Prof.ssa Ma na Marino

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Prof.ssa Ma na Marino"

Transcript

1 POLO LICEALE F.CECIONI,LIVORNO VALUTARE LE COMPETENZE ITC NELLA PRATICA DIDATTICA DEI PROGETTI etwinning Prof.ssa Marina Marino etwinning Ambassador

2 L'elenco delle conoscenze e competenze tic che gli alunni acquisiscono durante il lavoro didattico nei progetti etwinning puo' valersi degli elementi da me individuati qui di seguito anche se la lista non é esaustiva e si presta ad essere integrata. A questo indirizzo link é visibile un esempio di questionario on line da me utilizzato in classe per validare le competenze acquisite. Prof.ssa Marina Marino Ambasciatore etwinning

3 Macro obiettivi Obiettivi Generali Abilità nella costruzione di prodotti che vedano l uso delle TIC per raggiungere obiettivi didattici e pedagogici Abilità specifiche nell utilizzo delle TIC Competenze nella gestione del lavoro collaborativo supportato dalle tecnologie Competenza di uso di strumenti di lavoro collaborativo (groupware, wiki) Competenze di tipo relazionale e interpersonale nell ambito di gruppi di lavoro in rete Competenze a abilità di collaborazione tra pari di progetti Comeptenza di comunicazione in ambienti di comunicazione elettronica

4 A Macro obiettivi del modulo Sezione IPersonal 1. Computer e il Sistema Operativo.Pescare nella Rete Cerchiamo qualcosa sul Web! Alla fine del modulol'alunnosarà "posizionato" rispetto all'acquisizione o non acquisizione di: Conoscenze sulle principali proprietà che caratterizzano Internet (gli strumenti di navigazione, i metodi per ricercare informazioni, i criteri di valutazione dei siti Web,...) Competenze sull uso di Internet come strumento per la progettazione ed erogazione di attività TemS istema Operativo Interfaccia utente Desktop Programmi applicativi Information overflow Micro obiettivi Conoscere le funzioni e le componenti di base di un Sistema Operativo Conoscere i Sistemi Operativi più utilizzati e descrivere le loro caratteristiche Sapere cos è l interfaccia utente Sapere a cosa serve l Interfaccia utente Sapere cos è un desktop Conoscere com è impostato un desktop Sapere cosa sono i programmi applicativi Conoscere i programmi applicativi più comuni Conoscere il significato di Information overflow

5 WWW Str ttura ipertestuale di Internet Strumenti di navigazione Portali Browser Usare Ex plorer Cerca e troverai Browser per bambini Bookmark Cronologia Mo URL Mo tori di ricerca visuali tori di ricerca e web directory Conoscere cos è Internet (il concetto di base, gli usi principali, gli strumenti per connettersi) Sapere cos è un portale e a cosa serve Sapere cos è un browser e a cosa serve Conoscere quali sono i browser più utilizzati Saper fare una ricerca con Explorer Sapere che esistono browser specifici per la tutela della navigazione dei piccoli utenti Conoscere alcuni browser per la navigazione dei piccoli utenti Saper utilizzare alcuni browser per la navigazione dei piccoli utenti Sapere cosa sono e a cosa servono i Bookmark Sapere cosa sono e a cosa servono i Bookmark online Saper assegnare ad una pagina web un Bookmark e aprire una pagina web a partire da un Bookmark Saper organizzare i Bookmark (creazione, cancellazione,...) Sapere cos è e a cosa serve la Cronologia Saper organizzare una Cronologia Saper gestire la funzione Cronologia Saper cosa sono i motori di ricerca visuali Conoscere alcuni motori di ricerca visuali (EyePlorer, searchcrystal, RedZee,...) Sapere cos è un URL Sapere cos è e cosa serve un motore di ricerca Sapere utilizzare un motore di ricerca (selezionare un motore di ricerca specifico e cercare informazioni) Sapere cos è una web directory Sapere utilizzare una web directory

6 Motori di ricerca e directory per minori Banche dati ad accesso gratuito Prof.ssa Marina Marino Conoscere alcuni motori di ricerca specifici all età e alla disciplina di insegnamento (Baol, Nocchiero,...) Saper realizzare prodotti per attività didattiche utilizzando motori di ricerca specifici all età e alla disciplina di insegnamento Conoscere alcune banche dati specifiche alla disciplina di insegnamento Saper valutare e utilizzare le banche dati specifiche alla disciplina di insegnamento Affinare la ricerca Affinare la ricerca Saper scegliere la strategia di ricerca in Internet più adeguata agli obiettivi Saper fare una corretta ricerca in Internet (cercare informazioni specifiche mediante parole chiave) Ordine di classificazione dei risultati Conoscere la differenza di strategie di ranking (ad esempio in Google o in Yahoo) Ricerca avanzata Sapere definire i requisiti della ricerca

7 Internet e Netiquette Internet in un contesto educativo di progetti etwinning WebQuest Netiquette Prof.ssa Marina Marino Conoscere le problematiche e i vantaggi dell uso di Internet in un contesto educativo/pedagogico Conoscere le condizioni necessarie e i problemi di uso di Internet in ambito scolastico Saper i come utilizzare il potenziale di Internet (aggiornamento costate di informazioni, personalizzazione di percorsi formativi, collaborazione tra studenti) Sapere cos è una WebQuest Essere in grado di creare una Webquest o saper utilizzare una Webquest trovata in Internet Sapere cos è la netiquette Copyright su Internet Conoscere il principio di diritto di autore Conoscere le eventuali implicazioni legali rispetto il diritto di autore Conoscere quali sono le disposizioni europee e nazionali in termini diritto di autore su Internet Licenze Creative Commons Sapere cosa si intende per Creative Commons dei contenuti/opere Conoscere le licenze Creative Commons È proprio vero? 9.1 Valutare un sito Internet Essere in grado di:

8 Come cercare nel Web quando si hanno difficoltà di lettura e scrittura Opzioni per il sistema operativo Opzioni per il browser Software specifici Prof.ssa Marina Marino Valutare la varietà di media Valutare la fonte Valutare l attendibilità Valutare l aggiornamento Valutare il dominio Valutare la facilità di navigazione Valutare le caratteristiche di visualizzazione Valutare l accessibilità Saper modificare le impostazioni di un sistema operativo (il colore, la dimensione dei caratteri, lo sfondo delle finestre,...(anche per studenti disabili ) Saper modificare le impostazioni di un browser (variare la dimensione dei caratteri, i colori, i temi,...) Saper scegliere software specifici adatti alle tipologie di attività di progetto.

9 B Scrivere un testo e Materiali didattici in formato elettronico Macro obiettivi Alla fine del modulo l'alunno avrà acquisito : Sezione Scrivere un testo elettronico Struttura, stili e competenze logico/organizzativa Conoscenze sulle funzionalità di software per l elaborazione dei testi Competenze nella scrittura di un testo in formato elettronico Competenze sull uso del testo in formato elettronico da utilizzare come strumento per realizzare attività Conoscenza sui principali strumenti di scrittura collaborativa Competenze sull uso della scrittura collaborativa Tema Il testo elettronico Editor di testo Word processor Programmi di Desktop Publishing Il testo elettronico Micro obiettivi Sapere cos è un testo in formato elettronico Conoscere gli aspetti di un testo elettronico importanti in attività didattiche (lessico, impaginazione, intestazione,...) Sapere cos è un programma di editing Saper aprire un programma di editing Conoscere a cosa serve Word processor Sapere cosa sono programmi di Desktop Publishing Sapere quali sono i programmi di Desktop Publishing più usati Conoscere gli usi di un testo in formato elettronico

10 Le proprietà dei documenti: responsabilità personale La presentazione dei contenuti: competenza comunicativa Scrittura collaborativa: competenza di lavoro di gruppo e competenza per la vita nel 21 mo secolo Modelli e stili di formattazione Struttura ed efficacia della comunicazione Proprietà di un documento Leggibilità: riconoscimento visivo ed estrazione del significato Lessico Sintassi Punteggiatura La scrittura collaborativa l Wiki Google docs Sapere cosa sono i modelli e gli stili di formattazione Conoscere come utilizzare i modelli e gli stili di formattazione Saper realizzare prodotti che prevedono l utilizzo di modelli e stili di formattazione (in un testo in formato elettronico) per raggiungere obiettivi pedagogici Saper identificare i vantaggi nell uso di un testo elettronico in un contesto di "tâche" Conoscere le regole che aumentano la leggibilità di un testo in formato elettronico Saper definire le Proprietà di un documento Conoscere le regole di leggibilità di un testo in formato elettronico: Spezzare i periodi, evidenziare le parole chiave, colori,.. Conoscere le regole di lessico per una corretta scrittura di un testo elettronico (evitare le parole ed espressioni gergali, evitare le parole e formule dotte e arcaismi, usare con parsimonia i termini stranieri, evitare le locuzioni complesse, evitare locuzioni verbali astratte,...) Conoscere le regole sintattiche per una corretta scrittura di un testo elettronico (posizioni delle parole nelle frasi, uso di elenchi puntati, frasi brevi,...) Conoscere le regole di punteggiatura da utilizzare in un testo in formato elettronico Sapere cos è la scrittura collaborativa Conoscere le fasi per la produzione di un testo collaborativo Sapere cos è il Wiki Conoscere gli elementi base per utilizzare un wiki (entrare in un wiki, inserire una nuova pagina, scrivere il testo, utilizzare le voci del menù) Sapere cos è Google docs Saper usare il servizio di Google docs Saper cosa sono gli strumenti di revisione a disposizione dai programmi di video scrittura (Word, Writer) Strumento di revisione

11 scrivere: metodi di lavoro Cambiare il metodo! Scrivere e... riscrivere Saper usare i programmi di video scrittura come strumenti per revisione e riscrittura di un testo Il computer per scrivere Revisione: ho scritto, rileggo. Scrivere i contenuti (di materiali didattici in formato elettronico) il Learning Content Designer Scrittura individuale e scrittura di gruppo Saper utilizzare strategie (individuali e collaborative) che vedano il testo elettronico strumento per raggiungere obiettivi pedagogici Scrivere un testo originale Revisione di un testo già esistente Gestione del testo elettronico Gli strumenti a sostegno della scrittura Suscitare attenzione: il testo e gli elementi grafici Regole di revisione Saper utilizzare strategie individuali e di gruppo per la revisione di un testo già esistente Conoscere i vantaggi nell uso di un programma di video scrittura per realizzare testi Conoscere gli strumenti che supportano la stesura di un testo in formato elettronico Saper utilizzare gli strumenti di supporto per la realizzazione di attività didattiche (anche con studenti con problemi ad esempio con studenti che hanno difficoltà di tipo ortografico, con disturbi visivi,... ) Conoscere le strategie e gli strumenti che servono per realizzare un testo in formato elettronico che susciti attenzione (utilizzare illustrazioni, grafici, termini in grassetto,...) Conoscere i criteri di leggibilità e fruibilità di un testo: ordine, semplicità, essenzialità leggibilità I processi di scrittura Conosce le fasi di scrittura di un testo: pre scrittura, progetto, scrittura revisione Primo approccio all argomento (fase di pre scrittura) Conoscere le principali procedure per la fase di pre scrittura Prendere appunti Studio dei contenuti già esistenti Confronto con altri alunni via twinspace( per prodotti di gruppo)

12 Definizione di uno schema dei contenuti: progetto Strategie, obiettivi, modalità di presentazione Conoscere le principali procedure per la fase di progetto: Realizzare schemi (mappe mentali o mappe concettuali) Conoscere i criteri per la decisione dell organizzazione logica dei contenuti: la strategia e la tecnica che si intende adottare; il tipo di obiettivoche si vuole raggiungere; la tipologia di erogazione/fruizione del materiale. Scrittura del materiale del progetto Conoscere le funzioni di un materiale (guidare, contestualizzare, esplicitare,...) Saper scriver l introduzione a materiale non originale Saper scrivere i testi delle attività di studio (esplicitando la consegna la modalità di esecuzione di consegna ) C Comunicazione collaborazione in Rete Macro obiettivi Alla fine del modulo l'allunno avrà acquisito Conoscenze e competenze delle funzionalità della comunicazione mediata dal computer (CMC) Competenze sull uso della CMC per realizzare prodotti che hanno come finalità il raggiungimento di obiettivi pedagogici

13 Sezione La Comunicazione Mediata dal Computer (CMC) La posta nel cyberspazio: E mail Tema Competenza comunicativa nella CMC Comunicazione non verbale nella CMC Definizione di e mail La struttura di una e mail Ricevere e gestire la posta elettronica Scrivere un messaggio di posta elettronica Mailing list Micro obiettivi Conoscere la differenza tra comunicazione sincrona e asincrona Conoscere gli strumenti per una comunicazione uno a uno, per una comunicazione uno a molti e per una comunicazione molti a molti Servirsi delle competenze comunicative della CMC (competenza linguistica, paralinguistica, cinesica, prossemica, socio culturale) Sapere cos è la comunicazione non verbale Conoscere come rilevare segni non verbali nella CMC Sapere cos è l' e mail Conoscere gli elementi che compongono un messaggio di posta elettronica Conoscere programmi di gestione delle e mail o posta elettronica Saper ricevere e gestire la posta elettronica (archiviare la posta elettronica) Conoscere le regole di buona composizione della e mail Sapere che è possibile creare mailing list (in particolare conoscere alcuni strumenti per la creazione) Conoscere le differenza tra: mailing list pubbliche e private; mailing list moderate e non moderate Individuare i vantaggi dell uso della posta elettronica

14 Saper progettare attività didattiche da realizzare attraverso la scrittura del testo libero. Internet: SMS, Chat e Instant Conoscere le caratteristiche degli SMS Messenger Chat definizione e caratteristiche Sapere cos è una chat Conoscere le caratteristiche (IRC) Saper utilizzare la chat nel Twinspace Instant Messenger Sapere cos è un Instant Messengers Gruppi di interesse: Newsgroup e forum istantanei (skype, MSN messenger, yahoo messenger) MS, chat, Instant Messenger e Iuso di SMS, chat, Instant Messenger in etwinning Prof.ssa Marina Marino Individuare le criticità di uso della comunicazione in Internet per i minori uso di SMS, Conoscere l utilizzo di chat,instant Messenger SMS, chat, Instant Messenger Saper realizzare prodotti didattici che utilizzino SMS, chat, Instant Messenger come strumenti per raggiungere obiettivi pedagogici Newsgroup definizione e Sapere cos è un newsgroup caratteristiche Conoscere le caratteristiche di un newsgroup Forum definizione e caratteristiche Sapere cos è un forum Conoscere le caratteristiche di un forum Web 2.0: applicazioni 2.0, blog e Social Network Sapere cos è il Web 2.0 Web 2.0 strumenti Conoscere alcuni strumenti del Web 2.0

15 Web 2.0 applicazioni Social Network definizione e caratteristiche Strumenti del Web 2.0 e scenari di apprendimento Conoscere alcune applicazioni del Web 2.0 Sapere cos è un Social Network Conoscere le caratteristiche dei Social Network Conoscere le piattaforme di social networking più famose (Linkedin, Facebook, Ning) Uso degli strumenti del web 2.0 in scenari di progetto etwinning

16 C Le immagini raccontano più storie Macro obiettivi Sezione Introduzione alle immagini Il linguaggio delle immagini Bambini, ragazzi e immagini Alla fine del modulo l'alunno avrà acquisito: Conoscenze sulle principali proprietà che caratterizzano un software per l elaborazione di immagini Competenze sull uso di immagini digitali per la realizzazione di attività per raggiungere obiettivi pedagogici Tema Immagini e contesto scolastico Competenza comunicativa Micro obiettivi Saper usare immagini digitali in un contesto educativo/pedagogico Saper l importanza dell immagine (come linguaggio simbolico evocativo) Realizzare prodotti collaborativi o individuali con immagini digitalida inserire nel blog del twinspace

