NTA ISN T JUST A CREATIVE GROUP

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NTA ISN T JUST A CREATIVE GROUP"

Transcript

1

2 UN LABORATORIO ATTIVO 24 ORE SU 24 PSSS! NTA ISN T JUST A CREATIVE GROUP IT S A NEW ARTIST LIFESTYLE UNO SCAMBIO DI ENERGIA! INDICE UOMO GLOBALE...pag 3 TUTTI IN UN MINUTO...pag 6 INSERT SCORIE...pag 9 MOB...pag 13 LA RELAZIONE COME CHIAVE PER LA CRESCITA COLLETTIVA Mediaintegrati porta l'arte nella quotidianeità rompendo con il tradizionale sistema dei musei e delle gallerie private. L'arte può diventare utile e funzionale e mantenere il suo status quo, dipende solo dal modo in cui si gode. ANIMALED...pag 16 CONCEPT STORE...pag 19 CUORE/ANIMA...pag 23 FESTIVAL DEL BACIO/ MEGLIO INSIEME...pag 35 L'ANALISI DI OGNI ELEMENTO CHE CI CIRCONDA E' UNA PARTE FONDAMENTALE DEL NOSTRO LAVORO. Il segreto è nel connubio tra funzione ed estetica. Mediaintegrati non è un ambiente statico. E un gruppo eterogeneo composto da artisti impiegati in vari campi. Ci si affaccia così al mondo dell arte a 360 : dal videomaking alle installazioni sonore alle grafica per la costruzione di un ambiente sociale integrato dell arte. OGNI ELEMENTO E' ACCURATAMENTE DECOSTRUITO E ANALIZZATO, AL FINE DI TROVARE NUOVE APPLICAZIONI E SIGNIFICATI. IL NOSTRO OBIETTIVO E' QUELLO DI LAVORARE CON STRUMENTI ESISTENTI RENDENDOLI COMPLETAMENTE NUOVI.

3 Usiamo strumenti comuni in modo non comune. Scopri come... COMPUTER Il computer è uno strumento tecnico divenuto parte della vita quotidiana. Siamo abituati a una visione classica delle funzioni di questo strumento. Mediaintegrati cerca di trovare nuove applicazioni e approfondire quelle già esistenti. MICROCHIP.ARDUINO RASPBERRY & EVERYTHING A NERD LOVES I linguaggi di programmazione sono la spina dorsale della realtà che ci circonda. Sono la chiave per accedere ad un nuovo uso della tecnologia. TOOLS Tutti i media vengono utilizzati simultaneamente in laboratorio. Non vi è alcuna distinzione tra le categorie. UN MEMBRO DEL TEAM MEDIAINTEGRATI CHE LAVORA AD UN CIRCUITO. L'energia del flusso dell'arte attraverso tutti i media. Ogni progetto è una fusione di diverse competenze, attrezzature e persone. Nelle pagine seguenti sono illustrati i lavori e i preliminari momenti di ideazione, progettazione e produzione. TAKE A LOOK. NOW. Think. UOMO GLOBALE/2008

4 Ottimista Pessimista Realista NTA

5 La TOTALITA dell evento in un unico istante In quel minuto ogni persona girava un video col proprio cellulare, in qualsiasi luogo si trovasse. ;-))) Un progetto che ha visto, con il semplice ausilio di un cellulare e di Internet, la realizzazione di un evento collettivo della durata di un MINUTO ---> --> --> La formula ha riscosso un grande successo: sono stati raccolti circa 150 video, successivamente raggruppati in un'unica pagina web nella quale sono riprodotti contemporaneamente. TUTTI IN UN MINUTO/2009

6 L emozione è un bene comune UOMO 2.0/2011

7 Un viaggio nelle potenzialità dellʼuomo TAKE A LOOK INSIDE UOMO 2.0 Uomo 2.0 è un viaggio approntato su dei micro laboratori dislocati nella storica sede dell'istituto francese del Grenoble ed hanno una doppia funzione: dei flash lab che siano osservatorio, studio e ipotesi propositiva dell'uomo 2.0, l'uomo che già vive in noi. Uno stravolgimento complesso e complessivo delle nostre abitudini, dei rapporti tra gli uomini e la natura cui sono immersi, alla ricerca di un bisogno e di un cambiamento storico, di una tecnica e di un atteggiamento filosofico che è la punta più avanzata di un modello la cui vocazione è quella dell'evoluzione culturale e quindi dei modelli, i bisogni e delle relative soluzioni. Le tecnologie daranno una mano proprio per la loro vocazione a superare i limiti, anche culturali, umani. I nuovi media sono quelli che ci stanno spingendo, con la loro attitudine e velocità nella comunicazione ad una discussione globale che sempre di più ci allontanerà da i localismi e che ci porrà davanti a delle scelte che dovranno tenere conto delle esigenze, a cui tutti hanno diritto, di una vita migliore. Materiali - proiettore - carton plume - carta da lucido un futuro che ha messo radici già nel nostro quotidiano

8

9 Proiezioni tridimensionali in ambiente 2.0 Il concept di Human3 è nato in seguito ad una riflessione sulla tendenza dell arte digitale ad esplorare gli effetti scatenati dall interconnessione fra gli spazi materiali e quelli virtuali, ponendo gli artisti come interfaccia attiva fra uomo e macchina. Human3 è un modello cibernetico "arcaico in cui il visitatore diventa parte attiva dell operazione creativa: lo spettatore-attore, posizionato al centro di una struttura minimalista, viene fotografato e dopo alcuni minuti la sua immagine viene proiettata, grazie ad un rimodellamento digitale, in un luogo virtuale fatto di tridimensionalità e di immaterialità dello spazio. Infine, attraverso gruppi di discussione tematici creati sul social network Facebook è stato possibile monitorate continuamente tutte le attività svolte e pianificate, collaterali al progetto. Dal punto di vista didattico Human3 ha rappresentato uno studio sulla virtualizzazione degli spazi e sull interattività uomo-macchina; ma anche una possibile evoluzione del linguaggio fotografico, un processo artistico, un incoraggiamento alla multidisciplinarietà. Il filmato prodotto è di grande effetto comunicativo e lo schermo rappresenta l interfaccia digitale che collega tutti i protagonisti radunandoli in un immateriale e improbabile luogo di incontro. LE IMMAGINI IN 3D SONO STATE GENERATE USANDO I FOTOGRAMMI RICEVUTI SIMULTANEAMENTE DA DODICI WEBCAM AD ALTA RISOLUZIONE DISPOSTE IN CERCHIO INTORNO AL SOGGETTO. HUMAN 3 /2011

10

11 TAKE A LOOK INSIDE HUMAN 3 Materiali - 12 WebCam - 12 Prolunghe usb - 2 Hub usb alimentati - 2 Computer Dimensioni - Diametro: 5 m - Altezza Asta: 2 m INSERT SCORIE/2010

12 dare spazio alla creatività umana 4 brum, brum, bruuu m, BRUUUUMMM INSERT SCORIE a section on human knowledge 1 Lettura del fiducial tramite webcam 2 connessa ad un Mac con attivo Pure Data 3 L'opera finale consiste in un tavolo semicircolare formato da 9 spicchi, che presenta nella parte inferiore 9 mac con 18 casse audio, 9 webcam e 19 neon. HOW DOES??it work Per noi artisti ogni pretesto è lo spunto per creare nuove connessioni tra le cose e i pensieri. In poche parole creare nuovo mondo WOW Sul piano del tavolo sono poggiate circa un centinaio di "scorie", che, se mosse verso il centro dello spicchio, riproducono un suono proprio. Insert Scorie nasce per dare spazio alla creatività umana, alla sperimentazione e al lavoro collettivo. Vengono usate delle "scorie della tecnologia", smontate e ri-assemblate in nuove forme riconducibili a persone, animali, oggetti e a tutto ciò che appartiene allo scibile umano, con il solo scopo di spingere il visitatore ad esercitare la propria creatività. Mediante l utilizzo di un software open source (Pure Data) è stato possibile associare ad ogni forma creata un suono riconducibile ad esso. point of view

13

14 MOB MANO.OCCHIO.BOCCA TAKE A LOOK INSIDE MOB Mob è un installazione composta da tre schermi su cui appaiono rispettivamente una mano, un occhio ed una bocca. Queste tre parti anatomiche rispondono agli stimoli sonori dell ambiente circostante e ai suoni generati dai fruitori dell opera: esse si animano muovendosi in accordo con le diverse frequenze emesse dai visitatori, producendo una reazione di empatia interattiva Le parti anatomiche rappresentate sono state scelte in quanto parti coinvolte nel funzionamento e nell attivazione dei neuroni specchio. Grazie ai neuroni specchio l osservazione di un azione induce nell osservatore l attivazione dello stesso circuito nervoso deputato a controllarne l esecuzione: in altre parole l osservazione di un azione induce nell osservatore l automatica simulazione, in termini viscero-motori, di quell azione. Questo comportamento bio-sociale che mette in relazione le azioni esterne eseguite da altri con il repertorio interno di azioni dell osservatore consente una comprensione implicita di ciò che viene osservato, dando vita ad una condizione di partecipazione empatica che si manifesta attraverso un meccanismo neurale, ad un livello che precede la comunicazione linguistica. NTA Materiali - 3 televisori - 3 computer - 3 microfoni - 3 aste

15

16 natura tecnologica Una volta c era una foresta. Unica, immensa ma impraticabile dove microrganismi evolvevano rapidamente. Oggi è un giardino, mentale, circoscritto ma moltiplicabile dove giovani ricercatori trovano nuove modalità di relazione. ANIMALED/2011 La dicotomia Naturale/Artificiale dell essere umano e, dunque, con la tecnologia è possibile esplorare nuovi e numerosi territori percettivi ed aprire ad altrettante categorie linguistiche. L approccio alla ricerca propende più al lavoro condiviso per connessioni piuttosto che per gruppi, sviluppando, più che un opera finita, un esperienza di Meraviglia, complici la tecnologia Light Emitting Diode e il buio di una sera della primavera napoletana. Animaled è uno dei laboratori pensati e realizzati per Uomo 2.0. È un installazione site-specific per lo spazio del giardino dell Institut Français le Grenoble. Nelle riunioni preparatorie abbiamo immaginato che il flash-lab fosse strutturato nell arco temporale di una settimana e che facesse coincidere la realizzazione dell opera con la serata finale. Volevamo che un esperienza di studio e di lavoro prendesse forma di Festa e riassumesse in questo il carattere partecipativo e relazionale che è attitudine fondante della Scuola di Nuove Tecnologie dell Arte.

17 TAKE A LOOK INSIDE ANIMALED Led Filo Metallico Energia Batteria Materiale Scelto Led Cavo elettrico Alimentatore

18 EMOZIONARE La nostra arte. CONCEPT STORE/2012

19 A C C A D E M I A D I B E L L E A R T I D I N A P O L I CONCEPT STORE VENDERE ESPERIENZA TAKE A LOOK INSIDE CONCEPT STORE Il Concept Store dell Accademia di Belle Arti di Napoli nasce per essere un territorio comune, uno spazio in cui le persone, sentendosi partecipi di un esperianza formativa condivisa, acquisiscono saperi e conoscenze in maniera ludica. Un esperienza che per il consumatore assume un importanza primaria in quanto attraverso la sua partecipazione attiva sarà spinto all acquisto dei prodotti offerti all interno dello Store. Il logo e le relative forme estruse che decorano il pavimento trasformano lo spazio in un luogo attraversabile e i fruitori inizieranno il loro percorso all interno di esso senza accorgersi del disegno tracciato. Ogni figura estrusa rappresenta un esperienza da vivere e la creatività del visitatore è stimolata in due spazi ben definiti: il Corner Play, impreziosito da espositori interattivi di gadget, e il Corner Bar, arredato con tavoli e sedie di design, in cui oltre a degustare un semplice caffè è possibile vivere esperienze sonore grazie ad un bancone che al contatto con le tazzine produce suoni. L ambiente accogliente del Concept Store favorisce le relazioni e le esperienze del visitatore e sviluppa il dialogo e il confronto tra interno (Accademia) ed esterno (visitatore/cliente) attraverso un immersione nella cultura del luogo FAR VIVERE L ESPERIENZA E DARE UNA CONOSCENZA EMOTIVA Logo dell Accademia di Belle Arti di Napoli, immagine di riferimento per il Concept Store. L E F O R M E S O N O A S C O P O I L L U S T R A T I V O Uno scorcio del Concept Store presentato in Accademia. Bisogna far emozionare il consumatore per vendere In occasione della presentazione del Concept Store, è stata realizzata una campagna pubblicitaria con manifesti raffiguranti un cubo estruso. 1. Il rettangolo ha assunto la funzione di seduta. Dimensioni: altezza: 45 cm ; base: 45x35 cm 2. Il cerchio ha assunto la funzione di espositore. Dimensioni: altezza: 200cm ; diametro: 75cm 3. Il semicerchio ha assunto la funzione di tavolino. Dimensioni: altezza: 40 cm ; base: 75x50 cm 4. Il triangolo ha assunto la funzione di libreria. Dimensioni: altezza: 200 cm ; base: 100x86 cm distanza tra mensole: 50 cm 5. il cerchio ha assunto la funzione di Corner play. Dimensioni: altezza: 200cm ; diametro: 100cm 6. Il semicerchio ha assunto la funzione di seduta. Dimensioni: altezza: 45 cm ; base: 100x70 cm 7. Il triangolo ha assunto la funzione di seduta, Dimensioni: altezza: 45 cm ; base: 80x75 cm 8. Il semicerchio ha assunto la funzione di elemento di appoggio. Dimensioni: altezza: 100 cm ; base: 30x30 cm Per la realizzazione degli elementi di arredo sono stati utilizzati materiali trasparenti, leggeri e visivamente non invasivi. Gli estrusi sono realizzati con strutture portanti in ferro, i laterali hanno il rivestimento in pet (materiale plastico) e la superficie superiore in forex richiama, attraverso forma e colore, la figura corrispondente.

20

21 Brainstorming Infinito Brainstorming CUORE ANIMA/2013

22 CUORE/ANIMA EXPLANATION SINCRONIZZAZIONE UNIVERSALE DI CUORI INSTALLAZIONE ANAMORFICA CHE CAMBIA FORMA & IN BASE AL PUNTO DI VISTA. UNA STRUTTURA METALLICA A FORMA DI CUORE PIXELLATO. Cuore/Anima è un opera complessa costituita da due installazioni, da una campagna pubblicitaria e completata da gadget. Le installazioni attraversano due aree tanto distanti quanto collegate: Cuore, infatti, è posizionato sulla cima della struttura; Anima è, invece, collocata all interno di essa. Cuore: Lo skyline viene animato da un cuore pixellato, alto 3m e visibile da oltre 10km di distanza. Formato da una struttura di metallo e plastica semitrasparente, il Cuore ha al suo interno una serie di neon che ad intermittenza illuminano le varie sezioni del cuore 8bit. Anima: Composta da circa 400 cubetti in plexiglass, sembra non avere forma fino a quando, da uno specifico punto di vista, l anamorfico si completa svelando un cuore che pulsa. L installazione emoziona e incuriosisce, sollecitando lo spettatore ad attraversare fisicamente lo spazio. L ambiente rappresenta anche un superamento dell estetica digitale: il pixel è inteso come un modulo funzionale alla vita di un organismo più complesso; un organismo collettivo fatto di relazione tra le parti e tra le parti e l ambiente. L opera mette in scena una simbiosi tra due universi di senso: il mondo digitale, costituito da modularità elettronica e l universo iconografico popolare, grazie al quale l opera riesce ad evocare la grande forma, quella dei sentimenti, degli affetti, dell amore. La campagna pubblicitaria ha la caratteristica fondamentale di essere costruita in modo specifico sul contesto in cui agisce: essa è studiata in modo da coinvolgere tutto lo staff della struttura ospitante accrescendone la visibilità. Il Gadget è inteso come un elemento di Anima, una parte dell opera da portare via come ricordo dell esperienza Cuore/- Anima. DUE PARTI IN STRETTO DIALOGO Project ABBIAMO USATO NUMEROSI STRUMENTI QUI! LED COMPUTER ARDUINO

23 CUORE L installazione misura 3m di altezza e ha una struttura di metallo e plastica semitrasparente. Per favorire una buona visualizzazione vengono posti all interno neon che ad intermittenza illuminano le varie sezioni del cuore. TAKE A LOOK INSIDE CUORE 1. Pannello 2. Griglia 3. Contenitore esterno 4. Struttura portante

24 TAKE A LOOK INSIDE ANIMA Arduino 2.Cubo rosso trasparente 3.Led 4.Altri cubi Il cubo contenente un led rosso viene sorretto mediante un cavo legato ad una rete metallica, fissata al soffitto. La pulsazione dei cubi è determinata da una componente elettronica (Arduino), posta all estremità della rete. side view front view

25 A N I M A

26 POSTER, FLYER E INVITI BASATI SULLE PERSONE La campagna pubblicitaria personalizzata è stata realizzata dando visibilità allo staff dell albergo e agli artisti che hanno partecipato. Il nostro obiettivo è quello di rendere il lavoro finale il culmine di un progetto strutturato, cucito sul cliente. 2 Cuore / Anima è l'espressione del pensiero contemporaneo: il digitale diventa materia e può essere attraversato trasversalmente. La ricerca dell'anima è intesa in senso più ampio come coraggio, intelligenza, passione e vocazione. 3 IL CUBO COME RAPPRESENTAZIONE DELL ANIMA DEL SINGOLO 1 GADGET USB LUMINOSO fig.1 Particolare di un manifesto. fig.2 La prima versione del manifesto. fig.3 Manifesti e volantini. PROJECT ADVERTISING

27 Accendi la tua ANIMA. FESTIVAL DEL BACIO 2012 / FESTIVAL DEL BACIO - MEGLIO INSIEME 2013

28 WHAT IS FESTIVAL DEL BACIO? - PARTICIPATORY EVENT INVOLVING THE LOCAL COMMUNITIES AT EVERY STAGE - A SEA OF INSTALLATIONS GUESS YOUR TOWN AN EVENT ABOUT MEETING EXCHANGE MEMBERSHIP RELATIONSHIP & COMMON TERRITORY MEGLIO {IN}VISIBILE SI ILLUMINA HAND LIGHTS GARDEN SHOPS FLIP CLOCK SCANIMATION CINEMAGRAPH RADIO GONFIABILE ll bacio è la comunicazione non verbale più diffusa che racchiude in sé una vasta gamma di concetti di relazione, contenendo complessi ma anche discordanti significati: dal bacio/tradimento di Giuda al bacio/sentimento tra amanti. Il bacio è momento di impatto, di incontro e di scambio, di comunicazione e di condivisione, il terreno ideale su cui muoversi per costruire una rete relazionale attraverso l utilizzo dei nuovi media dell arte. Il Festival del Bacio, dunque, si sviluppa attraverso il rapporto diretto tra il pubblico e gli artisti e con laboratori live che portano a un coinvolgimento attivo con le installazioni e gli eventi interattivi. Sopra: Rappresentazione di due persone che si baciano, dipinte sull'asfalto all'ingresso del festival. Sinistra: Uno degli artisti lavorano insieme con un ragazzo del luogo Il pubblico di riferimento è soprattutto quello del luogo in cui si svolge la manifestazione, com è avvenuto per le edizioni 2012 e 2013 a Sant Agata dei Goti. L intervento genera virtuosi meccanismi di scambio finalizzati alla costruzione di una scultura antropologica che agisce come un flusso di energie e di creatività capace di modificare la vita attraverso l arte. Le installazioni sono pensate come site specific, all'interno o all esterno di luoghi pubblici e privati, e vengono realizzate in sintonia con i cittadini e i commercianti del posto, che non sono solo impegnati ad accogliere i lavori, ma contribuiscono ad adattarli al contesto e a modificarli attraverso la loro interazione, facendo scaturire nuove possibilità di senso. SI BACIA MEGLIO AL CINEMA SI VA AL CINEMA FLYER MANIFESTI SI RUMOREGGIA STENDARDI CINEMA ADVERTISING RAGAZZE BACIO E D I T I O N I EDITION II EDITION - MEGLIO INSIEME ENTRAMBE STREET PARENTESI GRAFFE MEGLIO ENSEMBLE MEGLIO IN GIRO OFFLED TOCCA E SCATTA VOICE ALL TOGETHER FLUX OUT SOUND LINE SI URLA SI SUONA

29 LOGO FLIP CLOCK RAGAZZE BACIO UN'INFINITA' DI BACI LUNGO IL PERCORSO I EDIZIONE Ragazza Bacio Le ragazze bacio sono state le mascotte della manifestazione. La loro presenza ha consentito un immediato ed esplicito rinvio al contesto gioiso di festa e ha subito motivato e indotto alla partecipazione anche quel pubblico diseducato all arte e ai suoi contesti tradizionali di fruizione. NEEDLE COTTON PADDING HAPPINESS YOU CAN ALSO COLLABORATE ON THE PROJECT Il Flip clock è un elemento simbolico del Festival del Bacio. La scelta di farne il suo logo scaturisce, anche in questo caso, dall immediata riconoscibilità per il pubblico di un elemento familiare in continuo divenire, mai stabile.

30 FESTIVAL DEL BACIO 1. Si guarda da Lontano L anamorfico bidimensionale, dipinto sull asfalto all ingresso del paese ospitante il Festival, rappresenta due persone che si baciano. Le due figure si riconoscono guardando l'immagine da una posizione precisa. 2. Si Urla E la proiezione interattiva su un edificio di due persone che si baciano. Il visitatore è invitato ad interagire con la proiezione urlando ad un microfono. Più l urlo è forte, più le due sagome si avvicinano e riescono a unirsi in un bacio. 3. Si va al Cinema E la visione dei video a tema prodotti durante l'intera fase di gestazione e progettazione del Festival, con una vocazione spiccatamente promozionale. 4. Si Rumoreggia Le insegne luminose che si accendevano al semplice suono onomatopeico del bacio: Smack! 5. Si Trasforma E la rappresentazione di un morphing che mostra la lenta mutazione di concetti e sensazioni di un bacio. 6. Si Suona Palloncini sparsi lungo la strada che suonano a contatto con l utente. 7. Si Illumina Una panchina su cui sedersi e che attiva i led luminosi disseminati nel parco pubblico al cui interno c è una fontana in cui galleggiavano palloncini luminosi. 8. Si Bacia E un mapping interattivo, dove l utente è invitato a baciare o ad abbracciare la persona accanto. Nel momento del contatto si attiva la proiezione di fuochi d artificio.

31 II EDIZIONE Curly brackets as community Le parentesi graffe rappresentano il simbolo dell Insieme, un insieme pensato come una collezione di oggetti di diversa natura. Cosi è incentrato tutto il Festival sul significato del Meglio insieme, symbol sottotitolo della II edizione del Festival del Bacio, basando tutto il modus operandi, il rapporto con i cittadini e la funzionalità delle installazioni sul semplice motto l unione fa la forza. Nella realizzazione stessa del progetto, ognuno si rapporta all altro, ne interpreta desideri, alimenta le sue aspettative e tesse relazioni con l ausilio di dispositivi interattivi aggreganti. 1. Offled tled, posti sul muro, si spengono al passaggio dei visitatori. 2. Meglio in Giro Una struttura semicircolare al cui interno vengono posizionati gli utenti e una videocamera, collocata sui binari, che filma girando lungo il suo perimetro. I partecipanti hanno poi la possibilità di rivedersi in un monitor appoggiato sulla struttura stessa. 3. Hand Lights L unione fra più corpi e il loro contatto diretto chiude il circuito energetico e permette alla luce dei led, posizionati intorno alla fontana, di accendersi. 4. Meglio {in}visibile Piccole trasmittenti vengono collegate singolarmente ad una frequenza radio specifica emettendo continuamente un suono campionato dalle voci degli abitanti del paese. Vi è inoltre una trasmittente più grande che emette un suono di sottofondo. 5. Radio Gonfiabile Una bolla radiotrasmittente diffonde musica per il gusto di intrattenere i passanti e coinvolgerli nella festa. Anche chi fisicamente non partecipa all'evento, può sentirsi parte di esso sintonizzandosi sulla frequenza. 6. Meglio al Cinema E la visione degli spot della II edizione del Festival del Bacio 7. Meglio Ensemble La partecipazione di tre bande di paese che suonano in modo itinerante lungo il chilomentro di strada, coinvolgendo adulti e bambini. 8. Tocca e Scatta Gli utenti si mettono fra due parentesi graffe tenendosi per mano. Toccandole, la macchina fotografica scatta una foto ricordo. 9. Voice I protagonisti dell opera sono tre abitanti del paese che con la loro disponibilità contribuiscono a rendere unica l installazione. Alcuni sensori percepiscono la presenza del visitatore, azionando i video dei tre abitanti che intonano scale musicali. 10. Sound Line Linee sonore che al tocco dell utente suonano. 11. All Together In un tratto di strada buia sono posizionate delle piastre collegate ad un circuito elettrico. Per attivarlo c è bisogno di almeno tre persone che si tengono per mano. Alla chiusura del circuito la strada si illumina. 12. Flux Out Un tubo sonoro trasmette all estremità due tipi di suoni del paese ospitante, ambientale ed urbano. Quando l utente si avvicina ad una delle estremità il suono viene emesso.

32 CAMPAGNA PUBBLICITARIA I EDIZIONE II EDIZIONE I EDIZIONE 50 STENDARDI 5000 FLYER 70 MANIFESTI 5000 PROGRAMMI II EDIZIONE 50 STENDARDI 5000 FLYER 80 MANIFESTI 5000 PROGRAMMI 140 STICKERS FLIP CLOCK Un accessorio che ricorda i vecchi orologi a palette con un unica differenza: non segna l orario, bensì i loghi interscambiabili della I edizione. PARENTESI ADESIVE Le parentesi adesive venivano messe su tutte le vetrine dei negozi per fissare ancor di più il concetto di meglio insieme Social Network Usati (Twitter, Facebook, You Tube) 2. Materiali trasportati vetrine allestite 4. 1km di strada utilizzata giorni passati SCANIMATION Una lampada che presenta un animazione prodotta tramite lo scorrimento di due immagini scanalate (a striscie), l una sovrapposta all altra. ABBIAMO PENSATO A TUTTO. ANCHE AI NEGOZI (E AI NEGOZIANTI, OVVIO!) Il Festival del Bacio è innanzittutto la Festa al paese. Per questo abbiamo pensato subito ai commercianti e ad utilizzare con loro il sistema del baratto: noi offrivamo loro in regalo un oggetto e in cambio i commercianti addobbavano le vetrine con il tema del bacio. { { 3 { { 1 PONY CINEMAGRAPH IL SISTEMA DEL BARATTO 4 E la visione di una foto che mostra solo un piccolo particolare in movimento, mentre tutto intorno rimane immobile. Uno scambio tra le parti al fine di collaborare insieme.

33 I EDIZIONE TUTTI AL CINEMA I CORTI DELLA LA PRIMA EDIZIONE DEL FESTIVAL Video virali, parodie di grandi film di Hollywood in chiave "bacio" che, conditi dall'onnipresente sagoma del bacio, hanno via via assunto un valore di prodotto collettivo, pop(ular) e partecipato. Sono stati prodotti durante l'intera fase di progettazione del Festival, con una vocazione spiccatamente promozionale. II EDIZIONE SPOT MEGLIO INSIEME NON SOLO SPOT, MA UN DOCUMENTARIO IN PILLOLE Video promozionali dell evento che si dividono in due generi: il primo con gli abitanti del paese che hanno partecipato attivamente facendosi riprendere tra le parentesi; il secondo con il racconto in sei diari del Festival e del backstage. LA MAGNIFICA ASTRAZIONE/2013

34 TAKE A LOOK INSIDE MAGNIFICA ASTRAZIONE La Magnifica Astrazione nasce dall'esigenza di dare forma alle relazioni umane riflettendo sui temi di arte relazionale e di "scultura antropologica". La rappresentazione di una volta celeste, costellata da individui, crea un collegamento ideale e invisibile tra le forme e nuovi sistemi di riferimento, tra il singolo e l'insieme, tra la sospensione dell'individuo e l'universalità delle attese, per la costituzione di una nuova intelligenza, emozionale, collettiva e, soprattutto, connettiva. La costellazione è lo specchio del flusso di relazioni che viene a crearsi tra le persone che si muovono al di sotto della volta stellata. Ogni individuo, dunque, diventa astro, un nodo che si unisce agli altri in un'esplosione di suoni, colori e infiniti legami. Il sistema complesso è governato da una piattaforma tecnologica interattiva che permette di tradurre i movimenti in suoni e in immagini. La struttura è una cupola sospesa, che obbliga i fruitori a orientare lo sguardo verso l'alto. La sensazione è quella di trovarsi al di sotto di una magica e inaspettata volta stellata. Il cielo è attesa, speranza e la sua contemplazione trasporta inevitabilmente in una dimensione ascetica, in cui lo spirito è sospeso tra dimensioni altre e diverse. Materiali - Kinect - Computer - 2 Proiettori - Matrox VGA - Set speaker

35

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3 IL SE E L ALTRO ANNI 3 Si separa facilmente dalla famiglia. Vive serenamente tutti i momenti della giornata scolastica. E autonomo. Stabilisce una relazione con gli adulti e i compagni. Conosce il nome

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO Uno spot pubblicitario è formato da tre elementi principali: IMMAGINI MUSICA PAROLE L INFLUENZA DELLO SPOT SULLO SPETTATORE LE IMMAGINI Possono, anche tramite l'utilizzo

Dettagli

Le interfacce aptiche per i beni culturali

Le interfacce aptiche per i beni culturali Le interfacce aptiche per i beni culturali Massimo Bergamasco 1, Carlo Alberto Avizzano 1, Fiammetta Ghedini 1, Marcello Carrozzino 1,2 1PERCRO Scuola Superiore Sant Anna, Pisa 2IMT Institude for Advanced

Dettagli

Definizione e struttura della comunicazione

Definizione e struttura della comunicazione Definizione e struttura della comunicazione Sono state date molteplici definizioni della comunicazione; la più semplice e comprensiva è forse questa: passaggio di un'informazione da un emittente ad un

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Che cos è la luce? (Luce, colori, visioni.quale sarà mai il loro segreto?) Prof. Gianluca Todisco

Che cos è la luce? (Luce, colori, visioni.quale sarà mai il loro segreto?) Prof. Gianluca Todisco Che cos è la luce? (Luce, colori, visioni.quale sarà mai il loro segreto?) 1 LA LUCE NELLA STORIA Nell antica Grecia c era chi (i pitagorici) pensavano che ci fossero dei fili sottili che partono dagli

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

L UOMO IL CUI NOME È PRONUNCIATO

L UOMO IL CUI NOME È PRONUNCIATO 1 Enrico Strobino L UOMO IL CUI NOME È PRONUNCIATO Incontro immaginario tra Steve Reich e Gianni Rodari PREMESSA L esperienza che qui presento è stata realizzata nella classe 1aG della Scuola Media S.

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI?

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? Buona Caccia e Buon Volo, giovani amici di Eureka! Siete tra gli eletti che hanno deciso di passare al livello successivo: site pronti? Questo mese vi proponiamo

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE

Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, LA DIDATTICA DEL FARE Istituto S.Vincenzo Erba Scuola primaria paritaria parificata LETTURA, SCRITTURA, TEATRO LA DIDATTICA DEL FARE 1 BISOGNI Sulla scorta delle numerose riflessioni che da parecchi anni aleggiano sulla realtà

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

Che cos è un emozione?

Che cos è un emozione? Che cos è un emozione? Definizione Emozione: Stato psichico affettivo e momentaneo che consiste nella reazione opposta all organismo a percezioni o rappresentazioni che ne turbano l equilibrio (Devoto

Dettagli

GUIDA ALLE SOLUZIONI

GUIDA ALLE SOLUZIONI La caratteristica delle trasmissioni digitali è " tutto o niente ": o il segnale è sufficiente, e quindi si riceve l'immagine, oppure è insufficiente, e allora l'immagine non c'è affatto. Non c'è quel

Dettagli

Il mondo in cui viviamo

Il mondo in cui viviamo Il mondo in cui viviamo Il modo in cui lo vediamo/ conosciamo Dalle esperienze alle idee Dalle idee alla comunicazione delle idee Quando sono curioso di una cosa, matematica o no, io le faccio delle domande.

Dettagli

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Come abbiamo visto nelle pagine precedenti il Sistema Solare è un insieme di molti corpi celesti, diversi fra loro. La sua forma complessiva è quella

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

Catturare una nuova realtà

Catturare una nuova realtà (Interviste "di LuNa" > di Nadia Andreini Strive - 2004 Catturare una nuova realtà L opera di Ansen Seale (www.ansenseale.com) di Nadia Andreini (www.nadia-andreini.com :: nadia@nadia-andreini.com) Da

Dettagli

GRIGLIA DI OSSERVAZIONE E DI RILEVAZIONE DELLE ABILITA IN INGRESSO PER I TRE ANNI

GRIGLIA DI OSSERVAZIONE E DI RILEVAZIONE DELLE ABILITA IN INGRESSO PER I TRE ANNI GRIGLIA DI OSSERVAZIONE E DI RILEVAZIONE DELLE ABILITA IN INGRESSO PER I TRE ANNI INGRESSO Si mostra sereno Ricerca gli altri bambini Porta gli oggetti a scuola SERVIZI IGIENICI Ha il controllo sfinterico

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

GRAFICA. Diamo forma ai tuoi bisogni. Consulenti di soluzioni. grafica cartacea - grafica online - grafica applicata

GRAFICA. Diamo forma ai tuoi bisogni. Consulenti di soluzioni. grafica cartacea - grafica online - grafica applicata Diamo forma ai tuoi bisogni Consulenti di soluzioni GRAFICA grafica cartacea - grafica online - grafica applicata BROCHURES CARTELLINE CATALOGHI LOCANDINE VOLANTINI MANIFESTI CALENDARI MENU LOGOMARCHI

Dettagli

DALLA TEORIA ALLA PRATICA

DALLA TEORIA ALLA PRATICA DALLA TEORIA ALLA PRATICA Comunicare a distanza: il telefono a filo La prima esperienza di telecomunicazione (dal greco tele = distante) si realizza con due piccoli contenitori di plastica, cartone o metallo,

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO PROGETTO DI INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI Classi Prime - Seconde - Terze Anno scolastico 2012-2013 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO

Dettagli

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie

INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie INTERACTIVE ADVERTISING New media per nuove strategie Mobile Marketing Interattivo QR Code Inside Active Mailing Interattivo Interattivo Chi Siamo Interactive Advertising si avvale di un network di manager

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste

INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12. Un Mondo Di Feste INCONTRI e LABORATORI INTERCULTURALI per l anno scolastico 2011-12 Un Mondo Di Feste Proposta di progetto e preventivo economico a cura dell Area Intercultura della Cooperativa Sociale Apriti Sesamo. 1

Dettagli

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA

SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA SECRETARY-GENERAL UNITED NATIONS NEW YORK NY 10017 USA Dear Mr. Secretary General, I m pleased to confirm that ALKEDO ngo supports the ten principles of the UN Global Compact, with the respect to the human

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

LAVORO, ENERGIA E POTENZA

LAVORO, ENERGIA E POTENZA LAVORO, ENERGIA E POTENZA Nel linguaggio comune, la parola lavoro è applicata a qualsiasi forma di attività, fisica o mentale, che sia in grado di produrre un risultato. In fisica la parola lavoro ha un

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

Mario Polito IARE: Press - ROMA

Mario Polito IARE: Press - ROMA Mario Polito info@mariopolito.it www.mariopolito.it IMPARARE A STUD IARE: LE TECNICHE DI STUDIO Come sottolineare, prendere appunti, creare schemi e mappe, archiviare Pubblicato dagli Editori Riuniti University

Dettagli

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Process Counseling Master Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Il percorso Una delle applicazioni più diffuse del Process Counseling riguarda lo sviluppo delle potenzialità

Dettagli

Senato della Repubblica. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Senato della Repubblica. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Vorrei una legge che... Anno scolastico 2014-2015 1. Oggetto e finalità Il Senato della Repubblica,

Dettagli

MODULO 3 LEZIONE 23 FORMAZIONE DEL MOVIMENTO (SECONDA PARTE)

MODULO 3 LEZIONE 23 FORMAZIONE DEL MOVIMENTO (SECONDA PARTE) MODULO 3 LEZIONE 23 FORMAZIONE DEL MOVIMENTO (SECONDA PARTE) Contenuti Michelene Chi Livello ottimale di sviluppo L. S. Vygotskij Jerome Bruner Human Information Processing Teorie della Mente Contrapposizione

Dettagli

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA

12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE. Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA 12 ATTIVARE LE RISORSE DEL GRUPPO CLASSE Figura 1 OTTO STRATEGIE PER VALORIZZARE IL GRUPPO CLASSE COME RISORSA EDUCATIVA E DIDATTICA LE CARATTERISTICHE PEDAGOGICHE DEL GRUPPO CLASSE 13 1 Le caratteristiche

Dettagli

Che cos è un focus-group?

Che cos è un focus-group? Che cos è un focus-group? Si tratta di interviste di tipo qualitativo condotte su un ristretto numero di persone, accuratamente selezionate, che vengono riunite per discutere degli argomenti più svariati,

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R.

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R. Napoli Centro Psicopedagogico Formazione Studi e Ricerche OIDA Scuola di Formazione riconosciuta dal M.I.U.R. Decreto 3 agosto 2011 Scuola di Formazione riconosciuta dalla P.ED.I.AS. Comunicazione Efficace

Dettagli

L educazione non formale e l apprendimento interculturale. Info days

L educazione non formale e l apprendimento interculturale. Info days L educazione non formale e l apprendimento interculturale Info days Roma, 16 novembre 2009 Una donna portò suo figlio a vedere Gandhi, il quale le chiese il motivo della sua presenza. Vorrei che mio figlio

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente

Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente Garmin Dash Cam 10/20 Manuale Utente Dicembre 2013 190-01711-31_0A Stampato a Taiwan Tutti i diritti riservati. Ai sensi delle norme sul copyright, non è consentito copiare integralmente o parzialmente

Dettagli

Il canale protettivo del Kundalini Yoga

Il canale protettivo del Kundalini Yoga Il canale protettivo del Kundalini Yoga PER COMINCIARE E consigliabile avere un ora ed un luogo determinati dedicati allo yoga. Tempo e spazio sono le coordinate della relatività della nostra esistenza

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Un differente punto di vista

Un differente punto di vista A Different Point of View Un differente punto di vista by Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Come sappiamo dal primo principio Huna, (IL MONDO E' COME TU PENSI CHE SIA

Dettagli

Profili di affiliazione

Profili di affiliazione Profili di affiliazione - 2 - Che cosa è? Il profilo di affiliazione Agency permette di diventare partner di Millemotivi Franchising senza dover affittare o acquistare locali commerciali o macchinari.

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città 1 Ciao!! Quando guardi il cielo ogni volta che si fa buio, se è sereno, vedi tanti piccoli punti luminosi distribuiti nel cielo notturno: le stelle. Oggi si apre l immaginario Osservatorio per guardare...

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro)

Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro) Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro) Quando si realizzano dei documenti visivi per illustrare dati e informazioni chiave, bisogna sforzarsi di

Dettagli

LINEE GUIDA PER L AUDIODESCRIZIONE Cinema e Tv

LINEE GUIDA PER L AUDIODESCRIZIONE Cinema e Tv LINEE GUIDA PER L AUDIODESCRIZIONE Cinema e Tv di Blindsight Project (Onlus per Disabili Sensoriali www.blindsight.eu) INTRODUZIONE Le Linee Guida per l audiodescrizione filmica di Blindsight Project,

Dettagli

Concorso per le scuole secondarie di I e II grado - TOGETHER IN EXPO 2015 -

Concorso per le scuole secondarie di I e II grado - TOGETHER IN EXPO 2015 - Concorso per le scuole secondarie di I e II grado - TOGETHER IN EXPO 2015 - L esposizione universale è, per eccellenza, il luogo delle visioni del futuro. Nutrire il pianeta, Energia per la vita è l invito

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

Mini manuale di Audacity.

Mini manuale di Audacity. Mini manuale di Audacity. Questo mini manuale è parte del corso on-line Usare il software libero di Altrascuola. Il corso è erogato all'interno del portale per l'e-learning Altrascuola con la piattaforma

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Acustica con una Bic e uno smartphone

Acustica con una Bic e uno smartphone 1 Acustica con una Bic e uno smartphone L. Galante #, 1, A. M. Lombardi*, 2 # LSS G. Bruno, Torino, Italy. * ITCS Primo Levi, Bollate (MI), Italy. Abstract. A smartphone, with its integrated sensors and

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

Metodologie di comunicazione con persone disabili

Metodologie di comunicazione con persone disabili Metodologie di comunicazione con persone disabili Eleonora Castagna Terapista della Neuropsicomotricità dell Età Evolutiva Antonia Castelnuovo Psicomotricista Villa Santa Maria, Tavernerio Polo Territoriale

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI

ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE CARLO LIVI Via Pietro Maroncelli 33 59013 Montemurlo (Prato) tel. +39 0574 683312 fax +39 0574 689194 email pois00300c@istruzione.it pec pois00300c@pec.istruzione.it

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio

Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio Scuola aperta 2015 Un allegro pomeriggio con Giulio Coniglio alla scoperta dell Asilo di Follina... l Asilo di Follina: LINEE PEDAGOGICO EDUCATIVE IL PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO. Il curricolo della scuola

Dettagli

Che cos è il Marketing 3.0?

Che cos è il Marketing 3.0? Che cos è il Marketing 3.0? di Fabrizio Pieroni Philip Kotler, studioso di Marketing attento ai cambiamenti della società e pronto a modificare di conseguenza le sue posizioni, ha recentemente presentato

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con:

La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: La scuola dell infanzia, anello fondamentale del sistema formativo del paese, deve essere in continuità con: V E NIDO DIPARTIMENTO MATERNO INFANTILE R ENTI LOCALI T QUARTIERE I C SCUOLA DELL INFANZIA FAMIGLIA

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

TITOLO VALORE DI RIFERIMENTO.

TITOLO VALORE DI RIFERIMENTO. Istituto Comprensivo di Iseo a.s. 2012/2013 Progetto Di Casa nel Mondo - Competenze chiave per una cittadinanza sostenibile Gruppo lavoro Dott. Massetti Scuola Primaria Classi Terze TITOLO: I prodotti

Dettagli

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com

TIP-ON BLUMOTION. Due funzioni combinate in modo affascinante. www.blum.com TIP-ON BLUMOTION Due funzioni combinate in modo affascinante www.blum.com Tecnologia innovativa TIP-ON BLUMOTION unisce i vantaggi del supporto per l apertura meccanico TIP-ON con il collaudato ammortizzatore

Dettagli

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO

Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO Campo d esperienza: IL SE E L ALTRO 1. Il bambino sviluppa il senso dell identità personale, è consapevole delle proprie esigenze e dei propri sentimenti, sa controllarli ed esprimerli in modo adeguato

Dettagli

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove

C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove I love Ci C era una bianca un foglio, di sana fibra e bell animo. Forte di valori e ideali puliti, attendeva di nascere in un mondo migliore, un luogo dove poter crescere con gioia e buon senso, contribuendo

Dettagli