PARTE II: come presentare una proposta? Esempio di una proposta IEF. con qualche suggerimento per una IOF

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PARTE II: come presentare una proposta? Esempio di una proposta IEF. con qualche suggerimento per una IOF"

Transcript

1 PARTE II: come presentare una proposta? Esempio di una proposta IEF. con qualche suggerimento per una IOF

2 Timetable FP7-PEOPLE-2009-IEF prossima pubblicazione bando: 17 marzo 2010, con scadenza 17 agosto 2010

3 Regole generali di presentazione - Invio della documentazione completa via EPSS - Ricezione a Bruxelles entro la scadenza (data e ora) - Assegnazione nr. della proposta e ricevuta di ritorno - Controllo di eleggibilità - Valutazione (peer review)

4

5 Come presentare una proposta?

6 Scarica il Work Programme Scarica la Guide for Applicants Presentazione on-line

7 Come registrarsi

8 PARTE A: MODULI AMMINISTRATIVI Facsimile nella Guida per i Proponenti Compilazione on-line (EPSS) A1: A2: A3: A4: dati di sintesi della proposta dati anagrafici ente ospitante dati fellow budget

9 titolo progetto e acronimo scelta Scientific panel durata borsa identificativo del bando parole chiave abstract max 2000 parole partecipazione Azioni MC principi etici

10 8 Research Panels 1. Chemistry CHE 2. Social and Human Sciences SOC 3. Economic Sciences ECO 4. Information science and Engineering ENG 5. Environment and geosciences ENV 6. Life sciences LIF 7. Mathematics MAT 8. Physics PHY

11 Organisation legal name: es. Università, non Dip.to Status dell entità legale

12 Dipartimento e persona di riferimento Supervisore scientifico e responsabile contrattuale

13 Nazionalità + residenza Luogo di attività negli ultimi 6 anni Per eleggibilità e decisione mobility allowance Mesi di esperienza

14 ASPETTI FINANZIARI E CONTRIBUTO COMUNITARIO

15 PER IL RICERCATORE

16 LIVING ALLOWANCE su base annua Experienced 4-10 yrs Experienced > 10 yrs Employment / full social security A Minimum social security (stipend) B PAGAMENTI MENSILI. *Coefficiente di correzione per costi di vita in Paese. IT: 103,9

17 MOBILITY ALLOWANCE Copertura spese di relocation Status ricercatore: 800 Euro ricercatore con famiglia/figli (anche se non a seguito) 500 Euro ricercatori senza famiglia Pagamento mensile *Coefficiente di correzione per costi di vita in Paese. IT: 103,9

18 TRAVEL ALLOWANCE - Pagamento annuale a copertura spese di viaggio - Quota fissa calcolata sulla distanza tra luogo di origine del ricercatore ed Ente Ospitante Location of origin: the place where the researcher was residing or carrying out his/her main activity at the time of secondment/recruitment unless (s)he has resided or carried out his/her main activity for less than 12 months in this location immediately prior to this date. In the latter case, the location of origin is the capital city of the country of his/her nationality.

19 Career Exploratory Allowance una tantum - a copertura di corsi di specializzazione, Job Fairs, ecc Laddove possibile, mobility e travel dovrebbero essere tax free!

20 PER ENTE OSPITANTE Spese di ricerca del fellow: contributo mensile ricerca teoria ricerca di laboratorio Es: consumables, conferences/trainings, memberships journals, other fees, etc Management/Overheads* contributo mensile di 700 per ricercatore *Coefficiente di correzione per costi di vita in Paese. IT: 103,9

21 Anno di progetto (non di calendario) Tipo di contratto Ammontare altri contributi (travel/mobility e laboratory/non laboratory based)

22 PARTE B: DESCRIZIONE PROGETTO Istruzioni nella Guida per i Proponenti Trasformare in PDF e uploading in EPSS 6 voci: B1 S&T Quality B2 Training B3 Researcher B4 Implementation B5 Impact B6 Ethical issues + referee assessment opzionale

23 B1: S&T Quality Scientific and technological quality, including any interdisciplinary and multidisciplinary aspects of the proposal Research methodology Originality and innovative nature of the project, and relationship to the state of the art of the research in the field Timeliness and relevance of the project Host scientific expertise in the field Quality of the group / supervisors <8 pag.

24 Qualche referenza bibliografica, meglio se ci si riferisce nel testo (Es. Come provato da X, sappiamo che Tuttavia, il mio progetto vuole andare oltre, nella seguente maniera:..) Metodologia, metodologia, metodologia Qualche parola anche sul supervisor, non solo sul gruppo

25 B2: TRAINING Clarity and quality of the research training objectives for the researcher Relevance and quality of additional scientific training as well as of complementary skills offered Host expertise in training experienced researchers in the field and capacity to provide mentoring/ tutoring <2 pag.

26 Cosa si vuole imparare e come Es. The training provided throughout the proposed research project will significantly contribute to add different competencies to his profile. Working on cultural exchange will involve the acquisition of specific methodologies suited to investigate cultural products, such as semiological analysis for the study of still and moving images and critical discourse analysis for the evaluation of textual documents..) Incontri con supervisor e con il gruppo Altre persone di riferimento? In che modo si vuole agevolare il processo di apprendimento

27 B3: RESEARCHER Research experience Research results (incl. Patents, publications, teaching, etc, taking into account the level of experience) Independent thinking and leadership qualities Match between the fellow s profile and project Potential for reaching a position of professional maturity Potential to acquire new knowledge <7 pag.

28 far vedere che si è pronti ad affrontare questo progetto e che c è il terreno fertile in cui seminare passato Marie Curie futuro perché?

29 B3: RESEARCHER CV dettagliato e parlante interessa che cosa il richiedente ha fatto, meno con quale tipo di contratto ecc. se si descrivono progetti in cui si ha collaborato, indicare il proprio ruolo/ contributo tradurre e se necessario spiegare termini/concetti tipicamente italiane, incl. titoli di pubblicazioni in lingua italiana (magari l inglese tra parentesi) Indicare mese-anno (non solo anno)

30 B4: IMPLEMENTATION Quality of infrastructures / facilities and international collaborations of the host Practical arrangements for the implementation and management of the scientific project Feasibility and credibility of the project, incl. work plan Practical and administrative arrangements and support for the hosting of the fellow <6 pag.

