Dalla meteorologia alle applicazioni ambientali, 25 anni di provata esperienza

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dalla meteorologia alle applicazioni ambientali, 25 anni di provata esperienza"

Transcript

1 THALES ALENIA SPACE UNA GAMMA COMPLETA DI TECNOLOGIE PER L OSSERVAZIONE DELLA TERRA Leader mondiale nei satelliti meteorologici geostazionari, dalla provata esperienza nelle missioni di osservazione della Terra a bassa orbita. Leader europeo nei segmenti terrestri di osservazione della Terra. Prime Contractor per COSMO-SkyMed, sistema satellitare ad uso duale (militare e civile) da Utente a Utente per l osservazione della Terra, per conto dell Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e del Ministero italiano della Difesa, protagonista chiave in GMS (Global Monitoring for Environment and Security), un iniziativa congiunta tra la Commissione Europea e l Agenzia Spaziale Europea (ESA). Partner principale nei sistemi di osservazione della Terra quali Spot e Pleiades per l Agenzia francese CNES, il satellite di monitoraggio ambientale Envisat, la missione SMOS per l umidità del suolo e la salinità degli oceani per l Agenzia Spaziale Europea (ESA), e in Radarsat 2 per l Agenzia Spaziale Canadese (CSA). Leadership mondiale nei payload ottici e radar ad alte prestazioni: o Prime Contractor per gli strumenti ottici ad alta risoluzione: MERIS (Envisat); per l ambiente Vegetation (SPOT); per la climatologia IASI (MetOp); per l osservazione ad alta risoluzione Pleiades; e per le applicazioni militari HELIOS 1 and 2. o Prime Contractor per gli strumenti radar ad alta risoluzione per i programmi di osservazione militare quali il tedesco SAR Lupe, l italiano COSMO-SkyMed e il coreano Kompsat 5. o Leader mondiale nell altimetria basata su satelliti: altimetri Poseidon-1, 2 & 3 (Topex-Poseidon, Jason 1 e 2), Siral-1 & 2 (Cryosat), AltiKa. Piattaforma dedicata PROTEUS per le missioni LEO, progettata in collaborazione con il CNES e con PRIMA, sviluppata per l Agenzia Spaziale Italiana (ASI). Dalla meteorologia alle applicazioni ambientali, 25 anni di provata esperienza I satelliti di osservazione Terrestre giocano un ruolo fondamentale sia nel settore civile sia in quello militare, monitorando praticamente ogni aspetto del nostro pianeta. Questa è l unica tecnologia in grado di ottenere una vera copertura globale, soprattutto sulle vaste estensioni degli oceani e delle aree terrestri scarsamente popolate (es. deserti, montagne, foreste e regioni polari). I dati ricavati dall osservazione della Terra sono utilizzati da più di

2 300 team di ricerca. Piccole aziende ad alta tecnologia, grandi società e servizi pubblici (uffici meteorologici, etc.) usano queste informazioni per scopi sia operativi sia commerciali. Thales Alenia Space sta partecipando ad oltre 45 missioni di osservazione della Terra, facendo squadra con partner di tutto il mondo quali l Agenzia Spaziale Europea (ESA), l Amministrazione Nazionale Aeronautica e Spaziale (NASA), le agenzie spaziali nazionali (CNES, ASI, KARI), la NOAA (Associazione Nazionale Oceanica e Atmosferica) e Eumetsat. 1. OCEANOGRAFIA METEOROLOGIA - CLIMATOLOGIA Oceanografia, climatologia, meteorologia, basate sull esperienza complementare nelle piattaforme per l osservazione della Terra e dei sensori radar e ottici di precisione, vedono Thales Alenia Space attiva in tutte le aree di rilevazione remota via satellite. Una serie di missioni di osservazione della Terra di successo nel corso degli ultimi 25 anni hanno dimostrato la competenza di Thales Alenia Space nelle tecnologie ottiche, radar e di comunicazione più avanzate basati sui satelliti. a) LEADER MONDIALE NEI SATELLITI GEOMETEOROLOGICI Thales Alenia Space è stata prime contractor per tutti i satelliti meteorologici geostazionari europei Meteosat fin dall inizio del programma nel Thales Alenia Space ha fornito 7 modelli Meteosat di prima generazione (già lanciati) e 4 navicelle di seconda generazione (MSG), già lanciati o in costruzione. MSG-1 e MSG-2 sono già in orbita mentre il lancio di MSG-3 è programmato nel 2011 e di MSG-4 nel Thales Alenia Space ha costituito una partnership di lungo termine con ESA e EUMETSAT (Organizzazione europea per lo sfruttamento dei satelliti meteorologici). Questi programmi confermano Thales Alenia Space quale leader mondiale nei satelliti meteorologici geostazionari.

3 b) UNA PROVATA ESPERIENZA NELLA METEOROLOGIA, CLIMATOLOGIA E OCEANOGRAFIA LEO o CALIPSO: una missione globale per osservare le nuvole e gli aerosol La missione Calipso è un programma congiunto delle agenzie spaziali francese e americana, rispettivamente CNES e NASA. Il satellite è stato progettato principalmente per l osservazione delle nuvole e degli aerosol. La comunità scientifica internazionale ritiene che una migliore conoscenza delle nuvole e della composizione degli aerosol atmosferici ci consentirà di avere dei modelli più precisi del clima del nostro pianeta e dei cambiamenti climatici. Il satellite Calipso fa parte di un programma di studio sul clima, l A-Train, che ha bisogno di altri quattro veicoli spaziali che volino in formazione: Cloudsat, Aqua (EOS- PM), Aura e Parasol. I principali partner industriali sono la Ball Aerospace e Thales Alenia Space. Il satellite, basato sulla piattaforma PROTEUS, è stato mandato in orbita dalla Base dell Air Force di Vandenberg in California, con il satellite CLOUDSAT, il 28 aprile o SMOS: migliorare la comprensione del nostro pianeta e del suo clima La missione SMOS (Umidità del Suolo e Salinità degli Oceani) si sta svolgendo nell ambito del Programma ESA Opportunità di Esplorazione della Terra. SMOS migliorerà la nostra comprensione dei fenomeni climatici e l accuratezza dei modelli che rappresentano questi fenomeni. Ci consentirà di conoscere meglio il ciclo dell acqua sulla superficie del nostro pianeta monitorando il contenuto d acqua nella vegetazione, le coperture nevose e la struttura del ghiaccio. Il lancio del satellite SMOS, costruito da Thales Alenia Space come prime contractor, è stato lanciato a fine o TOPEX /JASON: satellite oceanografico con altimetri Poseidon La missione Jason è stata progettata per assicurare un osservazione continua Topex- Poseidon degli oceani per alcuni decenni. Jason-1, ancora operativo, è stato lanciato il 7 dicembre Jason-2, progettato per monitorare gli oceani e il clima, continuerà la missione di Jason-1 e il suo lancio è avvenuto nel Jason-2 è un programma quadripartito organizzato da CNES, NASA, NOAA e Eumetsat. Basato sull altimetria

4 oceanografica ad alta precisione, fornirà nuovi dati ai servizi di elaborazione dati di Eumetsat, unendo le previsioni meteorologiche e marine per i naviganti. Thales Alenia Space, prime contractor per i satelliti Jason, fornisce anche gli strumenti principali della missione, chiamati altimetri Poseidon. - edizione c) OSSERVANDO LA TERRA DALLO SPACE SHUTTLE Thales Alenia Space ha giocato un ruolo importante nello sviluppo dei segmenti spaziali e terrestri X-SAR (Radar ad Apertura Sintetica). X-SAR è un progetto di cooperazione tra la NASA, l Agenzia Spaziale Tedesca (DARA) e l Agenzia Spaziale Italiana (ASI) come parte della Missione sul Pianeta Terra della NASA. X-SAR è in grado di misurare virtualmente qualsiasi regione della Terra, in qualsiasi condizione di tempo e di illuminazione, di penetrare la vegetazione, il ghiaccio e la sabbia asciutta, per fare una mappa della superficie e per fornire agli scienziati informazioni dettagliate sui processi climatici e geologici, sui cicli idrici e sulla circolazione degli oceani. X-SAR ha volato sullo U.S. Space Shuttle due volte, nell aprile e nel settembre del 1994, entrambe le volte sull Endeavour. I due voli consecutivi hanno osservato gli stessi siti sulla Terra durante due stagioni differenti allo scopo di rivelare i cambiamenti stagionali, contribuendo così ad un più preciso e affidabile monitoraggio delle risorse rinnovabili e non. Le missioni SIR-C/X-SAR hanno osservato più di 400 siti. Grazie alle conoscenze acquisite durante queste missioni, Thales Alenia Space, ha partecipato alla Missione Topografica Radar dello Shuttle (gennaio 2000) che ha impiegato nuovamente i radar X-SAR per produrre la prima mappa tridimensionale della superficie terrestre. 2. AMBIENTE a) ARCHITETTO DI GMES GMES (Monitoraggio Globale per l Ambiente e la Sicurezza) è una fondamentale iniziativa congiunta (Commissione Europea e ESA) che si prefigge di fornire servizi fast track ai decision-makers europei informazioni sicure sulla gestione ambientale e nel campo della sicurezza. Fornirà dati su problematiche meteorologiche, di gestione ambientale e THALES ALENIA SPACE Italia S.p.A. - edizione 2011

