ALDO NATALINI. CONDIZIONE PROFESSIONALE Magistrato ordinario

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ALDO NATALINI. CONDIZIONE PROFESSIONALE Magistrato ordinario"

Transcript

1 ALDO NATALINI CONDIZIONE PROFESSIONALE Magistrato ordinario TITOLI ACCADEMICI Dottore di ricerca in Diritto penale dell economia e dell ambiente Titolo conseguito il 7/3/09 presso l Università degli Studi di Teramo, nell ambito del corso di dottorato XXI ciclo indetto con D.R. n. 460 del 17/5/05, di cui è stato dichiarato vincitore con D.R. n. 659 del 6/10/05 Titolo tesi dottorale: Fonti comunitarie e fonti nazionali del diritto penale dell ambiente. Relatore: prof. Mauro Catenacci Laurea in Giurisprudenza conseguita il 20/7/00 presso l Università degli Studi di Perugia con votazione: 110 e lode Titolo della tesi: «Controllo penale della pubblica amministrazione e delitto di abuso d ufficio: profili problematici e spunti comparatistici» Relatore: prof. David Brunelli - Controrelatore: dott. Giovanni Cerquetti ATTIVITÀ DIDATTICO-UNIVERSITARIE Cultore di diritto penale presso la Facoltà di Giurisprudenza - Università degli Studi di Perugia Attività svolta: didattico-seminariale in genere; membro commissione esami di profitto e di laurea; tutoraggio tesisti; ricevimento ed assistenza studenti Materie: diritto penale (parte generale e parte speciale); diritto e procedura penale militare, diritto penale del lavoro, diritto penale dell economia Contrattista presso la Facoltà di Giurisprudenza Università degli Studi di Perugia Contratto del 3/10/07, con durata fino al 30/04/08 a.a (del. Consiglio di Corso di Laurea del 17/05/07 e verb. Comm. esaminatrice per la selezione del 19/09/07) Oggetto: attività di supporto alla didattica in diritto penale (Ius/17) per studenti del corso di laurea quinquennale magistrale in Giurisprudenza; Contratto del 22/5/06, con durata fino al 23/10/06 a.a (del. Consiglio di Facoltà del 29/3/06 e verb. Comm. esaminatrice per valutazione comparativa del 17/5/06) Oggetto: attività di supporto alla didattica per studenti dei corsi di laurea triennali Contratto del 14/1/05, con durata fino al 31/10/05 a.a (del. Consiglio di Facoltà del 1/12/04) Oggetto: attività di supporto alla didattica e di tutorato relativa al corso di diritto penale (parte speciale) Contratto del 17/2/04, con durata fino al 17/4/04 a.a (previo avviso di selezione n. 2/02) Oggetto: monitoraggio sui recenti orientamenti interpretativi in tema di dolo nel delitto di abuso d ufficio 1 DOCENZE ED ATTIVITÀ CONVEGNISTICO-SEMINARIALI SVOLTE Corso di formazione permanente per avvocati Organizzato da: Ordine degli Avvocati di Viterbo

2 Argomenti: Il nuovo pacchetto sicurezza (18/9/09); I reati della circolazione stradale (23/10/09); I reati di immigrazione (9/4/10), in Viterbo, presso Palazzo di Giustizia (Corte d assise) Argomento: Il diritto penale dell urbanistica e del paesaggio: lo stato attuale della giurisprudenza (18/3/08), in Viterbo, presso Hotel Pianeta Benessere (sala convegni) Argomento: La giurisprudenza delle Sezioni unite penali in materia sostanziale (13/6/08), in Viterbo, presso Palazzo di Giustizia (Corte d assise) Argomento: Il diritto penale dell ambiente. Principali arresti giurisprudenziali (17/10/08), in Viterbo, presso Palazzo di Giustizia (Corte d assise) Corso di formazione permanente per avvocati Organizzato da: IUS per conto dell Ordine degli Avvocati di Perugia Argomento: Il diritto penale dell ambiente, dell urbanistica e del paesaggio: lo stato attuale della giurisprudenza (22/2/08), in Perugia, presso Rettorato dell Università (Aula Magna) Corso Altalex intensivo di preparazione per l esame di abilitazione forense (anni 2008 e 2009) Organizzato da: Altalex formazione Argomenti: La responsabilità dolosa (10 e 17/10/09), in Padova; I contrasti della giurisprudenza in materia penale sostanziale (11/10/08), in Firenze, presso Hotel Londra Corso per difensori d ufficio (anni 2007, 2008 e 2009) Organizzato da: Camera penale di Viterbo Ettore Camilli Mangani Argomenti: Le impugnazioni e le recenti modifiche legislative in materia (17/5/07 e 9/5/08); Le circostanze del reato. Il giudizio di bilanciamento. La recidiva. La prescrizione. Le cause di estinzione della pena. L indulto (12/6/08) in Viterbo, presso Palazzo di Giustizia (Aula Corte d assise) I corso regionale 2009 per la formazione/aggiornamento delle guardie zoofile volontarie Rangers d Italia Organizzato da: Associazione nazionale Rangers d Italia Argomento: Guardie zoofile: compiti e poteri di polizia amministrativa e di PG (11/12/09) in Viterbo, presso Casa del Volontariato (via Garbini 29/g) Relazione per la Festa dell Europa (European Week 2007) Ente: Università L.U.M. Jean Monnet ed European Commission Jean Monnet Project, in collaborazione con Regione Puglia, Provincia di Bari, Comune di Bari e Comune di Casamassima Argomento: I percorsi dell armonizzazione e dell integrazione degli ordinamenti penali europei (4/5/07), in Casamassima (Ba), presso Rettorato dell Università LUM (Aula Magna) Lezioni presso Scuola di specializzazione per le professioni legali L. Migliorini Ente: Università degli Studi di Perugia - Facoltà di giurisprudenza Argomento: Diritto penale dello sport (20/3/09; 28/2/08); Dolo intenzionale nell abuso d ufficio e peculato d uso (9/3/07; 12/5/06) in Perugia, presso Centro Linguistico d Ateneo; Relazione per l evento-formativo La giornata dell ambiente Ente: S.E.P.A. Scuola Eugubina di Pubblica Amministrazione - a.a Argomento: Il Codice ambientale e la disciplina penale (23/2/07) in Gubbio, presso Park Hotel ai Cappuccini Corso di formazione per il personale medico ed infermieristico operante nell U.O. di Pronto soccorso Organizzato da: Regione Lazio - A.S.L. di Viterbo Argomento: Consapevolezza ed errore medico; nesso di causalità materiale (28/6/05; 13/9/05 e 22/11/05), in Viterbo, presso Ospedale di Belcolle (sala Dipartimento emergenze ed accettazione) 2

3 Corso di alta formazione Esperto in pianificazione del territorio e gestione ambientale Organizzato da: Sistema Ambiente Srl e Regione Umbria (con fondi FSE) Argomento: Delitto di attività organizzata per il traffico illecito di rifiuti e reati di gestione abusiva di rifiuti (27/10/04 e 18/11/04) in Perugia, Via Assisana n. 33/C Corso di formazione sulle mansioni di polizia stradale V ed. Organizzato da: Ministero della giustizia - D.A.P. Provv. reg. per l Umbria Argomento: Commento agli artt. 11 e 12 CdS; cenni sulla legge 689/81 (27 e 28/10/04) in Perugia, presso Provv. reg., Via Angeloni n. 45 (sala auditorium) Privacy e sicurezza dei dati Tavola rotonda Organizzata da: Nuovi progetti s.r.l. Università del Lavoro Argomento: Misure sanzionatorie nell applicazione della legge 675/96 e Dpr 318/99 (15/5/03) in Roma, presso Senato della Repubblica, Via Santa Chiara (sala ex Hotel Bologna) Corso di formazione dei giudici di pace di nuova nomina I semestre 2003 Organizzato da: Corte di appello di Perugia Referenti per la formazione Argomento: Reato in generale e struttura del reato (30/4/03) in Spoleto, presso Palazzo di Giustizia, Tribunale penale (Aula d udienza) PUBBLICAZIONI: saggi brevi, note a sentenza ed articoli 1) Sospensione cautelare dall impiego e qualifiche pubblicistiche: quali spazi per l art. 360 c.p.? (nota a Trib. pen. Perugia, 9 gennaio-8 aprile 2002, Pacini Battaglia ed altri), in Rassegna Giuridica Umbra, 2002, n. 1, pagg ; 2) Quando l incerto confine tra abuso d ufficio ed usurpazione passa per lo svolgimento delle funzioni o del servizio (nota a Cass. pen., Sez. VI, 12 novembre-18 dicembre 2001, Amato), in Giurisprudenza Italiana, 2002, II, pagg ; 3) Reati edilizi, ecco perché la tesi della abolitio criminis è infondata. I testi unici compilativi non hanno efficacia abrogatrice (nota a Trib. pen. Ivrea, 3 luglio 2002 ed a Trib. pen. Grosseto, 10 dicembre 2002), in Diritto e Giustizia, 2003, n. 2, pagg ; 4) Estinzione del reato con oblazione: ammessa anche dal giudice di pace. Beneficio applicabile in base alle nuove comminatorie edittali (nota a Cass. pen., Sez. IV, 30 ottobre-27 novembre 2002, Cossetti), in Diritto e Giustizia, 2003, n. 10, pagg ; 5) Pornografia minorile e chat line: rilevanza penale e spunti problematici della pedofilia telematica (nota a Cass. pen., Sez. III, 3 dicembre febbraio 2002, D Amelio), in Giurisprudenza Italiana, 2003, II, pagg ; 6) La coltivazione di stupefacenti. Tra inoffensività del reato e delitto impossibile (nota a Cass. pen., Sez. IV, 17 settembre-7 dicembre 2002, Cantini), in Diritto e Giustizia, 2003, n. 14, pagg ; 7) Guida di veicoli e colpa penale. I limiti all obbligo di evitare le scorrettezze altrui (nota a Cass. pen., Sez. IV, 30 ottobre gennaio 2003, De Marco ed altri), in Diritto e Giustizia, 2003, n. 19, pagg ; 8) Stop alle truffe del dottor Tersilli. Si può contestare la concussione per induzione in errore? (nota a Cass. pen., Sez. II, 13 gennaio 2003, G.), in Diritto e Giustizia, 2003, n. 20, pagg ; 9) L omessa esibizione di documenti da parte dell immigrato clandestino. Ricognizione (e ricostruzione) di un problema irrisolto, in Diritto e Giustizia, 2003, n. 23, pagg ; 3

4 10) Arcana imperii e tutela penale del segreto di Stato: le «nuove» frontiere del sindacato di legittimità sugli atti di apposizione (nota a Cass. pen., Sez. I, 10 dicembre gennaio 2002, Bazzanella ed altri), in Giurisprudenza Italiana, 2003, II, pagg ; 11) La nuova veste di un reato vecchio: truffa ai danni delle assicurazioni. Analisi degli elementi costitutivi della nuova fattispecie, in Diritto e Giustizia, 2003, n. 26, pagg ; 12) Il nuovo reato di danneggiamento con «ordigni micidiali o esplosivi». L articolo 280bis Cp, natura e limiti di operatività, in Diritto e Giustizia, 2003, n. 32 (inserto speciale), pagg. IX-XV; 13) Niente reato il clandestino che non esibisce documenti. Ma sulla questione si attendono ora le Sezioni unite (nota a Cass. pen., Sez. VI, 6 giugno-29 luglio 2003, Rrasa), in Diritto e Giustizia, 2003, n. 32, pagg ; 14) Interesse pubblico e dolo intenzionale ex art. 323 c.p.: la pretesa esclusività del fine privato dell ingiusto vantaggio patrimoniale o del danno ingiusto (nota a Trib. pen. Perugia, Sez. Gup, 18 aprile 2003, Fantucci ed altri), in Rassegna Giuridica Umbra, 2003, n. 1, pagg ; 15) Scommesse, la norma incriminatrice non rispetta la libera concorrenza. La sanzione penale sostituibile con altri strumenti (nota a Trib. pen. Viterbo, ord. 5 giugno 2002), in Diritto e Giustizia, 2003, n. 36, pagg ; 16) De minimis non curat praetor: diritto penale giurisprudenziale e reati di pericolo astratto, tra tipicità apparente, esiguità del fatto e necessaria offensività (nota a Cass. pen., Sez. IV, 17 settembre-7 dicembre 2002, Cantini), in Cassazione Penale, 2003, n. 11, pagg ; 17) Contro la patente a punti vengono scomodati perfino i Diritti dell uomo (nota a Giud. pace civ. Viterbo, ord. 1 ottobre 2003), in Diritto e Giustizia, 2003, n. 38, pagg ; 18) Per l abuso d ufficio è sempre necessario il dolo intenzionale. Escluso il reato a fronte di condotte plurifinalistiche (nota a Cass. pen., Sez. VI, 6 maggio-5 agosto 2003, Cangini), in Diritto e Giustizia, 2003, n. 39, pagg ; 19) Pedopornografia e diritti della difesa. Per le attività di contrasto niente analogia iuris (nota a Cass. pen., Sez. III, 8 maggio-21 ottobre 2003, B.Ll.), in Diritto e Giustizia, 2003, n. 41, pagg ; 20) Scommesse: per la Cassazione non c è contrasto con i principi comunitari. Ma secondo la Cgce la legge 401/89 viola il Trattato (nota a Cass. pen., Sez. III, 30 settembre-5 novembre 2003, Gaiti ed a C.Giust. Ce, 6 novembre 2003, C-243/03), in Diritto e Giustizia, 2003, n. 42, pagg ; 21) Abusi edilizi: concorso e cooperazione del proprietario dei terreni. Confermato dalla Cassazione l orientamento garantista (nota a Cass. pen., Sez. III, 23 ottobre-24 novembre 2003, Dell Albani e altri), in Diritto e Giustizia, 2003, n. 45, pagg ; 22) Alla Consulta il reato di possesso ingiustificato di chiavi false. Sospettato il contrasto con gli articoli 3, 24 e 27 Costituzione (nota a Trib. pen. Viterbo, ord. 27 novembre 2003), in Diritto e Giustizia, 2003, n. 46, pagg ; 23) Scommesse: i dubbi comunitari approdano davanti alle Sezioni unite. Valuteranno se la legge italiana vìola la libertà d impresa (nota a Cass. pen., Sez. III, ord. 18 novembre-18 dicembre 2003, Gesualdi ed altri), in Diritto e Giustizia, 2003, n. 2, pagg ; 24) L omessa denuncia della vendita di beni culturali è reato permanente. Ma sul punto esistono ancora alcuni contrasti (nota a Trib. pen., Milano, Sez. Gip, ord. 5 dicembre 2003), in Diritto e Giustizia, 2004, n. 4, pagg ; 25) Par condicio e riflessi penalistici del rifiuto dell emittente televisiva privata 4

5 di trasmettere spot elettorali autogestiti: abuso d ufficio, rifiuto di atti d ufficio od attentato ai diritti politici del cittadino? (nota a Trib. pen. Perugia, aprile 2003, Chieppa), in Rassegna Giuridica Umbra, 2003, n. 2, pagg ; 26) Clausole generali e principio di determinatezza della norma penale. Legittime le formule elastiche, ma solo se inequivoche (nota a C.Cost., 18 dicembre gennaio 2004, n. 5), in Diritto e Giustizia, 2004, n. 5, pagg ; 27) Il giustificato motivo nel reato di omessa esibizione di documenti. Le Sezioni unite distinguono tra regolari e clandestini (nota a Cass. pen., Sez. un., 29 ottobre-27 novembre 2003, Mesky), in Diritto e Giustizia, 2004, n. 6, pagg ; 28) Un vademecum per riconoscere l «incaricato di pubblico servizio». Rileva la disciplina normativa o il contenuto dell attività (nota a Cass. pen., Sez. VI, 2 dicembre gennaio 2004, Marini), in Diritto e Giustizia, 2004, n. 7, pagg ; 29) Condono edilizio libera tutti anche se c è ordine di demolizione. L obbligo di abbattimento non passa mai in giudicato (nota a Cass. pen., Sez. III, 12 dicembre febbraio 2004, Russetti), in Diritto e Giustizia, 2004, n. 9, pagg ; 30) Paradossi italici: chi condona ottiene il rimborso dell Iva mai versata. È l effetto della normativa di cui all articolo 9 legge 289/02, in Diritto e Giustizia, 2004, n. 10, pagg ; 31) Un amnistia silenziosa e mascherata per alcuni reati elettorali: la legge 61. Una semplice ammenda per le sottoscrizioni fasulle, in Diritto e Giustizia, 2004, n. 12, pagg ; 32) Abusi edilizi e abusi... di condoni, scatta il timer della Consulta. Numerosi i profili di fondatezza delle questioni sollevate (nota a Trib. pen. Viterbo, Sez. Civitacastellana, ord. 14 gennaio 2004 ed a Trib. pen. Napoli, Sez. Ischia, ord. 10 febbraio 2004), in Diritto e Giustizia, 2004, n. 14, pagg ; 33) Frodi comunitarie, l articolo 316ter Cp è soltanto un arma spuntata. Ambito applicativo talmente esiguo che sfiora l inutilità (nota a C.Cost., ord marzo 2004, n. 95), in Diritto e Giustizia, 2004, n. 16, pagg ; 34) Incostituzionale il solve et repete. Contravvenzioni, la norma colpita da 94 ordinanze di rimessione (nota a C.Cost., 5-8 aprile 2004, n. 114), in Diritto e Giustizia, 2004, n. 17, pagg ; 35) Gli effetti dell inosservanza delle ordinanze del sindaco. La nozione di «ragioni di igiene» nella giurisprudenza (nota a Cass. pen., Sez. I, febbraio 2004, Nicolai ed altri), in Diritto e Giustizia, 2004, n. 17, pagg ; 36) Trattamento penitenziario, restano i dubbi sull irretroattività. L articolo 25 Costituzione dovrebbe applicarsi anche all esecuzione (nota a C.Cost., ord. 24 marzo-2 aprile 2004, n. 108), in Diritto e Giustizia, 2004, n. 19, pagg ; 37) Omessa reintegra del lavoratore, quando scatta la tutela penale. Non è configurabile l omissione di atti d ufficio (nota a Trib. pen. Viterbo, 28 ottobre gennaio 2004, Gregni), in Diritto e Giustizia, 2004, n. 20, pagg ; 38) Internet e pornografia minorile. I reati di pedofilia telematica nella giurisprudenza di merito, in Diritto e Giustizia, 2004, n. 22 (inserto speciale), pagg ; 39) Via libera al controllo sulle scommesse. Ma permangono seri dubbi di 5

6 illegittimità comunitaria (nota a Cass. pen., Sez. un., 26 aprile-18 maggio 2003, Poce), in Diritto e Giustizia, 2004, n. 23, pagg ; 40) Quanto la prostituzione è on line l affermazione del principio di legalità. Necessaria più che mai una definizione normativa (nota a Cass. pen., Sez. III, 22 aprile-8 giugno 2004, Mannone), in Diritto e Giustizia, 2004, n. 25, pagg ; 41) La persona offesa non può sindacare la congruità del risarcimento. La valutazione spetta solo al giudice di pace (nota a Giud. pace pen. Lanciano, 15 marzo 2004, M.N.), in Diritto e Giustizia, 2004, n. 26, pagg ; 42) Una sanzione irrisoria incentiverà i reati. Falsi elettorali, l azione penale è ormai un simulacro (nota a Cass. pen., Sez. III, 26 maggio-23 giugno 2004, Guareschi), in Diritto e Giustizia, 2004, n. 27, pagg ; 43) Taroccare la smart card è reato: sì, no, forse. Giurisprudenza al bivio. Una fattispecie prima depenalizzata e poi ripenalizzata (nota a Cass. pen., Sez. III, 7 aprile-18 maggio 2004, L.A.), in Diritto e Giustizia, 2004, n. 28, pagg ; 44) Male captum, bene retentum: sul sequestro penale la Suprema corte ci ripensa. Privilegiate le ragioni del contrasto alla pedopornografia (nota a Cass. pen., Sez. III, 8 giugno-7 luglio 2004, Ganci), in Diritto e Giustizia, 2004, n. 31, pagg ; 45) Le acque reflue e la culpa in vigilando. I criteri di accertamento del reato per lo scarico abusivo (nota a Cass. pen., Sez. III, 13 maggio-11 giugno 2004, Deut ed altro), in Diritto e giustizia, 2004, n. 32, pagg ; 46) Rifiuti, quel delitto tentato fa discutere. Dubbi sulla scelta della Cassazione: il reato ha natura contravvenzionale (nota a Cass. pen., Sez. III, 5 maggio-15 giugno 2004, Strizzolo ed altri), in Diritto e Giustizia, 2004, n. 33, pagg ; 47) Discarica abusiva, risponde il sindaco. La Suprema corte non fa sconti ai primi cittadini dei Comuni (nota a Cass. pen., Sez. III, 25 marzo-1 luglio 2004, B.C.), in Diritto e Giustizia, 2004, n. 34, pagg ; 48) Rifiuti, la gestione e il traffico illecito. Gli elementi costitutivi del reato e le ipotesi di concorso (nota a Cass. pen., Sez. III, 18 marzo-13 luglio 2004, Ostini), in Diritto e Giustizia, 2004, n. 35, pagg., 27-30; 49) L automobilista è alticcio o alterato : il ravvedimento non sempre estingue il reato. Precisato l ambito applicativo dell articolo 35 D.Lgs 274/00 (nota a Cass. pen., Sez. IV, 4 maggio-11 agosto 2004, M.), in Diritto e Giustizia, 2004, n. 36, pagg ; 50) Le piccole cooperative possono crescere: ora la raccolta del risparmio è più agevole. Le dimensioni modeste escludono il reato di abusivismo bancario (nota a Trib. pen. Viterbo, 18 giugno-28 luglio 2004, Torquati ed altri), in Diritto e Giustizia, 2004, n. 37, pagg ; 51) La rivolta dei giudici di merito contro le Sezioni unite della Cassazione. Sui bookmaker la Corte non convince i Tribunali (nota a Trib. pen. Catania, ord. 25 giugno-7 luglio 2004 ed a Trib. pen. Larino - Sez. Termoli, ord luglio 2004), in Diritto e Giustizia, 2004, n. 38, pagg ; 52) Stop ai maltrattamenti sugli animali: i nuovi reati introdotti dalla riforma. Pene severe contro le competizioni e i combattimenti clandestini, in Diritto e Giustizia, 2004, n. 40 (inserto speciale), pagg. I(48)-XXIV(70); 53) Scommesse, legittima la raccolta. E dopo il giudice penale anche quello amministrativo parla (nota a Tar Abruzzo, ord. 14 ottobre 2004), in Diritto e Giustizia, 2004, n. 40, pagg ; 54) Gli irrisolti contrasti tra diritto penale e diritto comunitario: l abusiva raccolta di scommesse e gli «arroccamenti» delle Sezioni unite (nota a Cass. pen., Sez. un., 26 aprile-18 maggio 2004, Corsi), in Cassazione Penale, 6

7 2004, n. 10, pagg ; 55) Intenzionalità del dolo ex art. 323 c.p. e pretesa esclusività della finalità tipica (nota a Cass. pen., Sez. VI, 6 maggio-5 agosto 2003, Cangini), in Cassazione Penale, 2004, n. 10, pagg ; 56) Reati elettorali e ius superveniens: un amnistia mascherata? (nota a Cass. pen., Sez. III, 26 maggio-23 giugno 2004, Guareschi), in Cassazione Penale, 2004, n. 11, pagg ; 57) Scommesse: la parola alla Consulta. Continuano a piovere le ordinanze di remissione (nota a Trib. pen. Teramo, ord. 25 ottobre 2004 ed a Trib. pen. Viterbo, ord. 2 novembre 2004), in Diritto e Giustizia, 2004, n. 44, pagg ; 58) Rifiuti: la Corte di giustizia Ue boccia l Italia. La sentenza dei giudici di Lussemburgo cancella il Dl 138/02 (nota a C.Giust. Ce, 11 novembre 2004, C-457/02), in Diritto e Giustizia, 2004, n. 47 (inserto speciale), pagg. I(49)- XI(59); 59) Scommesse, prime assoluzioni nel merito. Niente deroghe per odine pubblico al diritto comunitario (nota a Trib. pen. Mantova, Sez. Gup, novembre 2004), in Diritto e giustizia, 2004, n. 47, pagg ; 60) Note a margine di un inedito caso di tipicità apparente: la produzione di filmati pedopornografici amatoriali (nota a C.App. min. Perugia, 16 giugno 2004, M., ed a Trib. pen. min. Perugia, 3 dicembre 2003, M.), in Rassegna Giuridica Umbra, 2004, n. 2, pagg ; 61) Lucciola e cliente, bocciata la tesi del Pm. Respinta l ipotesi di favoreggiamento formulata a Teramo (nota a Cass. pen., sez. III, 14 ottobre-19 novembre 2004, De Virgilio), in Diritto e Giustizia, 2005, n. 2, pagg ; 62) L abuso d ufficio nel codice penale spagnolo, in Diritto Penale del XXI secolo, 2004, n. 1-2, pagg ; 63) Card abusive? Sanzione amministrativa. Pay tv: bocciate le misure penali contro i pirati fino al 2003 (nota a C.Cost., 1-16 dicembre 2003, n. 426), in Diritto e Giustizia, 2005, n. 3, pagg ; 64) Clandestini e favoreggiamento, si cambia. Previste due fattispecie e tante aggravanti. Dopo le modifiche alla Bossi-Fini restano i dubbi di costituzionalità (nota a C.Cost., ord dicembre 2004, n. 445), in Diritto e Giustizia, 2005, n. 4, pagg ; 65) Patente, no alla responsabilità oggettiva. Il taglio dei punti è una sanzione personale. Solo la pena pecuniaria a chi non segnala l identità del trasgressore (nota a C.Cost., ord gennaio 2005, n. 27), in Diritto e Giustizia, 2005, n. 5, pagg ; 66) Patente, salvi i punti tagliati e non registrati. Sanate le detrazioni non inserite nella banca dati fino al 26 gennaio, in Diritto e Giustizia, 2005, n. 8, pagg ; 67) Delega ambientale, ecco cosa cambia. Scattano le modifiche al decreto Ronchi. Rifiuti, acqua e suolo: ora tocca al Governo con i testi unici, in Diritto e Giustizia, 2005, n. 10 (inserto speciale), pagg. I(57)-XX(76); 68) Ordinameto penitenziario e benefici: la reformatio in peius è ammessa. Via libera alle norme sopravvenute più restrittive per i reclusi (nota a Cass. pen., Sez. I, 17 dicembre gennaio 2005, G.), in Diritto e Giustizia, 2005, n. 11, pagg ; 69) Sassi dal cavalcavia, fu un dolo diretto. Sì al rigore contro il rischio di incidenti. I giudici ravvisano una condotta cosciente e volontaria del reo (nota a Cass. pen., Sez. I, 25 gennaio-11 febbraio 2005, Marangon), in Diritto e Giustizia, 2005, n. 13, pagg ; 70) L etichetta decettiva non sempre è reato. Resta il nodo della pubblicità 7

