi Elettrici e Autmazine Università di Pisa tel. 050 2217364 email luca.sani@dsea.unipi.it Oggett della prva Prva a vut e in

Dettagli

Igrometro e termoigrometro (capacitivo) per applicazioni nel campo della climatizzazione

Igrometro e termoigrometro (capacitivo) per applicazioni nel campo della climatizzazione M. K. JUCHHEIM GmbH & C M. K. JUCHHEIM GmbH & C JUMO Italia s.r.l. Mltkestrasse 13-31 Via Carducci, 125 36039 Fulda, Germany 20099 Sest San Givanni (MI) Tel.: 06 61-60 03-7-25 Tel.: 02-24.13.55.1 Bllettin

Dettagli

e/fiscali - Rel. 04.01.01

e/fiscali - Rel. 04.01.01 e/fiscali - Rel. 04.01.01 Mntebelluna, 17 ttbre 2013 e/fiscali - Fix 04.01.01 Dcumentazine di rilasci 24 ORE Sftware S.p.A. 14/10/2013 Pag. 1 di 14 INDICE 1 FIX 04.01.01 DI E/FISCALI... 3 2 NOTE DI INSTALLAZIONE...

Dettagli

airpointer in breve ANALIZZATORE COMPATTO PER IL MONITORAGGIO DELLA QUALITÀ DELL ARIA airpointer

airpointer in breve ANALIZZATORE COMPATTO PER IL MONITORAGGIO DELLA QUALITÀ DELL ARIA airpointer airpinter Analizzatre cmpatt per la misura di SO2/H2S, NOx, CO, O3 Il sistema airpinter appartiene ai sistemi di mnitraggi di nuva generazine ed ffre agli utenti un pprtunità unica: disprre di misure di

Dettagli

e/fiscali - Rel. 04.01.03

e/fiscali - Rel. 04.01.03 e/fiscali - Rel. 04.01.03 Mntebelluna, 07 nvembre 2013 e/fiscali - Fix 04.01.03 Dcumentazine di rilasci 24 ORE Sftware S.p.A. 07/11/2013 Pag. 1 di 13 INDICE 1 FIX 04.01.03 DI E/FISCALI... 3 2 NOTE DI INSTALLAZIONE...

Dettagli

atmoblock plus, turboblock plus

atmoblock plus, turboblock plus Per l utente atmblok plus, turbblok plus VM/VMW T 4/-5 VM/VMW T 8/-5 VMW T 4/-5B VMW T 8/-5B VM/VMW T 4/-5 VM/VMW T 8/-5 VM/VMW T 3/-5 VMW T 4/-5B VMW T 8/-5B VMW T 3/-5B T Smmari; nfrmazini generali Smmari

Dettagli

SMS Line Control - Area SX srl. SMS LINE CONTROL Sistema di telecontrollo via web. Manuale Utente. Versione 2.01. Manuale Utente Pagina 1

SMS Line Control - Area SX srl. SMS LINE CONTROL Sistema di telecontrollo via web. Manuale Utente. Versione 2.01. Manuale Utente Pagina 1 SMS LINE CONTROL Sistema di telecntrll via web Manuale Utente Versine 2.01 Manuale Utente Pagina 1 Accensine di SMS Line Cntrl...3 Cllegament e cnfigurazine del sistema...3 Cnfigurazine di SMS Line Cntrl...3

Dettagli

R.IE01. PROGETTO DEFINITIVO settembre 2011. Università degli Studi di Bari "ALDO MORO" MACROAREA TECNICA P.za Umberto I, 1-70124 Bari

R.IE01. PROGETTO DEFINITIVO settembre 2011. Università degli Studi di Bari ALDO MORO MACROAREA TECNICA P.za Umberto I, 1-70124 Bari Università degli Studi di Bari "ALDO MORO" MACROAREA TECNICA P.za Umbert I, 1-70124 Bari PROGETTO DI ADEGUAMENTO ALLE NORME DI PREVENZIONE INCENDI E SUPERAMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE DEL PALAZZO

Dettagli

Novità normative per gli ambulatori veterinari

Novità normative per gli ambulatori veterinari Nvità nrmative per gli ambulatri veterinari Pubblicat il: 08/01/2007 Aggirnat al: 08/01/2007 di Gianluigi Saveri 1. Classificazine Fin ad ggi la classificazine, in base al rischi elettric, degli ambienti

Dettagli

CAldaie a pellet. Sistemi Integrati MultiEnergia

CAldaie a pellet. Sistemi Integrati MultiEnergia CAldaie a pellet caldaec Sistemi Integrati MultiEnergia CALDAECO CALDAECO CALDAECO è un generatre a due giri di fum per prduzine di acqua calda per riscaldament. Il funzinament del generatre sia mdell

Dettagli

Guida ai sistemi di diffusione sonora per l emergenza

Guida ai sistemi di diffusione sonora per l emergenza Guida ai sistemi di diffusine snra per l emergenza (secnda parte) Pubblicat il: 22/01/2007 Aggirnat al: 22/01/2007 di Gianfranc Ceresini 1. Requisiti tecnici Nella centrale di cntrll e negli eventuali

Dettagli

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web

Note Legali - Modalità e condizioni di utilizzo del sito web Nte Legali - Mdalità e cndizini di utilizz del sit web Chiunque acceda utilizzi quest sit web accetta senza restrizini di essere vinclat dalle cndizini qui specificate. Se nn le accetta nn intende essere

Dettagli

Istruzioni per l`uso

Istruzioni per l`uso - 1 - Istruzini per l`us 19.06. 2008 Vendita esclusiva: pp-rc Mdellbau Weidenstieg 2 25337 Kölln-Reisiek Germania Tel.: +49 (0) 4121 740486 Fax: +49 (0) 4121 750676 www-pp-rc.de per Dmande ed Infrmazini

Dettagli

PROGETTO DEFINITIVO RELAZIONE TECNICA IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI SOMMARIO

PROGETTO DEFINITIVO RELAZIONE TECNICA IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI SOMMARIO SOMMARIO SOMMARIO...1 1 Dati del sistema di distribuzine e di utilizzazine dell energia elettrica...2 1.1 Dati Elettrici ENEL...2 1.2 Cabina di trasfrmazine MT/BT Utente...2 1.3 Carichi elettrici stt linea

Dettagli

UNITA PERIFERICA PER IL TELECONTROLLO E LA SUPERVISIONE DELLE CABINE SECONDARIE (conforme a specifica DX1215 ed. 6 di ENEL Distribuzione)

UNITA PERIFERICA PER IL TELECONTROLLO E LA SUPERVISIONE DELLE CABINE SECONDARIE (conforme a specifica DX1215 ed. 6 di ENEL Distribuzione) Sede e Stabiliment: 10024 MONCALIERI (TO) - ITALIA Via F.lli Ceiran 20 Tel. +39 011 6474258 Telefax +39 011 6474546 email: cl@clgp.it Website: www.clgp.it UNITA PERIFERICA PER IL TELECONTROLLO E LA SUPERVISIONE

Dettagli

inquinamento acustico inquinamento elettromagnetico o o o o o

inquinamento acustico inquinamento elettromagnetico o o o o o 1 TUTELA DELL ARIA impianti industriali inquinament atmsferic (cause antrpiche) veicli a mtre impianti termici inquinament acustic Inquinament dell aria inquinament elettrmagnetic Elettrdtti Impianti radielettrici

Dettagli

Procedura operativa Manutenzione Impianti

Procedura operativa Manutenzione Impianti POP_MANUT_IMPIANTI.dcx Pag. 1 di 8 Prcedura perativa Manutenzine Impianti Cicl di revisine Attività Funzine Nminativ Data Firma Redatt da: Qualità Omer Austeri Ambra Crescenzi 22/10/2013 Verificat da:

Dettagli

Schemi elettrici. Compact NSX DC Masterpact NW DC. Compact NSX100/630 DC D-2. Masterpact NW10/NW40 DC D-8. Masterpact NW DC D-10

Schemi elettrici. Compact NSX DC Masterpact NW DC. Compact NSX100/630 DC D-2. Masterpact NW10/NW40 DC D-8. Masterpact NW DC D-10 Cmpact NSX DC Masterpact NW DC Schemi elettrici Presentazine 2 Funzini e caratteristiche A-1 Installazine B-1 Dimensini e cllegamenti C-1 Cmpact NSX100/630 DC D-2 Interruttri fissi D-2 Interruttri rimvibili/estraibili

Dettagli

Apparecchio di selezione allarme e d emergenza

Apparecchio di selezione allarme e d emergenza Cntenut Apparecchi di selezine allarme e d emergenza Indicazini per l us e per la sicurezza BA 611 Dexaplan Intrduzine Us crrett... Pagina 4 Frnitura... Pagina 4 Equipaggiament... Pagina 4 Dati tecnici...

Dettagli

Supermercato e Grandi magazzini (Prescrizioni particolari e verifiche)

Supermercato e Grandi magazzini (Prescrizioni particolari e verifiche) Supermercat e Grandi magazzini (Prescrizini particlari e verifiche) Ultim aggirnament: 1 ag. 2008 Prescrizini particlari: Quand l alimentazine viene effettuata in MT (sistemi TN) i trasfrmatri e le relative

Dettagli

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II Università degli Studi di Lecce Facltà di Ingegneria Infrmatica N.O. A.A. /4 esina Esame di Elettrnica Analgica II Studentessa: Laura Crchia Dcente: Dtt. Marc Panare INDICE Presentazine del prgett del

Dettagli

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE CARATTERISTICHE TECNICHE CARATTERISTICHE DIMENSIONALI

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE CARATTERISTICHE TECNICHE CARATTERISTICHE DIMENSIONALI AIRTERM UP DISAREATORE ORIENTABILE CT2649.0_00 ITA Aprile 2015 Garantisce l efficienza dell impiant; Mntaggi su tubazini verticali, rizzntali, diagnali; Elevate capacità di scaric. GAMMA DI PRODUZIONE

Dettagli

110111 2 = 55 10 CAPITOLO I SISTEMI DI NUMERAZIONE E CODICI

110111 2 = 55 10 CAPITOLO I SISTEMI DI NUMERAZIONE E CODICI CAPITOLO I SISTEMI DI NUMERAZIONE E CODICI 1.1) Sistema di numerazine decimale. E dett sistema di numerazine l insieme di un numer finit di simbli e delle regle che assegnan un e un sl valre numeric ad

Dettagli

Nuovo Sistema Cartografico SGR per le reti Gas

Nuovo Sistema Cartografico SGR per le reti Gas Nuv Sistema Cartgrafic SGR per le reti Gas Dtt. Alessandr Bugli, SGR Reti S.p.A - Rimini Abstract La Scietà Gas Rimini S.p.A., cn il supprt di GeGraphics S.r.l., ha attivat un Sistema Infrmativ Territriale

Dettagli

CENTRALE TERMICA A GAS METANO O GPL (riscaldamento, produzione acqua calda, grandi cucine, forni da pane, etc.)

CENTRALE TERMICA A GAS METANO O GPL (riscaldamento, produzione acqua calda, grandi cucine, forni da pane, etc.) CENTRALE TERMICA A GAS METANO O (riscaldament, prduzine acqua calda, grandi cucine, frni da pane, etc.) Sistema di alimentazine: TT Nrme di riferiment: Nrma CEI 64-8 "Impianti elettrici utilizzatri a tensine

Dettagli

(Uninterruptible Power Supply, UPS hanno bisogno di una continuità di alimentazione con un certo ritardo

(Uninterruptible Power Supply, UPS hanno bisogno di una continuità di alimentazione con un certo ritardo I gruppi di continuità (Uninterruptible Power Supply, UPS) vengono utilizzati per alimentare utenze che hanno bisogno di una continuità di alimentazione, cioè quelle utenze che devono essere alimentate

Dettagli

o Norma CEI 64-8 "Impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non superiore a 1000 V in corrente alternata e a 1500 V in corrente continua";

o Norma CEI 64-8 Impianti elettrici utilizzatori a tensione nominale non superiore a 1000 V in corrente alternata e a 1500 V in corrente continua; DIFFUSIONE SONORA PER L EMERGENZA Sistema di alimentazine: Preferibilmente IT dppi islament separazine elettrica all scp di nn interrmpere l alimentazine al prim guast a terra. Nn sn cmunque esclusi i

Dettagli

INGECON SUN STORAGE. Accumulo di Energia Fotovoltaica e Risparmio energetico: La tecnologia degli inverter FV nei sistemi di accumulo

INGECON SUN STORAGE. Accumulo di Energia Fotovoltaica e Risparmio energetico: La tecnologia degli inverter FV nei sistemi di accumulo INGECON SUN STORAGE Accumul di Energia Ftvltaica e Risparmi energetic: La tecnlgia degli inverter FV nei sistemi di accumul IL SISTEMA -LINK INGETEAM Ftvltaic SISTEMA -LINK Batterie Cnsumi Rete Pubblica

Dettagli

Guida all alimentazione delle pompe antincendio

Guida all alimentazione delle pompe antincendio Guida all alimentazine delle pmpe antincendi (secnda parte) Guida all alimentazine delle pmpe antincendi Pubblicat il 11/10/2007 Aggirnat al: 09/01/2008 di Gianfranc Ceresini 1 Prgettazine e installazine

Dettagli

Installazione e creazione sito

Installazione e creazione sito Installazine e creazine sit INSTALLAZIONE Dppi clic sul file «setup.exe» Prima finestra di installazine Cliccare su «Successiv» Secnda finestra di installazine In questa finestra è pssibile: Scegliere

Dettagli

SCHEDA ILLUMINAZIONE PUBBLICA

SCHEDA ILLUMINAZIONE PUBBLICA SCHEDA ILLUMINAZIONE PUBBLICA La cmpilazine della presente scheda frnisce le infrmazini minime necessarie per pter valutare l stat di fatt degli impianti cmunali di illuminazine pubblica al fine di effettuare

Dettagli

AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO - ASL AT

AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO - ASL AT Allegat B AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E SICUREZZA AMBIENTI DI LAVORO - ASL AT SCHEDA INFORMATIVA PER LA NOTIFICA RELATIVA A COSTRUZIONE, AMPLIAMENTO O RISTRUTTURAZIONE DI EDIFICI O LOCALI DA ADIBIRE AD

Dettagli

Distributore benzina gasolio (Prescrizioni Particolari e Verifiche)

Distributore benzina gasolio (Prescrizioni Particolari e Verifiche) Distributre benzina gasli (Prescrizini Particlari e Verifiche) Ultim aggirnament: 1 apr. 2009 Prescrizini particlari Occrre installare il cmand di emergenza (vedi scheda "Cmand di emergenza") per tre mtivazini:

Dettagli

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14 Sigeim Energia srl Ftvltaic Veicli elettrici Batterie slari Scnti e agevlazini speciali in CONVENZIONE em.01 14 Negli ultimi 6 anni la Sigeim Energia si è dedicata alla prgettazine e installazine di impianti

Dettagli

SPECIFICA GENERALE SISTEMA FOGGING

SPECIFICA GENERALE SISTEMA FOGGING SPECIFICA GENERALE SISTEMA FOGGING Smmari 1. Intrduzine... 3 2. Scp di frnitura... 3 3. Descrizine sistema fgging... 4 2 1. Intrduzine Ptenza e rendiment della turbina a gas si riducn frtemente all aumentare

Dettagli

Eolitalia Energy S.r.l.

Eolitalia Energy S.r.l. Elitalia Energy S.r.l. Credere nell pera che l um può creare, significa credere nel futur, credere nel futur significa credere in ni stessi: umini intelligenti al servizi del futur. A. Cmandù elitalia

Dettagli

TRASDUTTORI (cenni) La classificazione più utile dei trasduttori è quella che li distingue in primari e secondari.

TRASDUTTORI (cenni) La classificazione più utile dei trasduttori è quella che li distingue in primari e secondari. TRASDUTTORI (cenni) definizine Un trasduttre ( sensre) è un dispsitiv in grad di rilevare una grandezza fisica di tip qualsiasi (termic, lumins, magnetic, meccanic, chimic, eccetera) e di trasfrmarla in

Dettagli

1. CORRENTE CONTINUA

1. CORRENTE CONTINUA . ONT ONTNUA.. arica elettrica e crrente elettrica e e e e P N NP e e arica elementare carica dell elettrne,6 0-9 Massa dell elettrne m 9, 0 - Kg L atm è neutr. Le cariche che pssn essere spstate nei slidi

Dettagli

PANEM Panificazione automatizzata rev. 1.0

PANEM Panificazione automatizzata rev. 1.0 PANEM Panificazine autmatizzata rev. 1.0 Premessa Il sftware PANEM è un gestinale att ad autmatizzare le prcedure lgistiche di gestine della panificazine. Il sftware PANEM è cmpletamente integrat cn Mitic:

Dettagli

Messaggio del servizio di assistenza clienti

Messaggio del servizio di assistenza clienti Messaggi del servizi di assistenza clienti OGGETTO: Cisc WebEx: Patch standard applicat il [[DATE]] per [[WEBEXURL]] Cisc WebEx: Patch standard il [[DATE]] Cisc WebEx sta inviand quest messaggi ai cntatti

Dettagli

Grazie per aver scelto un telecomando Meliconi.

Grazie per aver scelto un telecomando Meliconi. Grazie per aver scelt un telecmand Melicni. Cnservare il presente librett per future cnsultazini. Il telecmand Pratic 2 è ideale per sstituire fin a 2 telecmandi per TV - STB (decder satellitare Digitale

Dettagli

Oggetto : norme e leggi europee concernenti produzione ed istallazione di Cancelli a battente. Contenuto

Oggetto : norme e leggi europee concernenti produzione ed istallazione di Cancelli a battente. Contenuto A VV. M AURIZIO I ORIO 20122 Milan, Crs di Prta Vittria, 17 Tel. +39. 335.13.21.041 ; +39. 348.25.19.305 ; +39.02 36593383 ; Fax +39.02 36594845 : +30.0373 779119 Indirizzi e-mail : avv.maurizi.iri@fastpiu.it

Dettagli

MANUALE D USO E MANUTENZIONE IMPIANTI ELETTRICI E TECNOLOGICI

MANUALE D USO E MANUTENZIONE IMPIANTI ELETTRICI E TECNOLOGICI MANUALE D USO E MANUTENZIONE IMPIANTI ELETTRICI E TECNOLOGICI Dcument : 30475-00001-A01 1 INDICE 1. Premessa... 4 2. Descrizine... 5 2.1. Aspetti legislativi... 5 2.2. Necessità della manutenzine... 6

Dettagli

INTERVENTI DI RISTRUTTURAZIONE E MESSA A NORMA STRUTTURALE E IMPIANTISTICA, AMMODERNAMENTO TECNOLOGICO OSPEDALE BROTZU DI CAGLIARI

INTERVENTI DI RISTRUTTURAZIONE E MESSA A NORMA STRUTTURALE E IMPIANTISTICA, AMMODERNAMENTO TECNOLOGICO OSPEDALE BROTZU DI CAGLIARI INTERVENTI DI RISTRUTTURAZIONE E MESSA A NORMA STRUTTURALE E IMPIANTISTICA, AMMODERNAMENTO TECNOLOGICO OSPEDALE BROTZU DI CAGLIARI QUADRI ELETTRICI PROGRAMMAZIONE FSC 2007-2013 CODICE APQ - AOBROTZU 93-12-25

Dettagli

SISTEMA DI TELEGESTIONE PER WELLNESS / FITNESS

SISTEMA DI TELEGESTIONE PER WELLNESS / FITNESS SISTEMA DI TELEGESTIONE PER WELLNESS / FITNESS IMPIANTO RILEVAZIONE INCENDIO CONTROLLO LUCI E ACCESSI CONTROLLO TREND DI TEMPERATURA AMBIENTI IMPIANTI TECNOLOGICI IMPIANTI TECNOLOGICI Gestine allarmi;

Dettagli

Manuale del Stroboscopio PCE-OM 15

Manuale del Stroboscopio PCE-OM 15 www.pce-italia.it Manuale del Strbscpi PCE-OM 15 Via Pesciatina 878 Interir 6 55010 Gragnan Capannri Lucca - Italia Tel.: +39 0583 975 114 Fax: +39 0583 974 824 inf@pce-italia.it www.pce-italia.it Cntenut

Dettagli

Booster. Serie N. Pressione iniziale fino a 13 bar - pressione finale fino a 45 bar Portate da 0,28 a 18,1 m3/min

Booster. Serie N. Pressione iniziale fino a 13 bar - pressione finale fino a 45 bar Portate da 0,28 a 18,1 m3/min Bster Serie N ressine iniziale fin a bar - pressine finale fin a bar rtate da 0,8 a 8, m/min erché i bster? fferta di differenti livelli di pressine fa dell aria cmpressa un vettre di energia ancra più

Dettagli

Impianti elettrici nelle strutture alberghiere Caratteristiche generali dell impianto elettrico (prima parte)

Impianti elettrici nelle strutture alberghiere Caratteristiche generali dell impianto elettrico (prima parte) Impianti elettrici nelle strutture alberghiere Caratteristiche generali dell impiant elettric (prima parte) Pubblicat il 21/01/2008 Aggirnat al: 21/01/2008 di Gianluigi Saveri 1 Generalità Le strutture

Dettagli

E/Fiscali - Rel. 04.03.00

E/Fiscali - Rel. 04.03.00 E/Fiscali - Rel. 04.03.00 Rimini, 03 ttbre 2014 E/Fiscali - Fix 04.03.00 Dcumentazine di rilasci TSS S.p.A. 03/02/2015 Pag. 1 di 14 INDICE 1 FIX 04.03.00 DI E/FISCALI... 3 2 NOTE DI INSTALLAZIONE... 4

Dettagli

SCALE AEREE, PONTI SOSPESI CON ARGANO O SVILUPPABILI SU CARRO RICHIESTA DI COLLAUDO

SCALE AEREE, PONTI SOSPESI CON ARGANO O SVILUPPABILI SU CARRO RICHIESTA DI COLLAUDO INIZIATIVA SPORTELLO UNICO SI, ADERISCO NO, NON ADERISCO, PROCEDURA ORDINARIA PROCEDURA 46 REV 0 DATA 08/11/99 COMUNE DI UFFICIO TECNICO via tel fax SCALE AEREE, PONTI SOSPESI CON ARGANO O SVILUPPABILI

Dettagli

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI Una spina elettrica è un cnnettre elettric che può essere inserit in una presa di crrente cmplementare. Per mtivi di sicurezza, il lat cstantemente stt tensine è sempre

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE)

MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA: AGGIORNAMENTO, INSERIMENTO O CANCELLAZIONE RESPONSABILI TECNICI E AMMINISTRATIVI (PERSONE FISICHE) ANAGRAFICA (cme da art. 5, c. 1, lett. a), del D.P.R.

Dettagli

Industria agroalimentare (Prescrizioni particolari e verifiche)

Industria agroalimentare (Prescrizioni particolari e verifiche) Prescrizini particlari: Occrre installare il cmand di emergenza (vedi scheda "Cmand di emergenza") per due mtivazini: In base al punt 0-2 dell'allegat A del DM 8/3/85, in tutte le attività sggette al DM

Dettagli

SOFTWARE DI TELEGESTIONE E PROGRAMMAZIONE PER SISTEMI

SOFTWARE DI TELEGESTIONE E PROGRAMMAZIONE PER SISTEMI Md. 1061 DS1061-012 LBT8275 EasyPr SOFTWARE DI TELEGESTIONE E PROGRAMMAZIONE PER SISTEMI 1061 Sch. 1061/001 MANUALE D USO INDICE INDICE... 2 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Benvenuti nella guida di EasyPr... 3

Dettagli

Verifiche tecnico-funzionali, collaudo e manutenzione

Verifiche tecnico-funzionali, collaudo e manutenzione Verifiche tecnic-funzinali, cllaud e manutenzine In quest mdul vengn definite le verifiche tecnic-funzinali indispensabili per la messa in servizi dell'impiant, cn la descrizine delle relative prve di

Dettagli

SISTEMI DI ALIMENTAZIONE DI EMERGENZA

SISTEMI DI ALIMENTAZIONE DI EMERGENZA SSM D LMNZON D MGNZ Un sistema di alimentazione di emergenza è un sistema elettrico in grado di alimentare, per un periodo di tempo più o meno lungo, un certo numero di utenze in caso venga a mancare l

Dettagli

IMPIANTI FISSI DI RIVELAZIONE AUTOMATICA, SEGNALAZIONE MANUALE E ALLARME INCENDIO

IMPIANTI FISSI DI RIVELAZIONE AUTOMATICA, SEGNALAZIONE MANUALE E ALLARME INCENDIO Impianti rivelazine incendi Ultim aggirnament: 1 mag. 2007 IMPIANTI FISSI DI RIVELAZIONE AUTOMATICA, SEGNALAZIONE MANUALE E ALLARME INCENDIO Sistema di alimentazine: TT, TN-S; Nrme di riferiment: Nrma

Dettagli

Il servizio Mobilità Elettrica Calenzano è finalizzato alla promozione della mobilità di veicoli elettrici.

Il servizio Mobilità Elettrica Calenzano è finalizzato alla promozione della mobilità di veicoli elettrici. Allegat A) DISCIPLINARE PER LA FRUIZIONE DEL SERVIZIO MOBILITA ELETTRICA CALENZANO (ACCESSO CON DISPOSITIVO CODIFICATO ALL USO DEI PUNTI DI RICARICA PER VEICOLI ELETTRICI) FINALITA DEL SERVIZIO Il servizi

Dettagli

Manuale Utente EMPIRE WB-120

Manuale Utente EMPIRE WB-120 EMPIRE WB-120 Manuale Utente BENVENUTO! Grazie mille per aver scelt quest prdtt Empire. Cn la giusta attenzine, quest sistema può funzinare per anni senza prblemi. Prima di mettere in funzine il sistema,

Dettagli

BREVE STORIA DELLA MISURA DELLA TEMPERATURA

BREVE STORIA DELLA MISURA DELLA TEMPERATURA BREVE SORIA DELLA MISURA DELLA EMPERAURA -termmetr a tub rvesciat di Galile (1592) sensibile alle variazini della pressine atmsferica senza scala (mancavan temperature di riferiment) - termmetr a mercuri

Dettagli

La gestione informatizzata del farmaco

La gestione informatizzata del farmaco Azienda Ospedaliera di Verna Dipartiment di Medicina Clinica e Sperimentale Medicina Interna B - Reumatlgia La gestine infrmatizzata del farmac Crdinatre Stefania Discnzi Reggi Emilia 11-12 XII 2008 CRITICITA

Dettagli

e/fiscali - Rel. 04.01.04

e/fiscali - Rel. 04.01.04 e/fiscali - Rel. 04.01.04 Rimini, 09 dicembre 2013 e/fiscali - Fix 04.01.04 Dcumentazine di rilasci 24 ORE Sftware S.p.A. 12/12/2013 Pag. 1 di 15 INDICE 1 FIX 04.01.04 DI E/FISCALI... 3 2 NOTE DI INSTALLAZIONE...

Dettagli