JOB DESCRIPTION. Tecnico Senior alla progettazione SW Automazione. (Unità di base con dei compiti stabiliti. Può non essere ricoperta da nessuno)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "JOB DESCRIPTION. Tecnico Senior alla progettazione SW Automazione. (Unità di base con dei compiti stabiliti. Può non essere ricoperta da nessuno)"

Transcript

1 JOB DESCRIPTION Tecnico Senior alla progettazione SW Automazione TITOLO POSIZIONE (Unità di base con dei compiti stabiliti. Può non essere ricoperta da nessuno) Addetto tecnico Senior alla progettazione SW PLC, HMI, Motion, Supervisioni di impianto POSIZIONE ORGANIZZATIVA E RELAZIONI (CONTATTI E RAPPORTI) INTRAFUNZIONE, INTERFUNZIONE, ESTERNE N.B. E preferibile specificare le finalità della relazione (attese per il ruolo), ma non procedure organizzative. Ufficio/Area Automazione. Figura di linea. Figura tecnica che supporta la figura RTC e ne riceve direttive. Si relaziona con i progettisti meccanici (relazione interfunzione) e all esterno con i clienti per sviluppare tecnicamente un progetto di automazione (nuovo o relativamente a modifiche). DIMENSIONE POSIZIONE (QUANTITATIVA) N persone da gestire (meno di 5, tra 5/10, oltre 10..). Si una persona operativa jr (probabile nel tempo). Budget amministrativo da gestire. NO Volume d affari 1

2 SCOPO DELLA POSIZIONE / MISSION (PERCHE ESISTE? EVENTUALI FINALITA DA NON CONFONDERSI CON L ELENCO DEI COMPITI, CHE POSSONO CAMBIARE MA LA MISSION NO. LE ATTIVITA SONO PENSATE COME CONSEGUENZA DELLA MISSION). N.B. quando individuata e comunicata correttamente attribuisce la giusta Motivazione al ruolo!) Mission di collaborare nello sviluppo del servizio automazione nel supportare RTC tecnicamente e con proposte progettuali nello sviluppo SW e HW. Gestione tecnica operativa finalizzata alla crescita di un collaboratore jr. AREA DI RESPONSABILITA (GRADO DI RESPONSABILITA, CONSEGUENZE DEGLI ERRORI; CIO PER CUI UNA RISORSA PUO ESSERE CONSIDERATA RESPONSABILE NELL AMBITO DEL PROPRIO LAVORO). Risponde alla domande: Quando ti vengono a cercare quando qualcosa va storto? Per quali eventi negativi può essere considerato responsabile? (Attribuire una giusta tensione verso obiettivi ) -Responsabilità della corretta scrittura / progettazione del SW di automazione della macchina al fine di evitare/ridurre gli errori di progettazione che possono causare perdite di produzione o danni materiali (a cose e/o persone). -Responsabilità di rispettare puntualmente le tempistiche di evoluzione del progetto e le date di consegna. CONDIZIONI DI LAVORO (Caratteristiche dell ambiente..) Lavoro interno all ufficio di Sant Ilario, Modena, Bologna. Disponibile ad effettuare saltuarie trasferte dai clienti in Italia e all estero (numero giorni annui minimi 120). 2

3 REQUISITI OBBLIGATORI E PREFERENZIALI (TITOLI DI STUDIO, QUALIFICHE PROFESSIONALI, STRUMENTI PARTICOLARI, ANNI DI ESPERIENZA ECC.). N.B.: i requisiti sono pensati in un ottica di sostituzione della persona OBBLIGATORI Diploma in materie tecniche (informatica, elettronica e automazione): Voto atteso minimo 80/100 Corso di formazione in Programmazione PLC; Linguaggi: testo strutturato e ladder. PREFERIBILI Laurea triennale in meccatronica: Voto atteso minimo 90/110 Corsi di formazione sulla Progettazione di sistemi Motion. ANNI DI ESPERIENZA OBBLIGATORI Pluriennale (almeno 5 anni nel ruolo di tecnico Progettazione SW). ANNI DI ESPERIENZA PREFERIBILI Preferibile la provenienza dai settori Food & Beverage, Packaging. LINGUE STRANIERE OBBLIGATORIE Inglese intermedio (B1-B2) tecnico. ELEMENTI DI VALUTAZIONE IN INGRESSO PER SELEZIONARE FIGURA PROFESSIONALE NECESSARI PER AGIRE CORRETTAMENTE IL RUOLO (SVILUPPABILI E VALUTABILI NEL TEMPO). PROFILO DI COMPETENZE PER ESERCITARE CON EFFICACIA IL RUOLO: DI FUNZIONE CARATTERIZZANTI (CHIAVE) D IMPATTO (IMPORTANTI MA NON CARATTERIZZANTI) 3

4 Competenze= essere in grado di.. La figura dovrà essere in grado di: Definire le specifiche tecniche di un progetto di automazione Definire in autonomia la struttura HW e SW di un progetto di automazione Scrivere in autonomia il codice sorgente del SW del progetto (PLC ed HMI, Motion, Supervisioni di impianto, Safety) Utilizzare in modo funzionale gli applicativi di sviluppo SW Pianificare e rispettare le tempistiche del progetto, redigendo reportistica sullo stato di avanzamento Relazionarsi e comunicare in modo personalizzato con il cliente per la messa in funzione corretta dell impianto/macchina, proponendo correttivi in corso d opera. ATTITUDINI, CARATTERISTICHE PERSONALI, ATTEGGIAMENTI LEGENDA: 0= 1= 2= 3= 4= 5= Ragionamento e analisi logica ( lineare e sequenziale) Attitudine al problem solving Abilità di lavorare individualmente sulla base di input/direttive specifiche Attitudine alla collaborazione Attitudine al lavoro di gruppo Capace di comunicare positivamente con il cliente in modo verbale e scritto Capacità organizzative e di pianificazione Precisione Metodico Tendenza alla semplificazione dei problemi e passaggi logici

5 5

6 CONOSCENZE E CAPACITA DEL RUOLO: Conoscenze specifiche obbligatorie Conoscenza approfondita di linguaggi di programmazione in testo strutturato e ladder Conoscenza approfondita degli ambienti di sviluppo Siemens (Tia Portal e Step7) Conoscenze di base degli ambienti di sviluppo SCADA (Movicon, Intouch, WINCC) Conoscenze di base di dispositivi robotici (Fanuc, ABB) Conoscenza di base dei concetti di Motion Conoscenza approfondita delle Reti BUS di campo (Protocolli di comunicazione RS485, Ethernet) Buona padronanza del Pacchetto Office (Word, Excel, Access, Outlook) Conoscenza inglese tecnico di base Conoscenze specifiche preferibile Conoscenza di base degli Applicativi B & R (Automation Studio) e Beckhoff (Twincat3) Conoscenza di base della progettazione SW Data Base Conoscenze di base applicativi di sviluppo SW Safety (Pilz, Reer, Siemens) Capacità tecnico professionali Capacità di valutare la migliore soluzione HW applicabile ad un progetto in funzione della tecnologia a disposizione sul mercato Capacità di relazionarsi con i progettisti meccanici ed il cliente finale al fine di individuare e redigere chiaramente le specifiche tecniche del progetto 6

7 Capacità di scrivere il codice sorgente del SW del progetto (PLC ed HMI, Motion, Supervisioni di impianto) in modo leggibile e interpretabile per interlocutori tecnici interni ed esterni con conoscenze di base Capace di organizzare con metodo il proprio lavoro per ottimizzare le tempistiche del progetto e le risorse dedicate Capace di individuare in modo rapido eventuali errori di progettazione del SW al fine di applicare tempestivamente azioni correttive MOTIVAZIONE PROFESSIONALE (IN INGRESSO E IN ITINERE) Crescita professionale verso la diversificazione e varietà delle problematiche nell ambito SW e HW di automazione e nella Gestione tecnica dei progetti. FORMAZIONE IN ITINERE (SI, NO, DA VALUTARE) SI : E prevista formazione on the job e corsuale (teorica) POSIZIONE CONTRATTUALE, INQUADRAMENTO E ORARIO DI LAVORO.. POSSIBILITA DI CRESCITA / CARRIERA SI NO DA VALUTARE DESCRIZIONE ATTIVITA, TEMPI, COMPITI (TASK): operazioni elementari che fanno parte di un attività. F (Frequente), S (Saltuario), E (Eccezionale) Definizione e redazione delle specifiche tecniche (HW e SW) del progetto F Definizione della struttura e caratteristiche dell HW del progetto (PLC ed HMI, Motion, Supervisioni di impianto, Safety) S 7

8 Progettazione SW (scrittura codice) macchina utilizzando gli applicativi dedicati al tipo e marca del PLC scelto (Tia portal, Step 7, Automation Studio) F Progettazione SW (scrittura codice) Motion, HMI, Supervisione utilizzando gli applicativi dedicati al tipo e marca dell HW scelto F Effettua l analisi preliminare e correzione del SW (Debug iniziale) attraverso l utilizzo di applicativi di simulazione (simulatori di CPU) F Effettua l analisi preliminare e correzione del SW (Debug iniziale) attraverso l utilizzo di applicativi di simulazione (simulatori di HMI) F Installazione dei SW progettati sulla macchina presso cliente S Test I/O (verifica del corretto cablaggio elettrico degli Ingressi e Uscite segnali) S Effettua prove e simulazione del SW macchina (Tia portal, Step 7, Automation Studio) per Debug ed effettua eventuali modifiche S Effettua il collaudo funzionale della macchina S Redige report di tipo tecnico delle attività di progettazione, installazione e collaudo eseguite S Comprende e traduce documenti tecnici in lingua italiana/inglese F Rispetta linee guida Asotech F Tempi inserimento figura professionale in struttura o outsourcing: Giugno / Luglio 2015 Obiettivi (Risultati da raggiungere) Risultati attesi (esplicano gli obiettivi da perseguire. Come? Attraverso le attivita fondamentali per raggiungere il risultato..) Indicatori risultati attesi Limiti del ruolo (ciò che non può o non deve fare) Non occuparsi dell acquisto dei materiali e contatto dei fornitori Non deve occuparsi della progettazione HW (schemi elettrici) Non deve occuparsi dell attività commerciale 8

POSIZIONI APERTE SITI B&T GROUP

POSIZIONI APERTE SITI B&T GROUP POSIZIONI APERTE SITI B&T GROUP Tecnico Junior Assistenza LGV La persona, fortemente orientata all innovazione e allo sviluppo continuo, verrà inserita all interno del reparto Customer Service After Sales,

Dettagli

Msc Selections&solutions Srl Via di Roma 32, Ravenna Tel. 0544 215614; fax 0544 214705 curricula@mscselections.it; www.mscselections.

Msc Selections&solutions Srl Via di Roma 32, Ravenna Tel. 0544 215614; fax 0544 214705 curricula@mscselections.it; www.mscselections. ADDETTO all'ufficio ACQUISTI di Faenza, un ADDETTO all'ufficio ACQUISTI. La risorsa, si occupera di sviluppo budget di acquisti annuali/mensili, Report acquisti, gestione sollecito dei fornitori. -Esperienza

Dettagli

DISEGNATORE MECCANICO

DISEGNATORE MECCANICO DISEGNATORE MECCANICO Gestione distinte base, progettazione meccanica, tolleranze lavorazioni meccaniche e fusioni Stesura e rezione di documentazione e manuali tecnici necessari durante l intero ciclo

Dettagli

Msc Selections&solutions Srl Via di Roma 32, Ravenna Tel. 0544 215614; fax 0544 214705 curricula@mscselections.it; www.mscselections.

Msc Selections&solutions Srl Via di Roma 32, Ravenna Tel. 0544 215614; fax 0544 214705 curricula@mscselections.it; www.mscselections. ADDETTO AL MONTAGGIO di MACCHINE AUTOMATICHE MSC Selections&Solutions, Societa di Ricerca e Selezione del Personale ricerca, per azienda metalmeccanica in provincia di Ferrara, un ADDETTO AL MONTAGGIO

Dettagli

QUADRI ORARI E COMPETENZE SPECIFICHE DEGLI INDIRIZZI

QUADRI ORARI E COMPETENZE SPECIFICHE DEGLI INDIRIZZI QUADRI ORARI E COMPETENZE SPECIFICHE DEGLI INDIRIZZI Nel nostro Istituto sono attivi i seguenti indirizzi, articolati nelle classi e nei quadri orari di cui sotto. Meccanica, Meccatronica Elettrotecnica

Dettagli

Provincia di MODENA OFFERTE AGGIORNATE IN DATA 24/02/2015 IMPIEGATI

Provincia di MODENA OFFERTE AGGIORNATE IN DATA 24/02/2015 IMPIEGATI Provincia di MODENA Centro per l'impiego di SASSUOLO Viale XX Settembre tel.: 0536-883318 fax: 0536-881126 e-mail: OFFERTE AGGIORNATE IN DATA 24/02/2015 IMPIEGATI Cod. 346/2015 valida fino al 15/03/2015

Dettagli

Prospetto delle materie e del quadro orario settimanale: ISTITUTO TECNICO

Prospetto delle materie e del quadro orario settimanale: ISTITUTO TECNICO Prospetto delle materie e del quadro orario settimanale: ISTITUTO TECNICO Settore TECNOLOGICO A) MECCANICA, MECCATRONICA ED ENERGIA Titolo rilasciato: Perito in Meccanica, meccatronica ed energia MATERIE

Dettagli

Istituto d Istruzione Superiore C. Rosatelli - Rieti

Istituto d Istruzione Superiore C. Rosatelli - Rieti Allegato n. 7 Offerta formativa secondo gli ordinamenti preesistenti L'Istituto C. Rosatelli fornisce per gli studenti iscritti nelle classi 5 e i seguenti diplomi: Diploma di Perito industriale L ITIS

Dettagli

Msc Selections&solutions Srl Via di Roma 32, Ravenna Tel. 0544 215614; fax 0544 214705 curricula@mscselections.it; www.mscselections.

Msc Selections&solutions Srl Via di Roma 32, Ravenna Tel. 0544 215614; fax 0544 214705 curricula@mscselections.it; www.mscselections. SOFTWARISTA PLC Msc Selections&Solutions, Società di Ricerca e Selezione del personale di Ravenna, seleziona per azienda della zona di Cesena, UN SOFTWARISTA PLC. La risorsa dovrà svolgere l'attività di

Dettagli

Salary Survey Technicians & Engineers In esclusiva per il Centro Studi del Consiglio Nazionale degli Ingegneri

Salary Survey Technicians & Engineers In esclusiva per il Centro Studi del Consiglio Nazionale degli Ingegneri Salary Survey Technicians & Engineers In esclusiva per il Centro Studi del Consiglio Nazionale degli Ingegneri Interim & specialized recruitment www.pagepersonnel.it Page Personnel Italia SpA Chi siamo

Dettagli

Automation Solutions

Automation Solutions Automation Solutions Automation Solutions ECSA è un azienda che fornisce soluzioni integrate ad alto contenuto tecnologico, spaziando dall automazione industriale e controllo di processo, ai sistemi IT

Dettagli

OFFERTA FORMATIVA INDIRIZZI DI STUDIO

OFFERTA FORMATIVA INDIRIZZI DI STUDIO ISTITUTO TECNICO E. SCALFARO Piazza Matteotti, 1- CATANZARO Tel.: 0961 745155 - Fax: 0961 744438 E-mail:cztf010008@istruzione.it Sito: www.itiscalfaro.cz.it ANNO SCOLASTICO 2011 2012 OFFERTA FORMATIVA

Dettagli

DISCIPLINA TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI INFORMATICI E DI TELECOMUNICAZIONI

DISCIPLINA TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI INFORMATICI E DI TELECOMUNICAZIONI DISCIPLINA TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI INFORMATICI E DI TELECOMUNICAZIONI INDIRIZZO DI INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI ARTICOLAZIONE TELECOMUNICAZIONI Utilizzare consapevolmente gli strumenti

Dettagli

OPPORTUNITA FORMATIVE IRECOOP EMILIA ROMAGNA SEDE DI RAVENNA

OPPORTUNITA FORMATIVE IRECOOP EMILIA ROMAGNA SEDE DI RAVENNA OPPORTUNITA FORMATIVE IRECOOP EMILIA ROMAGNA SEDE DI RAVENNA PROGETTARE IN EUROPA Risultati attesi La partecipazione ad un bando europeo presuppone, prima di tutto, lo sviluppo di un idea progettuale contenutisticamente

Dettagli

PROCEDURA PR.07/03. Progettazione e sviluppo software STATO DI REVISIONE. Verificato da

PROCEDURA PR.07/03. Progettazione e sviluppo software STATO DI REVISIONE. Verificato da PROCEDURA PR.07/03 Progettazione e sviluppo software STATO DI REVISIONE NUMERO REVISIONE DATA Emesso da DT Fabio 0 15/07/03 Matteucci 1 22/12/03 Fabio Matteucci 2 Verificato da Rappresentante della Direzione

Dettagli

AVVISO n.01/2011: Procedura comparativa per il conferimento di un incarico di collaborazione coordinata e continuativa per un profilo senior

AVVISO n.01/2011: Procedura comparativa per il conferimento di un incarico di collaborazione coordinata e continuativa per un profilo senior AVVISO n.01/2011: Procedura comparativa per il conferimento di un incarico di collaborazione coordinata e continuativa per un profilo senior di Esperto in gestione e valutazione di progetti ICT delle Amministrazioni

Dettagli

ITA GEFRAN SOLUZIONI PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI APPARECCHIATURE DI AUTOMAZIONE E QUADRI ELETTRICI

ITA GEFRAN SOLUZIONI PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI APPARECCHIATURE DI AUTOMAZIONE E QUADRI ELETTRICI ITA GEFRAN SOLUZIONI PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI APPARECCHIATURE DI AUTOMAZIONE E QUADRI ELETTRICI 04/2015 GEFRAN SOLUZIONI Gefran Soluzioni progetta e realizza apparecchiature di automazione e quadri

Dettagli

Porte Aperte alle Imprese - Scheda Offerta Stage/Lavoro DI SEGUITO N. 4 POSIZIONI

Porte Aperte alle Imprese - Scheda Offerta Stage/Lavoro DI SEGUITO N. 4 POSIZIONI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA PORTE APERTE ALLE IMPRESE 2011 Porte Aperte alle Imprese - Scheda Offerta Stage/Lavoro DI SEGUITO N. 4 POSIZIONI Per tali posizione l azienda non effettuerà colloqui a Porte

Dettagli

Esperto in Impianti e Sistemi per la Domotica e la Building Automation

Esperto in Impianti e Sistemi per la Domotica e la Building Automation Esperto in Impianti e Sistemi per la Domotica e la Building Automation Sede: PALERMO - Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica e delle Telecomunicazioni Coordinatore: prof. ing. Mariano Giuseppe

Dettagli

Catalogo Corsi di Formazione 2008

Catalogo Corsi di Formazione 2008 Catalogo Corsi di Formazione 2008 Linea di offerta Corsi di formazione sulle tecniche di programmazione e manutenzione. I corsi di formazione sono strutturati in modo da fornire, in funzione del grado

Dettagli

Progetto. TRANSALP Lavoro senza frontiere. Analisi delle competenze. profilo professionale: CAPO CANTIERE

Progetto. TRANSALP Lavoro senza frontiere. Analisi delle competenze. profilo professionale: CAPO CANTIERE Progetto TRANSALP Lavoro senza frontiere Analisi delle competenze profilo professionale: CAPO CANTIERE Analisi a cura di CARTESA Data a seguito dell intervista: Persona intervistata: Ruolo: indirizzo,

Dettagli

ADDETTO AI LAVORI DI SEGRETERIA, AMMINISTRAZIONE E CONTABILITÀ

ADDETTO AI LAVORI DI SEGRETERIA, AMMINISTRAZIONE E CONTABILITÀ MODULO TECNICO PROFESSIONALE Ore: 60 Comparto: Area professionale: Lavori d ufficio-studi professionali ADDETTO AI LAVORI DI SEGRETERIA, AMMINISTRAZIONE E CONTABILITÀ Modulo formativo/u.f 1: Comunicazione

Dettagli

APPROFONDIMENTO LABORATORIO SIMULAZIONE DI UNA MODERNA AZIENDA MECCATRONICA INTEGRATA DIVISIONE PER AREE AZIENDALI

APPROFONDIMENTO LABORATORIO SIMULAZIONE DI UNA MODERNA AZIENDA MECCATRONICA INTEGRATA DIVISIONE PER AREE AZIENDALI APPROFONDIMENTO LABORATORIO SIMULAZIONE DI UNA MODERNA AZIENDA MECCATRONICA INTEGRATA DIVISIONE PER AREE AZIENDALI Area Progettazione Area Acquisti Area Produzione Area Assistenza Tecnica Area Marketing

Dettagli

PROFILO PROFESSIONALE DESCRITTIVO COMPETENZE TECNICO/PROFESSIONALI DI RIFERIMENTO

PROFILO PROFESSIONALE DESCRITTIVO COMPETENZE TECNICO/PROFESSIONALI DI RIFERIMENTO PROFILO PROFESSIONALE TECNICO DI AUTOMAZIONE TERZA VERSIONE SETTEMBRE 2010 DESCRITTIVO Il Tecnico dell automazione industriale è una figura professionale in grado di approntare il funzionamento, ed intervenire

Dettagli

Roma, ITIS G. GALILEI 28 ottobre 2010

Roma, ITIS G. GALILEI 28 ottobre 2010 Roma, ITIS G. GALILEI 28 ottobre 2010 INDIRIZZO MECCANICA, MECCATRONICA ED ENERGIA PROFILO Il Diplomato ha competenze specifiche nel campo dei materiali, nella loro scelta, nei loro trattamenti e lavorazioni;

Dettagli

Tecnico di Laboratorio e Sperimentazione

Tecnico di Laboratorio e Sperimentazione Tecnico di Laboratorio e Sperimentazione Descrizione del profilo professionale: Il profilo professionale individuato deve assicurare, in funzione delle specifiche tecniche di progetto, l allestimento e

Dettagli

MODULO TECNICO PROFESSIONALE

MODULO TECNICO PROFESSIONALE MODULO TECNICO PROFESSIONALE Ore: 60 Comparto: Area professionale: Studi professionali ADDETTO UFFICIO TECNICO Modulo formativo/u.f 1: Comunicazione Efficace (8 ore) Perché comunicare Consapevolezza nella

Dettagli

NTV Relatori: Dott.ssa Alfonso, Responsabile Selezione e Sviluppo NTV, Dott.ssa Zuchi e Dott.ssa Valle Operatori Selezione e Sviluppo NTV

NTV Relatori: Dott.ssa Alfonso, Responsabile Selezione e Sviluppo NTV, Dott.ssa Zuchi e Dott.ssa Valle Operatori Selezione e Sviluppo NTV Meethink Un occasione unica per entrare in contatto con aziende ed organizzazioni, conoscerne i criteri di selezione, le capacità, le competenze e poter consegnare personalmente il proprio Curriculum Vitae.

Dettagli

Prof. Capuzzimati Mario - ITIS Magistri Cumacini - Como LOGICA DI CONTROLLO

Prof. Capuzzimati Mario - ITIS Magistri Cumacini - Como LOGICA DI CONTROLLO Logiche di controllo LOGICA DI CONTROLLO Una automazione può, oggi, essere realizzata secondo due diverse tecnologie. In passato la logica di controllo era implementata (realizzata) attraverso la tecnologia

Dettagli

Liceo Tecnologico. Indirizzo Elettrico Elettronico. Indicazioni nazionali per Piani di Studi Personalizzati

Liceo Tecnologico. Indirizzo Elettrico Elettronico. Indicazioni nazionali per Piani di Studi Personalizzati Indicazioni nazionali per Piani di Studi Personalizzati Obiettivi Specifici d Apprendimento Discipline con attività di laboratorio 3 4 5 Fisica 99 Gestione di progetto 132 99 *Tecnologie informatiche e

Dettagli

Nodi concettuali essenziali della disciplina (Saperi essenziali)

Nodi concettuali essenziali della disciplina (Saperi essenziali) Mod. DIP/FUNZ 1 - TRIENNIO MATERIA: ECONOMIA AZIENDALE e GEO - POLITICA CLASSI: PRIME TERZE SECONDE QUARTE QUINTE INDIRIZZI : RELAZIONI INTERNAZIONALI PER IL MARKETING Nodi concettuali essenziali della

Dettagli

C3 Elettronica ed Elettrotecnica Articolazioni: Elettronica, Elettrotecnica e Automazione

C3 Elettronica ed Elettrotecnica Articolazioni: Elettronica, Elettrotecnica e Automazione ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE G. FERRARIS Gli studenti del primo e del secondo anno svolgono un percorso comune sulle materie di base e le prime esperienze laboratoriali. Al termine del secondo anno viene

Dettagli

Percorso Apprendisti MODULO BASE

Percorso Apprendisti MODULO BASE Percorso Apprendisti MODULO BASE ORE: 40 COMPETENZE: Comunicare ed esprimersi correttamente nelle situazioni quotidiane e professionali saper identificare le proprie caratteristiche comunicative e le aree

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 ENERGY & ENVIRONMENT Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Caminata Roberto 8/10/1956 Dirigente Datasiel Spa Direttore Centro Servizi Sanità 010 6545537 r.caminata@datasiel.net

Caminata Roberto 8/10/1956 Dirigente Datasiel Spa Direttore Centro Servizi Sanità 010 6545537 r.caminata@datasiel.net C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico E-mail Caminata Roberto 8/10/1956 Spa Direttore Centro Servizi Sanità

Dettagli

Sistemi per. l automazione industriale. Progettazione elettrica meccanica e software industriali. Quadri e impianti elettrici.

Sistemi per. l automazione industriale. Progettazione elettrica meccanica e software industriali. Quadri e impianti elettrici. Sistemi per l automazione industriale Progettazione elettrica meccanica e software industriali Quadri e impianti elettrici Macchine speciali Applicazioni robot Energie rinnovabili Azienda Sviluppo della

Dettagli

Ricerchiamo e Selezioniamo per importante azienda metalmeccanica INGEGNERE MECCANICO JUNIOR

Ricerchiamo e Selezioniamo per importante azienda metalmeccanica INGEGNERE MECCANICO JUNIOR Ricerchiamo e Selezioniamo per importante azienda metalmeccanica INGEGNERE MECCANICO JUNIOR Diploma/Laurea Buona conoscenza del programma Inventor e della lingua inglese Fidenza Ricerchiamo e Selezioniamo

Dettagli

Le competenze richieste dalle imprese ai diplomati tecnici

Le competenze richieste dalle imprese ai diplomati tecnici Sviluppare le competenze strategiche per le imprese: Alternanza Scuola-Lavoro e Istruzione Tecnica Superiore 18 Febbraio 2015 Le competenze richieste dalle imprese ai diplomati tecnici Umberto Vairetti

Dettagli

Catalogo Corsi di Formazione

Catalogo Corsi di Formazione Catalogo Corsi di Formazione 2010 Linea di Corsi di formazione sulle tecniche di programmazione e manutenzione. I corsi di formazione sono strutturati in modo da fornire, in funzione del grado di preparazione

Dettagli

C3 indirizzo Elettronica ed Elettrotecnica Profilo

C3 indirizzo Elettronica ed Elettrotecnica Profilo C3 indirizzo Elettronica ed Elettrotecnica Profilo Il Diplomato in Elettronica ed Elettrotecnica : - ha competenze specifiche nel campo dei materiali e delle tecnologie costruttive dei sistemi elettrici,

Dettagli

CATALOGO FORMATIVO VOUCHER

CATALOGO FORMATIVO VOUCHER CATALOGO FORMATIVO VOUCHER ANALISI DI BILANCIO PER NON ADDETTI Durata 16 ore Definire ed analizzare il concetto di bilancio e le sue finalità Esaminare l aspetto patrimoniale ed economico del bilancio

Dettagli

Openjobmetis Spa Brescia Via A. Saffi, 34 e_mail brescia@openjob.it - Telefono 0302808035 Fax 030.7772449

Openjobmetis Spa Brescia Via A. Saffi, 34 e_mail brescia@openjob.it - Telefono 0302808035 Fax 030.7772449 Openjobmetis filiale di Brescia seleziona PROGRAMMATORE TORNI A CONTROLLO NUMERICO 3 ASSI per azienda settore metalmeccanico. formazione tecnica; esperienza nel ruolo; capacità nella lettura del disegno

Dettagli

Porte Aperte alle Imprese - Scheda Offerta Stage/Lavoro N. 5 POSIZIONI POSIZIONE N.1/5

Porte Aperte alle Imprese - Scheda Offerta Stage/Lavoro N. 5 POSIZIONI POSIZIONE N.1/5 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA PORTE APERTE ALLE IMPRESE 2011 Porte Aperte alle Imprese - Scheda Offerta Stage/Lavoro N. 5 POSIZIONI Per tali posizione l azienda non effettuerà colloqui a Porte Aperte

Dettagli

Qualificazione dell installatore, gestore e manutentore di impianti eolici: Livello 4

Qualificazione dell installatore, gestore e manutentore di impianti eolici: Livello 4 Qualificazione dell installatore, gestore e manutentore di impianti eolici: Livello 4 REQUISITI MINIMI DI ACCESSO E CORSI E LEARNING/VIDEO LEZIONI DISPONIBILI CONOSCENZE CONTENUTI FORMATIVI SUGGERITI PER

Dettagli

Informatica e Telecomunicazioni

Informatica e Telecomunicazioni Informatica e Telecomunicazioni IL PROFILO DEL DIPLOMATO Il Diplomato in Informatica e Telecomunicazioni : 1. Ha competenze specifiche nel campo dei sistemi informatici, dell elaborazione dell informazione,

Dettagli

COMUNE DI MONTEFIORINO (c_f503) - Codice AOO: 18022013 - Reg. nr.0006685/2014 del 03/12/2014. Provincia di MODENA

COMUNE DI MONTEFIORINO (c_f503) - Codice AOO: 18022013 - Reg. nr.0006685/2014 del 03/12/2014. Provincia di MODENA COMUNE DI MONTEFIORINO (c_f503) - Codice AOO: 18022013 - Reg. nr.0006685/2014 del 03/12/2014 Provincia di MODENA Centro per l'impiego di SASSUOLO Viale XX Settembre 30/A, 30/B -41049 Sassuolo tel.: 0536-883318

Dettagli

Studio di retribuzione 2016

Studio di retribuzione 2016 Studio di retribuzione 2016 SALES SUPPORT & CUSTOMER CARE Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it STUDIO DI RETRIBUZIONE ÍNDICE Sales Support & Customer Care EDITORIALE... 3 ORGANIGRAMMA...

Dettagli

Le competenze richieste dalle imprese ai laureati (fonte: indagini Assolombarda)

Le competenze richieste dalle imprese ai laureati (fonte: indagini Assolombarda) Laura Mengoni Le competenze richieste dalle imprese ai laureati (fonte: indagini Assolombarda) Competenze specialistiche e life skills per le professioni del futuro Milano, 11 Novembre 2011 LE COMPETENZE

Dettagli

1 / BA-BR-LE-TR ADDETTO AMMINISTRATIVO

1 / BA-BR-LE-TR ADDETTO AMMINISTRATIVO Rif. 1 / BA-BR-LE-TR ADDETTO AMMINISTRATIVO Acquedotto Pugliese Spa ricerca addetti alla gestione pratiche amministrative. Il candidato ideale è in possesso di diploma di istruzione secondaria superiore

Dettagli

OPERATORE/TRICE ELETTRICO/A ED ELETTRONICO/A

OPERATORE/TRICE ELETTRICO/A ED ELETTRONICO/A OPERATORE/TRICE ELETTRICO/A ED ELETTRONICO/A Installatore/trice manutentore/trice di impianti elettrici civili e industriali Applicare le norme tecniche del settore elettrico impiantistico e la relativa

Dettagli

DM.9 agosto 2000 LINEE GUIDA PER L ATTUAZIONE DEL SISTEMA DI GESTIONE DELLA SICUREZZA TITOLO I POLITICA DI PREVENZIONE DEGLI INCIDENTI RILEVANTI

DM.9 agosto 2000 LINEE GUIDA PER L ATTUAZIONE DEL SISTEMA DI GESTIONE DELLA SICUREZZA TITOLO I POLITICA DI PREVENZIONE DEGLI INCIDENTI RILEVANTI DM.9 agosto 2000 LINEE GUIDA PER L ATTUAZIONE DEL SISTEMA DI GESTIONE DELLA SICUREZZA TITOLO I POLITICA DI PREVENZIONE DEGLI INCIDENTI RILEVANTI Articolo 1 (Campo di applicazione) Il presente decreto si

Dettagli

L evoluzione della nostra storia

L evoluzione della nostra storia LE NOSTRE CERTIFICAZIONI L evoluzione della nostra storia Dagli anni 20 ad oggi specializzati in impianti elettrici, automazione industriale e sistemi integrati La Giordano & C. è un azienda italiana nata

Dettagli

Elettronica ed Elettrotecnica. Tecnico in Elettronica ed Elettrotecnica

Elettronica ed Elettrotecnica. Tecnico in Elettronica ed Elettrotecnica DIPLOMATO INDIRIZZO Elettronica ed Elettrotecnica FIGURA PROFESSIONALE Tecnico in Elettronica ed Elettrotecnica con specializzazione in domotica Denominazione della figura professionale Descrizione sintetica

Dettagli

Qualificazione dell installatore, gestore e manutentore di impianti solari termici: Livello 4

Qualificazione dell installatore, gestore e manutentore di impianti solari termici: Livello 4 Qualificazione dell installatore, gestore e manutentore di impianti solari termici: Livello 4 REQUISITI MINIMI DI ACCESSO E CORSI E LEARNING/VIDEO LEZIONI DISPONIBILI CONOSCENZE CONTENUTI FORMATIVI SUGGERITI

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 PROCUREMENT & LOGISTIC Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

QUINTE. Nodi concettuali essenziali della disciplina (Saperi essenziali)

QUINTE. Nodi concettuali essenziali della disciplina (Saperi essenziali) Mod. DIP/FUNZ 1 - TRIENNIO MATERIA: ECONOMIA AZIENDALE CLASSI: PRIME TERZE SECONDE QUARTE QUINTE INDIRIZZI : AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING -SISTEMI INFORMATIVI AZIENDALI Nodi concettuali essenziali

Dettagli

Istituto Tecnico G.Galilei Livorno

Istituto Tecnico G.Galilei Livorno IL FUTURO: i quadri orari e le 4 specializzazioni della riforma PRIMO BIENNIO Il primo biennio del nostro istituto è dedicato all acquisizione di saperi e competenze di base ed ha valore orientativo e

Dettagli

Provincia di MODENA OFFERTE AGGIORNATE IN DATA 27/11/2014 IMPIEGATI

Provincia di MODENA OFFERTE AGGIORNATE IN DATA 27/11/2014 IMPIEGATI Provincia di MODENA Centro per l'impiego di SASSUOLO Viale XX Settembre 30/A, 30/B -41049 tel.: 0536-883318 fax: 0536-881126 e-mail: OFFERTE AGGIORNATE IN DATA 27/11/2014 IMPIEGATI Cod. 2071/2014 valida

Dettagli

A.S. 2014-2015 CLASSE 3ª B EE MATERIA: T.P.S.E. UNITA DI APPRENDIMENTO 1: SICUREZZA ELETTRICA

A.S. 2014-2015 CLASSE 3ª B EE MATERIA: T.P.S.E. UNITA DI APPRENDIMENTO 1: SICUREZZA ELETTRICA A.S. 2014-2015 CLASSE 3ª B EE MATERIA: T.P.S.E. UNITA DI APPRENDIMENTO 1: SICUREZZA ELETTRICA Essere consapevole dei rischi e dei pericoli legati all utilizzo della corrente elettrica. Valutazione dei

Dettagli

ITI - ORARIO COMUNE L ITI NUOVI CORSI SPECIALIZZAZIO. ITI - Attività e insegnamenti generali comuni agli indirizzi

ITI - ORARIO COMUNE L ITI NUOVI CORSI SPECIALIZZAZIO. ITI - Attività e insegnamenti generali comuni agli indirizzi ITI - ORARIO COMUNE ITI - Attività e insegnamenti generali comuni agli indirizzi L attività didattica dell Istituto Tecnico Industriale si articola in due cicli distinti il biennio destinato alla formazione

Dettagli

Percorso didattico del Tecnico Superiore per la gestione e la verifica di impianti energetici. secondo l European Qualification Framework - EQF

Percorso didattico del Tecnico Superiore per la gestione e la verifica di impianti energetici. secondo l European Qualification Framework - EQF Percorso didattico del Tecnico Superiore per la gestione e la verifica di impianti energetici secondo l European Qualification Framework - EQF matrice EQF del Percorso in Inverters, elettronica di potenza

Dettagli

Fase di offerta. Realizzazione del progetto

Fase di offerta. Realizzazione del progetto Linee guida per un buon progetto Commissione dell informazione e dei Sistemi di Automazione Civili e Industriali CONTENUTI A) Studio di fattibilità B) Progetto di massima della soluzione C) Definizione

Dettagli

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca. Liceo Tecnologico. Indirizzo Elettrico Elettronico

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca. Liceo Tecnologico. Indirizzo Elettrico Elettronico Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Liceo Tecnologico Indicazioni nazionali per i Piani di Studio Personalizzati Obiettivi Specifici di Apprendimento Allegato_C8-LT-02-Elettrico

Dettagli

Rapporto 2014 sulla domanda di competenze delle imprese

Rapporto 2014 sulla domanda di competenze delle imprese Rapporto 2014 sulla domanda di competenze delle imprese Le competenze professionali più richieste per i diplomati meccanici, elettronici, informatici e amministrativi Roma, 19 gennaio 2015 A cura di Isabella

Dettagli

Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica

Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica CAPITOLATO TECNICO PER UN SERVIZIO DI MANUTENZIONE, GESTIONE ED EVOLUZIONE DELLA COMPONENTE AUTOGOVERNO DEL SISTEMA INFORMATIVO

Dettagli

Automazione Direzione Progetto Progettazione HSRIO

Automazione Direzione Progetto Progettazione HSRIO HSRIO_BROCHURE.DOC HSRIO HIGH SPEED REMOTE INPUT OUTPUT Nome documento: Hsrio_Brochure.doc Responsabile: Bassignana Luigi Data: 01/04/2008 1 DESCRIZIONE Sistema modulare di IO remoto ad alta velocità,

Dettagli

PERCORSO DI FORMAZIONE PER PROJECT MANAGER

PERCORSO DI FORMAZIONE PER PROJECT MANAGER PERCORSO DI FORMAZIONE PER PROJECT MANAGER CODICE PM 10.25 DURATA 10 giorni CATEGORIA Project Management DESTINATARI Project manager, responsabili di funzione, membri del Project Management Office, dirigenti,

Dettagli

SERVIZI PER L ENOGASTRONOMIA E L OSPITALITÀ ALBERGHIERA

SERVIZI PER L ENOGASTRONOMIA E L OSPITALITÀ ALBERGHIERA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Istituto Professionale Servizi per l Enogastronomia e l Ospitalità Alberghiera A. Vespucci Via Valvassori Peroni 8-20133 Milano - Tel. 02.7610162

Dettagli

Gestione dei Progetti (2005-2006)

Gestione dei Progetti (2005-2006) Gestione dei Progetti (2005-2006) Alessandro Agnetis DII Università di Siena (Alcune delle illustrazioni contenute nella presentazione sono tratte da PMBOK, a guide to the Project Management Body of Knowledge,

Dettagli

Msc Selections&solutions Srl Via di Roma 32, Ravenna Tel. 0544 215614; fax 0544 214705 curricula@mscselections.it; www.mscselections.

Msc Selections&solutions Srl Via di Roma 32, Ravenna Tel. 0544 215614; fax 0544 214705 curricula@mscselections.it; www.mscselections. CONSULENTE SAP FI Msc Selections&Solutions, società di ricerca e selezione del personale di Ravenna, ricerca per Società di Consulenza con sede a Bologna, UN/A CONSULENTE SAP FI. La risorsa caratterizzata

Dettagli

Tra Settembre e Novembre 2012 saranno erogati corsi per un totale di 8 argomenti in 14 approfondimenti differenti.

Tra Settembre e Novembre 2012 saranno erogati corsi per un totale di 8 argomenti in 14 approfondimenti differenti. Alla cortese attenzione del Dirigente Scolastico, e per conoscenza al Coordinatore di settore elettrico, elettronico ed informatico Milano, 05/06/2012 Oggetto: Giornate Formative gratuite per i Docenti

Dettagli

REFERENZIAZIONI 2001) NUP

REFERENZIAZIONI 2001) NUP Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - TECNICO INFORMATICO PROGRAMMATORE SOFTWARE E APPLICAZIONI

Dettagli

CORSO A CATALOGO 2011

CORSO A CATALOGO 2011 Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: M A S T E R di I livello in CONSERVAZIONE E RESTAURO DEI BENI CULTURALI Attivato ai sensi del D.M. 09/99 e D.M. 270/2004 Il Master fa riferimento all'art.

Dettagli

PRESENTAZIONE CORSO PLC BASE ( PRIMO LIVELLO )

PRESENTAZIONE CORSO PLC BASE ( PRIMO LIVELLO ) PRESENTAZIONE CORSO PLC BASE ( PRIMO LIVELLO ) Verranno fornite le basi per potersi porre di fronte nel modo corretto ad un impianto dotato di PLC, privilegiando quella serie di nozioni pratiche nell'

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES SUPPORT & CUSTOMER CARE Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page

Dettagli

UNITA DI APPRENDIMENTO. - Docenti coordinatori del progetto - Docenti di Italiano, Inglese, Disegno e Storia dell Arte, Matematica -Informatica

UNITA DI APPRENDIMENTO. - Docenti coordinatori del progetto - Docenti di Italiano, Inglese, Disegno e Storia dell Arte, Matematica -Informatica UNITA DI APPRENDIMENTO Denominazione IFS in Fiera Compito prodotto - Organizzazione evento (compiti, ruoli, mezzi) - Materiali pubblicitari (sito web, logo dell azienda, video, pieghevole, biglietti da

Dettagli

Qualificazione dell installatore, gestore e manutentore di piccoli impianti fotovoltaici: Livello 4

Qualificazione dell installatore, gestore e manutentore di piccoli impianti fotovoltaici: Livello 4 Qualificazione dell installatore, gestore e manutentore di piccoli impianti fotovoltaici: Livello 4 REQUISITI MINIMI DI ACCESSO E CORSI E LEARNING/VIDEO LEZIONI DISPONIBILI CONOSCENZE CONTENUTI FORMATIVI

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Indice. Introduzione alla Logica Digitale. Corsi Apparecchiature e Sistemi Siemens. Ulteriori Attività. Modalità

Indice. Introduzione alla Logica Digitale. Corsi Apparecchiature e Sistemi Siemens. Ulteriori Attività. Modalità Catalogo corsi 2013 Scuola di Automazione Industriale Sede Legale Via Ticino, 30 20052 - Monza (MI) Tel. +39 039 2726061 +39 039 2726069 Fax. +39 039 2726077 e-mail : psa.monza@psa-corporation.com Sede

Dettagli

Esperto Controlli Non Distruttivi

Esperto Controlli Non Distruttivi Esperto Controlli Non Distruttivi Il profilo professionale individuato deve assicurare l esecuzione dei Controlli Non Distruttivi, deliberando le parti e documentandone i risultati e garantire il rispetto

Dettagli

Nel 2012 il Moretto confluisce con l'itis Castelli nel nuovo Istituto di Istruzione Superiore Benedetto Castelli.

Nel 2012 il Moretto confluisce con l'itis Castelli nel nuovo Istituto di Istruzione Superiore Benedetto Castelli. Istituto di Istruzione Superiore "Benedetto Castelli" IPSIA MORETTO OFFERTA FORMATIVA A.S. 2013-2014 Diploma Statale Manutenzione e Assistenza Impiantistica Industriale e Civile Qualifica Regionale / Europea

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - TECNICO INFORMATICO SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE CED-EDP

Dettagli

www.fastferrovie.it SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA

www.fastferrovie.it SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA informa www.fastferrovie.it SEGRETERIA REGIONALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA FOGLIO INFORMATIVO STAMPATO IN informa PROPRIO - ANNO 4, N. 266 - LUGLIO 2011 INTERPELLANZA PER LA RICERCA DI 3 SPECIALISTI SOCIAL

Dettagli

SETTORE PER SETTORE, I PROFILI PIU RICHIESTI (E PIU PAGATI) DALLE AZIENDE

SETTORE PER SETTORE, I PROFILI PIU RICHIESTI (E PIU PAGATI) DALLE AZIENDE SETTORE PER SETTORE, I PROFILI PIU RICHIESTI (E PIU PAGATI) DALLE AZIENDE SALUTE FINANZA LUSSO & MODA DIGITALE RISTORAZIONE VENDITA ENERGIA DIGITALE 1) Web marketing manager Ruolo: responsabile dello sviluppo

Dettagli

Istituto Tecnico Industriale Statale. Galileo Galilei Conegliano (TV)

Istituto Tecnico Industriale Statale. Galileo Galilei Conegliano (TV) Istituto Tecnico Industriale Statale Galileo Galilei Conegliano (TV) FINALITÀ DELL ISTITUTO L impegno dell ITIS G. Galilei è quello di educare persone umane, autonome, libere da pregiudizi, capaci di operare

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER L AUTOMAZIONE INDUSTRIALE

TECNICO SUPERIORE PER L AUTOMAZIONE INDUSTRIALE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO TECNICO SUPERIORE PER L AUTOMAZIONE INDUSTRIALE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI DESCRIZIONE DELLA FIGURA

Dettagli

Software LMV per la gestione degli strumenti

Software LMV per la gestione degli strumenti La certezza nella misura Software LMV per la gestione degli strumenti IL PROGRAMMA Il sotware LMV per la gestione degli strumenti di misura è un database su piattaforma access studiato per una corretta

Dettagli

ArgoMatic. Rexroth. Hai mai pensato al Retrofit? Integrated Automation. Bosch Group. System Integrator. DeLorean-BackToTheFuture - Fred Ottens

ArgoMatic. Rexroth. Hai mai pensato al Retrofit? Integrated Automation. Bosch Group. System Integrator. DeLorean-BackToTheFuture - Fred Ottens ArgoMatic Integrated Automation Rexroth Bosch Group System Integrator Hai mai pensato al Retrofit? DeLorean-BackToTheFuture - Fred Ottens 2 - Argomatic Argomatic - 3 Retrofit / Modernizzazione: portarsi

Dettagli

Job meeting Salerno 2014. Company Profile

Job meeting Salerno 2014. Company Profile Job meeting Salerno 2014 Company Profile ALTEN, leader europeo nella progettazione e consulenza tecnologica, fornisce supporto ai Clienti per le strategie di sviluppo in materia di innovazione, R&S e sistemi

Dettagli

I NUOVI ISTITUTI TECNICI

I NUOVI ISTITUTI TECNICI Istituto Tecnico Industriale Statale Liceo Scientifico Tecnologico Ettore Molinari Via Crescenzago, 110/108-20132 Milano - Italia tel.: (02) 28.20.786/ 28.20.868 - fax: (02) 28.20.903/26.11.69.47 Sito

Dettagli

SCHEDA PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE

SCHEDA PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE PARITARIO ANTONIO GRAMSCI Piazza A.Gramsci, 15 00041 Albano Laz. (RM) Tel./Fax 06.9307310 Distretto Scolastico 42 - Cod.Ist.: RMTD00500C SCHEDA PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE

Dettagli

Dati per il contatto. Tel: 0461615542 Fax: 046161521 Email: risorseumane.centroricerca@iasma.it. Profilo professionale ricercato

Dati per il contatto. Tel: 0461615542 Fax: 046161521 Email: risorseumane.centroricerca@iasma.it. Profilo professionale ricercato Dati per il contatto Indirizzo via Mach 2 - SAN MICHELE ALL'ADIGE - 38010 Recapiti Tel: 0461615542 Fax: 046161521 Email: risorseumane.centroricerca@iasma.it Profilo professionale ricercato Numero lavoratori

Dettagli

TECNICO MECCATRONICO DELLE AUTORIPARAZIONI

TECNICO MECCATRONICO DELLE AUTORIPARAZIONI ALLEGATO B Standard professionale e formativo relativo alla formazione del TECNICO MECCATRONICO DELLE AUTORIPARAZIONI Standard professionale e formativo del Tecnico meccatronico delle autoriparazioni (Ai

Dettagli

UNITÀ DIDATTICA di APPRENDIMENTO RIF.Competenza: 4 A.S. 2015/2016. TITOLO: Tecniche di Confezione nell abbigliamento COD. UDA N 4 A PRESENTAZIONE

UNITÀ DIDATTICA di APPRENDIMENTO RIF.Competenza: 4 A.S. 2015/2016. TITOLO: Tecniche di Confezione nell abbigliamento COD. UDA N 4 A PRESENTAZIONE UDA N 4 Tecniche di Confezione nell abbigliamento UNITÀ DIDATTICA di APPRENDIMENTO RIF.Competenza: 4 A.S. 2015/2016 TITOLO: Tecniche di Confezione nell abbigliamento COD. UDA N 4 A PRESENTAZIONE Destinatari

Dettagli

PIANO DI LAVORO (a.s. 2015/2016)

PIANO DI LAVORO (a.s. 2015/2016) Istituto Tecnico Commerciale Statale e per Geometri E. Fermi Pontedera (Pi) Via Firenze, 51 - Tel. 0587/213400 - Fax 0587/52742 http://www.itcgfermi.it E-mail: mail@itcgfermi.it PIANO DI LAVORO (a.s. 2015/2016)

Dettagli

MACROSETTORE DISTRIBUZIONE NO FOOD

MACROSETTORE DISTRIBUZIONE NO FOOD MACROSETTORE DISTRIBUZIONE NO FOOD 1 LIVELLO BASE (prima annualità) 2 Competenze relazionali - Esprimersi in lingua italiana in forma corretta ed adeguata rispetto al contesto di riferimento e nelle situazioni

Dettagli

I tecnici di Automazione nel mondo del lavoro

I tecnici di Automazione nel mondo del lavoro I tecnici di Automazione nel mondo del lavoro Indagine sulla collocazione del tecnico/ingegnere di automazione nel mondo del lavoro pag. 1 Motivazioni Un osservatorio per l analisi dei bisogni di cultura

Dettagli

Dopo il diploma in Elettrotecnica Elettronica

Dopo il diploma in Elettrotecnica Elettronica !! !!!#! %&! (#%) Dopo il diploma in Elettrotecnica Elettronica Sbocchi lavorativi Progettista e installatore di impianti elettrici civili e industriali Progettista e installatore di impianti fotovoltaici

Dettagli

COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO

COMUNE DI VALEGGIO SUL MINCIO BANDO DI CONCORSO PER LA SELEZIONE DI N. 3 PARTECIPANTI AL PERCORSO DI FORMAZIONE PER DESTINATION MANAGER PER LA VALORIZZAZIONE E PROMOZIONE DELLE SPECIFICITÀ DEL TERRITORIO INTERCOMUNALE SOTTO IL PROFILO

Dettagli

Associazione Nazionale Docenti

Associazione Nazionale Docenti www.associazionedocenti.it and@associazionedocenti.it Didattica digitale Le nuove tecnologie nella didattica Presentazione del Percorso Formativo Il percorso formativo intende garantire ai Docenti il raggiungimento

Dettagli