Lavorare con Solid Edge Embedded Client

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Lavorare con Solid Edge Embedded Client"

Transcript

1 Lavorare con Solid Edge Embedded Client Numero di pubblicazione spse

2 Informativa sui diritti di proprietà esclusiva e sulle limitazioni d uso Questo prodotto software e la relativa documentazione sono di proprietà di Siemens Product Lifecycle Management Software Inc Siemens Product Lifecycle Management Software Inc. Tutti i diritti riservati. Tutti i marchi appartengono ai rispettivi proprietari. 2 Lavorare con Solid Edge Embedded Client ST3 spse

3 Sommario Panoramica del corso Descrizione del corso Prerequisiti del corso Obiettivi del corso Come utilizzare questa guida Sommario del Software Informazioni relative alla configurazione dei dataset delle attività e delle esercitazioni Informazioni preliminari su Solid Edge Embedded Client Elementi di base dell interfaccia Operazioni file base Supporto tecnico di Solid Edge Riesame della lezione Risposte Attività: Creare, salvare e chiudere un documento part Riepilogo della lezione Ricerca e visualizzazione di dati Ricerca dei documenti Ricerche per Oggetto Ricerca per Tipo oggetto Ricerca per Revisione oggetto Ricerca dei dataset Ricerca per documenti non Solid Edge Definire ricerche personalizzate Ricercare e visualizzare proprietà aggiuntive Riesame della lezione Risposte Attività: Aprire e cercare i documenti Sommario della lezione Preparazione e caricamento di documenti non gestiti in Teamcenter Preparazione di documenti non gestiti per Teamcenter Aggiunta di documenti a un ambiente Teamcenter gestito Riesame della lezione Risposte Attività: Preparazione di documenti non gestiti per Teamcenter Sommario della lezione Lavorare con gli assiemi in ambienti gestiti Comprendere PathFinder Posizionamento delle parti negli assiemi spse Lavorare con Solid Edge Embedded Client ST3 3

4 Sommario Costruire nuove parti nell assieme Creazione di una vista di disegno Riesame della lezione Risposte Attività: Creare un assieme Attività: Creazione di un disegno Riepilogo della lezione Apertura e aggiunta di contenuto a un documento gestito esistente Aprire documenti Solid Edge gestiti Comando di specularizza Riesame della lezione Risposte Attività: Aggiunta di un contenuto a un documento gestito esistente Riepilogo della lezione Utilizzo dei documenti gestiti Aprire documenti in modo efficiente Utilizzo dei documenti di sola lettura Estrazione di documenti di sola lettura Creare nuovi documenti con il comando Salva come Revisionare documenti con il comando Revisioni Riesame della lezione Risposte Attività: Utilizzare Nascondi tutti i componenti Attività: Lavorare con un documento in sola lettura Sommario della lezione Gestione della cache Cos è la cache? Gestione della cache Ridefinire la posizione della cache Fornire una cache privata a ciascun utente La che e le regole di revisione Riesame della lezione Risposte Attività: gestione della cache locale Riepilogo della lezione Utilizzo dell Editor di struttura Che cos è Editor di struttura Gestione degli assiemi in Structure Editor Modificare la struttura BOM Gestire la cache locale in Editor di struttura Riesame della lezione Risposte Attività: Utilizzare l Editor di struttura Sommario della lezione Eseguire la diagnostica di Solid Edge Embedded Client Introduzione all applicazione di diagnostica Lavorare con Solid Edge Embedded Client ST3 spse

5 Sommario Esportare la propria mappatura degli attributi Riesame della lezione Risposte Attività: Esecuzione della diagnostica Riepilogo della lezione Attività: Creare, salvare e chiudere un documento part A-1 Avviare Solid Edge A-1 Disattivare e riattivare Solid Edge Embedded Client A-1 Determinare l ambiente di modellazione predefinito A-1 Creare un nuovo file parte gestito A-2 Osservare la schermata A-2 Creare una feature di base solido 3D disegnando uno schizzo per la feature di base A-3 Utilizzare una regione di schizzo per creare una feature solido A-4 Nascondere il sistema di coordinate di base utilizzando le opzioni in PathFinder A-4 Ridimensionare la vista e visualizzare l intera parte A-4 Il file non è stato salvato o nominato. Salvare il file A-5 Chiudere il file selezionando il pulsante ApplicazionefiChiudi A-5 Riaprire il file creato e salvato A-6 Visualizzare informazioni relative alla chiusura di un documento A-6 Eseguire il comando, chiudendo il documento attivo A-6 Esci da Solid Edge A-7 Riepilogo dell attività A-7 Attività: Aprire e cercare i documenti B-1 Avviare Solid Edge B-1 Cercare e visualizzare le proprietà di un documento esistente B-1 Aggiungere quote alla parte base utilizzando il comando Quota associativa.... B-2 Salvare e chiudere il part file B-2 Definire una ricerca personalizzata utilizzando la ricerca predefinita Oggetto, assieme ai criteri di ricerca Tipo oggetto e Creato dopo B-3 Dare un nome alla ricerca personalizzata e salvarla poi eseguirla B-3 Espandere l elenco degli attributi del documento mostrati per quel documento in modo da includere Nome oggetto B-4 Espandere la vista sulla finestra di dialogo Apri file in modo che sia possibile vedere tutte le proprietà mostrate per questo oggetto B-4 Ridurre la visualizzazione dell elenco di documenti ripristinandone le dimensioni originali B-4 Selezionare il documento trovato con la ricerca e aprirlo B-4 Adattare il documento alla vista, quindi salvarlo B-4 Esci da Solid Edge B-5 Riepilogo dell attività B-5 Attività: Preparazione di documenti non gestiti per Teamcenter..... C-1 Definire le proprietà dei file che verranno scambiati tra Solid Edge e Teamcenter durante l operazione Aggiungi a Teamcenter C-1 Esci da Solid Edge C-3 Eseguire Aggiungi a Teamcenter C-3 Eseguire una Verifica esistenza errori per aggiungere u documenti non gestiti all ambiente gestito C-4 spse Lavorare con Solid Edge Embedded Client ST3 5

6 Sommario Visualizzare le informazioni relative ai documenti non gestiti C-5 Caricare i file non gestiti nell ambiente gestito C-6 Chiudere le finestre di dialogo Operazione Aggiungi a Teamcenter completata, Stato Aggiungi a Teamcenter e Aggiungi a Teamcenter C-6 Visualizzare il file di registro per verificare l esito positivo o negativo del processo di importazione C-6 Riepilogo dell attività C-7 Attività: Creare un assieme D-1 Aprire il nuovo documento di assieme D-1 Utilizzare il comando Colonne per aggiungere la colonna Nome oggetto all elenco di attributi mostrato nella libreria delle parti di Teamcenter D-1 Trascinare l oggetto con Nome oggetto, Guida, nella finestra dell assieme..... D-2 Iniziare a creare l assieme D-2 Creare una nuova parte con l assieme D-4 Completare la finestra di dialogo Nuovo documento D-5 Creare una chiusura che sporga verso l alto e copra la parte superiore della guida D-5 Salvare il documento D-7 Esaminare le voci in PathFinder D-8 Chiudere l assieme D-8 Rivedere le azioni disponibili per l assieme e la parte creata D-8 Assicurarsi che l azione per tutti i documenti sia impostata su Archivia e fare clic su OK D-8 Riepilogo dell attività D-9 Attività: Creazione di un disegno E-1 Verificare che Solid Edge sia ancora in esecuzione con Teamcenter attivato.... E-1 Ricercare l assieme creato nella prima parte dell attività E-1 Creare un disegno E-1 Salvare il disegno E-1 Chiudere il disegno e uscire da Solid Edge E-2 Riepilogo dell attività E-2 Attività: Aggiunta di un contenuto a un documento gestito esistente.. F-1 Avviare Solid Edge e prepararsi ad aprire un documento esistente F-1 Usare opzioni della finestra di dialogo Apri file per aprire l assieme guida creato nella lezione precedente F-1 In PathFinder, notare la formula usata per l assieme F-2 Applicare un nuovo stile di faccia alla calotta della maniglia F-2 Salvare e chiudere l assieme guida F-2 Aprire un nuovo assieme ANSI sincrono F-2 Salvare e caricare il nuovo assieme F-2 Posizionare il corpo della valvola e la piastra laterale nella finestra dell assieme F-3 Usare FlashFit per accoppiare la piastra laterale al corpo della valvola F-3 Specularizzare la piastra laterale sul lato opposto del corpo della valvola..... F-4 Posizionare la piastra superiore nella finestra dell assieme F-5 Adattare la piastra superiore sul corpo della valvola F-5 Posizionare la parte finale nella finestra dell assieme F-5 Inserire l asta nel corpo della valvola F-5 Posizionare l assieme maniglia creato in precedenza sull asta della valvola.... F-6 6 Lavorare con Solid Edge Embedded Client ST3 spse

7 Sommario Salvare e chiudere il nuovo assieme F-6 Riaprire l assieme completato utilizzando la regola di revisione Versione dal cache F-7 Nascondere la visualizzazione dei piani di riferimento F-7 Chiudere l assieme e archiviarlo in Teamcenter F-7 Riepilogo dell attività F-7 Attività: Utilizzare Nascondi tutti i componenti G-1 Aprire l assieme corpo valvola creato nella lezione precedente e selezionare Nascondi tutti i componenti G-1 Utilizzare il comando del menu di scelta rapida Espandi per visualizzare l assieme maniglia modificato G-1 Visualizzare tutti i componenti dell assieme maniglia modificato G-2 Utilizzare il comando del menu di scelta rapida, Apri, per aprire e modificare il sottoassieme G-2 Chiudere l assieme maniglia modificato G-2 Visualizzare tutti i componenti dell assieme corpo valvola G-2 Chiudere l assieme corpo valvola e caricare il documento G-2 Riepilogo dell attività G-2 Attività: Lavorare con un documento in sola lettura H-1 Aprire l assieme creato nella lezione precedente utilizzando l opzione Sola lettura H-1 Espandere la vista in modo da poter visualizzare i componenti dell assieme... H-1 Applicare un nuovo stile faccia alla calotta della maniglia H-2 Esaminare il proprio spazio di lavoro H-2 Accedere all Assistente di sola lettura H-2 Creare una nuova revisione del documento H-3 Salvare e chiudere l assieme H-3 Riepilogo dell attività H-3 Attività: gestione della cache locale I-1 Aprire l Assistente cache I-1 Esaminare le informazioni per l accesso I-1 Visualizzare le informazioni sul progetto I-1 Esaminare il contenuto della cache del progetto predefinito I-2 Impostare il filtro Stato cache su Tutti i valori I-2 Individuare le informazioni di riepilogo nella parte inferiore della finestra di dialogo Assistente cache I-2 Esaminare il contenuto della colonna Stato cache I-2 Lo stato della cache fornisce informazioni riguardanti lo stato dei documenti presenti nella cache locale rispetto alle copie situate nel database Teamcenter I-3 Archiviare tutti i documenti con uno stato della cache di tipo Estratto dall utente I-3 Pulire la cache per il progetto predefinito I-3 Scaricare l assieme valvola completo nella cache locale. Utilizzare la regola di revisione Latest Working I-3 Utilizzando i comandi sulla barra degli strumenti della finestra di dialogo Assistente cache, aprire il part file della piastra laterale che è un componente dell assieme I-4 Eliminare ogni feature della parte e salvare le modifiche I-4 Annullare il caricamento I-4 spse Lavorare con Solid Edge Embedded Client ST3 7

8 Sommario Riaprire Assistente cache ed esaminare il contenuto della cache I-4 Aggiornare le informazioni sullo stato della cache I-4 Annullare l estrazione della parte modificata I-5 Eliminare la piastra laterale dalla cache I-5 Utilizzare il menu di scelta rapida per aprire l assieme aggiornato I-5 Riaprire l Assistente cache I-5 Archiviare tutti gli oggetti rimanenti attualmente estratti dall utente I-5 Riepilogo dell attività I-5 Attività: Utilizzare l Editor di struttura J-1 Avviare Editor di struttura J-1 Aprire un documento esistente J-1 Utilizzare Cerca per trovare un assieme mediante il nome dell oggetto J-1 Esaminare lo schermo di Editor di struttura J-2 Espandere la struttura dell assieme e attivare tutti i riquadri J-2 Modificare la vista nella finestra Editor di struttura J-3 Visualizzare il documento nel formato Elenco parti J-3 Ritornare alla vista Esplosa J-3 Ridisporre le informazioni della colonna così che le colonne ID di oggetto, Revisione e Nome oggetto appaiano in ordine J-3 Utilizzare l oggetto esistente per clonare o copiare l assieme J-4 Assegnare in ID oggetto, Revisione e Nome oggetto al nuovo documento gestito J-4 Rimuovere la riga contenente la calotta del manico J-4 Creare una nuova riga nell assieme di livello superiore J-4 Nel riquadro di destinazione specificare una cartella per memorizzare l assieme J-5 Copiare il contenuto della cella Cartella in ciascuna cella Cartella rimanente... J-5 Revisionare un singolo componente del nuovo assieme J-5 Eseguire le azioni specificate J-6 Aprire il nuovo assieme di livello superiore in Solid Edge J-6 Uscire da Solid Edge J-6 Visualizzare i dati nella cache di Editor di struttura J-6 Archiviare tutti i documenti J-6 Cancellare la cache e rimuovere il progetto predefinito J-7 Uscire da Editor di struttura J-7 Riepilogo dell attività J-7 Attività: Esecuzione della diagnostica K-1 Avviare l applicazione Diagnostica SEEC K-1 Notare la configurazione selezionata K-1 Definire la posizione dei file associati alla configurazione specifica K-1 Avviare la scansione K-2 Esaminare i risultati della scansione K-2 Esportare la mappatura degli attributi di Teamcenter K-3 Riepilogo dell attività K-4 8 Lavorare con Solid Edge Embedded Client ST3 spse

9 Panoramica del corso Descrizione del corso Lavorare con Solid Edge Embedded Client istruisce l utente finale su come utilizzare Solid Edge Embedded Client (SEEC) per creare, revisionare e gestire dati nel contesto delle loro attività quotidiane. Che cosa è cpdm? Collaborative Product Data Management (cpdm) è uno strumento di aiuto nella gestione di tutti i processi, applicazioni e informazioni necessari per progettare, costruire e supportare un prodotto lungo tutto il suo ciclo di vita. Uno strumento per la gestione collaborativa dei dati di prodotto come Teamcenter è di aiuto per: Ridurre i dati duplicati, riducendo l occupazione di memoria. Semplificare la ricerca e la distribuzione dei dati a coloro che ne hanno bisogno. Gestire gli assiemi e le relazioni tra le parti. Mantenere la cronologia dell evoluzione dello sviluppo di un prodotto. Avere controllo sulla revisione e la garanzia sui dati più recenti. Avere controllo sull accesso per assicurare l integrità dei dati. Che cosa è Solid Edge Embedded Client? Solid Edge Embedded Client (SEEC) fornisce una connettività senza problemi tra Solid Edge, il rivoluzionario sistema di computer-aided design (CAD) e Teamcenter. L integrazione è trasparente, non è necessario apprendere interfacce univoche per utilizzarlo. I comandi e gli strumenti di supporto di Solid Edge ST3 che creano o chiudono documenti interagiscono con la struttura dei dati di Teamcenter per gestire quei documenti senza alcun intervento manuale. Se si è pratici dell interfaccia utente di Solid Edge, si ritroverà lo stesso ambiente per costruire parti o assiemi e produrre disegni mentre si sta lavorando con documenti gestiti da Teamcenter. Parte Assembly Draft Sheet Metal spse Lavorare con Solid Edge Embedded Client ST3 9

10 Panoramica del corso Prerequisiti del corso Prima di iniziare questo corso si raccomanda di completare le esercitazioni delle seguenti aree: Formazione personalizzata o istruzione di base di Solid Edge. Per ulteriori dettagli fare riferimento al rivenditore di Solid Edge. Formazione con istruttore o personalizzata di Teamcenter o Teamcenter Express. Informazioni sulle esercitazioni e formazione di Teamcenter sono disponibili sul sito di Siemens PLM Software all indirizzo Obiettivi del corso Questo corso è stato sviluppato per mostrare come utilizzare l integrazione trasparente tra Solid Edge e Teamcenter, lo standard di fatto nel Collaborative Product Data Management (cpdm). Alla fine di questo corso si sarà in grado di: Comprendere le relazioni tra Solid Edge ST3, Solid Edge Embedded Client, e Teamcenter. Comprendere ed utilizzare i flussi di lavoro e le finestre di dialogo delle proprietà comuni di Solid Edge Embedded Client. Spostare documenti non gestiti in un ambiente gestito Teamcenter. Creare e modificare documenti di Solid Edge gestiti nell ambiente di Teamcenter. 10 Lavorare con Solid Edge Embedded Client ST3 spse

11 Panoramica del corso Come utilizzare questa guida In ciascuna lezione vi sono sezioni che includono concetti importanti seguite d esercitazioni per mettere in pratica tali concetti. Il formato delle esercitazioni è uniforme in tutta la guida. I passi sono numerati e specificano quello che si dovrebbe ottenere in ciascun punto dell esercitazione. Sotto a ciascun passo vengono riportate le istruzioni specifiche per le azioni individuali che si devono compiere per raggiungere il risultato. Ciascuna lezione termina con un riesame che mette in risalto i concetti presentati nella lezione. Convenzioni In questo manuale vengono osservate le seguenti convenzioni riguardo a suggerimenti, annotazioni, messaggi di attenzione e avvertenze: Suggerimento Un suggerimento indica una informazione che aiuta ad applicare tecniche e procedure descritte nel testo. Nota Una nota o annotazione contengono istruzioni generali o commenti che devono essere enfatizzati. Attenzione Un messaggio di attenzione identifica pratiche che possono produrre risultati contrari a quelli desiderati o che possono danneggiare il software o i dati. Avviso Una avvertenza identifica pratiche che possono produrre la perdita definitiva di dati o software. Sommario del Software Questa guida presuppone che si sia positivamente caricato il software necessario per le operazioni di Solid Edge Embedded Client. Fare riferimento al file di Solid Edge Embedded Client SEEC_readme.htm che si trova nella cartella \Program Files\Solid Edge ST3\Program\Embedded Client per informazioni sulla compatibilità di versioni specifiche. Attenzione Questa release di Solid Edge Embedded Client non è supportata nel sistema operativo Windows 2000 Professional. In questa release non sono supportati Teamcenter Engineering e Teamcenter 8.2. spse Lavorare con Solid Edge Embedded Client ST3 11

12 Panoramica del corso Informazioni relative alla configurazione dei dataset delle attività e delle esercitazioni Le attività in questa guida presuppongono che siano stati caricati i modelli ANSI, che i documenti Part e Sheet Metal siano stati impostati per essere avviati nell ambiente Sincrono e che siano stati ottenuti i file di esercitazione necessari per completare il corso. I Value Added Resellers possono accedere a Siemens Partner Portal per produrre una versione.pdf della guida ed ottenere i necessari file delle attività di esercitazione. 1. Utilizzare la propria webkey per accedere al Partner Portal. 2. Selezionare TrainingfiProduct Specific CoursewarefiSolid Edge ST3 Training. 3. Sotto Formazione personalizzata, fare clic su Lavorare con Solid Edge Embedded Client. I file di esercitazione sono disponibili tramite il collegamento Lavorare con Solid Edge Embedded Client File per le attività. I file delle esercitazioni possono essere estratti dalla cartella \SEEC Class Files. 12 Lavorare con Solid Edge Embedded Client ST3 spse

13 Capitolo 1 Informazioni preliminari su Solid Edge Embedded Client Al termine di questa lezione, lo studente sarà in grado di: Attivare e utilizzare Solid Edge con Teamcenter. Determinare l ambiente di modellazione predefinito. Creare e salvare documenti di Solid Edge utilizzando Solid Edge Embedded Client. Utilizzare gli strumenti della Guida di Solid Edge. Elementi di base dell interfaccia Solid Edge Embedded Client deve essere installato su ciascuna stazione di lavoro che richiede l accesso ai dati Solid Edge gestiti da Teamcenter. I comandi che si utilizzano si comportano in modo simile ai comandi Finestre. Avvio di Solid Edge Embedded Client Per avviare Solid Edge ST3 con Embedded Client, cercare l icona del programma di Solid Edge sul desktop e fare doppio clic. La schermata di avvio La schermata di avvio di Solid Edge fornisce assistenza agli utenti così come esercitazioni e accesso alla Guida. Fornisce inoltre accesso alle operazioni di base, come la creazione l apertura dei file. spse Lavorare con Solid Edge Embedded Client ST3 1-1

14 Capitolo 1 Informazioni preliminari su Solid Edge Embedded Client La porzione dei collegamenti preferiti della schermata include un collegamento a supporto tecnico di Solid Edge. É possibile fare clic su Aggiungi o Rimuovi per modificare le voci nell elenco dei collegamenti. Abilitare Teamcenter in Solid Edge Per avviare Embedded Client in Solid Edge, fare clic sul pulsante Applicazione e selezionare GestiscifiTeamcenter. le feature di Solid Edge features che lavorano con Teamcenter sono abilitate. Quando si utilizzano i dati di Teamcenter tramite Solid Edge Embedded Client, è possibile utilizzare gli stessi comandi utilizzati in Solid Edge. Quando Teamcenter è selezionato, Solid Edge regola automaticamente l interfaccia utente per consentire l accesso alle funzioni di Teamcenter. Questo normalmente modifica l interfaccia utente di Solid Edge come segue: 1-2 Lavorare con Solid Edge Embedded Client ST3 spse

15 Informazioni preliminari su Solid Edge Embedded Client Teamcenter viene indicato nel titolo dell applicazione visualizzata nella barra del titolo della finestra. Nota Se Teamcenter non viene indicato nel titolo dell applicazione, si sta lavorando in un ambiente non gestito. Quando si cercano i file di Solid Edge, vengono visualizzati i dati presenti nel database Teamcenter. Quando si creano nuovi documenti viene richiesto di caricarli nel database di Teamcenter dato che non sono ancora residenti nel database. Quando si salva un file, questo viene salvato localmente nella cache. Quando si chiude il documento, questo viene caricato nel database di Teamcenter. Definizione dell ambiente di modellazione predefinito Solid Edge ST3 offre l opportunità di specificare l ambiente di modellazione che si desidera avviare durante la creazione di un documento Part o Sheet Metal. Un modello può contenere solo feature sincrone, solo feature ordinate o una combinazione di entrambi i tipi di feature. Dal momento che i documenti Assembly possono essere costituiti sia da un contenuto Sincrono si da uno Ordinato, non è necessario specificare un ambiente iniziale per Assembly. L ambiente predefinito viene generalmente impostato dall amministratore di sistema, che potrebbe anche decidere di consentire agli utenti di modificarlo. L opzione è disponibile nella pagina Elementi della guida della finestra di dialogo Opzioni Solid Edge. Gli ambienti disponibili sono: Sincrono raccolta di facce che definiscono la forma della feature. Non è disponibile uno storico della modalità di creazione delle feature sincrone. È possibile modificare le facce di una feature sincrona. Ordinato basata sullo storico. È possibile modificare una feature ordinata tornando a ciascuno step utilizzato nel processo di creazione della feature. Non è possibile modificare nessuna delle facce di una feature ordinata. Nota L impostazione viene utilizzata solo quando viene creato un nuovo documento Part o Sheet Metal. L impostazione non incide sull apertura di documenti esistenti. Le lezioni e le esercitazioni di questa guida presuppongono che l ambiente di modellazione sia impostato su Sincrono. Per ulteriori informazioni, vedere l argomento della Guida di Solid Edge Sistema di modellazione integrato. Creare un nuovo documento I nuovi documenti si possono creare nei modi seguenti: Utilizzare il comando Nuovo del menu Applicazione e selezionare il modello desiderato nella finestra di dialogo Nuovo. spse Lavorare con Solid Edge Embedded Client ST3 1-3

16 Capitolo 1 Informazioni preliminari su Solid Edge Embedded Client Aprire uno degli ambienti di Solid Edge dal menu Crea. Quando si utilizza il menu Crea, viene impiegato come modello iniziale un modello appropriato. Per esempio, quando si apre l ambiente Parte ANSI, il modello predefinito viene utilizzato come modello iniziale per un nuovo documento part. Indipendentemente dal metodo usato per creare un documento, si usa un modello come punto di partenza nella creazione di un documento. Il file modello fornisce le impostazioni predefinite per il testo, i formati, la geometria, le quote, le unità di misura e gli stili utilizzati per produrre il nuovo documento. Sono inclusi in Solid Edge ST3 modelli per ciascun ambiente: Assembly Draft Part Sheet Metal In un ambiente gestito, l amministratore carica i modelli standard dell azienda che vengono messi a disposizione come oggetti gestiti. Cartelle dei modelli gestiti L amministratore può modificare le impostazioni delle proprietà dei modelli standard in modo da includere valori per alcune delle proprietà come pure proprietà personalizzate necessarie alla gestione dei documenti. Per esempio, per semplificare la creazione di disegni conformi agli standard aziendali, può essere definito un modello di documento Draft personalizzato nel quale l amministratore ha definito gli standard di dimensionamento e annotazione. In seguito qualunque altra modifica degli standard può essere gestita dal sistema di gestione dei documenti di Teamcenter. 1-4 Lavorare con Solid Edge Embedded Client ST3 spse

17 Informazioni preliminari su Solid Edge Embedded Client Connessione a Teamcenter La prima volta che si crea un nuovo documento o che si apre un documento esistente in una nuova sessione di Solid Edge con Teamcenter, viene visualizzata la finestra di dialogo Accedi a Teamcenter e viene chiesto di accedere a Teamcenter. Questa finestra di dialogo utilizza ID utente, password, gruppo e ruolo assegnati dall amministratore di Teamcenter per accedere ai database specificati di Teamcenter. Nota La finestra di dialogo viene visualizzata solo quando si inizia una nuova sessione di Solid Edge. Non viene più visualizzata dopo aver aperto il documento di Solid Edge ed aver stabilito il collegamento a Teamcenter. spse Lavorare con Solid Edge Embedded Client ST3 1-5

18 Capitolo 1 Informazioni preliminari su Solid Edge Embedded Client L interfaccia utente Dopo l accesso a Teamcenter, viene visualizzata la finestra dell applicazione Solid Edge sul vostro schermo. La finestra dell applicazione si compone delle seguenti aree. Label Nome Pulsante applicazioni (1) Barra degli strumenti Accesso rapido A che cosa serve Visualizza il menu delle applicazioni, da cui è possibile accedere a tutte le funzioni eseguibili su documenti, come la creazione, l apertura, il salvataggio e la gestione. Visualizza i comandi usati più frequentemente. Utilizzare la freccia posizionata a destra della barra degli strumenti Accesso rapido (2) le seguenti risorse: per visualizzare Aggiungere o rimuovere comandi standard per la gestione dei documenti. 1-6 Lavorare con Solid Edge Embedded Client ST3 spse

19 Informazioni preliminari su Solid Edge Embedded Client Label Nome A che cosa serve Personalizzare completamente la barra degli strumenti Accesso rapido utilizzando la finestra di dialogo Personalizza. (3) e (4) (5) Barra con comandi raggruppati in schede Barra dei comandi Riquadri (finestra di alloggiamento) Specificare il posizionamento della barra dei comandi. La barra è l area che contiene tutti i comandi delle applicazioni. I comandi sono organizzati in gruppi funzionali su schede. Alcune schede sono disponibili solo in determinati contesti. Alcuni pulsanti sono costituiti da sottocomandi, caselle di spunta e altri comandi che consentono di visualizzare menu secondari e tavolozze. Barra flottante che visualizza opzioni e campi per l immissione di dati per lo strumento di selezione o qualsiasi operazione in corso. La barra dei comandi contiene il pulsante Accetta (segno di spunta) che accetta la selezione e il pulsante Deseleziona (X) che annulla la selezione. Un riquadro contiene serie di schede che raggruppano le funzionalità in base al tipo di documento su cui si sta lavorando. Inoltre, elenca i contenuti del documento attivo, li ordina per nome o tipo e ne specifica la visibilità. (6) PathFinder Esempio Nel documento di una parte il riquadro predefinito qui visualizzato è PathFinder e le relative serie di schede sono Libreria di feature, Livelli e Sensori. In un documento draft, il riquadro predefinito è Libreria e le relative schede sono Livelli, Gruppi, Interrogazioni e Libreria. Il PathFinder può essere fisso o flottante. L immagine mostra l opzione flottante. PathFinder contiene tutti gli elementi nel documento attivo. È possibile selezionare gli elementi in PathFinder e controllare la visualizzazione. spse Lavorare con Solid Edge Embedded Client ST3 1-7

20 Capitolo 1 Informazioni preliminari su Solid Edge Embedded Client Label Nome Finestra grafica (7) PromptBar (8) Barra di stato (9) A che cosa serve Visualizza la grafica associata al documento del modello 3D o a un disegno 2D. Quando si lavora in un ambiente sincrono, nella finestra grafica vicino al cursore viene visualizzato uno strumento di produttività contestuale denominato QuickBar. QuickBar consente di accedere direttamente alle operazioni eseguite più di frequente in base alle selezioni effettuate. Finestra di alloggiamento che visualizza le istruzioni e i messaggi relativi al comando selezionato. Visualizza i messaggi relativi all applicazione. Consente di accedere rapidamente ai comandi per la visualizzazione: ingrandimento/riduzione, adattamento, spostamento, rotazione, stili di viste e viste salvate. Contiene Finder, uno strumento prezioso per l individuazione dei comandi nell interfaccia utente. Ricerca comandi Per localizzare velocemente i comandi, utilizzare il Finder sulla barra di stato. È possibile cercare i comandi per nome o per funzionalità. Quando si immette un termine e si avvia la ricerca, la finestra di dialogo di Finder mostra i risultati contenenti il termine cercato. Per i comandi disponibili è possibile utilizzare i risultati della finestra di dialogo di Finder per: Localizzare il comando nella interfaccia utente. Leggere l argomento correlato nella Guida. Eseguire il comando. L aiuto funziona anche se il comando non è disponibile nell ambiente attuale. Per vedere i risultati in altri ambienti, è possibile utilizzare l opzione della finestra di dialogo che mostra le corrispondenze al di fuori dell ambiente. È possibile disabilitare o abilitare Finder utilizzando l opzione Finder nel menu rapido Personalizza barra di stato. 1-8 Lavorare con Solid Edge Embedded Client ST3 spse

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO WORD WORD SOMMARIO 1. Muoversi nel testo... 1 2. Taglia, copia e incolla... 2 3. Aprire, salvare e chiudere... 3 4. Trovare e sostituire... 4 5. Visualizzare in modi diversi... 6 6. Formattare e incolonnare...

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12

Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Form Designer Guida utente DOC-FD-UG-IT-01/01/12 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Nitro Reader 3 Guida per l' utente

Nitro Reader 3 Guida per l' utente Nitro Reader 3 Guida per l' utente In questa Guida per l'utente Benvenuti in Nitro Reader 3 1 Come usare questa guida 1 Trovare rapidamente le informazioni giuste 1 Per eseguire una ricerca basata su parole

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT

PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT PMS SYSTEM PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SOFTWARE PER LA GESTIONE DI UN UNITÁ DI PROJECT MANAGEMENT Giovanni Serpelloni 1), Massimo Margiotta 2) 1. Centro di Medicina Preventiva e Comunitaria Azienda

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno

GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno GeoGebra 4.2 Introduzione all utilizzo della Vista CAS per il secondo biennio e il quinto anno La Vista CAS L ambiente di lavoro Le celle Assegnazione di una variabile o di una funzione / visualizzazione

Dettagli

GESTIONE DELLA PROCEDURA

GESTIONE DELLA PROCEDURA Manuale di supporto all utilizzo di Sintel per Stazione Appaltante GESTIONE DELLA PROCEDURA Data pubblicazione: 17/06/2015 Pagina 1 di 41 INDICE 1. Introduzione... 3 1.1 Obiettivo e campo di applicazione...

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione

NAVIGAORA HOTSPOT. Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA HOTSPOT Manuale utente per la configurazione NAVIGAORA Hotspot è l innovativo servizio che offre ai suoi clienti accesso ad Internet gratuito, in modo semplice e veloce, grazie al collegamento

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento.

Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. Excel: le funzioni Le formule possono essere scritte utilizzando un insieme di funzioni predefinite che Excel mette a disposizione, raggruppate per argomento. DEFINIZIONE: Le funzioni sono dei procedimenti

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole

Guida rapida. Cos è GeoGebra? Notizie in pillole Guida rapida Cos è GeoGebra? Un pacchetto completo di software di matematica dinamica Dedicato all apprendimento e all insegnamento a qualsiasi livello scolastico Riunisce geometria, algebra, tabelle,

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura Dev-Pascal 1.9.2 1 Dev-Pascal è un ambiente di sviluppo integrato per la programmazione in linguaggio Pascal sotto Windows prodotto dalla Bloodshed con licenza GNU e liberamente scaricabile al link http://www.bloodshed.net/dev/devpas192.exe

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali AlboTop Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali Introduzione AlboTop è il nuovo software della ISI Sviluppo Informatico per la gestione dell Albo professionale dell Ordine Assistenti Sociali.

Dettagli

per Scanner Serie 4800/2400

per Scanner Serie 4800/2400 Agosto, 2003 Guida d installazione e guida utente per Scanner Serie 4800/2400 Copyright 2003 Visioneer. Tutti i diritti riservati. La protezione reclamata per il copyright include tutte le forme, gli aspetti

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Che cos è la LIM? L utilizzo didattico della LIM La LIM consente di andare incontro a diversi stili

Che cos è la LIM? L utilizzo didattico della LIM La LIM consente di andare incontro a diversi stili Che cos è la LIM? La LIM, Lavagna Interattiva Multimediale, è una lavagna arricchita da potenzialità digitali e multimediali. Si tratta di una periferica collegata al computer, che rende possibile visualizzare

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI

GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI GUIDA ALL USO CORRETTO DI MICROSOFT OFFICE WORD 2007 PER LA REALIZZAZIONE E LA FORMATTAZIONE DI DOCUMENTI PROFESSIONALI Francesca Plebani Settembre 2009 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. WORD E L ASPETTO

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02

INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 INSTALLAZIONE E UTILIZZO DEL COMPILATORE Code::Blocks 8.02 Download Si può scaricare gratuitamente la versione per il proprio sistema operativo (Windows, MacOS, Linux) dal sito: http://www.codeblocks.org

Dettagli

Editor vi. Editor vi

Editor vi. Editor vi Editor vi vi 1 Editor vi Il vi è l editor di testo standard per UNIX, è presente in tutte le versioni base e funziona con qualsiasi terminale a caratteri Permette di visualizzare una schermata alla volta

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli