BILANCIO 2015 CONSIGLIO COMUNALE 26 MARZO Relazione del Sindaco con delega al Bilancio dott. Davide Casati

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BILANCIO 2015 CONSIGLIO COMUNALE 26 MARZO 2015. Relazione del Sindaco con delega al Bilancio dott. Davide Casati"

Transcript

1 BILANCIO 2015 Comune di Scanzorosciate CONSIGLIO COMUNALE 26 MARZO 2015 Relazione del Sindaco con delega al Bilancio dott. Davide Casati

2 IL TERRITORIO Superficie complessiva Kmq 11 Strade Km 70 Numero parchi 11 Ettari parchi attrezzati 7 Numero lampioni 1.610

3 LE STRUTTURE Asili nido 1 Scuole dell infanzia Parrocchiali 4 (in 1) Scuole primarie con palestrine 3 Scuole secondarie di I grado con palestra 1 Centri sportivi comunali e palestre 2+2 Biblioteche 1 Circoli Pensionati 2 Municipio 1 Cimiteri 3 C.A.G.(uno con sala prove musica) 2

4 LA POPOLAZIONE Popolazione al Nuclei familiari Nati nell anno 92 Deceduti nell anno 99 Saldo naturale nell anno -7 Immigrati nell anno 343 Emigrati nell anno 309 Saldo migratorio nell anno +34

5 LA POPOLAZIONE Età prescolare 0-6 anni 718 Età scolare 7-14 anni 837 Età d occupazione anni 1528 Età adulta anni 5154 Età senile >65 anni 1877

6 I MACRO NUMERI: ENTRATE Entrate tributarie Trasferimenti da altri Enti Entrate extratributarie Oneri di urbanizzazione Anticipazione di cassa Entrate da servizi c/terzi TOTALE

7 LE ENTRATE TRIBUTARIE IMU (rispetto al 2014 diminuzione 10% aree fab.) TARI (rispetto al 2014 aumento ind. ISTAT) TASI (rispetto al 2014 maggiori detrazioni) ADDIZIONALE IRPEF COMUNALE RECUPERO EVASIONE FONDO SOLIDARIETA (STATO) IMPOSTA COMUNALE PUBBLICITA TASSA OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO

8 RIDUZIONE TRASFERIMENTI STATO FONDO ANNO FONDO ANNO FONDO ANNO 2015 (STIMA!!) MANOVRE ECONOMICHE CON EFFETTI SULL ANNO 2015 MANOVRE ECONOMICHE CON EFFETTI SULL ANNO 2015 DL 78/2010 (Governo Berlusconi) miliardi di euro DL 201/2011+DL 95/2012+L. 228/2012 (Governo Monti) miliardi di euro L. 147/2013 (Governo Letta) 275 milioni di euro DL 66/2014+L. 190/2014 (Governo Renzi) miliardi di euro

9 I MACRO NUMERI: SPESE Spese correnti Spese in conto capitale Rimborsi mutui Rimborso anticipazione di cassa Spese per servizi c/terzi TOTALE

10 NOVITA RISPETTO AL 2014 AUMENTO DEI FONDI PER L AREA DEI SERVIZI ALLA PERSONA : - Incremento dei fondi per i servizi sociali (in particolare per la disabilità) e per le attività culturali - Conferma dei fondi per il settore istruzione e sport RIDUZIONE DELLE TASSE - Riduzione del 10% del valore delle aree fabbricabili ai fini IMU - Proposta della maggioranza con emendamento di aggiungere una detrazione di. 30,00 per la TASI(per disabili/invalidi gravi con accompagnamento) COMPARTECIPAZIONE DEL COMUNE ALLA GESTIONE DI ATB TRASPORTO PUBBLICO - Per compensare parte del taglio della Regione effettuato sul trasporto pubblico locale i Comuni che usufruiscono di ATB comparteciperanno con delle quote, per Scanzorosciate si tratta di ,00 ASSUNZIONE IN COMUNE IN TIROCINIO DI 2 GIOVANI LAUREATI GRAZIE AL BANDO GARANZIA GIOVANI (30 ore/settimana max 12 mesi: promozione territorio e scuola)

11 NOVITA RISPETTO AL 2014 COMPENSAZIONE DEL TAGLIO DEI TRASFERIMENTI SENZA AUMENTARE TASSE MA: - Riduzione delle spese per rimborso prestiti(grazie estinzione anticipata mutui) - Riduzione delle spese di personale - Riduzione dell avanzo economico destinato alle manutenzioni straordinarie FORTE RIDUZIONE DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE (conseguenza: riduzione spese in conto capitale) SBLOCCO DELLO STATO DEL PATTO DI STABILITA INTERNO - Si stimano circa da poter destinare a spese in conto capitale INIZIO ATTIVITA DELLA COOP. FRATERNITA SISTEMI PER LA LOTTA ALL EVASIONE ED ELUSIONE FISCALE ISTITUZIONE FONDO CREDITI DI DUBBIA ESIGIBILITA : si stimano (pari al 36% integrabili in corso d anno come previsto da normativa)

12 CRITICITA TRASPORTO SCOLASTICO Nel bilancio sono previste le risorse per concludere l anno scolastico in corso e in teoria per confermare il servizio identico nel 2015/2016. Le offerte raccolte per il nuovo anno scolastico sono aumentate e prevedono: ,00 euro annui( euro per l intermensa Rosciate/Scanzo) Sulla base degli stessi iscritti dell anno in corso (solo 30) stimando una tariffa di 55 euro/mese si raggiungerebbe la copertura del 35% circa senza però considerare eventuali integrazioni ISEE o deduzioni per i fratelli Si precisa che ad oggi non ci sono criteri di assegnazione del servizio e teniamo contochesu30iscrittisolo8 distanoa piùdi800 metridallascuola Si è deciso quindi di destinare i risparmi derivanti dalla NON compartecipazione del Comune (65% circa) sempre alla SCUOLA ma per dei progetti che vanno a beneficio di molti più alunni; quindi nessun taglio ma diversa destinazione Ben vengano proposte alternative al trasporto scolastico così come impostato in questi anni ma tenuto conto della sostenibilità economica ed organizzativa del servizio(ad oggi non sono arrivate proposte)

13 RISULTATO BILANCIO A PAREGGIO NO DEFICIT NESSUN ONERE DI URBANIZZAZIONE UTILIZZATO PER LE SPESE CORRENTI(IMPORTANTE!) ENTRATE CORRENTI SPESE CORRENTI RIMBORSI MUTUI = ,71 (AVANZO ECONOMICO) destinato PER MANUTENZIONI STRAORDINARIE VIDEOSORVEGLIANZA ATTREZZATURE ADEGUAMENTO AREA MERCATO e COLONNINE ELETTRICHE

14 RISORSE BLOCCATE DALLO STATO Al netto di che si stimano possano essere sbloccate quest anno rimangono circa di avanzo di amministrazione (ad oggi utilizzabile solo per l estinzione anticipata di mutui) Lo sblocca patto è decurtato per chi ha CREDITI DI DUBBIA ESIGIBILITA (Scanzorosciate stima solo pari al 36% come previsto da normativa) Con la NUOVA CONTABILITA degli enti locali (a pieno regime dal 2016) non ci saranno più i residui passivi (salvo quelli sorti giuridicamente) ma avanzo di amministrazione

15 INDICATORI DIBILANCIO (dati da relazione Revisore dei Conti) RISPETTO AL BILANCIO CONSUNTIVO 2013 ALCUNI DATI IMPORTANTI -Diminuisce l indebitamento procapite (da. 242,50 a -Diminuisce l indebitamento procapite (da. 242,50 a. 183,28) -Diminuisce la rigidità della spesa corrente (spese di personale e interessi passivi dal 41,75% al 28,23%) - Diminuisce il rapporto popolazione/dipendenti passandoda 288 a 281

16 I.U.C.2014 = I.U.C.2015 I.U.C. (TASI+IMU+TARI) APPROVATA CON LEGGE FINANZIARIA DEL GOVERNO LETTA N 147/2013 TARI: tassa sui rifiuti che DEVE coprire al 100% il costo complessivo del servizio di igiene urbana TASI: tassa sui servizi che può gravare su tutti gli immobili IMU: imposta patrimoniale che grava sugli immobili diversi dalla prima casa di proprietà (se non di lusso)

17 TARI = TASSA RIFIUTI RISPETTO AL 2014 INCREMENTO DEL 50% INDICE ISTAT (. 0,51 procapite = ) DEVE COPRIRE LA SPESA DI (Val Cavallina Servizi per per personale Comune e gestione piattaforma ecologica) Costo procapite del servizio di igiene urbana svolto dalla società pubblica Val Cavallina Servizi:. 71,3 (media dei Comuni del nostro ambito. 82,2) SI PAGA IN 3 RATE (giugno, settembre, novembre)

18 TASI = TASSA SERVIZI STESSA BASE IMPONIBILE IMU PRIMA CASA MONTI RIMANE INTERAMENTE AL COMUNE PER LA COPERTURA DI PARTE DEI SERVIZI INDIVISIBILI SI PAGA IN 2 RATE(giugno, dicembre) PUO GRAVARE SU TUTTI GLI IMMOBILI INQUILINI/UTILIZZATORI COMPRESI ALIQUOTA MASSIMA SENZA DETRAZIONI 0,25% ALIQUOTA MASSIMA CON DETRAZIONI 0,33% (ma extragettito tra 0,25% e aliquota maggiore stabilita è obbligatorio utilizzarlo per le detrazioni su prima casa)

19 TASI = TASSA SERVIZI CONFERMA DI APPLICARE LA TASI SOLO SULLA PRIMA CASA DI PROPRIETA (evitando il pagamento della TASI ad inquilini/utilizzatori) CON DETRAZIONI DECISA ALIQUOTA PARI A 0,28% CON DETRAZIONI DI 70 EURO/FIGLIO UNDER 26 CONVIVENTE NOVITA DETRAZIONE DI 30 EURO PER OVER 26 INVALIDO/DISABILE NON AUTOSUFFICIENTE CON INDENNITA DI ACCOMPAGNAMENTO F24 INVIATO A CASA!

20 TASI = TASSA SERVIZI SERVIZI INDIVISIBILI FINANZIATI CON TASI: utenze e manutenzione p. illuminazione ; funzionamento automezzi vigili e telecamere ; gestione parchi e tutela ambientale ; asilo nido, servizi per infanzia e minori + assistenza adulti (anziani malati e disabili) + assistenza educativa diversamente abili + riduzione rette asilo nido + riduzione rette mensa scolastica Tot

21 IMU = IMPOSTA MUNICIPALE UNICA GRAVA SU TUTTO CIO CHE NON E PRIMA CASA DI PROPRIETA (SE NON DI LUSSO) SI CONFERMA ALIQUOTA PARI AL 1,02% PER TUTTI GLI ALTRI IMMOBILI IMU SUI TERRENI AGRICOLI PARI AL 0,76% DEI FABBRICATI CAT.D IL GETTITO DELLO 0,76% VA ALLO STATO(pari a circa) SI PAGA IN DUE RATE (giugno e dicembre): IN COMUNE VIENE ATTIVATO SPORTELLO IMU GRATUITO

22 IMU = IMPOSTA MUNICIPALE UNICA CONTRASTO ALLA LUDOPATIA Riduzione da 10,2 per mille a 4,0 per mille a favore degli esercizi di somministrazione alimenti e bevande che eliminino totalmente gli apparecchi e congegni di cui all art. 110 del T.U.L.P.S. (videogiochi), con decorrenza dall anno 2015

23 ADDIZIONALE IRPEF COMUNALE CONFERMATE LE STESSE ALIQUOTE A SCAGLIONI DI REDDITO del ,35% per reddito euro - 0,45% per reddito euro - 0,60% per reddito euro - 0,70% per reddito euro - 0,80% per reddito oltre euro

24 SPESE IN CONTO CAPITALE Gli stanziamenti principali riguardano: MANUTENZIONE STRAORDINARIA IMMOBILI COMUNALI RIQUALIFICAZIONE RETE PUBBLICA ILLUMINAZIONE ,91 MANUTENZIONE STRAORDINARIA STRADE E MARCIAPIEDI CONTRIBUTI RISTRUTTURAZIONE CENTRI STORICI TELECAMERE ADOZIONE NUOVI STRUMENTI URBANISTICI ADEGUAMENTO PIAZZALE MERCATO COLONNINA RICARICA AUTO ELETTRICHE SEGNALETICA STRADALE PONTE CICLOPEDONALE (CAPOFILA GORLE) (CRITICITA!) NOVITA : NUOVO BANDO REGIONE LOMBARDIA EDILIZIA SCOLASTICA (80% A FONDO PERDUTO GRADUATORIE TRIENNALI SCADENZA BANDO 10 APRILE) NECESSARIA VARIAZIONE URGENTE

25 BILANCIO 2015 Comune di Scanzorosciate

BILANCIO DI PREVISIONE

BILANCIO DI PREVISIONE Comune di Cernusco Lombardone BILANCIO DI PREVISIONE ANNO 2015 al 19 maggio 2015 www.comune.cernuscolombardone.lc.it BILANCIO COME FUNZIONA Il bilancio di previsione del Comune risulta in pareggio: il

Dettagli

Indice. il contesto. i tagli. le tasse comunali. le linee guida. il bilancio

Indice. il contesto. i tagli. le tasse comunali. le linee guida. il bilancio Indice il contesto i tagli le tasse comunali le linee guida il bilancio 02 La crisi: meno risorse, meno investimenti, più domanda di servizi 03 La finanza dei comuni dal 2008 ad oggi: meno risorse, meno

Dettagli

Comune di Lessona BILANCIO PLURIENNALE (2014-2015 - 2016) PREVISIONI DEFINITIVE. esercizio in corso 876,40 1.000,00 300,00 300,00 300,00 900,00

Comune di Lessona BILANCIO PLURIENNALE (2014-2015 - 2016) PREVISIONI DEFINITIVE. esercizio in corso 876,40 1.000,00 300,00 300,00 300,00 900,00 Avanzo di Amministrazione 68.500,00 di cui Fondi Vincolati Finanziamento Investimenti Fondo Ammortamento Fondi Non Vincolati 68.500,00 TITOLO I Entrate Tributarie CATEGORIA 1 Imposte 1.01.1001 imu - imposta

Dettagli

Comune di Vicenza. Bilancio di previsione 2016

Comune di Vicenza. Bilancio di previsione 2016 Comune di Vicenza Bilancio di previsione 2016 Bilancio di previsione entro dicembre Quest anno la giunta si è posta l obiettivo di predisporre il bilancio di previsione anticipando fortemente i tempi per

Dettagli

Il Bilancio di Previsione per il Cittadino

Il Bilancio di Previsione per il Cittadino Comune di Vicopisano Il Bilancio di Previsione per il Cittadino 2014 PREMESSA La riduzione ormai costante della contribuzione dello Stato nei confronti degli enti locali e l'avvio del cosiddetto "federalismo

Dettagli

Relazione al bilancio di previsione Comune di Spilamberto (MO)

Relazione al bilancio di previsione Comune di Spilamberto (MO) febbraio 9 Relazione al bilancio di previsione 2015 Comune di Spilamberto (MO) 1. Il bilancio Il Bilancio di Previsione è il documento di programmazione e controllo dell'ente; deve assolvere contemporaneamente

Dettagli

28/07/2014. In collaborazione con. www.risorsecomuni.it 7 novembre 2013 / MILANO, Palazzo delle Stelline

28/07/2014. In collaborazione con. www.risorsecomuni.it 7 novembre 2013 / MILANO, Palazzo delle Stelline il BILANCIO dell Ente Locale e i vincoli del PATTO di STABILITA interno In collaborazione con 26 luglio 2014 / MILANO MILANO, Palazzo delle Stelline www.risorsecomuni.it 7 novembre 2013 / MILANO, Palazzo

Dettagli

Art.6 Misure fiscali per lavoro e imprese Comma 1- Prevede una variazione nella formula del calcolo della detrazione da lavoro dipendente.

Art.6 Misure fiscali per lavoro e imprese Comma 1- Prevede una variazione nella formula del calcolo della detrazione da lavoro dipendente. DISEGNO DI LEGGE DI STABILITA 2014 Analisi delle misure di carattere fiscale, finanziario e previdenziale. Da nota tecnica del 22 Ottobre 2013 Dipartimento Democrazia Economica, Economia Sociale, Fisco,

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2012 COMUNE DI SOLZA

BILANCIO DI PREVISIONE 2012 COMUNE DI SOLZA BILANCIO DI PREVISIONE 2012 COMUNE DI SOLZA BILANCIO, - STRUMENTO di GESTIONE - STRUMENTO di PROGRAMMAZIONE delle RISORSE di una ORGANIZZAZIONE Bilancio preventivo 1) Strumento per determinare bisogni

Dettagli

RISANAMENTO FINANZE PUBBLICHE 2011-2014 peso su comune di Rivalta

RISANAMENTO FINANZE PUBBLICHE 2011-2014 peso su comune di Rivalta RISANAMENTO FINANZE PUBBLICHE 2011-2014 peso su comune di Rivalta TAGLIO DL 201/2011 esercizio 2011 525 mila TAGLIO DL 78/2010 esercizio 2011/2012 565 mila TAGLIO DL 95/2012 esercizio 2012-2014 510 mila

Dettagli

Comune di BOSCOTRECASE BILANCIO DI PREVISIONE - ESERCIZIO 2015 PARTE I - ENTRATA 09/10/2015 13: 7 Pag. 1

Comune di BOSCOTRECASE BILANCIO DI PREVISIONE - ESERCIZIO 2015 PARTE I - ENTRATA 09/10/2015 13: 7 Pag. 1 PARTE I - ENTRATA 09/10/2015 13: 7 Pag. 1 Risorsa Accertamenti Previsioni PREVISIONI DI COMPETENZA AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 61.562,42 61.562,42 61.562,42 di cui: VINCOLATO 61.562,42 NON VINCOLATO 61.562,42

Dettagli

Comune di Vernate Provincia di Milano

Comune di Vernate Provincia di Milano SINTESI RISULTANZE FINALI BILANCIO DI PREVISIONE COMUNE DI VERNATE ESERCIZIO FINANZIARIO 2014 IL BILANCIO DI PREVISIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2014 E STATO APPROVATO DAL CONSIGLIO COMUNALE IN DATA 15 APRILE

Dettagli

Comune di Vernate Provincia di Milano

Comune di Vernate Provincia di Milano Comune di Vernate Provincia di Milano SINTESI RISULTANZE FINALI RENDICONTO DELLA GESTIONE FINANZIARIA ANNO 2010 Con l approvazione del Rendiconto di gestione anno 2010 l Amministrazione Comunale vuole

Dettagli

COMUNE DI FRANCAVILLA IN SINNI CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2014 GESTIONE DELLE ENTRATE 22/04/2015 11:13 Pag. 1

COMUNE DI FRANCAVILLA IN SINNI CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2014 GESTIONE DELLE ENTRATE 22/04/2015 11:13 Pag. 1 GESTIONE DELLE ENTRATE 22/04/2015 11:13 Pag. 1 Residui conservati N. di Conto del tesoriere Determinazione dei Maggiori o e stanziamenti riferimento residui minori CODICE DESCRIZIONE definitivi allo Riscossioni

Dettagli

LA RELAZIONE CONTABILE

LA RELAZIONE CONTABILE LA RELAZIONE CONTABILE Struttura del Bilancio di Previsione Il bilancio di previsione comunale è il documento di indirizzo politicofinanziario con il quale il Consiglio Comunale, su proposta della Giunta,

Dettagli

ALLEGATI INDICATI DAL PUNTO 9.3 DEL PRINCIPIO CONTABILE CONCERNENTE LA PROGRAMMAZIONE DI BILANCIO

ALLEGATI INDICATI DAL PUNTO 9.3 DEL PRINCIPIO CONTABILE CONCERNENTE LA PROGRAMMAZIONE DI BILANCIO NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO ARMONIZZATO Il Comune di Sesto San Giovanni ha aderito, con deliberazione di Giunta n. 291 del 24 settembre 2013, ai sensi dell art.36 del D.Lgs.n.118/2011, come modificato

Dettagli

COMUNE DI CORCIANO. Provincia di Perugia

COMUNE DI CORCIANO. Provincia di Perugia Oggetto: Parere del Responsabile dell Area Economico-Finanziaria ai sensi dell art. 153 del D.Lgs 267/2000. Bilancio di previsione anno 2014. Bilancio Pluriennale 2014/2016. Il sottoscritto Stefano Baldoni,

Dettagli

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO PROVINCIA DI BOLOGNA BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2014. Stampa per Codice di Bilancio

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO PROVINCIA DI BOLOGNA BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2014. Stampa per Codice di Bilancio BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2014 Stampa per Codice di Bilancio R I S O R S A Accertamenti ult. eser. chiuso 999999 10 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE VINCOLATO 0.00.0000 999999 20 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

Consuntivo 2010. Documenti allegati

Consuntivo 2010. Documenti allegati Consuntivo 2010 Consuntivo 2010 Documenti allegati Relazione dei revisori dei conti Elenco dei residui attivi e passivi distinti per anno di provenienza Conto del Bilancio Conto economico Conto Patrimoniale

Dettagli

LE RISORSE FINANZIARIE E LA DOTAZIONE PATRIMONIALE. Il Rendiconto della Gestione 2007 Gli Indicatori Il patrimonio del Comune

LE RISORSE FINANZIARIE E LA DOTAZIONE PATRIMONIALE. Il Rendiconto della Gestione 2007 Gli Indicatori Il patrimonio del Comune LE RISORSE FINANZIARIE E LA DOTAZIONE Il Rendiconto della Gestione 2007 Gli Indicatori Il patrimonio del Comune LE RISORSE FINANZIARIE E DOTAZIONE L elevata varietà e complessità di servizi e funzioni

Dettagli

LA LEGGE DI STABILITA 2015

LA LEGGE DI STABILITA 2015 LA LEGGE DI STABILITA 2015 Ecco le principali novità della Manovra varata dal Governo SLIDE ILLUSTRATIVE salvo modifiche al testo finale. La manovra quest anno vale 29,6 miliardi di euro. LE RISORSE -14,6

Dettagli

SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE

SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE 2.1 - FONTI DI FINANZIAMENTO 2.1.1 - Quadro Riassuntivo Tributarie 9084443,36 8502962,92 8155504,77 8112844,23 7982265,23 8084026,13 0,52- Contributi e trasferimenti correnti

Dettagli

COMUNE DI GATTATICO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

COMUNE DI GATTATICO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA COMUNE DI GATTATICO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017 (punto 9.3 del principio della programmazione, allegato al DPCM 23/12/2011) CRITERI DI VALUTAZIONE ADOTTATI

Dettagli

Il Bilancio di Previsione per il Cittadino. Comune di ANDRIA. In quale settore saranno realizzati gli investimenti?

Il Bilancio di Previsione per il Cittadino. Comune di ANDRIA. In quale settore saranno realizzati gli investimenti? In quale settore saranno realizzati gli investimenti? Amministrazione generale - Organi istituzionali, Ufficio tecnico, Servizio anagrafe e Stato civile. Giustizia - Uffici giudiziari. Sicurezza Pubblica

Dettagli

BILANCIO DELL'ANNO 2007 - ENTRATE

BILANCIO DELL'ANNO 2007 - ENTRATE BILANCIO DELL'ANNO 2007 - ENTRATE Avanzo di amministrazione 1.000.00 Entrate tributarie (titolo I) 63.778.705,00 Entrate da trasferimenti (titolo II) 15.725.005,58 Entrate extratributarie (titolo III)

Dettagli

BILANCIO PLURIENNALE 2014-2016

BILANCIO PLURIENNALE 2014-2016 BILANCIO PLURIENNALE 2014 - Pagina 1 di 201 PREVISIONI DEL BILANCIO PLURIENNALE 2014 - AVANZO DI AMMINISTRAZIONE di cui: Avanzo vincolato Avanzo finanziamento investimenti Avanzo fondo ammortamento Avanzo

Dettagli

Comune di Vernate Provincia di Milano

Comune di Vernate Provincia di Milano SINTESI RISULTANZE FINALI BILANCIO DI PREVISIONE COMUNE DI VERNATE ESERCIZIO FINANZIARIO 2015 IL BILANCIO DI PREVISIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2015 E STATO APPROVATO DAL CONSIGLIO COMUNALE IN DATA 29.04.2015

Dettagli

Comune di Villa Guardia. Bilancio preventivo 2004

Comune di Villa Guardia. Bilancio preventivo 2004 Comune di Villa Guardia Bilancio preventivo Entrate Quadro generale riassuntivo Spese Titolo I: Entrate tributarie 2.345.977,46 Titolo I: Spese correnti 3.626.368,07 Titolo II: Entrate da contributi e

Dettagli

A cura dell Ufficio del Controllo di Gestione

A cura dell Ufficio del Controllo di Gestione Giovani idee in. Porto Partecipo al Bilancio Com è strutturato il bilancio del Comune A cura dell Ufficio Che cos è il bilancio del Comune? Il bilancio è un insieme di documenti necessari per l organizzazione

Dettagli

Consiglio Comunale 18 dicembre 2009

Consiglio Comunale 18 dicembre 2009 Consiglio Comunale 18 dicembre 2009 IL BILANCIO E STATO REDATTO TENENDO CONTO DELLA LEGGE N. 133/2008 GESTIONE CORRENTE Per la gestione ordinaria è prevista per l esercizio 2010 una spesa complessiva di

Dettagli

Bilancio di Previsione esercizio finanziario 2014

Bilancio di Previsione esercizio finanziario 2014 Bilancio di Previsione esercizio finanziario 2014 La scadenza ordinaria per l approvazione del bilancio di previsione è stabilita al 31 dicembre di ogni anno (art. 151 del D. Lgs. n. 267/2000). Entro tale

Dettagli

Comune di Faggiano. Il Bilancio di Previsione per il Cittadino. Sindaco CARDEA ANTONIO

Comune di Faggiano. Il Bilancio di Previsione per il Cittadino. Sindaco CARDEA ANTONIO Comune di Faggiano Il Bilancio di Previsione per il Cittadino 2015 Sindaco CARDEA ANTONIO PREMESSA La riduzione ormai costante della contribuzione dello Stato nei confronti degli enti locali e l'avvio

Dettagli

Città di Conegliano CONTO DEL BILANCIO 2005

Città di Conegliano CONTO DEL BILANCIO 2005 Città di Conegliano CONTO DEL BILANCIO 2005 I conti del cittadino: come sono stati spesi i soldi di tutti Ecco le cifre del conto del bilancio 2005 LE ENTRATE ACCERTATE NEL 2005 SONO STATE PARI AD 43.962.251,42

Dettagli

Comune di Vicenza. Bilancio di previsione 2015

Comune di Vicenza. Bilancio di previsione 2015 Comune di Vicenza Bilancio di previsione 2015 IL BILANCIO DI PREVISIONE 2015 ANALISI DI CONTESTO ED INDICATORI DI CONFRONTO Il contesto di riferimento Tagli ai trasferimenti (addizionali rispetto all anno

Dettagli

OBIETTIVI RIDUZIONE DEL DEFICIT 14.8. - 5,5 Taglio cuneo fiscale - 13.1 Interventi vari. dal 2007 dal 2006

OBIETTIVI RIDUZIONE DEL DEFICIT 14.8. - 5,5 Taglio cuneo fiscale - 13.1 Interventi vari. dal 2007 dal 2006 SCHEDA FINANZIARIA 2007 ( Prima bozza ) PORTATA DELLA MANOVRA FINANZIARIA 33,4 MILIARDI DI EURO ENTRATE ATTESE 13.0 TAGLI ALLA SPESA 20.4 Effetti revisione IRPEF 2.0 Patto di stabilità interno 4.3 Misure

Dettagli

Gestire la programmazione finanziaria, la funzione amministrativa-contabile e l'economato

Gestire la programmazione finanziaria, la funzione amministrativa-contabile e l'economato FUNZIONE SERVIZIO PROCESSO ORGANI ISTITUZIONALI PARTECIPAZIONE E DECENTRAMENTO SEGRETERIA GENERALE, PERSONALE E ORGANIZZAZIONE 24 Servizi di supporto interno: Gestire Segreteria, Protocollo, Servizi informativi

Dettagli

Il bilancio di previsione 2013 del Comune di Albino

Il bilancio di previsione 2013 del Comune di Albino Il bilancio di previsione 2013 del Comune di Albino Presentazione al Consiglio Comunale e alla Cittadinanza Città di Albino Provincia di Bergamo 1 Il bilancio 2013: Con cosa dobbiamo fare i conti (le novità

Dettagli

Comune di Bricherasio

Comune di Bricherasio Avanzo di Amministrazione + Fondo Pluriennale Vincolato iscritto in Entrata di cui: - Fondi Vincolati - Finanziamento Investimenti - Fondo Ammortamento 22.000,00 469.074,66 - Fondi Non Vincolati 22.000,00

Dettagli

COMUNE DI CARPENEDOLO PROVINCIA DI BRESCIA BILANCIO PLURIENNALE - ENTRATE TRIENNIO 2012-2014

COMUNE DI CARPENEDOLO PROVINCIA DI BRESCIA BILANCIO PLURIENNALE - ENTRATE TRIENNIO 2012-2014 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE AVANZO DI AMMINISTRAZIONE AVANZO AMMINISTRAZIONE: VINCOLATO PROVENTI CONCESSIONI EDILIZIE AVANZO DI AMMINISTRAZIONE: VINCOLATO MONETIZZAZIONI AVANZO DI AMMINISTRAZIONE: ALIENAZIONI

Dettagli

Comune di Busano. VARIAZIONI Ultimo esercizio. esercizio in corso

Comune di Busano. VARIAZIONI Ultimo esercizio. esercizio in corso Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO PREVISIONI Avanzo di Amministrazione di cui Fondi Vincolati Finanziamento Investimenti Fondo Ammortamento Fondi Non Vincolati Entrate Tributarie TITOLO 101 CATEGORIA

Dettagli

Comune di Livorno. D.U.P. Bilancio di Previsione 2015/2017

Comune di Livorno. D.U.P. Bilancio di Previsione 2015/2017 Comune di Livorno D.U.P. Bilancio di Previsione 2015/2017 1 Il nuovo Ciclo di Programmazione Programma di governo (locale) Finalità Politiche Programmi/Progetti Obiettivi di gestione Indirizzi di finanza

Dettagli

SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE

SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE 2.1 - FONTI DI FINANZIAMENTO 2.1.1 - Quadro Riassuntivo Tributarie 4882257,22 7796539,38 9231139,44 8414080,00 8731772,96 8840675,26 8,85- Contributi e trasferimenti correnti

Dettagli

Il bilancio di previsione 2012

Il bilancio di previsione 2012 1 Bilancio parte corrente 2012 Entrate Entrate correnti (titoli 1+2+3): 56.590.403,00 Proventi delle concessioni edilizie che finanziano spese correnti: proventi contravvenzioni al cds che finanziano spese

Dettagli

Comune di Corneliano d'alba

Comune di Corneliano d'alba Comune di Corneliano d'alba Tipo: ENTRATA Avanzo di Amministrazione + Fondo Pluriennale Vincolato iscritto in Entrata di cui: - Fondi Vincolati - Finanziamento Investimenti - Fondo Ammortamento 18.912,00

Dettagli

BILANCIO DELL'ANNO 2006 - ENTRATE

BILANCIO DELL'ANNO 2006 - ENTRATE BILANCIO DELL'ANNO 2006 - ENTRATE Avanzo di amministrazione 1.000.000,00 Entrate tributarie (titolo I) 59.822.705,00 Entrate da trasferimenti (titolo II) 15.548.438,32 Entrate extratributarie (titolo III)

Dettagli

Analisi Risultati Differenziali: Accertamenti / Impegni 2011-2014 Gestione Corrente

Analisi Risultati Differenziali: Accertamenti / Impegni 2011-2014 Gestione Corrente Analisi Risultati Differenziali: Accertamenti / Impegni 2011-2014 Gestione Corrente (RATING ENTE) Descrizione 2011 2012 2013 2014 2014/2013 2014/(Media 2011-2012-2013) Entrate Entrate Correnti 3.038.317,25

Dettagli

COMUNE DI BUSTO GAROLFO PROVINCIA DI MILANO BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2014. Stampa per Codice di Bilancio

COMUNE DI BUSTO GAROLFO PROVINCIA DI MILANO BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2014. Stampa per Codice di Bilancio Stampa per Codice di Bilancio 1 0 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 0.00.0000 1 1 AVANZO AMMINISTRAZIONE: VINCOLATO 0,00 682.808,90 92.602,01 0,00 775.410,91 0.00.0000 1 2 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE FINANZIAMENTO

Dettagli

Comune di Roccavione

Comune di Roccavione Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO Avanzo di Amministrazione 152.989,91 148.585,09 di cui Fondi Vincolati Finanziamento Investimenti Fondo Ammortamento Fondi Non Vincolati 152.989,91 148.585,09 Entrate

Dettagli

Comune di Santa Lucia di Piave (TV) BILANCIO 2011

Comune di Santa Lucia di Piave (TV) BILANCIO 2011 ENTRATE: PREVISIONE 2011 Quota avanzo dell'anno precedente (Titolo 0) 150.000,00 Entrate Tributarie (Titolo 1) 2.152.100,00 Entrate derivanti da contributi e trasferim. correnti dello Stato (Titolo 2)

Dettagli

L IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC)

L IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) Direzione Politiche delle Entrate e Tributi proposta di Giunta al Consiglio Comunale L IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) IMU (Imposta Municipale Unica) TASI (Tributo Servizi Indivisibili) n. b. la regolamentazione

Dettagli

COMUNE DI PIRAINO - Provincia di Messina - PIANO DELLA PERFORMANCE ANNO 212 Approvato con la deliberazione di Giunta Municipale n 275 del 27/11/212 OBIETTIVO STRATEGICO Obiettivo strategico DIRIGENTI E

Dettagli

IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE E DELLE DETRAZIONI DELLA COMPONENTE TASI (TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI) - ANNO 2015

IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE E DELLE DETRAZIONI DELLA COMPONENTE TASI (TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI) - ANNO 2015 All. 1) DCC n. 22 del 30.3.2015 IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - APPROVAZIONE DELLE ALIQUOTE E DELLE DETRAZIONI DELLA COMPONENTE TASI (TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI) - ANNO 2015 IL CONSIGLIO COMUNALE

Dettagli

Bilancio per il cittadino

Bilancio per il cittadino Bilancio il cittadino Comune di Marano Vicentino 1 informa informa 1 BILANCIO CONSUNTIVO 2008 DEL COMUNE DI VICENTINO Spiegare in modo semplice e capibile a tutti i cittadini il Bilancio Comunale non è

Dettagli

COMUNE DI LAURIA. L Assessore al Bilancio Rocco Fabrizio Boccia

COMUNE DI LAURIA. L Assessore al Bilancio Rocco Fabrizio Boccia COMUNE DI LAURIA Bilancio Armonizzato Il FONDO PLURIENNALE VINCOLATO - esempio In sede di programmazione per l esercizio x, il Comune decide di realizzare la ristrutturazione di una scuola

Dettagli

IL CASO DI MISANO GERA D ADDA. venerdì 25 ottobre 13

IL CASO DI MISANO GERA D ADDA. venerdì 25 ottobre 13 IL CASO DI MISANO GERA D ADDA CHE COS E IL BILANCIO COMUNALE Strumento di pianificazione e gestione economica e finanziaria dei Comuni. In esso vengono dettagliate tutte le entrate e le spese dell'ente

Dettagli

COMUNE DI CRESPINO PROVINCIA DI ROVIGO BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2013. Stampa per Codice di Bilancio. Accertamenti ult. eser.

COMUNE DI CRESPINO PROVINCIA DI ROVIGO BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2013. Stampa per Codice di Bilancio. Accertamenti ult. eser. BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2013 Stampa per Codice di Bilancio R I S O R S A Accertamenti ult. eser. chiuso 1 1 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE VINCOLATO 0,00 33.001,17 0,00-33.001,17 0,00 0.00.0000

Dettagli

BILANCIO ASSESTATO ENTRATE - Anno 2015 Analitico

BILANCIO ASSESTATO ENTRATE - Anno 2015 Analitico Comune di Terenzo Prov. (PR) BILANCIO ASSESTATO ENTRATE - Anno 2015 Analitico AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 60.759,94 717,16 61.477,10 di cui: - Vincolato - Finaziamento Investimenti - Fondo Ammortamento -

Dettagli

2. Esercizi di contabilità finanziaria

2. Esercizi di contabilità finanziaria 2. Esercizi di contabilità finanziaria di Carmela Barbera e Silvia Rota La lettura del bilancio preventivo 1. Il caso del Comune di Avalonia Viene fornito un estratto semplificato del bilancio di previsione

Dettagli

Assestamento del bilancio

Assestamento del bilancio Assestamento del bilancio Consiglio Comunale 29 novembre 2013 Tre delibere: IMU seconda casa in comodato gratuito a genitori/figli Estinzione mutui Variazioni di assestamento 29 novembre 2013 Consiglio

Dettagli

LE RISORSE FINANZIARIE E PATRIMONIALI. Il rendiconto della gestione Gli indicatori Il patrimonio del Comune

LE RISORSE FINANZIARIE E PATRIMONIALI. Il rendiconto della gestione Gli indicatori Il patrimonio del Comune LE RISORSE FINANZIARIE E PATRIMONIALI Il rendiconto della gestione Gli indicatori Il patrimonio del Comune LE RISORSE FINANZIARIE E PATRIMONIALI L elevata varietà e complessità di servizi e funzioni come

Dettagli

COMUNE di BRACIGLIANO BILANCIO DI PREVISIONE - ESERCIZIO 2010 PARTE I - ENTRATA : Pag. 1

COMUNE di BRACIGLIANO BILANCIO DI PREVISIONE - ESERCIZIO 2010 PARTE I - ENTRATA : Pag. 1 PARTE I - ENTRATA : Pag. 1 Risorsa Accertamenti Previsioni PREVISIONI DI COMPETENZA 1 TITOLO I ENTRATE TRIBUTARIE 1 1 Categoria 01 - IMPOSTE 1010020 I.C.I 354.100,00 374.003,00 6.731,37 367.271,63 1010021

Dettagli

COMUNE DI CISLIANO PROVINCIA DI MILANO BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2012. Stampa per Codice di Bilancio. Accertamenti ult. eser.

COMUNE DI CISLIANO PROVINCIA DI MILANO BILANCIO DI PREVISIONE - PARTE ENTRATA ANNO 2012. Stampa per Codice di Bilancio. Accertamenti ult. eser. Stampa per Codice di Bilancio 1 0 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 0.00.0000 1 1 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE - FONDO INVESTIMENTO 0,00 38.560,00 0,00-38.560,00 0,00 0.00.0000 1 2 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE - FONDO

Dettagli

SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE

SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE 2.1 - FONTI DI FINANZIAMENTO 2.1.1 - Quadro Riassuntivo Tributarie 299445,52 894198,75 878007,23 880610,48 827698,76 798342,36 0,30 Contributi e trasferimenti correnti 1121378,08

Dettagli

CERTIFICATO DEL RENDICONTO AL BILANCIO 2013

CERTIFICATO DEL RENDICONTO AL BILANCIO 2013 CODICE ENTE 1 0 1 0 8 1 1 7 0 0 COMUNE OSASCO UNIONE DI COMUNI SIGLA PROV. TO CERTIFICATO DEL RENDICONTO AL BILANCIO 2013 Pag. 3 CODICE ENTE 1 0 1 0 8 1 1 7 0 0 COMUNE o UNIONE DI COMUNI DI OSASCO SIGLA

Dettagli

FOCUS sul bilancio del Comune di Venezia

FOCUS sul bilancio del Comune di Venezia FOCUS sul bilancio del Comune di Venezia Incontro Teatro Toniolo Lunedì, 2 marzo 2015 1 Entrate da alienazioni patrimoniali Anno Accertamenti Incassi competenze+residui 2009 163.001.756,91 84.210.206,27

Dettagli

provincia di mantova IL BILANCIO DI PREVISIONE 2015

provincia di mantova IL BILANCIO DI PREVISIONE 2015 IL BILANCIO DI PREVISIONE 2015 IL BILANCIO DI PREVISIONE 2015 TITOLO ENTRATE CONSUNTIVO INZIALE 2014 ASSESTATO PREVISIONE 2015 2013 2014 I ENTRATE TRIBUTARIE 42.553.589,67 40.649.286,00 40.394.962,43 39.955.669,42

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE ESERCIZIO: 2013

BILANCIO DI PREVISIONE ESERCIZIO: 2013 BILANCIO DI PREVISIONE ESERCIZIO: 0 AVANZO AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 0,00 98.80,00 0,00 98.80,00 0,00 Totale Avanzo di Amministrazione 0,00 98.80,00 0,00 98.80,00 0,00 Pagina di BILANCIO DI PREVISIONE

Dettagli

COMUNE DI CRESPELLANO PROVINCIA DI BOLOGNA CONTO DEL BILANCIO - ELENCO RESIDUI ATTIVI E PASSIVI PER L'ANNO 2012

COMUNE DI CRESPELLANO PROVINCIA DI BOLOGNA CONTO DEL BILANCIO - ELENCO RESIDUI ATTIVI E PASSIVI PER L'ANNO 2012 PARTE ENTRATA E 00160 000 2012 IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA' 7.603,02 E 00191 000 2008 IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI ANNI PRECEDENTI 53.301,95 E 00191 000 2009 IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI ANNI

Dettagli

Milano L IMPOSTA UNICA COMUNALE I.U.C.

Milano L IMPOSTA UNICA COMUNALE I.U.C. L IMPOSTA UNICA COMUNALE I.U.C. 1 La delibera regolamenta l Imposta Unica Comunale I.U.C. (istituita con L. 27.12.2013 n. 147, art. 1, commi da 639 a 704) nelle sue tre componenti: - imposta municipale

Dettagli

Comune di Rodengo Saiano

Comune di Rodengo Saiano Comune di Rodengo Saiano RELAZIONE DELLA GIUNTA AL 2013 Prospetti di confronto e considerazioni sul Rendiconto dell esercizio 2013 Analisi dei dati di rendiconto Risultato economico e Stato patrimoniale

Dettagli

Comune di Roccavione

Comune di Roccavione Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO Avanzo di Amministrazione 473.546,34 473.546,34 di cui Fondi Vincolati Finanziamento Investimenti 90.000,00 90.000,00 Fondo Ammortamento Fondi Non Vincolati 383.546,34

Dettagli

COMUNE DI BREGANZE. IL BILANCIO 2010 i principali macroaggregati

COMUNE DI BREGANZE. IL BILANCIO 2010 i principali macroaggregati COMUNE DI BREGANZE IL BILANCIO 2010 i principali macroaggregati II bilancio di previsione del Comune, approvato il 29 dicembre 2009 con atto nr 61, risulta in pareggio: il volume delle previsioni di entrata

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE ENTRATE - Anno 2013 Sintetico

BILANCIO DI PREVISIONE ENTRATE - Anno 2013 Sintetico COMUNE DI BASTIA UMBRA Prov. (PG) BILANCIO DI PREVISIONE ENTRATE - Anno 2013 Sintetico AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 170.096,84 170.096,84 di cui: - Vincolato - Finaziamento Investimenti - Fondo Ammortamento

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2010

BILANCIO DI PREVISIONE 2010 CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2010 Approvato con deliberazione Consiglio Comunale n. 55-315 del 28 aprile 2010 ENTRATA COMUNE DI CONEGLIANO Pagina 1 Parte Entrata - Anno

Dettagli

COMUNE DI POGGIOMARINO PROVINCIA DI NAPOLI * SETTORE RAGIONERIA - FINANZE - TRIBUTI - ECONOMATO *

COMUNE DI POGGIOMARINO PROVINCIA DI NAPOLI * SETTORE RAGIONERIA - FINANZE - TRIBUTI - ECONOMATO * COMUNE DI POGGIOMARINO PROVINCIA DI NAPOLI * SETTORE RAGIONERIA - FINANZE - TRIBUTI - ECONOMATO * SCHEMA PROPOSTA DI DELIBERAZIONE * PROT. N 21051 DEL 15/06/2010 UFFICIO ISTRUTTORE: RAGIONERIA * CAPO SETTORE:

Dettagli

Bilancio Preven-vo 2014

Bilancio Preven-vo 2014 Bilancio Preven-vo 2014 Sintesi degli elemen= cos=tuen= 31 Luglio 2014 Ambito di riferimento! In attesa di convergere verso un schema di classi9icazione armonizzato, delineato dal D.Lgs. 118/2011 («Disposizioni

Dettagli

Comune di Desenzano del Garda Bilancio di previsione 2010/2012

Comune di Desenzano del Garda Bilancio di previsione 2010/2012 Comune di Desenzano del Garda Bilancio di previsione 2010/2012 1 Il quadro finanziario dei Comuni si inserisce in un contesto di finanza pubblica particolarmente indebolito dalla crisi economica che ha

Dettagli

Comune di Frassinello Monferrato

Comune di Frassinello Monferrato Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO Avanzo di Amministrazione 36.600,00 36.600,00 di cui Fondi Vincolati Finanziamento Investimenti Fondo Ammortamento Fondi Non Vincolati 36.600,00 36.600,00 Entrate Tributarie

Dettagli

BILANCIO di PREVISIONE ANNO 2015

BILANCIO di PREVISIONE ANNO 2015 COMUNE di RACCONIGI Provincia di Cuneo BILANCIO di PREVISIONE ANNO 2015 Riepilogo sintetico Entrate Quadro generale riassuntivo Spese Titolo I: Entrate tributarie 5.229.238,00 Titolo I: Spese correnti

Dettagli

Il disegno di legge di Stabilità 2014

Il disegno di legge di Stabilità 2014 Bari, 25 Ottobre 2013 Largo Sorrentino, 6 70126 Tel. 080/5565371 Fax 080/5565322 E-mail: bari@confagricoltura.it Il disegno di legge di Stabilità 2014 Il Consiglio dei Ministri ha approvato, su proposta

Dettagli

COMUNE DI AZZATE. Provincia di Varese. Via C. B. Castellani, 1 21022 AZZATE ************ AREA RISORSE ECONOMICHE E FINANZIARIE

COMUNE DI AZZATE. Provincia di Varese. Via C. B. Castellani, 1 21022 AZZATE ************ AREA RISORSE ECONOMICHE E FINANZIARIE COMUNE DI AZZATE Provincia di Varese Via C. B. Castellani, 1 21022 AZZATE ************ AREA RISORSE ECONOMICHE E FINANZIARIE Aggiornato al 02.11.2015 INFORMATIVA IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) ANNO 2015

Dettagli

BILANCIO PREVISIONE 2015

BILANCIO PREVISIONE 2015 BILANCIO PREVISIONE 2015 Il bilancio di previsione 2015 è stato redatto sotto le due diverse forme previste. Quello secondo il metodo usato fino ad ora steso secondo DPR 194/1996 e successive modificazioni

Dettagli

SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE

SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE 2.1 - FONTI DI FINANZIAMENTO 2.1.1 - Quadro Riassuntivo Tributarie 811917,70 854363,11 854263,00 860612,04 861122,00 861622,00 0,74 Contributi e trasferimenti correnti 143783,44

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio N. 14 del 25 Ottobre 2013 Ai gentili clienti Loro sedi Ddl stabilità per il 2014: le prime anticipazioni della stampa Premessa Recentemente il Consiglio dei Ministri ha

Dettagli

Città di Albisola Superiore BILANCIO DI PREVISIONE 2015

Città di Albisola Superiore BILANCIO DI PREVISIONE 2015 Città di Albisola Superiore BILANCIO DI PREVISIONE 2015 Consiglio Comunale, 13 agosto 2015 VERSO UNO SCHEMA DI BILANCIO ARMONIZZATO.. L ARMONIZZAZIONE CONTABILE DEGLI ENTI TERRITORIALI IL QUADRO NORMATIVO

Dettagli

COMUNE DI VERUNO IMPOSTE E TASSE ANNO 2014 - VADEMECUM

COMUNE DI VERUNO IMPOSTE E TASSE ANNO 2014 - VADEMECUM COMUNE DI VERUNO IMPOSTE E TASSE ANNO 2014 - VADEMECUM Il Sindaco Gualtiero Pastore comunica, spiegando, il pagamento imposte e tasse per l anno 2014: Il Consiglio Comunale del 24.9.2014 ha approvato le

Dettagli

CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2008

CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2008 CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2008 ENTRATA COMUNE DI CONEGLIANO Pagina 1 Parte Entrata - Anno 2008 Risorsa Accertamenti Previsioni Avanzo di Amministrazione 1.326.30 376.60

Dettagli

CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2009

CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2009 CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2009 ENTRATA COMUNE DI CONEGLIANO Pagina 1 Parte Entrata - Anno 2009 Risorsa Accertamenti Previsioni Avanzo di Amministrazione 376.60 875.00

Dettagli

ELENCO CAPITOLI USCITA

ELENCO CAPITOLI USCITA ELENCO CAPITOLI USCITA DESCRIZIONE 2010 2011 Indennità a Sindaco, Assessori e Consiglieri Indennità missione e rimborso spese per amministratori Rimborso datori di lavoro permessi amm.ri 18.400,00 18.400,00

Dettagli

titolo: 1 Entrate tributarie

titolo: 1 Entrate tributarie Stampato il 27/03/2015 Pag.1 di 8 titolo: 1 Entrate tributarie Cod. Gestionale: 1101 ICI riscossa attraverso ruoli Cod. Gestionale: 1101 ICI riscossa attraverso ruoli 167.978,57 Cod. Gestionale: 1102 ICI

Dettagli

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO ENTRATE COMUNE DI BRUGHERIO - ESERCIZIO 2012 BILANCIO DI PREVISIONE PARTE I - ENTRATA Valuta: EURO Pag.1

Dettagli

AREA AFFARI GENERALI PROGETTO 1 ORGANI ISTITUZIONALI USCITA

AREA AFFARI GENERALI PROGETTO 1 ORGANI ISTITUZIONALI USCITA CENTRO DI COSTO / PROGRAMMA 10 AREA AFFARI GENERALI PROGETTO 1 ORGANI ISTITUZIONALI USCITA Stanziamento iniziale 45.545,00 ---------------------- + 17,40% Stanziamento definitivo 55.145,00 Stanziamento

Dettagli

provincia di mantova IL BILANCIO DI PREVISIONE 2014

provincia di mantova IL BILANCIO DI PREVISIONE 2014 IL BILANCIO DI PREVISIONE 2014 IL BILANCIO DI PREVISIONE 2014 TITOLO ENTRATE CONSUNTIVO INIZIALE 2013 ASSESTATO PREVISIONI 2014 2012 2013 I ENTRATE TRIBUTARIE 46.007.613,60 41.930.191,00 42.752.620,96

Dettagli

Prospetto dei dati SIOPE (Incassi)

Prospetto dei dati SIOPE (Incassi) Prospetto dei dati Prospetto dei dati (Incassi) Esercizio : 2014 Voci di : ENTRATA Mese di : Dicembre Calcolato su : REVERSALI Titolo 1 - Entrate tributarie 1101 ICI - IMU riscossa attraverso ruoli 569,81

Dettagli

Certificati. untivo. Novembre 2015

Certificati. untivo. Novembre 2015 Certificati di conto consu untivo 2013 Dati relativi ai comuni italiani con più di 200.000 abitanti Novembre 2015 I dati presenti nella pubblicazione sono tratti dal sito del Ministero dell'interno Dipartimento

Dettagli

COMUNE DI CRESPELLANO PROVINCIA DI BOLOGNA CONTO DEL BILANCIO - ELENCO RESIDUI ATTIVI E PASSIVI PER L'ANNO 2010

COMUNE DI CRESPELLANO PROVINCIA DI BOLOGNA CONTO DEL BILANCIO - ELENCO RESIDUI ATTIVI E PASSIVI PER L'ANNO 2010 PARTE ENTRATA E 00190 000 2010 IMPOSTA COMUNALE IMMOBILI 1.336.000,00 E 00191 000 2007 IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI ANNI PRECEDENTI 37.420,44 E 00191 000 2008 IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI ANNI PRECEDENTI

Dettagli

SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE

SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE SEZIONE 2 ANALISI DELLE RISORSE 2.1 - FONTI DI FINANZIAMENTO 2.1.1 - Quadro Riassuntivo Tributarie 3098076,08 2818461,43 2850432,00 2921771,00 2771771,00 2771771,00 2,50 Contributi e trasferimenti correnti

Dettagli

INFORMATIVA TRIBUTI LOCALI 2014

INFORMATIVA TRIBUTI LOCALI 2014 INFORMATIVA TRIBUTI LOCALI 2014 1) IMPOSTA UNICA COMUNALE (I.U.C.) La Legge di Stabilità 2014 n. 147 del 27 dicembre 2013 (articolo 1 commi da 639 a 731) ha istituito, a partire dal 1/01/2014, l Imposta

Dettagli

SOMMARIO CAPITOLO 1 PREMESSA CAPITOLO 2 REDDITO D IMPRESA

SOMMARIO CAPITOLO 1 PREMESSA CAPITOLO 2 REDDITO D IMPRESA SOMMARIO CAPITOLO 1 PREMESSA 1.1 Principali novità fiscali della Legge di Stabilità 2014 CAPITOLO 2 REDDITO D IMPRESA 2.1 Novità in materia di deduzioni 2.2.1 Presupposto soggettivo 2.2.2 Misura dell agevolazione

Dettagli

Delibera n.5 del 28.04.2014 OGGETTO: IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - COMPONENTI IMU E TASI INDIRIZZI

Delibera n.5 del 28.04.2014 OGGETTO: IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - COMPONENTI IMU E TASI INDIRIZZI Delibera n.5 del 28.04.2014 OGGETTO: IMPOSTA UNICA COMUNALE (IUC) - COMPONENTI IMU E TASI INDIRIZZI Sentita la relazione del responsabile del servizio finanziario che espone le componenti della IUC, precisandone

Dettagli