5 sicurezza civile a livello mondiale, nazionale e regionale. Grazie a GMES gli addetti ai lavori, gli esperti, i fornitori di servizi e gli utenti di comunicazione potranno usufruire di una migliore e più rapida rete di informazione globale. GMES si prefigge di coordinare i sistemi esistenti, di produrre servizi garantiti e assicurare la loro continuità. Stimolerà la capacità di crescita attraverso la creazione di nuovi sensori di osservazione ed un ampia gamma di servizi di elevato valore aggiunto. GMES è stato progettato come principale contributo europeo al GEOSS (Sistema dei Sistemi di Osservazione Globale della Terra), che integra la maggior parte delle attività di osservazione e il cui piano di attuazione è stato firmato a Bruxelles nel febbraio del 2005 da 60 nazioni e 40 organizzazioni. Thales Alenia Space sta svolgendo un ruolo attivo in GMES. Per esempio, l azienda è il leader del progetto Marcoast dell ESA, che sta organizzando servizi d informazione ambientale marittima e costiera in Europa. Thales Alenia Space partecipa a diversi progetti EU ed ESA nel campo dell oceanografia operativa (Mersea), della sicurezza (Astro+ e Limes), la sicurezza marittima (Mariss), della gestione del rischio, incluse le infrastrutture di comunicazione, le telecomunicazioni e le applicazioni ad esse associate (come l elearning e l e-medecine utilizzando una particolare tecnologia DVB RCS) e la localizzazione (Liaison, Score). In più, l azienda è coinvolta in progetti nazionali ed internazionali legati alla gestione del rischio e alle iniziative umanitarie. o Astro+ Il progetto ASTRO+, approvato dalla Commissione Europea come parte dell Attività Preparatoria per la Ricerca della Sicurezza (PASR) si prefigge di garantire la sicurezza delle persone individuando soluzioni efficaci in grado di prevenire le minacce ambientali attuali e future. Questo progetto coinvolge 22 partner (organizzazioni governative, costruttori, università, agenzie, gruppi di ricerca) appartenenti a 9 nazioni europee, è parte della preparazione per il 7 Programma Quadro per la Ricerca e lo Sviluppo (PCRD) e propone possibili obiettivi R&D in Europa tra il 2007 e il Nell ambito di questo progetto, Thales Alenia Space è responsabile dell integrazione tra le tecnologie civili e militari e della loro sperimentazione sul campo.

6 o Emergesat, un iniziativa umanitaria unica Emergesat è un iniziativa umanitaria che combina telecomunicazioni via satellite, osservazione della Terra, dati di soluzioni di localizzazione e navigazione, tecnologie radio terrestri quali Wifi e GSM. Consente di aiutare il personale delle emergenze nel coordinamento internazionale di assistenza umanitaria in qualsiasi condizione metereologica quando tutti gli altri canali di comunicazione sono interrotti o sovraccaricati. b) UN RUOLO IMPORTANTE IN ENVISAT Lanciato nel febbraio del 2002, Envisat è il più grande satellite per l osservazione della Terra mai costruito. Trasporta sofisticati strumenti ottici e radar per fornire un osservazione e misura continua degli oceani, delle terre, delle cappe di ghiaccio e dell atmosfera della Terra per lo studio dei diversi contributi naturali e derivanti dall attività umana alle modifiche del clima. Fornisce anche una ricchezza d informazioni necessarie per la gestione delle risorse naturali. Thales Alenia Space ha fornito una gamma di componenti per il satellite Envisat dell ESA: MERIS (Spettrometro per la formazione di Immagini a Media Risoluzione), i moduli principali dell ASAR (Radar ad Apertura Sintetica Avanzata) e il Sottoinsieme Elettronico Centrale (CESA), il radar altimetro di seconda generazione RA-2 e il radiometro a microonde MWR. Thales Alenia Space ha anche progettato, sviluppato e consegnato i componenti di terra per gli utenti Envisat PDS (Payload Data Segment). c) ORFEO: FRANCIA ED ITALIA INSIEME PER CONDIVIDERE I DATI DELL OSSERVAZIONE ORFEO (Osservazione Ottica e Radar Congiunta della Terra) è un accordo tra l Italia e la Francia per lo scambio dei dati raccolti di rispettivi sistemi d immagini satellitari. Rispondendo sia ai requisiti civili sia militari, deriva dal progetto Pleiades per le immagini ottiche ad alta risoluzione, e da COSMO-SkyMed (Costellazione di Satelliti per l Osservazione della Terra) per la componente radar in banda X.

7 Come in Spot 5, Thales Alenia Space è responsabile degli strumenti ad Alta Risoluzione (HR) per Pleiades. Thales Alenia Space è anche prime contractor per il segmento spaziale di COSMO-SkyMed, fornendo le apparecchiature e i sottoinsiemi per i satelliti, per SAR (Radar ad Apertura Sintetica) e per il segmento terrestre. o COSMO-SkyMed, finanziato dall ASI (Agenzia Spaziale Italiana) e dal Ministero della Difesa italiano, è composto da un segmento spaziale con una costellazione di 4 satelliti e un complesso, segmento geograficamente distribuito, entrambi progettati per due fondamentali requisiti: uso duale e interoperabilità. Ognuno dei quattro satelliti è equipaggiato con uno strumento SAR multi-modale ed è in grado di operare in tutte le condizioni di visibilità ad alta risoluzione e in tempo reale. Lo strumento è completamente programmabile e opera su una banda ad ampia frequenza. Caratterizza lo stato dell arte della tecnologia e annuncia la nuova generazione dei radar segnale di ritorno, come richiesto dagli utenti per un ampia gamma di applicazioni. I satelliti sono in grado di cambiare altitudine per acquisire dati sul percorso del satellite dal lato sinistro e destro che capterà più informazione COSMO-SkyMed è un programma multi-missione. La sua costellazione offre un alta frequenza del tempo di ripetizione del passaggio sullo stesso punto in solo poche ore e supporta un servizio mondiale sia per le necessità civili sia di difesa. L agenzia spaziale italiana ha un piano strategico che già include un quinto satellite (Sabrina) per applicazioni interferometriche. COSMO-SkyMed fornisce all Italia uno dei sistemi di osservazione avanzata più tecnologici al mondo per garantire una più grande sicurezza e uno standard di vita più elevato. Riflette anche uno scopo più internazionale, basato su un accordo interagenzie: Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e Agenzia Spaziale Argentina (CONAE), attraverso il sistema SIASGE per la Gestione delle Emergenze. o Basandosi sul successo dei 5 satelliti della serie SPOT, la Francia sta sviluppando un programma di osservazione della Terra di prossima generazione chiamato Pleiades. Pleiades comprende due satelliti di osservazione ottica che effettueranno

8 entrambe le missioni civili e militari e saranno caratterizzati da una maggiore agilità, consentendo rapidi cambiamenti della direzione di visuale. Thales Alenia Space è prime contractor per gli strumenti d immagine ad alta risoluzione e per il sistema di telemetria dell immagine. Gli strumenti offrono alta risoluzione (70 cm) e un ampio angolo di visuale (20 km), generando immagini sia nella banda del visibile sia nella vicina infrarossa. Thales Alenia Space conferma la sua posizione quale unica azienda europea in grado di offrire una così alta risoluzione dallo spazio fino ad una distanza inferiore ai due metri. Gli strumenti incorporeranno significative innovazioni tecnologiche, inclusi gli elementi di rilevamento ad elevatissima integrazione (SEDHI). Perché di queste avanzate tecnologie, gli strumenti sono tre volte più piccoli dell attuale generazione, incrementando così considerevolmente le prestazioni della missione. I moduli di cifratura/decifratura per la trasmissione al satellite e dal satellite sono derivati direttamente dalle tecnologie sviluppate per il payload militare Syracuse III. Thales Alenia Space non solo costruisce la maggior parte dei componenti per il payload di Pleiades, ma anche il sotto-insieme RF e l impianto di alimentazione elettrica. 3. SPECIALISTA IN STRUMENTI AD ALTE PRESTAZIONI Thales Alenia Space ha fornito la maggior parte degli strumenti ad alte prestazioni che costituiscono il cuore delle missioni di osservazione della Terra: o IASI: una sonda atmosferica di nuova generazione MetOp, un programma congiunto tra ESA e EUMETSAT, sarà il primo satellite europeo con orbita polare dedicato alla meteorologia. Questo programma consentirà di migliorare la precisione delle previsioni del tempo e, nel lungo termine, aiuterà a monitorare i cambiamenti climatici e a far progredire la nostra comprensione dei processi atmosferici. MetOp coinvolge 3 satelliti meteorologici su orbite polari, ognuno dotato di strumenti IASI (Sonda Atmosferica Interferometrica all Infrarosso). IASI, lo strumento più avanzato trasportato dal satellite MetOp, fornirà ai meteorologi dati di una precisione e risoluzione senza precedenti sulla temperatura e umidità dell atmosfera, aiutandoli considerevolmente a migliorare il loro bollettino meteorologico. Come prime contractor per IASI, Thales Alenia

9 Space è responsabile del progetto, dello sviluppo, dell integrazione e del test, così come del fornire alcune apparecchiature per il satellite stesso. Il primo satellite, MetOp-A, è stato lanciato nell ottobre o Kompsat-5: un sistema SAR dedicato alla Corea Kompsat-5 (Korea Multi-purpose satellite), satellite per l osservazione della Terra SAR, fornirà immagini per applicazioni relative alla rilevazione di dati geografici, oltre a contribuire al monitoraggio ed alla prevenzione dei disastri ambientali. Realizzato per l Istituto Coreano di Ricerca Aerospaziale (KARI), l Agenzia Spaziale della Corea del Sud. Come prime contractor per il payload SAR multi-modale in banda X, Thales Alenia Space fornirà anche il sottosistema di connessione dati per la raccolta dei dati trasmessi dal radar, oltre all elaboratore immagini SAR terrestre e gli algoritmi e le apparecchiature di calibrazione o Helios 2: uno zoom ad alta risoluzione per alte prestazioni Il programma Helios 2 è un sistema di osservazione militare di seconda generazione, sviluppato dalla Francia insieme a Spagna e Belgio, che impiega due satelliti in orbite sincrone con il Sole (Helios 2A & 2B). Thales Alenia Space è prime contractor per lo strumento HRZ (Zoom ad Alta Risoluzione) di nuova generazione per immagini ad alta risoluzione. Ha anche sviluppato gli strumenti per i satelliti Helios di prima generazione (Helios 1A e 1B). o SAR-Lupe: il satellite tedesco di ricognizione SAR-Lupe il satellite radar militare della Germania è la prima applicazione operativa in Europa di immagini spaziali radar ad altissima risoluzione è in grado di offrire una risoluzione al di sotto di un metro. La unicità di questo progetto una costellazione di 5 satelliti, ognuno con un antenna radar passiva che unisce in una partnership industriale Thales Alenia Space con OHB Systems, ha permesso di ottenere le massime performance in termini di costi, aprendo la strada a un numero di differenti applicazioni. Il primo satellite SAR-Lupe è stato lanciato in orbita con successo nel dicembre 2006.

10 Strumenti ad alta risoluzione su molte missioni d osservazione terrestre sono forniti da Thales Alenia Space: o Ottiche: MERIS, Vegetation, Helios 1 e 2, IASI, Pleiades o Radar: X-SAR, Radarsat, ASAR, CASSINI Multi-mode Radar, SRTM (Missione Shuttle di Topografia Radar), COSMO-SkyMed, KOMPSAT-5 SAR, Sar Lupe o Radar di altimetria: Poseïdon 1-2-3, Siral 1-2, ERS 1-2, CASSINI, ENVISAT RA2 o Radiometria a Microonde: Radiometro a Microonde Multifrequenze di Formazione Immagini (MIMR), Radiometro CASSINI, Radiometro a microonde (MWR) ENVISAT o Sonde Radar: MARSIS (Mars Express), SHARAD (Orbita di Ricognizione di Marte) 4. IL LEADER EUROPEO PER I SEGMENTI TERRESTRI DI OSSERVAZIONE DELLA TERRA. Dopo aver sviluppato il centro di controllo missione MTP per il programma Meteosat, Thales Alenia Space sta fornendo il Nucleo del Segmento Terrestre (CSG) per il Sistema Polare Eumetsat (EPS). Le conoscenze di Thales Alenia Space nei segmenti terrestri di osservazione della terra sono anche dimostrate dal suo ruolo nei sistemi del segmento dati del payload di Envisat (PDS). Questo know-how deriva dalla considerevole esperienza di Thales Alenia Space nello sviluppo di sofisticati sistemi di controllo in tempo reale basati su software. Esse rendono anche Thales Alenia Space il partner preferito per lo sviluppo dei segmenti terrestri dei satelliti meteorologici, come è confermato dalla scelta della nostra azienda come fornitrice per l installazione di 47 stazioni riceventi Meteosat di seconda generazione in 45 nazioni africane. Questo contratto rientra nel progetto PUMA (istituito nel 1996 da Eumetsat), che ha aperto la strada all utilizzo dei dati MSG in Africa. Per quanto riguarda il segmento terrestre del satellite francese di osservazione militare Helios 2, l Italia (attraverso Thales Alenia Space, Telespazio ed altri partner) è responsabile del Centro di Ricezione e del Centro di Elaborazione. Essa ha anche partecipato allo sviluppo dei pacchetti di software. Il primo satellite, Helios 2A, ha iniziato ad essere operativo nell aprile del Il lancio di Helios 2B è previsto nell ultima parte del 2009.

11 Thales Alenia Space sta fornendo anche il segmento terrestre per l intero sistema della costellazione COSMO-SkyMed su base chiavi in mano. Una struttura complessa e ripartita, che comprende il Segmento Controllo Satelliti, il Segmento Pianificazione Missione, il Segmento Utenti Civili, il Segmento Utenti della Difesa, le stazioni mobili di elaborazione e le cellule di programmazione. Tutti programmi che mettono in evidenza la grande competenza riflettono la competenza considerevole di Thales Alenia Space, dimostrazione delle sue esperienze nello sviluppo di sofisticati segmenti terrestri per le applicazioni di Osservazione e Radar quali X-SAR MPOS per l SRL 1-2, il segmento dati di SRTM/X-SAR (missione di interferometria), HELIOS, ENVISAT, e i segmenti dati per la sonda MARSIS. Thales Alenia Space è attualmente coinvolta nello sviluppo del segmento dati per il Radar Shallow (SHARAD) strumento della missione MRO, il segmento dati per CASSINI usato nell elaborazione dei Dati Altimetrici e nell acquisizione dati per CSRMC (la rete nazionale cinese di stazioni per l osservazione della Terra). 5. SVILUPPO DI PIATTAFORME PER SATELLITI LEGGERE E OTTIMIZZATE Thales Alenia Space offre due piattaforme di piccole dimensioni per tutte le missioni satellitari, in particolare idonee ai programmi scientifici e di osservazione terrestre. Integrate in Francia e in Italia, queste piattaforme sono già state usate in programmi come Jason-1, Calipso, COROT e COSMO-SkyMed, e sono state scelte per i principali futuri programmi scientifici e di osservazione della Terra come SMOS e Jason-2. Queste piccole piattaforme satellitari hanno permesso a Thales Alenia Space di posizionarsi come fornitore di riferimento per le missioni LEO. o PROTEUS Nel 1996 Thales Alenia Space è stata scelta da CNES come prime contractor industriale per progettare e sviluppare la piattaforma del mini satellite Proteus, così come il suo segmento terrestre di comando e controllo. La piattaforma multiuso Proteus è progettata per i satelliti di 300/800 kg a bassa orbita terrestre e supporta l osservazione terrestre, telecomunicazioni, applicazioni scientifiche ed altre.

12 La piattaforma Proteus è stata provata in volo da JASON 1 nel dicembre del 2001, da Calipso nell aprile 2006 e da Corot nel dicembre Jason-1, programma in cooperazione con la NASA e successore di TOPEX/POSEIDON, opera ancora nominalmente in orbita, per la soddisfazione degli utenti dei dati di altimetria. Ha anche celebrato i suoi 5 anni in orbita invece dei 3 anni di vita contrattualmente previsti per Proteus. Da allora sono state sviluppate numerose altre missioni, traendo profitto dalle conoscenze acquisite durante il processo di sviluppo. Il cui lancio è avvenuto SMOS nel Nel novembre 2006, la piattaforma Proteus è stata selezionata dalla NASA per essere parte del loro catalogo Rapid Spacecraft Development Office (RDSO). o PRIMA PRIMA (Piattaforma Riconfigurabile Italiana Multi-Applicativa) è stata sviluppata da Thales Alenia Space per l Agenzia Spaziale Italiana (ASI). E stata progettata per un ampia gamma di applicazioni, misurazione dell osservazione della Terra, missioni scientifiche, comunicazioni e navigazione. PRIMA è stata già utilizzata in missioni importanti come la costellazione europea COSMO- SkyMed e la canadese Radarsat-2. Molte nuove potenziali applicazioni di questa piattaforma si stanno ora definendo, come GMES Sentinels, JHM (Missione Congiunta Iperspettrale) e la missione italiana Sabrina.

Senato - Commissione Territorio, Ambiente, Beni ambientali Audizione del Sottosegretario di Stato Giuseppe Pizza 22. febbraio 11

Senato - Commissione Territorio, Ambiente, Beni ambientali Audizione del Sottosegretario di Stato Giuseppe Pizza 22. febbraio 11 Senato - Commissione Territorio, Ambiente, Beni ambientali Audizione del Sottosegretario di Stato Giuseppe Pizza 22. febbraio 11 Oggetto: la capacità di osservazione della costellazione COSMO-SkyMed. Ringrazio

Dettagli

Tecnologie Spaziali per la Sicurezza del Territorio

Tecnologie Spaziali per la Sicurezza del Territorio RUSSIA E OLTRE - RELAZIONI ECONOMICHE ED EQUILIBRI POLITICI RUSSIA: HIGH TECH ED ENERGIA, LE STRATEGIE E LE REGOLE Pavia 9 Ottobre 2009 Tecnologie Spaziali per la Sicurezza del Territorio L. Zucconi Amministratore

Dettagli

Le prospettive di utilizzazione dei progetti spaziali europei per il territorio, i cittadini e le imprese

Le prospettive di utilizzazione dei progetti spaziali europei per il territorio, i cittadini e le imprese MARCO AIRAGHI, Deputato del Comitato per la valutazione delle scelte scientifiche e tecnologiche. Do ora la parola al direttor Giovanni Soccodato, Direttore delle strategie di Finmeccanica. GIOVANNI SOCCODATO,

Dettagli

Il Progetto ASI PRIMI. PRogetto pilota Inquinamento Marino da Idrocarburi

Il Progetto ASI PRIMI. PRogetto pilota Inquinamento Marino da Idrocarburi Il Progetto ASI PRIMI PRogetto pilota Inquinamento Marino da Idrocarburi Nonostante la protezione dell ambiente marino sia di interesse internazionale primario, lo scarico illegale di idrocarburi a mare

Dettagli

Prima giornata di studio sulla GEOINFORMAZIONE Roma 11, aprile 2003

Prima giornata di studio sulla GEOINFORMAZIONE Roma 11, aprile 2003 GRS Charter Dottorato di Ricerca in GEOINFORMAZIONE AES Charter in collaborazione con Associazione Laureati in Ingegneria Università Tor Vergata Roma Prima giornata di studio sulla GEOINFORMAZIONE Roma

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE Dall ottico al radar. Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Direzione Generale per la Difesa del Suolo

CORSO DI FORMAZIONE Dall ottico al radar. Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Direzione Generale per la Difesa del Suolo Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Direzione Generale per la Difesa del Suolo Fornitura di Dati, Sistemi e Servizi per la Realizzazione del Sistema Informativo del Piano Straordinario

Dettagli

OSSERVAZIONE DELLA TERRA

OSSERVAZIONE DELLA TERRA OSSERVAZIONE DELLA TERRA Gestione del Territorio Monitoraggio Ambientale Prevenzione Rischi Naturali Le caratteristiche di unicità della Telespazio Telespazio ha sviluppato Servizi Applicativi che rispondono

Dettagli

Misurare le deformazioni del suolo con i radar (SAR) satellitari

Misurare le deformazioni del suolo con i radar (SAR) satellitari Arpa Emilia-Romagna Bologna 3 Dicembre 2007 Misurare le deformazioni del suolo con i radar (SAR) satellitari Claudio Prati - Politecnico di Milano e.mail prati@elet.polimi.it 1 C. Prati Misurare le deformazioni

Dettagli

Settore Guida 8 Tecnologie satellitari per il controllo del territorio e dell ambiente

Settore Guida 8 Tecnologie satellitari per il controllo del territorio e dell ambiente Settore Guida 8 Tecnologie satellitari per il controllo del territorio e dell ambiente Presented by Paolo Bellofiore Telespazio Roma, 24 marzo 2011 CNR Piazzale A. Moro 7 Tecnologie satellitari Soluzione

Dettagli

allegato al Decreto n. 15/2006 N. assegni

allegato al Decreto n. 15/2006 N. assegni 2 3 Tematica Partecipazione al Programma Nazionale di Sviluppo, Integrazione e Circolarità del Patrimonio Informativo della Pubblica Amministrazione per assicurare l'interoperabilità e la cooperazione

Dettagli

Le evoluzioni della politica spaziale italiana: le applicazioni spaziali per i cittadini e le imprese

Le evoluzioni della politica spaziale italiana: le applicazioni spaziali per i cittadini e le imprese DANIELE CAPEZZONE, Presidente della X Commissione, Attività produttive, commercio e turismo, delegato al coordinamento delle attività del Comitato VAST. Invito a prendere la parola il direttore del coordinamento

Dettagli

Implementazione ed ottimizzazione di algoritmi di processamento radargrammetrico ed interferometrico per la produzione di DEM da immagini COSMO SkyMed

Implementazione ed ottimizzazione di algoritmi di processamento radargrammetrico ed interferometrico per la produzione di DEM da immagini COSMO SkyMed Implementazione ed ottimizzazione di algoritmi di processamento radargrammetrico ed interferometrico per la produzione di DEM da immagini COSMO SkyMed AGENZIA SPAZIALE ITALIANA BANDO PERIODICO RISERVATO

Dettagli

Corso di Telerilevamento Lezione 3

Corso di Telerilevamento Lezione 3 Corso di Telerilevamento Lezione 3 Strumenti di ripresa Risoluzioni Satelliti per il telerilevamento Caratteri i una immagine digitale raster I valori relativi a ciascun pixel (DN = Digital Number) indicano

Dettagli

ExoMars è la prima missione del programma di esplorazione Aurora dell ESA, portato

ExoMars è la prima missione del programma di esplorazione Aurora dell ESA, portato EXOMARS: la missione su Marte ExoMars è la prima missione del programma di esplorazione Aurora dell ESA, portato avanti in collaborazione con la NASA. La missione è volta a dimostrare fattibilità di alcune

Dettagli

Ricezione immagini meteo da satelliti NOAA. Juri Gherrdi - IZ4OSG - AMSAT - Università Tor Vergata

Ricezione immagini meteo da satelliti NOAA. Juri Gherrdi - IZ4OSG - AMSAT - Università Tor Vergata Ricezione immagini meteo da satelliti NOAA NOAAA (National Oceanic and Atmospheric Administrator L ente statunitense civile per la meteorologia e l oceanografia Definizione satellite meteorologico Un satellite

Dettagli

I satelliti meteorologici

I satelliti meteorologici I satelliti meteorologici Nella meteorologia moderna i satelliti svolgono ormai un ruolo fondamentale: grazie a questi occhi in orbita attorno al nostro pianeta possiamo monitorare in tempo reale l evoluzione

Dettagli

SOS-MT-Monitoring (SOil Slow MoTion Monitoring)

SOS-MT-Monitoring (SOil Slow MoTion Monitoring) 2 Bando Tematico riservato alle P.M.I. Osservazione della Terra SOS-MT-Monitoring (SOil Slow MoTion Monitoring) INNOVA Consorzio per l Informatica e la Telematica srl Dott. Antonio Valentino 13 luglio

Dettagli

Il contributo dell Agenzia Spaziale Europea (ESA) per la difesa dei Continenti Polari

Il contributo dell Agenzia Spaziale Europea (ESA) per la difesa dei Continenti Polari FOCUS ECOLOGIA E TECNOLOGIA Verso la conclusione del IV Anno Polare Internazionale Il contributo dell Agenzia Spaziale Europea (ESA) per la difesa dei Continenti Polari Hi-tech aerospaziale europeo per

Dettagli

1 I dati della rete di monitoraggio. 2 Le immagini satellitari. 3 Le immagini radar. 4 I radiosondaggi. 5 Le carte di analisi al suolo

1 I dati della rete di monitoraggio. 2 Le immagini satellitari. 3 Le immagini radar. 4 I radiosondaggi. 5 Le carte di analisi al suolo La previsione meteo 1 I dati della rete di monitoraggio 2 Le immagini satellitari 3 Le immagini radar 4 I radiosondaggi 5 Le carte di analisi al suolo Nuovi metodi di osservazione e calcolo (1960-1980

Dettagli

XIII Conferenza EISC. Berlino 17-18 Ottobre 2011. Intervento dell on. Andrea Lulli

XIII Conferenza EISC. Berlino 17-18 Ottobre 2011. Intervento dell on. Andrea Lulli XIII Conferenza EISC Berlino 17-18 Ottobre 2011 Intervento dell on. Andrea Lulli In vista dei prossimi appuntamenti di fine anno europei, con lo Space Council del prossimo dicembre, è importante definire

Dettagli

Il programma COSMO-SkyMed: descrizione della missione e del sistema e primi risultati

Il programma COSMO-SkyMed: descrizione della missione e del sistema e primi risultati Il programma COSMO-SkyMed: descrizione della missione e del sistema e primi risultati Alessandro Coletta 1, Giovanni Valentini 1, Arnaldo Capuzi 1, Francesco Caltagirone 1, Maurizio De Carlo 2, Giuseppe

Dettagli

Applicazione di tecnologie innovative nella determinazione della temperatura superficiale delle acque marine

Applicazione di tecnologie innovative nella determinazione della temperatura superficiale delle acque marine Dr. Geol. Gaetano La Bella Applicazione di tecnologie innovative nella determinazione della temperatura superficiale delle acque marine MoGeIFaCo Elaborazione di un modello di gestione integrata della

Dettagli

Sistema integrato per il. discariche con dati EO

Sistema integrato per il. discariche con dati EO Sistema integrato per il monitoraggio delle discariche con dati EO Contesto: Discariche in Italia Fonte: Corpo Forestale dello Stato Contesto: aree test Leareetest verranno sceltecon glienti che hanno

Dettagli

Bando Periodico ASI riservato alle PMI Secondo Bando Tematico Osservazione della Terra. Progetto WHERE. World HEritage monitoring by Remote sensing

Bando Periodico ASI riservato alle PMI Secondo Bando Tematico Osservazione della Terra. Progetto WHERE. World HEritage monitoring by Remote sensing Bando Periodico ASI riservato alle PMI Secondo Bando Tematico Osservazione della Terra Progetto WHERE World HEritage monitoring by Remote sensing Realizzazione di un sistema per il monitoraggio Sistema

Dettagli

il programma galileo L infrastruttura di Galileo comprende: il segmento spaziale; il segmento di terra; il segmento di utenza.

il programma galileo L infrastruttura di Galileo comprende: il segmento spaziale; il segmento di terra; il segmento di utenza. GALILEO CONTROL CENTRE il programma galileo Il programma Galileo costituisce l iniziativa europea per un sistema di navigazione satellitare globale allo stato dell arte. Sviluppato congiuntamente dall

Dettagli

Il ruolo del rilevamento a distanza nell interpretazione dell evoluzione geomorfologica di un area costiera

Il ruolo del rilevamento a distanza nell interpretazione dell evoluzione geomorfologica di un area costiera Il ruolo del rilevamento a distanza nell interpretazione dell evoluzione geomorfologica di un area costiera Vantaggi delle foto verticali La scala è uniforme in tutta la foto Si possono determinare angoli

Dettagli

Sistemi Complessi e Telerilevamento per l Ambiente

Sistemi Complessi e Telerilevamento per l Ambiente Orientamento Sistemi Complessi e Telerilevamento per l Ambiente N. Pierdicca - pierdicca@die.uniroma1.it V. Ferrara - ferrara@die.uniroma1.it Sistemi complessi per l ambiente Monitoraggio ambientale /

Dettagli

Acquisizioni 2005 da sensori satellitari ed aereotrasportati. Massimo Vincini CRAST - Università Cattolica del Sacro Cuore

Acquisizioni 2005 da sensori satellitari ed aereotrasportati. Massimo Vincini CRAST - Università Cattolica del Sacro Cuore Acquisizioni 2005 da sensori satellitari ed aereotrasportati Massimo Vincini CRAST - Università Cattolica del Sacro Cuore Attività generali le finalità del centro saranno perseguite mediante le seguenti

Dettagli

GLOBCOVER: LA MAPPA PIU ESATTA DEL MONDO

GLOBCOVER: LA MAPPA PIU ESATTA DEL MONDO L USO DEL TERRITORIO Il mondo a 22 colori L uomo plasma la Terra questo fatto è ora dimostrato, con una precisione mai vista, dall atlante Globcover dell. La sua risoluzione è dieci volte maggiore rispetto

Dettagli

A Torino, un parco tecnologico al centro del mondo Trasmissioni bidirezionali IP via satellite: una soluzione atutti i vostri problemi

A Torino, un parco tecnologico al centro del mondo Trasmissioni bidirezionali IP via satellite: una soluzione atutti i vostri problemi A Torino, un parco tecnologico al centro del mondo Trasmissioni bidirezionali IP via satellite: una soluzione atutti i vostri problemi La banda larga bidirezionale via satellite è una soluzione per tutte

Dettagli

Workshop ASI 3 Bando PMI Progetto NAUS - New AIS Utilities for Ships. Roma, 25 Luglio 2013

Workshop ASI 3 Bando PMI Progetto NAUS - New AIS Utilities for Ships. Roma, 25 Luglio 2013 Workshop ASI 3 Bando PMI Progetto NAUS - New AIS Utilities for Ships Roma, 25 Luglio 2013 OBIETTIVI GENERALI DEL PROGETTO Il progetto ha l obiettivo di realizzare un sistema integrato per il supporto alla

Dettagli

Èormai diffusa la consapevolezza che

Èormai diffusa la consapevolezza che L OSSERVAZIONE DELLA TERRA PER LA METEOROLOGIA Stato attuale e prospettive in Europa e in Italia BRIG. GEN. CARLO FINIZIO Premessa Èormai diffusa la consapevolezza che l Era dell Informazione è iniziata

Dettagli

OCEANSAT Sistema satellitare per Il controllo delle correnti marine

OCEANSAT Sistema satellitare per Il controllo delle correnti marine OCEANSAT Sistema satellitare per Il controllo delle correnti marine BANDO PERIODICO RISERVATO ALLE P.M.I. BANDO TEMATICO N. 03 TLC e Applicazioni Integrate AREE DI INTERESSE ASI Prime Contractor: Fox Bit

Dettagli

Il progetto di Potenziamento del Centro Nazionale Multimissione di Matera Ettore LOPINTO - ASI

Il progetto di Potenziamento del Centro Nazionale Multimissione di Matera Ettore LOPINTO - ASI Il progetto di Potenziamento del Centro Nazionale Multimissione di Matera Ettore LOPINTO - ASI ASI, Roma, 24 Gennaio 2011 1 I razionali SOMMARIO L attuale CNM Le attività previste La timeline e i dati

Dettagli

Le evoluzioni della politica spaziale italiana: le applicazioni spaziali per i cittadini e le imprese

Le evoluzioni della politica spaziale italiana: le applicazioni spaziali per i cittadini e le imprese DANIELE CAPEZZONE, Presidente della X Commissione, Attività produttive, commercio e turismo, delegato al coordinamento delle attività del Comitato VAST. Ringraziamo Gilles Maquet per questo intervento.

Dettagli

Haiti: l IREA-CNR ottiene una particolare misura degli spostamenti co-sismici utilizzando immagini COSMO ad alta risoluzione

Haiti: l IREA-CNR ottiene una particolare misura degli spostamenti co-sismici utilizzando immagini COSMO ad alta risoluzione Haiti: l IREA-CNR ottiene una particolare misura degli spostamenti co-sismici utilizzando immagini COSMO ad alta risoluzione A seguito del violento terremoto che ha colpito l isola di Haiti il 12 Gennaio

Dettagli

I.I.S.S. - G. MARCONI piazza Poerio 2 - BARI. PROGETTO EduSAT

I.I.S.S. - G. MARCONI piazza Poerio 2 - BARI. PROGETTO EduSAT I.I.S.S. - G. MARCONI piazza Poerio 2 - BARI PROGETTO EduSAT Missioni e carichi utili per i satelliti artificiali Il Payload Prima Parte Coordinatore del Progetto prof. Vito Potente 1 Stesura a cura del

Dettagli

ll satellite WorldView-2: Pan-sharpening e Correzione Geometrica

ll satellite WorldView-2: Pan-sharpening e Correzione Geometrica ll satellite WorldView-2: Pan-sharpening e Correzione Geometrica Philip Cheng e Chuck Chaapel Il successo dell operazione WorldView-2 della DigitalGlobe ha creato un altra pietra miliare per i satelliti

Dettagli

Premio Best Practice Patrimoni Pubblici 2010

Premio Best Practice Patrimoni Pubblici 2010 Progetto sperimentale per un servizio di monitoraggio integrato e e continuo della consistenza qualitativa della rete viaria della Benevento" Contesto patrimoniale quo ante Premio Best Practice Patrimoni

Dettagli

Sistema Integrato di MOnitoraggio:

Sistema Integrato di MOnitoraggio: Sistema Integrato di MOnitoraggio: applicato alla rete dei trasporto GAS SIMO Presentazione Progetto Angela Losurdo Geocart - Potenza TEAM PROPONENTE GEOCART srl Società di Servizi d Ingegneria Prime DIGIMAT

Dettagli

Introduzione e prime definizioni

Introduzione e prime definizioni Elettronica per lo Spazio Introduzione e prime definizioni SATELLITE Un satellite è un oggetto che orbita attorno ad un corpo celeste descrivendo, in un sistema di riferimento solidale con questo, una

Dettagli

GPS? SINTETICAMENTE STRUTTURA WGS 84 TECNICHE DI MISURAZIONE RILIEVO TOPOGRAFICO PRECISIONE E FONTI DI ERRORE RETE GPS

GPS? SINTETICAMENTE STRUTTURA WGS 84 TECNICHE DI MISURAZIONE RILIEVO TOPOGRAFICO PRECISIONE E FONTI DI ERRORE RETE GPS GPS GPS? SINTETICAMENTE STRUTTURA WGS 84 TECNICHE DI MISURAZIONE RILIEVO TOPOGRAFICO PRECISIONE E FONTI DI ERRORE RETE GPS GPS Global Positioning System è costituito da una costellazione di satelliti NAVSTAR

Dettagli

MISSION. Maritime Integrated Satellite System in an InterOperable service Network. Bando ASI N. 03 TLC e Applicazioni Integrate Roma, 25/07/2013

MISSION. Maritime Integrated Satellite System in an InterOperable service Network. Bando ASI N. 03 TLC e Applicazioni Integrate Roma, 25/07/2013 MISSION Maritime Integrated Satellite System in an InterOperable service Network 1 Bando ASI N. 03 TLC e Applicazioni Integrate Roma, 25/07/2013 Aziende Proponenti (1/2): ALI ALI - Aerospace Laboratory

Dettagli

Il primo MODIS (Moderate Resolution Imaging Spectroradiometer), integrato sul satellite. GIS Day 2006 Dal GIS al Geo-Web POLARIS, 22 Novembre 2006

Il primo MODIS (Moderate Resolution Imaging Spectroradiometer), integrato sul satellite. GIS Day 2006 Dal GIS al Geo-Web POLARIS, 22 Novembre 2006 Il primo MODIS (Moderate Resolution Imaging Spectroradiometer), integrato sul satellite TERRA, fu mandato in orbita il 18 dicembre 1999. Il 4 maggio 2002 fu lanciato il satellite AQUA con il secondo MODIS.

Dettagli

40 anni di esperienza in tecnologie ambientali

40 anni di esperienza in tecnologie ambientali LSI LASTEM s.r.l. 40 anni di esperienza in tecnologie ambientali Dal 1972 LSI LASTEM di Milano (Italia) sviluppa, produce e commercializza una gamma completa di sistemi per misure ambientali per il monitoraggio

Dettagli

Corretto posizionamento di strumentazione meteorologica

Corretto posizionamento di strumentazione meteorologica Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica Corso di laurea in Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Fisica dell Atmosfera e del Clima Corretto posizionamento di strumentazione meteorologica

Dettagli

I satelliti COSMO-SkyMed osservano Eco 40: la barca a impatto zero in viaggio intorno al globo.

I satelliti COSMO-SkyMed osservano Eco 40: la barca a impatto zero in viaggio intorno al globo. I satelliti COSMO-SkyMed osservano Eco 40: la barca a impatto zero in viaggio intorno al globo. Ormai da 25 giorni, l eco-barca Eco 40 (di soli 12 m di lunghezza) a impatto zero sull'ambiente è in viaggio

Dettagli

IL SATELLITE EUROPEO CHE OSSERVA LA TERRA

IL SATELLITE EUROPEO CHE OSSERVA LA TERRA Foto ESA e Denmann - Il Satellite ENVISAT in orbita ENVISAT IL SATELLITE EUROPEO CHE OSSERVA LA TERRA TEN.DAVIDE TORTORA I grandi interrogativi sullo stato di salute del nostro pianeta Il satellite ENVISAT,

Dettagli

Sistema di rilevamento integrato a lungo raggio Rilevamento a fibre ottiche e rete di comunicazione integrati

Sistema di rilevamento integrato a lungo raggio Rilevamento a fibre ottiche e rete di comunicazione integrati Sistema di rilevamento integrato a lungo raggio Rilevamento a fibre ottiche e rete di comunicazione integrati Rilevamento interrato, su recinzione, su muri e su tubazioni Distanza fino a 50 km e punto

Dettagli

WASS per il mercato civile SICUREZZA IN MARE

WASS per il mercato civile SICUREZZA IN MARE WASS per il mercato civile SICUREZZA IN MARE Siamo tutti legati all oceano. E quando torniamo al mare, sia per navigarci sia per guardarlo, torniamo da dove siamo venuti. John F. Kennedy incontro con

Dettagli

SISTEMA 3D-MBS (Three Dimensional Multi Band System)

SISTEMA 3D-MBS (Three Dimensional Multi Band System) SISTEMA 3D-MBS (Three Dimensional Multi Band System) Sistema 3D-MBS 1 SISTEMA 3D-MBS (Three Dimensional Multi Band System) Il 3D-Multi Band System è un sistema integrato per la gestione della sicurezza

Dettagli

INFORMAZIONE FINANZIARIA TRIMESTRALE EUTELSAT COMMUNICATIONS REGISTRA UNA CRESCITA RECORD DELL 11,6% DEL FATTURATO NEL PRIMO TRIMESTRE

INFORMAZIONE FINANZIARIA TRIMESTRALE EUTELSAT COMMUNICATIONS REGISTRA UNA CRESCITA RECORD DELL 11,6% DEL FATTURATO NEL PRIMO TRIMESTRE CS/56/09 INFORMAZIONE FINANZIARIA TRIMESTRALE EUTELSAT COMMUNICATIONS REGISTRA UNA CRESCITA RECORD DELL 11,6% DEL FATTURATO NEL PRIMO TRIMESTRE 2009-2010 Fatturato in forte crescita in tutte le applicazioni:

Dettagli

I.I.S.S. G. MARCONI piazza Poerio 2 - BARI. PRPGETTO EduSAT. Missioni e carichi utili per i satelliti artificiali: Il Payload.

I.I.S.S. G. MARCONI piazza Poerio 2 - BARI. PRPGETTO EduSAT. Missioni e carichi utili per i satelliti artificiali: Il Payload. I.I.S.S. G. MARCONI piazza Poerio 2 - BARI PRPGETTO EduSAT Missioni e carichi utili per i satelliti artificiali: Il Payload Seconda Parte 1 I SATELLITI METEOROLOGICI L applicazione meteorologica è un particolare

Dettagli

Gestione Globale delle Risorse Mobili

Gestione Globale delle Risorse Mobili Gestione Globale delle Risorse Mobili Localizza e Controlla con un unica Soluzione La Tecnologia Qastrack è la soluzione Qascom per la localizzazione ed il monitoraggio remoto delle risorse mobili, siano

Dettagli

TELESPAZIO Closer in space

TELESPAZIO Closer in space TELESPAZIO Closer in space /04/2009 All rights reserved 2009, Telespazio Telespazio in breve Azienda leader nella fornitura di soluzioni, applicazioni e servizi per Operazioni satellitari Osservazione

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE LIBRO VERDE. Politica spaziale europea. (presentato dalla Commissione)

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE LIBRO VERDE. Politica spaziale europea. (presentato dalla Commissione) COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxelles, 21.1.2003 COM(2003) 17 definitivo LIBRO VERDE Politica spaziale europea (presentato dalla Commissione) LIBRO VERDE Politica spaziale europea Documento preparato

Dettagli

ALMASpace space to your business

ALMASpace space to your business L'ARTE di INNOVARE La Cultura dell'innovazione 2009 Castrocaro Terme Grand Hotel Terme OUTLINE L azienda ALMASat-1 e ALMASat-EO Prodotti e Servizi Settore Aerospaziale Settore Industriale, Ambientale,

Dettagli

Il Sistema Galileo, un opportunità per le PMI piemontesi

Il Sistema Galileo, un opportunità per le PMI piemontesi Il Sistema Galileo, un opportunità per le PMI piemontesi L esperienza di SEPA per lo sviluppo di tecnologie legate a GPS/EGNOS e Galileo 26 Settembre 2005 26/09/2005 Presentazione della società SEPA ha

Dettagli

Il nostro obiettivo è connettervi al mondo COMUNICARE OVUNQUE

Il nostro obiettivo è connettervi al mondo COMUNICARE OVUNQUE Il nostro obiettivo è connettervi al mondo COMUNICARE OVUNQUE [ ] Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia. Arthur Charles Clarke Digitaria nel mondo Specializzata in telecomunicazioni

Dettagli

Curriculum Vitae. Informazioni personali Nome Cognome Qualifica Amministrazione Incarico attuale

Curriculum Vitae. Informazioni personali Nome Cognome Qualifica Amministrazione Incarico attuale Curriculum Vitae Informazioni personali Nome Cognome Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero Telefonico dell ufficio Fax dell ufficio E-mail istituzionale Rino Lorusso Assegnista di ricerca Agenzia

Dettagli

HELP DESK SERVIZIO METEO INVERNALE PER I GESTORI DELLA VIABILITÀ. tel. +39.049.9125902 info@radarmeteo.com www.radarmeteo.com

HELP DESK SERVIZIO METEO INVERNALE PER I GESTORI DELLA VIABILITÀ. tel. +39.049.9125902 info@radarmeteo.com www.radarmeteo.com HELP DESK SERVIZIO METEO INVERNALE PER I GESTORI DELLA VIABILITÀ Radarmeteo srl a socio unico Via Mezzavia, 115/5 35020 Due Carrare (PD) Italia tel. +39.049.9125902 info@radarmeteo.com www.radarmeteo.com

Dettagli

Trattamenti superficiali e processi galvanici specializzati su parti meccaniche in leghe di alluminio e di rame/ottone

Trattamenti superficiali e processi galvanici specializzati su parti meccaniche in leghe di alluminio e di rame/ottone Il GRUPPO PASQUALI è costituito da 3 società che integrano sinergicamente il loro know-how specializzato per fornire soluzioni a microonde «chiavi in mano» Produzione di componenti e sotto-sistemi a microonde

Dettagli

CONVEGNO SPACE ECONOMY Roma, 25 maggio 2004

CONVEGNO SPACE ECONOMY Roma, 25 maggio 2004 CONVEGNO SPACE ECONOMY Roma, 25 maggio 2004 25/05/2004 1 Business Sat: : un servizio 25/05/2004 2 1 Business Sat Business Sat è una soluzione totalmente satellitare per fornire larga banda alla clientela

Dettagli

Pan-sharpening, Estrazione DEM e Correzione Geometrica dei Satelliti SPOT-6 e SPOT-7

Pan-sharpening, Estrazione DEM e Correzione Geometrica dei Satelliti SPOT-6 e SPOT-7 Pan-sharpening, Estrazione DEM e Correzione Geometrica dei Satelliti SPOT-6 e SPOT-7 By Philip Cheng GeoInformatics Marzo 2015 Il successo dei satelliti SPOT-6 e SPOT-7 deriva dal fatto che fornisce un

Dettagli

Associazione RadioAmatori Italiani. Sezione Verona Est

Associazione RadioAmatori Italiani. Sezione Verona Est Associazione RadioAmatori Italiani Sezione Verona Est i3ntu ( S. Martino B. Albergo VR ) APT automatic picture trasmission Enti proprietari e di gestione del sistema : National Aeronautics and Space Administration

Dettagli

Introduzione FlorenceonLine

Introduzione FlorenceonLine 0 Introduzione La tecnologia di trasmissione satellitare bidirezionale non è una novità, in quanto esiste da più di trent anni sotto la sigla VSAT (Very Small Aperture Terminal). A lungo però questa tecnologia

Dettagli

1 2 3 4 5 6 7 8 9 La relazione tra le varie fasi di lotta agli incendi e le competenze di Fires. La linea tratteggiata che lega il programma fires con il monitoraggio, sta a ricordare che il monitoraggio

Dettagli

I SATELLITI ARTIFICIALI

I SATELLITI ARTIFICIALI I SATELLITI ARTIFICIALI INDICE 1 I SATELLITI ARTIFICIALI...3 1.1 Che cosa sono i satelliti artificiali...3 1.2 A che servono i satelliti artificiali...3 2 L ARCHITETTURA DEI SATELLITI ARTIFICIALI...10

Dettagli

Tab. 1. Gamma di frequenze [GHz]

Tab. 1. Gamma di frequenze [GHz] 58 Ponti radio Per ponte radio si intende un sistema di collegamento, bidirezionale, a larga banda, che utilizza le onde elettromagnetiche per trasmettere informazioni sia analogiche sia digitali. I ponti

Dettagli

Laboratorio Telerilevamento

Laboratorio Telerilevamento Laboratorio Telerilevamento http://www.labtele.unifi.it/ Resp.: Prof. Monica Gherardelli monica.gherardelli@unifi.it Aggiornato al 18.11.2012 TELERILEVAMENTO MONITORAGGIO AMBIENTALE DA SATELLITE Elaborazione

Dettagli

Tecnologie e Servizi Satellitari. Rapporti con il mondo Open Source. VILLA GALLIA Como 17.11.2010. 19-11-2010 All rights reserved 2007, Telespazio

Tecnologie e Servizi Satellitari. Rapporti con il mondo Open Source. VILLA GALLIA Como 17.11.2010. 19-11-2010 All rights reserved 2007, Telespazio Tecnologie e Servizi Satellitari Rapporti con il mondo Open Source VILLA GALLIA Como 17.11.2010 Telespazio: Operatore Internazionale delle Telecomunicazioni Operazioni Satellitari Osservazione della terra

Dettagli

L'alta risoluzione satellitare in supporto al Risk Management

L'alta risoluzione satellitare in supporto al Risk Management L'alta risoluzione satellitare in supporto al Risk Management Livio Rossi EURIMAGE S.p.A., Roma, Italia www.eurimage.com Introduzione Nell ambito delle attività operative per la gestione e la protezione

Dettagli

Capitolo 1 CLASSIFICAZIONI E PRIME DEFINIZIONI

Capitolo 1 CLASSIFICAZIONI E PRIME DEFINIZIONI Capitolo 1 CLASSIFICAZIONI E PRIME DEFINIZIONI Nello spazio esistono diverse strutture, costruite dall uomo, che hanno lo scopo di scambiare informazioni tra due punti posti a notevole distanza sulla Terra,

Dettagli

Strumentazione Ottica Iperspettrale:

Strumentazione Ottica Iperspettrale: Strumentazione Ottica Iperspettrale: Applicazioni da piattaforme spaziali e avioniche per la tutela ambientale Roma Casa dell'aviatore - 9 Ottobre 2014 Principio Acquisizione Iperspettrale La Tecnica Iperspettrale

Dettagli

Cartografia di base per i territori

Cartografia di base per i territori Cartografia di base per i territori L INFORMAZIONE GEOGRAFICA I dati dell informazione geografica L Amministrazione Regionale, nell ambito delle attività di competenza del Servizio sistema informativo

Dettagli

PROTEZIONE PERIMETRALE COLLAUDATA. NUOVO FUNZIONAMENTO SU PIATTAFORMA COMUNE.

PROTEZIONE PERIMETRALE COLLAUDATA. NUOVO FUNZIONAMENTO SU PIATTAFORMA COMUNE. SISTEMI DI RILEVAZIONE PERIMETRALE INTELLIGENTE MicroPoint II Sistemi di rilevazione su recinzione MicroTrack II Sistemi di rilevazione a cavo interrato MicroWave 330 Barriere digitali a microonde PROTEZIONE

Dettagli

ALLEGATO TECNICO 2 ELENCO DEI PRODOTTI EROGABILI. Pagina 1 di 15

ALLEGATO TECNICO 2 ELENCO DEI PRODOTTI EROGABILI. Pagina 1 di 15 ALLEGATO TECNICO 2 ELENCO DEI PRODOTTI EROGABILI Pagina 1 di 15 Indice Matrice dei prodotti erogabili a supporto della pianificazione e monitoraggio delle discariche...3 Analisi e Monitoraggio delle aree

Dettagli

Corso base per volontari di protezione civile

Corso base per volontari di protezione civile In tutti scenari di rischio che si possono presentare sul territorio regionale un elemento fondamentale delle azioni di prevenzione, previsione e pronto intervento. Intendiamo qui illustrare brevemente

Dettagli

Bozza provvisoria non corretta

Bozza provvisoria non corretta Bozza provvisoria non corretta FABIO MUSSI, Ministro dell università e della ricerca. Ringrazio il presidente Capezzone, tutti i partecipanti e, da ultimo, per il suo intervento, l onorevole Airaghi. Vorrei

Dettagli

Introduzione al seminario sull utilizzo delle tecniche interferometriche satellitari: esperienze a confronto

Introduzione al seminario sull utilizzo delle tecniche interferometriche satellitari: esperienze a confronto Introduzione al seminario sull utilizzo delle tecniche interferometriche satellitari: esperienze a confronto ANGELO ROBOTTO DIRETTORE TECNICO ARPA PIEMONTE cura e alimenta il patrimonio conoscitivo, in

Dettagli

CGS TFD. Raoul Grimoldi. Distribuzione Tempo/Frequenza. Antares Research Dept. CGS Compagnia Generale per lo Spazio, an OHB Technology Company

CGS TFD. Raoul Grimoldi. Distribuzione Tempo/Frequenza. Antares Research Dept. CGS Compagnia Generale per lo Spazio, an OHB Technology Company CGS TFD Distribuzione Tempo/Frequenza Raoul Grimoldi CGS Rami di attività della CGS, già Carlo Gavazzi Space S.p.A. Satelliti: sistemi chiavi-in-mano per missioni scientifiche e applicative, in particolare

Dettagli

La scienza italiana nello spazio: prove tecniche di comunicazione

La scienza italiana nello spazio: prove tecniche di comunicazione JCOM 2 (2), June 2003 La scienza italiana nello spazio: prove tecniche di comunicazione Elisabetta Tommasi Unità "Osservazione dell'universo", Agenzia Spaziale Italiana Questo lavoro analizza l immagine

Dettagli

Sommario PREMESSA... 2 1 RILIEVO LASER SCANNING... 2. 1.1 La tecnica... 2 1.2 La campagna... 6 1.3 Elaborazione dei dati... 10

Sommario PREMESSA... 2 1 RILIEVO LASER SCANNING... 2. 1.1 La tecnica... 2 1.2 La campagna... 6 1.3 Elaborazione dei dati... 10 REL D Rilievi topografici e studio di inserimento urbanistico Pag 1 Sommario PREMESSA... 2 1 RILIEVO LASER SCANNING... 2 1.1 La tecnica... 2 1.2 La campagna... 6 1.3 Elaborazione dei dati... 10 REL D Rilievi

Dettagli

I servizi di posizionamento di precisione a supporto della gestione del territorio: la rete RESNAP-GPS e sue possibili applicazioni

I servizi di posizionamento di precisione a supporto della gestione del territorio: la rete RESNAP-GPS e sue possibili applicazioni I servizi di posizionamento di precisione a supporto della gestione del territorio: la rete RESNAP-GPS e sue possibili applicazioni M. Crespi, V. Baiocchi, A. Mazzoni, G. Reina Area di Geodesia e Geomatica

Dettagli

Da UK i radar per la security...

Da UK i radar per la security... Da UK i radar per la security... a colloquio con Janet Shelley, Business Development Manager di Navtech Radar Ltd. a cura di Cristina Isabella Carminati Navtech Radar è leader mondiale nello sviluppo e

Dettagli

2 Obiettivi di SMAT F1 Gli obiettivi di SMAT F1 possono essere riassunti come di seguito:

2 Obiettivi di SMAT F1 Gli obiettivi di SMAT F1 possono essere riassunti come di seguito: 1 SMAT F1 e SMAT: sorveglianza, monitoraggio e salvaguardia delle risorse ambientali e infrastrutturali del territorio SMAT-F1 è un progetto di ricerca finanziato dalla Regione Piemonte, nato nell ambito

Dettagli

WXtoIMG NOAA-15, 17, 18, 19

WXtoIMG NOAA-15, 17, 18, 19 Ricezione METEOSAT satelliti WXSAT NOAA con Yaesu FT-897 I6IBE Ivo Brugnera brugneraivo@alice.it WXtoIMG NOAA-15, 17, 18, 19 Rieccomi di nuovo, stavolta con una news molto interessante e facilmente replicabile

Dettagli

Progetto GEMAC THE FUTURE OF ROTARY WING CENTER FOR HIGH DEFENCE STUDIES ROME NOVEMBER 22 2012

Progetto GEMAC THE FUTURE OF ROTARY WING CENTER FOR HIGH DEFENCE STUDIES ROME NOVEMBER 22 2012 THE FUTURE OF ROTARY WING CENTER FOR HIGH DEFENCE STUDIES ROME NOVEMBER 22 2012 Progetto GEMAC Gestione emergenze di missione aerea in aree critiche e meteo avverse Ing. Ferdinando Perrotta CEO SINTESI

Dettagli

Email: alessandro.chiesa@spaic-srl.it URL: www.spaic-srl.it

Email: alessandro.chiesa@spaic-srl.it URL: www.spaic-srl.it Studi, Prototipi, Attività per Innovazione e Competitività s.r.l. Sede legale: via Pier Carlo Boggio 61 10138 TORINO Sede operativa: c.so Castelfidardo 30/A 10129 Torino Tel. 011 090 5160 Fax 011 090 5126

Dettagli

La viticoltura di precisione

La viticoltura di precisione Capitolo I La viticoltura di precisione L. Genesio *, T. De Filippis *, F. Di Gennaro *, E. Fiorillo *, A. Matese *, J. Primicerio *, L. Rocchi *, F.P. Vaccari * 1. La viticoltura di precisione nel Consorzio

Dettagli

SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA

SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA giunta regionale 10^ legislatura ALLEGATOA alla Dgr n. 683 del 17 maggio 2016 pag. 1/6 SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA LA REGIONE DEL VENETO, rappresentata da L AGENZIA REGIONALE PER LA PREVENZIONE E

Dettagli

Quadro complessivo Componente In-situ e Componente Servizi

Quadro complessivo Componente In-situ e Componente Servizi Programma europeo per l osservazione della Terra Workshop Nazionale Quadro complessivo Componente In-situ e Componente Servizi Prof. Bernardo De Bernardinis Presidente ISPRA Co-Delegato Nazionale Comitato

Dettagli

Blu Sky. Security System

Blu Sky. Security System Blu Sky Security System blu sky Chi siamo Blu Sky sviluppa e vende sistemi esclusivi per la visione e per i processi di immagine, realizza inoltre strumenti per il real time video e lo streaming. Elemento

Dettagli

I programmi europei di navigazione satellitare

I programmi europei di navigazione satellitare I programmi europei di navigazione satellitare Galileo e EGNOS Autorità di vigilanza del GNSS europeo Una visione europea audace L Europa sta mettendo a punto un sistema globale di navigazione satellitare

Dettagli

AERONAUTICO (ATC;Sistemi di Missione;Visione; Navigazione e Comunicazione; UAV sia per il segmento di terra che di bordo)

AERONAUTICO (ATC;Sistemi di Missione;Visione; Navigazione e Comunicazione; UAV sia per il segmento di terra che di bordo) AZIENDA InterConsulting Via Adriano Olivetti, 24 00131 - Roma Tel. +39-06.41204467 Fax +39-06.41228120 Web : http://www.inter-consulting.it Via Giovanni Battista Magnaghi, 1/18 16129 - Genova Tel. +39-010.5536388

Dettagli

Introduzione al telerilevamento

Introduzione al telerilevamento Introduzione al telerilevamento Telerilevamento = Remote Sensing Acquisizione di informazioni su un oggetto mediante un sensore non in contatto con esso, ossia mediante misure delle variazioni dei campi

Dettagli

UNA PIATTAFORMA PER IL MONITORAGGIO AMBIENTALE IN CLOUD Roberto Monsorno R. Monsorno

UNA PIATTAFORMA PER IL MONITORAGGIO AMBIENTALE IN CLOUD Roberto Monsorno R. Monsorno Institute for Applied Remote Sensing Technology for Environmental Monitoring UNA PIATTAFORMA PER IL MONITORAGGIO AMBIENTALE IN CLOUD Roberto Monsorno 1 Overview Introduzione EURAC Esperienza e Futuro Ground

Dettagli

2 IL TELERILEVAMENTO

2 IL TELERILEVAMENTO 2 IL TELERILEVAMENTO Il termine telerilevamento (remote sensing) si riferisce a misure effettuate mediante sistemi non in contatto con l'oggetto o il fenomeno da rilevare. Gli strumenti di misura possono

Dettagli

Come creare un satellite metereologico?

Come creare un satellite metereologico? NATIONAL OCEANIC AND ATMOSPHERIC ADMINISTRATION U.S. DEPARTMENT OF COMMERCE Come creare un satellite metereologico? Libretto adattato dal lavoro originale di Ed Koenig Sono un metereologo. Devo poter vedere

Dettagli

Osservatorio Meteorologico Rifugio Fiori del Baldo 1850 metri - Monte Baldo Verona

Osservatorio Meteorologico Rifugio Fiori del Baldo 1850 metri - Monte Baldo Verona Osservatorio Meteorologico Rifugio Fiori del Baldo 1850 metri - Monte Baldo Verona La sicurezza viene dal cielo www.meteomontebaldo.it L Osservatorio meteorologico Rifugio Fiori del Baldo é situato a 1850

Dettagli