17 . Lavorare con le immagini Il valore delle immagini digitali La qualità estetica Immagini digitali un abilità Formati Giocando con le immagini Conoscere i pregi delle immagini digitali Saper utlizzare programmi di modifica di immagini digitali Lo scanner Sapere cos è e a cosa serve lo scanner Trasferire dalla macchina fotografica Conoscere le modalità di trasferimento delle immagini digitali dalla dal cellulare al computer macchina fotografica o dal cellulare al computer Diritti d autore Sapere le regole per utilizzare immagini digitali acquisite da Internet Internet e le showrooms Sapere cos è un showroom di immagini in Internet Arte come ideale e immagini dei Essere in grado di avvalersi di Internet come ambiente per reperire nostri tempi immagini artistiche Salvare le immagini da Internet Conoscere le strategie per reperire le immagini da Internet e tue immagini create al computer Conoscere quali tipo di trattamenti si possono fare con le immagini digitali (in particolare: dimensioni, luminosità, contrasto, messa a fuoco, effetti) Essere in grado di migliorare la luce e il colore Cos è un formato Sapere cos è un formato Conoscere i formati e le loro proprietà (in particolare: TGA, GIF,JPEG, PCX, BMP, TIF, JPNG) Saper salvare le immagini in formati differenti

18 Il foglio elettronico Macro obiettivi Sezione Cos è e a cosa serve Il metodo di lavoro con i fogli Calcolo attraverso l uso del foglio elettronico Alla fine del modulo sicquisirà: Conoscenze sulle principali proprietà (comandi e funzioni di base) che caratterizzano un software di calcolo Tema Cos è e a cosa serve il foglio elettronico Micro obiettivi Sapere cos è e a cosa serve il foglio elettronico Foglio elettronico vs Database Conoscere la possibilità di utilizzare fogli elettronici per la creazione Didattica e foglio elettronico Realizzazione di un sondaggio Dinamicità del foglio elettronico Conoscere la possibilità di realizzare un sondaggio attraverso l utilizzo del foglio elettronico (per realizzare il questionari, per elaborare i dati, per fare grafici)

19 . Fogli di calcolo on line Lavoro di gruppo Uso del foglio elettronico Essere in grado di: Lavorare con le celle Caricare un foglio di lavoro esistente Digitare testo e numeri nel foglio elettronico Modificare il contenuto di una cella Inserire una formula Fare una somma Salvare e stampare il foglio Ampliare il foglio Formattare Formattare le celle Formattare un testo Stampare Inserire dati e usare formule Inserire dati; usare il riempimento automatico Usare diverse formule Fare grafici Creare il grafico 1 Creare il grafico 2 Creare un grafico a linee

20 Creare un istogramma Creare il grafico a torta Creare altri grafici Prof.ssa Marina Marino Interrogare i dati Costruire un foglio elettronico e formattare le colonne Ordinare i dati Contare i dati Calcolare una media Copiare una sezione di un foglio elettronico Creare un grafico con due insiemi di dati Formattare in colonna Il layout di un foglio elettronico Una visione d'insieme del foglio di lavoro Migliorare l'aspetto tipografico Celle da riempire Il foglio elettronico come modello Copiare le celle Copiare un grafico Creare un nuovo grafico

21 D Dillo sullo schermo Macro obiettivi Alla fine del modulo : Sezione Introduzione alle presentazioni Presentazioni lineari Proposte di applicazioni: controllo a tempo delle presentazioni Conoscenze sulle principali proprietà che caratterizzano le presentazioni Competenze sull uso di presentazioni come strumento per realizzare attività per raggiungere obiettivi pedagogici Tema Che cosa sono le presentazioni Presentazioni lineari Progettare: il diagramma Controllo e tempo su una o più diapositive Micro obiettivi Sapere cosa sono le presentazioni Sapere che cosa sono le presentazioni lineari Saper organizzare un diagramma per la realizzazione di presentazioni Conoscere come far avanzare le diapositive in una presentazione: manualmente o a tempo pre impostato Sapere che cosa sono le presentazioni non lineari Sapere cos è la struttura ad albero (o a rami) per le presentazioni non lineari Presentazioni non lineari Proposte di applicazione Presentazioni interattive sullo schermo storie interattive

22 creative di senso estetico ed artistico Elementi di una diapositiva Le parti di una presentazione Processo di produzione di una presentazione Le strategie per creare presentazioni Conoscere come devono essere le informazioni Titolo Testo Struttura Colori Grafica Suono Elementi di navigazione Le parti di una presentazione Il processo di realizzazione Copyright 9. Collaborazione e cooperazione Modello associativo 10. Interoperabilità e portabilità Due metodi di raccolta: collegamento di file individuali, raccolta di diverse presentazioni in un unico file Tocco finale Distribuzione Conoscere le regole per la composizione del titolo Conoscere le regole per la stesura del testo Conoscere le regole di struttura di una presentazione Conoscere scelta dei colori proposta di immagini e video e suono Conoscere come inserire elementi di comunicazione all interno di una diapositiva Conoscere le parti in cui viene divisa una presentazione Conoscere le fasi per la produzione di una presentazione (formulare l obiettivo, raccogliere le informazioni,...) Conoscere quali sono le disposizioni europee e nazionali in termini di copyright delle immagini rispettare il principio di diritto di autore Conoscere i metodi di raccolta delle produzioni di file individuali Sapere individuali eventuali errori in presentazioni già create 10.1 Conoscere il significato di interoperabilità e portabilità nel contesto delle presentazioni

23 E Pubblicare in rete Macro obiettivi Alla fine del modulo : Internet Sezione Conoscenze sulle principali proprietà che caratterizzano un sito web Competenze di base per la realizzazione di siti web Tema pubblicazione in rete :il blog del twinspace Un web di pagine Usabilità e accessibilità Micro obiettivi Conoscere il significato di HTML Conoscere il significato di CSS Conoscere il significato di ipertesto Conoscere il significato di server Conoscere il significato di client Conoscere il significato di URL Conoscere il significato di Usabilità Conoscere il significato di Accessibilità Progettazione la separazione tra il contenuto la struttura del contenuto (forma) la present azione del contenuto (layout grafico o stile)

24 Giochi e simulazioni al computer Avventure interattive Second Life Google earth Conoscere alcuni videogiochi di simulazioni da utilizzare in attività pedagogiche Sapere cos è Second Life Saper utilizzare Second Life in ambiente didattico Sapere cos è Google earth Saper utilizzare Google earth

25 I diari di bordo Creare archivi di informazione personalizzati Comunicare in rete docente/studente e fra studenti Il diario di bordo: uno strumento per lo studente La comunicazione bidirezionale Cos è una conferenza chiusa? Cos è una comunità? Cos è un gruppo di contatti? Conoscere cosa sono i diari di bordo Sapere compilare un diario di bordo Sapere gli strumenti per la costruzione dei diari di bordo Saper valutare le risorse che si trovano in Internet Saperefare una corretta ricerca in Internet Saper archiviare materiale Sapere cos è una conferenza chiusa Sapere cos è una comunità Sapere cos è un gruppo di contatti Sapere cos è una stanza di chat Sapere cos è una stanza di chat chiusa M rina Marino

26 Registrazione vocale digitale Conoscere le proprietà della registrazione vocale digitale Sapere come utilizzare la registrazione vocale digitale in attività pedagogiche/educative Si tesi vocale Sapere cos è la sintesi vocale Saper come funziona la sintesi vocale Sapere come utilizzare la sintesi vocale in attività didattiche Il suono e il registratore vocale Registrare e riprodure il suono Saperecome regist e re un suono usando il registratore integrato al computer Video Sapere inserire un video all interno di un file di testo Uso dello scanner Saper utilizzare lo scanner come strumento per rendere i testi cartacei in un formato digitale Software per il riconoscimento del Conoscere qual è un software per il riconoscimento del testo testo sottoposto a scansione (OCR) Salvare e spostare documenti con Conoscere le proprietà di un testo con immagini e suoni immagini e suoni Sapere come inviare documenti con immagini e suoni Prof.ssa Marina Marino

27 F Storie digitali Macro obiettivi Alla fine del modulo : Sezione I Minori e i video Lavorare con i video Storie digitali abilità e creatività (creazione di video) Conoscenze sulle principali proprietà/caratteristiche dei video per la creazione di storie digitali Tema Le immagini in movimento Gadgets e accessibilità Pixel Girare un video con una webcam Podcast Youtube e google video Storie digitali Editor di video Salvataggio dei video: formato dei file Realizzazione del video: le cuffie, il microfono e l amplificatore Micro obiettivi Sapere che il computer è uno strumento utile realizzare e gestire video e creare piccole storie digitali Sapere utilizzare i gadgets (telefoni, palmari, strumenti per la riproduzione dell audio) in attività didattiche Sapere cosa sono i pixel Sapere utilizzare webcam e microfono per realizzare un video Conoscere la definizione di Podcast Conoscere i servizi di webcasting: Youtube, goolge video,... Conoscere le potenzialità nell uso di video in etwinning Conoscere i principali Editor video free: Photo Story, Avid Free DVD proprietari: Movie Maker (fornito con Windows XP e Vista) Pinnacle Studio o Adobe Premiere Elements Sapere che il formato più adatto per la pubblicazione di video è.wmv Conoscere gli strumenti utili per realizzare un video

28 Musica di sottofondo Conoscere il principio di proprietà di file musicali Essere in grado di gestire il principio di proprietà di file musicali (licenza SIAE)

Patente Pedagogica Europea per le Tic EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE SYLLABUS

Patente Pedagogica Europea per le Tic EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE SYLLABUS Patente Pedagogica Europea per le Tic EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE SYLLABUS www.epict.it www.epict.org Indice Syllabus OBIETTIVI GENERALI... 3 MODULO A... 4 MODULO B... 9 MODULO C... 12 MODULO H...

Dettagli

CONTENUTO DEI MODULI DIDATTICI EPICT

CONTENUTO DEI MODULI DIDATTICI EPICT Certificazione Pedagogica Europea per le Tic EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE CONTENUTO DEI MODULI DIDATTICI EPICT www.epict.it www.epict.org Indice MODULO A... 3 MODULO B... 4 MODULO C... 5 MODULO H...

Dettagli

Quadro di Competenze EPICT EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali

Quadro di Competenze EPICT EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali Il Quadro di della Certificazione EPICT si articola su quattro livelli: 1. Area di competenza (Competenza

Dettagli

Syllabus Moduli della Certificazione EPICT Gold EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali

Syllabus Moduli della Certificazione EPICT Gold EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali Syllabus Moduli della Certificazione EPICT Gold EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali AREA DI COMPETENZA COPERTA DALLA CERTIFICAZIONE MACRO-COMPETENZA

Dettagli

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING Modulo propedeutico Le lezioni teoriche sono sviluppate sui seguenti argomenti: Struttura dell elaboratore: CPU,

Dettagli

COMPETENZA DIGITALE DISCIPLINE DI RIFERIMENTO: TUTTE

COMPETENZA DIGITALE DISCIPLINE DI RIFERIMENTO: TUTTE COMPETENZA DIGITALE DISCIPLINE DI RIFERIMENTO: TUTTE Dalla raccomandazione del parlamento europeo e del consiglio del 18 dicembre 2006 La competenza digitale consiste nel saper utilizzare con dimestichezza

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 /MOS http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 Descrizione sintetica IC 3 è un Programma di Formazione e Certificazione Informatica di base e fornisce

Dettagli

Associazione Nazionale Docenti

Associazione Nazionale Docenti www.associazionedocenti.it and@associazionedocenti.it Didattica digitale Le nuove tecnologie nella didattica Presentazione del Percorso Formativo Il percorso formativo intende garantire ai Docenti il raggiungimento

Dettagli

PROGRAMMAZIONE PER DISCIPLINE INFORMATICA CLASSE

PROGRAMMAZIONE PER DISCIPLINE INFORMATICA CLASSE Elaborazione testi Il computer e i file La Tecnologia dell Informazione PROGRAMMAZIONE PER DISCIPLINE INFORMATICA CLASSE 5 a SCUOLA PRIMARIA Competenz e Uso di nuove tecnologie e di linguaggi multimediali

Dettagli

Sommario. Copyright 2008 Apogeo

Sommario. Copyright 2008 Apogeo Sommario Prefazione xix Modulo 1 Concetti di base della Tecnologia dell Informazione 1 1.1 Fondamenti 3 Algoritmi...3 Diagramma di flusso...4 Progettare algoritmi non numerici...5 Progettare algoritmi

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER Architettura dei calcolatori (hardware e software base )

Dettagli

Progetto didattico Ano scolastico 2006/2007

Progetto didattico Ano scolastico 2006/2007 Classi Progetto didattico Ano scolastico 2006/2007 Insegnante: Prof. Rosario Berardi L informatica svolge ormai un ruolo decisivo nella società attuale, pertanto il suo inserimento nel processo formativo

Dettagli

PIANO di LAVORO A. S. 2014/ 2015 I.P.I.A. G. PLANA

PIANO di LAVORO A. S. 2014/ 2015 I.P.I.A. G. PLANA Nome docente Vessecchia Laura Materia insegnata T.I.C. Classe I A/B Manutenzione Ore complessive di insegnamento 2 ore sett. ( tot. 66) Clippy extra - Corso di informatica per il primo biennio - Vol.1

Dettagli

Disciplina: TECNOLOGIE INFORMATICHE. Classi: IC IE - IF

Disciplina: TECNOLOGIE INFORMATICHE. Classi: IC IE - IF Programmazione modulare Indirizzo: BIENNIO Disciplina: TECNOLOGIE INFORMATICHE Classi: IC IE - IF Ore settimanali previste: 3 (1 ora Teoria - 2 ore Laboratorio) Prerequisiti per l'accesso al 1: conoscenza

Dettagli

IIS D ORIA - UFC PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO INDIRIZZO SERVIZI COMMERCIALI MATERIA INFORMATICA ANNO DI CORSO 2^ A INDICE DELLE UFC

IIS D ORIA - UFC PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO INDIRIZZO SERVIZI COMMERCIALI MATERIA INFORMATICA ANNO DI CORSO 2^ A INDICE DELLE UFC INDICE DELLE UFC 1 SCHEDE di ripasso MODULO 3 (WORD) MODULO 4 (EXCEL) 2 BASI DI DATI (ACCESS) 3 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE (POWERPOINT) 4 NAVIGAZIONE WEB E COMUNICAZIONE DETTAGLIO UFC 1 Schede di ripasso

Dettagli

Sommario. MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione, 1

Sommario. MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione, 1 Sommario MODULO 1 Concetti di base della tecnologia dell informazione, 1 UD 1.1 Algoritmo, 3 L algoritmo, 4 Diagramma di flusso, 4 Progettare algoritmi non numerici, 5 Progettare algoritmi numerici, 5

Dettagli

Corsi base di informatica

Corsi base di informatica Corsi base di informatica Programma dei corsi Il personal computer e Microsoft Windows 7 (15h) NB gli stessi contenuti del corso si possono sviluppare in ambiente Microsoft Windows XP I vari tipi di PC

Dettagli

PROPOSTA DI CURRICOLO DI TECNOLOGIA E INFORMATICA. Classi 1, 2, 3, 4, 5

PROPOSTA DI CURRICOLO DI TECNOLOGIA E INFORMATICA. Classi 1, 2, 3, 4, 5 VI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PADOVA BRUNO CIARI PROPOSTA DI CURRICOLO DI TECNOLOGIA E INFORMATICA Classi 1, 2, 3, 4, 5 SCUOLA PRIMARIA PROGRAMMAZIONE DI TECNOLOGIA \ INFORMATICA Classe 1 OBIETTIVI FORMATIVI

Dettagli

Videoscrittura ed Editoria Elettronica

Videoscrittura ed Editoria Elettronica Videoscrittura ed Editoria Elettronica Prof. Vincenzo Auletta 1 Videoscrittura Programma introdotto alla fine degli anni 70 ed utilizzato per scrivere, modificare, e formattare documenti di testo di qualunque

Dettagli

Modulo 1 Concetti generali 4 settimane

Modulo 1 Concetti generali 4 settimane OBIETTIVI SPECIFICI DEL PRIMO BIENNIO - CLASSE PRIMA settore ECONOMICO: NUCLEI FONDANTI, CONOSCENZE E COMPETENZE NB per ciascuno dei moduli di insegnamento/apprendimento viene indicato il tempo di trattazione

Dettagli

Syllabus IC3 2005. Computing Fundamentals

Syllabus IC3 2005. Computing Fundamentals Syllabus IC3 2005 Computing Fundamentals? Identificare i vari tipi di computer, come elaborano le informazioni e come interagiscono con altri sistemi e dispositivi informatici? Individuare la funzione

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE Pag. 1 di 8 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE Disciplina Tecnologie informatiche a.s. 2015/2016 Classe: 1 a Sez. Q,R,S Docente : Prof. Emanuele Ghironi / Prof.Davide Colella Pag. 2 di 8 PERCORSI MULTIDISCIPLINARI/INTERDISCIPLINARI

Dettagli

Microsoft Office Office 2013 Collana Microsoft Office 2013 Talento Talento ECDL Talento Collana Microsoft Office 2013, Learning Coffee,

Microsoft Office Office 2013 Collana Microsoft Office 2013 Talento Talento ECDL Talento Collana Microsoft Office 2013, Learning Coffee, Microsoft Office è la suite di applicazioni desktop di supporto alle attività professionali più famosa al mondo da quando nel lontano 1988 Bill Gates la presentò come la rivoluzione per l Office Automation.

Dettagli

CLASSE PRIMA INDIRIZZO AFM - TURISTICO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento. Competenze attese a livello di UdA

CLASSE PRIMA INDIRIZZO AFM - TURISTICO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento. Competenze attese a livello di UdA MATERIA INFORMATICA CLASSE PRIMA INDIRIZZO AFM - TURISTICO DESCRIZIONE Unità di Apprendimento UdA n. 1 Titolo: IL COMPUTER: CONCETTI DI BASE - Saper far funzionare correttamente il computer - Sapersi muovere

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "L. EINAUDI" ALBA ANNO SCOLASTICO 2015/2016

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE L. EINAUDI ALBA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE "L. EINAUDI" ALBA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSE: 1 G Disciplina: Tecnologia dell Informazione e della Comunicazione. PROGETTAZIONE DIDATTICA ANNUALE Elaborata e sottoscritta

Dettagli

Syllabus Moduli della Certificazione EPICT Gold EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali

Syllabus Moduli della Certificazione EPICT Gold EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali Syllabus Moduli della Certificazione EPICT Gold EUROPEAN PEDAGOGICAL ICT LICENCE Certificazione Pedagogica Europea sull uso delle tecnologie digitali AREA DI COMPETENZA COPERTA DALLA CERTIFICAZIONE MACRO-COMPETENZA

Dettagli

Informatica. Classe Prima

Informatica. Classe Prima Informatica Classe Prima Obiettivo formativo Conoscenze Abilità Conoscere e utilizzare il computer per semplici attività didattiche Conoscere i componenti principali del computer. o Distinguere le parti

Dettagli

CONOSCENZE Sapere Riconoscere e descrivere con terminologia

CONOSCENZE Sapere Riconoscere e descrivere con terminologia DISCIPLINA TRATTAMENTO TESTI E DATI Igea-Erica M.1.1 IL PC: STRUMENTO DI LAVORO U.D.1.1. Hardware e Software U.D.1.1.2 Ambienti operativi U.D. 1.1.3 Finestre windows U.D 1.1.4 Gestione di file e cartelle

Dettagli

Rich Media Communication Using Flash CS5

Rich Media Communication Using Flash CS5 Rich Media Communication Using Flash CS5 Dominio 1.0 Impostare i requisiti del progetto 1.1 Individuare lo scopo, i destinatari e le loro esigenze per i contenuti multimediali. 1.2 dentificare i contenuti

Dettagli

PROGRAMMAZIONE INFORMATICA PRIMO BIENNIO. Opzione Scienze Applicate

PROGRAMMAZIONE INFORMATICA PRIMO BIENNIO. Opzione Scienze Applicate PROGRAMMAZIONE INFORMATICA PRIMO BIENNIO Opzione Scienze Applicate Anno scolastico 2015-2016 Programmazione di Informatica pag. 2 / 8 INFORMATICA - PRIMO BIENNIO OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO DELL

Dettagli

CLASSE PRIMA Istruzione Professionale Servizi Commerciali a.s. 2013/14

CLASSE PRIMA Istruzione Professionale Servizi Commerciali a.s. 2013/14 IIS Almerico Da Schio - DISCIPLINA: Informatica e Laboratorio CLASSE PRIMA Istruzione Professionale Servizi Commerciali a.s. 2013/14 COMPETENZE ABILITÀ/ CAPACITÀ CONOSCENZE dei linguaggi L1 Utilizzare

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE Anno Scolastico 2014-2015

PIANO DI LAVORO ANNUALE Anno Scolastico 2014-2015 Istituto di Istruzione Superiore ITALO CALVINO telefono: 0257500115 via Guido Rossa 20089 ROZZANO MI fax: 0257500163 Sezione Associata: telefono: 025300901 via Karl Marx 4 - Noverasco - 20090 OPERA MI

Dettagli

La struttura del desktop di Windows. Gli applicativi: cosa sono e a cosa servono

La struttura del desktop di Windows. Gli applicativi: cosa sono e a cosa servono IINTRODUZIIONE AL PC Fornire all utente i concetti e le caratteristiche di base per comprendere il funzionamento di un PC finalizzato alle operazioni comuni agli applicativi di Microsoft Office e saper

Dettagli

Lezione 1: Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione - Hardware

Lezione 1: Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione - Hardware Lezione 1: Concetti di base della Tecnologia dell'informazione e della Comunicazione - Hardware 1.0 Terminologia di base 2.0 Tipi di computer 3.0 Componenti di base di un personal computer 4.0 Hardware

Dettagli

Programmazione laboratorio di informatica

Programmazione laboratorio di informatica CTP Valgimigli Albignasego AREA TECNOLOGICA Scuola media per adulti a.s. 11-12 Programmazione laboratorio di informatica L informatica, rappresenta oggi un linguaggio indispensabile per ogni cittadino

Dettagli

PIANO DI LAVORO CLASSI PRIME Indirizzo AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING - SEZIONI A - B MATERIA INFORMATICA DOCENTE MARGHERITA CALISTI

PIANO DI LAVORO CLASSI PRIME Indirizzo AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING - SEZIONI A - B MATERIA INFORMATICA DOCENTE MARGHERITA CALISTI MODULO 1 CONCETTI BASE TEMPI 1 Introduzione all informatica 2 Hardware 3 Software Conoscere le caratteristiche della comunicazione informatica. Conoscere le applicazioni dell informatica nelle diverse

Dettagli

INFORMATICA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA del CONSIGLIO DI MATERIA A.S. 2015-16 INDIRIZZO A.F.M. - TURISMO PRIMO BIENNIO

INFORMATICA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA del CONSIGLIO DI MATERIA A.S. 2015-16 INDIRIZZO A.F.M. - TURISMO PRIMO BIENNIO INFORMATICA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA del CONSIGLIO DI MATERIA A.S. 2015-16 INDIRIZZO A.F.M. - TURISMO PRIMO BIENNIO CLASSE PRIMA Competenze Conoscenze Abilità/Compiti Moduli/UdA Periodo Obiettivi Identificare

Dettagli

LABORATORIO INFORMATICO/ PROGETTO GIORNALINO

LABORATORIO INFORMATICO/ PROGETTO GIORNALINO PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A. S. 2013/14 ATTIVITA EXTRACURRICULARE LABORATORIO INFORMATICO/ PROGETTO GIORNALINO Denominazione del progetto/laboratorio A PORTATA DI MOUSE Responsabile di progetto Analisi

Dettagli

LA COMPETENZA DIGITALE

LA COMPETENZA DIGITALE LA COMPETENZA DIGITALE PREMESSA Attraverso le TIC (Tecnologie dell'informazione e della Comunicazione) in ambito didattico si indicano sia l'apprendimento che l'uso di media digitali ed in particolare

Dettagli

IIS D ORIA - PROGRAMMAZIONE per UFC INDICE DELLE UFC

IIS D ORIA - PROGRAMMAZIONE per UFC INDICE DELLE UFC INDICE DELLE UFC 1 STRUTTURA E NORMATIVE 2 IL SISTEMA OPERATIVO 3 TESTI, IPERTESTI E PRESENTAZIONI 4 LE RETI TELEMATICHE E INTERNET 5 IL FOGLIO DI CALCOLO EXCEL 6 BASI DI PROGRAMMAZIONE TIPOLOGIA VERIFICHE.

Dettagli

CURRICOLO PER LE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO INFORMATICA

CURRICOLO PER LE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO INFORMATICA CURRICOLO PER LE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO INFORMATICA La pervasività dell informatica e il suo essere ormai indispensabile nella vita quotidiana hanno reso necessario l

Dettagli

MODULO 1 CONCETTI BASE DEL ITC (17 ORE)

MODULO 1 CONCETTI BASE DEL ITC (17 ORE) PIANO DI LAVORO ANNUALE Classe I A Disciplina: Tecnologie informatiche A.S. 2014/2015 Docente: prof. Vidhi Meri, prof. Solazzo Alessandro Ore settimanali: 3 ( di cui 2 di laboratorio) Analisi della situazione

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/2014 CLASSE 1^ A AFM DISCIPLINA INFORMATICA. DOCENTE PATANÈ RITA S. N. 65 ore svolte sul totale delle ore previste 66

PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/2014 CLASSE 1^ A AFM DISCIPLINA INFORMATICA. DOCENTE PATANÈ RITA S. N. 65 ore svolte sul totale delle ore previste 66 PROGRAMMA SVOLTO A.S. 2013/2014 CLASSE 1^ A AFM DISCIPLINA INFORMATICA DOCENTE PATANÈ RITA S. N. 65 ore svolte sul totale delle ore previste 66 MODULO E/O UNITA DIDATTICA CONTENUTI OBIETTIVI TIPOLOGIE

Dettagli

Microsoft Office 2007 Master

Microsoft Office 2007 Master Microsoft Office 2007 Master Word 2007, Excel 2007, PowerPoint 2007, Access 2007, Outlook 2007 Descrizione del corso Il corso è rivolto a coloro che, in possesso di conoscenze informatiche di base, intendano

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE Disciplina: Telecomunicazioni Classe: 1BM A.S. 2015/16 Docenti: Lombino Giuseppe Codocente Gianello Annalisa ANALISI DI SITUAZIONE - LIVELLO COGNITIVO La classe è composta da 16 alunni maschi di cui quattro

Dettagli

Sommario. UNO Computer essentials 1. 1.1 Computer e dispositivi 3. 1.2 Desktop, icone, impostazioni 22

Sommario. UNO Computer essentials 1. 1.1 Computer e dispositivi 3. 1.2 Desktop, icone, impostazioni 22 Sommario Prefazione xiii UNO Computer essentials 1 1.1 Computer e dispositivi 3 Information and Communication Technology... 3 Hardware... 3 Il personal computer... 4 Dispositivi portatili... 5 Componenti

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014 Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO BASE DI INFORMATICA Il corso di base è indicato per i principianti e per gli autodidatti che vogliono

Dettagli

Materia: TECNOLOGIE INFORMATICHE. Programmazione dei moduli didattici

Materia: TECNOLOGIE INFORMATICHE. Programmazione dei moduli didattici Modulo SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITÀ Programmazione Moduli Didattici Indirizzo Trasporti e Logistica Ist. Tec. Aeronautico Statale Arturo Ferrarin Via Galermo, 172 95123 Catania (CT) Codice M PMD

Dettagli

AZIENDE. Destinatari Utenti che devono utilizzare a livello base o avanzato applicazioni di office automation.

AZIENDE. Destinatari Utenti che devono utilizzare a livello base o avanzato applicazioni di office automation. AZIENDE 1) Information Technology 1.1 Open Office Il mondo Open Source rappresenta per l'azienda una determinante opportunità di contenimento dei costi pur mantenendo assoluta qualità dei prodotti. La

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ANNUALE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 DOCENTE PROF. LUCCHI ENEA MATERIA DI INSEGNAMENTO TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE CLASSE 1 A - 1 B - 1 C Competenze di base

Dettagli

CURRICOLO DI INFORMATICA. Scuola primaria

CURRICOLO DI INFORMATICA. Scuola primaria CURRICOLO DI INFORMATICA Per garantire lo svolgimento dei contenuti definiti nel curricolo, è importante tener presente che la conoscenza e l'utilizzo delle nuove tecnologie nella didattica scolastica

Dettagli

ISTITUTO d IstruzIone Superiore A. righi

ISTITUTO d IstruzIone Superiore A. righi I.T.S. A. Righi M. I. U. R. Unione Europea ISTITUTO d IstruzIone Superiore A. righi Istituto Tecnico Statale Attività Sociali M.Guerrisi PROGRAMMA SVOLTO TECNOLOGIE INFORMATICHE CLASSI: PRIMA SEZ: B PROF:

Dettagli

UNITÁ FORMATIVA n. 1 - Area professionale DATI GENERALI. DATI DI ESITO Riferimento: standard formativi minimi regionali DDG N. 1544/10 allegato B

UNITÁ FORMATIVA n. 1 - Area professionale DATI GENERALI. DATI DI ESITO Riferimento: standard formativi minimi regionali DDG N. 1544/10 allegato B Modulo di lavoro Pagina 1 di 12 + UNITA FORMATIVA OPERATORE GRAFICO indirizzo MULTIMEDIA Denominazione figura professionale Indirizzo della figura Processo di lavoro caratterizzante la figura Descrizione

Dettagli

BIBLIOTECA COMUNALE DI BORUTTA

BIBLIOTECA COMUNALE DI BORUTTA BIBLIOTECA COMUNALE DI BORUTTA CORSO DI INFORMATICA DI BASE AVVISO Si informano gli interessati che presso la sala informatica annessa alla biblioteca comunale sarà attivato un corso di informatica di

Dettagli

Creare e formattare i documenti

Creare e formattare i documenti Università di L Aquila Facoltà di Biotecnologie Esame di INFORMATICA Elaborazione di testi Creare e formattare i documenti 1 IL WORD PROCESSOR I programmi per l elaborazione di testi ( detti anche di videoscrittura

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

QUESTIONARIO RILEVAZIONE RAPPORTO DOCENTE DIGITALE

QUESTIONARIO RILEVAZIONE RAPPORTO DOCENTE DIGITALE QUESTIONARIO RILEVAZIONE RAPPORTO DOCENTE DIGITALE Caro collega, grazie per la tua disponibilità. Compilando questo questionario, che richiederà solo 5 10 minuti, ci aiuterai a calibrare meglio la scelta

Dettagli

IL SISTEMA APPLICATIVO WORD

IL SISTEMA APPLICATIVO WORD Programma di Alfabetizzazione informatica Corso di II^ livello a.s. 2014/2015 IL SISTEMA APPLICATIVO WORD Approfondimenti del Menu pricipale di Word : inserisci, formato, strumenti Personalizzazione di

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file. Elaborazione testi. Foglio elettronico. Strumenti di presentazione

Uso del computer e gestione dei file. Elaborazione testi. Foglio elettronico. Strumenti di presentazione Il è finalizzato a elevare il livello di competenza nell utilizzo del computer, del pacchetto Office e delle principali funzionalità di Internet. Il percorso formativo si struttura in 7 moduli Concetti

Dettagli

GLI STRUMENTI DELLA SMART BOARD

GLI STRUMENTI DELLA SMART BOARD GLI STRUMENTI DELLA SMART BOARD La struttura tecnologica è formata da: Lavagna interattiva:può essere di varie misure (da 48 a94 ) e formati (4/3 o 16/9) Proiettore: può essere sia grandangolare (con molti

Dettagli

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE)

PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE) PROGRAMMA DEL CORSO OFFICE BASE (48 ORE) Il programma del corso Office Base è costituito da 5 moduli (Word, Excel, PowerPoint, Access, Internet, Posta elettronica, Teoria e sistemi operativi) di cui elenchiamo

Dettagli

TEST FINALE SUI 7 MODULI SPIEGATI NEL NOSTRO PON 2014 Digito per comunicare ITC L. Da Vinci S. Maria C. V. (CE)

TEST FINALE SUI 7 MODULI SPIEGATI NEL NOSTRO PON 2014 Digito per comunicare ITC L. Da Vinci S. Maria C. V. (CE) TEST FINALE SUI 7 MODULI SPIEGATI NEL NOSTRO PON 2014 Digito per comunicare ITC L. Da Vinci S. Maria C. V. (CE) Data:. Candidato... PUNTI:. VOTO: ************************************************************************************

Dettagli

Fondamenti di Informatica

Fondamenti di Informatica Tecnologie Educative Cazzaniga Paolo Dip. di Scienze Umane e Sociali paolo.cazzaniga@unibg.it Outline Formazione a distanza 1 Formazione a distanza 2 3 4 5 Outline Formazione a distanza 1 Formazione a

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DEL GRUPPO DISCIPLINARE DI INFORMATICA. a.s. 2012-13

PROGRAMMAZIONE DEL GRUPPO DISCIPLINARE DI INFORMATICA. a.s. 2012-13 PAG.1 DI 13 PROGRAMMAZIONE DEL GRUPPO DISCIPLINARE DI INFORMATICA a.s. 2012-13 1. FINALITÀ La disciplina Informatica concorre a far conseguire allo studente (al termine di un percorso quinquennale) risultati

Dettagli

PROFILO DELL ANIMATORE DEL PNSD

PROFILO DELL ANIMATORE DEL PNSD PROFILO DELL ANIMATORE DEL PNSD FORMAZIONE INTERNA: stimolare la formazione interna alla scuola negli ambiti del PNSD, attraverso l organizzazione di laboratori formativi (senza essere necessariamente

Dettagli

LINGUE STRANIERE Liv. I. LINGUE STRANIERE Liv. II. LINGUE STRANIERE Liv. III. LINGUE STRANIERE Conversazione INGLESE BUSINESS

LINGUE STRANIERE Liv. I. LINGUE STRANIERE Liv. II. LINGUE STRANIERE Liv. III. LINGUE STRANIERE Conversazione INGLESE BUSINESS Catalogo dei corsi serali e pomeridiani I.T.E. Enrico Tosi di Busto Arsizio a.s. 2014-2015 LINGUE STRANIERE Liv. I Il corso è destinato a coloro che non hanno mai affrontato lo studio della lingua o hanno

Dettagli

PROGRAMMA FINALE SVOLTO CLASSE 1 BT A.S. 2014/15

PROGRAMMA FINALE SVOLTO CLASSE 1 BT A.S. 2014/15 Istituto di Istruzione Superiore V. Bachelet Istituto Tecnico Commerciale - Liceo Linguistico Liceo Scientifico Liceo Scienze Umane Via Stignani, 63/65 20081 Abbiategrasso Mi PROGRAMMA FINALE SVOLTO CLASSE

Dettagli

CURRICOLO DI COMPETENZE DI INFORMATICA

CURRICOLO DI COMPETENZE DI INFORMATICA CURRICOLO DI COMPETENZE DI INFORMATICA 1 Competenze in uscita per la classe prima 2 NUCLEI FONDANTI ALFABETIZZAZIONE DI BASE (USO STRUMENTI) OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO Accendere e spegnere la

Dettagli

ORGANIZZAZIONE MODULARE E PER UNITÀ FORMATIVE

ORGANIZZAZIONE MODULARE E PER UNITÀ FORMATIVE ORGANIZZAZIONE MODULARE E PER UNITÀ FORMATIVE AREA DELLE COMPETENZE INFORMATICHE (Ore 96) U.F.C. n. 1 CONCETTI TEORICI DI BASE DELLA TECNOLOGIA DELL INFORMAZIONE Far acquisire conoscenze sulle componenti

Dettagli

Il corso intende offrire ai volontari le competenze utili ad accedere ai livelli più avanzati delle attività di formazione informatica.

Il corso intende offrire ai volontari le competenze utili ad accedere ai livelli più avanzati delle attività di formazione informatica. 30 31 AREA INFORMATICA In una società dell informazione come la nostra, gli strumenti tecnico-informatici sono divenuti un ausilio insostituibile per tutte le Organizzazioni. Per elaborare dati, raccogliere

Dettagli

Forniscono competenze che favoriscono l inserimento nel mondo del lavoro, danno un importante riconoscimento, in termini di crediti, in alcuni ambiti

Forniscono competenze che favoriscono l inserimento nel mondo del lavoro, danno un importante riconoscimento, in termini di crediti, in alcuni ambiti Forniscono competenze che favoriscono l inserimento nel mondo del lavoro, danno un importante riconoscimento, in termini di crediti, in alcuni ambiti universitari e sono di supporto nel progetto di orientamento

Dettagli

FAI TRIS CON IL TUO PC: WORLD, EXCEL ED INTERNET

FAI TRIS CON IL TUO PC: WORLD, EXCEL ED INTERNET FAI TRIS CON IL TUO PC: WORLD, EXCEL ED INTERNET Fornire le competenze necessarie per conoscere e usare il sistema operativo Windows e per sfruttare al meglio le potenzialità offerte da Word, Excel ed

Dettagli

ECDL Base. Moduli compresi: Descrizione.

ECDL Base. Moduli compresi: Descrizione. ECDL Base Com'è facilmente deducibile anche dal nome, la certificazione ECDL Base attesta il livello essenziale di competenze informatiche e web del suo titolare, aggiornate alle funzionalità introdotte

Dettagli

PROGRAMMA DI INFORMATICA CLASSE: 1 C Indirizzo: AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING Anno Scolastico 2014-2015

PROGRAMMA DI INFORMATICA CLASSE: 1 C Indirizzo: AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING Anno Scolastico 2014-2015 CLASSE: 1 C Indirizzo: AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING MODULO HARDWARE 1. Che cos è il PC - Gli elementi del computer- Unità centrale:uc-alu- RAM - La memorizzazione delle informazioni:bit-byte. Sistemi

Dettagli

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password.

Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Uso del computer e gestione dei file Primi passi col computer Avviare il computer e collegarsi in modo sicuro utilizzando un nome utente e una password. Spegnere il computer impiegando la procedura corretta.

Dettagli

SISTEMA EDITORIALE WEBMAGAZINE V.2.2

SISTEMA EDITORIALE WEBMAGAZINE V.2.2 SISTEMA EDITORIALE WEBMAGAZINE V.2.2 1 - Il funzionamento di Web Magazine Web Magazine è un applicativo pensato appositamente per la pubblicazione online di un giornale, una rivista o un periodico. E'

Dettagli

Buone pratiche nel campo dell informatica

Buone pratiche nel campo dell informatica Organizzatore: J&B S.R.L. Unipersonale. Indirizzo: Via Piemonte, 12 Città: 87036 Rende (CS) Referente: Telefono 0984/837852 Fax 0984/830987 Dott. DANIELE PERRELLI Cellulare: 3486549405 - WEB - www.jbprof.com

Dettagli

UNITÀ DIDATTICA 1: il sistema computer

UNITÀ DIDATTICA 1: il sistema computer Istituto Tecnico Industriale Statale "Othoca" A.S. 2014/15 CLASSE:1F PROGRAMMA DI: Tecnologie Informatiche DOCENTE: Nicola Sanna UNITÀ DIDATTICA 1: il sistema computer Il corpo del computer: l'hardware

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Don Lorenzo Milani Ferrara Curricolo 2014/2015 Infanzia-Primaria-Secondaria di I grado COMPETENZE DIGITALI

Istituto Comprensivo Statale Don Lorenzo Milani Ferrara Curricolo 2014/2015 Infanzia-Primaria-Secondaria di I grado COMPETENZE DIGITALI Dal Curricolo Scuola Primaria e Secondaria di I grado di Franca Da Re Indicazioni Nazionali 2012 La competenza digitale è ritenuta dall Unione Europea competenza chiave, per la sua importanza e pervasività

Dettagli

Componenti hardware del sistema LIM

Componenti hardware del sistema LIM LIM Componenti hardware del sistema LIM Componenti hardware del sistema LIM Il modulo intende accertare nel candidato il livello di possesso delle competenze digitali relative sia ai fondamenti dell hardware

Dettagli

Ingegneria del Software Interattivo. - I siti web - Un breve glossario. Un breve glossario (cont.) Parte sesta: I siti web. 1.

Ingegneria del Software Interattivo. - I siti web - Un breve glossario. Un breve glossario (cont.) Parte sesta: I siti web. 1. Parte sesta: I siti web Ingegneria del Software Interattivo - I siti web - Docente: Daniela Fogli 1. I siti web Nel Contesto Riferimenti: Brajnik, Umano G., Toppano, E. Creare siti web multimediali, Pearson,

Dettagli

porte aperte sull e-learning di Gianluca Affinito gianluca.affinito@gmail.com

porte aperte sull e-learning di Gianluca Affinito gianluca.affinito@gmail.com porte aperte sull e-learning di Gianluca Affinito gianluca.affinito@gmail.com Cos è Moodle Moodle è un software per la gestione di corsi a distanza utilizzato a livello mondiale nelle Università, nelle

Dettagli

CORSO 01: INFORMATICA DI BASE

CORSO 01: INFORMATICA DI BASE CORSO 01: INFORMATICA DI BASE PARTIRE DA ZERO 1.01 Hardware e Software 1.02 Conoscere l'hardware USARE IL PC con WINDOWS VISTA e 7(Seven) 1.03 Usare il sistema operativo Windows 7 e Vista 1.04 Controllare

Dettagli

Classi quarta e quinta. Obiettivi specifici di apprendimento. Scuola secondaria

Classi quarta e quinta. Obiettivi specifici di apprendimento. Scuola secondaria ISTITUTO COMPRENSIVO DI VILLONGO COMMISSIONE DIDATTICA CON LE NUOVE TECNOLOGIE Proposta di curriculum per l insegnamento dell informatica nella scuola primaria e secondaria di primo grado Si legge ne I

Dettagli

ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN

ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN ALL. C AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125, COMMI 10 E 11, DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UN PORTALE WEB NELL AMBITO DELLA MISURA 2.6. DEL POI ENERGIA FESR 2007 2013

Dettagli

Fondazione Cogeme Onlus

Fondazione Cogeme Onlus Fondazione Cogeme Onlus DI CASA NEL MONDO COMPETENZE CHIAVE PER UNA CITTADINANZA SOSTENIBILE - gruppo 3: servirsi delle nuove tecnologie in maniera interattiva SCUOLA SECONDARIA I GRADO ESEMPIO 1 RECUPERO

Dettagli

Schede certificazioni BOZZA

Schede certificazioni BOZZA Schede certificazioni BOZZA PierfrancoRavotto ECDLCore Modulo1:Concettidibasedell ICT Saper utilizzare la terminologia essenziale relativa alle ICT, riconoscere le parti di un computer e le problematiche

Dettagli

Addetto all ufficio informatizzato

Addetto all ufficio informatizzato 0RGXOR Addetto all ufficio informatizzato 3UHUHTXLVLWL Nessuno 2VVHUYD]LRQL LQWURGXWWLYH 5LVXOWDWR DWWHVR $WWLYLWj Il corso è articolato in cinque moduli, ognuno dei quali è strutturato in modo da rendere

Dettagli

Questionario per la rilevazione delle competenze digitali e i bisogni formativi dei docenti dell'istituto COMPRENSIVO DI TRASAGHIS (PNSD)

Questionario per la rilevazione delle competenze digitali e i bisogni formativi dei docenti dell'istituto COMPRENSIVO DI TRASAGHIS (PNSD) Sezione 1 di 10 Questionario per la rilevazione delle competenze digitali e i bisogni formativi dei docenti dell'istituto COMPRENSIVO DI TRASAGHIS (PNSD) Facciamo il punto della nostra situazione nell'ambito

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Piano di lavoro individuale ANNO SCOLASTICO 2014 2015 Piano di lavoro individuale Classe: 2F RIM Materia: Informatica Docente: Piovesan Paola Situazione di partenza della classe Non mi è possibile definire il livello di partenza

Dettagli

Titolo del corso. Obiettivi didattici. Indice del corso. Open Office for Kids. Gli obiettivi del corso sono:

Titolo del corso. Obiettivi didattici. Indice del corso. Open Office for Kids. Gli obiettivi del corso sono: Titolo del corso Open Office for Kids Obiettivi didattici Gli obiettivi del corso sono: Comprendere come si compone la suite Open Office for Kids e capirne i punti di forza Installare la suite Open Office

Dettagli

Classi seconde sezioni E F Indirizzo TURISMO Anno Scolastico 2014-2015

Classi seconde sezioni E F Indirizzo TURISMO Anno Scolastico 2014-2015 PROGRAMMA DI INFORMATICA Classi seconde sezioni E F Indirizzo TURISMO Anno Scolastico 2014-2015 Testo: Flavia Lughezzani-Daniela Princivalle CLIPPY START 1-2 Corso di informatica per il biennio Edizione

Dettagli

INTERNET. Un percorso per le classi prime Prof. Angela Morselli

INTERNET. Un percorso per le classi prime Prof. Angela Morselli INTERNET Un percorso per le classi prime Prof. Angela Morselli PARTE 1 INTERNET: LA RETE DELLE RETI 2 È ALQUANTO DIFFICILE RIUSCIRE A DARE UNA DEFINIZIONE ESAUSTIVA E CHIARA DI INTERNET IN POCHE PAROLE

Dettagli

PROGRAMMA COMPLETO DI INFORMATIZZAZIONE. Partire da Zero. Usare il PC

PROGRAMMA COMPLETO DI INFORMATIZZAZIONE. Partire da Zero. Usare il PC PROGRAMMA COMPLETO DI INFORMATIZZAZIONE Hardware e Software Partire da Zero Conoscere l'hardware (i componenti interni, le porte,[ ]) Tipi di computer e dispositivi digitali in commercio (PC Desktop e

Dettagli

GUIDOAUSILI SRL Produzione, sviluppo e vendita di software per le disabilità visive

GUIDOAUSILI SRL Produzione, sviluppo e vendita di software per le disabilità visive WINGUIDO PROGRAMMA MULTIFUNZIONE PER NON VEDENTI Il programma per non vedenti WinGuido () è stato realizzato dall Ing. Guido Ruggeri ed è concepito per consentire un semplice utilizzo del personal computer

Dettagli

WWW.ICTIME.ORG. NVU Manuale d uso. Cimini Simonelli Testa

WWW.ICTIME.ORG. NVU Manuale d uso. Cimini Simonelli Testa WWW.ICTIME.ORG NVU Manuale d uso Cimini Simonelli Testa Cecilia Cimini Angelo Simonelli Francesco Testa NVU Manuale d uso EDIZIONE Gennaio 2008 Questo manuale utilizza la Creative Commons License www.ictime.org

Dettagli

Classe prima sezione e-f Indirizzo Turismo

Classe prima sezione e-f Indirizzo Turismo PROGRAMMA DI INFORMATICA Classe prima sezione e-f Indirizzo Turismo Anno Scolastico 2014-2015 Testo: Flavia Lughezzani-Daniela Princivalle CLIPPY START 1 Corso di informatica per il biennio Edizione HOEPLY

Dettagli