Q Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower"

Transcript

1 Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower

2 Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche Confronto tra settori Previsioni Globali Manpower 9 Confronti internazionali Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA) Confronti internazionali Americhe Confronti internazionali Asia-Pacifico La ricerca 19 Notizie su ManpowerGroup TM 21

3 Previsioni sull Occupazione in Italia L indagine Previsioni Manpower sull Occupazione per il primo trimestre del 14 è stata condotta su un campione rappresentativo di datori di lavoro italiani. A tutti i partecipanti è stata posta la seguente domanda: Rispetto al trimestre in corso, quali cambiamenti in termini di occupazione totale prevedete nella vostra azienda per il primo trimestre del 14? Aumento Diminuzione I datori di lavoro italiani riferiscono prospettive di assunzione scoraggianti per il primo trimestre del 14. Il 5% di loro si aspetta di incrementare il proprio organico, il 17% prevede un calo nelle assunzioni, mentre secondo il 75% non vi sarà alcuna variazione; sulla base di questi dati, la Previsione Netta sull Occupazione si attesta a -12%. Il presente rapporto utilizza la definizione Previsione Netta sull Occupazione. Tale dato viene calcolato sottraendo dalla percentuale di datori di lavoro che prevedono un aumento delle assunzioni totali la percentuale di coloro i quali prevedono invece una diminuzione delle assunzioni per il trimestre successivo. Il risultato di questo calcolo è la Previsione Netta sull Occupazione. Rispetto al precedente trimestre, le prospettive di assunzione aumentano di 5 punti percentuali, mentre risultano invariate rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. A seguito degli, la Previsione si attesta a quota -%. I datori di lavoro riportano un miglioramento di 4 punti percentuali rispetto al trimestre scorso e una Previsione invariata rispetto ad un anno fa. Da questo punto in avanti laddove non diversamente specificato tutti i dati cui si fa riferimento sono comprensivi degli. Nessuna variazione Non so Previsione Netta sull Occupazione Aggiustamenti stagionali % % % % % % Primo Trimestre Quarto Trimestre Terzo Trimestre Secondo Trimestre Primo Trimestre

4 Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Confronto tra aree geografiche I datori di lavoro prevedono un ridimensionamento degli organici in tutte le quattro macroaree geografiche nel periodo Gennaio-Marzo. I programmi di assunzione più deboli sono quelli relativi l area del Sud e delle Isole, dove la si attesta a -18%. I datori di lavoro del Nord Est riportano prospettive occupazionali incerte, con una Previsione pari a -13%. Si prevede un andamento occupazionale fiacco sia nel Centro Italia che nel Nord Ovest, dove le Previsioni si attestano a -6%. I programmi di assunzione migliorano in tre delle quattro macroaree rispetto al trimestre scorso. L incremento più rilevante, di dieci punti percentuali, si riscontra nell area del Nord Ovest, mentre i datori di lavoro dell area del Sud e delle Isole riportano un miglioramento di 6 punti percentuali. Ciò nonostante, le prospettive di assunzione risultano più deboli di 2 punti percentuali nel Nord Est. I datori di lavoro sia del Centro Italia che del Nord Ovest riferiscono miglioramenti di 3 punti percentuali nella Previsione rispetto al primo trimestre del 13. Tuttavia i programmi di assunzione risultano più deboli di 5 punti percentuali nel Nord Est. stagionali, i datori di lavoro prevedono un ridimensionamento degli organici in tutte le quattro macroaree durante il prossimo trimestre. Le peggiori prospettive occupazionali si riscontrano nel Sud/Isole e nel Nord Est. Rispetto al precedente trimestre, la Previsione risulta considerevolmente più forte sia nel Nord Ovest che nel Sud/Isole, ma in diminuzione altrove. Anche i programmi di assunzione migliorano in due macroaree da un anno all altro. Centro Nord Est Nord Ovest Sud e Isole

5 Centro Italia -9 (-6)% Nord Est -17 (-13)% Riportando una pari a -6%, i datori di lavoro prevedono che la contrazione del mercato del lavoro si protragga anche nel primo trimestre del 14. Negli ultimi 11 trimestri la Previsione è risultata positiva solo in un occasione. I piani di assunzione restano relativamente stabili rispetto al trimestre precedente, mentre rispetto al primo trimestre del 13 hanno subito un miglioramento di 3 punti percentuali. stagionali, i datori di lavoro prevedono difficoltà nelle attività di assunzione nel periodo Gennaio-Marzo. La propensione ad assumere resta relativamente stabile da un trimestre all altro, mentre un modesto miglioramento si riscontra rispetto al primo trimestre del 13. Chi è alla ricerca di un occupazione molto probabilmente si troverà ad affrontare il peggior clima occupazionale da quando ha avuto inizio l indagine nel terzo trimestre del 3, secondo quanto riportato dai datori di lavoro che riferiscono una pari a -13% per il trimestre a venire. Negli ultimi cinque anni la Previsione è risultata positiva solo una volta. Le prospettive di assunzione subiscono un calo di 2 punti percentuali rispetto al trimestre precedente e di 5 punti percentuali rispetto allo stesso periodo del 12. stagionali, i datori di lavoro prevedono prospettive di assunzione fiacche per i prossimi tre mesi. La propensione ad assumere subisce un modesto calo sia da un trimestre all altro che da un anno all altro

6 Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Nord Ovest -7 (-6)% Sud e Isole -18 (-18)% Riportando una pari a -6%, i datori di lavoro prevedono lentezza nel ritmo delle assunzioni relativamente al primo trimestre del 14. Negli ultimi tre anni le intenzioni di assunzione sono risultate positive solo una volta. Tuttavia, i programmi di assunzione migliorano di punti percentuali da un trimestre all altro e di 3 punti percentuali da un anno all altro. stagionali, i datori di lavoro prevedono che la contrazione del mercato del lavoro continui anche nel prossimo trimestre. Ciò nonostante, la previsione risulta relativamente più forte rispetto al precedente trimestre ed in lieve miglioramento rispetto allo scorso anno. Le prospettive occupazionali continuano ad essere non rosee nella regione secondo i datori di lavoro che riportano una a -18% per i prossimi tre mesi. La Previsione ormai risulta negativa da più di cinque anni a questa parte. Tuttavia, i piani di assunzioni risultano più forti di 6 punti percentuali rispetto allo scorso trimestre e relativamente stabili rispetto ad un anno fa. stagionali, i datori di lavoro prevedono un clima negativo per quanto riguarda le assunzioni per il primo trimestre del 14. Ciò nonostante, le intenzioni di assunzione sono considerevolmente più forti rispetto al trimestre scorso e permangono relativamente stabili rispetto allo scorso anno

7 Confronto tra settori In 9 comparti industriali su, i datori di lavoro prevedono di ridimensionare i propri organici nel primo trimestre del 14. Le prospettive di assunzione più deboli sono quelle relative al settore Commercio all Ingrosso ed al Dettaglio, in cui la Previsione Netta sull Occupazione si attesta a -27%. Deboli prospettive occupazionali sono riportate anche nei settori Elettricità, Gas ed Acqua ed in quello delle Costruzioni con Previsioni rispettivamente pari a -18% e -17%. Le Previsioni si attestano a -12% per il settore Manifatturiero e per quello Minerario ed Estrattivo, mentre a -11% per quello Ristoranti ed Alberghi. Allo stesso tempo, i datori del settore Pubblico e Sociale prevedono un aumento dell occupazione con una Previsione pari a +2%. Rispetto al trimestre precedente, i datori di lavoro riportano prospettive occupazionali in miglioramento in 6 settori su. l miglioramenti nelle Previsioni più degni di nota, di e 12 punti percentuali, sono rispettivamente quelli relativi al settore Pubblico e Sociale ed a quello Trasporti e Comunicazioni. Le prospettive di assunzione sono più forti di 7 punti percentuali nel settore Agricoltura, Caccia, Selvicoltura e Pesca, mentre la Previsione per il settore Minerario ed Estrattivo migliora di 5 punti percentuali. Tuttavia, le prospettive occupazionali risultano in calo in tre settori, in particolare, con un considerevole margine di 22 punti percentuali, nel settore Elettricità, Gas ed Acqua. Per il settore del Commercio all Ingrosso ed al Dettaglio i datori di lavoro riportano una Previsione in calo di 7 punti percentuali. I datori di lavoro di 6 comparti industriali su riportano piani di assunzioni migliori rispetto a quelli del primo trimestre del 13. La Previsione per il settore Agricoltura, Caccia, Selvicoltura e Pesca risulta più forte di punti percentuali. Le prospettive occupazionali migliorano di 8 punti percentuali sia nel settore delle Costruzioni che in quello Minerario ed Estrattivo, mentre un aumento di 7 punti percentuali viene riportato dai datori del settore Ristoranti ed Alberghi. Allo stesso tempo, le prospettive di assunzione risultano più deboli in quattro settori. I datori del settore Elettricità, Gas ed Acqua riportano un notevole calo di 17 punti percentuali e le Previsioni diminuiscono di 6 e 5 punti percentuali rispettivamente nel settore Manifatturiero ed in quello del Commercio all Ingrosso ed al Dettaglio. stagionali, i datori di lavoro prevedono un ridimensionamento degli organici in nove comparti su per il trimestre a venire. Si prevede che i mercati del lavoro più deboli saranno quello del settore del Commercio all Ingrosso ed al Dettaglio e quello delle Costruzioni. Tuttavia, le prospettive occupazionali migliorano in cinque settori rispetto al trimestre precedente ed in sei settori rispetto allo scorso anno. Agricoltura/Pesca Attività Manifatturiere Commercio Costruzioni Elettricità, Gas e Acqua Minerario ed Estrattivo Ristoranti e Alberghi Servizi Finanziari Trasporti e Comunicazioni Pubblico e Sociale

8 Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Agricoltura, Caccia, Selvicoltura e Pesca -8 (-3)% I datori di lavoro riportano programmi di assunzione deludenti per il primo trimestre del 14 con una Previsione Netta sull Occupazione che si attesta a -3%. Tuttavia, la Previsione è migliorata di 7 punti percentuali rispetto al trimestre precedente e di rispetto ad un anno fa. stagionali, i datori di lavoro prevedono lentezza nel ritmo delle assunzioni per il prossimo trimestre. Ciò nonostante, i programmi di assunzione risultano lievemente più forti rispetto al trimestre scorso e in considerevole miglioramento rispetto al primo trimestre del Commercio all Ingrosso e al Dettaglio -32 (-27)% Con i datori di lavoro che riferiscono una Previsione Netta sull Occupazione pari a -27%, chi è alla ricerca di un occupazione nel primo quadrimestre del 14 si troverà ad affrontare il più debole mercato del lavoro dal quando ha avuto inizio l indagine nel terzo trimestre del 13. La Previsione ormai permane negativa da quasi sei anni. Le prospettive di assunzione subiscono un calo di 7 punti percentuali rispetto allo scorso trimestre e di 5 punti rispetto allo scorso anno. stagionali, i datori di lavoro riportano piani di assunzione tetri per il prossimo trimestre. Le prospettive di assunzione diminuiscono in modo considerevole rispetto al precedente trimestre, così come rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. 3 - Attività Manifatturiere -12 (-12)% Con una che si attesta a -12% per i prossimi tre mesi, i datori di lavoro si aspettano che il non positivo clima occupazionale continui. I programmi di assunzione sono stati positivi solo una volta negli ultimi 23 trimestri. Rispetto al trimestre scorso, la Previsione rimane relativamente stabile, ma i datori di lavoro riportano un calo di 6 punti percentuali rispetto allo scorso anno. stagionali, i datori di lavoro riportano prospettive di assunzione negative per il prossimo trimestre. La Previsione risulta moderatamente più forte rispetto allo scorso trimestre, ma più debole rispetto allo scorso anno Costruzioni -22 (-17)% Secondo quanto riportato dai datori di lavoro, che riferiscono una pari a -17% per il secondo trimestre consecutivo, chi è alla ricerca di un occupazione si troverà ad affrontare un clima occupazionale negativo per il trimestre a venire. Negli ultimi cinque anni la Previsione è stata positiva solo una volta. I piani di assunzione risultano in miglioramento di 8 punti percentuali rispetto allo scorso anno. stagionali, i datori di lavoro prevedono un ritmo occupazionale lento per il prossimo trimestre. La Previsione risulta lievemente in calo rispetto al trimestre scorso, ma leggermente più forte rispetto allo scorso anno

9 Elettricità, Gas e Acqua -18 (-18)% Riportando una pari a -18% per il periodo Gennaio-Marzo, i datori di lavoro prevedono il più debole mercato del lavoro da quando ha avuto inizio l indagine nel terzo trimestre del 3. Le prospettive di assunzione risultano considerevolmente in calo di 22 punti percentuali da trimestre a trimestre e di 17 punti percentuali più deboli da un anno all altro. stagionali, i datori di lavoro riportano prospettive di assunzione negative per il prossimo trimestre. La Previsione diminuisce in modo considerevole sia rispetto al precedente trimestre che rispetto allo stesso periodo dello scorso anno Minerario ed Estrattivo -14 (-12)% Con una che si attesta a -12%, i datori di lavoro si aspettano che la crisi del mercato del lavoro continui anche nel primo trimestre del 14. La propensione ad assumere nel settore è ormai negativa da più di sei anni. Tuttavia, la Previsione risulta migliorata di 5 punti percentuali rispetto allo scorso trimestre e di 8 punti rispetto allo scorso anno. stagionali, i datori di lavoro riportano prospettive di assunzione negative per il prossimo trimestre. La Previsione risulta invariata rispetto scorso trimestre, ma in considerevole miglioramento rispetto allo scorso anno Finanziario, Assicurativo, Immobiliare e Servizi alle Imprese -12 (-7)% Per il sesto trimestre consecutivo, i datori di lavoro prevedono un ridimensionamento degli organici, riportando una pari a -7% per il primo trimestre del 14. I programmi di assunzione risultano più deboli di 4 punti percentuali sia rispetto allo scorso trimestre che allo scorso anno. stagionali, i datori di lavoro riportano prospettive di assunzione negative per il periodo Gennaio-Marzo. Le intenzioni di assunzione risultano lievemente in calo sia rispetto allo scorso trimestre che rispetto allo scorso anno Pubblico e Sociale +2 (2)% Con una pari a +2%, chi è alla ricerca di un occupazione potrà beneficiare nei prossimi tre mesi del primo clima occupazionale positivo dal primo trimestre del 11. La Previsione risulta di punti percentuali più forte rispetto al trimestre scorso e di 4 punti percentuali rispetto allo scorso anno. stagionali, i datori di lavoro prevedono un rallentamento nella crescita degli organici per il periodo Gennaio- Marzo. Le prospettive occupazionali migliorano nettamente rispetto allo scorso trimestre e risultano essere leggermente più forti rispetto allo scorso anno

10 Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Ristoranti e Alberghi -19 (-11)% Con una che si attesta a -11%, i datori di lavoro si aspettano un clima occupazionale non positivo anche per il primo trimestre del 14. Le intenzioni di assunzione continuano ad avere segno negativo ormai da trimestri consecutivi. Tuttavia, la propensione ad assumere migliora di 3 punti percentuali da un trimestre all altro e di 7 punti percentuali da un anno all altro. stagionali, i datori di lavoro riportano prospettive di assunzione negative per il prossimo trimestre. Ciò nonostante, la Previsione è considerevolmente più forte sia rispetto allo scorso trimestre che rispetto allo scorso anno. Trasporti e Comunicazioni -11 (-)% Con una pari a -%, i datori di lavoro prevedono un ritmo occupazionale lento per il periodo Gennaio-Marzo. Le previsioni per il settore sono risultate positive solo una volta dal secondo trimestre del 9. Tuttavia, i datori di lavoro riferiscono un considerevole miglioramento di 12 punti percentuali da trimestre a trimestre e di 5 punti percentuali da un anno all altro. stagionali, i datori di lavoro riportano un clima occupazionale negativo per il prossimo trimestre. Tuttavia, la Previsione risulta considerevolmente più forte rispetto lo scorso trimestre ed anche in moderato miglioramento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno

11 Previsioni Globali sull Occupazione ManpowerGroup, su base trimestrale, conduce un indagine per misurare l andamento delle assunzioni nei maggiori mercati del lavoro a livello mondiale. Per misurare le aspettative di assunzione fra Gennaio e Marzo 14, ManpowerGroup ha sottoposto ad indagine più di 65. datori di lavoro in 42 Paesi e territori. Nonostante le continue sfide economiche e la diffusa incertezza nel mercato del lavoro mondiale, l indagine relativa il primo trimestre rivela che la maggior parte dei responsabili delle assunzioni continuerà ad incrementare, in varia misura, il proprio organico durante il primo trimestre del 14. In 34 su 42 Paesi e territori si prevede che gli incrementi degli organici superino i tagli. Le prospettive di assunzioni più forti a livello mondiale sono quelle riportate dai datori di lavoro di Taiwan, India e Nuova Zelanda. Le Previsioni Nette sull Occupazione più deboli e le uniche negative sono quelle riportate da Italia, Irlanda, Finlandia, Spagna, Slovacchia e Belgio. L ottimismo in termini di assunzioni si è rafforzato rispetto a tre mesi fa in 21 Paesi e territori, ma risulta più debole in 15. Da un anno all altro le Previsioni risultano più forti in 21 Paesi e territori, ma più deboli in 17. Prendendo in considerazione i mercati del lavoro a livello mondiale come gruppo unico, non si registra una tendenza dominante fra i datori di lavoro. Da un trimestre all altro, le intenzioni di assunzione nei Paesi del G7 risultano lievemente più forti o restano relativamente stabili, mentre le previsioni dei datori di lavoro degli altri Paesi forniscono poche indicazioni in termini di un cambiamento degno di nota a livello mondiale verso una più forte o una più debole attività del mercato del lavoro. L indagine relativa il primo trimestre, invece, indica che l incertezza del mercato finanziario continua ad essere fonte di preoccupazione per i datori di lavoro, molti dei quali riferiscono di voler incrementare i propri organici, ma in maniera molto più ridotta rispetto agli anni precedenti la recessione. Perfino i datori di lavoro dei mercati che fino a poco tempo fa riportavano un attività di reclutamento consistente come Cina, Brasile e Turchia hanno ridotto i piani di assunzione, che comunque restano positivi. A livello regionale, i datori della regione Asia Pacifico continuano a riportare Previsioni nette sull Occupazione positive. Con più di un datore su tre che riferisce di voler incrementare il proprio organico nel primo trimestre, chi è alla ricerca di un occupazione a Taiwan potrà beneficiare di un clima più propizio in termini di assunzioni. Le prospettive per il primo trimestre sono positive anche per coloro i quali cercano occupazione in India, dove si prevede un ritmo nelle assunzioni vivace nella maggior parte dei comparti industriali ed in tutte le regioni. La previsione per il Giappone è la più forte fra quelle riportate dal secondo trimestre del 8 e fa seguito a più di quattro anni di previsioni in costante miglioramento. I programmi di assunzione restano positivi in Cina, ma la Previsione continua ad essere comunque inferiore rispetto alle più ottimistiche previsioni relative la fine del ed i primi mesi del 11. Il continuo venir meno della fiducia da parte dei datori di lavoro cinesi dimostra che il percorso di crescita del Paese si stia probabilmente stabilizzando. La Previsione più debole nell area dell Asia Pacifico è quella relativa l Australia, anche se lievi miglioramenti sono stati registrati da un trimestre all altro sia nel settore Minerario ed Estrattivo che in quello Finanziario. L intenzione dei datori di lavoro di assumere nuovo personale resta positiva in tutti i Paesi delle Americhe sottoposti ad indagine dal ManpowerGroup. Tuttavia, le previsioni per il primo trimestre risultano nella maggior parte dei casi più deboli sia da un trimestre all altro che da un anno all altro. I datori di lavoro colombiani prevedono un ritmo sostenuto nelle assunzioni con tre datori su che prevedono incrementi degli organici per il primo trimestre. Un ritmo costante nelle assunzioni si prevede anche in Brasile, ma la previsione per il Paese si è indebolita in varia misura per nove trimestri consecutivi ed ora si attesta al livello più debole da quando ha avuto inizio l indagine in Brasile nel 9. La Previsione per gli Stati Uniti resta ottimistica e relativamente stabile sia rispetto lo scorso trimestre che rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. In Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA), l andamento delle assunzioni resta variegato con datori di lavoro che riferiscono intenzioni di assunzione positive in 16 dei 24 Paesi sottoposti ad indagine. Le Previsioni migliorano in 15 Paesi su 24 rispetto a tre mesi fa, ma risultano più deboli in sette. Rispetto allo scorso anno, le previsioni migliorano in 13 Paesi, ma peggiorano in otto. I piani di assunzione più forti della regione sono quelli riportati dalla Turchia, mentre quelli più deboli sono in Italia, dove i datori di lavoro riferiscono prospettive di assunzione negative per il dodicesimo trimestre consecutivo. Al contrario, in Grecia coloro che sono in cerca di un occupazione avranno maggiori opportunità nei prossimi tre mesi con una Previsione in ascesa per il sesto trimestre consecutivo e con i datori di lavoro che riferiscono le più forti intenzioni di assunzioni in più di cinque anni. * Le osservazioni riportate in questo paragrafo si basano su dati comprensivi degli, ove disponibili. Segmentazione geografica dei partecipanti all indagine Americhe 46% Asia-Pacifico 23% EMEA 31% Per il primo trimestre 14 l indagine condotta dal ManpowerGroup ha coinvolto più di 65. persone fra responsabili delle risorse umane e senior manager addetti alle assunzioni operanti in aziende pubbliche e private di tutto il mondo. Il 46% degli intervistati proviene da dieci paesi del continente americano; il 23% da otto Paesi e territori della regione Asia Pacifico; e il 31% da 24 Paesi dell EMEA. 9

12 Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Americhe Argentina Brasile Canada Colombia Costa Rica Guatemala Messico Panama Perù Stati Uniti Asia-Pacifico Australia Cina Giappone Hong Kong India Nuova Zelanda Singapore Taiwan EMEA Austria Belgio Bulgaria Finlandia Francia Germania Grecia Irlanda Israele Italia Norvegia Paesi Bassi Polonia Regno Unito Repubblica Ceca Romania Slovacchia Slovenia Sud Africa Spagna Svezia Svizzera Turchia Ungheria Primo Trimestre 14 % 6 (5) 1 (-2) 1-5 (-5) 1 (16) 1-3 (-3) 1-11 (-) 1 5 (12) 1 17 (19) 1 2 (6) 1 2 (2) 1 15 () 1 2 (-1) 1 (-5) 1 12 (14) 1 15 (16) 1 (13) 1 () 1 1 (1) 1 7 (6) 1 12 (13) 1 12 (17) 1 14 (14) 1 29 (33) 1 19 (21) 1 16 (19) 1 32 (39) 1 (5) 1-1 (-1) 1 2 (4) 1 1 (7) 1-12 (-) 1-1 () 1 4 (9) 1 3 (5) 1-6 (-4) 1 2 (5) 1 () 1 EMEA Europa, Medio Oriente e Africa. Variazione 4 o trim. 13 su 1 o trim (2) 1-2 (-1) 1-2 () 1 4 (2) 1-2 () 1 (1) 1-1 () 1-11 (-8) 1 1 (4) 1-5 (-1) 1-5 (3) 1-1 (4) 1 () 1-1 (-1) 1 13 (11) 1-5 (-6) 1-4 (-4) 1-6 (-6) () 1 (-2) 1-2 (-2) 1 6 (5) 1 2 (2) 1 6 (6) 1 4 (4) 1 6 (7) 1 6 (5) 1 1 (1) 1-1 (-1) (2) 1-1 (2) 1 1 (3) 1-1 (1) 1-3 (-3) 1 5 (6) 1 17 (17) 1-9 (-6) 1-5 (-2) 1-1 (-1) (4) 1 1 (2) 1 6 (8) 1 1 (4) 1 () 1-4 (-1) 1 (4) 1 (4) 1 8 (8) 1 1 (4) 1 1 (1) 1-2 (-6) (4) 1 1 (-1) 1 5 (5) 1 1 (3) 1 1 (3) 1 2 (3) 1 Variazione 1 o trim. 13 su 1 o trim. 14 () 1 2 (3) 1-2 (-1) 1-3 (-3) 1-1 (-1) 1 7 (7) 1 () 1-1 (-1) (6) 1 6 (9) 1 5 (5) 1 1. I numeri tra parentesi rappresentano la adeguati eliminando l impatto delle variazioni stagionali sulle assunzioni. Si evidenzia che questi dati non sono disponibili per tutte le nazioni poiché si richiedono dati relativi ad almeno 17 trimestri. Primo Trimestre 14 Taiwan India Nuova Zelanda Colombia Singapore Giappone Brasile Perù Turchia Hong Kong Messico Panama Cina Stati Uniti Canada Guatemala Costa Rica Israele Polonia Grecia Australia Ungheria Argentina Austria Regno Unito Svezia Germania Repubblica Ceca Romania Sud Africa Norvegia Francia Slovenia Bulgaria Paesi Bassi Svizzera Belgio Slovacchia Spagna Finlandia Irlanda Italia % -2%* -4% -6%* -% -6% * +21% +19% +19% +17% +16% +16% +16%* +14% +14% +14%* +13% +13% +12% +11% +% +%* +9% +7% +6% +6% +5% +5% +5% +5% +4% +4% +4% +4% +3% +2% +2%* +1%* % % +33% +39%

13 Confronti Internazionali Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA) Più di. datori di lavoro in 24 Paesi in Europa, Medio Oriente ed Africa (EMEA) sono stati intervistati per rilevare le prospettive di assunzione per il primo trimestre del 14. La regione presenta un quadro variegato. Prospettive di assunzione positive si prevedono in 16 dei 24 Paesi sottoposti ad indagine nella regione e le aspettative di assunzione dei datori di lavoro sono più forti sia rispetto al trimestre scorso che allo stesso periodo dello scorso anno nella maggior parte dei Paesi. Tuttavia, le stime relative il PIL nell Eurozona indicano che la ripresa continua a passo penosamente lento e ad un ritmo tale che non sarà significativo abbastanza da ridurre la disoccupazione in particolar modo fra i giovani, se si considera che la disoccupazione relativa i venticinquenni e gli under 25 continua ad attestarsi a più del 24 percento. I programmi di assunzione per il primo trimestre sono più forti in Turchia, Israele e Polonia. La Previsione relativa la Turchia è alimentata da netti miglioramenti da un anno all altro nel settore Farmaceutico ed in quello del Commercio all Ingrosso ed al Dettaglio. Le Previsioni per la Polonia migliorano nella maggior parte dei comparti industriali e delle regioni sia rispetto al trimestre scorso che rispetto allo scorso anno ed i datori polacchi riportano le previsioni generali più forti in più di due anni. Le prospettive di assunzioni più deboli della regione dell EMEA sono quelle riportate dai datori italiani di lavoro, i cui programmi di assunzione migliorano lievemente rispetto allo scorso trimestre ma restano negativi ed invariati rispetto ai livelli dello scorso anno. La Previsione in Grecia diventa sempre più promettente. A seguito delle revisioni del quarto trimestre del 13, i programmi di assunzione sono positivi per il secondo trimestre consecutivo ed i datori di lavoro riportano la Previsione più forte dal quarto trimestre del 8. Prospettive di assunzione positive vengono riportate in sette comparti industriali su nove ed in entrambe le regioni. Da un anno all altro le Previsioni migliorano in modo considerevole in otto settori su nove ed in entrambe le regioni. L intenzione di assumere personale da parte dei datori di lavoro tedeschi resta cautamente ottimistica. Per il settimo trimestre consecutivo, i datori di lavoro del settore Finanziario e dei Servizi alle Imprese riportano i piani di assunzione più forti. Per chi è in cerca di occupazione nel settore Trasporti e Comunicazione si prevedono opportunità in crescita rispetto allo scorso trimestre. Tuttavia, i datori di lavoro tedeschi continuano ad esprimere preoccupazione circa l attuale carenza di talenti e molti riconoscono la necessità di raddoppiare gli sforzi per adottare strategie di reclutamento più flessibili in modo da assicurarsi il talento con le necessarie competenze per l occupabilità. Nel frattempo, si prevede che le attività di assunzione in Francia procedano in modo positivo, ma a ritmo lento dato che i datori di lavoro continuano a lottare con le politiche fiscali che gravano in modo significativo sulla crescita lavorativa. Le intenzioni di assunzione sono più forti nel settore Finanziario e dei Servizi alle Imprese, mentre la Previsione per il settore Ristorazione ed Alberghi cola nuovamente a picco e si allinea con le peggiori previsioni da quando l indagine ha avuto inizio nel terzo trimestre del 3. Austria Belgio

14 Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Bulgaria Francia In Bulgaria l indagine è stata avviata nel primo trimestre del Grecia In Grecia l indagine è stata avviata nel secondo trimestre del 8. Israele In Israele l indagine è stata avviata nel quarto trimestre del 11. Finlandia In Finlandia l indagine è stata avviata nel quarto trimestre del 12. Germania Irlanda Italia

15 Norvegia Polonia Repubblica Ceca Slovacchia In Polonia l indagine è stata avviata nel secondo trimestre del In Repubblica Ceca l indagine è stata avviata nel secondo trimestre del In Slovacchia l indagine è stata avviata nel quarto trimestre del 11. Paesi Bassi Regno Unito Romania In Romania l indagine è stata avviata nel secondo trimestre del 8. Slovenia In Slovenia l indagine è stata avviata nel primo trimestre del

16 Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Spagna Svezia Turchia In Turchia l indagine è stata avviata nel primo trimestre del 11. Sud Africa Svizzera In Sud Africa l indagine è stata avviata nel quarto trimestre del In Svizzera l indagine è stata avviata nel terzo trimestre del 5. Ungheria In Ungheria l indagine è stata avviata nel terzo trimestre del 9. 14

17 Confronti Internazionali Americhe Circa 3. datori di lavoro provenienti da Paesi dell America del Nord, dell America Centrale e del Sud America sono stati intervistati per rilevare le prospettive di assunzione per il primo trimestre 14. I datori di lavoro di tutti i Paesi riportano, in varia misura, intenzioni positive relative l assunzione di nuovo personale per i prossimi tre mesi con una Previsione Netta sull Occupazione che resta relativamente stabile o che migliora in sei dei Paesi rispetto al quarto trimestre del 13. Ciò nonostante, rispetto al primo trimestre del 13, le Previsioni risultano in calo o restano relativamente stabili in nove Paesi su. L ottimismo dei datori è più forte in Colombia, Brasile e Perù e più debole in Argentina. La fiduciosa previsione per la Colombia deriva sia da un considerevole aumento nella richiesta di talento proveniente dal settore Minerario, sia dall aspettativa di mercati del lavoro attivi nelle regioni dell Orinoco e del Pacifico. La previsione positiva per il Perù è alimentata in buona parte dalle aspettative legate ad un ritmo energico nelle assunzioni nel settore della Pubblica Amministrazione/ Educazione così come da un incremento nella richiesta nel Settore Servizi del Paese. Il ritmo delle assunzioni in Brasile rimane stabile, con più di un datore su cinque che prevede di incrementare il proprio organico nei primi tre mesi dell anno. Tuttavia, la Previsione risulta in calo da nove trimestri consecutivi, infatti le previsioni relative la maggior parte dei settori industriali e delle regioni del Brasile hanno toccato il livello più basso mai riportato da quando l indagine ha avuto inizio nel quarto trimestre del 9. La Previsione relativa gli Stati Uniti resta ottimistica ed il recente shutdown del governo sembra non avere influenzato molto la previsione per il primo trimestre. I datori di lavoro americani prevedono che il ritmo delle assunzioni rimanga relativamente stabile sia rispetto allo scorso trimestre che rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. La Previsione nazionale viene incoraggiata da piani di assunzione solidi nel settore Tempo Libero e Alberghiero in cui più di un quarto dei datori di lavoro sottoposti ad indagine ha riferito l intenzione di aumentare il proprio organico. Si prevede che le opportunità lavorative relative il settore del Commercio all Ingrosso ed al Dettaglio e quello delle Attività Commerciali restino stabili nonostante il lieve calo sia rispetto alle previsioni dello scorso trimestre che a quelle dello scorso anno. Prospettive di assunzione positive sono riportate da tutte le regioni e da tutti i comparti industriali canadesi, con i datori di lavoro del settore Costruzioni che riportano la previsione più forte per il secondo trimestre consecutivo. Allo stesso tempo, la Previsione per il settore Minerario e Costruzioni messicano migliora per il terzo trimestre consecutivo, supportata dalla crescente domanda di talento da parte dell industria petrolifera del Paese. Ciò nonostante, mentre le previsioni restano generalmente positive, si prevede un rallentamento nel ritmo delle assunzioni in Messico considerando che le Previsioni sono, in varia misura, più deboli in tutti i settori industriali ed in tutte le regioni rispetto alle previsioni relative il primo trimestre del 13. Argentina In Argentina l indagine è stata avviata nel primo trimestre del 7. Brasile In Brasile l indagine è stata avviata nel quarto trimestre del 9. 15

18 Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Canada Costa Rica In Costa Rica l indagine è stata avviata nel terzo trimestre del 6. Messico Perù In Perù l indagine è stata avviata nel secondo trimestre del 6. Colombia Guatemala Stati Uniti In Guatemala l indagine è stata avviata nel secondo trimestre del 8. Panama In Colombia l indagine è stata avviata nel quarto trimestre del In Panama l indagine è stata avviata nel secondo trimestre del

19 Confronti Internazionali Asia-Pacifico Più di 15. datori di lavoro della regione Asia Pacifico sono stati intervistati per rilevare le prospettive di assunzione per il primo trimestre del 14. Le prospettive lavorative restano positive in tutta la regione, con i datori di lavoro di Taiwan, India e Nuova Zelanda che riportano i programmi di assunzione più forti. Le Previsioni migliorano in quattro degli otto Paesi e territori rispetto allo scorso trimestre ed in sei paesi su otto rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. continuano ad essere reclutati sia dalle aziende nazionali che dalle multinazionali. L ottimismo dei datori di lavoro giapponesi continua a crescere e chi è in cerca d occupazione nel paese potrà beneficiare delle più forti previsioni occupazionali dal secondo trimestre del 8. I piani di assunzione relativi al settore Minerario e Costruzioni del Paese sono le più forti fra quelle riportate dai datori di lavoro dagli inizi dell indagine in Giappone nel terzo trimestre del 3. La Previsione per Taiwan risulta essere la più ottimistica fra quelle dei 42 Paesi e territori sottoposti ad indagine questo trimestre. Finora, infatti, la fiducia dei datori di lavoro in questa economia trainata dalle esportazioni sembra essere rimasta indenne dall incertezza del mercato riscontrata altrove. Più di un datore su tre pianifica di incrementare il proprio organico nei prossimi tre mesi, con i datori di lavoro del settore Trasporti e di quello del Commercio all Ingrosso ed al Dettaglio che riferiscono i piani di assunzioni più ottimistici da quando l indagine ha avuto inizio a Taiwan nel secondo trimestre del 5. Si prevede che il ritmo delle assunzioni in India resti sostenuto per il primo trimestre nonostante i cali in tutti e sette i comparti industriali del Paese ed in tre delle sue quattro regioni rispetto allo scorso trimestre. Le previsioni più forti sono quelle relative i settori del Commercio all Ingrosso ed al Dettaglio e quello Minerario e Costruzioni, in cui ci saranno buone opportunità lavorative legate alle opere di miglioramento delle infrastrutture di tutto il Paese. Si prevede che il ritmo delle assunzioni resti sostenuto anche nel settore dei Servizi, in cui i talenti legati all IT Australia I programmi di assunzione in Cina sono rimasti costanti per tre trimestri consecutivi, ma l ottimismo dei datori di lavoro è mitigato dall incertezza in Europa il più grande mercato d esportazione cinese così come dalla preoccupazione relativa la mancanza di talenti del luogo a livello manageriale che mette a rischio l ininterrotta crescita di opportunità occupazionali. Le previsioni a Singapore si rafforzano in modo moderato rispetto ai livelli dello scorso anno, sostenute in parte da considerevoli miglioramenti nelle Previsioni relative al settore dei Trasporti dove continuano gli sforzi per migliorare il ruolo di Singapore come principale hub marittimo ed air cargo della regione. Per il settimo trimestre consecutivo, i datori di lavoro australiani riportano i programmi di assunzione più deboli della regione. Tuttavia, le previsioni migliorano leggermente rispetto al trimestre scorso a seguito di una moderata crescita nel settore Finanziario, Assicurativo ed Immobiliare ed in quello Minerario e Costruzioni. Ci sono inoltre segnali che indicano che il settore Risorse del Paese gradualmente intensificherà la produzione. Cina In Cina l indagine è stata avviata nel secondo trimestre del 5. 17

20 Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Giappone India In India l indagine è stata avviata nel terzo trimestre del 5. Singapore Hong Kong Nuova Zelanda In Nuova Zelanda l indagine è stata avviata nel secondo trimestre del 4. Taiwan In Taiwan l indagine è stata avviata nel secondo trimestre del 5. 18

Q4 2006. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q4 2006. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q4 26 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q4/6 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

Q1 2008. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2008. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 28 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/8 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

QUADERNO DI LAVORO: GLI SCENARI ECONOMICI (gennaio 2007)

QUADERNO DI LAVORO: GLI SCENARI ECONOMICI (gennaio 2007) QUADERNO DI LAVORO: GLI SCENARI ECONOMICI (gennaio 2007) CRS PO-MDL 1 GLI SCENARI ECONOMICI Prima di affrontare una qualsiasi analisi del mercato del lavoro giovanile, è opportuno soffermarsi sulle caratteristiche

Dettagli

Tassi di crescita reale, su base congiunturale e tendenziale, del PIL e delle sue voci nel secondo trimestre 2015 (variazioni percentuali) 0,3

Tassi di crescita reale, su base congiunturale e tendenziale, del PIL e delle sue voci nel secondo trimestre 2015 (variazioni percentuali) 0,3 IL QUADRO AGGREGATO Come già avvenuto nel primo trimestre dell anno, anche nel secondo il prodotto interno lordo ha conosciuto una accelerazione sia congiunturale che tendenziale. Tra aprile e giugno dell

Dettagli

DATI CONSORZIATI RAFFRONTO DATI STORICI GENN- SETT 14 VS GENN- SETT 13

DATI CONSORZIATI RAFFRONTO DATI STORICI GENN- SETT 14 VS GENN- SETT 13 DATI CONSORZIATI RAFFRONTO DATI STORICI GENN- SETT 14 VS GENN- SETT 13 - VENDITE PER PRODOTTO GENN- SETT 14 VS 13 2013 2014 var. var % Asti docg 38.220.269 37.358.438-861.831-2,3% Moscato d'asti docg 14.082.178

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale

Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale Dossier Ottobre 2012 A cura di Panorama competitivo del turismo internazionale nel mondo

Dettagli

AGGIORNAMENTO DATI 1999 PER MERCATO ESTERO

AGGIORNAMENTO DATI 1999 PER MERCATO ESTERO AGGIORNAMENTO DATI 1999 PER MERCATO ESTERO ARRIVI STRANIERI 1999 PER PROVENIENZA U.S.A. 1% S DK 1% 2% CZ 2% CH 2% ALTRI 10% GB 8% E 1% B 3% NL 6% F 2% A 7% D 55% STATI 1999 arrivi e presenze in provincia

Dettagli

K I W I. DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità.

K I W I. DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità. K I W I DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità. in sintesi Superficie mondiale di kiwi: 160.000 ettari Produzione mondiale di kiwi: 1,3

Dettagli

PMI: il punto sull attività negli ultimi 12 mesi Ricerca Zurich sulle PMI - 2014

PMI: il punto sull attività negli ultimi 12 mesi Ricerca Zurich sulle PMI - 2014 PMI: il punto sull attività negli ultimi mesi Ricerca Zurich sulle PMI - 20 1 settembre 20 Indice Introduzione Metodologia pag. 3 Struttura del campione pag. Risultati Sintesi pag. Risultati per regione

Dettagli

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE I DATI RELATIVI AL 2014 Nel 2014 l economia mondiale ha mantenuto lo stesso ritmo di crescita (+3,1%) dell anno precedente (+3,1%).

Dettagli

Le opportunità di un mondo che cresce

Le opportunità di un mondo che cresce UNIONCAMERE EMILIA-ROMAGNA TEMPORARY EXPORT MANAGER 2014 Le opportunità di un mondo che cresce Camera di Commercio di Ravenna 26 marzo 2014 Dentro il tunnel Partire dai numeri nonostante quanto si dice

Dettagli

L impatto dell attuale crisi economica sulle imprese del settore TURISMO

L impatto dell attuale crisi economica sulle imprese del settore TURISMO Consultazione della Commissione Europea L impatto dell attuale crisi economica sulle imprese del settore TURISMO Lanciata dalla Commissione Europea lo scorso 17 febbraio, la consultazione ha lo scopo di

Dettagli

1 551 020 1 531 598-19 422-1,3 TICINO Totale 17 400 091 17 769 842 369 751 2,1

1 551 020 1 531 598-19 422-1,3 TICINO Totale 17 400 091 17 769 842 369 751 2,1 Industria alberghiera e altre infrastrutture. Pernottamenti Fonte TS 2013 2014 Differenza Assoluta Differenza % ET Lago Maggiore 6 593 021 6 1 7 2 6 4,5 Gambarogno Turismo 1 357 144 1 366 558 9 414 0,7

Dettagli

Ricerca globale Zurich Rischi per le piccole e medie imprese

Ricerca globale Zurich Rischi per le piccole e medie imprese Ricerca globale Zurich Rischi per le piccole e medie imprese 2 novembre 20 Indice Introduzione Metodologia pag. Dimensioni del campione pag. 4 Struttura del campione pag. Risultati Sintesi pag. Risultati

Dettagli

La riduzione della quota di mercato dell Italia nel commercio mondiale

La riduzione della quota di mercato dell Italia nel commercio mondiale Import/export La riduzione della quota di mercato dell Italia nel commercio mondiale di Alfonso Ghini (*) Un analisi della situazione di importazione ed esportazione dei paesi più importanti, mette in

Dettagli

GLI STRANIERI SONO TORNATI A INVESTIRE IN ITALIA

GLI STRANIERI SONO TORNATI A INVESTIRE IN ITALIA GLI STRANIERI SONO TORNATI A INVESTIRE IN ITALIA Purtroppo, però, rimaniamo ancora poco attrattivi =================== Nel 2014 gli Ide (Investimenti diretti esteri) in entrata nel nostro paese ammontavano

Dettagli

Tendenze del turismo internazionale nelle regioni italiane

Tendenze del turismo internazionale nelle regioni italiane Tendenze del turismo internazionale nelle regioni italiane A. Alivernini, M. Gallo, E. Mattevi e F. Quintiliani Conferenza Turismo internazionale: dati e risultati Roma, Villa Huffer, 22 giugno 2012 Premessa:

Dettagli

ALLA SCOPERTA DEL CILE ATTRAVERSO I SUOI SETTORI SERVIZI. www.prochile.gob.cl

ALLA SCOPERTA DEL CILE ATTRAVERSO I SUOI SETTORI SERVIZI. www.prochile.gob.cl ALLA SCOPERTA DEL CILE ATTRAVERSO I SUOI SETTORI SERVIZI www.prochile.gob.cl Il Cile sorprende per la sua geografia diversificata. Le sue montagne, valli, deserti, boschi e migliaia di chilometri di costa

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2011

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2011 SCENARI IMMOBILIARI ISTITUTO INDIPENDENTE DI STUDI E RICERCHE COMUNICATO STAMPA CRESCE DEL 4,3 PER CENTO IL RISPARMIO GESTITO IN IMMOBILI TOTALE MONDIALE A 1.450 MILIARDI DI EURO OBIETTIVO 100 MILIARDI

Dettagli

- 2 trimestre 2014 -

- 2 trimestre 2014 - INDAGINE TRIMESTRALE SULLA CONGIUNTURA IN PROVINCIA DI TRENTO - 2 trimestre 2014 - Sommario Riepilogo dei principali risultati... 2 Giudizio sintetico sul trimestre... 3 1. Il quadro generale... 4 1.1

Dettagli

Destinazione Italia SCENARI DEL TURISMO

Destinazione Italia SCENARI DEL TURISMO Destinazione Italia I viaggi organizzati verso il nostro Paese mostrano segnali positivi di ripresa. Premiata la qualità e la varietà dell offerta. Meglio se certificate testo e foto di Aura Marcelli Cresce

Dettagli

SETTORE PELLETTERIA: PRECONSUNTIVO 2015

SETTORE PELLETTERIA: PRECONSUNTIVO 2015 SETTORE PELLETTERIA: PRECONSUNTIVO 2015 Un ulteriore consolidamento del fatturato estero del settore caratterizza questi primi 8 mesi del 2015: tra gennaio e agosto sono stati esportati prodotti per 4,2

Dettagli

Tavola 8.1 - Capacità degli esercizi ricettivi per tipo di alloggio - Comune di Lecce - Anno 2009

Tavola 8.1 - Capacità degli esercizi ricettivi per tipo di alloggio - Comune di Lecce - Anno 2009 8. Turismo Nel 2009 nella categoria esercizi alberghieri gli alberghi a 4 stelle costituiscono il 40,0% degli esercizi con una dotazione di posti letto pari al 59,4% del totale. La permanenza media del

Dettagli

Education at the Glance 2005 edition Una summary in italiano dei principali risultati di Roberto Fini

Education at the Glance 2005 edition Una summary in italiano dei principali risultati di Roberto Fini Education at the Glance 2005 edition Una summary in italiano dei principali risultati di Roberto Fini L educazione e l apprendimento lungo tutto l arco della vita svolgono un ruolo capitale nello sviluppo

Dettagli

OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE

OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE 8 luglio 2013 Anno 2012 OPERATORI COMMERCIALI ALL ESPORTAZIONE Nel 2012 gli operatori che hanno effettuato vendite di beni all estero sono 207.920, in lieve aumento (+0,3%) rispetto al 2011. Al netto dei

Dettagli

ANCE Sicilia Smobilizzo crediti con le PP.AA. Ristrutturazione del debito Sistema di Gestione Resp. Amministrativa Il Gruppo Atradius

ANCE Sicilia Smobilizzo crediti con le PP.AA. Ristrutturazione del debito Sistema di Gestione Resp. Amministrativa Il Gruppo Atradius ANCE Sicilia Smobilizzo crediti con le PP.AA. Ristrutturazione del debito Sistema di Gestione Resp. Amministrativa Il Gruppo Atradius Giulio Longobardi Direttore commerciale Atradius Italia Palermo 14

Dettagli

ANDAMENTO ECONOMICO DEL SETTORE PELLETTERIA: PRE CONSUNTIVO 2012

ANDAMENTO ECONOMICO DEL SETTORE PELLETTERIA: PRE CONSUNTIVO 2012 ANDAMENTO ECONOMICO DEL SETTORE PELLETTERIA: PRE CONSUNTIVO 2012 Prosegue la corsa dell export di settore anche nella parte finale del 2012: + 21,8% nei primi 10 mesi dell anno. La conferma del dato a

Dettagli

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica

A.P.T. della Provincia di Venezia - Ufficio Studi & Statistica RELAZIONE flussi turistici /2012 STL JESOLO ED ERACLEA 1. ARRIVI / PRESENZE 2. COMPARTO alberghiero ed extraalberghiero 3. PROVENIENZE 4. RICETTIVO 5. FOCUS: SETTEMBRE 2013 1. ARRIVI / PRESENZE Nel periodo

Dettagli

14. Interscambio commerciale

14. Interscambio commerciale 14. Interscambio commerciale La crescita economica del Veneto è sempre stata sostenuta, anche se non in via esclusiva, dall andamento delle esportazioni. La quota del valore totale dei beni esportati in

Dettagli

LA PERFORMANCE SUL LAVORO

LA PERFORMANCE SUL LAVORO kelly Global workforce index LA PERFORMANCE SUL LAVORO 120.000 PERSONE EDIZIONE: GIUGNO 2013 3 1 I P A E S PENSI DI ESSERE PAGATO/A A SUFFICIENZA? (PER COMPETENZE) SÌ 26% Scienze 24% Finanza/ Contabilità

Dettagli

IMPRENDITORI SI NASCE O SI DIVENTA? RAPPORTO AMWAY SULL IMPRENDITORIALITÀ ITALIA E STATI UNITI A CONFRONTO

IMPRENDITORI SI NASCE O SI DIVENTA? RAPPORTO AMWAY SULL IMPRENDITORIALITÀ ITALIA E STATI UNITI A CONFRONTO IMPRENDITORI SI NASCE O SI DIVENTA? RAPPORTO AMWAY SULL IMPRENDITORIALITÀ ITALIA E STATI UNITI A CONFRONTO PREMESSE E OBIETTIVI SURVEY DESIGN Periodo di rilevazione: Aprile luglio 2014 Campione: 43.902

Dettagli

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 L INDUSTRIA MONDIALE DELLA MACCHINA UTENSILE 8

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 L INDUSTRIA MONDIALE DELLA MACCHINA UTENSILE 8 L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 I DATI RELATIVI AL 2011 2 LE ESPORTAZIONI 4 LE CARATTERISTICHE STRUTTURALI 6 La macchina utensile 6 La robotica 7 L INDUSTRIA

Dettagli

L ITALIA VISTA DALL EUROPA Verso i traguardi di Lisbona: i risultati dell Italia 4a edizione - Marzo 2007

L ITALIA VISTA DALL EUROPA Verso i traguardi di Lisbona: i risultati dell Italia 4a edizione - Marzo 2007 L ITALIA VISTA DALL EUROPA Verso i traguardi di Lisbona: i risultati dell 4a edizione - Marzo 2007 SINTESI Confindustria pubblica per la quarta volta L vista dall Europa, documento annuale che fa il punto

Dettagli

Dove Famiglia SpA assorbe la crisi

Dove Famiglia SpA assorbe la crisi Nel 200 si prevede che la ricchezza finanziaria delle famiglie in Europa centro-orientale raggiungerà i 1 miliardi di euro, sostenuta da una forte crescita economica e da migliorate condizioni del mercato

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

INDAGINE TELEMARKETING

INDAGINE TELEMARKETING INDAGINE TELEMARKETING INTRODUZIONE L indagine è stata effettuata, mediante intervista telefonica, dalla società Telemarketing per conto dell Area Internazionalizzazione di Assolombarda nel periodo -settembre

Dettagli

Federici Assicurazioni Agenzia di Milano Atradius Credit Insurance N.V.

Federici Assicurazioni Agenzia di Milano Atradius Credit Insurance N.V. Federici Assicurazioni Agenzia di Milano Atradius Credit Insurance N.V. Una forza trainante nelle assicurazioni del credito e delle cauzioni Atradius - page 1 Una partnership solida Con decenni di esperienza

Dettagli

Dieci anni di domanda di petrolio

Dieci anni di domanda di petrolio Dieci anni di domanda di petrolio La domanda mondiale di petrolio Eni ha recentemente pubblicato la tredicesima edizione del World Oil and Gas Review 2014, la rassegna statistica annuale sul mercato mondiale

Dettagli

Nota congiunturale I trimestre 2002

Nota congiunturale I trimestre 2002 CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO AGRICOLTURA NOVARA Nota congiunturale I trimestre 2002 a cura dell Ufficio studi 81 80 79 78 77 76 75 74 73 72 6 4 2 0-2 -4-6 -8 71-10 I/98 II/98 III/98 IV/98

Dettagli

Convenzione Fonia Amavet (Gruppo Filo Diretto)

Convenzione Fonia Amavet (Gruppo Filo Diretto) Convenzione Fonia Amavet (Gruppo Filo Diretto) V 1.0 FASTWEB Business Unit Executive Strettamente confidenziale 1. Convenzione Fonia Amavet La presente offerta FONIA è valida per le sole Aziende Business

Dettagli

Sondaggio M&G YouGov sulle aspettative di inflazione

Sondaggio M&G YouGov sulle aspettative di inflazione Sondaggio M&G YouGov sulle aspettative di inflazione III trimestre 214 Rapporto in sintesi Secondo l ultimo Sondaggio M&G YouGov sulle aspettative di inflazione, in diversi Paesi l inflazione attesa dai

Dettagli

TITOLO GLOBAL ADVERTISING EXPENDITURE FORECAST JUNE

TITOLO GLOBAL ADVERTISING EXPENDITURE FORECAST JUNE 10 Fonte Elaborazioni ANES Monitor su dati ZENITH OPTIMEDIA 2 10 Previsione della spesa pubblicitaria globale e PIL 2014-2017 (%) ZenithOptimedia (una delle più grandi centrali media del mondo) prevede

Dettagli

Situazione e prospettive per l industria chimica

Situazione e prospettive per l industria chimica Situazione e prospettive per l industria Luglio 21 Sintesi Per informazioni: Direzione Centrale Analisi Economiche-Internazionalizzazione Tel. 2/346.337 - Mail aei@feder.it Chimica europea in moderata

Dettagli

Global WorkPlace Solutions. Creare vantaggio per il business

Global WorkPlace Solutions. Creare vantaggio per il business Global WorkPlace Solutions Creare vantaggio per il business Pronto per il business? E un lavoro duro essere un azienda globale di successo. Essere in prima linea richiede idee innovative, coraggio e impegno.

Dettagli

LA CONGIUNTURA INTERNAZIONALE E L OUTLOOK PER IL 2015/2016

LA CONGIUNTURA INTERNAZIONALE E L OUTLOOK PER IL 2015/2016 LO SCENARIO ECONOMICO SOMMARIO Dopo un 2014 interlocutorio sia dal punto di vista congiunturale che occupazionale, la convergenza di politiche monetarie espansive, il basso costo del denaro e dei prodotti

Dettagli

Sondaggio sul Sentiment degli Investitori Globali

Sondaggio sul Sentiment degli Investitori Globali 2014 Sondaggio sul Sentiment degli Investitori Globali R I S U L T A T I P R I N C I P A L I I risultati del nostro Sondaggio sul Sentiment degli Investitori Globali del 2014 indicano che gli investitori

Dettagli

Sensori induttivi miniaturizzati. Riduci le dimensioni e aumenta le prestazioni!

Sensori induttivi miniaturizzati. Riduci le dimensioni e aumenta le prestazioni! Sensori induttivi miniaturizzati Riduci le dimensioni e aumenta le prestazioni! AZIENDA Grazie alla sua visione per l innovazione e la valorizzazione tecnologica, Contrinex continua a fissare nuovi standard

Dettagli

Produzione e Distribuzione. Produzione e Distribuzione Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line

Produzione e Distribuzione. Produzione e Distribuzione Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line Produzione e Distribuzione Produzione e Distribuzione Soluzioni Internet per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Produzione e Distribuzione Seminario sulle soluzioni Internet per le aziende

Dettagli

micro¯o - mercati emergenti piccoli

micro&macro - mercati emergenti piccoli micro¯o - mercati emergenti Il vino è stato a lungo uno dei prodotti alimentari più scambiati al mondo. Dal 1980 il commercio internazionale del vino è risultato in continua e rapida espansione, nonostante

Dettagli

Content Networking. Content Networking. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line

Content Networking. Content Networking. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line Content Networking Content Networking Soluzioni Tecnologiche per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Content Networking Seminario sulle Soluzioni Tecnologiche per le aziende 3. Benvenuto 4.

Dettagli

Il mercato del vino: evoluzioni e tendenze. Maggio 2014

Il mercato del vino: evoluzioni e tendenze. Maggio 2014 Il mercato del vino: evoluzioni e tendenze Maggio 2014 1 Sommario 1. IL CONSUMO DI VINO 3 2. TENDENZE DEL COMMERCIO MONDIALE DI VINO NEL 2013 6 3. PRINCIPALI ESPORTATORI NEL 2013 8 4. PRINCIPALI IMPORTATORI

Dettagli

IL PROGETTO emarketservices

IL PROGETTO emarketservices Centro Studi SCiNT IL PROGETTO emarketservices Otranto, 14 giugno 2003 emarket Services Italia 5^modulo d.ssa S. Mussolino (ICE) Scaletta intervento 1. Cos è il progetto emarket Services 2. Ruolo degli

Dettagli

L industria alimentare in Italia. Tendenze congiunturali recenti. Previsioni per il terzo trimestre 2011.

L industria alimentare in Italia. Tendenze congiunturali recenti. Previsioni per il terzo trimestre 2011. Osservatorio Congiunturale Format sul Credito alle imprese L industria alimentare in Italia. Tendenze congiunturali recenti. Previsioni per il terzo trimestre 2011. Brindisi, 17 settembre 2011 rif: 2011-157zv

Dettagli

Famiglia e crisi economica Marica Martini 1

Famiglia e crisi economica Marica Martini 1 Famiglia e crisi economica Marica Martini 1 Premessa La crisi economica è ancora argomento d attualità. Lungi dal perdersi nell analisi approfondita di indici economici e nella ricerca di una verità nei

Dettagli

3. L industria alimentare italiana a confronto con l Ue

3. L industria alimentare italiana a confronto con l Ue Rapporto annuale 2012 3. L industria alimentare italiana a confronto con l Ue IN SINTESI Nel 2011, la contrazione della domanda interna nonostante la tenuta di quella estera ha determinato un calo dell

Dettagli

CONGIUNTURA AREA PELLE 2015 I TRIMESTRE SINTESI. Servizio Economico. Dati e commenti provengono da un campione e pertanto hanno un valore relativo

CONGIUNTURA AREA PELLE 2015 I TRIMESTRE SINTESI. Servizio Economico. Dati e commenti provengono da un campione e pertanto hanno un valore relativo CONGIUNTURA AREA PELLE Servizio Economico 2015 I TRIMESTRE Dati e commenti provengono da un campione e pertanto hanno un valore relativo SINTESI MATERIA PRIMA PREZZI L andamento dei listini nel primo trimestre

Dettagli

TITOLO GLOBAL ADVERTISING EXPENDITURE FORECAST SEPTEMBER

TITOLO GLOBAL ADVERTISING EXPENDITURE FORECAST SEPTEMBER 10 Fonte Elaborazioni ANES Monitor su dati ZenithOptimedia 2/10 Previsione della spesa pubblicitaria globale e PIL 2014-2017 (%) ZenithOptimedia (una delle più grandi centrali media del mondo) prevede

Dettagli

Education at a Glance: OECD Indicators - 2005 Edition. Uno sguardo all educazione: Indicatori OCSE Edizione 2005

Education at a Glance: OECD Indicators - 2005 Edition. Uno sguardo all educazione: Indicatori OCSE Edizione 2005 Education at a Glance: OECD Indicators - 2005 Edition Summary in Italian Uno sguardo all educazione: Indicatori OCSE Edizione 2005 Riassunto in italiano L educazione e l apprendimento lungo tutto l arco

Dettagli

Osservatorio sulla Finanza. per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT

Osservatorio sulla Finanza. per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT Osservatorio sulla Finanza per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT Volume 16 DICEMBRE 2010 Microimprese ancora in affanno ma emergono i primi timidi segnali di miglioramento negli investimenti Calano

Dettagli

La Lombardia e il commercio internazionale IL SETTORE DELLA MECCANICA. A cura di:

La Lombardia e il commercio internazionale IL SETTORE DELLA MECCANICA. A cura di: La Lombardia e il commercio internazionale IL SETTORE DELLA MECCANICA A cura di: per: Unioncamere Lombardia Informazione economica per lo sviluppo locale Ottobre 2009 ii INDICE Introduzione... 5 1. La

Dettagli

LE IMPRESE ESPORTATRICI ITALIANE: ANALISI DEL SISTEMA E PROSPETTIVE. Prima parte Analisi del sistema

LE IMPRESE ESPORTATRICI ITALIANE: ANALISI DEL SISTEMA E PROSPETTIVE. Prima parte Analisi del sistema Aspen Institute Italia Studio curato da: Servizio Studi e Ricerche, Intesa Sanpaolo ISTAT IMT Alti Studi, Lucca Fondazione Edison LE IMPRESE ESPORTATRICI ITALIANE: ANALISI DEL SISTEMA E PROSPETTIVE Prima

Dettagli

«Going Global: M&A per il food Made in Italy» Fare sistema per conquistare i mercati internazionali

«Going Global: M&A per il food Made in Italy» Fare sistema per conquistare i mercati internazionali «Going Global: M&A per il food Made in Italy» Fare sistema per conquistare i mercati internazionali Gregorio De Felice Direzione Studi e Ricerche Milano, 8 settembre 2015 Agenda 1 Importanza e specificità

Dettagli

CONVENZIONE REPlat Listino 2011

CONVENZIONE REPlat Listino 2011 CONVENZIONE REPlat 01. VISURE IMMOBILIARI VISURE IPOTECARIE TOTALE - 15% Visura Ipotecaria Light 26,00 22,10 Visura Ipotecaria Strong 48,00 40,80 Elenco Formalità 18,00 15,30 Visura Ipotecaria per Immobile

Dettagli

(in gestione transitoria - ex Legge 214 del 2011) Gli imballaggi nel commercio estero

(in gestione transitoria - ex Legge 214 del 2011) Gli imballaggi nel commercio estero (in gestione transitoria - ex Legge 214 del ) Gli imballaggi nel commercio estero Questo rapporto è stato redatto da un gruppo di lavoro dell Area Studi, Ricerche e Statistiche dell Ex - ICE Coordinamento

Dettagli

Economia debole, profitti deboli. -Il 2012 si prospetta ancora più duro-

Economia debole, profitti deboli. -Il 2012 si prospetta ancora più duro- NOTIZIE n 42 Economia debole, profitti deboli -Il 2012 si prospetta ancora più duro- 20 settembre 2011 (Singapore) - La IATA (l Associazione internazionale del trasporto aereo) ha annunciato un aggiornamento

Dettagli

L assicurazione viaggi complementare per una protezione in tutto il mondo.

L assicurazione viaggi complementare per una protezione in tutto il mondo. VACANZA L assicurazione viaggi complementare per una protezione in tutto il mondo. Sensata e sicura. L assicurazione viaggi di SWICA. Siete presi dall eccitazione per il viaggio e la vostra valigia è già

Dettagli

Servizi HP Priority Access e Priority Management per clienti commerciali

Servizi HP Priority Access e Priority Management per clienti commerciali Scheda tecnica Servizi HP Priority Access e Priority Management per clienti commerciali Servizi HP Priority Caratteristiche principali del servizio Servizio HP Priority Access Consente al vostro personale

Dettagli

Crescita, competitività e occupazione: priorità per il semestre europeo 2013 Presentazione di J.M. Barroso,

Crescita, competitività e occupazione: priorità per il semestre europeo 2013 Presentazione di J.M. Barroso, Crescita, competitività e occupazione: priorità per il semestre europeo 213 Presentazione di J.M. Barroso, Presidente della Commissione europea, al Consiglio europeo del 14-1 marzo 213 La ripresa economica

Dettagli

La vendita dei viaggi organizzati nella destinazione Italia nel 2014 e le previsioni per il 2015: i grandi buyer internazionali

La vendita dei viaggi organizzati nella destinazione Italia nel 2014 e le previsioni per il 2015: i grandi buyer internazionali La vendita dei viaggi organizzati nella destinazione Italia nel 2014 e le previsioni per il 2015: i grandi buyer internazionali Il sistema dei viaggi organizzati nel mondo e verso l Italia Il sistema dei

Dettagli

UN BAROMETER OTTIMIZZATO

UN BAROMETER OTTIMIZZATO Google Consumer Barometer UN BAROMETER OTTIMIZZATO INTRODUZIONE Nove mesi fa, abbiamo lanciato il Consumer Barometer, strumento interattivo digitale per la raccolta dei dati sui consumatori. Nel frattempo,

Dettagli

EUROPA Il mercato delle autovetture. Aprile 2012. AREA Studi e statistiche

EUROPA Il mercato delle autovetture. Aprile 2012. AREA Studi e statistiche EUROPA Il mercato delle autovetture Aprile 2012 Nell Europa27+EFTA 1 sono state registrate complessivamente 1,06 milioni di vetture nel mese di aprile 2012, con una flessione del 6,5 % rispetto allo stesso

Dettagli

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2008-2010

Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2008-2010 Esportazioni di prodotti agro-alimentari italiani 2008-2010 il caffè Direzione Dipartimento Promozione NOTA INTRODUTTIVA Le elaborazioni statistiche si propongono di fornire al Lettore uno strumento per

Dettagli

Classifica delle esportazioni italiane di shampoo

Classifica delle esportazioni italiane di shampoo SHAMPOO 1 19.696 14,3% 2 16.443 11,9% 3 13.501 9,8% 4 10.683 7,7% 5 7.127 5,2% 6 6.262 4,5% 7 5.717 4,1% 8 5.370 3,9% 9 Belgio 3.622 2,6% 10 3.533 2,6% 11 Slovenia 3.057 2,2% 12 Svizzera 2.578 1,9% 13

Dettagli

Tassi di attività femminili nei paesi OCSE, 2006 Oecd, Employment Outlook, 2005

Tassi di attività femminili nei paesi OCSE, 2006 Oecd, Employment Outlook, 2005 Tassi di attività femminili nei paesi OCSE, 2006 Oecd, Employment Outlook, 2005 1.Islanda 83,5 2.Svezia 76,6 3.Norvegia 75,4 4.Danimarca 75,1 5.Svizzera 74,3 6.Canada 73,1 7.Finlandia 72,9 8.Nuova Zel.

Dettagli

M G I U S T I Z I A N O R I L E

M G I U S T I Z I A N O R I L E M G I U S T I Z I A N O R I L E Analisi statistica dei dati relativi ai casi di sottrazione internazionale di minori Anno 2012 Roma, 24 gennaio 2013 Dipartimento Giustizia Minorile Ufficio I del Capo Dipartimento

Dettagli

RPM International Inc. Istruzioni sulla Hotline

RPM International Inc. Istruzioni sulla Hotline RPM International Inc. Istruzioni sulla Hotline Mentre le questioni di conformità possono spesso essere risolte a livello locale, la Hotline di RPM International Inc. ( RPM ) fornisce un modo per segnalare

Dettagli

Gestione delle Risorse Umane. Gestione delle Risorse Umane Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line

Gestione delle Risorse Umane. Gestione delle Risorse Umane Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line Gestione delle Risorse Umane Gestione delle Risorse Umane Soluzioni Internet per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Gestione delle Risorse Umane Seminario sulle soluzioni Internet per le

Dettagli

IL PIANO STRAORDINARIO PER IL RILANCIO DEL MADE IN ITALY

IL PIANO STRAORDINARIO PER IL RILANCIO DEL MADE IN ITALY IL PIANO STRAORDINARIO PER IL RILANCIO DEL MADE IN ITALY Il Contesto: l Italia nello scenario economico globale Le imprese esportatrici italiane si troveranno ad affrontare anche nel prossimo futuro un

Dettagli

L export di vini Doc-Docg e Igt vale 4,3 miliardi euro: l 84% del totale

L export di vini Doc-Docg e Igt vale 4,3 miliardi euro: l 84% del totale Il commercio con l estero dell Italia: I vini Doc-Docg e PREVISIONI Igt nel 2014 di PRODUZIONE Il commercio con l estero dell Italia 14 aprile 2015 L export di vini Doc-Docg e Igt vale 4,3 miliardi euro:

Dettagli

L ITALIA TRA I PRINCIPALI PAESI 69 DELL ADOZIONE: I MONITORAGGI

L ITALIA TRA I PRINCIPALI PAESI 69 DELL ADOZIONE: I MONITORAGGI CAPITOLO 6 L ITALIA TRA I PRINCIPALI PAESI 69 DELL ADOZIONE: I MONITORAGGI E LA COMPARAZIONE INTERNAZIONALE 6.1 I PRINCIPALI PAESI DI ACCOGLIENZA I DATI SULLE ADOZIONI INTERNAZIONALI degli ultimi anni

Dettagli

Rapporto dell ILO sul mondo del lavoro 2013: scenario UE

Rapporto dell ILO sul mondo del lavoro 2013: scenario UE Rapporto dell ILO sul mondo del lavoro 2013: scenario UE International Institute for Labour Studies Nella UE, mancano quasi 6 milioni di posti di lavoro per tornare alla situazione occupazionale pre-crisi

Dettagli

Andamento della congiuntura economica in Germania

Andamento della congiuntura economica in Germania Andamento della congiuntura economica in Germania La flessione dell economia tedesca si è drasticamente rafforzata nel primo trimestre 2009 durante il quale il PIL ha subito un calo del 3,5% rispetto all

Dettagli

SCENDE IL PESO DEL FISCO SUL LAVORO IN ITALIA

SCENDE IL PESO DEL FISCO SUL LAVORO IN ITALIA SCENDE IL PESO DEL FISCO SUL LAVORO IN ITALIA Sulle retribuzioni più basse meno tasse fino a 1.700 euro all anno ================================================= Il cuneo fiscale in Italia è in discesa.

Dettagli

Extranet VPN. Extranet VPN. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line

Extranet VPN. Extranet VPN. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line Extranet VPN Extranet VPN Soluzioni Tecnologiche per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Extranet VPN Seminario sulle Soluzioni Tecnologiche per le aziende 3. Benvenuto 4. Obiettivi 5. Interazioni

Dettagli

L ANDAMENTO DEL SETTORE IN SINTESI CONSUNTIVO 2014 E PRIMO TRIMESTRE 2015

L ANDAMENTO DEL SETTORE IN SINTESI CONSUNTIVO 2014 E PRIMO TRIMESTRE 2015 L ANDAMENTO DEL SETTORE IN SINTESI CONSUNTIVO 201 E PRIMO TRIMESTRE 201 1 FOCUS CONSUNTIVO 201 Il 201 si è chiuso con un bilancio complessivamente soddisfacente: il quadro di sintesi riferito agli indicatori

Dettagli

CRISI DELLE COSTRUZIONI E MERCATO DEL CALCESTRUZZO PRECONFEZIONATO

CRISI DELLE COSTRUZIONI E MERCATO DEL CALCESTRUZZO PRECONFEZIONATO CRISI DELLE COSTRUZIONI E MERCATO DEL CALCESTRUZZO PRECONFEZIONATO Costruzioni: all illusione del 2011 fa seguito un nuovo calo produttivo nel 2012 Verona 21 giugno 2012 - Dopo tre anni di profondo declino,

Dettagli

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino LUGLIO 2014

Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino LUGLIO 2014 Statistica sulla domanda di turismo alberghiero in Ticino LUGLIO 2014 LUGANO, 05.09.2014 Ticino, il maltempo di luglio continua a frenare il turismo Rispetto ai dati del 2013, le statistiche provvisorie

Dettagli

MERCATO IMMOBILIARE EUROPEO OLTRE LA CRISI

MERCATO IMMOBILIARE EUROPEO OLTRE LA CRISI Grexit butta acqua sul fuoco" della ripresa, ma non la ferma MERCATO IMMOBILIARE EUROPEO OLTRE LA CRISI In Italia c'è ancora incertezza, ma piace agli investitori esteri Il no greco getta acqua sul fuoco

Dettagli

1. Il quadro congiunturale internazionale

1. Il quadro congiunturale internazionale 1. Il quadro congiunturale internazionale di Cesare Benzi 1. Premessa Quello che ci siamo lasciati alle spalle è stato un anno contraddistinto da un quadro di grande incertezza, nel corso del quale, come

Dettagli

ESPORTAZIONE DEFINITIVA (EX): AUTORIZZAZIONI RILASCIATE NEL PERIODO 01/01/2003-31/12/2003 ELENCO PER PAESE DI DESTINAZIONE

ESPORTAZIONE DEFINITIVA (EX): AUTORIZZAZIONI RILASCIATE NEL PERIODO 01/01/2003-31/12/2003 ELENCO PER PAESE DI DESTINAZIONE Ministero degli Affari Esteri Dalla RELAZIONE GOVERNATIVA 2004 ESPORTAZIONE DEFINITIVA (EX): AUTORIZZAZIONI RILASCIATE NEL PERIODO 01/01/2003-31/12/2003 ELENCO PER PAESE DI DESTINAZIONE Paese di destinazione

Dettagli

VANTAGGI IMPRESE ESTERE

VANTAGGI IMPRESE ESTERE IMPRESE ESTERE IMPRESE ESTERE è il servizio Cerved Group che consente di ottenere le più complete informazioni commerciali e finanziarie sulle imprese operanti in paesi europei ed extra-europei, ottimizzando

Dettagli

IL QUADRO MACROECONOMICO

IL QUADRO MACROECONOMICO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO LA CONGIUNTURA ECONOMICA - PUNTI DI VISTA E SUGGERIMENTI DI ASSET ALLOCATION IL QUADRO MACROECONOMICO DOTT. ALBERTO BALESTRERI Milano, 20 novembre 2014 S.A.F.

Dettagli

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE OFFERTA COMMERCIALE TISCALI BUSINESS SERVIZIO VOCE TISCALI AFFARI OPEN 2004 Tiscali Business Tiscali S.p.A. Loc. Sa Illetta S.S. 195 Km 2,300 09122 Cagliari Italy www.tiscalibusiness.it PAGE 1 OF 5 Il

Dettagli

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE

OFFERTA COMMERCIALE SERVIZI VOCE OFFERTA COMMERCIALE TISCALI BUSINESS SERVIZIO VOCE TISCALI AFFARI 2004 Tiscali Business Tiscali S.p.A. Loc. Sa Illetta S.S. 195 Km 2,300 09122 Cagliari Italy www.tiscalibusiness.it PAGE 1 OF 5 Il servizio

Dettagli

Il turismo a Bologna nel 2012

Il turismo a Bologna nel 2012 Il turismo a Bologna nel 212 Aprile 213 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione: Paola Ventura Le elaborazioni sono state effettuate sui

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

Voice over IP. Voice over IP. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line

Voice over IP. Voice over IP. Soluzioni Tecnologiche per le aziende. Seminario on line Voice over IP Voice over IP Soluzioni Tecnologiche per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Voice over IP Seminario sulle Soluzioni Tecnologiche per le aziende 3. Benvenuto 4. Obiettivi 5.

Dettagli

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato Vicenza 06/05/2015

Elaborazione flash. Ufficio Studi Confartigianato Vicenza 06/05/2015 Elaborazione flash Ufficio Studi Confartigianato Vicenza 06/05/2015 Le esportazioni di Vicenza e la dinamica del cambio nei mercati del made in Vicenza Tra i primi 20 mercati di destinazione dei prodotti

Dettagli

Il turismo a Bologna nel 2013. Aprile 2013

Il turismo a Bologna nel 2013. Aprile 2013 Il turismo a Bologna nel 213 Aprile 213 Capo Dipartimento Programmazione: Gianluigi Bovini Direttore Settore Statistica: Franco Chiarini Redazione: Paola Ventura Le elaborazioni sono state effettuate sui

Dettagli