Evitare i coffee break scadenti di ANTONIO CANEVA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Evitare i coffee break scadenti di ANTONIO CANEVA"

Transcript

1 Quattordicinale Fortnightly - Anno XVI - Giovedì 5 Dicembre 2013 NUMERO 23 PROTAGONISTI Una storia che viene da lontano PAGINA 8 UVET TRAVEL INDEX L Italia tornerà presto a crescere PAGINA 7 NORME E PROCEDURE Le responsabilità del direttore PAGINA 3 Editoriale Evitare i coffee break scadenti di ANTONIO CANEVA In autunno alcune giornate, a Roma, hanno una luce particolare. Nel giardino interno dell hotel Quirinale era allestito un lungo tavolo per il coffee break: ricco, elegante, i camerieri servivano con celerità le bevande richieste dai partecipanti al convegno; le seggiole attorno ai tavolini inducevano al dialogo, a scambiarsi considerazioni sui lavori; il sole fi ltrava attraverso i grandi alberi che movimentavano gli spazi; era un ambiente ideale per una pausa rilassante dopo una prima parte del meeting. Ora che con sempre maggior diffi coltà si trova una pausa caffè adeguata, quando voglio raffi gurarmi un coffee break piacevole penso a quello. Certo, non tutti possono vantare un giardino interno come quello dell hotel Quirinale ma è ugualmente vero che talvolta i break, in questi ultimi tempi, hanno assunto una connotazione sconfortante. È comprensibile che, in tempi di spending review, le aziende facciano attenzione ai costi, però, a mio avviso, non dovrebbero scendere sotto un certo livello. Nei convegni abbastanza numerosi, la diffi - coltà di arrivare a un caffè, prima della fi ne della pausa, è diventata quasi una costante; per non parlare poi dei succhi, che talvolta, annacquati come sono, hanno un sapore meno deciso dell acqua pura: piccoli trucchi, quali quello di predisporre, per 200 persone, cinque yogurt e 30 brioche e dolci che ricordano tempi migliori. Spesso sono i clienti, non volendo spendere, a indurre a politiche poco virtuose, ma ritengo che comunque non bisognerebbe accettare situazioni che poi, si sa, portano inevitabilmente a disservizi. Generalmente, il prezzo d ingresso per il coffee break negli alberghi 4 stelle (che sono le strutture più utilizzate) non è così basso. E allora perché non prestare attenzione anche a questo importante servizio che, pure se non esplicitamente, è apprezzato da chiunque sia coinvolto nella congressualità, sia esso organizzatore o partecipante agli eventi? Mi si può obiettare che le mie sono parole in libertà (troppo facile parlare) di chi non è un professionista dell ospitalità e non ne comprende le problematiche. Mi spiace, fi no all età di 50 anni ho fatto l albergatore! Borgo Pignano, una tenuta di rara bellezza a pochi chilometri da Volterra e San Gimignano, fonde tradizione e autenticità. Tutto qui è ispirato dal contatto sostenibile con la natura e tutto è concepito attorno alle persone. Attorno ai nostri ospiti, per far vivere loro un esperienza unica. Attorno alla nostra gente, con spazi a loro dedicati. Uno spazio per crescere e uno spazio per contribuire. VUOI FAR PARTE DELLA GENTE DI BORGO PIGNANO? Cameriere ai piani Night Cleaner Restaurant Supervisor Chef de Rang Commis Sous Chef Commis Pastry Demi Chef Kids Club Kids Club Agents Pool Life Guard Capo Giardiniere Giardiniere Manutentori Chi cerchiamo? Persone attive che si sentano a loro agio con la nostra visione: Living a Healthy Life in Harmony with Nature. E che portino con se: - nello stesso ruolo o in ruoli che abbiano particolari - : predisposizione al lavoro di squadra, volontà di migliorarsi continuamente e di andare oltre allo status quo - : passione per il servizio, capacità di relazionarsi, positività, rispetto per natura e per i valori che la terra rappresenta - : ottima conoscenza delle lingue inglese e italiana Inviare il Curriculum Vitae completo di foto tessera ed autorizzazione del trattamento dei dati personali (Dlgs. 196/2003) a: Visita il nostro sito In primo piano CAPRI Chef de rang a pagina 12 FRANCIA Cuoco / Cameriere a pagina 10 SARDEGNA Varie fi gure a pagina 12 JOB IN TOURISM Via Giuseppe Mussi, Milano Tel Fax ASSOCIATO ALL UNIONE STAMPA PERIODICA ITALIANA

2 2 Giovedì 5 Dicembre 2013 HÔTELLERIE Da soft brand a catena tradizionale Programma fedeltà e contratti full license: Worldhotels vuole ampliare il modello di business di MASSIMILIANO SARTI I Sébastien Bazin - Paulo Salvador di MARCO BOSCO Paulo Salvador Domanda.- Risposta D. R. D. - R. D. R D. - R Una suite del Quirinale di - Roma. L hotel capitolino è parte di Worldhotels dall anno della fondazione del gruppo - - D. R. - - D. R. - Rivoluzione in casa Accor Sébastien Bazin- - Sébastien Bazin

