UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA SCUOLA POLITECNICA - DITEN Corso di Laurea Magistrale in Yacht Design

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA SCUOLA POLITECNICA - DITEN Corso di Laurea Magistrale in Yacht Design"

Transcript

1 (IN ITALIANO) Michele Viviani Qualifica: Ricercatore Confermato SSD: ING/IND 01 Indirizzo: Via Montallegro Genova tel./fax.: cell.: Ambiti di insegnamento e ricerca Insegnamento: Statica della nave 1 esercitazioni (Laurea triennale Ingegneria Navale), Governo della nave (Laurea Magistrale Ingegneria Navale), Yacht Dynamics (Laurea Magistrale in Yacht Design) Tesi di laurea triennale e magistrale Ricerca: Simulazione manovrabilità e propulsione di navi e imbarcazioni da diporto, Progettazione ed ottimizzazione di propulsori navali, Prove al tunnel di cavitazione di propulsori navali, Progettazione ed ottimizzazione di carene navali, Idrodinamica numerica - SPH (Smoothed Particle Hydrodynamics) Orario di ricevimento.su appuntamento Curriculum Nato a Genova il 8/8/1975 Laureato in Ingegneria Navale presso l Università degli studi di Genova con la votazione di 110/110 e lode - Data di laurea: 13/04/2000 Dottorato di Ricerca in Discipline Progettuali Navali e Nautiche presso l Università degli studi di Genova dal 01/01/2001 al 31/12/ Titolo tesi: Manoeuvrability of ships Identification of Hydrodynamic Coefficients from Experimental Manoeuvres - Discussione tesi: 28/05/2004 Ricercatore Confermato presso l Università degli Studi di Genova - Dipartimento di Ingegneria Navale, Elettrica, Elettronica e delle Telecomunicazioni (DITEN, precedentemente DINAV e DINAEL) Periodo: dicembre attuale Esperienze lavorative precedenti: - Impiegato tecnico presso Fincantieri C.N.I. Direzione Navi Militari - ufficio ATS (Attività Tecniche Speciali) - Periodo: Impiegato tecnico (Capo gruppo scafo) presso Fincantieri C.N.I. Direzione Navi Militari - ufficio PBS (Progettazione Base Sommergibili) - Periodo: da aprile 2004 a ottobre Impiegato tecnico (Capo progetto presso Fincantieri C.N.I. Direzione Navi Militari - ufficio PBP (Progettazione Base Piattaforma) - Periodo: da novembre 2004 a dicembre 2005 Per l anno accademico 2013/14, è titolare degli insegnamenti di Governo della Nave (60389) per il corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Navale e di Yacht Dynamics (66399) per il corso di Laurea Magistrale in Yacht Design. Svolge inoltre esercitazioni nell ambito del corso di Statica della Nave 1 (60380) per il corso di laurea triennale in Ingegneria Navale. L'attività didattica e scientifica del Prof. Michele Viviani è attualmente rivolta ai seguenti settori: Attività di ricerca prevalenti: - manovrabilità della nave (metodologie previsionali e di simulazione, interazioni con apparato propulsivo, identificazione di sistema) - studio propulsori navali (caratterizzazione sperimentale di eliche e propulsori navali convenzionali e non convenzionali dal punto di vista meccanico, delle caratteristiche di flusso, del funzionamento in cavitazione, delle pressioni indotte e del rumore irradiato, progetto dell elica con metodologie convenzionali e di ottimizzazione multiobiettivo Altre attività di ricerca: - idrodinamica numerica (sviluppo metodologia Smoothed Particle Hydrodynamics (SPH) e loro applicazione per la soluzione di moti violenti e fortemente non lineari applicazione metodologie FEM/FSI per la soluzione di moti violenti e fortemente non lineari, sviluppo metodologia per tenuta al mare di carene plananti, studio pinne zero speed ) - studio delle carene navali (ottimizzazione di carena mediante parametrizzazione e algoritmi multiobiettivo accoppiato con codici per la valutazione di resistenza d onda e tenuta al mare) - stabilità dinamica di imbarcazioni plananti Responsabile del Tunnel di Cavitazione del Dipartimento (Laboratorio accreditato presso il MIUR) dall anno 2010 Partecipazione a numerosi progetti di ricerca (anche come responsabile scientifico) nel campo dell Ingegneria Navale e Nautica, sia in ambito nazionale che internazionale, direttamente finanziati dall industria o attraverso programmi di finanziamento italiani ed europei Tutor di studenti di Dottorato in Ingegneria Navale e membro del Collegio dei Docenti del Dottorato in Ingegneria Navale (afferente alla Scuola di Dottorato in Scienze e Tecnologie per l'ingegneria dell'università di Genova)

2 Le attività di ricerca svolte durante gli anni hanno permesso di coprire un ampia gamma di argomenti nell ambito dell ingegneria navale, con particolare attenzione all architettura navale. Questo ha permesso di acquisire una conoscenza specialistica molto approfondita in alcuni argomenti (manovrabilità della nave, eliche e propulsori navali, metodologie SPH, etc.), e contemporaneamente di acquisire conoscenze ad ampio spettro, che hanno consentito di acquisire una capacità di sintesi e di multidisciplinarietà che sono tipiche del progetto navale e della sua ottimizzazione. Da questo punto di vista, l esperienza lavorativa presso Fincantieri (durante la quale peraltro, almeno nel primo ruolo ricoperto, si sono seguiti numerosi progetti di ricerca nazionali ed internazionali) ha contribuito notevolmente allo sviluppo di questo tipo di approccio. Va sottolineato, inoltre, come le attività svolte durante gli anni abbiano coperto sia il campo della simulazione numerica, includendo l idrodinamica numerica e la simulazione di sistemi complessi, sia il campo della sperimentazione, con attività sperimentali prevalentemente su modello (tunnel di cavitazione e vasca navale) ma anche al vero (prove in mare), aumentando perciò la multidisciplinarietà delle esperienze acquisite. Partecipazione a Commissioni/Comitati Scientifici nazionali ed internazionali: - Membro dello ST-NSM (Specialist Team Naval Ship Manoeuvrability) della NATO (NATO Naval Group 6) per lo sviluppo di normative di manovrabilità per navi militari dal 2001 al l attività ha portato alla definizione di due documenti ufficiali (ANEP) NATO - Membro dello ST-SM (Specialist Team Seaway Mobility) della NATO (NATO Naval Group 6) per lo sviluppo di normative e standard di manovrabilità per navi militari dal 2008 al 2010 l attività ha portato alla definizione di un documento STANAG ufficiale NATO - Membro del Collegio di Dottorato in Ingegneria Navale (afferente alla Scuola di Dottorato in Scienze e Tecnologie per l'ingegneria dell'università di Genova) dall anno 2006 ad oggi - Responsabile del Tunnel di Cavitazione del Dipartimento di Ingegneria Navale e Tecnologie Marine (ora DITEN) dell'università di Genova dal Membro del MARSTRUCT Virtual Institute, con particolare riferimento all'argomento "Hydrodynamic Impact Loads (Slamming, Green water, Sloshing) e "Wave induced loads (Non-linear, Hydroelastic)" - anni: da 2010 ad oggi - Membro del Comitato Scientifico della Conferenza Internazionale IMAM (International Maritime Association of the Mediterranean) Partecipazione a Commissioni della Scuola: N/A Principali progetti di ricerca: - Consulenza nell ambito del contratto tra CETENA e Ministero della Difesa per progetto nell ambito del PNRM Ottimizzazione delle metodologie previsionali per le caratteristiche manovriere di navi militari Contratto con CETENA (anni ) - Ruolo: responsabile tecnico di progetto - Attività: applicazione metodologie di identificazione di sistema, sviluppo metodologie previsionali per manovrabilità di navi bielica - Contratto, in cooperazione con CETENA ed INSEAN, con il Ministero della Difesa per progetto nell ambito del PNRM Studio di un sistema innovativo per prove di manovrabilità su modello libero - Ruolo: responsabile tecnico di progetto (anni ) - Attività: analisi prove sperimentali e sviluppo metodologie simulazione per sistema di propulsione e governo di navi bielica - Contratto, in cooperazione con INSEAN-CNR, con il Ministero della Difesa per progetto nell ambito del PNRM Simulazione numerica e sperimentale di apparato motore e manovrabilità per l ottimizzazione del controllo anche in relazione al degrado delle prestazioni nel tempo (anni ) - Ruolo: partecipazione al gruppo di ricerca - Attività: responsabile parte sviluppo modelli manovrabilità, responsabile rilievi cavitazione eliche durante prove in mare - Progetto di ricerca SWAD nell ambito del Distretto Ligure delle Tecnologie Marine (capofila Otomelara) (anni ) - Ruolo: partecipazione al gruppo di ricerca - Attività: responsabile parte sviluppo modelli manovrabilità - Progetto di ricerca CLUSTER nell ambito del Distretto Ligure delle Tecnologie Marine (capofila Fincantieri) (in fase di approvazione, durata 3 anni) - Ruolo: partecipazione al gruppo di ricerca - Attività: responsabile parte sviluppo modelli manovrabilità per progettazione e simulazione di Sistemi di Posizionamento Dinamico (DP) - Progetto di ricerca PRODIFCON nell ambito del Distretto Ligure delle Tecnologie Marine (capofila Orizzonte Sistemi Navali) ( ) - Ruolo: partecipazione al gruppo di ricerca - Attività: responsabile parte sviluppo modelli manovrabilità per simulazione comportamento navi e imbarcazioni nell ambito di scenari di simulazione di battaglia navale - Progetto ricerca Studio ed Ottimizzazione di un elica di superficie per la propulsione di imbarcazioni veloci Contratto con ditta Flexitab (anno 2006) - Ruolo: partecipazione al gruppo di ricerca - Attività: attività sperimentali (prove eliche di superficie) e analisi dati - Progetto ricerca Sviluppo di un metodo di progetto e ottimizzazione di un piede poppiero con eliche controrotanti Contratto con ZF Hurth Marine (anni ) - Ruolo: partecipazione al gruppo di ricerca - Attività: attività sperimentali (sviluppo strumentazione di prova e prove eliche controrotanti) e analisi dati - Progetto ricerca Sviluppo di metodi numerici e sperimentali per progetto ed ottimizzazione di eliche intubate Contratto con ZF Hurth Marine (anno 2007) - Ruolo: responsabile tecnico del progetto per parte attività sperimentali - Attività: responsabile attività sperimentali (prove eliche intubate) e analisi dati - Progetto ricerca Vettore navale ibrido (foil-swath) a basso impatto ambientale e ridotto wake wash Contratto n con Cantieri Navali Rodriquez (anni 2007/2008) - Ruolo: partecipazione al gruppo di ricerca - Attività: responsabile attività sperimentali (rilievo flusso intorno carena mediante metodologie LDV e prove eliche convenzionali) e analisi dati - Progetto Europeo 7th Framework Program SILENV (Ships oriented Innovative solutions to reduce Noise & Vibrations) - Grant agreement no.: (anni ) - Ruolo: partecipazione al gruppo di ricerca - Attività: responsabile attività sperimentali (rilievi cavitazione, pressioni indotte e rumore da eliche convenzionali / rilievi cavitazione, pressioni indotte, rumore, scia (LDV) per eliche CLT), partecipazione alla progettazione eliche convenzionali mediante metodologie di ottimizzazione multiobiettivo - Contratto con Fincantieri per lo svolgimento di attività a supporto del Progetto Europeo 7th Framework Program BESST (Breakthrough in European Ship and Shipbuilding Technologies) - Grant agreement no.: (anni ) - Ruolo: responsabile tecnico del progetto - Attività: sviluppo strumentazione di prova per eliche in mantello al tunnel di cavitazione, responsabile attività sperimentali (rilievi cavitazione e rumore da eliche in mantello)

3 - Progetto Europeo 7th Framework Program AQUO (Achieve QUieter Oceans by shipping noise footprint reduction) (anni ) - Ruolo: partecipazione al gruppo di ricerca - Attività: responsabile attività sperimentali (rilievi flusso, cavitazione, rumore e pressioni indotte da eliche convenzionali) - Progetto di ricerca CLUSTER nell ambito del Distretto Ligure delle Tecnologie Marine (capofila Fincantieri) (in fase di approvazione, durata 3 anni) - Ruolo: partecipazione al gruppo di ricerca - Attività: - Progetto Europeo N TNE3-CT Network of Excellence MARSTRUCT (anni ) - Ruolo: partecipazione al gruppo di ricerca - Attività: sviluppo metodologie numeriche (SPH) per studio pressioni di slamming e sloshing, coordinatore attività Sub-Task Impact loads-sloshing - Contratto in cooperazione con CETENA per Azimut-Benetti per Fornitura di una metodologia previsionale per la tenuta al mare di scafi plananti (anno ) - Ruolo: partecipazione al gruppo di ricerca - Attività: sviluppo codice tenuta al mare mediante momentum theory - Contratto, in cooperazione con CETENA, con il Ministero della Difesa per progetto nell ambito del PNRM per Studio di ottimizzazione di carena e apparato propulsivo per applicazioni militari ad elevata velocità anni Ruolo: partecipazione al gruppo di ricerca - Attività: sviluppo metodologie ottimizzazione carena mediante modelli parametrici ed ottimizzazione multiobiettivo, responsabile attività sperimentali (prove in vasca navale per validazione attività numeriche) - Prove conto terzi varie al tunnel di cavitazione per eliche e profili alari (Fincantieri, CETENA, Eliche Radice, ZF Hurth Marine) - Prove conto terzi per rilievi al vero fenomeni cavitativi su eliche (Fincantieri) - Prove conto terzi varie in vasca navale per valutazione resistenza al moto di carene dislocanti e plananti Durante periodo lavoro in Fincantieri: - Progetto di ricerca europeo nel 5th RTD Framework Program FANTASTIC (Functional design and optimisation of ship hull forms) per lo sviluppo di metodologie innovative per la progettazione di carene navali (anni ) - Ruolo: partecipazione al gruppo di ricerca - Attività: sviluppo di metodologie di parametrizzazione e ottimizzazione numerica delle forme di carena - Progetto di ricerca europeo militare nell ambito EUCLID HULLOPT (Hull Optimisation) per lo sviluppo di metodologie innovative per la progettazione di carene navali militari (anni ) -Ruolo: partecipazione al gruppo di ricerca - Attività: sviluppo di metodologie di ottimizzazione numerica delle forme di carena - Progetto di ricerca europeo nell ambito del 5th Framework Program FCSHIP (Fuel cell technology in ships contratto G3RD-CT ) per l applicazione di celle a combustibile su navi mercantili (anni ) - Ruolo: leader del Work Package relativo alla progettazione - Attività: coordinamento attività Work Package, coordinamento attività di progettazione presso Fincantieri (applicazione fuel cells a nave RORO-Pax) Articoli su rivista ed atti di conferenza: - Partecipazione a conferenze e congressi e pubblicazione su riviste internazionali di lavori scientifici come riportato nell elenco seguente Pubblicazioni significative A. Pubblicazioni su rivista internazionale [1] M.Ferrando, A.Panarello, A.Scamardella, M.Viviani, (2003) Model Tests and full scale operation with surface piercing propellers, Journal of Marine Design and Operations, n B3-2003, p.21-31, ISSN [2] S.Brizzolara, M.Viviani, N.Couty, O.Hermundstad, T.Kukkanen, A.Ioan, P.Temarel, (2008) Comparison of experimental and numerical loads on an impacting bow section, Ships and Offshore Structures, Vol.3, No.4, December 2008, , ISSN: X (electronic) (paper) doi: / [3] M. Viviani, S. Brizzolara & L. Savio (2009), Evaluation of slamming loads using smoothed particle hydrodynamics and Reynolds-averaged Navier-Stokes methods, Proceedings of the Institution of Mechanical Engineers, Part M: Journal of Engineering for the Maritime Environment, ISSN: , IMAM Special ISSUE, Vol.223 (1), 17-32, doi: / jeme131 [4] D.Grassi, S.Brizzolara, M.Viviani, L.Savio, S.Caviglia (2010) Design and Analysis of Counter-Rotating Propellers Comparison of Numerical and Experimental Results, Journal of Hydrodynamics, ISSN: , Volume 22, Issue 5, Supplement 1, Pages (October 2010) doi: /S (09) [5] S.Brizzolara, L.Savio, M.Viviani, Y.Chen, P.Temarel, N.Couty, S.Hoflack, L.Diebold, N. Moirod, A.Souto Iglesias (2011) Comparison of experimental and numerical sloshing loads in partially filled tanks, Ships and Offshore Structures, Vol. 6,Nos.1 2, 2011,15 43, ISSN: print/ x online - doi: / Best paper Award 2011 doi: / [6] A.Di Mascio, G.Dubbioso, C.Notaro, M.Viviani, (2011) Investigation of twin screw naval ships manoeuvrability behavior, Journal of Ship Research, Vol.55, N.4, December 2011, p (28)- ISSN , Online ISSN: doi: /JOSR , ripubblicato come: A.Di Mascio, G.Dubbioso, C.Notaro, M.Viviani, (2012) Investigation of twin screw naval ships manoeuvrability behavior, Transctions SNAME, Vol.119 (2011), p , published in 2012 by The Society of Naval Architects and Mrine Engineers, 601 Pavonia Avenue, Jersey City, New Jersey, ISSN , ISBN , (CD) [7] Dubbioso, G., Viviani, M. (2012) Aspects of twin screw ships semi-empirical maneuvering models, Ocean Engineering 48 (2012) 69-80, ISSN , Elsevier, doi: /j.oceaneng [8] Bertetta, D., Brizzolara, S., Canepa,E., Gaggero, S., Viviani, M. (2012) EFD and CFD characterization of a CLT propeller, International Journal of Rotating Machinery, Volume 2012, Article ID , ISSN: X (Print), ISSN: (Online), doi: /2012/348939, p.1-22

4 [9] Bertetta, D., Brizzolara, S., Gaggero, S., Viviani, M., Savio, L. (2012) CP propeller cavitation and noise optimization at different pitches with panel code and validation by cavitation tunnel measurements, Ocean Engineering 53 (2012), ISSN , Elsevier, doi: /j.oceaneng , p [10] Gaggero,S., Rizzo, C.M., Tani,G., Viviani,M. (2012) EFD and CFD design and analysis of a propeller in decelerating duct, International Journal of Rotating Machinery, Volume 2012, Article ID , ISSN: X (Print), ISSN: (Online), doi: /2012/823831, p.1-15 [11] Ruscelli,D., Gualeni,P., Viviani,M. (2012) An Overview of Planing Monohulls Transverse Dynamic Stability and Possible Implications with Static Intact Stability Rules, Transactions of the Royal Institution of Naval Architects Part B: International Journal of Small Craft Technology, Volume 153, Part B2, Jul-Dec 2012 ISSN: doi: /rina.ijsct.2012.b2.134, p.b-73-b-86 [12] Altosole,M., Figari,M., Viviani, M. (2013) VR simulation for the propulsive performance analysis of high-speed yachts, International Journal of Engineering Simulation (IJES), Vol.14 (1), March 2013, ISSN , p.3-11 [13] Coraddu, A., Dubbioso, G., Mauro, S., Viviani, M. (2013) Analysis of twin screw ships' asymmetric propeller behaviour by means of free running model tests, Ocean Engineering 68 (2013), ISSN , Elsevier, doi: /j.oceaneng , p B. Contributo su volume [1a] I.Alexandru, S.Brizzolara, M.Viviani, N.Couty, R.Donner, O.Hermundstad, T.Kukkanen, S. Malenica, P.Temarel, (2007) Comparison of experimental and numerical impact loads on ship-like sections, Advancements in Marine Structures, Proceedings of the 1 st MARSTRUCT International Conference, Glasgow, p , March 2007, ISBN-13: , Taylor and Francis Group [2a] M.Viviani, S. Brizzolara, L. Savio (2007), Evaluation of Slamming Loads on a Wedge-Shaped Section at Different Heel Angles adopting SPH and RANSE Methods, 12 th Conference of the International Maritime Association of the Mediterranean (IMAM 2007), p , Varna, September 2007 ISBN [3a] S.Brizzolara, L.Savio, M.Viviani, Y.Chen, P.Temarel, N.Couty, S.Hoflack, L.Diebold, N. Moirod, A.Souto Iglesias (2009) Comparison of experimental and numerical sloshing loads in partially filled tanks, Analysis and Design of Marine Structures, Proceedings 2nd International Conference on Marine Structures (MARSTRUCT 2009), p.13-26, March, Lisbon, ISBN , Taylor & Francis [4a] D. Bertetta, S. Brizzolara, S. Gaggero, M. Viviani and L. Savio, (2011) Numerical and Experimental Optimization of a CP propeller at different pitch settings Proceedings XIV Congress of the. International Maritime Association of the Mediterranean (IMAM 2011), p.37-46, 13-16/09/2011, Genova, ISBN C. Atti di convegno [1b] M.Ferrando, A.Panarello, A.Scamardella, M.Viviani, (2000) Surface Piercing Propellers for Displacing Vessels, 13th International Conference on Ship and Shipping Research, NAV 2000, p , Venezia, ISBN [2b] R.Depascale, M.Elefante, L.Sebastiani, M.Soave, M.Viviani, (2002) Identification of Hydrodynamic Coefficient from Standard Manoeuvres, 3rd Conference High Performance Marine Vehicles (HIPER 02), p , Bergen, Norvegia [3b] R.Depascale, L.Sebastiani, M.Viviani, C.Podenzana Bonvino, R.Dattola, M.Soave, Application of Identification Techniques for the Improvement of Manoeuvrability Predictions, XIV International Conference on Ship and Shipping Research, NAV2003, p , Palermo 2003, ISBN [4b] M.Viviani, R.Depascale, L.Sebastiani, C.Podenzana Bonvino, R.Dattola, M.Soave, (2003 ) Alternative Methods for the Identification of Hydrodynamic Coefficients from Standard Manoeuvres, Proceedings International Conference on Marine Simulation and Ship Manoeuverability (MARSIM2003) p.rc-5-1 RC-5-9 Kanazawa, Giappone-25-28/08/2003 [5b] L.Sebastiani, R.Depascale, M.Viviani, R.Dattola, (2003) Design Project of a Trimaran Multipurpuose Frigate Study of the Hydrodynamic Aspects, 7th Int. Conference on Fast Sea Transportation, FAST2003, Vol.3 Section D2 pag Ischia,, ISBN [6b] A.Moggia Cappelletti, E. Pino, L. Sebastiani, C. Boccalatte, M. Viviani, D. Bruzzone, S.Brizzolara, (2003) Experience on the Application and Validation of Theoretical Methods for the Seakeeping Prediction of Fast Ships, 7th Int. Conference on Fast Sea Transportation, FAST 2003, Ischia, ISBN [7b] A.Ungaro, E.Pino, M.Viviani, R.Dattola, (2004) Global Strength Assessment of a Trimaran Hull Multipurpose Frigate, Proceedings of RINA International Conference Design & Operation of Trimaran Ships, p , London, April 2004 ISBN [8b] M. Figari, M. Viviani. (2004). Conceptual design of a Fuel Cell electric generator for a Ro/Ro Passenger ferry vessel. 4th International Conference on High Performance Marine Vehicles - HIPER September 2004.(pp ). ISBN Rome, Italy. [9b] M. Ferrando, M. Viviani, S. Crotti, P. Cassella, S. Caldarella (2006). Influence of Weber number on Surface Piercing Propellers model tests scaling. 7th International Conference on Hydrodynamics - ICHD p October Ischia, Italy ISBN ISSN [10b] M. Ferrando, S. Crotti, M. Viviani (2006). Performance of a Family of Surface Piercing Propellers. SEAMED July Messina, Italy p.1-12 [11b] M. Viviani, L. Savio, S. Brizzolara (2006). Evaluation of slamming loads on V-shape ship sections with different numerical methods. NUTTS th Numerical Towing Tank Symposium, p , 1-3 October ISBN [12b] M. Viviani, C. Podenzana Bonvino, S. Mauro, M. Cerruti, D. Guadalupi, A. Menna, (2007) Analysis of Asymmetrical Shaft Power Increase During Tight Manoeuvres, 9th International Conference on Fast Sea Transportation (FAST2007), Shanghai, China, September 2007 [13b] M. Viviani, C. Podenzana Bonvino, S. Mauro, M. Cerruti, D. Guadalupi, A. Menna, (2007) Analysis of Asymmetrical Shaft Power Increase During Tight Manoeuvres, 10th International Symposium on Practical Design of Ships and Other Floating Structures (PRADS2007), p , Houston, USA, October 2007, ISBN , Alcom Printing Group

5 [14b] M. Viviani, L. Savio, S. Brizzolara (2007), Evaluation of Slamming Loads on Ship Bow Section Adopting SPH and RANSE Method, 32nd Congress of IAHR, International Association of Hydraulic Engineering and Research, abstract paper format p. 104 full paper electronic format p Venice, 1-6 July 2007, ISBN [15b] L. Savio, S. Brizzolara, M. Viviani (2007), SPH Analysis of a Planing Surface, 2nd Smoothed Particle Hydrodynamics European Research Interest Community (SPHERIC) Workshop, p Madrid, May 2007, ISBN [16b] M.Ferrando, M.Viviani, S.Crotti (2007), Performance of a Family of Surface Piercing Propellers, Proceedings of 2nd International Conference on Marine Research and Transportation (ICMRT 2007), p.c63-c70, Ischia, June 2007, ISBN [17b] M.Viviani, C.Podenzana Bonvino, R.Depascale, F.Conti, M.Soave (2007), Identification of Hydrodynamic Coefficients from Standard Manoeuvres for a Series of Twin-Screw Ships, Proceedings of 2nd International Conference on Marine Research and Transportation (ICMRT 2007), p.a99-a108, Ischia, June 2007, ISBN [18b] C. Annicchiarico, M.P.Salio, M.Viviani (2008) A Coupled DBE/FE Analysis for the Prediction of Propeller Induced Pressure and Vibration on the Ship Hull, International Conference on Noise and Vibration Engineering, ISMA 2008, p , Leuven, 15-17/09/2008, ISBN: [19b] L.Sebastiani, D.Ruscelli, G.Rambaldi, M.Viviani, (2008) A Momentum Theory Approach to the Seakeeping of Planing Crafts, 8th Symposium on High Speed Marine Vehicles (HSMV 2008), p , Naples, 21-23/05/2008, ISBN , Editor: Curran Associates, Inc. [20b] L.Sebastiani, D.Bruzzone, P.Gualeni, G.Rambaldi, D.Ruscelli, M.Viviani, (2008) A Practical Method for the Prediction of Planing Craft Motions in Regular and Irregular Waves, ASME th International Conference on Offshore Mechanics And Arctic Engineering (OMAE 2008), Volume 4: Ocean Engineering - p , 15-20/06/2008, Estoril, ISBN: [21b] S.Brizzolara, M.Viviani, L.Savio, (2008) Comparison of SPH and RANSE methods for the evaluation of impact problems in the marine field, 5th. European Congress on Computational Methods in Applied Sciences and Engineering (ECCOMAS 2008), June 30 July 5, 2008, Venice, Italy ISBN [22b] M.Viviani, M.Altosole, M.Cerruti, A.Menna, G.Dubbioso (2008) Marine Propulsion System Dynamics During Ship Manoeuvres, 6th International Conference On High-Performance Marine Vehicles (Hiper 2008), 18/19/09/2008 Naples, ISBN: , p [23b] L.Savio, C.Pittaluga, M.Viviani, M.Ferrando, F.Conti, (2008) An Experimental and Numerical Study on Cavitation of Hull Appendages, 6th International Conference On High-Performance Marine Vehicles (Hiper 2008), p , 18-19/09/2008 Naples ISBN: [24b] L. Savio, M. Viviani, F. Conti, M. Ferrando, (2009) Application of computer vision techniques to measure cavitation bubble volume and cavitating tip vortex diameter., Proceedings of the 7th International Symposium on Cavitation (CAV2009), p , August 17-22, 2009, Ann Arbor, Michigan, USA, ISBN [25b] L. Savio, M. Viviani, M. Ferrando, (2009) Propeller Cavitation 3d Reconstruction through Stereo-Vision Algorithms., Proceedings of the 1st International Conference on Advanced Model Measurement Technology for the EU Maritime Industry (AMT2009), p.1-15, September 1-2, Nantes, ISBN [26b] M.Viviani, G.Dubbioso, C.Notaro, C.Podenzana Bonvino, R.Depascale, M.Soave, (2009) Application of System Identification for the Improvement of Manoeuvrability Prediction for Twin-Screw Ships International Conference on Marine Simulation and Ship Maneuverability (MARSIM '09), p , August 17-20, Panama City [27b] M.Altosole, M.P.Salio, L.Savio, M.Viviani (2009) Attività Sperimentali e Strumenti Progettuali per Imbarcazioni a Ridotto Impatto Ambientale, Proceedings of The Future Boat & Yacht - Venice Convention - L orizzonte sostenibile tra mare e cielo, March 20, Venice, GTC editrice, ISBN [28b] M.Altosole, M.Figari, M.Viviani (2009) 6 Dof Simulation of Maneuvering and Propulsive Performance of a Waterjet Propelled Mega Yacht, 10th International Conference on Fast Sea Transportation (FAST 2009), October 5-8, Athens, ISBN: [29b] Ferrando M. Gualeni P., Viviani M., Ruscelli D., Sapere S. (2009) Static and Dynamic Stability of Planing Boats: Application Cases for an Harmonized Rule Perspective, 10th International Conference on Fast Sea Transportation (FAST 2009), p , October 5-8, Athens, ISBN: [30b] Gaggero, S., Savio, L., Brizzolara, S., Viviani, M., Ferrando, M. & Conti, F.(2009) Comparison of experimental measurements and numerical calculations for a propeller in axial cylinder. First International Symposium on Marine Propulsion (SMP 2009), p , Trondheim, Norway ISBN [31b] G.Vernengo, I.Biliotti, S.Brizzolara, M.Viviani, D.Ruscelli, A.Bonvicini, M.Galliussi, A.Manfredini (2009) Influence of Form Parameters Selection on the Hull Surface Shape Control for Hydrodynamic Design, Proceedings of 16th International Conference on Ship and Shipping Research (NAV 2009), p.40-49, November 25 27, Messina ISBN [32b] D.Grassi, L.Savio, M.Viviani, M.Ferrando, S.Caviglia (2009) Development of an experimental device for a pod fitted with contrarotating propellers, Proceedings of 16th International Conference on Ship and Shipping Research (NAV 2009), p , November 25 27, Messina ISBN [33b] M. Viviani, G. Dubbioso, M. Soave, C. Notaro, R.Depascale (2009) Hydrodynamic coefficients regressions analysis and application to twin screw vessels, Proceedings 13th Congress of Intl. Maritime Assoc. of Mediterranean, IMAM 2009, p , İstanbul, Turkey, Oct. 2009, ISBN [34b] I.Biliotti, S.Brizzolara, M.Galliussi, A.Manfredini, D.Ruscelli, G.Vernengo, M.Viviani (2010) Automatic Parametric Hull Form Optimization of Fast Naval Vessels, Proceedings Seventh International Conference On High-Performance Marine Vehicles (HIPER 2010), pag , Melbourne, Florida, USA, October 2010,ISBN [35b] M. Altosole, D. Boote, S. Brizzolara, M. Viviani (2010), Dynamics of large merchant ships during harbour towing operations by using continuous time simulation and CFD techniques, Proceedings of the 10th International Conference on Marine Sciences and Technologies (BLACK SEA 2010), p , Varna, 7 9 October, 2010, ISSN [36b] G. Dubbioso, A. Coraddu, M. Viviani, M. Figari, S.Mauro, R. Depascale, A.Menna, A.Manfredini (2010), Investigation of asymmetrical shaft power increase during ship maneuvers by means of simulation techniques Proceedings 11th International Symposium on Practical Design of Ships and Other Floating Structures (PRADS 2010), Rio De Janeiro, September 2010-vol.1 pag , ISBN [37b] M. Altosole, M. Figari, M. Viviani (2010), Numerical Simulation as a Powerful Design Tool for the Propulsive and Manoeuvring Performance Prediction Of Pleasure Craft, Proceedings of SEA-MED 2010 Conference, Messina, 2 luglio 2010 ISBN

6 [38b] M. Altosole, G. Dubbioso, M. Figari, M. Viviani, S. Michetti, A. Millerani Trapani, (2010), Simulation of the Dynamic Behaviour of a CODLAG Propulsion Plant, Proceedings WARSHIP 2010 Conference: Advanced Technologies in Naval Design and Construction, London 9-10 June 2010, ISBN [39b] D.Grassi, S.Brizzolara, M.Viviani, L.Savio, S.Caviglia (2010) Design and Analysis of Counter-Rotating Propellers Comparison of Numerical and Experimental Results, 9th International Conference on Hydrodynamics, (ICHD), October 11-15, 2010 Shanghai, China, ISBN , pp , China Ocean Press [40b] Biliotti, I., Brizzolara, S., Viviani, M., Vernengo, G., Ruscelli, D., Galliussi, M., Manfredini, A. (2011) Automatic Parametric Hull Form Optimization of Fast Naval Vessels 11th International Conference on Fast Sea Transportation, FAST 2011, Honolulu, Hawaii, USA, September 2011, ISBN , p [41b] Dubbioso, G., Mauro, S., Viviani, M. (2011), Off-Design Propulsion Power Plant Investigations by Means of Free Running Manoeuvring Ship Model Test and Simulation Techniques Proceedings of the Twenty-first (2011) International Offshore and Polar Engineering Conference, p , Maui, Hawaii, USA, June 19-24, 2011, ISBN (Set); ISSN (Set) [42b] Bertetta, D., Savio, L., Viviani, M.(2011), Experimental characterization of two CP propellers at different pitch settings, considering cavitating behaviour and related noise phenomena, Second International Symposium on Marine Propulsors (SMP 11), pp , Hamburg, Germany, June 2011 ISBN [43b] Bertetta, D.,Brizzolara, S., Gaggero, S., Savio, L., Viviani, M.(2011), Numerical and Experimental characterization of a CP propeller unsteady cavitation at different pitch settings, Second International Symposium on Marine Propulsors (SMP 11), pp Hamburg, Germany, June 2011 ISBN [44b] Campora, U., Figari, M., Martelli, M., Vignolo, S., Viviani, M. (2011) Propulsion Plant Simulation for Fast Military Vessels, 9th Symposium on High Speed Marine Vehicles (HSMV), 25-27/05/2011, Napoli ISBN p.1-7 [45b] Fossa, M., Rizzo, C.M., Tani, G., Viviani, M. (2012) Simulations of a sloshing experiment by FEM CFD and FEM FSI approaches, 22nd International Ocean and Polar Engineering Conference (ISOPE 2012), 17-22/06/2012 ISBN ISSN p [46b] Altosole, M., Figari, M., Martelli, M., Viviani, M. (2012) Investigation on the Interaction between Ship Propulsion Control System and Manoeuvrability by Time Domain Simulation, International Conference on Marine Simulation and Ship Maneuverability (MARSIM 2012), Singapore, April 2012, p.1-10 [47b] Coraddu, A., Dubbioso, G., Guadalupi, D., Mauro, S., Viviani, M. (2012), Experimental Investigation of Asymmetrical Propeller Behaviour of Twin Screw Ships During Manoeuvres, International Conference on Marine Simulation and Ship Maneuverability (MARSIM 2012), Singapore, April 2012, p.1-12 [48b] Bertetta, D., Bertoglio, C., Conti, F., Rizzo, C.M., Viviani, M. (2012) Cavitation Tunnel Tests on Ducted Propellers, Proceedings 17th International Conference on Ships and Shipping Research (NAV 2012), Naples, October 2012,p.1-10 ISBN , e- book ISBN [49b] Gattoronchieri, A., Brizzolara, S., Viviani,M. (2012) CFD Analysis of a Zero Speed Active Fin, Proccedings 15th Numerical Towing Tank Symposium (NUTTS 2012), Cortona, Italy, 7-9 October 2012, p.1-6 [50b] Gaggero, S., Viviani, M., Villa, D., Bertetta, D., Vaccaro, C., Brizzolara, S. (2012), Numerical and Experimental Analysis of a CLT Propeller Cavitation Behavior, Proceedings of the 8th International Symposium on Cavitation (CAV2012), Singapore, August 2012, p ISBN , doi: / _084 [51b] Gaggero, S., Viviani, M., Tani, G., Conti, F., Becchi, P., Valdenazzi, F. (2013), Comparison of Different Approaches for the Design and Analysis of Ducted Propellers, Proceedings V International Conference on Computational Methods in Marine Engineering (MARINE 2013), B. Brinkmann and P. Wriggers (Eds), [52b] Altosole, M., Figari, M., Martelli, M., Nataletti, M., Vignolo, S., Viviani, M. (2013), Numerical Analysis of the Ship Propulsion Control System Effect on Manoeuvring Characteristics in Model and Full scale, Proceedings V International Conference on Computational Methods in Marine Engineering (MARINE 2013), B. Brinkmann and P. Wriggers (Eds), [53b] Pecoraro,A., Di Felice, F., Felli, M., Salvatore, F., Viviani, M. (2013) Propeller-hull interaction in a single-screw vessel, Proceedings Third International Symposium on Marine Propulsors (SMP 13), Launceston, Tasmania, Australia, May 2013, [54b] Gaggero S., Rizzo, C.M., Tani, G., Viviani, M. (2013), Design, analysis and experimental characterization of a propeller in decelerating duct, Proceedings Third International Symposium on Marine Propulsors (SMP 13), Launceston, Tasmania, Australia, May 2013,

7 (ENGLISH VERSION) Michele Viviani Role: Full time researcher - Lecturer SSD: ING/IND 01 Address: Via Montallegro Genova tel./fax.: mob.: Teaching and research topics Teaching: Ship stability 1 courseworks (BSc Naval Architecture and Marine engineering), Ship Manoeuvrability and Controllability (MSc Naval Architecture and Marine Engineering), Yacht Dynamics (MSc Yacht Design) Tutor for BSc and MSc theses Research: Simulation of manoeuvrability and propulsion for ships and leisure boats, Design and Optimisation of marine propulsors, Cavitation tunnel tests of marine propulsors, Design and Optimisation of ship hull, Numerical Hydrodynamics SPH (Smoothed Particle Hydrodynamics) Consulting hours:.on appointment Curriculum Born in Genova on 8/8/1975 Degree in Naval Architecture and Marine Engineering at Università degli studi di Genova Mark: 110/110 with honour - Date: 13/04/2000 PhD in Ship and Leisure boat design disciplines at Università degli studi di Genova (01/01/ /12/2003) Thesis title: Manoeuvrability of ships Identification of Hydrodynamic Coefficients from Experimental Manoeuvres Date of dissertation: 28/05/2004 Researcher at Università degli Studi di Genova Department of Electrical, Electronic and Telecommunication Engineering and Naval Architecture (DITEN, formerly DINAV and DINAEL) Period: december now Previous working experiences: - Technical employee in Fincantieri C.N.I. Naval Vessel Business Unit - ATS office (Specialist technical activities) - Period: Technical employee in Fincantieri C.N.I. Naval Vessel Business Unit - Coordinator of the platform design group in PBS office (Submarine basic design) - Period: aprile october Technical employee in Fincantieri C.N.I. Naval Vessel Business Unit (Lead Project Engineer in PBP Office (Ship Platform Basic Design) - Period: november december 2005 For academic year 2013/14, will be in charge of the following courses: - Ship Manoeuvrability and Controllability (60389) (MSc Naval Architecture and Marine Engineering) - Yacht Dynamics (66399) (MSc Yacht Design) - Courseworks for Ship Stability 1 (60380) in the BSc Naval Architecture and Marine Engineering). Teaching and research activity topics: Main research activities: - ship manoeuvrability (techniques for prediction and simulation of ship manoeuvrability characteristics, interaction between manoeuvrability and propulsion system, system identification) - ship and leisure boats propulsors (experimental campaigns on conventional and non-conventional propellers and propulsors, analyzing mechanical characteristics, induced flow, cavitating behaviour, induced pressures and radiated noise, propeller design with conventional methods and by means of multiobjective optimization) Other research activities: - computational fluid dynamics (development of a Smoothed Particle Hydrodynamics (SPH) methodology and its application for the analysis of violent and highly nonlinear motions, application of FEM/FSI methods for the analysis of violent and highly nonlinear motions, development of a method for prediction of planing boat seakeeping, analysis of zero speed fins functioning) - ship hullforms design (hullform optimization by means of hull parametric representation and multiobjective optimization considering resistance and seakeeping) - planing boats dynamic stability Scientific responsible of the Cavitation Tunnel of the Department (Laboratory registered at MIUR) since 2010 Participation in various research projects (also as scientific coordinator) in the fields of Naval Architecture and Marine Engineering, both national and international, directly financed by industrial partners or via different funds, Italian or European

8 Tutor of PhD students in Naval Architecture and Marine Engineering and member of the Naval Architecture and Marine Engineering PhD Committee The research activities developed during years have covered a broad range of topics in the field of naval architecture and marine engineering, especially covering the first one. This has allowed to gain a deep knowledge of some topics (ship manoeuvrability, propellers and propulsors, SPH techniques, etc.), and contemporarily to cover various fields of investigation. This, in its turn, has allowed to obtain a very good capacity of synthesis and multidisciplinary approach, which are typical of the ship design and of its optimization. From this point of view, the previous work experience in Fincantieri (during which moreover, at least in the first position covered, it was possible to work on various research projects, national and international) has contributed significantly for the development of this approach. It is worth underlining that activities developed during years have covered both the field of numerical simulation (CFD, complex systems simulation) and the field of experimental activities (in model scale at cavitation tunnel and towing tank and in full scale during sea trials), increasing the multidisciplinary nature of the acquired knowledge. Participation to National and International Scientific Committees - Member of ST-NSM (Specialist Team Naval Ship Manoeuvrability) of NATO (NATO Naval Group 6), with the aim of developing manoeuvrability rules for naval ships ( ) the activity has allowed to develop two official (ANEP) NATO documents - Member of ST-SM (Specialist Team Seaway Mobility) of NATO (NATO Naval Group 6), with the aim of developing standards and rules for naval ships manoeuvrability ( ) the activity has allowed to define an official STANAG NATO - Member of the Scientific Committee of the PhD Course in Naval Architecture and Marine Engineering since Scientific responsible of the Cavitation Tunnel of the Department (Laboratory registered at MIUR) since Member of the MARSTRUCT Virtual Institute, in particular regarding the topic Hydrodynamic Impact Loads (Slamming, Green water, Sloshing) and Wave induced loads (Non-linear, Hydroelastic) from 2010 to now - Member of the Scientific Committee of the IMAM International Conference (International Maritime Association of the Mediterranean) Main Research projects: - Consultancy in the context of a contract between CETENA and Italian Navy/MOD for the project Optimisation of prediction methodologies for manoeuvrability characteristics of naval ships in the context of PNRM (years ) - Role: technical responsible of the project - Activity: application of system identification techniques, development of prediction methodologies for the manoeuvrability of twin screw ships. - Research project, in cooperation with CETENA and INSEAN, funded by Italian Navy/MOD (PNRM) for Study of an innovative approach for free running model tests (years ) - Role: technical responsible of the project - Activity: free running model test results analysis, development of methodologies for the simulation of control system and manoeuvrability of twin screw ships - Research project, in cooperation with INSEAN-CNR, funded by Italian Navy/MOD (PNRM) for Numerical and experimental simulation of propulsion plant and manoeuvrability in order to optimize control strategies considering also performance deterioration in time (years ) - Role: participation to the research group - Activity: responsible of development of manoeuvrability models, responsible for cavitation observations in full scale - SWAD research project in the framework of DLTM FAR-MIUR funds -(coordinator Otomelara) (years ) - Role: participation to the research group - Activity: responsible of development of manoeuvrability models - CLUSTER research project in the framework of DLTM FAR-MIUR funds - (coordinator Fincantieri) (approval pending, duration 3 years) - Role: participation to the research group - Activity: responsible of development of manoeuvrability models for design and simulation of Dynamic Positioning (DP) Systems - PRODIFCON research project in the framework of DLTM FAR-MIUR funds - (coordinator Orizzonte Sistemi navali) ( ) - Role: participation to the research group - Activity: responsible of development of manoeuvrability models for the simulation of ships and small crafts inside a high level scenarios simulator - Research project Study and Optimization of a surface piercing propeller for fast crafts propulsion Contract with Flexitab company (year 2006) - Role: participation to the research group - Activity: Experimental tests (tests on surface piercing propellers) and test data analysis - Research project Development of a design and optimisation method for a contrarotating propeller pod Contract with ZF Hurth Marine (years ) - Role: participation to the research group - Activity: experimental tests (development of a measuring device for contrarotating propellers and tests on contrarotating propellers pod) and test data analysis - Research project Development of numerical and experimental methods for the desisgn and optimisation of propellers in axial cylinder Contract with ZF Hurth Marine (years ) - Role: technical responsible of the project for the experimental activities - Activity: responsible of experimental activities (tests on propellers in axial cylinder) and test data analysis - Research project Low environmental impact and wake wash hybrid naval vessel (foil-swath) Contract n with Cantieri Navali Rodriquez (years 2007/2008) - Role: participation to the research group - Activity: responsible of experimental activities (hull flow measurement by means of LDV techniques and tests on conventional propellers) and test data analysis - European Research Project (7th Framework Program) SILENV (Ships oriented Innovative solutions to reduce Noise & Vibrations) - Grant agreement no.: (years ) - Role: participation to the research group - Activity: responsible of experimental activities (tests on conventional propellers: cavitation extension/induced pressures and radiated noise tests on CLT propellers: cavitation extension/induced pressures/radiated noise/induced flow using LDV), participation to the design of conventional propellers by means of multiobjective optimisation techniques - Research Project with Fincantieri for the development of support activities for the European Research Project (7th Framework Program) BESST (Breakthrough in European Ship and Shipbuilding Technologies) - Grant agreement no.: (years ) - Role: technical responsible of the project - Activity: development of a measuring device for ducted propellers at cavitation tunnel, responsible of experimental activities (tests on ducted propellers: cavitation extension / radiated noise)

9 - European Research Project (7th Framework Program) AQUO (Achieve QUieter Oceans by shipping noise footprint reduction) (years ) - Role: participation to the research group - Activity: responsible of experimental activities (tests on conventional propellers: flow measurements, cavitation extension, radiated noise and induced pressures) - CLUSTER research project in the framework of DLTM FAR-MIUR funds - (coordinator Fincantieri) (approval pending, duration 3 years) - Role: participation to the research group - Activity: responsible of experimental activities at cavitation tunnel on conventional and non conventional propellers - European Prjoect N TNE3-CT Network of Excellence MARSTRUCT (years ) - Role: participation to the research group - Activity: development of numerical methodologies (SPH) for the study of slamming and sloshing phenomena, coordinator of activities in Sub-Task Impact loads-sloshing - Research project in cooperation with CETENA for Azimut-Benetti for the Development of a methodology for prediction of planing craft seakeeping (years ) - Role: participation to the research group - Activity: development of a seakeeping prediction methodology adopting momentum theory - Research Project, in cooperation with CETENA, funded by Italian Navy/MOD (PNRM) for Hullform and propulsion system optimisation study for high speed naval ships years Role: participation to the research group - Activity: development of hullform optimization techniques by means of parametric models and multiobjective optimization, responsible of experimental activities (towing tank tests for numerical activities validation) - Various tests at cavitation tunnel on propellers and foils (Fincantieri, CETENA, Eliche Radice, ZF Hurth Marine) - Full scale tests during sea trials for propeller cavitation extension observation (Fincantieri) - Towing tank tests for measurement of displacement and planing hulls resistance and running attitude During activity in Fincantieri C.N.I.: - European Research Project (5th RTD Framework Program) FANTASTIC (Functional design and optimisation of ship hull forms) for the development of innovative methodologies for ship hull design (years ) - Role: participation to the research group) - Activity: development of hull parametrisation methodologies and numerical optimization - Military European Research Project (EUCLID) HULLOPT (Hull Optimisation) for the development of innovative methodologies for naval ship hull design (years ) ) - Role: participation to the research group) - Activity: development of hull numerical optimization techniques - European Research Project (5th Framework Program) FCSHIP (Fuel cell technology in ships contract G3RD-CT ) for the appliation of fuel cells on merchant ships (years ) ) - Role: leader of Work Package devoted to ship / plant design) - Activity: coordination of Work Package activities, coordination of design activities in Fincantieri (application of fuel cells on a RORO-Pax ship) Papers/articles: - Participation to conferences and author of articles in international journals as in previous list (see italian part)

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Modal 2 Modulo Analisi modale Modulo per l Analisi della dinamica strutturale.

Modal 2 Modulo Analisi modale Modulo per l Analisi della dinamica strutturale. Modal 2 Modulo Analisi modale Modulo per l Analisi della dinamica strutturale. L analisi modale è un approccio molto efficace al comportamento dinamico delle strutture, alla verifica di modelli di calcolo

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione

La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione La rilevazione del radon e del toron con strumenti attivi ad elevata risoluzione 1 Carlo Sabbarese Gruppo di ricerca: R. Buompane, F. De Cicco, V. Mastrominico, A. D Onofrio 1 L attività di ricerca è svolta

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G.

Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale G. CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM FRANCO FRATTOLILLO Informazioni generali: Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale "G. Rummo" di Benevento, con votazione 60/60.

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer)

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer) HSF PROCESS HSF (High Speed Fimer) HIGH SPEED FIMER The development of Fimer HSF innovative process represent a revolution particularly on the welding process of low (and high) alloy steels as well as

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Il progetto Boat DIGEST ha bisogno di te

Il progetto Boat DIGEST ha bisogno di te Il progetto Boat DIGEST ha bisogno di te Lo spettacolo di una vecchia fatiscente imbarcazione da diporto, sia in decomposizione nel suo ormeggio che mezza affondata con gli alberi che spuntano dall acqua

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile

email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile email: vito.introna@uniroma2.it telefono: +39.0672597179 luogo: Dip. di Ing. Mecc., st. 2102/13 Sito internet personale: non disponibile Orario di ricevimento studenti: su appuntamento via mail * foto

Dettagli

Principali prove meccaniche su materiali polimerici

Principali prove meccaniche su materiali polimerici modulo: Proprietà viscoelastiche e proprietà meccaniche dei polimeri Principali prove meccaniche su materiali polimerici R. Pantani Scheda tecnica di un materiale polimerico Standard per prove meccaniche

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M Personal information Name Address E-mail FRANCESCA BIONDI DAL MONTE VIA E. FERMI N. 2-56021 CASCINA (PISA) f.biondi@sssup.it Place and date of birth

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di

Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze dell Istituto di Cent anni di scienza del controllo Sergio Bittanti Politecnico di Milano Convegno Prospettive e Impatto dell Automatica nello Sviluppo del Paese e nelle Relazioni Internazionali Accademia delle Scienze

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Computer Mediated Communication (CMC) e Second Life

Computer Mediated Communication (CMC) e Second Life Form@re, ISSN 1825-7321 Edizioni Erickson, www.erickson.it Questo articolo è ripubblicato per gentile concessione della casa editrice Edizioni Erickson. Computer Mediated Communication (CMC) e Second Life

Dettagli

La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12

La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12 La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12 Questo capitolo descrive: A. Le scelte e i passaggi per sviluppare dispositivi per la validazione dei risultati dell

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Antonio Motisi. Dipartimento di Colture Arboree Università degli Studi di Palermo

Antonio Motisi. Dipartimento di Colture Arboree Università degli Studi di Palermo Giornate di Studio: Un approccio integrato allo studio dei flussi di massa e di energia nel sistema suolo pianta atmosfera: esperienze e prospettive di applicazione in Sicilia Tecniche di misura dei flussi

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Luogo e data di nascita Ponte dell Olio (PC), 7 September 1984 Cittadinanza: Italiana

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

Diss. ETH No. 20918. Information Theoretic Modeling of Dynamical Systems: Estimation and Experimental Design. for the degree of Doctor of Sciences

Diss. ETH No. 20918. Information Theoretic Modeling of Dynamical Systems: Estimation and Experimental Design. for the degree of Doctor of Sciences Diss. ETH No. 20918 Information Theoretic Modeling of Dynamical Systems: Estimation and Experimental Design A dissertation submitted to ETH Zurich for the degree of Doctor of Sciences presented by Alberto

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO

BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO BIENNIO DI SECONDO LIVELLO IN DISCIPLINE MUSICALI MUSICA ELETTRONICA E TECNOLOGIE DEL SUONO Requisiti d'ammissione Dal Regolamento didattico del Conservatorio di Como Ex Art. 24: Ammissione ai corsi di

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

Panorama della ricerca in edilizia nell IEA ETN

Panorama della ricerca in edilizia nell IEA ETN Panorama della ricerca in edilizia nell IEA ETN Ezilda Costanzo, ENEA IEA EUWP building vice-chair Giornata Nazionale IEA IA Ricerca Energetica e Innovazione in Edilizia ENEA Roma, 27 febbraio 2015 Gli

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ( a cura di Stefania Renna ITIL - IBM) Pag. 1 Alcune immagini contenute in questo documento fanno riferimento a documentazione prodotta da ITIL Intl che ne detiene

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix IT Service secondo ITIL Il valore aggiunto dell Open Source Servizi IT Hanno lo scopo di

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE. F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe):

SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE. F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe): SEZIONE F: DESCRIZIONE DELL'AZIONE Project Management e Information Technology Infrastructure Library (ITIL V3 F.l- Modalita organizzative, gestione operativa e calendario dell'intervento. (Max 200 righe):

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

Prodotto Isi Web Knowledge

Prodotto Isi Web Knowledge Guida pratica all uso di: Web of Science Prodotto Isi Web Knowledge acura di Liana Taverniti Biblioteca ISG INMP INMP I prodotti ISI Web of Knowledge sono basi di dati di alta qualità di ricerca alle quali

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa

Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Autodesk Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Domande frequenti Europa Un nuovo modello per la fornitura di software agli istituti didattici Europa Nell'ottobre 2014, Autodesk

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Per far sviluppare appieno la

Per far sviluppare appieno la 2008;25 (4): 30-32 30 Maria Benetton, Gian Domenico Giusti, Comitato Direttivo Aniarti Scrivere per una rivista. Suggerimenti per presentare un articolo scientifico Riassunto Obiettivo: il principale obiettivo

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Istruzioni per gli Autori Informazioni generali Aggiornamenti CIO è la rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi e pubblica articoli

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

NASCITA: DATA DI NASCITA: 11/08/'63 RESIDENZA: via Ugo Foscolo n 18-00040 Castel Gandolfo - (Rm) STATO CIVILE: Separato SERVIZIO

NASCITA: DATA DI NASCITA: 11/08/'63 RESIDENZA: via Ugo Foscolo n 18-00040 Castel Gandolfo - (Rm) STATO CIVILE: Separato SERVIZIO Via Ugo Foscolo 18 Castel Gandolfo - Marino - Roma Tel.: 3351572723 e-mail fbusico@inwind.it CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI NOME: Fabio COGNOME: Busico LUOGO DI Roma NASCITA: DATA DI NASCITA: 11/08/'63

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line.

Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Provincia di Cosenza Dipartimento di Economia e Statistica Università della Calabria Trasport@ndo: l Osservatorio TPL on line. Il trasporto pubblico locale della Provincia di Cosenza in rete - 1 - Premessa

Dettagli

http://www.tassisto.it/

http://www.tassisto.it/ F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TASSISTO FRANCESCO Indirizzo VIA MARTIRI DELLA LIBERAZIONE, 80/2A 16043 CHIAVARI Telefono 0185325331 Cellulare

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli