Tribunale Ordinario di Verbania

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tribunale Ordinario di Verbania"

Transcript

1 RGE 19 /2013 (+51/2015) Lotto 1 Il GE Tribunale Ordinario di Verbania Rilevato che la ratio dei meccanismi di vendita codicistici impone, nel rispetto delle garanzie di legge, di ricercare le soluzioni di vendita coattiva che garantiscano il miglior risultato, in assoluta trasparenza della vendita anche con riferimento ai beni immobili pignorati. Osservato che la moderna tecnologia mette a disposizione a tal fine strumenti avanzati assai più idonei ed efficaci di quelli tradizionalmente impiegati per lo svolgimento delle vendite coattive e che si impone pertanto l adozione dei medesimi quale best practice. Osservato che la vendita prolungata suggerisce, anche in relazione all attuale situazione di mercato, di determinare prezzi base che possano incrementare una effettiva partecipazione e consentire che non si accumulino spese pubblicitarie eccessivamente incidenti sul ricavato da distribuire. Rilevato che il Tribunale di Verbania ha fatto sviluppare all uopo piattaforma dedicata. Dato atto che la stessa è stata sperimentata in concreto nel corso del 2013 e del corrente anno quale modalità di presentazione di offerte via web nel corso delle aste sincrone secondo le usuali modalità di vendita senza incanto in aula e che la sperimentazione è stata positiva. Ritenuto che al fine di meglio perseguire l obiettivo di trasparenza e partecipazione un calibrato strumento di vendita diacronica, sotto il controllo del Giudice e dell Ufficio Giudiziario, sia chiaramente molto più efficace ove sia collegato ad un servizio di assistenza sia a distanza che in loco per i partecipanti Emette la seguente ordinanza di vendita. Pag.1

2 ORDINANZA DI VENDITA DIACRONICA A MODALITA TELEMATICA ( asta prolungata tipo ebay) RGE 19 /2013 (+51/2015) Lotto 1 DESCRIZIONE DEI BENI IN VENDITA Diritto: piena proprietà Appartamento ubicato a Pella (NO) - Via delle Cave n. 23 Trattasi dell'intera proprietà di un appartamento di civile abitazione, realizzato negli anni 1989/1990, a seguito della ristrutturazione di un preesistente e più ampio fabbricato. Si rileva, come precisato nella presente perizia, che questa unità immobiliare, attualmente adibita ad appartamento ha una destinazione urbanistica di ufficio. L accesso all appartamento avviene dalla via delle Cave attraverso il vano scala condominiale. L'unità abitativa in oggetto è situata al piano primo ed è costituita da ampio soggiorno, angolo cottura, due camere da letto, bagno, due ripostigli, disimpegno zona notte, balcone. All'unità immobiliare in oggetto compete la proporzionale quota di comproprietà degli enti e spazi comuni come definito dall'articolo 1117 del Codice Civile. Identificato al catasto Fabbricati - Fg. 4, Part. 758, Sub. 16, Categoria A2 Confini appartamento: vano scala comune, altra unità immobiliare, prospetto su corte condominiale, altra unità immobiliare, ancora prospetto su area condominiale. Il fabbricato di cui fa parte l'appartamento oggetto della presente perizia insiste su un'area che il Piano Regolatore vigente classifica come "area artigianale di riordino da attrezzare (CI1)" normata dall'articolo 32 delle Norme Tecniche di Attuazione L'immobile risulta regolare per la legge n 47/1985. La costruzione è antecedente al 01/09/1967. Non sono presenti vincoli artistici, storici o alberghieri. Non sono presenti diritti demaniali o usi civici. L'immobile risulta agibile. La regolarità edilizia è riferita all'unità immobiliare con destinazione a ufficio, anche se attualmente appare destinata ad appartamento di civile abitazione. Dalle ricerche effettuate presso il Comune di Pella risultano rilasciati i seguenti provvedimenti edilizi: - Concessione di costruzione n. 25/89 del 5 giugno 1989 per ristrutturazione stabile per formazione impianti artigianali con uffici ed abitazioni; - Concessione di costruzione in sanatoria n. 60/89 del 4 aprile 1990; - Concessione di costruzione per variante in corso d'opera n. 9/91 del 17 maggio 1991; Autorizzazione all'abitabilità del 5 febbraio Inoltre non sono state realizzate opere o modificazioni per l esecuzione delle quali fosse richiesto il rilascio di licenze o concessioni edilizie e non sussiste alcun provvedimento in dipendenza del quale ne risulti inibita la commerciabilità. Stato di occupazione immobile: LIBERO Al riguardo si precisa che: Gli immobili vengono posti all'incanto nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano. Maggiori informazioni sulla situazione del bene sono consultabili visionando la perizia del ctu; L immobile risulta gravato da formalità pregiudizievoli, delle quali sarà ordinata la cancellazione con il decreto di trasferimento. Pag.2

3 PREZZO DI VENDITA PREZZO BASE ,00 CAUZIONE 5.016,00 Rilancio minimo 5.000,00 Rilancio massimo ,00 Nota Bene La migliore offerta renderà senz altro aggiudicatari del bene solo se pari o superiore al prezzo base. Le offerte inferiori al 25% del prezzo base non sono efficaci. Le offerte tra il 75% del prezzo base ed il prezzo base sono efficaci ma potranno essere valutate incongrue dal Giudice e non rendere aggiudicatari del bene. DURATA DELLA GARA La vendita si aprirà il giorno 09 FEBBRAIO 2016 alle ore 09:00 e terminerà, salvo quanto appresso, il giorno 08 MARZO 2016 alle ore La richiesta di partecipazione potrà avvenire non oltre le ore 12:00 del 01 MARZO Ove pervengano offerte dopo le ore 12:00 del giorno antecedente la fine della gara, il termine della stessa verrà posticipato di due giorni lavorativi secondo il calendario delle FESTIVITA NAZIONALI ITALIANE (il sabato si considera comunque festivo) e così a seguire. FASE 1: Sintesi delle modalità di partecipazione (per i dettagli consultare il regolamento allegato alla presente ordinanza) Per partecipare l utente-offerente dovrà : Effettuare registrazione al sito Versare anticipatamente la cauzione sopra indicata esclusivamente tramite bonifico bancario sul seguente conto intestato al Tribunale di Verbania, codice Iban IT 49 K specificando nella causale del bonifico RGE nr. /anno, lotto, offerta asta (esempio: RGE 1/1990 lotto unico-offerta asta). Ai partecipanti non aggiudicatari, verrà restituita, dopo l aggiudicazione provvisoria di fine gara, la cauzione, tramite bonifico dal conto corrente del Tribunale, esclusivamente sul conto dal quale è pervenuto il bonifico, dedotto il bollo dovuto per legge. Richiedere di partecipare alla gara La domanda di partecipazione sarà generata in automatico dal sistema. Pag.3

4 Tale domanda dovrà essere firmata digitalmente. L utente che non fosse in possesso di un proprio kit di firma digitale potrà dotarsene gratuitamente presso il web service sito all interno del Tribunale di Verbania. FASE 2: Sintesi delle modalità di presentazione delle offerte (per i dettagli consultare il regolamento allegato alla presente ordinanza) L utente una volta abilitato potrà procedere alla formulazione dell offerta irrevocabile utilizzando il codice univoco di partecipazione assegnatogli. L utente sarà abilitato una volta riscontrato l effettivo accredito della cauzione e verificata la correttezza e completezza dei i dati richiesti dalla piattaforma nonché dei documenti richiesti. N.B. La richiesta di partecipazione potrà avvenire non oltre le ore 12:00 del 01 MARZO Si consiglia pertanto di procedere con congruo anticipo rispetto a tale data onde consentire il riscontro dell effettivo accreditamento della cauzione. La prima offerta valida pervenuta dovrà essere pari almeno al 75% del prezzo base ma potranno essere valutate incongrue dal Giudice e non rendere aggiudicatari del bene Le successive offerte per essere valide dovranno superare la migliore offerta pervenuta di un importo pari quantomeno al rilancio minimo e non superiore al rilancio massimo e pervenire entro il termine di fine gara. Si fa presente che il sistema non consente comunque l invio di offerte che non rispettino i criteri sopra indicati né accetta offerte con decimali. Si fa presente che PRESSO IL TRIBUNALE E ABILITATO UN WEB-SERVICE non solo ai fini informativi ma anche CON POSTAZIONE RISERVATA utilizzabile da chi è interessato PER SERVIZIO DI ASSISTENZA IN LOCO DI SUPPORTO TECNICO durante le fasi di registrazione, di iscrizione all asta telematica e di partecipazione dalle ore 09:00 alle ore 12:00 di tutti giorni di durata della gara non festivi (escluso il sabato) oppure contattando il numero 0586/ E comunque previsto anche un servizio di ASSISTENZA da remoto contattando direttamente l Ausiliario del Giudice, Aste Giudiziarie Inlinea SpA, ai seguenti recapiti: - numero verde ad addebito ripartito: telefono staff astetelematiche 0586/201415, 0586/201487; 0586/ I recapiti sopra indicati sono attivi dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e dalle ore 15:00 alle ore 17:00. FASE 3: Aggiudicazione. (per i dettagli consultare il regolamento allegato alla presente ordinanza) 1)Terminata la gara viene dichiarato aggiudicatario provvisorio colui che ha presentato la miglior offerta valida entro il termine di fine gara. 2)Terminata la gara il Giudice fissa udienza avanti a sé per l aggiudicazione definitiva ovvero per dare atto che l asta è andata deserta Le parti processuali riceveranno comunicazione tramite pct della fissazione dell udienza con il report analitico dell andamento della gara. L aggiudicatario provvisorio ha facoltà ma non l obbligo di presenziare all udienza per la definitiva aggiudicazione e dovrà comunque far pervenire alla Cancelleria del Tribunale a mezzo mail all indirizzo Pag.4

5 - se persona fisica, pdf del documento di identità e del codice fiscale, dell estratto per riassunto dell atto di matrimonio (o certificato di stato libero); se l offerente è coniugato in regime patrimoniale di comunione legale dei beni, dovrà essere allegato pdf del documento d identità e del codice fiscale del coniuge; - se l offerente è un minore, pdf della autorizzazione del Giudice Tutelare ; - se società o persona giuridica, pdf del certificato del registro delle imprese (o del registro persone giuridiche) aggiornato, attestante la vigenza dell ente ed i poteri di rappresentanza, nonché pdf di un documento di identità del/dei rappresentanti legali; - in caso d intervento di un rappresentante volontario, pdf della procura speciale notarile; - in caso di avvocato che presenti offerta per persona da nominare, pdf della riserva di nomina; solo in tale caso è possibile,a termini di legge, che l immobile venga intestato a persona diversa dell offerente. - trattandosi di cittadino di altro Stato, non facente parte della Comunità Europea, pdf del certificato di cittadinanza ed eventualmente permesso o carta di soggiorno, al fine della verifica della condizione di reciprocità A richiesta del Giudice potrà essere richiesto di depositare i documenti originali. 3)Nell udienza avanti al Giudice, sentite le parti presenti, si procede all aggiudicazione definitiva. Dalla data di aggiudicazione definitiva decorre il termine per i pagamenti dell aggiudicatario. MODALITA DI VERSAMENTO DEL SALDO PREZZO DA PARTE DELL AGGIUDICATARIO In caso di aggiudicazione, la somma versata in conto cauzione sarà imputata ad acconto sul prezzo di aggiudicazione. L aggiudicatario entro 120 giorni dall aggiudicazione a pena di decadenza dovrà versare: 1) il saldo prezzo (differenza tra prezzo di aggiudicazione e quanto versato in c/cauzione); 2) ulteriore 15% del prezzo di aggiudicazione in c/spese (salvo conguaglio in caso di insufficienza ovvero restituzione del residuo. Il pagamento dovrà essere effettuato con bonifico bancario su cc indicato dalla Cancelleria. I pagamenti tramite bonifico saranno ritenuti in termini solo se risulteranno accreditati entro il centoventesimo giorno dall aggiudicazione. In caso di mancato versamento nei termini l aggiudicazione sarà revocata e l aggiudicatario oltre a perdere le somme versate è tenuto alla responsabilità di cui all art 587 cpc. Ai sensi dell art 41 comma 5 del DLgs 385/1993 l aggiudicatario, ove vi siano contratti finanziamento fondiario, in corso sul bene aggiudicato : a) può subentrare, senza autorizzazione nel contratto,purchè entro 15 giorni dalla data di aggiudicazione definitiva paghi al creditore fondiario le rate scadute, gli accessori e le spese;in tale ipotesi verserà alla Cancelleria, entro 120 giorni, il solo importo del 15% in c/spese allegando la documentazione attestante l avvenuto subentro. b) deve,ove non si avvalga di tale facoltà, corrispondere entro 120 giorni dall aggiudicazione direttamente al creditore fondiario l 85% del saldo del prezzo di aggiudicazione. In tale ipotesi verserà al Tribunale solo il residuo saldo prezzo oltre al 15% in c/spese allegando la documentazione comprovante l avvenuto pagamento diretto al creditore fondiario dell 85% ULTERIORI REGOLE GENERALI (per i dettagli consultare il regolamento allegato alla presente ordinanza) Di tutti gli eventi di loro interesse i partecipanti riceveranno comunicazione via all indirizzo di posta elettronica con cui si sono registrati. Pag.5

6 Eventuali mancate comunicazioni via non comportano alcuna irregolarità della gara, essendo tale servizio di carattere aggiuntivo e complementare alla permanente visibilità dell andamento della gara sul sito Non verranno considerati come invalidanti la gara eventi, fortuiti o meno, che afferiscano esclusivamente agli apparecchi degli utenti, quali, a mero titolo di esempio: perdita di connettività sulla rete internet, malfunzionamenti dell hardware e del software del partecipante che impediscano o limitino l usabilità dell applicazione di gara. Il Giudice si riserva in ogni momento la facoltà di sospendere e/o interrompere e/o revocare o annullare la vendita, fermo restando la restituzione delle somme eventualmente versate dai partecipanti e/o aggiudicatari (al netto di eventuali oneri bancari se previsti dall istituto di credito e del bollo di euro 16,00 dovuto su ogni domanda di partecipazione). Il Giudice si riserva la facoltà di escludere dalla gara eventuali partecipanti con condotte inappropriate o soggetti non legittimati. Le parti processuali e chiunque fosse interessato a seguire l andamento delle gare in corso potranno sempre verificarlo in tempo reale accedendo al link Il sistema visualizzerà e comunicherà il pervenimento del rilancio migliorativo senza indicare l identità dell offerente. Alla piattaforma di ogni specifica gara dal lato Tribunale possono accedere esclusivamente il GE e l assistente giudiziario responsabile della vendita dott.ssa Katia Manfredi. Il gestore tecnico della piattaforma potrà accedere esclusivamente specificando le generalità della persona che accede ed motivi dell accesso previa comunicazione via al cancelliere delegato e dando atto sempre via del tipo di intervento svolto. VISITE IMMOBILI Per la visione degli immobili gli interessati potranno contattare l ausiliario Aste Giudiziarie Inlinea S.p.A. nei giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore al numero 0586/ sito in Verbania, Via San Bernardino n. 29/A. La visita dell immobile potrà essere richiesta direttamente anche tramite apposito link RICHIEDIPRENOTAZIONE VISITA presente sulla scheda di ciascun bene in pubblicità sul sito PUBBLICITA Il Ge dispone la pubblicazione dell ordinanza di vendita e della perizia di stima comprensiva di fotografie e planimetrie sul sito web L ultimazione della pubblicità sul sito internet dovrà avvenire almeno 45 giorni prima della data di termine della presentazione della domanda di partecipazione. Alla pubblicità provvederà la società Aste Giudiziarie Inlinea SpA che viene incaricata di curare la pubblicazione sul sito internet secondo le modalità direttamente concordate ed in base alla convezione stipulata tra la società Aste Giudiziarie Inlinea Spa ed il Tribunale. Pag.6

7 La Società incaricata recupererà il complessivo importo dalle singole procedure, imputando il complessivo costo dei servizi di pubblicità offerti pari ad euro 295,00 oltre Iva. Quale strumento complementare e di potenziamento di pubblicità sul sito internet potrà essere visibile un Virtual Tour del lotto in vendita e, a tal fine, il creditore procedente può presentare, entro 45 giorni prima della data di termine di presentazione delle domande di partecipazione, apposita istanza alla società Aste Giudiziarie Inlinea Spa, che provvederà ad inoltrate le eventuali richieste alla cancelleria. Il Ge pertanto sulla base dell istanze presentate disporrà che le forme di pubblicità on-line della vendita in oggetto siano integrate dal tour virtuale degli immobili, realizzato dalla società Aste Giudiziarie Inlinea Spa al costo di Euro 500,00 per immobili fino a 15 vani e dietro presentazione di apposito preventivo per immobili con vani superiori a 15. Il relativo costo di realizzazione è da intendersi a carico del creditore procedente e successivamente il tour sarà pubblicato senza necessità di ulteriori corresponsioni economiche. Per tutto quanto non previsto nella presente ordinanza si fa riferimento al regolamento allegato quale parte integrante della ordinanza. Verbania, 27/11/2015 Il GE dott.claudio Michelucci Pag.7

8 REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE ALLE ASTE IMMOBILIARI TELEMATICHE TRIBUNALE DI VERBANIA I partecipanti telematici alle aste immobiliari sono tenuti a prendere visione del bando d asta e degli altri documenti messi a loro disposizione. Il presente regolamento integra il bando e si applica a tutti i partecipanti. Quanto non espressamente indicato nel presente regolamento è definito nel bando d asta. Per informazioni di carattere tecnico contattare l ausiliario incaricato, la società Aste Giudiziarie Inlinea S.p.A. ai recapiti in calce indicati, titolare della piattaforma tecnica che consente la partecipazione telematica alle vendite giudiziarie. Per supporto durante la registrazione e/o le fasi di gara è possibile recarsi presso il Service di Aste Giudiziarie Inlinea S.p.A. ubicato presso il Tribunale di Verbania che fornisce postazione telematica ed ausilio operativo. Premessa La società Aste Giudiziarie Inlinea Spa effettua la pubblicazione della notizia della vendita sui siti internet e mettendo a disposizione dei partecipanti all asta la piattaforma che consente la registrazione dell utente, la richiesta del codice di partecipazione all asta, la formulazione delle offerte irrevocabili di acquisto. Il presente regolamento si applica alle vendite giudiziarie nella cui ordinanza è previsto l utilizzo dello strumento telematico per la gestione delle fasi di asta pubblica. Il sito web preposto alla vendita è gestito e realizzato dalla società Aste Giudiziarie Inlinea S.p.A. Tale regolamento è messo a disposizione dei partecipanti quale strumento tecnico e operativo valido per la partecipazione alle aste telematiche. Le fasi di seguito descritte devono essere necessariamente compiute ai fini della partecipazione alla vendita, secondo le modalità indicate. La vendita telematica è a tempo ed ha la durata determinata nella ordinanza di vendita indicata nella scheda del bene sul sito Per partecipare è necessario registrarsi al sito richiedere il codice di partecipazione, presentare la domanda e versare la cauzione, seguendo le indicazioni riportate nel bando di vendita. Ulteriori dettagli sono presenti sul sito 1. REGISTRAZIONE AL SITO Per partecipare alle vendite è necessario iscriversi gratuitamente e una sola volta al sito internet selezionando nella homepage la voce Registrati dal menu Area Riservata e seguendo i passaggi di volta in volta indicati. Durante la registrazione al sito sarà richiesto all utente l inserimento dei propri dati personali e di un indirizzo di posta elettronica valido, unitamente al caricamento della copia digitale del proprio documento di identità e dell autocertificazione firmata che attesta la veridicità dei dati inseriti (ai sensi del DPR 445/2000). Durante le operazioni di registrazione l utente sceglie le credenziali di accesso (username e password) alla propria area riservata. Con le credenziali di accesso l utente potrà autenticarsi nella propria area sul sito selezionando la voce Accedi dal menù Area Riservata ; dalla suddetta area egli potrà compiere tutte le operazioni previste, ovvero la richiesta di rilascio del codice di partecipazione, l associazione di tale codice alla vendita di interesse, la formulazione delle offerte irrevocabili di acquisto ed ulteriori attività. Pag.8

9 Ultimata la registrazione, è necessario controllare la propria casella di posta elettronica e attendere l arrivo di una mail di conferma di avvenuta registrazione. 2. CODICE DI PARTECIPAZIONE La formulazione delle offerte d acquisto può essere fatta solo da utenti registrati al sito mediante l utilizzo di un codice di partecipazione univoco e utilizzabile per una sola vendita, previa presentazione della domanda di partecipazione all asta telematica secondo le modalità ed entro la scadenza precisate nel bando d asta. Tale domanda dovrà essere firmata digitalmente. L utente che non fosse in possesso di un proprio kit di firma digitale potrà dotarsene gratuitamente presso il web service sito all interno del Tribunale di Verbania. L utente registrato dovrà chiedere (alla voce Richiedi CP del menu Codici di partecipazione ) il rilascio di un codice di partecipazione che potrà essere utilizzato per la partecipazione alla vendita di un singolo lotto. L utente dovrà quindi richiedere il rilascio di uno o più codici a seconda che intenda partecipare alla vendita di uno o più lotti. Il codice di partecipazione viene mostrato a video al momento della richiesta e contestualmente trasmesso all indirizzo di posta elettronica indicato dall utente in fase di registrazione. L utente è responsabile della custodia e del corretto utilizzo delle credenziali di autenticazione alla propria area riservata (username e password) e del codice di partecipazione, nonché di ogni conseguenza dannosa o pregiudizio che dovesse compromettere il regolare svolgimento della vendita, a seguito del non corretto utilizzo, dello smarrimento, sottrazione e/o compromissione della riservatezza del proprio account e del codice di partecipazione. 3. VERSAMENTO DELLA CAUZIONE Per partecipare alla vendita telematica, oltre alla registrazione al sito è obbligatorio versare anticipatamente la cauzione per l importo indicato nel bando di vendita o nella scheda online della stessa. Il versamento deve avvenire tramite bonifico sul conto bancario intestato al Tribunale di Verbania indicato in ordinanza. Il versamento della cauzione potrà essere effettuato con le modalità e nei termini indicati sul bando di vendita. ll Giudice, effettuato il riscontro dell avvenuto accredito sul conto corrente indicato, provvederà ad abilitare il partecipante. L utente riceverà tramite la notifica dell avvenuta abilitazione e potrà quindi formulare le offerte irrevocabili di acquisto. 4. OFFERTE IRREVOCABILI DI ACQUISTO Per la formulazione della propria offerta, l utente abilitato, dovrà accedere alla propria area riservata sul sito scegliere l asta alla quale intende partecipare ed inserire il relativo codice di partecipazione. Le offerte irrevocabili successive alla prima dovranno contenere un rilancio secondo l aumento minimo ed il rilancio massimo indicati in ordinanza. Si precisa che il sistema non consente di effettuare rilanci di importi con decimali. 5. MECCANISMO DI VALIDAZIONE DELLE OFFERTE In caso di gara, il metodo di validazione delle offerte si basa sul tempo di deposito delle stesse sul server ospitante il sito web Le offerte sul server vengono registrate in modo sequenziale pertanto il tempo in via esclusiva considerato nel dirimere eventuali conflitti tra i partecipanti sarà quello di registrazione dei dati costituenti l offerta sul server di destinazione ove è allocata l applicazione di gara. Pag.9

10 Posto che la determinazione del tempo dell offerta, con conseguente indicazione della tempestività e della progressione d ordine di detta offerta in rapporto alle altre, è data automaticamente dalla registrazione della stessa sul server come sopra illustrato, si precisa che: - il tempo visualizzato dall utente sul proprio computer o altro dispositivo non ha alcun valore; - il tempo risultante all interno della consolle di gara, al momento dell invio dell offerta è indicativo. L autorità giudiziaria si riserva in ogni momento la facoltà si sospendere e/o interrompere e/o revocare o annullare la vendita, fermo restando la restituzione delle somme eventualmente versate dai partecipanti e/o aggiudicatari (al netto di eventuali oneri bancari se previsti dall istituto di credito). Il Giudice si riserva la facoltà di escludere dalla gara eventuali partecipanti con condotte inappropriate o soggetti non legittimati. 6. FINE GARA Il penultimo giorno di gara, tutti i partecipanti riceveranno una mail di notifica contenente sia l indicazione della prossima scadenza, sia la comunicazione relativa alle modalità di prolungamento della gara. Infatti in caso di offerta presentata dopo le ore 12:00 del giorno antecedente la fine della gara, il termine della stessa verrà posticipato di due giorni lavorativi e così a seguire. Durante la fase di prolungamento, tutti gli utenti abilitati possono effettuare rilanci. 7. AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA E RESTITUZIONE CAUZIONI Terminata la gara i partecipanti riceveranno tramite mail comunicazione sia dell aggiudicazione provvisoria che della data fissata per l udienza alla quale non è obbligatorio presenziare. Ai partecipanti non aggiudicatari, verrà restituita la cauzione tramite bonifico dal conto corrente del Tribunale, esclusivamente sul conto dal quale è pervenuto il bonifico. SI PRECISA CHE Non verranno considerati come invalidanti la gara eventi, fortuiti o meno, che afferiscano esclusivamente agli apparecchi degli utenti, quali, a mero titolo di esempio: perdita di connettività sulla rete internet, malfunzionamenti dell hardware e del software del partecipante che impediscano o limitino l usabilità dell applicazione di gara. ASSISTENZA Per supporto tecnico durante le fasi di registrazione, di iscrizione all asta telematica e di partecipazione, contattare il service di Aste Giudiziarie Inlinea S.p.A. al numero: - Web Service tel. 0586/ c/o Tribunale di Verbania aperto dalle ora 09:00 alle ore 12:00. In alternativa, è possibile contattare direttamente l Ausiliario del Giudice, Aste Giudiziarie Inlinea S.p.A., ai seguenti recapiti: - numero verde ad addebito ripartito: telefono staff astetelematiche 0586/201415, 0586/201487, 0586/ I recapiti sopra indicati sono attivi dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e dalle ore 15:00 alle ore 17:00. Pag.10

Tribunale Ordinario di Lecco Fallimento 20/2012 Giudice Delegato: Dott. Dario COLASANTI Curatore: Dott.ssa Raffaella PAVERI

Tribunale Ordinario di Lecco Fallimento 20/2012 Giudice Delegato: Dott. Dario COLASANTI Curatore: Dott.ssa Raffaella PAVERI Tribunale Ordinario di Lecco Fallimento 20/2012 Giudice Delegato: Dott. Dario COLASANTI Curatore: Dott.ssa Raffaella PAVERI Il Giudice Delegato, rilevato che la ratio dei meccanismi di vendita codicistici

Dettagli

REGOLAMENTO ASTE TELEMATICHE BENI DI VARIA NATURA VENDITE PRIVATE

REGOLAMENTO ASTE TELEMATICHE BENI DI VARIA NATURA VENDITE PRIVATE REGOLAMENTO ASTE TELEMATICHE BENI DI VARIA NATURA VENDITE PRIVATE Il presente regolamento si applica alle vendite telematiche mobiliari relative a vendite private sulla piattaforma www.astetelematiche.it.

Dettagli

REGOLAMENTO ASTA TELEMATICA ESECUZIONI MOBILIARI DEL TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA

REGOLAMENTO ASTA TELEMATICA ESECUZIONI MOBILIARI DEL TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA REGOLAMENTO ASTA TELEMATICA ESECUZIONI MOBILIARI DEL TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA Il presente regolamento si applica alle vendite telematiche promosse dalla Sezione Esecuzioni Mobiliari del Tribunale Ordinario

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE ALLE ASTE IMMOBILIARI TELEMATICHE SU PIATTAFORMA INTERCASA.IT

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE ALLE ASTE IMMOBILIARI TELEMATICHE SU PIATTAFORMA INTERCASA.IT REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE ALLE ASTE IMMOBILIARI TELEMATICHE SU PIATTAFORMA INTERCASA.IT I partecipanti telematici alle aste immobiliari sono tenuti a prendere visione dell avviso di vendita e degli

Dettagli

AVVISO DI VENDITA CON INCANTO DI BENI IMMOBILI Procedura esecutiva n. 35/03 R.G.E.-Tribunale di Avezzano V INCANTO

AVVISO DI VENDITA CON INCANTO DI BENI IMMOBILI Procedura esecutiva n. 35/03 R.G.E.-Tribunale di Avezzano V INCANTO AVVISO DI VENDITA CON INCANTO DI BENI IMMOBILI Procedura esecutiva n. 35/03 R.G.E.-Tribunale di Avezzano V INCANTO Il sottoscritto dr. Giuseppe Altieri, notaio in Avezzano, delegato dal G.E. al compimento

Dettagli

Indice: Portale Aste Telematiche pag. 2. Barra dei menù pag. 3. Registrazione al servizio pag. 5. Recupero Username e Password pag.

Indice: Portale Aste Telematiche pag. 2. Barra dei menù pag. 3. Registrazione al servizio pag. 5. Recupero Username e Password pag. Indice: Portale Aste Telematiche pag. 2 Barra dei menù pag. 3 Registrazione al servizio pag. 5 Recupero Username e Password pag. 11 Area Riservata pag. 16 Codici di partecipazione pag. 17 Partecipazione

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI ROVERETO AVVISO DI VENDITA

TRIBUNALE ORDINARIO DI ROVERETO AVVISO DI VENDITA c_b153-14/09/2015-0006509/a - Allegato Utente 1 (A01) A N E A D ASSOCIAZIONE NOTARILE ESECUZIONI E ATTIVITA DELEGATE sede legale: via Carducci, 13-38068 Rovereto (TN) uffici: TRIBUNALE DI ROVERETO, Corso

Dettagli

AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI 3 VENDITA SENZA INCANTO

AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI 3 VENDITA SENZA INCANTO AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI Esecuzione Immobiliare n. 92/08 R.G.E. - Tribunale di Velletri 3 VENDITA SENZA INCANTO Il Notaio Salvatore Mariconda annuncia che il giorno 22/7/2011 dalle ore 11:00

Dettagli

Sezione Sesta civile Ufficio esecuzioni immobiliari

Sezione Sesta civile Ufficio esecuzioni immobiliari T R I B U N A L E D I C A T A N I A Sezione Sesta civile Ufficio esecuzioni immobiliari Proc. esecutiva immobiliare n. *R.G. Es. Promossa da * nei confronti di * ORDINANZA PER LA DETERMINAZIONE DELLE MODALITA

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA Sez. IV Esec. immobiliari G.E. Dott.. PROCEDURA ESECUTIVA N. R.G.E. Custode Giudiziario tel..mail.

TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA Sez. IV Esec. immobiliari G.E. Dott.. PROCEDURA ESECUTIVA N. R.G.E. Custode Giudiziario tel..mail. TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA Sez. IV Esec. immobiliari G.E. Dott.. PROCEDURA ESECUTIVA N. R.G.E. Custode Giudiziario tel..mail. AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI I ESPERIMENTO L Avv./Dott..., Professionista

Dettagli

TRIBUNALE di MASSA DISPOSIZIONI RELATIVE ALLE VENDITE GIUDIZIARIE

TRIBUNALE di MASSA DISPOSIZIONI RELATIVE ALLE VENDITE GIUDIZIARIE TRIBUNALE di MASSA DISPOSIZIONI RELATIVE ALLE VENDITE GIUDIZIARIE Tutti, tranne il debitore, possono partecipare alle vendite giudiziarie. Non occorre assistenza legale. Ogni immobile è stimato da un perito

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI TORINO SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI. AVVISO DI VENDITA Nella procedura esecutiva immobiliare R.G.E. n. 707/2014, promossa da

TRIBUNALE ORDINARIO DI TORINO SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI. AVVISO DI VENDITA Nella procedura esecutiva immobiliare R.G.E. n. 707/2014, promossa da TRIBUNALE ORDINARIO DI TORINO SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI AVVISO DI VENDITA Nella procedura esecutiva immobiliare R.G.E. n. 707/2014, promossa da Unicredit S.p.A., il Professionista Avvocato Franca

Dettagli

TRIBUNALE DI PALERMO. con studio in Palermo, presso i locali AS.P.E.P., in Piazza G. Amendola n.31, promossa da Cross AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO

TRIBUNALE DI PALERMO. con studio in Palermo, presso i locali AS.P.E.P., in Piazza G. Amendola n.31, promossa da Cross AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO TRIBUNALE DI PALERMO Procedura di espropriazione immobiliare R.G.Es. n. 229/95 (cui è riunita la proc. 1158/95), R.Not. n. 306/02, delegata per le operazioni di vendita al notaio Tommaso Porcelli, associato

Dettagli

TRIBUNALE DI FOGGIA PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE R.G. ES. N. 444/09 AVVISO DI VENDITA

TRIBUNALE DI FOGGIA PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE R.G. ES. N. 444/09 AVVISO DI VENDITA TRIBUNALE DI FOGGIA PROCEDURA ESECUTIVA IMMOBILIARE R.G. ES. N. 444/09 AVVISO DI VENDITA La sottoscritta avv. Claudia D Arcangelo, con studio in Foggia alla Piazza Umberto Giordano 13/C, nominata professionista

Dettagli

TRIBUNALE DI FERRARA. Sezione civile. Avviso di vendita in quindicesimo esperimento. Lotto 2. Concordato Preventivo n. 4/08

TRIBUNALE DI FERRARA. Sezione civile. Avviso di vendita in quindicesimo esperimento. Lotto 2. Concordato Preventivo n. 4/08 TRIBUNALE DI FERRARA Sezione civile Avviso di vendita in quindicesimo esperimento Lotto 2 Concordato Preventivo n. 4/08 C.M.S. Costruzioni Meccaniche Sandri S.r.l. IL NOTAIO DELEGATO dr. Marco Bissi, notaio

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA Sez. IV Esec. immobiliari G.E. Dott.. PROCEDURA ESECUTIVA N. R.G.E. Custode Giudiziario tel..mail.

TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA Sez. IV Esec. immobiliari G.E. Dott.. PROCEDURA ESECUTIVA N. R.G.E. Custode Giudiziario tel..mail. TRIBUNALE ORDINARIO DI ROMA Sez. IV Esec. immobiliari G.E. Dott.. PROCEDURA ESECUTIVA N. R.G.E. Custode Giudiziario tel..mail. AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI I ESPERIMENTO L Avv./Dott..., Professionista

Dettagli

AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI 1 VENDITA SENZA INCANTO

AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI 1 VENDITA SENZA INCANTO AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI Esecuzione Immobiliare n. 177/2010 R.G.E. - Tribunale di Velletri 1 VENDITA SENZA INCANTO Il Notaio Salvatore Mariconda annuncia che il giorno 11/04/2013 dalle ore 11:30

Dettagli

ANDREA CASTELLO DOTTORE COMMERCIALISTA REVISORE CONTABILE VIA ASSAROTTI N. 3/3-16122 GENOVA TEL 010/8391347 - FAX 010/4207022 *****

ANDREA CASTELLO DOTTORE COMMERCIALISTA REVISORE CONTABILE VIA ASSAROTTI N. 3/3-16122 GENOVA TEL 010/8391347 - FAX 010/4207022 ***** ANDREA CASTELLO DOTTORE COMMERCIALISTA REVISORE CONTABILE VIA ASSAROTTI N. 3/3-16122 GENOVA TEL 010/8391347 - FAX 010/4207022 TRIBUNALE CIVILE DI GENOVA Ufficio Esecuzioni Immobiliari Procedura esecutiva

Dettagli

TRIBUNALE DI LANCIANO

TRIBUNALE DI LANCIANO TRIBUNALE DI LANCIANO AVVISO DI VENDITA ESECUZIONE IMMOBILIARE NRGE 84/2007 -SETTIMO ESPERIMENTO- L Avv. Camillo Colaiocco con studio in Lanciano alla Via Floraspe Renzetti n.29, delegato ai sensi dell

Dettagli

TRIBUNALE DELL AQUILA SEZIONE CIVILE ESECUZIONI IMMOBILIARI. NELLA PROCEDURA DI ESPROPRIAZIONE IMMOBILIARE N. 23/05 R. Es.

TRIBUNALE DELL AQUILA SEZIONE CIVILE ESECUZIONI IMMOBILIARI. NELLA PROCEDURA DI ESPROPRIAZIONE IMMOBILIARE N. 23/05 R. Es. TRIBUNALE DELL AQUILA SEZIONE CIVILE ESECUZIONI IMMOBILIARI NELLA PROCEDURA DI ESPROPRIAZIONE IMMOBILIARE N. 23/05 R. Es. AVVISO DI VENDITA Il professionista delegato dott. Guglielmo Calvi Moscardi - vista

Dettagli

Tel./Fax 0881.743901 - E-mail: marioluciolisi@pec.it Via Vittime Civili n. 56 71121 Foggia

Tel./Fax 0881.743901 - E-mail: marioluciolisi@pec.it Via Vittime Civili n. 56 71121 Foggia Dott. MARIO LUCIO LISI Dottore Commercialista e Revisore Contabile Tel./Fax 0881.743901 - E-mail: marioluciolisi@pec.it Via Vittime Civili n. 56 71121 Foggia TRIBUNALE DI FOGGIA Procedura Esecutiva Immobiliare

Dettagli

Lotto 2 Appezzamenti di terreno in agro di Matera, zona industriale Contrada Serritello

Lotto 2 Appezzamenti di terreno in agro di Matera, zona industriale Contrada Serritello TRIBUNALE DI MATERA SEZIONE ESECUZIONI IMMOBILIARI G.E. Dr. Laura MARRONE Professionista delegato: Avv. Mariano AGRESTI * * * * * - Espropriazione immobiliare n. 94/00 R.G.E.I. AVVISO DI VENDITA Il sottoscritto

Dettagli

Vendite all'incanto con delega al Notaio o Equitalia Polis SpA Vendite all'incanto davanti al Giudice

Vendite all'incanto con delega al Notaio o Equitalia Polis SpA Vendite all'incanto davanti al Giudice Vendite Immobiliari dal 02/02/2015 al 06/02/2015 Autorizzato alle amministrazioni giudiziarie dei beni immobili, alla custodia, alle vendite all incanto ed a mezzo commissionario dei beni ed a qualsiasi

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI GENOVA Ufficio Esecuzioni Immobiliari * * * Procedura esecutiva n. 521/2014 R.G.E. A cura di: ITALFONDIARIO S.P.A. - Avv. E. LAVATELLI * * * AVVISO DI VENDITA Il sottoscritto Dott.

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI BELLUNO. Ufficio Esecuzioni Immobiliari. Avviso di vendita di beni immobili. (artt. 591-bis, 570 e 576 cpc)

TRIBUNALE ORDINARIO DI BELLUNO. Ufficio Esecuzioni Immobiliari. Avviso di vendita di beni immobili. (artt. 591-bis, 570 e 576 cpc) 1 90/12 R.G. Esec. TRIBUNALE ORDINARIO DI BELLUNO Ufficio Esecuzioni Immobiliari Avviso di vendita di beni immobili (artt. 591-bis, 570 e 576 cpc) Il professionista delegato, dott.ssa Gaffuri Silvana,

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI ROVERETO AVVISO DI VENDITA

TRIBUNALE ORDINARIO DI ROVERETO AVVISO DI VENDITA A N E A D ASSOCIAZIONE NOTARILE ESECUZIONI E ATTIVITA DELEGATE sede legale: via Carducci, 13-38068 Rovereto (TN) uffici: TRIBUNALE DI ROVERETO, Corso A. Rosmini, 65 tel. 0464/750120 c.f. e p.iva 02261970228

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI ROVERETO AVVISO DI VENDITA

TRIBUNALE ORDINARIO DI ROVERETO AVVISO DI VENDITA A N E A D ASSOCIAZIONE NOTARILE ESECUZIONI E ATTIVITA DELEGATE sede legale: via Carducci, 13-38068 Rovereto (TN) uffici: TRIBUNALE DI ROVERETO, Corso A. Rosmini, 65 tel. 0464/750120 c.f. e p.iva 02261970228

Dettagli

Dr. TROPIANO Rag. Ersilia COLAGROSSI

Dr. TROPIANO Rag. Ersilia COLAGROSSI ESECUZIONE N. 1398/05 R.G.Es TRIBUNALE DI TIVOLI Giudice dell Esecuzione: Delegato alla vendita: Dr. TROPIANO Rag. Ersilia COLAGROSSI AVVISO DI VENDITA La sottoscritta Rag. Ersilia Colagrossi, con studio

Dettagli

AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI

AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI Direzione Regionale Toscana Agente della riscossione per la Provincia di Arezzo Pratica n. 1661 AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI Equitalia Centro SpA, quale Agente della Riscossione per la Provincia di Arezzo,

Dettagli

TRIBUNALE DI PALERMO. Procedura di espropriazione immobiliare R.G.Es. n. 73/04, R.D. n. 54/10, delegata per

TRIBUNALE DI PALERMO. Procedura di espropriazione immobiliare R.G.Es. n. 73/04, R.D. n. 54/10, delegata per TRIBUNALE DI PALERMO Procedura di espropriazione immobiliare R.G.Es. n. 73/04, R.D. n. 54/10, delegata per le operazioni di vendita al notaio Anna Ruffino, associato AS.P.E.P., con studio in Palermo, presso

Dettagli

AVVISO DI VENDITA. L avvocato Giovan Battista Salvo Lombardino, con studio in. Marsala, nella via Stefano Bilardello numero 24, delegato,

AVVISO DI VENDITA. L avvocato Giovan Battista Salvo Lombardino, con studio in. Marsala, nella via Stefano Bilardello numero 24, delegato, TRIBUNALE DI MARSALA PROCEDURA ESECUTIVA NUMERO 388/13 R.G.E. AVVISO DI VENDITA L avvocato Giovan Battista Salvo Lombardino, con studio in Marsala, nella via Stefano Bilardello numero 24, delegato, ai

Dettagli

Quarto avviso di vendita immobiliare senza e con eventuale incanto A prezzo ribassato del 10%

Quarto avviso di vendita immobiliare senza e con eventuale incanto A prezzo ribassato del 10% Quarto avviso di vendita immobiliare senza e con eventuale incanto A prezzo ribassato del 10% Nella procedura esecutiva immobiliare n. 637/12 RGE, il sottoscritto Dott. Giovanni Zucchet, iscritto all ordine

Dettagli

TRIBUNALE DI VASTO PROCEDURA ESECUTIVA N. 77/2003 R.G.E. AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI

TRIBUNALE DI VASTO PROCEDURA ESECUTIVA N. 77/2003 R.G.E. AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI TRIBUNALE DI VASTO PROCEDURA ESECUTIVA N. 77/2003 R.G.E. AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI Il sottoscritto Avv. Fabio SCARPETTA, Notaio in Vasto, con studio ivi alla Via Giulio Cesare n. 2, piano primo,

Dettagli

DOTT.SSA CLIVIA CIFALDI TRIBUNALE DI GENOVA

DOTT.SSA CLIVIA CIFALDI TRIBUNALE DI GENOVA DOTT.SSA CLIVIA CIFALDI VIA CORSICA 2/6 16128 GENOVA R.G. N 8063/2010 G.I. Dott. Roberto Bonino P.D. Dott.ssa Clivia Cifaldi Via Corsica 2/6 TRIBUNALE DI GENOVA 16128 Genova Tel. 010589727 Procedimento

Dettagli

T R I B U N A L E D I C A T A N I A Sezione Sesta civile Ufficio esecuzioni immobiliari. PROCEDURE ESECUTIVE IMMOBILIARI Informazioni per il pubblico.

T R I B U N A L E D I C A T A N I A Sezione Sesta civile Ufficio esecuzioni immobiliari. PROCEDURE ESECUTIVE IMMOBILIARI Informazioni per il pubblico. T R I B U N A L E D I C A T A N I A Sezione Sesta civile Ufficio esecuzioni immobiliari PROCEDURE ESECUTIVE IMMOBILIARI Informazioni per il pubblico. 1. Come si viene a conoscenza delle vendite giudiziarie

Dettagli

TRIBUNALE DI MILANO. Sezione III Civile - Esecuzione Immobiliari. Giudice dell Esecuzione Dott. Giuseppe Blumetti

TRIBUNALE DI MILANO. Sezione III Civile - Esecuzione Immobiliari. Giudice dell Esecuzione Dott. Giuseppe Blumetti TRIBUNALE DI MILANO Sezione III Civile - Esecuzione Immobiliari Giudice dell Esecuzione Dott. Giuseppe Blumetti *** *** *** Nella procedura di espropriazione immobiliare n. 1211/2012 R.G.E. promossa da

Dettagli

VERBALE DI UDIENZA DI VENDITA

VERBALE DI UDIENZA DI VENDITA N. / R.G.E. TRIBUNALE DI RIETI VERBALE DI UDIENZA DI VENDITA Oggi alle ore, avanti al giudice dr.ssa V. Cacace nella procedura esecutiva a carico di _ con l assistenza del sottoscritto Segretario di Cancelleria,

Dettagli

TRIBUNALE DI SULMONA AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO DELEGATA A PROFESSIONISTA. (artt. 569, 576, e 591 bis c.p.c.)

TRIBUNALE DI SULMONA AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO DELEGATA A PROFESSIONISTA. (artt. 569, 576, e 591 bis c.p.c.) ESECUZIONE N. 79/07 TRIBUNALE DI SULMONA AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO DELEGATA A PROFESSIONISTA (artt. 569, 576, e 591 bis c.p.c.) Il sottoscritto Avv. Edoardo Di Loreto con studio in Sulmona, Via Giovanni

Dettagli

TRIBUNALE DI CATANZARO UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI. Esecuzione Immobiliare n.39/2013 R.E. Giudice dell Esecuzione Dott.

TRIBUNALE DI CATANZARO UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI. Esecuzione Immobiliare n.39/2013 R.E. Giudice dell Esecuzione Dott. TRIBUNALE DI CATANZARO UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI Esecuzione Immobiliare n.39/2013 R.E. Giudice dell Esecuzione Dott. Song Damiani AVVISO DI VENDITA Il sottoscritto Dott. Cosimo Nesci, con Studio in

Dettagli

TRIBUNALE DI BRESCIA

TRIBUNALE DI BRESCIA VIA TRIESTE 77 F 25018 MONTICHIARI BRESCIA TEL. 0309981177 - FAX 0309981092 e-mail : procedure@studioprignacca.it TRIBUNALE DI BRESCIA SEZIONE SPECIALE D IMPRESA Fallimento xxxx G.D.: Dott. Paolo Bonofiglio

Dettagli

A. Piena proprietà per la quota di 1000/1000 di appartamento, della superficie

A. Piena proprietà per la quota di 1000/1000 di appartamento, della superficie R.G. ES. n. 272/2013 Creditore procedente: CORDUSIO RMBS S.R.L. debitore esecutato: ARNELLO ANNA IL G.E. Visto l art 591 c.p.c.; rilevato che sia la vendita senza incanto sia la vendita con incanto sono

Dettagli

TRIBUNALE DI BRESCIA CONCORDATO PREVENTIVO n.26/09 (pr. 676/11) xxxxx omologato in data 4 marzo 2010

TRIBUNALE DI BRESCIA CONCORDATO PREVENTIVO n.26/09 (pr. 676/11) xxxxx omologato in data 4 marzo 2010 ASSOCIAZIONE NOTARILE PER LE PROCEDURE ESECUTIVE VIA UGO LA MALFA, 4 25124 - BRESCIA Tel.: 030.22.28.49 - Fax.: 030.22.42.37 info@anpebrescia.it TRIBUNALE DI BRESCIA CONCORDATO PREVENTIVO n.26/09 (pr.

Dettagli

SEZIONE III^ CIVILE ESECUZIONI IMMOBILIARI. contro *** AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO

SEZIONE III^ CIVILE ESECUZIONI IMMOBILIARI. contro *** AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO TRIBUNALE DI MILANO SEZIONE III^ CIVILE ESECUZIONI IMMOBILIARI Procedura R.G.E. N. 2377/11 G.E. Dr. Marcello Piscopo Promossa da: BANCA POPOLARE DI MILANO S.C. A R.L. -creditore (omissis) -debitore contro

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI VASTO AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE SENZA INCANTO DELEGATA

TRIBUNALE CIVILE DI VASTO AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE SENZA INCANTO DELEGATA TRIBUNALE CIVILE DI VASTO AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE SENZA INCANTO DELEGATA N. 35/ 2004 Reg. Es. Imm. Il professionista delegato Dott. Antonio Cuculo nella procedura esecutiva proposta da omissis, nei

Dettagli

AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI

AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI Direzione Regionale Toscana Agente della riscossione per la Provincia di Firenze Pratica n. 1288 AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI Equitalia Centro SpA, quale Agente della Riscossione per la Provincia di Firenze,

Dettagli

1) Condizioni della vendita lotto 1

1) Condizioni della vendita lotto 1 ASSOCIAZIONE NOTARILE PER LE PROCEDURE ESECUTIVE VIA UGO LA MALFA, 4 25124 - BRESCIA Tel.: 030.22.28.49 - Fax.: 030.22.42.37 TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 111/12 XXXXXXX. C.F. 02885980983 Giudice

Dettagli

TRIBUNALE DI ANCONA AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE

TRIBUNALE DI ANCONA AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE TRIBUNALE DI ANCONA AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE Fallimento n. 38/2007 Il sottoscritto Rag. Fabio Gobbi, Curatore del fallimento in epigrafe, avvisa che, in esecuzione del programma di liquidazione approvato

Dettagli

TRIBUNALE DI PESCARA ESPROPRIAZIONI IMMOBILIARI AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI. Espropriazione immobiliare n. 284/08 + 314/09 RGE

TRIBUNALE DI PESCARA ESPROPRIAZIONI IMMOBILIARI AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI. Espropriazione immobiliare n. 284/08 + 314/09 RGE TRIBUNALE DI PESCARA ESPROPRIAZIONI IMMOBILIARI AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI Espropriazione immobiliare n. 284/08 + 314/09 RGE (promossa da Banca Caripe SpA contro ) L avv. Stefano Noceti, con studio

Dettagli

Sara Cunteri Dottore Commercialista

Sara Cunteri Dottore Commercialista Sara Cunteri Dottore Commercialista TRIBUNALE DI MILANO Sezione fallimentare R.G. 149/2013 FALLIMENTO CARPENTERIA DELL'ADDA Giudice Delegato: dott. Guido Macripò Professionista delegato alla vendita e

Dettagli

TRIBUNALE DI SULMONA - AVVISO D'ASTA ESECUZIONE IMMOBILARE N. 166/95 AVVISO DI GARA PER INTERVENUTA OFFERTA

TRIBUNALE DI SULMONA - AVVISO D'ASTA ESECUZIONE IMMOBILARE N. 166/95 AVVISO DI GARA PER INTERVENUTA OFFERTA TRIBUNALE DI SULMONA - AVVISO D'ASTA ESECUZIONE IMMOBILARE N. 166/95 AVVISO DI GARA PER INTERVENUTA OFFERTA DI AUMENTO DI SESTO (artt. 584 e 591-bis c.p.c.) La sottoscritta dr.ssa Giovanna Coscia, notaio

Dettagli

TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 320/2013 (pr. 1006-14) xxx nonché personale del signor xxx con sede in xxx cod. fiscale: xxxx

TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 320/2013 (pr. 1006-14) xxx nonché personale del signor xxx con sede in xxx cod. fiscale: xxxx ASSOCIAZIONE NOTARILE PER LE PROCEDURE ESECUTIVE Via Ugo La Malfa, 4 25124 - BRESCIA Tel. 030 22.28.49 - FAX 030 22.42.37 TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 320/2013 (pr. 1006-14) xxx nonché personale

Dettagli

TRIBUNALE DI SULMONA AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO DELEGATA A PROFESSIONISTA. (artt. 569, 576, e 591 bis c.p.c.)

TRIBUNALE DI SULMONA AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO DELEGATA A PROFESSIONISTA. (artt. 569, 576, e 591 bis c.p.c.) ESECUZIONE N. 29/09 TRIBUNALE DI SULMONA AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO DELEGATA A PROFESSIONISTA (artt. 569, 576, e 591 bis c.p.c.) Il sottoscritto Avv. Vincenza Giannantonio, con studio in Sulmona,

Dettagli

AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI Procedura esecutiva n. 59/84 R.G.E.- Tribunale di Avezzano 2 VENDITA SENZA INCANTO

AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI Procedura esecutiva n. 59/84 R.G.E.- Tribunale di Avezzano 2 VENDITA SENZA INCANTO AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI Procedura esecutiva n. 59/84 R.G.E.- Tribunale di Avezzano 2 VENDITA SENZA INCANTO Il sottoscritto dr. Roberto Colucci, notaio in Avezzano, delegato dal G.E. al compimento

Dettagli

LE VENDITE CON INCANTO: Guida pratica

LE VENDITE CON INCANTO: Guida pratica LE VENDITE CON INCANTO: Guida pratica Individuato, tra gli avvisi di vendite immobiliari con incanto, quello che interessa, si deve prendere nota di: a) avviso d asta; b) relazione di stima; Vi ricordiamo

Dettagli

RANIERI AVV. GIUSEPPE RANIERI

RANIERI AVV. GIUSEPPE RANIERI STUDIO LEGALE e TRIBUTARIO RANIERI AVV. GIUSEPPE RANIERI Patrocinante in Cassazione Viale Mazzini n. 50 50132 Firenze Te. 0552347958 Fax 0552344712 studiolegale@studiolegale-ranieri.it TRIBUNALE DI FIRENZE

Dettagli

TRIBUNALE DI NAPOLI AVVISO DI VENDITA PROCEDURA DI ESPROPRIAZIONE IMMOBILIARE N. 236/2008

TRIBUNALE DI NAPOLI AVVISO DI VENDITA PROCEDURA DI ESPROPRIAZIONE IMMOBILIARE N. 236/2008 TRIBUNALE DI NAPOLI AVVISO DI VENDITA PROCEDURA DI ESPROPRIAZIONE IMMOBILIARE N. 236/2008 Il sottoscritto dott. Alessandro Petrone, con studio in Napoli, alla via Riviera di Chiaia, n.72, delegato dal

Dettagli

N 62/1998 R.G.E. (riunita con le proc. esec. N. 74/98, 101/98, 02/99, 13/99, 24/99, 50/99, 57/99, 59/99, 86/99)

N 62/1998 R.G.E. (riunita con le proc. esec. N. 74/98, 101/98, 02/99, 13/99, 24/99, 50/99, 57/99, 59/99, 86/99) TRIBUNALE CIVILE DI VASTO AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE SENZA INCANTO DELEGATA N 62/1998 R.G.E. (riunita con le proc. esec. N. 74/98, 101/98, 02/99, 13/99, 24/99, 50/99, 57/99, 59/99, 86/99) Il professionista

Dettagli

TRIBUNALE DI SULMONA AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO DELEGATA A PROFESSIONISTA. (art. 569, 576 e 591 bis c.p.c.)

TRIBUNALE DI SULMONA AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO DELEGATA A PROFESSIONISTA. (art. 569, 576 e 591 bis c.p.c.) Esecuzione immobiliare n. 95/2013 R.G.E. TRIBUNALE DI SULMONA AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO DELEGATA A PROFESSIONISTA (art. 569, 576 e 591 bis c.p.c.) Il sottoscritto Avv. Paolo Moca, con studio a Sulmona

Dettagli

AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI

AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI Direzione Regionale Toscana Agente della riscossione per la Provincia di Siena Pratica n. 1548 AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI Equitalia Centro SpA, quale Agente della Riscossione per la Provincia di Siena,

Dettagli

CONDIZIONI DELLA VENDITA La vendita avviene nello stato di fatto e di diritto in cui i beni si trovano; la vendita è a corpo e non a misura, formula

CONDIZIONI DELLA VENDITA La vendita avviene nello stato di fatto e di diritto in cui i beni si trovano; la vendita è a corpo e non a misura, formula CONDIZIONI DELLA VENDITA La vendita avviene nello stato di fatto e di diritto in cui i beni si trovano; la vendita è a corpo e non a misura, formula visto e piaciuto, trasporto a carico dell acquirente.

Dettagli

TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 224/09 (pr. 147/12) xxxx. Giudice Delegato: Dott. Paolo Bonofiglio Curatore: Dott.

TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 224/09 (pr. 147/12) xxxx. Giudice Delegato: Dott. Paolo Bonofiglio Curatore: Dott. ASSOCIAZIONE NOTARILE PER LE PROCEDURE ESECUTIVE VIA UGO LA MALFA, 4 25124 - BRESCIA Tel.: 030.22.28.49 - Fax.: 030.22.42.37 TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 224/09 (pr. 147/12) xxxx Giudice Delegato:

Dettagli

Commissario Liquidatore: dott. Stefano Tomazzoni * * * * AVVISO DI VENDITA BENI IMMOBILI CON PROCEDURA COMPETITIVA

Commissario Liquidatore: dott. Stefano Tomazzoni * * * * AVVISO DI VENDITA BENI IMMOBILI CON PROCEDURA COMPETITIVA SOCIETA COOPERATIVA EDILIZIA OBIETTIVO PRIMA CASA in liquidazione coatta amministrativa (Deliberazione Giunta Provinciale di Trento nr. 890 del 26 maggio 2015) Commissario Liquidatore: dott. Stefano Tomazzoni

Dettagli

TRIBUNALE DI SULMONA - AVVISO D'ASTA ESECUZIONE IMMOBILIARE N. 94/93 IV INCANTO

TRIBUNALE DI SULMONA - AVVISO D'ASTA ESECUZIONE IMMOBILIARE N. 94/93 IV INCANTO TRIBUNALE DI SULMONA - AVVISO D'ASTA ESECUZIONE IMMOBILIARE N. 94/93 IV INCANTO La sottoscritta dott.ssa Giovanna Coscia, notaio in Sulmona, con studio in Via San Polo n. 5, conformemente alla delega conferitagli,

Dettagli

COMUNE DI PONTEDERA Provincia di Pisa REGOLAMENTO PER L ALIENAZIONE DEI BENI IMMOBILI

COMUNE DI PONTEDERA Provincia di Pisa REGOLAMENTO PER L ALIENAZIONE DEI BENI IMMOBILI COMUNE DI PONTEDERA Provincia di Pisa REGOLAMENTO PER L ALIENAZIONE DEI BENI IMMOBILI Art. 1 - OGGETTO 3 Art. 2 - CARATTERISTICHE DEI BENI DA ALIENARE 3 Art. 3 - STIMA SOMMARIA 3 Art. 4 - CLASSIFICAZIONE

Dettagli

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO FONDAZIONE FORENSE DI PESARO Palazzo di Giustizia, Piazzale Carducci n. 12 GUIDA PRATICA ALL ACQUISTO DI IMMOBILI ALL ASTA Perché acquistare un immobile all asta? Acquistare all asta è spesso più conveniente.

Dettagli

La piattaforma per le Procedure Giudiziarie ed il Processo Civile Telematico

La piattaforma per le Procedure Giudiziarie ed il Processo Civile Telematico La piattaforma per le Procedure Giudiziarie ed il Processo Civile Telematico PROCEDURE.IT Procedure.it nasce dall esigenza di fornire uno strumento per raggiungere nuovi margini di efficienza nella gestione

Dettagli

AVVISO D ASTA N... DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP

AVVISO D ASTA N... DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP AVVISO D ASTA N... Allegato 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP Il/la sottoscritto/a Cognome Nome Comune di nascita Provincia

Dettagli

TRIBUNALE DI BELLUNO. Informazioni Vendite Giudiziarie

TRIBUNALE DI BELLUNO. Informazioni Vendite Giudiziarie TRIBUNALE DI BELLUNO Informazioni Vendite Giudiziarie Domande Frequenti Cosa sono le vendite giudiziarie? Le vendite giudiziarie derivano da procedure attivate presso i Tribunali al fine di ricavare determinate

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI GENOVA SEZIONE VII. Giudizio di Divisione R.G. 12638/2011 ****** **** ****** QUARTO AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE

TRIBUNALE CIVILE DI GENOVA SEZIONE VII. Giudizio di Divisione R.G. 12638/2011 ****** **** ****** QUARTO AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE TRIBUNALE CIVILE DI GENOVA SEZIONE VII Giudizio di Divisione R.G. 12638/2011 ****** **** ****** QUARTO AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE Il sottoscritto Dott. Giacomo Sacchi Nemours - Dottore Commercialista

Dettagli

L ordinanza di vendita

L ordinanza di vendita -- ISTRUZIONI per la partecipazione alle aste fallimentari -- Per agevolare chiunque sia interessato a partecipare ad una asta, fornisco di seguito alcune informazioni generali, valide di norma per tutte

Dettagli

------TRIBUNALE DI MILANO 3 SEZIONE CIVILE - ESECUZIONI IMMOBILIARI G.E. DOTT. SERGIO ROSSETTI

------TRIBUNALE DI MILANO 3 SEZIONE CIVILE - ESECUZIONI IMMOBILIARI G.E. DOTT. SERGIO ROSSETTI ------TRIBUNALE DI MILANO 3 SEZIONE CIVILE - ESECUZIONI IMMOBILIARI G.E. DOTT. SERGIO ROSSETTI Nella procedura di espropriazione immobiliare R.G.E. 1215/09 + 1073/10 promossa da BBVA RENTING S.P.A. CONTRO

Dettagli

TRIBUNALE DI CREMONA. Sezione fallimentare. FALLIMENTO: CMF + NUOVA TECNO SRL sede in Cremona, V. Milano n. 18

TRIBUNALE DI CREMONA. Sezione fallimentare. FALLIMENTO: CMF + NUOVA TECNO SRL sede in Cremona, V. Milano n. 18 Fall. n. 7/2013 TRIBUNALE DI CREMONA Sezione fallimentare FALLIMENTO: CMF + NUOVA TECNO SRL sede in Cremona, V. Milano n. 18 Giudice Delegato : Dott.ssa Maria Marta Cristoni Curatore: Dott. Ernesto Quinto

Dettagli

AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI

AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI Direzione Regionale Toscana Agente della riscossione per la Provincia di Firenze Pratica n. 1850 AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI Equitalia Centro SpA, quale Agente della Riscossione per la Provincia di Firenze,

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE di BOLOGNA Avviso di vendita immobiliare DELEGATA

TRIBUNALE CIVILE di BOLOGNA Avviso di vendita immobiliare DELEGATA TRIBUNALE CIVILE di BOLOGNA Avviso di vendita immobiliare DELEGATA N. 492/12 R.G.E. Su istanza di Omissis nei confronti di Omissis il Giudice dell Esecuzione ha disposto la vendita degli immobili come

Dettagli

Concordato Preventivo N. 15/2013

Concordato Preventivo N. 15/2013 Concordato Preventivo N. 15/2013 TRIBUNALE ORDINARIO DI URBINO Giudice Delegato: Presidente Dott. Francesco Nitri Commissario Giudiziale: Dott.ssa Silvana Canestrari Liquidatore Giudiziale: Dott. Nicola

Dettagli

TRIBUNALE DI SCIACCA SEZIONE ESECUZIONE IMMOBILIARE AVVISO VENDITA DELEGATA

TRIBUNALE DI SCIACCA SEZIONE ESECUZIONE IMMOBILIARE AVVISO VENDITA DELEGATA Carmelo Di Caro Catarratto Dottore Commercialista Revisore Contabile Viale Regina Margherita 169 92024 Canicattì ( Ag ) Tele e fax 0922/854144 347/7841848 e-mail studiodicaro@virgilio.it TRIBUNALE DI SCIACCA

Dettagli

Dottore Commercialista Revisore Contabile Consulente Tecnico Giudiziario AVVISO DI VENDITA

Dottore Commercialista Revisore Contabile Consulente Tecnico Giudiziario AVVISO DI VENDITA P A OL O V A L E N T I N I AVVISO DI VENDITA Giudizio n. 14167/10 R.G. del TRIBUNALE DI SALERNO Il Dott. Paolo Valentini, professionista delegato a lle operazioni di vendita a norma dell art. 788 ult.

Dettagli

AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI

AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI Direzione Regionale Toscana Agente della riscossione per la Provincia di Firenze Pratica n. 1830 AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI Equitalia Centro SpA, quale Agente della Riscossione per la Provincia di Firenze,

Dettagli

BANDO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI Vendita con offerta irrevocabile in busta chiusa

BANDO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI Vendita con offerta irrevocabile in busta chiusa VOLONTARIA LIQUIDAZIONE FRATERNITA EDILE IMPRESA SOCIALE- SOCIETA COOPERATIVA SOCIALE ONLUS n. 01A/15 (pr.02b/15) con sede in Ospitaletto (Bs) C.F. 02338970987 Liquidatori : Moletta Giovanni e Fedeli Alberto

Dettagli

TRIBUNALE DI AGRIGENTO Sezione Esecuzioni Immobiliari *** AVVISO DI VENDITA DELEGATA NELLA PROCEDURA ESECUTIVA N. 22/2006 R.G.E.

TRIBUNALE DI AGRIGENTO Sezione Esecuzioni Immobiliari *** AVVISO DI VENDITA DELEGATA NELLA PROCEDURA ESECUTIVA N. 22/2006 R.G.E. TRIBUNALE DI AGRIGENTO Sezione Esecuzioni Immobiliari *** AVVISO DI VENDITA DELEGATA NELLA PROCEDURA ESECUTIVA N. 22/2006 R.G.E. Il sottoscritto Dott. Lentini Giuseppe Antonio, delegato al compimento delle

Dettagli

TRIBUNALE DI SULMONA AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO DELEGATA A PROFESSIONISTA. (artt. 569, 576, e 591 bis c.p.c.)

TRIBUNALE DI SULMONA AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO DELEGATA A PROFESSIONISTA. (artt. 569, 576, e 591 bis c.p.c.) ESECUZIONE N. 91/08 TRIBUNALE DI SULMONA AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO DELEGATA A PROFESSIONISTA (artt. 569, 576, e 591 bis c.p.c.) Il sottoscritto Avv. Ugo Ardini con studio in Sulmona, Via A. De Nino

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI TIVOLI

TRIBUNALE ORDINARIO DI TIVOLI TRIBUNALE ORDINARIO DI TIVOLI - AVVISO DI VENDITA ALL ASTA - Esecuzione Immobiliare N. 3164/2008 R.G.E. - Dott.ssa Coccoli Il sottoscritto Dott. Raffaele Casertano, Notaio in Guidonia Montecelio, delegato

Dettagli

TRIBUNALE DI VIBO VALENTIA Procedimento Penale Rg. 882/2011

TRIBUNALE DI VIBO VALENTIA Procedimento Penale Rg. 882/2011 AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI CON PROCEDURA COMPETITIVA *** Il sottoscritto dr. Antonio Condello, Custode/Amministratore Giudiziario nel Procedimento in epigrafe, in esecuzione dell autorizzazione

Dettagli

T R I B U N A L E D I N O V A R A

T R I B U N A L E D I N O V A R A STUDIO MARNATI Commercialisti e Revisori legali Corso della Vittoria, 5 28100 Novara Tel. 0321613251 Fax 0321613276 www.studiomarnati.net T R I B U N A L E D I N O V A R A Sezione fallimentare PROSPETTO

Dettagli

www.fallimentitribunalemilano.net Tribunale di Milano - Sez.fallimentare

www.fallimentitribunalemilano.net Tribunale di Milano - Sez.fallimentare Tribunale di Milano - Sez.fallimentare ORDINANZA DI VENDITA DI IMMOBILI CON INCANTO Il GIUDICE DELEGATO Dott.ssa Francesca Mammone, vista l'istanza che precede presentata dal curatore del fallimento dott.

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI BELLUNO Ufficio Esecuzioni Immobiliari. Avviso di vendita di beni immobili (artt. 591-bis, 570 e 576 cpc.)

TRIBUNALE ORDINARIO DI BELLUNO Ufficio Esecuzioni Immobiliari. Avviso di vendita di beni immobili (artt. 591-bis, 570 e 576 cpc.) 1 TRIBUNALE ORDINARIO DI BELLUNO Ufficio Esecuzioni Immobiliari Avviso di vendita di beni immobili (artt. 591-bis, 570 e 576 cpc.) Il professionista delegato, dott.ssa Monica Bino con studio in Ponte nelle

Dettagli

TRIBUNALE DI VASTO Procedura Esecutiva n. 50/1997 AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI Il sottoscritto dottor Fabio SCARPETTA, Notaio in Vasto, con

TRIBUNALE DI VASTO Procedura Esecutiva n. 50/1997 AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI Il sottoscritto dottor Fabio SCARPETTA, Notaio in Vasto, con TRIBUNALE DI VASTO Procedura Esecutiva n. 50/1997 AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI Il sottoscritto dottor Fabio SCARPETTA, Notaio in Vasto, con studio ivi alla via Giulio Cesare n.2, piano I, tel 0873.366867,

Dettagli

BANDO DI GARA SERVIZI FINANZIARI RELATIVI ALLA CONCESSIONE DI UN MUTUO A TASSO VARIABILE CIG: Z3E1A38D7E IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO

BANDO DI GARA SERVIZI FINANZIARI RELATIVI ALLA CONCESSIONE DI UN MUTUO A TASSO VARIABILE CIG: Z3E1A38D7E IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO BANDO DI GARA SERVIZI FINANZIARI RELATIVI ALLA CONCESSIONE DI UN MUTUO A TASSO VARIABILE CIG: Z3E1A38D7E IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO In esecuzione della determinazione n. 243 RG del 08.06.2016

Dettagli

PROCESSO CIVILE TELEMATICO

PROCESSO CIVILE TELEMATICO Aste Giudiziarie Inlinea S.p.A. www.procedure.it PROCESSO CIVILE TELEMATICO Istruzioni per i professionisti ausiliari del Giudice e per i CTU Vademecum realizzato dalla società Aste Giudiziarie Inlinea

Dettagli

TRIBUNALE DI FIRENZE UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI PROCEDURA ESECUTIVA R.G.E. 741/09 + 176/10 AVVISO DI VENDITA

TRIBUNALE DI FIRENZE UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI PROCEDURA ESECUTIVA R.G.E. 741/09 + 176/10 AVVISO DI VENDITA TRIBUNALE DI FIRENZE UFFICIO ESECUZIONI IMMOBILIARI PROCEDURA ESECUTIVA R.G.E. 741/09 + 176/10 AVVISO DI VENDITA Il sottoscritto Avv. Tommaso Nidiaci Professionista Delegato alla vendita dal Giudice delle

Dettagli

FOGGIA TRIBUNA ALE DI ASSICURAZIONI. altresì fin. fabbricato n. 53. In LOTTO N. 2. di maggior. antistante

FOGGIA TRIBUNA ALE DI ASSICURAZIONI. altresì fin. fabbricato n. 53. In LOTTO N. 2. di maggior. antistante TRIBUNA ALE DI FOGGIA ARTICOLAZIONEE TERRITORIALE DI LUCERA L AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILE Procedura esecutiva n. 182/2009 R.G.Es. promossa da SOCIETA REALE MUTUA DI ASSICURAZIONI SI RENDE NOTO che il

Dettagli

AVVISO DI VENDITA A V V I S A

AVVISO DI VENDITA A V V I S A TRIBUNALE DI RAVENNA CONCORDATO PREVENTIVO ADRIATICA COSTRUZIONI CERVESE COMMISSARIO LIQUIDATORE DOTT. SSA PIAZZOLLA GIUDICE DELEGATO DOTT. ALESSANDRO FAROLFI AVVISO DI VENDITA La Dott.ssa Angela Piazzolla,

Dettagli

TRIBUNALE DI SULMONA AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO DELEGATA A PROFESSIONISTA. (artt. 569, 576, e 591 bis c.p.c.)

TRIBUNALE DI SULMONA AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO DELEGATA A PROFESSIONISTA. (artt. 569, 576, e 591 bis c.p.c.) ESECUZIONE N. 1/010 TRIBUNALE DI SULMONA AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO DELEGATA A PROFESSIONISTA (artt. 569, 576, e 591 bis c.p.c.) Il sottoscritto Avv. Innocenzo Salvini con studio in Sulmona, Via Villaggio

Dettagli

Invito a presentare offerte per l acquisto di beni immobili

Invito a presentare offerte per l acquisto di beni immobili TRIBUNALE DI PRATO Fallimento n. 44/2012 Sentenza n. 44 del 30 Maggio 2012 Giudice Delegato: Dott.ssa M.N. Legnaioli Curatori: Dott. Filippo Sanesi e Dott. Stefano Barni * * * Invito a presentare offerte

Dettagli

TRIBUNALE DI FOGGIA ARTICOLAZIONE DEL TERRITORIO DI LUCERA. Ufficio Esecuzioni Immobiliari

TRIBUNALE DI FOGGIA ARTICOLAZIONE DEL TERRITORIO DI LUCERA. Ufficio Esecuzioni Immobiliari TRIBUNALE DI FOGGIA ARTICOLAZIONE DEL TERRITORIO DI LUCERA Ufficio Esecuzioni Immobiliari AVVISO DI VENDITA DI BENI IMMOBILI Procedura Esecutiva Immobiliare n. 171/2010 R.G.E. promossa dalla Banca Popolare

Dettagli

TRIBUNALE DI FORLI FALLIMENTO A.T.E. CENTER S.R.L. Vista l autorizzazione del Comitato dei Creditori al Programma di liquidazione che prevede

TRIBUNALE DI FORLI FALLIMENTO A.T.E. CENTER S.R.L. Vista l autorizzazione del Comitato dei Creditori al Programma di liquidazione che prevede TRIBUNALE DI FORLI FALLIMENTO A.T.E. CENTER S.R.L. N. 18/10 Reg.Fall. Sentenza: n. 18 del 12 aprile 2010 BANDO DI VENDITA IMMOBILIARE Ill.mo Signor Giudice Delegato DOTT.ALBERTO PAZZI Il sottoscritto Dott.

Dettagli

TRIBUNALE DI SULMONA AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO DELEGATA A PROFESSIONISTA. (artt. 569, 576, e 591 bis c.p.c.)

TRIBUNALE DI SULMONA AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO DELEGATA A PROFESSIONISTA. (artt. 569, 576, e 591 bis c.p.c.) ESECUZIONE N. 13/12 TRIBUNALE DI SULMONA AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO DELEGATA A PROFESSIONISTA (artt. 569, 576, e 591 bis c.p.c.) Il sottoscritto Avv. Maria Teresa Virgilio, con studio in Alfedena,

Dettagli

A conclusione della nostra breve rassegna sul nuovo processo espropriativo immobiliare trattiamo della vendita con incanto.

A conclusione della nostra breve rassegna sul nuovo processo espropriativo immobiliare trattiamo della vendita con incanto. LE ESECUZIONI IMMOBILIARI dopo le varie leggi di riforma del processo civile ed esecutivo in particolare Parte speciale II A conclusione della nostra breve rassegna sul nuovo processo espropriativo immobiliare

Dettagli

AVV. GUIDO BRANDIMARTE Viale IV Novembre n. 13 66100 Chieti Tel.-fax 0871/330522

AVV. GUIDO BRANDIMARTE Viale IV Novembre n. 13 66100 Chieti Tel.-fax 0871/330522 AVV. GUIDO BRANDIMARTE Viale IV Novembre n. 13 66100 Chieti Tel.-fax 0871/330522 TRIBUNALE DI CHIETI AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILE Espropriazione immobiliare n. 50/2015 R.G.E. Il sottoscritto Avv. Guido

Dettagli

TRIBUNALE DI CHIETI AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE. (secondo esperimento con primo ribasso di un quarto)

TRIBUNALE DI CHIETI AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE. (secondo esperimento con primo ribasso di un quarto) TRIBUNALE DI CHIETI AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE (secondo esperimento con primo ribasso di un quarto) Procedura espropriativa immobiliare n. 150/2012 R.G.E. promossa da EL TANTAWI MONIR MOHAMED Il sottoscritto

Dettagli