3 Giovedì 5 Dicembre NORME E PROCEDURE Le responsabilità del direttore Sicurezza: il manager alberghiero risponde insieme al datore di lavoro e al proprietario di MARCO STRINNA E GIANCARLO PILLERI Tornano gli appuntamenti con l ingegner Marco Strinna e l avvocato Giancarlo Pilleri dello Studio Strinna, specializzato nella consulenza al comparto alberghiero in materia legale, due diligence e valutazione dei rischi. Argomento di questo nuovo intervento, la responsabilità del direttore d hotel in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro: un aspetto troppe volte La figura del direttore, come noto, ha un ruolo chiave nella ordinaria organizzazione di ogni struttura alberghiera: da quella a gestione familiare fino alla catena internazionale. Il direttore è infatti la mente, ma spesso anche il braccio, della risoluzione delle problematiche quotidiane; il suo profilo spazia dalla gestione dell accoglienza dei clienti all ottimizzazione dei profitti della struttura; dall analisi di tipo contrattuale, documentale e autorizzativa, sino alla soluzione di problematiche manutentive e operative. Spesso però, erroneamente, si crede che il ruolo sia scevro di responsabilità di carattere civile e penale, tipicamente proprie, invece, del datore di lavoro o del proprietario della struttura; ciò dimenticando che la normativa in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, applicata al mondo alberghiero, vede invece una pluralità di profili che, a seconda dei casi, si possono ricondurre alla figura dello stesso direttore della struttura ricettiva. È in particolare l articolo 2 del dlgs (il cosiddetto Testo unico sulla salute e sicurezza nei luoghi Giancarlo Pilleri di lavoro) a individuare precisamente le diverse figure interessate dalla normativa di settore: per quanto concerne la problematica in esame, particolare rilievo assumono quindi i ruoli del datore, del dirigente e del preposto (articoli 2 commi b-d-e, dlgs 81-08). Certo, tali figure vengono concretamente a esplicitarsi, in cariche operative fisicamente ricoperte da soggetti diversi, soltanto nelle strutture con un organigramma complesso, mentre nelle strutture più piccole (tipici gli alberghi a conduzione familiare) spesso vengono a mancare, configurandosi un rapporto ben più snello di gestione aziendale: quando per esempio il medesimo proprietario della struttura si occupa anche della sua direzione, gestendo direttamente l operatività dei vari reparti, una tale casistica può ricondursi a un organigramma di base, con il solo datore di lavoro che sovrintende alle varie figure dei singoli lavoratori della struttura ricettiva. Ben diverso, invece, è il caso in cui la struttura assuma dimensioni più rilevanti e il datore di lavoro non si occupi direttamente della gestione dell hotel: in questo caso si introduce senz altro un ruolo dirigenziale, concretantesi nella figura del direttore d albergo. Egli infatti, anche se privo della piena autonomia decisionale e di spesa tipica della figura datoriale, non si spoglia degli oneri che il richiamato dlgs gli attribuisce: per definizione (art 2, comma d), il dirigente è la «persona che, in ragione delle ne delle direttive ricevute, controllandone la corretta esecuzione da parte dei lavoratori ed esercitando un funzionale potere di iniziativa. L importanza di quest ultima figura assume un ruolo nodale non perché spogli il dirigente dei suoi obblighi, ma perché la sua attività, se puntualmente svolta, può essere di fondamentale aiuto per il corretto adempimento dei molteplici oneri gravanti sulla superiore figura dirigenziale. Ecco perché, nella concreta operatività alberghiera, è opportuno che il direttore della struttura alberghiera metta in opera un reale coinvolgimento dei vari capireparto, specie in materia di sicurezza, facendosi coadiuvare dagli stessi e rendendoli attori e non meri spettatori di una corretta e sicura competenze professionali e di poteri gerarchici e funzionali adeguati alla Marco Strinna gestione alberghiera. A tal fine, volendo fare un esempio natura dell incarico conferitogli, attua le direttive del datore di lavoro organizzando l attività lavorativa e vigilando su di essa». Mentre infatti alcuni obblighi sono espressamente non suscettibili di delega da parte del datore di lavoro, ed esplicitati puntualmente nell articolo 17 del richiamato Testo unico (Tu), la maggioranza degli stessi viene fatta confluire nel successivo articolo 18, che riunisce le figure datoriali e dirigenziali in un unico alveo di responsabilità. Tra gli errori più comuni, specie fra i direttori d albergo, c è però la convinzione che l assenza di una delega formale (come quella richiamata dall art 16 del Tu) li privi di quella responsabilità ben più ampia, che risulta invece prevista dalla normativa di settore: ciò non corrisponde alla realtà, in quanto può spesso configurarsi una carica di fatto, a prescindere da una espressa delega scritta che attribuisca loro specifici ruoli e incarichi. Questo aspetto, peraltro, viene in risalto anche qualora il direttore non sia stato assunto con la mansione dirigenziale che concretamente riveste, bensì con una qualifica inferiore, pur svolgendo di fatto le mansioni proprie di una carica differente. Entrando più specificamente nel mondo alberghiero, è altresì doveroso citare la figura del preposto, identificabile generalmente in quella del caporeparto: la normativa vigente (art 2, comma e, Tu) individua quest ultima figura come la persona che deve sovrintendere alla attività lavorativa e garantire l attuazio- concreto, sarebbe opportuno che i periodici meeting con lo staff non vertano solo su problematiche squisitamente gestionali, ma coinvolgano anche aspetti più praticamente inerenti alla problematica della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Con tali accorgimenti si potrebbe da un lato valorizzare l esperienza dello staff in materia, dall altro adempiere più correttamente agli oneri che la normativa configura a carico del direttore alberghiero. Pur non potendo, per ragioni di brevità, elencare puntualmente le numerose ed eterogenee responsabilità configurabili in capo al direttore, quale figura dirigenziale della struttura ricettiva, appare però subito evidente quanto complesso sia il suo ruolo, al quale vengono richieste una serie di competenze professionali riferibili alle più diverse mansioni, che esulano dal suo usuale bagaglio conoscitivo. Pur privo di queste particolari nozioni (tipiche invero di un consulente esperto in materia), il direttore viene comunque caricato, direttamente o indirettamente, di una miriade di responsabilità, alle quali difficilmente potrebbe sottrarsi invocando la inadeguatezza degli strumenti messigli a disposizione dalla proprietà-gestione. E ciò in quanto permane in capo a lui la responsabilità di evidenziare formalmente eventuali defaillance tecniche, strutturali e organizzative, qualora non in grado di risolverle direttamente. Già gli antichi latini evidenziavano invero tale necessità di particolare accortezza, nel brocardo «culpam autem esse, quod cum a diligente provideri poterit, non esse provisum, aut tum denuntiatum esset, cum periculum evitari non possit» (è negligenza non aver previsto ciò che una persona diligente avrebbe potuto prevedere, oppure nel caso che si abbia avvisato quando non era oramai più possibile evitare il pericolo).

4 4 Giovedì 5 Dicembre 2013 Corso Aggiornamento Professionale Convegno Master / Corso Post Laurea Seminario / Corso Breve Corso Online CORSI PREMIUM ALCUNI CORSI CHE PREVEDONO FINANZIAMENTI MASTER IN BUSINESS TOURISM & DESTINATION MANAGEMENT Bologna / Rimini Inizio: Durata: 11 mesi part-time Organizzato da: Consorzio Alma MASTER IN HOTEL MANAGEMENT LONDON - LONDRA Londra Inizio: Durata: 1000 ore - 7 mesi circa Organizzato da: SESEF MASTER IN TOURISM MANAGEMENT GESTIONE MARKETING E PROGRAMMAZIONE DELLE IMPRESE TURISTICHE Roma Inizio: Durata: 400 ore di formazione in aula + servizio stage Organizzato da: Centro Studi CTS INTERNATIONAL MASTER IN TOURISM Trieste Inizio: Durata: 12 mesi Organizzato da: MIB School of Management HOTEL MANAGEMENT - SEDE PALERMO Palermo Inizio: Durata: 56 ore d aula Organizzato da: Sida Group MASTER IN ECONOMIA DEL TURISMO - UNIVERSITÀ BOCCONI Milano Inizio: Durata: 9 mesi Organizzato da: Università Bocconi

