ORTICOLTURA URBANA PROGETTI DI SUCCESSO PER LA CUSTODIA DEL TERRITORIO. Nicola Corona Coordinatore progetti territoriali Legambiente Onlus

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ORTICOLTURA URBANA PROGETTI DI SUCCESSO PER LA CUSTODIA DEL TERRITORIO. Nicola Corona Coordinatore progetti territoriali Legambiente Onlus"

Transcript

1 ORTICOLTURA URBANA PROGETTI DI SUCCESSO PER LA CUSTODIA DEL TERRITORIO Nicola Corona Coordinatore progetti territoriali Legambiente Onlus

2 Legambiente Onlus Tutela dell'ambiente, difesa della salute dei cittadini, salvaguardia del patrimonio naturalistico, storico e culturale italiano, tutela della biodiversità.. Sono molti i campi in cui Legambiente è quotidianamente impegnata Alle grandi battaglie si affianca l attività dei 20 comitati regionali e degli oltre 115 mila soci e sostenitori che operano nei Circoli locali sparsi su tutto il territorio. Legambiente è membro dell IUCN (The World Conservation Union), del FSC (Forest Stewardship Council), dell EEB (European Environmental Bureau), del MIO (Mediterranean International Office), della CIPRA (Commissione Internazionale per la Protezione delle Alpi), della Rete delle Aree Protette Alpine, della Federazione Italiana dei Parchi e delle Riserve Naturali ed è rappresentante del Comitato Nazionale UNEP (United Nations Environment Programme).

3 Le strutture Legambiente ha un esperienza pluriennale nella realizzazione di progetti di conservazione della natura, tutela del territorio ed educazione ambientale Può contare su una rete di presidi territoriali costituita da: -Centri di Educazione Ambientale; - Oasi ed Aree naturali protette gestite direttamente dall associazione o in collaborazione con altri enti; -Centri permanenti di volontariato ambientale. La rete è distribuita su tutto il territorio nazionale

4 Le strutture Molte di queste aree erano un tempo luoghi degradati, abbandonati, che attraverso campi azioni di volontariato attivo (es. campi di volontariato, giornate di attivismo) sono state ripulite, riqualificate e rese accessibili. Queste aree sono quindi restituite alla cittadinanza, alla fruizione del pubblico e diventate presidi di collettività

5 Un caso: Pontecagnano Faiano (SA) Un area degradata a ridosso del Parco Archeologico di Pontecagnano Faiano. Una cittadina di abitanti nell hinterland Salernitano recuperata attraverso una diffusa opera di bonifica effettuata attraverso campi di volontariato, giornate di azione collettiva, che ha permesso di farne un luogo di incontro della popolazione locale. Parco archeologico si estende su una superficie di 22 ettari ed è situato immediatamente alle spalle di quello che è oggi l'abitato moderno, tra la strada statale 18 e l'autostrada Salerno - Reggio Calabria. L'area archeologica, si trova all'interno di una vasta area verde quasi interamente libera da sovrapposizioni moderne e comprende i resti di un antico abitato etrusco-campano, sviluppatosi dal IX fino al IV secolo a.c., su cui fu successivamente fondata la città romana di Picentia nel 268 a.c., riportato in minima parte alla luce dagli scavi svolti nel corso degli ultimi anni. ).

6 Un caso: Pontecagnano Faiano (SA) Qui, a partire dal 2001, è stata sviluppata un idea di un luogo collettivo, dove i saperi tradizionali sostenibili potessero incontrarsi con l innovazione. Oggi ci sono 50 orti di città, di 100 metri quadri, affidati ognuno ad un anziano in pensione. Tra gli orti, dove si coltivano con la tecnica dell'agricoltura biologica, melanzane, zucchine, peperoni, pomodori, ci sono orti didattici visitati da tantissime scuole provenienti da tutta la Campania. C è inoltre un giardino della flora mediterranea, un area destinata all allevamento didattico (cavalli, asini, ovicaprini, piccoli animali da cortile), l area del forno, il CEA (centro di educazione ambientale), la biblioteca all aperto.

7 I risultati: Un caso: Pontecagnano Faiano (SA) Una iniziativa dalla evidente ricaduta ambientale, sociale ed economica. L'affidamento degli orti agli anziani è anche una risposta all'isolamento ed allo stress: gli anziani che quotidianamente coltivano la terra, oltre a trasmettere la cultura della coltivazione in modo artigianale ai giovani, sono usciti dall'isolamento, non soffrono più di depressione. Gli obiettivi della campagna di Legambiente sono legati alla produzione, ma anche al miglioramento delle interrelazioni tra le persone, delle risorse naturali e del territorio, azioni per ridurre la quota personale di inquinamento e diminuire il senso di dipendenza dall'industria del cibo cambiando il nostro modo di pensare ai risparmi energetici.

8 Nonnet: orti urbani digitali 1 Un piano regionale di sensibilizzazione e formazione ambientale attraverso l uso del computer all interno degli orti urbani della Campania. All interno degli orti, accanto alla coltivazione e formazione ambientale, vengono attivate le Ortoline: spazi on line dedicati allo scambio di esperienze, alla condivisione di stili di vita e alla consultazione di buone pratiche di coltivazione. Giovani studenti delle scuole campane e anziani over 60 possono fare formazione ambientale sul web (anche attraverso podcast, video ecc.) apprendere e condividere anche on line le tecniche di coltivazione più innovative, creare degli orti didattici digitali e collegarli in rete con tutti gli altri, emulando il modello intergenerazionale Nonni su Internet.

9 Nonnet: orti urbani digitali 2 L'attivazione delle Ortoline avviene attraverso computer portatili e/o fissi con connessione internet wi-fi. Le lezioni vengono svolte sia all interno degli orti, direttamente sul campo, sia nei laboratori di informatica delle scuole: studenti e anziani hanno così modo di trasformare la competenza messa in pratica nell orto in conoscenza digitale. Alla fine di ogni percorso viene redatto il Manuale di educazione ambientale, in collaborazione con gli istituti di agraria presenti nel territorio e con il contributo dell Associazione italiana per l agricoltura biologica (AIAB). I contenuti didattici del manuale, disponibile in formato cartaceo e on line, riguardano Tecniche di coltivazione biologica e nuove tecnologie, Prodotti sicuri e di qualità: linee guida per produttori e consumatori, Territorio, tradizioni e comunità (reale e virtuale) Dove? Pontecagnano-Faiano (SA), Eboli (SA), Succivo (Caserta).

10 "L orto biologico in classe Progetto di educazione ambientale, dedicato all orticoltura biologica e alla sicurezza alimentare realizzato, grazie al Fondazione Ca.Ri.Go. e alla Provincia di Gorizia. Il progetto ha previsto un corso regionale di formazione docenti e lezioni nelle classi. Il corso formazione docenti ha come principale obiettivo la formulazione di un modello-guida di informazione e applicazione pratica in materia orticola per gli insegnanti che intendano poi realizzare la proposta nelle proprie classi. Temi prioritari trattati: l educazione alla sostenibilità, alla riduzione dei consumi energetici e alla valorizzazione della biodiversità anche in campo alimentare; il recupero degli antichi saperi dell arte orticola collegati alla storia del territorio. Il corso propone 4 giornate di attività indoor e outdoor: - nelle scuole che hanno già esperienza di orti didattici, - nelle aziende agricole e nelle fattorie didattiche che collaborano al progetto, - presso enti regionali e culturali accreditati.

11 Altre esperienze Legambiente in Basilicata ha attivato da due anni il Gae - Gruppo di Acquisto Ecologico- che, approvvigionandosi da agricoltori bio e dei territori di aree parco, evade circa 50 ordini/settimana In quasi tutte le regioni italiane ha sviluppato, con le amministrazioni locali, percorsi per la creazione di orti urbani e/o orti didattici. Ancora Sensibilizzazione Guerrilla gardening Ort a porter in occasione della Biodomenica 2011 Formazione sulla creazione di un orto urbano, creazione di orti domestici

12 ixorto Se vuoi l orto te lo porto mille e una soluzioni per coltivare in casa, sul terrazzo o in giardino Il progetto si configura come un ambizioso tentativo di diffusione dell orticultura domestica, in quanto pratica rivoluzionaria per l ambiente, la salute, l economia e il benessere. Caratteristiche distintive e obiettivi del progetto sono: 1. portare a casa dei cittadini e di strutture turisticoculturali una forma di orto 2. avviare la coltivazione fornendo consigli tecnici 3. creare un network di orti domestici e urbani per fare educazione e presidiare il settore con il marchio Legambiente

13 ixorto Se vuoi l orto te lo porto mille e una soluzioni per coltivare in casa, sul terrazzo o in giardino Diffusione delle esperienze e dei progetti sugli orti urbani e sociali nella rete di Legambiente Regionali coinvolti in pratiche e progetti di coltivazione urbana: Legambiente Campania, Piemonte, Basilicata, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Lazio Perché? Agricoltura come fattore strategico per una politica educativa e produttiva di sostenibilità Autoproduzione domestica o urbana come veicolo di valori economici, educativi e culturali capaci di agevolare pratiche di sostenibilità quotidiana e generalizzate

14 ixorto Se vuoi l orto te lo porto mille e una soluzioni per coltivare in casa, sul terrazzo o in giardino Fase 1. Definizione aziende fornitrici dei prodotti per la composizione dei kit Fase 2. Accordo Legambiente con Istituti Agrari di 4 città campione (Salerno, Milano, Torino, Potenza) Fase 3. definizione della comunicazione di progetto e costruzione dell area web sul sito legambiente.it Fase 4. Allestimento delle aree dimostrative nelle città campione Fase 5. lancio del progetto e apertura prenotazioni online Fase 6. Piena operatività del progetto da Giugno a Ottobre

15 Grazie dell attenzione Nicola Corona Coordinatore progetti territoriali Legambiente Onlus

NONNI SU INTERNET IL PROGETTO IN BREVE

NONNI SU INTERNET IL PROGETTO IN BREVE NONNI SU INTERNET Nel 2002 la sigla del primo accordo ufficiale per promuovere l'alfabetizzazione digitale della popolazione anziana, siglato da FMD, Ministero dell'innovazione e Comune di Roma, ha dato

Dettagli

La Fondazione Mondo Digitale per l alfabetizzazione digitale degli anziani

La Fondazione Mondo Digitale per l alfabetizzazione digitale degli anziani La Fondazione Mondo Digitale per l alfabetizzazione digitale degli anziani Nel 2002 la sigla del primo accordo ufficiale per promuovere l'alfabetizzazione digitale della popolazione anziana, siglato da

Dettagli

LA FONDAZIONE MONDO DIGITALE PER L ALFABETIZZAZIONE TECNOLOGICA DEGLI ANZIANI

LA FONDAZIONE MONDO DIGITALE PER L ALFABETIZZAZIONE TECNOLOGICA DEGLI ANZIANI LA FONDAZIONE MONDO DIGITALE PER L ALFABETIZZAZIONE TECNOLOGICA DEGLI ANZIANI Nel 2002 la sigla del primo accordo ufficiale per promuovere l'alfabetizzazione digitale della popolazione anziana, siglato

Dettagli

BioAlimenta il Domani Anno scolastico 2015/2016

BioAlimenta il Domani Anno scolastico 2015/2016 BioAlimenta il Domani Anno scolastico 2015/2016 Percorso didattico-formativo nelle scuole Medie di I grado per la promozione di una buona e sana alimentazione Biologica CSE ITALIA srl - 2014 All rights

Dettagli

L Orto dei Bambini. Per trasmettere l amore e il rispetto della terra.

L Orto dei Bambini. Per trasmettere l amore e il rispetto della terra. L Orto dei Bambini Per trasmettere l amore e il rispetto della terra. Premessa L idea dell orto didattico nasce dal desiderio di attivare iniziative socio-culturalieducative che comprendessero l area naturalistica.

Dettagli

Il volontariato aziendale

Il volontariato aziendale Il volontariato aziendale LEGAMBIENTE Legambiente è l associazione ambientalista più diffusa in Italia con oltre 115.000 tra soci e sostenitori 1.000 gruppi locali 30.000 classi per l ambiente oltre 60

Dettagli

NONNI SU INTERNET IL PROGETTO IN BREVE

NONNI SU INTERNET IL PROGETTO IN BREVE NONNI SU INTERNET Nel 2002 la sigla del primo accordo ufficiale per promuovere l'alfabetizzazione digitale della popolazione anziana, siglato da FMD, Ministero dell'innovazione e Comune di Roma, ha dato

Dettagli

EDUCAZIONE AMBIENTALE

EDUCAZIONE AMBIENTALE EDUCAZIONE AMBIENTALE Ognuno di noi ha un determinato peso sulla Terra, anche detto impronta ecologica. È un metodo di misurazione che indica quanto territorio biologicamente produttivo viene utilizzato

Dettagli

AZIENDA AGRICOLA e AGRITURISTICA FATTORIA del CERRETINO Piano di attività didattiche e ricreative

AZIENDA AGRICOLA e AGRITURISTICA FATTORIA del CERRETINO Piano di attività didattiche e ricreative AZIENDA AGRICOLA e AGRITURISTICA FATTORIA del CERRETINO Piano di attività didattiche e ricreative La nostra Fattoria del Cerretino svolge attività di Fattoria Didattica proponendo visite o soggiorni giornalieri

Dettagli

Orto Didattico a scuola

Orto Didattico a scuola Orto Didattico a scuola LABORATORIO : alimentare, realizzazione di un orto a scuola, uscita didattica, percorso: giochiamo con gli alimenti BAMBINI DI 2 anni e mezzo, 3-4-5 anni A. S. 2015-2016 PREMESSA

Dettagli

Progetto NuovisPazzi. Recupero Spazi ad uso Pubblico a Mombello. Ente Promotore: ASSOCIAZIONE BRUCALIFFO LIMBIATE

Progetto NuovisPazzi. Recupero Spazi ad uso Pubblico a Mombello. Ente Promotore: ASSOCIAZIONE BRUCALIFFO LIMBIATE Progetto NuovisPazzi Recupero Spazi ad uso Pubblico a Mombello Ente Promotore: ASSOCIAZIONE BRUCALIFFO LIMBIATE Luogo: Padiglione Lavanderia, Ex O.P. Antonini di Limbiate ( Loc. Mombello) Premessa: Non

Dettagli

Faccio l orto per chi? 1. perché fai l orto?

Faccio l orto per chi? 1. perché fai l orto? Faccio l orto per chi? 1. perché fai l orto? a) per passione 39% lavorare nell orto offre 1. una sana opportunità di esercizio fisico e vita attiva 2. crea salute e benessere fisico e psicologico 3. passione

Dettagli

MA TU QUANTO SEI FAI?

MA TU QUANTO SEI FAI? MA TU QUANTO SEI FAI? 1. VALORIZZARE IL PASSATO PER UN FUTURO MIGLIORE a. Quante volte al mese vai a cercare notizie sulla storia del tuo paese/città nella biblioteca comunale? o 3 volte o 1 volta b. Ti

Dettagli

Istituto Comprensivo statale Corrado Alvaro Chiaravalle Centrale. Progetto Coltivare. in continuità. Una favola d orto

Istituto Comprensivo statale Corrado Alvaro Chiaravalle Centrale. Progetto Coltivare. in continuità. Una favola d orto Istituto Comprensivo statale Corrado Alvaro Chiaravalle Centrale Progetto Coltivare. in continuità Una favola d orto Mai più le parole senza le cose, mai più le parole e le cose senza le azioni (Giuseppina

Dettagli

PROGETTO ORTO SOLIDALE. Orto del Sorriso

PROGETTO ORTO SOLIDALE. Orto del Sorriso PROGETTO ORTO SOLIDALE Orto del Sorriso INDICAZIONI GENERALI DEL PROGETTO: Il progetto di Orto Solidale Orto del Sorriso nasce dal desiderio di riscattare il termine LAVORO dandogli una valenza positiva.

Dettagli

Il Progetto Orti per EXPO

Il Progetto Orti per EXPO #scuolaallaperto Il Progetto Orti per EXPO Francesca Ossola ERSAF Ente Regionale Servizi all Agricoltura e alle Foreste 5 novembre 2014 L'orto scolastico ha una forte valenza educativa, consentendo ai

Dettagli

Gli orti di Lombardia. Disposizioni in materia di orti didattici, sociali periurbani, urbani e collettivi.

Gli orti di Lombardia. Disposizioni in materia di orti didattici, sociali periurbani, urbani e collettivi. Legge Regionale 1 luglio 2015 n. 18 Gli orti di Lombardia. Disposizioni in materia di orti didattici, sociali periurbani, urbani e collettivi. (Lombardia, BUR 3 luglio 2015, n. 27, Supplemento) IL CONSIGLIO

Dettagli

Educazione Rurale per un futuro sostenibile Proposte per le scuole

Educazione Rurale per un futuro sostenibile Proposte per le scuole WWF Italia Riserva Naturale Ripa Bianca di Jesi Via Zanibelli, 2 60035 Jesi e-mail: info@riservaripabianca.it sito: www.riservaripabianca.it Tel. / Fax. 0731 619213 Cell. 334 6047703 Educazione Rurale

Dettagli

INDICE MiColtivo, Orto a Scuola. I Progetti della Gente. p. 3. Soggetti coinvolti. p. 4. Obiettivi. p. 5. Descrizione. p. 6. Fasi attuative. p.

INDICE MiColtivo, Orto a Scuola. I Progetti della Gente. p. 3. Soggetti coinvolti. p. 4. Obiettivi. p. 5. Descrizione. p. 6. Fasi attuative. p. maggio 2012 INDICE MiColtivo, Orto a Scuola p. 3 p. 4 p. 5 p. 6 p. 9 p. 10 p. 11 p. 12 p. 16 I Progetti della Gente Soggetti coinvolti Obiettivi Descrizione Fasi attuative I numeri MiColtivo Rete sul territorio

Dettagli

FOCUS VERDE URBANO 2015 CONVEGNO IL VERDE URBANO PRODUTTIVO

FOCUS VERDE URBANO 2015 CONVEGNO IL VERDE URBANO PRODUTTIVO SPECIALE ORTI URBANI FOCUS VERDE URBANO 2015 CONVEGNO IL VERDE URBANO PRODUTTIVO 11 settembre 2015 Padova - 66 Flormart Sala convegni Flormart, Padiglione 5, PadovaFiere Ezio Casali consigliere Collegio

Dettagli

Mille orti in Africa. Paola Viesi

Mille orti in Africa. Paola Viesi Mille orti in Africa Stiamo coltivando un piccolo grande sogno: realizzare orti in tutte le comunità africane di Terra Madre. Al nostro impegno potrà unirsi quello di chi, insieme a noi, crede in questa

Dettagli

Progetto d Istituto: Alimentazione e ambiente: sano per te, sostenibile per il pianeta A.s. 2010 1

Progetto d Istituto: Alimentazione e ambiente: sano per te, sostenibile per il pianeta A.s. 2010 1 A.s. 2010 1 ALIMENTAZIONE E AMBIENTE: SANO PER TE, SOSTENIBILE PER IL PIANETA Struttura del Progetto 1. Introduzione 2. Premessa 3. Progetto educativo 4. Finalità / Obiettivi 5. Metodologia / Strumenti

Dettagli

II FORUM AGENDA 21 SCUOLA La Scuola nel Percorso verso la Sostenibilità. Agenda 21: Cosa è?

II FORUM AGENDA 21 SCUOLA La Scuola nel Percorso verso la Sostenibilità. Agenda 21: Cosa è? Comune di Rieti II FORUM AGENDA 21 SCUOLA La Scuola nel Percorso verso la Sostenibilità Sala Riunioni Comune di Rieti giovedì 14 settembre 2006 ore 16.00 http://www.comune.rieti.it/portalerieti/agenda21/index.asp

Dettagli

Perché festeggiamo gli alberi?

Perché festeggiamo gli alberi? Perché festeggiamo gli alberi? La Festa dell Albero di Legambiente compie 18 anni! Anche quest anno, il 21 novembre, vogliamo celebrare l importanza del verde urbano, degli alberi per la vita dell uomo

Dettagli

PIANO REGIONALE DI AZIONE AMBIENTALE 2008-2010

PIANO REGIONALE DI AZIONE AMBIENTALE 2008-2010 REGIONE EMILIA ROMAGNA PIANO REGIONALE DI AZIONE AMBIENTALE 2008-2010 CONSORZIO PARCO REGIONALE BOSCHI DI CARREGA PROGETTO ESECUTIVO A SCUOLA DI BIODIVERSITA : percorsi di partecipazione linea B del bando

Dettagli

SCHEDA DI PROGETTO ORTO IN CONDOTTA

SCHEDA DI PROGETTO ORTO IN CONDOTTA ALLEGATO A SCHEDA DI PROGETTO ORTO IN CONDOTTA 1. IL TEMA L Orto in Condotta Realizzazione di orti per promuovere e sviluppare l educazione alimentare e ambientale nelle scuole. Costituzione di una comunità

Dettagli

Conferenza delle Regioni: definiti i coordinamenti delle Commissioni

Conferenza delle Regioni: definiti i coordinamenti delle Commissioni Pagina 1 di 5 Conferenza delle Regioni: definiti i coordinamenti delle Commissioni giovedì 17 settembre 2015 Chiamparino: soddisfazione per una scelta condivisa, ora accelerazione nei confronti con il

Dettagli

Decreto Direttoriale MIUR 15.09.2015, prot. n. 936 Avviso Pubblico Alternanza scuola-lavoro.

Decreto Direttoriale MIUR 15.09.2015, prot. n. 936 Avviso Pubblico Alternanza scuola-lavoro. Decreto Direttoriale MIUR 15.09.2015, prot. n. 936 Avviso Pubblico Alternanza scuola-lavoro. Art. 1 - Finalità 1. L'alternanza scuola lavoro è uno strumento che offre a tutti gli studenti della scuola

Dettagli

NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA. D.S. Patrizia Marini

NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA. D.S. Patrizia Marini 2015 NUTRIRE IL PIANETA ENERGIA PER LA VITA D.S. Patrizia Marini GLI OBIETTIVI DEL MILLENNIO Il tema Expo Milano 2015 è collegato ad alcuni degli Obiettivi del Millennio fissati dalle Nazioni Unite: Ridurre

Dettagli

Definizione. Definizione. Utenti. Utenti. Funzioni e caratteristiche. Gli orti urbani a Udine

Definizione. Definizione. Utenti. Utenti. Funzioni e caratteristiche. Gli orti urbani a Udine Gli orti urbani a Udine Definizione Ufficio Agenda 21 del Comune di Udine Definizione Spazio naturale organizzato, per rapporto uomo-terra-coltura; Proprietà comunale, in concessione a cittadini, scuole,

Dettagli

Processi partecipativi per un economia locale sostenibile nel Parco Agricolo Sud Milano

Processi partecipativi per un economia locale sostenibile nel Parco Agricolo Sud Milano Engaging local communities in nature conservation developing toolbox L Aquila october 12, 2012 Processi partecipativi per un economia locale sostenibile nel Parco Agricolo Sud Milano Marisa Cengarle Forum

Dettagli

AgriArt Castelli Romani

AgriArt Castelli Romani #1 Copertina AgriArt Castelli Romani PER UN ECOSISTEMA SOSTENIBILE Un territorio come sistema di relazioni INBAR Istituto Nazionale di BioARchitettura - Castelli Romani 13 luglio 2015 - Frascati #2 Problema

Dettagli

Treno Verde 2015. A.A.A. #tipicongusto cercasi

Treno Verde 2015. A.A.A. #tipicongusto cercasi Treno Verde 2015 Un edizione tutta speciale quella del Treno Verde 2015: dal 18 febbraio all 11 aprile, 15 tappe dalla Sicilia alla Lombardia per raccogliere e portare a Expo Milano, l esposizione universale

Dettagli

Roma, Auditorium Parco della Musica, 20.21.22 maggio 2011

Roma, Auditorium Parco della Musica, 20.21.22 maggio 2011 Paesaggio, giardinaggio, design e architettura si incontrano per individuare e proporre soluzioni pratiche ed estetiche in linea con le più avanzate esigenze ecologiche. Roma, Auditorium Parco della Musica,

Dettagli

UN ORTO DI CLASSE Curare la terra, nutrire la vita.

UN ORTO DI CLASSE Curare la terra, nutrire la vita. UN ORTO DI CLASSE Curare la terra, nutrire la vita. Progetto rivolto alle classi della scuola primaria e secondaria di primo grado dell Emilia Romagna a.s. 2014-2015 Novità 2014/15 KIT PER ORTO DEL CONTADINO

Dettagli

LE DOTAZIONI MULTIMEDIALI PER LA DIDATTICA NELLE SCUOLE A.S. 2013/14

LE DOTAZIONI MULTIMEDIALI PER LA DIDATTICA NELLE SCUOLE A.S. 2013/14 LE DOTAZIONI MULTIMEDIALI PER LA DIDATTICA NELLE SCUOLE A.S. 2013/14 (Gennaio 2014) La presente pubblicazione fa riferimento ai dati aggiornati al 20 dicembre 2013. I dati elaborati e qui pubblicati sono

Dettagli

DOL Diploma On Line per Esperti di didattica assistita dalle Nuove Tecnologie

DOL Diploma On Line per Esperti di didattica assistita dalle Nuove Tecnologie DOL Diploma On Line per Esperti di didattica assistita dalle Nuove Tecnologie Report di inizio anno A cura dello staff di HOC-LAB, DEI Novembre 2010 Iscrizioni a.a. 2010/2011 Nell anno accademico 2010/2011

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PICCOLE GUIDE, SULLE PISTE DELL APPENNINO

SCHEDA PROGETTO PICCOLE GUIDE, SULLE PISTE DELL APPENNINO SCHEDA PROGETTO PICCOLE GUIDE, SULLE PISTE DELL APPENNINO Percorsi educativi e di ricerca, alla scoperta della Biodiversità e degli Equilibri Naturali nei Parchi Nazionali. I Proponenti del Progetto Promosso

Dettagli

VIVAI NATURA. Azienda Florovivaistica - Fattoria Didattica PROGETTI PER LE SCUOLE

VIVAI NATURA. Azienda Florovivaistica - Fattoria Didattica PROGETTI PER LE SCUOLE VIVAI NATURA Azienda Florovivaistica - Fattoria Didattica PROGETTI PER LE SCUOLE anno scolastico 2009-2010 VIVAI NATURA Vivai Natura è un azienda agricola a indirizzo florovivaistico situata a Basiglio,

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE "Antonio Della Lucia" Istituto Prof.le Agricoltura e Ambiente Istituto Tecnico per l Agricoltura Loc.

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Antonio Della Lucia Istituto Prof.le Agricoltura e Ambiente Istituto Tecnico per l Agricoltura Loc. ISTITUTO TECNICO Settore tecnologico ad indirizzo AGRARIA, AGROALIMENTARE E AGROINDUSTRIA L indirizzo è finalizzato all acquisizione, per il settore agrario integrato, di un complesso di competenze relative

Dettagli

PROGETTO MILLEPIEDI PROGETTI DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E ALLA SOSTENIBILITA

PROGETTO MILLEPIEDI PROGETTI DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E ALLA SOSTENIBILITA PROGETTO MILLEPIEDI PROGETTI DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E ALLA SOSTENIBILITA PER SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE DI PRIMO GRADO 2015/2016 PER INFO E PRENOTAZIONI TEL: 0541/709157 ambiente@cooperativailmillepiedi.org

Dettagli

Appuntamento martedì 7 aprile, alle ore 11, al binario 1 della stazione di Cuneo per l inaugurazione della tappa

Appuntamento martedì 7 aprile, alle ore 11, al binario 1 della stazione di Cuneo per l inaugurazione della tappa Cuneo, 3 aprile 2015 Comunicato stampa Il Treno Verde arriva in Piemonte Tornare alla Terra per seminare futuro: da martedì 7 a giovedì 9 aprile lo speciale convoglio di Legambiente e Ferrovie dello Stato

Dettagli

ALLEGATO B INDIRIZZI, PROFILI E QUADRI ORARI DEL SETTORE SERVIZI

ALLEGATO B INDIRIZZI, PROFILI E QUADRI ORARI DEL SETTORE SERVIZI ALLEGATO B INDIRIZZI, PROFILI E QUADRI ORARI DEL SETTORE SERVIZI Il profilo educativo, culturale e professionale dello studente di cui all allegato A), costituisce il riferimento per tutti gli indirizzi

Dettagli

LABORATORIO PESCARA CONNESSIONI - TRA AREE MARGINALI E NUOVE CENTRALITA FOCUS TEMATICO ORTI URBANI ISTANT REPORT

LABORATORIO PESCARA CONNESSIONI - TRA AREE MARGINALI E NUOVE CENTRALITA FOCUS TEMATICO ORTI URBANI ISTANT REPORT LABORATORIO PESCARA CONNESSIONI - TRA AREE MARGINALI E NUOVE CENTRALITA FOCUS TEMATICO ORTI URBANI ISTANT REPORT a cura di Raffaella Radoccia Il focus è stato rivolto ad esperti e studiosi, perlopiù locali,

Dettagli

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA Dear Mr. Secretary General, I m pleased to confirm that ALKEDO ngo supports the ten principles of the UN Global Compact, with the respect to the human

Dettagli

Fondazione «L Ancora ONLUS» Via Marin Faliero, 97-37138 Verona - Tel. e Fax 045565988 - C.F. 93103260233 Sito web: www.fondazionelancora.

Fondazione «L Ancora ONLUS» Via Marin Faliero, 97-37138 Verona - Tel. e Fax 045565988 - C.F. 93103260233 Sito web: www.fondazionelancora. Fondazione «L Ancora ONLUS» Via Marin Faliero, 97-37138 Verona - Tel. e Fax 045565988 - C.F. 93103260233 Sito web: www.fondazionelancora.org - E-mail: segreteria@fondazionelancora.org PREMESSA La Fondazione

Dettagli

Temi ambientali e tipologie di piani di area vasta

Temi ambientali e tipologie di piani di area vasta Temi ambientali e tipologie di piani di area vasta Piani territoriali urbanistici regionali orientati dal punto di vista paesistico ed ecologico (ex l. 431/85) Piani paesistici regionali (ex l. 431/85)

Dettagli

Le fattorie didattiche dell Alta Val d Agri

Le fattorie didattiche dell Alta Val d Agri Le fattorie didattiche dell Alta Val d Agri Ciao, io sono Basilico! Sono la mascotte delle Fattorie didattiche della Basilicata e vi accompagnerò per tutti i laboratori e i percorsi didattici che gli amici

Dettagli

MANIFESTO della green economy per l'agroalimentare

MANIFESTO della green economy per l'agroalimentare MANIFESTO della green economy per l'agroalimentare Del Consiglio Nazionale della green economy Roma, 30 giugno 2015 In occasione di Expo 2015 Consiglio nazionale della green economy, formato da 66 organizzazioni

Dettagli

Mercatini - Mostre. www.verdemostramercato.it. Convegni - Workshop Formativi Laboratori per Bambini Animazione - Esposizione

Mercatini - Mostre. www.verdemostramercato.it. Convegni - Workshop Formativi Laboratori per Bambini Animazione - Esposizione con il patrocinio di: 2016 Convegni - Workshop Formativi Laboratori per Bambini Animazione - Esposizione Mercatini - Mostre www.verdemostramercato.it VERDE MOSTRA MERCATO Viviamo in un territorio, le Marche,

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 2514 Seduta del 17/10/2014

DELIBERAZIONE N X / 2514 Seduta del 17/10/2014 DELIBERAZIONE N X / 2514 Seduta del 17/10/2014 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI PAOLA BULBARELLI MARIA CRISTINA

Dettagli

2 Conferenza Internazionale sul Turismo Sostenibile

2 Conferenza Internazionale sul Turismo Sostenibile 2 Conferenza Internazionale sul Turismo Sostenibile Riviera di Rimini 27-29 Novembre 2008 Perché una Conferenza Internazionale sul Turismo Sostenibile? Secondo i principali osservatori economici internazionali

Dettagli

Newsletter della Confederazione Italiana Agricoltori dell Umbria

Newsletter della Confederazione Italiana Agricoltori dell Umbria INFORMA Newsletter della Confederazione Italiana Agricoltori dell Umbria Via Mario Angeloni, 1 06125 Perugia Tel: 075.7971056, 075.5002953 Fax: 075.5002956 e-mail: umbria@cia.it - web: www.ciaumbria.it

Dettagli

Liberi di giocare. San Giovanni Galermo - Catania. Campagna nazionale per il recupero di aree a forte degrado ambientale e sociale

Liberi di giocare. San Giovanni Galermo - Catania. Campagna nazionale per il recupero di aree a forte degrado ambientale e sociale Campagna nazionale per il recupero di aree a forte degrado ambientale e sociale Liberi di giocare San Giovanni Galermo - Catania In collaborazione con Come si arriva Dalla Tangenziale Ovest, prendere l

Dettagli

IL PARCO DEI GERMOGLI. (spazi verdi per coltivare la solidarietà)

IL PARCO DEI GERMOGLI. (spazi verdi per coltivare la solidarietà) IL PARCO DEI GERMOGLI (spazi verdi per coltivare la solidarietà) (NELL AMBITO DEL PIANO SOCIALE DEL MUNICIPIO X DI ROMA CAPITALE) PREMESSA L ambizioso progetto di riqualificazione di un area verde abbandonata

Dettagli

Consultazione sulla Food Policy nelle 9 zone

Consultazione sulla Food Policy nelle 9 zone Consultazione sulla Food Policy nelle zone Ecco i principali temi emersi nelle discussioni sulla Food Policy avvenuta nelle zone di Milano tra il e il maggio 0 TEMA ZONA EDUCAZIONE Educazione alimentare

Dettagli

Reti di cittadinanza. Le proposte di Legambiente per l'a.s. 2015-2016. Speciale settembre 2015. Fate con noi un percorso verso il futuro

Reti di cittadinanza. Le proposte di Legambiente per l'a.s. 2015-2016. Speciale settembre 2015. Fate con noi un percorso verso il futuro Legambiente Scuola e Formazione News La newsletter dell'associazione professionale degli insegnanti, educatori e formatori di Legambiente Speciale settembre 2015 Le proposte di Legambiente per l'a.s. 2015-2016

Dettagli

Fondazione FENICE onlus. Centro di formazione e ostello didattico per lo sviluppo sostenibile. Parco delle energie rinnovabili

Fondazione FENICE onlus. Centro di formazione e ostello didattico per lo sviluppo sostenibile. Parco delle energie rinnovabili Fondazione FENICE onlus Centro di formazione e ostello didattico per lo sviluppo sostenibile Parco delle energie rinnovabili Progettazione etico ambientale Isola di Terranegra Padova La Fondazione FENICE

Dettagli

AGRARIA Via Brecce Bianche, Monte Dago 60100 Ancona Tel. 071 2204935

AGRARIA Via Brecce Bianche, Monte Dago 60100 Ancona Tel. 071 2204935 facoltà di AGRARIA AGRARIA Via Brecce Bianche, Monte Dago 60100 Ancona Tel. 071 2204935 Sistema Gestione Qualità Certificato RINA 10039/03/S Registrazione IQNet IT-33732 Corsi di Laurea Triennale in: SCIENZE

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Stampa COMUNICATO STAMPA Scuola, si chiudono con successo le iscrizioni on line: 1,557.601 milioni di domande registrate, il 99,3% Quasi

Dettagli

Il Progetto di Confindustria per competere in rete. Milano - FederlegnoArredo, 13 giugno 2013

Il Progetto di Confindustria per competere in rete. Milano - FederlegnoArredo, 13 giugno 2013 Il Progetto di Confindustria per competere in rete Milano - FederlegnoArredo, 13 giugno 2013 Esigenze espresse dalle Imprese Volontà di: Aggregazione su programmi/progetti Superamento del localismo distrettuale

Dettagli

Comunicare lo sviluppo rurale: il progetto tra Fattorie Didattiche, scuola e territorio

Comunicare lo sviluppo rurale: il progetto tra Fattorie Didattiche, scuola e territorio L EDUCAZIONE ALIMENTARE A SCUOLA E IN FATTORIA Dal Programma di Sviluppo Rurale alla sperimentazione: primi risultati di un percorso di co-progettazione Martedì 19 giugno 2012 Provincia di Torino Sala

Dettagli

Tracce di scenari futuri

Tracce di scenari futuri Tracce di scenari futuri 13 giugno 14 giugno Rapporto del laboratorio di co-progettazione prima giornata Il percorso di partecipazione Il percorso di partecipazione Imola ripartecipa è promosso dall Amministrazione

Dettagli

Progetto Life INF/2010/272 FARENAIT - FARE RETE PER NATURA 2000 IN ITALIA

Progetto Life INF/2010/272 FARENAIT - FARE RETE PER NATURA 2000 IN ITALIA Progetto Life INF/2010/272 FARENAIT - FARE RETE PER NATURA 2000 IN ITALIA Campagna di educazione ambientale LA MIA TERRA VALE! Gli studenti adottano il loro territorio Seconda edizione 2013-2014 Premessa

Dettagli

FATTORIE DIDATTICHE DELLA PROVINCIA DI TORINO

FATTORIE DIDATTICHE DELLA PROVINCIA DI TORINO FATTORIE DIDATTICHE DELLA PROVINCIA DI TORINO Il Piano di Sviluppo Rurale del Piemonte Qualità e sicurezza alimentare Claudia Cominotti R&P Ricerche e Progetti Torino E- mail : c.cominotti@repnet.it 1

Dettagli

Per coltivare. un futuro sostenibile. Breve guida al PSR 2014-2020 del Friuli Venezia Giulia

Per coltivare. un futuro sostenibile. Breve guida al PSR 2014-2020 del Friuli Venezia Giulia Per coltivare un futuro sostenibile Breve guida al PSR 2014-2020 del Friuli Venezia Giulia CHE COS È IL PSR Il Programma di Sviluppo Rurale (PSR) è lo strumento di attuazione del Fondo Europeo Agricolo

Dettagli

Valorizzazione e tutela dell ambiente e del territorio montano

Valorizzazione e tutela dell ambiente e del territorio montano Corso di laurea triennale Scienze Agrarie e Alimentari Valorizzazione e tutela dell ambiente e del territorio montano Anno Accademico 201/201 Corso di Laurea Triennale in VALORIZZAZIONE E TUTELA DELL AMBIENTE

Dettagli

Localita : Comuni di Milano, Buccinasco e Assago (MI) Committente: Parco delle Risaie Onlus. Attuatore del Progetto: Arch. Maddalena Gioia Gibelli

Localita : Comuni di Milano, Buccinasco e Assago (MI) Committente: Parco delle Risaie Onlus. Attuatore del Progetto: Arch. Maddalena Gioia Gibelli L associazione PARCO DELLE RISAIE è stata costituita nell ottobre 2008, con lo scopo di realizzare un parco agricolo urbano nell area sud-ovest del Comune di Milano ed in parte nei comuni di Assago e Buccinasco

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

2. L offerta Formativa

2. L offerta Formativa INDIRIZZO TECNICO INDIRIZZI PROFESSIONALI Istituto di Istruzione Secondaria Superiore 2. L offerta Formativa L offerta formative comprende percorsi quinquennali di istruzione professionale e un percorso

Dettagli

Educazione Rurale per un futuro sostenibile

Educazione Rurale per un futuro sostenibile WWF Italia Riserva Naturale Ripa Bianca di Jesi Via Zanibelli, 2 60035 Jesi e-mail: info@riservaripabianca.it sito: www.riservaripabianca.it Tel. / Fax. 0731 619213 Cell. 334 6047703 Educazione Rurale

Dettagli

I Parchi Letterari sono entrati nel 2012 a fare parte della Società Dante Alighieri.

I Parchi Letterari sono entrati nel 2012 a fare parte della Società Dante Alighieri. Il carnevale di Aliano a Palazzo Firenze e il primo laboratorio di responsabilità sociale nell agroalimentare: due opportunità per il recupero e la valorizzazione delle tradizioni e del patrimonio culturale

Dettagli

Campagna scuola La mia casa sull albero 2014-15. Marketing Operativo e Comunicazione

Campagna scuola La mia casa sull albero 2014-15. Marketing Operativo e Comunicazione Campagna scuola La mia casa sull albero 2014-15 Marketing Operativo e Comunicazione La Mia Casa sull Albero La mia casa sull albero è un iniziativa di Alleanza rivolta alle scuole primarie, nata in collaborazione

Dettagli

Esiti della consultazione pubblica. Dicembre 2015

Esiti della consultazione pubblica. Dicembre 2015 Esiti della consultazione pubblica Dicembre 2015 Premessa L Agenzia del demanio, sulla base dell esperienza maturata e delle nuove rilevanti funzioni ad essa affidate dalle più recenti normative in materia

Dettagli

UNIVERSITA DELLA TERZA ETA E DEL TEMPO LIBERO DI TROIA

UNIVERSITA DELLA TERZA ETA E DEL TEMPO LIBERO DI TROIA (Associazione Nazionale S.Paolo Italia) Centro Studi Medico-Psico-Socio-Pedagogico e di Consulenza Familiare O.N.L.U.S Largo Cattedrale n.2 Ascoli Satriano Città di Troia Assessorato alle Politiche Sociali

Dettagli

I PARCHI D ITALIA REGIONE PER REGIONE

I PARCHI D ITALIA REGIONE PER REGIONE I PARCHI D ITALIA REGIONE PER REGIONE Piemonte Parchi in totale 87 Provincia di Torino 30 Provincia di Alessandria 5 Provincia di Asti 6 Provincia di Biella 6 Provincia di Cuneo Provincia di Novara Provincia

Dettagli

Slow Food. for Africa. 10.000 orti. per coltivare il futuro. Paola Viesi. Paola Viesi

Slow Food. for Africa. 10.000 orti. per coltivare il futuro. Paola Viesi. Paola Viesi Slow Food for Africa Paola Viesi 10.000 orti per coltivare il futuro Paola Viesi Diecimila orti: verso una nuova Africa straordinaria ricchezza di biodiversità Slow Food parte da questa ricchezza e cerca

Dettagli

PROGETTO ORTO IN CONDOTTA

PROGETTO ORTO IN CONDOTTA PROGETTO ORTO IN CONDOTTA 1. IL TEMA L Orto in Condotta Realizzazione di orti per promuovere e sviluppare l educazione alimentare e ambientale nelle scuole. Costituzione di una comunità dell apprendimento.

Dettagli

PROGETTO BIOORTI DIDATTICI

PROGETTO BIOORTI DIDATTICI PROGETTO BIOORTI DIDATTICI PROGETTO BIOORTI DIDATTICI 1. OBIETTIVI Allestire un orto didattico per far leva su un processo educativo che faccia crescere nei bambini la consapevolezza di essere parte dell

Dettagli

LICEO FERMI. CATALOGO DELLE ATTIVITA DI ALTERNANZA SCUOLA LAVORO CLASSI TERZE 2015/16 (aggiornato al 9 aprile 2016)

LICEO FERMI. CATALOGO DELLE ATTIVITA DI ALTERNANZA SCUOLA LAVORO CLASSI TERZE 2015/16 (aggiornato al 9 aprile 2016) LICEO CATALOGO DELLE ATTIVITA DI ALTERNANZA SCUOLA LAVORO CLASSI TERZE 2015/16 (aggiornato al 9 aprile 2016) ATTIVITA 1 FERM IMPORTA 2 Stampante 3 d 3 Progetto TAPT 4 GESTIONE UFFICI 5 ASSISTENZA AI LABORATORI

Dettagli

In collaborazione con. www.progettoscuola.expo2015.org www.expo2015.org

In collaborazione con. www.progettoscuola.expo2015.org www.expo2015.org In collaborazione con ti, ia! n o r P za, v en t r a p www.progettoscuola.expo2015.org www.expo2015.org MONZA APRIPISTA DEL PROGETTO: UN CONCORSO E 100 IDEE PER LA FASE PILOTA Sono state le scuole dell

Dettagli

FORMAZIONE in ingresso per i neoassunti docenti 2014/2015: sperimentare un modello innovativo per l anno di prova

FORMAZIONE in ingresso per i neoassunti docenti 2014/2015: sperimentare un modello innovativo per l anno di prova FORMAZIONE in ingresso per i neoassunti docenti 2014/2015: sperimentare un modello innovativo per l anno di prova Ing. Davide D Amico MIUR- DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE SCOLASTICO Dirigente Ufficio

Dettagli

LE FATTORIE DIDATTICHE

LE FATTORIE DIDATTICHE LE FATTORIE DIDATTICHE La Comunità europea ha incoraggiato lo sviluppo di attività di servizio e didattiche all interno delle aziende agricole attraverso l applicazione dell articolo 33 del regolamento

Dettagli

REGISTRO COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI

REGISTRO COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI 18/10/2010 C O M U N E D I P A D O V A REGISTRO COMUNALE DELLE ASSOCIAZIONI Ambiente ASSOCIAZIONI PER AREA ORDINE ALFABETICO Aggiornato il: 18/10/2010 Ambiente Pagina 2 di 6 1589 ALTRAGRICOLTURA NORD EST

Dettagli

LE FINALITA DELL ASSOCIAZIONE

LE FINALITA DELL ASSOCIAZIONE CTS Il Centro Turistico Studentesco e Giovanile è un associazione senza scopo di lucro di promozione sociale riconosciuta dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali, fondata nel 1974, che opera

Dettagli

Risultati della Ricerca

Risultati della Ricerca Titolo Asparago - Costituzione e diffusione dell ibrido maschile Italo Risultati della Ricerca Descrizione estesa del risultato Italo è il primo ibrido interamente maschile (le piante maschili sono notoriamente

Dettagli

Progetto Verde libera tutti 15-21 Aprile 2013

Progetto Verde libera tutti 15-21 Aprile 2013 Progetto Verde libera tutti 15-21 Aprile 2013 Chi siamo 3 Cosa abbiamo fatto 4 Cosa faremo 6 L evento 7 Promogiardinaggio offre 13 Promogiardinaggio cerca 14 La comunicazione 15 Sommario 2 Chi siamo PromoGiardinaggio

Dettagli

PAESAGGIO E SOSTENIBILITÀ GLI STUDENTI PROPONGONO NUOVE IDEE DI TURISMO SCOLASTICO2

PAESAGGIO E SOSTENIBILITÀ GLI STUDENTI PROPONGONO NUOVE IDEE DI TURISMO SCOLASTICO2 PAESAGGIO E SOSTENIBILITÀ GLI STUDENTI PROPONGONO NUOVE IDEE DI TURISMO SCOLASTICO2 Dicembre 2011 Maggio 2012 secondo anno di collaborazione Italia Nostra Onlus- MIUR MIUR ITALIA NOSTRA più di 10 anni

Dettagli

Il Bio Distretto Cilento, nella Regione Campania Salvatore Basile, AIAB

Il Bio Distretto Cilento, nella Regione Campania Salvatore Basile, AIAB Lo stato dell arte della programmazione e dell attuazione delle misure rilevanti per l agricoltura biologica nei PSR regionali. Prime valutazioni e riflessioni. c) Le esperienze di alcune regioni italiane

Dettagli

www.expoveneto.it EXPO 2015

www.expoveneto.it EXPO 2015 www.expoveneto.it La piattaforma web ufficiale della Regione Veneto per l EXPO 2015 L Esposizione Universale sarà un occasione straordinaria di supporto alla crescita e al rilancio economico, confermando

Dettagli

Proposta a cura del Gruppo di coordinamento del Piemonte in collaborazione con le classi

Proposta a cura del Gruppo di coordinamento del Piemonte in collaborazione con le classi Cl@ssi 2.0 I fase Progettazione assistita Modello di progettazione condiviso IPSIA A. CASTIGLIANO - ASTI Proposta a cura del Gruppo di coordinamento del Piemonte in collaborazione con le classi 1. Breve

Dettagli

Proposta di istituzione della SCUOLA DI DOTTORATO IN SCIENZE E TECNOLOGIE AGRARIE E FORESTALI

Proposta di istituzione della SCUOLA DI DOTTORATO IN SCIENZE E TECNOLOGIE AGRARIE E FORESTALI PRIMA STESURA Proposta di istituzione della SCUOLA DI DOTTORATO IN SCIENZE E TECNOLOGIE AGRARIE E FORESTALI Approvato con Decreto Commissariale n. 127/C del 20.07.2011 INDICE 1. Finalità ed obiettivi 2.

Dettagli

annual/05 comuni da 5mila a 100mila abitanti comuni fino a 5mila abitanti DI SPERLONGA C OMUNE

annual/05 comuni da 5mila a 100mila abitanti comuni fino a 5mila abitanti DI SPERLONGA C OMUNE /05 36 I S E L E Z I O N A T I DI SPERLONGA Provincia: Latina Superficie: 18 km 2 Numero abitanti: 3.450 Interventi/Programmi: Realizzazione parco, piste ciclabili, alberate, itinerario naturalistico,

Dettagli

Corsi gelatieri Corso Gelatieri Base

Corsi gelatieri Corso Gelatieri Base i r e i t a l e g i s r Co Corso Gelatieri Base protagonista del tuo futuro corsigelatieri.it è un portale del Centro Consorzi, Ente di Formazione con sede a Belluno, attivo dal 1981. indice 5 Centro Consorzi

Dettagli

PARTECIPA AL CONCORSO fa.re.na.it. E VINCI UN SOGGIORNO IN UN'AREA PROTETTA

PARTECIPA AL CONCORSO fa.re.na.it. E VINCI UN SOGGIORNO IN UN'AREA PROTETTA PARTECIPA AL CONCORSO fa.re.na.it. E VINCI UN SOGGIORNO IN UN'AREA PROTETTA Vuoi sapere cos è la Rete Natura 2000? Vuoi conoscere meglio la biodiversità del territorio italiano ed europeo? Vuoi promuovere

Dettagli

Professionalità, qualità dei servizi e valore sociale

Professionalità, qualità dei servizi e valore sociale Professionalità, qualità dei servizi e valore sociale 2 La Cooperativa Sociale Centro di Lavoro S. Giovanni Calabria è stata fondata nel 1975 con l obiettivo di creare un luogo di lavoro per la valorizzazione

Dettagli

LA TERRA VISTA DA VICINO SGUARDI, IMMAGINI E COLORI DEL MONDO AGRICOLO

LA TERRA VISTA DA VICINO SGUARDI, IMMAGINI E COLORI DEL MONDO AGRICOLO L ISTITUTO NAZIONALE DI ECONOMIA AGRARIA (INEA) Ente pubblico di ricerca nell ambito del progetto Promozione della cultura contadina BANDISCE per l anno scolastico 2013-2014 il concorso nazionale di disegno,

Dettagli

VADEMECUM CONSUMO SOSTENIBILE

VADEMECUM CONSUMO SOSTENIBILE VADEMECUM CONSUMO SOSTENIBILE INDICE PREMESSA I PRODOTTI ALIMENTARI PRODOTTI BIOLOGICI PRODOTTI LOCALI BENI DI CONSUMO 2 PREMESSA Ogni giorno, tutti noi consumiamo una quantità di prodotti per soddisfare

Dettagli

LA PARTECIPANZA AGRARIA DI NONANTOLA: MILLE ANNI DI STORIA TRA ARCHEOLOGIA E AMBIENTE

LA PARTECIPANZA AGRARIA DI NONANTOLA: MILLE ANNI DI STORIA TRA ARCHEOLOGIA E AMBIENTE LA PARTECIPANZA AGRARIA DI NONANTOLA: MILLE ANNI DI STORIA TRA ARCHEOLOGIA E AMBIENTE Scuola: Istituto comprensivo Fratelli Cervi - Scuola secondaria di I grado Dante Alighieri di Nonantola (Modena) MUSEO:

Dettagli