Come cambierà il risparmio

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Come cambierà il risparmio"

Transcript

1 Data Pubblicazione 13/05/2016 Come cambierà il risparmio Chi c'era e cosa si è detto al seminario organizzato da Azimut dal titolo: "Il risparmio tra protezione e crescita. E' tempo di cambiare". Sito Web In Italia anche negli anni della crisi c'è stata una grande propensione al risparmio da parte dei cittadini. Ora è necessario trovare il modo di utilizzarlo per far crescere il Paese. E' una versione improntata all'ottimismo quella che il viceministro all'economia e alle Finanze Luigi Casero ha proposto due giorni fa alla Camera nel corso del dibattito organizzato da Azimut, la società italiana quotata in borsa leader nel risparmio gestito. Appuntamento al quale ha preso parte una diversificata serie di ospiti composta da rappresentanti delle istituzioni, esperti di settore, giornalisti finanziari e professori universitari per discutere di come tutelare il risparmio e renderlo sempre più una risorsa del sistema Paese. I 4 PILASTRI DI CASERO Casero ha indicato quelli che a suo modo di vedere sono i quattro pilastri irrinunciabili dai quali ripartire. Innanzitutto l'informazione finanziaria, in modo che il singolo investitore sia esattamente a conoscenza dei rischi che una certa forma di risparmio può comportare. In secondo luogo ha detto il viceministro l'educazione finanziaria, per evitare il paradosso di una società nella quale il 60% della vita delle persone è scandito da temi economici, pur essendo questi argomenti assenti da qualsiasi percorso di formazione scolastica. Da questo punto di vista, l'obiettivo è che non si ripetano vicende come Banca Etruria (o come quelle che hanno coinvolto anche Banca delle Marche, CariFerrara e CariChieti). Il terzo pilastro che Casero ha indicato sono infatti i controlli. Bisogna fare chiarrezza sui casi delle quattro banche popolari, ha dichiarato, prima di chiedere agli enti regolatori di individuare più incisivi meccanismi di controllo a tutela dei risparmiatori. L'ultimo intervento ma non in ordine di importanza da effettuare secondo il viceministro è rappresentato dall'adeguamento della disciplina italiana a livello normativo ma soprattutto regolamentare. L'IMPEGNO DI AZIMUT Le valutazioni di Casero sono state raccolte dal consigliere di amministrazione di Azimut Claudio Foscoli che ha chiuso il suo intervento con un non equivocabile mai più un altro caso Banca Etruria. Secondo Foscoli, è necessario prendere atto delle trasformazioni verificatesi negli ultimi decenni. Da una situazione di protezione del risparmio nella quale era possibile avere buoni rendimenti e rischi scarsissimi, si è passati all'attuale contesto, in cui anche a causa dei tassi a zero i rendimenti sono inesistenti mentre i rischi sono lieviati. Un quadro aggravato dalle nuove regole sul bail in entrate in vigore dal primo gennaio di quest'anno, in virtù delle quali le banche sono diventate fallibili come qualsiasi altra società. Da qui ha avvertito Foscoli deriva la necessità inevitabile di imprimere un cambiamento rilevante, anche attraverso l'alfabetizzazione finanziaria dei risparmiatori, sempre più tenuti ad informarsi correttamente in questo sistema caratterizzato da garanzie decrescenti. IL RISPARMIO, LE BANCHE E LE IMPRESE Intervento altrettanto netto quello del presidente dell'aiaf (Associazione Italiana degli Analisti e Consulenti finanziari) Paolo Balice, che ha sottolineato come debba essere direttamente proibita la vendita delle obbligazioni subordinate. Le forme di risparmio come ha evidenziato nel suo discorso sono fortemente cambiate negli ultimi 20 anni: gli italiani che acquistano titoli di Stato sono passati dal 20 al 3% mentre è cresciuto l'investimento di risorse in fondi pensione e in altri strumenti di gestione del risparmio. Di certo ha affermato Balice nonostante tutto, anche durante la crisi, i risparmiatori italiani sono riusciti a difendere bene i loro soldi. Il problema rimane lo stesso sollevato da Casero, come mobilitare il risparmio per produrre investimenti e far tornare a crescere il Paese. Balice ha, infine, dato la sua spiegazione sul perché le banche del nostro Paese siano andate in crisi: Gli istituti di credito hanno prestato troppi soldi alle aziende italiane che sono storicamente sottocapitalizzate. L'esempio fatto in tal senso riguarda l'edilizia il settore più colpito dalla crisi nel quale, secondo Balice, in passato bastava avere un terreno o forse neppure quello per ottenere mutui su mutui, con la conseguenza che quando il mercato immobiliare si è fermato, i costruttori non sono più stati in grado di restituire i soldi alle banche. LA VERSIONE DI BOCCIA Su questi temi è fondamentale la trasparenza, bisogna creare una casa di vetro, ha affermato il presidente della Commissione Bilancio della Camera Francesco Boccia. L'esponente Pd ha auspicato l'introduzione di una normativa che sanzioni pesantemente i comportamenti fraudolenti e poi ha stigmatizzato che fino a qualche mese fa si minimizzasse il fatto che le quattro popolari avessero messo in mano a soggetti non qualificati quel tipo di strumenti finanziari. LA FINANZA SECONDO SANGIULIANO Del ruolo che i media sono chiamati a svolgere ha parlato il vicedirettore del Tg1 Gennaro Sangiuliano. Le persone vanno informate correttamente e in modo sempre crescente, ha sottolineato. Una posizione, la sua, a metà tra la critica e il sostegno alla nuova dominante dimensione della finanza. E' l'elemento dinamico del nuovo capitalismo, un fatto ontologico della società ma non va confusa con il risparmio, ha aggiunto. Ad evidenziarne, comunque, l'importanza ha citato a titolo di esempio la storia dei fondatori di Google Larry Page e Sergey Brin: Hanno sviluppato la loro idea vincente grazie alla finanza. Se si fossero presentati in una banca italiana, non credo proprio che li avrebbero ascoltati. IL SEMINARIO Al seminario hanno poi partecipato, tra gli altri, anche il co-direttore generale di Azimut Paolo Martini, il fondatore di Formiche Paolo Messa, la firma del Sole 24 Ore Dino Pesole, il giornalista parlamentare Giovanni Miele, il presidente dell'associazione dei consumatori Adusbef Elio Lannutti e il La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è da intendersi per uso privato

2 professore di Gestione del rischio di credito e di Tecnica bancaria dell'università di Siena Ruggero Bertelli, considerato tra i maggiori esperti italiani di finanza comportamentale. ultima modifica: T07:12:38+00:00 da Andrea Picardi Chi c'era al seminario di Azimut su fisco e risparmio. Tutte le foto La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è da intendersi per uso privato

3 La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è da intendersi per uso privato

4 La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è da intendersi per uso privato

5 La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è da intendersi per uso privato

6 13/05/201612/05/2016 La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è da intendersi per uso privato

Investire nella crescita. Questa è oggi la priorità di chi governa l Europa, e di chi governa i singoli Stati europei.

Investire nella crescita. Questa è oggi la priorità di chi governa l Europa, e di chi governa i singoli Stati europei. Rome Investment Forum 2015: Financing Long-Term Europe Roma - Centro Congressi Palazzo Rospigliosi, Via XXIV Maggio 43 Antonio Tajani Primo Vicepresidente del Parlamento Europeo ***** (Saluti) Investire

Dettagli

RISPARMIARE NON BASTA!

RISPARMIARE NON BASTA! RISPARMIARE NON BASTA! 2015-02-03 Introduzione Una piccola nota per comprendere come il problema del credit crunch, ovvero della mancanza di credito per le aziende, sia anche legato alle scelte di investimento

Dettagli

Prof. Carlo Salvatori 1. UNA VISIONE D ASSIEME 5. BANCA VERSUS MERCATO. UniversitàdegliStudidiParma

Prof. Carlo Salvatori 1. UNA VISIONE D ASSIEME 5. BANCA VERSUS MERCATO. UniversitàdegliStudidiParma UniversitàdegliStudidiParma Banca e Finanza in Europa Prof. 1 5. BANCA VERSUS MERCATO 1. Una visione d assieme 2. I mercati: le tipologie 3. I mercati creditizi: gli intermediari 4. Gli intermediari in

Dettagli

IMMOBILIARE & SOCIAL HOUSING

IMMOBILIARE & SOCIAL HOUSING IMMOBILIARE & SOCIAL HOUSING IMMOBILIARE & SOCIAL HOUSING IMMOBILIARE & SOCIAL HOUSING EDILIZIA PRIVATA SOCIALE, LA SFIDA DEI FONDI IMMOBILIARI (AGI) - Palermo, 8 mar. - Si e' svolto oggi presso la Fondazione

Dettagli

CREDITO ALLE INDUSTRIE

CREDITO ALLE INDUSTRIE CREDITO ALLE INDUSTRIE COFIRE: CONSORZIO FIDI DELL INDUSTRIA DI REGGIO EMILIA ASSEMBLEA DI BILANCIO 2015. OLTRE 36 MILIONI DI EURO EROGATI NELL ESERCIZIO NETTA CRESCITA SU ANNO PASSATO. RIPRESI GLI INVESTIMENTI

Dettagli

Gli incontri di TUTTORISPARMIO

Gli incontri di TUTTORISPARMIO www.ilsole24ore.com/tuttorisparmio Gli incontri di TUTTORISPARMIO Risparmio, investimento e previdenza La guida sicura per la tutela dell investitore Milano, 24 e 25 marzo 2006 Sede de Il Sole 24 ORE Via

Dettagli

Verso Basilea 2 Minacce in vista per le PMI?

Verso Basilea 2 Minacce in vista per le PMI? Confederazione Nazionale dell Artigianato e della Piccola e Media Impresa Verso Basilea 2 Minacce in vista per le PMI? relazione di Eugenio Pavarani Dipartimento di Economia Università di Parma Collecchio,

Dettagli

Rassegna Stampa. Mercoledì 23 Dicembre 2015

Rassegna Stampa. Mercoledì 23 Dicembre 2015 Rassegna Stampa Mercoledì 23 Dicembre 2015 Sommario Testata Data Pag. Titolo p. 1. UILCA Giornale dell'umbria (il) Nazione (La) - ed. Umbria 7 Banche, 25mila umbri senza soldi 1 11 «Risparmiatori truffati

Dettagli

Coordinamento Centro Studi Ance Salerno - Area Informatica

Coordinamento Centro Studi Ance Salerno - Area Informatica Centro Studi Il Report L ANALISI DELLE DINAMICHE DELL EROGAZIONE DEL CREDITO CONFERMA IL TREND IN RIPRESA DELL IMMOBILIARE ANCE SALERNO: CAMPANIA LEADER NELLA RIPARTENZA DEI MUTUI I prestiti concessi alle

Dettagli

INIZIATIVE E PRIORITÀ DELLA DELEGAZIONE FORZA ITALIA AL PARLAMENTO EUROPEO SU BANCHE ED ECONOMIA REALE

INIZIATIVE E PRIORITÀ DELLA DELEGAZIONE FORZA ITALIA AL PARLAMENTO EUROPEO SU BANCHE ED ECONOMIA REALE 1002 INIZIATIVE E PRIORITÀ DELLA DELEGAZIONE FORZA ITALIA AL PARLAMENTO EUROPEO SU BANCHE ED ECONOMIA REALE Antonio Tajani - Fulvio Martusciello - Lara Comi Rappresentanti di Forza Italia nella commissione

Dettagli

Aste immobiliari, dalle banche mutui ad hoc per liberarsi del mattone pignorato

Aste immobiliari, dalle banche mutui ad hoc per liberarsi del mattone pignorato Aste immobiliari, dalle banche mutui ad hoc per liberarsi del mattone pignorato Creato il 07 agosto 2014 da Robertoborz Dopo il prestito vitalizio studiato per gli over 65, arrivano anche i mutui ad hoc

Dettagli

3.9 In difesa di banche e agenzie finanziarie

3.9 In difesa di banche e agenzie finanziarie 174 Capitolo 3 3.9 In difesa di banche e agenzie finanziarie Per la strada trovai una Volpe e un Gatto, due persone molto per bene, che mi dissero: Vuoi che codeste monete diventino mille e duemila? Vieni

Dettagli

Chiarimenti sulla Banca Popolare di Vicenza

Chiarimenti sulla Banca Popolare di Vicenza Chiarimenti sulla Banca Popolare di Vicenza - Le vicende della Banca Popolare di Vicenza (BPV) sono venute all attenzione dell opinione pubblica nelle scorse settimane, quando è stata data notizia delle

Dettagli

Redditi di capitale. Capitolo 7 7.1 NOZIONE DI SOCIETÀ 7.2 LA TASSAZIONE DEI RISPARMI DELLE FAMIGLIE 7.3 ALTRI REDDITI DI CAPITALE

Redditi di capitale. Capitolo 7 7.1 NOZIONE DI SOCIETÀ 7.2 LA TASSAZIONE DEI RISPARMI DELLE FAMIGLIE 7.3 ALTRI REDDITI DI CAPITALE Redditi di capitale Capitolo 7 7.1 NOZIONE DI SOCIETÀ 7.2 LA TASSAZIONE DEI RISPARMI DELLE FAMIGLIE 7.3 ALTRI REDDITI DI CAPITALE 7.4 IL POSSESSO DI PARTECIPAZIONI DI SOCIETÀ 7.5 LA TASSAZIONE DEI DIVIDENDI

Dettagli

OGGETTO: PROGRAMMA DI BENEFICI A FAVORE DI CITTADINI IN SITUAZIONE DI DISAGIO LAVORATIVO MEDIANTE L ISTITUZIONE DEL PRESTITO D ONORE

OGGETTO: PROGRAMMA DI BENEFICI A FAVORE DI CITTADINI IN SITUAZIONE DI DISAGIO LAVORATIVO MEDIANTE L ISTITUZIONE DEL PRESTITO D ONORE OGGETTO: PROGRAMMA DI BENEFICI A FAVORE DI CITTADINI IN SITUAZIONE DI DISAGIO LAVORATIVO MEDIANTE L ISTITUZIONE DEL PRESTITO D ONORE Introduce brevemente il Sindaco che passa la parla all Assessore di

Dettagli

Edizione autunnale dell Osservatorio ANIMA - GfK sul risparmio delle famiglie italiane

Edizione autunnale dell Osservatorio ANIMA - GfK sul risparmio delle famiglie italiane COMUNICATO STAMPA Edizione autunnale dell Osservatorio ANIMA - GfK sul risparmio delle famiglie italiane Aumentano gli ottimisti sulle prospettive dell Italia e calano i pessimisti In attesa che la ripresa

Dettagli

La comunicazione economico-finanziaria

La comunicazione economico-finanziaria La comunicazione economico-finanziaria Università di Urbino La comunicazione economico-finanziaria E il complesso delle comunicazioni effettuate attraverso qualsiasi canale di diffusione dalla direzione

Dettagli

Domanda e offerta di credito

Domanda e offerta di credito 2/5/2013 Domanda e offerta di credito La situazione registrata nel 2012 in provincia di Nel 2012 si è registrata una contrazione della domanda di credito. Rispetto alla media regionale le imprese modenesi

Dettagli

Sulla disoccupazione, tuttavia, ci sarebbe qualcosa da aggiungere. In questi giorni sentiamo ripetere, dai giornali e dalle tv, che il tasso di

Sulla disoccupazione, tuttavia, ci sarebbe qualcosa da aggiungere. In questi giorni sentiamo ripetere, dai giornali e dalle tv, che il tasso di ECONOMIA Disoccupazione mai così alta nella storia d Italia La serie storica dell Istat si ferma al 1977, ma guardando i dati del collocamento e i vecchi censimenti si scopre che nella crisi del 1929 e

Dettagli

Indagine sul Risparmio e sulle scelte finanziarie degli italiani 2012

Indagine sul Risparmio e sulle scelte finanziarie degli italiani 2012 Indagine sul Risparmio e sulle scelte finanziarie degli italiani 2012 Sintesi della ricerca L Indagine sul Risparmio e sulle scelte finanziarie degli italiani 2012 è un progetto del Centro Einaudi e di

Dettagli

Orientare la previdenza del personale al rendimento: con LPP Invest.

Orientare la previdenza del personale al rendimento: con LPP Invest. Orientare la previdenza del personale al rendimento: con LPP Invest. Chiedete a noi. T 058 280 1000 (24 h), www.helvetia.ch Maggior influsso sulla strategia di investimento della vostra previdenza del

Dettagli

Informazioni sulla soluzione delle crisi di Banca Marche, Banca Popolare dell Etruria e del Lazio, CariChieti e Cassa di Risparmio di Ferrara

Informazioni sulla soluzione delle crisi di Banca Marche, Banca Popolare dell Etruria e del Lazio, CariChieti e Cassa di Risparmio di Ferrara Informazioni sulla soluzione delle crisi di Banca Marche, Banca Popolare dell Etruria e del Lazio, CariChieti e Cassa di Risparmio di Ferrara Il Governo e la Banca d Italia, in stretta collaborazione e

Dettagli

Sicurezza per il futuro: interessante investimento di capitale e copertura finanziaria per i vostri cari

Sicurezza per il futuro: interessante investimento di capitale e copertura finanziaria per i vostri cari PREVIDENZA E PATRIMONIO L ASSICURAZIONE SULLA VITA SCALA PREVIDENZA E PATRIMONIO Assicurazione sulla vita a premio unico CONFORTA Sicurezza per il futuro: interessante investimento di capitale e copertura

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO. Presentazione

COMUNE DI ROVIGO. Presentazione Presentazione Rendiconto della Gestione 2007 1 IL RENDICONTO DELLA GESTIONE 2007 Come sono stati spesi i soldi dei cittadini di Rovigo nel 2007 1. La popolazione* nell ultimo triennio Abitanti al 31.12.2005

Dettagli

Ottobre 2015 www.sif.admin.ch. Piazza finanziaria svizzera Indicatori

Ottobre 2015 www.sif.admin.ch. Piazza finanziaria svizzera Indicatori Ottobre 2015 www.sif.admin.ch Piazza finanziaria svizzera Indicatori 1 Importanza economica della piazza finanziaria svizzera Negli ultimi dieci anni, il contributo delle assicurazioni alla creazione di

Dettagli

Aprile 2015 www.sif.admin.ch. Piazza finanziaria svizzera Indicatori

Aprile 2015 www.sif.admin.ch. Piazza finanziaria svizzera Indicatori Aprile 2015 www.sif.admin.ch Piazza finanziaria svizzera Indicatori 1 Importanza economica della piazza finanziaria svizzera Negli ultimi dieci anni, il contributo delle assicurazioni alla creazione di

Dettagli

La crisi del sistema. Dicembre 2008 www.quattrogatti.info

La crisi del sistema. Dicembre 2008 www.quattrogatti.info La crisi del sistema Dicembre 2008 www.quattrogatti.info Credevo avessimo solo comprato una casa! Stiamo vivendo la più grande crisi finanziaria dopo quella degli anni 30 La crisi finanziaria si sta trasformando

Dettagli

Chi siamo In cosa crediamo In chi crediamo

Chi siamo In cosa crediamo In chi crediamo Le priorità per il 2014-2019 Chi siamo Siamo la più grande famiglia politica europea, ispirata da una visione politica di centrodestra. Siamo il Gruppo del Partito Popolare Europeo al Parlamento europeo.

Dettagli

Il microcredito: risorse ed opportunità per le microimprese

Il microcredito: risorse ed opportunità per le microimprese Il microcredito: risorse ed opportunità per le microimprese E 1. IL RUOLO DELLE PMI E DELLE MICROIMPRESE MARIO BACCINI PRESIDENTE DELL ENTE NAZIONALE PER IL MICROCREDITO E NOTO COME IL SISTEMA PRODUTTIVO

Dettagli

È TEMPO DI PIANIFICARE NON BASTA PIÙ INVESTIRE INVESTIRE 500.000? ECCO GLI ULTIMI PORTI SICURI COSTRUIRSI UNA RENDITA CON GLI AFFITTI

È TEMPO DI PIANIFICARE NON BASTA PIÙ INVESTIRE INVESTIRE 500.000? ECCO GLI ULTIMI PORTI SICURI COSTRUIRSI UNA RENDITA CON GLI AFFITTI www.effemagazine.it NOVEMBRE 2014 MENSILE - ANNO 4 - NUMERO 11 - NOVEMBRE 2014 POSTE ITALIANE SPA - SPEDIZIONE IN ABBONAMENTO POSTALE - 70% - LO/MI 5,00 EURO 4,00 EURO TORNA L AVVERSIONE AL RISCHIO ECCO

Dettagli

Osservatorio regionale sul credito dell Emilia-Romagna

Osservatorio regionale sul credito dell Emilia-Romagna Osservatorio regionale sul credito dell UNIONCAMERE EMILIA-ROMAGNA ISTITUTO GUGLIELMO TAGLIACARNE INDAGINE DICEMBRE 2012 DOMANDA ED OFFERTA DI CREDITO IN PROVINCIA DI FORLI - CESENA 1.1 L assetto finanziario

Dettagli

per Mara a) 16% b) 12% c) 11% d) 15% d 3.200, se aspetti 5mesi ci vogliono 200 in più. Che tasso annuo ha applicato il creditore?

per Mara a) 16% b) 12% c) 11% d) 15% d 3.200, se aspetti 5mesi ci vogliono 200 in più. Che tasso annuo ha applicato il creditore? RA00001 Quanti d interesse producono, in capitalizzazione a) 326,4 b) 412,5 c) 132,8 d) 210 a composta, 4000 impiegati al 4% dopo 2 anni? RA00002 Investendo per 6 anni un capitale di 32000, si sono a)

Dettagli

L associazione degli Enti di Previdenza Privati AdEPP

L associazione degli Enti di Previdenza Privati AdEPP L associazione degli Enti di Previdenza Privati AdEPP Gli iscritti 2 Il numero degli iscritti AdEPP al 2013 è pari a 1.416.245 unità, con un aumento percentuale del 15,7% tra il 2005 e il 2013. Se si considera

Dettagli

GLI ANDAMENTI TERRITORIALI 35 Macroarea Nord 35 Macroarea Centro 36 Macroarea Sud1 40 Macroarea Sud2 43

GLI ANDAMENTI TERRITORIALI 35 Macroarea Nord 35 Macroarea Centro 36 Macroarea Sud1 40 Macroarea Sud2 43 RAPPORTO BANCHE SOMMARIO E CONCLUSIONI 3 LA CONGIUNTURA BANCARIA IN EUROPA 7 L attivo bancario 8 Gli impieghi 8 I crediti deteriorati 14 I titoli in portafoglio 17 Le azioni e partecipazioni 19 Le passività

Dettagli

La locomotiva tedesca arranca. E il problema è soprattutto l immagine (A. Allegri)

La locomotiva tedesca arranca. E il problema è soprattutto l immagine (A. Allegri) Data Pubblicazione 19/10/2015 La locomotiva tedesca arranca. E il problema è soprattutto l immagine (A. Allegri) Sito Web www.borse.it Orgoglio, efficienza, organizzazione, trasparenza: i quattro pilastri

Dettagli

VIDEO - Fondi in Borsa, convegno Ascosim: parlano le sgr e le sim

VIDEO - Fondi in Borsa, convegno Ascosim: parlano le sgr e le sim Data Pubblicazione 28/01/2015 VIDEO - Fondi in Borsa, convegno Ascosim: parlano le sgr e le sim Sito Web www.bluerating.com Le videointerviste realizzate da BLUERATING in occasione del convegno Ascosim:

Dettagli

Come Scegliere una Banca Sicura in Italia (Difendersi dal Bail-In)

Come Scegliere una Banca Sicura in Italia (Difendersi dal Bail-In) Come Scegliere una Banca Sicura in Italia (Difendersi dal Bail-In) Di FunnyKing, il 10 dicembre 2015 Come Scegliere una Banca Sicura in Italia (Difendersi dal Bail-In) Aggiorniamo i dati al terzo trimestre

Dettagli

(R)innoviamo oggi. Lanificio Conte - Schio SAB VEN NOV NOV. Borsa dell Innovazione per cercare nuove sfide ed opportunità.

(R)innoviamo oggi. Lanificio Conte - Schio SAB VEN NOV NOV. Borsa dell Innovazione per cercare nuove sfide ed opportunità. (R)innoviamo oggi. Quattro Workshop dedicati a giovani ed imprese. Borsa dell Innovazione per cercare nuove sfide ed opportunità. Lanificio Conte - Schio 2O Welcome! Contaminazione e cambiamento. Queste

Dettagli

CONFERENZA STAMPA 21 GENNAIO 2014 MANIFESTAZIONE. Mercoledì 22 gennaio 2014 alle ore 16:30. sotto la sede dell Aler di Milano di viale Romagna,26

CONFERENZA STAMPA 21 GENNAIO 2014 MANIFESTAZIONE. Mercoledì 22 gennaio 2014 alle ore 16:30. sotto la sede dell Aler di Milano di viale Romagna,26 Unione Inquilini CONFERENZA STAMPA 21 GENNAIO 2014 MANIFESTAZIONE Mercoledì 22 gennaio 2014 alle ore 16:30 sotto la sede dell Aler di Milano di viale Romagna,26 A seguito della decisione della Presidenza

Dettagli

IL CREDITO NEL SETTORE NELLE COSTRUZIONI IN ITALIA

IL CREDITO NEL SETTORE NELLE COSTRUZIONI IN ITALIA N 4/2011 I trim. 2011 Direzione Affari Economici e Centro Studi IL CREDITO NEL SETTORE NELLE COSTRUZIONI IN ITALIA INDICE I MUTUI PER NUOVI INVESTIMENTI IN COSTRUZIONI --------------------------------------------------------

Dettagli

La manovra del governo Monti

La manovra del governo Monti 1 La manovra del governo Monti La manovra del governo Monti realizza un intervento di dimensioni sostanzialmente costanti, tra i 20 e i 21 miliardi, in ciascuno degli anni del triennio 2012-2014 (20,185

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA BORSA

INTRODUZIONE ALLA BORSA INTRODUZIONE ALLA BORSA Informazioni guida per gli insegnanti delle scuole superiori CHE COSA È LA BORSA? Una piazza, dove avviene la compravvendita di titoli. La determinazione delle quotazioni è di solito

Dettagli

RAPPORTO MENSILE ABI Ottobre 2015 (principali evidenze)

RAPPORTO MENSILE ABI Ottobre 2015 (principali evidenze) RAPPORTO MENSILE ABI Ottobre 2015 (principali evidenze) 1. A settembre 2015 l'ammontare dei prestiti alla clientela erogati dalle banche operanti in Italia, 1.825 miliardi di euro (cfr. Tabella 1) è nettamente

Dettagli

Accertamento sintetico / redditometrico e il caso delle attività detenute all estero

Accertamento sintetico / redditometrico e il caso delle attività detenute all estero Accertamento sintetico / redditometrico e il caso delle attività detenute all estero Ferrara 19 febbraio 2014 Dalle ore 15.00 alle ore 19.00 Sala Conferenze della Camera di Commercio di Ferrara Largo Castello,

Dettagli

CNEL Consiglio Nazionale dell Economia e del Lavoro La crisidegli affitti e il Piano di edilizia abitativa

CNEL Consiglio Nazionale dell Economia e del Lavoro La crisidegli affitti e il Piano di edilizia abitativa CNEL Consiglio Nazionale dell Economia e del Lavoro La crisidegli affitti e il Piano di edilizia abitativa Osservazioni e Proposte Assemblea 21 luglio 2010 1 21 luglio 2010 Indice Premessa...3 Introduzione...4

Dettagli

Decreto sviluppo, un provvedimento da emendare

Decreto sviluppo, un provvedimento da emendare Decreto sviluppo, un provvedimento da emendare Inizia la discussione parlamentare sulla conversione in legge del decreto 70/2011. La FLC CGIL, dopo avere illustrato le sue proposte alla Commissione Cultura

Dettagli

LO SPREAD IN CALO NON GUARISCE

LO SPREAD IN CALO NON GUARISCE 43 ALLEGATO i dossier www.freefoundation.com LO SPREAD IN CALO NON GUARISCE TUTTI I MALI DEI TITOLI DI STATO Editoriale de Il Giornale, 5 marzo 2012 5 marzo 2012 a cura di Renato Brunetta 2 Passata o quasi

Dettagli

[ Firenze ] "Banca del territorio, quali opportunità dalla crisi?" Dal convegno di Cabel Holding un nuovo modo di fare banca

[ Firenze ] Banca del territorio, quali opportunità dalla crisi? Dal convegno di Cabel Holding un nuovo modo di fare banca [ Firenze ] "Banca del territorio, quali opportunità dalla crisi?" Dal convegno di Cabel Holding un nuovo modo di fare banca Il sistema bancario italiano conta a oggi più di 700 banche (sedi legali): il

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato SCHULLIAN

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato SCHULLIAN Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2601 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato SCHULLIAN Introduzione del principio della separazione tra le banche commerciali e le banche

Dettagli

Art. 1 volume 5_8. 1.38079 Calderoli

Art. 1 volume 5_8. 1.38079 Calderoli Art. 1 volume 5_8 1.38078 seguenti parole: «e anche all espressione di pareri sulle decisioni espresse dalla Commissione di vigilanza sui fondi pensione al fine di: vigilare sul buon funzionamento del

Dettagli

CircolariABI 27.2. 2001 1. serie Legale n. 12. BILANCI BANCARI (pos. 1205)

CircolariABI 27.2. 2001 1. serie Legale n. 12. BILANCI BANCARI (pos. 1205) BILANCI BANCARI (pos. 1205) Bilanci delle banche con strumenti finanziari quotati sui mercati regolamentati Richiesta di informazioni ai sensi dell art. 114 del d.lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 Premessa La

Dettagli

COMUNICATO STAMPA A) ANDAMENTO DELL EURIBOR

COMUNICATO STAMPA A) ANDAMENTO DELL EURIBOR COMUNICATO STAMPA In crescita da un anno, dal marzo 2011 l Euribor si è letteralmente impennato. Le ripercussioni sulle rate dei mutui a tasso variabile. A) ANDAMENTO DELL EURIBOR Fino a metà 2008, la

Dettagli

COSA BOLLE SUL FRONTE SVIZZERO (Chi ci guadagna e chi ci perde)

COSA BOLLE SUL FRONTE SVIZZERO (Chi ci guadagna e chi ci perde) 861 COSA BOLLE SUL FRONTE SVIZZERO (Chi ci guadagna e chi ci perde) 19 gennaio 2015 a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia Berlusconi Presidente Il Popolo della Libertà EXECUTIVE

Dettagli

I fondi riservati: prospettive e criticità

I fondi riservati: prospettive e criticità I fondi riservati: prospettive e criticità Claudio Cacciamani Università degli Studi di Parma Claudio.cacciamani@unipr.it Sala Capranichetta, Piazza di Montecitorio, 127 Roma Martedì, 18 gennaio 2010 1

Dettagli

Alberto Gagliardi Sottosegretario agli Affari Regionali

Alberto Gagliardi Sottosegretario agli Affari Regionali Alberto Gagliardi Sottosegretario agli Affari Regionali Verso la conferenza nazionale per la casa Torino 19 novembre 2004 1 Intervento del Sottosegretario di Stato Alberto Gagliardi Presidente, autorità,

Dettagli

IL FACTORING: UN PRODOTTO BANCARIO ANTICICLICO Utilità per le imprese e per le banche in un periodo di congiuntura economica negativa

IL FACTORING: UN PRODOTTO BANCARIO ANTICICLICO Utilità per le imprese e per le banche in un periodo di congiuntura economica negativa IL FACTORING: UN PRODOTTO BANCARIO ANTICICLICO Utilità per le imprese e per le banche in un periodo di congiuntura economica negativa Le operazioni di factoring rappresentano un prodotto anticiclico utile

Dettagli

Corso di preparazione all esame di Promotore Finanziario

Corso di preparazione all esame di Promotore Finanziario Corso di preparazione all esame di Promotore Finanziario 1 Il valore aggiunto al tuo lavoro Federazione Autonoma Bancari Italiani Corso di preparazione per la prova valutativa di accesso all Albo Promotori

Dettagli

COMUNICATO STAMPA PUBBLICATI I RESOCONTI INTERMEDI DI GESTIONE AL 31 MARZO 2010 DI SECURFONDO, IMMOBILIUM 2001 ED INVEST REAL SECURITY

COMUNICATO STAMPA PUBBLICATI I RESOCONTI INTERMEDI DI GESTIONE AL 31 MARZO 2010 DI SECURFONDO, IMMOBILIUM 2001 ED INVEST REAL SECURITY COMUNICATO STAMPA PUBBLICATI I RESOCONTI INTERMEDI DI GESTIONE AL 31 MARZO 2010 DI SECURFONDO, IMMOBILIUM 2001 ED INVEST REAL SECURITY 27 aprile 2010 Beni Stabili Gestioni S.p.A. SGR rende noto che in

Dettagli

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it Collegio Regionale dei Costruttori Edili Siciliani 90133 Palermo, Via A. Volta, 44 Tel.: 091/333114/324724 Fax: 091/6112913 C.F. 80029280825 - info@ancesicilia.it www.ancesicilia.it La Rassegna Stampa

Dettagli

Figli e denaro: verso il futuro

Figli e denaro: verso il futuro Educare al futuro: il ruolo dell educazione finanziaria Francesco Saita CAREFIN, Università Bocconi Figli e denaro: verso il futuro FAES PattiChiari, Milano, 12 ottobre 2013 1 Introduzione Parlare di educazione

Dettagli

PATTO DI CORRESPONSABILITÀ EDUCATIVA (Linee guida per il Patto Educativo - DPR 21 Novembre

PATTO DI CORRESPONSABILITÀ EDUCATIVA (Linee guida per il Patto Educativo - DPR 21 Novembre Pag. 1 di 5 Nell attuale società frammentata e sempre più complessa, di fronte all emergenza educativa, diventa urgente la necessità che tutti gli educatori si confrontino ed elaborino serie proposte educative

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA Commissione speciale dei prezzi

SENATO DELLA REPUBBLICA Commissione speciale dei prezzi SENATO DELLA REPUBBLICA Commissione speciale dei prezzi Indagine conoscitiva sulle determinanti della dinamica del sistema dei prezzi e delle tariffe, sull'attività dei pubblici poteri e sulle ricadute

Dettagli

Macroeconomia. Laura Vici. laura.vici@unibo.it. www.lauravici.com/macroeconomia LEZIONE 3. Rimini, 1 ottobre 2015. L IPC sovrastima l inflazione?

Macroeconomia. Laura Vici. laura.vici@unibo.it. www.lauravici.com/macroeconomia LEZIONE 3. Rimini, 1 ottobre 2015. L IPC sovrastima l inflazione? Macroeconomia Laura Vici laura.vici@unibo.it www.lauravici.com/macroeconomia LEZIONE 3 Rimini, 1 ottobre 2015 Macroeconomia 86 L IPC sovrastima l inflazione? L IPC è la misura più comunemente utilizzata

Dettagli

a) 1670 b) 2285 c) 4520 d) 1300 b a) 865000 b) 640000 c) 725000 d) 645000 d a) 1 b) 2 c) 3 d) Non è possibile calcolarlo

a) 1670 b) 2285 c) 4520 d) 1300 b a) 865000 b) 640000 c) 725000 d) 645000 d a) 1 b) 2 c) 3 d) Non è possibile calcolarlo RB00001 Una banca offre un interesse sui suoi conti correnti a) 1.5 euro b) 3 euro c) 150 euro d) 300 euro b dello 0.05% annuo in capitalizzazione semplice. Quanto si ottiene di interessi investendo per

Dettagli

LA GESTIONE DEL PORTAFOGLIO CREDITI 2002

LA GESTIONE DEL PORTAFOGLIO CREDITI 2002 Convegno LA GESTIONE DEL PORTAFOGLIO CREDITI 2002 Finanziamenti alle Imprese: nuove politiche di prezzo e nuove strategie commerciali delle Banche Perché la disciplina sul capitale di vigilanza delle banche

Dettagli

L interpretazione e l analisi del rendiconto finanziario: il punto di vista dei finanziatori.

L interpretazione e l analisi del rendiconto finanziario: il punto di vista dei finanziatori. S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO IL PRINCIPIO OIC 10 SUL RENDICONTO FINANZIARIO L interpretazione e l analisi del rendiconto finanziario: il punto di vista dei finanziatori. GIULIANO SOLDI

Dettagli

UNA BOLLA SPECULATIVA SUI TITOLI DI STATO?

UNA BOLLA SPECULATIVA SUI TITOLI DI STATO? 478 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com UNA BOLLA SPECULATIVA SUI TITOLI DI STATO? 24 giugno 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 Una bolla pronta a scoppiare? Le parole di un esperto

Dettagli

LA VARIABILE CHE NON TI ASPETTI: LA DINAMICA DEI FLUSSI

LA VARIABILE CHE NON TI ASPETTI: LA DINAMICA DEI FLUSSI LA VARIABILE CHE NON TI ASPETTI: LA DINAMICA DEI FLUSSI In questa seconda parte affronteremo il vero problema che attanaglia tutti quei professionisti che fanno della raccolta e della relazione il loro

Dettagli

ITALIA S.P.A. uno Stato Patologico Avanzato in vendita di Gianni Cavinato L Italia è in vendita! Noi no!!!

ITALIA S.P.A. uno Stato Patologico Avanzato in vendita di Gianni Cavinato L Italia è in vendita! Noi no!!! ITALIA S.P.A. uno Stato Patologico Avanzato in vendita di Gianni Cavinato L Italia è in vendita! Noi no!!! A comprare il nostro Paese sono pronte le maggiori istituzioni finanziarie internazionali che,

Dettagli

CONOSCERE L ASSICURAZIONE

CONOSCERE L ASSICURAZIONE CONOSCERE L ASSICURAZIONE VIDEO N.8 Investire i propri risparmi RISPARMIARE CON LE RIVALUTABILI Sono le polizze vita più tradizionali, adatte a chi cerca un rendimento costante nel tempo, e non vuole correre

Dettagli

Tra IPO e Private Equity: l esperienza SPAC

Tra IPO e Private Equity: l esperienza SPAC S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Le small cap e la raccolta di capitale di rischio Opportunità per il professionista Tra IPO e Private Equity: l esperienza SPAC Franco Bertoletti, Dottore

Dettagli

PROPOSTA DI PARERE DEL RELATORE

PROPOSTA DI PARERE DEL RELATORE Schema di decreto legislativo recante ulteriori modifiche ed integrazioni al decreto legislativo n. 141 del 2010, recante attuazione della direttiva 2008/48/CE relativa ai contratti di credito ai consumatori,

Dettagli

Contributo di Altroconsumo

Contributo di Altroconsumo Contributo di Altroconsumo Audizione presso le Commissioni riunite VI (Finanze) e X (Attività produttive, commercio e turismo) della Camera dei Deputati: istruttoria legislativa sul disegno di legge C.

Dettagli

Il Servizio Civile Nazionale: problemi e prospettive future

Il Servizio Civile Nazionale: problemi e prospettive future INTERGRUPPO PARLAMENTARE SUL TERZO SETTORE Roma, 31 luglio 2013 ore 10:00-13:00 Sala delle Colonne Via Poli, 19 Seminario Il Servizio Civile Nazionale: problemi e prospettive future Il contributo di ASC

Dettagli

Gian Franco Giannini Guazzugli

Gian Franco Giannini Guazzugli SENATO DELLA REPUBBLICA 7ª COMMISSIONE ISTRUZIONE PUBBLICA E BENI CULTURALI Disegno di legge AS 1196 Norme per l'educazione alla Cittadinanza economica Intervento del Vice Presidente di ANASF Gian Franco

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA. Introduzione del principio di separazione bancaria

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA. Introduzione del principio di separazione bancaria Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2597 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA TOSCANA Introduzione del principio di separazione bancaria Presentata il

Dettagli

modelli organizzativi dell Istituto e la gestione del personale INPDAP, politiche di bilancio e patrimoniali,

modelli organizzativi dell Istituto e la gestione del personale INPDAP, politiche di bilancio e patrimoniali, INPDAP Tavolo tecnico regionale di coinvolgimento degli stakeholder (portatori di interesse qualificati), Torino 22 dicembre 2011 Concorso del Difensore civico quale Autorità istituzionale terza e indipendente.

Dettagli

Osservatorio sulla Finanza. per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT

Osservatorio sulla Finanza. per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT Osservatorio sulla Finanza per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT Volume 16 DICEMBRE 2010 Microimprese ancora in affanno ma emergono i primi timidi segnali di miglioramento negli investimenti Calano

Dettagli

CONCILIAZIONE PARITETICA, NUOVE REGOLE E SEMPLIFICAZIONI IN VISTA

CONCILIAZIONE PARITETICA, NUOVE REGOLE E SEMPLIFICAZIONI IN VISTA CONCILIAZIONE PARITETICA, NUOVE REGOLE E SEMPLIFICAZIONI IN VISTA 30.10.2013 CATANIA - Qualche settimana fa è stato firmato dall'anaci (Associazione nazionale amministratori condominiali e immobiliari)

Dettagli

Chiusura semestrale 2014

Chiusura semestrale 2014 Chiusura semestrale 2014 Chiusura al 30.6.2014. L essenziale in breve Utile semestrale CHF 39,56 mio. + 50,7 % Utile lordo CHF 44,60 mio. + 25,3 % Somma di bilancio CHF 15,80 mia. + 5,0 % Crediti ipotecari

Dettagli

Debito pubblico, perché no?

Debito pubblico, perché no? Debito pubblico, perché no? Debito pubblico, perché no? Paolo Palazzi Come un aumento generalizzato della spesa pubblica finanziata da un aumento del debito pubblico può farci uscire dall'intreccio letale

Dettagli

L ACCESSO AL CREDITO PER LE PMI Lo scenario attuale e gli strumenti a disposizione per imprenditori e consulenti di impresa

L ACCESSO AL CREDITO PER LE PMI Lo scenario attuale e gli strumenti a disposizione per imprenditori e consulenti di impresa L ACCESSO AL CREDITO PER LE PMI Lo scenario attuale e gli strumenti a disposizione per imprenditori e consulenti di impresa La situazione dell accesso al credito per le piccole e medie imprese che costituiscono

Dettagli

Fondo Raiffeisen Strategie Fonds

Fondo Raiffeisen Strategie Fonds Relazione Semestrale al 30.06.2013 Fondo ADVAM Partners SGR S.p.A. Sede Legale: Via Turati 9, 20121 Milano Tel 02.620808 Telefax 02.874984 Capitale Sociale Euro 1.903.000 i.v. Codice Fiscale, Partita IVA

Dettagli

NOTE DI COMMENTO AI DATI DEGLI INTERVENTI DELLA FONDAZIONE ANTIUSURA: DAL 1 GENNAIO AL 31 DICEMBRE 2006

NOTE DI COMMENTO AI DATI DEGLI INTERVENTI DELLA FONDAZIONE ANTIUSURA: DAL 1 GENNAIO AL 31 DICEMBRE 2006 NOTE DI COMMENTO AI DATI DEGLI INTERVENTI DELLA FONDAZIONE ANTIUSURA: DAL 1 GENNAIO AL 31 DICEMBRE 2006 Le persone che hanno usufruito degli interventi, sia con risorse proprie della Fondazione, e sia

Dettagli

OGGETTO: SEPARAZIONE BANCARIA E RIFORMA NORMATIVA SECONDO IL MODELLO DELLA LEGGE GLASS - STEAGALL

OGGETTO: SEPARAZIONE BANCARIA E RIFORMA NORMATIVA SECONDO IL MODELLO DELLA LEGGE GLASS - STEAGALL REGIONE TOSCANA Consiglio Regionale Gruppo Consiliare Gruppo Misto Firenze, 7 maggio 2013 Al Presidente del Consiglio della Regione Toscana On. Alberto Monaci MOZIONE (ai sensi dell art. 167 Reg. Interno)

Dettagli

Mini bond: alternativa alla crisi. Blasio & Partners Avvocati

Mini bond: alternativa alla crisi. Blasio & Partners Avvocati Mini bond: alternativa alla crisi delle PMI Il mercato italiano La dipendenza del tessuto produttivo italiano dal sistema bancario è significativamente più alta rispetto agli altri paesi europei, tanto

Dettagli

l edilizia privata abitativa bloccata a causa della crisi, l edilizia pubblica ferma al palo per le carenze delle casse statali, non utilizzare e

l edilizia privata abitativa bloccata a causa della crisi, l edilizia pubblica ferma al palo per le carenze delle casse statali, non utilizzare e Palermo. Giovani imprenditori edili del Mezzogiorno impegnati nella seconda edizione dell annuale convegno che si svolgerà a Palermo venerdì mattina e che si colloca nella fase di avvio della programmazione

Dettagli

C E N S I S OUTLOOK ITALIA. Clima di fiducia e aspettative delle famiglie italiane nel 2 semestre 2013

C E N S I S OUTLOOK ITALIA. Clima di fiducia e aspettative delle famiglie italiane nel 2 semestre 2013 C E N S I S OUTLOOK ITALIA Clima di fiducia e aspettative delle famiglie italiane nel 2 semestre 2013 Roma, 16 ottobre 2013 - Sono sempre più numerose le famiglie che non riescono a far fronte alle spese

Dettagli

Investire nella crescita: l innovazione finanziaria a sostegno dello sviluppo

Investire nella crescita: l innovazione finanziaria a sostegno dello sviluppo Investire nella crescita: l innovazione finanziaria a sostegno dello sviluppo 13 FORO DI DIALOGO ITALIA SPAGNA Contributo degli intermediari finanziari italiani, coordinato dal Prof. Rainer Masera, al

Dettagli

INSIEME PER IL VOLONTARIATO

INSIEME PER IL VOLONTARIATO INSIEME PER IL VOLONTARIATO FARE SISTEMA AL SERVIZIO DELLA COMUNITÀ BERGAMASCA Bergamo, 24 gennaio 2013 Intervento di Carlo Vimercati Presidente Comitato di Gestione Fondi Speciali Lombardia Il convegno

Dettagli

Osservazioni introduttive di Jean-Pierre Danthine

Osservazioni introduttive di Jean-Pierre Danthine Berna, 12 dicembre 2013 Osservazioni introduttive di Tema di questo mio discorso è la situazione delle banche in Svizzera nell ottica della stabilità finanziaria. Parlerò dapprima delle grandi banche e

Dettagli

Famiglia, reddito familiare, risparmio

Famiglia, reddito familiare, risparmio Famiglia, reddito familiare, risparmio Luigi Campiglio Università Cattolica del S. Cuore Catania 14 dicembre 2012 Il reddito disponibile e il risparmio delle famiglie è diminuito nel corso degli ultimi

Dettagli

Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini

Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini Grazie, vi ringrazio molto di avermi invitato. Come Ministro dell Ambiente ho tratto più di uno stimolo dalla

Dettagli

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE PROGETTO BROCCA

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE PROGETTO BROCCA ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE PROGETTO BROCCA Anno 2000 Tema di: ECONOMIA AZIENDALE Il candidato sta esaminando, con alcuni amici neo-diplomati, la possibilità di iniziare un attività imprenditoriale in

Dettagli

LA REGIONALIZZAZIONE DEL PATTO DI STABILITA INTERNO

LA REGIONALIZZAZIONE DEL PATTO DI STABILITA INTERNO Direzione Affari Economici e Centro Studi LA REGIONALIZZAZIONE DEL PATTO DI STABILITA INTERNO UNO STRUMENTO PER LIBERARE I PAGAMENTI ALLE IMPRESE E FAVORIRE LE SPESE IN CONTO CAPITALE MAGGIO 2012 INDICE

Dettagli

Un altro anno di crescita per Media Vending

Un altro anno di crescita per Media Vending edia Vending Un altro anno di crescita per edia Vending e i t e n d i v R l I e r c a t o d d e l V e n d i n g edia Vending è una dinamica rivendita che da alcuni anni opera con successo nella Provincia

Dettagli

La dinamica occupazionale nelle piccole imprese venete

La dinamica occupazionale nelle piccole imprese venete La dinamica occupazionale nelle piccole imprese venete Dinamiche occupazionali Il modello veneto è conosciuto come esempio di connubio vincente tra territorio e piccola impresa. Crescita e benessere economico

Dettagli

Newsletter. Notiziario settimanale 13-19 maggio 2002. Stop del Garante allo spamming. Condannata società. Privacy e informazione. Convegno ad Imperia

Newsletter. Notiziario settimanale 13-19 maggio 2002. Stop del Garante allo spamming. Condannata società. Privacy e informazione. Convegno ad Imperia Newsletter Notiziario settimanale Stop del Garante allo spamming. Condannata società Privacy e informazione. Convegno ad Imperia Privacy e imprese: sondaggi mostrano un crescente bisogno di regole 1 Newsletter

Dettagli

Comprare casa in Svizzera: guida fiscale all acquisto (prima parte)

Comprare casa in Svizzera: guida fiscale all acquisto (prima parte) di: Roberto Lenzi Avvocato, Lenzi e Associati Comprare casa in Svizzera: guida fiscale all acquisto (prima parte) A quali forme di tassazione si va incontro comprando una casa in Svizzera? Ecco la prima

Dettagli