SEMINARIO A.N.C.I. 23 Novembre 2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SEMINARIO A.N.C.I. 23 Novembre 2011"

Transcript

1 SEMINARIO A.N.C.I 23 Novembre 2011

2 Presentazioni Indice Seminario: Presentazioni; Obiettivi Pubblica Amministrazione; Contesto Attuale; Nuovi Metodi e Strumenti; Innovazioni di Mercato; PFA: Genesi del Progetto; PFA: Innovazione; PFA: Vantaggi; ROI Investimento; New Scenari:

3 Relatori Dr. Stefano Baroncini: Amministratore Unico Atena; Avv. Rosalba Cori: Unità Tecnica Finanza di Progetto; Ing. Maurizio Mandaglio: Politecnico di Milano; Dr. Andrea Citterio: Prof. c/o Università Bocconi di Milano; Dr.ssa Nadia Pezzoni: Partner Atena;

4 Presentazioni Atena Srl: è una Società di Consulenza di Organizzazione ed Informatica operante dal 1986; Business Partner IBM; Fondata da un gruppo molto unito di Manager, Consulenti di Organizzazione ed Informatici proveniente da IBM e da altre esperienze qualificate, conta su un organico di oltre 25 persone tra dipendenti e collaboratori; 800 clienti attivi sul mercato Italiano. L obbiettivo di Atena è quello di posizionarsi ad alti livelli di performance tramite Investimenti continui, praticati in termini di personale, di competenze, metodologie organizzative, soluzioni software all avanguardia;

5 Presentazioni Atena: la Nostra Mission Progettare e Sviluppare: Modelli Organizzativi Innovativi ed Efficienti; Soluzioni Applicative a più alta Resa per ogni Cliente; ROI per Cliente >> Investimento

6 Presentazioni Atena: Mercati & Competenze Area Gestione per Commessa/Progetto: Imprese di Costruzioni/Impiantisti/Immobiliari su commessa; Area Finance: Società Finanziarie, Leasing, Noleggio, Factoring; Aree Dipartimentali: Antiriciclaggio e Indagini Finanziarie; Project Financing Atena

7 PA: Gli Obiettivi Quali Obiettivi? Fornire Opere e dare Servizi alla Collettività che rappresenta;

8 PA: Gli Obiettivi Come? Nel migliore Interesse per la Collettività: Ø Ø Ø Spendere il meno possibile in rapporto Prezzo/Prestazioni; Progettare e Gestire Progetti Affidabili e Sicuri; Utilizzare al meglio le Risorse a Disposizione;

9 PA: Gli Obiettivi Perché? Perché senza nuove Opere e Servizi la Società non va avanti e si crea un contesto di arretratezza che prima o poi impatterà tutti gli aspetti della Vita della Collettività.

10 PA: Gli Obiettivi Perché? Perché non è sufficiente gestire solo Piani di Manutenzione; Perché le esigenze di oggi non sono quelle di ieri;

11 PA: Gli Obiettivi Vision? Perché operato di una Amministrazione è nelle Opere e Servizi che si vedono e si usufruiscono sul territorio di sua competenza;

12 PA: Contesto Attuale Scarsità Opere e Servizi; Inadeguatezza attuali Infrastrutture; Inadeguatezza Servizi offerti;

13 PA: Contesto Attuale Cause di Contesto: Budget sempre più Limitati; Opere sempre più Costose; Patto di Stabilità;

14 PA: Contesto Attuale Cause di Forma Mentis : 1.Opere e Servizi = Costi 2.Se ho Budget = 10 à Spendo per 10;

15 PA: Contesto Attuale Come Superare questo Limite? 1.Cambiando le variabili di Contesto? No! 2.Cambiando la Forma Mentis?.. Sì.

16 Parliamo di Innovazione Parliamo Crisi Attuale: Crisi solo Economica e Finanziaria?

17 Parliamo di Innovazione Le ragioni della Crisi Attuale : Crisi Valori; Crisi di un Modo di Pensare Superato; Crisi Strutturale; Attuali Modelli Organizzativi non più Idonei; Attuali Procedure hanno raggiunto il loro Limite;

18 Parliamo di Innovazione Superamento Crisi Attuale: Innovando; Che ognuno cominci a fare la sua parte di Cambiamento; Che ognuno cominci a fare la sua parte di Innovazione; Che ognuno cominci a mettere da parte il vecchio per il nuovo; Si richiede il superamento delle vecchie Convinzioni;

19 Parliamo di Innovazione Dal Medioevo al Rinascimento : Quale Chiave? Innovazione

20 Parliamo di Innovazione Credete che le Innovazioni possano cambiare il Metodo di operare?

21 Parliamo di Innovazione Pensate agli effetti indotti da qualche Recente Innovazione! Posta Elettronica rispetto alla Tradizionale ; Posta Elettronica rispetto al Fax

22 Parliamo di Innovazione Es1: Posta Elettronica vs Posta Tradizionale Vantaggi: Immediatezza: Meno passaggi: scrivo, invio, a destinazione; Riduzione Tempo; Maggiore Informazioni; Minori Costi; Aumentata diffusione e utilizzo (allargamento Torta);

23 Parliamo di Innovazione Es2: Posta Elettronica vs Fax Vantaggi: Maggiore Immediatezza: Meno passaggi; Riduzione Tempo; Minori Costi: risparmio costi Linea telefonica; Archiviazione elettronica;

24 Parliamo di Innovazione Alla base di una Innovazione sta: Risparmio di Tempo; Miglioramenti, Meno Errori; Risparmio di Denaro; New Scenari, New Possibilità; New Modelli Organizzativi, Professionalità;

25 PA: Cominciamo ad Innovare Come fare più Opere e dare più Servizi alla Collettività?

26 PA: Cominciamo ad Innovare Cambio Forma Mentis 1. Opere e Servizi = Rendimento = Auto Sostenibilità; 2. Con Budget = 10 + Valorizzazione Patrimonio + PPP + Leva Finanziaria = 100

27 PA: Cominciamo ad Innovare Project Financing; (Metodo) 1. Partenariato Pubblico Privato PPP (+ Budget); 2. Principio Leva Finanziaria; (1à 70-80) 3. Valorizzazione Patrimonio (+ Budget); 4. Principio della Auto sostenibilità (R-C=0) 5. Fuori dal Patto di Stabilità:

28 PA: Cominciamo ad Innovare Diffusione in Italia del Project Financing: Molto limitato rispetto ad altre Nazioni Europee;

29 PA: Cominciamo ad Innovare Ragioni Scarsa Diffusione in Italia: Problemi di Cultura ; Poco Conosciuto; Gestito in modo inadeguato; Richiede Competenza; Costoso;

30 PA: Cominciamo ad Innovare MA CHE COSA è IL PROJECT FINANCING

31 PA: Cominciamo ad Innovare I Passi Attuazione : Studio di fattibilità Economica Finanziaria; Parte Progettuale; Parte Contrattuale (Law); Parte Economica Finanziaria (PEF);

32 PA: Cominciamo ad Innovare Cominciamo ad Innovare : Approccio Sistemico Innovazione Legislazione; Innovazione Progettuale; Innovazione Economica Finanziaria;

33 PA: Cominciamo ad Innovare Innovazione Legislativa: Avv. Rosalba Cori: Unità Tecnica Finanza di Progetto

34 PA: Cominciamo ad Innovare Innovazione Progettuale: Ing. Maurizio Mandaglio: Progettista, Project Manager Collaboratore dipartimento BEST - Politecnico di Milano

35 PA: Cominciamo ad Innovare Innovazione Approccio Economico Finanziario: Dr. S. Baroncini / Prof. A. Citterio

36 PA: Cominciamo ad Innovare Parte Economica Finanziaria: Come è Gestita? In Modo del tutto Insufficiente;

37 PA: Cominciamo ad Innovare Perché il PEF è gestito in Modo Insufficiente? Mancanza di Strumenti Adeguati; Ma quale è lo Strumento usato? Excel!

38 PA: Cominciamo ad Innovare Prerequisiti Utilizzo Excel: Competenze Informatiche; Competenze Matematica Finanziaria; Competenza Modelli Economici Finanziari; Competenze Economiche; Competenze Finanziarie; Disponibilità di Tempo;

39 PA: Cominciamo ad Innovare Il Modo di Operare di Oggi: Farlo Internamente in modo autodidattico con grande dispendio di tempo Rivolgersi a Consulenti esterni Rivolgersi a Istituti Bancari Delegarlo ai Promotori

40 PA: Cominciamo ad Innovare Quali Implicazioni? Ruolo Passivo; Alti Costi di Gestione; Deresponsabilizzazione; Evento Spot, non un Modus Operandi ;

41 PA: Cominciamo ad Innovare Ma un PEF su Excel è Affidabile? Soggettivo; Precario; Incompleto; Privo di Standard; Non Certificato; No!

42 PA: Cominciamo ad Innovare Quindi? Ad ogni modo sia che sia fatto internamente o esternamente da Consulenti, Istituti di Credito, è troppo elevato il Rischio di affidare la fattibilità e la Gestione di un Grande Progetto Pubblico ad un PEF su Excel;

43 Project Financing Atena: Genesi Progetto Idea del Progetto: Creare un Motore Affidabile, Sicuro per non essere più meccanici delle Formule ma Concentrarsi alla guida; Creare uno Strumento Flessibile e Parametrico; Creare uno Strumento alla Portata di Tutti; Creare uno Strumento Standard; Ed in generale superasse i Limiti di Excel;

44 Project Financing Atena: Genesi Progetto Obiettivi: Ridurre drasticamente i Tempi di Stesura PEF; Permettere a chiunque con una ridotta formazione di essere in grado di simulare la migliore sostenibilità; Sicurezza ed Affidabilità dei Risultati; Uno Standard di Mercato;

45 Project Financing Atena: Genesi Progetto Partner di Progetto: Atena srl: Soc. Consulenza, di Organizzazione e Informatica; Prof. Stefano Gatti: Direttore Laurea in Economia e Finanza della Bocconi di Mi; Iperion Corporate Finance Srl: Soc. di Consulenza Finanziaria; Orion Spa: Grande Impresa di Costruzioni;

46 Project Financing Atena: Innovazione Project Financing Atena : Innovazione

47 Project Financing Atena: Innovazione Project Financing Atena: Rappresenta non solo una soluzione Software ma una nuova profonda innovazione destinata a cambiare il modo di operare nel Mercato della PA nella valutazione delle Opere e Servizi e di come porsi rispetto ad esse.

48 Project Financing Atena: Innovazione Project Financing Atena: Rappresenta un cambio di mentalità rispetto al modo di operare oggi finalizzata a rendere la PA in grado di raggiungere meglio i suoi Obiettivi.

49 Project Financing Atena: Innovazione Project Financing Atena: Permette di effettuare Analisi Economica, Finanziaria ed Analisi Sostenibilità di un Investimento in modalità PPP ed in modalità Privata nel modo più flessibile, completo, sicuro.

50 Project Financing Atena: Innovazione Project Financing Atena: COME Rappresenta una Innovazione?

51 Project Financing Atena: Innovazione PEF su Excel: Richiede Competenze di: PEF su Project Financing Atena: Richiede Competenze di: Informatica; Matematica Finanziaria; Modelli E/F; Economica; Finanziaria; Tempi elevati; No; No; No; Limitate, in 2-5 gg formazione; Limitate, in 2-5 gg formazione; Azzera il tempo;

52 Project Financing Atena: Innovazione Caratteristiche PEF su Excel: PEF su Project Financing Atena: Caratteristiche: Flessibile; Flessibile; Soggettivo; Precario; Non Controllato; Incompleto; Non Aggiornato; Basso Livello Sicurezza; Oggettivo/Standard; Affidabile; Sicuro; Completo; Ag. Normativo/Applicativo: Alto Livello Sicurezza;

53 Cosa Cambia per la PA con PFA Maggior Numero di Opere e Servizi per la Collettività (Mission della PA): 1. Principio Leva Finanziaria; (1à 70-80) 2. Partenariato Pubblico Privato (+ Budget); 3. Valorizzazione Patrimonio (+ Budget); 4. Principio della Autosostenibilità (R-C=0) 5. Fuori dal Patto di Stabilità: In modo Autonomo, Semplice, Economico, Sicuro, in poche ore;

54 Cosa Cambia per la PA con PFA Ruolo Attivo per la PA: La PA diventa protagonista e autonoma nell impostazione del Miglior Modello di Business Economico e Finanziario dell opera da realizzare, trovandone le migliori soluzioni nell interesse della collettività e non dovendo più dipendere da Promotori, Consulenti, ma potendo interloquire con gli stessi in modo paritetico individuando la migliore soluzione nell interesse delle parti (Promotore, Ente Pubblico, Collettività).

55 Cosa Cambia per la PA con PFA Tutte le Tipologie di Opere: Immobiliari; Infrastrutture Trasporti; (Parcheggi, Metro,Tranviarie, ect) Energia; Ricreative; Paramediche; Ospedaliere; Acqua;

56 Cosa Cambia per la PA con PFA Nelle Diverse Ipotesi: ü Nelle diverse Modalità: in Cessione, in Locazione, in Gestione ; ü Simulando le varie ipotesi di Contributo pubblico, ü I diversi Modelli di Costi e Ricavi, ü le diverse Condizioni di Mercato (Inflazioni, tassi, tasse, ect); ü i Flussi di cassa dell iniziativa, Per verificare preventivamente se lo stesso è realizzabile, sostenibile e a quali condizioni.

57 Cosa Cambia per la PA con PFA Da tre angolazioni Diverse: ü Punto di Vista della Banca ; ü Punto di Vista del Promotore ; ü Punto di Vista della PA ;

58 Cosa Cambia per la PA con PFA Quali Utilizzi: Modalità Strategica: nella Programmazione Strategica dei PGT; Modalità Operativa: nella stesura dello Studio di Fattibilità; Modalità di Controllo: lavori presentati da Promotori, Consulenti; Modalità Consuntiva: per verificare se le aspettative sono vere;

59 Cosa Cambia per la PA con PFA Modalità Strategica: Con PFA è possibile ritradurre il PGT secondo una valenza di destinazione Sociale Economica e Finanziaria; Con PFA è possibile la riprogrammazione del territorio tenendo conto non solo dell opera da fare ma delle n-opere da fare per bilanciare una opera fredda con una calda ed arrivare ad un concetto di sostenibilità di tutte le opere.

60 Cosa Cambia per la PA con PFA Modalità Operativa: Con PFA è possibile trovare la migliore simulazione economica finanziaria dell opera da realizzare attraverso la combinazione delle Variabili di Costo, di Ricavo, di Mercato, di Contributo Pubblico, di Cessione di Valori Patrimoniali, in modo autonomo, facile ed immediato. Costituire una solida base di Gara nell interesse delle parti;

61 Cosa Cambia per la PA con PFA Modalità di Controllo Presentazione: Con PFA è possibile avere uno Strumento che permetta di controllare facilmente ed immediatamente la Analisi presentati dai Terzi (Promotori, Consulenti, Concessionari, ect); In modo molto semplice facendosi dare i Dati della Analisi presentate su apposito formato raccolta dati Standard (in corredo a PFA) per essere inseriti in PFA ed immediatamente verificare attendibilità risultati presentati.

62 Cosa Cambia per la PA con PFA Modalità di Controllo Consuntivo: Con PFA è possibile avere uno Strumento che permetta di controllare periodicamente (ogni mese, tre mesi, ect.) i dati dell investimento e verificare se sono in linea con le ipotesi predittive per ricorrere subito ad interventi correttivi prima che sia troppo tardi. In modo molto semplice facendosi dare i Dati Consuntivi su apposito formato raccolta dati Standard (in corredo a PFA) per essere inseriti in PFA ed immediatamente verificare gli scostamenti.

63 Cosa Cambia per la PA con PFA Uno Strumento a Portata di Tutti: (Facilità, Semplicità) E Difficile? Richiede Competenze Specifiche?

64 Cosa Cambia per la PA con PFA Uno Strumento a Portata di Tutti: (Facilità, Semplicità) Nessuna competenza di Informatica, Excel, Matematica Finanziaria; Modelli Economici Finanziari: già preimpostati; 2 gg di Formazione per utilizzare il Prodotto e leggere i report. Banca Dati di Casi:

65 Cosa Cambia per la PA con PFA Uno Strumento a Portata di Tutti: (Facilità, Semplicità) Drastica Riduzione dei Tempi di elaborazione di un PEF; (1 PEF in poche ore) Dare Spazio alla Simulazione, al migliore sostenibilità dell Investimento piuttosto che alla manovalanza della gestione delle formule;

66 Cosa Cambia per la PA con PFA Completa Affidabilità e Sicurezza: Andreste in giro in Auto senza una Polizza Assicurativa? Quali sono le conseguenze di Errori in fase predittiva? Quali le conseguenze derivanti dalla non capacità di Controllare; = Milioni di EURO, Immagine, Servizi e Opere non date

67 Cosa Cambia per la PA con PFA Completa Affidabilità e Sicurezza: Migliore esplorazione Modello E/F; Non più il problema di Algoritmi errati; Non più il Problema di dimenticanze di variabili importanti; Inserimento Controllato input, con tutti i controlli di congruità; Sempre aggiornato dal punto di vista Normativo e Tecnologico;

68 Cosa Cambia per la PA con PFA Diretti: Tempo Interno; Consulenze; Riduzione di Costi per la PA: (Economico) Indiretti: Non gestire le migliori opportunità; Costi di Errori, valutazioni non corrette, ect.

69 Cosa Cambia per la PA con PFA Qualificazione Professionale per PA (Empowerment) Riscoprire Competenze; Autonomia; Sinergia;

70 Project Financing Atena: Demo Demo Soluzione

71 Project Financing Atena: Architettura Progetto (o Investimento) è costituito da una testata che raccoglie le informazioni generali; Lotti sono caratterizzati da una loro struttura di dettaglio comprendente le informazioni generali ed i loro dati economici/ finanziari. Scenario che raccoglie i dati Economici Finanziari comuni a tutti i Lotti in cui è stato scomposto.

72 Project Financing Atena: Architettura Esempi: Es.1 Progetto Centro Sportivo: costituito da un Palazzetto dello Sport, un Ristorante, un Parcheggio, una Piscina può essere strutturato come un unico Progetto con 4 Lotti e da uno Scenario che comprende tutti i dati economici finanziari comuni a tutti i Lotti; Es.2 Progetto Parcheggio: con 300 Posti Auto di cui un 1 Lotto con un numero x in gestione un 2 Lotto con numero y in cessione e un 3 Lotto con z posti auto in cessione a fronte della permuta di un terreno. Esempio di suddivisione per attività;

73 Project Financing Atena: Architettura Dimostrazione Prodotto

74 Project Financing Atena: Demo COME LEGGERE I RISULTATI (Andrea Citterio)

75 Project Financing Atena: Risultati..

76 Offerta Atena: Innovazione Approccio Sistemico Innovativo Soluzione Software con PFA nelle diverse modalità Licenze; Consulenza Economica Finanziaria con PFA; Consulenza Legale; Consulenza Tecnica;

77 Offerta Atena: Innovazione Diverse Modalità di Licenze d uso: Licenza d uso Illimitata; Licenza d uso Limitata a Numero di Simulazione; Licenza d uso Limitata a Tempo; Servizio; Una modalità per ogni esigenza, non più un problema di prezzo ma di volontà;

78 Project Financing Atena: Scenari PA: Diversi Scenari PA che non l hanno mai fatto; PA che lo affidano ai Promotori; PA che lo fanno internamente; Calcolo del ROI dall utilizzo di PF Atena:

79 Project Financing Atena: ROI ROI Diretto dovuto all aumento dei Ricavi: Maggior Numero di Opere e Servizi per la Collettività a parità di Budget e Risorse; Miglioramento del MOL dei progetti analizzati dovuti alla possibilità di dedicare più tempo alla ricerca della migliore simulazione piuttosto che perdere il tempo nella costruzione dei modelli e algoritmi di calcolo. Mantenimento dei Budget delle opere in itinere controllandone andamento dei costi delle nuove Varianti e potendo intervenire immediatamente al verificarsi di scostamenti;

80 Project Financing Atena: ROI ROI Diretto dovuto alla Riduzione dei Costi: Riduzione di Costi dovuti a Consulenze; Riduzione dei Tempi di Stesura PEF; Riduzione dei Costi dovuti ad errori; Riduzione dei Tempi nel predisporre la Documentazione di Progetto; Riduzione dei Costi dovuti alla Formazione di Personale per abilitarli all utilizzo dei Modelli tradizionali di Excel;

81 Project Financing Atena: ROI ROI Indiretto: Sicurezza ed Affidabilità dei Risultati; Migliore Analisi di Redditività del Progetto; Assicurati da Rischi di Errori. Una Polizza assicurativa contro i rischi.

82 Project Financing Atena: ROI PROJECT FINANCING ATENA: Le Opere/Servizi Vi aspettano Ora dipende solo da Voi Get your Enterprise to the Future

83 Project Financing Atena: ROI Innovazione Vi aspetta Cosa Aspettate?

84 Project Financing Atena: ROI ARCHITETTURA: Architettura Client Server: è usufruibile sia in modalità Client che in modalità Client-Server. In versione monoutenza Client va acquistata 1 licenza PFA per ogni Client sul quale si vuole utilizzare; In versione monoutenza Server può essere acquistata 1 sola licenza PFA da installare su più Client (Max 2) per un uso non contemporaneo della stessa da più postazioni di lavoro; In versione multiutenza Server vanno invece acquistate tante licenze PFA quanti sono gli utilizzi contemporanei della stessa che si intende avere. Data Base Relazionale: File Maker della Apple Macintosh. File Maker (FM) è prerequisito per utilizzo della Applicazione; FM Versione Client: è prerequisito per ogni Client dal quale si intende utilizzare Project Financing Atena; FM Versione Server: è prerequisito se si intende installare Project Financing Atena su Server. Piattaforme utilizzabili: Windows e Macintosh; Prerequisiti Client: Software: File Maker Client, Windows XP Professional Service Pack 3, Vista o MAC OS o superiori; Hardware: Ram >= 2Gb consigliata 4Gb, Spazio Disco almeno 1 Gb, Risoluzione Video 1.024x768; Prerequisiti Server: File Maker Server e Windows Server 2003 o 2008;

85

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

L analisi economico finanziaria dei progetti

L analisi economico finanziaria dei progetti PROVINCIA di FROSINONE CIOCIARIA SVILUPPO S.c.p.a. LABORATORI PER LO SVILUPPO LOCALE L analisi economico finanziaria dei progetti Azione n. 2 Progetti per lo sviluppo locale LA FINANZA DI PROGETTO Frosinone,

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2012

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2012 STUDIARE SVILUPPO SRL Sede legale: Via Vitorchiano, 123-00189 - Roma Capitale sociale 750.000 interamente versato Registro delle Imprese di Roma e Codice fiscale 07444831007 Partita IVA 07444831007 - R.E.A.

Dettagli

COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI RISCHI DI ERRORI SIGNIFICATIVI

COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI RISCHI DI ERRORI SIGNIFICATIVI COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI RISCHI DI ERRORI SIGNIFICATIVI UNIVERSITA ROMA TRE FACOLTA DI ECONOMIA PROF. UGO MARINELLI Anno accademico 007-08 1 COMPRENSIONE DELL IMPRESA

Dettagli

un occhio al passato per il tuo business futuro

un occhio al passato per il tuo business futuro 2 3 5 7 11 13 17 19 23 29 31 37 41 43 47 53 59 61 un occhio al passato per il tuo business futuro BUSINESS DISCOVERY Processi ed analisi per aziende virtuose Che cos è La Business Discovery è un insieme

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

L Azienda non è mai stata cosi vicina.

L Azienda non è mai stata cosi vicina. L Azienda non è mai stata cosi vicina. AlfaGestMed è il risultato di un processo di analisi e di sviluppo di un sistema nato per diventare il punto di incontro tra l Azienda e il Medico Competente, in

Dettagli

Finanza di Progetto 100 domande e risposte

Finanza di Progetto 100 domande e risposte Dipartimento per la Programmazione e il coordinamento della politica economica Finanza di Progetto 100 domande e risposte Edizione 2009 Dipartimento per la Programmazione e il coordinamento della politica

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Profilo Commerciale Collabor@

Profilo Commerciale Collabor@ Profilo Commerciale Collabor@ 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO E REQUISITI Collabor@ è un servizio di web conferenza basato sulla piattaforma Cisco WebEx, che consente di organizzare e svolgere riunioni web,

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 presentazione FPA PROGETTI SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 1 1. DATI SOCIETÀ FPA PROGETTI SRL SEDE IN MILANO VIA PALMANOVA 24 20132 TEL.02/2360126 02/26681716

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Bando regionale per il sostegno di:

Bando regionale per il sostegno di: Bando regionale per il sostegno di: Programma Operativo Regionale Competitività regionale e occupazione F.E.S.R. 2007/2013 Asse 1 Innovazione e transizione produttiva Attività I.3.2 Adozione delle tecnologie

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno.

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Automotive Business Intelligence La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Prendere decisioni più consapevoli per promuovere la crescita del vostro business. Siete pronti ad avere

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

BANDI 2015 2. 1) Come presentare un progetto sui bandi della Fondazione. 2) La procedura di selezione e valutazione dei progetti

BANDI 2015 2. 1) Come presentare un progetto sui bandi della Fondazione. 2) La procedura di selezione e valutazione dei progetti BANDI 2015 2 Guida alla presentazione La Fondazione Cariplo è una persona giuridica privata, dotata di piena autonomia gestionale, che, nel quadro delle disposizioni della Legge 23 dicembre 1998, n. 461,

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Le opportunità economiche dell efficienza energetica

Le opportunità economiche dell efficienza energetica Le opportunità economiche dell efficienza energetica i problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati Albert Einstein 2 SOMMARIO 1. Cosa è una ESCO 2. Esco Italia

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007 Presentazione di alcuni casi di successo Paolo Piffer 28 Maggio 2007 AZIENDA 1 DEL SETTORE CERAMICO Il problema presentato L azienda voleva monitorare il fatturato in raffronto ai 2 anni precedenti tenendo

Dettagli

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE

> MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE > MULTI TASKING > MULTI PROCESS > MULTI CORE WorkNC V21 multicore 64 bits : Benefici di WorkNC Aumento generale della produttività, grazie alle nuove tecnologie multi-core, 64 bit e Windows 7 Calcolo di

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK LA TUA POSTA IN UN CLICK Clicca&Posta è una soluzione software per la gestione della

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

OGGETTO STRUTTURE SEMPLICI DIPARTIMENTALI E STRUTTURE SEMPLICI

OGGETTO STRUTTURE SEMPLICI DIPARTIMENTALI E STRUTTURE SEMPLICI 1 OGGETTO STRUTTURE SEMPLICI DIPARTIMENTALI E STRUTTURE SEMPLICI QUESITO (posto in data 31 luglio 2013) pongo un quesito relativo alla organizzazione gerarchica delle strutture operative semplici e semplici

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

Gli indici per l analisi di bilancio. Relazione di

Gli indici per l analisi di bilancio. Relazione di Gli indici per l analisi di bilancio Relazione di Giorgio Caprioli Gli indici di solidità Gli indici di solidità studiano il rapporto tra le parti alte dello Stato Patrimoniale, ossia tra Capitale proprio

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi

Il portafoglio VidyoConferencing. Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi Il portafoglio VidyoConferencing Tutto ciò di cui avete bisogno per realizzare videoconferenze HD di qualità, accessibili e a costi vantaggiosi La qualità HD di Vidyo mi permette di vedere e ascoltare

Dettagli

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com 2 Tecnoteca è nata nel 2000 con sede a Tavagnacco ha scelto da subito di lavorare

Dettagli

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 NethSecurity Firewall UTM 3 NethService Unified Communication & Collaboration 6 NethVoice Centralino VoIP e CTI 9 NethMonitor ICT Proactive Monitoring 11 NethAccessRecorder

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO PROTOCOLLO D INTESA Comune di Milano Settore Gabinetto del Sindaco Fondazione Cariplo PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO Milano,.. Giugno 2014 2 Il Comune di Milano, con sede in Milano,

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu FRAUD MANAGEMENT. COME IDENTIFICARE E COMB BATTERE FRODI PRIMA CHE ACCADANO LE Con una visione sia sui processi di business, sia sui sistemi, Reply è pronta ad offrire soluzioni innovative di Fraud Management,

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Il Project Financing. Introduzione

Il Project Financing. Introduzione Il Project Financing Introduzione Il Project Financing nasce nei paesi anglosassoni come tecnica finanziaria innovativa volta a rendere possibile il finanziamento di iniziative economiche sulla base della

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business Portfolio Management GUARDIAN Solutions The safe partner for your business Swiss-Rev si pone come società con un alto grado di specializzazione e flessibilità nell ambito di soluzioni software per il settore

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

I profili con maggiore potenzialità occupazionale nel non profit in Europa, riscontrati attraverso le vacancy e nel recruitment passaparola

I profili con maggiore potenzialità occupazionale nel non profit in Europa, riscontrati attraverso le vacancy e nel recruitment passaparola I profili con maggiore potenzialità occupazionale nel non profit in Europa, riscontrati attraverso le vacancy e nel recruitment passaparola Europrogettista Il profilo è ricercato in particolare da ONG,

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Partner Nome dell azienda SAIPEM Settore

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti. Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico

Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti. Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico Corso avanzato di farmacovigilanza: approfondimenti Corso ECM di formazione a distanza (FAD) con tutoraggio didattico Procedura per sottoscrivere la partecipazione Il professionista sanitario che voglia

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO

PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO 10 ANNI DI PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO IN ITALIA INDICE DEI CONTENUTI 1 INDICE Introduzione Definizioni e procedure di PPP PARTE PRIMA 1. IL MERCATO DELLE OPERE PUBBLICHE 2. IL MERCATO DEL PARTENARIATO

Dettagli

Informatica. Scopo della lezione

Informatica. Scopo della lezione 1 Informatica per laurea diarea non informatica LEZIONE 1 - Cos è l informatica 2 Scopo della lezione Introdurre le nozioni base della materia Definire le differenze tra hardware e software Individuare

Dettagli

Software di gestione delle partecipate per l ente l

Software di gestione delle partecipate per l ente l Software di gestione delle partecipate per l ente l locale Obiettivo Governance Le necessità di governo del sistema delle partecipate comportano l esigenza di dotarsi di un software adeguato, che permetta

Dettagli

Configuration Management

Configuration Management Configuration Management Obiettivi Obiettivo del Configuration Management è di fornire un modello logico dell infrastruttura informatica identificando, controllando, mantenendo e verificando le versioni

Dettagli