o u t s o u r c i n g

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "o u t s o u r c i n g"

Transcript

1 Sala Falk, 28 gennaio 2010 Marina Spazzi Relazioni Esterne o u t s o u r c i n g

2 Chi siamo? Nuovo Polo di riferimento italiano analisi delle imprese sviluppo dei modelli di valutazione del rischio di credito gestione degli incassi e degli insoluti organico di circa persone oltre clienti fatturato proforma, 2008, di 246,5 milioni di Euro

3 Riconoscimenti Una ECAI (External Credit Assessment Institution) è una entità, riconosciuta dall'autorità di Vigilanza competente (Banca d'italia), che può produrre delle valutazioni esterne del merito di credito, utilizzabili dalle banche ai fini del calcolo, con il metodo standard, dei coefficienti patrimoniali prudenziali in base all'accordo di Basilea 2. Lince è stata riconosciuta ECAI da Banca d'italia con delibera N 170 del 17/03/2008 Il riconoscimento di Lince quale ECAI è stato rilasciato per i rating unsolicited, cioè per le valutazioni sull'affidabilità creditizia non richieste dal soggetto valutato, e ha comportato la verifica da parte di Banca d'italia della sussistenza in Lince dei requisiti riguardanti: l'oggettività della metodologia di calcolo del rating; l'indipendenza dei giudizi e la verifica periodica degli stessi; la reputazione sul mercato; la trasparenza della metodologia e dei giudizi.

4 Legame consolidato accordo Istituzionale Nazionale per la Gestione degli Incassi e per il Recupero dei Crediti Dal 2007 Confindustria ha scelto Finservice quale partner per offrire questi servizi alle aziende associate

5 per chi cerca soluzioni

6 e le vuole su misura progettiamo insieme un processo calibrato sulle esigenze della tua azienda

7 Come affronto il problema?

8 Perché gestire gli incassi? a seguito di un buon processo di gestione: se non mi attivo o lo faccio tardi: devo risolvere i medesimi blocchi. devo recuperare molti più crediti. il mancato customer care genera malcontento tra i miei clienti il mio denaro rientra con maggior ritardo spendo, nella migliore delle ipotesi, gli stessi soldi

9 Come li gestisco? nel giro di pochi giorni devo contattare tutti i ritardatari: ho bisogno di molte risorse devo coinvolgere altre aree decisionali dell azienda, in particolare quella commerciale, per risolvere le particolarità/eccezioni che rilevo devo attuare una procedura che definisce quando un credito diventa insolvente e come dovrò gestirlo senza ciò, prolungo i tempi e non ottengo risultato

10 Gestione insoluti Posso affidare all esterno il recupero crediti, sempre attraverso progetti a cascata personalizzati sulla base delle mie esigenze. Sia che abbia scelto di gestire i miei incassi tramite la mia organizzazione interna o che li abbia affidati in outsourcing, ho individuato gli insolventi.

11 Come progettare? ANALIZZARE E MISURARE ANALISI DEI PROCESSI ATTIVI ANALISI DELLE ESIGENZE SEGMENTAZIONE DEL PORTAFOGLIO I PROCESSI (FLUSSI) UN FLUSSO IDEALE PER OGNI SEGMENTO OTTIMIZZAZIONE DEI FLUSSI IN PROCESSI REALI SEMPLIFICAZIONE OPERATIVITÀ RIDUZIONE DEI COSTI CHI FA COSA? DEFINIRE LE TRANSAZIONI A CARICO DELL OUTSOURCER AUTOMAZIONE DELLA TRASMISSIONE DATI E DELLA COMUNICAZIONE EVENTUALI MODIFICHE DI FLUSSO ANALISI DEI COSTI E PRESENTAZIONE DELL OFFERTA Finservice progetta con me il processo di gestione su misura per le mie esigenze mi aiuta ad identificare segmenti della mia clientela per differenziarne la gestione, ottimizzarne i costi, incrementare l efficienza operativa, aumentare l efficacia e le performances

12 Non solo stragiudiziale L attività epistolare è supportata da operatori telefonici per la gestione delle telefonate in entrata. Vengono gestiti in tempo reale i claims che emergono, asserviti dal sistema online di comunicazione con la mia azienda. I resi postali vengono gestiti, attivando, secondo parametri concordati, servizi per il tentativo di rintraccio dei miei clienti resisi irreperibili Il recupero telefonico di Finservice non è un semplice call-center che gestisce un flusso di telefonate verso i nominativi designati. Ogni pratica è seguita da un solo operatore che, supportato da un agenda elettronica integrata nel sistema, conduce le trattative sulla base di impegni pianificati. L azione telefonica è finalizzata a: far riconoscere la posizione debitoria rilevare e gestire i reclami, riconoscendone la pretestuosità o meno relazionare le motivazioni che non portano all esito positivo del recupero