5 Giovedì 5 Dicembre RISORSE UMANE A ogni colloquio il suo abito Colori neutrali e attenzione ai dettagli, le regole per non sfigurare con i selezionatori di MARCO BEAQUA Blu e nero sono le scelte migliori. Ma anche il marrone o il grigio possono andar bene. Da evitare assolutamente, invece, è sicuramente l arancione. L abito non farà certo il monaco, però aiuta a farci apparire più o meno professionali. Almeno stando ai risultati di un recente sondaggio Usa, condotto tra oltre 2 mila responsabili risorse umane da Harris Interactive per conto della società di consulenza americana CareerBuilder. Alla domanda sulle nuance migliori da indossare in occasione dei colloqui di lavoro, la maggior parte dei selezionatori avrebbe, infatti, risposto che i vestiti dai colori tradizionali rendono il candidato più professionale, mentre quelli dalle tonalità vivaci e originali, in particolare se arancioni, sottintendono di ogni singola nuance, il nero verrebbe così associato soprattutto alla leadership, il blu alla capacità di fare gioco di squadra, il grigio alle Nella corsa per un posto di competenze analitiche e lavoro, meglio non vestirsi logiche, il bianco all abilità mai di arancione. Licenza organizzativa, il marrone Creative Commons. Foto di all affidabilità e il rosso Jeremy Vandel, scattata in al potere. Verde, giallo, occasione di una maratona arancione e viola, invece, a New York. sarebbero collettivamente considerati sinonimo di creatività. Sulla base dei risultati dell indagine, CareerBuilder ha quindi pensato di elaborare alcuni semplici consigli per scegliere l abito più adatto a ogni colloquio: Goethe o non Goethe, questo è il problema Riceviamo e pubblichiamo volentieri una lettera che il presidente nazionale dell Associazione impiegati d albergo (Aira), Luciano Manunta, ha inviato alla nostra redazione. Si tratta di una risposta all editoriale dello scorso numero di Job in Tourism, nel quale il nostro editore, Antonio Caneva, tra le altre cose sottolineava l abitudine, di molti relatori esperti di turismo, a citare troppo spesso brani del Viaggio in Italia di Goethe. Carissimo Antonio, Ho letto solo oggi, ma con il solito interesse, il tuo ultimo editoriale e sentendomi parte in causa ho deciso di risponderti. Sono tra coloro che talvolta, ma sempre volentieri, usano spunti, frasi e considerazioni del Viaggio in Italia di Goethe, non per spacciarmi come persona erudita (che peraltro non sono) ma perché le trovo, in buona parte, ancora oggi tanto veritiere quanto attuali. E non mi riferisco solo alle caratteristiche delle genti locali ma anche alle bellezze naturali così minuziosamente descritte e perfettamente riconoscibili nonostante si sia fatto di tutto per deturparle. Ti chiedo quindi: ma la cultura (o pseudo tale), che ognuno di noi ha, da cosa deriva se non dal far proprie idee e considerazioni altrui? Andrebbero ovviamente elaborate secondo le proprie visioni e la personale capacità di interpretarle e adattarle, anche perché la lettura è, fortunatamente, ancora la sola e vera fonte di fantasia che distingue l essere umano da tutti gli altri animali (o bestie se preferisci). Nessuno più di te sa quanto sia importante saper comunicare, quindi ho il piacere di dedicarti questa frase : «Comunicar l un l altro e scambiarsi informazione è natura Tener conto delle informazioni che ci vengono date è cultura». È di Goethe, ovviamente. Con affetto, Luciano L abito deve essere adeguato all ambiente di lavoro dell impresa per cui ci si sta candidando. In ogni caso, però, meglio non essere mai troppo casual. Prendiamo un esempio estremo: se in un azienda tutti sono vestiti in pantaloncini corti e infradito, andare a un colloquio in giacca e cravatta potrebbe non rivelarsi la decisione migliore. Occorre infatti scegliere un abito adatto all ambiente a cui ci si sta rivolgendo, pur sforzandosi di non apparire mai trasandati: in altre parole, meglio indossare sempre giacca e cravatta, quando appropriato, e negli altri casi almeno un bel paio di pantaloni o una gonna accompagnati da una camicia elegante. Scegliete sempre colori neutrali Con il blu, il nero, il marrone o il grigio non ci si può mai sbagliare: tutte tonalità da abbinare a una camicia classica a cui, eventualmente, aggiungere una spruzzata di colore più vivace. Indossate vestiti che vi calzino a pennello Vestirsi con abiti troppo stretti o attillati può generare un impressione negativa nei selezionatori. Stessa cosa può dirsi dei vestiti tanto larghi da farvi sembrare un bambino con gli abiti di papà. Non distraete i selezionatori Cravatte stravaganti, modelli eccentrici e gioielli di proporzioni gigantesche sono tutti elementi che potrebbero indurre i selezionatori a passare più tempo a osservare i vostri abiti, Prestate attenzione ai dettagli Accertatevi sempre che le scarpe siano pulite, la camicia priva di pieghe e le unghie ben curate. State inoltre attenti alla scelta degli accessori come cinture, fermacravatte o calze. CAMBI DI DIREZIONE SONDAGGIO di JOB IN TOURISM CHI Luca Virgilio Direttore generale Formatosi presso la scuola internazionale di hotel management Les Roches, in Svizzera, Luca Virgilio vanta un esperienza ventennale nei più prestigiosi hotel di lusso europei. Nel passato ha infatti rivestito, tra gli altri, il ruolo di direttore generale del Metropole Monte Carlo e del Carlton Baglioni Milan, nonché di rooms division manager dell hotel des Bergues di Ginevra. In vista del suo approdo alla Dorchester Collection, il prossimo 20 gennaio 2014, Virgilio lascia il proprio ruolo attuale di area general manager Hotel Baglioni Londra e Regina Hotel Baglioni Roma DOVE Hotel Eden Roma Via Ludovisi 49, Rome, Tel com/it/roma/hotel-eden DA DOVE Regina Hotel Baglioni Roma Hotel Baglioni Londra Area general manager COME «Sono molto felice di ritornare all hotel Eden dove ho iniziato la mia carriera nell ospitalità. Non vedo l ora di guidare il team di uno degli hotel più importanti di Roma». Thomas Cook, il più antico operatore turistico del mondo, grazie a una profonda ristrutturazione, ha presentato risultati positivi e ha mandato le sue azioni alle stelle alla Borsa di Londra. Questo dopo la sua crisi nel Secondo voi com è possibile? 1) Thomas Cook mostra che c è ancora spazio per i tour operator 24% 2) Il Regno Unito genera una forte domanda turistica, lì la ripresa è più semplice 36% 3) Il successo in Borsa può essere ingannevole. 40% Commento: le attività come il tour operating, che hanno subito uno sbandamento conseguente all apparizione di Internet, stanno ripensandosi, anche con successo. La riuscita ristrutturazione della Thomas Cook è la riprova che i modelli sinora conosciuti necessitano di un forte adeguamento per mantenersi sul mercato

6 6 Giovedì 5 Dicembre 2013 PROFESSIONI Una cena, quattro associazioni Le divisioni Piemonte di Ada, Amira, Faipa e Fic (Act) insieme per la serata degli auguri di MARCO BOSCO Amicalità, convivialità, solidarietà e professionalità d eccellenza. Sono questi i capisaldi che da decenni sorreggono le associazioni professionali alberghiere e ristorative: «Amicalità per rafforzare i legami e condividere il presidente della divisione piemontese della Federazione delle associazioni italiane dei portieri d albergo le Chiavi d Oro (Faipa), Antonio D Antino. «Convivialità per approfondire la conoscenza intorno a un tavolo; solidarietà da mostrare sia verso gli associati stessi, in caso di bisogno, sia verso la società civile; professionalità, eccellenza, come stile di vita ribadire questi concetti comuni che, per la prima volta nella storia, la stessa regio- Il presidente riunita a Torino, in occasione dell Associazione della tradizionale serata degli cuochi Torino, auguri, insieme alle tre divisioni locali Lamberto Guerrer dell Associazione Il presidente Ada Piemonte, Dario Dadone Il fiduciario di Amira Torino, Sante Biondi direttori d albergo (Ada), della Federazione italiana cuochi (per la Fic c era l Associazione cuochi Torino - Act) e dell Associazione maître italiani ristoranti e alberghi (Amira). Una grande cena conviviale, organizzata una volta tanto non per gli ospiti, quanto per se stessi. «È stata una grande re, nonché per affermare che svolgiamo tutti un lavoro con delle reciproche sinergie, utile alla società e importante per D Antino. «Abbiamo inoltre voluto lanciare un segnale forte, non solo sottolineando che stiamo riuscendo a sopravvivere a questi ormai sei lunghi anni di crisi, nonché alle sue conseguenze nefaste negli ambiti del lavoro, ma ribadendo anche l importanza di professionalità e di ruoli spesso considerati di serie B, ma che invece sono basati sul rispetto della persona, l attenzione alle sue necessità e la cultura dell accoglienza: veri capisaldi valoriali di sempre maggiore Il presidente Faipa attualità, in una società piena Piemonte, Antonio tenziosi, di grida e di sopraf- D Antino È stata insomma una serata degli auguri speciale, quella di Torino, durante la quale le quattro associazioni professionali raggiungere un maggiore riconoscimento sociale, di contare e di sentirsi partecipi e anticipatrici di avvenimenti importanti. «Ma abbiamo voluto sentirci protagoniste anche del tradizio- interna, con l obiettivo di offrire un contributo economico a sostegno della Onlus Andrea combatte l autismo. In questo modo, possiamo davvero dire che il nostro slogan Faipa, L eccellenza come obiettivo, l amicalità come valore, ha per A Venezia premiati i migliori impiegati del futuro di SANDRO BRAVIN* Un altro successo annunciato. Anche la nona edizione del Gran premio Aira Veneto, dedicato dall Associazione italiana impiegati d albergo agli studenti di ricevimento delle classi quinte degli istituti alberghieri - padopoli Mgallery Collection di Venezia, diretto da un vero maestro dell ospitalità come Pierpaolo Cocchi, ha visto la partecipazione di ben nove istituti: il Carnacina di Bardolino, il Medici di Legnago, il Dolomieu di Longarone, lo Stringher di Udine, l Artusi di Recoaro il Vergani di Ferrara. Un colloquio individuale con il comitato giudicante composto da Marco Ardengo, Barbara Bastoni, Fabio Bortolozzo, Noemi Cazzola, Matteo Natali ed Elisa Saggio, nonché una prova scritta hanno così contribuito ad assegnare il titolo di «Miglior studente, futuro im- Denise Presa del - Un momento della tavola rotonda Mgallery Collection di Firenze. Ormai da qualche anno, alla gara per il miglior stu- con il quale si chiede alle classi quarte di ideare un percorso turistico realmente spendibile nelle vicinanze della sede ospitante, per intrattenere accompagnatori e concorrenti. Il tema del la conseguente realizzazione pratica, del tour disegnato della quarta B, ancora una volta dell istituto Musatti, seguita dall insegnante di laboratorio di ricevimento Riccardo Bellotto attestato di partecipazione, anche gli altri elaborati pervenuti dagli istituti Medici, Cornaro, Stringher e Artusi. Oltre a premi e concorsi, l evento di Venezia ha visto quindi pure la presentazione del progetto Aira Veneto young da parte della giovane socia Aira, Noemi Cazzola, sti del dibattito, il direttore dell Associazione veneziana albergatori, Claudio Scarpalaterale del turismo area veneziana, Domenico Simone, il presidente delle divisioni locali dell Associazione direttori d albergo (Ada) e dell Unione italiana portieri d albergo Chiavi d Oro (Uipa), Christian Zingarelli e Vittorio Talvacchia, nonché il presidente nazionale Aira, Luciano Manunta. Alla tavola rotonda sono stati inoltre presentati gli interventi di due studenti dell istituto Medici, Christian Faben e Alessandra Furieri. Durante il discorso introduttivo alla cerimonia delle premiazioni, il presidente Aira Veneto, Massimo Borriello e incoraggiamento scritta dal ministro del Turismo, Massimo Bray. *Vicepresidente Aira Nord e responsabile formazione

7 Giovedì 5 Dicembre TREND La fine di un lunghissimo incubo Uvet travel index: i viaggi d affari ci dicono che l Italia tornerà presto a crescere Pagina a cura di MARCO BEAQUA Dove va il segmento business Finalmente la luce. Il risveglio dall incubo crisi è vicino. Ce lo dice l ultimo Uvet travel index: presentato a Milano da The European House Ambrosetti, in occasione del recente BizTravelForum, l indice economico basato sull andamento del comparto business travel nazionale prevede una crescita del pil Italia pari all 1% nel 2014; una stima superiore di o,3 punti percentuali rispetto a quanto pronosticato dalla Commissione europea e dal Fondo monetario internazionale (Fmi), e addirittura il doppio delle previsioni Ocse, ferme a un timido +0,5%. «Il dato è particolar- inaugurale, il managing partner The European House - Ambrosetti, V a l e r i o D e Molli, «perché il nostro indice è stato quello che, a gennaio di quest anno, si era avvicinato maggiormente Un momento del convegno al dato reale inaugurale del BizTravelForum sull andamento Genesi di un progetto concreto Prosegue l'attività di Expossible «La prima idea ci è venuta lo scorso novembre, in occasione dell ultima Host. Insieme all Associazione direttori d albergo (Ada) si era infatti organizzato un convegno sull Expo, al quale avevamo invitato anche una serie di po- presentato. Abbiamo così pensato che forse sarebbe stato È il general manager dell Hotel Milano Scala, Maurizio Faroldi, uno dei protagonisti dell iniziativa, a raccontare in presa diretta come è nata l idea di costruire Fare Expo: un tavolo di lavoro composto da una dozzina di esperti e addetti ai lavori, impegnati a dare contenuti concreti all evento milanese, soprattutto in termini di comunicazione, accoglienza e incentivazione della collaborazione tra i player turistici del territorio. «Perché dobbiamo cogliere questa opportunità da cometa di Halley: sfruttare l Esposizione ter accogliere al meglio i visitatori e trasmettere loro tutto Da qui, insomma, la nascita di Fare Expo e dei tre progetti Expossible: la creazione di infopoint dedicati all Esposizione universale all interno degli hotel, un programma sul consumo sostenibile degli alimenti e un piano di valorizzazione della formazione in ambito ricettivo. Ed è proprio di quest ultimo aspetto che, all interno Maurizio Faroldi dell iniziativa Expossible, si sta occupando Faroldi: «L idea è quella di migliorare soprattutto l esperienza degli stage, perché si concretizzino in momenti veramente utili per le imprese e per gli stu- del progetto che, tra un paio di mesi, presenteremo alle aziende e alle scuole interessate. Ma un masterplan è già pronto e abbiamo anche già coinvolto un paio di presidi. Un comparto capace di generare efficienza che, pur dovendo far fronte a una situazione congiunturale particolarmente difficile, ha saputo produrre competitività economica. È forse il più significativo tra i dati ricavabili da un analisi di lungo periodo del Business travel survey. Mentre infatti, dal 2006 a oggi, le tariffe dei trasporti crescevano del 32% e il tasso di inflazione cumulato si attestava a quota 18,5%, i prezzi del comparto dei viaggi d affari organizzati scendevano del 29%. «Il che significa risparmi totali per circa 4,8 miliardi di euro», ha dichiarato il padrone di casa del BizTravelForum, il presidente di Uvet American Express, Luca Patanè. «È questa infatti la cifra di spesa aggiuntiva che si sarebbe ottenuta se le tariffe delle trasferte business fossero aumentate ai ritmi di quelle del comparto dei trasporti». Ma in questi sette anni si è assistito pure a un netto cambiamento delle abitudini di consumo delle imprese. «Alle prese con le difficoltà economiche legate alla crisi, le aziende hanno cominciato a cercare nuovi sbocchi al proprio business» ha proseguito Patanè. «È così che, se si eccettuano Russia e Turchia, le trasferte verso le destinazioni europee e nordamericane hanno perso progressivamente peso relativo. Contemporaneamente è invece aumentata l importanza di altre mete come il Sud America, il Medio Oriente o l Africa. Il Continente nero, in particolare, proprio in questi ultimi anni sta registrando una forte crescita della domanda business, soprattutto verso la Nigeria. Certo, si tratta di numeri ancora piccoli in senso assoluto, ma il trend rimane in ogni caso di grande interesse». Un discorso a parte merita infine l Asia, il cui cresente appeal ha recentemente mostrato alcuni segnali di appannamento. «Soprattutto la Cina, paese culturalmente lontano dalla mentalità degli imprenditori italiani», conclude Patanè. «La domanda per l India, destinazione fino a ieri relativamente poco esplorata dalle nostre aziende, sta al contrario continuando ad aumentare a ritmi esponenziali». dell economia italiana, prevedendo un calo dell 1,5% contro il -0,5% pronosticato dall Istat e il -0,6% di derà, con ogni probabilità, di una percentuale superiore L Uvet travel index nasce, in particolare, dalla constatazione della stretta correlazione tra andamento dell economia e trend del settore del turismo corporate. Una connessione intuitiva che The European House Ambrosetti ha studiato approfonditamente, interpolando cifre e numeri al caso concreto Italia, a partire dalle serie storiche del Business Travel Survey: l indagine griffata dagli stessi organizzatori del BizTravelForum, il network Uvet American Express, che dal 2006 monitora i dati di circa 700 aziende, per tracciare un quadro quanto più possibile attendibile del comparto. Sulla base di tali dati, lo studio di consulenza strategica italiana ha così costruito un parametro tendenziale, chiamato appunto Uvet travel index, il cui trend rispecchia al 94% l andamento del prodotto interno lordo del paese. Appare quindi davvero vicina la fine di una crisi infinita, che ha colpito duramente tutti i comparti economici italiani: secondo le cifre dell Fmi, in particolare, dal 2007 a oggi il nostro paese ha visto il proprio prodotto interno lordo scendere dell 8,54% e la disoccupazione salire contemporaneamente di 6,39 punti percentuali, attestandosi attorno all attuale 12,5% (dati Istat). A fare davvero paura, però, sono le cifre sugli investimenti e sulla produzione industriale: dei veri e propri crolli, con cali rispettivamente pari al -27,94% e al -23,36%. Un baratro da cui l Italia potrà risalire, secondo le stesse stime Fmi, solo in otto-undici anni, a seconda che si consideri il Pil o gli investimenti complessivi.

8 8 Giovedì 5 Dicembre 2013 PROTAGONISTI Una storia che viene da lontano Tra Pretty woman e amore per i viaggi, il racconto di una carriera alla vecchia maniera di MASSIMILIANO SARTI «N Nicola Terlizzi - La Gazzetta del Mezzogiorno - Love boat Domanda. Risposta.Love boat mi D. R. - - Pretty woman D. R. Chi è Nicola Terlizzi Diplomatosi presso l istituto alberghiero Armando Perotti di Bari, con un master presso l Ecole hôtelière di Losanna, Nicola Terlizzi inizia il proprio percorso professionale già da ragazzo, mentre frequenta le scuole superiori. Lavora infatti in varie strutture italiane e internazionali, anche di gruppi importanti come Hilton, Société du Louvre, InterContinental o Dorchester Collection. La sua prima direzione risale al 1997, al Sindbad Beach Resort di Hurghada. Negli anni successivi è quindi vicedirettore al Sol Club Falco Resort di Palma di Maiorca e al Melià Pharaoh Resort - - D. R. - - D. R. D.- R. D. R. - D.- R. - Due immagini del Melià Milano di Hurghada. Nel 2001 torna in Italia alla guida del Tryp Verona Hotel & Convention Center, per poi diventare general manager del Melià Olbia Hotel & Convention Center e quindi dell Holiday Inn Verona. Prima di assumere la direzione del Melià Milano nel 2011, è infine ancora una volta general manager del Tryp Verona D. R. D. R. D. R.

9 DOMANDE DI LAVORO Giovedì 5 Dicembre Ragazzo 29enne cerca lavoro come cameriere, addetto alla reception, barista. Esperienza consolidata in tutte e tre le mansioni anche con ruoli di responsabilità. Bella presenza, conoscenza della lingua inglese parlata e scritta e basi di lingua tedesca. Residente nella provincia di Pisa ma disponibile a trasferirsi in qualsiasi zona d\ Italia e all\ estero. Per contatti ed info: Sergio Caputi Maturo DIRETTORE GENERALE di Resorts o City Hotels, con esperienza pliuriennale con catene internazionali, in Africa, Europa, Caraibi ed isole del\ oceano Indiano. Laurea in Amministrazione alberghiera USA con ottima conoiscenza dei sistemi di gestione SOP\ s, Marketing, Uniform System of Account e del Food and Beverage. Valuterebbe proposte sia per Italia che estero. Contatto Direttore provata esperienza vaglia proposte territorio nazionale/estero stagionale/annuale estate/inverno. Contatto telefonico enne facchino ai piani/portineria/addetto alle sale congressi con esperienza trentennale offresi per albergo. Buona presenza e serietà. Tel Y o u r s u c c e s s s t a r t s w i t h m e! V i c e D i r e t t o r e 45 anni sportivo Esperienza trentennale Italia/Estero UK-CH Appassionato d Hôtellerie, alta cucina, banqueting, comunicazione e web-marketing. Ottimo braccio destro per Direttore-Proprietario Visione, saggezza e coraggio creano l equilibrio essenziale. Cell Cameriere di Sala per Hotel e/o Ristorante cerca lavoro possibilmente per zone Pistoia-Prato-Firenze-Lucca. Disponibile da subito. Cell Comunicazione privacy Il responsabile del trattamento dei dati personali raccolti in banche dati di uso redazionale è l editore a cui, presso la sede di via F. Carcano 4, Milano (tel fax ), gli interessati potranno rivolgersi per esercitare i diritti previsti ai sensi dell art. 2 all. A Dlgs 196/2003 Maitre d Hotel 40 anni, con conoscenza lingue straniere, esperienze internazionali, alberghi, navi da crociera e ristoranti stellati, valuta offerte interessanti per impieghi annuali, stagione invernale in montagna o stagione estiva al mare. Tel Cell Meeting-Manager /Cameraman Meeting-Manager /Cameraman, esperienza pluriennale con mansioni partecipanti a congressi, convegni, corsi, meeting ed eventi del settore medico farmaceutico offresi per pari mansioni e prestazioni anche occasionali. Automunito. Disponibile trasferimenti Marco De Simone cell Giornalista offre collaborazione Giornalista pubblicista (iscritto all albo) esperienza pluriennale web e carta stampata offresi a catene alberghiere, hotels ed editori settore turismo per mansioni di web editing, rassegna stampa, redazione comunicati stampa, gestione newsletters, stesura testi, traduzioni in/ da inglese, francese, tedesco, spagnolo, scrittura creativa. Disponibile anche per contratti a progetto, collaborazioni occasionali e trasferte. Marco De Simone cell Professionista alberghiero 40enne, esperienza pluriennale nella città di Milano, orientamento al Cliente e alla qualità ospitale, valuta serie proposte in ruoli di responsabilità. passione per il talento! Siamo un team di Professionisti di recente costituzione ma di antica tradizione ed esperienza nella Ricerca e Selezione del Personale e nella Consulenza Aziendale in ambito Risorse Umane. Specializzati nei settori del Turismo e dell Ospitalità, offriamo l eccellenza nella competenza professionale. Il valore aggiunto è la nostra abilità di saper fornire un abito su misura! Non esiste il candidato ideale, esiste la persona giusta al posto giusto nel momento giusto! JOB IN TOURISM, AUTORIZZAZIONE MINISTERIALE del 28 maggio 2013, prot. 39/ Resume Hospitality Executive Search Via Mussi 4, Milano Tel. 02/ Fax 02/

10 10 Giovedì 5 Dicembre 2013 INTERNAZIONALI Beware of poorquality coffee breaks ANTONIO CANEVA Certain autumn days, in Rome, have a special light. In the enclosed garden of Hotel Quirinale a long table had been set for the coffee break; it was rich and elegant, the waiters were swiftly serving the drinks requested by the meeting participants. The chairs around the table were conducive to conversation, to exchanging ideas on the conference work; the sun filtered through between the leaves of the large trees enlivening the space; it was the ideal milieu for a relaxing break after the first part of the meeting. This is the image that comes to my mind when I think of a pleasant coffee break, now that it has become increasingly difficult to come across an adequate coffee-break service. Of course, not every hotel can boast a garden like that of Hotel Quirinale, but it is still true that breaks, of late, have acquired discomforting connotations. At a time of spending reviews, it is quite understandable that companies watch their expenses, but, in my opinion, they should not drop below a certain level. In any fairly numerous meeting, the difficulty in getting hold of some coffee before the break is over has become almost chronic, not to speak of the juices, which are so watered down as to be less tasty than pure water. Small tricks, like preparing 5 yoghurts and 30 croissants for 200 people, or cakes that are long past their prime. You may object that it is often the customers who prompt such unvirtuous policies, being unwilling to spend, but I think we should simply not accept situations that will predictably lead to a disservice. In Milan, but the same applies to other cities, coffee-break admission tickets in four-star hotels (the most numerous category) are not so cheap. Then why not also pay attention to this important service, which is appreciated, albeit not explicitly, by all those who are involved in meeting activities, whether event organisers or participants? You may object that these are just unfiltered words (too easy!) from a person who is not a hospitality professional, and is not aware of real problems. I am sorry: until age 50 I was a hotel manager! Translation of the italian editorial by Paola Praloran Gelateria/pasticceria moderna con prossima apertura a Miami ricerca PASTICCIERE proprio organico. Requisiti fondamentali: esperienza nel settore, creatività e dinamicità, nonché organizzazione e gestione di lavoro e laboratorio, pulizia, ordine, propensione al lavoro di squadra. inglese ed eventualmente anche spagnola ed uno spiccato orientamento alla qualità del servizio. Età richiesta: tra i 25 e i 40 anni. Disponibilità a trasferire il proprio domicilio a Miami. Gli interessati/e sono pregati/e di inviare il loro C.V. corredato di foto con autorizzazione al trattamento dei dati sensibili ed indirizzo a IMPORTANTE GRUPPO NEL SETTORE DELLA RISTORAZIONE VELOCE DI QUALITÀ, IN FRANCIA,RICERCA PER AMPLIAMENTO ORGANICO LE SEGUENTI FIGURE: STORE MANAGER OPERATORI DI CUCINA SI RICHIEDE MATURATA ESPERIENZA IN ANALOGHE POSIZIONI,CONOSCENZA DELLA LINGUA FRANCESE, FLESSIBILITÀ, MOTIVAZIONE, DINAMICITÀ. AVRANNO TITOLO PREFERENZIALE I CANDIDATI CON LA CONOSCENZA DELLA LINGUA FRANCESE,CON ESPERIENZA ESTERA E CHE ABBIANO MATURATO ESPERIENZE TRIENNALE NEL SETTORE DELLA RISTORAZIONE. Gli interessati/e sono pregati/e di inviare il loro c.v. corredato di foto con autorizzazione al trattamento dei dati personali all indirizzo Comunicazione Tutte le inserzioni pubblicate sono da intendersi riferite a persone di entrambi i sessi come da Legge sulle pari opportunità 903/77 Comunicazione privacy Il responsabile del trattamento dei dati personali raccolti in banche dati di uso redazionale è l editore a cui, presso la sede di via F. Carcano 4, Milano (tel fax ), gli interessati potranno rivolgersi per esercitare i diritti previsti ai sensi dell art. 2 all. A Dlgs 196/2003 Hotel de charme**** in provenza luberon Francia, Ricerca per stagione primavera estate - CUOCO per posizione di secondo di cucina in carico dei dessert e dei antipasti e - CAMERIERE. Si richiede maturata esperienza in analoghe posizioni, candidati con la conoscenza della lingua francese, con triennale nel settore della ristorazione. Gli interessati/e sono pregati/e di inviare il loro cv corredato di foto con autorizzazione al trattamento dei dati personali all indirizzo Start your travel industry career today! Put your skills to work helping the Princess team create dream vacations for our customers. seventeen luxury cruise ships sailing to all corners of the world. We are one of the fastest growing cruise lines in the world and At Princess you will enjoy: varies depending on positions) in a prestigious environment with good career prospects. An air fare. recruitment of Hotel personnel in the European area and will consider applications from European residents. web:

11 OFFERTE DI LAVORO Giovedì 5 Dicembre Touring Club Italiano, prestigiosa realtà del panorama turistico italiano, seleziona un Direttore ed un Capo Ricevimento, ricercate dovranno possedere innate capacità di leadership, autorevolezza e problem solving, accompagnate, dal saper lavorare in team ed essere ottimi interlocutori delle esigenze ed aspettative della variegata clientela. Le caratteristiche delle job sono: DIRETTORE Rif. DIR - Età indicativamente tra i anni - Precedenti esperienze (5-10 anni) nella gestione di Villaggi Vacanze di medie/grandi dimensioni; - Abilità nel gestire un tipo di clientela particolarmente attenta ed esigente; Ottima conoscenza della lingua Inglese parlata e scritta; CAPO RICEVIMENTO Rif. CPRV - Disponibilità a lavorare su turni ed in team anche in situazioni di stress; - Indispensabile la padronanza - Gestione ed organizzazione delle attività di check-in e check-out sia per singoli che per gruppi; - Gestione e rendicontazione dei pagamenti e della cassa; - - Esperienza maturata nel ruolo di almeno 3-5 anni in contesti di medie-grandi dimensioni; - La ricerca è rivolta a candidati ambosessi (L. 903/77 e 125/91) e sarà trattata direttamente dall azienda nel rispetto della tutela della legge sulla privacy (d.lgs.196/2003). Gli interessati sono pregati di inviare il proprio CV corredato di FOTO tramite , citando nell oggetto il Rif. della posizione scelta : DIR oppure CPRV, al seguente indirizzo : Palazzo Carletti Selezioniamo, per dimora storica, RESPONSABILE DELLA STRUTTURA. Per offrire ai clienti, in prima persona, una esperienza di accoglienza indimenticabile. Piccoli adempimenti burocratici ed amministrativi. Richiesto: una padrona/e di casa che ama ciò che fa; non un dipendente, forza ed equilibrio di carattere, disponibilità ad Fax: Tutti i CV devono essere inviati comprensivi di autorizzazione al trattamento dei dati personali D.Lgs. 196/2003 e verranno considerati solo per la selezione in atto Castiglion del Bosco RESORT DI LUSSO SULLE COLLINE TOSCANE RICERCA PER LA STAGIONE 2014: - KIDS CLUB COORDINATOR: ESPERIENZA PREGRESSA E INCLINAZIONE ALLA GESTIONE DI BAMBINI 3-12 ANNI E CAPACITA DI PIANIFICARE E ORGANIZZARE ATTIVITA LUDICHE. COSTITUISCE IMPORTANTE REQUISITO PREFERENZIALE INGLESE MADRELINGUA E/O ESPERIENZA/ CAPACITA IN ALTRE ATTIVITA ALBERGHIERE. QUESTO PER IMPLEMENTARE LE ORE DESTINATE AL KIDS. - GUEST SERVICES/RELATIONS AGENT: OTTIMO INGLESE, BELLA PRESENZA,ESPERIENZA PREGRESSA IN RUOLI A CONTATTO CON IL CLIENTE IN AMBITO HOTEL. - TRADUTTRICE CON INGLESE MADRELINGUA (ANCHE GRAMMATICA) E POSSIBILMENTE OTTIMA CONOSCENZA ALTRE LINGUE, ANCHE EXTRA EUROPEE. COSTITUIRA REQUISITO PREFERENZIALE CONOSCENZA SETTORE VINICOLO. ALLEGARE FOTO, AUTOMUNITI, SI FORNISCE ALLOGGIO E MENSA AZIENDALE Tutti i CV devono essere inviati comprensivi di autorizzazione al trattamento dei dati personali D.Lgs. 196/2003 e verranno considerati solo per la selezione in atto passione per il talento! Siamo un team di Professionisti di recente costituzione ma di antica tradizione ed esperienza nella Ricerca e Selezione del Personale e nella Consulenza Aziendale in ambito Risorse Umane. Specializzati nei settori del Turismo e dell Ospitalità, offriamo l eccellenza nella competenza professionale. Il valore aggiunto è la nostra abilità di saper fornire un abito su misura! Non esiste il candidato ideale, esiste la persona giusta al posto giusto nel momento giusto! JOB IN TOURISM, AUTORIZZAZIONE MINISTERIALE del 28 maggio 2013, prot. 39/ Resume Hospitality Executive Search Via Mussi 4, Milano Tel. 02/ Fax 02/

12 12 Giovedì 5 Dicembre 2013 OFFERTE DI LAVORO Gruppo operante nel settore dell Ospitalità di Lusso e Ristorazione Gourmet ricerca per la sua CHEF DE RANG / DEMI-CHEF: Gli aspiranti a tale posizione devono avere esperienza COMMIS DE RANG: HOSTESS DI SALA: requisiti indispensabili conoscenze delle tecniche basilari di servizio PRIMO BARMAN: Gli aspiranti a tale posizione devono avere esperienza comprovata in strutture AIUTO BARMAN: FRONT OFFICE AGENTS: I candidati ideali hanno una comprovata esperienza maturata in NIGHT AUDITOR: CAMERIERE AI PIANI: Tutti i CV devono essere CHEF DE RANG (m/f) Il Caesar Augustus, esclusivo Relais & Chateaux 5*sull Isola di Capri Chef De Rang con comprovata ottimizzando le vendite ed i ricavi dando piena soddisfazione alle soddisfare tutte le richieste dei clienti ed assistere il Capo Verranno prese in considerazione soltanto le candidature che Tutti i CV devono essere inviati comprensivi di autorizzazione al indirizzo e saranno Comunicazione privacy Il responsabile del trattamento dei dati personali raccolti in banche dati di uso redazionale è l editore a cui, presso la sede di via F. Carcano 4, Milano (tel fax ), gli interessati potranno rivolgersi per esercitare i diritti previsti ai sensi dell art. 2 all. A Dlgs 196/2003 Per la stagione 2014 Boffenigo Small&Beautiful Hotel****sup. di Costermano PORTIERE RICEVIMENTO NOTTURNO selezionati solo coloro che presenteranno i requisiti sopra Chef di Cucina Maitre d Hotel Barman Capo Ricevimento Governante Economo tranne per la Verranno selezionati solo coloro che presenteranno i requisiti

13 OFFERTE DI LAVORO Giovedì 5 Dicembre Sede di lavoro: Direttore editoriale: Antonio Caneva Direttore responsabile: Fabrizio Garavaglia Coordinatore redazionale: Massimiliano Sarti Presidente: Antonio Caneva Amministrazione Pubblicità e Inserzioni: Job in Tourism srl Via Mussi, Milano Tel. 02/ Fax 02/ Registrazione presso il tribunale di Milano, numero 213 del 23/03/1998. Ai sensi dell Art. 10 della Legge 675/96, le finalità del trattamento dei dati relativi ai destinatari della presente rivista consistono nell assicurare l informazione sul mercato del lavoro nel campo del loro attività professionale mediante l invio della presente rivista. LEditore garantisce il rispetto dei diritti dei soggetti interessati di cui l Art. 13 della suddetta legge. Gli annunci di offerte/richieste di lavoro sono pubblicati sotto la responsabilità dell inserzionista per i contenuti dei testi. Rammentiamo che la Legge 903/97 art. 1 vieta discriminazioni fondate sul sesso per l accesso al lavoro e quindi le inserzioni si riferiscono ad entrambi i sessi. NOTE GENERALI: Job in Tourism è un Agenzia per il Lavoro (decreto Legislativo 276 del 10 settembre 2003 articolo 2, comma1, lettera C), autorizzazione rilasciata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali il 28/05/2013 prot. 39/ / MA004.A003 Comunicazione privacy Il responsabile del trattamento dei dati personali raccolti in banche dati di uso redazionale è l editore a cui, presso la sede di via Mussi 4, Milano (tel fax ), gli interessati potranno rivolgersi per esercitare i diritti previsti ai sensi dell art. 2 all. A Dlgs 196/2003 Tutte le inserzioni pubblicate sono da intendersi riferite a persone di entrambi i sessi come da Legge sulle pari opportunità 903/77 CHEF DE RANG / MAGGIORDOMO Requisiti minimi Conoscenza standard di servizio lusso - - SEGRETARIO DI RICEVIMENTO Requisiti minimi: Relais and Châteaux Hotel Borgo San Felice Ricevimento: Requisiti: Verranno selezionati solo i curricula che presenteranno i requisiti sopra citati. Porto Kaleo, Villaggio turistico 4 stelle situato sulla costa CHEF EXECUTIVE, CAPI PARTITA, CUOCHI, BARISTI, CAMERIERI, RECEPTIONIST ed ASSISTENTI BAGNANTI LA LOCANDA DEL NOTAIO RESPONSABILE DI SALA Fax: Pellicano Hotels Italy LEADING HOTELS OF THE WORLD Il Pellicano Hotel e La Posta Vecchia Hotel F&B Sommelier FRONT OFFICE Requisiti richiesti Contratto Comunicazione privacy Il responsabile del trattamento dei dati personali raccolti in banche dati di uso redazionale è l editore a cui, presso la sede di via F. Carcano 4, Milano (tel fax ), gli interessati potranno rivolgersi per esercitare i diritti previsti ai sensi dell art. 2 all. A Dlgs 196/2003

14 14 Giovedì 5 Dicembre 2013 OFFERTE DI LAVORO CASTIGLION DEL BOSCO HOTEL RESORT 5* LUSSO SITO NEL SUD DELLA TOSCANA RICERCA PER LA STAGIONE 2014 (APR-OTT) - CHEF DE RANG CON COMPROVATA E PLURIENNALE ESPERIENZA NELLA RISTORAZIONE DI LUSSO, INGLESE FLUENTE - RESTAURANT MANAGER, ALMENO 2 ANNI DI PREGRESSA ESPERIENZA NEL RUOLO NEL SETTORE LUSSO, INGLESE FLUENTE, SPICCATE CAPACITA MANAGERIALI SOLO AUTOMUNITI, POSIBBILITA ALLOGGIO ASTENERSI SENZA TALI REQUISITI Tutti i CV devono essere inviati comprensivi di autorizzazione al trattamento dei dati personali D.Lgs. 196/2003 e verranno considerati solo per la selezione in atto Comunicazione Tutte le inserzioni pubblicate sono da intendersi riferite a persone di entrambi i sessi come da Legge sulle pari opportunità 903/77 aziende e alberghi, operante su tutto il territorio nazionale, ci ha incaricati di cercare: SALES ACCOUNT MANAGER (rif. SAM) Alle dirette dipendenze dell Amministratore, il/la candidato/a dovrà svolgere le seguenti attività: - gestione e consolidamento clientela già in essere - contatti con potenziali clienti mediante azioni concordate - - acquisizione nuovi clienti e cura degli stessi I candidati provengono dai seguenti settori: - società di servizi agli hotel - agenzie per il lavoro Divisione Hotellerie e/o Ho.re.ca Sede di lavoro: MILANO Si prega vivamente astenersi privi requisiti. Non si assicura risposta. di Job in Tourism, Agenzia per il Lavoro (decreto Legislativo 276 del 10 settembre 2003 articolo 2, comma 1, lettera C), autorizzazione rilasciata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali il 28/05/2013 prot. 39/ /MA004.A003. Il LaGare Hotel Venezia, prestigioso Hotel 4 stelle in Murano seleziona RESPONSABILE FRONT OFFICE ha ricoperto il ruolo per almeno tre anni in hotel di pari categoria o superiore, conosce il sistema gestionale Opera, attitudine al lavoro di squadra. E disponibile a lavorare su turni, sa governare le situazioni di stress e possiede capacità di leadership e problem solving (gestisce le possibili criticità di gestione allotment, assenza di personale, etc.). I suddetti straniera e l esperienza in catene internazionali. personali all indirizzo PROGETTI SSEZIBWA DEMONSTRATION FARM Obiettivi specifici: introduzione di nuove tecniche agricole nella comunità sostegno all agricoltura e alle attività generatrici di reddito legate ad essa Il progetto copre tre settori di intervento: responsabilizzazione economica produzione alimentare salute generale I beneficiari: Uganda, fondata da un gruppo di membri della comunità con l obiettivo di migliorare il reddito delle famiglie. DUE SCUOLE VERDI PER IL KARAMOJA Obiettivi specifici: aiuto e supporto agli agricoltori karimojong miglioramento dell approvvigionamento d acqua nelle scuole ottimizzazione delle risorse energetiche delle scuole presso le scuole elementari Il progetto copre tre settori di intervento: la sicurezza alimentare l acqua l educazione I beneficiari: indiretti, calcolando un nucleo medio di 5 persone per COME AIUTARE 5X1000 Dona il 5xmille alla Costa Family Foundation! Basta scrivere il, nella relativa casella sostegno alle organizzazioni non lucrative di utilità sociale del vostro modulo di dichiarazione di reddito. Grazie. Fai inoltre conoscere la nostra fondazione al tuo commercialista ed invitalo a sostenere la Costa Family Foundation proponendo ai suoi clienti il 5x1000 alla nostra associazione. Basta davvero poco! oppure tramite carta di credito direttamente sul nostro sito COSTA FAMILY FOUNDATION O.N.L.U.S.

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement.

La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement. La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement. Alla base del progetto vi è l offerta alla necessità delle

Dettagli

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO CHI SIAMO Sagitter One é la compagnia specializzata nel fornire soluzioni all avanguardia nel mercato dell ospitalità, della promozione agroalimentare, del marketing territoriale e dell organizzazione

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo.

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo. Pag. 1/7 Prof. Like you Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01 Email / Web / Social Pag. 2/7 hottimo.crm Con CRM (Customer Relationship Management) si indicano tutti gli aspetti di interazione

Dettagli

Corsi di General English

Corsi di General English Corsi di General English 2015 A Londra e in altre città www.linglesealondra.com Cerchi un corso di inglese a Londra? Un soggiorno studio in Inghilterra o in Irlanda? I nostri corsi coprono ogni livello

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

il ruolo del Service Manager e i vantaggi conseguiti

il ruolo del Service Manager e i vantaggi conseguiti il ruolo del Service Manager e i vantaggi conseguiti Alessandro Bruni CIO at Baglioni Hotels Workshop AICA: "Il Service Manager: il ruolo e il suo valore per il business" 8/ 2/2011 Il gruppo Baglioni Hotels

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

CONSULENZA STRATEGICA A SUPPORTO DELL HOTEL. Annarita Maggi

CONSULENZA STRATEGICA A SUPPORTO DELL HOTEL. Annarita Maggi La Business Intelligence che aumenta fatturati e redditività Una piattaforma semplice, alla portata di tutte le strutture, che consente un controllo costante degli andamenti, mette in relazione i dati

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

P.E./24H La cas@ fuori casa. Programma. Venerdì 18 ottobre 2013 PAD.14 STAND M34 N47 ORARIO LOCATION EVENTO TEMA

P.E./24H La cas@ fuori casa. Programma. Venerdì 18 ottobre 2013 PAD.14 STAND M34 N47 ORARIO LOCATION EVENTO TEMA Venerdì 18 ottobre 2013 Welcome Coffee 12.30-14.30 Area 14.30-16.30 Master Class Il bar del futuro Lavoro nella Ristorazione: risorsa vincente oltre i confini generazionali Il breakfast e la tradizione

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Catering fieristico e Banqueting per ogni evento di business L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Credo che un buon cibo, preparato con ingredienti di qualità e un equilibrato

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA 27 ottobre 2014 Anno L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA Nel, in Italia, il 53,1% delle persone di 18-74 anni (23 milioni 351mila individui) parla in prevalenza in famiglia.

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career Il successo sin dai primi passi Consigli per il vostro colloquio di presentazione Adecco Career Adecco: al vostro fianco per la vostra carriera. Da oltre 50 anni Adecco opera nei servizi del personale

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale

Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Mergers & Acquisitions Come evitare i rischi di una due diligence tradizionale Di Michael May, Patricia Anslinger e Justin Jenk Un controllo troppo affrettato e una focalizzazione troppo rigida sono la

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA procede alla raccolta di domande al fine di effettuare selezioni per eventuali assunzioni con contratto subordinato, a tempo determinato, relativamente al Festival Areniano

Dettagli

Il progetto Boat DIGEST ha bisogno di te

Il progetto Boat DIGEST ha bisogno di te Il progetto Boat DIGEST ha bisogno di te Lo spettacolo di una vecchia fatiscente imbarcazione da diporto, sia in decomposizione nel suo ormeggio che mezza affondata con gli alberi che spuntano dall acqua

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione 8.2.4 La gestione finanziaria La gestione finanziaria non dev essere confusa con la contabilità: quest ultima, infatti, ha come contenuto proprio le rilevazioni contabili e il reperimento dei dati finanziari,

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

6. Le ricerche di marketing

6. Le ricerche di marketing Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Corso di Laurea in Lingue e Cultura per l Impresa 6. Le ricerche di marketing Prof. Fabio Forlani Urbino, 29/III/2011

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL IDEA IMPRENDITORIALE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL IDEA IMPRENDITORIALE V MOD2 FR GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA SCHEDA DI PRESENTAZIONE DELL IDEA IMPRENDITORIALE INIZIATIVE DI FRANCHISI NG DECRETO LEGISLATIVO 185/00 TITOLO II Introduzione Questa guida è stata realizzata per

Dettagli

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito Pagina 1 di 13 - MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito SOMMARIO MZ GROUP pag. 3 MZ CONGRESSI S.RL. pag. 4 PIANIFICAZIONE 1. Scelta della sede congressuale pag. 5 2. Gestione pratica ECM (Educazione

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

Guida ai Circoli professionali del Rotary

Guida ai Circoli professionali del Rotary Guida ai Circoli professionali del Rotary Rotary International Rotary Service Department One Rotary Center 1560 Sherman Avenue Evanston, IL 60201-3698 USA www.rotary.org/it 729-IT (412) Introduzione ai

Dettagli

SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO

SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO Presentazione del corso Istituzionale Il broker marittimo: la figura professionale Lo Shipbroker, in italiano mediatore marittimo, è colui che media fra il proprietario

Dettagli

In collaborazione Gestionale per Hotel

In collaborazione Gestionale per Hotel In collaborazione Gestionale per Hotel Caratteristica Fondamentali E un programma di gestione alberghiera facile e intuitivo, in grado di gestire le prenotazioni, il check-in, i conti e le partenze in

Dettagli

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE FACILITÀ TECNOLOGIA DISPONIBILITÀ ASSISTENZA D USO WI-FI IN 8 LINGUE TECNICA Collegamento

Dettagli

ALLA CAPITANERIA DI PORTO DI

ALLA CAPITANERIA DI PORTO DI ALLA CAPITANERIA DI PORTO DI Il sottoscritto... nato a...il... e residente a...provincia di... in via... n C.A.P.. recapito telefonico.../... CHIEDE di essere iscritto, nella Gente di Mare di... categoria

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

delle qualifiche professionali in favore dei soggetti provenienti da fuori Regione Piemonte che se

delle qualifiche professionali in favore dei soggetti provenienti da fuori Regione Piemonte che se FAQ REQUISITI PER IL COMMERCIO D: La pratica svolta per 2 anni negli ultimi 5, in qualità di coadiuvante in un attività di commercio al dettaglio di alimentari, può essere riconosciuta valida, ai fini

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI

MANSIONARIO DEI PROFILI PROFESSIONALI OPERE RIUNITE BUON PASTORE ISTITUZIONE PUBBLICA DI ASSISTENZA E BENEFICENZA SEDE LEGALE CASTELLO N. 77 SEDE AMMINISTRATIVA SAN POLO N. 2123 VENEZIA Tel. 0415222689-0415222353 BANDO DI CONCORSO PUBBLICO

Dettagli

Attualmente concorrono al Consorzio le seguenti Cooperative :

Attualmente concorrono al Consorzio le seguenti Cooperative : Il Consorzio Servizi Plus, è una società di outsourcing, operante da oltre 10 anni nel settore dei servizi facchinaggio, trasporti e pulizia, con lo scopo precipuo di associare in forma consortile tutte

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e Promozione Culturale - Codice: E11 Sportelli Informa

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e Promozione Culturale - Codice: E11 Sportelli Informa ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: Inform@lmente SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e Promozione Culturale - Codice: E11 Sportelli Informa OBIETTIVI DEL PROGETTO

Dettagli

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life

PRESENT SIMPLE. Indicativo Presente = Presente Abituale. Tom s everyday life PRESENT SIMPLE Indicativo Presente = Presente Abituale Prerequisiti: - Pronomi personali soggetto e complemento - Aggettivi possessivi - Esprimere l ora - Presente indicativo dei verbi essere ed avere

Dettagli

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici

Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici Centro per l Impiego Carta dei servizi alle Aziende e agli Enti pubblici SOMMARIO SERVIZI ALLE AZIENDE E AGLI ENTI PUBBLICI - accoglienza; - consulenza relativa alle comunicazioni obbligatorie; - servizio

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

COME CERCARE CLIENTI E VENDERE MEGLIO ALL ESTERO

COME CERCARE CLIENTI E VENDERE MEGLIO ALL ESTERO COME CERCARE CLIENTI E VENDERE MEGLIO ALL ESTERO Tutte le aziende ed attività economiche hanno bisogno di nuovi clienti, sia per sviluppare il proprio business sia per integrare tutti quei clienti, che

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Soggetto delegato #WHYILOVEVENICE PROMOSSO DALLA SOCIETA BAGLIONI HOTELS SPA BAGLIONI HOTELS S.P.A. CON

Dettagli

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Prof.ssa Claudia M. Golinelli Relazioni tra proprietà, gestione

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

VADECUM PER IL CORSISTA

VADECUM PER IL CORSISTA VADECUM PER IL CORSISTA L organismo Formativo Dante Alighieri, con sede in Fasano alla Via F.lli Trisciuzzi, C.da Sant Angelo s.n. - Zona Industriale Sud, nel quadro del P.O. Puglia 2007-2013 AVVISO PR.BR

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4.

Il link da cui sarà visibile lo streaming live dell'evento e successivamente la versione registrata è: http://streaming.cineca.it/industria4. Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura? Incontro e Dibattito per esplorazione di >> Cosa succederà per gli Imprenditori, i Manager, i Cittadini?

Dettagli

Elenco degli Annunci Trovati

Elenco degli Annunci Trovati Elenco degli Annunci Trovati Riepilogo Limiti Impostati: Da Data Scadenza 07/08/2015 A Data Scadenza 24/08/2015 Riepilogo Filtri Impostati: Inviato al Periodico: Internet Categoria Selezionata: CERCO LAVORO

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

Business Intelligence. Il data mining in

Business Intelligence. Il data mining in Business Intelligence Il data mining in L'analisi matematica per dedurre schemi e tendenze dai dati storici esistenti. Revenue Management. Previsioni di occupazione. Marketing. Mail diretto a clienti specifici.

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli