Piano di lavoro e qualità

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Piano di lavoro e qualità"

Transcript

1 Luglio 2014 Piano di lavoro e qualità Servizi smart della nuova Pubblica Amministrazione per la Citizen-Centricity in Cloud

2 Ringraziamenti Il progetto SPAC3 Servizi smart della nuova Pubblica Amministrazione per la Citizen- Centricity in cloud è cofinanziato dalla Regione Lombardia a valere sul bando POR , Obiettivo Competitività Regionale e Occupazione, Asse 1, Linea di intervento , Azione E Sostegno alla realizzazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale nel settore delle smart cities and communities. Condizioni d utilizzo del documento Attibution Non-Commercial Share Alike Questo documento può essere copiato, riprodotto o modificato in toto o in parte per qualsiasi scopo escluso scopi commerciali, con il vincolo di indicare chiaramente gli autori del documento. Sei libero di Condividere riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire e recitare questo materiale con qualsiasi mezzo e formato Modificare remixare, trasformare il materiale e basarti su di esso per le tue opere Alle seguenti condizioni Non Commerciale Non puoi usare il materiale per scopi commerciali. Stessa Licenza Se remixi, trasformi il materiale o ti basi su di esso, devi distribuire i tuoi contributi con la stessa licenza del materiale originario. Avviso di declinazione di responsabilità Le informazioni in questo documento sono fornite così come scritte e non è data nessuna garanzia che siano adottabili o indicate per qualche scopo. L utente, quindi, usa le informazioni a suo rischio esclusivo e responsabilità. Questo documento contiene esclusivamente le opinioni degli autori e la Regione Lombardia non è responsabile per nessun uso che possa venir fatto delle informazioni contenute all interno. Pagina 2 di 18

3 LISTA DEI PARTNER it Reitek (capofila), è un azienda del settore IT, di TLC, sviluppo software e consulenza. Progetta e gestisce servizi di Contact, CRM e Campaign Management. E leader in Italia per centralizzazioni di piattaforme teleselling e per postazioni operatore di Cloud Contact Center. Arké Management Consulting Services srl è una società di consulenza il cui business è lo sviluppo di interventi finalizzati al benessere delle aziende e delle pubbliche amministrazioni e delle persone che in esse operano. Cefriel ICT Institute Politecnico di Milano, è un centro di ricerca di eccellenza il cui obiettivo primario è rafforzare i legami tra università e imprese attraverso un approccio multidisciplinare it Engitel è una digital company che si occupa di web e mobile, realizza progetti Internet/mobile ad alto tasso di tecnologia, ponendo attenzione agli aspetti di Human Computer Interaction. Engitel si occupa di realizzare i moduli di ascolto e integrazione coi Social Network. Filippetti S.p.A. eroga servizi gestiti da IDC in modalità cloud computing e controlla la disponibilità di infrastrutture e applicativi attestati anche su centri di elaborazione collocati presso i clienti in modalità on-premise. Tecnologie e Servizi Professionali S.r.l. opera nella realizzazione di Servizi informativi abilitati da tecnologie ICT attraverso attività di integrazione di sistemi. I settori operativi sono: economia dei servizi, scienza della organizzazione, gestione dei processi, uso delle tecnologie ICT e sicurezza L Università degli Studi di Milano-Bicocca, Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Comunicazione (DISCo) sviluppa in modo integrato attività di ricerca e di didattica di eccellenza nel campo delle Tecnologie per la Società dell'informazione. Le attività di ricerca si raggruppano in varie macroaree: 1.Architetture e analisi del software, imaging e visione artificiale, robotica; 2. Basi di dati e intelligenza artificiale 3. Bioinformatica e sistemi complessi; 4. Reti computazionali e scienze della decisione; Pagina 3 di 18