13 Non solo stragiudiziale L esattore di Finservice interviene presso il domicilio del debitore, con l approccio problem solving utilizza procedure rigorose per garantire la correttezza del recupero redige relazioni per consentire la verifica della propria attività rilascia la ricevuta dei pagamenti, per garantire la massima trasparenza risponde ad un supervisore, dipendente di Finservice, che gestisce l attività di un massimo di 12 esattori e che finalizza il buon esito del recupero. Finservice, secondo parametri con me concordati, continua nella sua azione attivando diffide legali e procedure giudiziali in italia ed all estero, senza dover perdere tempo per istruire le pratiche da passare agli studi legali un processo continuo che consegue l esito della fase precedente

14 Recupero pre-legale Finservice può gestirmi ogni fase, in Italia ed all estero. Mi garantisce costi predeterminati e una gestione professionale delle telefonate che ottimizzano la performance Il rapporto con studi legali è complesso: giurisdizione del tribunale incarico allo studio ottenimento di costi predeterminati trasferimento della pratica e della sua documentazione monitoraggio dell attività dello studio la telefonata a seguito di diffida

15 Recupero pre-legale L esito negativo dell attività stragiudiziale non chiude la mia possibilità di recuperare il credito. incarico uno studio per l invio di una diffida legale. anche ai debitori esteri. Le diffide inviate da uno studio legale, magari notificate come atto giudiziario (diffide ad adempiere), sono un forte deterrente per gli insolventi. fondamentale è far seguire l attività telefonica, per finalizzare l azione. l azione telefonica, a seguito di diffida, può aumentare, fino al raddoppio, la performance di recupero in questa fase (dato rilevato su campione significativo di crediti). Nel caso di esito negativo, in funzione degli importi e a fronte di approfondita analisi della solvibilità del cliente, valuterò se procedere con atti giudiziali, fino alle fasi esecutive.

16 Procedure giudiziali Finservice mi supporta, con approfondita conoscenza delle procedure, in Italia ed all estero. Mi suggerisce le scelte migliori Mi garantisce costi predeterminati. Mi assiste con tempestività, monitorando gli studi legali incaricati, occupandosi anche delle autentiche notarili dei documenti contabili

17 Finservice mi fa risparmiare tempo e denaro solo Finservice può garantirmi : costi pre-determinati immediata individuazione dello studio e il suo incarico trasferimento della documentazione monitoraggio dello studio un processo completo, con attività telefonica a seguito di diffida accesso on-line e real-time alle posizioni, come per la fase stragiudiziale patrimonio informativo sulla solvibilità del mio cliente per veloci valutazioni per il prosequio delle azioni un supporto consulenziale per prendere le più efficaci decisioni sul da farsi la garanzia delle medesime procedure, sia in Italia che all estero

18 come calcolo i costi? posizionioni capitale Il mio costo per la gestione dei ritardatari e degli insolventi non è solo quello del fornitore esterno. recuperate perdita su crediti 50% % Devo adottare un metodo per misurare i costi globali costo fornitore costo reale Il costo è dato dalla perdita su crediti, a fine ciclo di gestione, cui aggiungo i costi del/i fornitore/i. A questo aggiungo un costo fisso della mia gestione interna. A tutto sottraggo i fattori di risparmio, i benefici che le differenti scelte mi danno, dandone un peso per una loro quantificazione.

19 come calcolo i costi? posizionioni capitale recuperate 50% perdita su crediti costo fornitore costo reale % una differenza, anche minima, della performance di recupero giustifica un costo superiore esposto dal fornitore. Anche in modo ingente, come si rileva dall esempio se il fornitore, apparentemente più caro, mi offre servizio che riduce la mia operatività interna, il costo reale della gestione è ulteriormente più basso se il processo studiato col fornitore è efficiente, ottengo benefici incalcolabili

20 Progettare la mia organizzazione ANALIZZARE E MISURARE ANALISI DEI PROCESSI ATTIVI ANALISI DELLE ESIGENZE SEGMENTAZIONE DEL PORTAFOGLIO I PROCESSI (FLUSSI) UN FLUSSO IDEALE PER OGNI SEGMENTO OTTIMIZZAZIONE DEI FLUSSI IN PROCESSI REALI SEMPLIFICAZIONE OPERATIVITÀ RIDUZIONE DEI COSTI CHI FA COSA? DEFINIRE LE TRANSAZIONI A CARICO DELL OUTSOURCER AUTOMAZIONE DELLA TRASMISSIONE DATI E DELLA COMUNICAZIONE EVENTUALI MODIFICHE DI FLUSSO ANALISI DEI COSTI E PRESENTAZIONE DELL OFFERTA ogni buon progetto, inizia dall analisi

21 Progettare la mia organizzazione da progetti come questo sono nate storie di successo

22 Progettare la mia organizzazione progettando, insieme, un processo calibrato sulle esigenze della tua azienda!

23 Il mio settore Altri settori

24 rischio di settore 69,51% alto rischio medio rischio 20,28% 10,21% basso rischio L'analisi della rischiosità dei settori merceologici indica il grado di rischio espresso dalle aziende del settore a livello nazionale:

25 Food & Beverage: la procedura Automatismi a cascata, su parametri condivisi col cliente. Ottimo il risultato, molto apprezzato dal nostro cliente. Se avessimo gestito l intero processo, dal rilevamento iniziale dei mancati incassi, il tempo di gestione si sarebbe ridotto del 75%. la performance, sulla base dei risultati medi storici, sarebbe stata superiore al 97%.

26 La performance

27 Ci hanno scelti

28 importante scegliere l outsourcer giusto Integrando la mia procedura interna con le soluzioni Finservice ottengo elevate performance di incasso, mantenendo il rapporto commerciale con il mio cliente. Come fanno da anni altre aziende del mio settore! Riducendo i tempi di gestione interna ed affidando prima a Finservice, aumento sensibilmente gli incassi. I clienti di Finservice incassano oggi il 18% in più! Se affido la gestione completa a Finservice, con automatismi, su parametri concordati, alle fasi pre-legali e giudiziali, riduco i costi, ho un monitoraggio costante e ottengo risultati in tempi brevi. Posso incassare un ulteriore 20% in fase legale!

29 rischio di settore 78,78% alto rischio medio rischio 13,82% 7,40% basso rischio L'analisi della rischiosità dei settori merceologici indica il grado di rischio espresso dalle aziende del settore a livello nazionale:

30 Trasporti e Spedizioni : la procedura Automatismi a cascata, su parametri condivisi col cliente. Ottimo il risultato, molto apprezzato dal nostro cliente. Se avessimo gestito l intero processo, dal rilevamento iniziale dei mancati incassi, il tempo di gestione si sarebbe ridotto del 75%. la performance, sulla base dei risultati medi storici, sarebbe stata superiore al 97%.

31 La performance

32 Ci hanno scelti

33 rischio di settore 71,30% alto rischio 19,90% 8,80% medio rischio basso rischio L'analisi della rischiosità dei settori merceologici indica il grado di rischio espresso dalle aziende del settore a livello nazionale:

34 Abbigliamento: la procedura Automatismi a cascata, su parametri condivisi col cliente.

35 La performance

36 Ci hanno scelti

37 Cosa facciamo? RITARDI ALLA SCADENZA gestione degli incassi chi non paga alla scadenza? prima o dopo la scadenza? attività strategiche: ricerca recapiti telefonici gestione claims coinvolgimento rete commerciale INSOLVENTI recupero dei crediti stragiudiziale prelegale legale attività strategiche: analisi preventive del portafoglio clienti gestione claims coinvolgimento rete commerciale tentativo rintraccio irreperibili analisi solvibilità valutazioni per messa a perdita analisi dei crediti (cleaning) cessione pro-soluto dei crediti di dubbia o difficile esigibilità

38 analisi di portafoglio Codice Cliente Ragione Sociale Importo Scaduto P.Iva Indirizzo CAP Località STATOATTIVITA' NUMERO IMPORTO PROTESTI TOTALE RILEVATI DATA ULTIMO PROTESTO NUMERO PREGIUD. TIPOLOGIA PREGIUD. RILEVATE DATA ULTIMA PREGIUD. PROCEDURE CONCORSUALI ROSSI SPA 1.000,90 p.iva xxx VIA CAMPI FLEGREI POZZUOLI Attiva ipoteca leg NO BIANCHI SPA 1.555,85 p.iva xxx VIA 25 APRILE CROTONE Attiva NO VERDI SRL 1.445,40 p.iva xxx V.LE DUCA D'AOSTA SAINT VINCENTCessata ipoteca leg NO FUMAGALLI SNC 3.115,45 p.iva xxx CORSODEI MILLE PARTINICO Attiva ipoteca leg NO BULLONI SPA 1.115,75 p.iva xxx VIA OPERAI BARCELLONA Scioglimento/liquidazione NO AFFINI SNC 1.113,45 p.iva xxx VIA F. MASSARA CATANZARO Concordato prev NO PAOLINOSPA 2.115,45 p.iva xxx VIA S.MARIA DEL ROVO SEGRATE Attiva SI RIFREDI SRL 1.715,45 p.iva xxx VIA DI SOFFIANO49/A FIRENZE Attiva NO Partite aperte del portafoglio clienti, per individuare le situazioni a rischio sulle quali intervenire (fotografia del portafoglio clienti ) Crediti di anzianità mista o elevata per individuare le situazioni di dubbia o nulla esigibilità (per cessione, per esempio) e quelle dove è ancora possibile intervenire. Pregresso : in alternativa a Rintraccio debitori prima di eventuale operazione analisi crediti in sofferenza prima di passaggio a legale

39 Punto centrale Il veloce incasso è conseguenza di uno studiato processo di comunicazione di customer care: Non si risolve con una telefonata

40 organizzazione la gestione di un incasso prevede una media di 2/3 richiami telefonici solo una parte degli incassi si risolve nei 30 giorni quelli che passano ai mesi successivi si cumulano con i solleciti delle nuove scadenze insorte Apr Mar Feb Gen N di telefonate e siamo solo al terzo mese

41 Efficacia ed efficienza Finservice contatta nel giro di pochi giorni tutti i miei clienti, con un numero di risorse che la mia azienda non potrebbe mai dedicare. dopo 30/40gg conclude la gestione del 75/80% delle scadenze affidategli entro 60gg conclude la gestione del 95/100% delle scadenze affidategli conclude la gestione portando all incasso il 90/100% delle scadenze individua subito i potenziali insolventi per attivare, senza perdite di tempo, i tentativi necessari per il recupero del credito. In Italia ed all estero

42 Benefici della gestione finservice Sostieni costi variabili, legati ai risultati Riduci i tempi di incasso, migliorando il rapporto con i tuoi clienti (customer care) In armonia con la direzione commerciale Individui tempestivamente gli insolventi e anticipi le azioni per il recupero crediti, ottenendo: fino al 75% in meno di tempi di chiusura meno insolvenze; più incassi risparmio sui costi Ti concentri sul core business e sui processi primari

43 Quanto spendo dopo? se ho gestito con metodo gli incassi, ho ridotto il numero di posizioni su cui tentare il recupero ho individuato i soli insolventi: chi manca di liquidità, momentanea o per dissesto economico chi vuol farmi far da banca, adducendo contestazioni pretestuose mi sono attivato prima e mi aspetto migliori performances se non l ho fatto ho più posizioni per le quali devo tentare il recupero risolvere i claims non ancora gestiti attivare i ritardatari che, per scarsa liquidità, per strategia o per lentezza gestionale, non hanno ancora effettuato il pagamento mi attivo più tardi, quindi mi aspetto minori performances il recupero mi costa di meno Il recupero mi costa di più

44 Customer care Finservice contatta i miei clienti utilizzando tecniche di comunicazione che riducono i tempi di ritardo e conservano ottimi rapporti con i miei clienti. Finservice gestisce i claims, grazie a sistemi informatici on-line e real-time studiati per ottimizzare la comunicazione Con un programma così specializzato, ottimizzo i miei processi. Le mie risorse interne intervengono per gestire le sole situazioni per le quali è necessario un approfondimento o una decisione ad hoc e si concentrano su altre funzioni strategiche per la mia azienda. Se il progetto lo prevede, Finservice crea sinergia con la nostra rete commerciale. Finservice agisce in tutto il mondo. Sollecita anche i miei clienti esteri, con professionisti che parlano la lingua del mio cliente

45 Enti pubblici o assimilabili situazioni di ritardo istituzionalizzate monitorare il processo di delibera per il buon fine del pagamento aiuta a ridurre il DSO un progetto di gestione (e recupero) che prevede le verifiche documentali, l individuazione degli uffici preposti alle delibere e alle procedure interne degli enti, l inseguimento e l individuazione dei blocchi, la preventiva conoscenza delle disponibilità finanziarie, l attivazione di diffide legali al momento giusto, i ricorsi per decreto ingiuntivo, ecc competenze specializzate da sviluppare all interno della mia azienda o da affidare in outsourcing a sole società specializzate

46 Sinergia con la rete commerciale ogni nostro agente ha contatto con un solo interlocutore in Finservice che elenca i clienti che inizierà a contattare; prende nota dei nominativi che l agente preferisce contattare direttamente; concorda i tempi per avere i necessari aggiornamenti; lascia propri recapiti telefonici, e fax; concorda i mezzi di comunicazione per relazionarsi (telefono, , fax); si rende disponibile ad inviare estratti conto e/o elenchi delle pratiche in gestione verso i suoi clienti. veloci rientri del danaro senza creare rapporti conflittuali con la nostra area commerciale collaudate tecniche di comunicazione guidano i nostri commerciali al rispetto di tempi, diversamente non ottenibile dalla mia organizzazione interna Finservice opera con strumenti informatici per gestire l agenda di impegni, in relazione agli accordi con i debitori e con gli agenti soddisfazione del nostro commerciale che trova in Finservice un interlocutore collaborativo il mio cliente non sfugge nessuna scusa pretestuosa chiarimenti immediati in caso di claims chiusura di incomprensioni mai ben definite, senza rottura di equilibri di potere tra commerciale ed azienda per definizione del mandato dato a Finservice, una pratica deve esitarsi: non esiste sospensione

47 SETTE FONTI DI CONOSCENZA IN UN UNICO RIFERIMENTO Le conoscenze e le esperienze di 7 aziende leader, unite per diventare il riferimento nell universo delle imprese. Il patrimonio conoscitivo del 100% delle imprese e una visione globale del mercato, a disposizione di chi vuole fare scelte consapevoli e innovative, aumentando la propria competitività.

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Università degli Studi di Parma Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Prof.ssa Paola Schwizer Anno accademico

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE (ai sensi dell art. 4 del Regolamento adottato da Consob con delibera n. 17221 del 12 marzo 2010, come successivamente modificato ed integrato) INDICE 1. OBIETTIVI

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Innovative Procurement Process. Consulting

Innovative Procurement Process. Consulting Creare un rapporto di partnership contribuendo al raggiungimento degli obiettivi delle Case di cura nella gestione dei DM attraverso soluzione a valore aggiunto Innovative Procurement Process Consulting

Dettagli

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue:

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue: CONTRATTO DI GARANZIA CONDIZIONI GENERALI 1 Sviluppo Artigiano Società Consortile Cooperativa di Garanzia Collettiva Fidi, (d ora in avanti Confidi), con sede in 30175 Marghera Venezia - Via della Pila,

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import)

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) Pagina 1/7 FOGLIO INFORMATIVO 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048

Dettagli

Raffineria Metalli Capra: innovazione nel settore METAL

Raffineria Metalli Capra: innovazione nel settore METAL SAP Customer Success Story Prodotti Industriali Raffineria Metalli Capra Raffineria Metalli Capra. Utilizzata con concessione dell autore. Raffineria Metalli Capra: innovazione nel settore METAL Partner

Dettagli

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri In caso di rapina in un pubblico esercizio Mantieni la massima calma ed esegui prontamente ciò che viene chiesto dai rapinatori. Non prendere

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD -

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - REGOLAMENTO DI CONTABILITÀ SOMMARIO: Capo I - Le competenze del servizio economico-finanziario Capo II - La programmazione

Dettagli

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n.

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n. PROTOCOLLO D INTESA PER LO SMOBILIZZO DEI CREDITI DEI SOGGETTI DEL TERZO SETTORE NEI CONFRONTI DEGLI ENTI LOCALI E DEL SERVIZIO SANITARIO DELLA TOSCANA TRA REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi,

Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, Nella Vostra Azienda c è una flotta di autoveicoli indispensabile per la Vostra attività? Vorreste ottimizzarne l utilizzo, generare dei risparmi, incrementarne la resa ma pensate che sia necessario un

Dettagli

Gruppo PRADA. Codice etico

Gruppo PRADA. Codice etico Gruppo PRADA Codice etico Indice Introduzione 2 1. Ambito di applicazione e destinatari 3 2. Principi etici 3 2.1 Applicazione dei Principi etici: obblighi dei Destinatari 4 2.2 Valore della persona e

Dettagli

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse CERVED RATING AGENCY Politica in materia di conflitti di interesse maggio 2014 1 Cerved Rating Agency S.p.A. è specializzata nella valutazione del merito creditizio di imprese non finanziarie di grandi,

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Etica Società Cooperativa per Azioni Via Niccolò Tommaseo, 7 35131 Padova Tel. 049 8771111 Fax 049 7399799 E-mail: posta@bancaetica.it Sito Web: www.bancaetica.it

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

I crediti e la loro classificazione secondo gli IAS/IFRS

I crediti e la loro classificazione secondo gli IAS/IFRS IAS-IFRS E NON PERFORMING LOANS Verona, 9 giugno 2006 I crediti e la loro classificazione secondo gli IAS/IFRS Andrea Lionzo Università degli Studi di Verona andrea.lionzo@univr.it 1 Indice 1. I fondamenti

Dettagli

CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO

CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO 1. Il presente Codice di Comportamento integrativo definisce, in applicazione dell'art. 54 del DLgs. n. 165/2001 come riformulato dall'art.1, comma

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

Tavola VI NORME UNIFORMI RELATIVE AGLI INCASSI. Articolo 1 - Ambito di applicazione delle norme

Tavola VI NORME UNIFORMI RELATIVE AGLI INCASSI. Articolo 1 - Ambito di applicazione delle norme Tavola VI NORME UNIFORMI RELATIVE AGLI INCASSI A. DISPOSIZIONI GENERALI E DEFINIZIONI Articolo 1 - Ambito di applicazione delle norme a) Le norme uniformi relative agli incassi, revisione 1995, pubbl.

Dettagli

C O M U N E DI M O L I T E R N O

C O M U N E DI M O L I T E R N O C O M U N E DI M O L I T E R N O (Provincia di Potenza) REGOLAMENTO SUI CONTROLLI INTERNI Approvato con delibera consiliare n.05 del 6/02/2013 modificato con delibera consiliare n. 54 del 30/11/2013 Indice

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014 Oggetto: Assegnazione all Azienda ASL n. 8 di Cagliari dell espletamento della procedura per l affidamento del servizio di realizzazione del sistema informatico per la gestione dell accreditamento dei

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIREZIONE GENERALE PER LE POLITICHE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE E LA PROMOZIONE DEGLI SCAMBI IL DIRETTORE GENERALE Visto l articolo 30 del Decreto Legge 12 settembre 2014,

Dettagli

Regolamento emittenti

Regolamento emittenti E Regolamento emittenti Adottato con delibera n. 11971 del 14 maggio 1999 Allegato 5-bis Calcolo del limite al cumulo degli incarichi di amministrazione e controllo di cui Aggiornato con le modifiche apportate

Dettagli

PROCEDURE PER LE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURE PER LE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURE PER LE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA DELLE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE Questa procedura definisce le modalità adottate di approvazione ed esecuzione delle operazioni poste in essere

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA INTERO CONTRATTO Le presenti Condizioni Generali di vendita ed i termini e le obbligazioni in esse contenute sono le uniche e sole obbligazioni vincolanti

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO

FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO relativo a SCONTO DI PORTAFOGLIO BANCA DEGLI ERNICI di Credito Cooperativo SCpA VIA ROMANA SELVA, SNC - 03039 - SORA (FR) Tel. : 07768520 - Fax: 0776852030 Email:info@bancadegliernici.it

Dettagli

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI. Art. 1 - Fonti

REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI. Art. 1 - Fonti REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI Art. 1 - Fonti 1. Il presente Regolamento disciplina la composizione, la durata e le modalità di funzionamento del Collegio dei Revisori

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli

FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli FOGLIO INFORMATIVO Apertura di credito per finanziamenti a fronte di certificati/dichiarazioni di conformità di autoveicoli INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Credito Emiliano SpA Iscrizione in albi

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI)

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI) Pag. 1 di 16 PROCEDURE DEL MODELLO Pag. 2 di 16 Indice PROCEDURE DEL MODELLO... 1 PCI 01 - VENDITA DI SERVIZI... 3 PCI 02 PROCEDIMENTI GIUDIZIALI ED ARBITRALI... 5 PCI 03 AUTORIZZAZIONI E RAPPORTI CON

Dettagli

Premessa Se qualcosa non va con la tua banca e sussistano pertanto

Premessa Se qualcosa non va con la tua banca e sussistano pertanto Guida al Reclamo Indice Premessa 1 La fase del reclamo 3 Il ricorso all Arbitro Bancario Finanziario (ABF) 3 L Associazione Conciliatore BancarioFinanziario 7 L Ombudsman - Giurì bancario 7 La Mediazione

Dettagli

COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari

COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari UFFICIO DEL SEGRETARIO GENERALE Responsabile Settore Affari del Personale-Anticorruzione-Trasparenza CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO Il

Dettagli

Banca Popolare di Sondrio Principi contabili e criteri di valutazione. Camilla Burato Ilaria Fava Gloria Covallero

Banca Popolare di Sondrio Principi contabili e criteri di valutazione. Camilla Burato Ilaria Fava Gloria Covallero Banca Popolare di Sondrio Principi contabili e criteri di valutazione Camilla Burato Ilaria Fava Gloria Covallero Il profilo della Banca Fondata nel 1871, è una della prime banche popolari italiane ispirate

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

MANUALE OPERATIVO INTRODUZIONE. Manuale Operativo

MANUALE OPERATIVO INTRODUZIONE. Manuale Operativo Pagina 1 di 24 INTRODUZIONE SEZ 0 Manuale Operativo DOCUMENTO TECNICO PER LA CERTIFICAZIONE DEL PROCESSO DI VENDITA DEGLI AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO OPERANTI PRESSO UN AGENZIA DI RAPPRESENTANZA:

Dettagli

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI Mod. 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI La preghiamo di leggere con attenzione il

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete

Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete Condizioni generali di BKW Energie SA per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con libero accesso alla rete CG di BKW I per la fornitura di energia elettrica a consumatori finali con

Dettagli

GTECH S.p.A. REGOLAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA. ex D.Lgs. n. 231/2001

GTECH S.p.A. REGOLAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA. ex D.Lgs. n. 231/2001 GTECH S.p.A. REGOLAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA ex D.Lgs. n. 231/2001 Approvato dal consiglio di amministrazione in data 31 luglio 2014 INDICE ARTICOLO 1 - SCOPO ED AMBITO DI APPLICAZIONE... 3 ARTICOLO

Dettagli

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Il presente modulo, sottoscritto e corredato della documentazione necessaria, può essere: consegnato in un qualunque Ufficio Postale

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK LA TUA POSTA IN UN CLICK Clicca&Posta è una soluzione software per la gestione della

Dettagli

ANTICIPI IMPORT EXPORT IN EURO E/O VALUTA ESTERA FINANZIAMENTI IN VALUTA ESTERA SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE

ANTICIPI IMPORT EXPORT IN EURO E/O VALUTA ESTERA FINANZIAMENTI IN VALUTA ESTERA SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE Pag. 1 / 5 Anticipi import export ANTICIPI IMPORT EXPORT IN EURO E/O VALUTA ESTERA FINANZIAMENTI IN VALUTA ESTERA SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena

Dettagli

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE ADOTTATA AI SENSI DELL ART. 4 DEL REGOLAMENTO CONSOB 17221 DEL 12 MARZO 2010 (e successive modifiche) Bologna,1 giugno 2014 Indice 1. Premessa...

Dettagli

PROCEDURE PER LE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE ai sensi della delibera Consob 17221 del 12 marzo 2010

PROCEDURE PER LE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE ai sensi della delibera Consob 17221 del 12 marzo 2010 PROCEDURE PER LE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE ai sensi della delibera Consob 17221 del 12 marzo 2010 approvate dal Consiglio di Amministrazione di Davide Campari-Milano S.p.A. l 11 novembre 2010 e in

Dettagli

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO FONDAZIONE FORENSE DI PESARO Palazzo di Giustizia, Piazzale Carducci n. 12 GUIDA PRATICA ALL ACQUISTO DI IMMOBILI ALL ASTA Perché acquistare un immobile all asta? Acquistare all asta è spesso più conveniente.

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

REGOLAMENTO N. 20 DEL 26 MARZO 2008 L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo)

REGOLAMENTO N. 20 DEL 26 MARZO 2008 L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo) REGOLAMENTO N. 20 DEL 26 MARZO 2008 REGOLAMENTO RECANTE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI CONTROLLI INTERNI, GESTIONE DEI RISCHI, COMPLIANCE ED ESTERNALIZZAZIONE DELLE ATTIVITÀ DELLE IMPRESE DI ASSICURAZIONE,

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Medaglia d argento al Valor Civile REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 52 del 11.05.2009 a cura di : Dott. Bruno Lorello

Dettagli

DELIBERA N. 23/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MIGLIARUCCI/TELETU XXX IL CORECOM LAZIO

DELIBERA N. 23/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MIGLIARUCCI/TELETU XXX IL CORECOM LAZIO DELIBERA N. 23/13/CRL DEFINIZIONE DELLA CONTROVERSIA XXX MIGLIARUCCI/TELETU XXX IL CORECOM LAZIO NELLA riunione del Comitato Regionale per le Comunicazioni del Lazio (di seguito, per brevità, Corecom Lazio

Dettagli

CIO S.p.A. Ottici optometristi selezionati REGOLAMENTO DEL CLUB

CIO S.p.A. Ottici optometristi selezionati REGOLAMENTO DEL CLUB TITOLO I: IL CLUB DEI MIGLIORI NEGOZI DI OTTICA IN ITALIA. Il Club dei migliori negozi di ottica in Italia è costituito dall insieme delle imprese operanti nel campo del commercio dell ottica selezionate

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

REGOLAMENTO OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

REGOLAMENTO OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE REGOLAMENTO OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE Delibera n. 17221 del 12.3.2010 A cura della Divisione Tutela del Consumatore Ufficio Relazioni con il Pubblico Giugno 2010 [pagina bianca] Regolamento recante

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA

REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA REGOLAMENTO INTERNO DELL UFFICIO SEGRETERIA PREMESSA Le attività dell Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Ravenna sono regolate dal DLCPS 233/1946, dal DPR 221/1950 e dalla legge 409/1985

Dettagli

Principi d Azione. www.airliquide.it

Principi d Azione. www.airliquide.it Principi d Azione Codice Etico www.airliquide.it Il bene scaturisce dall'onestà; l'onestà ha in sè la sua origine: quello che è un bene avrebbe potuto essere un male, ciò che è onesto, non potrebbe essere

Dettagli

CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L.

CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L. CODICE ETICO DI CEDAM ITALIA S.R.L. Il presente codice etico (di seguito il Codice Etico ) è stato redatto al fine di assicurare che i principi etici in base ai quali opera Cedam Italia S.r.l. (di seguito

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE PER VERSAMENTO INCREMENTI TARIFFARI DI CUI ALLA DELIBERA CIPE 52/2001 UTENZE INDUSTRIALI DA POZZO AUTONOMO

SCHEMA DI CONVENZIONE PER VERSAMENTO INCREMENTI TARIFFARI DI CUI ALLA DELIBERA CIPE 52/2001 UTENZE INDUSTRIALI DA POZZO AUTONOMO Allegato n. 2 alla delibera n. 11 del 12.12.05 SCHEMA DI CONVENZIONE PER VERSAMENTO INCREMENTI TARIFFARI DI CUI ALLA DELIBERA CIPE 52/2001 UTENZE INDUSTRIALI DA POZZO AUTONOMO..., con sede in.., Codice

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI Allegato 1 COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA Dl TRAPANI REGOLAMENTO PER LA DOTAZIONE FINANZIARIA COMUNALE PER INTERVENTI DI MANUTENZIONE ORDINARIA E DI FUNZIONAMENTO IN FAVORE DEGLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE PRIMARIA

Dettagli

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI.

I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. I NUOVI SERVIZI SEPA: BONIFICI E ADDEBITI DIRETTI. BancoPosta www.bancoposta.it numero gratuito: 800 00 33 22 COME CAMBIANO INCASSI E PAGAMENTI CON LA SEPA PER I TITOLARI DI CONTI CORRENTI BANCOPOSTA DEDICATI

Dettagli

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda!

Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA. Informati, ti riguarda! Bonifico e RID lasciano il posto ai nuovi strumenti di pagamento SEPA Informati, ti riguarda! 3 La SEPA (Single Euro Payments Area, l Area unica dei pagamenti in euro) include 33 Paesi: 18 Paesi della

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Centrale Rischi Banca d Italia: dal suo monitoraggio alla gestione attiva dell andamentale

Centrale Rischi Banca d Italia: dal suo monitoraggio alla gestione attiva dell andamentale Centrale Rischi Banca d Italia: dal suo monitoraggio alla gestione attiva dell andamentale di Luca Martini e Valerio Vimercati (*) In un contesto dove l accesso al credito da parte delle imprese risulta

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Costi della Qualità. La Qualità costa! Ma quanto costa la non Qualità? La Qualità fa risparmiare denaro. La non Qualità fa perdere denaro.

Costi della Qualità. La Qualità costa! Ma quanto costa la non Qualità? La Qualità fa risparmiare denaro. La non Qualità fa perdere denaro. Costi della Qualità La Qualità costa! Ma quanto costa la non Qualità? La Qualità fa risparmiare denaro. La non Qualità fa perdere denaro. Per anni le aziende, in particolare quelle di produzione, hanno

Dettagli

La CR come strumento per la previsione dell insolvenza e la diagnosi delle manipolazioni contabili

La CR come strumento per la previsione dell insolvenza e la diagnosi delle manipolazioni contabili S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE La centrale rischi interbancaria e le centrali rischi private: istruzioni per l uso La CR come strumento per la previsione dell insolvenza e la diagnosi delle manipolazioni

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

www.pwc.com PwC Forensic Services La nostra esperienza 5 novembre 2014

www.pwc.com PwC Forensic Services La nostra esperienza 5 novembre 2014 www.pwc.com La nostra esperienza 5 novembre 2014 La nostra esperienza Quando intervenire? 1. Preventivamente, nel caso in cui l'azienda operi in misura rilevante con soggetti che si dichiarano esportatori

Dettagli

La gestione avanzata della forza vendita: mobile e off-line, ma integrata nei processi aziendali.

La gestione avanzata della forza vendita: mobile e off-line, ma integrata nei processi aziendali. La gestione avanzata della forza vendita: mobile e off-line, ma integrata nei processi aziendali. Gabriele Ottaviani product manager - mobile solutions - Capgemini BS Spa premesse...dovute soluzione off-line...ma

Dettagli

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti.

Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti. LINEA INVESTIMENTO GUIDA AI PRODOTTI Crescere e far crescere. Finalmente la composizione ideale per i tuoi investimenti!

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Settore Segreteria e Direzione generale Ufficio Trasparenza e Comunicazione PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Relazione anno 2014 a cura del Segretario Generale e della

Dettagli

via quarenghi 32 24122 bergamo tel. 035 21 71 28 libreria@incrocioquarenghi.it www.incrocioquarenghi.it il regolamento

via quarenghi 32 24122 bergamo tel. 035 21 71 28 libreria@incrocioquarenghi.it www.incrocioquarenghi.it il regolamento via quarenghi 32 24122 bergamo tel. 035 21 71 28 libreria@incrocioquarenghi.it www.incrocioquarenghi.it il regolamento La tessera giovani è una tessera che permette di ottenere uno sconto immediato del

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

TERZO PILASTRO DI BASILEA 2 - INFORMATIVA AL PUBBLICO CAPITAL

TERZO PILASTRO DI BASILEA 2 - INFORMATIVA AL PUBBLICO CAPITAL TAGES GROUP TERZO PILASTRO DI BASILEA 2 - INFORMATIVA AL PUBBLICO al 31 dicembre 2013 TAGES CAPITAL Tages Holding S.p.A. Sede legale Corso Venezia 18-20121 Milano Iscrizione al Registro delle Imprese di

Dettagli

Il software per la gestione smart del Call Center

Il software per la gestione smart del Call Center Connecting Business with Technology Solutions. Il software per la gestione smart del Call Center Center Group srl 1 Comunica : per la gestione intelligente del tuo call center Comunica è una web application

Dettagli