Da Malpensa a Fiumicino: come cambia il trasporto aereo in Italia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Da Malpensa a Fiumicino: come cambia il trasporto aereo in Italia"

Transcript

1 Da Malpensa a Fiumicino: come cambia il trasporto aereo in Italia Oliviero Baccelli vice-direttore CERTeT Bocconi e direttore MEMIT (Master in Economia e Management dei Trasporti)

2 Sommario 1) Gli effetti della crisi sulla filiera del mercato del trasporto aereo 2) I trend di lungo periodo in Europa: low cost e consolidamento del mercato 3) Il mercato italiano: profondi cambiamenti in atto 4) Focus su Malpensa e Fiumicino 5) Scenari per il mercato italiano 2

3 Gli effetti della crisi sulla capacità di investimento e sui programmi di sviluppo dei vettori LA IATA prevede a fine anno perdite per le compagnie aeree mondiali per oltre 11 miliardi di dollari. Nel periodo la somma delle perdite delle compagnie IATA è stata di 27,8 miliardi di dollari, nel periodo queste perdite sono stimate pari a 27,8 miliardi di dollari. A fine 2009 i ricavi saranno scesi di oltre 80 miliardi di dollari (-15%). 3

4 L evoluzione dell offerta in Europa Espressa in numero di posti settimanali offerti, fonte OAG 4

5 L evoluzione delle quote di mercato delle diverse tipologie di vettori in Europa ( ) Le LLC in un decennio passano dal 5 al 30% del mercato nell UE Le LCC hanno saputo reagire meglio alla precedente crisi, come evidenziato dai tassi di crescita nel periodo tasso di crescita anni 5 Full Service Low Cost

6 Voli e destinazioni low cost Flights Flights Destinations Destinations Nel , molte operazioni di fusioni (Vueling - ClickAir, TuiFly - Air Berlin) e fallimenti (Sterling, Centralwings, SkyEurope, MyAir) hanno portato ad un consolidamento del mercato delle low cost (summer 09 e confronto con 08) Fonte: Elaborazioni CERTeT

7 L evoluzione dell offerta in Italia Espressa in numero di posti settimanali offerti, fonte OAG 7

8 L evoluzione attesa dell offerta in Italia Espressa in numero di movimenti, fonte Eurocontrol Tassi di crescita per i mercati da/per l Italia nel breve.medio periodo (anno per anno) Anno Totale Continentale Intercontinentale ,90% -2,90% -2,90% ,80% 3,1% 4,5% ,40% 4,4% 6,4% ,60% 4,6% 6,6% ,70% 3,85% 5,55% ,90% 4,01% 5,79% ,80% 3,93% 5,67%

9 Gli effetti dell AV sul trasporto aereo in Italia forte sovracapacità su alcune direttrici (da Torino, Milano, Verona, Venezia verso Roma) politiche commerciali aggressive a vantaggio dei consumatori strategie di riposizionamento dei vettori nuove sinergie tra vettori e gestori aeroportuali e tra vettori ed operatori di trasporto locale per ridurre i tempi accessori al volo sulle tratte in concorrenza con l AV 9

10 Le reali potenzialità concorrenziali dell AV in Italia Le reali potenzialità concorrenziali dell AV in Italia sono ancora largamente inespresse. Milano-Roma (3,5 ore in treno diretto dal 12/2008 e 3 ore dal 12/2009) Roma-Verona (4 ore dal 12/2008 e 3,5 ore dal 12/2009) Roma-Venezia (4 ore dal 12/2008 e 3,5 dal 12/2009) Milano - Napoli (5,5 ore dal 12/2008, meno di 4 ore dal 2014) Gli investimenti messi in campo con logiche di mercato dagli operatori ferroviari saranno molto rilevanti, con ordini di grandezza assai superiori a quelli previsti nel prossimo quinquennio dal trasporto aereo: Trenitalia ha in programma di bandire una gara da oltre 1 miliardo di Euro per treni AV di ultima generazione L ingresso dalla primavera del 2011 di NTV, società che ha investito 1,2 miliardi di Euro in materiale rotabile, incrementerà la capacità, il ventaglio di offerte e la concorrenza Nella realizzazione di nuove stazioni avveniristiche (Torino Porta Susa, Reggio Emilia, Bologna, Firenze Belfiore, Roma Tiburtina, Napoli Afragola) e rifacimento dei nodi urbani si investiranno oltre 4 miliardi di Euro. 10

11 Il mercato aeroporti: 2004 e 2009 Ripartizione dei voli continentali e domestici dagli scali italiani Giugno 2009 Giugno 2004 Ripartizione per tipologia di vettore 11 Elaborazioni CERTeT su programmi operativi delle compagnie aeree

12 Il mercato aeroporti: 2004 e 2009 Ripartizione dei voli intercontinentali dagli scali italiani Giugno 2009 Giugno 2004 Capacity share per Area geografica di destinazione 12 Italia-Nord America 34% Italia-Africa 24% Italia-Asia 15% Italia-Medio Oriente 18% Italia-America Latina 8% Elaborazioni CERTeT su programmi operativi delle compagnie aeree

13 Il mercato compagnie sul mercato domestico superata la debolezza da assenza di massa critica Italia 2009 Italia 2004 Air France 82% Francia 2009 Germania Il dato Alitalia comprende Alitalia Express e Volare, La percentuale di Lufthansa non include l 8% della controllata Germanwings. Elaborazioni CERTeT su programmi operativi delle compagnie aeree

14 Evoluzione dei posti offerti a settimana in alcuni scali italiani (2009 vs2006) Rome FCO Summer '06 Summer '09 Var Milan MXP Summer '06 Summer '09 Var CAI % eas yjet % Meridiana % Lufthansa % Lufthansa % CAI % easyjet na Air France % Blue Panoram a % Meridiana % others % others % Total % Total % Venice VCE Summer '06 Summer '09 Var Catania CTA Summer '06 Summer '09 Var CAI % CAI % Lufthansa % Wind Jet % Air France % Meridiana % easyjet % Blue Panorama na British Airways % TUIfly % others % others % Total % Total % Milan LIN Summer '06 Summer '09 Var Turin TRN Summer '06 Summer '09 Var CAI % CAI % Meridiana % Lufthansa % British Airways % Meridiana % Wind Jet % Blue Panorama na Lufthansa % Air France % others % others % Total % Total %

15 Le low cost nel mercato italiano (1) Elaborazioni CERTeT su programmi operativi delle compagnie aeree 15

16 Le low cost nel mercato italiano (2) La quota di mercato delle Low Cost, sul totale di posti offerti da e per l Italia, è divenuta la tipologia di servizio aereo più consistente Evoluzione delle principali direttrici di traffico dall Italia servite dalle Low Cost 16

17 Ryanair ed easyjet: focus sull Italia I due principali vettori low cost adottano due strategie molto differenti, ma in entrambi i casi molto concentrate sull espansione nel mercato italiano. Per Ryanair il mercato italiano è il secondo per rilevanza ed ha già aperto 7 basi, l ottava da gennaio 2010 sarà Bari (16 destinazioni), la nona Brindisi (9 destinazioni) e la decima Torino (12 destinazioni + 15 in programma). In 12 mesi il numero di posti offerti sul domestico è triplicato Per easyjet, il mercato italiano è il secondo per rilevanza. In dodici mesi ha raddoppiato il numero di posti offerti sul mercato domestico Le strategie di sviluppo sono state concentrate su Malpensa

18 Analisi periodica dell accessibilità aerea INTERCONTINENTALE Londra conferma il valore di accessibilità di 100, quale principale hub intercontinentale europeo. La competizione rimane circoscritta tra: Francoforte, Parigi ed Amsterdam L accessibilità intercontinentale diretta di Milano ha già ripreso a crescere, dopo la crisi dovuta al de-hubbing da parte di Alitalia, grazie ad El Al, Egypt Air, Emirates, Korean Air, Belavia, etc City summer '04 summer '05 summer '06 summer '07 summer '08 summer '09 London Frankfurt 94,7 97,2 97,7 96,4 97,5 96,4 Paris 87,5 88,6 85,4 83,3 95,0 86,7 Amsterdam 76,7 77,4 77,7 77,7 79,9 77,9 Rome 38,8 39,3 37,1 42,3 49,7 45,8 Munich 29,4 30,9 36,1 39,5 44,9 39,3 Zurich 37,8 38,1 37,0 36,4 39,5 37,5 Istanbul 27,0 26,8 29,2 32,9 33,0 36,1 Milan 33,5 35,5 33,0 35,1 22,6 29,8 Madrid 28,5 24,4 24,5 26,0 29,7 26,8 Wien 29,4 29,7 27,6 26,2 25,6 23,2

19 Malpensa e Fiumicino Malpensa e Fiumicino a confronto con gli altri hub nel segmento di mercato intercontinentale City Bangkok Beijing Chicago Dubai Hong Kong Mumbai New York Sao Paulo Shanghai Singapore Sydney Tokyo Amsterdam Barcelona Brussels Copenhagen Dublin Frankfurt Istanbul London Madrid Manchester Milan Munich Paris Rome Zurich Fonte: elaborazioni CERTeT su programmi operativi delle compagnie

20 Focus su Malpensa Destinazioni di Malpensa per area geografica (giugno 2009) Medio Oriente 8 Latin America 4 Nord America 4 Africa 11 Asia 8 Quote di mercato delle compagnie a Malpensa: giugno giugno 2009 Europa Orientale 18 Europa Occidentale 55 Spagna 6 UK 7 Francia 4 Germani a 8 15% 24% easyjet Lufthansa others 16 Grecia 3 42% 49% posti offerti MXP 6% 22% 15% CAI Air France Eurofly British Airways Others 2% 2%4% 2% 2% 4% 11%

21 Scenari per il mercato italiano Il mercato italiano è il secondo per rilevanza economica per tutte le principali compagnie europee che adotteranno le migliori strategie industriali per gestire meglio gli effetti della crisi: EasyJet, Ryanair, Lufthansa ed Air France-KLM. Non c e dubbio che gli sviluppi di traffico per gli aeroporti italiani arriveranno solo da vettori esteri e attraverso il rafforzamento di alleanze di vettori nazionali con altri vettori esteri. Sono necessarie politiche commerciali di partnership tra vettori aerei, gestori aeroportuali e operatori ferroviari (Trenitalia/NTV/Cisalpino) finalizzate a considerare il passeggero aero-ferroviario quale cliente di un intero sistema di trasporto essendo l aeroporto, anche per il trasporto ferroviario, uno dei principali canali in entrata di passeggeri, non solo stranieri. Aereo e treno non devono solo competere, ma anche cooperare con l obiettivo di recuperare il traffico by-pass verso i grandi hub europei 21

22 Scenari per il mercato italiano L uscita dalla crisi sarà più veloce se, e solo se, si eliminano gli elementi che frenano le potenzialità per rispondere meglio alle reali esigenze del passeggero: Innovazioni organizzative nei rapporti fra aeroporti e vettori; Semplificazioni e certezze regolatorie; Integrazione strategiche e commerciali fra modalità di trasporto; Pianificazione realistica degli investimenti; Superamento di restrizioni normative al riassetto organizzativo (LIN- MXP, bilaterali, continuità territoriale) 22

Il quadro globale del trasporto aereo e le prospettive per gli aeroporti italiani

Il quadro globale del trasporto aereo e le prospettive per gli aeroporti italiani Mobility Conference 9 febbraio 2009 Il quadro globale del trasporto aereo e le prospettive per gli aeroporti italiani Oliviero Baccelli vice-direttore CERTeT Bocconi e direttore MEMIT (Master in Economia

Dettagli

Low cost e alta velocità ferroviaria: come cambia il trasporto aereo in Italia

Low cost e alta velocità ferroviaria: come cambia il trasporto aereo in Italia Low cost e alta velocità ferroviaria: come cambia il trasporto aereo in Italia Bergamo, 3 dicembre 2009 Oliviero Baccelli vice-direttore CERTeT Bocconi e direttore MEMIT (Master in Economia e Management

Dettagli

Accessibilità e connettività per i trasporti a medio e lungo raggio in Lombardia

Accessibilità e connettività per i trasporti a medio e lungo raggio in Lombardia Accessibilità e connettività per i trasporti a medio e lungo raggio in Lombardia Indice Analisi congiunturale Indicatori di accessibilità 2 Analisi congiunturale 3 Aeroporti e segmenti di mercato Mercato

Dettagli

Aeroporti, mobilità e territorio

Aeroporti, mobilità e territorio Aeroporti, mobilità e territorio Unioncamere Roma 19 Febbraio 2014 Prof. Lanfranco Senn Direttore CERTeT Università Bocconi Presidente Gruppo CLAS Indice 1. I trend evolutivi del trasporto aereo in Italia

Dettagli

Analisi periodica dell accessibilità aerea degli aeroporti milanesi nel mercato globale - Indicatore di pressione competitiva, estate 2008 -

Analisi periodica dell accessibilità aerea degli aeroporti milanesi nel mercato globale - Indicatore di pressione competitiva, estate 2008 - CERTET Centro di Economia regionale, dei trasporti e del turismo Unioncamere Lombardia Analisi periodica dell accessibilità aerea degli aeroporti milanesi nel mercato globale - Indicatore di pressione

Dettagli

Analisi periodica dell accessibilità aerea. Executive Summary

Analisi periodica dell accessibilità aerea. Executive Summary Unioncamere Lombardia Certet Bocconi Analisi periodica dell accessibilità aerea n 29 Orario invernale 2010 Executive Summary INDICATORE DI ACCESSIBILITÀ INTERCONTINENTALE 2 INDICATORE DI PRESSIONE COMPETITIVA

Dettagli

Fiumicino e Malpensa: due sistemi aeroportuali a confronto. IL SISTEMA DEI VALICHI ALPINI Monitoraggio dei flussi e valutazione degli effetti sulle

Fiumicino e Malpensa: due sistemi aeroportuali a confronto. IL SISTEMA DEI VALICHI ALPINI Monitoraggio dei flussi e valutazione degli effetti sulle Fiumicino e Malpensa: due sistemi aeroportuali a confronto Maggio 2007 IL SISTEMA DEI VALICHI ALPINI Monitoraggio dei flussi e valutazione degli effetti sulle 1 Premessa La presentazione che segue si pone

Dettagli

Analisi periodica della connettività di Milano e delle città europee

Analisi periodica della connettività di Milano e delle città europee Unioncamere Lombardia Certet Bocconi Analisi periodica della connettività di Milano e delle città europee n 31 Inverno 2011 Report La presente ricerca è stata realizzata da un équipe del Certet-Università

Dettagli

EVOLUZIONE DEL TRASPORTO AEREO

EVOLUZIONE DEL TRASPORTO AEREO EVOLUZIONE DEL TRASPORTO AEREO Dott. Andrea Giuricin Istituto Bruno Leoni 7 Ottobre 2008 L istituto Bruno Leoni L Istituto Bruno Leoni promuove una discussione pubblica più consapevole ed informata sui

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BERGAMO ICCSAI International Center for Competitiveness Studies in the Aviation Industry Il sistema aeroportuale lombardo: sviluppi passati, contesto attuale e prospettive. di

Dettagli

Grandi aeroporti e aeroporti accessibili. L investimento di easyjet per la Lombardia

Grandi aeroporti e aeroporti accessibili. L investimento di easyjet per la Lombardia MOBILITY CONFERENCE 2015 CONNESSIONI AEREE E SVILUPPO AEROPORTUALE Grandi aeroporti e aeroporti accessibili. L investimento di easyjet per la Lombardia FRANCES OUSELEY, Direttore Italia easyjet Milano,

Dettagli

Mobility Conference 8 febbraio 2010. Roberto Zucchetti CERTeT Università Bocconi roberto.zucchetti@unibocconi.it

Mobility Conference 8 febbraio 2010. Roberto Zucchetti CERTeT Università Bocconi roberto.zucchetti@unibocconi.it Mobility Conference 8 febbraio 2010 Il ruolo degli aeroporti lombardi Indicatori di accessibilità aerea 1999-2009 Roberto Zucchetti CERTeT Università Bocconi roberto.zucchetti@unibocconi.it Sommario 1)

Dettagli

Roma al 2015. Gli scenari per il futuro della città Auditorium 19 gennaio 2005

Roma al 2015. Gli scenari per il futuro della città Auditorium 19 gennaio 2005 Roma al 2015. Gli scenari per il futuro della città Auditorium 19 gennaio 2005 Nei prossimi anni Roma sarà chiamata a competere in un contesto internazionale ed in uno scenario dominato da alcune macrotendenze

Dettagli

ALITALIA: NEL 2008 DECOLLA IL NUOVO NETWORK. Conferenza Stampa martedì 5 febbraio 2008 ore 11.00

ALITALIA: NEL 2008 DECOLLA IL NUOVO NETWORK. Conferenza Stampa martedì 5 febbraio 2008 ore 11.00 COMUNICATO STAMPA ALITALIA: NEL 2008 DECOLLA IL NUOVO NETWORK PRESENTAZIONE DEL NUOVO NETWORK PER LA STAGIONE SUMMER 2008 Conferenza Stampa martedì 5 febbraio 2008 ore 11.00 Il 31 marzo 2008 parte il nuovo

Dettagli

LA LOMBARDIA PER IL RILANCIO DI MALPENSA E PER LA SOLUZIONE DELLA CRISI ALITALIA

LA LOMBARDIA PER IL RILANCIO DI MALPENSA E PER LA SOLUZIONE DELLA CRISI ALITALIA Nel corso degli ultimi dieci anni, la Lombardia ha fortemente investito in una strategia di rafforzamento dell accessibilità aerea propria e dell Italia settentrionale, operando per il rafforzamento della

Dettagli

BUSINESS TRAVEL SURVEY 2011

BUSINESS TRAVEL SURVEY 2011 UVET AMERICAN EXPRESS MAGGIO 2011 FULL VERSION BUSINESS TRAVEL SURVEY 2011 UN ANNO DI VIAGGI IN RIPRESA L economia italiana, dopo un 2009 complicato, ha visto un leggero recupero, grazie soprattutto al

Dettagli

VOLARE LOW COST: UN NUOVO INDICATORE

VOLARE LOW COST: UN NUOVO INDICATORE Milano, 26 luglio 2006 Comunicato stampa Da Unioncamere Lombardia un nuovo strumento per monitorare l impatto dei voli low cost sull apertura internazionale della Lombardia VOLARE LOW COST: UN NUOVO INDICATORE

Dettagli

IL NUOVO PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA 2011-2020: EFFETTI SUL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO. Modena, 4 aprile 2011

IL NUOVO PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA 2011-2020: EFFETTI SUL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO. Modena, 4 aprile 2011 IL NUOVO PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA 2011-2020: EFFETTI SUL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO Modena, 4 aprile 2011 1 PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA Strumento per la Competitività del Paese In un paese

Dettagli

BUSINESS TRAVEL SURVEY 2013

BUSINESS TRAVEL SURVEY 2013 2013: SALGONO I VIAGGI INTERCONTINENTALI, SCENDONO I VIAGGI IN EUROPA Notizie positive dai mercati globali, aumentano le trasferte aeree delle grandi aziende italiane e multinazionali nelle aree del Medio

Dettagli

Il commercio internazionale dei servizi: il turismo

Il commercio internazionale dei servizi: il turismo Il commercio internazionale dei servizi: il turismo Grafico 1 Andamento del tasso di cambio fra Euro e Dollaro Usa La situazione di instabilità politica e sociale che ha come epicentro il Medio Oriente

Dettagli

TENDENZE GENERALI DI SPESA

TENDENZE GENERALI DI SPESA Dicembre 2009 I SEMESTRE 2009: SI E TOCCATO IL FONDO? Uvet American Express I DATI PIÙ SIGNIFICATIVI DEL 1 SEMESTRE 2009 TREND DI SPESA BIGLIETTERIA AEREA Diminuzione delle spese di viaggio Continua a

Dettagli

MERIDIANA EUROFLY: PRESENTAZIONE DEL NUOVO NETWORK 2008

MERIDIANA EUROFLY: PRESENTAZIONE DEL NUOVO NETWORK 2008 Milano, 18 febbraio 2008 MERIDIANA EUROFLY: PRESENTAZIONE DEL NUOVO NETWORK 2008 LA STRATEGIA COMMERCIALE E IL POSIZIONAMENTO Dal 31 marzo 2008, con l avvio della stagione IATA Summer 2008, Meridiana e

Dettagli

Toscana, Europa. Il People Mover di Pisa

Toscana, Europa. Il People Mover di Pisa 5 febbraio 2013, Auditorium di Palazzo Blu, Lungarno Gambacorti, Pisa Toscana, Europa. Il People Mover di Pisa SAT - Società Aeroporto Toscano Galileo Galilei - S.p.A Gina Giani, Amministratore Delegato

Dettagli

I modelli di business per l Aeroporto di Catania. Rosario Faraci Università degli Studi di Catania

I modelli di business per l Aeroporto di Catania. Rosario Faraci Università degli Studi di Catania I modelli di business per l Aeroporto di Catania Rosario Faraci Università degli Studi di Catania Il compito dell aziendalista Impresa aeroportuale MONOPOLIO naturale Sistema delle imprese Aeroporto Vincenzo

Dettagli

Franco Masera. Senior Advisor KPMG

Franco Masera. Senior Advisor KPMG Franco Masera Senior Advisor KPMG Franco MASERA Alessandro GUIDUCCI Valerio TROMBETTA Le Rotte Aeree, le nuove autostrade per la connettività globale Globalizzazione: occorre avvicinare la nuova Domanda

Dettagli

UNIONCAMERE LOMBARDIA. Rapporto semestrale

UNIONCAMERE LOMBARDIA. Rapporto semestrale UNIONCAMERE LOMBARDIA Rilevazione e analisi di indicatori di accessibilità e connettività per i trasporti a medio e lungo raggio in Lombardia TRT Trasporti e Territorio Milano, febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE...

Dettagli

Il trasporto aereo delle merci e la filiera logistica: le sfide per lo sviluppo del settore e le professionalità del futuro

Il trasporto aereo delle merci e la filiera logistica: le sfide per lo sviluppo del settore e le professionalità del futuro 1 BOZZA Il trasporto aereo delle merci e la filiera logistica: le sfide per lo sviluppo del settore e le professionalità del futuro Giovanni Costantini Cargo Manager Convegno Logistica La professione del

Dettagli

Fact Book ICCSAI 2012

Fact Book ICCSAI 2012 Fact Book ICCSAI 2012 Aeroporti e sistemi territoriali: Investimenti e sviluppo Renato Redondi Comitato Scientifico ICCSAI Palermo, 8 Giugno 2012 AGENDA TRAFFICO PASSEGGERI IN ITALIA E IN EUROPA TRAFFICO

Dettagli

Dati di traffico aeroportuale maggio 2016

Dati di traffico aeroportuale maggio 2016 Dati di traffico aeroportuale maggio 2016 Note di commento fornite da Aeroporti di Puglia, Aeroporti di Roma, Aeroporto di Bologna e Aeroporto di Palermo Aeroporti di Puglia Aeroporti di Bari e Brindisi

Dettagli

SECONDO SEMESTRE: SEGNALI DI RIPRESA, LE AZIENDE ITALIANE RICOMINCIANO A VIAGGIARE

SECONDO SEMESTRE: SEGNALI DI RIPRESA, LE AZIENDE ITALIANE RICOMINCIANO A VIAGGIARE UVET AMERICAN EXPRESS BUSINESS TRAVEL SURVEY MAGGIO 2010 LIGHT VERSION SECONDO SEMESTRE: SEGNALI DI RIPRESA, LE AZIENDE ITALIANE RICOMINCIANO A VIAGGIARE L impatto della crisi economica iniziata a metà

Dettagli

I vantaggi della liberalizzazione per Malpensa

I vantaggi della liberalizzazione per Malpensa idee per il libero mercato di Andrea Giuricin La caduta del Governo Prodi avrà sicuramente delle conseguenze sulla partita aperta tra Alitalia e Malpensa. Se da un lato è positivo il fatto che la riforma

Dettagli

OFFERTE SPECIALI PER DESTINAZIONI IN ITALIA E NEL MONDO

OFFERTE SPECIALI PER DESTINAZIONI IN ITALIA E NEL MONDO OFFERTE SPECIALI DESTINAZIONI IN ITALIA E NEL MONDO Condizioni generali dell'offerta Le offerte sono acquistabili fino al 4 marzo 2015 ad esclusione della tratta indiretta nazionale - Genova, con scalo

Dettagli

Aeroporto Internazionale di Milano Orio al Serio Milan Orio al Serio International Airport. Chief Financial Officer Sacbo SpA

Aeroporto Internazionale di Milano Orio al Serio Milan Orio al Serio International Airport. Chief Financial Officer Sacbo SpA LA MOBILITA AEREA, IL VOLO LOW-COST COST, IL RUOLO DELL AEROPORTO NELLE FUNZIONI URBANE Ciro Ciaccio Chief Financial Officer Sacbo SpA Dicembre 2009 UNO SCALO IN CONTINUA CRESCITA 8.000.000 7.000.000 6.000.000

Dettagli

L economia. del Piemonte decollerà con lo sviluppo dell aeroporto. di Torino

L economia. del Piemonte decollerà con lo sviluppo dell aeroporto. di Torino L economia del Piemonte decollerà con lo sviluppo dell aeroporto di Torino Audizione presso la Regione Piemonte I-II-III Commissione Consiliare Torino, 12 ottobre 2009 Associazione FlyTorino Chi siamo

Dettagli

Presentazione di: Beluffi Matteo Guddelmoni Gianpaolo

Presentazione di: Beluffi Matteo Guddelmoni Gianpaolo Presentazione di: Beluffi Matteo Guddelmoni Gianpaolo Storia 1985: Nasce per mano dell imprenditore irlandese Tony Ryan. Lo scopo è quello di collegare per via aerea Irlanda e Gran Bretagna, come alternativa

Dettagli

Prospettive di sviluppo del trasporto aereo nel Nord Italia. Milano, 10 febbraio 2009

Prospettive di sviluppo del trasporto aereo nel Nord Italia. Milano, 10 febbraio 2009 Prospettive di sviluppo del trasporto aereo nel Nord Italia Milano, 10 febbraio 2009 1 Il Nord Italia rappresenta oltre il 60% del traffico originante e di quello business Biglietti venduti, traffico pax

Dettagli

Newsletter sul trasporto aereo n.13 (notizie aggiornate al 28 febbraio 2009)

Newsletter sul trasporto aereo n.13 (notizie aggiornate al 28 febbraio 2009) INFLIGHT Compagnie Newsletter sul trasporto aereo n.13 (notizie aggiornate al 28 febbraio 2009) ALLI IITTAALLI IIAA - CCAI I A poco più di un mese dall avvio del nuovo network Alitalia CAI, i dati diffusi

Dettagli

Evoluzione del traffico low cost a livello europeo e nazionale

Evoluzione del traffico low cost a livello europeo e nazionale Evoluzione del traffico low cost a livello europeo e nazionale 18 Maggio 2011 ADVISORY Indice Premessa Sezione 1: Evoluzione del traffico Low Cost I principali trend sul traffico passeggeri Il focus sul

Dettagli

Dati di Traffico Aeroportuale 2013

Dati di Traffico Aeroportuale 2013 Dati di Traffico Aeroportuale 2013 Note di commento fornite da ADR, GESAC, SAB, SACBO, SAGAT, SOGAER, SOGEAAL Aeroporti di Roma Aeroporti di Fiumicino e Ciampino Sistema aeroportuale romano: crescita del

Dettagli

Conferenza Stampa. Roma, 12 Dicembre 2008

Conferenza Stampa. Roma, 12 Dicembre 2008 Conferenza Stampa Roma, 12 Dicembre 2008 Un piano per uno sviluppo sostenibile Forte orientamento alla struttura del mercato Creazione di un leader forte sul mercato domestico Network completo, efficiente

Dettagli

Gli aeroporti. Paola Monti. Le Infrastrutture in Italia: dotazione, realizzazione, programmazione Università Bocconi, Milano, 23 gennaio 2012

Gli aeroporti. Paola Monti. Le Infrastrutture in Italia: dotazione, realizzazione, programmazione Università Bocconi, Milano, 23 gennaio 2012 Gli aeroporti Paola Monti Le Infrastrutture in Italia: dotazione, realizzazione, programmazione Università Bocconi, Milano, 23 gennaio 2012 Dotazione, realizzazione, programmazione come si declina per

Dettagli

Indicatore di accessibilità e analisi del mercato low cost in Europa

Indicatore di accessibilità e analisi del mercato low cost in Europa CERTET Centro di Economia regionale, dei trasporti e del turismo Unioncamere Lombardia Indicatore di accessibilità e analisi del mercato low cost in Europa n 4 Orario invernale 2007/08 Analisi periodica

Dettagli

Situazione attuale e tendenze future dei network aerei

Situazione attuale e tendenze future dei network aerei Situazione attuale e tendenze future dei network aerei * I risultati economici del trasporto aereo Sino alla metà del secolo scorso gli uomini che desideravano spostarsi da un continente all altro avevano

Dettagli

Il futuro del trasporto aereo in Italia: ipotesi per un assetto sistemico e strumenti di governance per il rilancio del settore

Il futuro del trasporto aereo in Italia: ipotesi per un assetto sistemico e strumenti di governance per il rilancio del settore ASSAEREO Associazione Nazionale Vettori ed Operatori del Trasporto Aereo Il futuro del trasporto aereo in Italia: ipotesi per un assetto sistemico e strumenti di governance per il rilancio del settore

Dettagli

66 14 gennaio 2009. IBL Briefing Paper. Alitalia riparte tra critiche e dubbi. idee per il libero mercato. di Andrea Giuricin e Roberto Melini

66 14 gennaio 2009. IBL Briefing Paper. Alitalia riparte tra critiche e dubbi. idee per il libero mercato. di Andrea Giuricin e Roberto Melini 66 idee per il libero mercato IBL Briefing Paper Alitalia riparte tra critiche e dubbi di Andrea Giuricin e Roberto Melini L infinita privatizzazione di Alitalia ha trovato il suo epilogo: dopo oltre 27

Dettagli

Gli effetti dei trasporti sulla distribuzione dei consumi

Gli effetti dei trasporti sulla distribuzione dei consumi Gli effetti dei trasporti sulla distribuzione dei consumi alberto.milotti@unibocconi.it giuseppe.siciliano@unibocconi.it CERTeT Università Bocconi MEMIT Master in Economia dei Trasporti memit.unibocconi.it

Dettagli

Meridiana (Incl. Eurofly); 6%

Meridiana (Incl. Eurofly); 6% 106 idee per il libero mercato Trasporto aereo: crisi Alitalia, non italiana di Andrea Giuricin La crisi Alitalia continua ormai da diversi anni, mentre il processo di privatizzazione procede lentamente

Dettagli

La rilevanza economica degli scali aeroportuali

La rilevanza economica degli scali aeroportuali 01 La rilevanza economica degli scali aeroportuali Il contributo alla formazione del PIL italiano del sistema aeroportuale è stimato pari a circa il 3,6%. Una rete di scali efficienti è elemento cardine

Dettagli

ANALISI DELLA DOMANDA TURISTICA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA

ANALISI DELLA DOMANDA TURISTICA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA ANALISI DELLA DOMANDA TURISTICA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA 1. L andamento generale negli alberghi della Provincia di Roma 2. L'andamento

Dettagli

206 25 maggio 2012. IBL Focus. La privatizzazione di SEA : alcuni dubbi. di Andrea Giuricin. Figura 1 Azionariato SEA. Andrea Giuricin è professore

206 25 maggio 2012. IBL Focus. La privatizzazione di SEA : alcuni dubbi. di Andrea Giuricin. Figura 1 Azionariato SEA. Andrea Giuricin è professore 206 IBL Focus La privatizzazione di SEA : alcuni dubbi di Andrea Giuricin SEA, la società che gestisce gli aeroporti milanesi, è al centro delle polemiche per il processo di parziale privatizzazione avviato

Dettagli

BUSINESS TRAVEL SURVEY 2014

BUSINESS TRAVEL SURVEY 2014 2014: I MANAGER ITALIANI RIPRENDONO A VIAGGIARE IN EUROPA, L ITALIA RIMANE IN STAND-BY L andamento delle trasferte in Italia è positivo poiché delinea un incremento nell utilizzo dei treni, degli hotel

Dettagli

BUSINESS TRAVEL SURVEY 2012

BUSINESS TRAVEL SURVEY 2012 BUSINESS TRAVEL SURVEY 2012 LUGLIO 2012 LIGHT VERSION 2011: UN ANNO A DUE VELOCITÁ Il 2011 si può definire un anno a due velocità: il primo semestre ha visto continuare il trend di recupero dei volumi

Dettagli

- SERVIZI DI PULIZIA - SISTEMAZIONE DEL VERDE

- SERVIZI DI PULIZIA - SISTEMAZIONE DEL VERDE IL GRUPPO SOGAER SOGAER S.p.A. GESTIONE AEROPORTUALE N Occupati 130 SOGAERDYN SERVIZI DI HANDLING N Occupati 111 Tempo indet 22 Tempo det. SOGAER SECURITY SERVIZI DI SICUREZZA N Occupati 93 Tempo indet

Dettagli

R A P P O R T O A N N U A L E 2 0 1 0

R A P P O R T O A N N U A L E 2 0 1 0 A N A L I S I D E L L A D O M A N D A T U R I S T I C A N E G L I E S E R C I Z I A L B E R G H I E R I D I R O M A E P R O V I N C I A A N N O 2 0 1 0 R A P P O R T O A N N U A L E 2 0 1 0 1. L andamento

Dettagli

LO SVILUPPO E L ADEGUAMENTO INFRASTRUTTURALE DEI GRANDI AEROPORTI NAZIONALI ROMA, MILANO, VENEZIA

LO SVILUPPO E L ADEGUAMENTO INFRASTRUTTURALE DEI GRANDI AEROPORTI NAZIONALI ROMA, MILANO, VENEZIA DIREZIONE CENTRALE INFRASTRUTTURE AEROPORTI E SPAZIO AEREO LO SVILUPPO E L ADEGUAMENTO INFRASTRUTTURALE DEI GRANDI AEROPORTI NAZIONALI ROMA, MILANO, VENEZIA AGENDA 1. IL PIANO NAZIONALE AEROPORTI 2. I

Dettagli

Indicatore di accessibilità e analisi del mercato low cost in Europa

Indicatore di accessibilità e analisi del mercato low cost in Europa CERTET Centro di Economia regionale, dei trasporti e del turismo Unioncamere Lombardia Indicatore di accessibilità e analisi del mercato low cost in Europa n 3 Orario estivo 2007 Analisi periodica dell

Dettagli

ANALISI DELLA DOMANDA TURISTICA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA

ANALISI DELLA DOMANDA TURISTICA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA ANALISI DELLA DOMANDA TURISTICA NEGLI ESERCIZI ALBERGHIERI DI ROMA E PROVINCIA 1. L andamento generale negli alberghi della Provincia di Roma 2. L'andamento

Dettagli

SEA: Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di Bilancio 2011

SEA: Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di Bilancio 2011 SEA: Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di Bilancio 2011 Risultati 2011 in crescita rispetto all esercizio 2010 Ricavi gestionali 1 : 579,3 milioni di Euro (+5,3%) EBITDA gestionale 1

Dettagli

Indicatore di accessibilità continentale

Indicatore di accessibilità continentale CERTET Centro di Economia regionale, dei trasporti e del turismo Unioncamere Lombardia Indicatore di accessibilità continentale N 8 Inverno 2005 Indicatore di accessibilità continentale Inverno 2005 2

Dettagli

DATIDITRAFFICO 2014. DirezioneSviluppoStudiEconomicieTariffe

DATIDITRAFFICO 2014. DirezioneSviluppoStudiEconomicieTariffe DATIDITRAFFICO 214 DirezioneSviluppoStudiEconomicieTariffe A cura di Patrizia Sapia Sommario degli argomenti contenuti nel volume Pagina Terminologia usata nel testo 5 Traffico aeroportuale Graduatorie

Dettagli

A cura di Patrizia Sapia

A cura di Patrizia Sapia A cura di Patrizia Sapia Sommario degli argomenti contenuti nel volume Pagina Terminologia usata nel testo 5 Traffico aeroportuale Graduatorie movimenti, passeggeri e cargo 9 Traffico commerciale complessivo

Dettagli

I servizi infrastrutturali non energetici a carattere nazionale: scelte di policy e risultati

I servizi infrastrutturali non energetici a carattere nazionale: scelte di policy e risultati I servizi infrastrutturali non energetici a carattere nazionale: scelte di policy e risultati Luigi Prosperetti - Ines Tomasi Prometeia, 16 dicembre 2005 Sintesi Negli ultimi anni, i servizi infrastrutturali

Dettagli

La mobilità delle merci nell area metropolitana milanese: vincoli e opportunità. L opportunità offerta da Milano Malpensa Cargo

La mobilità delle merci nell area metropolitana milanese: vincoli e opportunità. L opportunità offerta da Milano Malpensa Cargo La mobilità delle merci nell area metropolitana milanese: vincoli e opportunità L opportunità offerta da Milano Malpensa Cargo Giulio De Metrio Chief Operating Officer and Deputy CEO SEA Aeroporti di Milano

Dettagli

Gran Bretagna Italia Rapporto Passeggeri 2009 Operatori, Infrastrutture & Profili Passeggeri

Gran Bretagna Italia Rapporto Passeggeri 2009 Operatori, Infrastrutture & Profili Passeggeri Gran Bretagna Italia Rapporto Passeggeri 2009 Operatori, Infrastrutture & Profili Passeggeri INDICE Introduzione P. 1 1 Il Mercato 2003-08 P. 5 20 2 Il profilo dei passeggeri: visitatori britannici in

Dettagli

Il rilancio dell aeroporto come strumento di sviluppo del territorio

Il rilancio dell aeroporto come strumento di sviluppo del territorio Il rilancio dell aeroporto come strumento di sviluppo del territorio Audizione in commissione consiliare Torino 22 Luglio 2009 FlyTorino Chi siamo FlyTorino si propone tre obiettivi principali: 1. Sensibilizzare

Dettagli

Piano Industriale 2008-2010 Gruppo Alitalia. Audizione Commissione VIII Senato Roma, 25 settembre 2007

Piano Industriale 2008-2010 Gruppo Alitalia. Audizione Commissione VIII Senato Roma, 25 settembre 2007 Piano Industriale 2008-2010 Gruppo Alitalia Audizione Commissione VIII Senato Roma, 25 settembre 2007 1 PREMESSA Nel gennaio 2007, la Società ha comunicato al mercato che il Piano industriale a suo tempo

Dettagli

ANDAMENTO DEL TURISMO IN ITALIA, IN EUROPA E NEL MONDO

ANDAMENTO DEL TURISMO IN ITALIA, IN EUROPA E NEL MONDO ANDAMENTO DEL TURISMO IN ITALIA, IN EUROPA E NEL MONDO Roma 30 luglio 2014 INDICE DEI CONTENUTI Il turismo in Italia: gli andamenti recenti. Il turismo in Italia: i primi risultati 2014. Le previsioni

Dettagli

ICCSAI FACT BOOK 2010. La Competitività del Trasporto Aereo in Europa

ICCSAI FACT BOOK 2010. La Competitività del Trasporto Aereo in Europa ICCSAI FACT BOOK 2010 La Competitività del Trasporto Aereo in Europa ICCSAI International Center for Competitiveness Studies in the Aviation Industry Inizialmente focalizzata sulla realtà italiana, l

Dettagli

L internazionalizzazione del trasporto: la posizione dell impresa italiana

L internazionalizzazione del trasporto: la posizione dell impresa italiana FEDERTRASPORTO L internazionalizzazione del trasporto: la posizione dell impresa italiana I dati dell interscambio con l estero e le tendenze delle M&A e degli Accordi sul mercato globale e nazionale DATI

Dettagli

FRANCHIGIA ED ECCEDENZA BAGAGLIO PER BIGLIETTI EMESSI DAL 27/10/2015

FRANCHIGIA ED ECCEDENZA BAGAGLIO PER BIGLIETTI EMESSI DAL 27/10/2015 FRANCHIGIA ED BAGAGLIO PER BIGLIETTI EMESSI DAL 27/10/2015 Nella colonna costo eccedenza bagagli i valori sono da intendersi in: EUR (da Europa, Est Europa, Giappone, Corea e Cina), CAD (da Canada) o USD

Dettagli

Quadro del traffico merci

Quadro del traffico merci aeroporti Quadro del traffico merci negli aeroporti italiani di P. Malighetti, V. Morandi, R. Redondi Paolo Malighetti, ricercatore del Dipartimento di Ingegneria Gestionale dell'università di Bergamo

Dettagli

CON UN MESE DI AFFITTO A TOKIO, A MILANO SI ALLOGGIA PER TRE MESI E MEZZO

CON UN MESE DI AFFITTO A TOKIO, A MILANO SI ALLOGGIA PER TRE MESI E MEZZO AZIENDA SPECIALE DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI MILANO - ORGANIZZAZIONE DI SERVIZI PER IL MERCATO IMMOBILIARE CON UN MESE DI AFFITTO A TOKIO, A MILANO SI ALLOGGIA PER TRE MESI E MEZZO mentre a Tunisi si

Dettagli

OVERVIEW MEETING INDUSTRY

OVERVIEW MEETING INDUSTRY OVERVIEW MEETING INDUSTRY 2009/2010 LA MEETING INDUSTRY, parte del SISTEMA TURISMO è anche SISTEMA A SE LE SUE CARATTERISTICHE PRINCIPALI: Destagionalizzazione dei flussi Spesa pro capite maggiore rispetto

Dettagli

A cura di Patrizia Sapia

A cura di Patrizia Sapia A cura di Patrizia Sapia Sommario degli argomenti contenuti nel volume Pagina Terminologia usata nel testo 5 Traffico aeroportuale Graduatorie movimenti, passeggeri e cargo 9 Traffico commerciale complessivo

Dettagli

Rilevazione periodica sullo sviluppo di Malpensa 2000 Rapporto sintetico semestrale

Rilevazione periodica sullo sviluppo di Malpensa 2000 Rapporto sintetico semestrale Unioncamere Lombardia Rilevazione periodica sullo sviluppo di Malpensa 2000 Rapporto sintetico semestrale Dicembre 2004 Rilevazione periodica sintetica sullo sviluppo di Malpensa 2000 Dicembre 2004 2 Sommario

Dettagli

FRANCHIGIA ED ECCEDENZA BAGAGLIO PER BIGLIETTI EMESSI DAL 22/09/2015

FRANCHIGIA ED ECCEDENZA BAGAGLIO PER BIGLIETTI EMESSI DAL 22/09/2015 FRANCHIGIA ED BAGAGLIO PER BIGLIETTI EMESSI DAL 22/09/201 Nella colonna costo eccedenza bagagli i valori sono da intendersi in: EUR (da Europa, Est Europa, Giappone, Corea e Cina), CAD (da Canada) o USD

Dettagli

Il settore aeroportuale

Il settore aeroportuale RAPPORTO ANNUALE DI MONITORAGGIO 215 Capitolo 1 Il settore aeroportuale 345 CAPITOLO 1 IL SETTORE AEROPORTUALE 346 RAPPORTO ANNUALE DI MONITORAGGIO 215 1 Monitoraggio del settore 1.1 PREMESSA Nei paragrafi

Dettagli

FRANCHIGIA ED ECCEDENZA BAGAGLIO PER BIGLIETTI EMESSI DAL 20/04/2016

FRANCHIGIA ED ECCEDENZA BAGAGLIO PER BIGLIETTI EMESSI DAL 20/04/2016 FRANCHIGIA ED BAGAGLIO PER BIGLIETTI EMESSI DAL 20/04/2016 Nella colonna costo eccedenza bagagli i valori sono da intendersi in: EUR (da Europa, Est Europa, Giappone, Corea e Cina), CAD (da Canada) o USD

Dettagli

Il boom delle compagnie low cost Italia, campione europeo del settore low cost. 1. L Europa, epicentro delle compagnie low cost

Il boom delle compagnie low cost Italia, campione europeo del settore low cost. 1. L Europa, epicentro delle compagnie low cost Comunicato stampa Milano, il 13 dicembre 2010 Osservatorio del viaggio «speciale low cost» : Il boom delle compagnie low cost Italia, campione europeo del settore low cost In una decina d'anni, le compagnie

Dettagli

DIREZIONE GENERALE PER GLI AEROPORTI ED IL TRASPORTO AEREO GLI ONERI DI SERVIZIO PUBBLICO NEI COLLEGAMENTI AEREI

DIREZIONE GENERALE PER GLI AEROPORTI ED IL TRASPORTO AEREO GLI ONERI DI SERVIZIO PUBBLICO NEI COLLEGAMENTI AEREI DIREZIONE GENERALE PER GLI AEROPORTI ED IL TRASPORTO AEREO DIV 3 - TRASPORTO AEREO E POLITICA TARIFFARIA GLI ONERI DI SERVIZIO PUBBLICO NEI COLLEGAMENTI AEREI DGATA/DIV3 1 GLI ONERI DI SERVIZIO PUBBLICO

Dettagli

Osservatorio Malpensa. Sesto Report

Osservatorio Malpensa. Sesto Report NUOVO COMITATO PER MALPENSA Osservatorio Malpensa Sesto Report FEBBRAIO 2010 CRMT CENTRO DI RICERCA SUI TRASPORTI E LE INFRASTRUTTURE Il presente documento, elaborato dal Centro di Ricerca sui Trasporti

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Trend in crescita per gli aeroporti italiani Nel 2014 superati i 150 MLN di passeggeri

COMUNICATO STAMPA. Trend in crescita per gli aeroporti italiani Nel 2014 superati i 150 MLN di passeggeri COMUNICATO STAMPA Trend in crescita per gli aeroporti italiani Nel 2014 superati i 150 MLN di passeggeri Roma, 27 gennaio 2015: Nel 2014 il traffico aereo torna a crescere nel nostro Paese dopo due anni

Dettagli

Direttore Scientifico ICCSAI

Direttore Scientifico ICCSAI presso: ICCSAI Fact Book 2008 Prof. Stefano Paleari Direttore Scientifico ICCSAI Roma 29 Maggio 2008 Fact Book ICCSAI 2008 Questo rapporto, giunto alla sua seconda edizione, vuole essere il contributo

Dettagli

BUSINESS TRAVEL SURVEY 2015 BUSINESS TRAVEL I DATI PIÙ SIGNIFICATIVI AL 31.12.2014 FEBBRAIO 2015 - RELEASE DIGITALE

BUSINESS TRAVEL SURVEY 2015 BUSINESS TRAVEL I DATI PIÙ SIGNIFICATIVI AL 31.12.2014 FEBBRAIO 2015 - RELEASE DIGITALE BUSINESS I DATI PIÙ SIGNIFICATIVI AL 31.12.2014 TRAVEL UVET TRAVEL INDEX Previsioni 2015: +0,7% SURVEY 2015 TREND DI SPESA Diminuzione air. Crescita rail/hotel/car BIGLIETTERIA AEREA Stabile intercontinentale

Dettagli

Sintesi Situazione Merci Aeroporto di Palermo. Maggio 2011

Sintesi Situazione Merci Aeroporto di Palermo. Maggio 2011 Sintesi Situazione Merci Aeroporto di Palermo Maggio 2011 1 Il Piano Nazionale della Logistica 2011 identifica numerosi interventi nel trasporto aereo delle merci e sottolinea la necessità di un sostegno

Dettagli

I principali aeroporti nazionali ed il collegamento alla rete ferroviaria. Febbraio 2015

I principali aeroporti nazionali ed il collegamento alla rete ferroviaria. Febbraio 2015 I principali aeroporti nazionali ed il collegamento alla rete ferroviaria Febbraio 2015 Traffico passeggeri dei principali Aeroporti nazionali - 2014 Aeroporto Nazionali Internazionali di cui C. Europea

Dettagli

Sommario degli argomenti contenuti nel volume

Sommario degli argomenti contenuti nel volume Sommario degli argomenti contenuti nel volume Pagina Terminologia usata nel testo 5 Traffico aeroportuale Graduatorie movimenti, passeggeri e cargo 9 Traffico commerciale complessivo 13 Traffico commerciale

Dettagli

Cos è Un HUB? Ing. Alessandro Pelosi Gianfranco Cincotta Wehrhahn. 03/10/2008 Associazione Viva Malpensa Viva

Cos è Un HUB? Ing. Alessandro Pelosi Gianfranco Cincotta Wehrhahn. 03/10/2008 Associazione Viva Malpensa Viva Cos è Un HUB? Ing. Alessandro Pelosi Gianfranco Cincotta Wehrhahn Ing. Pelosi Alessandro Laureato in Ing. Civile ind. Trasporti presso il Politecnico di Milano, durante il periodo di studi lavora part-time

Dettagli

IMPATTO ECONOMICO DEI COLLEGAMENTI RYANAIR

IMPATTO ECONOMICO DEI COLLEGAMENTI RYANAIR IMPATTO ECONOMICO DEI COLLEGAMENTI RYANAIR 1 Le politiche incentivanti Muovendo, correttamente, dal presupposto che le spese effettuate dai turisti che visitano la regione costituiscono una buona parte

Dettagli

Andamento del Mercato Alberghiero Città Italiane, Europee ed Extra Europee

Andamento del Mercato Alberghiero Città Italiane, Europee ed Extra Europee Andamento del Mercato Alberghiero Città Italiane, Europee ed Extra Europee Sommario Tabella medie ultimo mese di rilevazione, valuta Euro Tabella medie ultimo mese di rilevazione, valute locali Tabella

Dettagli

Indicatore di accessibilità continentale N 3

Indicatore di accessibilità continentale N 3 Unioncamere Lombardia Indicatore di accessibilità continentale N 3 Giugno 2003 Indicatore di accessibilità continentale - Giugno 2003 2 Sommario 1. EXECUTIVE SUMMARY 3 2. INDICATORE CONGIUNTURALE DI ACCESSIBILITÀ

Dettagli

MERIDIANA EUROFLY: NETWORK 2008/2009

MERIDIANA EUROFLY: NETWORK 2008/2009 Rimini, 24 ottobre 2008 MERIDIANA EUROFLY: NETWORK 2008/2009 LA STRATEGIA COMMERCIALE E IL POSIZIONAMENTO Dal 26 ottobre 2008, con l avvio della stagione IATA Winter 2008/2009, Meridiana e Eurofly, grazie

Dettagli

Collegamenti aerei da e per la Sardegna Summer 2014

Collegamenti aerei da e per la Sardegna Summer 2014 Collegamenti aerei da e per la Sardegna Summer 2014 Cagliari, 14 Aprile 2014 Collegamenti dalla Sardegna Nella stagione aeronautica Summer 2014 la Sardegna è collegata con 87 aeroporti di cui 24 nazionali

Dettagli

ICCSAI Fact Book 2009

ICCSAI Fact Book 2009 presso la: ICCSAI Fact Book 2009 Sviluppo del sistema aeroportuale e nuova regolazione tariffaria Prof. Stefano Paleari Direttore Scientifico ICCSAI Roma, 11 Giugno 2009 AGENDA TRAFFICO PASSEGGERI E MERCI

Dettagli

Milano-Roma: treno o aereo? La saga Alitalia dalla privatizzazione alla concorrenza intermodale

Milano-Roma: treno o aereo? La saga Alitalia dalla privatizzazione alla concorrenza intermodale Milano-Roma: treno o aereo? La saga Alitalia dalla privatizzazione alla concorrenza intermodale Andrea Pezzoli Mercato Università La Sapienza, Roma maggio 2012 Schema della presentazione 2 Un pò di storia:

Dettagli

AEROPORTO DI VERONA 2011: VISION E RISULTATI

AEROPORTO DI VERONA 2011: VISION E RISULTATI Comunicato Stampa AEROPORTO DI VERONA 2011: VISION E RISULTATI Milano, 18 febbraio 2011 Il Direttore Generale Massimo Soppani ha presentato oggi, in Conferenza Stampa, in occasione di BIT Borsa Internazionale

Dettagli

Comitato di redazione

Comitato di redazione 1 2 3 4 Comitato di redazione Alla realizzazione della presente pubblicazione hanno collaborato: - Patrizia Sapia per la raccolta, verifica ed elaborazione dei dati di traffico aeroportuale, le serie storiche

Dettagli

LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO DEL TRASPORTO AEREO PASSEGGERI E MERCI NEL NORD ITALIA

LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO DEL TRASPORTO AEREO PASSEGGERI E MERCI NEL NORD ITALIA Intervento Giuseppe Castelli Vice Presidente Assolombarda Seminario LE PROSPETTIVE DI SVILUPPO DEL TRASPORTO AEREO PASSEGGERI E MERCI NEL NORD ITALIA Sala Falck Assolombarda 10 febbraio 2009 Tutte le relazioni

Dettagli

Arrivo previsto al Grand Hotel Montesilvano di Montesilvano (PE) 17:00-18:00 Prenotazioni: www.creactio.org

Arrivo previsto al Grand Hotel Montesilvano di Montesilvano (PE) 17:00-18:00 Prenotazioni: www.creactio.org Gran Hotel Adriatico Via Carlo Maresca, 10 65016 Lido Montesilvano (PE) Tel. +39 085 4452695 www.grandhoteladriatico.com IN AUTO Dalla A14 e A25 uscita Pescara Nord-Montesilvano IN AUTOBUS Con autobus

Dettagli

MERCATO IMMOBILIARE EUROPEO OLTRE LA CRISI

MERCATO IMMOBILIARE EUROPEO OLTRE LA CRISI Grexit butta acqua sul fuoco" della ripresa, ma non la ferma MERCATO IMMOBILIARE EUROPEO OLTRE LA CRISI In Italia c'è ancora incertezza, ma piace agli investitori esteri Il no greco getta acqua sul fuoco

Dettagli