8 ingannevole. Il legislatore sembra escludere l applicazione del sistema penale (nota a Trib. pen. Viterbo Sez. Civitacastellana, 13 ottobre-10 dicembre 2004), in Diritto e Giustizia, 2005, n. 14, pagg ; 71) Dire signornò può ancora costare caro. Naja, il caso di una norma extrapenale ad abrogazione differita (nota a Cass. pen., sez. I, 10 febbraio- 31 marzo 2005, Caruso), in Diritto e Giustizia, 2005, n. 16, pagg ; 72) Discariche aperte ai rifiuti stranieri. Autosufficienza e vicinanza i criteriguida per lo smaltimento (nota a C.Cost., 7-21 aprile 2005, n. 161), in Diritto e Giustizia, 2005, n. 19, pagg ; 73) Sport estremi: guide garanti del bene-vita. Vittima compos sui, gli ermellini glissano. Rafting: la sentenza sorvola sul principio di autoresponsabilità (nota a Cass. pen., sez. IV, 22 ottobre febbraio 2005, La Porta ed altro), in Diritto e Giustizia, 2005, n. 21, pagg ; 74) Antica Babilonia : né pavidi né eroi. Quel signornò in Iraq non fu codardia. Assolti i quattro piloti che rifiutarono il volo: ecco perché (nota a Gup mil. Roma, 9-24 febbraio 2005, C. ed altri), in Diritto e Giustizia, 2005, n. 22, pagg ; 75) Lotta alla pirateria: legislatore distratto. Ma intanto il giudice non può rimediare. Il divieto di analogia in malam partem ha valenza assoluta (nota a Cass. pen., sez. III, 16 dicembre febbraio 2005, Sciarrappa), in Diritto e Giustizia, 2005, n. 23, pagg ; 76) Abuso d ufficio, niente sconti ai magistrati. Interesse proprio: l astensione è d obbligo. Quando il conflitto ruolo pubblico-sfera privata lambisce il Pm (nota a Cass. pen., sez. VI, 10 ottobre-2 marzo 2005, Evangelista), Diritto e Giustizia, 2005, n. 25, p ; 77) Crudeltà sugli animali? Ora è un delitto. Ecco i primi effetti prodotti dalla riforma. Legge 189/04, basta la colpa a configurare il maltrattamento (nota a Cass. pen., sez. III, 26 aprile-9 giugno 2005, Duranti ed altri), in Diritto e Giustizia, 2005, n. 26, pagg ; 78) La compatibilità ex post estingue l abuso. Colpo di spugna legato al placet degli enti locali sui lavori eseguiti (nota a Cass. pen., sez. III, 12 aprile-17 maggio 2005, Stubing), in Diritto e Giustizia, 2005, n. 28, pagg ; 79) Quel reato di inquinamento atmosferico: istantaneo o permanente? Natura dubbia. Il contrasto si riflette sulla decorrenza dei termini di prescrizione (nota a Cass. pen., sez. III, 23 marzo-13 maggio 2005, Salerno), in Diritto e Giustizia, 2005, n. 29, pagg ; 80) La storia dell ultimo reato di sospetto. Così si scampa alla scure della Consulta. Resta illegale possedere strumenti di scasso. Ma quanti dubbi (nota a C.Cost., 23 giugno-7 luglio 2005, n. 265), in Diritto e Giustizia, 2005, n. 30, pagg ; 81) Norme antincendio: impianti da rifare. Ma l inadempimento ai dettami dell Ue non imporrà risarcimenti (nota a C.Giust. Ce, 7 luglio 2005, C- 214/04), in Diritto e Giustizia, 2005, n. 32, pagg ; 82) Fiumi e torrenti? Sono aree vincolate. Slalom dei giudici fra norme ambigue (nota a Trib. pen. Bari, sez. I, 25 gennaio-22 febbraio 2005, M. ed altri), in Diritto e Giustizia, 2005, n. 33, pagg ; 83) Scommesse, se il Tar disapplica il Tulps. Sì alle giocate on line, ermellini smentiti. Niente concessione ministeriale all operatore Ue: basta la Dia (nota a Tar Abruzzo-l Aquila, 25 maggio-30 luglio 2005, n. 661), in Diritto e Giustizia, 2005, n. 34, pagg ; 84) Patente a punti: sanatoria libera tutti. Maxi multe ai proprietari reticenti. Chitace i dati del trasgressore rischia di pagare fino a euro, in Diritto e Giustizia, 2005, n. 35, pag ; 85) Catene di Sant Antonio a rischio-manette. Stop alla vendita piramidale: 8

9 ora è reato. Nelle Campagne porta a porta gli incaricati avranno il tesserino, in Diritto e Giustizia, 2005, n. 27, pagg ; 86) Sanzioni pecuniarie, arriva l aumento. Nuove regole per giochi e scommesse. Entro febbraio i ritocchi alle cornici edittali. Così cambia il Tulps, in Diritto e Giustizia, 2005, n. 37 (inserto speciale), pag. XI(67)- XIII(69); 87) Antenne abusive: regole a doppio binario. Gli ermellini scindono precetto e sanzioni. In due testi unici le norme sugli impianti per la telefonia mobile (nota a Cass. pen., sez. III, 8 luglio-16 settembre 2005, Vodafone Omnitel), in Diritto e Giustizia, 2005, n. 38, pagg ; 88) Scommettiamo che? (Parere n. 3), in D. COLASANTI I. DI PUNZIO, Lo studio e la redazione del parere di diritto penale, Maggioli editore, Rimini, 2005, pagg ; 89) Chat line e scambi pericolosi (Parere n. 22), in D. COLASANTI I. DI PUNZIO, Lo studio e la redazione del parere di diritto penale, Maggioli editore, Rimini, 2005, pagg ; 90) Stop alla violenza negli stadi: ecco come. La sfida ai teppisti fra divieti e sanzioni. Videosorveglianza, biglietti nominativi e stretta sui bagarini, in Diritto e Giustizia, 2005, n. 40 (inserto speciale), pagg. I(59)-XVI(74); 91) Patente a punti: guida alla sanatoria. Congelate le istanze degli interessati. In attesa del decreto attuativo scende in campo il Viminale, in Diritto e Giustizia, 2005, n. 41, pagg ; 92) Delega ambientale e rottami ferrosi: il partito del non rifiuto approda (finalmente) alla Consulta (nota a Trib. pen. Terni, ord. 2 febbraio 2005), in Rassegna Giuridica Umbra, 2005, pagg ; 93) Sanatoria, l ultima parola va al giudice. E la legittimità dell atto è sindacabile. Ma la disapplicazione in malam partem è una questione aperta (nota a Cass. pen., sez. III, 10 maggio-27 settembre 2005, Sciamone ed altro), in Diritto e Giustizia, 2005, n. 42, pagg ; 94) Ubriachi al volante? Decide il tribunale. Ma in caso di droga è competente il Gdp. Le disparità create dalle modifiche d urgenza al codice della strada (nota a Cass. pen., Sez. I, 27 settembre-3 ottobre 2005, Nicola), in Diritto e Giustizia, 2005, n. 43, pagg ; 95) Danni all ecosistema e sanzioni penali: no al Consiglio Ue, sì alla Commissione. Decisione-quadro Gai annullata, in campo l Esecutivo di Barroso (nota a C.Giust. Ce, 13 settembre 2005, C-176/03), in Diritto e Giustizia, 2005, n. 44, pagg ; 96) Niente scommesse senza autorizzazione. E nella Finanziaria si prepara lo stop ai bookmaker virtuali (nota a Cons. Stato, 1 marzo-29 settembre 2005, n. 5203), in Diritto e Giustizia, 2005, n. 45, pagg ; 97) Accesso a sistemi informatici: l illiceità (speciale) richiede lesione concreta. Irrilevanti ex articolo 615ter le violazioni contrattuali (nota a Trib. pen. Viterbo, Sez. Montefiascone, 5 maggio-23 giugno 2005, Marziantonio), in Diritto e Giustizia, 2005, n. 46, pagg ; 98) Rifiuti, quanto il traffico è organizzato. I giudici indicano i confini dell illecit. L articolo 53bis del Decreto Ronchi diventa diritto vivente (nota a Cass. pen., Sez. III, 6 ottobre-10 novembre 2005, Carretta), in Diritto e Giustizia, 2005, n. 47, pagg ; 99) Esame d avvocato 2005: soluzione alla traccia n. 1 in materia di diritto penale, in quotidiano on line del 16 dicembre 2005; 100) Abusi edilizi, ora si rischia il carcere. Nei casi gravi è previsto il delitto di alterazione del paesaggio (nota a Cass. pen., Sez. III, 9 novembre-16 dicembre 2005, Pastore), in Diritto e Giustizia, 2006, n. 4, pagg ; 101) Mai più ferite tribali al corpo delle donne. Mutilazioni genitali, nuovo 9

10 reato. Sanzioni alla clinica-complice, in Diritto e Giustizia, 2006, n. 5, pagg ; 102) Colpiti i cacciatori: stop alle crudeltà. Il nuovo delitto è norma peggiorativa. Per chi usa richiami vivi no all esimente dell esercizio di un diritto (nota a Cass. pen., Sez. III, 5-21 dicembre 2005, Boventi), in Diritto e Giustizia, 2006, n. 6, pagg ; 103) Guida in stato d'ebbrezza: ecco chi decide. È il giorno della citazione a radicare la competenza del giudice (nota a Cass. pen., Sez. un., gennaio 2006, Timofte Ilie) in Diritto e Giustizia, 2006, n. 7, pagg ; 104) Pene più servere per i pirati della strada. Processi veloci e risarcimenti anticipati. Al via la sanzione accessoria dei lavori di pubblica utilità, in Diritto e Giustizia, 2006, n. 8, pagg ; 105) Stretta contro la pedopornografia in rete. Così Roma si allinea ai dettami Ue. Minori tutelati, no al patteggiamento allargato per reati sessuali, in Diritto e Giustizia, 2006, n. 9, pagg ; 106) La nuova recidiva nella ex Cirielli. Quel rebus dei «delitti non colposi». Una definizione riduttiva in una legge d ispirazione repressiva, in Diritto e Giustizia, 2006, n. 11, pagg ; 107) Norme sui rifiuti: deciderà la Consulta. Sospetti di illegittimità costituzionale per contrasti col diritto Ue (nota a Cass. pen., Sez. III, 14 dicembre gennaio 2006, n. 1414, ord.), in Diritto e Giustizia, 2006, n. 12, pagg ; 108) Condonicchio disinnescato: ecco come. Condanna definitiva? Sì alla demolizione. Senza una norma derogatrice vale il limite del giudicato formale (nota a Cass. pen., Sez. III, 26 ottobre febbraio 2006, n. 4495), in Diritto e Giustizia, 2006, n. 13, pagg ; 109) Quei clandestini espulsi puniti due volte. La Bossi-Fini innesca reazioni a catena. Ancora perplessità dopo l ultimo intervento della Consulta, in Diritto e Giustizia, 2006, n. 14, pagg ; 110) La leva volontaria è un abolitio criminis. La corte aggiusta il tiro: non rileva la gradualità della riforma (nota a Cass. pen., Sez. I, 24 gennaio-2 marzo 2006, Bova), in Diritto e Giustizia, 2006, n. 15, pagg ; 111) Droga, nel mirino le soglie di punibilità. Polemiche sulla tabella unica: non c è fondamento scientifico, in Diritto e Giustizia, 2006, n. 19, pagg ; 112) Demolizione: solo se è spontanea estingue il reato (nota a Cass. pen., Sez. III, 19 dicembre febbraio 2006, D.), in quotidiano on line n del 16/5/2006; 113) Diritto alla riservatezza anche sul lavoro. L azienda è un luogo di privata dimora. Si estende agli spazi aperti al pubblico la tutela della privacy (nota a Cass., pen., Sez. V, 5 dicembre marzo 2006, Teli), in Diritto e Giustizia, 2006, n. 21, pagg ; 114) Lungo i confini (incerti) del market abuse. Duplicazioni sanzionatorie a rischio caos. Dagli ermellini un criterio discretivo che aiuta a fare chiarezza (nota a Cass. pen., Sez. VI, 16 marzo-3 maggio 2006, Labella), in Diritto e Giustizia, 2006, n. 22, pagg ; 115) Sesso a pagamento, reati anche in Rete. Non rileva il contatto fisico ma l interazione: alt alla porno-chat (nota a Cass. pen., Sez. III, 21 marzo-3 maggio 2006, Terrazzi), in Diritto e Giustizia, 2006, n. 23, pagg ; 116) Reati ambientali, il minicondono è salvo. Le sanzioni amministrative degli enti territoriali sono autonome (nota a C.Cost., 20 aprile-5 maggio 2006, n. 183), in Diritto e Giustizia, 2006, n. 24, pagg ; 117) Espulsioni, quell ordine senze avvertenze. Non c è reato se le sanzioni per i trasgressori non sono indicate (nota a Cass. pen., Sez. I, 7 aprile-23 10

11 maggio 2006, Pg in proc. Kheijab), in Diritto e Giustizia, 2006, n. 25, pagg ; 118) Primi spunti problematici sul nuovo delitto di alterazione del paesaggio (nota a Cass. pen., Sez. III, 9 novembre-16 dicembre 2005, Pastore), in Cassazione penale, 2006, pagg ; 119) La custodia dei soggetti non imputabili. Prevale il principio di legalitàtassatività (nota a Cass. pen., Sez. I, maggio 2006, L.), in Diritto e Giustizia, 2006, n. 26, pagg ; 120) L abuso d ufficio e il dolo intenzionale. Vince la Cassazione. Con tanti dubbi. Ma il problema è di interpretazione, non di legittimità (nota a C.Cost., ord giugno 2006, n. 251), in Diritto e Giustizia, 2006, n. 29, pagg. 58, 75-76; 121) Delitti sessuali, addio benefici carcerari. Sospensione della pena sempre vietata. Le Sezioni unite recepiscono il nuovo catalogo dei reati ostativi (nota a Cass. pen., Sez. un., 30 maggio-17 luglio 2006, Pg in proc. Aloi), in Diritto e Giustizia, 2006, n. 31, pagg ; 122) Ecco cosa rischia chi offende il tricolore. Sì alle pene più miti anche per il passato. Le modifiche di favore della riforma hanno valore retroattivo, in Diritto e Giustizia, 2006, n. 32, pagg ; 123) Quanto rischia chi commercia in sangue. Così la legge sulle attività trasfusionali punisce i traffici abusivi, in Diritto e Giustizia, 2006, n. 33, pagg ; 124) Lo stop ai bookmaker è eurocompatibile. Non viola le regole Ue l oscuramento dei siti web non autorizzati (nota a Trib. civ. Roma, Sez. II, ord. 29 maggio-8 giugno 2006,Aams contro Astrabet), in Diritto e Giustizia, 2006, n. 34, pagg ; 125) La prescrizione breve: «Aporia evidente». Ex Cirielli, un altro nodo per la Consulta. Nel mirino l estinzione dei reati di competenza dei giudici di pace (nota a Cass. pen., Sez. fer., ord. 31 agosto-6 settembre 2006, Garardi), in Diritto e Giustizia, 2006, n. 35, pagg ; 126) Gli spioni? Fuori dalle inchieste. Divieto assoluto di utilizzabilità per le captazioni illegali, in Diritto e Giustizia, 2006, n. 36, pagg /130; 127) Il nuovo reato di intralcio alla giustizia. Via alla lotta anticrimine modello Onu. Così l Italia recepisce la Convenzione delle Nazioni Unite, in Diritto e Giustizia, 2006, n. 37, pagg ; 128) Elementi differenziali tra omicidio, infanticidio ed abordo (traccial del 2005), in D. COLASANTI I. DI PUNZIO, Lo studio e la redazione del parere di diritto penale 2, Maggioli editore, Rimini, 2006, pagg ; 129) Scommettiamo che? (Parere n. 3), in D. COLASANTI I. DI PUNZIO, Lo studio e la redazione del parere di diritto penale 2, Maggioli editore, Rimini, 2006, pagg ; 130) Chat line e scambi pericolosi (Parere n. 23), in D. COLASANTI I. DI PUNZIO, Lo studio e la redazione del parere di diritto penale 2, Maggioli editore, Rimini, 2006, pagg ; 131) Fido, il miglior amico dell uomo (Parere n. 24), in D. COLASANTI I. DI PUNZIO, Lo studio e la redazione del parere di diritto penale 2, Maggioli editore, Rimini, 2006, pagg ; 132) Scommesse liberalizzate? No, grazie. L ordine pubblico prevale sui principi Ue. Legittimo il controllo statale. Ora tocca alla Consulta decidere (nota a Cons. Stato, Sez. VI, 14 luglio-27 settembre 2006, n. 5644), in Diritto e Giustizia, 2006, n. 39, pagg ; 133) Fido, il migliore amico dell uomo. Simulazioni d esame Speciale esame Avvocato 2006: soluzione alla traccia n. 2 in materia di diritto penale, in quotidiano on line del 4 novembre 2006; 11

12 134) Diritti Tv, quell esclusiva aggirata in Rete. Calcio e streaming: se linkare è reato (nota a Cass. pen., Sez. III, 4 luglio-10 ottobre 2006, Bracchi ed altri), in Diritto e Giustizia, 2006, n. 40, pagg ; 135) Lo iettatore? Non minaccia: ecco perché. Quei cattivi presagi senza intimidazione. Se il danno prospettato è indipendente dalla volontà dell agente (nota a Cass. pen., Sez. V, 20 settembre-25 ottobre 2006, Rozzini), in Diritto e Giustizia, 2006, n. 41, pagg ; 136) Artificio, induzione in errore, profitto. Senza sequenza tipica non c è truffa. Manca l elemento oggettivo del danno patrimoniale: reato escluso (nota a Cass. pen., Sez. II, 3-12 ottobre 2006, Ricca), in Diritto e Giustizia, 2006, n. 42, pagg ; 137) Rito direttissimo atipico: ecco i limiti. Non si possono superare 15 giorni dall iscrizione nel Rege (nota a Cass. pen., Sez. VI, 25 settembre-25 ottobre 2006, Pg in proc. Campi), in Diritto e Giustizia, 2006, n. 44, pagg ; 138) Esame d avvocato 2006: soluzione al parere n. 1 in materia di diritto penale, in quotidiano on line n del 21/12/2006; 139) Quei recidivi reiterati della ex Cirielli. Dubbi di legittimità sui benefici negati. Misure alternative a chi ne aveva già maturato il diritto (nota a Cass. pen., Sez. I, ord. 19 ottobre-9 novembre 2006, Ceccarelli), in Diritto e Giustizia, 2006, n. 45, pagg ; 140) Furto in abitazione: fattispecie autonoma. Articolo 624bis Cp: attenuanti generiche, prevalenza esclusa (nota a Cass. pen., Sez. IV, 19 settembre-4 novembre 2006, Pm in proc. Sidari), in Diritto e Giustizia, 2006, n. 47, pagg ; 141) La vittima-teste fa pace con l imputato? Utilizzabili le dichiarazioni precedenti. I verbali possono essere acquisiti al fascicolo per il dibattimento (nota a Cass. pen., Sez. III, 3 ottobre-21 novembre 2006, Guazzoni), in Diritto e Giustizia, 2006, n. 47, pagg ; 142) Scommesse e libertà comunitarie: dalla Consulta un nulla di fatto (nota a C.Cost., ord dicembre 2006, n. 454), in quotidiano on line del 6/1/2007; 143) Lotta al Cybercrune: ecco quando è possibile decretare l oscuramento di pagine web, in quotidiano on line del 4/1/2007; 144) Reati edilizi: quando può essere revocato l ordine di demolizione (nota a Cass. pen., Sez. III, 27 settembre-8 dicembre 2006, Benigno), in quotidiano on line dell 11/1/2007; 145) Assunzione di rumeni senza permesso di soggiorno: non è più reato (nota a Trib. pen. Viterbo, 11 gennaio 2007, Dottori), in quotidiano on line del 27/1/2007; 146) Cannabis: i nuovi tassi-soglia non sono elementi normativi extrapenali ma meri indici presuntivi (nota a Trib. pen. Napoli, Sez. Gup, 29 novembre 2006, G.E.), in quotidiano on line del 3/2/2007; 147) Legge Pecorella: è l irragionevolezza e la disparità di trattamento a renderla (parzialmente incostituzionale) (nota a C.Cost., 24 gennaio-6 febbraio 2007, n. 26 ed C.Cost., ord. 24 gennaio-6 febbraio 2007, n. 32), in quotidiano on line del 7/2/2007; 148) Deposito incontrollato di rifiuti: nessuna responsabilità omissiva del proprietario del terreno (nota a Cass. pen., Sez. III, 16 novembre gennaio 2007, Mancini), in quotidiano on line dell 8/2/2007; 149) Reati d immigrazione e cittadini neocomunitari: nessuna abolitio criminis (nota a Cass. pen., Sez. I, gennaio 2007, F.), in quotidiano on line n del 9/2/2007; 12

13 150) Danno ambientale: chi può costituirsi parte civile? (nota a Trib. pen. Napoli, ord. 12 gennaio 2007 ed a Trib. pen. S.M. Capua Vetere, Sez. Gup, ord. 26 novembre 2006), in quotidiano on line del 10/2/2007; 151) Calcio violento: il commento articolo per articolo al decreto Melandri- Amato, in quotidiano on line del 13/2/2007; 152) Reato di disastro innominato : atti alla Consulta per indeterminatezza della fattispecie (nota a Trib. pen. S.M. Capua Vetere, Sez. Gup, ord. 7 dicembre 2006, R.E.), in quotidiano on line del 24/2/2007; 153) Scommesse on line e sanzioni penali: per i giudici comunitari la legge italiana non è eurocompatibile (nota a C.Giust. Ce, 6 marzo 2007, Placanica, C-338/04, C-359/04 e C-360/04), in quotidiano on line del 7/3/2007; 154) L appellabilità ritrovata: ecco cosa accade dopo l incostituzionalità della legge Pecorella (nota a Cass. pen., Sez. III, ord febbraio 2007, Pg in proc. Cantaniello ed a Cass. pen., Sez. III, ord febbraio 2007, Pg in proc. Aboutaoufik), in quotidiano on line del 14/3/2007; 155) Porno vietato in tv 24 ore su 24. Ma se a dare l alt deve essere l Autority c è qualcosa che non va, in quotidiano on line del 17/3/2007; 156) Scommesse on line: è ancora disapplicazione. Sezioni unite sempre più sole (nota a Trib. pen. Civitavecchia, 10 ottobre-4 gennaio 2007, Petroselli ed altro ed a Trib. pen. Viterbo, 15 marzo 2007, R.R.), in quotidiano on line del 20 marzo 2007; 157) Interesse ad impugnare la misura cautelare revocata: persiste anche alla luce della nuova ipotesi di archiviazione obbligata (nota a Cass. pen., Sez. VI, 15 novembre-8 marzo 2007, Campodonico), in quotidiano on line del 22/3/2007; 158) Via libera ai bookmaker stranieri con licenza in altri paesi europei (nota a C.Giust. Ce, 6 marzo 2007, Placanica, cause C-338/04, C-359/04 e C- 360/04), in Guida al diritto, 2007, n. 12, pagg ; 159) L appellabilità ritrovata (parte seconda): dopo l incostituzionalità della Pecorella, ancora chiarimenti dalla Suprema corte (nota a Cass. pen., Sez. I, 2-7 marzo 2007, Pm in proc. Memori, a Cass. pen., Sez. I, 2-7 marzo 2007, Pg in proc. Poveda ed a Cass. pen., Sez. V, 13 febbraio-5 marzo 2997, Pg in proc. Peluso), in quotidiano on line del 24/3/2007; 160) Societas puniri potest, ma col limite della gradualità. Applicabili in fase cautelare solo sanzioni (interdittive) irrogabili in via definitiva (nota a Cass. pen., Sez. II, 26 febbraio-12 marzo 2007, D Alessio), in quotidiano on line del 29/3/2007; 161) Traffico illecito di rifiuti e bonifica dei siti inquinati: lo ius novum approda alla Suprema corte (nota a Cass. pen., Sez. III, 29 novembre-8 marzo 2007, Montigiani), in quotidiano on line del 3/4/2007; 162) Intercettazioni illegali: la legge anti-dossieraggio sospettata di irragionevolezza (nota a Trib. pen. Milano, Sez. Gip, ord. 30 marzo 2007, Bernardini ed altri), in quotidiano on line del 18/4/2007; 163) La beffa del bonus bebè agli immigrati: il giudice salva lo straniero (per buona fede) (nota a Trib. pen. Perugia, Sez. Gup, 12 aprile 2007, T.A.), in quotidiano on line del 25/5/2007; 13

14 164) I crimini ambientali entrano nel codice penale: varato il Ddl sugli ecoreati, in quotidiano on line del 28 aprile 2007; 165) Indebita percezione di erogazioni pubbliche e truffa ai danni dello Stato: risolto il conflitto sul reddito minimo di inserimento (nota a Cass. pen., Sez. un., aprile 2007, Carchivi), in quotidiano on line del 9/5/2007; 166) Violenza e discriminazioni sessuali: verso una tutela senza se e senza ma, in quotidiano on line dell 11/5/2007; 167) Scommesse: finalmente anche la Cassazione disapplica la norma penale. Spallata definitiva alla legge 401/89, grazie alla Corte europea (nota a Cass. pen., Sez. III, 28 marzo-4 maggio 2007, Scollo), in quotidiano on line del 12/5/2007; 168) Liberazione condizionale: per il sicuro ravvedimento servono parametri oggettivi di riferimento (nota a Cass. pen., Sez. I, 24 aprile-10 maggio 2007, Balzerani), in quotidiano on line del 16/5/2007; 169) Danno ambientale: risarcibili in sede penale anche le perdite provvisorie (nota a Cass. pen., Sez. III, 6 marzo-2 maggio 2007, Antonini), in quotidiano on line del 18/5/2007; 170) Sul traffico illecito di rifiuti restano le criticità di sempre (nota a Cass. pen., Sez. III, 29 novembre-8 marzo 2007, Montigiani), in Guida al diritto, 2007, n. 20, pagg ; 171) Recidiva reiterata e divieto di prevalenza delle attenuanti: dalla Suprema corte i primi contrasti (nota a Cass. pen., Sez. VI, 27 febbraio-11 maggio 2007, Ben Hadhria ed a Cass. pen, Sez. IV, 11 aprile-3 maggio 2007, Pg in proc. Serra ed altro), in quotidiano on line del 25/5/2007; 172) Grazie alla giurisprudenza comunitaria cade una norma disapplicata da anni (nota a Cass. pen., Sez. III, 28 marzo-4 maggio 2007, Scollo), in Guida al diritto, 2007, n. 21, pagg ; 173) Scommesse on line: è ancora disapplicazione della legge penale (nota a Trib. pen. Sassari, Sez. riesame, ord febbraio 2007), ne Il merito, 2007, n. 6, pagg ; 174) Non luogo a procedere: se la Suprema corte accoglie è senza rinvio (nota a Cass. pen., Sez. II, 12 aprile-3 maggio 2007, Moreschi), in quotidiano on line del 7/6/2007; 175) Incompatibilità alla difesa di più chiamanti in reità: solo conseguenze disciplinari (nota a Cass. pen., Sez. un., 22 febbraio-5 giugno 2007, Dike), in quotidiano on line dell 8/6/2007; 176) Sempre irrevocabile la confisca dei terreni abusivamente lottizzati (nota a Cass. pen., Sez. III, 29 maggio 2007), in quotidiano on line del 13/6/2007; 177) Fecondazione assistita: lo stato di detenzione non equivale alla sterilità (nota a Cass. pen., Sez. I, maggio 2007, Garozzo), in quotidiano on line del 20/6/2007; 178) Recidivi reiterati e divieto di prevalenza delle generiche: dalla Consulta un interpretativa di rigetto (nota a C.Cost., ord giugno 2007, n. 192), in quotidiano on line del 26/6/2007; 179) Misure cautelari reali: poteri del giudice del riesame anche sull accertamento del dolo e sequestrabilità delle somme assicurate (nota a Cass. pen., Sez. I, 11 maggio-4 giugno 2007, Citarella ed a Cass. pen., Sez. II, 17 aprile-2 maggio 2007, Viada), in quotidiano on line del 28/6/2007; 180) Siti inquinati, meno grave l omessa bonifica, in Guida agli enti locali. Il 14

15 Sole-24 ore, 2007, n. 26, pagg ; 181) Dalla Consulta uno stop alla norma anti-caselli sugli incarichi direttivi (nota a C.Cost., 19 giugno-3 luglio 2007, n. 245), in quotidiano on line del 5/7/2007; 182) L imputato che rinuncia al contraddittorio deve avere condizioni d impugnabilità diverse (nota a Cass. pen., Sez. III, 13 marzo-17 aprile 2007, De Nunzio), in Guida al diritto, 2007, n. 27, pagg ; 183) Cumulo della pena e rito abbreviato: quando operare la riduzione premiale? Parola alle Sezioni unite (nota a Cass. pen., Sez. I, ord. 30 marzo-25 giugno 2007, Pg in proc. Guerrieri), in quotidiano on line del 10/7/2007; 184) Soluzione rischiosa ma inevitabile in considerazione della riserva di legge (nota a Cass. pen., Sez. un., 22 febbraio-5 giugno 2007, Codruit), in Guida al diritto, 2007, n. 28, pagg ; 185) Sentenze di non luogo a procedere: erano (e restano) appellabili dal Pm. Ma in Cassazione è già contrasto (nota a Cass. pen., Sez. I, giugno 2007, Pg in proc. Fonte ed a Cass. pen., Sez. I, 26 febbraio-31 maggio 2007, Troiano ed altro), in quotidiano on line del 18/7/2007; 186) Impugnazioni, le Sezioni unite risolvono il contrasto: la parte civile può sempre appellare (anche dopo la Pecorella) (nota a Cass. pen., Sez. un., 29 marzo-2 luglio, Poggiali), in quotidiano on line del 20/7/2007; 187) Scommesse on line, la Consulta pone (finalmente) il sigillo definitivo all interpretazione di eurocompatibilità: sempre disapplicabili le norme interne in contrasto (nota a C.Cost., 19 giugno-13 luglio 2007, n. 284), in quotidiano on line del 24/7/2007; 188) Il Pm può appellare (anche) i proscioglimenti emessi in abbreviato: un altra solenne bocciatura della Pecorella (nota a C.Cost., luglio 2007, n. 320), in quotidiano on line del 27/7/2007; 189) Reati sessuali, tra presunzioni e colpevolezza: la Consulta salva la norma sull irrilevanza dell error aetatis, ma impone il limite dell ignoranza (o dell errore) inevitabile (nota a C.Cost., 19 giugno-24 luglio, n. 322), in quotidiano on line del 1/8/2007; 190) Ultima conferma: l attentato di Via Rasella fu legittimo atto di guerra. Negarlo è un arbitrio offensivo (nota a Cass. civ., Sez. III, 23 maggio-6 agosto 2007, n ), in quotidiano on line del 5/9/2007; 191) Comunione dei beni e preliminare di vendita: il coniuge pretermesso è litisconsorte necessario (nota a Cass. civ., Sez. un., 11 gennaio-24 agosto 2007, n ), in quotidiano on line del 7/9/2007; 192) Quando il mobbing non costituisce reato (di lesioni personali) (nota a Cass. pen., Sez. V, 29 agosto 2007, G.D.N.), in quotidiano on line del 13/9/2007; 193) Scommesse: condanna comunitaria per l Italia anche sul fronte dell ippica (nota a C.Giust. Ce, 13 settembre 2007, C-260/04), in quotidiano on line del 14/9/2007; 194) Concussione e confisca di proprietà: sempre confiscabili le somme di denaro (nota a Cass. pen., Sez. VI, 14 giugno-30 luglio 2007, Puliga ed altro), in quotidiano on line del 18/9/2007; 195) Iscrizione tardiva nel registro degli indagati? Gli atti restano utilizzabili, anche in fase cautelare (nota a Cass. pen., Sez. VI, 8 febbraio-30 luglio 15

16 2007, B.), in quotidiano on line del 28/9/2007; 196) Non convince l estensione della sospensione a chi è estraneo al dibattimento complesso (nota a Cass. pen., Sez. un., 31 maggio-14 giugno 2007, Keci), in Guida al diritto, 2007, n. 38, pagg ; 197) Bancarotta: niente sequestro preventivo se il pagamento proviene da un patrimonio diverso da quello del fallito (nota a Cass. pen., Sez. V, 19 giugno-8 agosto 2007, Gaucci), in quotidiano on line del 2/10/2007; 198) Riprodurre dichiarazioni menzognere genera sbagli ma non per forza crimini (nota a Cass. pen., Sez. un., 28 giugno-24 settembre 2007, Scelsi ed altro), in Guida al diritto, 2007, n. 42, pagg ; 199) Atti pubblici, la semplificazione a prova di falso (nota a Cass. pen., Sez. un., 28 giugno-24 settembre 2007, Scelsi ed altro), in Guida agli enti locali, 2007, n. 42, pagg ; 200) Multiproprietà mascherata con finanziamento (a sorpresa): quanto è la doppia nullità a sanzionare un fenomeno truffaldino, in quotidiano on line del 27/10/2007; 201) Minacce di abbandono o di esclusione : quando il ricatto affettivo diventa estorsione (nota a Cass. pen., Sez. II, 12 luglio-24 settembre 2007, ), in quotidiano on line del 31/10/2007; 202) Atto d appello di penale. Simulazioni d esame Speciale esame Avvocato 2007: soluzione della traccia dell atto giudiziario in materia di diritto penale, in quotidiano on line del 4/11/2006; 203) Esame d avvocato 2007: soluzione al parere n. 1 in materia di diritto penale, in quotidiano on line n dell 11/11/2007; 204) Uno stop alla riduzione generalizzata del rapporto ottimale quantitativo tra medici e pazienti a livello regionale (nota a TAR Lazio, Sez. III-bis, 16 luglio-10 ottobre 2007, n. 9909), in quotidiano on line del 14/11/2007; 205) Class action in arrivo: di che si tratta, dov è nata, come funziona, in quotidiano on line del 17/11/2007; 206) Regole tecniche e violazione delle procedure di informazione comunitaria (nota a Trib. civ. Pisa, ord maggio 2007), ne Il merito, 2007, n. 11, pagg.17-24; 207) La guida in stato di ebbrezza rileva indipendentemente dal mezzo adoperato (nota a Trib. pen. Bologna, giugno 2007, n. 1752), ne Il merito, 2007, n. 11, pagg ; 208) Traffico illecito di rifiuti: è competente il giudice del luogo in cui si sono alterati i formulari (nota a Gip Verona, ord. 26 novembre 2007), in quotidiano on line del 7/12/2007; 209) Processo penale di pace ed inappellabilità del proscioglimento: rimessi gli atti alla Consulta (nota a Cass. pen., Sez. II, ord. 6-8 novembre 2007, De Nisi), in quotidiano on line del 12/12/2007; 210) Prima condanna per turismo sessuale grazie a un intervista televisiva (nota a Trib. pen. Milano, Sez. IX, 8 marzo-19 luglio 2007), in Guida al diritto, 2007, n. 49, pagg ; 211) Esame d avvocato 2007: atto giudiziario in materia di diritto penale e soluzione proposta, in quotidiano on line n del 13/12/2007; 212) Induzione telefonica alla prostituzione minorile: chi è il giudice competente per territorio? (nota a Cass. pen., Sez. III, 12 ottobre-16 novembre 2007, G.R.), in quotidiano on line del 15/12/2007; 16

17 213) Nozione di rifiuto, riutilizzazione e sostanze escluse: dai giudici comunitari tripla condanna per l Italia (nota a C.Giust. Ce, 18 dicembre 2007, C-263/05, C-194/05 e C-195/05), in quotidiano on line del 21/12/2007; 214) Infortuni sul lavoro ed estinzione del reato: l oblazione speciale e quella facoltativa sono cumulabili tra lo (nota a Cass. pen., Sez. III, 24 ottobre-29 novembre 2007, Rossini), in quotidiano on line del 22/12/2007; 215) Una punibilità autonoma dell oscenità rende legittima la misura cautelare (nota a Cass. pen., Sez. III, 27 settembre-24 ottobre 2007, Pg in proc. Bassora ed altri), in Guida al diritto, 2007, n. 50, pagg ; 216) Bonus bebè agli immigrati: una beffa all italiana che (non doveva sussistere ma che alla fin fine) non costituisce reato, in Rassegna giudica umbra, 2007, pag ; 217) Emoderivati e risarcimento del danno: la prescrizione decorre dal momento della percezione della malattia come effetto di dolo o colpa altrui (nota a Cass. civ., Sez. un., 20 novembre gennaio 2008, Mattiello c. Ministero Salute), in quotidiano on line del 19/1/2008; 218) Si assottiglia la differenza tra persona offesa e danneggiato (nota a Cass. pen., Sez. un., 25 ottobre-18 dicembre 2007, Pasquini), in Guida al diritto, 2008, n. 5, pagg ; 219) Un trattamento privilegiato che scoraggia gli investitori (nota a C.Giust. Ce, 6 dicembre 2007, C-463/04 e C-464/04), in Comunitario e internazionale. Guida al diritto Il sole 24 ore, 2008, n. 1, pagg ; 220) Legge Pecorella e sentenze di non luogo a procedere: nessuna incostituzionalità (nota a C.Cost., ord gennaio 2008, n. 4), in quotidiano on line del 2/2/2008; 221) Indulto: niente sconti ai condannati per l abrogato reato di violenza carnale (nota a Cass. pen., Sez. I, 30 gennaio-7 febbraio 2008, Manella), in quotidiano on line del 23/2/2008; 222) Le norme del Trattato comunitario non integrano il precetto penale (nota a Cass. pen., Sez. un., 27 settembre gennaio 2008, Pg in proc. Magera), in Guida al diritto, 2008, n. 9, pagg ; 223) Consigli direttivi e consigli giudiziari: via al rinnovo con le nuove norme, in quotidiano on line del 4/3/2008; 224) Verifica necessaria per stabilire la non punibilità (nota a Cass. pen., Sez. III, 26 aprile-18 settembre 2007, M.), in Guida agli enti locali, 2008, n. 11, pagg ; 225) Impugnabile l ordinanza del Gip di rigetto dell opposizione al decreto del Pm che respinge l istanza di restituzione di cose sequestrate (nota a Cass. pen., Sez. un., ord. 31 gennaio-20 febbraio 2008, Eboli), in quotidiano on line dell 11/3/2008; 226) Lavoro esterno al carcere: in caso di diniego c è solo la via della giurisdizione civile ordinaria (nota a Tar Lombardia, Sez. III, ord. 31 gennaio 2008, n. 108), in quotidiano on line del 15/3/2008; 227) L applicazione dell incriminazione più grave fa superare l apparente conflitto di norme (nota a Cass. pen., Sez. III, 20 novembre gennaio 2008, Marchionni), in Guida al diritto, 2008, n. 14, pagg ; 228) Processo a carico di imputati irreperibili: la Consulta respinge la richiesta di sospensione obbligatoria (nota a C.Cost., ord. 27 febbraio-4 aprile 2008, n. 89), in quotidiano on line del 9/4/2008; 17

18 229) Discariche di rifiuti, condanna piena per l inadempienza italiana (nota a C.Giust. Ce, Sez. II, 10 aprile 2008, C-442/06), in quotidiano on line dell 11/4/2008; 230) Notifiche: i principali arresti della giurisprudenza di legittimità civile e penale, in quotidiano on line del 12/4/2008; 231) Il requiem per il bollino Siae e i suoi effetti pratici immediati (nota a Cass. pen, Sez. III, 12 febbraio-2 aprile 2008, Diop ed a Cass. pen., Sez. III, 12 febbraio-2 aprile 2008, Luciotto), in quotidiano on line del 18/4/2008; 232) Per il buon fine dell ultimo condono basta la semplice prova di congruità (nota a C.Cost., marzo 2008, n. 70), in Guida al diritto, 2008, n. 16, pagg ; 233) La riduzione in schiavitù nel Terzo millennio: degrado, vittime e carnefici (nota a C.Ass. Milano, 18 febbraio 2008), in quotidiano on line del 25/4/2008; 234) Una indubbia distonia del sistema a cui rimediare in sede legislativa (nota a C.Cost., ord. 5 maggio 2008, n. 138), in Guida al diritto, 2008, n. 22, pagg ; 235) Prevale il diritto alla vita privata se l immagine contiene dati personali (nota a Cass. pen., Sez. V, 22 febbraio-29 aprile 2008, Rcs quotidiani Spa), in Guida al diritto, 2008, n. 23, pagg ; 236) Nota redazionale a Trib. pen. Perugia, 13 luglio 2007, M.R. ed altri, in Rassegna giuridica umbra, 2008, pagg ; 237) Violazioni in materia di giochi automatici: la depenalizzazione si applica retroattivamente (nota a C.Cost., 18 giugno 2008, n. 215), in quotidiano on line del 28 giugno 2008; 238) Ingiusta detenzione: lo Stato deve riparare anche quando la custodia cautelare ha superato la pena definitivamente inflitta (nota a C.Cost., giugno 2008, n. 219), in quotidiano on line del 5/7/2008; 239) Omicidio del consenziente tra dissenso terapeutico e adempimento del dovere, in Il merito, 2008, n.7-8, pagg ; 240) Delitto di Cogne: ecco perché la Franzoni è colpevole. Certezza indiziaria oltre ogni ragionevole dubbio (nota a Cass. pen., Sez. I, 21 maggio-29 luglio 2008, Franzoni), in quotidiano on line del 1/8/2008; 241) Interesse ad impugnare: anche il Pm deve dimostrare l effettivo pregiudizio subito (nota a Cass. pen., Sez. IV, 18 marzo-4 giugno 2008, Pg in proc. Griffo), in quotidiano on line del 1/8/2008; 242) Decisione nel segno della continuità che applica comunque il favor rei (nota a Cass. pen., Sez. IV, 11 aprile-15 maggio 2008, R.S.), in Guida al diritto, 2008, n. 34, pagg ; 243) Testimonianza de relato: la portata del divieto si estende anche alle dichiarazioni non verbalizzate (nota a C.Cost., 11 giugno 2008, n. 305), in quotidiano on line del 6/9/2008; 244) Vicenda Radio Vaticana: l inquinamento elettromagnetico è reato ex articolo 674 Cp. Gli ermellini sposano la tesi dell interpretazione estensiva (nota a Cass., Sez. III, 13 maggio-26 settembre 2008, PM in proc. Tucci), in quotidiano on line dell 11/10/2008; 245) L immobile non demolito diventa del Comune (nota a Cass. pen., Sez. III, 20 marzo-19 giugno 2008, Russo), in Guida agli enti locali, 2008, n. 40, pagg ; 246) Il richiamo a indirizzi contraddittori mina l efficacia persuasiva della 18

19 decisione (nota a Cass. pen., Sez. III, 9 aprile-3 giugno 2008, Vallardi), in Guida al diritto, 2008, n. 40, pagg ; 247) La cessazione della permanenza e gli effetti prescrizionali (nota a Trib. pen. Bari - Sez. staccata di Putignano, 26 giugno 2008), ne Il merito, 2008, n. 10, pagg ; 248) Il richiamo a indirizzi contraddittori mina l efficacia persuasiva della decisione (nota a Cass. pen., Sez. III, 9 aprile-3 giugno 2008, Vallardi), in Guida al diritto, 2008, n. 40, pagg ; 249) Deve essere possibile valutare tempestività e idoneità della proposta (nota a Cass. pen., Sez. V, 9 maggio-23 settembre 2008, Ciccarelli), in Responsabilità e Risarcimento - Guida al diritto, 2008, n. 10, pagg ; 250) La lunga parentesi sui poteri del giudice sembra un velato monito al Legislatore (nota a Cass. pen., Sez. un., 10 luglio-15 ottobre 2008, De Maio), in Guida al diritto, 2008, n. 44, pagg ; 251) Dia, quando scatta la responsabilità dell Ente (nota a CdS, Sez. IV, 11 novembre 2008, n. 5811), in Guida agli enti locali, 2009, n. 11, pagg ; 252) Solo la serialità di atti può far scattare la nuova incriminazione, in Famiglia e minori Guida al diritto, 2009, n. 5, pagg ; 253) Competenze più estese ai Giudici di pace con l odiettivo di ridurre il carico dei tribunali, in quotidiano on line del 29/5/2009; 254) Le misure decise per restituire efficienza e tempestività al recupero delle spese di giustizia, in quotidiano on line del 5/6/2009; 255) Decisione basata su argomenti consolidati non per questo pacificamente condivisibili (nota a Cass. pen., Sez. un., 22 gennaio-4 maggio 2009, La Mari), in Guida al diritto, 2009, n. 24, pagg ; 256) Introdotta una soglia di tolleranza di 12 ore prima che scatti il reato di evasione (nota a C.Cost., giugno 2009, n. 177), in Guida al diritto, 2009, n. 26, pagg ; 257) La pena è maggiorata per gli atti persecutori commessi dal partner (nota a Trib. Bari, Sez. riesame, ord. 6 aprile 2009, M.A.), in Famiglia e minori Guida al diritto, 2009, n. 7, pagg ; 258) Resuscitato il reato di oltraggio a pubblico ufficiale. Ma, pagando, si estingue, in quotidiano on line del 1/8/2009; 259) Una soluzione individuata facendo leva sulla conforme giurisprudenza costituzionale (nota a Cass. pen., Sez. un., 23 aprile-10 giugno 2009, Fruci), in Guida al diritto, 2009, n. 35, pagg ; 260) Con l aggravante legata all età aumentano le tutele per bambini e anziani, in Famiglia e minori Guida al diritto, 2009, n. 8, pagg ; 261) Rifiuti, il tribunale circoscrive l emergenza (nota a Trib. pen. Napoli, 1 giugno 2009, Ercole), in Guida agli enti locali, 2009, n. 36, pagg ; 262) L offerta di giochi d azzardo via Internet può essere bloccata. Il fine pubblicistico prevale sulla libera prestazione di servizi (nota a C.Giust. Ce, 8 settembre 2009, C-42/07), in quotidiano on line del 12/9/2009; 263) Il richiamo al canone dell economia processuale tiene conto del bilanciamento tra opposte esigenze (nota a Cass. pen., Sez. un., 28 maggio 2009, Tettamanti), in Guida al diritto, 2009, n. 39, pagg ; 264) Scommesse on line: il monopolio degli Stati non lede la circolazione di capitali e servizi (nota a C.Giust. Ce, 8 settembre 2009, C-42/07), in Guida al diritto, 2009, n. 39, pagg ; 19

20 265) Figli contesi: l analisi del nuovo delitto (procedibile d ufficio) di sottrazione e trattenimento di minori all estero, in quotidiano on line del 10/10/2010; 266) Sbagliato il silenzio sull atto conclusivo dell iter (nota a Cass. civ., Sez. un., 9 giugno 2009, n ), in Guida agli enti locali, 2009, n. 42, pagg ; 267) Con l impunazione di decisioni insoddisfacenti ripristinato l equilibrio anche nel rito alternativo (nota a C.Cost., 23 settembre-19 ottobre 2009, n. 274), in Guida al diritto, 2009, n. 46, pagg ; 268) Osservazioni in tema di concorso di norme e concorso di reati (nota a Cass. pen., Sez. V, 18 novembre 2008, N.), in Rassegna giuridica umbra, 2009, pagg ; 269) Diritto di critica e di cronaca: è scriminato l articolo che dà conto di un fatto vero, ma non altrettanto la condotta del giornalista troppo intraprendente che ha creato il fatto (violando la legge penale) per poi raccontarlo (nota a Cass. pen., Sez. VI, 12gennaio-3 febbraio 2010, Pg in proc. Fiore), in quotidiano on line del 5/2/2010; 270) Legittima difesa putativa: i criteri applicabili per accertare la sua configurabilità (nota a Cass. pen., Sez. I, 24 novembre gennaio 2010, Narcisio), in quotidiano on line del 9/2/2010; 271) La sentenza beffa che ha svelato l'ultimo guasto nato dalla ex-cirielli. Oggi il Governo vara il Dl che scongiurerà le scarcerazioni di boss mafiosi (nota a Cass. pen., Sez. I, 21 gennaio-8 febbraio 2010, n. 4964), in quotidiano on line del 10/2/2010; 272) Acquisizione automatica al patrimonio dell ente (nota a Cass. pen., Sez. III, 17 novembre gennaio 2010, n. 2912), in Guida agli enti locali, 2010, n. 7, pagg ; 273) Violenza sessuale e valutazione dell'attendibilità della ricostruzione dei fatti resa (a distanza di anni) dalla persona offesa, all epoca minorenne (nota a Trib. pen. Matera, 2 dicembre gennaio 2010, C.G.), in quotidiano on line del 20/2/2010; 274) Aumento della pena e divieto di sospensione l effetto di una norma che discrimina gli stranieri (nota a Cass. pen., Sez. III, 26 novembre febbraio 2010, Kantuli), in Guida al diritto, 2010, n. 9, pagg ; 275) Inedificabilitù assoluta da verificare in concreto (nota a Tar Bari, Sez. II, 22 ottobre-6 novembre 2009, n. 2638), in Guida agli enti locali, 2010, n. 9, pagg ; 276) Gratta e vinci milionario in tasca, ma che al gestore (per un errore suo) non risulta? Il banco stravince e beffa lo scommettitore ripagando solo la giocata (nota a Cass. civ., Sez. III, 21 gennaio-16 febbraio 2010, n. 3588, Arcangeli), in quotidiano on line del 27/2/2010; 277) Accettazione del rischio specifico da parte dell agente quale presupposto essenziale per ritenere la sussistenza del dolo eventuale (nota a Cass. pen., Sez. IV, sentenza 18 febbraio-24 marzo 2010, n , Pg. in proc. Lucidi), in quotidiano on line del 30/3/2010; 278) Non ha diritto al risarcimento l ex ufficiale delle Ss al quale un libro attribuisce un coinvolgimento in fatti cui non partecipò: la lesione della sua reputazione doveva comunque essere dimostrata in concreto (nota a Cass. civ., Sez. III, 19 febbraio-30 marzo 2010, n. 7635, Giachini ed altri), in quotidiano on line del 10/4/2010; 279) Il diritto a godere del bene in via esclusiva consente l applicazione della misura cautelare (nota a Cass. pen., Sez. IV, 11 febbraio-18 marzo 2010, n. 20

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ Tra le modifiche introdotte nell agosto 2010 all art. 186, C.d.S., vi è anche l inserimento del nuovo comma 9 bis, che prevede l applicazione del lavoro

Dettagli

DDL 1345-S in materia di delitti ambientali. (Approvazione in Senato 4 marzo 2015)

DDL 1345-S in materia di delitti ambientali. (Approvazione in Senato 4 marzo 2015) DDL 1345-S in materia di delitti ambientali. (Approvazione in Senato 4 marzo 2015) Il testo inserisce nel codice penale un nuovo titolo, dedicato ai delitti contro l'ambiente, all'interno del quale vengono

Dettagli

PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14

PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14 PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14 Il Tribunale di Imperia, la Procura della Repubblica sede, l Ufficio Esecuzione Penale Esterna Sede di Imperia, l Ordine degli avvocati

Dettagli

L abuso edilizio minore

L abuso edilizio minore L abuso edilizio minore L abuso edilizio minore di cui all art. 34 del D.P.R. 380/2001. L applicazione della sanzione pecuniaria non sana l abuso: effetti penali, civili e urbanistici. Brunello De Rosa

Dettagli

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

Art. 3. Codice disciplinare

Art. 3. Codice disciplinare Art. 3 Codice disciplinare 1. Nel rispetto del principio di gradualità e proporzionalità delle sanzioni in relazione alla gravità della mancanza, e in conformità a quanto previsto dall art. 55 del D.Lgs.n.165

Dettagli

ART. 1 (Modifiche al codice penale)

ART. 1 (Modifiche al codice penale) ART. 1 (Modifiche al codice penale) 1. Dopo l articolo 131 del codice penale, le denominazioni del Titolo V e del Capo I sono sostituite dalle seguenti: «Titolo V Della non punibilità per particolare tenuità

Dettagli

La delega di funzioni in materia di illeciti amministrativi: brevi appunti operativi per la vigilanza ambientale

La delega di funzioni in materia di illeciti amministrativi: brevi appunti operativi per la vigilanza ambientale La delega di funzioni in materia di illeciti amministrativi: brevi appunti operativi per la vigilanza ambientale A cura della Dott.ssa Stefania Pallotta Il primo nucleo di ogni attività di accertamento

Dettagli

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo ALL. 1) Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo 1. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi

Dettagli

ESECUZIONE DI PENE DETENTIVE. PROBLEMATICHE RELATIVE AL DECRETO DI SOSPENSIONE PER LE PENE DETENTIVE BREVI

ESECUZIONE DI PENE DETENTIVE. PROBLEMATICHE RELATIVE AL DECRETO DI SOSPENSIONE PER LE PENE DETENTIVE BREVI 1 ESECUZIONE DI PENE DETENTIVE. PROBLEMATICHE RELATIVE AL DECRETO DI SOSPENSIONE PER LE PENE DETENTIVE BREVI. LINEAMENTI DELLE MISURE ALTERNATIVE ALLE PENE DETENTIVE BREVI Dott. Umberto Valboa Il pubblico

Dettagli

RIFORMA DELLA LEGGE PINTO. Il DL n. 83/2012, c.d. decreto Sviluppo, convertito in legge n. 134/2012,

RIFORMA DELLA LEGGE PINTO. Il DL n. 83/2012, c.d. decreto Sviluppo, convertito in legge n. 134/2012, RIFORMA DELLA LEGGE PINTO Il DL n. 83/2012, c.d. decreto Sviluppo, convertito in legge n. 134/2012, riforma la legge Pinto (L. n. 89/2001) per l indennizzo per la durata del processo. Le nuove disposizioni

Dettagli

PROCURA DELLA REPUBBLICA DI TORINO TRIBUNALE DI TORINO VADEMECUM PER L APPLICAZIONE NELLA FASE DELLE INDAGINI SOSPENSIONE CON MESSA ALLA PROVA

PROCURA DELLA REPUBBLICA DI TORINO TRIBUNALE DI TORINO VADEMECUM PER L APPLICAZIONE NELLA FASE DELLE INDAGINI SOSPENSIONE CON MESSA ALLA PROVA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI TORINO TRIBUNALE DI TORINO VADEMECUM PER L APPLICAZIONE NELLA FASE DELLE INDAGINI SOSPENSIONE CON MESSA ALLA PROVA (Elaborato a seguito delle disposizioni contenute nella L.

Dettagli

IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE

IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE COSA CAMBIA CON LA RIFORMA PREVISTA NEL D.LGS DI ATTUAZIONE DELLA LEGGE DELEGA 15/2009. L OBBLIGO DI AFFISSIONE DEL CODICE DISCIPLINARE La pubblicazione sul sito istituzionale

Dettagli

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Consiglio di Stato. in sede giurisdizionale (Sezione Sesta) DECISIONE

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO. Il Consiglio di Stato. in sede giurisdizionale (Sezione Sesta) DECISIONE N. 01133/2010 01471/2009 REG.DEC. REG.RIC. R E P U B B L I C A I T A L I A N A ha pronunciato la presente IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Sesta) DECISIONE

Dettagli

Le novità per gli appalti pubblici

Le novità per gli appalti pubblici Le novità per gli appalti pubblici La legge 98/2013 contiene disposizioni urgenti per il rilancio dell economia del Paese e, fra queste, assumono particolare rilievo quelle in materia di appalti pubblici.

Dettagli

Schema di Decreto legislativo recante Disposizioni in materia di non punibilità per particolare tenuità del fatto, a norma dell art.

Schema di Decreto legislativo recante Disposizioni in materia di non punibilità per particolare tenuità del fatto, a norma dell art. Schema di Decreto legislativo recante Disposizioni in materia di non punibilità per particolare tenuità del fatto, a norma dell art. 1, comma 1, lett. m, della legge 28 aprile 2014, n. 67 RELAZIONE Lo

Dettagli

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie)

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie) Codice del processo amministrativo - Commissione per l esame dei profili organizzativi ed informatici - PRONTUARIO DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle

Dettagli

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969).

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969). Il commento 1. Premessa La sospensione feriale dei termini è prevista dall art. 1, co. 1, della L. 07/10/1969, n. 742 1, il quale dispone che: Il decorso dei termini processuali relativi alle giurisdizioni

Dettagli

Fiscal News N. 206. Sospensione feriale dei termini processuali. La circolare di aggiornamento professionale 23.07.2013. Premessa

Fiscal News N. 206. Sospensione feriale dei termini processuali. La circolare di aggiornamento professionale 23.07.2013. Premessa Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 206 23.07.2013 Sospensione feriale dei termini processuali Categoria: Contenzioso Sottocategoria: Processo tributario Anche quest anno, come di

Dettagli

IL RISARCIMENTO DEL DANNO

IL RISARCIMENTO DEL DANNO IL RISARCIMENTO DEL DANNO Il risarcimento del danno. Ma che cosa s intende per perdita subita e mancato guadagno? Elementi costitutivi della responsabilità civile. Valutazione equitativa. Risarcimento

Dettagli

SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO RECANTE DISPOSIZIONI SULLA CERTEZZA DEL DIRITTO NEI RAPPORTI TRA FISCO E CONTRIBUENTE IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO RECANTE DISPOSIZIONI SULLA CERTEZZA DEL DIRITTO NEI RAPPORTI TRA FISCO E CONTRIBUENTE IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA SCHEMA DI DECRETO LEGISLATIVO RECANTE DISPOSIZIONI SULLA CERTEZZA DEL DIRITTO NEI RAPPORTI TRA FISCO E CONTRIBUENTE VISTI gli articoli 76 e 87 della Costituzione; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA VISTA la

Dettagli

RISOLUZIONE N. 211/E

RISOLUZIONE N. 211/E RISOLUZIONE N. 211/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma,11 agosto 2009 OGGETTO: Sanzioni amministrative per l utilizzo di lavoratori irregolari Principio del favor rei 1. Premessa Al fine

Dettagli

DISPOSIZIONI DISCIPLINARI CONTRATTUALI PERSONALE NON DIRIGENTE DEL COMPARTO REGIONI E AUTONOMIE LOCALI (estratto C.C.N.L. del 11.04.

DISPOSIZIONI DISCIPLINARI CONTRATTUALI PERSONALE NON DIRIGENTE DEL COMPARTO REGIONI E AUTONOMIE LOCALI (estratto C.C.N.L. del 11.04. ISTITUTO AUTONOMO CASE POPOLARI DELLA PROVINCIA DI FOGGIA DISPOSIZIONI DISCIPLINARI CONTRATTUALI PERSONALE NON DIRIGENTE DEL COMPARTO REGIONI E AUTONOMIE LOCALI (estratto C.C.N.L. del 11.04.2008) TITOLO

Dettagli

COMUNE DI FROSSASCO C.A.P. 10060 - PROVINCIA DI TORINO. Legge 24 novembre 1981, n. 689. D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267

COMUNE DI FROSSASCO C.A.P. 10060 - PROVINCIA DI TORINO. Legge 24 novembre 1981, n. 689. D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 COMUNE DI FROSSASCO C.A.P. 10060 - PROVINCIA DI TORINO Regolamento per l applicazione delle sanzioni amministrative in materia di violazioni ai regolamenti e alle ordinanze comunali Legge 24 novembre 1981,

Dettagli

Forme e termini del procedimento disciplinare nel pubblico impiego

Forme e termini del procedimento disciplinare nel pubblico impiego Forme e termini del procedimento disciplinare nel pubblico impiego La riforma Brunetta, introdotta dal D.Lgs. 150/09, ha modificato profondamente il sistema disciplinare nel pubblico impiego, intervenendo

Dettagli

CONSIGLIO DELL ORDINE DI TORINO Domande frequenti sul tirocinio forense

CONSIGLIO DELL ORDINE DI TORINO Domande frequenti sul tirocinio forense Sezione generale 1. Il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Torino ha adottato un regolamento specifico per i praticanti avvocati? Il Consiglio dell Ordine degli Avvocati di Torino ha approvato con

Dettagli

CODICE DI PROCEDURA PENALE PARTE SECONDA LIBRO DECIMO: ESECUZIONE. TITOLO I Giudicato. Art. 648. Irrevocabilità delle sentenze e dei decreti penali.

CODICE DI PROCEDURA PENALE PARTE SECONDA LIBRO DECIMO: ESECUZIONE. TITOLO I Giudicato. Art. 648. Irrevocabilità delle sentenze e dei decreti penali. CODICE DI PROCEDURA PENALE PARTE SECONDA LIBRO DECIMO: ESECUZIONE TITOLO I Giudicato Art. 648. Irrevocabilità delle sentenze e dei decreti penali. 1. Sono irrevocabili le sentenze pronunciate in giudizio

Dettagli

7 L atto di appello. 7.1. In generale (notazioni processuali)

7 L atto di appello. 7.1. In generale (notazioni processuali) 7 L atto di appello 7.1. In generale (notazioni processuali) L appello è un mezzo di impugnazione ordinario, generalmente sostitutivo, proposto dinanzi a un giudice diverso rispetto a quello che ha emesso

Dettagli

La normativa civilistica in tema di impugnativa di bilancio di s.p.a. e s.r.l.

La normativa civilistica in tema di impugnativa di bilancio di s.p.a. e s.r.l. Il bilancio delle società di capitali La sua impugnazione Firenze 15 giugno 2010 La normativa civilistica in tema di impugnativa di bilancio di s.p.a. e s.r.l. Francesco D Angelo (Università di Firenze)

Dettagli

Il concorso di persone nell illecito amministrativo ambientale: la disciplina normativa e la prassi applicativa

Il concorso di persone nell illecito amministrativo ambientale: la disciplina normativa e la prassi applicativa Il concorso di persone nell illecito amministrativo ambientale: la disciplina normativa e la prassi applicativa A cura della Dott.ssa Stefania Pallotta L art. 5 della legge n. 24 novembre 1981, n. 689

Dettagli

Le opposizioni ex artt. 615, 617 e 618 c.p.c.

Le opposizioni ex artt. 615, 617 e 618 c.p.c. Le opposizioni ex artt. 615, 617 e 618 c.p.c. La riforma del processo esecutivo ha modificato sensibilmente la fase eventuale delle opposizioni siano esse all esecuzione, agli atti esecutivi o di terzi

Dettagli

CODICE PENALE MILITARE DI PACE

CODICE PENALE MILITARE DI PACE CODICE PENALE MILITARE DI PACE LIBRO PRIMO DEI REATI MILITARI, IN GENERALE. Titolo I DELLA LEGGE PENALE MILITARE. Art. 1. Persone soggette alla legge penale militare. La legge penale militare si applica

Dettagli

I mezzi di impugnazione

I mezzi di impugnazione 4 I mezzi di impugnazione SOMMARIO 1. L appello previsto dall art. 310 c.p.p. 2. Il ricorso per Cassazione previsto dall art. 311 c.p.p. 2.1. La impossibilità di scelta per la difesa del c.d. ricorso per

Dettagli

LABORATORIO DI SCRITTURA PAOLO GRILLO. In tema di arbitrio condizionante: I poteri dell'imputato correlati alla contestazione del fatto nuovo

LABORATORIO DI SCRITTURA PAOLO GRILLO. In tema di arbitrio condizionante: I poteri dell'imputato correlati alla contestazione del fatto nuovo LABORATORIO DI SCRITTURA PAOLO GRILLO In tema di arbitrio condizionante: I poteri dell'imputato correlati alla contestazione del fatto nuovo 1. Premessa La contestazione di un fatto nuovo 1 costituisce

Dettagli

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE

LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE 6 PARTE PRIMA LEGGI - REGOLAMENTI - DECRETI - ATTI DELLA REGIONE Sezione I LEGGI REGIONALI LEGGE REGIONALE 17 settembre 2013, n. 16. Norme in materia di prevenzione delle cadute dall alto. Il Consiglio

Dettagli

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10

IL DIRETTORE. Data 20.03.2015. Protocollo 7481-VII.1. Rep. DDIP n. 169. Settore Amministrazione e contabilità. Oggetto 1/10 Protocollo 7481-VII.1 Data 20.03.2015 Rep. DDIP n. 169 Settore Amministrazione e contabilità Responsabile Maria De Benedittis Oggetto Procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per la stipula

Dettagli

CODICE DI PROCEDURA PENALE LIBRO I SOGGETTI TITOLO I GIUDICE CAPO I GIURISDIZIONE

CODICE DI PROCEDURA PENALE LIBRO I SOGGETTI TITOLO I GIUDICE CAPO I GIURISDIZIONE CODICE DI PROCEDURA PENALE LIBRO I SOGGETTI TITOLO I GIUDICE CAPO I GIURISDIZIONE Art. 1. (Giurisdizione penale) - 1. La giurisdizione penale è esercitata dai giudici previsti dalle leggi di ordinamento

Dettagli

GENERAL MOTORS ITALIA S.R.L.

GENERAL MOTORS ITALIA S.R.L. GENERAL MOTORS ITALIA S.R.L. Modello di Organizzazione Gestione e Controllo ex art. 6, 3 comma, Decreto legislativo 8 giugno 2001, n. 231, Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche,

Dettagli

LEGGE 27 LUGLIO, N.212. "Disposizioni in materia di statuto dei diritti del contribuente"

LEGGE 27 LUGLIO, N.212. Disposizioni in materia di statuto dei diritti del contribuente LEGGE 27 LUGLIO, N.212 "Disposizioni in materia di statuto dei diritti del contribuente" pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 177 del 31 luglio 2000 Art. 1. (Princìpi generali) 1. Le disposizioni della

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI

REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Allegato A alla delibera n. 129/15/CONS REGOLAMENTO IN MATERIA DI TITOLI ABILITATIVI PER L OFFERTA AL PUBBLICO DI SERVIZI POSTALI CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE TRA

CONTRATTO DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE TRA ALLEGATO E) CONTRATTO DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE TRA Regione Toscana DG Diritti di Cittadinanza e Coesione Sociale Settore Politiche di Welfare regionale, per la famiglia e cultura della legalità, C.F.

Dettagli

Il sottoscritto... nato il.. a... in qualità di... dell impresa... con sede in... via. n. telefono...n. fax... indirizzo e-mail...pec...

Il sottoscritto... nato il.. a... in qualità di... dell impresa... con sede in... via. n. telefono...n. fax... indirizzo e-mail...pec... ALLEGATO A Istanza di inserimento nell Elenco operatori economici consultabile dall AGC 14 Trasporti e Viabilità Settore Demanio Marittimo Opere Marittime nelle procedure negoziate di cui all art. 125

Dettagli

Corte di Cassazione, Sezioni Unite civili, sentenza n. 12898 del 13 giugno 2011

Corte di Cassazione, Sezioni Unite civili, sentenza n. 12898 del 13 giugno 2011 Corte di Cassazione, Sezioni Unite civili, sentenza n. 12898 del 13 giugno 2011 Presidente: dott. Paolo Vittoria; Relatore Consigliere: dott.ssa Roberta Vivaldi IL TERMINE BREVE PER IMPUGNARE DECORRE SOLO

Dettagli

OGGETTO: Sospensione feriale: si riparte il 17 settembre

OGGETTO: Sospensione feriale: si riparte il 17 settembre Informativa per la clientela di studio N. 131 del 05.09.2012 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Sospensione feriale: si riparte il 17 settembre Gentile Cliente, con la stesura del presente documento

Dettagli

Il Consiglio. VISTO il Decreto Legislativo 12 aprile 2006, n. 163;

Il Consiglio. VISTO il Decreto Legislativo 12 aprile 2006, n. 163; Regolamento unico in materia di esercizio del potere sanzionatorio da parte dell Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture di cui all art 8, comma 4, del D.Lgs. 12

Dettagli

Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) 1)

Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) 1) 1.6.1.1 Legge sulla protezione dei dati personali (LPDP) (del 9 marzo 1987) IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO visto il messaggio 2 ottobre 1985 n. 2975 del Consiglio di Stato, decreta:

Dettagli

ha pronunciato la presente

ha pronunciato la presente N. 02866/2015REG.PROV.COLL. N. 10557/2014 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Quarta) ha pronunciato la presente SENTENZA sul

Dettagli

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte Corte Europea dei Diritti dell Uomo Domande e Risposte Domande e Risposte COS È LA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL UOMO? Queste domande e le relative risposte sono state preparate dalla cancelleria e non

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI TRENTO (Approvato con delibera del Consiglio in data 12 gennaio

Dettagli

ESERCIZIO DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI COSE ANTICHE/USATE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ'

ESERCIZIO DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI COSE ANTICHE/USATE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ' Mod. SCIA adeguato alla L.122/2010 ESERCIZIO DI COMMERCIO AL DETTAGLIO DI COSE ANTICHE/USATE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ' AL COMUNE DI Ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 19 commi

Dettagli

STUDIO LEGALE INTERNAZIONALE AVV. ALFONSO MARRA GIURISTA LINGUISTA

STUDIO LEGALE INTERNAZIONALE AVV. ALFONSO MARRA GIURISTA LINGUISTA STUDIO LEGALE INTERNAZIONALE AVV. ALFONSO MARRA GIURISTA LINGUISTA ABILITATO AL BILINGUISMO TEDESCO - ITALIANO DALLA PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO IDONEO ALL ESAME DI STATO DI COMPETENZA LINGUISTICA CINESE

Dettagli

IL PRINCIPIO DEL NE BIS IN IDEM E LA SENTENZA GRANDE STEVENS : PRONUNCIA EUROPEA E RIFLESSI NAZIONALI

IL PRINCIPIO DEL NE BIS IN IDEM E LA SENTENZA GRANDE STEVENS : PRONUNCIA EUROPEA E RIFLESSI NAZIONALI IL PRINCIPIO DEL NE BIS IN IDEM E LA SENTENZA GRANDE STEVENS : PRONUNCIA EUROPEA E RIFLESSI NAZIONALI Nota a: Corte EDU, Grande Stevens e altri contro Italia - ric. 18640/10, 18647/10, 18663/10, 18668/10

Dettagli

PROCEDIMENTO DAVANTI AL TRIBUNALE PER I MINORENNI: PECULIARITÀ DEL RITO E STRATEGIE DIFENSIVE FONTI

PROCEDIMENTO DAVANTI AL TRIBUNALE PER I MINORENNI: PECULIARITÀ DEL RITO E STRATEGIE DIFENSIVE FONTI PROCEDIMENTO DAVANTI AL TRIBUNALE PER I MINORENNI: PECULIARITÀ DEL RITO E STRATEGIE DIFENSIVE FONTI R.D.L. 1404.1934 (detta anche Legge Minorile): istituzione e fondamento del tribunale per i minorenni

Dettagli

Scheda approfondita LAVORO PART-TIME

Scheda approfondita LAVORO PART-TIME Scheda approfondita LAVORO PART-TIME Nozione Finalità Ambito soggettivo di applicazione Legenda Contenuto Precisazioni Riferimenti normativi Ambito oggettivo di applicazione Forma Durata Trattamento economico

Dettagli

Non punibilità per particolare tenuità del fatto: le linee-guida della Procura di Lanciano, di Gian Luigi Gatta 3 Aprile 2015

Non punibilità per particolare tenuità del fatto: le linee-guida della Procura di Lanciano, di Gian Luigi Gatta 3 Aprile 2015 Non punibilità per particolare tenuità del fatto: le linee-guida della Procura di Lanciano, di Gian Luigi Gatta 3 Aprile 2015 A proposito del nuovo art. 131 bis c.p. (disposizione in vigore dal 2.4.2015)

Dettagli

Codice Deontologico degli psicologi italiani

Codice Deontologico degli psicologi italiani Codice Deontologico degli psicologi italiani Testo approvato dal Consiglio Nazionale dell Ordine nell adunanza del 27-28 giugno 1997 Capo I - Principi generali Articolo 1 Le regole del presente Codice

Dettagli

Rapporti fra il reato di cui all articolo 572 c.p. e altri reati

Rapporti fra il reato di cui all articolo 572 c.p. e altri reati Rapporti fra il reato di cui all articolo 572 c.p. e altri reati Molti sono i reati che confinano con quello di cui all articolo 572 del codice penale. Si tratta di fattispecie penali che possono avere

Dettagli

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014

PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 PROCEDURA APERTA AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO DEI COMUNI DI VOLTERRA E CASTELNUOVO VAL DI CECINA A.S. 2012/2013 2013/2014 (CIG ) (CPV ) Io sottoscritto... nato a... il...... nella mia

Dettagli

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA D.LGS 231/01 DI GALA S.P.A. DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE 2013 INDICE ARTICOLO 1 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE..3

Dettagli

CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE Ufficio del Massimario RASSEGNA DELLA GIURISPRUDENZA DI LEGITTIMITA GLI ORIENTAMENTI DELLE SEZIONI PENALI Anno 2014 Roma Gennaio 2015 RASSEGNA DELLA GIURISPRUDENZA PENALE DELLA

Dettagli

PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE

PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE (2001) PARTE I L ATTO INTERNAZIONALMENTE ILLECITO DI UNO STATO CAPITOLO I PRINCIPI GENERALI Articolo 1

Dettagli

Roma, 11 marzo 2011. 1. Premessa

Roma, 11 marzo 2011. 1. Premessa CIRCOLARE N. 13/E Direzione Centrale Accertamento Roma, 11 marzo 2011 OGGETTO : Attività di controllo in relazione al divieto di compensazione, in presenza di ruoli scaduti, di cui all articolo 31, comma

Dettagli

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto Mini Guida Lotta alle frodi nella RC Auto Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LOTTA ALLE FRODI NELLA RC AUTO Le frodi rappresentano un problema grave per il settore della

Dettagli

Messa alla prova per gli adulti: una prima lettura della L. 67/14

Messa alla prova per gli adulti: una prima lettura della L. 67/14 LA DIALETTICA DIBATTIMENTALE: CONFRONTO A PIU VOCI Villa di Castel Pulci, Scandicci 9-11 giugno 2014 Messa alla prova per gli adulti: una prima lettura della L. 67/14 a cura di Valeria Bove Giudice del

Dettagli

La sanzione prevista per chi ha commesso un reato è LA PENA. Essa può essere pecuniaria (tipo multa, denaro) o detentiva (reclusione in carcere).

La sanzione prevista per chi ha commesso un reato è LA PENA. Essa può essere pecuniaria (tipo multa, denaro) o detentiva (reclusione in carcere). Breve percorso sulla Magistratura La Magistratura La funzione giurisdizionale è la funzione dello stato diretta all applicazione delle norme giuridiche per la risoluzione delle controverse tra cittadini

Dettagli

Testo estratto dagli archivi del sistema ItalgiureWeb del CED della Corte di Cassazione

Testo estratto dagli archivi del sistema ItalgiureWeb del CED della Corte di Cassazione Testo estratto dagli archivi del sistema ItalgiureWeb del CED della Corte di Cassazione LEGGE 20 FEBBRAIO 1958, n. 75 (GU n. 055 del 04/03/1958) ABOLIZIONE DELLA REGOLAMENTAZIONE DELLA PROSTITUZIONE E

Dettagli

DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA COSTITUZIONE DELLE GRADUATORIE PER L A.S. 2015/16

DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA COSTITUZIONE DELLE GRADUATORIE PER L A.S. 2015/16 Modello B2 GRADUATORIE PERMANENTI DEL PERSONALE AMMINISTRATIVO, TECNICO E AUSILIARIO AI SENSI DELL ART. 554 DEL D.L.VO 297/94 (indizione concorsi nell a.s. 2014/15) DOMANDA DI AGGIORNAMENTO AI FINI DELLA

Dettagli

- PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

- PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO - PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO G.1. I reati di cui all art. 25 septies del D.Lgs. n. 231/2001 La Legge 3 agosto 2007, n. 123, ha introdotto l art. 25 septies del

Dettagli

Ente Appaltante: Istituto Comprensivo Statale GIOVANNI FALCONE - VIA PISA - P.ZZA GIOVANNI XXIII - 95037 - SAN GIOVANNI LA PUNTA (PROV.

Ente Appaltante: Istituto Comprensivo Statale GIOVANNI FALCONE - VIA PISA - P.ZZA GIOVANNI XXIII - 95037 - SAN GIOVANNI LA PUNTA (PROV. All. 2) al Disciplinare di gara Spett.le Istituto Comprensivo Statale GIOVANNI FALCONE Via Pisa - P.zza Giovanni XXIII 95037 - San Giovanni La Punta Oggetto: GARA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI RELATIVI

Dettagli

Cosa fanno gli altri?

Cosa fanno gli altri? Cosa fanno gli altri? Sig. Morgan Moras broker di riassicurazione INCENDIO (ANIA) Cosa fanno gli altri? rami assicurativi no copertura polizza incendio rischi nominali - rischio non nominato - esplosione,

Dettagli

L accesso agli atti dell ispezione del lavoro

L accesso agli atti dell ispezione del lavoro Il punto di pratica professionale L accesso agli atti dell ispezione del lavoro a cura di Alessandro Millo Funzionario della Direzione Provinciale del Lavoro di Modena Il diritto di accesso agli atti Com

Dettagli

Al Responsabile del S.U.A.P.

Al Responsabile del S.U.A.P. Marca da bollo Da inviare al Comune competente mediante lettera A/R Al Responsabile del S.U.A.P. Comune di Penna Sant Andrea (TE) M0297/83-AB OGGETTO: Domanda di rilascio nuova autorizzazione di tipo A

Dettagli

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2.1 Gli effetti dell iscrizione nel Registro delle Imprese L art. 2 del d.lgs. 18 maggio 2001, n. 228 (in materia di orientamento e modernizzazione del settore

Dettagli

Definizione del procedimento penale nei casi di particolare tenuità del fatto

Definizione del procedimento penale nei casi di particolare tenuità del fatto Definizione del procedimento penale nei casi di particolare tenuità del fatto Nel lento e accidentato percorso verso un diritto penale minimo, l opportunità di introdurre anche nel procedimento ordinario,

Dettagli

CONVENZIONE DEL CONSIGLIO D EUROPA SULLA LOTTA CONTRO LA TRATTA DI ESSERI UMANI E RELAZIONE ESPLICATIVA

CONVENZIONE DEL CONSIGLIO D EUROPA SULLA LOTTA CONTRO LA TRATTA DI ESSERI UMANI E RELAZIONE ESPLICATIVA CONVENZIONE DEL CONSIGLIO D EUROPA SULLA LOTTA CONTRO LA TRATTA DI ESSERI UMANI E RELAZIONE ESPLICATIVA Varsavia, 16.V.2005 Traduzione in italiano a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento

Dettagli

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio

Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio Modalità di iscrizione nel registro delle imprese e nel REA dei soggetti esercitanti l attività di mediatore disciplinata dalla legge 3 febbraio 1989, n. 39, in attuazione degli articoli 73 e 80 del decreto

Dettagli

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 2.1 Principi generali Pag. 2 2.2. Principi di condotta Pag. 2 2.3 Comportamenti non etici Pag. 3 2.3. Principi di trasparenza Pag. 4 3 Relazioni can il personale

Dettagli

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 (N.B. la presente dichiarazione deve essere prodotta unitamente a copia fotostatica non autenticata

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

IMMOBILI. Art.1. Art.2

IMMOBILI. Art.1. Art.2 Comune di Marta Provincia di Viterbo Piazza Umberto I n.1 010100 Marta (VT) Tel. 0769187381 Fax 0761873828 Sito web www..comune.marta.vt.it REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI

Dettagli

Agroalimentare: la nuova tutela penale fornita dal codice ai prodotti DOP e IGP

Agroalimentare: la nuova tutela penale fornita dal codice ai prodotti DOP e IGP PREVENZIONE Agroalimentare: la nuova tutela penale fornita dal codice ai prodotti DOP e IGP Cosimo Nicola Pagliarone* Lelio Palazzo** In ambito di mercato i marchi di tutela hanno la funzione di preservare

Dettagli

IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI

IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI DAGLI AMATORI AI PROFESSIONISTI DI FATTO ATTRAVERSO LO STUDIO DELLE SOCIETÀ CALCISTICHE a cura di MATTEO SPERDUTI 2 0 1 5 INDICE ACRONIMI E ABBREVIAZIONI......

Dettagli

di Roberto Fontana, magistrato

di Roberto Fontana, magistrato 10.1.2014 LE NUOVE NORME SULLA FISSAZIONE DELL UDIENZA E LA NOTIFICAZIONE DEL RICORSO E DEL DECRETO NEL PROCEDIMENTO PER DICHIARAZIONE DI FALLIMENTO di Roberto Fontana, magistrato Sommario. 1. La nuova

Dettagli

Convenzione Europea dei Diritti dell Uomo

Convenzione Europea dei Diritti dell Uomo Convenzione Europea dei Diritti dell Uomo Convenzione Europea dei Diritti dell Uomo così come modificata dai Protocolli nn. 11 e 14 Protocolli nn. 1, 4, 6, 7, 12 e 13 Il testo della Convenzione è presentato

Dettagli

L Iva all importazione non è la stessa imposta dell Iva interna di Sara Armella

L Iva all importazione non è la stessa imposta dell Iva interna di Sara Armella L Iva all importazione non è la stessa imposta dell Iva interna di Sara Armella La sentenza n. 12581 del 2010 1 della Corte di cassazione è parte di un gruppo di recenti sentenze 2, le prime a intervenire

Dettagli

Gabinetto dell On. le Ministro. Organismo Indipendente di Valutazione. Presidente del Consiglio Superiore dei LL.PP.

Gabinetto dell On. le Ministro. Organismo Indipendente di Valutazione. Presidente del Consiglio Superiore dei LL.PP. Dipartimento per le Infrastrutture, gli affari generali ed il personale Direzione generale del personale e degli affari generali Divisione 4 Ufficio Ispettivo e Disciplina Via Nomentana, 2 00161 Roma tel.06.4412.3285

Dettagli

Quadro normativo: l impugnazione delle delibere sociali

Quadro normativo: l impugnazione delle delibere sociali Quadro normativo: l impugnazione delle delibere sociali Si è cercato il punto di equilibrio tra la tutela dei soci e la salvaguardia del buon funzionamento della società e della certezza dei rapporti societari

Dettagli

PARTE PRIMA ATTI DELLA REGIONE

PARTE PRIMA ATTI DELLA REGIONE BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 41 DEL 5 SETTEMBRE 2006 1 PARTE PRIMA ATTI DELLA REGIONE REGOLAMENTI DELLA GIUNTA REGIONALE REGOLAMENTO N. 2 del 31 luglio 2006 Regolamento per l accesso

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEI REQUISITI GENERALI DI CUI ALL ART. 38, C. 1 DEL D.LGS. N. 163/06 PROCEDURA APERTA, AI SENSI DELL ART. 124 DEL D.LGS. 163/2006 E DELL ART. 326 DEL DPR 207/2010, PER L AFFIDAMENTO QUADRIENNALE DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. CIG: 30590339E1 DICHIARAZIONE

Dettagli

Art. 54 decreto legge

Art. 54 decreto legge Art. 342 c.p.c. Forma dell appello L appello si propone con citazione contenente l esposizione sommaria dei fatti ed i motivi specifici dell impugnazione nonché le indicazioni prescritte nell articolo

Dettagli

Disciplina delrapportodilavoro deilavoratoridisabili

Disciplina delrapportodilavoro deilavoratoridisabili Disciplina delrapportodilavoro deilavoratoridisabili Assunzione Tipologie contrattuali Ai lavoratori avviati mediante il cd. collocamento obbligatorio vanno applicate le norme valide per la generalità

Dettagli

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO Società Italiana Dragaggi S.p.A. MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO Ex DECRETO LEGISLATIVO 8 giugno 2001 n. 231 e successive integrazioni e modificazioni INDICE PARTE GENERALE 1. IL DECRETO

Dettagli

Art. 71 Nomina e funzioni dei magistrati onorari della procura della Repubblica presso il tribunale ordinario.

Art. 71 Nomina e funzioni dei magistrati onorari della procura della Repubblica presso il tribunale ordinario. REGIO DECRETO 30 gennaio 1941 n. 12 ( indice ) (modificato e aggiornato dalle seguenti leggi: R.D.L. n. 734/43, L. n. 72/46, L. n. 478/46, R.D.Lgs. n. 511/46, L. n. 1370/47, L. n. 1794/52, L. n. 1441/56,L.

Dettagli

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP.

LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Seminario IF COMMISSIONE INGEGNERIA FORENSE LA GESTIONE DELLE RISERVE NELLE OO.PP. Milano, 9 giugno 2011 1 Riserve: generalità Riserva come preannuncio di disaccordo (=firma con riserva) Riserva come domanda

Dettagli

DEFINIZIONE DELLE COMPETENZE E DELLE MODALITA PER ACCERTAMENTO DELLA RESPONSABILITA DISCIPLINARE IN CAPO AI DIPENDENTI DELL ERSU DI CAMERINO.

DEFINIZIONE DELLE COMPETENZE E DELLE MODALITA PER ACCERTAMENTO DELLA RESPONSABILITA DISCIPLINARE IN CAPO AI DIPENDENTI DELL ERSU DI CAMERINO. 5 del consiglio di Amministrazione 242 Allegato A DEFINIZIONE DELLE COMPETENZE E DELLE MODALITA PER ACCERTAMENTO DELLA RESPONSABILITA DISCIPLINARE IN CAPO AI DIPENDENTI DELL ERSU DI CAMERINO. Art. 1 Oggetto

Dettagli

Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo

Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo Approvazione del CDA del 06/08/2014 Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo (ai sensi del D.Lgs. 231/2001) Indice PARTE GENERALE... 3 1 INTRODUZIONE... 4 1.1 DEFINIZIONI... 4 1.2 IL DECRETO LEGISLATIVO

Dettagli

GTECH S.p.A. REGOLAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA. ex D.Lgs. n. 231/2001

GTECH S.p.A. REGOLAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA. ex D.Lgs. n. 231/2001 GTECH S.p.A. REGOLAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA ex D.Lgs. n. 231/2001 Approvato dal consiglio di amministrazione in data 31 luglio 2014 INDICE ARTICOLO 1 - SCOPO ED AMBITO DI APPLICAZIONE... 3 ARTICOLO

Dettagli

Schema di decreto legislativo recante disposizioni in materia di non punibilità per particolare tenuità del fatto Atto del Governo 130

Schema di decreto legislativo recante disposizioni in materia di non punibilità per particolare tenuità del fatto Atto del Governo 130 Schema di decreto legislativo recante disposizioni in materia di non punibilità per particolare tenuità del fatto Atto del Governo 130 Dossier n 135 - Schede di lettura 12 gennaio 2015 Informazioni sugli

Dettagli

IL TRIBUNALE DELLE IMPRESE. Dalle Sezioni Specializzate della proprietà p industriale e intellettuale alle Sezioni Specializzate dell Impresa.

IL TRIBUNALE DELLE IMPRESE. Dalle Sezioni Specializzate della proprietà p industriale e intellettuale alle Sezioni Specializzate dell Impresa. Milano, 16 aprile 2012 CONSIGLIO SUPERIORE DELLA MAGISTRATURA UFFICIO DEI REFERENTI PER LA FORMAZIONE DECENTRATA DEL DISTRETTO DI MILANO LE RECENTI NOVITA' NORMATIVE E IL LORO IMPATTO SUL MONDO DELLA GIUSTIZIA:

Dettagli