Anno (indicare l anno di riferimento dell assunzione)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Anno (indicare l anno di riferimento dell assunzione)"

Transcript

1 Allegato A Applicare marca da bollo da 14,62 (una ogni 4 pagine) Dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà (artt. 46 e 47 del DPR.445/2000) DOMANDA DI AMMISSIONE AI FINANZIAMENTI A CARICO DEL FONDO REGIONALE PER L OCCUPAZIONE DEI DISABILI (L. 68/99 Art. 14) Anno (indicare l anno di riferimento dell assunzione) Alla Provincia di Reggio Emilia Il/la sottoscritt Cod. fisc. residente a Prov. Cap Via In qualità di: Legale rappresentante dell Impresa/Ente Legale rappresentante della Cooperativa Sociale con sede legale nel Comune di Cap Prov. Via n. Tel. Fax Cod. Fiscale Partita IVA Iscrizione CCIAA (per le cooperative) iscritta all Albo delle Cooperative a mutualità prevalente al n. in data ; iscritta nell Albo Regionale delle Cooperative Sociali, sez. ; iscritta al Registro Imprese del Tribunale di RE al n., Esercente attività di settore codice ATECO Nr. matricola INPS Nr. Matricola Inail Nr. Posizioni Territoriali Inail Dipendenti di cui donne n. (compresi apprendisti e/o soci lavoratori) Soggetta agli obblighi di cui alla L. 68/99: NO SÌ Persona da contattare per informazioni/chiarimenti in ordine alla documentazione presentata: Sig. telefono e.mail 1/5

2 CHIEDE di essere ammesso ai contributi del Fondo Regionale (art. 14, l. 68/99), previsti nell Avviso Pubblico emanato dalla Provincia di Reggio Emilia con determina n per l assunzione presso la propria unità locale posta in Provincia di Reggio Emilia, di (barrare il caso che ricorre): PRIORITÀ TIPOLOGIE DESTINATARI TIPOLOGIA DI ASSUNZIONE IMPORTO CONTRIBUTO A disabilità psichica o intellettiva, indipendentemente dalla percentuale di invalidità determinato superiore a 6 mesi Fino al 25% del costo salariale annuo. Il contributo può essere richiesto anche qualora il datore di lavoro avesse già beneficiato di finanziamento per l inserimento della stessa persona: l importo complessivo di tutti i finanziamenti non potrà comunque superare il tetto massimo stabilito dal regolamento (CE) n. 800/2008. B INTEGRAZIONE DI INCENTIVI GIÀ ASSEGNATI EX ART. 13 L. 68/99 disabilità psichica o intellettiva, indipendentemente dalla percentuale di invalidità (solo nuove assunzioni) Fino al 15% del costo salariale annuo. Il contributo è erogato ai datori di lavoro già beneficiari, per la stessa assunzione, di incentivi ex art. 13 L.68/99 (contributo fino al 60%). C inferiore al 50%, assunti da datori di lavoro non soggetti all obbligo (anche da trasformazione di precedente rapporto) Fino al 75% del costo salariale annuo. D inferiore al 50%, assunti da datori di lavoro non beneficiari di altre agevolazioni per tali assunzioni (anche da trasformazione di precedente rapporto) Fino al 35% del costo salariale annuo. E INTEGRAZIONE DI INCENTIVI GIÀ ASSEGNATI EX ART. 13 L. 68/99 inferiore al 67% (solo nuove assunzioni) Fino al 15% del costo salariale annuo. Il contributo è erogato ai datori di lavoro già beneficiari, per la stessa assunzione, di incentivi ex art. 13 L.68/99 (contributo fino al 60% con disabilità almeno dell'80% e fino al 25% con disabilità inferiore all'80%). A tal fine, ai sensi del DPR 445/2000 art. 47, e consapevole degli effetti penali per dichiarazioni mendaci, falsità in atti ed uso di atti falsi ai sensi dell articolo 76 del citato DPR 445/2000, sotto la propria responsabilità, per tale assunzione, 2/5

3 DICHIARA: 1. che tutti i dati contenuti nella presente domanda di contributo corrispondono al vero; 2. di non essersi reso gravemente colpevole di false dichiarazioni nel fornire informazioni alla Pubblica Amministrazione; 3. che non è stata pronunciata alcuna condanna, con sentenza passata in giudicato, per qualsiasi reato che determina l incapacità a contrattare con la Pubblica Amministrazione; 4. di applicare integralmente tutte le norme contenute nel Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro e nei relativi accordi integrativi territoriali e aziendali in vigore anche, nel caso di cooperative, nei confronti dei soci della cooperativa; 5. di essere in regola con gli obblighi concernenti le dichiarazioni in materia di imposte e tasse con i conseguenti adempimenti, secondo la legislazione del proprio stato; 6. di essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali ed assistenziali a favore dei lavoratori, secondo la legislazione del proprio stato; 7. di essere in regola con le prescrizioni in ordine alla normativa in materia di sicurezza sul lavoro, di cui al D.lgs. 81/08 e ss.mm.ii.; 8. in applicazione delle disposizioni di cui all art. 17, L.68/99 (barrare il caso che ricorre): o [per le imprese che occupano non più di 15 dipendenti o che occupano da 15 fino a 35 dipendenti e che non abbiano effettuato nuove assunzioni a partire dal 18/1/00] che l impresa non è attualmente soggetta agli obblighi di assunzione di cui alla L. 68/99; o che l impresa è in regola con le norme di cui alla L.68/99, ha ottemperato agli obblighi previsti dalla medesima con precedente assunzione, e che l assunzione/trasformazione oggetto della presente domanda è aggiuntiva rispetto ai citati obblighi; o che l impresa è soggetta agli obblighi di assunzione di cui alla Legge 68/99, ha assolto o assolve agli obblighi di cui alla medesima anche con l assunzione del lavoratore o la trasformazione del rapporto di lavoro già in essere, oggetto della presente domanda; 9. di essere al corrente che, qualora sussistano tutti i presupposti, il beneficio economico sarà riconosciuto, nei limiti delle risorse disponibili, nel rispetto della graduatoria provinciale; 10. che il rapporto di lavoro oggetto della presente domanda, se conseguente ad avviamento numerico non in Convenzione ex art. 11, L.68/99, è instaurato da impresa che usufruisce di ammortizzatori sociali; 11. che il rapporto di lavoro oggetto della presente domanda, se a tempo, non è instaurato con lavoratore disabile nei 6 mesi successivi a un precedente rapporto a tempo instaurato con la stessa persona a per qualsiasi causa cessato; 12. che il lavoratore disabile assunto per il quale si presenta domanda non è coniuge, familiare e parente fino al quarto grado; 13. che il rapporto di lavoro oggetto della presente domanda non è instaurato a seguito di trasferimento di azienda o cessione di ramo d impresa; 14. di impegnarsi a comunicare tempestivamente alla Provincia eventuali trasferimenti di sede e di localizzazione dell unità operativa ove è occupato il soggetto disabile, a cui la presente domanda si riferisce; 15. di essere a conoscenza delle condizioni e modalità di partecipazione al presente Avviso e che solo il rispetto di tutte le modalità e condizioni costituisce diritto per accedere alla graduatoria finale. 3/5

4 DICHIARA INOLTRE: 1. Informazioni relative al lavoratore disabile: Nome e Cognome C.F. Genere: F M Nato/a a il Residente in (comune, via/località, numero, cap,) tel. Domiciliato in (indicare, se diverso da residenza, comune, via/località, numero, cap, tel.) tel. 2. Costi salariali per la prima annualità di assunzione del disabile: (calcolati in via presunta). INOLTRE, consapevole che il contributo di cui alla presente istanza si configura come Aiuto di Stato, ai sensi dell art. 9, comma 3, dell Avviso, DICHIARA DI OPTARE PER IL REGIME: AIUTI DI STATO A FAVORE DELL OCCUPAZIONE. Nel caso di tale opzione, allega dichiarazione relativa agli aiuti incompatibili (D.P.C.M. 23 maggio 2007), mod. B. Oppure AIUTI DE MINIMIS. Come indicato dall art. 9, co. 1, dell Avviso, l impresa dovrà obbligatoriamente soddisfare i requisiti previsti da tale regime se presenta domanda riferita a una delle seguenti casistiche, riportate nella tabella dell art. 2, co. 3, dell Avviso, che esulano dalle fattispecie riportate dall art. 41, co. 4, del Regolamento (CE) n. 800/2008: A: limitatamente a rinnovo, senza interruzione, di precedente rapporto a tempo determinato; C: limitatamente al caso di trasformazione di precedente rapporto a tempo determinato; D: limitatamente al caso di trasformazione di precedente rapporto a tempo determinato. Nel caso di tale opzione, trasmetterà, solo dopo aver ricevuto dalla Provincia comunicazione di ammissibilità a finanziamento del contributo richiesto, la DICHIARAZIONE di seguito riportata: 4/5

5 Consapevole degli effetti penali per dichiarazioni mendaci, falsità in atti ed uso di atti falsi ai sensi dell art. 76 del DPR 445/00, sotto la propria responsabilità, PRESO ATTO CHE - la Commissione Europea ha adottato il Regolamento d esenzione n. 1998/2006 (pubblicato in G.U.C.E. L 379 del 28/12/06), secondo il quale l impresa beneficiaria di un aiuto de minimis non può, nell arco di un periodo di 3 esercizi finanziari, ricevere più di , incluso l aiuto in oggetto, di sovvenzioni pubbliche erogate a titolo di de minimis ; per le imprese attive nel settore del trasporto su strada la soglia massima ammessa all esenzione de minimis è di ; - l arco di tempo in riferimento al quale considerare e quindi cumulare tutti gli aiuti erogati a titolo di de minimis da qualsiasi autorità pubblica, nazionale o comunitaria, indipendentemente dalla loro forma o obiettivo, comprende l esercizio finanziario in corso più i due precedenti, costituendo tale periodo di 3 esercizi finanziari un periodo mobile a ritroso nel tempo rispetto al momento dell erogazione; - il raggiungimento della soglia di aiuti de minimis ricevuti nell arco di 3 esercizi finanziari non pregiudica la possibilità del beneficiario di ottenere, nello stesso arco di tempo, altri aiuti, corrispondenti tuttavia a costi diversi da quelli coperti dall aiuto de minimis in oggetto, erogati sulla base di regimi specificamente autorizzati dalla Commissione o adottati in virtù di Regolamenti d esenzione; - l importo massimo di aiuto è espresso sotto forma di sovvenzione diretta in denaro; - la regola de minimis non è applicabile: alle imprese attive nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli di cui all allegato I del Trattato CE, esclusi quelli della pesca; alle imprese attive nel settore della pesca e dell acquacoltura che rientrano nel campo di applicazione del Regolamento (CE) 104/2000 del Consiglio (GUCE serie L 17 del ); al settore carboniero; alle imprese in difficoltà, secondo gli orientamenti comunitari applicabili (vedi GUCE serie C 244 del , p.1); - l erogazione di aiuti in de minimis è altresì vietata a favore di attività connesse all'esportazione e che pertanto saranno aiuti incompatibili con il mercato comune gli aiuti direttamente connessi ai quantitativi esportati, alla costituzione e gestione di una rete di distribuzione o ad altre spese correnti connesse all'attività di esportazione, non considerandosi spese correnti quelle relative alla partecipazione a fiere commerciali né quelle relative a studi o servizi di consulenza necessari per il lancio di nuovi prodotti ovvero per il lancio di prodotti già esistenti su un nuovo mercato, nonché quelli condizionati all'impiego preferenziale di prodotti interni rispetto ai prodotti importati. D I C H I A R A di avere ricevuto/beneficiato dei finanziamenti sotto specificati, a titolo di "de minimis", nell arco dei tre ultimi esercizi finanziari (quello in corso più i due precedenti): DATA NORMATIVA ATTO IMPORTO DI RIFERIMENTO DI FINANZIAMENTO Totale e che l importo che si richiede nell ambito del presente Avviso è stato calcolato in via previsionale in, pari al % del costo salariale su base annua sostenuto per il disabile assunto. Data Firma del legale rappresentante (allegare copia documento d identità) Timbro dell impresa/ente 5/5

POR FSE 2007/13 Regione Sardegna

POR FSE 2007/13 Regione Sardegna POR FSE 2007/13 Regione Sardegna Obiettivo Competitività Regionale e Occupazione Asse I Adattabilità Obiettivo Specifico C), Obiettivo Operativo C.2), linea d azione C. 2.2 Avviso pubblico di chiamata

Dettagli

Il sottoscritto. via legale rappresentante dell Impresa partecipante al progetto attuato da (indicare il soggetto attuante).

Il sottoscritto. via legale rappresentante dell Impresa partecipante al progetto attuato da (indicare il soggetto attuante). Allegato B Scheda 1 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI AFFIDABILITÀ GIURIDICO ECONOMICO FINANZIARIA (la presente dichiarazione deve essere resa da ciascuna impresa destinataria dell intervento) Il sottoscritto

Dettagli

Provincia di Imperia. Settore Centri per l Impiego, Programmazione e Progetti Comunitari UFFICIO COLLOCAMENTO MIRATO PROVINCIALE

Provincia di Imperia. Settore Centri per l Impiego, Programmazione e Progetti Comunitari UFFICIO COLLOCAMENTO MIRATO PROVINCIALE Provincia di Imperia Provincia di Imperia Settore Centri per l Impiego, Programmazione e Progetti Comunitari UFFICIO COLLOCAMENTO MIRATO PROVINCIALE AVVISO PUBBLICO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PRIMA Progetti d Impresa per i Mestieri e l Ambiente

AVVISO PUBBLICO PRIMA Progetti d Impresa per i Mestieri e l Ambiente Unione Europea Fondo Sociale Europeo Repubblica Italiana Modello D DICHIARAZIONE REQUISITI DI AMMISSIBILITA DELL IMPRESA AVVISO PUBBLICO PRIMA Progetti d Impresa per i Mestieri e l Ambiente Erogazione

Dettagli

DOMANDA DI TRASFERIMENTO DI INCENTIVO NON ANCORA LIQUIDATO A SEGUITO DI OPERAZIONI SOCIETARIE (1)

DOMANDA DI TRASFERIMENTO DI INCENTIVO NON ANCORA LIQUIDATO A SEGUITO DI OPERAZIONI SOCIETARIE (1) DOMANDA DI TRASFERIMENTO DI INCENTIVO NON ANCORA LIQUIDATO A SEGUITO DI OPERAZIONI SOCIETARIE (1) I moduli messi a disposizione per la presentazione delle domande di trasferimento di incentivo per l assunzione/stabilizzazione

Dettagli

Dati società cooperativa beneficiaria

Dati società cooperativa beneficiaria FONDO PER LO SVILUPPO DEL SISTEMA COOPERATIVISTICO IN SARDEGNA P.0. FSE 2007-2013 - Obiettivo Competitività Regionale e Occupazione Asse I obiettivo c.1 ALLEGATO A - DOMANDA DI FINANZIAMENTO (da tenere

Dettagli

DOMANDA DI CONTRIBUTO PER ASSUNZIONE DI LAVORATORI CON DISABILITÁ CON CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO (L. 68/99, art. 13 lettere a) o b) vigente)

DOMANDA DI CONTRIBUTO PER ASSUNZIONE DI LAVORATORI CON DISABILITÁ CON CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO (L. 68/99, art. 13 lettere a) o b) vigente) Modello Richiesta incentivi Legge 68/99 Istanza 1 Riservato agli uffici Provinciali Protocollo n. del: fasc. 12.07/000009 Direzione Servizi ai cittadini e imprese Settore lavoro e Cultura Apporre marca

Dettagli

) di seguito denominata Impresa.

) di seguito denominata Impresa. ALLEGATO B1 al Disciplinare Marca da bollo da 16,00= Facsimile DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONE PER L AMMISSIONE ALLA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

Dettagli

Facsimile della domanda di finanziamento. Il/La sottoscritto/a nato/a a il, in qualità di legale rappresentante di: Indirizzo Telefono FAX E-MAIL

Facsimile della domanda di finanziamento. Il/La sottoscritto/a nato/a a il, in qualità di legale rappresentante di: Indirizzo Telefono FAX E-MAIL Facsimile della domanda di finanziamento Carta intestata Impresa Spett.le Regione Campania Isola A/6 Il/La sottoscritto/a nato/a a il, in qualità di legale rappresentante di: Indirizzo Telefono FAX E-MAIL

Dettagli

Dichiarazione sostitutiva di Atto Notorio per l iscrizione all Albo degli Operatori Economici. Il sottoscritto. residente nel Comune di, Via n.

Dichiarazione sostitutiva di Atto Notorio per l iscrizione all Albo degli Operatori Economici. Il sottoscritto. residente nel Comune di, Via n. Dichiarazione sostitutiva di Atto Notorio per l iscrizione all Albo degli Operatori Economici Il sottoscritto nato a il / / C.F. residente nel Comune di, Via n. in qualità di (carica sociale) dell Impresa

Dettagli

PRATICA N. DENOMINAZIONE DEL DATORE DI LAVORO (Ragione Sociale):

PRATICA N. DENOMINAZIONE DEL DATORE DI LAVORO (Ragione Sociale): DIREZIONE D AREA LAVORO, WELFARE E SVILUPPO SOCIO ECONOMICO INTERVENTI CONTRIBUTIVI A FAVORE DEI DATORI DI LAVORO (LR 18/2005, ART. 39; DGR 431/2015) APPLICARE QUI LA MARCA DA BOLLO DA 16.00 DOMANDA DI

Dettagli

Ministero dell ambiente e della tutela del territori e del mare

Ministero dell ambiente e della tutela del territori e del mare Ministero dell ambiente e della tutela del territori e del mare DIREZIONE GENERALE PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE, IL CLIMA E L ENERGIA ISTANZA DI ACCESSO AL FINANZIAMENTO DI PROGETTI PER L ANALISI DELL IMPRONTA

Dettagli

COLLOCAMENTO MIRATO All. 1 Via Cesare Battisti, 14 56125 Pisa DOMANDA DI CONTRIBUTO

COLLOCAMENTO MIRATO All. 1 Via Cesare Battisti, 14 56125 Pisa DOMANDA DI CONTRIBUTO Timbro aziendale Bollo 16,00 euro ALLA PROVINCIA DI PISA SERVIZIO FORMAZIONE E LAVORO COLLOCAMENTO MIRATO All. 1 Via Cesare Battisti, 14 56125 Pisa DOMANDA DI CONTRIBUTO Avviso per la Concessione di Contributi

Dettagli

Direttive e criteri di attuazione della legge regionale 13 agosto 2001, n. 12

Direttive e criteri di attuazione della legge regionale 13 agosto 2001, n. 12 ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE N. 36/ 20 DEL 26.7.2005 Direttive e criteri di attuazione della legge regionale 13 agosto 2001, n. 12 Art. 1 Ai fini dell applicazione delle presenti direttive e criteri di

Dettagli

MODELLO 6 - DICHIARAZIONI

MODELLO 6 - DICHIARAZIONI MODELLO 6 - DICHIARAZIONI DOMANDA DI INSERIMENTO negli elenchi per il conferimento di incarichi di studi di fattibilità, di progettazione, di verifica e validazione della progettazione, di direzione lavori,

Dettagli

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE

ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ISTANZA DI PARTECIPAZIONE MODELLO DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONI E DELL ATTO DI NOTORIETÀ (AI SENSI DEGLI ARTT.46 E 47 DEL D.P.R. N.445/2000), DA COMPILARE E SOTTOSCRIVERE DA PARTE DELL

Dettagli

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE Domanda di accreditamento Esente da imposta di bollo ai sensi dell art. 27 bis D.P.R. 642/72 e ss.mm.ii. Spett.le Comune di Priolo Gargallo Settore II

Dettagli

Incentivi alle Imprese per l assunzione dei lavoratori in esubero della AGILE in amministrazione straordinaria

Incentivi alle Imprese per l assunzione dei lavoratori in esubero della AGILE in amministrazione straordinaria ALLEGATO 1 SU CARTA INTESTATA DELL AZIENDA MARCA DA BOLLO 16,00 Incentivi alle Imprese per l assunzione dei lavoratori in esubero della AGILE in amministrazione straordinaria Spett.le Regione Siciliana

Dettagli

Modulo di domanda per l attribuzione di un voucher per certificazione QR-Code Campania. Dati identificativi dell impresa

Modulo di domanda per l attribuzione di un voucher per certificazione QR-Code Campania. Dati identificativi dell impresa PAC III DGR 497/2013 Terra dei fuochi Misure anticicliche a salvaguardia dell occupazione azioni a supporto delle imprese agricole ed agroalimentari MISURA B1 CERTIFICAZIONE QR CODE CAMPANIA PROTOCOLLO

Dettagli

COMUNE DI CREVALCORE Provincia di Bologna Area Tecnica - Servizio Lavori Pubblici Manutenzioni

COMUNE DI CREVALCORE Provincia di Bologna Area Tecnica - Servizio Lavori Pubblici Manutenzioni MOD. A bis Modulo Dichiarazioni relative al possesso dei requisiti di ordine generale da compilarsi da parte di ciascuna impresa consorziata individuata dal Consorzio quale esecutrice di lavori/servizi/forniture

Dettagli

DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER FAVORIRE LA REGISTRAZIONE DI MARCHI COMUNITARI E INTERNAZIONALI

DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER FAVORIRE LA REGISTRAZIONE DI MARCHI COMUNITARI E INTERNAZIONALI ALLEGATO 2 - DOMANDA (i dati anagrafici riportati nella domanda devono corrispondere a quelli inseriti nel form on line per l assegnazione del numero di protocollo) PROT. N.. DEL.. (Inserire numero e data

Dettagli

con sede legale in prov. via n.

con sede legale in prov. via n. ALLEGATO N. 1 Il/la sottoscritto/a nato/a a prov. il residente a prov. cap via n. in qualità di (barrare una delle seguenti voci): Titolare Legale rappresentante Procuratore speciale Liquidatore Curatore

Dettagli

Titolo Estremi del provvedimento di approvazione 1

Titolo Estremi del provvedimento di approvazione 1 Dichiarazione sostitutiva per la concessione di aiuti in de mimimis ai sensi dell art. 47 del Decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 (Testo Unico delle disposizioni legislative

Dettagli

DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SU MICRO FINANZIAMENTI CONCESSI DA BANCHE CONVENZIONATE

DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SU MICRO FINANZIAMENTI CONCESSI DA BANCHE CONVENZIONATE ALLA CAMERA DI COMMERCIO DI CROTONE VIA A. DE CURTIS, 2 88900 CROTONE Il/la sottoscritto/a (cognome) (nome) codice Fiscale in qualità di titolare/legale rappresentante della ditta/società con sede in via/piazza

Dettagli

Norme per la concessione di contributi in conto interesse su finanziamenti concessi alle imprese della provincia di Campobasso

Norme per la concessione di contributi in conto interesse su finanziamenti concessi alle imprese della provincia di Campobasso Norme per la concessione di contributi in conto interesse su finanziamenti concessi alle imprese della provincia di Campobasso Art. 1 Finalità e risorse La Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI COSTI SOSTENUTI PER ASSUNZIONE DI LAVORATORI CON DISABILITÁ (L. 68/99, art. 13 lettere a) o b) vigente)

DICHIARAZIONE DEI COSTI SOSTENUTI PER ASSUNZIONE DI LAVORATORI CON DISABILITÁ (L. 68/99, art. 13 lettere a) o b) vigente) Modello Richiesta incentivi Legge 68/99 Istanza 2 Riservato agli uffici Provinciali Protocollo n. del: fasc. 12.07/000009 Direzione Servizi ai cittadini e imprese Settore lavoro e Cultura Spett.le PROVINCIA

Dettagli

(da compilarsi obbligatoriamente in sede di presentazione della domanda in ogni sua voce e nelle Appendici A e B, a pena di esclusione dal contributo)

(da compilarsi obbligatoriamente in sede di presentazione della domanda in ogni sua voce e nelle Appendici A e B, a pena di esclusione dal contributo) Modulo A (da compilarsi obbligatoriamente in sede di presentazione della domanda in ogni sua voce e nelle Appendici A e B, a pena di esclusione dal contributo) Alla Regione Piemonte Direzione Cultura,

Dettagli

FAVORE DELLE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI BERGAMO PER INTERVENTI DI FORMAZIONE ANNO 2015 ed in relazione al corso della durata di ore DICHIARA

FAVORE DELLE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI BERGAMO PER INTERVENTI DI FORMAZIONE ANNO 2015 ed in relazione al corso della durata di ore DICHIARA All.2) AUTOCERTIFICAZIONE Il sottoscritto nato/a a il in qualità di legale rappresentante dell impresa, iscritta alla Camera di Commercio di Bergamo con il n. REA, a seguito dell ammissione da parte del

Dettagli

Oggetto: Gara di appalto inerente l affidamento del servizio SERVIZIO SOCIO EDUCATIVO - Mesi 12

Oggetto: Gara di appalto inerente l affidamento del servizio SERVIZIO SOCIO EDUCATIVO - Mesi 12 Modello 2 (da inserire nella busta 1) www.comune.noto.sr.it - il modello può essere scaricato dal sito web Oggetto: Gara di appalto inerente l affidamento del servizio SERVIZIO SOCIO EDUCATIVO - Mesi 12

Dettagli

Il sottoscritto. in qualità di..della società. (denominazione e ragione sociale) con sede in.. n. codice fiscale n. partita iva

Il sottoscritto. in qualità di..della società. (denominazione e ragione sociale) con sede in.. n. codice fiscale n. partita iva MODELLO A Fac-simile (schema indicativo) Istanza di partecipazione Procedura Aperta (redatta su carta regolarizzata ai fini dell imposta di bollo e sottoscritta da persona che ha i poteri di impegnare

Dettagli

Accordo per la Formazione

Accordo per la Formazione Allegato A Direzionale -Napoli- Il Sottoscritto/a Nat a Prov. il residente in via n. in qualità di legale rappresentante del soggetto proponente (in caso di A.T.I. o consorzio o altre forme di aggregazione

Dettagli

3.5.c - STABILIZZAZIONE DEGLI INSERIMENTI LAVORATIVI ex. art. 11 co. 1 e 4 L.68/99

3.5.c - STABILIZZAZIONE DEGLI INSERIMENTI LAVORATIVI ex. art. 11 co. 1 e 4 L.68/99 Provincia di Bergamo 3.5.c - STABILIZZAZIONE DEGLI INSERIMENTI LAVORATIVI ex. art. 11 co. 1 e 4 L.68/99 1. Descrizione dell azione L azione eroga contributi finalizzati alla stabilizzazione dei rapporti

Dettagli

DOMANDA BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER IMPRESE CREATE NEGLI ULTIMI TRE ANNI

DOMANDA BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER IMPRESE CREATE NEGLI ULTIMI TRE ANNI ALLA CAMERA DI COMMERCIO DI VIBO VALENTIA Piazza San Leoluca 89900 VIBO VALENTIA Il/la sottoscritto/a (cognome e nome) codice Fiscale in qualità di titolare/legale rappresentante della ditta/società con

Dettagli

DICHIARO AI FINI DELLA PARTECIPAZIONE ALL APPALTO DI CUI SOPRA

DICHIARO AI FINI DELLA PARTECIPAZIONE ALL APPALTO DI CUI SOPRA APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE, MANUTENZIONE E RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI IMPIANTI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE DEL COMUNE DI SAN VITO CHIETINO MODELLO 3 - dichiarazione unica sostitutiva

Dettagli

FORMULARIO DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

FORMULARIO DI PRESENTAZIONE DEL PROGETTO Direzione Attività Economiche e Turismo Servizio Promozione Economica e Turistica e Lavoro BANDO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI FINANZIAMENTI A PROGETTI DI RIQUALIFICAZIONE E SVILUPPO DI IMPRESA NELLA

Dettagli

Alla CAMERA DI COMMERCIO I.A.A. DI PARMA Servizio Affari Economici PEC: protocollo@pr.legalmail.camcom.it

Alla CAMERA DI COMMERCIO I.A.A. DI PARMA Servizio Affari Economici PEC: protocollo@pr.legalmail.camcom.it Riservato all Ufficio Agevolazioni Economiche PROT. AGEF- Spese ammesse: Euro Contributo richiesto: Euro Spese finanziabili: Euro Contributo concesso: Euro Associaz. di categoria di riferimento: Riservato

Dettagli

REA. Sede legale/secondaria: comune ( ) c.a.p. via/piazza n. codice fiscale tel. fax e-mail PEC Sito internet attività esercitata

REA. Sede legale/secondaria: comune ( ) c.a.p. via/piazza n. codice fiscale tel. fax e-mail PEC Sito internet attività esercitata Richiesta di contributo a fondo perduto per l ottenimento dei riconoscimenti: ISO 9001, OHSAS 18001, SAI SA 8000, ISO 22000:2005, ISO 22005:2008, CoC, Attestazioni SOA ed FPC. Marca da Bollo 16,00 Camera

Dettagli

OGGETTO: Richiesta di inserimento nell Elenco di operatori qualificati fornitori di servizi di accoglienza per minori e madri con bambini.

OGGETTO: Richiesta di inserimento nell Elenco di operatori qualificati fornitori di servizi di accoglienza per minori e madri con bambini. Marca da bollo ALLEGATO A) ISTANZA DI PARTECIPAZIONE Allegare fotocopia del documento di identità in corso di validità del sottoscrittore/i ai sensi dell'art. 38 del D.P.R. 445/2000 Al Comune di Vicenza

Dettagli

C.E.V. S.p.A. a S.U. Via Vicenza, 69/a 01100 VITERBO

C.E.V. S.p.A. a S.U. Via Vicenza, 69/a 01100 VITERBO Applicare marca da bollo da 14,62 euro Al C.E.V. S.p.A. a S.U. Via Vicenza, 69/a 01100 VITERBO Oggetto: Istanza di inserimento nell elenco degli operatori economici per l affidamento dei lavori della società

Dettagli

POR FESR ABRUZZO 2007-2013. AVVISO PUBBLICO START-UP, START HOPE SOSTEGNO ALLE PICCOLE NUOVE IMPRESE INNOVATIVE (Art. 22 Reg. UE n.

POR FESR ABRUZZO 2007-2013. AVVISO PUBBLICO START-UP, START HOPE SOSTEGNO ALLE PICCOLE NUOVE IMPRESE INNOVATIVE (Art. 22 Reg. UE n. POR FESR ABRUZZO 2007-2013 ATTIVITA I.2.2. AVVISO PUBBLICO START-UP, START HOPE SOSTEGNO ALLE PICCOLE NUOVE IMPRESE INNOVATIVE (Art. 22 Reg. UE n. 651/2014) ALLEGATO 3 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI NOTORIETA

Dettagli

Indirizzo della sede / unità locale operativa Via c.a.p. Città Prov.

Indirizzo della sede / unità locale operativa Via c.a.p. Città Prov. Marca da bollo Euro 14,62 Spett.le CAMERA DI COMMERCIO DI ORISTANO SERVIZIO PROMOZIONE ECONOMICA E REGOLAZIONE DEL MERCATO BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI ORISTANO

Dettagli

SCHEMA DI DOMANDA DI VOLTURAZIONE DELL AUTORIZZAZIONE

SCHEMA DI DOMANDA DI VOLTURAZIONE DELL AUTORIZZAZIONE SCHEMA DI DOMANDA DI VOLTURAZIONE DELL AUTORIZZAZIONE Marca bollo Euro 16,00 Istanza per Provincia di Lecco li Alla PROVINCIA DI LECCO Settore Ambiente Ecologia - Ufficio Rifiuti Industriali Piazza Lega

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (Art. 46 e 47 del D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (Art. 46 e 47 del D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA (Art. 46 e 47 del D.P.R. n. 445 del 28 dicembre 2000) Il sottoscritto, nato a (prov. ) il e residente a in Via

Dettagli

INCENTIVI ALLE ASSUNZIONI

INCENTIVI ALLE ASSUNZIONI NOTA INFORMATIVA INCENTIVI ALLE ASSUNZIONI Art. 13 della Legge 68/99 riguardano assunzioni a tempo indeterminato o trasformazioni a tempo indeterminato di contratti a termine 1. SOGGETTI DESTINATARI Datori

Dettagli

DICHIARAZIONE DELL IMPRESA (la dichiarazione deve essere redatta e sottoscritta dal Legale Rappresentante di ogni impresa partecipante)

DICHIARAZIONE DELL IMPRESA (la dichiarazione deve essere redatta e sottoscritta dal Legale Rappresentante di ogni impresa partecipante) DICHIARAZIONE DELL IMPRESA (la dichiarazione deve essere redatta e sottoscritta dal Legale Rappresentante di ogni impresa partecipante) Spett. Sviluppo Lazio SpA Via Bellini, 22 00198 Roma # $! " %& '&

Dettagli

AL COMUNE DI SANTA MARINA

AL COMUNE DI SANTA MARINA Applicare marca da bollo da 14,62 euro AL COMUNE DI SANTA MARINA Oggetto: Istanza di inserimento nell elenco degli operatori economici per affidamento lavori pubblici e relative forniture e servizi del

Dettagli

DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER LA VALORIZZAZIONE DEI DISEGNI E MODELLI

DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER LA VALORIZZAZIONE DEI DISEGNI E MODELLI ALLEGATO 1 - DOMANDA (I dati riportati nella domanda devono corrispondere a quelli inseriti nel form on line per l assegnazione del numero di protocollo) PROT. N.. DEL.. (Inserire numero e data del protocollo

Dettagli

CARTA DI ESERCIZIO E ATTESTAZIONE ANNUALE PER OPERATORI DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE

CARTA DI ESERCIZIO E ATTESTAZIONE ANNUALE PER OPERATORI DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE CARTA DI ESERCIZIO E ATTESTAZIONE ANNUALE PER OPERATORI DEL COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE Che cosa è e a che cosa serve Gli operatori ambulanti ai sensi dell art. 21, comma 10 della L.R. 06/2010 hanno l

Dettagli

Con espresso riferimento alla Società/Associazione che rappresenta, CHIEDE

Con espresso riferimento alla Società/Associazione che rappresenta, CHIEDE Allegato B Marca da bollo 14.62 SE ESENTE APPORRE TIMBRO ONLUS Spett.le PROVINCIA DI TORINO Servizio Programmazione e gestione attività turistiche e sportive settore SPORT Dott. Fortunato ASPREA Via Maria

Dettagli

Su carta intestata dell Azienda All Azienda Ospedaliera G. Salvini Viale Forlanini, 95 20024 Garbagnate Milanese (MI)

Su carta intestata dell Azienda All Azienda Ospedaliera G. Salvini Viale Forlanini, 95 20024 Garbagnate Milanese (MI) Presidi Ospedalieri: Bollate, Garbagnate M.se, Passirana, Rho ALLEGATO 2 ALL AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI SOGGETTI PER LA REALIZZAZIONE DI PROGETTI AZIENDALI MEDIANTE EROGAZIONI LIBERALI MODULO PER

Dettagli

CHIEDE. di partecipare alla gara informale per l affidamento dei servizi di cui all oggetto e a tal fine DICHIARA

CHIEDE. di partecipare alla gara informale per l affidamento dei servizi di cui all oggetto e a tal fine DICHIARA Modello A DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DICHIARAZIONE Il/La sottoscritto/a (cognome)... (nome)... nato/a il... a... in qualità di...... della Ditta... con sede legale in... prov... CAP... Via... n.... P.

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CUI AGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445 DEL 28.12.2000

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CUI AGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445 DEL 28.12.2000 Allegato A - PIEGO 1 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CUI AGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445 DEL 28.12.2000 Spett.le Comune di Cerignola Piazza della Repubblica (FG) 71042 CERIGNOLA Il sottoscritto nato a,.il,

Dettagli

Bando di gara per l affidamento dei servizi di comunicazione del palinsesto di Expo in città

Bando di gara per l affidamento dei servizi di comunicazione del palinsesto di Expo in città Bando di gara per l affidamento dei servizi di comunicazione del palinsesto di Expo in città MODELLO DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONI E DELL ATTO DI NOTORIETA DEI REQUISITI DI ORDINE GENERALE

Dettagli

Provincia Regionale di Trapani Staff Gare e Contratti Via Osorio n. 22 91100 Trapani

Provincia Regionale di Trapani Staff Gare e Contratti Via Osorio n. 22 91100 Trapani Modello istanza di iscrizione Albo imprese di fiducia Provincia Regionale di Trapani Staff Gare e Contratti Via Osorio n. 22 91100 Trapani Oggetto: Iscrizione all Albo delle Imprese di Fiducia per l affidamento

Dettagli

Allegato 1) Avviso per l accreditamento per la fornitura di libri di testo agli alunni della scuola primaria

Allegato 1) Avviso per l accreditamento per la fornitura di libri di testo agli alunni della scuola primaria Allegato 1) Avviso per l accreditamento per la fornitura di libri di testo agli alunni della scuola primaria Spett.le COMUNE DI COLOGNO AL SERIO VIA ROCCA, 1 24055 COLOGNO AL SERIO AREA SERVIZI ALLA PERSONA

Dettagli

BOLLO a norma di legge Alla Regione Emilia-Romagna RICHIESTA DI FINANZIAMENTO

BOLLO a norma di legge Alla Regione Emilia-Romagna RICHIESTA DI FINANZIAMENTO BOLLO a norma di legge Alla Regione Emilia-Romagna RICHIESTA DI FINANZIAMENTO Il/la Sottoscritto/a nato/a a il giorno e residente in CAP Comune di () in qualità di Legale Rappresentante (o suo delegato)

Dettagli

I.N.P.D.A.P. Direzione Provinciale VITERBO Via Genova n. 7 01100 Viterbo

I.N.P.D.A.P. Direzione Provinciale VITERBO Via Genova n. 7 01100 Viterbo ALLEGATO B Gara d appalto per l affidamento dei servizi di pulizia, smaltimento toner e facchinaggio generico (a chiamata) presso la Sede I.N.P.D.A.P. di Viterbo (periodo 1.1.2006 31.12.2007). DICHIARAZIONE

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico Direzione Generale per gli incentivi alle imprese

Ministero dello Sviluppo Economico Direzione Generale per gli incentivi alle imprese ALLEGATO N. 1 Ministero dello Sviluppo Economico Direzione Generale per gli incentivi alle imprese DM 4 DICEMBRE 2014 Regime di aiuto finalizzato a promuovere la nascita e lo sviluppo di società cooperative

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE In bollo da. 14,62 ALLEGATO A Al Conaf Via Oggetto: Affidamento servizio di broker e consulenza assicurative biennio 2012-2013 DOMANDA DI AMMISSIONE ALLA GARA E DICHIARAZIONE (da rendere, sottoscritta

Dettagli

Per Consorzio di Cooperative /Consorzio Stabile. Dichiarazioni ex artt. 38, 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000. Procedura per l affidamento dei

Per Consorzio di Cooperative /Consorzio Stabile. Dichiarazioni ex artt. 38, 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000. Procedura per l affidamento dei Per Consorzio di Cooperative /Consorzio Stabile Dichiarazioni ex artt. 38, 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000 Procedura per l affidamento dei C.I.G.: xxxxxxxxxxxxxxxxxx Io sottoscritto nato a il in qualità

Dettagli

OGGETTO: GARA PER L AFFIDAMENTO DI UN SERVIZIO DI MANUTENZIONE DELLE APPARECCHIATURE DI LABORATORIO. N.CIG 6266862A1D

OGGETTO: GARA PER L AFFIDAMENTO DI UN SERVIZIO DI MANUTENZIONE DELLE APPARECCHIATURE DI LABORATORIO. N.CIG 6266862A1D MODELLO DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONI E DELL ATTO DI NOTORIETA DEI REQUISITI DI ORDINE GENERALE (Artt. 46 e 47 DPR 28 DICEMBRE 2000, N. 445 e s.m.i.) ALLEGATO 2 (da allegare in Busta Telematica

Dettagli

Allegato B Dichiarazione cumulativa - Assenza cause di esclusione e requisiti di partecipazione AVVALIMENTO (solo per ditta/impresa ausiliaria)

Allegato B Dichiarazione cumulativa - Assenza cause di esclusione e requisiti di partecipazione AVVALIMENTO (solo per ditta/impresa ausiliaria) f Allegato B Dichiarazione cumulativa - Assenza cause di esclusione e requisiti di partecipazione AVVALIMENTO (solo per ditta/impresa ausiliaria) Dichiarazioni dell impresa ausiliaria articolo 49, commi

Dettagli

INPDAP DIREZIONE PROVINCIALE Via Oberdan, 40/U 70126 - BARI

INPDAP DIREZIONE PROVINCIALE Via Oberdan, 40/U 70126 - BARI 1 INPDAP DIREZIONE PROVINCIALE Via Oberdan, 40/U 70126 - BARI PROCEDURA APERTA A PUBBLICO INCANTO PER APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA, SMALTIMENTO RIFIUTI SPECIALI, DISINFESTAZIONE/DERATTIZZAZIONE E GIARDINAGGIO

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO OBIETTIVO CONVERGENZA 2007-2013, FONDO SOCIALE EUROPEO, REGIONE SICILIANA

PROGRAMMA OPERATIVO OBIETTIVO CONVERGENZA 2007-2013, FONDO SOCIALE EUROPEO, REGIONE SICILIANA Allegato 2 Regione Siciliana REGIONE SICILIANA Assessorato Regionale del Lavoro, della Previdenza Sociale, della Formazione Professionale e dell Emigrazione PROGRAMMA OPERATIVO OBIETTIVO CONVERGENZA 2007-2013,

Dettagli

Oggetto: Richiesta di finanziamento a valere sul fondo per il microcredito Art. 7 LR 4/2011. nato/a a il. residente in via n. cap. città prov.

Oggetto: Richiesta di finanziamento a valere sul fondo per il microcredito Art. 7 LR 4/2011. nato/a a il. residente in via n. cap. città prov. Allegato: A-bis FONDO PER IL MICROCREDITO Spett.le Sviluppumbria Spa Via Don Bosco, 11 06121 Perugia (Pg) Oggetto: Richiesta di finanziamento a valere sul fondo per il microcredito Art. 7 LR 4/2011 Proponente

Dettagli

Facsimile di istanza di liquidazione di contributi da riprodurre su carta intestata dell organismo richiedente

Facsimile di istanza di liquidazione di contributi da riprodurre su carta intestata dell organismo richiedente Facsimile di istanza di liquidazione di contributi da riprodurre su carta intestata dell organismo richiedente Spett.le Camera di Commercio I.A.A. U.O. Promozione P.zza della Vittoria, 3 42121 Reggio Emilia

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 16 suppl. del 02-02-2012

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 16 suppl. del 02-02-2012 6 REGOLAMENTO REGIONALE 31 gennaio 2012, n. 2 Regolamento per la concessione di aiuti di importanza minore (de minimis) alle PMI e abrogazione dei Regolamenti Regionali n. 24 del 21 novembre 2008 e n.

Dettagli

MODELLO 2 FAC-SIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL POSSESSO DEI REQUISITI. DI CUI AGLI ARTT. 38, 39 e 40 del D.LGS. N. 163/2006

MODELLO 2 FAC-SIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL POSSESSO DEI REQUISITI. DI CUI AGLI ARTT. 38, 39 e 40 del D.LGS. N. 163/2006 MODELLO 2 FAC-SIMILE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DEL POSSESSO DEI REQUISITI DI CUI AGLI ARTT. 38, 39 e 40 del D.LGS. N. 163/2006 (ex artt. 46 e 47 del DPR n. 445/2000) Spett.le Fondazione Teatro alla Scala

Dettagli

Oggetto: Avviso pubblico per Realizzazione di interventi di politica attiva nel quadro delle Azioni di sistema Welfare to Work

Oggetto: Avviso pubblico per Realizzazione di interventi di politica attiva nel quadro delle Azioni di sistema Welfare to Work Allegato 1 Marca da bollo 14,62 Regione Lazio Dipartimento Programmazione Economica e Sociale Direzione Regionale Formazione e Lavoro Area Sviluppo Imprenditoria via Rosa Raimondi Garibaldi, 7 00145 Roma

Dettagli

Provincia di Ravenna

Provincia di Ravenna Provincia di Ravenna Bando per l assegnazione ai datori di lavoro pubblici e privati di contributi all assunzione di persone in situazione di disagio sociale e di donne prive di lavoro e per l assegnazione

Dettagli

COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DELLA PROVINCIA DELL OGLIASTRA ANNO 2012/2013

COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DELLA PROVINCIA DELL OGLIASTRA ANNO 2012/2013 MARCA DA BOLLO 14.62 Per Società/Impresa Singola DOMANDA DI PARTECIPAZIONE COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DELLA PROVINCIA DELL OGLIASTRA ANNO 2012/2013 Presentata

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONI (Art. 46 D.P.R. 28.12.2000 n. 445) Il sottoscritto nato a il residente a Codice Fiscale

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONI (Art. 46 D.P.R. 28.12.2000 n. 445) Il sottoscritto nato a il residente a Codice Fiscale APPALTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO PER CATALOGAZIONE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONI (Art. 46 D.P.R. 28.12.2000 n. 445) ALLEGATO 4 Il sottoscritto nato a il residente a Codice Fiscale VISTO

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONI (Art. 46 D.P.R. 28.12.2000 n. 445) Il sottoscritto nato a il residente a Codice Fiscale

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONI (Art. 46 D.P.R. 28.12.2000 n. 445) Il sottoscritto nato a il residente a Codice Fiscale APPALTO DEL SERVIZIO DI TRASPORTO PER CATALOGAZIONE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONI (Art. 46 D.P.R. 28.12.2000 n. 445) ALLEGATO 4 Il sottoscritto nato a il residente a Codice Fiscale VISTO

Dettagli

RICHIESTA DI CONTRIBUTO IN C/INTERESSI PER FINANZIAMENTI GARANTITI.

RICHIESTA DI CONTRIBUTO IN C/INTERESSI PER FINANZIAMENTI GARANTITI. Allegato 1 Spett.le Camera di Commercio I.A.A. di Forlì-Cesena tramite la Cooperativa Agrifidi Uno Emilia Romagna Filiale di Cesena RICHIESTA DI CONTRIBUTO IN C/INTERESSI PER FINANZIAMENTI GARANTITI. _l

Dettagli

MODELLO 3 - ter DICHIARAZIONI DEL PROGETTISTA QUALIFICATO INDICATO O ASSOCIATO REQUISITI GENERALI. (artt. 7.2 e 10 del Disciplinare di Gara)

MODELLO 3 - ter DICHIARAZIONI DEL PROGETTISTA QUALIFICATO INDICATO O ASSOCIATO REQUISITI GENERALI. (artt. 7.2 e 10 del Disciplinare di Gara) MODELLO 3 - ter DICHIARAZIONI DEL PROGETTISTA QUALIFICATO INDICATO O ASSOCIATO REQUISITI GENERALI (artt. 7.2 e 10 del Disciplinare di Gara) IL SOTTOSCRITTO NATO A IL RESIDENTE A IN VIA/PIAZZA IN QUALITA

Dettagli

DICHIARAZIONE RILASCIATA AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. N. 445/2000

DICHIARAZIONE RILASCIATA AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. N. 445/2000 ALLEGATO A2 DICHIARAZIONE RILASCIATA AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. N. 445/2000 PROCEDURA APERTA AI SENSI DEL D.LGS. 163/2006 PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ADVISORY REALTIVI ALLA VENDITA DELLA

Dettagli

ALLEGATO 3/A al disciplinare di gara Dichiarazione requisiti impresa

ALLEGATO 3/A al disciplinare di gara Dichiarazione requisiti impresa ALLEGATO 3/A al disciplinare di gara Dichiarazione requisiti impresa La presente dichiarazione deve essere resa e sottoscritta singolarmente da: A) titolare dell impresa individuale (in caso di R.T.I.

Dettagli

MANUALE PER LE MODALITA GESTIONALI DI ATTIVITA APPROVATE IN REGIME DI DE MINIMIS

MANUALE PER LE MODALITA GESTIONALI DI ATTIVITA APPROVATE IN REGIME DI DE MINIMIS MANUALE PER LE MODALITA GESTIONALI DI ATTIVITA APPROVATE IN REGIME DI DE MINIMIS Formazione Professionale Provincia di Bologna Giugno 2003 AZIONI FORMATIVE ASSOGGETTATE ALLA NORMATIVA SUGLI AIUTI DI STATO

Dettagli

COMUNE DI COMUN NUOVO

COMUNE DI COMUN NUOVO COMUNE DI COMUN NUOVO Provincia di Bergamo P.zza De Gasperi, 10 24040 Comun Nuovo Tel. 035/595043 fax 035/595575 p.i.00646020164 SERVIZIO AFFARI GENERALI Allegato A) Avviso pubblico per l aggiornamento

Dettagli

Dichiarazione 1 DICHIARAZIONE IN MATERIA DI DIRITTO AL LAVORO DEI DISABILI

Dichiarazione 1 DICHIARAZIONE IN MATERIA DI DIRITTO AL LAVORO DEI DISABILI Dichiarazione 1 DICHIARAZIONE IN MATERIA DI DIRITTO AL LAVORO DEI DISABILI Il sottoscritto nato il a in qualità di legale rappresentante dello studio associato ovvero di titolare dello studio professionale/ditta

Dettagli

MARCA DA BOLLO DA 16,00 Modulo A) FAC-SIMILE ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA. (da riportare su carta intestata) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

MARCA DA BOLLO DA 16,00 Modulo A) FAC-SIMILE ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA. (da riportare su carta intestata) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE MARCA DA BOLLO DA 16,00 Modulo A) FAC-SIMILE ISTANZA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA (da riportare su carta intestata) Da inserire nella Busta B) Documentazione amministrativa DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Spett.le

Dettagli

Il datore di lavoro potrà inoltrare richiesta di contributi anche per dipendenti già destinatari delle iniziative dei Dispositivi 3.3, 3.4 e 3.5.

Il datore di lavoro potrà inoltrare richiesta di contributi anche per dipendenti già destinatari delle iniziative dei Dispositivi 3.3, 3.4 e 3.5. Provincia di Bergamo 3.6.d ABBATTIMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE 1. Descrizione dell azione L iniziativa finanzia interventi finalizzati a migliorare l accessibilità dei lavoratori disabili nei luoghi

Dettagli

Gara per Acquisto materiale di vestiario LOTTO n.

Gara per Acquisto materiale di vestiario LOTTO n. FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47, D.P.R. 445/2000 Modello 3 (da compilarsi a cura dei soggetti di cui all art. 38, d.lgs. n. 163/2006 come modificato, da ultimo, dal

Dettagli

Presentata dall operatore economico

Presentata dall operatore economico Via Mameli, 15 2 piano 61100 Pesaro Partita IVA 01423690419 Capitale Sociale i.v.. Euro 54.521.754 Telefono 372411 fax: 0721-639194 Soggetto all attività di direzione e coordinamento del Comune di Pesaro

Dettagli

Prot. n. 10187. Treviso, 30.01.2014

Prot. n. 10187. Treviso, 30.01.2014 Prot. n. 10187 Treviso, 30.01.2014 Avviso relativo all inserimento lavorativo di persone con disabilità di cui all art. 1 della legge 68/99, iscritte negli elenchi di cui all art 8 della medesima legge,

Dettagli

L.R. 18/2005, art. 36, c. 3 bis, lett. g) B.U.R. 30/3/2016, n. 13 L.R. 68/1999, art. 13

L.R. 18/2005, art. 36, c. 3 bis, lett. g) B.U.R. 30/3/2016, n. 13 L.R. 68/1999, art. 13 L.R. 18/2005, art. 36, c. 3 bis, lett. g) B.U.R. 30/3/2016, n. 13 L.R. 68/1999, art. 13 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE 23 marzo 2016, n. 053/Pres. Regolamento recante criteri e modalità per la concessione

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA AI SENSI DELL ART. 47 DEL D.P.R. N. 445/2000. (AI FINI STATO ATTIVITA DI IMPRESA)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA AI SENSI DELL ART. 47 DEL D.P.R. N. 445/2000. (AI FINI STATO ATTIVITA DI IMPRESA) ALLEGATO C DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL ATTO DI NOTORIETA AI SENSI DELL ART. 47 DEL D.P.R. N. 445/2000. (AI FINI STATO ATTIVITA DI IMPRESA) Il sottoscritto (nome) (cognome) nato a il (comune) (provincia)

Dettagli

1 agricoltura e prima trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli (quando l importo dell aiuto è fissato in base al

1 agricoltura e prima trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli (quando l importo dell aiuto è fissato in base al BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DI PROGRAMMI DI INVESTIMENTO MEDIANTE ABBATTIMENTO DEGLI INTERESSI MATURATI SUI FINANZIAMENTI ACCESI DALLE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI PESARO E URBINO CON

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE 43 ALLEGATO 6 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Da compilare sul sistema informativo Sigfrido ed inviare in formato digitale mediante Posta Elettronica certificata alla casella PEC regione.marche.innovazionericerca@emarche.it

Dettagli

OGGETTO: Procedura Aperta per affidamento servizi assicurativi patrimonio Alsia

OGGETTO: Procedura Aperta per affidamento servizi assicurativi patrimonio Alsia Spett.le ALSIA Viale Carlo Levi, 6 75100 MATERA OGGETTO: Procedura Aperta per affidamento servizi assicurativi patrimonio Alsia Codice CIG: 5729367736 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALLA PROCEDURA DI GARA E

Dettagli

COMUNE DI MONTEPULCIANO PROVINCIA DI SIENA

COMUNE DI MONTEPULCIANO PROVINCIA DI SIENA COMUNE DI MONTEPULCIANO PROVINCIA DI SIENA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI A SOSTEGNO DELLE PICCOLE IMPRESE DELL ARTIGIANATO ( Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 112

Dettagli

Il/la Sottoscritto/a Nato/a a: il C.F. Partita I.V.A. N Iscrizione C.C.I.A.A. Codice ISTAT Attività N. Dipendenti

Il/la Sottoscritto/a Nato/a a: il C.F. Partita I.V.A. N Iscrizione C.C.I.A.A. Codice ISTAT Attività N. Dipendenti Rifiuti non pericolosi modello Voltura Invio a mezzo posta certificata al SUAP competente per territorio. Alla Città Metropolitana di Napoli Direzione Ciclo Integrato dei Rifiuti Piazza Matteotti,1 80133

Dettagli

DOMANDA DI CONTRIBUTO

DOMANDA DI CONTRIBUTO Alla CAMERA DI COMMERCIO DI VICENZA Ufficio Promozione, Via Montale, 27 36100 VICENZA da spedire via PEC all indirizzo cameradicommercio@vi.legalmail.camcom.it o tramite raccomandata A.R.(non sono ammesse

Dettagli

DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA. Gara per prestito chirografario di.450.000 CIG 46447676FA Appalto n.38

DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA. Gara per prestito chirografario di.450.000 CIG 46447676FA Appalto n.38 Allegato 2 DICHIARAZIONE A CORREDO DELL OFFERTA Gara per prestito chirografario di.450.000 CIG 46447676FA Appalto n.38 Il/La sottoscritto/a nato/a ( ) il domiciliato per la carica presso la sede societaria

Dettagli

INFOPLUS - Bando n 2112230 Burc n. 39 del 28 Agosto 2014

INFOPLUS - Bando n 2112230 Burc n. 39 del 28 Agosto 2014 RICHIESTA DI AMMISSIONE ALL INTERVENTO CONTRIBUTIVO (modello sottoscritto dalla banca) Dipartimento 5 Attività Produttive Protocollo Fincalabra Num. Data arrivo Spett.le FINCALABRA SpA Via Pugliese n.

Dettagli

DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER LA VALORIZZAZIONE DEI DISEGNI E MODELLI - DISEGNI+3

DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER LA VALORIZZAZIONE DEI DISEGNI E MODELLI - DISEGNI+3 ALLEGATO 2 DOMANDA PER IMPRESE CONTITOLARI DI DISEGNO/MODELLO (I dati riportati nella domanda devono corrispondere a quelli inseriti nel form on line per l assegnazione del numero di protocollo) PROT.

Dettagli

Via/piazza CHIEDE. CATEGORIA Descrizione lavori Classifica SOA Fino all importo di

Via/piazza CHIEDE. CATEGORIA Descrizione lavori Classifica SOA Fino all importo di Allegato 1 Istanza di ammissione alla gara e dichiarazioni (In bollo 1 ) Al Comune di Montespertoli Piazza del Popolo 1 50025 Montespertoli Il sottoscritto, nato/a a il, residente a, via, Codice Fiscale,

Dettagli

Spett.le COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO ATTIVITA PRODUTTIVE Ufficio Incentivi alle Imprese Palazzo Comunale Via Sonnino 09125 Cagliari

Spett.le COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO ATTIVITA PRODUTTIVE Ufficio Incentivi alle Imprese Palazzo Comunale Via Sonnino 09125 Cagliari ALLEGATO A Spett.le COMUNE DI CAGLIARI SERVIZIO ATTIVITA PRODUTTIVE Ufficio Incentivi alle Imprese Palazzo Comunale Via Sonnino 0925 Cagliari DOMANDA PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI PER PROGETTI IMPRENDITORIALI

Dettagli

ALL. A All Istituto Comprensivo Statale Don Bosco Via Antonio Vivaldi 2 36010 Monticello Conte Otto (VI)

ALL. A All Istituto Comprensivo Statale Don Bosco Via Antonio Vivaldi 2 36010 Monticello Conte Otto (VI) ALL. A All Istituto Comprensivo Statale Don Bosco Via Antonio Vivaldi 2 36010 Monticello Conte Otto (VI) DOMANDA DI ISCRIZIONE NELL ELENCO DEI FORNITORI E DEI PRESTATORI DI SERVIZI DI FIDUCIA DELL ISTITUTO

Dettagli

DICHIARAZIONE DELL IMPRESA AUSILIARIA EX ART. 186-BIS R.D. 267/1942, IN RELAZIONE ALL APPALTO DI

DICHIARAZIONE DELL IMPRESA AUSILIARIA EX ART. 186-BIS R.D. 267/1942, IN RELAZIONE ALL APPALTO DI DICHIARAZIONE DELL IMPRESA AUSILIARIA EX ART. 186-BIS R.D. 267/1942, IN RELAZIONE ALL APPALTO DI IL SOTTOSCRITTO NATO A IL, NELLA SUA QUALITÀ DI (eventualmente) giusta PROCURA (GENERALE/SPECIALE) IN DATA

Dettagli