UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO"

Transcript

1 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO ICCSAI International Center for Competitiveness Studies in the Aviation Industry Il sistema aeroportuale lombardo: sviluppi passati, contesto attuale e prospettive. di Gianmaria Martini

2 Il Network Lombardo Malpensa Linate Sistema aeroportuale lombardo Brescia Bergamo 2

3 Il programma di ricerca Anni presi in considerazione: Per ogni anno relevazioni su due typical weeks: una invernale (gennaio) e una estiva (luglio). Database utilizzato: OAG (Official Airline Guide) Temi affrontati: liberalizzazione del trasporto aereo evoluzione del network lombardo competizione tra compagnie aeree nello stesso aeroporto competizione tra i quattro aeroporti del sistema 3

4 Confronto con il sistema aereo italiano N Passeggeri - 29 Si può osservare che gli aeroporti milanesi e quello di Bergamo sono ai primi posti in Italia per il numero di passeggeri dopo l aeroporto di Roma Fiumicino. Fonte: nostra elaborazione su dati Assaeroporti Per quanto riguarda il settore cargo, Milano Malpensa detiene la leadership davanti a Roma Fiumicino, Bergamo e Brescia. 4

5 La liberalizzazione del trasporto aereo Primo pacchetto (1987): eliminazione del regime bilaterale maggiore flessibilità sulla disciplina tariffaria Secondo pacchetto (1989): maggiore libertà di offerta sulle tratte servite passaggio dalla doppia approvazione alla doppia disapprovazione delle tariffe richiesti requisiti tecnici ed economici per l entrata di nuove compagnie Terzo pacchetto (1997): libero accesso al mercato e di libera fissazione del regime tariffario diritto di accesso a tutte le rotte intra-comunitarie senza alcun vincolo di capacità e di frequenza, fatta eccezione per le rotte di cabotaggio completa autonomia ai vettori nel decidere i prezzi da adottare armonizzazione dei requisiti tecnici ed economici per l ingresso nel mercato 5

6 Numero di compagnie aeree Malpensa gen-87 lug-87 gen-92 lug-92 gen-99 lug-99 gen-4 lug-4 gen-9 lug Bergamo gen-87 lug-87 gen-92 lug-92 gen-99 lug-99 gen-4 lug-4 gen-9 lug Linate gen-87 lug-87 gen-92 lug-92 gen-99 lug-99 gen-4 lug-4 gen-9 lug-9 Dal 1999 il numero di compagnie operanti aumenta significativamente presso gli aeroporti di Milano Malpensa e Bergamo. Lo scalo di Milano Linate invece è limitato dai decreti Burlando e Bersani. Brescia ha un ruolo marginale Brescia lug-99 gen-4 lug-4 gen-9 lug-9 Fonte: nostra elaborazione su dati OAG 6

7 Numero di destinazioni Malpensa gen-87 lug-87 gen-92 lug-92 gen-99 lug-99 gen-4 lug-4 gen-9 lug-9 Bergamo gen-87 lug-87 gen-92 lug-92 gen-99 lug-99 gen-4 lug-4 gen-9 lug-9 Linate gen-87 lug-87 gen-92 lug-92 gen-99 lug-99 gen-4 lug-4 gen-9 lug-9 Gli effetti della liberalizzazione sono ben visibili a Malpensa e Bergamo con un forte incremento delle destinazioni raggiunte. L involuzione di Linate indica come la ripartizione dei voli tra i due aeroporti milanesi sia cambiata. Brescia ha un ruolo marginale Brescia 4 lug-99 gen-4 lug-4 gen-9 lug-9 Fonte: nostra elaborazione su dati OAG 5 6 7

8 Offerta disponibile delle compagnie aeree non attivo BGY LIN MXP VBS BGY LIN MXP VBS BGY LIN MXP VBS AS TOTALI = Available Seats Totali, ovvero la somma del numero di posti passeggeri complessivo offerto dai singoli scali nella settimana considerata. Vengono riportati gli AS TOTALI in tre anni significativi: 1992 lo scenario preliberalizzazione 1999 lo scenario appena successivo alla deregulation 29 lo scenario attuale Fonte: nostra elaborazione su dati OAG 8

9 Analisi della competizione Competizione Intra-aeroporto Interaeroportuale HHI Destinazioni comuni Incidenza AS in competizione 9

10 Competizione intra-aeroporto (1) Indice di Herfindahl-Hirschman (HHI) dove q i è la quota di mercato dell'agente i-esimo. Il valore di HHI varia tra e 1. COMPETIZIONE 1 CONCENTRAZIONE 1

11 Competizione intra-aeroporto (2) 1,,9,8,7,6,5,4,3,2,1, 1, HHI - Bergamo Quote luglio 29,53,55,59,61,5,32,15,34,27 MyAir.com Ryanair Wizz Air 1,,9,8,7,6,5,4,3,2,1, HHI - Malpensa Quote luglio 29 Easyjet,31,38,38,39,28,3 Lufthansa,25,17,9,8 Alitalia 11

12 Competizione intra-aeroporto (3) 1,,9,8,7,6,5,4,3,2,1, HHI - Linate,27,27,28,3,24,25,19,18,47,5 Quote luglio 29 Alitalia Quote luglio 29 Alitalia Air One CAI Second AirOne Cityliner CAI First 1,,9,8,7,6,5,4,3,2,1, 1, HHI - Brescia,61,68,46,37 lug-99 gen-4 lug-4 gen-9 lug-9 Fonte: nostra elaborazione su dati OAG 12

13 Competizione intra-aeroporto (4) A Bergamo e Malpensa, grazie al forte aumento della concorrenza, HHI registra un calo. A Linate invece, grazie al rilancio del nuovo gruppo Alitalia, la concorrenza risulta essere attenuata giustificando così l aumento subito dall indice. Per Brescia non è possibile effettuare alcun confronto tra i due periodi analizzati in quanto lo scalo bresciano non era operativo nel ,,9,8,7,6,5,4,3,2,1, 1,9,8,7,6,5,4,3,2,1 1, Gennaio 1987,27,31 - BGY LIN MXP VBS Luglio 29,61,5,37,8 BGY LIN MXP VBS 13

14 Competizione intra-aeroporto (5) Destinazioni comuni: la stessa destinazione offerta da più di una compagnia Linate gen-87 lug-87 gen-92 lug-92 gen-99 lug-99 gen-4 lug-4 gen-9 lug Brescia lug-99 gen-4 lug-4 gen-9 lug-9 5 Bergamo gen-87 lug-87 gen-92 lug-92 gen-99 lug-99 gen-4 lug-4 gen-9 lug-9 Malpensa gen-87 lug-87 gen-92 lug-92 gen-99 lug-99 gen-4 lug-4 gen-9 lug-9 Fonte: nostra elaborazione su dati OAG 51 14

15 Competizione inter-aeroportuale (1) Mercato rilevante: singola rotta Due aeroporti competono su una determinata rotta se questa è offerta da entrambi gli aeroporti. In particolare due aeroporti appartenenti al sistema lombardo offrono la stessa rotta quando: gli aeroporti di destinazione sono identici; gli aeroporti di destinazione sono diversi ma sufficientemente vicini tra loro. 15

16 Competizione inter-aeroportuale (2) Bergamo LIN MXP VBS SISTEMA gen-87 1,%,% - 1,% lug-87 1,%,% - 1,% gen-92 1,% 49,78% - 1,% lug-92 1,% 44,67% - 1,% gen-99 97,98% 93,55% - 1,% lug-99 69,45% 92,63% 13,8% 97,36% gen-4 84,75% 96,4% 27,32% 99,68% lug-4 87,58% 97,33% 27,85% 97,33% gen-9 59,48% 85,69% 21,73% 85,94% lug-9 61,64% 84,59% 16,89% 85,99% 1% 8% La tabella mostra la percentuale di AS TOTALI di Bergamo in competizione prima con i singoli scali, poi con l intero sistema lombardo, considerando la soglia T pari a 12 minuti. Competizione BGY - Sistema 1% 1% 1% 1% 1% 97% 1% 97% 86% 86% 6% 4% 2% % 16

17 Competizione inter-aeroportuale (3) 1,% 9,% 8,% 7,% 6,% 5,% 4,% 3,% 2,% 1,%,% 1,% 9,% 8,% 7,% 6,% 5,% 4,% 3,% 2,% 1,%,% Competizione Malpensa - Sistema (T=12 min) 35,69% 37,11% 29,28% 32,1% Competizione Linate - Sistema (T = 12 minuti) 34,25% 32,77% 3,56% 55,62% 49,87% 63,3% 47,38% 47,98% 66,23% 68,7% gen-87 lug-87 gen-92 lug-92 gen-99 lug-99 gen-4 lug-4 gen-9 lug-9 97,67% 98,64% 98,72% 98,81% 1,% 99,44% gen-87 lug-87 gen-92 lug-92 gen-99 lug-99 gen-4 lug-4 gen-9 lug-9 Competizione Brescia- Sistema (T=12 min) 1% 9% 8% 7% 6% 5% 4% 3% 2% 1% % 1% 1% 1% 1% 1% lug-99 gen-4 lug-4 gen-9 lug-9 Fonte: nostra elaborazione su dati OAG 17

18 Competizione inter-aeroportuale (4) Con soglia T pari a 9 e 6 minuti si registrano solo piccole variazioni in diminuzione dovute alla maggior selettività nel considerare vicine e quindi assimilabili due destinazioni. Le considerazioni finali sono analoghe a quelle viste con T pari a 12 minuti. 1,% 9,% 8,% 7,% 6,% 5,% 4,% 3,% 2,% 1,%,% 1,% 9,% 8,% 7,% 6,% 5,% 4,% 3,% 2,% 1,%,% Confronto indice di competizione con soglie diverse - LIN gen-87 lug-87 gen-92 lug-92 gen-99 lug-99 gen-4 lug-4 gen-9 lug-9 Confronto indice con soglie diverse - MXP gen-87 lug-87 gen-92 lug-92 gen-99 lug-99 gen-4 lug-4 gen-9 lug Fonte: nostra elaborazione su dati OAG 18

19 Aeroporti: Dotazione infrastrutturale Aeroporto area sedime (ettari) area terminal (m 2 ) banchi check in (n ) nastri trasportatori bagagli (n ) lunghezza piste (m) capacità pista (mov/ora) parcheggi aeromobili (n ) Bergamo Orio al Serio Brescia Montichiari Milano Linate Milano Malpensa Aeroporto Nazione area sedime (ettari) area terminal (m 2 ) banchi check in (n ) nastri trasportatori (n ) lunghezza piste (m) parcheggi aeromobili (n ) Paris Charles de Gaulle Francia Frankfurt Germania Amsterdam Schiphol Olanda London Heatrow RegnoUnito n.d n.d. Milano Malpensa Italia Roma Fiumicino Italia Aeroporto Nazione area sedime (ettari) area terminal (m 2 ) banchi check in (n ) nastri trasportatori (n ) lunghezza piste (m) parcheggi aeromobili (n ) Berlino Germania Lisbona Portogallo Venezia Italia Catania Italia Bergamo Orio al Serio Italia Brescia Montichiari Italia Fonte: nostra investigazione presso le società aeroportuali (dati 28) 19

20 Aeroporti: Ricavi società di gestione Aeroporto Società di gestione Ricavi aeronautici (migliaia di euro) Ricavi handling (migliaia di euro) Ricavi commerciali (migliaia di euro) Ricavi totali (migliaia di euro) % aeronautici % commerciali Bergamo Orioal Serio SACBO SPA % 25% Brescia Montichiari AEROPORTO G. D'ANNUNZIO % Milano (Linatee Malpensa) SEA SPA % 4% Catania SAC SPA % 15% Roma (Ciampinoe Fiumicino) ADR SPA % 46% Venezia SAVE SPA % 36% Fonte: ENAC (dati 26) 2

21 Aeroporti: impatto ambientale Aeroporto LVA (db) LAP/MOV (Euro) % voli widebody % voli narrowbody % voli rejonal jets % voli power propeller Bergamo Orio al Serio 6,3 66,4,8% 93,7% 4,2% 1,3% Brescia Montichiari 55,6 12,8 16,1% 75,4%,% 8,5% Milano Linate 62,4 64,9,% 96,9% 2,5%,6% Milano Malpensa 66,7 67,9 1,9% 61,3% 23,2% 4,6% Rumore ed inquinamento dell aria locale non sono direttamente proporzionali. Le differenze tra aeroporti nel valore dell indice di inquinamento dell aria (LAP) per movimento suggeriscono l esistenza di un effetto flotta. L aeroporto più rumoroso risulta essere quello di Milano Malpensa. L aeroporto che produce più inquinamento per movimento (per quanto riguarda l aria) risulta essere quello di Brescia Montichiari. Fonte: nostra elaborazione (dati 28) 21

22 Conclusioni Evoluzione del network: Per Bergamo e Malpensa il numero di compagnie, il numero di destinazioni raggiungibili e il numero di posti settimanali offerti sono aumentati considerevolmente con la liberalizzazione. A Linate gli effetti della deregulation sono stati contrastati dai decreti 11-T e Bersani Bis che hanno favorito lo sviluppo dello scalo di Milano Malpensa I valori di HHI testimoniano l aumento della competizione tra compagnie a Bergamo e Malpensa, mentre a Linate la formazione del nuovo gruppo Alitalia influenza fortemente l indice. Lo studio della competizione tra i quattro aeroporti del sistema ha confermato che: Malpensa ha una posizione con un maggiore potere di mercato Linate e Bergamo sono fortemente in competizione (anche se esistono fattori qualitativi che li differenziano) Aeroporti: Infrastrutture Malpensa si differenzia rispetto agli altri aeroporti del sistema Bergamo sembra invece avere un area terminal piccola in rapporto al traffico. Aeroporti: Ricavi Bassa incidenza dei ricavi commerciali per l aeroporto di Bergamo. Aeroporti: impatto ambientale Brescia è l aeroporto che produce maggior inquinamento locale dell aria per movimento. Malpensa risulta essere il più rumoroso (anche in virtù del maggiore traffico). 22

Accessibilità e connettività per i trasporti a medio e lungo raggio in Lombardia

Accessibilità e connettività per i trasporti a medio e lungo raggio in Lombardia Accessibilità e connettività per i trasporti a medio e lungo raggio in Lombardia Indice Analisi congiunturale Indicatori di accessibilità 2 Analisi congiunturale 3 Aeroporti e segmenti di mercato Mercato

Dettagli

Fiumicino e Malpensa: due sistemi aeroportuali a confronto. IL SISTEMA DEI VALICHI ALPINI Monitoraggio dei flussi e valutazione degli effetti sulle

Fiumicino e Malpensa: due sistemi aeroportuali a confronto. IL SISTEMA DEI VALICHI ALPINI Monitoraggio dei flussi e valutazione degli effetti sulle Fiumicino e Malpensa: due sistemi aeroportuali a confronto Maggio 2007 IL SISTEMA DEI VALICHI ALPINI Monitoraggio dei flussi e valutazione degli effetti sulle 1 Premessa La presentazione che segue si pone

Dettagli

Analisi periodica dell accessibilità aerea degli aeroporti milanesi nel mercato globale - Indicatore di pressione competitiva, estate 2008 -

Analisi periodica dell accessibilità aerea degli aeroporti milanesi nel mercato globale - Indicatore di pressione competitiva, estate 2008 - CERTET Centro di Economia regionale, dei trasporti e del turismo Unioncamere Lombardia Analisi periodica dell accessibilità aerea degli aeroporti milanesi nel mercato globale - Indicatore di pressione

Dettagli

SEA: Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di Bilancio 2011

SEA: Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di Bilancio 2011 SEA: Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di Bilancio 2011 Risultati 2011 in crescita rispetto all esercizio 2010 Ricavi gestionali 1 : 579,3 milioni di Euro (+5,3%) EBITDA gestionale 1

Dettagli

Aeroporti, mobilità e territorio

Aeroporti, mobilità e territorio Aeroporti, mobilità e territorio Unioncamere Roma 19 Febbraio 2014 Prof. Lanfranco Senn Direttore CERTeT Università Bocconi Presidente Gruppo CLAS Indice 1. I trend evolutivi del trasporto aereo in Italia

Dettagli

LO SVILUPPO E L ADEGUAMENTO INFRASTRUTTURALE DEI GRANDI AEROPORTI NAZIONALI ROMA, MILANO, VENEZIA

LO SVILUPPO E L ADEGUAMENTO INFRASTRUTTURALE DEI GRANDI AEROPORTI NAZIONALI ROMA, MILANO, VENEZIA DIREZIONE CENTRALE INFRASTRUTTURE AEROPORTI E SPAZIO AEREO LO SVILUPPO E L ADEGUAMENTO INFRASTRUTTURALE DEI GRANDI AEROPORTI NAZIONALI ROMA, MILANO, VENEZIA AGENDA 1. IL PIANO NAZIONALE AEROPORTI 2. I

Dettagli

Il quadro globale del trasporto aereo e le prospettive per gli aeroporti italiani

Il quadro globale del trasporto aereo e le prospettive per gli aeroporti italiani Mobility Conference 9 febbraio 2009 Il quadro globale del trasporto aereo e le prospettive per gli aeroporti italiani Oliviero Baccelli vice-direttore CERTeT Bocconi e direttore MEMIT (Master in Economia

Dettagli

Grandi aeroporti e aeroporti accessibili. L investimento di easyjet per la Lombardia

Grandi aeroporti e aeroporti accessibili. L investimento di easyjet per la Lombardia MOBILITY CONFERENCE 2015 CONNESSIONI AEREE E SVILUPPO AEROPORTUALE Grandi aeroporti e aeroporti accessibili. L investimento di easyjet per la Lombardia FRANCES OUSELEY, Direttore Italia easyjet Milano,

Dettagli

LA LOMBARDIA PER IL RILANCIO DI MALPENSA E PER LA SOLUZIONE DELLA CRISI ALITALIA

LA LOMBARDIA PER IL RILANCIO DI MALPENSA E PER LA SOLUZIONE DELLA CRISI ALITALIA Nel corso degli ultimi dieci anni, la Lombardia ha fortemente investito in una strategia di rafforzamento dell accessibilità aerea propria e dell Italia settentrionale, operando per il rafforzamento della

Dettagli

Prefattibilità dell Aeroporto di Latina. Latina, 28/02/2007

Prefattibilità dell Aeroporto di Latina. Latina, 28/02/2007 Prefattibilità dell Aeroporto di Latina Latina, 28/02/2007 Attività svolte 1. Definizione dello scenario di riferimento 2. Identificazione dei fattori di successo dell aeroportualità minore a livello europeo

Dettagli

Analisi periodica dell accessibilità aerea. Executive Summary

Analisi periodica dell accessibilità aerea. Executive Summary Unioncamere Lombardia Certet Bocconi Analisi periodica dell accessibilità aerea n 29 Orario invernale 2010 Executive Summary INDICATORE DI ACCESSIBILITÀ INTERCONTINENTALE 2 INDICATORE DI PRESSIONE COMPETITIVA

Dettagli

I modelli di business per l Aeroporto di Catania. Rosario Faraci Università degli Studi di Catania

I modelli di business per l Aeroporto di Catania. Rosario Faraci Università degli Studi di Catania I modelli di business per l Aeroporto di Catania Rosario Faraci Università degli Studi di Catania Il compito dell aziendalista Impresa aeroportuale MONOPOLIO naturale Sistema delle imprese Aeroporto Vincenzo

Dettagli

Da Malpensa a Fiumicino: come cambia il trasporto aereo in Italia

Da Malpensa a Fiumicino: come cambia il trasporto aereo in Italia Da Malpensa a Fiumicino: come cambia il trasporto aereo in Italia Oliviero Baccelli vice-direttore CERTeT Bocconi e direttore MEMIT (Master in Economia e Management dei Trasporti) Sommario 1) Gli effetti

Dettagli

Roma al 2015. Gli scenari per il futuro della città Auditorium 19 gennaio 2005

Roma al 2015. Gli scenari per il futuro della città Auditorium 19 gennaio 2005 Roma al 2015. Gli scenari per il futuro della città Auditorium 19 gennaio 2005 Nei prossimi anni Roma sarà chiamata a competere in un contesto internazionale ed in uno scenario dominato da alcune macrotendenze

Dettagli

Crescita e sostenibilità ambientale degli aeroporti italiani dopo la liberalizzazione del settore

Crescita e sostenibilità ambientale degli aeroporti italiani dopo la liberalizzazione del settore 34 Crescita e sostenibilità ambientale degli aeroporti italiani dopo la liberalizzazione del settore Gianmaria Martini e Davide Scotti Università degli studi di Bergamo gianmaria.martini @unibg.it - davide.scotti@unibg.it

Dettagli

CORSO DI TRASPORTI AEREI Prof. Luigi La Franca COMPAGNIE LOW-COST

CORSO DI TRASPORTI AEREI Prof. Luigi La Franca COMPAGNIE LOW-COST CORSO DI TRASPORTI AEREI Prof. Luigi La Franca COMPAGNIE LOW-COST A.A. 2006/07 Storia Pre Deregulation Southwest Airlines (1971) Introduzione di servizi di linea a basso costo: Riduzione dei servizi ai

Dettagli

Quadro del traffico merci

Quadro del traffico merci aeroporti Quadro del traffico merci negli aeroporti italiani di P. Malighetti, V. Morandi, R. Redondi Paolo Malighetti, ricercatore del Dipartimento di Ingegneria Gestionale dell'università di Bergamo

Dettagli

4. TRASPORTI E INFRASTRUTTURE

4. TRASPORTI E INFRASTRUTTURE Densità di autovetture circolanti nelle città metropolitane (fonte: Istat, 1998; auto circolanti per chilometri quadrati di territorio comunale) 4. TRASPORTI E INFRASTRUTTURE 4.1. LE AUTO SEMPRE PADRONE

Dettagli

Aeroporto Internazionale di Milano Orio al Serio Milan Orio al Serio International Airport. Chief Financial Officer Sacbo SpA

Aeroporto Internazionale di Milano Orio al Serio Milan Orio al Serio International Airport. Chief Financial Officer Sacbo SpA LA MOBILITA AEREA, IL VOLO LOW-COST COST, IL RUOLO DELL AEROPORTO NELLE FUNZIONI URBANE Ciro Ciaccio Chief Financial Officer Sacbo SpA Dicembre 2009 UNO SCALO IN CONTINUA CRESCITA 8.000.000 7.000.000 6.000.000

Dettagli

Capitolo 5 I SERVIZI AEROPORTUALI. 5.1 Le società

Capitolo 5 I SERVIZI AEROPORTUALI. 5.1 Le società Capitolo 5 I SERVIZI AEROPORTUALI 5.1 Le società Il settore aeroportuale italiano è caratterizzato da una forte concentrazione nei due scali principali, di Milano e Roma, che svolgono la funzione di aeroporti

Dettagli

EVOLUZIONE DEL TRASPORTO AEREO

EVOLUZIONE DEL TRASPORTO AEREO EVOLUZIONE DEL TRASPORTO AEREO Dott. Andrea Giuricin Istituto Bruno Leoni 7 Ottobre 2008 L istituto Bruno Leoni L Istituto Bruno Leoni promuove una discussione pubblica più consapevole ed informata sui

Dettagli

www.irer.it MBARDIA RAPPORTO DI LEGISLATURA FOCUS LE INFRASTRUTTURE AEROPORTUALI IN LOMBARDIA Ugo Arrigo

www.irer.it MBARDIA RAPPORTO DI LEGISLATURA FOCUS LE INFRASTRUTTURE AEROPORTUALI IN LOMBARDIA Ugo Arrigo www.irer.it L 2010 MBARDIA RAPPORTO DI LEGISLATURA FOCUS LE INFRASTRUTTURE AEROPORTUALI IN LOMBARDIA Ugo Arrigo 2010 FOCUS LE INFRASTRUTTURE AEROPORTUALI IN LOMBARDIA Ugo Arrigo RAPPORTO DI LEGISLATURA

Dettagli

Prospettive di sviluppo del trasporto aereo nel Nord Italia. Milano, 10 febbraio 2009

Prospettive di sviluppo del trasporto aereo nel Nord Italia. Milano, 10 febbraio 2009 Prospettive di sviluppo del trasporto aereo nel Nord Italia Milano, 10 febbraio 2009 1 Il Nord Italia rappresenta oltre il 60% del traffico originante e di quello business Biglietti venduti, traffico pax

Dettagli

Presentazione di: Beluffi Matteo Guddelmoni Gianpaolo

Presentazione di: Beluffi Matteo Guddelmoni Gianpaolo Presentazione di: Beluffi Matteo Guddelmoni Gianpaolo Storia 1985: Nasce per mano dell imprenditore irlandese Tony Ryan. Lo scopo è quello di collegare per via aerea Irlanda e Gran Bretagna, come alternativa

Dettagli

01/06/2014-1 - AEROPORTO DI MILANO-BERGAMO

01/06/2014-1 - AEROPORTO DI MILANO-BERGAMO 01/06/2014-1 - AEROPORTO DI MILANO-BERGAMO LA PORTA D ACCESSO DELLA ZONA EST DELLA REGIONE LOMBARDIA Uno dei principali fattori di successo dell Aeroporto di Milano Bergamo è dato dalla posizione geografica,

Dettagli

DIREZIONE GENERALE PER GLI AEROPORTI ED IL TRASPORTO AEREO GLI ONERI DI SERVIZIO PUBBLICO NEI COLLEGAMENTI AEREI

DIREZIONE GENERALE PER GLI AEROPORTI ED IL TRASPORTO AEREO GLI ONERI DI SERVIZIO PUBBLICO NEI COLLEGAMENTI AEREI DIREZIONE GENERALE PER GLI AEROPORTI ED IL TRASPORTO AEREO DIV 3 - TRASPORTO AEREO E POLITICA TARIFFARIA GLI ONERI DI SERVIZIO PUBBLICO NEI COLLEGAMENTI AEREI DGATA/DIV3 1 GLI ONERI DI SERVIZIO PUBBLICO

Dettagli

Osservatorio infrastrutture e trasporti della regione Lazio. Il traffico merci aereo

Osservatorio infrastrutture e trasporti della regione Lazio. Il traffico merci aereo Osservatorio infrastrutture e trasporti della regione Lazio Il traffico merci aereo Gennaio 2009 OSSERVATORIO INFRASTRUTTURE, TRASPORTI E AMBIENTE II a ANNUALITA 1 Trend delle merci in Europa Il traffico

Dettagli

Gli aeroporti. Paola Monti. Le Infrastrutture in Italia: dotazione, realizzazione, programmazione Università Bocconi, Milano, 23 gennaio 2012

Gli aeroporti. Paola Monti. Le Infrastrutture in Italia: dotazione, realizzazione, programmazione Università Bocconi, Milano, 23 gennaio 2012 Gli aeroporti Paola Monti Le Infrastrutture in Italia: dotazione, realizzazione, programmazione Università Bocconi, Milano, 23 gennaio 2012 Dotazione, realizzazione, programmazione come si declina per

Dettagli

69 24 febbraio 2009. IBL Briefing Paper. Liberalizzare e privatizzare gli aeroporti. idee per il libero mercato. di Andrea Giuricin

69 24 febbraio 2009. IBL Briefing Paper. Liberalizzare e privatizzare gli aeroporti. idee per il libero mercato. di Andrea Giuricin 69 idee per il libero mercato IBL Briefing Paper Liberalizzare e privatizzare gli aeroporti di Andrea Giuricin Le richieste del presidente della nuova Alitalia, Roberto Colaninno, circa la chiusura quasi

Dettagli

IL NUOVO PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA 2011-2020: EFFETTI SUL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO. Modena, 4 aprile 2011

IL NUOVO PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA 2011-2020: EFFETTI SUL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO. Modena, 4 aprile 2011 IL NUOVO PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA 2011-2020: EFFETTI SUL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO Modena, 4 aprile 2011 1 PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA Strumento per la Competitività del Paese In un paese

Dettagli

Cyber Security Come governare la sicurezza informatica nella gestione di un aeroporto internazionale

Cyber Security Come governare la sicurezza informatica nella gestione di un aeroporto internazionale Cyber Security Come governare la sicurezza informatica nella gestione di un aeroporto internazionale Mario De Pascale Information Technology Aeroporto di Pisa mario.depascale@toscana-aeroporti.com Agenda

Dettagli

MASTER PLANNING AEROPORTUALE. Paolo Sordi Processi di Scalo ed Aviazione Generale SEA Aeroporti di Milano

MASTER PLANNING AEROPORTUALE. Paolo Sordi Processi di Scalo ed Aviazione Generale SEA Aeroporti di Milano MASTER PLANNING AEROPORTUALE Paolo Sordi Processi di Scalo ed Aviazione Generale SEA Aeroporti di Milano 1 1 Definizioni Aeroporto Cos è un aeroporto? - sistema complesso - infrastruttura attrezzata per

Dettagli

Gran Bretagna Italia Rapporto Passeggeri 2009 Operatori, Infrastrutture & Profili Passeggeri

Gran Bretagna Italia Rapporto Passeggeri 2009 Operatori, Infrastrutture & Profili Passeggeri Gran Bretagna Italia Rapporto Passeggeri 2009 Operatori, Infrastrutture & Profili Passeggeri INDICE Introduzione P. 1 1 Il Mercato 2003-08 P. 5 20 2 Il profilo dei passeggeri: visitatori britannici in

Dettagli

Al Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Viale Cristoforo Colombo 44 00147 ROMA

Al Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Viale Cristoforo Colombo 44 00147 ROMA .., /.. /.. Al Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Viale Cristoforo Colombo 44 00147 ROMA OGGETTO : Valutazione di Impatto Ambientale ai sensi dell art.26 del D.lgs 152/06

Dettagli

Capitolo 5 I SERVIZI AEROPORTUALI. 5.1 Il settore dei servizi aeroportuali ( 1 )

Capitolo 5 I SERVIZI AEROPORTUALI. 5.1 Il settore dei servizi aeroportuali ( 1 ) Capitolo 5 I SERVIZI AEROPORTUALI 5.1 Il settore dei servizi aeroportuali ( 1 ) Il numero totale di passeggeri serviti dagli aeroporti italiani è dal 2003 al 2007 passato da 100 a 135 milioni (+35%), mentre

Dettagli

Promozione Lombardy compagnie aeree 2012 Ryanair-Trawelfly-Wizzair-AirDolomiti

Promozione Lombardy compagnie aeree 2012 Ryanair-Trawelfly-Wizzair-AirDolomiti DENOMINAZIONE DELL INIZIATIVA Promozione Lombardy compagnie aeree 2012 Ryanair-Trawelfly-Wizzair-AirDolomiti SOGGETTO PROPONENTE CAMERA DI COMMERCIO I.A.A. di Bergamo La Camera di Bergamo si propone come

Dettagli

UNIONCAMERE LOMBARDIA. Rapporto semestrale

UNIONCAMERE LOMBARDIA. Rapporto semestrale UNIONCAMERE LOMBARDIA Rilevazione e analisi di indicatori di accessibilità e connettività per i trasporti a medio e lungo raggio in Lombardia TRT Trasporti e Territorio Milano, febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE...

Dettagli

Principali compagnie aeree

Principali compagnie aeree I trasporti aerei Il trasporto aereo, fino alla fine degli anni settanta, si presentava come uno dei settori più severamente e strettamente controllati dalle politiche pubbliche adottate dai vari Governi,

Dettagli

Dati di traffico aeroportuale maggio 2016

Dati di traffico aeroportuale maggio 2016 Dati di traffico aeroportuale maggio 2016 Note di commento fornite da Aeroporti di Puglia, Aeroporti di Roma, Aeroporto di Bologna e Aeroporto di Palermo Aeroporti di Puglia Aeroporti di Bari e Brindisi

Dettagli

Sintesi Situazione Merci Aeroporto di Palermo. Maggio 2011

Sintesi Situazione Merci Aeroporto di Palermo. Maggio 2011 Sintesi Situazione Merci Aeroporto di Palermo Maggio 2011 1 Il Piano Nazionale della Logistica 2011 identifica numerosi interventi nel trasporto aereo delle merci e sottolinea la necessità di un sostegno

Dettagli

Mobility Conference 8 febbraio 2010. Roberto Zucchetti CERTeT Università Bocconi roberto.zucchetti@unibocconi.it

Mobility Conference 8 febbraio 2010. Roberto Zucchetti CERTeT Università Bocconi roberto.zucchetti@unibocconi.it Mobility Conference 8 febbraio 2010 Il ruolo degli aeroporti lombardi Indicatori di accessibilità aerea 1999-2009 Roberto Zucchetti CERTeT Università Bocconi roberto.zucchetti@unibocconi.it Sommario 1)

Dettagli

Il settore aeroportuale

Il settore aeroportuale RAPPORTO ANNUALE DI MONITORAGGIO 215 Capitolo 1 Il settore aeroportuale 345 CAPITOLO 1 IL SETTORE AEROPORTUALE 346 RAPPORTO ANNUALE DI MONITORAGGIO 215 1 Monitoraggio del settore 1.1 PREMESSA Nei paragrafi

Dettagli

Toscana, Europa. Il People Mover di Pisa

Toscana, Europa. Il People Mover di Pisa 5 febbraio 2013, Auditorium di Palazzo Blu, Lungarno Gambacorti, Pisa Toscana, Europa. Il People Mover di Pisa SAT - Società Aeroporto Toscano Galileo Galilei - S.p.A Gina Giani, Amministratore Delegato

Dettagli

ALITALIA: NEL 2008 DECOLLA IL NUOVO NETWORK. Conferenza Stampa martedì 5 febbraio 2008 ore 11.00

ALITALIA: NEL 2008 DECOLLA IL NUOVO NETWORK. Conferenza Stampa martedì 5 febbraio 2008 ore 11.00 COMUNICATO STAMPA ALITALIA: NEL 2008 DECOLLA IL NUOVO NETWORK PRESENTAZIONE DEL NUOVO NETWORK PER LA STAGIONE SUMMER 2008 Conferenza Stampa martedì 5 febbraio 2008 ore 11.00 Il 31 marzo 2008 parte il nuovo

Dettagli

Meridiana (Incl. Eurofly); 6%

Meridiana (Incl. Eurofly); 6% 106 idee per il libero mercato Trasporto aereo: crisi Alitalia, non italiana di Andrea Giuricin La crisi Alitalia continua ormai da diversi anni, mentre il processo di privatizzazione procede lentamente

Dettagli

I vantaggi della liberalizzazione per Malpensa

I vantaggi della liberalizzazione per Malpensa idee per il libero mercato di Andrea Giuricin La caduta del Governo Prodi avrà sicuramente delle conseguenze sulla partita aperta tra Alitalia e Malpensa. Se da un lato è positivo il fatto che la riforma

Dettagli

DATIDITRAFFICO 2014. DirezioneSviluppoStudiEconomicieTariffe

DATIDITRAFFICO 2014. DirezioneSviluppoStudiEconomicieTariffe DATIDITRAFFICO 214 DirezioneSviluppoStudiEconomicieTariffe A cura di Patrizia Sapia Sommario degli argomenti contenuti nel volume Pagina Terminologia usata nel testo 5 Traffico aeroportuale Graduatorie

Dettagli

POLITEC ICO DI MILA O

POLITEC ICO DI MILA O POLITEC ICO DI MILA O Facoltà di Ingegneria Industriale CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA MECCANICA STUDIO DEL SISTEMA AEROPORTUALE MILANESE Tutor accademico: Prof. Ing. ANGELO MARTINO Tesi di Laurea di: Luca

Dettagli

A cura di Patrizia Sapia

A cura di Patrizia Sapia A cura di Patrizia Sapia Sommario degli argomenti contenuti nel volume Pagina Terminologia usata nel testo 5 Traffico aeroportuale Graduatorie movimenti, passeggeri e cargo 9 Traffico commerciale complessivo

Dettagli

A cura di Patrizia Sapia

A cura di Patrizia Sapia A cura di Patrizia Sapia Sommario degli argomenti contenuti nel volume Pagina Terminologia usata nel testo 5 Traffico aeroportuale Graduatorie movimenti, passeggeri e cargo 9 Traffico commerciale complessivo

Dettagli

134 8 aprile 2014. IBL Briefing Paper. Liberare Linate. idee per il libero mercato. Di Andrea Giuricin

134 8 aprile 2014. IBL Briefing Paper. Liberare Linate. idee per il libero mercato. Di Andrea Giuricin 134 idee per il libero mercato IBL Briefing Paper Liberare Linate Di Andrea Giuricin Expo2015 è alle porte, e rimette al centro del dibattito la questione della gestione degli aeroporti in Italia in generale,

Dettagli

Evoluzione del traffico low cost a livello europeo e nazionale

Evoluzione del traffico low cost a livello europeo e nazionale Evoluzione del traffico low cost a livello europeo e nazionale 18 Maggio 2011 ADVISORY Indice Premessa Sezione 1: Evoluzione del traffico Low Cost I principali trend sul traffico passeggeri Il focus sul

Dettagli

LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO DEL TRASPORTO AEREO PASSEGGERI E MERCI NEL NORD ITALIA

LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO DEL TRASPORTO AEREO PASSEGGERI E MERCI NEL NORD ITALIA Intervento Giuseppe Castelli Vice Presidente Assolombarda Seminario LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO DEL TRASPORTO AEREO PASSEGGERI E MERCI NEL NORD ITALIA Sala Falck Assolombarda 10 febbraio 2009 Tutte le relazioni

Dettagli

TERMINOLOGIA USATA NEL TESTO

TERMINOLOGIA USATA NEL TESTO TERMINOLOGIA USATA NEL TESTO Nella presente pubblicazione si sono utilizzati i termini sotto riportati nel significato di seguito specificato (nelle definizioni non si è perseguito il rigore giuridico

Dettagli

La mobilità delle merci nell area metropolitana milanese: vincoli e opportunità. L opportunità offerta da Milano Malpensa Cargo

La mobilità delle merci nell area metropolitana milanese: vincoli e opportunità. L opportunità offerta da Milano Malpensa Cargo La mobilità delle merci nell area metropolitana milanese: vincoli e opportunità L opportunità offerta da Milano Malpensa Cargo Giulio De Metrio Chief Operating Officer and Deputy CEO SEA Aeroporti di Milano

Dettagli

I principali aeroporti nazionali ed il collegamento alla rete ferroviaria. Febbraio 2015

I principali aeroporti nazionali ed il collegamento alla rete ferroviaria. Febbraio 2015 I principali aeroporti nazionali ed il collegamento alla rete ferroviaria Febbraio 2015 Traffico passeggeri dei principali Aeroporti nazionali - 2014 Aeroporto Nazionali Internazionali di cui C. Europea

Dettagli

Il trasporto aereo delle merci e la filiera logistica: le sfide per lo sviluppo del settore e le professionalità del futuro

Il trasporto aereo delle merci e la filiera logistica: le sfide per lo sviluppo del settore e le professionalità del futuro 1 BOZZA Il trasporto aereo delle merci e la filiera logistica: le sfide per lo sviluppo del settore e le professionalità del futuro Giovanni Costantini Cargo Manager Convegno Logistica La professione del

Dettagli

Sommario degli argomenti contenuti nel volume

Sommario degli argomenti contenuti nel volume Sommario degli argomenti contenuti nel volume Pagina Terminologia usata nel testo 5 Traffico aeroportuale Graduatorie movimenti, passeggeri e cargo 9 Traffico commerciale complessivo 13 Traffico commerciale

Dettagli

INDICE. Capitolo I IL DIRITTO AERONAUTICO: PROFILI STORICI E CARATTERI (Rocco Lobianco) Capitolo II LE FONTI DEL DIRITTO AERONAUTICO

INDICE. Capitolo I IL DIRITTO AERONAUTICO: PROFILI STORICI E CARATTERI (Rocco Lobianco) Capitolo II LE FONTI DEL DIRITTO AERONAUTICO INDICE Introduzione (Prof. Alfredo Antonini)... XIII Capitolo I IL DIRITTO AERONAUTICO: PROFILI STORICI E CARATTERI 1. Profili storici.... 1 2. Caratteri... 2 Capitolo II LE FONTI DEL DIRITTO AERONAUTICO

Dettagli

ANDAMENTO DEL TURISMO IN ITALIA, IN EUROPA E NEL MONDO

ANDAMENTO DEL TURISMO IN ITALIA, IN EUROPA E NEL MONDO ANDAMENTO DEL TURISMO IN ITALIA, IN EUROPA E NEL MONDO Roma 30 luglio 2014 INDICE DEI CONTENUTI Il turismo in Italia: gli andamenti recenti. Il turismo in Italia: i primi risultati 2014. Le previsioni

Dettagli

Comitato di redazione

Comitato di redazione 1 2 3 4 Comitato di redazione Alla realizzazione della presente pubblicazione hanno collaborato: - Patrizia Sapia per la raccolta, verifica ed elaborazione dei dati di traffico aeroportuale, le serie storiche

Dettagli

206 25 maggio 2012. IBL Focus. La privatizzazione di SEA : alcuni dubbi. di Andrea Giuricin. Figura 1 Azionariato SEA. Andrea Giuricin è professore

206 25 maggio 2012. IBL Focus. La privatizzazione di SEA : alcuni dubbi. di Andrea Giuricin. Figura 1 Azionariato SEA. Andrea Giuricin è professore 206 IBL Focus La privatizzazione di SEA : alcuni dubbi di Andrea Giuricin SEA, la società che gestisce gli aeroporti milanesi, è al centro delle polemiche per il processo di parziale privatizzazione avviato

Dettagli

Comunicato stampa del 16 luglio 2015

Comunicato stampa del 16 luglio 2015 Comunicato stampa del 16 luglio 2015 Boom del turismo internazionale in Sardegna: il 2014 si è chiuso con un milione di arrivi stranieri confermando il record 2013 Tra il 2006 e il 2014 il numero dei passeggeri

Dettagli

CORRISPETTIVI REGOLAMENTATI

CORRISPETTIVI REGOLAMENTATI CORRISPETTIVI REGOLAMENTATI Gennaio 2016 - DIRITTI AEROPORTUALI - SERVIZI DI SICUREZZA - INFRASTRUTTURE CENTRALIZZATE - ASSISTENZA PRM - SERVIZI DI HANDLING - BENI IN USO ESCLUSIVO INDICE GENERALE I CORRISPETTIVI

Dettagli

MALPENSA: LA TERZA PISTA A cura di Beppe Balzarini

MALPENSA: LA TERZA PISTA A cura di Beppe Balzarini Somma Lombardo, 28 novembre 2009 CONVEGNO: STRUMENTI PER CAPIRE MALPENSA Organizzato da C.U.V. (Comitato Urbanistico Volontario) CONTRIBUTO DI UNI.CO.MAL. LOMBARDIA (Unione Comitati del Comprensorio di

Dettagli

UNI EN ISO 9001:2008 Certificato n.9175.arpl

UNI EN ISO 9001:2008 Certificato n.9175.arpl L aeroporto di Bergamo Orio al Serio insiste sul territorio dei comuni di Orio al Serio, di Grassobbio e di Seriate, e si trova a pochi chilometri dal centro di Bergamo. Lo sviluppo programmato a partire

Dettagli

Logistica, Lombardia porta d Italia Expo, indotto da 1,8 miliardi e 9mila lavoratori Expo e indotto per la logistica Claudio De Albertis

Logistica, Lombardia porta d Italia Expo, indotto da 1,8 miliardi e 9mila lavoratori Expo e indotto per la logistica Claudio De Albertis Logistica, Lombardia porta d Italia Expo, indotto da 1,8 miliardi e 9mila lavoratori 60% del cargo aereo, un quarto delle merci su strada, la metà dei TEU marittimi di Genova Milano: fatturato da 5 miliardi,

Dettagli

La Mission. La Compagnia aerea preferita nel mondo

La Mission. La Compagnia aerea preferita nel mondo La Mission Ryanair nasce con l obiettivo di offrire il servizio di trasferimento aereo a basso costo e di permettere al maggior numero di utenti possibili di usufruire del trasporto aereo. La Compagnia

Dettagli

VOLI MILANO - SAN PIETROBURGO - MILANO - tutte le compagnie aeree - Prezzi espressi in EURO A/R

VOLI MILANO - SAN PIETROBURGO - MILANO - tutte le compagnie aeree - Prezzi espressi in EURO A/R VOLI MILANO - SAN PIETROBURGO - MILANO - tutte le compagnie aeree - Prezzi espressi in EURO A/R NB: le tariffe indicate di seguito sono quelle di base e sono vincolate alla disponibilità di posti riservati

Dettagli

ICCSAI Fact Book 2009

ICCSAI Fact Book 2009 presso la: ICCSAI Fact Book 2009 Sviluppo del sistema aeroportuale e nuova regolazione tariffaria Prof. Stefano Paleari Direttore Scientifico ICCSAI Roma, 11 Giugno 2009 AGENDA TRAFFICO PASSEGGERI E MERCI

Dettagli

Il trend del movimento passeggeri e del fatturato del trasporto aereo

Il trend del movimento passeggeri e del fatturato del trasporto aereo 19 novembre 2013 Anno 2012 IL TRASPORTO AEREO IN ITALIA Nel 2012 il traffico aereo da e verso gli scali nazionali ha segnato, dopo un biennio di crescita, una generale flessione: i movimenti di aeromobili

Dettagli

Programma di voli da Marina di Campo Estate 2016. Marina di Campo, 7.3.2016 VOLI SILVER AIR

Programma di voli da Marina di Campo Estate 2016. Marina di Campo, 7.3.2016 VOLI SILVER AIR Marina di Campo, 7.3.2016 VOLI SILVER AIR Silver Air vola con regolarità dall ottobre 2014 in Continuità Territoriale dall Elba per Firenze e Pisa, oltre che nella stagione estiva per Milano Linate e Lugano.

Dettagli

corso di Terminali per i Trasporti e la Logistica parte 2/2 Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it

corso di Terminali per i Trasporti e la Logistica parte 2/2 Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it corso di Terminali per i Trasporti e la Logistica GLI AEROPORTI parte 2/2 Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it Airside: classificazione degli aeroporti Gli aeroporti sono classificati in diversi modi.

Dettagli

Rilevazione periodica sullo sviluppo di Malpensa 2000 Rapporto sintetico semestrale

Rilevazione periodica sullo sviluppo di Malpensa 2000 Rapporto sintetico semestrale Unioncamere Lombardia Rilevazione periodica sullo sviluppo di Malpensa 2000 Rapporto sintetico semestrale Dicembre 2004 Rilevazione periodica sintetica sullo sviluppo di Malpensa 2000 Dicembre 2004 2 Sommario

Dettagli

Il rapporto fra vettori ed aeroporti: analisi e valutazione del sistema di regolazione in Italia

Il rapporto fra vettori ed aeroporti: analisi e valutazione del sistema di regolazione in Italia ASSAEREO Associazione Nazionale Vettori ed Operatori del Trasporto Aereo Il rapporto fra vettori ed aeroporti: analisi e valutazione del sistema di regolazione in Italia Executive Summary Centro di Economia

Dettagli

Regione Siciliana. Dipartimento Trasporti e Comunicazioni IL TRASPORTO AEREO. Assessorato del Turismo, delle Comunicazioni e dei Trasporti

Regione Siciliana. Dipartimento Trasporti e Comunicazioni IL TRASPORTO AEREO. Assessorato del Turismo, delle Comunicazioni e dei Trasporti REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato del Turismo, delle Comunicazioni e dei Trasporti Dipartimento Trasporti e Comunicazioni IL TRASPORTO AEREO 25 Acquisizione ed elaborazione dati Rag. Maria

Dettagli

01/03/2013 AD OGGI: VICE DIRETTORE GENERALE & ACCOUNTABLE MANAGER. SAC - Società Aeroporto Catania S.p.A.

01/03/2013 AD OGGI: VICE DIRETTORE GENERALE & ACCOUNTABLE MANAGER. SAC - Società Aeroporto Catania S.p.A. INFORMAZIONI PERSONALI Nome D'AMICO FRANCESCO MARIA ANDREA ESPERIENZA LAVORATIVA 01/03/2013 AD OGGI: VICE DIRETTORE GENERALE & ACCOUNTABLE MANAGER. Dirigente Responsabile dell'area operativa, della Certificazione

Dettagli

Sostenibilità Economico-Competitiva

Sostenibilità Economico-Competitiva Sostenibilità Economico-Competitiva 57 Sostenibilità Economico-Competitiva Modello di business, fattori di vantaggio competitivo, valore generato e distribuito Modello di business Il modello di business

Dettagli

Franco Masera. Senior Advisor KPMG

Franco Masera. Senior Advisor KPMG Franco Masera Senior Advisor KPMG Franco MASERA Alessandro GUIDUCCI Valerio TROMBETTA Le Rotte Aeree, le nuove autostrade per la connettività globale Globalizzazione: occorre avvicinare la nuova Domanda

Dettagli

Il commercio internazionale dei servizi: il turismo

Il commercio internazionale dei servizi: il turismo Il commercio internazionale dei servizi: il turismo Grafico 1 Andamento del tasso di cambio fra Euro e Dollaro Usa La situazione di instabilità politica e sociale che ha come epicentro il Medio Oriente

Dettagli

AEROPORTO TREVISO - CANOVA

AEROPORTO TREVISO - CANOVA AEROPORTO TREVISO - CANOVA UNA PISTA TRA IL SILE E LA NOALESE Com.te Giuliano Mansutti Quinto di Treviso 4 marzo 2011 1 2 L AEROPORTO E UBICATO A SUD OVEST DELLA CITTA DI TREVISO, TRA LA STRADA NOALESE

Dettagli

VOLARE LOW COST: UN NUOVO INDICATORE

VOLARE LOW COST: UN NUOVO INDICATORE Milano, 26 luglio 2006 Comunicato stampa Da Unioncamere Lombardia un nuovo strumento per monitorare l impatto dei voli low cost sull apertura internazionale della Lombardia VOLARE LOW COST: UN NUOVO INDICATORE

Dettagli

PRESENTATA UFFICIALMENTE OGGI ETIHAD REGIONAL CON BASE IN SVIZZERA

PRESENTATA UFFICIALMENTE OGGI ETIHAD REGIONAL CON BASE IN SVIZZERA 16 gennaio 2014 PRESENTATA UFFICIALMENTE OGGI ETIHAD REGIONAL CON BASE IN SVIZZERA Presentato a Zurigo il primo aeromobile con livrea Etihad Regional Network esteso a 34 destinazioni, per offrire una scelta

Dettagli

SOSTENIBILITÀ ECONOMICO COMPETITIVA

SOSTENIBILITÀ ECONOMICO COMPETITIVA SOSTENIBILITÀ ECONOMICO COMPETITIVA MODELLO DI BUSINESS, FATTORI DI VANTAGGIO COMPETITIVO, VALORE GENERATO E DISTRIBUITO Modello di business Il modello di business del Gruppo SEA è strutturato in funzione

Dettagli

Company Profile GESAC. S.p.A.

Company Profile GESAC. S.p.A. Company Profile GESAC S.p.A. GE.SA.C. S.p.A. Gestione Servizi Aeroporti Campani è stata costituita nel 1980, a maggioranza pubblica, su iniziativa del Comune di Napoli, della Provincia di Napoli e dell

Dettagli

INDICATORI SOCIO-ECONOMICI SU FIRENZE

INDICATORI SOCIO-ECONOMICI SU FIRENZE Gli indicatori delle modalità di arrivo a Firenze: i bus turistici e il traffico aereo Tra le numerose modalità di arrivo a Firenze si evidenziano quelle più rappresentative dell andamento turistico nonché

Dettagli

ICCSAI FACT BOOK 2010. La Competitività del Trasporto Aereo in Europa

ICCSAI FACT BOOK 2010. La Competitività del Trasporto Aereo in Europa ICCSAI FACT BOOK 2010 La Competitività del Trasporto Aereo in Europa ICCSAI International Center for Competitiveness Studies in the Aviation Industry Inizialmente focalizzata sulla realtà italiana, l

Dettagli

alta velocità per il Ticino?

alta velocità per il Ticino? AlpTransit 2019: un futuro ad alta velocità per il Ticino? 24 marzo 2011 SUPSI, Lugano-Trevano Alptransit e le infrastrutture italiane del Nordovest: stato di avanzamento, problemi e prospettive Vittorio

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Alitalia apre nuovi voli e migliora performance su dati di traffico, puntualità e riconsegna bagagli.

COMUNICATO STAMPA. Alitalia apre nuovi voli e migliora performance su dati di traffico, puntualità e riconsegna bagagli. COMUNICATO STAMPA Alitalia apre nuovi voli e migliora performance su dati di traffico, puntualità e riconsegna bagagli. Alitalia, grazie ai forti recuperi di efficienza e produttività del personale navigante

Dettagli

Aeroporto di Catania Politica Commerciale Aviation 2015 su traffico internazionale incrementale. 01 marzo 2015

Aeroporto di Catania Politica Commerciale Aviation 2015 su traffico internazionale incrementale. 01 marzo 2015 Aeroporto di Catania Politica Commerciale Aviation 2015 su traffico internazionale incrementale. 01 marzo 2015 Politica Commerciale Linee Guida OBIETTIVO La presente policy ha come scopo quello di attrarre

Dettagli

Fact Book 2007 La Competitività del Trasporto Aereo in Europa

Fact Book 2007 La Competitività del Trasporto Aereo in Europa Fact Book 2007 La Competitività del Trasporto Aereo in Europa ICCSAI International Center for Competitiveness Studies in the aviation Industry Inizialmente focalizzata sulla realtà italiana, l attività

Dettagli

Allegato alla proposta di delibera cod. n. 10/2007

Allegato alla proposta di delibera cod. n. 10/2007 Allegato alla proposta di delibera cod. n. 10/2007 EMERGENZA DERIVANTE DA RISCHIO AEROPORTUALE SUL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI NOVARA Progetto per la messa a punto di procedure di intervento e l organizzazione

Dettagli

I servizi infrastrutturali non energetici a carattere nazionale: scelte di policy e risultati

I servizi infrastrutturali non energetici a carattere nazionale: scelte di policy e risultati I servizi infrastrutturali non energetici a carattere nazionale: scelte di policy e risultati Luigi Prosperetti - Ines Tomasi Prometeia, 16 dicembre 2005 Sintesi Negli ultimi anni, i servizi infrastrutturali

Dettagli

Framework cooperativo per l infomobilità intermodale interregionale delle persone

Framework cooperativo per l infomobilità intermodale interregionale delle persone Programma di cooperazione transfrontaliera Italia/Francia "Marittimo" 2007-2013 Programme de coopération transfrontalière Italie/France "Maritime" 3i Framework cooperativo per l delle persone Report tecnico

Dettagli

- SERVIZI DI PULIZIA - SISTEMAZIONE DEL VERDE

- SERVIZI DI PULIZIA - SISTEMAZIONE DEL VERDE IL GRUPPO SOGAER SOGAER S.p.A. GESTIONE AEROPORTUALE N Occupati 130 SOGAERDYN SERVIZI DI HANDLING N Occupati 111 Tempo indet 22 Tempo det. SOGAER SECURITY SERVIZI DI SICUREZZA N Occupati 93 Tempo indet

Dettagli

IMPATTO ECONOMICO DEI COLLEGAMENTI RYANAIR

IMPATTO ECONOMICO DEI COLLEGAMENTI RYANAIR IMPATTO ECONOMICO DEI COLLEGAMENTI RYANAIR 1 Le politiche incentivanti Muovendo, correttamente, dal presupposto che le spese effettuate dai turisti che visitano la regione costituiscono una buona parte

Dettagli

Fact Book ICCSAI 2012

Fact Book ICCSAI 2012 Fact Book ICCSAI 2012 Aeroporti e sistemi territoriali: Investimenti e sviluppo Renato Redondi Comitato Scientifico ICCSAI Palermo, 8 Giugno 2012 AGENDA TRAFFICO PASSEGGERI IN ITALIA E IN EUROPA TRAFFICO

Dettagli

Indice. Relazione sulla gestione 6. La gestione aziendale e l evoluzione prevedibile 8. L andamento economico, finanziario e patrimoniale 18

Indice. Relazione sulla gestione 6. La gestione aziendale e l evoluzione prevedibile 8. L andamento economico, finanziario e patrimoniale 18 RELAZIONE E BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2007 Indice Relazione sulla gestione 6 La gestione aziendale e l evoluzione prevedibile 8 L andamento economico, finanziario e patrimoniale 18 I rapporti con le parti

Dettagli

Dati di Traffico Aeroportuale 2013

Dati di Traffico Aeroportuale 2013 Dati di Traffico Aeroportuale 2013 Note di commento fornite da ADR, GESAC, SAB, SACBO, SAGAT, SOGAER, SOGEAAL Aeroporti di Roma Aeroporti di Fiumicino e Ciampino Sistema aeroportuale romano: crescita del

Dettagli

Capitolo 11. Il settore aeroportuale

Capitolo 11. Il settore aeroportuale Capitolo 11 Il settore aeroportuale RAPPORTO ANNUALE DI MONITORAGGIO 211 11 Monitoraggio del settore All interno di questo capitolo vengono ripresentante alcune informazioni statiche, utili ai fini di

Dettagli