31 Come? Quando? Cosa offre il host? Quanto dura? tempistica (e quantità di lavoro) coerente con la durata della borsa richiesta

32 B5: IMPACT Potential of acquiring competencies during the fellowship to improve the prospects of reaching and/or reinforcing a position of professional maturity, diversity and independence, in particular through exposure to complementary skills training Contribution to career development or reestablishment where relevant Contribution to European excellence and European competitiveness <2 pag.

33 Esempi X is a strategic issue for Europe, because. My institute would like to set up a new research line where my newly acquired skills could contribute significantly

34 B6: ETHICAL ISSUES Describe any ethical issues Special issues: Informed consent Data protection issues Use of animals Human embryonic stem cells No limitation

35

36 REFEREE - optional persone che possono attestare le competenze e attitudini del richiedente fino a tre, può essere chiunque, ma meglio non appartenente all istituto ospitante (outgoing) importanti per la valutazione, soprattutto di ricercatori con meno anni di esperienza Referee attraverso EPSS avvisare con sufficiente anticipo

37 QUALCHE CONSIGLIO Evitare frasi che generiche che potrebbero essere incluse in tutte le proposte MC Calare le affermazioni nella realtà del progetto Convincere il valutatore il quale deve scegliere tra tante proposte: dimostrare sempre le proprie affermazioni Non bisogna mai annoiare il valutatore, o farlo penare per trovare le informazioni che cerca Spiegare sigle o acronimi non comunemente conosciuti

38 QUALCHE CONSIGLIO Non solo gli obiettivi, anche la metodologia Non solo l obiettivo scientifico, anche quello di formazione / di carriera Sì agli aspetti inter-/ multidisciplinari Stato dell arte e referenze bibliografiche

39 QUALCHE CONSIGLIO SI NO Conciso Preciso Concreto Editing gradevole Tabelle schemi elenchi puntati Autorevole Originale Diversi aspetti Presentazione in anticipo Prolisso Generico Astratto Blocchi di testo indistinti Descrizioni lunghe (e noiose ) Confuso Ovvietà Ripetizioni esatte Ultimo minuto

40 E PER LE IOF.. continuità tra fase outgoing e fase di ritorno ( mettere a frutto in Europa le nuove conoscenze acquisite nel Paese terzo) dettagli sul contenuto del lavoro anche per il periodo di reintegrazione assunto dal return host per tutta la durata, con distacco durante la fase outgoing obbligo contrattuale di tornare in Europa o rimborsare il contributo UE

41 VALUTAZIONE Lista di proposte dal punteggio più alto al più basso Divisa per panel Soglia minima di finanziabilità (70 / 100) Soglia minima per alcuni criteri di valutazione Limite budgetario Lista di riserva Negoziazione / contrattazione in batch (gruppi)

42 VALUTAZIONE cont. CRITERIO Soglia (su 5) (thresold) Peso (weithting) Qualità S/T 3 25% Training 3 15% Ricercatore 4 25% Implementazione N/A 15% Impatto N/A 20% 100%

43 Contatti: Katia Insogna: Giovanna Maracchia: Tel:

LE GIORNATE REGIONALI SOCI APRE EMILIA-ROMAGNA

LE GIORNATE REGIONALI SOCI APRE EMILIA-ROMAGNA LE GIORNATE REGIONALI SOCI APRE EMILIA-ROMAGNA FORMAZIONE E MOBILITA DEI RICERCATORI NEL VII PROGRAMMA QUADRO DI RICERCA E SVILUPPO TECNOLOGICO Bologna, 5 Aprile 2011 Il processo di valutazione dei progetti

Dettagli

Come presentare la proposta? L esempio di. Azione individuale Marie Curie Intraeuropea

Come presentare la proposta? L esempio di. Azione individuale Marie Curie Intraeuropea Come presentare la proposta? L esempio di. Azione individuale Marie Curie Intraeuropea 1 Come presentare la proposta? Individuare argomento di interesse e corrispondente azione / bando Controllo criteri

Dettagli

Come presentare una proposta MC individuale di successo: il bando IEF. Insogna Katia

Come presentare una proposta MC individuale di successo: il bando IEF. Insogna Katia Come presentare una proposta MC individuale di successo: il bando IEF Insogna Katia Punto di Contatto Nazionale Università Ca Foscari, Venezia 1 giugno 2011 APRE (Agenzia per la Promozione della Ricerca

Dettagli

DESTINAZIONE EUROPA. BOARDING PASS PER LE MARIE CURIE FELLOWSHIP Focus sul capitolo B4 IMPLEMENTATION

DESTINAZIONE EUROPA. BOARDING PASS PER LE MARIE CURIE FELLOWSHIP Focus sul capitolo B4 IMPLEMENTATION A P R E AGENZIA P E R L A PROMOZIONE D E L L A RICERCA EUROPEA DESTINAZIONE EUROPA BOARDING PASS PER LE MARIE CURIE FELLOWSHIP Focus sul capitolo B4 IMPLEMENTATION Di Angelo D Agostino con la collaborazione

Dettagli

DESTINAZIONE EUROPA. BOARDING PASS PER LE MARIE CURIE FELLOWSHIP Focus sul capitolo B3. RESEARCHER

DESTINAZIONE EUROPA. BOARDING PASS PER LE MARIE CURIE FELLOWSHIP Focus sul capitolo B3. RESEARCHER A P R E AGENZIA P E R L A PROMOZIONE D E L L A RICERCA EUROPEA DESTINAZIONE EUROPA BOARDING PASS PER LE MARIE CURIE FELLOWSHIP Focus sul capitolo B3. RESEARCHER Di Angelo D Agostino con la collaborazione

Dettagli

DESTINAZIONE EUROPA. BOARDING PASS PER LE MARIE CURIE FELLOWSHIP Focus sul capitolo B5 IMPACT

DESTINAZIONE EUROPA. BOARDING PASS PER LE MARIE CURIE FELLOWSHIP Focus sul capitolo B5 IMPACT A P R E A G E N Z I A P E R L A PROMOZIONE D E L L A R I C E R C A E U R O P E A DESTINAZIONE EUROPA BOARDING PASS PER LE MARIE CURIE FELLOWSHIP Focus sul capitolo B5 IMPACT Di Angelo D Agostino con la

Dettagli

PROMOZIONE PEOPLE N. 2 LE AZIONI MARIE CURIE INDIVIDUALI. A cura di Katia Insogna e Angelo D Agostino con la collaborazione di Elena Giglio

PROMOZIONE PEOPLE N. 2 LE AZIONI MARIE CURIE INDIVIDUALI. A cura di Katia Insogna e Angelo D Agostino con la collaborazione di Elena Giglio A G E N Z I A P E R L A PROMOZIONE D E L L A R I C E R C A E U R O P E A Faq A PEOPLE frequently asked questions N. 2 LE AZIONI MARIE CURIE INDIVIDUALI Registrazione della proposta progettuale tramite

Dettagli

DESTINAZIONE EUROPA BOARDING PASS PER UNA MARIE CURIE FELLOWSHIP FOCUS INDIVIDUAL FELLOWSHIP (IF)

DESTINAZIONE EUROPA BOARDING PASS PER UNA MARIE CURIE FELLOWSHIP FOCUS INDIVIDUAL FELLOWSHIP (IF) DESTINAZIONE EUROPA BOARDING PASS PER UNA MARIE CURIE FELLOWSHIP FOCUS INDIVIDUAL FELLOWSHIP (IF) A cura di Angelo D Agostino Punto di Contatto Nazionale Marie Sklodowska Curie actions INTRODUZIONE APRE

Dettagli

PROMOZIONE PEOPLE. N.1 Le azioni marie curie individuali. A cura di Katia Insogna e Angelo D Agostino con la collaborazione di Elena Giglio

PROMOZIONE PEOPLE. N.1 Le azioni marie curie individuali. A cura di Katia Insogna e Angelo D Agostino con la collaborazione di Elena Giglio A G E N Z I A P E R L A PROMOZIONE D E L L A R I C E R C A E U R O P E A Faq A PEOPLE frequently asked questions N.1 Le azioni marie curie individuali A cura di Katia Insogna e Angelo D Agostino con la

Dettagli

HORIZON 2020 FREQUENTLY ASKED QUESTIONS LE AZIONI MARIE SKŁODOWSKA- CURIE INDIVIDUAL FELLOWSHIPS (IF)

HORIZON 2020 FREQUENTLY ASKED QUESTIONS LE AZIONI MARIE SKŁODOWSKA- CURIE INDIVIDUAL FELLOWSHIPS (IF) HORIZON 2020 FREQUENTLY ASKED QUESTIONS LE AZIONI MARIE SKŁODOWSKA- CURIE INDIVIDUAL FELLOWSHIPS (IF) 1. COSA SONO LE BORSE MARIE SKŁODOWSKA-CURIE INDIVIDUALI? Le azioni Marie Skłodowska-Curie Individuali

Dettagli

7PQ PEOPLE HUMAN POTENTIAL

7PQ PEOPLE HUMAN POTENTIAL I finanziamenti europei per i giovani ricercatori Mara Caputo ARIC Settore Dottorato Alma Mater Studiorum - Università di Bologna Bologna, 17 marzo 2010 Materiale riservato Alma Mater Studiorum Università

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI

INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI INTRODUZIONE ALLA PROGETTAZIONE EUROPEA: INDICAZIONI PRATICHE E ASPETTI ORGANIZZATIVI Chiara Zanolla L importanza di una buona progettazione Aumento fondi FP7 Allargamento Europa Tecniche di progettazione

Dettagli

APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Gli strumenti e le modalità di partecipazione al 7 PQ Antonio Carbone Roma, 8 giugno 2012

APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Gli strumenti e le modalità di partecipazione al 7 PQ Antonio Carbone Roma, 8 giugno 2012 APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Gli strumenti e le modalità di partecipazione al 7 PQ Antonio Carbone L' APRE è un Ente di ricerca non profit con obiettivo, sancito dall articolo 3

Dettagli

FAC-SIMILE. 4. Disciplinary scientific field / Settore scientifico disciplinare

FAC-SIMILE. 4. Disciplinary scientific field / Settore scientifico disciplinare Project apply for 1. Project Title / Titolo del progetto 2. Acronym / Acronimo 3. Thematic area / Area tematica 4. Disciplinary scientific field / Settore scientifico disciplinare 5. Proposer Researcher

Dettagli

Il Processo di valutazione nell ambito delle Marie Skłodowska-Curie IF nel panel ECO-SOC Egill Boccanera

Il Processo di valutazione nell ambito delle Marie Skłodowska-Curie IF nel panel ECO-SOC Egill Boccanera Il Processo di valutazione nell ambito delle Marie Skłodowska-Curie IF nel panel ECO-SOC Egill Boccanera 12 maggio 2015 Il workflow del processo di valutazione in due fasi principali I principali obiettivi

Dettagli

22 novembre 2012 ore 17.00 (ora di Bruxelles)

22 novembre 2012 ore 17.00 (ora di Bruxelles) Invito a presentare proposte per ERC Advanced Grant 2013: note interne per la partecipazione dell Università degli Studi di Trento. 1. Scadenze ed informazioni Il bando prevede un unica scadenza indipendentemente

Dettagli

ERC Starting Grant. la mia esperienza. Annalisa Buffa

ERC Starting Grant. la mia esperienza. Annalisa Buffa ERC Starting Grant la mia esperienza Annalisa Buffa Istituto di Matematica Applicata e Tecnologie Informatiche - Pavia Consiglio Nazionale delle Ricerche GeoPDEs : ERC Starting Grant A. Buffa (IMATI-CNR

Dettagli

APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea

APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Come presentare una proposta nel VII PQ: i fattori di successo Gianluca Rossi Sassari 29 Maggio 2008 Dall Idea al progetto 1. Project idea 2. Consortium

Dettagli

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORTI DIPENDENTI MINISTERO AFFARI ESTERI ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORT I DIPENDENTI MINISTE RO AFFARI ESTER I ATTESTATO

Dettagli

Programma Specifico PEOPLE (FP7) Azioni Marie Curie

Programma Specifico PEOPLE (FP7) Azioni Marie Curie Programma Specifico PEOPLE (FP7) Azioni Marie Curie Giovanna Maracchia, National Contact Point Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea (APRE) Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea (APRE)

Dettagli

SCHEMI DI FINANZIAMENTO E REGOLE DI PARTECIPAZIONE. Serena Borgna - APRE BIO NMP - ERC National Contact Point borgna@apre.it Venezia, 17.02.

SCHEMI DI FINANZIAMENTO E REGOLE DI PARTECIPAZIONE. Serena Borgna - APRE BIO NMP - ERC National Contact Point borgna@apre.it Venezia, 17.02. SCHEMI DI FINANZIAMENTO E REGOLE DI PARTECIPAZIONE Serena Borgna - APRE BIO NMP - ERC National Contact Point borgna@apre.it Venezia, 17.02.2014 Participant Portal http://ec.europa.eu/research/pa rticipants/portal/desktop/en/ho

Dettagli

PROGETTO parte di Programma Strategico

PROGETTO parte di Programma Strategico ALLEGATO B1 PROGETTO parte di Programma Strategico FORM 1 FORM 1 General information about the project INSTITUTION PRESENTING THE STRATEGIC PROGRAM (DESTINATARIO ISTITUZIONALE PROPONENTE): TITLE OF THE

Dettagli

Consigli pratici per presentare una proposta nell ambito del Programma IDEE

Consigli pratici per presentare una proposta nell ambito del Programma IDEE Consigli pratici per presentare una proposta nell ambito del Programma IDEE Serena Borgna National Contact Point IDEAS Programme Borgna@apre.it Firenze 14.06.12 Premessa In genere, i proponenti ERC sono

Dettagli

ALLEGATO 1 (art. I.4 modificato con D.R. 538 del 18/9/2014) UNIVERSITÀ DEL PIEMONTE ORIENTALE

ALLEGATO 1 (art. I.4 modificato con D.R. 538 del 18/9/2014) UNIVERSITÀ DEL PIEMONTE ORIENTALE ALLEGATO 1 (art. I.4 modificato con D.R. 538 del 18/9/2014) UNIVERSITÀ DEL PIEMONTE ORIENTALE Bando per il Finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo anno 2014 Linee Guida per la Presentazione della

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 me Ho CALL FOR PAPERS: 4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 Software Engineering aims at modeling, managing and implementing software development products

Dettagli

Divisione Supporto alla Ricerca Scientifica e al Trasferimento Tecnologico. Direzione Generale

Divisione Supporto alla Ricerca Scientifica e al Trasferimento Tecnologico. Direzione Generale Invito a presentare proposte per ERC Starting Independent Researcher Grant (ERC-2012-StG): note interne per la partecipazione dell Università degli Studi di Trento. 1. Scadenze ed informazioni Il bando

Dettagli

Università degli Studi di Verona Joint Projects 2012

Università degli Studi di Verona Joint Projects 2012 Università degli Studi di Verona Joint Projects 2012 Facsimile della scheda di presentazione delle proposte di progetto (il presente modulo è un facsimile destinato a raccogliere le informazioni da inserire

Dettagli

Aggiornamento sui bandi di Horizon2020

Aggiornamento sui bandi di Horizon2020 Aggiornamento sui bandi di Horizon2020 ERC Marie Curie FET A.Passeri CSN1 19 gennaio 2015 1 Situazione call precedenti (credits to A.D Orazio) nessuno passato a fase 2 (3 area CSN1) 2 CSN1 call 2013 (0

Dettagli

Il punto di partenza. h$p://ec.europa.eu/erc. Il Work Programme. La Guide for Applicants

Il punto di partenza. h$p://ec.europa.eu/erc. Il Work Programme. La Guide for Applicants Il punto di partenza h$p://ec.europa.eu/erc Il Work Programme La Guide for Applicants ObieCvo strategico ObieCvo strategico L'ERC incoraggia proposte: di impostazione interdisciplinare che superano le

Dettagli

L esempio di. Rete di Formazione mediante la Ricerca Marie Curie

L esempio di. Rete di Formazione mediante la Ricerca Marie Curie Come presentare la proposta? L esempio di. Rete di Formazione mediante la Ricerca Marie Curie (Research Training Network - RTN) Come presentare la proposta? Controllo criteri di eleggibilità e scadenza

Dettagli

2 Condizioni di partecipazione 3. 2.4 Condizioni generali... 4. 3 Condizioni dell assunzione 5. 4 Presentazione domanda 6

2 Condizioni di partecipazione 3. 2.4 Condizioni generali... 4. 3 Condizioni dell assunzione 5. 4 Presentazione domanda 6 Bando di concorso a n. 10 borse di ricerca post-doc INdAM-COFUND INdAM Fellowships in Mathematics and/or Applications for experienced researchers cofunded by Marie Curie actions Indice 1 Borse INdAM-Cofund

Dettagli

ALLEGATO A MODULO 1 PROGETTO ORDINARIO. FORM 1 General information about the project (MODULO 1 INFORMAZIONI GENERALI SUL PROGETTO)

ALLEGATO A MODULO 1 PROGETTO ORDINARIO. FORM 1 General information about the project (MODULO 1 INFORMAZIONI GENERALI SUL PROGETTO) ALLEGATO A MODULO 1 PROGETTO ORDINARIO FORM 1 General information about the project (MODULO 1 INFORMAZIONI GENERALI SUL PROGETTO) INSTITUTION PRESENTING THE PROJECT (DESTINATARIO ISTITUZIONALE PROPONENTE):

Dettagli

Il 7 Programma Quadro. e le opportunità per le PMI

Il 7 Programma Quadro. e le opportunità per le PMI APRE Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea Il 7 Programma Quadro di Ricerca e Sviluppo Tecnologico e le opportunità per le PMI Agenzia no-profit dal 1990 creata con il patrocinio del Ministero

Dettagli

ERC Funding Schemes. Sapienza Università di Roma. Giornata Informativa, Roma 27 Gennaio 2014. Giuditta Carabella. Sapienza Università di Roma

ERC Funding Schemes. Sapienza Università di Roma. Giornata Informativa, Roma 27 Gennaio 2014. Giuditta Carabella. Sapienza Università di Roma ERC Funding Schemes Sapienza Università di Roma Giornata Informativa, Roma 27 Gennaio 2014 Giuditta Carabella Sapienza Università di Roma Area per l Internazionalizzazione Lo European Research Council

Dettagli

Anno 2008 - Protocollo:... (attribuito dal sistema)

Anno 2008 - Protocollo:... (attribuito dal sistema) QUESTO E' SOLO UN FACSIMILE E NON SI PUO' UTILIZZARE PER LA COMPILAZIONE MINISTERO DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Direzione Generale per il Coordinamento e lo Sviluppo della ricerca PROGETTO DI RICERCA

Dettagli

IL PROGRAMMA IDEAS NEL 7PQ. finanziare l eccellenza

IL PROGRAMMA IDEAS NEL 7PQ. finanziare l eccellenza IL PROGRAMMA IDEAS NEL 7PQ finanziare l eccellenza Programma IDEAS fonti di informazione q ERC http://erc.europa.eu/ q PARTICIPANT PORTAL http://ec.europa.eu/research/participants/portal/ q Cordis http://cordis.europa.eu/home_en.html

Dettagli

Lo strumento PMI di Horizon 2020

Lo strumento PMI di Horizon 2020 Lo strumento PMI di Horizon 2020 Regole per la sottomissione REGOLE DI PARTECIPAZIONE Il Regolamento EU N. 1290/2013, articolo 53, stabilisce che solo le PMI possono partecipare alle call pubblicate nell

Dettagli

PROGRAMMA DI VALUTAZIONE POST LIFE AFTER LIFE EVALUATION PROGRAM

PROGRAMMA DI VALUTAZIONE POST LIFE AFTER LIFE EVALUATION PROGRAM PROGRAMMA DI VALU UTAZIONE POST LIFE AFTER LIFE EVALUATION PROGRAM Versione del 24/ /01/2014 LIFE099 ENV/IT/000068 WASTE LESS in CHIANTI Prevenzione e riduzione dei rifiuti nel territorio del Chianti INDICE

Dettagli

L esperienza di un valutatore: i principali punti di forza e di debolezza dei progetti

L esperienza di un valutatore: i principali punti di forza e di debolezza dei progetti L esperienza di un valutatore: i principali punti di forza e di debolezza dei progetti Ciro Franco Istituto Nazionale di Oceanografia e Geofisica Sperimentale Coordinatore tecnico Ufficio di Presidenza

Dettagli

Le azioni Marie Curie del VI PQ

Le azioni Marie Curie del VI PQ Barbara Mortara Sezione Relazioni Internazionali rapporti.internazionali@rettorato.unito.it Le azioni Marie Curie del VI PQ Research Training Networks: employment contract o fixed amount stipend? Retribuzione

Dettagli

Bando per il finanziamento di progetti di ricerca di Ateneo anno 2012

Bando per il finanziamento di progetti di ricerca di Ateneo anno 2012 Convenzione 2012-2015 tra Università del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro e Compagnia di San Paolo Bando per il finanziamento di progetti di ricerca di Ateneo anno 2012 Linee Guida per la presentazione

Dettagli

Coordinatore prof. Mario BARATTA Dipartimento di Scienze Veterinarie

Coordinatore prof. Mario BARATTA Dipartimento di Scienze Veterinarie SCIENZE VETERINARIE PER LA SALUTE ANIMALE E LA SICUREZZA ALIMENTARE Coordinatore prof. Mario BARATTA Dipartimento di Scienze Veterinarie Sito web del Dottorato http://dott-scivet.campusnet.unito.it Durata

Dettagli

GUIDA ALLA PUBBLICAZIONE DI BANDI DI DOTTORATO SU EURAXESS

GUIDA ALLA PUBBLICAZIONE DI BANDI DI DOTTORATO SU EURAXESS GUIDA ALLA PUBBLICAZIONE DI BANDI DI DOTTORATO SU EURAXESS Il DM Regolamento recante modalità di accreditamento delle sedi e dei corsi di dottorato e criteri per la istituzione dei corsi di dottorato da

Dettagli

7PQ - IDEAS - Starting Grant: come presentare una proposta di successo. Torino, 8 giugno 2010

7PQ - IDEAS - Starting Grant: come presentare una proposta di successo. Torino, 8 giugno 2010 7PQ - IDEAS - Starting Grant: come presentare una proposta di successo 7 PQ - IDEAS IDEAS ERC http://erc.europa.eu/ 7 PQ - Programma IDEAS Una delle novità del 7 PQ (non ha alcun precedente nei programmi

Dettagli

ITALIAN EGYPTIAN DEBT FOR DEVELOPMENT SWAP PROGRAM (Agreement signed in Cairo on 03.06.2007)

ITALIAN EGYPTIAN DEBT FOR DEVELOPMENT SWAP PROGRAM (Agreement signed in Cairo on 03.06.2007) ITALIAN EGYPTIAN DEBT FOR DEVELOPMENT SWAP PROGRAM (Agreement signed in Cairo on 03.06.2007) PROJECT DOCUMENT FORMAT EXECUTIVE SUMMARY Project title Sistemi Innovativi e di Ricerca per la Salvaguardia

Dettagli

Eco-REFITec: Seminary and Training course

Eco-REFITec: Seminary and Training course Eco-REFITec: Seminary and Training course About Eco-REFITec: Eco-REFITEC is a research project funded by the European Commission under the 7 th framework Program; that intends to support repair shipyards

Dettagli

Presentare una proposta di successo ERC Tips and Tricks. Manuela Schisani National Contact Point IDEAS Programme schisani@apre.it Milano 30.11.

Presentare una proposta di successo ERC Tips and Tricks. Manuela Schisani National Contact Point IDEAS Programme schisani@apre.it Milano 30.11. Presentare una proposta di successo ERC Tips and Tricks Manuela Schisani National Contact Point IDEAS Programme schisani@apre.it Milano 30.11.2012 Premessa In genere, i proponenti ERC sono ricercatori

Dettagli

I programmi specifici PEOPLE e IDEAS del 7PQ: opportunità di finanziamento e tecniche di progettazione per i giovani ricercatori

I programmi specifici PEOPLE e IDEAS del 7PQ: opportunità di finanziamento e tecniche di progettazione per i giovani ricercatori I programmi specifici PEOPLE e IDEAS del 7PQ: opportunità di finanziamento e tecniche di progettazione per i giovani ricercatori Silvia Cei ARIC - Unità mobilità e ricerca di frontiera Bologna, 30 Maggio

Dettagli

MANUALE PER LA COMPILAZIONE DELLE DOMANDE IN RISPOSTA AL BANDO DELLA NATIONAL SCIENCE FOUNDATION: Materials World Network

MANUALE PER LA COMPILAZIONE DELLE DOMANDE IN RISPOSTA AL BANDO DELLA NATIONAL SCIENCE FOUNDATION: Materials World Network MANUALE PER LA COMPILAZIONE DELLE DOMANDE IN RISPOSTA AL BANDO DELLA NATIONAL SCIENCE FOUNDATION: Materials World Network La procedura web consente la compilazione delle domande in risposta al bando della