4 Vidiemme consulting è una società di sviluppo software e di servizi informatici. Principali competenze sul digital marketing, nelle declinazioni di web, mobile e proximity marketing e lo sviluppo di progetto web e ICT. Visiant Contant è un'azienda che opera nell'area del Customer Relationship Management offrendo soluzioni di Business Process Outsourcing. Visiant Contact unisce expertise tecnologiche e di processo per offrire servizi chiavi in mano e soluzioni multicanale Pagina 4 di 18

5 Sommario Il progetto SPAC3 in breve... 5 Ente finanziatore... 6 Obiettivi... 6 Risultati principali attesi... 7 L impatto attesto Il piano di lavoro... 9 Introduzione... 9 Fasi/attività/responsabilità... 9 Lista di risultati Tempistiche delle attività di SPAC Il codice etico adottato dai partner di SPAC Linee guida generali e codice interno di comportamento Cose Da fare / da evitare Analisi delle performance e qualità di progetto Le procedure di controllo e la tabella di indicatori per attività Il controllo di qualità sui documenti I meccanismi di early warning La comunicazione e la privacy File management - condivisione dei documenti tramite piattaforma cloud Le comunicazioni Il portale e i contenuti Privacy Il brand di progetto Logo Template da usare per i documenti e le presentazioni Pagina 5 di 18

6 Il progetto SPAC3 in breve Ente finanziatore La Regione Lombardia ha approvato con DGR n del 20/03/2014 approvazione graduatoria dei progetti ammessi e non ammessi a contributo la proposta progettuale SPAC3-Servizi Smart della nuova Pubblica Amministrazione per la citizens-centricity in cloud. Il progetto è stato finanziato a valere sul bando POR , Obiettivo Competitività Regionale e Occupazione, Asse 1, Linea di intervento , Azione E Sostegno alla realizzazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale nel settore delle smart cities and communities, avviso n del 29/03/2013. Inizio attività: 01/01/2014 Fine attività: 30/09/2015 Durata totale: 21 mesi Obiettivi Il progetto SPAC3 ha tre obiettivi principali Ottimizzare i processi delle Pubbliche Amministrazioni: sviluppare una piattaforma cloud prototipale per l accesso e la fornitura di servizi della pubblica amministrazione al cittadino negli ambiti di scuola-educazione, sport-tempo libero, welfare-inclusione; Migliorare l adattabilità dei servizi e l accettazione dei cittadini: semplificare l accesso ai servizi per i cittadini grazie allo sviluppo di innovative interfacce multimodali, un innovativo motore semantico in grado di interpretare le richieste e di indirizzarne la soddisfazione, e un servizio di Agenda cloud in grado di orchestrare e gestire le richieste non soddisfabili in tempo reale tutelando la privacy del cittadino; Fornire le prospettive di adozione su larga scala: valutare l impatto sull ecosistema di business nella filiera della fornitura di servizi, fornendo un quadro di ampliamento alle P.A. sul mercato dei provider, costituito inizialmente dai partner di progetto. Il target è creare delle società miste pubblico-private che forniranno servizi on-demand ad alto valore aggiunto e a basso costo per l utente finale. Gli ambiti di intervento del progetto sono i seguenti: SCUOLA / EDUCAZIONE SPORT / TEMPO LIBERO WELFARE / INCLUSIONE fasce deboli 5 pubbliche amministrazioni testeranno il prototipo SPAC3 in un ottica di smart territory, ovvero: Pagina 6 di 18

7 Il Comune di Milano Il Comune di Bergamo Il Comune di Alzano Lombardo (BG) Il Comune di Chiuduno (BG) Il Comune di Gorle (BG) Il Comune di Treviolo (BG) Risultati principali attesi Il progetto SPAC3 si prefigge di ottenere i seguenti risultati: Una piattaforma cloud capace di gestire i processi della PA in maniera più efficace e più efficiente, quindi di migliorare la qualità del servizio al cittadino. Si comporrà principalmente di: - Un infrastruttura federata cloud dei servizi. - Un infrastruttura cloud per l interfaccia utente. - L Agenda Cloud. Un set di scenari e servizi. I servizi apparterranno agli ambiti di maggiore interesse per i cittadini, ovvero: scuola, sport, gestione spazi comuni e inclusione di fasce deboli. Questi ambiti sono stati individuati come prioritari da parte delle pubbliche amministrazioni coinvolte. Si porrà maggiore attenzione a: - Il front-end semplice da usare - Il modulo di riconoscimento naturale del linguaggio. - Ottimizzare l user experience. - Implementare metodologie per lo user profiling and engagement. Una serie di linee-guida per rendere operative le soluzioni sviluppate da parte delle PA, che sia compatibile con il modello europeo di erogazione di servizio nel quale le regole sono definite e governate da soggetti pubblici e la gestione è affidata a privati. Verrà posta particolare attenzione a tematiche di: - Attenzione al riuso della soluzione. - Condivisione del codice Open Source con la comunità degli sviluppatori. - Disseminazione e comunicazione dei risultati. Pagina 7 di 18

8 L impatto atteso Il potenziale di innovazione del progetto SPAC3 verrà misurato in termini di impatto diretto sul territorio sia dal punto di vista occupazionale che dal punto di vista della sostenibilità a medio e lungo termine e grado di accettazione da parte dei cittadini. Di seguito la lista di indicatori. Indicatori di impatto sull occupazione Posti di lavoro creati per uomini Posti di lavoro creati per donne Posti di lavoro creati nella ricerca Brevetti derivanti dalla ricerca Ricercatrici donne coinvolte Giovani imprenditori (18-35) coinvolti Soggetti in condizione di svantaggio coinvolti Indicatori di sostenibilità socio-tecnologica Performance della piattaforma SPAC3 Servizi per PA integrati nella piattaforma APP per web-mobile di accesso multicanale Sfruttamento Open Data Open Linked Data pubblicati Cittadini coinvolti nei test del servizio Eventi dimostrativi organizzati Pagina 8 di 18

9 1. Il piano di lavoro Introduzione Il piano di lavoro del progetto di ricerca e sviluppo SPAC3, di durata complessiva di 21 mesi [01/01/ /09/2015], è stato suddiviso sei macro-fasi afferenti alle tre aree principali: ricerca [R], sviluppo [S], gestione [G]. Il piano di lavoro è caratterizzato da due differenti cicli di test così da valutare la risposta dei cittadini e permettere delle azioni di refining sulla piattaforma. L organizzazione è la seguente Macro-Fase Analisi [A] si andranno a definire i requisiti, le specifiche e l architettura di riferimento della piattaforma, partendo da un analisi approfondita dei sistemi e delle soluzioni esistenti. [01/01/ /11/2014] Macro-Fase Progettazione Esecutiva [P] si andranno a definire e sviluppare in forma prototipale tutte le soluzioni, le infrastrutture ed i servizi che costituiscono le componenti innovative della piattaforma SPAC3. [01/09/ /07/2015] Macro-Fase Test [T] è focalizzata alla realizzazione della piattaforma, tramite l integrazione delle soluzioni sviluppate durante la fase precedente, e alla sua verticalizzazione sul pilot e prevede la messa in opera e la valutazione del pilot. [01/12/ /09/2015] Fasi/attività/responsabilità Il progetto SPAC3 prevede fasi ed attività, così come descritto in tabella. FASE / ATTIVITA AREA MACRO FASE 1 ANALISI E SPECIFICHE SPAC3 R A attività analisi dei domini scuola-sport-welfare R A attività definizione delle APP di interesse per SPACE R A attività specifiche NLP R A attività analisi dell'agenda Cloud R A attività ricerca su interfacce multimodali R A attività definizione di usabilità per SPAC3 R A attività definizione architettura cloud per SPAC3 R A Pagina 9 di 18

10 FASE / ATTIVITA AREA MACRO attività analisi e modellazione semantica e ontologie dei servizi R A attività analisi e modellazione del matchmaking semantico dei servizi R A attività scouting di HW e social networking R A attività analisi e modellazione approccio al cittadino R A attività definizione strumenti di controllo performance R A attività analisi della risposta utente al ciclo 1 R A attività ottimizzazione della piattaforma e specifiche finali R A FASE 2 DESIGN E SVILUPPO DELLA PIATTAFORMA e delle APP S P attività customizzazione infrastruttura cloud S P attività controlli di sicurezza e privacy dati S P attività sviluppo delle interfacce S P attività sviluppo dei servizi S P attività sviluppo del network di sicurezza e privacy S P attività sviluppo del primo set di APP S P attività refining sulla piattaforma S P attività sviluppo secondo set di APP S P FASE 3 INTEGRAZIONE E TEST PILOTA S T attività messa in opera di SPAC3 release 1 S P attività test pilota ciclo-1 S T attività test pilota ciclo-2 S T FASE 4 SICUREZZA, PRIVACY E VALUTAZIONE PERFORMANCES R A Pagina 10 di 18

11 FASE / ATTIVITA AREA MACRO attività analisi dei paradigma di sicurezza nel cloud R A attività analisi del paradigma di privacy nel cloud R A attività valutazione delle performance globali di sistema R T attività redazione linee guida per la sicurezza e privacy R A FASE 5 COMUNICAZIONE E RACCOLTA FEEDBACK UTENTE S - attività svilluppo del portale di progetto S - attività campagna di comunicazione sul territorio S - attività profilazione utenti e cittadini utenti S A attività raccolta feedback ciclo 1 S T attività valutazione impatto sul cittadino S A attività raccolta feedback ciclo 2 S T attività scouting applicazioni di mercato e accordi PPP S A FASE 6 GESTIONE DEL PROGETTO G - Lista di risultati DELIVERABLE rilascio Breve descrizione Manuale di qualità del progetto 31/05/14 REPORT di riferimento per il project management. I domini di SPAC3 30/06/14 Il portale SPAC3 30/06/14 Manuale di specifiche per SPAC3 31/08/14 REPORT relativo alla descrizione delle richieste e potenzialità dei 3 domini di riferimento in ambito cloud PROTOTIPO DIMOSTRATORE per l erogazione di informazioni e alcuni servizi della piattaforma. REPORT aggregativo delle nuove definizioni di servizi, tecnologie e metodologie sulle quali progettare e sviluppare la piattaforma. Materiale di supporto e 30/09/14 DIMOSTRATORE cartaceo ed elettronico per la comunicazione al pubblico, ovvero presentazioni, Pagina 11 di 18

12 DELIVERABLE rilascio Breve descrizione comunicazione Strumenti di valutazione performances 30/11/14 poster, brochures, video di esempio. REPORT, include la descrizione degli strumenti e procedure per eseguire la misurazione delle performance della piattaforma. L infrastruttura SPAC3 30/11/14 PROTOTIPO della prima versione della piattaforma. Applicativi e servizi per SPAC3 30/11/14 SPAC3 V1 31/01/15 PROTOTIPO del primo set di applicazioni per lo sfruttamento dei servizi PROTOTIPO della prima versione della piattaforma integrata con le app. Le specifiche di sicurezza e privacy 31/01/15 REPORT sulla sicurezza e privacy in SPAC3 Manuale di valutazione approccio al cittadino 31/01/15 REPORT relativo all analisi delle procedure volte avvicinare il cittadino ai nuovi servizi della P.A. digitale. Versione prototipale delle APP 31/07/15 Piattaforma prototipale SPAC3 31/07/15 Analisi della performance e privacy 30/09/15 PROTOTIPO finale della piattaforma per l ultimo ciclo di test, comprensivo del set completo di applicazioni per lo sfruttamento dei servizi sulla piattaforma cloud e rilascio dei dataset in formato linked open data. PROTOTIPO della piattaforma prototipale in stato finale. REPORT sulla valutazione della performance di integrità della piattaforma e dei suoi servizi e per utilizzi futuri di metodologie di sicurezza in piattaforme cloud federate Manuale di esperienze e uso di SPAC3 30/09/15 REPORT relativo alla descrizione dell impatto della piattaforma SPAC3 sul territorio e sui cittadini. Linee guida per lo sfruttamento 30/09/15 REPORT relativo alla formulazione di un piano di industrializzazione della piattaforma prototipale e della condivisione dei diritti di proprietà tra i partner. Pagina 12 di 18

13 Tempistiche delle attività di SPAC3 Pagina 13 di 18

14 2. Il codice etico adottato dai partner di SPAC3 Linee guida generali e codice interno di comportamento L'adozione di un codice di condotta sta diventando sempre più uno strumento chiave riconosciuto come mezzo per aumentare la trasparenza nei rapporti tra partner di progetto. Il codice di condotta è importante per impostare il rapporto tra i partner ed indicare a terze parti il livello di qualità da attendersi dal progetto SPAC3. Affidabilità dei partner - Offrire visioni realistiche alle richieste degli utenti degli scenari. - Essere professionali, seri, sensibili e impegnati. - Rispondere tempestivamente alle richieste di terze parti. Efficienza del progetto - Contribuire allo sviluppo continuo del valore aggiunto nella rete - Condividere le buone pratiche di progetto tra i partner e verso terze parti. - Fornire informazioni complete e corrette ad altre iniziative simili, con le quali stabilire partnership strategiche. - Mantenere aggiornare lo stato della documentazione del progetto Cose Da fare / da evitare I partner del progetto SPAC3 dovranno perseguire le seguenti metodologie e comportamenti: - Essere partner attivo e pro-attivo del progetto - Leggere la documentazione prodotta dagli altri partner - Fornire un feedback quando richiesto dai partner - Fornire informazioni alle PA interessate I partner del progetto SPAC3 dovranno eliminare le seguenti cattive pratiche, in quanto tale comportamento è inaccettabile in un progetto ad alto impatto sociale e tecnologico (elenco non esaustivo): - Offrire una visione irrealistica agli utenti e persone interessate negli scenari di uso di SPAC3 - Non rispondere a una mail da un collega di progetto - Non fornire le informazioni complete necessarie quando si risponde a una richiesta Pagina 14 di 18

15 - Chiedere ulteriori informazioni ai partner senza specifiche dettagliate - Mancata partecipazione ad un evento senza preavviso - Lavoro indipendente: perseguire i propri obiettivi a scapito del resto dei partner di progetto. 3. Analisi delle performance e qualità di progetto Le procedure di controllo e la tabella di indicatori per attività Gli indicatori per attività sono stati descritti dai partner come strumento di gestione interna, necessario per attivare le procedure di early warning in caso di performances insufficienti del progetto. La tabella di indicatori per attività indica qual è il progresso atteso per ogni attività durante tutto il progetto, con cadenza bimestrale a partire dalla data di inizio progetto, qual è l unità di misura. Inoltre è presente un grado di confidenza che misura l effettivo raggiungimento del valore dell indicatore. La seguente tabella rappresenta lo schema degli indicatori. Codice Nome Indicatore misura responsabilità Progresso periodico Grado di confidenza Attività descrizione Unità di misura, oggetto della misura e metodo Nome partner Valore atteso con cadenza bimestrale Livelli di qualità attesa, misurata in percentuale Gli indicatori si intendono attivi e da aggiornare esclusivamente nell arco temporale di esistenza in corso delle attività stesse e vengono aggiornati su base bimestrale Il controllo di qualità sui documenti Ogni report e/o documento dovrà essere compilato dal responsabile e controllato da almeno un partner e dal CDG. - Per ogni documento / report sarà deciso chi ne controllerà la consistenza e supporterà il responsabile alla stesura. - Ogni documento viene finalizzato 15gg prima della sua scadenza, per permettere una revisione e un controllo finale di qualità da parte del partenariato. I meccanismi di early warning I MEW - metodi di early warning sono stati introdotti per valutare in tempo utile se una o più attività di progetto è a rischio di scarsa efficacia, e per evitare che abbia impatto negativo diretto sul progetto intero. Pagina 15 di 18

16 - L early warning si attiva nel momento in cui almeno uno degli indicatori di attività non raggiunge un grado di confidenza minimo durante un monitoraggio - Con cadenza bimestrale, ogni partner monitora il valore dell indicatore di attività e lo compara con il valore atteso - In caso di MEW, viene valutato l eventuale impatto sul progetto, a partire da eventuali ritardi nell inizio di attività dipendenti dal task in oggetto, così come da piano di lavoro - Il CDG valuta, congiuntamente con il responsabile, un azione di recupero dell efficienza dell attività. In caso non sia possibile un recupero, il CDG valuterà l impatto anche sulle altre attività e risultati collegati, così da modificarne l approccio ed evitare un impatto negativo sul progetto. 4. La comunicazione e la privacy File management - condivisione dei documenti tramite piattaforma cloud I file di progetto verranno gestiti tramite la piattaforma cloud messa a disposizione da un partner Tutti i file dovranno essere gestiti tramite il portale di progetto al fine di evitare file allegati nelle mail inviate al consorzio. Attraverso il portale i partner potranno - Scaricare i documenti - Modificare i file usando la modalità revisione per indicare le modifiche apportate. o Caricare i documenti seguendo la nomenclatura: SPAC3_Dx.x_V0.y_partner name_dd-mm-yyyy Le comunicazioni Il progetto SPAC3 utilizza 4 mailing list di distribuzione interna, per gestire i seguenti compiti: - comunicazioni generali di progetto - comunicazioni interne al comitato di gestione - comunicazioni interne al comitato di sviluppo - comunicazioni e richieste di tipo amministrativo provenienti dai partner Sono previsti incontri periodici con le Municipalità affiliate a SPAC3, ad ogni incontro seguirà una mail riassuntiva descrittiva dei punti trattati ed eventuali decisioni prese Pagina 16 di 18

17 Il consorzio auspica la sinergia con altre iniziative nel campo delle smart cities e dei progetti di innovazione sociale. Il consorzio valuterà la presenza e gestione di un gruppo di interesse sulle piattaforme social (LinkedIn, Facebook), allo scopo di attrarre professionisti e cittadini. Il portale e i contenuti Il progetto SPAC3 avrà una finestra pubblica attraverso la quale comunicare il progresso dei risultati e presentare gli scenari di utilizzo dei servizi sviluppati le DEMO di alcune APP per dispositivi mobili. Per assolvere agli obblighi di trasparenza con la Regione e con la comunità, i risultati di progetto saranno resi pubblici tramite il portale stesso. Tutti i risultati da pubblicare sul portale saranno accompagnato da un executive summary Privacy I dati seguenti saranno richiesti ai partner e gestiti in un area privata e non comunicati a terze parti - Dettaglio dell organizzazione partner (sito web e indirizzo sede saranno pubblicati) - Dettagli del primo, secondo e terzo contatto. Questi includono il nome, l indirizzo mail ed eventuali recapiti telefonici. 5. Il brand di progetto Logo Il logo selezionato e i suoi elementi dovranno essere utilizzati in ogni materiale relativo al progetto. Per esempio, un poster potrà includere degli elementi grafici che ricordano i cittadini coinvolti piuttosto che lo skyline della smart city. Il colore blu dominante potrà essere usato come base degli elementi decorativi in materiale di disseminazione. Le specifiche del colore SPAC3 blu sono: Web: #3B4973 ovvero RBG: Template da usare per i documenti e le presentazioni Tutti i documenti dovranno adottare il layout e lo stile di SPAC3, facendo uso dei template disponibili nell area condivisa di documenti. I template disponibili saranno relativi a: - Deliverable, report di progetto - Executive Summary per risultati di progetto, 2 pagine (1 contenuti, 1contatti + disclaimer) Pagina 17 di 18

18 - Presentazioni ufficiali a convegni / fiere / conferenze - Poster - Documenti ufficiali / comunicati stampa - Eventuali grafici, statistiche e news saranno disponibili per ogni scopo che si renda necessario. I template dovranno essere utilizzati per rispettare e mantenere il brand di progetto durante ogni comunicazione. I seguenti template sono disponibili nell area comune di progetto. Nome Formato Cosa cartella Template report DOC Template per documenti ufficiali e per report di progetto, deliverable Descrizione eventi DOC Breve schema da compilare quando si partecipa ad un evento Volantino di progetto PNG Per stampa e distribuzione durante eventi e fiere Schemi di documento Schemi di documento Comunicazione Abstract ufficiale PDF Il sommario di progetto Comunicazione Poster PNG Per stampa ed utilizzo durante eventi e fiere. Eventualmente modificabile nei contenuti. Slides PPT Slide di presentazione, eventualmente modificabili nei contenuti. Statistiche aggiornate JPG, XLS Grafici e statistiche di impatto sul territorio Comunicazione Schemi di documento Comunicazione Pagina 18 di 18

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE Versione 1.0 Via della Fisica 18/C Tel. 0971 476311 Fax 0971 476333 85100 POTENZA Via Castiglione,4 Tel. 051 7459619 Fax 051 7459619

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE.

COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE. COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE. Milano, 31 gennaio 2013. Il Gruppo CBT, sempre attento alle esigenze dei propri clienti

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

Il software per la gestione smart del Call Center

Il software per la gestione smart del Call Center Connecting Business with Technology Solutions. Il software per la gestione smart del Call Center Center Group srl 1 Comunica : per la gestione intelligente del tuo call center Comunica è una web application

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

Scheda descrittiva del progetto

Scheda descrittiva del progetto Scheda descrittiva del progetto 1. Anagrafica di progetto Titolo Banda ultralarga Acronimo (se esiste) UltraNet Data Inizio Data Fine 01/09/2011 31/12/2014 Budget totale (migliaia di euro) 60,50k Responsabile

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Settore Segreteria e Direzione generale Ufficio Trasparenza e Comunicazione PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Relazione anno 2014 a cura del Segretario Generale e della

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Radar Web PA. Valutazione della qualità dei siti web. Valutazione della qualità dei siti web della Pubblica Amministrazione

Radar Web PA. Valutazione della qualità dei siti web. Valutazione della qualità dei siti web della Pubblica Amministrazione Radar Web PA Valutazione della qualità dei siti web Livello d interazione Sezione di trasparenza Open data Open Content Valutazione Partecipazione Presenza 2.0 Contenuti minimi Dominio.gov Dichiarazioni

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano N UCLEO DI VALUTAZIONE E VERIFICA DEGLI I NVESTIMENTI PUBBLICI Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano Melania Cavelli Sachs NVVIP regione Campania Conferenza AIQUAV, Firenze,

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Europa Nell'ottobre 2014, Autodesk

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA 2ª PARTE NEL CAPITOLO PRECEDENTE NOTA METODOLOGICA LA PAROLA AI CIO I MIGLIORI HYPERVISOR AFFIDARSI AI VENDOR INVESTIRE PER IL CLOUD APPLICAZIONI

Dettagli

Dal kw risorse per la competitività

Dal kw risorse per la competitività Dal kw risorse per la competitività Soluzioni di efficienza e ottimizzazione energetica dalla PMI alla grande impresa Salvatore Pinto AD Presidente Axpo Italia SpA Axpo Italia SpA Da fornitore a partner

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY

EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY EuroColori YOUR BEST PARTNER IN COLOR STRATEGY THE FUTURE IS CLOSER Il primo motore di tutte le nostre attività è la piena consapevolezza che il colore è

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza

SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAIPEM: Strong Authenticator for SAP Una soluzione CST in grado di garantire il massimo della sicurezza Partner Nome dell azienda SAIPEM Settore

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

Elementi di progettazione europea

Elementi di progettazione europea Elementi di progettazione europea Il partenariato internazionale Maria Gina Mussini - Project Manager Progetto Europa - Europe Direct - Comune di Modena La trasnazionalità dei progetti europei Ogni progetto

Dettagli

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade)

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade) AGENDA DIGITALE ITALIANA 1. Struttura dell Agenda Italia, confronto con quella Europea La cabina di regia parte con il piede sbagliato poiché ridisegna l Agenda Europea modificandone l organizzazione e

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

IBM UrbanCode Deploy Live Demo

IBM UrbanCode Deploy Live Demo Dal 1986, ogni giorno qualcosa di nuovo Marco Casu IBM UrbanCode Deploy Live Demo La soluzione IBM Rational per il Deployment Automatizzato del software 2014 www.gruppoconsoft.com Azienda Nata a Torino

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com 2 Tecnoteca è nata nel 2000 con sede a Tavagnacco ha scelto da subito di lavorare

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time

Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time NOVITÀ 2013! CONSUMER INTELLIGENCE FORUM 7 Aziende: Conoscere le Tecnologie e le Strategie innovative di ANALISI dei DATI per fare business Real Time > Nicola Aliperti Global It Project Manager Marketing

Dettagli

SOGGETTI AMMISSIBILI E CARATTERISTICHE DEI PROGETTI

SOGGETTI AMMISSIBILI E CARATTERISTICHE DEI PROGETTI BANDO SVILUPPO DI RETI LUNGHE PER LA RICERCA E L INNOVAZIONE DELLE FILIERE TECNOLOGICHE CAMPANE - FAQ Frequent Asked Question : Azioni di sistema per l internazionalizzazione della filiera tecnologica

Dettagli

Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale

Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale Un Agenda Digitale per le Alpi: favorire la Competitività e l Inclusione Sociale Milano, 8 Maggio 2014 Sala Pirelli Palazzo Pirelli Esperienze di telemedicina in Regione Lombardia e sanità elettronica

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

dei processi di customer service

dei processi di customer service WHITE PAPER APRILE 2013 Il Business Process Orchestrator dei processi di customer service Fonte Dati: Forrester Research Inc I marchi registrati citati nel presente documento sono di proprietà esclusiva

Dettagli

LEAN SOLUTION FOR YOUR BUSINESS

LEAN SOLUTION FOR YOUR BUSINESS BUSINESS PROFILE LEAN SOLUTION FOR YOUR BUSINESS Omnia Group è costituito da un complesso di aziende operanti nei settori della consulenza e dell erogazione di servizi informatici. L azienda è caratterizzata

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014 Milano, Settembre 2014 la nostra promessa Dialogare con centinaia, migliaia o milioni di persone. Una per una, interattivamente. 10/1/2014 2 la nostra expertise YourVoice è il principale operatore italiano

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

Scegli il Totem. La forza di Tòco sta nella continuità.

Scegli il Totem. La forza di Tòco sta nella continuità. Studio Le tue aspettative, il nostro Totem. Nella tradizione indigena il tucano rappresenta la guida per la comunicazione tra la realtà ed il mondo dei sogni. Per Tòco è il simbolo della comunicazione

Dettagli

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE

Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE 7 TH QUALITY CONFERENCE Towards Responsible Public Administration BEST PRACTICE CASE INFORMAZIONI DI BASE 1. Stato: Italia 2. Nome del progetto: La diffusione di Best Practice presso gli Uffici Giudiziari

Dettagli

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS Introduzione La nostra soluzione sms2biz.it, Vi mette a disposizione un ambiente web per una gestione professionale dell invio di

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

Open Government Partnership Piano d azione Nazionale 2014 2016

Open Government Partnership Piano d azione Nazionale 2014 2016 Open Government Partnership Piano d azione Nazionale 2014 2016 Dicembre 2014 Sommario Introduzione...1 Le azioni del Governo italiano...2 Il processo di stesura del secondo Piano d azione OGP...3 Le Azioni...4

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli