Valutazione genetica tori italiani di F.A.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Valutazione genetica tori italiani di F.A."

Transcript

1 DALL UFFICIO SERVIZI PER LA F.A. Valutazione genetica tori italiani di F.A. GENNAIO 2009 NOVITÀ NEL CALCOLO In questa uscita, in ottemperanza a quanto deciso nella Commissione Tecnica Centrale Anafi del 24 Novembre 2008, è stato modificato il modello di calcolo del Test Day in modo che tenga conto dell effetto di: giorni di gravidanza al controllo; singolo anno di produzione; giorni di lattazione; 4 stagioni di parto ove possibile. Tali modifiche contribuiranno ad avere indici più accurati nelle prime valutazioni, che sono basate su un numero limitato di osservazioni negli stadi iniziali della lattazione. I nuovi effetti considerati saranno lo stadio di gravidanza al giorno del controllo, l anno di produzione, lo stadio di lattazione e una più accurata suddivisione delle stagioni di parto. I benefici portati dalle modifiche introdotte saranno maggiormente visibili nelle successive valutazioni. Novità anche per quanto riguarda gli indici per la facilità di parto. In questo caso i cambiamenti non riguardano il modello di calcolo bensì l impiego di un editing per le informazioni in ingresso che permette un controllo più accurato sulla congruenza anagrafica dei dati. Infine, in questa uscita sono stati aggiornati gli indici per la facilità di parto e quelli relativi alla mungibilità. ANALISI DELL USCITA DI GENNAIO Anche questo turno di valutazioni genetiche risulta molto importante. Infatti porta alla ribalta nuovi e completi riproduttori e conferma tori che si sono evidenziati nelle scorse valutazioni. Dei tori di prima uscita infatti 2 si piazzano nei primi 10 della classifica ufficiale e 4 nei primi 50. Senza tener conto del filtro per l attendibilità i nuovi riproduttori tra i primi 10 diventano 4 e tra i primi cinquanta salgono a 7. In questo turno di valutazione genetica sono usciti provati 123 nuovi riproduttori con una media di 881 kg di PFT, 21 kg di proteina, 769 kg di Latte, 1.09 per l indice TIPO, 0.86 per ICM e 1.18 per Arti & Piedi. Interessanti risultano anche le medie per longevità, 104,1 e per cellule, 100,4, indicazione di tori che sono stati selezionati anche per i caratteri funzionali. Dei nuovi tori 7 sono rank 99 e 5 rank 98, con ottime combinazioni tra produzione, tipo e funzionalità. Il primo toro della classifica ufficiale con 80% di attendibilità è New Farm Britt Prince, un cross tutto GENNAIO 2009 STATISTICHE NUOVI TORI italiano Britt x Mtoto x Skywalker, uscito la prima volta lo scorso agosto, così come il toro che lo segue in classifica: Cerettese Yoriko. I due tori di prima valutazione più alti in classifica sono Cerettese Alimax un figlio di Champion fratello materno di Yoriko, e Ceresio Iangun, un figlio di Merchant sulla famiglia della Baler Twine; Alimax è il primo toro per Pft e Iangun è il terzo nella classifica senza i filtri per attendibilità. Le altre nuove uscite rk 99 sono: All.Cedroni Best Quebec, il primo figlio di Best provato in Italia, Sabbiona Morgius, Finley x Emerson (morto e con poca disponibilità di seme), H-S Dominant Arifos, un figlio di Morty x James, e Sabbiona Texas, Finley x Storm. Tra i tori di prima valutazione rk 99 non compare in classifica Pineta Champion Tim, morto e senza seme disponibile e non si trova neanche Carol Throne Jaunty, un Throne su una Mtoto sorella piena di Jazzman uscito ad agosto, che ha confermato i suoi dati ma che è morto durante il periodo di prova e non ha disponibilità di seme. 30 i padri presenti in questa uscita: i più rappresentati sono Champion (27 figli), Morty (22 figli), Finley (14 figli) e Stormatic (11 figli); tra Tori nuovi usciti = 123 Media kg proteina = 21 I nuovi tori per padre N. NOME LATTE GRASSO PROTEINA PFT IAP SCS FHL ICM TIPO 27 CHAMPION , ,8 1,4 22 MORTY , ,0 1,2 14 FINLEY , ,1 1,0 5 BRITT , ,5 0,9 11 STORMATIC , ,1 1,5 3 OUTSIDE , ,5 1,3 5 STEP , ,3 0,7 4 BANDERAS , ,8 0,6 5 MAGNA , ,4 0,4 BIANCONERO. GENNAIO

2 26 gli italiani i più freguenti sono Britt, Step e Banderas. Tra i padri con almeno tre figli provati ad agosto quello di maggior successo è Champion seguito da Morty, Finley e Britt. Aaron, Mtoto e Convincer sono i primi nella lista dei nonni materni con 13,13 e 9 nipoti, seguiti da Durham e Jocko Besn. Se analizziamo i padri dei primi 10 tori della classifica ufficiale abbiamo 4 padri italiani e 6 nonni materni italiani con 3 soggetti che hanno un cross interamente italiano. All interno dei top 100 i padri italiani più rappresentati sono Iron con 8 figli, Ford con 4 quindi Britt, Step e Mtoto 3 figli ciascuno. BIANCONERO. GENNAIO D2RAY, figlia di Ray Ca' Dei Volti Colla, figlia di Prince PRIME USCITE RANK 99 Cerettese Alimax assieme al mezzo fratello Yoriko qualifica la madre come una delle madri di toro più efficaci degli ultimi anni. Si tratta di una Mtoto classificata 88 punti con mammella Eccellente nel corso della seconda lattazione in cui ha prodotto 152 quintali di latte, 729 kg di grasso e 522 di proteina in 305 giorni. La famiglia ha dato negli USA RC Matt, Mistique ed Emerson, mentre la bisnonna di Climax e Yoriko è una sorella da ET della madre di Zidane e Abbot. Tra questa Mountain e la Mtoto troviamo una Fatal di 87 punti. Grazie a un profilo estremamente completo totalizza 2250 kg di PFT e la prima posizione della classifica comprensiva dei tori con attendibilità minore dell 80%. Attualmente vale 1408 kg per il latte, 58 kg per il grasso e 54 per la proteina con 1,37 per l ICM, 2,04 per il tipo totale e 2,81 per arti e piedi. Attenzione richiede la facilità al parto con un indice di 91. Ceresio Iangun: la nonna materna è un grande classico: si tratta della nota Gipsy Grand, la madre di Goldwin e altri famosi riproduttori mentre la madre di Iangun è un po una sorpresa in un cross canadese: si tratta di una Brett allevata in Germania. Iangun vale 1173 kg per l indice latte con 45 kg di proteina (+0,05%) mentre è leggermente negativo per il grasso percentuale con +29 kg. Positivo per longevità e indice cellule somatiche è perfettamente in media per la facilità di parto. All.Cedroni Best Quebec è il primo toro di prima uscita a comparire nella graduatoria ufficiale grazie all 80% di attendibilità. Si può descrivere come il nuovo casaro grazie al genotipo BB per la K caseina e alle estreme deviazioni per le percentuali con +0,25% per il grasso (42 kg) e +0,24% per la proteina (39 kg). I kg di latte sono 442, mentre per la morfologia spiccano arti e piedi con 3,17, l ICM con 2,00, mentre per il tipo totale vale 1,89. Con 94 migliora l indice per le cellule somatiche del padre Best e vale 104 per il parto. La famiglia di provenienza è una delle più note in Italia: la capostipite è Aquila Cleitus Vanessa GM, quindi troviamo Aquila Mascot Dama, Cedroni Wells Ingrid e Cedroni Aaron Michela, la madre di Quebec, che in allevamento oltre a una sua sorella piena ha due Titanic, tutte Molto Buono. Sabbiona Morgius raggiunge l 80 di attendibilità ed è subito tra i rank 99. Spiccano i 52 kg di proteina (+0,08%) con K caseina AB, uniti a 45 kg di grasso con percentuale neutra e 1282 kg di latte. Gli indici morfologici vanno dall 1,27 di arti e piedi all 1,75 dell ICM, richiede attenzione nell impiego per la lunghezza dei capezzoli pari a 2,73. Con 106 per la longevità e 97 per le cellule somatiche, questo figlio di Finley dà vitelli pesanti con un indice parto di 89. Nel suo certificato troviamo in sequenza una Emerson di 88 punti, una Mattie G. di 85 ed una Duster di 87 che ha dato alla F.A. diversi figli. Di questa famiglia in al-

3 levamento si segnala una Reece rank 99 di 85 punti. H-S Dominant Arifos unisce il meglio di Stati Uniti, Canada e Olanda nel suo certificato: infatti è un Morty x James x Celsius x Leadman. Sviluppata in Olanda questa famiglia ha un ramo importante anche in Italia grazie a 3 Mtoto nipoti della Celsius allevate da Oitana. Con 91 punti Fantasy Diniz di Cabrini è quella col punteggio più alto ed ha una Allen di 88 punti al primo parto. Presso l allevamento Fantasy si è distinta Deloren, 88 punti, che ha una Titanic Molto Buono ed una Finley di 87 punti con una Goldwin 85 in latte. Arifos vanta 1611 kg di indice latte e Kcaseina AB, con percentuali leggermente negative totalizza 55 kg di indice grasso e 46 di proteina. Vale 1,38 per il tipo generale e sfiora 1,8 deviazioni sia per la mammella che per l ICM, con indici nella media per tutti i gestionali. Sabbiona Texas. La madre è una delle rank 99 con il punteggio più alto: si tratta di Sabbiona Cruda, una Storm di 93 punti al terzo parto, con un record di 145 quintali in 305 giorni. A seguire una Demand di 89 punti ed ancora una Mascot Eccellente ed una Blackstar Molto Buono. Si tratta di un certificato con una alternanza di tori a tipo e a produzione che sta continuando in allevamento con una Sam di 85 punti. Estremo sugli indici strutturali tutti sopra al le 2 deviazioni, tranne l angolo della groppa a -0,84, vale 1,84 per il tipo totale e 1,40 per l ICM e risulta appena positivo con +0,17 per arti e piedi. Supera i 1000 kg di indice latte ed è positivo sia a grasso che a proteina (K caseina AB) dove totalizza 59 kg e 41 kg. Sotto media per il parto con 95 è poco sopra la media per cellule somatiche e longevità. Pineta Champion Tim, come già riportato, non ha disponibilità di seme e non compare nelle classifiche benché rank 99. La madre è una Convincer di 87 punti con mammella Eccellente, mentre la nonna è La Pineta Arpagone Debora GM di 91 punti, entrambe oltre 135 quintali. Vale 432 kg di indice latte, con percentuali positive e spicca per la conformazione (4,32). CHI RIMANE STABILE Alle tante novità che hanno movimentato le zone alte della classifica si aggiunge la grande stabilità dei riproduttori con più uscite che confermano il loro valore: Yoriko, Stormatic x Mtoto, aumenta il numero di figlie per la produzione e la morfologia, confermando i suoi eccellenti dati sulla morfologia. Per l indice arti e piedi supera +5 lasciando a oltre una deviazione il secondo miglior toro e conta su 5,62 per la funzionalità. È secondo per un soffio per l indice tipo con 2,50 e vanta +4,92 in conformazione. A gennaio Yoriko perde qualcosa sulla produzione e sulle cellule e recupera sulle percentuali che rimangono però da proteggere. Si riconferma il miglior figlio di Stormatic provato in Italia. Fibrax è la riconferma dell incrocio completamente made in Italy: Step x Tugolo x Magnitude. Aggiunge altre 26 secondipare che provocano una leggera depressione del dato produttivo e una riconferma della morfologia e della funzionalità. Dalla sua prima uscita, agosto 2007, si è sempre mantenuto nelle parti alte della classifica. Active Iron x Manfred, conferma tutti i suoi eccellenti dati con l ingresso delle prime 15 terzipare; Stanno nascendo figli e figlie di second crop e le nuove informazioni fanno migliorare il suo indice per la facilità al parto diretta da 99 a 102. Una buona notizia per il miglior figlio di Iron in Italia che si sta utilizzando come padre di tori in tutto il mondo. Vi sono altri tori che hanno riconfermato i loro indici al di fuori dei primi 10. Virzil, l ennesimo cross tutto italiano Ford x Skywalker Arpa, TORI EXTRA RANK OTTIMO IT02MIO E.L.P.ZOO TELNET IT02MNN E.L.P.ZOO WINSTON NL E.L.P.ZOO STORMO NL E.L.P.ZOO TRANSIT IT E.L.P.ZOO RAZMATAZ IT E.L.P.ZOO PORFIDO DE E.L.P.ZOO EDUARD IT E.L.P.ZOO DORADO IT E.L.P.ZOO DEFROST IT E.L.P.ZOO SCHERING IT02VIB INTERMIZOO BURBERRYS IT260TO059C074 INTERMIZOO ELAYO IT INTERMIZOO TRESOR IT099VI028C156 INTERMIZOO LUTENS IT INTERMIZOO MONTU IT02PVC SEMENITALY CONAN NL GENETICA 2000 AMBIKA IT GENETICA 2000 TUTOR NL GENETICA 2000 TREVOR IT GENETICA 2000 KEATING NL GENETICA 2000 JUCAR IT C.I.Z. CREPAX IT C.I.Z. WHITE HAVEN IT C.I.Z. DENZEL NL C.I.Z. ALEJANDRO IT C.I.Z. BANDERAS IT189CN061C048 C.I.Z. GOODTIME IT02PCD C.I.Z. LIKING IT C.I.Z. YUCON IT C.I.Z. ZARIK IT091VI109C063 C.I.Z. PILADE IT C. T. CHIACCHERINI ROYALIST IT043PZ001C212 C. T. CHIACCHERINI BRAINSTORM IT C. T. CHIACCHERINI ACRO IT02CNB C. T. CHIACCHERINI JETWAY IT C. T. CHIACCHERINI SHEVA IT ABS ITALIA DEGAS IT ABS ITALIA BENARES IT ABS ITALIA PANTANAL NL COFA/GENEFIX PASSION IT COFA/GENEFIX LEGEND IT COFA/GENEFIX VOGUE IT COFA/GENEFIX DAYTONA DE COFA/GENEFIX SOLID IT COFA/GENEFIX GUALCHEMOR IT COFA/NOVAGEN GLOWER IT COFA/NOVAGEN DARLING IT COFA/NOVAGEN ERICSSON IT COFA/NOVAGEN INWARD IT COFA/NOVAGEN ROSTRO IT COFA/NOVAGEN DOLCE IT COFA/NOVAGEN BIANCONERO. GENNAIO

4 28 è il fratello materno di Turiddu e con ormai le terzipare in indice si conferma come il miglior figlio di Ford; Zerbino è il miglior Jocko provato in Italia; provato dall ottobre del 2005 aspetta solo il second crop per la definitiva consacrazione del suo modello di trasmissione che vede nei titoli, negli arti & piedi e nei caratteri funzionali i suoi punti di forza. Un altra buona conferma viene da Webert che, discendente del ramo irlandese della famiglia della Laurie Sheik, conferma appieno il modello di trasmissione di questa famiglia, che vede nella morfologia uno dei suoi aspetti migliori. Anche Ralstorm conferma il suo modello di trasmissione che prevede tanta funzionalità e infine Thun riconferma la validità ormai acclarata di Iron come padre di tori. BIANCONERO. GENNAIO 2009 CHI SALE Nelle prime 10 posizioni della classifica ufficiale per PFT (attendibilità maggiore dell 80%), abbiamo 7 nuovi inserimenti dei quali 2 nuove uscite di questo turno di valutazione e 2 nuove uscite della scorsa valutazione, che in agosto non raggiungevano il valore di 80% di attendibilità Prince occupa la prima posizione nella graduatoria ufficiale ed ha un cross con il meglio della selezione italiana degli ultimi anni: Britt x Mtoto x Skywalker ed è la dimostrazione della validità della nostra genetica. Dalla prima uscita in agosto migliora 225 kg di PFT con l aggiunta di 25 figlie per la morfologia e di 15 per la produzione; migliora decisamente i dati produttivi, +9 kg proteina +10 Kg grasso, e complessivamente conferma la morfologia, con un leggero calo a ICM e un aumento per arti e piedi. Mantiene lo strepitoso 115 per cellule somatiche, carattere per cui è il primo toro, facile da prevedere visto il suo certificato. Turiddu, Morty x Skywalker Arpa, aggiunge 23 figlie per la morfologia e 9 per la produzione e consolida i suoi interessanti dati produttivi, migliorando nel frattempo i suoi dati ad Arti & Piedi e nell angolo groppa. Con questa uscita diventa il miglior figlio di Morty provato in Italia e conferma la capacità di trasmissione della madre che ha dato ad oggi 7 figli provati con una media di oltre 1200 kg a latte e di oltre 1.50 per indice composto arti & piedi. Quasimo aggiunge altre 21 secondipare e 8 figlie per la morfologia; gli indici produttivi restano stabili mentre migliora ad arti & piedi confermandosi nel resto della morfologia, è il primo toro a ICM tra i rank 99 e migliora anche la fertilità delle figlie confermando il suo modello di trasmissione. Da segnalare il suo mezzo fratello Leprotto: rank 95 è il migliore tra i figli di Banderas provati. Scooby Duu è un altro toro uscito dall allevamento Go-Farm dei fratelli Gozzini; ha un cross prestigioso con Allen x Formation x Juror Painky GM Eccellente 92. Le prime 33 secondipare e le ulteriori 13 figlie per la morfologia fanno risalire il toro in classifica grazie ad un aumento dei dati produttivi (+6 Kg proteine) e alla conferma degli ottimi dati morfologico-funzionali. È il miglior figlio di Allen italiano. Gomez, Morty x Mtoto x Sunny Boy, aggiunge 18 figlie per la produzione e 34 per la morfologia che gli consentono di raggiungere l 86% di attendibilità e di entrare nella classifica ufficiale. Rispetto ai dati della prima uscita, sacrifica qualcosa a produzione (-370 kg di latte) rimanendo in ogni caso oltre 1850 kg di indice latte con 73 kg di grasso e 53 di proteine. Scende sotto una deviazione per l ICM e conferma i dati a tipo e arti & piedi. Altri riproduttori che hanno evidenziato degli aumenti dei loro indici e non rientrano nella top 10 sono: Hidalgo, il figlio di Iron nato in Spagna sulla Mtoto Laurie, aggiunge 29 secondipare al suo indice e altre 12 figlie per la morfologia che provocano un aumento di 11 kg a proteine e di 8 kg di grasso, e un miglioramento del già ottimo indice cellule somatiche ora a quota 113. Eletronic, Britt x Convincer, è una prima uscita di agosto 2008 che aggiunge 11 primipare per la produzione e soprattutto 24 nuove figlie per la morfologia, che migliorano sensibilmente il suo dato a morfologia, soprattutto per icm e arti & piedi CHI SCENDE Visto l elevato numero di nuovi validi riproduttori entrati in classifica il turn-over nei top 10 è stato abbastanza elevato Gallery, il miglior figlio di Outside provato in Italia, esce di poco dalla top 10, aggiungendo 19 figlie per la produzione e 28 per la morfologia che provocano una depressione dei suoi indici produttivi. A parte qualche piccolo aggiustamento i suoi punti di forza, morfologia e funzionalità, escono comunque confermati. Anche Rubentot, il numero 1 della scorsa uscita, esce di poco dai primi 10, si piazza infatti al 14 posto, scontando l ingresso di 38 nuove figlie per la produzione e di ben 44 per la morfologia, che provocano un ridimensionamento del dato produttivo e del dato complessivo a mammella (che resta comunque sopra le due deviazioni), unito però ad una tenuta dell indice a tipo e ad un piccolo miglioramento a arti & piedi. Incontro, questo figlio di Finley, provato ad agosto, aggiunge 33 figlie per la produzione e 25 per la morfologia. Perde qualche posizione in classifica a causa di un abbassamento degli indici produttivi, infatti perde 8 kg di proteine, mentre rimane sostanzialmente confermato il suo modello di trasmissione morfologico, con qualche limite nel comparto arti e piedi. Positivo il comparto funzionale con buoni dati per cellule e longevità. Eber, Champion x Mtoto, aumenta in modo significativo la sua progenie impiegata nel calcolo degli indici: +13 figlie per la produzione e +37 figlie per la morfologia. L indice produttivo si assesta con un calo di 5kg di proteina e analogo destino tocca anche agli indici morfologici, che scendono di qualche decimale, in particolare l ICM ora a quota 1,83. Restano sostanzialmente invariati i buoni dati per cellule e longevità, mentre con 92 conferma il dato non positivo per la facilità di parto. DeeJay, il toro rosso out-cross rimasto ai vertici della classifica per due uscite, sconta l ingresso delle prime 32 secondipare in indice che provocano un deciso ridimensionamento dei dati produttivi con ( 19 kg di proteina) dovuto soprattutto agli indici in 2 a e 3 a lattazione. Sono entrate nel calcolo degli indici morfologici 15 nuove figlie che hanno causato un miglioramento dei suoi indici morfologici, confermando il trend positivo per la morfologia all aumentare delle figlie classificate, soprattutto per arti e piedi. Kernel scende oltre il 30 posto per l arrivo di 28 figlie per la produzione e 29 per la morfologia che si dimostrano meno performanti delle precedenti, causando un calo degli indici produttivi e morfologici. Irvine, anche per questo figlio di Britt su madre Mtoto l ingresso di un consistente numero di figlie per il calcolo degli indici crea un calo generalizzato dei suoi dati. Sono 14 le nuove figlie impiegate per il calcolo degli indici produttivi con la perdita di 9 kg di proteina e oltre 300 kg di latte, mentre sono ben 31 quelle

5 che per la prima volta concorrono al calcolo degli indici morfologici, che escono ridimensionati. Negativo su arti e piedi, Irvine supera 1 deviazione per tipo e ICM, ma si riscatta sui gestionali dove vale quasi 2 deviazioni per cellule, longevità e facilità al parto diretta. SECOND CROP Buone notizie per i tori di second crop. Alcuni di essi con l ingresso delle prime nuove figlie avevano fatto vedere buone cose già ad agosto, suscitando legittime aspettative che sono state confermate a gennaio 2009 con una progenie ben più numerosa. Marzo, sfiora le 900 figlie in indice per la produzione e le 400 per la morfologia e con il 97% di attendibilità occupa la 22 a posizione, primo tra i tori di second crop attivi. A quasi 4 anni dalla prima pubblicazione mantiene quanto promesso e ancora oggi unisce alle buone produzioni la percentuale positiva per la proteina con 53 kg, con in più il valore aggiunto del genotipo BB per la K caseina. Ray aggiunge 434 figlie per la produzione (ora sono 625) e oltre 140 per la morfologia. Migliora contemporaneamente indice latte e percentuale proteica, con un miglioramento di 6 kg di proteina e conferma tipo e ICM; per quest ultimo carattere si conferma uno specialista, mentre registria un calo nell indice arti & piedi. Paonie supera 1700 figlie per la produzione e 900 per la morfologia e raggiunge il 98% di attendibilità. Estremo a latte, vanta ancora 1741 kg, cui unisce buoni numeri per facilità al parto delle figlie, cellule somatiche, longevità e fertilità. Da proteggere su mammella e percentuali è una garanzia per arti e piedi (+3,05) e struttura (conformazione +4,76). Jazzman, oltrepassa le 500 figlie per la produzione con il 96% di attendibilità. Purtroppo il suo modello di trasmissione sembra alquanto discontinuo, soprattutto nella morfologia, dove sconta una diminuzione soprattutto di ICM e indice arti & piedi. Sostanzialmente confermati invece i buoni dati gestionali, che sono tutti positivi, fatta salva la velocità di mungitura. BIANCONERO. GENNAIO

Un second crop oltre ogni aspettativa

Un second crop oltre ogni aspettativa Prince Un second crop oltre ogni aspettativa Per i tecnici, i dati di second crop di Prince sono andati oltre ogni più rosea aspettativa, ma per molti allevatori in Italia non sono stati altro che una

Dettagli

GLOSSARIO SINTETICO COLLETTIVO

GLOSSARIO SINTETICO COLLETTIVO GLOSSARIO SINTETICO COLLETTIVO Giugno 2014 1 2 3 SINTETICO COLLETTIVO DI SPECIE E RAZZA Il sintetico collettivo è una elaborazione dei dati provenienti dalle singole produttrici di una medesima specie/razza.

Dettagli

sono i tori Vincenti per il tuo allevamento

sono i tori Vincenti per il tuo allevamento Cari Amici Allevatori, è tempo di scelte veramente meditate ed economiche per la sopravvivenza! Scelte economiche significa chiedere il massimo ai vostri soldi investiti in genetica e non solo spendere

Dettagli

',6&,3/,1$5(9$/87$=,21,*(1(7,&+(3(5/$352'8=,21(',&$51( 3(5)250$1&(7(6768//$5$==$%29,1$5(1'(1$

',6&,3/,1$5(9$/87$=,21,*(1(7,&+(3(5/$352'8=,21(',&$51( 3(5)250$1&(7(6768//$5$==$%29,1$5(1'(1$ ',6&,3/,1$5(9$/87$=,21,*(1(7,&+(3(5/$352'8=,21(',&$51( 3(5)250$1&(7(6768//$5$==$%29,1$5(1'(1$ VALUTAZIONE GENETICA IN STAZIONE PER LA PRODUZIONE DI CARNE ART. 1 Come previsto dalle Norme Tecniche, la Rendena

Dettagli

Valutazione individuale dell attitudine casearia del latte

Valutazione individuale dell attitudine casearia del latte Valutazione individuale dell attitudine casearia del latte Alessio Cecchinato Dipartimento di Agronomia, Animali, Alimenti Risorse Naturali e Ambiente - DAFNAE Università di Padova Bufala Mediterranea

Dettagli

2. Sviluppo tecnico Pag. 2. 3. Struttura del programma Pag. 2. 4. Menù principale Pag. 3. 5. funzioni tecniche e inserimento dati Pag.

2. Sviluppo tecnico Pag. 2. 3. Struttura del programma Pag. 2. 4. Menù principale Pag. 3. 5. funzioni tecniche e inserimento dati Pag. CINICINNATO: 1. Hardware e software Pag. 2 2. Sviluppo tecnico Pag. 2 3. Struttura del programma Pag. 2 4. Menù principale Pag. 3 5. funzioni tecniche e inserimento dati Pag. 3 6. Statistiche tecniche

Dettagli

Le lattazioni lunghe e le implicazioni per il miglioramento genetico

Le lattazioni lunghe e le implicazioni per il miglioramento genetico Le lattazioni lunghe e le implicazioni per il miglioramento genetico Nicolò P.P. Macciotta 1, Marcello Mele 2, Roberto Steri 1, Pier Lorenzo Secchiari 2 Dipartimento di Scienze Zootecniche, Università

Dettagli

La Razza Piemontese: attività di Libro Genealogico e programma di selezione

La Razza Piemontese: attività di Libro Genealogico e programma di selezione La Razza Piemontese: attività di Libro Genealogico e programma di selezione Andrea Quaglino ANABORAPI Associazione Nazionale Allevatori Bovini di Razza Piemontese Razza specializzata da carne Groppa doppia

Dettagli

RAGGIUNGIMENTO DELLA PUBERTÀ NEGLI ANIMALI DOMESTICI (1)

RAGGIUNGIMENTO DELLA PUBERTÀ NEGLI ANIMALI DOMESTICI (1) RAGGIUNGIMENTO DELLA PUBERTÀ NEGLI ANIMALI DOMESTICI (1) Età alla Pubertà (mesi) Femmine Maschi Conigli 5 5 Cani piccola taglia 6-10 6-10 Cani grossa taglia 8-14 8-14 Gatti a pelo corto 6-8 6-8 Gatti a

Dettagli

1.Definizione degli obiettivi di selezione 2.Descrizione della popolazione. 3.Registrazione fenotipi e parentele. 5.Programmazione accoppiamenti

1.Definizione degli obiettivi di selezione 2.Descrizione della popolazione. 3.Registrazione fenotipi e parentele. 5.Programmazione accoppiamenti Fasi essenziali di un programma di selezione intrarazza 1.Definizione degli obiettivi di selezione 2.Descrizione della popolazione 3.Registrazione fenotipi e parentele 4.Valutazioni genetiche 5.Programmazione

Dettagli

DISCIPLINARE PER IL LIBRO GENEALOGICO DELLA RAZZA GRIGIO ALPINA NORME TECNICHE CAPITOLO I. Articolo 1 FINALITÀ DELLA SELEZIONE

DISCIPLINARE PER IL LIBRO GENEALOGICO DELLA RAZZA GRIGIO ALPINA NORME TECNICHE CAPITOLO I. Articolo 1 FINALITÀ DELLA SELEZIONE DISCIPLINARE PER IL LIBRO GENEALOGICO DELLA RAZZA GRIGIO ALPINA CAPITOLO I Articolo 1 FINALITÀ DELLA SELEZIONE La selezione dei bovini della razza Grigio Alpina ha lo scopo di produrre soggetti precoci

Dettagli

DESTINAZIONI STALLONI 2015

DESTINAZIONI STALLONI 2015 PARCO STALLONI DI LG (PSLG) 2015 Ormai da circa un decennio ANACAITPR ha proceduto all acquisto di stalloni con cui costituire il proprio parco riproduttori. Attualmente il PSLG è in fase di ristrutturazione,

Dettagli

Fattoria Reale di Torcino

Fattoria Reale di Torcino Fattoria Reale di Torcino ALLEVAMENTI BUFALINI GRUPPO GAROFALO Incontro formativo del 20 novembre 2014 dott. agr. Roberto Napolano FATTORIA REALE DI TORCINO CIORLANO (CE) Ex allevamento di bovine da latte

Dettagli

MIGLIORAMENTO GENETICO OVINI DA LATTE. Ovini da latte allevati prevalentemente nei paesi dell area Mediteranea

MIGLIORAMENTO GENETICO OVINI DA LATTE. Ovini da latte allevati prevalentemente nei paesi dell area Mediteranea MIGLIORAMENTO GENETICO OVINI DA LATTE Ovini da latte allevati prevalentemente nei paesi dell area Mediteranea Nazione Italia Francia Grecia Israele Portogallo Spagna Tunisia n. pecore 6.104.900 1.235.000

Dettagli

La longevità della vacca da latte è sufficiente per fare reddito?

La longevità della vacca da latte è sufficiente per fare reddito? INCONTRI ZOOTECNICI DAL 3 PARTO IN POI: ELIMINAZIONE DELLE VACCHE E IMPLICAZIONI ECONOMICHE La longevità della vacca da latte è sufficiente per fare reddito? Negli ultimi anni si parla con maggior insistenza

Dettagli

SELEZIONE: VALUTAZIONE E SCELTA DEI RIPRODUTTORI

SELEZIONE: VALUTAZIONE E SCELTA DEI RIPRODUTTORI SELEZIONE: VALUTAZIONE E SCELTA DEI RIPRODUTTORI Il miglioramento genetico degli animali di interesse zootecnico è basato sulla scelta dei riproduttori. La valutazione dei riproduttori si può distinguere

Dettagli

L ANDAMENTO DEL SETTORE IN SINTESI CONSUNTIVO 2014 E PRIMO TRIMESTRE 2015

L ANDAMENTO DEL SETTORE IN SINTESI CONSUNTIVO 2014 E PRIMO TRIMESTRE 2015 L ANDAMENTO DEL SETTORE IN SINTESI CONSUNTIVO 201 E PRIMO TRIMESTRE 201 1 FOCUS CONSUNTIVO 201 Il 201 si è chiuso con un bilancio complessivamente soddisfacente: il quadro di sintesi riferito agli indicatori

Dettagli

Suini. Mercato all origine Trend settimanale. N. 27 Settimana n. 36 - dal 1 al 7 settembre 2008. Mercato nazionale Mercato estero-macellazioni

Suini. Mercato all origine Trend settimanale. N. 27 Settimana n. 36 - dal 1 al 7 settembre 2008. Mercato nazionale Mercato estero-macellazioni Suini N. 27 Settimana n. 36 - dal 1 al 7 settembre 20 Mercato nazionale Mercato estero-macellazioni Mercato all origine Trend settimanale L analisi della settimana considerata evidenzia chiari segnali

Dettagli

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 L INDUSTRIA MONDIALE DELLA MACCHINA UTENSILE 8

L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 L INDUSTRIA MONDIALE DELLA MACCHINA UTENSILE 8 L INDUSTRIA ITALIANA COSTRUTTRICE DI MACCHINE UTENSILI, ROBOT, AUTOMAZIONE 2 I DATI RELATIVI AL 2011 2 LE ESPORTAZIONI 4 LE CARATTERISTICHE STRUTTURALI 6 La macchina utensile 6 La robotica 7 L INDUSTRIA

Dettagli

La selezione delle razze del suino pesante

La selezione delle razze del suino pesante Mantova, 22 maggio 2009 La selezione delle razze del suino pesante Luca Buttazzoni & Maurizio Gallo Il Libro genealogico ha scelto di orientare i propri schemi di miglioramento genetico alla qualità delle

Dettagli

Risultati definitivi stagione invernale 2006-2007

Risultati definitivi stagione invernale 2006-2007 Statistiche in breve 29 giugno 2007 Turismo a cura di Roberta Savorelli e Manuela Genetti Risultati definitivi stagione invernale 2006-2007 Il Servizio Statistica presenta i dati definitivi relativi agli

Dettagli

EU Concerted Action - GIFT. Indici e obiettivo di fertilità nel moderno allevamento di bovini da latte. Caratteri funzionali

EU Concerted Action - GIFT. Indici e obiettivo di fertilità nel moderno allevamento di bovini da latte. Caratteri funzionali Verona 10 Febbraio 006 Indici e obiettivo di fertilità nel moderno allevamento di bovini da latte Alessandro Bagnato Dipartimento Veterinaria per la Sicurezza Alimentare Università degli Studi di Milano

Dettagli

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015)

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) La Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) 1 ECONOMIA IN ITALIA In Italia, dopo tre cali annuali consecutivi (2012-2,8%, 2013-1,7%, 2014-0,4%), il CSC prevede una crescita del PIL dell 1%. quest

Dettagli

LE ORIGINI DELLA FAMIGLIA

LE ORIGINI DELLA FAMIGLIA Alla Alla Semex abbiamo sempre sostenuto l importanza delle famiglie di vacche, di questi animali in grado di trasmettere alle generazioni a venire il meglio dei loro caratteri. La capacità di trasmettere

Dettagli

La popolazione residente in provincia di Trento attraverso l anagrafe e i flussi demografici anche in un ottica di Comunità di Valle

La popolazione residente in provincia di Trento attraverso l anagrafe e i flussi demografici anche in un ottica di Comunità di Valle Trento, 23 gennaio 2012 La popolazione residente in provincia di Trento attraverso l anagrafe e i flussi demografici anche in un ottica di Comunità di Valle La popolazione residente in provincia di Trento

Dettagli

SCHEDA FERGUSON. L evoluzione degli allevamenti di vacche da latte in senso produttivo negli ultimi anni ha

SCHEDA FERGUSON. L evoluzione degli allevamenti di vacche da latte in senso produttivo negli ultimi anni ha SCHEDA FERGUSON L evoluzione degli allevamenti di vacche da latte in senso produttivo negli ultimi anni ha comportato un adeguamento degli strumenti utili a valutare l efficienza e la redditività delle

Dettagli

Associazione Regionale Allevatori Della Lombardia CONVEGNO FINALIZZATA ALL INCREMENTO DI VALORE AGGIUNTO PER LE FILIERE DEI PRODOTTI LATTIERO CASEARI

Associazione Regionale Allevatori Della Lombardia CONVEGNO FINALIZZATA ALL INCREMENTO DI VALORE AGGIUNTO PER LE FILIERE DEI PRODOTTI LATTIERO CASEARI Allevatori Della Lombardia CONVEGNO GIOVEDÌ 23 OTTOBRE 2008 - ORE 09:30 SALA MONTEVERDI 63^ FIERA INTERNAZIONALE DEL BOVINO DA LATTE - CR LA SELEZIONE DELLE CASEINE VERE FINALIZZATA ALL INCREMENTO DI VALORE

Dettagli

L ESPORTAZIONE DI VINO 1

L ESPORTAZIONE DI VINO 1 L ESPORTAZIONE DI VINO 1 Premessa L Italia, come è noto, è uno dei principali produttori di vino, contendendo di anno in anno alla Francia, a seconda dell andamento delle vendemmie, la leadership mondiale.

Dettagli

DALL UFFICIO SERVIZI PER LA

DALL UFFICIO SERVIZI PER LA Media D.S. Min Max Miglior % Latte Grasso kg Proteine kg ILQM Rank BIANCO NERO 4/98 27 DALL UFFICIO SERVIZI PER LA LA F.A. F.A. VALUTAZIONE GENETICA TORI ITALIANI DI F.A. Marzo 1998 ono 96 i nuovi tori

Dettagli

a cura del Settore Economia, Mercati e Competitiva

a cura del Settore Economia, Mercati e Competitiva Progetto AGRICONFRONTI EUROPEI a cura del Settore Economia, Mercati e Competitiva Il progetto intende mettere a confronto la situazione dell agricoltura veneta con quella di altri paesi dell Unione Europea

Dettagli

Coordinamento Centro Studi Ance Salerno - Area Informatica

Coordinamento Centro Studi Ance Salerno - Area Informatica Centro Studi Il Report IL SENTIMENT DELLE IMPRESE ASSOCIATE RIFERITO ALLE DINAMICHE DEL CREDITO NEL TERRITORIO PROVINCIALE ANCE SALERNO: RISCHIO USURA SEMPRE ELEVATO Sebbene il trend risulti in diminuzione

Dettagli

Per la specie Bufalina, la Razza Mediterranea è quella che riscuote maggior interesse al mondo per i suoi elevati standard produttivi che

Per la specie Bufalina, la Razza Mediterranea è quella che riscuote maggior interesse al mondo per i suoi elevati standard produttivi che Per la specie Bufalina, la Razza Mediterranea è quella che riscuote maggior interesse al mondo per i suoi elevati standard produttivi che nessun'altra razza bufalina riesce ad avere. Per questo motivo

Dettagli

La popolazione in età da 0 a 2 anni residente nel comune di Bologna. Dicembre 2015

La popolazione in età da 0 a 2 anni residente nel comune di Bologna. Dicembre 2015 La popolazione in età da 0 a 2 anni residente nel comune di Bologna Dicembre 2015 La presente nota è stata realizzata da un gruppo di lavoro dell Area Programmazione, Controlli e Statistica coordinato

Dettagli

La fase di correzione caratterizzata dalla riduzione dei corsi azionari e dei volumi negoziati

La fase di correzione caratterizzata dalla riduzione dei corsi azionari e dei volumi negoziati L Andamento dei mercati Azionari La fase di correzione caratterizzata dalla riduzione dei corsi azionari e dei volumi negoziati che aveva interessato gli ultimi mesi del 2 è proseguita per tutto il 21.

Dettagli

La classifica dei sistemi sanitari europei, secondo l EHCI

La classifica dei sistemi sanitari europei, secondo l EHCI Fonte: pubblicato su: La classifica dei sistemi sanitari europei, secondo l EHCI Miriam Levi L Euro Health Consumer Index (EHCI) 2014 mette a confronto le performance dei sistemi sanitari europei, partendo

Dettagli

Selezione ed uso dei tori nella Razza Piemontese

Selezione ed uso dei tori nella Razza Piemontese Selezione ed uso dei tori nella Razza Piemontese Andrea Albera ANABORAPI Incontri Assistenza Tecnica Zootecnica Provincia di Novara Programma Obiettivi e sistema di selezione Risultati ottenuti Quali informazioni

Dettagli

La storia della Pezzata Rossa Italiana

La storia della Pezzata Rossa Italiana La storia della Pezzata Rossa Italiana La storia della Pezzata Rossa Italiana (P.R.I.) è costellata di momenti importanti che ne hanno determinato l indirizzo selettivo in risposta alle esigenze dei suoi

Dettagli

Esame dei documenti di bilancio per il triennio 2015-2017. Dossier 2 Le madri e le difficoltà di conciliazione tra lavoro e famiglia

Esame dei documenti di bilancio per il triennio 2015-2017. Dossier 2 Le madri e le difficoltà di conciliazione tra lavoro e famiglia Esame dei documenti di bilancio per il triennio 2015-2017 Dossier 2 Le madri e le difficoltà di conciliazione tra lavoro e famiglia Audizione del Presidente dell Istituto nazionale di statistica, Giorgio

Dettagli

DOSSIER STATISTICO IMMIGRAZIONE 2011 - SCHEDA SU LOMBARDIA E AREA MILANESE

DOSSIER STATISTICO IMMIGRAZIONE 2011 - SCHEDA SU LOMBARDIA E AREA MILANESE DOSSIER STATISTICO IMMIGRAZIONE 2011 - SCHEDA SU LOMBARDIA E AREA MILANESE Le presenze straniere in regione I residenti Secondo i dati Istat, a fine 2010 i residenti stranieri in Lombardia sono 1.064.447,

Dettagli

N 309 del 18 gennaio 2014

N 309 del 18 gennaio 2014 N 309 del 18 gennaio 2014 Il mercato nazionale dei prodotti lattiero caseari Prezzi settimanali di alcuni prodotti lattiero-caseari in Italia ( / kg) 13 dic. sett. precedente 4 sett. prima 1 anno prima

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Bollettino di statistica I trimestre 2016 (gennaio-marzo 2016)

COMUNICATO STAMPA Bollettino di statistica I trimestre 2016 (gennaio-marzo 2016) 10 maggio 2016 COMUNICATO STAMPA Bollettino di statistica I trimestre 2016 (gennaio-marzo 2016) L Ufficio Informatica, Tecnologia, Dati e Statistica comunica la sintesi dei principali aggiornamenti dei

Dettagli

NEWSLETTER n.20. Novembre 2009

NEWSLETTER n.20. Novembre 2009 NEWSLETTER n.20 Novembre 2009 Benvenuti! Siamo giunti al 20 o numero della newsletter. Il 5 novembre, l Ufficio Coreano per la Proprietà Intellettuale (KIPO) e l Associazione per la tutela della Proprietà

Dettagli

Le previsioni sull occupazione nel 2010 in provincia di BERGAMO

Le previsioni sull occupazione nel 2010 in provincia di BERGAMO Le previsioni sull occupazione nel 2010 in provincia di BERGAMO Risultati dell Indagine Excelsior realizzata dal sistema camerale sulla domanda di lavoro delle imprese per l anno 2010 Servizio Documentazione

Dettagli

Pensione di vecchiaia: ecco i nuovi requisiti di età per ottenerla

Pensione di vecchiaia: ecco i nuovi requisiti di età per ottenerla Pensione di vecchiaia: ecco i nuovi requisiti di età per ottenerla Maggio 2015 Più si va avanti e più si allontana l accesso alla pensione degli italiani. Col passare degli anni, infatti, aumenta l età

Dettagli

Quel buco nero chiamato fiscal cliff

Quel buco nero chiamato fiscal cliff Quel buco nero chiamato fiscal cliff Nell agenda del rieletto presidente Obama è sicuramente l argomento più importante da affrontare entro la fine dell anno. Il punto da cui dipenderà buona parte dell

Dettagli

Gestione Economica e Finanziaria degli Allevamenti da Latte

Gestione Economica e Finanziaria degli Allevamenti da Latte Gestione Economica e Finanziaria degli Allevamenti da Latte Costi alimentari e valutazione economica degli allevamenti da latte: cosa è importante guardare? Cosa sarà il mercato del latte italiano dopo

Dettagli

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Parma Indicatori socio-economici -41,7% Parma Indicatori immobiliari

NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 2013 1. Provincia di Parma Indicatori socio-economici -41,7% Parma Indicatori immobiliari Osservatorio sul Mercato Immobiliare, Marzo 13 PARMA NOTA CONGIUNTURALE SUL MERCATO IMMOBILIARE A FEBBRAIO 13 1 Provincia di Indicatori socio-economici Figura 1 Negli ultimi dieci anni la popolazione è

Dettagli

Allevamento del Bufalo

Allevamento del Bufalo Allevamento del Bufalo Dott. Francesco Vacirca Cenni storici Incremento numerico in Italia (Zicarelli 2001) 1948 12.000 capi 2001 200.000 capi (1700 % ) Secondo al mondo dopo il Brasile (1900 %) Animale

Dettagli

SINTETICO COLLETTIVO E INDIVIDUALE

SINTETICO COLLETTIVO E INDIVIDUALE MANUALE DI USO Documento: Manuale R01 SINTETICO COLLETTIVO E INDIVIDUALE Ultima revisione 25 Novembre 2015 ManR01 Sintetico collettivo e individuale 25 novembre 2015 Pag. 1 SINTETICO COLLETTIVO E INDIVIDUALE

Dettagli

Retribuzioni, produttività e distribuzione del reddito un confronto internazionale

Retribuzioni, produttività e distribuzione del reddito un confronto internazionale Retribuzioni, produttività e distribuzione del reddito un confronto internazionale di Giuseppe D Aloia 1 L inflazione Negli anni scorsi tutto il dibattito sul potere d acquisto delle retribuzioni si è

Dettagli

EPIDEMIOLOGIA DEGLI INFORTUNI NEL COMPARTO DELLA CERAMICA 1

EPIDEMIOLOGIA DEGLI INFORTUNI NEL COMPARTO DELLA CERAMICA 1 EPIDEMIOLOGIA DEGLI INFORTUNI NEL COMPARTO DELLA CERAMICA 1 PREMESSA Il comparto della ceramica per piastrelle rappresenta, da vari decenni, una delle realtà industriali di maggiore rilievo della nostra

Dettagli

La popolazione in età da 3 a 5 anni residente nel comune di Bologna. Giugno 2015

La popolazione in età da 3 a 5 anni residente nel comune di Bologna. Giugno 2015 La popolazione in età da 3 a 5 anni residente nel comune di Bologna Giugno 2015 La presente nota è stata realizzata da un gruppo di lavoro dell Area Programmazione, Controlli e Statistica coordinato dal

Dettagli

Criteri per l ammissione alle scuole primarie

Criteri per l ammissione alle scuole primarie ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di CASTELLARANO Via Fuori Ponte 23 42014 Castellarano (RE) - ITALY Tel 0536 850113 Fax 0536 075506 www.iccastellarano.gov.it Il Consiglio di Istituto con delibera del 8 gennaio

Dettagli

Grafico n. 1 - Imprese nazionali e Rappresentanze di imprese extra SEE Raccolta premi - Portafoglio diretto italiano (Importi in milioni di euro)

Grafico n. 1 - Imprese nazionali e Rappresentanze di imprese extra SEE Raccolta premi - Portafoglio diretto italiano (Importi in milioni di euro) COMUNICATO STAMPA DEL 13 AGOSTO 2015 Nel primo trimestre 2015 la raccolta premi complessiva realizzata dalle imprese di assicurazione italiane e dalle rappresentanze in Italia di imprese extra S.E.E. risulta

Dettagli

delle Partecipate e dei fornitori

delle Partecipate e dei fornitori ... I pagamenti della Pubblica Amministrazione,......... L u g l i o 2 0 1 4 Debito PA: miglioramenti più contenuti nel primo trimestre... Sintesi dei risultati C ontinuano nei primi tre mesi del 2014

Dettagli

OPEN - Fondazione Nord Est Febbraio 2013

OPEN - Fondazione Nord Est Febbraio 2013 A7. FECONDITÀ, NUZIALITÀ E DIVORZIALITÀ Diminuisce il tasso di fertilità dopo la crescita degli ultimi anni A livello nazionale il tasso di fecondità totale (numero medio di figli per donna in età feconda)

Dettagli

Fonte: elaborazione Unioncamere Lombardia su dati ASIA Istat. Tabella 2: Imprese per attività economica Lombardia

Fonte: elaborazione Unioncamere Lombardia su dati ASIA Istat. Tabella 2: Imprese per attività economica Lombardia IL SISTEMA PRODUTTIVO LOMBARDO NEL 2006 SECONDO IL REGISTRO STATISTICO ASIA (giugno 2009) Secondo il registro statistico delle imprese attive e delle loro unità locali (ASIA Imprese e Unità locali) sono

Dettagli

Il mercato internazionale dei prodotti biologici

Il mercato internazionale dei prodotti biologici Marzo 2014 Il mercato internazionale dei prodotti biologici In sintesi Il presente Report sintetizza i principali dati internazionali diffusi di recente in occasione della Fiera Biofach di Norimberga.

Dettagli

Costi alimentari e valutazione economica degli allevamenti da latte: cosa è importante guardare?

Costi alimentari e valutazione economica degli allevamenti da latte: cosa è importante guardare? Gestione Economica e Finanziaria degli Allevamenti da Latte Costi alimentari e valutazione economica degli allevamenti da latte: cosa è importante guardare? Cristian Rota Cosa sarà il mercato del latte

Dettagli

ANALISI WEB. www.adriacoast.com

ANALISI WEB. www.adriacoast.com ANALISI WEB www.adriacoast.com Con questa analisi si intendono sottoporre a valutazione le provenienze delle sessioni che sono state registrate sul portale www.adriacoast.com, e più precisamente quali

Dettagli

Popolazione. Pagine tratte dal sito http://statistica.comune.bologna.it/cittaconfronto/ aggiornato al 24 marzo 2014

Popolazione. Pagine tratte dal sito http://statistica.comune.bologna.it/cittaconfronto/ aggiornato al 24 marzo 2014 Popolazione Pagine tratte dal sito http://statistica.comune.bologna.it/cittaconfronto/ aggiornato al 24 marzo 2014 Popolazione L'Istat calcola che al 31 dicembre 2012 risiedono in Italia 59.685.227 persone.

Dettagli

LE DETERMINANTI DELLA REDDITIVITÀ DELLE SOCIETA OPERANTI NEL COMPARTO TESSILE ABBIGLIAMENTO IN ITALIA

LE DETERMINANTI DELLA REDDITIVITÀ DELLE SOCIETA OPERANTI NEL COMPARTO TESSILE ABBIGLIAMENTO IN ITALIA LE DETERMINANTI DELLA REDDITIVITÀ DELLE SOCIETA OPERANTI NEL COMPARTO TESSILE ABBIGLIAMENTO IN ITALIA Il metodo CVRP per l analisi delle maggiori società tessili italiane Stefano Cordero di Montezemolo

Dettagli

Embrio transfer per una fertilità migliore

Embrio transfer per una fertilità migliore TECNICA Embrio transfer per una fertilità migliore Le bovine moderne, a causa delle grandi quantità di latte prodotte, sono molto sensibili alle temperature elevate, che inducono un innalzamento di quella

Dettagli

Relazioni tra la morfologia dell apparato mammario e le infezioni mastitiche

Relazioni tra la morfologia dell apparato mammario e le infezioni mastitiche Relazioni tra la morfologia dell apparato mammario e le infezioni mastitiche Sara Casu Dipartimento per la Ricerca nelle Produzioni Animali DIRPA AGRIS Sardegna Sistema di valuatione lineare in uso nella

Dettagli

CARTE. Regolamento Belote. Regole del gioco: Determinazione del seme di briscola (Belote classico):

CARTE. Regolamento Belote. Regole del gioco: Determinazione del seme di briscola (Belote classico): CARTE aggiornato al 25/06/2014 Entrambe le gare di carte si svolgeranno presso il salone Polivalente di Pinasca. Entrambe le gare saranno giocate da giocatori in coppia, la coppia può essere diversa nelle

Dettagli

GENETICA MENDELIANA NELL UOMO

GENETICA MENDELIANA NELL UOMO GENETICA MENDELIANA NELL UOMO GENETICA FORMALE o GENETICA CLASSICA basata unicamente su risultati visibili di atti riproduttivi. È la parte più antica della genetica, risalendo agli esperimenti di Mendel

Dettagli

Education at the Glance 2005 edition Una summary in italiano dei principali risultati di Roberto Fini

Education at the Glance 2005 edition Una summary in italiano dei principali risultati di Roberto Fini Education at the Glance 2005 edition Una summary in italiano dei principali risultati di Roberto Fini L educazione e l apprendimento lungo tutto l arco della vita svolgono un ruolo capitale nello sviluppo

Dettagli

OSSERVATORIO NAZIONALE SULLA FAMIGLIA

OSSERVATORIO NAZIONALE SULLA FAMIGLIA Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali Comune di Bologna OSSERVATORIO NAZIONALE SULLA FAMIGLIA SINTESI DELLA RICERCA SU: Il sostegno pubblico alle famiglie con figli: ragioni teoriche e nuova evidenza

Dettagli

Per l Expo tutto l agroalimentare italiano in un click

Per l Expo tutto l agroalimentare italiano in un click Per l Expo tutto l agroalimentare italiano in un click - 14 gennaio 2015 - L Italia, campione del mangiar bene e del buon vino, leader mondiale nella sicurezza alimentare e nell eco-sostenibilità delle

Dettagli

ANDAMENTO ECONOMICO DEL SETTORE PELLETTERIA: PRE CONSUNTIVO 2012

ANDAMENTO ECONOMICO DEL SETTORE PELLETTERIA: PRE CONSUNTIVO 2012 ANDAMENTO ECONOMICO DEL SETTORE PELLETTERIA: PRE CONSUNTIVO 2012 Prosegue la corsa dell export di settore anche nella parte finale del 2012: + 21,8% nei primi 10 mesi dell anno. La conferma del dato a

Dettagli

PARTE I IL FENOMENO DELL INVECCHIAMENTO NELLA CONDUZIONE AZIENDALE

PARTE I IL FENOMENO DELL INVECCHIAMENTO NELLA CONDUZIONE AZIENDALE PARTE I IL FENOMENO DELL INVECCHIAMENTO NELLA CONDUZIONE AZIENDALE Il fenomeno dell invecchiamento nella conduzione aziendale 1. I CONDUTTORI AGRICOLI NELL UNIONE EUROPEA Secondo i più recenti dati disponibili

Dettagli

La popolazione in età da 0 a 2 anni residente nel comune di Bologna. Dicembre 2014

La popolazione in età da 0 a 2 anni residente nel comune di Bologna. Dicembre 2014 La popolazione in età da 0 a 2 anni residente nel comune di Bologna Dicembre 2014 La presente nota è stata realizzata da un gruppo di lavoro del Dipartimento Programmazione coordinato dal Capo Dipartimento

Dettagli

Il sistema creditizio in provincia di Pisa

Il sistema creditizio in provincia di Pisa Il sistema creditizio in provincia di Pisa Consuntivo anno 2013 Pisa, 31 luglio 2014. La presenza bancaria in provincia di Pisa risente del processo di riorganizzazione che sta attraversando il sistema

Dettagli

Dossier di documentazione IL GOVERNO DEL PERSONALE NEL SETTORE SANITARIO

Dossier di documentazione IL GOVERNO DEL PERSONALE NEL SETTORE SANITARIO PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Ufficio di Segreteria della Conferenza Permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano Dossier di documentazione IL

Dettagli

Maternità e partecipazione delle donne al mercato del lavoro: tra vincoli e strategie di conciliazione

Maternità e partecipazione delle donne al mercato del lavoro: tra vincoli e strategie di conciliazione Seminario Cnel Istat Maternità e partecipazione delle donne al mercato del lavoro: tra vincoli e strategie di conciliazione LA PRODUZIONE DI INFORMAZIONI STATISTICHE RILEVANTI SULLE NASCITE E LA FECONDITÀ:

Dettagli

2.1.3 Inquadramento: numeri, sviluppo storico, previsioni per il futuro

2.1.3 Inquadramento: numeri, sviluppo storico, previsioni per il futuro 2.1.3 Inquadramento: numeri, sviluppo storico, previsioni per il futuro Nel 2004 (dopo 3 anni di crescita stagnante dovuta principalmente agli effetti degli attacchi terroristici dell 11 settembre e all

Dettagli

IL MERCATO DEI MUTUI NEL 2010

IL MERCATO DEI MUTUI NEL 2010 IL MERCATO DEI MUTUI NEL 2010 Nel IV trimestre del 2010 le famiglie italiane hanno ricevuto finanziamenti per l acquisto dell abitazione per 15.041,15 milioni di euro. Rispetto allo stesso trimestre del

Dettagli

La situazione congiunturale per l industria manifatturiera trevigiana al primo trimestre 2015

La situazione congiunturale per l industria manifatturiera trevigiana al primo trimestre 2015 CONGIUNTURA & APPROFONDIMENTI Report n. 7 Maggio 2015 La situazione congiunturale per l industria manifatturiera trevigiana al primo trimestre 2015 A cura dell Area Studi e Sviluppo Economico Territoriale

Dettagli

Compagnie dirette UN MERCATO IN OTTIMO STATO DI SALUTE

Compagnie dirette UN MERCATO IN OTTIMO STATO DI SALUTE SPECIALE Compagnie dirette UN MERCATO IN OTTIMO STATO DI SALUTE FORTE CRESCITA DELLA RACCOLTA PREMI E UN RISULTATO NETTO DI SETTORE CHE PASSA DA UNA PERDITA COMPLESSIVA DI OLTRE 18 MILIONI DI EURO DEL

Dettagli

INDAGINE CONGIUNTURALE SULLE PREVISIONI DI ANDAMENTO DELL INDUSTRIA IN LIGURIA NEL TERZO TRIMESTRE 2013

INDAGINE CONGIUNTURALE SULLE PREVISIONI DI ANDAMENTO DELL INDUSTRIA IN LIGURIA NEL TERZO TRIMESTRE 2013 INDAGINE CONGIUNTURALE SULLE PREVISIONI DI ANDAMENTO DELL INDUSTRIA IN LIGURIA NEL TERZO TRIMESTRE 2013 Le previsioni delle imprese manifatturiere liguri per il terzo trimestre 2013 hanno confermato alcuni

Dettagli

EUROPA Il mercato delle autovetture. Aprile 2012. AREA Studi e statistiche

EUROPA Il mercato delle autovetture. Aprile 2012. AREA Studi e statistiche EUROPA Il mercato delle autovetture Aprile 2012 Nell Europa27+EFTA 1 sono state registrate complessivamente 1,06 milioni di vetture nel mese di aprile 2012, con una flessione del 6,5 % rispetto allo stesso

Dettagli

ANNO N AZIENDE N VACCHE KG LATTE % GRS KG GRS % PRT KG PRT

ANNO N AZIENDE N VACCHE KG LATTE % GRS KG GRS % PRT KG PRT 1 L esordio della razza Jersey in numeri signifi cativi negli allevamenti italiani è relativamente recente. Inizia sul fi nire degli anni ottanta, con l importazione di manze gravide principalmente dalla

Dettagli

Il turismo nei primi 10 mesi del 2014. Servizio Turismo Ufficio Statistica

Il turismo nei primi 10 mesi del 2014. Servizio Turismo Ufficio Statistica Il turismo nei primi 10 mesi del 2014 Servizio Turismo Ufficio Statistica Presenze province Emilia-Romanga Serie storica Province 2012 2013 Var. % 2012-13 Piacenza 487.398 451.185-7,4 Parma 1.455.669 1.507.066

Dettagli

K I W I. DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità.

K I W I. DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità. K I W I DOSSIER 2012 Il punto della situazione sulla produzione mondiale, i consumi, i nuovi mercati, le novità. in sintesi Superficie mondiale di kiwi: 160.000 ettari Produzione mondiale di kiwi: 1,3

Dettagli

I MERCATI REGIONALI DEL LAVORO

I MERCATI REGIONALI DEL LAVORO SECO STATISTICHE E COMUNICAZIONI OBBLIGATORIE I MERCATI REGIONALI DEL LAVORO Le dinamiche trimestrali Aggiornamento al 1 trimestre 2014 a cura del NETWORK SECO Maggio 2014 Il Network SeCO è costituito

Dettagli

Bovini d Allevamento dall Austria

Bovini d Allevamento dall Austria RINDERZUCHT AUSTRIA Bovini d Allevamento dall Austria ZAR - Associazione nazionale allevatori bovini austriaci Grazie alle condizioni naturali di produ zione l industria zootecnica austriaca vanta una

Dettagli

Relazione Presidente Carlo Paolo Beltrami. Assemblea Annuale di venerdì 9 ottobre ore 18.00

Relazione Presidente Carlo Paolo Beltrami. Assemblea Annuale di venerdì 9 ottobre ore 18.00 Relazione Presidente Carlo Paolo Beltrami Assemblea Annuale di venerdì 9 ottobre ore 18.00 Gentili ospiti Signore e Signori, Autorità e colleghi Costruttori, vi ringrazio della vostra presenza oggi alla

Dettagli

Cos è il farro? farro

Cos è il farro? farro La Storia Il farro è un antico grano le cui origini si possono far risalire a oltre 5000 anni fa in Medio Oriente vicino a quello che ora è l Iran. Coltivato diffusamente fino al principio del XX secolo

Dettagli

Maggio 2012. Le donne al vertice delle imprese: amministratori, top manager e dirigenti

Maggio 2012. Le donne al vertice delle imprese: amministratori, top manager e dirigenti Maggio 2012 Le donne al vertice delle imprese: amministratori, top manager e dirigenti Introduzione e sintesi Da qualche anno il tema della bassa presenza di donne nei consigli d amministrazione delle

Dettagli

Masserie Giovannelli

Masserie Giovannelli Masserie Giovannelli La forza della famiglia rurale 1 L azienda Masserie Giovannelli si trova a 1.000 msl nel Comune di Cercemaggiore in provincia di Campobasso, zona riconosciuta come Sito di Interesse

Dettagli

BAROMETRO CRIF DELLA DOMANDA DI PRESTITI DA PARTE DELLE IMPRESE: ANDAMENTO 2014

BAROMETRO CRIF DELLA DOMANDA DI PRESTITI DA PARTE DELLE IMPRESE: ANDAMENTO 2014 BAROMETRO CRIF DELLA DOMANDA DI PRESTITI DA PARTE DELLE IMPRESE: ANDAMENTO 2014 SIMONE CAPECCHI * Cresce ancora la domanda di credito da parte delle imprese ma si raffredda negli ultimi 2 trimestri. Al

Dettagli

espressione di un carattere

espressione di un carattere espressione di un carattere Collezione CROCE DI MALTA espressione di un carattere Pryngeps da quasi 60 anni rappresenta un riferimento dell Italian style nel mondo. La storia dell azienda mette in luce

Dettagli

Report finale sportello Ricomincio da qui

Report finale sportello Ricomincio da qui Report finale sportello Ricomincio da qui Contesto generale del progetto Ricomincio da qui Lo sportello Ricomincio da qui offre supporto e sostegno a tutti coloro che sono residenti a Spinea e cercano

Dettagli

PORTO della SPEZIA TRAFFICO MERCANTILE 2011

PORTO della SPEZIA TRAFFICO MERCANTILE 2011 TRAFFICO MERCANTILE 2011 Fabrizio Bugliani Resp. Ufficio MKT & Rapporti con l Estero GENNAIO 2012 1 Traffico 2011 Traffico contenitori Il porto della Spezia ha movimentato nel corso del 2011 1.307.274

Dettagli

Gli indici di Selezione

Gli indici di Selezione Trait Y Trait Y Gli indici di Selezione Dr. Antonia Bianca Samoré Dipartimento VSA Università degli Studi di Milano Antonia.Samore@unimi.it Razza Bruna obiettivi di selezione Aumento della qta di prot

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Roma, 7 aprile 2009 REPLAT ANALIZZA IL MERCATO IMMOBILIARE ITALIANO DEL I TRIMESTRE 2009

COMUNICATO STAMPA Roma, 7 aprile 2009 REPLAT ANALIZZA IL MERCATO IMMOBILIARE ITALIANO DEL I TRIMESTRE 2009 COMUNICATO STAMPA Roma, 7 aprile 2009 REPLAT ANALIZZA IL MERCATO IMMOBILIARE ITALIANO DEL I TRIMESTRE 2009 TENGONO MILANO E ROMA GRAZIE ALLE ALTE RICHIESTE DI BILO E TRILOCALI CHE DA SOLI RAPPRESENTANO

Dettagli

Gli italiani hanno smesso di chiedere prestiti: -3,3% nei primi nove mesi dell anno rispetto al 2012 ma -24% rispetto agli anni pre crisi.

Gli italiani hanno smesso di chiedere prestiti: -3,3% nei primi nove mesi dell anno rispetto al 2012 ma -24% rispetto agli anni pre crisi. BAROMETRO CRIF DELLA DOMANDA DI PRESTITI DA PARTE DELLE FAMIGLIE Gli italiani hanno smesso di chiedere prestiti: -3,3% nei primi nove mesi dell anno rispetto al 2012 ma -24% rispetto agli anni pre crisi.

Dettagli

Coniugare la qualità con il mercato: i nuovi sistemi di certificazione sotto accreditamento

Coniugare la qualità con il mercato: i nuovi sistemi di certificazione sotto accreditamento Coniugare la qualità con il mercato: i nuovi sistemi di certificazione sotto accreditamento Cremona 22 Ottobre 2014 Francesco Santini Responsabile Area Agroalimentare Dipartimento Certificazione & Ispezione

Dettagli

LOTTO NOME Pag. LOTTO NOME Pag.

LOTTO NOME Pag. LOTTO NOME Pag. INDICE LOTTO NOME Pag. LOTTO NOME Pag. REGOLAMENTO ASTA 5 7 ROYAL IDEVRA DESDEMONA R ET 18 1 CASTELVERDE DUNDEE JODIE Q ET RF 6 8 RIOZZO ARMANDA ET 20 2 GO-FARM SALLY ET 8 9 TOC-FARM TOY AMELYA ET 22 3

Dettagli

Il freddo fa salire lo spot power e gas. I mercati a termine rispondono. Stoccaggi pieni e consumi ancora bassi, ma i prezzi si muovono: che fare?

Il freddo fa salire lo spot power e gas. I mercati a termine rispondono. Stoccaggi pieni e consumi ancora bassi, ma i prezzi si muovono: che fare? Weekly Report Newsletter sull andamento dei mercati energia elettrica e gas naturale a cura di Axpo Italia SpA 2 febbraio 2015 Sommario Il freddo fa salire lo spot power e gas. I mercati a termine rispondono.

Dettagli