Dettagli

EURAXESS Researchers in Motion

EURAXESS Researchers in Motion EURAXESS Researchers in Motion Natalia Paganelli, Fondazione CRUI per le Università Italiane EURAXESS Road Show Università degli Studi di Milano 8 Aprile 2014 Cos è EURAXESS? EURAXESS è un iniziativa lanciata

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO DIREZIONE RICERCA E RELAZIONI INTERNAZIONALI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO DIREZIONE RICERCA E RELAZIONI INTERNAZIONALI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO DIREZIONE RICERCA E RELAZIONI INTERNAZIONALI All. 1 Bando per il Finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo ANNO 2014 Linee guida per la presentazione della domanda

Dettagli

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società F ondazione Diritti Genetici Biotecnologie tra scienza e società Fondazione Diritti Genetici La Fondazione Diritti Genetici è un organismo di ricerca e comunicazione sulle biotecnologie. Nata nel 2007

Dettagli

Le iniziative in corso per una politica di promozione della cantieristica europea

Le iniziative in corso per una politica di promozione della cantieristica europea Le iniziative in corso per una politica di promozione della cantieristica europea Genova Port&ShippingTech 30 novembre 2012 ing. Vincenzo Zezza (PhD) Divisione IX politiche industriali dei settori automotive,

Dettagli

We take care of your buildings

We take care of your buildings We take care of your buildings Che cos è il Building Management Il Building Management è una disciplina di derivazione anglosassone, che individua un edificio come un entità che necessita di un insieme

Dettagli

La domanda della Sovvenzione Globale di Visione Futura

La domanda della Sovvenzione Globale di Visione Futura La domanda della Sovvenzione Globale di Visione Futura Rodolfo Michelucci Presidente della Sottocommissione Distrettuale Sovvenzioni Membro della Commissione Distrettuale Fondazione Rotary LE SOVVENZIONI

Dettagli

Andrea-Cornelia Riedel

Andrea-Cornelia Riedel EUROSTUDENT III La dimensione sociale nel processo di Bologna Il contributo di EUROSTUDENT, il suo ruolo e le prossime tappe HIS, EUROSTUDENT-coordinamento 12 Novembre 2008 Roma, Italia 1 L Indice 1. La

Dettagli

FP7: Marie Curie Actions

FP7: Marie Curie Actions APRE Agency for the Promotion of the European Research FP7: Marie Curie Actions Initial Training Networks (ITN) Indice degli argomenti 1 parte Le azioni Marie Curie: il bando ITN obiettivi e caratteristiche

Dettagli

Facoltà di Ingegneria

Facoltà di Ingegneria Facoltà di Ingegneria FOTO Spazio riservato all Ufficio Mobilità Studentesca Prot. n. del LLP ERASMUS Consortia Placement E+S: Engineering for sustainability Ingegneria per la Sostenibilità DOMANDA DI

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA IX LEGISLATURA ASSEMBLEA LEGISLATIVA OGGETTO: 2949 I COMMISSIONE PERMANENTE "BILANCIO AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI"

REGIONE EMILIA-ROMAGNA IX LEGISLATURA ASSEMBLEA LEGISLATIVA OGGETTO: 2949 I COMMISSIONE PERMANENTE BILANCIO AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI Atti assembleari IX LEGISLATURA Commissioni DOCUMENTI - PROGETTI DI LEGGE E DI REGOLAMENTO PROVVEDIMENTI E RELAZIONI DI COMPETENZA DELL ASSEMBLEA LEGISLATIVA REGIONE EMILIA-ROMAGNA IX LEGISLATURA ASSEMBLEA

Dettagli

Pubblicazioni COBIT 5

Pubblicazioni COBIT 5 Pubblicazioni COBIT 5 Marco Salvato CISA, CISM, CGEIT, CRISC, COBIT 5 Foundation, COBIT 5 Trainer 1 SPONSOR DELL EVENTO SPONSOR DI ISACA VENICE CHAPTER CON IL PATROCINIO DI 2 La famiglia COBIT 5 3 Aprile

Dettagli

Unità Finanziamenti per la Ricerca: organizzazione e servizi

Unità Finanziamenti per la Ricerca: organizzazione e servizi Unità Finanziamenti per la Ricerca: organizzazione e servizi Marco Degani FINARIC 22 giugno 2009 area della ricerca organizzazione Produzione FINARIC SSR CRA KTO Finanziamenti per la ricerca Sistema di

Dettagli

Il Programma specifico IDEE e l European Research Council (ERC) Le opportunità offerte dal Piano di Lavoro 2013

Il Programma specifico IDEE e l European Research Council (ERC) Le opportunità offerte dal Piano di Lavoro 2013 Il Programma specifico IDEE e l European Research Council (ERC) Le opportunità offerte dal Piano di Lavoro 2013 14 giugno 2012 Università degli Studi di Firenze IL PROGRAMMA IDEE: opportunità di finanziamento

Dettagli

TPC&Join. Un mondo tutto... HR!

TPC&Join. Un mondo tutto... HR! TPC&Join Un mondo tutto.... HR! RISORSE UMANE Selezione AMMINISTRAZIONE Risorse RISORSE UMANE SERVIZI&SUPPORTO Comunicazione Presenze Assenze Paghe e 770 Budget Personale Trasferte e Rimborsi Spese Archiviazione

Dettagli

Banche dati, citazioni e indici bibliometrici

Banche dati, citazioni e indici bibliometrici Banche dati, citazioni e indici bibliometrici di Bonaria Biancu Corso per dottorandi e assegnisti di ricerca del DISCO Università degli Studi di Milano-Bicocca Milano, 18 febbraio 2009 Valutare la scienza

Dettagli

H2020 Secure, Clean and Efficient Energy Punti di forza e criticità delle proposte

H2020 Secure, Clean and Efficient Energy Punti di forza e criticità delle proposte H2020 Secure, Clean and Efficient Energy Punti di forza e criticità delle proposte Secure, Clean and Efficient Energy: Giornata Nazionale di Lancio dei Bandi 2016-17 in Horizon 2020 Roma, 9 novembre 2015

Dettagli

Curriculum Vitae di Antonio Zoccoli. Aprile 2014

Curriculum Vitae di Antonio Zoccoli. Aprile 2014 Curriculum Vitae di Antonio Zoccoli Aprile 2014 Nome: Antonio Zoccoli Età: nato a Bologna il 16 Agosto 1961. Curriculum Accademico: 1980 Maturità classica press oil liceo L. Galvani di Bologna 1980-1985

