certi profili isocoated V2 ADOBE1998 U.S. Sheetfed Uncoated V2 Dot Gain 10%

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "certi profili isocoated V2 ADOBE1998 U.S. Sheetfed Uncoated V2 Dot Gain 10%"

Transcript

1 Errebi Grafiche Ripesi marzo/aprile 2012 numero tre U.S. Sheetfed Uncoated V2 Dot Gain 10% certi profili isocoated V2 Qualcuno li esalta, qualcun altro dice che sono sopravvalutati, addirittura inutili. Ma chi si occupa di stampa in maniera professionale, deve comunque farci i conti. E in alcuni casi, possono essere molto salati. ADOBE1998 il PDF di PrintIT3 GRAFICHE RIPESI crm la rapidità di esecuzione della commessa come vantaggio per il Cliente qualità rilegature moderne e meno moderne per differenziare libri e cataloghi e renderli unici: la rilegatura alla bodoniana e la flexicover

2 Numero Tre - marzo/aprile 2012 Grafica, copywriting, stampa e distribuzione a cura di GdC - Errebi Grafiche Ripesi telefono (interno 14 alla voce registrata) fax skype MKTG_errebigraficheripesi Facebook Errebi Grafiche Ripesi srl Twitter errebigraficheripesi Errebi Grafiche Ripesi si trova nella zona industriale di Falconara Marittima, Ancona, in via del Lavoro 23, tel fax Questo magazine viene inviato a tutti i responsabili marketing e comunicazione delle aziende marchigiane e a tutti coloro che ne facciano richiesta all indirizzo news fondimpresa i nuovi corsi di formazione Nuovi corsi di Formazione con Fondimpresa Dopo la fortunata esperienza dello scorso anno, sta per partire, anche quest anno il ciclo di incontri di formazione organizzato grazie all intervento di Fondimpresa. Alle risorse disponibili grazie al fondo di formazione interprofessionale creato da Confindustria assieme a Cgil, Cisl e Uil, anche quest anno EGR aggiungerà risorse aziendali in maniera da rendere l attività formativa più completa ed efficace. Lo scorso anno la formazione aveva riguardato 8 di noi e si era incentrata sulla Gestione del colore in stampa offset e digitale in previsione della certificazione ISO e ISO È probabile che quest anno venga approfondita questa importante tematica anche alla luce di futuri probabili investimenti nel settore stampa. Learning dy Doing Il 3 maggio prossimo terminerà l esperienza di Learning by Doing, l iniziativa promossa da Confindustria Ancona e Confindustria Pesaro, che ha visto protagonisti gli studenti di una classe IV dell Istituto Bettino Padovano di Senigallia. Il loro lavoro sarà valutato da una commissione composta da rappresentanti di Confindustria, dell Ufficio Scolastico Regionale, della Camera di Commercio di Ancona, della provincia di Pesaro e Urbino, da un esperto di metodologia didattica. I risultati sono attesi per il mese di maggio. I ragazzi dell istituto senigalliese sono stati alle prese con l arduo lavoro di ricerca in materia di certificazione ISO: lo scopo della ricerca era quello di creare un report da presentare a tutti coloro che lavorano in EGR per aiutarli a conoscere approfonditamente la tematica della certificazione e consentirgli di partire ai massimi livelli già dal primo giorno di attuazione interna delle normative. I risultati, su queste pagine. Grazie Francesco...e in bocca al lupo! A partire dallo scorso febbraio, Francesco Salvati, che seguiva il nostro settore marketing, ha assunto un importante incarico presso un altra azienda. Ringraziamo Francesco per il prezioso apporto in termini di innovazione e creatività e nell occasione gli facciamo i migliori auguri per la sua nuova esperienza professionale.

3 innovazione PrintIT certi profili Ma io a video lo vedo differente, non è come la foto che ti ho dato, io voglio la stampa come la mia foto... Frasi come questa, 15 anni fa mettevano fuori combattimento. Ti arrivava una fotografia, la dovevi inserire in un testo e l unica via era una scansione, ma non una scansione fatta in casa, dovevi andare da quelli che ne capivano e farti fare un lavoro a regola d arte. Le aziende che potevano fare un ottimo lavoro e avevano scanner professionali erano poche, e commercialmente bastava dire che ti eri servito lì per avere le spalle coperte e non avere contestazioni sui risultati. Se azzardavi la soluzione casalinga potevano essere guai seri, ma molto seri. Insomma, capirci non era facile: non che mancasse la voglia di imparare, era che il Nuovo veniva da oltreoceano, i manuali erano in inglese, inglese tecnico, per giunta. Non rimanevano che una serie di strade obbligate, di solito estremamente costose. Se dovevate stampare un libro a colori dovevate avere parecchio da investire ed essere disposti ad accettare anche l inaccettabile. E mi fermo qui: come si produceva un libro a colori prima del 1985 è storia, sta già sui libri...pardon...sugli e-book ;) quello aggiornato è qui: color.org/iccmembers.xalter. Senza dilungarmi su tecnicismi che non sono lo scopo di queste chiacchiere (se volete addentrarvi nei meandri della tecnica, andate qui: com/blog/?p=9692), con ICC nascono ufficialmente i profili colore ICC e si può dire che finisce l arbitrarietà della gestione del colore. I Profili ICC sul blog di Mauro Boscarol 1993, nasce ICC. Parliamo quindi di più di 20 anni fa. I primi Mac (all inizio la gestione del colore era affidata solo al ColorSync dei computer della Mela) avevano meno di 10 anni e alla Apple Macintosh l esigenza di avere una fedele riproduzione del colore diventava l ostacolo più da superare: un ostacolo comune a molti se nel 1993 nasce l International Color Consortium. Sono in 8 a fondarlo, tra questi Adobe, Agfa, Apple, Kodak e Microsoft. L elenco con gli anni cresce, L elenco dei membri dell International Color Consortium In alto, il raffronto fra il profilo colore AdobeRGB (profilo bianco in reticolato e il CoatedFOGRA27 (profilo colorato): il profilo in RGB ha un gamut molto più ampio e quindi i colori del reticolato bianco non potranno essere riprodotti se la macchina di stampa segue la norma ISO Qui sopra, due visualizzazioni del profilo AdobeRGB.

4 innovazione certi profili Ma cos è un profilo colore? Un profilo colore non è altro che la descrizione di come un device, una periferica, gestirà il colore quando le verrà richiesto di farlo. Requisito fondamentale nella gestione del colore è che ogni device che interviene nel flusso di lavoro abbia un profilo colore: e soprattutto, che un profilo colore sia stato inserito nei documenti che il flusso di lavoro andrà a processare: se manca una delle due condizioni, il colore non potrà essere gestito correttamente e gli effetti potrebbero essere inaspettati e magari sgraditi. Un po di gestione del colore... Gestire il colore è diventato molto più semplice rispetto a solo qualche anno fa. E molto più a buon mercato anche se i fondamentali possono rimanere un po ostici. La prima cosa da fare è quella di acquistare un monitor con un gamut (numero dei colori riproducibili) elevato, mettete in conto almeno un migliaio di euro, per rimanere al minimo indispensabile. Poi occorre che il monitor sia profilato. Abbiamo bisogno di uno spettrofotometro e di un software che ci consenta di analizzare i dati. Ci sono pacchetti che partono da un paio di cento euro. Questa dotazione è già sufficiente per avere il vostro monitor caratterizzato e quindi capace di simulare come il colore verrà stampato, in offset, digitale, roto-offset, etc. Di solito, queste procedure sono automatizzate e molto semplici da eseguire. Il risultato della calibrazione di un monitor sarà la sua carta d identità quindi un profilo.icc che lo caratterizzi. Poi, occorre che la vostra applicazione, quella con cui gestite le immagini, gestisca i profili colore. Adobe Photoshop è stato il primo, e quindi se avete fatto un investimento di questo tipo, siete al top della gamma. Ma anche altre applicazioni gestiscono profili colore. A questo punto, il vostro PC o Mac fa questo lavoro: riconosce che il monitor ha un profilo colore di un certo tipo e ogni volta che aprirà un immagine (con Photoshop, ad esempio - ricordate che l immagine deve sempre avere un profilo colore incorporato) farà in modo che quella immagine venga visualizzata nella maniera più corretta possibile in rapporto a quello che sarà l output di stampa. Quindi, se dovrò stampare in offset, avrò: 1) Il mio monitor (input) che avrà un suo profilo colore.icc (es. monitordicarlo.icc); 2) Un immagine che avrà incorporato un profilo colore.icc (es. srgb); 3) Una macchina da stampa (output): anche essa avrà un profilo colore.icc (es. ISOcoated V2.icc). Il monitor analizza l immagine e a seconda di quale sarà l output (Una stampante fotografica? Una macchina offset? Una digitale?) vi farà vedere il risultato della stampa. In teoria, non avete più alcun bisogno di realizzare prove colore: basta che il vostro stampatore di fiducia adotti il flusso di lavoro ISO Consigli? - Fate un piccolo investimento in monitor e spettrofotometro, ne vale la pena. - Incorporate sempre il profilo colore nell immagine: solo così ogni operazione di conversione sarà semplice per chi dovrà stampare. - Se cercate la qualità dalle vostre stampe, lasciate sempre l immagine nello spazio RGB: il gamut è generalmente più ampio di qualsiasi CMYK. Gestione del colore nel blog di Mauro Boscarol

5 CRM PrintIT veloci, di più Le aziende grafiche non sono tutte uguali. La differenza, ovviamente, non la fa solo il prezzo (tutt al più questo può essere un indicatore di qualità ma non sempre la garantisce): la fanno la tipologia delle macchine, delle lavorazioni, la professionalità delle persone che collaborano, la logistica e la puntualità nelle consegne e un altra mezza dozzina di peculiarità tra le quali la rapidità di esecuzione delle commesse. Veloci ci siamo diventati Forse per questo che in momenti dove sulla rapidità si giocano molte partite, noi ci troviamo in un certo vantaggio: conquistato sul campo, però. Come ogni azienda litografica, siamo nati con la passione per quello che facciamo, passione che sfocia nello zelo. Il nostro interesse è sempre stato di realizzare il lavoro con una qualità superiore a quella che si aspetta il nostro Cliente; il che richiede tempo ed una cura che non sempre sono richieste. Abbiamo, allora, sbastito il concetto di qualità e a ricucito addosso ad ogni singola commessa: per chi stampava ogni foglio di macchina come se fosse il proprio, è stata un azione contro natura. La Qualità è relativa...ma non troppo Il mercato in cui operiamo è fatto di estremi, dai libri d arte ai manifesti per svendite ad un colore: nessuno può negare che si tratti di due prodotti completamente differenti, con Clienti che hanno probabilmente esigenze differenti. In un tale mercato, una scelta dovevamo farla, la forte spinta alla specializzazione la imponeva: la nostra è stata quella di innalzare il livello più basso di qualità, grazie ad una massiccia iniezione di formazione e miglioramento tecnologico; questa operazione ci ha consentito non solo di acquisire maggiore rapidità di risposta nel breve e nel low cost, ma anche di acquisire certezze e nuove professionalizzazioni che hanno avuto ricadute positive anche sui segmenti più alti di commessa: fino ad ora, è una scelta che ci ha premiato. prodotto Manifesto 70x100 Catalogo 16 facciate + copertina, con punto metallico 1000 Cataloghi 96 facciate + copertina, filo refe volantini 150x210 mm volantini 210x297 mm possiamo consegnarvelo in 2 hh 4 hh 1/2 gg 1/2 hh 2/3 hh note GRAFICHE RIPESI 500 libri 128 facciate + copertina 2 gg Le tempistiche trovate in questa tabella sono ovviamente riferite a produzioni standard con carte patinate normali. In ogni caso, i tempi di approvvigionamento della carta variano da frnitore a fornitore, ma raramente superano i 2/3 gg. Per le nobilitazioni del prodotto stampato (plastificazioni, lucidature UV, stampe a caldo), invece, queste vengono normalmente svolte in giornata: consegnate la mattina, tornano generalmente in azienda la sera per le ulteriori fasi di lavorazione.

6 qualità rilegature antiche, rilegature moderne A me la rilegatura a punto metallico non piace ma vorrei qualcosa di differente dal solito libro a filo refe. Ci capitano sempre più spesso richieste come questa, il bisogno di differenziarsi rimane una costante per chi produce materiali seriali. In realtà, di opzioni per rilegare un libro o un catalogo ne esistono un buon numero, ma spesso non vengono prese neanche in considerazione innanzitutto perché non le si conosce approfonditamente eppoi perché richiedono l intervento di professionisti della rilegatura e rischiano di appesantire le operazioni di logistica e di consegna finale. Infine, si tratta di forme di rilegatura, che per tutto quanto detto possono avere costi maggiori rispetto ai tradizionali, soprattutto per quantitativi ridotti. La rilegatura alla bodoniana Prende il nome da Giovanni Battista Bodoni, che pare avesse adottato questo sistema per migliorare la conservazione dei testi ancora da vendere. Li ricopriva con delle plance di cartone che poi staccava quando il libro doveva essere venduto. In seguito cominciò a stampare questa pre-copertina, che poi veniva consegnata assieme al libro. Oggi, questo tipo di rilegatura ha quasi solo pregi estetici, ma conserva la sua funzione di protezione. In rapporto alla classica copertina cartonata, ha il valore aggiunto di essere una copertura molto particolare e ricercata e di sicuro impatto per chi vuole realizzare dei prodotti che si differenzino dalla produzione regolare. I costi sono assolutamente accessibili: è certo la soluzione più interessante per chi deve dare pregio al proprio lavoro. La rilegatura flexicover È una lavorazione moderna, ma in comune con la bodoniana ha il pregio di dare rigidità al libro o a catalogo in cui è utilizzata. La sua particolarità è quella di mantenere la costa della copertina sempre il linea, e quindi di evitare pieghe e screpolamenti. Tutte le scritte sul dorso rimangono sempre leggibili, mentre il dorso interno continua ad aprirsi come una normale rilegatura a filo refe. Quindi, con la cartonatura dei volumi ha in comune l indipendenza della costa e quindi la maggiore qualità del prodotto. Anche questa rilegatura, oltre a fini pratici ha sicuramente fini estetici, e la usiamo soprattutto per libri importanti ma anche per guide turistiche di pregio. A sinistra un sistema di rilegatura alla bodoniana ; qui a lato il sistema flexicover. La rigidità di entrambe le copertine dipende molto dal materiale impiegato.

7 il codice etico dell American Marketing Association PrintIT Come scritto nel primo numero di PrintIT, il codice etico dell American Marketing Association (AMA) verrà riproposto anche per i numeri successivi. L AMA è uno dei più autorevoli organi di ricerca sul Marketing e le sue indicazioni rappresentano per Errebi Grafiche Ripesi la linea guida con cui proporsi verso i sui Clienti. Lo spazio sopra il codice etico sarà invece dedicato a spunti di riflessione, argomenti, segnalazioni di blog relativi al mondo del Marketing, vogliamo dare input, idee o semplicemente indicare link o articoli che noi abbiamo ritenuti importanti. Se anche voi avete idee ed indicazioni a riguardo, segnalatele tramite la nostra mail qualora siano di interesse comune verranno certamente pubblicate e portate all attenzione di tutti. Cosa c è di meglio che farsi recapitare a casa lamette a gogò per solo un dollaro? Andate su e vedete come con un dollaro al mese (ma potete arrivare a spenderne 9, se volete), vi vengono recapitate lamette da barba. L idea, alla quale si sono ispirati è più o meno questa: le lamette non sono forse le cose che vi scordate puntalmente di comprare al supermercato? Avete visto, poi quanto diavolo costano? E allora eccole a casa vostra a pochi dollari l anno. Il video è esilarante. GdC/Errebi Grafiche Ripesi Ama dollarshaveclub.com NORME GENERALI 1 Chi opera nel marketing non deve arrecare danni ad altri soggetti, ossia deve operare nel settore in cui è specializzato e nel quale ha acquisito esperienza in modo da aggiungere valore ai Clienti, rispettare tutte le leggi e le norme applicabili e compiere le proprie scelte nel rispetto di elevati standard etici. 2 Chi opera nel marketing deve alimentare la fiducia nei confronti della professione che svolge, proponendo prodotti atti all uso che se ne deve fare e che viene annunciato. Ciò presuppone che le comunicazioni e le informazioni diffuse sui beni e servizi non devono essere intenzionalmente ingannevoli o false. Inoltre, è fondamentale che si costruiscano procedure che permettano di porre rimedio alle eventuali lamentele dei consumatori, nonché che si assumano sempre comportamenti corretti e sinceri in modo da facilitare l efficacia del processo di scambio. 3 Chi opera nel marketing deve rispettare, comunicare e mettere in pratica i valori etici che stimolano la fiducia dei consumatori nell integrità del sistema di scambio di marketing. Tali valori sono intenzionalmente di tipo aspirazionale e includono l onestà, la responsabilità, la correttezza, il rispetto, la trasparenza e il senso civico. VALORI ETICI onestà: Sincerità e onestà nei rapporti con i Clienti e gli stakeholder: a) Dire la verità sempre e in ogni situazione; b) Offrire prodotti di valore che corrispondono a quanto detto nelle comunicazioni diffuse; c) Assumersi le responsabilità dei propri prodotti nel caso in cui non soddisfino quanto dichiarato; d) Onorare i propri impegni e promesse, siano questi impliciti o espliciti. responsabilità: affrontare le conseguenze delle decisioni e delle strategie di marketing scelte: a) Fare tutto il possibile per soddisfare i bisogni dei consumatori; b) Non fare uso di coercizione nei confronti degli stakehholder; c) Non venire meno ai propri obblighi sociali per favorire stakeholder con elevato potere contrattuale; d) Riconoscere gli impegni nei confronti dei segmenti del mercato più vulnerabile dal punto di vista economico, come i bambini, gli anziani e tutti gli individui svantaggiati. correttezza: Cercare di trovare un equilibrio equo fra i bisogni dell acquirente e gli interessi del venditore: a) Presentare i prodotti chiaramente durante la vendita, la pubblicizzazione e le altre forme di comunicazione, evitando qualsiasi tipo di promozione fallace, ingannevole e fuorviante. b) Evitare ogni pratica commerciale che comprometta la fiducia del Cliente; c) Non attuare strategie di price fixing, di prezzo predatorio e di prezzo ingannevole o civetta; d) Non farsi coinvolgere consapevolmente in situazioni che determinino conflitti di interesse. rispetto: Riconoscere la dignità umana di tutti gli stakeholder: a) Valorizzare le differenze fra individui ed evitare l uso di stereotipi negativi nel definire i gruppi sociali (come genere, razza, sesso e orientamenti valoriali) nelle attività di comunicazione; b) Ascoltare i bisogni dei Clienti e fare il possibile per monitorare e migliorare costantemente il loro grado di soddisfazione; c) Fare uno sforzo particolare per capire i fornitori, gli intermediari e i distributori appartenenti ad altre culture; d) Riconoscere adeguatamente i contributi alle azioni di marketing apportati da altri, come consulenti, dipendenti e colleghi. trasparenza: Operare in totale trasparenza: a) Comunicare in modo chiaro con tutti gli stakeholder; b) Accettare le critiche costruttive fatte dai Clienti e dagli altri stakeholder; c) Chiarire tutti i possibili rischi collegati a beni o servizi, la necessità di sostituzione dei componenti o altre possibili evenienze che possano influire sulle decisioni di acquisto del Cliente; d) Comunicare senza eccezioni i prezzi di listino, le condizioni di finanziamento e gli sconti praticabili. senso civico: Adempiere alle responsabilità economiche, legali, filantropiche e sociali che servono gli interessi degli stakeholder in modo strategico: a) Proteggere l ambiente durante l implementazione delle campagne di marketing; b) Ripagare la comunità attraverso attività di volontariato e donazione; c) Incoraggiare i membri della supply chain a garantire un commercio equo per tutti i partecipanti, inclusi i prodotti dei Paesi in via di sviluppo.

8 via del Lavoro, via Falconara del Lavoro, M.ma 23 AN tel. Falconara M.ma AN tel fax fax NL NL Errebi Grafiche Ripesi srl Errebi Grafiche Ripesi srl MKTGerrebi MKTGerrebi ErrebiGraficheRipesi ErrebiGraficheRipesi MKTG_errebigraficheripesi MKTG_errebigraficheripesi

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

vrebbe apparire uguale o molto simile

vrebbe apparire uguale o molto simile Colore I fondamenti della gestione digitale Di Mauro Boscarol Fotocamere, monitor e stampanti non interpretano in modo univoco le informazioni cromatiche di un immagine. Per ottenere una corrispondenza

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI

GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI GUIDA ALLA RELAZIONE CON I FORNITORI Indice 1 Introduzione 2 2 Come ERA collabora con i fornitori 3 Se siete il fornitore attualmente utilizzato dal cliente Se siete dei fornitori potenziali Se vi aggiudicate

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

Manuale tecnico avanzato per la Creazione dei Profili ICC e Device-Link tramite

Manuale tecnico avanzato per la Creazione dei Profili ICC e Device-Link tramite Manuale tecnico avanzato per la Creazione dei Profili ICC e Device-Link tramite 2 Indice Le caratteristiche di Power Profiler... 4 I vantaggi di Power Profiler.... 4 Lo standard ICC.... 5 Cosa sono i profili

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli

www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli www.provincia.roma.it EBOOK COSA SONO COME SI USANO DOVE SI TROVANO di Luisa Capelli 01 Nei secoli, ci siamo abituati a leggere in molti modi (pietra, pergamena, libri). I cambiamenti continueranno e noi

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

L evoluzione della Qualità. Dall ispezione alla world class

L evoluzione della Qualità. Dall ispezione alla world class L evoluzione della Qualità Dall ispezione alla world class Di cosa parleremo Cos è la Qualità? 1 Le origini della Qualità 2 Ispezione, Controllo statistico Affidabilità e Total Quality Control 3 Assicurazione

Dettagli

Che cos è e come funziona l e-book

Che cos è e come funziona l e-book Che cos è e come funziona l e-book 1/3 di Francesca Cosi e Alessandra Repossi Negli ultimi mesi si è parlato molto dell e-book e del fatto che presto rivoluzionerà il mondo dell editoria: sono stati organizzati

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D PrinterApp 3D PrinterApp3D (3DPa) ha lo scopo di creare un legame tra chi ha la passione di costruire, smontare, capire, partecipare (makers) e chi il mondo dei makers lo conosce e lo vive ogni giorno,

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S.

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S. Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENMENTO C.A.S. Ringraziamo per aver prontamente risposto al nostro questionario relativo ai Centri di Avviamento al Canottaggio

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti

Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Alessandra Cimatti*, Paolo Saibene Marketing Content marketing per acquisire e fi delizzare i clienti Nelle fasi iniziali del processo d acquisto, oggigiorno, i compratori sono dei fai da te e - sempre

Dettagli

Principi d Azione. www.airliquide.it

Principi d Azione. www.airliquide.it Principi d Azione Codice Etico www.airliquide.it Il bene scaturisce dall'onestà; l'onestà ha in sè la sua origine: quello che è un bene avrebbe potuto essere un male, ciò che è onesto, non potrebbe essere

Dettagli

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career Il successo sin dai primi passi Consigli per il vostro colloquio di presentazione Adecco Career Adecco: al vostro fianco per la vostra carriera. Da oltre 50 anni Adecco opera nei servizi del personale

Dettagli

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE

REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE REGOLAMENTO IMPRESA IN AZIONE Premessa Impresa in azione è il programma didattico dedicato agli studenti degli ultimi anni della Scuola Superiore e pensato per valorizzare la creatività e lo spirito imprenditoriale

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2

CODICE ETICO. Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 Sommario 1. Premessa Pag. 2 2. Principi Pag. 2 2.1 Principi generali Pag. 2 2.2. Principi di condotta Pag. 2 2.3 Comportamenti non etici Pag. 3 2.3. Principi di trasparenza Pag. 4 3 Relazioni can il personale

Dettagli

LA PROGETTAZIONE SECONDO LA ISO 9001: 2000 (Giorgio Facchetti)

LA PROGETTAZIONE SECONDO LA ISO 9001: 2000 (Giorgio Facchetti) LA PROGETTAZIONE SECONDO LA ISO 9001: 2000 (Giorgio Facchetti) Uno degli incubi più ricorrenti per le aziende certificate l applicazione del requisito relativo alla progettazione in occasione dell uscita

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

WEBCONFERENCE. La lezione a casa

WEBCONFERENCE. La lezione a casa WEBCONFERENCE La lezione a casa Fabio Biscaro @ www.oggiimparoio.it capovolgereibes.net 2 Valutazione dei video (1) 1. Video corti 2. Focus su un unico argomento 3. Essere chiari e non dare nulla per scontato

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Una risposta ad una domanda difficile

Una risposta ad una domanda difficile An Answer to a Tough Question Una risposta ad una domanda difficile By Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Un certo numero di persone nel corso degli anni mi hanno chiesto

Dettagli

un occhio al passato per il tuo business futuro

un occhio al passato per il tuo business futuro 2 3 5 7 11 13 17 19 23 29 31 37 41 43 47 53 59 61 un occhio al passato per il tuo business futuro BUSINESS DISCOVERY Processi ed analisi per aziende virtuose Che cos è La Business Discovery è un insieme

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu

Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu Guida alla registrazione e all installazione del Chart Risk Manager (C.R.M.) www.privatetrading.eu 1 Benvenuti dagli ideatori e sviluppatori del Chart Risk Manager Tool per MetaTrader 4. Raccomandiamo

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

NORME GENERALI PRINCIPI ETICI REGOLAMENTO INTERNO 2013 1

NORME GENERALI PRINCIPI ETICI REGOLAMENTO INTERNO 2013 1 REGOLAMENTO INTERNO 2013 1 NORME GENERALI Art. 1 Validità del regolamento interno Il presente regolamento, derivante dai principi espressi dallo Statuto da cui discende, rappresenta le regole e le concrete

Dettagli

Codice deontologico dell Assistente Sociale

Codice deontologico dell Assistente Sociale Codice deontologico dell Assistente Sociale Approvato dal Consiglio Nazionale dell Ordine Roma, 6 aprile 2002 TITOLO I Definizione e potestà disciplinare 1. Il presente Codice è costituito dai principi

Dettagli

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI

PLAYBOOK EMAIL REMARKETING. Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI PLAYBOOK OTTIMIZZAZIONE DELLE CONVERSIONI EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti che abbandonano il carrello. EMAIL REMARKETING Tre modi per trasformare in acquirenti gli utenti

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Alimentatore tuttofare da 10 A

Alimentatore tuttofare da 10 A IK0RKS - Francesco Silvi, v. Col di Lana, 88 00043 - Ciampino (RM) E_Mail : francescosilvi@libero.it Alimentatore tuttofare da 10 A E questa la costruzione di un alimentatore portatile che accompagna i

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

www.ipaper.com/europe Questa brochure è stata stampata su carta IP Pro-Design, certificata PEFC

www.ipaper.com/europe Questa brochure è stata stampata su carta IP Pro-Design, certificata PEFC www.ipaper.com/europe Questa brochure è stata stampata su carta IP Pro-Design, certificata PEFC Gestione forestale sostenibile Tutto quello che bisogna sapere Sommario 1. Che cosa si intende per gestione

Dettagli

Concorso per le scuole secondarie di I e II grado - TOGETHER IN EXPO 2015 -

Concorso per le scuole secondarie di I e II grado - TOGETHER IN EXPO 2015 - Concorso per le scuole secondarie di I e II grado - TOGETHER IN EXPO 2015 - L esposizione universale è, per eccellenza, il luogo delle visioni del futuro. Nutrire il pianeta, Energia per la vita è l invito

Dettagli

Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza

Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza OUCH! Settembre 2012 IN QUESTO NUMERO I vostri account utente I vostri dispositivi I vostri dati Cosa fare in caso di violazioni di sicurezza L AUTORE DI QUESTO NUMERO Chad Tilbury ha collaborato alla

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

Guida alle attività. Tutto sulle cellule staminali

Guida alle attività. Tutto sulle cellule staminali Guida alle attività è un attività da usare con studenti dagli 11 ai 14 anni o con più di 16 anni. Consiste in un set di carte riguardanti le conoscenze basilari sulle cellule staminali e sulle loro applicazioni

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

SOCIAL BRANDING La comunicazione positiva. Roma, 30 maggio 2002

SOCIAL BRANDING La comunicazione positiva. Roma, 30 maggio 2002 SOCIAL BRANDING La comunicazione positiva Roma, 30 maggio 2002 Indice Lo scenario italiano 3-10! Come la pensano gli italiani! Le cause sociali di maggiore interesse! Alcuni casi italiani! Il consumatore

Dettagli

che gli spunti visivi possano modificare ogni prospettiva andando a toccare profonde connessioni emotive.

che gli spunti visivi possano modificare ogni prospettiva andando a toccare profonde connessioni emotive. Crediamo... che gli spunti visivi possano modificare ogni prospettiva andando a toccare profonde connessioni emotive. Collaborazione di ampi gruppi, problem-solving e progettazione di soluzioni Conferenze,

Dettagli

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet

Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet OUCH! Ottobre 2012 IN QUESTO NUMERO Introduzione Le precauzioni da prendere Cosa fare in caso di smarrimento o furto Cosa fare in caso di perdita di smartphone o tablet L AUTORE DI QUESTO NUMERO Heather

Dettagli

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI

I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI I MIGLIORI SI RICONOSCONO DAI RISULTATI LO STRUMENTO PER GESTIRE A 360 LE ATTIVITÀ DELLO STUDIO, CON IL MOTORE DI RICERCA PIÙ INTELLIGENTE, L UNICO CHE TI CAPISCE AL VOLO. www.studiolegale.leggiditalia.it

Dettagli

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web

Carica i tuoi contenuti. Notizie Feed RSS Feed Multipli. Collegamento al tuo Sito Web Formule a confronto Carica i tuoi contenuti Puoi inserire immagini, creare le tue liste, i tuoi eventi. Gestire il tuo blog e modificare quando e quante volte vuoi tutto ciò che carichi. Notizie Feed RSS

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Settore Segreteria e Direzione generale Ufficio Trasparenza e Comunicazione PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Relazione anno 2014 a cura del Segretario Generale e della

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus Carta dei Servizi Famiglie Anziani Infanzia Indice di revisione n. 1 del 1/3/2014 3 INDICE CHI SIAMO IDENTITA E VALORI 4 5 COSA FACCIAMO

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Gruppo Roche. Policy sull Occupazione

Gruppo Roche. Policy sull Occupazione Gruppo Roche Policy sull Occupazione 2 I Principi Aziendali di Roche esprimono la nostra convinzione che il successo del Gruppo dipenda dal talento e dai risultati di persone coscienziose e impegnate nel

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Piano Giovani di Zona Quattro Vicariati Comuni di Ala, Avio, Brentonico, Mori e Ronzo-Chienis

Piano Giovani di Zona Quattro Vicariati Comuni di Ala, Avio, Brentonico, Mori e Ronzo-Chienis Piano Giovani di Zona Quattro Vicariati Comuni di Ala, Avio, Brentonico, Mori e Ronzo-Chienis BANDO PER LA PRESENTAZIONE DI PROGETTI PER LA FORMAZIONE DEL PIANO OPERATIVO GIOVANI (POG) Anno 2015 PREMESSA:

Dettagli

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE???

Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Istituto Tecnico Commerciale Indirizzo AFM articolazione SIA PERCHE??? Opportunità di lavoro: ICT - Information and Communication Technology in Azienda Vendite Acquisti Produzione Logistica AFM SIA ICT

Dettagli

Il lavoro per progetti

Il lavoro per progetti Il lavoro per progetti (personalizzati, di attività,, di servizio, ) nei servizi alla persona Gianmaria Gioga Padova, 7 giugno 2013 QUALI SERVIZI ALLA PERSONA? I servizi alla persona devono connotarsi

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC

Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC Introduzione Questa guida è stata realizzata per aiutare la vostra azienda a garantire l utilizzo legale del software di Siemens. Il documento tratta

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Esempi di utilizzazione dell ADVP

Esempi di utilizzazione dell ADVP Esempi di utilizzazione dell ADVP G. Cappuccio Ipssar P. Borsellino ESERCIZIO DI REALIZZAZIONE IL VIAGGIO Guida per l insegnante Questo esercizio è un modo pratico per coinvolgere l alunno nel progetto

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

GUIDARE GLI ALTRI VITA I LEO CLUB

GUIDARE GLI ALTRI VITA I LEO CLUB GUIDARE GLI ALTRI PER LA VITA I LEO CLUB PREPARANO I GIOVANI AD UNA VITA DA LEADER FATE LA DIFFERENZA... CAMBIATE IL MONDO... SPONSORIZZATE UN LEO CLUB Quando si crea un Leo club locale, i giovani della

Dettagli

Criteri di valutazione e certificazione della sicurezza delle informazioni. Cesare Gallotti Milano, 14 maggio 2004 1

Criteri di valutazione e certificazione della sicurezza delle informazioni. Cesare Gallotti Milano, 14 maggio 2004 1 Criteri di valutazione e certificazione della sicurezza delle informazioni Cesare Gallotti Milano, 14 maggio 2004 1 AGENDA Introduzione Valutazione dei prodotti Valutazione dell organizzazione per la sicurezza

Dettagli

LO STANDARD SA8000 ALPHAITALIA GENERALITA. S.p.A.

LO STANDARD SA8000 ALPHAITALIA GENERALITA. S.p.A. GENERALITA ALPHAITALIA Spa ha deciso di adottare, integrare nel proprio sistema di gestione (insieme agli aspetti dell assicurazione qualità, della gestione ambientale e della sicurezza sul luogo di lavoro)

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK LA TUA POSTA IN UN CLICK Clicca&Posta è una soluzione software per la gestione della

Dettagli

Trieste, 25 ottobre 2006

Trieste, 25 ottobre 2006 Trieste, 25 ottobre 2006 PRESENTAZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2005 DEL GRUPPO GENERALI AGLI STUDENTI DELL UNIVERSITA DI TRIESTE INTERVENTO DELL AMMINISTRATORE DELEGATO GIOVANNI PERISSINOTTO Vorrei

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Questa lettera informativa è quindi dedicata a tutti gli imprenditori che vogliono aumentare le vendite della loro azienda.

Questa lettera informativa è quindi dedicata a tutti gli imprenditori che vogliono aumentare le vendite della loro azienda. [D q Una delle domande più frequenti è: Cosa può fare la mia azienda per generare più richieste, avere più clienti e aumentare le vendite? Quasi tutte le aziende, anche le più piccole, oggi investono in

Dettagli

CURSOS AVE CON TUTOR

CURSOS AVE CON TUTOR CURSOS AVE CON TUTOR DOMANDE PIÙ FREQUENTI (FAQ) A che ora ed in quali giorni sono fissate le lezioni? Dal momento in cui riceverai le password di accesso al corso sei libero di entrare quando (24/24)

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico

Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. La nuova generazione di sistemi solari compatti con un design unico Acqua. Calda. Gratis. Questa è la visione di Solcrafte per il futuro. La tendenza in aumento ininterrotto, dei

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni

Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni Associazione Italiana Brokers di Assicurazioni e Riassicurazioni Codice Etico Rev. 03 Versione del 21/01/2013 Approvato della Giunta Esecutiva del 18/02/2013 Ratificato del Consiglio Direttivo entro il

Dettagli

Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro)

Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro) Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro) Quando si realizzano dei documenti visivi per illustrare dati e informazioni chiave, bisogna sforzarsi di

Dettagli

Il quadro europeo delle qualifiche (EQF)

Il quadro europeo delle qualifiche (EQF) Il quadro europeo delle qualifiche (EQF) di A. Sveva Balduini ISFOL Agenzia Nazionale LLP Nell aprile del 2008, al termine di un lungo lavoro preparatorio e dopo un ampio processo di consultazione che

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto. LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto

LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto. LA PROGETTAZIONE Come fare un progetto LA PROGETTAZIONE 1 LA PROGETTAZIONE Oggi il raggiungimento di un obiettivo passa per la predisposizione di un progetto. Dal mercato al terzo settore passando per lo Stato: aziende, imprese, organizzazioni,

Dettagli

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA

Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA Oggetto: INSEGNAMENTO/ APPRENDIMENTO DELLE LINGUE STRANIERE E DSA PREMESSA A tutt oggi i documenti ufficiali a cui ogni docente di lingue straniere è chiamato a far riferimento nel suo lavoro quotidiano,

Dettagli

Mini manuale di Audacity.

Mini manuale di Audacity. Mini manuale di Audacity. Questo mini manuale è parte del corso on-line Usare il software libero di Altrascuola. Il corso è erogato all'interno del portale per l'e-learning Altrascuola con la piattaforma

Dettagli

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris.

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. Sin dal lancio, avvenuto dieci anni fa, il marchio ghd è diventato sinonimo di prodotti di hair styling di fascia

Dettagli

Business Intelligence. Il data mining in

Business Intelligence. Il data mining in Business Intelligence Il data mining in L'analisi matematica per dedurre schemi e tendenze dai dati storici esistenti. Revenue Management. Previsioni di occupazione. Marketing. Mail diretto a clienti specifici.

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft

Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Guida Così si aggiornano i programmi Microsoft Informazione Navigare in Internet in siti di social network oppure in siti web che consentono la condivisione di video è una delle forme più accattivanti

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI

CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI CONTRATTO PER LA LICENZA D USO DEL SOFTWARE GESTIONE AFFITTI IMPORTANTE: il presente documento è un contratto ("CONTRATTO") tra l'utente (persona fisica o giuridica) e DATOS DI Marin de la Cruz Rafael

Dettagli