GSM temp Manuale istruzioni GSMtemp Termometro / termostato con controllo GSM Fig. 1

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GSM temp Manuale istruzioni GSMtemp Termometro / termostato con controllo GSM Fig. 1"

Transcript

1 GSMtemp Termometro / termostato con controllo GSM Fig. 1 1

2 Indice 1 - Descrizione generale 2 - Norme per una corretta installazione 3 - Segnalazioni luminose e connessioni elettriche 3.1 -Descrizione segnalazioni luminose Operazioni da effettuare obbligatoriamente sulla SIM da 4utilizzare 4.1 -Estrazione della SIM dal dispositivo 5 - Gestione del dispositivo da tastierino 5.1 -Modificare la modalità di funzionamento Modificare la temperatura da monitorare in modalità 5.2 automatica 5.3 -Disabilitazione del dispositivo 6 - Comandi SMS 7 - Elenco messaggi di allarme Pag

3 1 Descrizione generale Il GSMtemp è un termostato/termometro (termoregolatore) ambientale con la possibilità di monitorare la temperatura sia da remoto ( tramite linea GSM ) che in loco. Opportunamente collegato ad un impianto di riscaldamento, permette di controllare la temperatura di un ambiente mediante rete GSM con l'utilizzo di SMS. La possibilità di modifica dei parametri sia in loco che in remoto, rende il GSMtemp un oggetto pratico e completo, adatto alla maggior parte degli applicazioni di termoregolazione. Il dispositivo funziona anche in assenza della SIM, in tale caso non è possibile monitorare ne' controllare a distanza le funzioni dell'apparato. Le principali caratteristiche elettiche del dispositivo sono: campo di misurazione da 0 C a 99 C; tensione di alimentazione: da 9 a 12 VDC; n. 1 ingresso allarme esterno; n. 1 ingresso per l'inserimento di un eventuale termostato esterno; n. 1 uscita relè; trasmissione e ricezione dati tramite un modulo GSM dotato di antenna esterna. Il monitoraggio e la visualizzazione dei parametri impostati può essere effettuata tramite la lettura diretta sul display dell'apparato o mediante l'interfaccia GSM tramite SMS. La programmazione può essere effettuata con l'uso dei tasti esterni oppure tramite SMS. 3

4 Funzioni che possono essere effettuate tramite l'interfaccia GSM tramite SMS: abilitazione o disabilitazione del dispositivo verifica della configurazione e visualizzazione della temperatura rilevata inserimento dei numeri telefonici di emergenza abilitazione/disabilitazione di un relè ausiliario di emergenza modifica della modalità di funzionamento - automatica: il dispositivo gestisce in modo autonomo l'impianto di riscaldamento, rispettando i parametri preimpostati; - manuale: (modalità forzata) attiva l'impianto di riscaldamento indipendentemente dalla temperatura rilevata; - asservita: il dispositivo segue le indicazioni della temperatura impostate da un teermostato ausiliario esterno effettuando solo le funzioni di monitoraggio e diagnostica di eventuali allarmi (sovra/sotto temperatura ed emergenza); modifica della password di accesso per i comandi SMS reset del dispositivo ripristinando parametri e password di default; impostazione delle due soglie di temperatura di allarme, (minima e massima) impostazione della temperatura ambientale. Mediante i tasti in dotazione è possibile: l'abilitare/disabilitare il dispositivo; modificare le tre modalità funzionali; modificare il valore della temperatura impostato; resettare il dispositivo. 4

5 2 : Norme per una corretta installazione. Importante : L'apparecchio utilizza per comunicare il segnale delle reti telefoniche GSM. Per quanto ovvio sia, verificate la presenza di un livello adeguato di segnale (livello del campo) prima dell'attivazione. Il livello del segnale può variare e dipende dal gestore di telefonia presente e dal luogo in cui viene installato il ricevitore. In alcuni casi potrebbe non essere presente e/o sufficiente per l'uso. Evitare non di inserire il 'GSMtemp' in contenitori metallici, (questo potrebbe rendere inefficiente l oggetto in quanto diminuirebbe considerevolmente il valore del segnale rilato dall'apparato). Inserire il 'GSMtemp' in luoghi asciutti e riparati, non all aperto nè sotto il sole battente. Verificare il corretto verso della tensione di alimentazione e che il valore sia compreso tra 9 VDC e 12 VDC. Utilizzare un alimentatore con corrente erogabile di almeno 750mA. Ad evitare spiacenti equivoci, rammentiamo che gli SMS emessi dal dispositivo GSMtemp verranno addebbitati sulla SIM del dispositivo stesso. Il dispositivo opera con le SIM normalmente fornite dagli operatori di telefonia mobile. Pur tuttavia sono state riscontrate alcune incompatibilità con alcuni numeri di serie di SIM, in caso di incompatibilità, cambiare tipologia di SIM e/o gestore. Si consiglia di verificare la disposizione della linea del dispositivo con tipologie di SIM differenti in modo da decidere quale gestore e/o SIM utilizzare. 5

6 3.0 - Segnalazioni luminose e connessioni elettriche Fig. 2 Segnalazioni luminose LD1 : Led verde di segnalazione READY LD2 : Led segnalazione ingresso termostato ausiliario LD3 : Led segnalazione ingresso emergenza LD4 : Led segnalazione uscita relè RL2 LD5 : Led segnalazione uscita relè RL1 LD6 : Led rosso di segnalazione presenza rete telefonica mobile Ingressi : IN1 : ingresso optoisolato per termostato ausiliario IN2 : ingresso optoisolato per invio SMS di emergenza Alimentazione : 0V / +V: Ingresso alimentazione dispositivo da 9VDC a 12VDC / 0.75A min. 6

7 3.1 - Descrizione segnalazioni luminose: Il LED VERDE (LD1), indica lo stato di funzionamento del modulo: 1) lampeggio con una cadenza di circa 1 secondo: il dispositivo è in attesa di ricevere chiamate dall'esterno; 2) momentaneamente spento: il dispositivo è connesso alla rete di telefonia mobile e sta inviando delle chiamate / SMS; 3) sempre spento: anomalia di funzionamento del dispositivo. Il LED ROSSO (LD2) INDICA LO STATO DELL'INGRESSO DEL TERMOSTATO AUSILIARIO Il LED ROSSO (LD3) INDICA LO STATO DELL'INGRESSO DI EMERGENZA L'abilitazione di questo ingresso permette al GSMtemp di inviare immediatamente un messaggio SMS di emergenza ai numeri di emergenza memorizzati in precedentemente sulla SIM del dispositivo. Il LED ROSSO (LD4) indica lo stato di attivazione dell'uscita relè RL2. (Tale uscita viene abilitata automaticamente dal dispositivo). ento, indica uscita relè disabilitata.led acceso, indica uscita relè abilitata led spento, indica uscita relè disabilitata.led acceso, indica uscita relè abilitata Il LED ROSSO (LD5) indica lo stato di attivazione dell'uscita relè ausiliario RL1. (Tale uscita può essere attivata in modalità bistabile solo mediante messaggio SMS) : led acceso, indica uscita relè abilitata led spento, indica uscita relè disabilitata. 7

8 Il LED ROSSO (LD6) PRESENZA LINEA TELEFONICA indica lo stato di funzionamento della linea telefonica. -lampeggio con una cadenza di circa 0,6 secondi: il dispositivo è in attesa della registrazione sulla rete telefonica mobile; -lampeggio 600ms acceso e 3s spento: il dispositivo e connesso alla rete di telefonia mobile correttamente; -led sempre spento: anomalia funzionamento del dispositivo. 4.0 Operazioni da effettuare obbligatoriamente sulla SIM da utlizzare : - Inserite la SIM in un telefono cellulare; - disattivare la richiesta del PIN per l accesso alla rete mobile; - cancellare tutti i numeri telefonici eventualmente presenti nella rubrica della SIM al momento dell'acquisto; - disattivate i servizi di segreteria telefonica eventualmente predisposti dall operatore che fornisce il servizio (i metodi di disattivazione dipendono dal gestore di telefonia mobile utilizzato). - se possibile, disattivate tutti i servizi di chiamata su non raggiungibile (i metodi di disattivazione dipendono dal gestore di telefonia mobile utilizzato). - verificare che la SIM abbia un minimo di credito disponibile, altrimenti il dispositivo non sarà in grado di richiamare nei casi richiesti. Effettuate le operazioni precedenti, passiamo all'installazione del dispositivo. 8

9 - Accertarsi che il modulo non sia già alimentato. - inserire la SIM nell'apposito slot con il suo adattatore; evitare di forzare l'adattatore nello slot in quanto un verso errato dell'adattatore o una forza eccessiva per l'inserimento della SIM potrebbero rovinare il modulo. Fig. 3 - alimentare il modulo. - attendere qualche secondo per la connessione del modulo alla rete di telefonia mobile (il tempo può variare a seconda del gestore di telefonia utilizzato). Da questo momento il dispositivo è pronto a monitorare la temperatura. Fig Estrazione della SIM dal dispositivo Prima di estrarre la SIM dal dispositivo, scollegare l'alimentazione dal dispositivo ed utilizzando una punta di penna o un piccolo cacciavite spingere il pulsantino giallo presente a fianco dell'alloggiamento della SIM in modo da estrarre leggermente l'alloggio della SIM dalla sua sede. Successuvamente finire di estrarre manualmente la SIM. 9

10 Fig Gestione del dispositivo da tastierino. Il tastierino è composto dai tasti denominati : tasto ' MODE ' tasto ' + ' tasto ' - ' Una volta inserita la SIM nel dispositivo ed effettuato il test di presenza della linea GSM Fig. 6 Il display si presenta nelle seguenti condizioni : 10

11 Fig.7 Sul display è visualizzata la temperatura attuale (17 C), la soglia di temperatura minima (0 C) e massima (50 C), la modalità di funzionamento (AUTO), la temperatura impostata (22 C), e lo stato del relè RL1 di abilitazione impianto di riscaldamento (ON) ed RL2 relè ausiliario (OFF) Modificare la modalità di funzionamento : Premendo il tasto 'MODE', possiamo modificare rapidamente la modalità di funzionamento. Sul display verrà visualizzata la modalità precedentemente impostata e verrà visualizzato una delle seguenti schermate Modificare la temperatura da monitorare in modalità automatica. Una volta visualizzata la modalità automatica, mediante i tasti '+' e '-' possiamo aumentare gradualmente la termperatura fino a quella desiderata, nel range preimpostato, ossia se la soglia massima di temperatura preimpostata è di 30 C, con il tasto '+' non potremmo superare i 30 C e lo stessa vale per la soglia minima. Nel qual caso volessimo aumentare la temperatura, dovremo aumentare prima la temperatura della soglia massima o ridurre quella della minima. 11

12 La temperatura di soglia minima e massima può essere modificata solo ed esclusivamente mediante un messaggio SMS indirizzato al numero della SIM del dispositivo mediante il comando 'T' che verra elencato successimente Disabilitazione del dispositivo Il GSMtemp può essere rapidamente disattivato mediante tastiera. La disabilitazione spegne il relè RL1 (comando impianto riscaldamento) e l' RL2 (comando ausiliario). Per disabilitare il dispositivo, premere il tasto mode fino a raggiungere la modalità manuale, successivamente premere contemporaneamente i tasti '+' e '-' fino a quando non verrà visualizzato sul display la scritta 'OFF'. Per l'attivazione del dispositivo, ripremere, sempre in modalità 'MANUALE' i tasti '+' e '-' fino a quando sul display non compare la scritta 'ON' Attenzione : La disattivazione del dispositivo è utilizzbile solo per le modalità automatica e manuale. La modalità 'ASSERVITA' rimarrà sempre attiva, ossia in tale modalità il relè RL2 sarà comandato dall'eventuale contatto del termostato esterno. 12

13 6 - Comandi SMS : Regole per la composizione dei messaggi SMS. Ogni messaggio SMS dovrà contenere inizialmente la password (composta da 6 caratteri), seguita da uno spazio e dal comando relativo. Ogni messaggio inviato al dispositivo deve contenere almeno due spazi e terminare sempre con un ' * '. I comandi in cui non sono previsti parametri ulteriori, come ad es. il comando 'L' dovrà essere del tipo : PPPPPP (spazio) L (spazio) (asterisco). Digitare tutti i comandi in Maiuscolo. Eventuali comandi errati saranno ignorati dal dispositivo. Comando 'A' Abilitazione / disabilitazione dispositivo SOGLIA MAX: 30 C RELE' AUX: OFF/ON INIl comando A abilita o disabilita il dispositivo rendendo attiva o disattiva l'uscita rele' dedicata al contatto della caldaia. Sintassi comando SMS : Password (spazio) A (spazio) X (asterisco) Es A 1 * - Abilita il dispositivo A 0 * - Disabilita il dispositivo. A conferma della ricezione del messaggio verrà restituito per es. il seguente messaggio SMS : STATO: DISABILITATO/ABILITATO MODALITA': AUTOMATICA/MANUALE/ASSERVITA TEMP. ATT.: 23 C TEMP. IMP.: 09 C SOGLIA MIN: 00 C INVIO SMS: SI 13

14 Comando 'F' Setta la modalità di funzionamento del dispositivo Le modalità di funzionamento del dispositivo sono tre : Modalità asservita : il dispositivo segue il comportamento del termostato eventualmente collegato all'ingresso IN1; ossia il relè per il contatto caldaia del dispositivo verrà chiuso, quando l'ingresso IN1 del dispositivo sarà attivo (ossia alimentato), viceversa sarà spento. Modalità manuale (forzata) : il dispositivo attiverà il rele caldaia indipendentemente dalla temperatura. Il relè sarà disattivato cambiando modalità Modalità automatica : il dispositivo si comporterà come un normale termostato seguendo la temperatura precedentemente impostata in memoria. Sintassi comando SMS : Password (spazio) F (spazio) X (asterisco) Es F T* - Abilitazione dispositivo in modalità asservita F A* - Abilitazione dispositivo in modalità automatica F M* - Abilitazione dispositivo in modalità manuale (forzata) A conferma della ricezione del messaggio verrà restituito per es. il seguente messaggio SMS : STATO: DIS/ABILITATO MODALITA': AUTOMATICA/MANUALE/ASSERVITA TEMP. ATT.: 23 C TEMP. IMP.: 09 C SOGLIA MIN: 00 C SOGLIA MAX: 30 C RELE' AUX: OFF/ON INVIO SMS: SI 14

15 Comando 'L' Richiesta configurazione generale del dispositivo Il comando L invia lo stato attuale del dispositivo compreso temperatura letta ed impostata e relative soglie. Sintassi comando SMS : Password (spazio) L (spazio) (asterisco) Es L * - Abilita il dispositivo L * - Disabilita il dispositivo. A conferma della ricezione del messaggio verrà restituito per es. il seguente messaggio SMS : STATO: DIS/ABILITATO MODALITA': AUTOMATICA/MANUALE/ASSERVITA TEMP. ATT.: 23 C TEMP. IMP.: 09 C SOGLIA MIN: 00 C SOGLIA MAX: 30 C RELE' AUX: OFF/ON INVIO SMS: SI Comando 'N' Inserimento numeri telefonici di emergenza Il comando N è utilizzato per l'inserimento di n. 5 numeri di telefono a cui inviare eventualmente i messaggi di allarme prodotti dal dispositivo. Sintassi comando SMS : Password (spazio) NX (spazio) +39NNNNNNNNNN(asterisco) Es N * - Memorizza il primo num. telefonico N * - Memorizza il secondo num. telefonico N * - Memorizza il quinto num. Telefonico. A conferma della ricezione del messaggio verrà restituito per es. il seguente messaggio SMS : 15

16 UTENTE REGISTRATO ( I numeri saranno memorizzati direttamente sulla SIM inserita dispositivo e saranno nominati con : UT1,UT2,UT3,UT4,UT5) nel Comando 'O' Abilita/Disabilita RELE' AUX DI EMERGENZA Il comando O è utilizzato per l'abilitazione di un relè aux presente sul dispositivo. Il relè può essere attivato in modalità stabile (on/off) Sintassi comando SMS : Password (spazio) O ON(asterisco) Es O ON* - Abilita relè aux O OFF* - Disabilita relè aux A conferma della ricezione del messaggio verrà restituito per es. il seguente messaggio SMS : Relè attivato Comando 'P' Modifica password Il comando 'P' consente la modifica della password del dispositivo. Sintassi comando SMS : Vecchia password (spazio) P (spazio) Nuova password(asterisco) Es P * - sostituisce la password con P * - sostituisce la password con A conferma della avvenuta variazione della password verrà inviato il seguente messaggio SMS : PASSWORD MODIFICATA 16

17 Comando 'R' RESET configurazione generale del dispositivo Il comando 'R' permette di effettuare l'azzeramento di eventuale password modificata dall'utente, il ripristino delle condizioni di default riguardanti soglia di allarme minima e massima di temperatura e temperatura impostata in modalità automatica. Nelle condizioni di default la password iniziale è ( 6 volte zero), la soglia minima è 0 C e la soglia massima è 50 C, la modalità di funzionamento sarà quella 'AUTOMATICA' ed il dispositivo sarà abilitato (ON). Sintassi comando SMS : Password (spazio) L (spazio) (asterisco) Es R * - RESETTA il dispositivo. A conferma della ricezione del messaggio verrà restituito per es. il seguente messaggio SMS : STATO: DIS/ABILITATO MODALITA': AUTOMATICA/MANUALE/ASSERVITA TEMP. ATT.: 23 C TEMP. IMP.: 09 C SOGLIA MIN: 00 C SOGLIA MAX: 30 C RELE' AUX: OFF/ON INVIO SMS: SI Comando 'S' Abilitazione / disabilitazione invio SMS di ricezione. Il comando S abilita o disabilita il dispositivo all'invio degli SMS di risposta. Tale comando ha effettuo solo sui comandi che richiedono una risposta; i messaggi SMS di emergenza e superamento soglie, verranno ugualmente inviati. Sintassi comando SMS : 17

18 Password (spazio) S (spazio) X (asterisco) Es S 1 * - Abilita invio SMS di risposta S 0 * - Disabilita invio SMS di risposta. A conferma della ricezione del messaggio verrà restituito per es. il seguente messaggio SMS : STATO: DIS/ABILITATO MODALITA': AUTOMATICA/MANUALE/ASSERVITA TEMP. ATT.: 23 C TEMP. IMP.: 09 C SOGLIA MIN: 00 C SOGLIA MAX: 30 C RELE' AUX: OFF/ON INVIO SMS: SI Comando 'T' Imposta soglia minima, soglia massima, temperatura in automatico. Il comando T è utilizzato dal dispositivo per l'impostazione della soglia minima e massima di allarme e per l'impostazione della temperatura da raggiungere in caso di modalità automatica. Sintassi comando SMS : Password (spazio) T (spazio) XXYYZZ (asterisco) XX = Temperatura soglia minima YY = Temperatura soglia massima ZZ = Temperatura impostata in modalità automatica Es T * Imposta sul dispositivo : Soglia min. 10 C, Soglia max 40 C, Temp. impostata a 23 C. A conferma della ricezione del messaggio verrà restituito per es. il seguente messaggio SMS : 18

19 STATO: DIS/ABILITATO MODALITA': AUTOMATICA/MANUALE/ASSERVITA TEMP. ATT.: 23 C TEMP. IMP.: 09 C SOGLIA MIN: 00 C SOGLIA MAX: 30 C RELE' AUX: OFF/ON INVIO SMS: SI 7 - Elenco messaggi di allarme : E' possibile ricevere messaggi di allarme dal dispositivo in caso di : superamento limite inferiore soglia temperatura superamento limite superiore soglia temperatura abilitazione ingresso IN2 di emergenza. A secondo dei casi verranno inviati ai numeri di emergenza inseriti nella SIM i seguenti messaggi SMS : TEMP. MIN. SUPERATA TEMP. MAX. SUPERATA IN2 EMERGENZA Caratteristiche elettriche principali : Alimentazione dispositivo : 0V / +V : Alimentazione VDC da 9.4V a 12V / 0.75A Ingressi IN1 e IN2 optoisolati : 0V / +V : Alimentazione VAC da 8V a 15V 19

20 Informazioni importanti e note di sicurezza : Si prega leggere scrupolosamente le informazioni contenute nel seguente manuale d'uso prima di mettere in servizio il dispositivo GSMtemp. Tale dispositivo dovrà essere utilizzato esclusivamente per l'applicazione per la quale è stato costruito, in nessun altro caso l'azienda costruttrice o i rispettivi rivenditori saranno ritenuti responsabili per qualsiasi tipo di danno diretto o indiretto di qualsivoglia natura. Il dispositivo è particolarmente sensibile alle correnti di tipo elettrostatico, e per tale motivo, evitare di toccare parti e componenti elettriche presenti sul circuito con le dita ove possibile. Per l'installazione, i collegamenti ed altro, è necessario operare sempre con il dispositivo non alimentato elettricamente, i guai sono sempre in agguato ed è meglio evitare rischi. L'utente che integra il dispositivo con altri componenti o all'interno di un contenitore è considerato alla stregua di un costruttore, per cui dal punto di vista della sicurezza, esso, è da considerarsi come responsabile del suo operato. Quando si utilizza un dispositivo sottoposto a tensione è necessario utilizzare tutte le precauzioni rispettando le normative vigenti in materia di sicurezza. In particolare ricordarsi sempre che l'installazione del dispositivo deve essere effettuata in ogni caso in assenza di tensione. I guai sono sempre in agguato ed è meglio evitare rischi. Ecco alcune informazioni relative alla sicurezza : il dispositivo deve essere inserito in contenitore idoneo prima di maneggiare il dispositivo o aprire il contenitore per eventuale interventi tecnici, scollegarlo da eventuale alimentazione 20

21 tutti i cavi collegati al dispositivo, devono essere controllati periodicamente per verificarne la loro efficienza in caso di sostituzione di componenti rispettare sempre le specifiche tecniche dei componenti sostituiti il costruttore / rivenditore non può essere ritenuto responsabile per errori nell'utilizzo del dispositivo e pertanto non può essere ritenuto responsabile dei danni che ne possono derivare. Note e suggerimenti. - Per un utilizzo più efficiente del dispositivo, è preferibile utilizzare SIM dello stesso gestore di telefonia mobile utilizzato dal telefono chiamante. - In caso di richiamata del dispositivo a conferma del comando avvenuto, è preferibile attendere qualche secondo dopo la chiusura della linea, prima di rieffettuare una nuova richiesta. - E' preferibile associare suonerie differenti in caso di numeri telefonici diversi in modo discriminare direttamente con l'audio le chiamate. 21

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Manuale istruzioni 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Spazio riservato per annotare le tre cifre del PIN dell'eventuale password di protezione. Indice Principali operazioni a cura dell'utente............................................

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

Programmazione TELXXC

Programmazione TELXXC Manuale Programmazione Versione 5.0 Programmazione TELXXC TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it INDICE Programmazione e comandi... 2 Messaggio comando multiplo.. Formato... 3 Messaggi

Dettagli

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS Manuale istruzioni 01942 Comunicatore GSM-BUS Indice 1. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Contenuto della confezione 2 4. Vista frontale 3 5. Funzione dei tasti e led 4 6. Operazioni preliminari

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

Attivatore Telefonico GSM

Attivatore Telefonico GSM Part. U1991B - 10/09-01 PC Attivatore Telefonico GSM art. F462 Istruzioni d uso INFORMAZIONI PER LA SICUREZZA L'impiego dell'attivatore GSM art. F462 in componenti o sistemi per supporto vita non è consentito

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2)

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) MANUALE UTENTE FT607M /FT607M2 MICROSPIA GSM PROFESSIONALE 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) FT607M /FT607M2 MANUALE UTENTE INDICE 1. Informazioni importanti.......................................4

Dettagli

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 Modulo termostato a pannello 4 COLLEGAMENTO 9-12V DC/ 500mA L1 L2 ~ Riscaldatore/Aria condizionata Max. 3A Max. 2m Sensore di temperatura Per prolungare il sensore, utilizzare

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

LOCALIZZATORE SU RETE GSM

LOCALIZZATORE SU RETE GSM MANUALE UTENTE FT908M LOCALIZZATORE SU RETE GSM (cod. FT908M) Introduzione La ringraziamo per aver acquistato questo localizzatore miniaturizzato. Il dispositivo consente di localizzare una persona o un

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Bravo Gold. Manuale istruzioni - italiano

Bravo Gold. Manuale istruzioni - italiano Bravo Gold Manuale istruzioni - italiano 1. INSTALLAZIONE DEL TELEFONO 1.1 Connessione della base Connettore cavo telefonico Connettore alimentazione 1) Collegate l alimentazione e la linea telefonica

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra Manuale d uso Servizio Segreteria Telefonica Memotel per Clienti con linea Fibra 1 INDICE 1. GUIDA AL PRIMO UTILIZZO 2. CONFIGURAZIONE SEGRETERIA 3. CONSULTAZIONE SEGRETERIA 4. NOTIFICHE MESSAGGI 5. ASCOLTO

Dettagli

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31)

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) CE 100-8 CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) AVVERTENZE Si ricorda che l installazione del prodotto deve essere effettuata da personale Specializzato. L'installatore

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Manuale d uso Italiano. Beafon S40

Manuale d uso Italiano. Beafon S40 Manuale d uso Italiano Beafon S40 Informazioni generali Congratulazioni per l acquisto del telefono Bea-fon S40! Si consiglia di leggere le presenti informazioni prima di utilizzare il telefono per poterne

Dettagli

PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori PANDORA is powered by

PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori PANDORA is powered by PANDORA Sistema di Telecontrollo per Ascensori l'espressione v a s o d i P a n d o r a viene usata metaforicamente per alludere all'improvvisa scoperta di un problema o una serie di problemi che per molto

Dettagli

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso Avena 135/135 Duo T elefono cordless analogico DECT Istruzioni per l uso Attenzione: istruzioni per l uso con avvertenze di sicurezza! Leggerle attentamente prima di mettere in funzione l apparecchio e

Dettagli

BTEL-GT. Manuale di installazione ed uso ISO 14001 IT-52588 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 9001 IT-52587 OHSAS 18001 OHSAS 18001

BTEL-GT. Manuale di installazione ed uso ISO 14001 IT-52588 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 9001 IT-52587 OHSAS 18001 OHSAS 18001 BTEL-GT Manuale di installazione ed uso 0470 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 9001 IT-52587 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 14001 IT-52588 OHSAS 18001 OHSAS 18001 9192.BSEC IT - 60983 Tab.1 N. I IDENTIFICAZIONE DELLE PARTI

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

Serie Motorola D1110. Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica

Serie Motorola D1110. Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica Serie Motorola D1110 Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica Avvertenza Servirsi unicamente di batterie ricaricabili. Caricare il portatile per 24 ore prima dell uso. Benvenuti... al vostro

Dettagli

ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0

ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0 ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0 1 2 3 4 Elementi di comando e visualizzazione Elementi di comando e visualizzazione 11 12

Dettagli

Descrizione e modalità d uso del modulo pic-sms big

Descrizione e modalità d uso del modulo pic-sms big MANUALE D USO MODULI PIC-SMS Descrizione e modalità d uso del modulo pic-sms big Rev.0807 Pag.1 di 43 www.carrideo.it INDICE 1. I MODULI SMS... 4 1.1. DESCRIZIONE GENERALE... 4 1.2. DETTAGLI SUL MICROCONTROLLORE

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. SONY ERICSSON XPERIA X10 MINI PRO http://it.yourpdfguides.com/dref/2738418

Il tuo manuale d'uso. SONY ERICSSON XPERIA X10 MINI PRO http://it.yourpdfguides.com/dref/2738418 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di SONY ERICSSON XPERIA X10 MINI PRO. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

EV40 CENTRALINA DI REGOLAZIONE DIFFERENZIALE PER IMPIANTI A PANNELLI SOLARI TERMICI

EV40 CENTRALINA DI REGOLAZIONE DIFFERENZIALE PER IMPIANTI A PANNELLI SOLARI TERMICI Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel.:02956821 Fax:0295307006 e-mail: info@fantinicosmi.it suppoto tecnico: supportotecnico@fantinicosmi.it EV40 CENTRALINA DI REGOLAZIONE

Dettagli

SIRe Competent Fan Heater Electric. SIReFCX. With quick guide. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 70 ... 155 ...

SIRe Competent Fan Heater Electric. SIReFCX. With quick guide. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 70 ... 155 ... Original instructions SIRe Competent Fan Heater Electric With quick guide SIReFCX SE... 2 GB... 19 DE... 36 FR... 53 ES... 70 IT... 87 NL... 104 NO... 121 PL... 138 RU... 155 For wiring diagram, please

Dettagli

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções feeling feeling rf D GB F E P NL CZ Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi nstruzioni per l uso nstrucciones de uso Manual de instruções Bedieningshandleiding Návod k obsluze 2 42 82 122 162

Dettagli

4832015 FOTOCAMERA GSM. Manuale Utente. Versione manuale 1.9

4832015 FOTOCAMERA GSM. Manuale Utente. Versione manuale 1.9 4832015 FOTOCAMERA GSM Manuale Utente Versione manuale 1.9 4832015 Fotocamera GSM con controllo Remoto Grazie per aver acquistato questo dispositivo. Questa telecamera controllata a distanza, è in grado

Dettagli

Manuale di utilizzo centrale ST-V

Manuale di utilizzo centrale ST-V Accessori 1 Capitolo I : Introduzione 2 1.1 Funzioni 2 1.2 Pannello_ 5 1.3 I CON 5 Capitolo II : Installazione e connessione 6 2.1 Apertura della confezione 6 2.2 Installazione del pannello_ 6 2.3 Cablaggio

Dettagli

Manuale d istruzioni Termometro PCE-TH 5

Manuale d istruzioni Termometro PCE-TH 5 PCE Italia s.r.l. Via Pesciatina 878 / B-Interno 6 55010 LOC. GRAGNANO - CAPANNORI (LUCCA) Italia Telefono: +39 0583 975 114 Fax: +39 0583 974 824 info@pce-italia.it www.pce-instruments.com/italiano Manuale

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4

1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4 INDICE GENERALE 1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4 4. COME DEVIARE LE CHIAMATE SU UN ALTRO APPARECCHIO...

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

BARON Manuale di istruzioni Italian

BARON Manuale di istruzioni Italian BARON Manuale di istruzioni Italian Introduzione: (1). Vista d assieme del telefono 1.1. 1.1 Tasti Tasto Funzione SIM1 /SIM2 Fine / Accensione Tasto OK Tasto di navigazione Tasto opzioni sinistro/destro

Dettagli

ANTIFURTO PER CANTIERI

ANTIFURTO PER CANTIERI ANTIFURTO PER CANTIERI Manuale di installazione - Ver. 1.1 DEMOKIT 1 Indice Indice... 2 1. INTRODUZIONE... 3 2. DESCRIZIONE DEI DISPOSITIVI... 3 2.1 Centrale Edilsecurity... 3 3. INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/...

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/... F80/MC F80/MCB F80/MMR F80/SG F80/SGB F7FA0AP-0W0 F9H0AP-0W0 = Led indicazione di guasto per cortocircuito = Led Indicazione di guast o verso terra = Pulsante interfaccia utente = Indicazione sezionamento

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

IT MANUALE TECNICO MT SH39 IT ART. 21047335 - COMUNICATORE TELEFONICO GSM SMS MULTIFUNZIONE

IT MANUALE TECNICO MT SH39 IT ART. 21047335 - COMUNICATORE TELEFONICO GSM SMS MULTIFUNZIONE IT MANUALE TECNICO ART. 21047335 - COMUNICATORE TELEFONICO GSM SMS MULTIFUNZIONE Assistenza tecnica Italia 0346/750090 Commerciale Italia 0346/750091 Technical service abroad Export department (+39) 0346750092

Dettagli

+L3DWK#6333# +L3DWK#8333#560

+L3DWK#6333# +L3DWK#8333#560 +L3WK#6333# +L3WK#8333#560 +L3WK#$OO6HUYH/#+LFRP#483#(2+ RSWL3RLQW#833#HFRQRP\ RSWL3RLQW#833#EVLF RSWL3RLQW#833#VWQGUG RSWL3RLQW#833#GYQFH,VWU]LRQL#G VR Sulle istruzioni d uso Sulle istruzioni d uso Le

Dettagli

ENCRONO OT2. Figura 1 Design del cronotermostato. 22559_r00 1/13

ENCRONO OT2. Figura 1 Design del cronotermostato. 22559_r00 1/13 ENCRONO OT2 CRONOTERMOSTATO DIGITALE A PROGRAMMAZIONE SETTIMANALE CON CONTROLLO REMOTO DELLA CALDAIA (OpenTherm compatibile) E GESTIONE A DISTANZA TRAMITE GSM (opzionale) Figura 1 Design del cronotermostato

Dettagli

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601

Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 Guida all'installazione Powerline AV+ 500 Nano XAV5601 2011 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta, archiviata

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:... INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...14 Ultimo Aggiornamento del Documento: 23 / Marzo / 2012 1 INFORMAZIONI

Dettagli

Manuale d uso del Nokia 6610i. 9230886 Edizione 2

Manuale d uso del Nokia 6610i. 9230886 Edizione 2 Manuale d uso del Nokia 6610i 9230886 Edizione 2 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto RM-37 è conforme alle disposizioni

Dettagli

Progetto SINTESI. Dominio Provinciale. Guida alla compilazione del form di Accreditamento. -Versione Giugno 2013-

Progetto SINTESI. Dominio Provinciale. Guida alla compilazione del form di Accreditamento. -Versione Giugno 2013- Progetto SINTESI Dominio Provinciale Guida alla compilazione del form di Accreditamento -Versione Giugno 2013- - 1 - Di seguito vengono riportate le indicazioni utili per la compilazione del form di accreditamento

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

MANUALE UTENTE ND-08 CONTENUTI

MANUALE UTENTE ND-08 CONTENUTI MANUALE UTENTE ND-08 CONTENUTI 1. Informazioni basilari 1.1 Breve introduzione 2. Come procedere prima dell utilizzo 2.1 Nome e spiegazione di ogni parte 2.1.1 Mappa illustrativa 2.1.2 Descrizione delle

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

PPF 685 PPF 695. Manuale d istruzioni

PPF 685 PPF 695. Manuale d istruzioni PPF 685 PPF 695 Manuale d istruzioni Stimato cliente, Introduzione Brand Variabel Acquistando questo apparecchio, avete scelto un prodotto PHILIPS di qualità. L apparecchio soddisfa i molteplici requisiti

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

LOCALIZZATORE GPS/GSM miniatura

LOCALIZZATORE GPS/GSM miniatura LOCALIZZATORE GPS/GSM miniatura CON BATTERIA RICARICABILE (cod. ) Introduzione La ringraziamo per aver acquistato questo localizzatore satellitare miniaturizzato. Il dispositivo rileva la propria posizione

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

MANUALE UTENTE. PowerMaster-10 G2. www.visonic.com. Sistema di allarme via radio bidirezionale

MANUALE UTENTE. PowerMaster-10 G2. www.visonic.com. Sistema di allarme via radio bidirezionale MANUALE UTENTE PowerMaster-10 G2 Sistema di allarme via radio bidirezionale www.visonic.com PowerMaster-10/30 G2 Guida dell'utente 1. Introduzione... 3 Premessa... 3 Panoramica... 3 Caratteristiche del

Dettagli

Guida Rapida. Guida Rapida. Telefoni. Progetto. Collegati ai sistemi Progetto. PROMELIT Meglio comunicare meglio.

Guida Rapida. Guida Rapida. Telefoni. Progetto. Collegati ai sistemi Progetto. PROMELIT Meglio comunicare meglio. Guida Rapida Guida Rapida Progetto Telefoni N e x t Collegati ai sistemi Progetto 35 PROMELT Meglio comunicare meglio. Telefoni PROGETTO NEXT Telefono ntercomunicante PROGETTO NEXT l Vs. apparecchio ha

Dettagli

3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR

3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR Ã Ã 3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR 9RJOLDPRIDUYLULVSDUPLDUHWHPSRHGHQDUR 9LDVVLFXULDPRFKHODFRPSOHWDOHWWXUDGLTXHVWRPDQXDOHYLJDUDQWLUjXQD FRUUHWWDLQVWDOOD]LRQHHGXQVLFXURXWLOL]]RGHOSURGRWWRGHVFULWWR

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER

FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER Versione 1.0 del 18.08.2009 Sommario Schermata iniziale Pag. 3 Descrizione tasti del menu Pag. 3 Pagina principale Pag. 4 Pagina set allarmi Pag.

Dettagli

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

GRAZIE AD INTERNET OGGI POSSIAMO IMMAGINARE DI RAGGIUNGERE

GRAZIE AD INTERNET OGGI POSSIAMO IMMAGINARE DI RAGGIUNGERE IL CONCETTO DI M2M ESISTE ED È APPLICATO DA TEMPO I PRIMI SISTEMI DI TELEMETRIA ERANO RISERVATI A POCHI GRANDI SOGGETTI GRAZIE AD INTERNET OGGI POSSIAMO IMMAGINARE DI RAGGIUNGERE ANYT HIN NE ANYO QUA SI

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

SmartVision GUIDA UTENTE

SmartVision GUIDA UTENTE SmartVision GUIDA UTENTE SmartVision Guida Utente (Rev. 2.3) 1 Introduzione Congratulazioni per l aquisto di SmartVision by KAPSYS. SmartVision è il primo smartphone specificatamente progettato per le

Dettagli

Manuale d'uso del Nokia 500

Manuale d'uso del Nokia 500 Manuale d'uso del Nokia 500 Edizione 1.1 2 Indice Indice Sicurezza 5 Operazioni preliminari 7 Tasti e componenti 7 Inserire la carta SIM 9 Inserire una memory card 10 Carica 12 Accendere o spegnere il

Dettagli

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO - PRECAUZIONI DI SICUREZZA - LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DELL

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

SIRe Competent Air Curtains Electric With quick guide. SIReAC. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 78 ... 173 ...

SIRe Competent Air Curtains Electric With quick guide. SIReAC. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 78 ... 173 ... Original instructions SIRe Competent Air Curtains Electric With quick guide SIReAC SE... 2 GB... 21 DE... 40 FR... 59 ES... 78 IT... 97 NL... 116 NO... 135 PL... 154 RU... 173 For wiring diagram, please

Dettagli

Manuale d'uso Altoparlante senza fili portatile MD-12

Manuale d'uso Altoparlante senza fili portatile MD-12 Manuale d'uso Altoparlante senza fili portatile MD-12 Edizione 1.1 IT Manuale d'uso Altoparlante senza fili portatile MD-12 Indice Sicurezza 3 Operazioni preliminari 4 Accessorio 4 Tasti e componenti 4

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Centralina rivelazione e spegnimento

Centralina rivelazione e spegnimento Centralina rivelazione e spegnimento 3 zone rivelazione e 1 zona spegnimento Certificata CPD in accordo alle EN 12094-1:2003, 54-2 e 54-4 Manuale D uso 1 INTRODUZIONE 4 1.1 Scopo del manuale 4 1.2 Prima

Dettagli

Batterie per recinti. Batteria alcalina a secco 9 V. Batteria a secco 9 V zinco-carbonio

Batterie per recinti. Batteria alcalina a secco 9 V. Batteria a secco 9 V zinco-carbonio Batterie per recinti Batteria alcalina a secco 9 V Le batterie alcaline AKO 9 V mantengo un alto voltaggio costante per tutta la loro durata. Questo permette al recinto di mantenere un andamento costante

Dettagli

Manuale d'uso Nokia 108 Dual SIM

Manuale d'uso Nokia 108 Dual SIM Manuale d'uso Nokia 108 Dual SIM Edizione 1.3 IT Manuale d'uso Nokia 108 Dual SIM Indice Informazioni sulla sicurezza 3 Operazioni preliminari 4 Tasti e componenti 4 Installare la carta SIM e la batteria

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

INVIO SMS CON CHIAMATA DIRETTA ALLO SCRIPT

INVIO SMS CON CHIAMATA DIRETTA ALLO SCRIPT INVIO SMS CON CHIAMATA DIRETTA ALLO SCRIPT La chiamata diretta allo script può essere effettuata in modo GET o POST. Il metodo POST è il più sicuro dal punto di vista della sicurezza. Invio sms a un numero

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma 715 Volt/mA Calibrator Istruzioni Introduzione Il calibratore Fluke 715 Volt/mA (Volt/mA Calibrator) è uno strumento di generazione e misura utilizzato per la prova di anelli di corrente da 0 a 24 ma e

Dettagli