Dettagli

Implementazione e gestione del transitorio nell introduzione di un sistema ERP: il caso Power-One - Oracle

Implementazione e gestione del transitorio nell introduzione di un sistema ERP: il caso Power-One - Oracle FACOLTÀ DI INGEGNERIA RELAZIONE PER IL CONSEGUIMENTO DELLA LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA GESTIONALE Implementazione e gestione del transitorio nell introduzione di un sistema ERP: il caso Power-One

Dettagli

http://ec.europa.eu/erc

http://ec.europa.eu/erc I bandi ERC AdG e StG: peculiarità e regole di partecipazione Docente: Federica Prete http://ec.europa.eu/erc Obiettivo strategico Incrementare l ECCELLENZA nella RICERCA DI FRONTIERA in Europa Obiettivo

Dettagli

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group)

CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) CiaoTech S.r.l. (Member of PNO Group) Opportunità di finanziamento europee per la Ricerca e lo Sviluppo - The New EU Framework Programme for Research and Innovation- Horizon 2014-2020 and LIFE opportunities

Dettagli

Sponsorship opportunities

Sponsorship opportunities The success of the previous two European Workshops on Focused Ultrasound Therapy, has led us to organize a third conference which will take place in London, October 15-16, 2015. The congress will take

Dettagli

Anno 2008 - Protocollo:... (attribuito dal sistema)

Anno 2008 - Protocollo:... (attribuito dal sistema) QUESTO E' SOLO UN FACSIMILE E NON SI PUO' UTILIZZARE PER LA COMPILAZIONE MINISTERO DELL'ISTRUZIONE DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Direzione Generale per il Coordinto e lo Sviluppo della ricerca PROGETTO

Dettagli

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico WELCOME This is a Step by Step Guide that will help you to register as an Exchange for study student to the University of Palermo. Please, read carefully this guide and prepare all required data and documents.

Dettagli

Marie Skłodowska-Curie Actions

Marie Skłodowska-Curie Actions Sapienza Università di Roma Giornata Informativa, Roma 27 Gennaio 2014 Emanuele Gennuso Sapienza Università di Roma Area per l Internazionalizzazione Elementi chiave Incluse nella priorità "Eccellenza

Dettagli

CIG 4824064F88. Risposte ai quesiti pervenuti

CIG 4824064F88. Risposte ai quesiti pervenuti Bando di gara a procedura aperta per l affidamento del Servizio di assistenza tecnica finalizzata al supporto alle attività di gestione, monitoraggio, valorizzazione e diffusione dei risultati del Programma

Dettagli

Strumento per le PMI Horizon 2020

Strumento per le PMI Horizon 2020 Strumento per le PMI Horizon 2020 A cura di Carmen Disanto e Laura Pandolfi Maggio 2014 Horizon 2020 C o a c h a n d t r a i n ing w or kshop c o n t e n u t i Presentazione della Call Strumento PMI Approfondimento:

Dettagli

Checklist for Transport visa 运 输 签 证 申 请 审 核 表 Documenti richiesti per visto Trasporto. Yes/ 有 Si?

Checklist for Transport visa 运 输 签 证 申 请 审 核 表 Documenti richiesti per visto Trasporto. Yes/ 有 Si? Checklist for Transport visa 运 输 签 证 申 请 审 核 表 Documenti richiesti per visto Trasporto Name: ( 姓 名 /Nome e Cognome) Passport Number: ( 护 照 号 /Numero di passaporto) Documents/ 主 要 材 料 / Documenti Schengen

Dettagli

Repertorio n. 46/2016 del 01/02/2016

Repertorio n. 46/2016 del 01/02/2016 Repertorio n. 46/2016 del 01/02/2016 ADR/DA/AR BANDO INTERNO 2016 PROGETTI DI RICERCA PER DOCENTI E RICERCATORI IL PRORETTORE ALLA VALUTAZIONE E ALLA RICERCA VISTO lo Statuto della Scuola Normale Superiore

Dettagli

Aspetti Legali & Finanziari - FASE DI NEGOZIAZIONE - Sabrina Bozzoli (bozzoli@apre.it) Punto di Contatto Nazionale Aspetti Legali e Finanziari VII PQ

Aspetti Legali & Finanziari - FASE DI NEGOZIAZIONE - Sabrina Bozzoli (bozzoli@apre.it) Punto di Contatto Nazionale Aspetti Legali e Finanziari VII PQ Aspetti Legali & Finanziari - FASE DI NEGOZIAZIONE - Sabrina Bozzoli (bozzoli@apre.it) Punto di Contatto Nazionale Aspetti Legali e Finanziari VII PQ Ciclo di vita progetti UE FASE 1: PROPOSTA FASE 2:

Dettagli

REALIZZARE IL PMO. Anna Maria Caccia - Matteo Coscia Milano, 15 Ottobre 2009

REALIZZARE IL PMO. Anna Maria Caccia - Matteo Coscia Milano, 15 Ottobre 2009 Il PMO come soluzione di business Linee guida per la realizzazione e il miglioramento continuo di un PMO aziendale REALIZZARE IL PMO Anna Maria Caccia - Matteo Coscia Milano, 15 Ottobre 2009 PMI-NIC -

Dettagli

Linee Guida per l uso del Caf - etool

Linee Guida per l uso del Caf - etool P:\caf\WEB\guide\eTool_User_guide_V12.doc November 2010 Linee Guida per l uso del Caf - etool Introduzione Il CAF e-tool sviluppato dal Centro Risorse Europeo CAF è uno strumento elettronico di semplice

Dettagli

Progetto Mattone Internazionale. PFN - Piano di Formazione Nazionale Modulo III Corso B La gestione del progetto. Come iniziare la gestione?

Progetto Mattone Internazionale. PFN - Piano di Formazione Nazionale Modulo III Corso B La gestione del progetto. Come iniziare la gestione? Progetto Mattone Internazionale PFN - Piano di Formazione Nazionale Modulo III Corso B La gestione del progetto Come iniziare la gestione? Genova, 14 ottobre 2013 Stefano Benvenuti Obiettivi della sessione

Dettagli

PATENTS. December 12, 2011

PATENTS. December 12, 2011 December 12, 2011 80% of world new information in chemistry is published in research articles or patents Source: Chemical Abstracts Service Sources of original scientific information in the fields of applied

Dettagli

Anno di studio all estero

Anno di studio all estero Anno di studio all estero Premessa Durante il periodo di studio all estero l alunno è regolarmente iscritto alla scuola di appartenenza e, quindi, la scuola deve mettere in atto una serie di misure di

Dettagli

Linee guida per la compilazione del Diploma Supplement nel settore AFAM

Linee guida per la compilazione del Diploma Supplement nel settore AFAM Linee guida per la compilazione del Diploma Supplement nel settore AFAM 1. Introduzione Il supplemento al diploma è un allegato al titolo conseguito, al termine di un corso di studi, in una università

Dettagli

CURRICULUM VITAE. ANDREA VENTURA VIA VALSESIA, 40, ROME (ITALY) +39068105745 +393383073017 (cell.) Societyred2013@gmail.com

CURRICULUM VITAE. ANDREA VENTURA VIA VALSESIA, 40, ROME (ITALY) +39068105745 +393383073017 (cell.) Societyred2013@gmail.com CURRICULUM VITAE PERSONAL INFORMATION Name Address Telephone Fax E-mail ANDREA VENTURA VIA VALSESIA, 40, ROME (ITALY) +39068105745 +393383073017 (cell.) Societyred2013@gmail.com Nationality Italian Date

Dettagli

L insegnamento delle lingue straniere in Italia. Gisella Langé. gisella.lange@istruzione.it

L insegnamento delle lingue straniere in Italia. Gisella Langé. gisella.lange@istruzione.it Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca L insegnamento delle lingue straniere in Italia Gisella Langé gisella.lange@istruzione.it Rome, 29 Novembre, 2012 1 Tre punti 1. Il contesto

Dettagli

CSF: Il programma e le modalità di attuazione Enea CR Casaccia, 28 gennaio 2015

CSF: Il programma e le modalità di attuazione Enea CR Casaccia, 28 gennaio 2015 Scienza senza frontiere CSF: Il programma e le modalità di attuazione Enea CR Casaccia, 28 gennaio 2015 Flavia Amato UCREL-INT Agenda CSF: un po di storia Network e funzionamento Tipologie di mobilità

Dettagli

Procedure di presentazione e di valutazione delle Proposte in FP7: cosa c é di nuovo?

Procedure di presentazione e di valutazione delle Proposte in FP7: cosa c é di nuovo? Procedure di presentazione e di valutazione delle Proposte in FP7: cosa c é di nuovo? Mario Catizzone RTD: I/1 Valutazione delle proposte di ricerca in FP7 il processo di valutazione ha raggiunto uno standard

Dettagli

BANDO INTERNO 2015 PROGETTI DI RICERCA PER GIOVANI RICERCATORI SECONDA TORNATA

BANDO INTERNO 2015 PROGETTI DI RICERCA PER GIOVANI RICERCATORI SECONDA TORNATA BANDO INTERNO 2015 PROGETTI DI RICERCA PER GIOVANI RICERCATORI SECONDA TORNATA SRT / SBC / albo ufficiale on-line ADR/DA/AR Decreto n. 438 IL PRORETTORE ALLA VALUTAZIONE E ALLA RICERCA VISTO lo Statuto

Dettagli

FP7 IDEAS ERC Starting Grant come preparare una proposta di successo

FP7 IDEAS ERC Starting Grant come preparare una proposta di successo ERC Starting Grant come preparare una proposta di successo Martina Marian e Alessandra Mazzai Fondazione Eni Enrico Mattei Milano, 09/11/2010 Indice 1. Programma IDEAS 2. ERC StG: gli attori 3. ERC StG:

Dettagli

Roma, 20 gennaio 2012. A: tutti i soggetti valutati della VQR 2004-2010. Oggetto: Trasmissione dei prodotti in PDF ai fini della valutazione

Roma, 20 gennaio 2012. A: tutti i soggetti valutati della VQR 2004-2010. Oggetto: Trasmissione dei prodotti in PDF ai fini della valutazione Roma, 20 gennaio 2012 A: tutti i soggetti valutati della VQR 2004-2010 Oggetto: Trasmissione dei prodotti in PDF ai fini della valutazione Gentile collega, come ben sai l ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE ABOUT US ATTIVITA E SERVIZI ACTIVITY AND SERVICES TECNOLOGIE TECHNOLOGIES PERSONALE TEAM OBIETTIVI OBJECTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE B&G s.r.l. è una società di progettazione

Dettagli

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi

Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi ÉTUDES - STUDIES Impresa e innovazione nel settore energetico europeo: il contributo della conoscenza alla creazione di valore Silvia Bruzzi Polo Interregionale di Eccellenza Jean Monnet - Pavia Jean Monnet

Dettagli

Come compilare il ConceptNote

Come compilare il ConceptNote MEDITERRANEAN SEA BASIN PROGRAMME 2007-2013 Call for proposals for Strategic Projects Università di Cagliari Direzione Relazioni Internazionali Direzione Ricerca e territorio Come compilare il ConceptNote

Dettagli

CAMBIO DATI PERSONALI - Italy

CAMBIO DATI PERSONALI - Italy CAMBIO DATI PERSONALI - Italy Istruzioni Per La Compilazione Del Modulo / Instructions: : Questo modulo è utilizzato per modificare i dati personali. ATTENZIONE! Si prega di compilare esclusivamente la

Dettagli

SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site

SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site SU MISURA PER IL TUO TEAM, PRESSO IL TUO UFFICIO Training On-site La Tecnologia evolve velocemente ed anche gli esperti IT più competenti hanno bisogno di una formazione costante per tenere il passo Come

Dettagli

How to use volunteers' inspections to set priorities for the management of hydraulic structures? (Check dams in mountain basins)

How to use volunteers' inspections to set priorities for the management of hydraulic structures? (Check dams in mountain basins) How to use volunteers' inspections to set priorities for the management of hydraulic structures? (Check dams in mountain basins) V. Juliette Cortes1, Simone Sterlacchini2, Thom Bogaard3, Simone Frigerio1,

Dettagli

GIUSEPPE TOMASONI LAURA BORGESE 18/09/2O14

GIUSEPPE TOMASONI LAURA BORGESE 18/09/2O14 GIUSEPPE TOMASONI LAURA BORGESE 18/09/2O14 2 gruppi di ricerca MED & UNIBS Gruppo di Impianti Industriali Meccanici Laboratorio Chem4Tech Azioni A1 B2 e B9 C1 OPERATIONS MANAGEMENT AND INDUSTRIAL ENGINEERING

Dettagli