Rapporto Economia Provinciale 2013 ISTRUZIONE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rapporto Economia Provinciale 2013 ISTRUZIONE"

Transcript

1 Rapporto Economia Provinciale ISTRUZIONE

2 2 Rapporto Economia Provinciale 2013 Popolazione scolastica nella provincia della Spezia Le analisi nel presente capitolo si focalizzeranno sugli istituti medi superiori e l istruzione universitaria, non avendo ottenuto dal Ministero della Pubblica Istruzione, ad oggi, dati certi sugli alunni iscritti nella nostra provincia alle scuole che erogano il servizio per la scuola dell obbligo (scuole dell infanzia, scuole elementari, scuole medie inferiori). Le scuole: tipologia e distribuzione territoriale Per quanto riguarda la scuola dell obbligo la popolazione scolastica della nostra provincia è ospitata in 203 scuole, 166 pubbliche e 37 private. Tab.n.1/is - Punti di erogazione del servizio scolastico (scuola dell'obbligo) in provincia della Spezia - Anno scolastico Pubbliche Private Totale Scuole dell'infanzia Scuole elementari Scuole medie di I grado Totale (Fonte: Elabor.CCIAA su dati Ufficio scolastico regionale) Relativamente alla distribuzione territoriale di tali istituti scolastici, l area del Golfo, ben più popolata delle altre sub-aree, registra la presenza di 83 scuole (-1 scuola dell infanzia rispetto all a.s ), seguita per numero dalle 64 della Val di Magra (-1 scuola elementare rispetto all anno precedente). Rispetto all anno precedente si perdono nel complesso solo due scuole dell infanzia, una nell area del Golfo e una nella Riviera. Tab.n.2/is - Punti di erogazione del servizio scolastico (per la scuola dell'obbligo) in provincia della Spezia per grado e subarea - Anno scolastico Scuole Scuole Scuole medie dell'infanzia elementari di I grado Totale Area del Golfo Val di Magra Alta Val di Vara Medio/Bassa Val di Vara Riviera TOTALE (Fonte: Elabor.CCIAA su dati Ufficio scolastico regionale)

3 Istruzione 3 Per quanto riguarda gli istituti scolastici di II grado, le Istituzioni scolastiche attive nel nostro territorio e i relativi corsi attivati per l anno scolastico sono elencati nella tabella seguente: Istituti scolastici di secondo grado in provincia della Spezia e relativi corsi attivati (1 anno) nell'anno scolastico LICEO CLASSICO "L.COSTA" LICEO SCIENTIFICO "A.PACINOTTI" LICEO "G.MAZZINI" Linguistico Scienze umane-scienze sociali Scienze umane-opzione Socio econ-socio pedagogico LICEO "T.PARENTUCELLI" Scientifico Sez. Classica ITC "ARZELA'" Agrario Amm.Fin-Marketing bien Turismo ITC "FOSSATI/DA PASSANO" Amm.finanza e marketing Turismo Informatica e telecomunicazioni Amm.finanza e marketing IST."G.CAPELLINI/N.SAURO" Scientifico- Opz. Scienze applicate Meccanica meccatronica Elettronica e elettrotecnica Informatice e telecom. Trasporti e logistica biennio IST. "L.EINAUDI/D.CHIODO" Servizi socio sanitario Odontotecnico Manutenzione e ass.tecnica Produzioni industriali ed artigianali Servizi commerciali IPSAR "CASINI" Serv. Enogastronici ISTITUTO "V.CARDARELLI" Artistico Costruzioni-Ambiente e territorio (Fonte: elabor. su dati Ufficio scolastico provinciale) Istruzione media superiore La distribuzione delle iscrizioni per tipologia di Istituto si mantiene costante rispetto all anno precedente. Il 35% degli studenti spezzini frequenta gli Istituti Tecnici, il

4 4 Rapporto Economia Provinciale % i Licei tradizionali, il 24% gli Istituti professionali, l 11% l ex Istituto magistrale e il 4% il Liceo Artistico. Graf.n.1/ist - Composizione degli studenti spezzini delle scuole superiori per indirizzo di studi. A.s (Fonte: Elabor. su dati Ufficio Scolastico provinciale della Spezia) Isituti tecnici, 35,5 Istituti professionali, 23,8 Licei tradizionali, 25,7 Liceo artistico, 4,2 Ex Istituto magistrale, 10,7 Gli alunni degli Istituti Tecnici sono iscritti in massima parte agli Istituti Commerciali (13,5%) e all Istituto Tecnico Industriale (12,8%). Il Liceo Scientifico con il 16,3% degli studenti mantiene il primato del numero di iscritti ai Licei (il 9,4% degli studenti è iscritta al Liceo Classico). Rimane invariata, per l anno scolastico , la percentuale di studenti che frequentano l ex Istituto Magistrale. Tab.n.3/is -Alunni delle scuole medie superiori in provincia della Spezia per tipologia di scuola. Anno scolastico Tipologia di scuola Valori assoluti Composizione % Istituti professionali ,8 Liceo scientifico ,3 Istituti Tecnici Commerciali ,5 Istituto Tecnico Industriale ,8 Ex Istituto magistrale ,7 Liceo classico 820 9,4 Istituto Tecnico per Geometri 438 5,0 Istituto Tecnico Nautico 373 4,3 Liceo Artistico 368 4,2 Totale ,0 (Elabor. CCIAA su dati Ufficio Scolastico provinciale della Spezia)

5 Istruzione 5 I dati degli iscritti al primo anno alle scuole medie superiori rilevano una distribuzione un po diversa rispetto a quella della precedente tabella: i principali istituti scelti nell anno scolastico in corso sono gli Istituti professionali (24,7%), l Istituto Tecnico Industriale (14,1%) e gli Istituti Tecnici Commerciali (13,5%). Tab.n.4/is - Studenti iscritti al primo anno delle scuole medie superiori spezzine. Anno scoastico Tipologia di scuola Valori assoluti Composizione % Istituti professionali ,7 Istituto Tecnico Industriale ,1 Istituti Tecnici Commerciali ,5 Liceo scientifico ,5 Ex Istituto magistrale ,4 Liceo classico 163 8,8 Istituto Tecnico Nautico 119 6,4 Liceo Artistico 90 4,8 Istituto Tecnico per Geometri 70 3,8 Totale ,0 (Fonte: Elabor.CCIAA su dati Ufficio Scolastico provinciale della Spezia) Confrontando gli anni scolastici 2008/09 e 2013/14 gli studenti spezzini risultano sempre meno attratti dai licei tradizionali (che perdono 9 punti percentuali), mentre sono sempre più apprezzati i corsi offerti dagli Istituti Professionali (+5,2 punti percentuali), dall ex Istituto Magistrale (+1,8 punti), ed, in misura minore, dal Liceo artistico e dagli Istituti Tecnici. Tab.n.5/is - Studenti iscritti al primo anno delle scuole medie superiori spezzine. Confronto a.s e a.s Tipologia di scuola Valori assoluti Composizione % a.s a.s a.s a.s Licei Classico e Scientifico ,3 21,3 Istituto Magistrale ,6 11,4 Istituti professionali ,5 24,7 Liceo Artistico ,2 4,8 Istituti Tecnici ,4 37,7 Totale ,0 100,0 (Fonte: Elabor.CCIAA su dati Ufficio Scolastico provinciale della Spezia)

6 6 Rapporto Economia Provinciale 2013 Studenti stranieri Per quanto riguarda gli alunni stranieri iscritti negli istituti scolastici del nostro territorio, il MIUR ha pubblicato alcuni interessanti dati (relativi però all anno scolastico 2012/2013). In tale anno troviamo alunni stranieri iscritti, che rappresentano il 10,8% del totale degli iscritti alle scuole spezzine. Complessivamente il 40,8% di loro è nato in Italia; la percentuale dei nati in Italia scende, come è ovvio, a mano a mano che si sale nel grado di scuola: si parte da un 82% di nati in Italia per le scuole dell infanzia e si scende progressivamente fino al 10,7% per le scuole superiori. Tab.n.6/is -Alunni stranieri in provincia della Spezia per tipo di scuola. Anno scolastico Stranieri x 100 iscritti Nati in Italia x 100 stranieri Infanzia , ,9 Primaria , ,9 Secondaria di 2 grado , ,0 Secondaria di 1 grado , ,7 Totale , ,8 (Fonte: elaborazioni su dati MIUR, Servizio statistico) Analizzando le iscrizioni alle scuole di II grado, si registra che gli studenti stranieri iscritti alle scuole superiori nel nostro territorio frequentano in maggioranza gli Istituti professionali (per il 51,9%, percentuale di molto superiore al 23,8% calcolato per il totale studenti delle superiori: vedi tabella n.3/is) e gli Istituti tecnici (per il 30,3%). Tab.n.7/is - Alunni stranieri iscritti alle scuole superiori per tipo di Istituto frequentato. Anno scolastico Valori assoluti Composizione % Licei tradizionali ,9 Istituti tecnici ,3 Istituti professionali ,9 Liceo artistico 24 2,9 Totale ,0 (Fonte: elaborazioni su dati MIUR, Servizio statistico) Circa la metà degli studenti stranieri iscritti alla Spezia nell anno scolastico 2012/2013 proveniva da paesi Europei (45,8%, di cui il 17,2% da paesi appartenenti alla UE).

7 Istruzione 7 Incidono particolarmente anche gli studenti provenienti dall America, con il 28,9%, e quelli provenienti dall Africa (19,4%). Tab.n.8/is - Alunni stranieri in provincia della Spezia per continente di provenienza. Anno scolastico Valori assoluti Composizione % Europa di cui ,8 UE ,2 Africa ,4 America ,9 Asia 145 4,9 Oceania 4 0,1 non indicato 24 0,8 Totale ,0 (Fonte: elaborazioni su dati MIUR, Servizio statistico) Aprendo il dato per singolo Paese di provenienza si evidenzia che gli studenti stranieri iscritti negli Istituti scolastici del nostro territorio provengono per la maggior parte dall Albania (23,5%), dal Marocco (15,4%) e dalla Romania (12 %). Tab.n.9/is - Alunni stranieri per principali Paesi di provenienza. Anno scolastico Istruzione universitaria Valori assoluti Composizione % Albania ,5 Marocco ,4 Romania ,0 Ecuador 178 6,0 Cina 75 2,5 Moldavia 48 1,6 Altri Paesi ,1 Totale ,0 (Fonte: elaborazioni su dati MIUR, Servizio statistico) Dai dati del MIUR, nell anno accademico (ultimo dato disponibile), risultavano iscritti agli atenei italiani studenti provenienti dalla provincia spezzina, dato in linea rispetto all a.a. precedente; la percentuale maggiore di iscritti,

8 8 Rapporto Economia Provinciale 2013 pari al 41%, ha scelto l Ateneo pisano, che si conferma nuovamente l ateneo preferito dagli studenti spezzini. Segue l Università degli studi di Genova (30%) e quella di Parma (10%). Graf.n.2/is - Studenti spezzini iscritti ad Atenei italiani per città sede di Ateneo - a.a (Fonte: MIUR) Genova 30% Parma 10% Milano 5% Altri 5% Firenze 4% Roma 3% Bologna 2% Pisa 41% Circa il 65,4% degli studenti spezzini iscritti nell anno accademico , frequenta corsi triennali, il 16,5% corsi magistrali o Specialistici ed il 17,2% corsi di laurea a ciclo unico. Tab.n.10/is - Studenti universitari spezzini iscritti nell'a.a per tipologia di corso frequentato Tipologia di corso Studenti % CDL 179 3,4 CDU 2 0,0 Laurea ,9 Laurea a Ciclo Unico 186 3,5 Laurea Magistrale ,4 Laurea Magistrale Ciclo Unico ,7 Laurea Specialistica 112 2,1 Laurea Triennale ,0 Laurea Vecchio Ordinamento 50 0,9 Totale complessivo ,0 (Fonte: Elabor. su dati Miur) Escludendo i 231 studenti iscritti a corsi del vecchio ordinamento - quelli che nella tabella riprodotta sopra sono raggruppati nelle voci CDL, CDU e Laurea vecchio ordinamento e per i quali il MIUR non fornisce alcun dato circa l indirizzo di studio

9 Istruzione 9 - la ripartizione degli studenti universitari spezzini per i diversi indirizzi (secondo la classificazione internazionale ISCED) trova al primo posto l indirizzo ingegneristico, con il 14,9% di iscritti, seguito dalle discipline sanitarie (12,3%), dai corsi umanistici (12%) e dalle scienze sociali e comportamentali (11,5%). Graf.n.3/is - Studenti spezzini iscritti ad Atenei italiani per i principali indirizzi - a.a , valori percentuali (Fonte: Elabor. CCIAA su dati Miur) Engineering and engineering trades Health Humanities Social and behavioural science Law Business and administration Architecture and building Arts Education science Life sciences Computing Physical sciences Social services 3,8 3,0 2,5 2,5 2,2 2,0 6,9 12,3 12,0 11,5 10,2 8,9 14,5 0,0 4,0 8,0 12,0 16,0 Nell anno accademico gli Atenei italiani hanno immatricolato globalmente 723 studenti provenienti dalla Spezia iscritti in massima parte (86%) al corso di Laurea di cui al D.M. 270/04 (corrispondente al percorso di studi triennale). Tab.n.11/is - Studenti universitari spezzini immatricolati nell'a.a per tipologia di corso Tipologia di corso Studenti % Laurea (D.M. 270/04) ,0 Laurea Magistrale Ciclo Unico ,8 Laurea Triennale (D.M. 509/99) 1 0,1 Totale ,0 (Fonte: Elabor. su dati Miur)

10 10 Rapporto Economia Provinciale 2013 Il grafico sotto riportato mostra (per i principali indirizzi di studio) le scelte effettuate dagli studenti spezzini immatricolati lo scorso anno accademico: la maggior parte degli studenti spezzini ha intrapreso un corso di studi ingegneristico (il 17,7%); seguono i corsi umanistici (12,7%) e quelli in materia di scienze sociali e comportamentali (11,6%). Graf.n.4/is - Studenti spezzini immatricolati per i principali indirizzi - a.a , valori percentuali (Fonte: Elabor. CCIAA su dati Miur) Engineering and engineering trades 17,7 Humanities 12,7 Social and behavioural science 11,6 Business and administration Health Law 8,7 8,4 8,9 Architecture and building Arts Physical sciences Life sciences 4,8 4,4 3,9 3,9 Education science Agriculture, forestry and fishery 2,9 2,6 Environmental protection 1, Il 39% degli studenti si è immatricolato nell Ateneo di Pisa, il 31,3% in quello di Genova e l 8,2% nell ateneo di Parma, dato in linea con quello riferito al totale degli iscritti. Tab.n.12/is - Composizione % degli spezzini immatricolati a corsi universitari per città sede di Ateneo. A.A Immatricolati Pisa 39,0 Genova 31,3 Parma 8,2 Milano 7,7 Altre sedi 5,5 Firenze 3,5 Bologna 3,0 Roma 1,8 (Fonte: Elabor. su dati Miur)

11 Istruzione 11 Se confrontiamo i dati degli immatricolati a cinque anni di distanza, si nota innanzitutto che le matricole sono diminuite di oltre 100 unità (-12,9%), dagli 830 studenti dell a.a ai 723 dell a.a ; da rilevare che il fenomeno è di ampia portata: a livello nazionale le immatricolazioni nello stesso periodo sono diminuite del 17,3%. Per la nostra provincia le diminuzioni maggiori si rilevano nei corsi in campo sanitario (-29), nelle discipline umanistiche (-20), nei corsi di informatica e architettura (-19 studenti per entrambi); la crescita più rilevante è quella delle scienze ingegneristiche (25 matricole in più). Tab.n.13/is - Studenti spezzini immatricolati per indirizzo di studi - Confronto a.a e Differenza Var. % Agriculture, forestry and fishery ,8 Architecture and building ,2 Arts ,6 Business and administration ,0 Computing ,3 Education science ,4 Engineering and engineering trades ,3 Environmental protection ,0 Health ,5 Humanities ,9 Journalism and information ,0 Law ,5 Life sciences ,4 Manufacturing and processing ,8 Mathematics and statistics ,0 Personal services ,7 Physical sciences ,7 Security services ,0 Social and behavioural science ,4 Social services ,0 Transport services Veterinary ,0 Totale complessivo ,9 (Fonte: Elabor. su dati Miur) Il MIUR ha poi recentemente reso disponibili alcuni dati relativi agli studenti (fra i quali 852 spezzini, per il 48% femmine e per il 42% maschi) che si sono laureati nell anno solare 2013; i dati per ateneo mostrano che l ateneo di Pisa ha un incidenza (il 34,3%) sul numero dei laureati minore di quella che ha sulla massa degli iscritti (41%) e degli immatricolati (39%). Tab.n.14/is - Studenti spezzini laureati nel 2012 per sesso e Ateneo Maschi Femmine Totale % su totale Pisa ,3 Genova ,5 Parma ,9 Firenze ,0 Milano ,9 Roma ,4 Altre ,1 Totale ,0 (Fonte: Elabor. su dati Miur)

12 12 Rapporto Economia Provinciale 2013 Anche quanto a numero di laureati i corsi in discipline ingegneristiche sono al primo posto, seguiti da quelli in scienze sociali e comportamentali e da quelli in materie umanistiche. Il numero dei maschi supera quello delle femmine soprattutto nel campo ingegneristico, mentre le femmine, decisamente più numerose, prevalgono soprattutto nelle materie umanistiche e nei corsi ad indirizzo sanitario. Tab.n.15/is - Studenti spezzini laureati nel 2012 per sesso e indirizzo di studi seguito Femmine Maschi Totale Engineering and engineering trades Social and behavioural science Humanities Health Business and administration Architecture and building Law Arts Education science Computing Life sciences Personal services Manufacturing and processing Social services Physical sciences Agriculture, forestry and fishery Environmental protection Journalism and information Mathematics and statistics Security services Veterinary Classe non richiesta Totale complessivo (Fonte: Elabor. su dati Miur) L offerta universitaria alla Spezia Nella nostra Provincia presso il Polo Universitario Marconi, in collaborazione con importanti atenei italiani, sono presenti nell anno accademico quattro corsi di laurea, 2 triennali (Ingegneria Nautica e Meccanica) e 2 magistrali (Magistrale Ingegneria Nautica/Yacht Design e Design Navale e Nautico). Sono stati chiusi due corsi dell Università di Pisa, la triennale in Informatica Applicata e il corso di laurea magistrale in Sicurezza Informatica. Il numero degli iscritti è stato di 683 studenti, di cui 208 al primo anno.

13 Istruzione 13 Tab.n.16/is - Studenti iscritti a Corsi universitari presso il Polo Universitario della Spezia. Anno acc Corso di studi Iscritti Università degli Studi di Genova Triennale Ingegneria Nautica 312 Triennale Ingegneria Meccanica 183 Magistrale Ingegneria Nautica/Yacht Design 133 Università di Genova e Politecnico di Milano Magistrale Design Navale e Nautico 55 TOTALE 683 (Fonte: Polo Universitario della Spezia) Tab.n.17/is- Iscrizioni al primo anno a corsi tenuti presso il Polo Universitario della Spezia. Anno acc Università degli Studi di Genova Triennale Ingegneria Nautica 63 Triennale Ingegneria Meccanica 61 Magistrale Ingegneria Nautica - Yacht Design 50 Università di Genova e Politecnico di Milano Magistrale Design Navale e Nautico 34 TOTALE 208 (Fonte: Polo Universitario della Spezia) Nel 2013 si sono laureati 193 studenti presso il Polo, in aumento, rispetto al 2012 (erano stati 153). Il 40,9% si è laureato in Ingegneria Nautica, il 18,1% in Ingegneria meccanica ed un altro 17,6% ha ottenuto la laurea magistrale in Ingegneria Nautica e Yacht Design. Tab. n.18/is- Laureati nell'anno solare 2013 presso il Polo Universitario della Spezia Università degli Studi di Genova Triennale Ingegneria Meccanica 35 Triennale Ingegneria Nautica 79 Magistrale Ingegneria Nautica/Yacht Design 34 Magistrale Ingegneria Meccatronica 8 Università di Genova e Politecnico di Milano Magistrale Design Navale e Nautico 26 Università degli Studi di Pisa Triennale Informatica Applicata 7 Magistrale Sicurezza Informatica 4 TOTALE 193 (Fonte: Polo Universitario della Spezia)

14 14 Rapporto Economia Provinciale 2013 Tab.n.1all/ist - Punti di erogazione del servizio scolastico (scuola dell'obbligo) della provincia di La Spezia per comune, tipo di gestione e ordine scuola - A.S. 2013/14 Comune Infanzia Primaria Secondaria di I grado Totale scuole Pubbliche Private Pubbliche Private Pubbliche Private Pubbliche Private Ameglia Arcola Beverino Bolano Bonassola Borghetto di Vara Brugnato Calice al Cornoviglio Carro Carrodano Castelnuovo Magra Deiva Marina Follo Framura La Spezia Lerici Levanto Monterosso al Mare Ortonovo Pignone Portovenere Riccò del Golfo Riomaggiore Rocchetta di Vara Santo Stefano di Magra Sarzana Sesta Godano Varese Ligure Vernazza Vezzano Ligure Zignago Totale (Fonte: Elabor.CCIAA su dati Ufficio scolastico regionale) Nota: Oltre a queste scuole ci sono anche tre Centri Territoriali Permanenti (per l'istruzione e la formazione in età adulta), 2 nel comune di La Spezia ed 1 a Sarzana, per i quali comunque non si raccolgono i dati sugli alunni.

Rapporto Economia Provinciale Istruzione

Rapporto Economia Provinciale Istruzione Rapporto Economia Provinciale 2011 237 Istruzione Istruzione 239 Popolazione scolastica nella provincia della Spezia Sulla base dei dati provvisori forniti dal Ministero della pubblica Istruzione gli

Dettagli

I NUMERI DELLE DONNE

I NUMERI DELLE DONNE 1. Laureati anno solare 2009 per genere e area di studi Atenei provincia di Milano 2. Scuole, classi e studenti delle scuole secondarie di secondo grado per regione. Anno scolastico 2009/2010 3. Iscritti

Dettagli

Rapporto Economia Provinciale Istruzione

Rapporto Economia Provinciale Istruzione Rapporto Economia Provinciale 2010 243 Istruzione Istruzione 245 Popolazione scolastica nella provincia della Spezia Sulla base dei dati provvisori forniti dal Ministero dell Istruzione, delluniversità

Dettagli

Tavola 5.1 Alunni iscritti nelle scuole statali, anno 2007/08 e 2006/07 Infanzia Primaria Sec. I grado Sec. II grado Totale PROVINCIA

Tavola 5.1 Alunni iscritti nelle scuole statali, anno 2007/08 e 2006/07 Infanzia Primaria Sec. I grado Sec. II grado Totale PROVINCIA 5 ISTRUZIONE In questo capitolo sono presentati i dati sull istruzione scolastica ed universitaria, i dati provengono dal Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca, che ora accorpa il

Dettagli

FONDAZIONE CARIPARMA. Espr.it. la comunità genera nuovo welfare. Alcuni dati sulla provincia di Parma EDUCAZIONE E ISTRUZIONE

FONDAZIONE CARIPARMA. Espr.it. la comunità genera nuovo welfare. Alcuni dati sulla provincia di Parma EDUCAZIONE E ISTRUZIONE FONDAZIONE CARIPARMA Espr.it la comunità genera nuovo welfare Alcuni dati sulla provincia di Parma EDUCAZIONE E ISTRUZIONE 1 Scuole per l infanzia Servizi educativi per la prima infanzia Indice di copertura

Dettagli

COMPLESSIVO PROVINCIALE PER COMUNE GENNAIO - DICEMBRE 2011

COMPLESSIVO PROVINCIALE PER COMUNE GENNAIO - DICEMBRE 2011 RAFFRONTO E PER TIPOLOGIA COMPLESSIVO PROVINCIALE PER COMUNE GENNAIO - DICEMBRE 2011 CINQUE TERRE MONTEROSSO AL MA 51.607 51.353 12,81-0,49 156.936 148.195 8,15-5,57 15.152 17.863 8,16 17,89 39.746 42.400

Dettagli

I NUMERI DELLE DONNE

I NUMERI DELLE DONNE 1. Scuola secondaria di I grado - Studenti iscritti per genere - Anno scolastico 2008/2009. Provincia di Milano (v.a.) 2. Scuola secondaria di II grado - Studenti iscritti per genere - Anno scolastico

Dettagli

4 RAPPORTO SULLA COESIONE SOCIALE NELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Anno 2015

4 RAPPORTO SULLA COESIONE SOCIALE NELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Anno 2015 Osservatorio economico, coesione sociale, legalità 4 RAPPORTO SULLA COESIONE SOCIALE NELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Anno 2015 Provincia di Reggio Emilia 1 4. IL SISTEMA FORMATIVO 2 Gli studenti iscritti

Dettagli

ISTRUZIONE CAMPUS CELSIUS

ISTRUZIONE CAMPUS CELSIUS ISTRUZIONE La Provincia di Lucca ha organizzato un sistema integrato per il diritto all apprendimento e al lavoro coordinando in un unico Dipartimento Servizi ai Cittadini tutte le sue competenze in materia

Dettagli

L università piemontese nel 2014/15

L università piemontese nel 2014/15 5/6 6/7 7/8 8/9 9/1 1/11 11/12 12/13 13/14 14/15 L università piemontese nel 214/15 SISFORM Osservatorio sul sistema formativo piemontese ARTICOLO 2/ 215 (AGOSTO) QUANTI UNIVERSITARI STUDIANO IN PIEMONTE?

Dettagli

PROGETTO DITER. Secondaria di I grado

PROGETTO DITER. Secondaria di I grado Scheda D.I.Ter N. 9/aggiornamento a giugno 2013 Allievi stranieri a scuola in Piemonte. Aggiornamento 2012 La crescita del numero di allievi stranieri in Piemonte è proseguita nell anno scolastico 2011/12

Dettagli

La presenza delle donne nelle Università Italiane Utilizzo delle BD MIUR per il Bilancio di Genere di Ateneo

La presenza delle donne nelle Università Italiane Utilizzo delle BD MIUR per il Bilancio di Genere di Ateneo DG per i contratti, gli acquisti e per i sistemi informativi e la statistica Servizio Statistico Università e Ricerca Simonetta Sagramora Maria Teresa Morana Premessa Il Regolamento CE n. 912/2013 (Statistiche

Dettagli

Rapporto Economia Provinciale Istruzione

Rapporto Economia Provinciale Istruzione Rapporto Economia Provinciale 2009 239 Istruzione Istruzione 241 Popolazione scolastica nella provincia della Spezia Sulla base dei dati provvisori forniti dal Ministero della Pubblica Istruzione gli

Dettagli

2. GLI INTERNATIONAL STUDENT A MILANO: QUANTI SONO

2. GLI INTERNATIONAL STUDENT A MILANO: QUANTI SONO CAPITOLO 2 indagine QuAntitAtivA Maria Teresa Morana 1. INTRODUZIONE Gli studenti stranieri che decidono di studiare nel Comune di per un breve o lungo periodo possono scegliere tra i corsi di istruzione

Dettagli

Classificazione Istat dei titoli di studio italiani

Classificazione Istat dei titoli di studio italiani 24 ottobre 2005 Classificazione Istat dei titoli di studio italiani Anno 2003 Nota metodologica 1. INTRODUZIONE In occasione del Censimento 2001 della popolazione, il settore Istruzione dell Istat è stato

Dettagli

GLI STRANIERI A GENOVA Diamo un po di numeri. Venerdì 3 febbraio 2012

GLI STRANIERI A GENOVA Diamo un po di numeri. Venerdì 3 febbraio 2012 GLI STRANIERI A GENOVA Diamo un po di numeri Venerdì 3 febbraio 2012 L immigrazione in Liguria: un fenomeno strutturale - Residenti al 31 dicembre 2010 = 125.320 - Stima dossier al 31 dicembre 2010= 136.000

Dettagli

I dati del sistema scolastico nel Lazio

I dati del sistema scolastico nel Lazio I dati del sistema scolastico nel Lazio anno scolastico 2013-2014 Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Direzione Generale Via L. Pianciani,

Dettagli

Focus Il passaggio dalla scuola secondaria di secondo grado all Università (Aprile 2013)

Focus Il passaggio dalla scuola secondaria di secondo grado all Università (Aprile 2013) Focus Il passaggio dalla scuola secondaria di secondo grado all Università Diplomati Anno Scolastico 2011/2012 Immatricolati Anno Accademico 2012/2013 (Aprile 2013) La presente pubblicazione fa riferimento

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2010/2011 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 1 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 2 INDICE Sezione 1 Le scuole... 5 IL SISTEMA SCOLASTICO LOMBARDO...

Dettagli

UFFICIO STATISTICA. Studenti iscritti e laureati nelle università della provincia di Cremona

UFFICIO STATISTICA. Studenti iscritti e laureati nelle università della provincia di Cremona UFFICIO STATISTICA Studenti iscritti e laureati nelle università della provincia di Cremona Anno Accademico 2013-2014 INDICE LE UNIVERSITA CREMONESI pag. 3 STUDENTI ISCRITTI pag. 4 - Dettaglio delle iscrizioni

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2009-2010 1 2 INDICE Introduzione... 5 Sezione 1 Le scuole... 7 Il sistema scolastico lombardo... 9 1.1 Scuole statali... 9 1.2 Scuole non statali

Dettagli

Si passa ora ad esaminare i dati delle due università presenti nel territorio maceratese.

Si passa ora ad esaminare i dati delle due università presenti nel territorio maceratese. Il sistema universitario maceratese 1 Si passa ora ad esaminare i dati delle due università presenti nel territorio maceratese. Studenti iscritti Con riferimento all anno accademico 2012-13, gli studenti

Dettagli

Economia Provinciale - Rapporto 2001. Industria. 5.2 Edilizia CAMERA DI COMMERCIO

Economia Provinciale - Rapporto 2001. Industria. 5.2 Edilizia CAMERA DI COMMERCIO Economia Provinciale - Rapporto 2001 5 Industria 5.2 Edilizia CAMERA DI COMMERCIO Edilizia Edilizia Andamento nazionale Nel 2001 è continuata la crescita del settore delle costruzioni che ha segnato un

Dettagli

I dati del sistema scolastico nel Lazio

I dati del sistema scolastico nel Lazio I dati del sistema scolastico nel Lazio anno scolastico 2014-2015 Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Direzione Generale Via L. Pianciani,

Dettagli

SETTIMANA DELL ORIENTAMENTO

SETTIMANA DELL ORIENTAMENTO I numeri dell istruzione SETTIMANA DELL ORIENTAMENTO, Fiera della Pesca 27-30 ottobre 2009 MARCHE DIPLOMATI PER 100 PERSONE DI 19 ANNI ANNO SCOLASTICO 2006/2007 95,0 78,8 69,0 94,2 89,4 94,6 84,0 79,9

Dettagli

Profilo dei Laureati 2011 XIV Indagine AlmaLaurea. Andrea Cammelli Napoli, 22 maggio 2012

Profilo dei Laureati 2011 XIV Indagine AlmaLaurea. Andrea Cammelli Napoli, 22 maggio 2012 Profilo dei Laureati 2011 XIV Indagine AlmaLaurea Andrea Cammelli Napoli, 22 maggio 2012 Profilo dei Laureati 2011 Caratteristiche delle popolazioni indagate Riuscita negli studi Frequenza alle lezioni

Dettagli

GIOVANI STRANIERI IMMIGRATI A ROMA

GIOVANI STRANIERI IMMIGRATI A ROMA GIOVANI STRANIERI IMMIGRATI A ROMA Nel corso degli anni 90, il numero di permessi di soggiorno per l ingresso in Italia di minori stranieri è aumentato notevolmente. Si calcola infatti che negli ultimi

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

Liceo Primo Levi Liceo Primo Levi Mont n e t belluna

Liceo Primo Levi Liceo Primo Levi Mont n e t belluna Liceo Primo Levi Liceo Primo Levi Montebelluna LICEO PRIMO LEVI MONTEBELLUNA I CORSI PRESENTI NELLA NOSTRA SCUOLA QUALCHE DATO SULLA SCUOLA ALCUNI DEI PROGETTI REALIZZATI IN ISTITUTO PROGETTO PILOTA (0000)

Dettagli

I diplomati e lo studio Anno 2007

I diplomati e lo studio Anno 2007 12 novembre 2009 I diplomati e lo studio Anno 2007 Direzione centrale comunicazione ed editoria Tel. + 39 06 4673 2243-2244 Centro di informazione statistica Tel. + 39 06 4673 3106 Informazioni e chiarimenti

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2014/2015 (aprile 2014) La presente pubblicazione

Dettagli

Istituti Comprensivi: Scuole dell infanzia, Scuole primarie e Scuole secondarie di primo grado

Istituti Comprensivi: Scuole dell infanzia, Scuole primarie e Scuole secondarie di primo grado Dati raccolti scuole di Matera anno scolastico 2013/2014 Istituti Comprensivi: Scuole dell infanzia, Scuole primarie e Scuole secondarie di primo grado - Istituto Comprensivo "Ex 5 Circolo" - Istituto

Dettagli

L ISTRUZIONE UNIVERSITARIA NELLA PROVINCIA DI RIMINI

L ISTRUZIONE UNIVERSITARIA NELLA PROVINCIA DI RIMINI L ISTRUZIONE UNIVERSITARIA NELLA PROVINCIA DI RIMINI 1) GLI STUDENTI UNIVERSITARI RESIDENTI NELLA PROVINCIA DI RIMINI 1 Nell anno accademico 2003/2004 i riminesi iscritti a Corsi di Laurea (vecchio e nuovo

Dettagli

LA FORMAZIONE POST-LAUREA 1

LA FORMAZIONE POST-LAUREA 1 Università Ricerca AFAM Numero 10 LA FORMAZIONE POST-LAUREA 1 Gli studenti che dopo aver conseguito la laurea proseguono nella loro formazione sono in costante crescita e si aggirano attualmente intorno

Dettagli

UFFICIO STATISTICA. Studenti iscritti e laureati nelle università della provincia di Cremona

UFFICIO STATISTICA. Studenti iscritti e laureati nelle università della provincia di Cremona UFFICIO STATISTICA Studenti iscritti e laureati nelle università della provincia di Cremona Anno Accademico 2014-2015 INDICE LE UNIVERSITA CREMONESI pag. 3 STUDENTI ISCRITTI pag. 4 - Dettaglio delle iscrizioni

Dettagli

Studenti iscritti e laureati nelle università della provincia di Cremona

Studenti iscritti e laureati nelle università della provincia di Cremona PROVINCIA DI CREMONA SERVIZIO STATISTICA SISTEMA STATISTICO NAZIONALE Studenti iscritti e laureati nelle università della provincia di Cremona Anno Accademico 2011-2012 INDICE LE UNIVERSITA CREMONESI pag.

Dettagli

I PERCORSI UNIVERSITARI DEI GIOVANI PRATESI di Paolo Sambo e Marcella Conte (Asel s.r.l.)

I PERCORSI UNIVERSITARI DEI GIOVANI PRATESI di Paolo Sambo e Marcella Conte (Asel s.r.l.) I PERCORSI UNIVERSITARI DEI GIOVANI PRATESI di Paolo Sambo e Marcella Conte (Asel s.r.l.) Quanti giovani pratesi si iscrivono all università, e con quali risultati? Come si differenziano i percorsi di

Dettagli

PIANO DEI NUOVI INDIRIZZI PER GLI ISTITUTI D ISTRUZIONE SUPERIORE ANNO SCOLASTICO 2013/2014

PIANO DEI NUOVI INDIRIZZI PER GLI ISTITUTI D ISTRUZIONE SUPERIORE ANNO SCOLASTICO 2013/2014 ALLEGATO A PIANO DEI NUOVI INDIRIZZI PER GLI ISTITUTI D ISTRUZIONE SUPERIORE ANNO SCOLASTICO 2013/2014 Piano dei nuovi indirizzi per gli Istituti d Istruzione Superiore A.S. 2013/2014 Pagina 1 di 12 N.

Dettagli

Quante sono le matricole?

Quante sono le matricole? Matricole fuori corso laureati i numeri dell Universita Quante sono le matricole? Sono poco più di 307 mila i giovani che nell'anno accademico 2007/08 si sono iscritti per la prima volta all università,

Dettagli

La revisione degli ordinamenti - cosa ci aspetta?

La revisione degli ordinamenti - cosa ci aspetta? La revisione degli ordinamenti - cosa ci aspetta? Riordino degli Istituti Tecnici e degli Istituti Professionali Riferimenti Normativi Legge 53/marzo 2003 D.Lgs 226/2005, sul riordino del II Ciclo di Istruzione

Dettagli

INDICATORI SOCIO-ECONOMICI SU FIRENZE

INDICATORI SOCIO-ECONOMICI SU FIRENZE L istruzione a Firenze La diffusione dell istruzione tra le varie classi della popolazione non soltanto misura l efficacia del sistema scolastico di un dato sistema sociale, ma fornisce anche una misura

Dettagli

Offerta formativa Università di Padova Numero dei corsi attivati nell Anno Accademico 2011/12

Offerta formativa Università di Padova Numero dei corsi attivati nell Anno Accademico 2011/12 8 Offerta formativa Numero dei corsi attivati nell Anno Accademico 20/2 5 4 3 2 2 6 Lettere e Filosofia 8 9 Medicina e Chirurgia 7 5 4 Medicina Veterinaria 5 7 Scienze della Formazione 4 4 2 3 Scienze

Dettagli

UN MODELLO DI GESTIONE AMBIENTALE INTEGRATO E LA GESTIONE DEL CICLO INTEGRATO DELLE ACQUE. Dott.ssa Federica Gennaro Ente Parco Montemarcello-Magra

UN MODELLO DI GESTIONE AMBIENTALE INTEGRATO E LA GESTIONE DEL CICLO INTEGRATO DELLE ACQUE. Dott.ssa Federica Gennaro Ente Parco Montemarcello-Magra UN MODELLO DI GESTIONE AMBIENTALE INTEGRATO E LA GESTIONE DEL CICLO INTEGRATO DELLE ACQUE Dott.ssa Federica Gennaro Ente Parco Montemarcello-Magra ESPERIENZE IN REGIONE LIGURIA I comune certificato ISO

Dettagli

A cura di Provincia di Genova, Ufficio Scolastico Regionale

A cura di Provincia di Genova, Ufficio Scolastico Regionale A cura di Provincia di Genova, Ufficio Scolastico Regionale Informare gli studenti dell ultimo anno sulla riforma della scuola superiore e sulle opportunità formative del territorio. Facilitare gli allievi

Dettagli

Marche. I numeri dell istruzione. Settimana dell Orientamento Ancona, Quartiere fieristico 25-28 novembre 2008

Marche. I numeri dell istruzione. Settimana dell Orientamento Ancona, Quartiere fieristico 25-28 novembre 2008 I numeri dell istruzione 8 742 53 4 8 2 9 4 3 8 6 0 21 Settimana dell Orientamento Ancona, Quartiere fieristico 25-28 novembre 2008 ISCRITTI AL V ANNO DELLA SCUOLA SUPERIORE ANNO SCOLASTICO 2006/2007 Totale

Dettagli

Rapporto Economia Provinciale 2011. Edilizia

Rapporto Economia Provinciale 2011. Edilizia Rapporto Economia Provinciale 2011 129 Edilizia Edilizia 131 Dati di stock Al 31 dicembre 2011 le imprese attive iscritte al Registro Imprese alla Sezione Ateco 2007 F- Costruzioni sono 3.498, con un

Dettagli

REVISIONE DELL ASSETTO ORDINAMENTALE e RIORDINO DEI LICEI, ISTITUTI TECNICI e PROFESSIONALI. DIOCESI di MILANO Pastorale scolastica Sportello scuola

REVISIONE DELL ASSETTO ORDINAMENTALE e RIORDINO DEI LICEI, ISTITUTI TECNICI e PROFESSIONALI. DIOCESI di MILANO Pastorale scolastica Sportello scuola REVISIONE DELL ASSETTO ORDINAMENTALE e RIORDINO DEI LICEI, ISTITUTI TECNICI e PROFESSIONALI DIOCESI di MILANO Pastorale scolastica Sportello scuola Milano 13 luglio 2009 Prof. Giovanni Marelli Delegificazione

Dettagli

L indagine 2015. Consorzio Interuniversitario ALMALAUREA 45

L indagine 2015. Consorzio Interuniversitario ALMALAUREA 45 1. L indagine 2015 Il Profilo dei Laureati 2014 (indagine 2015) prende in considerazione quasi 230.000 laureati di 64 Atenei italiani. Cinque Atenei (Roma La Sapienza, Bologna, Napoli Federico II, Padova

Dettagli

Focus Gli immatricolati nell anno accademico 2014/2015. Approfondimento: Il percorso universitario dei diplomati 2010.

Focus Gli immatricolati nell anno accademico 2014/2015. Approfondimento: Il percorso universitario dei diplomati 2010. Focus Gli immatricolati nell anno accademico 2014/2015 Approfondimento: Il percorso universitario dei diplomati 2010 (Maggio 2015) La presente pubblicazione fa riferimento a dati elaborati a Marzo 2015.

Dettagli

PROGRAMMAZIONE TERRITORIALE OFFERTA FORMATIVA E ORGANIZZAZIONE RETE SCOLASTICA A.S. 2013/2014

PROGRAMMAZIONE TERRITORIALE OFFERTA FORMATIVA E ORGANIZZAZIONE RETE SCOLASTICA A.S. 2013/2014 PROGRAMMAZIONE TERRITORIALE OFFERTA FORMATIVA E ORGANIZZAZIONE RETE SCOLASTICA A.S. 2013/2014 INDIRIZZI REGIONALI PER LA PROGRAMMAZIONE DELL OFFERTA DI ISTRUZIONE E DI IeFP A.S. 2013/2014 Principi generali:

Dettagli

SEZIONE II LE IMMATRICOLAZIONI TOTALI ALL UNIVERSITA DI LECCE

SEZIONE II LE IMMATRICOLAZIONI TOTALI ALL UNIVERSITA DI LECCE SEZIONE II LE IMMATRICOLAZIONI TOTALI ALL UNIVERSITA DI LECCE Indice Premessa metodologica...27 CAPITOLO I Immatricolazioni a livello di Ateneo...29 CAPITOLO II Immatricolazioni a livello di Facoltà...31

Dettagli

IL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO. a.s.2011/2012

IL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO. a.s.2011/2012 IL SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO a.s.2011/2012 La Costituzione Italiana Art.10: "L' ordinamento giuridico italiano si conforma alle norme di diritto internazionale generalmente riconosciute. La condizione

Dettagli

Studenti iscritti e laureati nelle università della provincia di Cremona

Studenti iscritti e laureati nelle università della provincia di Cremona PROVINCIA DI CREMONA UFFICIO STATISTICA SISTEMA STATISTICO NAZIONALE Studenti iscritti e laureati nelle università della provincia di Cremona Anno Accademico 2012-2013 INDICE LE UNIVERSITA CREMONESI pag.

Dettagli

ISTRUZIONE :26 Pagina 191. Economia Provinciale - Rapporto Istruzione

ISTRUZIONE :26 Pagina 191. Economia Provinciale - Rapporto Istruzione ISTRUZIONE 26-06-2006 10:26 Pagina 191 Economia Provinciale - Rapporto 2005 191 Istruzione ISTRUZIONE 26-06-2006 10:26 Pagina 192 ISTRUZIONE 26-06-2006 10:26 Pagina 193 Istruzione 193 Popolazione scolastica

Dettagli

REPORT REGIONE MARCHE. Istituti Statali di Istruzione Secondaria di Secondo Grado A.S. 2010/2011

REPORT REGIONE MARCHE. Istituti Statali di Istruzione Secondaria di Secondo Grado A.S. 2010/2011 Regione Marche ANAGRAFE REGIONALE DEGLI STUDENTI REPORT REGIONE MARCHE Istituti Statali di Istruzione Secondaria di Secondo Grado A.S. 2010/2011 In collaborazione con: Provincia di Ancona Provincia di

Dettagli

Orientamento per i genitori e per gli alunni delle terze classi degli Istituti di Istruzione secondaria di primo grado

Orientamento per i genitori e per gli alunni delle terze classi degli Istituti di Istruzione secondaria di primo grado Centro per l Impiego di Casarano Orientamento per i genitori e per gli alunni delle terze classi degli Istituti di Istruzione secondaria di primo grado dr. Fernando Scozzi Responsabile del C.p.I. L interrogativo

Dettagli

Ufficio Statistica. NELLA PROVINCIA DI RIMINI Anno Accademico 2008 / 2009

Ufficio Statistica. NELLA PROVINCIA DI RIMINI Anno Accademico 2008 / 2009 Ufficio Statistica 8 OSSERVATORIO ISTRUZIONE UNIVERSITARIA NELLA PROVINCIA DI RIMINI Anno Accademico 2008 / 2009 Coordinamento: Dott.ssa Rossella Salvi Rilevazione ed elaborazione dati: Nicola Loda Fonte:

Dettagli

I percorsi post-diploma dei giovani pratesi.

I percorsi post-diploma dei giovani pratesi. Provincia di Prato I percorsi post-diploma dei giovani pratesi. Un analisi quantitativa attraverso i dati degli archivi amministrativi OSP e IDOL Paolo Sambo (Asel srl) Palazzo Vestri, 4 novembre 2011

Dettagli

SUPERIORI. GUIDA alla RIFORMA. Devo iscrivere mio figlio/a alle

SUPERIORI. GUIDA alla RIFORMA. Devo iscrivere mio figlio/a alle Devo iscrivere mio figlio/a alle La riforma parte per le sole classi prime da settembre 2010 Le iscrizioni si chiudono il 26 marzo 2010 Richiedi al Dirigente Scolastico della scuola media di tuo figlio/a

Dettagli

Schema DELl Ateneo. Scuola di Scienze mediche e scuola di scienze sociali scuola di scienze umanistiche scuola politecnica. economia giurisprudenza

Schema DELl Ateneo. Scuola di Scienze mediche e scuola di scienze sociali scuola di scienze umanistiche scuola politecnica. economia giurisprudenza Schema DELl Ateneo Scuola di Scienze matematiche, fisiche e naturali Scuola di Scienze mediche e farmaceutiche scuola di scienze sociali scuola di scienze umanistiche scuola politecnica Scienze M.F.N.

Dettagli

5DOPO IL DIPLOMA DALLA SCUOLA ALL UNIVERSITÀ I DIPLOMATI E IL LAVORO LA FAMIGLIA DI ORIGINE

5DOPO IL DIPLOMA DALLA SCUOLA ALL UNIVERSITÀ I DIPLOMATI E IL LAVORO LA FAMIGLIA DI ORIGINE 5DOPO IL DIPLOMA DALLA SCUOLA ALL UNIVERSITÀ I DIPLOMATI E IL LAVORO LA FAMIGLIA DI ORIGINE 5.1 DALLA SCUOLA ALL UNIVERSITÀ 82 Sono più spesso le donne ad intraprendere gli studi universitari A partire

Dettagli

Indicatori statistici

Indicatori statistici Indicatori statistici Ciro Marziliano Ottobre 2013 Indice 1 Indicatori sugli immatricolati 2 1.1 Immatricolati........................................ 2 1.2 Immatricolati al primo anno................................

Dettagli

Alunni con cittadinanza non italiana

Alunni con cittadinanza non italiana Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Direzione Generale per gli Studi, la Statistica e i Sistemi Informativi Direzione Generale per lo Studente, l Integrazione, la partecipazione

Dettagli

DISTRETTO FORMATIVO N 1 PONENTE Scuole: Bergese, Calvino,Lanfranconi, Mazzini ( succ.),odero, Rosselli SCUOLE SECONDARIE DI SECONDO GRADO ORDINAMENTO INDIRIZZI Articolazioni Richieste delle Istituzioni

Dettagli

LA PARTECIPAZIONE DEI GIOVANI AL SISTEMA UNIVERSITARIO ROMANO

LA PARTECIPAZIONE DEI GIOVANI AL SISTEMA UNIVERSITARIO ROMANO LA PARTECIPAZIONE DEI GIOVANI AL SISTEMA UNIVERSITARIO ROMANO Anno accademico 2013-2014 Indice Gli iscritti alle università romane... 3 L offerta formativa... 7 Gli immatricolati per corso di laurea...

Dettagli

Gli stranieri nella scuola secondaria di II grado della Provincia di Milano

Gli stranieri nella scuola secondaria di II grado della Provincia di Milano Gli stranieri nella scuola secondaria di II grado della Provincia di Milano Un breve estratto, arricchito di dettagli e approfondimenti, dalla ricerca Gli studenti stranieri nel sistema di istruzione secondaria

Dettagli

annuario della scuola reggiana a.s. 2014/2015 a cura del Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale

annuario della scuola reggiana a.s. 2014/2015 a cura del Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale annuario della scuola reggiana a.s. 2014/2015 a cura del Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale popolazione scolastica QUADRO RIASSUNTIVO ALUNNI ISCRITTI A.S.

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica

Corso di Laurea in Informatica Università degli Studi di Parma Dipartimento di Matematica e Informatica Corso di Laurea in Informatica Laurea di primo livello Classe L-31 Scienze e Tecnologie Informatiche (studenti immatricolati negli

Dettagli

ORIENTAMENTO PROFESSIONALE E POST-DIPLOMA: incontri con i laureati e i mestieri della conoscenza. Centro per l Impiego di Empoli, maggio 2012

ORIENTAMENTO PROFESSIONALE E POST-DIPLOMA: incontri con i laureati e i mestieri della conoscenza. Centro per l Impiego di Empoli, maggio 2012 ORIENTAMENTO PROFESSIONALE E POST-DIPLOMA: incontri con i laureati e i mestieri della conoscenza Centro per l Impiego di Empoli, maggio 2012 IL MERCATO DEL LAVORO IN ITALIA -1 Alcune definizioni: 2 Tasso

Dettagli

PREVIEW A.S. 2015/16. 7) Offerta formativa scuola secondaria di II grado. 7.A Approfondimento scelta degli studenti in relazione agli indirizzi

PREVIEW A.S. 2015/16. 7) Offerta formativa scuola secondaria di II grado. 7.A Approfondimento scelta degli studenti in relazione agli indirizzi PREVIEW A.S. 2015/16 1 1 7) Offerta formativa scuola secondaria di II grado 7.A Approfondimento scelta degli studenti in relazione agli indirizzi Al primo posto nelle scelte degli studenti si confermano

Dettagli

Una scuola per realizzare i nostri sogni

Una scuola per realizzare i nostri sogni Una scuola per realizzare i nostri sogni Alcune informazioni per guidare i propri figli nella scelta della scuola superiore. 1 La riforma dell istruzione superiore ha ricevuto il via libera definitivo

Dettagli

5. Risultati scolastici nelle scuole statali

5. Risultati scolastici nelle scuole statali 5. Risultati scolastici nelle scuole statali 5.1 Ritardo-parità-anticipo nella scuola secondaria di primo e secondo grado In questo terzo rapporto sulla scuola si è deciso di proseguire l analisi relativa

Dettagli

Riforma 2010 Scuola secondaria superiore Vademecum informativo per studenti e famiglie

Riforma 2010 Scuola secondaria superiore Vademecum informativo per studenti e famiglie Riforma 2010 Scuola secondaria superiore Vademecum informativo per studenti e famiglie A cura della Provincia MB Settore Istruzione 1 Il Consiglio dei Ministri ha approvato il 4 febbraio 2010 la nuova

Dettagli

IL SISTEMA SCOLASTICO ATTUALE

IL SISTEMA SCOLASTICO ATTUALE IL SISTEMA SCOLASTICO ATTUALE Questa sezione illustra la suddivisione del sistema scolastico attuale, in vigore per le classi prime a partire dall anno scolastico 2010/2011 (sistema scolastico riformato).

Dettagli

come orientarsi nel contesto del riordino dei licei, istituti tecnici e professionali

come orientarsi nel contesto del riordino dei licei, istituti tecnici e professionali come orientarsi nel contesto del riordino dei licei, istituti tecnici e professionali I DUE SISTEMI Sistema dell istruzione secondaria superiore Licei Istituti tecnici e professionali 5 anni diploma Stato

Dettagli

7ISTRUZIONE E FORMAZIONE

7ISTRUZIONE E FORMAZIONE 7ISTRUZIONE E FORMAZIONE Nell anno scolastico 2012/2013 gli studenti iscritti nelle scuole di diverso grado e ordine sono quasi nove milioni, circa 17.500 in meno rispetto al precedente anno. Gli alunni

Dettagli

Focus Il passaggio dalla scuola secondaria di secondo grado all Università (febbraio 2012)

Focus Il passaggio dalla scuola secondaria di secondo grado all Università (febbraio 2012) Focus Il passaggio dalla scuola secondaria di secondo grado all Università Diplomati Anno Scolastico 2010/2011 Immatricolati Anno Accademico 2011/2012 (febbraio 2012) La presente pubblicazione fa riferimento

Dettagli

Risultati riassuntivi Test di ingresso a Ingegneria aa 2002/2003

Risultati riassuntivi Test di ingresso a Ingegneria aa 2002/2003 Risultati riassuntivi Test di ingresso a Ingegneria aa 2002/2003 Si riassumono i risultati dei test di ingresso divisi per c.d.l scelta all atto del test. Il test dell a.a. 2002/2003 consisteva in una

Dettagli

SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO

SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO SCEGLIERE BENE PER PARTIRE BENE a cura di: Donata Nebuloni I.C. A. Manzoni Parabiago SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO LICEI ISTITUTI TECNICI ISTITUTI PROFESSIONALI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE I.C.

Dettagli

Classi seconde. (in vista della scelta delle Scuole Superiori)

Classi seconde. (in vista della scelta delle Scuole Superiori) I.C. «M. Lapo Niccolini» Ponsacco GUIDA ALL ORIENTAMENTO Classi seconde (in vista della scelta delle Scuole Superiori) Il modello italiano di istruzione 6/11 anni - scuola primaria 11/14 anni - scuola

Dettagli

Tasso di copertura della rilevazione. Numero di scuole che hanno risposto

Tasso di copertura della rilevazione. Numero di scuole che hanno risposto MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO DIREZIONE GENERALE Riva de Biasio S. Croce 1299-30135 VENEZIA Ufficio IV - Ordinamenti scolastici -

Dettagli

Orientamento per il successo scolastico e formativo. PIANO REGIONALE ORIENTAMENTO 2010-2011 USR Lombardia Ufficio X - Bergamo

Orientamento per il successo scolastico e formativo. PIANO REGIONALE ORIENTAMENTO 2010-2011 USR Lombardia Ufficio X - Bergamo Orientamento per il successo scolastico e formativo PIANO REGIONALE ORIENTAMENTO 2010-2011 USR Lombardia Ufficio X - Bergamo 2 I nuovi Licei 3 I nuovi licei LA STRUTTURA DEL PERCORSO QUINQUENNALE Il percorso

Dettagli

LA RIFORMA. Cosa cambia a partire dall anno scolastico 2010-2011. Carlo Martelli IS Majorana Seriate 12.03.2010

LA RIFORMA. Cosa cambia a partire dall anno scolastico 2010-2011. Carlo Martelli IS Majorana Seriate 12.03.2010 LA RIFORMA Cosa cambia a partire dall anno scolastico 2010-2011 12.03.2010 Carlo Martelli IS Majorana Seriate La nuova scuola secondaria superiore punta allo sviluppo delle competenze di base (italiano,

Dettagli

Comune della Spezia RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA PER IL PERIODO 2015-2017

Comune della Spezia RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA PER IL PERIODO 2015-2017 Comune della Spezia RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA PER IL PERIODO 2015-2017 Modello n. 2 per Comuni ed Unioni di Comuni Modello Approvato ai sensi del DPR 194/96 pag. 1 SEZIONE 1 CARATTERISTICHE

Dettagli

PROVINCIA DELLA SPEZIA

PROVINCIA DELLA SPEZIA PROVINCIA DELLA SPEZIA ESTRATTO DEL REGISTRO DEGLI ATTI ORIGINALI DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO PROVINCIALE N. 90 Prot. Gen. N. 45073 OGGETTO: PIANO PROVINCIALE DI ORGANIZZAZIONE DELLA RETE SCOLASTICA

Dettagli

PROVINCIA DELLA SPEZIA. Istituzione scolastica n. 1 Comuni Scuole alunni. Istituzione scolastica n. 2 Comuni Scuole alunni

PROVINCIA DELLA SPEZIA. Istituzione scolastica n. 1 Comuni Scuole alunni. Istituzione scolastica n. 2 Comuni Scuole alunni ISTRUZIONE DELL'OBBLIGO PROVINCIA DELLA SPEZIA I AMBITO - Alta Val di Vara Comuni: Carro, Carrodano, Maissana, Sesta Godano, Varese Ligure, Zignago. Istituzione scolastica n. 1 Comuni Scuole alunni Sesta

Dettagli

Le università del Friuli Venezia Giulia

Le università del Friuli Venezia Giulia Le università del Friuli Venezia Giulia a regionale REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Assessore regionale alle finanze, patrimonio e programmazione, ambiente, energia e politiche per la montagna Direzione

Dettagli

Scuola Secondaria di I grado Mons. L. Gaiter Caprino Veronese. La scelta della Scuola Secondaria di II grado

Scuola Secondaria di I grado Mons. L. Gaiter Caprino Veronese. La scelta della Scuola Secondaria di II grado Scuola Secondaria di I grado Mons. L. Gaiter Caprino Veronese La scelta della Scuola Secondaria di II grado ORIENTAMENTO: Come prepararsi alla scelta della Scuola Superiore Il momento della scelta, non

Dettagli

GUIDA ALLA RIFORMA cosa è cambiato a partire dall anno scolastico 2010-2011

GUIDA ALLA RIFORMA cosa è cambiato a partire dall anno scolastico 2010-2011 GUIDA ALLA RIFORMA cosa è cambiato a partire dall anno scolastico 2010-2011 LA NUOVA SECONDARIA SUPERIORE I Licei Gli istituti tecnici Gli istituti professionali Offerta formativa più ricca per aumentare

Dettagli

I NUMERI DELLA SCUOLA

I NUMERI DELLA SCUOLA Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per la Programmazione Ministeriale, per la Gestione del Bilancio e per le Risorse umane e dell Informazione I NUMERI DELLA SCUOLA settembre 2007 RTI : EDS

Dettagli

Istituto comprensivo A.Diaz. Dopo la terza media. Come orientarsi nel sistema della scuola secondaria superiore per una scelta consapevole

Istituto comprensivo A.Diaz. Dopo la terza media. Come orientarsi nel sistema della scuola secondaria superiore per una scelta consapevole Istituto comprensivo A.Diaz Dopo la terza media Come orientarsi nel sistema della scuola secondaria superiore per una scelta consapevole IL SISTEMA ISTRUZIONE ISTRUZIONE LICEALE ISTRUZIONE TECNICA ISTRUZIONE

Dettagli

Il riordino degli studi di Ingegneria (con qualche attenzione all ingegneria idraulica)

Il riordino degli studi di Ingegneria (con qualche attenzione all ingegneria idraulica) Il riordino degli studi di Ingegneria (con qualche attenzione all ingegneria idraulica) Bilanci e prospettive Mauro Fiorentino mauro.fiorentino@unibas.it (1999) Gli obiettivi della riforma del 3+2 +3 Garantire

Dettagli

Come orientarsi nel sistema della scuola secondaria superiore

Come orientarsi nel sistema della scuola secondaria superiore Istituto comprensivo A.Diaz Dopo la terza media Come orientarsi nel sistema della scuola secondaria superiore per una scelta consapevole IL SISTEMA ISTRUZIONE ISTRUZIONE LICEALE ISTRUZIONE TECNICA ISTRUZIONE

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Nota tecnica 2 a) i corsi di studio da istituire e attivare nel rispetto dei requisiti minimi essenziali in termini di risorse strutturali ed umane, nonché quelli da sopprimere a.1 Proporzione di corsi

Dettagli

I laureati di cittadinanza estera

I laureati di cittadinanza estera 14. I laureati di cittadinanza estera Tra il 2006 e il 2012 la quota dei laureati di cittadinanza estera è aumentata, passando dal 2,3 al 3,0 per cento. Quasi il 60 per cento dei laureati esteri provengono

Dettagli

Bologna 76% Urbino 14,8% Milano 2,0% Ferrara 1,8% Ancona 1,5% Altri atenei 4,6%

Bologna 76% Urbino 14,8% Milano 2,0% Ferrara 1,8% Ancona 1,5% Altri atenei 4,6% L ISTRUZIONE UNIVERSITARIA NELLA PROVINCIA DI RIMINI 1) GLI STUDENTI UNIVERSITARI RESIDENTI NELLA PROVINCIA DI RIMINI 1 Il monitoraggio degli studenti riminesi iscritti a corsi di laurea, scuole di specializzazione

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Conferenza stampa per l avvio dell anno scolastico 2012-2013 Documentazione 11 settembre 2012 Redazione ed editing a cura di: Morena Modenini, Bruna Baggio Ufficio IV - USR Lombardia

Dettagli

Tavola 1 Istituti per ripartizione geografica Anno 2005. Nord Est. Tipologia Istituto. 1 1 Accademia Nazionale di Danza

Tavola 1 Istituti per ripartizione geografica Anno 2005. Nord Est. Tipologia Istituto. 1 1 Accademia Nazionale di Danza Numero 1 Si riporta di seguito una sintesi dei dati sul sistema dell Alta Formazione Artistica e Musicale in riferimento all anno accademico 2005/2006. Essa è il risultato dell ultima delle rilevazioni

Dettagli

Ordinamenti. Scuola dell Infanzia e primo ciclo Regolamento dpr 89/2009 Leggere da art. 2 a art. 5. Scuola dell infanzia

Ordinamenti. Scuola dell Infanzia e primo ciclo Regolamento dpr 89/2009 Leggere da art. 2 a art. 5. Scuola dell infanzia Ordinamenti Il sistema di istruzione nazionale è interessato ad una fase di riforma degli ordinamenti che interessa tutti gli ordini di scuola e che si realizzerà in un arco di tempo molto ampio. Una prima

Dettagli

Quotazioni Borsino Immobiliare

Quotazioni Borsino Immobiliare Quotazioni Borsino Immobiliare Comune della Spezia Zona A - CENTRO (zona Colli fino a Porta Isolabella) Min Da ristrutturare 1.700 1.900 Abitabile 1.700 1.900 1.900 2.200 Ottimo 2.000 2.300 2.500 3.500

Dettagli