Apertura, creazione e salvataggio di disegni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Apertura, creazione e salvataggio di disegni"

Transcript

1 03 Apertura, creazione e salvataggio di disegni In questo terzo capitolo saranno affrontati i concetti ed i passaggi operativi necessari alla apertura, creazione, chiusura e gestione di base un disegno di AutoCAD. Cominceremo ad apprendere il programma attraverso le funzioni essenziali e in poco tempo sarà naturale memorizzare le icone e acquisire gli automatismi, sfruttando le similitudini con gli altri programmi che funzionano negli ambienti operativi Microsoft Windows o Mac Os. Osserveremo anche alcuni metodi intelligenti per la creazione di percorsi di ricerca veloce dei file salvati: ottimizziamo al meglio lo strumento che abbiamo a disposizione! L apertura di un disegno esistente Per prima cosa occupiamoci dell apertura di un disegno esistente. Se non avete alcun disegno già pronto, utilizzate quelli che accompagnano questa guida, scaricandoli dal sito indicato sulla quarta pagina di copertina. Nella cartella dei disegni di esempio del capitolo 3 ne trovate un paio: uno in formato DWG e uno in formato DXF. Allora, per aprire una tavola esistente, fare clic sull icona Apri presente nella barra degli strumenti ad accesso rapido in alto a sinistra nella finestra dell applicazione AutoCAD. Una volta attivato il comando, appare una finestra di dialogo (figura 3.1) dalla quale avete la possibilità di aprire un disegno navigando tra la struttura a cartelle dell hard disc del vostro computer o del server di rete. Come potete notare, questa finestra di dialogo, attivata con il comando Apri e denominata: Seleziona file, è assolutamente identica a quella corrispondente di Microsoft Word, Excel, Powerpoint o degli altri programmi che funzionano all interno di Windows. Questo approccio omogeneo tra le applicazioni consente un apprendimento più veloce e un certo grado di confidenza anche per chi comincia da zero con AutoCAD. Utilizzando il menu a discesa Cerca in: potete navigare tra le altre cartelle del vostro disco e selezionare il percorso dove sono memorizzate le tavole da disegno che cercate (figura 3.1). 27

2 c a p i t o l o 03 Figura 3.1 Finestra di dialogo del comando Apri (Windows e MacOs) Nella parte sinistra trovate delle icone di collegamento a cartelle locali e/o di rete, il numero e le caratteristiche di queste cartelle possono essere modificati, più avanti vedremo come. Per utilizzarle è sufficiente fare clic sulle icone per essere catapultati nella cartella, risparmiando così sul tempo di ricerca. Nella stessa finestra di dialogo, in alto a destra, trovate altre icone non meno importanti (figura 3.2). Figura 3.2 Comandi della finestra Seleziona file A sinistra è presente un pulsante che vi permette di tornare al percorso precedente, naturalmente questo comando è attivo dopo aver scelto almeno un percorso. Alla sua destra è presente il pulsante Cartella superiore che vi consente di salire di un gradino nella scala gerarchica delle cartelle. Tramite il pulsante Ricerca su Web è possibile, tramite una connessione a Internet cercare i contenuti anche nel Web. Con il comando Cancella avete facoltà di eliminare file o cartelle che non vi occorrono più mentre, con il comando Crea cartella potete creare sottocartelle per organizzare e ordinare i file di disegno. L opzione successiva (Viste) riguarda il tipo di visualizzazione dei disegni presenti nella cartella e quindi nella finestra di dialogo (figura 3.3). La lista dei nomi dei disegni contenuti in una cartella può essere visualizzata, in vari modi differenti: in forma di elenco, di elenco con tutti i dettagli (data di creazione, dimensione, ecc.) oppure, ancora, sotto forma di miniatura e anteprima, esattamente come accade con Esplora risorse di Windows, così da poter esaminare i disegni senza necessariamente aprirli. L ultima scelta riguarda alcuni strumenti utili per la selezione/catalogazione dei file di disegno (figura 3.4). 28

3 Apertura, creazione e salvataggio di disegni Figura 3.3 Menu a tendina del comando Viste per la scelta del tipo di visualizzazione (elenco, anteprima, dettagli ) Figura 3.4 Menu a tendina del comando Strumenti per la ricerca e l individuazione dei documenti e delle cartelle All interno della tendina Strumenti, il primo comando della lista è Trova L opzione Trova apre la finestra di dialogo Trova che vedete rappresentata in figura 3.5. Con questo comando effettuate una ricerca dei file utilizzando dei filtri di ricerca quali il nome, la posizione all interno del disco del PC, la data di modifica; oppure, addirittura, trovate tutti i disegni che sono stati modificati in un certo lasso di tempo (es: dopo il 14 Aprile e prima del 9 Giugno 2012). Subito sotto il comando Trova si situa una variante dello stesso, chiamata Individua. Il comando Individua utilizza i percorsi di ricerca di AutoCAD per precisare il file specificato nel campo Nome file. Se nella casella di testo Nome file non è scritto alcun nome da cercare, il comando Individua risulta disattivato. La ricerca viene effettuata in una serie di cartelle che sono definite come Percorsi di ricerca dei file di supporto e che vengono impostate facendo clic con il tasto destro del mouse sull area grafica e scegliendo la voce Opzioni dal menu contestuale. Quindi, nella finestra di dialogo delle opzioni scegliere la scheda File, la prima a sinistra. Figura 3.5 Finestra di dialogo del comando Trova Figura 3.6 Riquadro di avvertimento del comando Individua per i disegni cercati nei percorsi di ricerca dei file e non individuati 29

4 c a p i t o l o 03 Il comando Aggiungi/modifica percorsi FTP attiva una finestra di dialogo dove è possibile specificare i siti FTP disponibili per la navigazione. AutoCAD ha, infatti, la possibilità di caricare direttamente dei disegni che risiedano su un sito FTP che può essere sia locale sia remoto. Il sito FTP può essere definito nella forma ftp://ftp. nomedominio.it (per esempio: ftp:ftp.4mgroup.it), oppure nella forma ftp://indirizzointernet (per esempio: ftp:// ). Se il sito FTP è protetto da password, allora andranno indicate tutte le informazioni per la connessione, altrimenti si eseguirà un accesso anonimo (figura 3.7). Più avanti nel capitolo si parlerà di un metodo più moderno per la condivisione, la visualizzazione e la modifica dei disegni in remoto, il cosiddetto Autodesk Cloud. Figura 3.7 Aggiunta e/o modifica dei parametri FTP per l apertura di disegni da Internet Il comando Aggiungi cartella corrente alla struttura aggiunge all elenco delle cartelle a sinistra della finestra (l elenco risorse) un icona per la cartella selezionata. Nel prossimo paragrafo si parlerà in modo più approfondito di questa sezione della finestra Seleziona file. Infine il comando Aggiungi a Preferiti crea un collegamento al percorso visualizzato nella casella Cerca in o al file o alla cartella selezionati. Il collegamento viene inserito nella cartella Preferiti per il profilo utente corrente. Il pulsante Apri nella finestra di Selezione file, presenta, alla sua destra, una freccia verso il basso, facendo clic su di essa compariranno le opzioni presenti in figura 3.8. Figura 3.8 Opzioni del comando Apri Se lavorate con disegni di notevoli dimensioni, avete a disposizione l opzione Apri parzialmente, che consente di selezionare solo la geometria e il/i layer su cui desiderate lavorare. L apertura parziale dei disegni consente di caricare e modificare solo gli oggetti necessari, così da alleggerire, anche di molto, il carico della memoria RAM e 30

5 Apertura, creazione e salvataggio di disegni della scheda grafica del PC, sopratutto nelle operazioni di rigenerazione. Fate clic su Apri parzialmente e la finestra di dialogo che vi appare sarà la seguente (figura 3.9). Nella finestra di dialogo Apri parzialmente potete selezionare la geometria della vista da caricare, potete caricare solo la geometria delle viste dello spazio modello salvate nel disegno corrente. Nella colonna destra della finestra selezionate uno o più Layer. Se non selezionate alcun Layer, nel disegno non verrà caricata nessuna geometria, ma, ciò non di meno, tutti i layer saranno definiti nella tabella layer. Infine, se il disegno che state per aprire contiene anche riferimenti esterni, ma non volete caricarli, selezionate Scarica tutti gli Xrif all apertura. Figura 3.9 Finestra di dialogo del comando Apri parzialmente apertura in sola lettura Quando aprite un file che è stato salvato con l opzione in sola lettura, AutoCAD visualizzerà un messaggio nel quale avverte che il file che state per aprire è in sola lettura (Vedere ma non toccare!) (figura 3.10). Questa situazione si verifica anche quando, lavorando in un team di progettazione composto da più persone, si cerca di aprire un disegno già in uso da parte di un collega. L apertura in sola lettura di un file comporta la possibilità di modificarlo, ma non di salvarlo. L unico modo per salvare il lavoro fatto è quello di eseguire un salvataggio con un nome diverso (Salva con nome). Figura 3.10 Messaggio di avvertimento Apri in sola lettura 31

6 c a p i t o l o 03 Personalizzazione del percorso di apertura e salvataggio dei disegni Dopo tutte queste opzioni avanzate, vorrei raccontare ora un metodo per memorizzare il percorso all acceso di un file di AutoCAD che risiede in una cartella di uso frequente in modo che non perdiate di vista i progetti che utilizzate spesso. Dalla cartella Seleziona file, andate alla ricerca di un disegno qualunque: tramite il pulsante Sfoglia, esplorate le risorse sino ad approdare alla vostra nuova cartella presente sul Desktop. A questo punto aprite il file. Questa procedura di apertura dei file è quella che usano tutti quando sono agli inizi, in realtà esistono molte scorciatoie per velocizzare la ricerca di un file, soprattutto se esso è ben nascosto nella struttura ad albero delle vostre cartelle. Vediamo allora come memorizzare i percorsi di uso più frequente. Sul vostro schermo è visualizzato il disegno che avete appena aperto. Chiudete ora il file e fate clic sull icona Apri. AutoCAD memorizza l ultimo percorso utilizzato per l apertura o il salvataggio di un file. In ogni ufficio ci sono delle cartelle di uso frequente dove si cercano e si archiviano dei disegni. Spesso e volentieri però queste cartelle sono molto in basso nella struttura ad albero e dobbiamo perdere del tempo per trovarle. Per ovviare a questo problema è possibile personalizzare il proprio metodo di salvataggio e di ricerca nel cosiddetto Elenco risorse (figura 3.11), nella parte sinistra della finestra Seleziona file. Se, per esempio, avete dei percorsi di salvataggio predefiniti che vi consentono di memorizzare i disegni in cartelle specifiche, trarrete grande vantaggio dall utilizzo di queste icone scorciatoia. Provate a fare clic su quella che si chiama Desktop e vi ritroverete a ricercare il file sul desktop del vostro computer: siete balzati in un altro percorso con la semplice attivazione di un icona. Fate clic con il tasto destro del mouse nell elenco risorse: anche in questo caso la contestualità del tasto destro vi offre una tendina di scelte inerente al contesto (figura 3.12). Selezionate quindi Aggiungi cartella corrente: verrà creata una nuova cartella per accedere in modo rapido al percorso selezionato. È anche possibile trascinare un icona nell area dell elenco risorse per vederla aggiunta alla lista dei percorsi preferiti. Chiudendo la finestra, AutoCAD vi chiederà se volete salvare le modifiche apportate, scegliete Sì e godrete di queste corsie preferenziali anche per prossimi utilizzi del software (figura 3.13). Figura 3.11 Barra laterale della finestra di dialogo per l accesso rapido a cartelle preferite Figura 3.12 Tendina contestuale nell elenco risorse 32

7 Apertura, creazione e salvataggio di disegni Figura 3.13 Conferma modifiche Se provate ad aprire nuovamente un file vedrete, infatti, che il percorso appena creato è memorizzato nell elenco risorse: esso vi comparirà anche alla richiesta di salvataggio di un file. Vi consigliamo di ripetere i passaggi appena eseguiti per creare un percorso che raggiunga direttamente i vostri file usati più di recente, magari quelli per le vostre prime esercitazioni. È inoltre possibile rimuovere le cartelle che non vengono usate, rinominare le esistenti oppure ripristinare le impostazioni iniziali. È tutto abbastanza chiaro? Spero vivamente di sì! La creazione di un nuovo disegno Fin qui è andata bene! Ci siamo riferiti a dei disegni esistenti, anche andandoli a cercare nelle cartelle del disco se non presenti nella cartella di lavoro abituale. Esiste anche la possibilità di creare un disegno da zero, simulando il procedimento di: 1. Cambiare il foglio da disegno sul tavolo 2. Fare la punta alla matita 3. Preparare: riga, squadra, curvilineo e normografo Ovviamente tutto questo non si usa più a meno di certe realtà molto specialistiche (centri stile, ricerca e sviluppo, designer/arredatori, ecc.), e il foglio, la matita e tutto il resto sono stati sostituiti da AutoCAD che permette addirittura di lavorare su un numero illimitato di disegni, contemporaneamente. Il comando Nuovo, attiva una finestra di dialogo per la scelta del Modello da utilizzare per le impostazioni di base del disegno che si sta creando. In estrema sintesi, un modello di disegno è un particolare file DWG che contiene delle impostazioni predefinite. In questa fase non si scenderà nel dettaglio delle impostazioni del modello Ma, per ora si useranno i modelli senza la preoccupazione di come siano stati creati e/o impostati. 33

8 c a p i t o l o 03 Figura 3.14 Finestra di dialogo del comando per la creazione di un disegno nuovo Se, come penso, desiderate lavorare con le unità di misura del sistema metrico decimale e secondo le impostazioni di vista europee, vi consiglio di fare clic sul modello denominato: ACADISO.DWT, come vedete in figura Quando scegliete di usare un modello, durante la creazione di un nuovo disegno, in quest ultimo vengono copiate tutte le impostazioni contenute nel modello selezionato (cioè Layer, Stili di Testo, Stili di Quotatura, Stili di Stampa, Blocchi, ecc.). Un modello, quindi, permette di risparmiare il tempo e la fatica di dover ridefinire tutte le impostazioni ogni nuovo disegno. La scelta dei modelli già disponibili è molto ampia, vi suggeriamo di utilizzare la barra di scorrimento per rendervi conto del numero di possibilità presenti. Come potete notare, facendo clic sul nome di vari modelli, sotto Descrizione del modello comparirà la descrizione del modello correntemente selezionato. I primi due modelli: Acad named plot styles.dwt e Acad.dwt sono modelli di disegno con standard inglesi, mentre Acadiso named plot styles.dwt e Acadiso.dwt sono modelli di disegno con standard metrici. I rimanenti modelli, a partire dal modello Ansi, fino ad arrivare al modello Jis sono più completi in quanto contengono la definizione della dimensione del foglio (A1, A2, A3, A4) e un cartiglio pre-impostato secondo le norme a cui fanno riferimento. La sigla che appare all inizio del nome di questi modelli è il richiamo alla normativa corrispondente per i vari standard internazionali (ANSI = Stati Uniti d America, JIS = Giappone, DIN = Germania, ecc.). Quando si crea un nuovo disegno basato su un modello esistente, le modifiche apportate al disegno non influiscono in alcun modo sul modello a cui si è fatto riferimento: questo rimane non modificato e mantiene le sue impostazioni originarie. Se non siete particolarmente esigenti, all interno di questa lista potrete trovare il modello a voi più congeniale, senza dover impostare manualmente parametri e attributi. Se, infine, nessuno dei modelli di questo elenco vi soddisfa perché le vostre esigenze sono assolutamente particolari, potete creare il vostro modello personale. Le convenzioni e le impostazioni comunemente memorizzate nei file modello includono, ma non si limitano a: Precisione e tipo di unità 34

9 Apertura, creazione e salvataggio di disegni Cartiglio, bordi e logo Nomi dei layer Impostazione di Griglia, Osnap, Stili di quote Stili di tabella Stili di tabella Tipi di linea A questo punto il processo di creazione è completo. AutoCAD si dispiega completamente e la sua interfaccia si predispone per consentire al progettista di cominciare a disegnare. Mi raccomando, non fatevi venire la sindrome del foglio bianco! Il primo salvataggio del disegno Dopo aver creato i disegni, per far sì che questi possano essere stampati, visualizzati in seguito, modificati, ecc. dovranno essere salvati. Salvare un disegno con AutoCAD è facile come salvare un qualsiasi altro file nell ambiente operativo ospite (Microsoft Windows o MacOs). In questo senso i comandi possibili sono due: Salva, per salvare un disegno già salvato (la prima volta che si esegue questo comando su un file nuovo, viene comunque richiesto il nome da dare al disegno). Salva con nome, per salvare un nuovo disegno definendo espressamente il nome oppure per salvare un disegno già esistente con un altro nome, oppure per sovrascrivere il contenuto di un disegno esistente. Per salvare un file potete selezionare Salva nel Menu dell applicazione (figura 3.15), oppure selezionare il comando dal tasto Salva della barra di Accesso rapido. Figura 3.15 Comando Salva con nome dal menu dell applicazione 35

10 c a p i t o l o 03 In conseguenza del comando Salva, AutoCAD vi propone di salvare il disegno nella cartella di default. Il nome che AutoCAD propone, per default, è Disegno1 e il formato è Disegno di AutoCAD 2013, con estensione *.DWG. Figura 3.16 Finestra di dialogo del comando Salva La 2013 ha introdotto una più nuova versione del formato file DWG. Questo accade, di norma, ogni 3 versioni, cosicché AutoCAD 2007, 2008 e 2009 hanno condiviso lo stesso formato e AutoCAD 2010, 2011 e 2012 hanno fatto altrettanto. Le miniature di anteprima del nuovo formato DWG 2013 sono memorizzate in formato PNG che consente una migliore qualità e una minore dimensione. Chiaramente ciascuna di queste proposte può essere modificata in accordo con le vostre esigenze (figura 3.14). Abbiate cura di attivare l opzione Aggiorna foglio e Visualizza anteprima ora così da poter vedere da subito l anteprima corretta del disegno. Infine fate clic sul pulsante Salva. Per rinominare un disegno o per salvarlo in una cartella differente, attivate il comando Salva con nome, dal Menu dell applicazione scegliere il menu Salva con Nome. Potete scegliere diversi formati di salvataggio, tra cui DWG (Drawing format: file standard di disegno) per l appunto, DWT (Drawing Template format: file per modelli) e DXF (Drawing Exchange Format: file di interscambio usato principalmente per interfacciarsi con altri sistemi CAD e/o i macchinari industriali, CNC). La finestra di dialogo Salva con nome è una delle tante finestre standard per la definizione del nome, del formato e della cartella di destinazione. Queste finestre hanno un interfaccia pressoché sempre identica. In alto è presente una zona che indica il nome e il tipo di file, una lista dei luoghi in cui salvare i file e, sotto la 36

11 Apertura, creazione e salvataggio di disegni fascia colorata, una lista con Cerca in oppure Salva in. Con AutoCAD vengono fornite anche funzioni di salvataggio, backup dei file e altre opzioni collegate che affronteremo nel Capitolo 8. Figura 3.17 Icone dei disegni salvati in formato DWG e in formato DXF le impostazioni del disegno Modificare le impostazioni del disegno in corso d opera. Ci sarà sempre la possibilità che siano necessarie modifiche alle impostazioni di base del disegno, per esempio il formato del foglio è errato oppure avete utilizzato unità Architettoniche invece che Decimali. La soluzione a questo problema, anche a disegno cominciato esiste, si tratta di andare nel discesa Menu dell applicazione e scegliere Utilità disegno, scorrere fino a trovare Unità e quindi fare clic: la finestra che appare è un riassunto di ciò che avete impostato precedentemente con l autocomposizione, oppure delle impostazioni predefinite di AutoCAD. Figura 3.18 Finestra di dialogo per la definizione delle Unità del disegno 37

12 c a p i t o l o 03 Condisione nella nuvola e AutoCAD WS Nella nuova versione di AutoCAD sono stati integrati gli strumenti che consentono l accesso diretto all applicazione AutoCAD WS (WEB Services) che permette di vedere, modificare e condividere disegni DWG on line. Grazie a questa applicazione, infatti, è possibile lavorare sui propri disegni DWG anche quando si è lontani dal proprio ufficio e dal proprio computer, utilizzando una qualsiasi postazione connessa ad internet attraverso un browser web (Internet Explorer, Firefox, Safari, ecc.) o un dispositivo portatile come iphone o ipad. Pensate alla comodità di consultare il proprio progetto anche in cantiere, per verificare sul posto la correttezza di un rilievo, o per aggiornare una modifica dell ultimo minuto ed inviarla al committente. Gli utenti Autodesk possono utilizzare AutoCAD WS con le proprie credenziali, in alternativa è possibile registrare il proprio account personale direttamente dal sito (figura 3.21) e attivare il collegamento da dentro AutoCAD. Figura 3.19 Un disegno DWG aperto e modificato con AutoCAD WS Figura 3.20 AutoCAD WS è disponibile anche per iphone e ipad 38

13 Apertura, creazione e salvataggio di disegni Figura 3.21 Finestra per il login ai servizi Autodesk (compreso Autodesk 360) Con la nuova scheda In linea della barra multifunzione potete accedere ai servizi Cloud e ad AutoCAD WS direttamente da dentro AutoCAD 2013 (figura 3.22). Il pulsante Autodesk 360, quello con l icona di una nuvola, permette di accedere al sito WEB https://360.autodesk.com da cui si controlla l accesso alla nuvola, con tutte le sue caratteristiche: visualizzazione dei file on-line, condivisione di documenti e cartelle, modifica di DWG direttamente in remoto, ecc. Da questo ambiente remoto (disponibile su un server WEB di cui non conosciamo l esatta ubicazione geografica) è possibile creare delle cartelle e caricare dei nostri disegni (o modelli 3D) e condividerli con altri colleghi, clienti e/o fornitori. Possiamo condividere i dati anche con noi stessi! Immaginate la comodità di caricare i dati da presentare a Shanghai senza dover portare con noi dei dischi esterni, delle chiavette USB e altra robaccia del genere. Carichiamo gratuitamente tutto sul sito Autodesk 360, fino ad un massimo di 3GB, e partiamo leggeri. Figura 3.22 Comandi della scheda In linea Opzioni di condivisione L interazione con la nuvola di Autodesk, ha richiesto la creazione di una nuova scheda all interno delle Opzioni di AutoCAD. In questa scheda, visibile in figura 3.23, sono specificate le impostazioni generali dell account con cui si accede al Cloud, il fatto che i disegni vengano o meno automaticamente copiati nel Cloud, quale sia la cartella di destinazione (nel nostro caso: Autodesk360:\Progetto Shanghai\), ecc. 39

14 c a p i t o l o 03 Nel Cloud si possono caricare (o meglio: Sincronizzare) anche le Opzioni, i file di personalizzazione, i file di supporto per la stampante, i tratteggi personalizzati, le nostre tavolozze degli strumenti, i file di modello, i font e i tipi di linea personalizzati. Insomma tutto il nostro AutoCAD. Figura 3.23 Finestra di dialogo delle opzioni in linea Utilizzo di AutoCAD WS su dispositivo mobile Se siete uno degli appassionati utilizzatori di smart-phone e tablet sia della Apple sia con sistema operativo Android (Google), allora buone notizie per voi. È possibile aprire uno o più disegni di AutoCAD sul proprio dispositivo mobile e visualizzarlo, modificarlo e stamparlo attraverso AutoCAD WS. In particolare, lo strumento Carica multipli permette di caricare dei disegni direttamente sul server Autodesk Cloud: i vostri disegni verranno memorizzati nel grande server e saranno sempre disponibili per la vostra consultazione o per le vostre modifiche on line. È possibile usare Sincronizza impostazioni personali per aggiornare anche altri tipi di file: per esempio è possibile caricare stili di stampa, template, ecc. insieme ai disegni di AutoCAD. Con i disegni immagazzinati online, è più facile scambiare e condividere file con collaboratori e clienti. Il comando Condividi documento permette di controllare se i collaboratori possono vedere, modificare o scaricare il disegno e, contemporaneamente, invia notifiche ai collaboratori attraverso l . Collabora Ora consente di lanciare l applicazione AutoCAD WS e di condividere il disegno corrente, via posta elettronica, con chiunque. 40

15 Apertura, creazione e salvataggio di disegni Figura 3.24 La tendina per il comando Carica sul Web da AutoCAD per Mac Conclusioni In questo capitolo avete imparato la base delle operazioni di apertura e creazione di un disegno, nonché le nozioni di base del salvataggio. Avete visto, infine, come condividere disegni con le applicazioni Autodesk Cloud e AutoCAD WS per averli sempre a disposizione da qualsiasi postazione di lavoro. Si tratta, a prima vista, di un argomento semplice, quasi scontato, ma vi assicuro che la perfetta comprensione dei meccanismi di creazione con modello e di organizzazione dell archivio dei dati di progettazione è un tema tutt altro che scontato e sul quale si misura l efficienza di uno studio di progettazione. Buon proseguimento. 41

La creazione e l apertura dei disegni

La creazione e l apertura dei disegni Capitolo 3 La creazione e l apertura dei disegni Per lavorare con efficienza è importante memorizzare i documenti in modo da poterli ritrovare facilmente. È indispensabile, inoltre, disporre di modelli

Dettagli

La creazione e l apertura dei disegni

La creazione e l apertura dei disegni Capitolo 3 La creazione e l apertura dei disegni Per lavorare con efficienza è importante memorizzare i documenti in modo da poterli ritrovare facilmente. È indispensabile, inoltre, disporre di modelli

Dettagli

Uso dei modelli/template

Uso dei modelli/template Uso dei modelli/template Il modello (o template, in inglese) non è altro che un normale file di disegno, generalmente vuoto, cioè senza alcuna geometria disegnata al suo interno, salvato con l estensione.dwt.

Dettagli

La carta intelligente: l ambiente layout

La carta intelligente: l ambiente layout La carta intelligente: l ambiente layout Un layout di AutoCAD è paragonabile a un foglio di carta e vi consente di impostare alcune opzioni tra cui quelle di stampa. In un disegno avete la possibilità

Dettagli

Il DesignCenter, il Content. Explorer e le tavolozze degli strumenti. Il DesignCenter

Il DesignCenter, il Content. Explorer e le tavolozze degli strumenti. Il DesignCenter Il DesignCenter, il Content 01 Explorer e le tavolozze degli strumenti Quando disegnate in AutoCAD, sicuramente vi sarà capitato o vi capiterà di riutilizzare molti componenti usati in altri disegni o

Dettagli

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento.

2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. Uso del computer e gestione dei file 57 2.2.2.1 Identificare le diverse parti di una finestra: barra del titolo, barra dei menu, barra degli strumenti, barra di stato, barra di scorrimento. All interno

Dettagli

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office

Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Guida Pratica Utilizzo di FileMaker Pro con Microsoft Office Integrare FileMaker Pro con Office pagina 1 Sommario Introduzione... 3 Prima di iniziare... 4 Condivisione di dati tra FileMaker Pro e Microsoft

Dettagli

Google Drive i tuoi file sempre con te

Google Drive i tuoi file sempre con te IMMAGINE TRATTA DALL'EBOOK "GOOGLE DRIVE E LA DIDATTICA" DI A. PATASSINI ICT Rete Lecco Generazione Web Progetto Faro Google Drive Che cos è? Nato nel 2012 Drive è il web storage di Google, un spazio virtuale

Dettagli

BREVE MANUALE DI SOPRAVVIVENZA A WINDOWS 8

BREVE MANUALE DI SOPRAVVIVENZA A WINDOWS 8 BREVE MANUALE DI SOPRAVVIVENZA A WINDOWS 8 Sui nuovi computer della sala insegnanti è stato installato Windows 8 professional, il nuovo sistema operativo di Microsoft. Questo sistema operativo appare subito

Dettagli

Note operative per Windows XP

Note operative per Windows XP Note operative per Windows XP AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO Capittol lo 5 File 5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO In Word è possibile creare documenti completamente nuovi oppure risparmiare tempo utilizzando autocomposizioni o modelli, che consentono di creare

Dettagli

Siti web e Dreamweaver. La schermata iniziale

Siti web e Dreamweaver. La schermata iniziale Siti web e Dreamweaver Dreamweaver è la soluzione ideale per progettare, sviluppare e gestire siti web professionali e applicazioni efficaci e conformi agli standard e offre tutti gli strumenti di progettazione

Dettagli

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione. Studio Elfra sas Via F.lli Ruffini 9 17031 Albenga SV 0182596058

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione. Studio Elfra sas Via F.lli Ruffini 9 17031 Albenga SV 0182596058 by Studio Elfra sas Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione Aggiornato a Aprile 2009 Informatica di base 1 Elaborazione testi I word processor, o programmi per l'elaborazione

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

Note operative per Windows 7

Note operative per Windows 7 Note operative per Windows 7 AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

Piattaforma d apprendimento di Rete postale e vendita

Piattaforma d apprendimento di Rete postale e vendita Piattaforma d apprendimento di rete postale e vendita Guida per gli utenti Benvenuti sulla piattaforma di Rete postale e vendita. L obiettivo della presente guida è innanzitutto di facilitarvi, attraverso

Dettagli

La web mail. Che cos è una web mail e come vi si accede Le web mail sono interfacce su

La web mail. Che cos è una web mail e come vi si accede Le web mail sono interfacce su La web mail Chi ha aperto un indirizzo e-mail personale qualche anno fa, quasi sicuramente l avrà gestito tramite programmi come Outlook Express, Microsoft Outlook o Mozilla Thunderbird. Questi software

Dettagli

L interfaccia. La barra delle applicazioni. MS Windows Barra delle Applicazioni

L interfaccia. La barra delle applicazioni. MS Windows Barra delle Applicazioni Windows XP In questa sezione, si desidero evidenziare le caratteristiche principali di Windows cercando possibilmente di suggerire, per quanto possibile, le strategie migliori per lavorare velocemente

Dettagli

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE... 3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net - Introduzione Con questo articolo chiudiamo la lunga cavalcata attraverso il desktop di Windows XP. Sul precedente numero ho analizzato il tasto destro del mouse sulla Barra delle Applicazioni, tralasciando

Dettagli

SOFTWARE L ACCENSIONE DEL COMPUTER

SOFTWARE L ACCENSIONE DEL COMPUTER SOFTWARE Con software si intende l insieme delle istruzioni che permettono il funzionamento dell hardware; il concetto di software, o programma che dir si voglia, è un concetto generale ed ampio: si distingue,

Dettagli

Presentazione dell Area Docenti Scheda 1 - Connettersi...4 Scheda 2 - Schermata principale...6

Presentazione dell Area Docenti Scheda 1 - Connettersi...4 Scheda 2 - Schermata principale...6 PRONOTE 05 Indice Indice Presentazione dell Area Docenti Scheda - Connettersi...4 Scheda - Schermata principale...6 Registro Scheda - Compilare il registro...9 Scheda 4 - Creare i programmi...4 Scheda

Dettagli

Intego Guida Per iniziare

Intego Guida Per iniziare Intego Guida Per iniziare Guida Per iniziare di Intego Pagina 1 Guida Per iniziare di Intego 2008 Intego. Tutti i diritti riservati Intego www.intego.com Questa guida è stata scritta per essere usata con

Dettagli

D R O P B O X COS È DROPBOX:

D R O P B O X COS È DROPBOX: D R O P B O X COS È DROPBOX: Dropbox è un applicazione per computer e ipad di condivisione e salvataggio files in un ambiente internet. Consiste fondamentalmente in un disco di rete, utilizzabile da più

Dettagli

Esercitazione 1 primi passi e uso dei file

Esercitazione 1 primi passi e uso dei file primi passi e uso dei file 1 Sistemi operativi per PC I sistemi operativi per personal computer più diffusi sono: Windows (Microsoft) Linux (freeware) MacOS (Apple) Il laboratorio verterà su Windows 2

Dettagli

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di

Guida per l utente. Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it. FotoMax editor è il software gratuito di Guida per l utente Versione 2.5.4 - gennaio 2011 info@fotostampadiscount.it FotoMax editor è il software gratuito di Indice Contenuti Introduzione... pag. 1 Copyright e contenuti... 2 Privacy... 2 Download

Dettagli

MICROSOFT WORD. Funzioni ed ambiente di lavoro

MICROSOFT WORD. Funzioni ed ambiente di lavoro INFORMATICA MICROSOFT WORD Prof. D Agostino Funzioni ed ambiente di lavoro...1 Interfaccia di Word...1 Stesso discorso per i menu a disposizione sulla barra dei menu: posizionando il puntatore del mouse

Dettagli

roberto.albiero@cnr.it

roberto.albiero@cnr.it 2.2 Gestione dei file 2.2.1 Concetti fondamentali Un file (termine inglese che significa archivio) è un insieme di informazioni codificate ed organizzate come una sequenza di byte; queste informazioni

Dettagli

Manuale NetSupport v.10.70.6 Liceo G. Cotta Marco Bolzon

Manuale NetSupport v.10.70.6 Liceo G. Cotta Marco Bolzon NOTE PRELIMINARI: 1. La versione analizzata è quella del laboratorio beta della sede S. Davide di Porto, ma il programma è presente anche nel laboratorio alfa (Porto) e nel laboratorio di informatica della

Dettagli

S.C.S. - survey CAD system Tel. 045 / 7971883. Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per:

S.C.S. - survey CAD system Tel. 045 / 7971883. Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per: 1 - File Il menu file contiene tutti i comandi predisposti per: - l apertura e salvataggio di disegni nuovi e esistenti; - al collegamento con altri programmi, in particolare AutoCAD; - le opzioni di importazione

Dettagli

Guida a Mac OS X per gli utenti Windows

Guida a Mac OS X per gli utenti Windows apple 1 Per iniziare Guida a Mac OS X per gli utenti Windows Avete fatto il grande passo? Siete passati a Macintosh o siete tornati a questo sistema dopo un lungo periodo di utilizzo di Windows? Questa

Dettagli

Stampa unione in Word 2010 Stampe multiple personalizzate

Stampa unione in Word 2010 Stampe multiple personalizzate Stampa unione in Word 2010 Stampe multiple personalizzate Autore: Alessandra Salvaggio Tratto dal libro: Lavorare con Word 2010 Quando bisogna inviare documenti personalizzato a molte persone una funzione

Dettagli

Funzioni principali di Dropbox

Funzioni principali di Dropbox ICT Rete Lecco Generazione Web - Progetto FARO Dropbox "Un luogo per tutti i tuoi file, ovunque ti trovi" Dropbox è il servizio di cloud storage più popolare, uno tra i primi a fare la sua comparsa nel

Dettagli

Informativa sui cookie secondo la normativa europea

Informativa sui cookie secondo la normativa europea Informativa sui cookie secondo la normativa europea Il sito web che state navigando è conforme alla normativa europea sull'uso dei cookie. Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo

Dettagli

INDICE L ambiente di lavoro... 2 Interfaccia di Word... 2 Le visualizzazioni... 5 Digitazione e revisione del testo...6 Modalità di selezione del

INDICE L ambiente di lavoro... 2 Interfaccia di Word... 2 Le visualizzazioni... 5 Digitazione e revisione del testo...6 Modalità di selezione del INDICE L ambiente di lavoro... 2 Interfaccia di Word... 2 Le visualizzazioni... 5 Digitazione e revisione del testo...6 Modalità di selezione del testo... 6 Selezione attraverso il mouse... 6 Selezione

Dettagli

Scopri il nuovo Windows. Bello, fluido, veloce

Scopri il nuovo Windows. Bello, fluido, veloce Scopri il nuovo Windows Bello, fluido, veloce Schermata Start La schermata Start e i riquadri animati offrono una nuova esperienza utente, ottimizzata per gli schermi touch e l'utilizzo di mouse e tastiera.

Dettagli

Manuale TeamViewer Manager 6.0

Manuale TeamViewer Manager 6.0 Manuale TeamViewer Manager 6.0 Revisione TeamViewer 6.0-954 Indice 1 Panoramica... 2 1.1 Informazioni su TeamViewer Manager... 2 1.2 Informazioni sul presente Manuale... 2 2 Installazione e avvio iniziale...

Dettagli

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3 Corso per iill conseguiimento delllla ECDL ((Paatteenttee Eurropeeaa dii Guiidaa deell Computteerr)) Modullo 2 Geessttiionee ffiillee ee ccaarrtteellllee Diisspenssa diidattttiica A curra dell ssiig..

Dettagli

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa.

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa. La finestra di Excel è molto complessa e al primo posto avvio potrebbe disorientare l utente. Analizziamone i componenti dall alto verso il basso. La prima barra è la barra del titolo, dove troviamo indicato

Dettagli

modulo 3 Word Prerequisiti Disporre delle nozioni di base circa il funzionamento del PC Conoscere il funzionamento del sistema operativo

modulo 3 Word Prerequisiti Disporre delle nozioni di base circa il funzionamento del PC Conoscere il funzionamento del sistema operativo modulo 3 Word ud1 Utilizzo dell applicazione ud2 Creazione ed editing di base di un documento ud3 Formattazione ud4 Gli oggetti ud5 La stampa unione ud6 Preparazione della stampa e stampa dei documenti

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file 2.1 L AMBIENTE DEL COMPUTER 1 2 Primi passi col computer Avviare il computer Spegnere correttamente il computer Riavviare il computer Uso del mouse Caratteristiche

Dettagli

Corso base di informatica

Corso base di informatica Corso base di informatica AVVIARE IL COMPUTER Per accendere il computer devi premere il pulsante di accensione posto di norma nella parte frontale del personal computer. Vedrai apparire sul monitor delle

Dettagli

Guida all uso di Crossbook

Guida all uso di Crossbook Guida all uso di Crossbook Compatibilità Crossbook è un prodotto multipiattaforma; può essere utilizzato sui principali Sistemi Operativi di computer fissi e portatili (Windows, MacOS, Linux) e di strumenti

Dettagli

(A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA (B) CONOSCENZA E COMPETENZA

(A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA (B) CONOSCENZA E COMPETENZA (A) CONOSCENZA TERMINOLOGICA Dare una breve descrizione dei termini introdotti: Condivisione locale Condivisione di rete Condivisione web Pulitura disco Riquadro delle attività (B) CONOSCENZA E COMPETENZA

Dettagli

TeamViewer 9 Manuale Manager

TeamViewer 9 Manuale Manager TeamViewer 9 Manuale Manager Rev 9.1-03/2014 TeamViewer GmbH Jahnstraße 30 D-73037 Göppingen teamviewer.com Panoramica Indice Indice... 2 1 Panoramica... 4 1.1 Informazioni su TeamViewer Manager... 4 1.2

Dettagli

MANUALE DROPBOX. Sintesi dei passi da seguire per attivare ed utilizzare le cartelle online di Dropbox:

MANUALE DROPBOX. Sintesi dei passi da seguire per attivare ed utilizzare le cartelle online di Dropbox: MANUALE DROPBOX Sintesi dei passi da seguire per attivare ed utilizzare le cartelle online di Dropbox: 1. Attivazione account Dropbox sul sito www.dropbox.com. 2. Utilizzo base di Dropbox via Web con la

Dettagli

Guida all installazione

Guida all installazione Guida all installazione Presentazione Vi ringraziamo per aver scelto Evoluzioni SL. Evoluzioni SL, è un software appositamente studiato per la gestione degli studi legali, in ambiente monoutente e multiutente,

Dettagli

OUTLOOK EXPRESS CORSO AVANZATO

OUTLOOK EXPRESS CORSO AVANZATO Pagina 1 di 9 OUTLOOK EXPRESS CORSO AVANZATO Prima di tutto non fatevi spaventare dalla parola avanzato, non c è nulla di complicato in express e in ogni caso vedremo solo le cose più importanti. Le cose

Dettagli

L interfaccia di Microsoft Word 2007

L interfaccia di Microsoft Word 2007 L interfaccia di Microsoft Word 2007 Microsoft Word 2007 è un Word Processor, ovvero un programma di trattamento testi. La novità di questa versione riguarda la barra multifunzione, nella quale i comandi

Dettagli

Dropbox di classe. É un servizio internet fornito gratuitamente (funzioni base).

Dropbox di classe. É un servizio internet fornito gratuitamente (funzioni base). Dropbox di classe Lo scopo del servizio Dropbox di classe è quello di far conoscere ai docenti del nostro istituto il funzionamento di un sistema di Cloud Storage, pronto e facile da usare, per esplorare

Dettagli

ACTAFOLIO Gratis - La soluzione gratuita per la gestione del curriculum vitae con portfolio per le proprie presentazioni personali.

ACTAFOLIO Gratis - La soluzione gratuita per la gestione del curriculum vitae con portfolio per le proprie presentazioni personali. ACTAFOLIO Versione 1.0.0 Data 3/05/2011 Copyright 2011 ACTA Area Software ACTA ARCHITETTURA srl ACTAFOLIO è sviluppato e distribuito da: ACTA Area Software ACTA ARCHITETTURA srl via Cavour 256 00184 Roma

Dettagli

Guida per gli utenti ASL AT. Posta Elettronica IBM Lotus inotes

Guida per gli utenti ASL AT. Posta Elettronica IBM Lotus inotes Guida per gli utenti ASL AT Posta Elettronica IBM Lotus inotes Indice generale Accesso alla posta elettronica aziendale.. 3 Posta Elettronica... 4 Invio mail 4 Ricevuta di ritorno.. 5 Inserire un allegato..

Dettagli

MODULO 02. Iniziamo a usare il computer

MODULO 02. Iniziamo a usare il computer MODULO 02 Iniziamo a usare il computer MODULO 02 Unità didattica 06 Usiamo Windows: Impariamo a operare sui file In questa lezione impareremo: quali sono le modalità di visualizzazione di Windows come

Dettagli

Nel presente documento viene descritto il processo di installazione e configurazione del client 4Copy su una generica piattaforma Windows XP.

Nel presente documento viene descritto il processo di installazione e configurazione del client 4Copy su una generica piattaforma Windows XP. Nota: Nel presente documento viene descritto il processo di installazione e configurazione del client 4Copy su una generica piattaforma Windows XP. Capitolo 1 Installazione del Client... 2 Download del

Dettagli

INTERNAV MANUALE DI INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

INTERNAV MANUALE DI INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE INTERNAV MANUALE DI INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE InterNav 2.0.10 InterNav 2010 Guida all uso I diritti d autore del software Intenav sono di proprietà della Internavigare srl Versione manuale: dicembre

Dettagli

Informativa sui cookie secondo la normativa europea

Informativa sui cookie secondo la normativa europea Informativa sui cookie secondo la normativa europea Il sito web che state navigando è conforme alla normativa europea sull'uso dei cookie. Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo

Dettagli

Accedere al proprio PC: guida a Desktop Remoto

Accedere al proprio PC: guida a Desktop Remoto Accedere al proprio PC: guida a Desktop Remoto Mediante la funzionalità Desktop Remoto potrete accedere al vostro PC da qualsiasi computer sulla rete Internet, comprese le postazioni Linux, Mac, ed i dispositivi

Dettagli

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI NUOVO PORTALE ANCE MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI DEI CONTENUTI ACCESSO AL MENU PRINCIPALE PAG. 3 CREAZIONE DI UNA NUOVA HOME PAGE 4 SELEZIONE TIPO HOME PAGE 5 DATA

Dettagli

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail

Reti Informatiche: Internet e posta. elettronica. Tina Fasulo. Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail Reti Informatiche: Internet e posta elettronica Tina Fasulo 2012 Guida a Internet Explorer e alla posta elettronica Windows Live Mail 1 Parte prima: navigazione del Web Il browser è un programma che consente

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

Gestione File e Cartelle

Gestione File e Cartelle Gestione File e Cartelle Gestione File e Cartelle 1 Formattare il floppy disk Attualmente, tutti i floppy in commercio sono già formattati, ma può capitare di dover eseguire questa operazione sia su un

Dettagli

INTERNET EXPLORER. Breve manuale d'uso

INTERNET EXPLORER. Breve manuale d'uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d'uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE...3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

OULTLOOK Breve manuale d uso

OULTLOOK Breve manuale d uso OULTLOOK Breve manuale d uso INDICE LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 6 IL MENU FILE... 6 CALENDARIO - ANNOTARE UN APPUNTAMENTO... 6 COME ORGANIZZARE LE CARTELLE IN OUTLOOK E COME IMPOSTARE LE REGOLE

Dettagli

Microsoft Word Nozioni di base

Microsoft Word Nozioni di base Corso di Introduzione all Informatica Microsoft Word Nozioni di base Esercitatore: Fabio Palopoli SOMMARIO Esercitazione n. 1 Introduzione L interfaccia di Word Gli strumenti di Microsoft Draw La guida

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Manuale Utente Archivierete Novembre 2008 Pagina 2 di 17

Manuale Utente Archivierete Novembre 2008 Pagina 2 di 17 Manuale utente 1. Introduzione ad Archivierete... 3 1.1. Il salvataggio dei dati... 3 1.2. Come funziona Archivierete... 3 1.3. Primo salvataggio e salvataggi successivi... 5 1.4. Versioni dei salvataggi...

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014 Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO BASE DI INFORMATICA Il corso di base è indicato per i principianti e per gli autodidatti che vogliono

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password.

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Uso del computer e gestione dei file Primi passi col computer Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Spegnere il computer impiegando la procedura corretta.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N.1

ISTITUTO COMPRENSIVO N.1 Oggetto: Indicazioni operative per la gestione dei registri I docenti che desiderano utilizzare i registri in formato digitale devono seguire le seguenti indicazioni 1. Nei prossimi giorni, nell area riservata

Dettagli

2.2 Gestione dei file

2.2 Gestione dei file 2.2 Gestione dei file Concetti fondamentali Il file system Figura 2.2.1: Rappresentazione del file system L organizzazione fisica e logica dei documenti e dei programmi nelle memorie del computer, detta

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless Gestione rete Informatica Della Università Cattolica del Sacro Cuore (Sede di Roma) Rif. rm-037/0412 Pagina 1 di 36 Informazioni relative al documento Data Elaborazione: 27/01/2012 Stato: esercizio Versione:

Dettagli

INDICE. IL CENTRO ATTIVITÀ... 3 I MODULI... 6 IL MY CLOUD ANASTASIS... 8 Il menu IMPORTA... 8 I COMANDI DEL DOCUMENTO...

INDICE. IL CENTRO ATTIVITÀ... 3 I MODULI... 6 IL MY CLOUD ANASTASIS... 8 Il menu IMPORTA... 8 I COMANDI DEL DOCUMENTO... MANCA COPERTINA INDICE IL CENTRO ATTIVITÀ... 3 I MODULI... 6 IL MY CLOUD ANASTASIS... 8 Il menu IMPORTA... 8 I COMANDI DEL DOCUMENTO... 12 I marchi registrati sono proprietà dei rispettivi detentori. Bologna

Dettagli

Guida rapida a Laplink Everywhere 4

Guida rapida a Laplink Everywhere 4 Guida rapida a Laplink Everywhere 4 081005 Come contattare Laplink Software Per sottoporre domande o problemi di carattere tecnico, visitare il sito: www.laplink.com/it/support/individual.asp Per altre

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di FrontPage Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo1 CREARE UN NUOVO SITO INTERNET Aprire Microsoft FrontPage facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE. 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione

ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE. 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE 1. Introduzione 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione 3. Accessi Successivi al Menù Gestione 4. Utilizzo

Dettagli

Modulo 6 Strumenti di presentazione

Modulo 6 Strumenti di presentazione Modulo 6 Strumenti di presentazione Gli strumenti di presentazione permettono di realizzare documenti ipertestuali composti da oggetti provenienti da media diversi, quali: testo, immagini, video digitali,

Dettagli

a) l accettazione del contratto di licenza chiamato EULA acronimo di End User License Agreement

a) l accettazione del contratto di licenza chiamato EULA acronimo di End User License Agreement INSTALLARE UNA APPLICAZIONE Installare una applicazione significa eseguire un programma sul proprio computer. Per eseguire questa operazione non esiste una procedura standard e uguale per tutti: ogni programma

Dettagli

L accesso ad una condivisione web tramite il protocollo WebDAV con Windows XP

L accesso ad una condivisione web tramite il protocollo WebDAV con Windows XP L accesso ad una condivisione web tramite il protocollo WebDAV con Windows XP Premessa Le informazioni contenute nel presente documento si riferiscono alla configurazione dell accesso ad una condivisione

Dettagli

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless Gestione rete Informatica Università Cattolica del Sacro Cuore (Sede di Roma) Rif. rm-029/0513 Pagina 1 di 34 Informazioni relative al documento Data Elaborazione: 27/10/2011 Stato: Esercizio Versione:

Dettagli

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit Istruzioni per installare EpiData a cura di Pasquale Falasca e Franco Del Zotti Brevi note sull utilizzo del software EpiData per una raccolta omogenea dei dati. Si tratta di istruzioni passo-passo utili

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file Sommario Uso del computer e gestione dei file... 3 Sistema Operativo Windows... 3 Avvio di Windows... 3 Desktop... 3 Il mouse... 4 Spostare le icone... 4 Barra delle

Dettagli

Università degli Studi di Udine CENTRO SERVIZI INFORMATICI E TELEMATICI

Università degli Studi di Udine CENTRO SERVIZI INFORMATICI E TELEMATICI ISTRUZIONI PER IL TEST A Università degli Studi di Udine CENTRO SERVIZI INFORMATICI E TELEMATICI CORSO DI ALFABETIZZAZIONE INFORMATICA Vengono consegnati il presente foglio istruzioni con allegate le domande

Dettagli

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo Creazione di moduli Creazione di moduli Che cos'è un modulo? Un elenco di domande accompagnato da aree in cui è possibile scrivere le risposte, selezionare opzioni. Il modulo di un sito Web viene utilizzato

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE PREMESSA La presente guida è da considerarsi come aiuto per l utente per l installazione e configurazione di Atollo Backup. La guida non vuole approfondire

Dettagli

TUTORIAL AGENDINA MOBILE

TUTORIAL AGENDINA MOBILE TUTORIAL AGENDINA MOBILE Per chi preferisce scrivere i servizi a lavoro e non possiede o non utilizza un PC o MAC portatile, l'agenda Del Macchinista ha la possibilità di essere sincronizzata con un Agendina

Dettagli

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata.

Microsoft Word 2007. La BARRA DI ACCESSO RAPIDO, che contiene alcuni comandi sempre visibili e può essere personalizzata. Microsoft Word 2007 Microsoft Office Word è il programma di elaborazione testi di Microsoft all interno del pacchetto Office. Oggi Word ha un enorme diffusione, tanto da diventare l editor di testi più

Dettagli

Simulazione progetto

Simulazione progetto Simulazione progetto Ripulire il foglio (in modo da lasciare solo le intestazioni di colonna) e togliere i totali Togliere eventuali unione celle Salva come pagina di accesso ai dati. Se viene

Dettagli

AutoCAD 2002 su Internet. Autore: Ralph Grabowski

AutoCAD 2002 su Internet. Autore: Ralph Grabowski AutoCAD 2002 su Internet Autore: Ralph Grabowski Copyright c 2002 Apogeo Srl Via Natale Battaglia 12 20127 Milano (Italy) Telefono: 02-28970277 (5 linee r.a.) Telefax: 02-26116334 Email apogeo@apogeonline.com

Dettagli

Breve guida ai principale comandi di Microsoft Word 2010. Corso PON " I Pitagorici Digitali"

Breve guida ai principale comandi di Microsoft Word 2010. Corso PON  I Pitagorici Digitali Breve guida ai principale comandi di Microsoft Word 2010 Corso PON " I Pitagorici Digitali" 1 In questa breve guida saranno raccolti le principale funzionalità attivabili su Word 2010 in funzione degli

Dettagli

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access sergiopinna@tiscali.it Seconda Parte: Ms Access (lezione #2) CONTENUTI LEZIONE Query Ordinamento Avanzato Maschere Report Query (interrogazioni) Gli strumenti

Dettagli

Guida a Gmail UNITO v 02 2

Guida a Gmail UNITO v 02 2 MANUALE D USO GOOGLE APPS EDU versione 1.0 10/12/2014 Guida a Gmail UNITO v 02 2 1. COME ACCEDERE AL SERVIZIO DI POSTA SU GOOGLE APPS EDU... 3 1.1. 1.2. 1.3. Operazioni preliminari all utilizzo della casella

Dettagli

IL SISTEMA OPERATIVO

IL SISTEMA OPERATIVO IL SISTEMA OPERATIVO Windows è il programma che coordina l'utilizzo di tutte le componenti hardware che costituiscono il computer (ad esempio la tastiera e il mouse) e che consente di utilizzare applicazioni

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

LEZIONE 20. Sommario LEZIONE 20 CORSO DI COMPUTER PER SOCI CURIOSI

LEZIONE 20. Sommario LEZIONE 20 CORSO DI COMPUTER PER SOCI CURIOSI 1 LEZIONE 20 Sommario VENTESIMA LEZIONE... 2 FILE SYSTEM... 2 Utilizzare file e cartelle... 3 Utilizzare le raccolte per accedere ai file e alle cartelle... 3 Informazioni sugli elementi di una finestra...

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli