High Performance IT Insights. Costruire l infrastruttura Big Data

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "High Performance IT Insights. Costruire l infrastruttura Big Data"

Transcript

1 High Performance IT Insights Costruire l infrastruttura Big Data

2 2

3 Da anni le aziende stanno affrontando la sfida posta dalla sempre crescente mole di dati che devono essere catturati, archiviati e utilizzati ai fini di business. L ulteriore sfida è posta dalla natura stessa di questi dati che sta cambiando, arricchendosi sempre più di dati di provenienza varia; social media, sensori, stream di dati audio e video rappresentano alcuni esempi di queste nuove fonti di informazioni. I dati non strutturati costituiscono ora una parte molto consistente della totalità delle informazioni disponibili e le aziende stanno rapidamente valutando tecnologie che permettano di analizzarli per ottenerne un vantaggio competitivo. (Vedere figura 1.) Per molti, i dati non strutturati rappresentano una potente risorsa ancora tutta da sfruttare, una risorsa capace di fornire una conoscenza più approfondita su clienti ed operazioni che può quindi trasformarsi in un vantaggio competitivo. Ma questi dati non possono essere facilmente gestiti con database relazionali tradizionali o con strumenti di business intelligence, concepiti per gestire dati strutturati. Il problema viene ulteriormente complicato dalla rapidità con cui crescono volume e velocità dei dati strutturati e non strutturati. L insieme di questi elementi ha portato allo sviluppo di nuovi modelli di elaborazione distribuita - noti come Big Data - e di tecnologie analitiche quali Hadoop, NoSQL e altre adatte a gestire i dati non strutturati nella loro forma originaria. Le tecnologie di gestione dei Big Data hanno permesso alle aziende di studiare soluzioni per diventare più efficienti, ridurre il TCO (Total Cost of Ownership) e migliorare la flessibilità dell infrastruttura IT di supporto. La crescita costante dei dati ha costretto le aziende a cercare modi nuovi per acquisire, organizzare, gestire e analizzare questi dati. L avvento dei Big Data sta producendo un carico di lavoro nuovo e senza precedenti per i data center. La gestione di un tale carico di lavoro richiederà un infrastruttura a sé e ben distinta, e l IT dovrà trovare un modo per gestire contemporaneamente la vecchia e la nuova infrastruttura, arrivando poi a farle convergere. Figura 1 D. La vostra organizzazione utilizza o ha intenzione di utilizzare le seguenti tecnologie? Database relazionale Search index Rules engines Database colonnare o orientato a colonne Memorizzazione documentale Motori di elaborazione di eventi complessi Database in-memory Appliance di data warehouse che combina software e hardware preconfigurato in una singola unità Aree di memorizzazione di tipo chiave/valore Hadoop Fonte: IDC and Computerworld BI and Analytics Survey Research Group IT Survey, 2012, n = Già in uso da adottare entro 12 mesi Non in programma 3

4 Capire i costi L implementazione delle capacità di gestione dei Big Data può avere ripercussioni su molti aspetti dell infrastruttura IT. Prima di avviare un iniziativa in quest ambito, un azienda deve essere certa di avere le idee chiare sui costi totali che essa comporta. A questo scopo, deve prendere in considerazione vari fattori, quali: Costo dell hardware, inclusi server, risorse di storage e networking. Costo del software, inclusi software di gestione dei Big Data (come Hadoop e il suo ecosistema) e connettori necessari per l integrazione con i database tradizionali e i tool di business intelligence. Costi di implementazione, per esempio per ricerca, progettazione e pianificazione, installazione e configurazione, integrazione con le applicazioni di business intelligence esistenti; sviluppo e testing postinstallazione. Costo del rischio e dei problemi di qualità dovuto alla complessità delle implementazioni di gestione dei Big Data: tale complessità causa infatti problematiche che possono rallentare il processo e richiedere costose rielaborazioni. Costi di opportunità IT mancate: il tempo dedicato all installazione e all integrazione dei Big Data viene infatti sottratto al tempo che l IT può dedicare ad altre attività che potrebbero aggiungere valore al business. Costo di eventuale ritardo dei benefici attesi dal business, dovuti al fatto che l incremento della produttività previsto e l acquisizione di una più profonda conoscenza del mercato non possono essere realizzati finché l implementazione non è completa. Capire la piattaforma di Big Data I benefici derivanti dalla capacità di sfruttare i Big Data sono evidenti e considerevoli. Ma evidenti e considerevoli sono anche le sfide che i Big Data rappresentano per il data center. Gli addetti all infrastruttura IT dovranno gestire non solo gli enormi volumi di dati, ma anche la complessità delle varie tipologie e la sempre maggiore velocità con cui quei dati devono muoversi. Inoltre, non tutte queste informazioni hanno un valore di business, di conseguenza l IT deve supportare i data scientists nel setacciare queste enormi masse di dati per trovare il cosiddetto ago nel pagliaio, ossia le informazioni utili per aumentare il patrimonio informativo ai fini di business. Nel complesso i Big Data richiederanno un infrastruttura per archiviare, spostare e combinare i dati con maggiore velocità e più agilmente - e le infrastrutture IT tradizionali semplicemente non sono progettate per soddisfare questa esigenza. Naturalmente, tecnicamente è possibile convertire i dati non strutturati in una forma strutturata e poi utilizzare sistemi di gestione di database relazionali per manipolarli. Il processo di conversione, tuttavia, richiede una considerevole quantità di tempo, incrementando i costi e ritardando il raggiungimento del risultato finale. In generale, il problema non è tanto tecnologico quanto finanziario: l utilizzo dell infrastruttura tradizionale per gestire i Big Data semplicemente non è un opzione economicamente sostenibile. 4

5 È evidente che i Big Data necessiteranno di un approccio infrastrutturale ad hoc più efficiente in termini di costi e in molti casi quell approccio comporterà un cambiamento rispetto alle modalità del passato. Per molti anni i data center si sono focalizzati sulla virtualizzazione e il consolidamento, passando a soluzioni più contenute basate sulla riduzione del numero di server di fascia alta connessi a grandi aree di storage condivise. Accenture ritiene tuttavia che i Big Data in genere richiedano un approccio sostanzialmente opposto basato su un modello decentralizzato. In molte situazioni, la piattaforma più idonea per i Big Data sarà basata sulla presenza di tanti commodity server di dimensioni più piccole, anziché di piattaforme di classe enterprise. E le risorse di storage verranno gestite localmente, a livello di singolo server, anziché essere centralizzate e condivise (di certo, come vedremo più avanti, esistono anche casi in cui l approccio più appropriato sarà basato su sistemi ingegnerizzati per Big Data preconfezionati.) L approccio decentralizzato ai Big Data presenta numerosi vantaggi. Per esempio, garantisce flessibilità in termini di costi grazie alla potenzialità di rapida scalabilità orizzontale che consente di introdurre anche migliaia di server di fascia bassa, anziché dover effettuare un costoso aggiornamento di server enterprise e apparecchiature di storage. E per quanto riguarda la performance, il modello shared-nothing elimina la necessità di incanalare i dati attraverso un numero limitato di dischi condivisi, eliminando il rischio di potenziali colli di bottiglia che potrebbero incidere significativamente sulle performance in caso di ingenti quantità di dati da elaborare. Tutto ciò non vuol dire che questa piattaforma per i Big Data sostituirà l infrastruttura esistente o che eliminerà la necessità di virtualizzazione e consolidamento propria dell infrastruttura tradizionale. Nel considerare i Big Data e le piattaforme esistenti, non si deve pensare in termini disgiuntivi (o... o), bensì incrementali (e ). Per estrapolare valore di business dall intero patrimonio di dati, il team che gestisce l infrastruttura IT dovrà lavorare con entrambi i modelli infrastrutturali e far funzionare due piattaforme più o meno distinte, per poi sviluppare un architettura di dati che le comprenda entrambe. Sulla base di queste considerazioni, Accenture prevede un ribilanciamento del panorama dei database man mano che i data architect si convincono del fatto che i database relazionali non sono più il solo strumento a disposizione. Le architetture ibride mescoleranno soluzioni di gestione dei database vecchie e nuove, e i progressi realizzati nell ambito della nuova infrastruttura verranno applicati alla vecchia dandole rinnovato vigore. (Vedere figura 2.) In breve, le discussioni a venire sulle architetture di dati saranno focalizzate sul ribilanciamento, la coesistenza e l interazione fra le due infrastrutture. Figura 2: Verso l architettura di dati convergente Fonti di dati Analisi BI Advanced Analytics MPP Agile Data Marts Non strutturati Hive RDBMS Esterni ODS Data Ingestion HDFS Rack Node Disk CPU Map/Reduce Rack Node Disk CPU Compute/Storage HBase Rack Node Disk CPU Data Integration Real time Analytics engine App di interazione con il cliente Low-latency Systems: Cassandra/HBase Hadoop/HDFS Based 2011 Accenture. Tutti i diritti riservati. 5

6 6

7 Big Data e Data Center L avvento delle piattaforme per i Big Data avrà implicazioni importanti per il data center e gli esperti di infrastrutture dovranno affrontare una serie di nuove sfide. Per esempio, il data center dovrà gestire piattaforme per Big Data su larga scala, con centinaia o migliaia di nuovi cluster di server aggiunti progressivamente all infrastruttura. Inoltre il data center dovrà gestire l approvvigionamento e l organizzazione dei servizi per tutti questi nodi e integrare la suite di gestione dei Big Data con la suite di gestione tradizionale. La gestione dei Big Data genererà inoltre un maggiore assorbimento delle risorse dell infrastruttura di rete che dovrà supportare il trasferimento di set di dati di dimensioni anche di qualche terabyte. Perfino gli elementi di base dell infrastruttura fisica non saranno esenti dai cambiamenti in quanto l installazione di un gran numero di commodity server renderà necessario un adeguamento della rete di alimentazione elettrica e dell impianto di riscaldamento/ raffreddamento, oltre che il reperimento di spazio fisico per ospitare i server. Analogamente, l infrastruttura di storage dei Big Data dovrà avere una capacità di molti petabyte ed essere in grado di supportare, potenzialmente, miliardi di oggetti. E poiché i dati non strutturati rappresentano una risorsa di business sempre più preziosa, le aziende dovranno adottare delle misure adeguate per proteggerli e garantirne la disponibilità. Anche questo potrebbe richiedere nuove modalità di approccio, perché i volumi da gestire potrebbero avere dimensioni troppo grandi per poterne eseguire il backup o il ripristino con i metodi convenzionali. Le funzionalità di sicurezza delle tecnologie di gestione dei Big Data sono in continua evoluzione e le organizzazioni dovranno prendere in considerazione l implementazione di adeguate misure di controllo atte a garantire l integrità e a prevenire il furto dei dati. Anche la governance dell IT dovrà subire degli adattamenti per poter supportare i Big Data. Di norma, le aziende dovranno fare in modo che vengano predisposti processi di governance per qualunque attività, dalla gestione delle performance al riaddebito del servizio, dalla gestione delle problematiche al supporto service desk anche per la piattaforma Big Data. Infine, l IT dovrà determinare come integrare la piattaforma per i Big Data con il resto dell infrastruttura IT. Le aziende vorranno utilizzare sia dati strutturati che dati non strutturati, così che, insieme, essi possano fornire un quadro più completo del business e in modo che i Big Data possano essere interpretati nel contesto di altri dati in possesso dell azienda. Questa integrazione consentirà alle aziende di sfruttare data warehouse e strumenti analitici esistenti e permetterà ai decision maker l utilizzo in maniera diffusa dei Big Data a tutti i livelli dell organizzazione. 7

8 Pianificare l Infrastruttura L IT dovrà adottare un approccio globale e multidisciplinare per la creazione di una piattaforma Big Data. Il team responsabile dell infrastruttura IT dovrà collaborare con altri esperti IT che possano offrire il proprio punto di vista su tecniche analitiche, rischio e compliance, applicazioni di business e governance dell IT. La risultante di tutti questi punti di vista potrà essere utile per assicurarsi che i servizi del data center vengano riprogettati in modo adeguato per i volumi, la velocità e la complessità dei Big Data, e che vi sia un percorso da seguire per far convergere l architettura dei Big Data e quella tradizionale, senza mai perdere di vista gli aspetti economici. Come indica la ricerca di Accenture, l adozione di un approccio data-centrico non è mai stata così importante. È anche importante riconoscere che per la piattaforma di gestione dei Big Data non esiste un unico approccio che possa andar bene per tutti. Ogni azienda ha una storia a sé, e per questa ragione è estremamente importante che la pianificazione iniziale venga svolta con grande attenzione. Il team responsabile dell infrastruttura deve capire appieno l impatto che i Big Data avranno sul data center. Questo significa analizzare i requisiti di capacità, storage e networking del data center. Significa identificare le potenziali fonti di dati e fare una stima delle dimensioni dei set di dati che dovranno essere gestiti. Significa capire il carico di lavoro di tipo analitico in termini di volume e velocità, oltre che il carico di I/O e CPU. E significa determinare il livello di integrazione che occorrerà raggiungere fra la piattaforma di gestione dei Big Data e gli strumenti di business intelligence tradizionali. Come detto prima, probabilmente alcune aziende riterranno più adeguata l infrastruttura decentralizzata, basata su commodity hardware di tipo shared nothing. Ma in molti casi potrebbe avere più senso adottare altri approcci. Per esempio, potrebbe essere appropriato utilizzare la piattaforma di tipo commodity con risorse di storage condivise quando il carico di lavoro è limitato e se l eventuale degrado delle prestazioni dovuto a colli di bottiglia dello storage non costituisce motivo di grande preoccupazione. Questo potrebbe essere il caso delle aziende che hanno appena iniziato a esplorare il mondo dei Big Data e i carichi di lavoro sono quindi contenuti. (Vedere figura 3.) Figura 3: Schemi di soluzioni infrastrutturali Schemi di soluzioni Casi d'uso Dettagli Piattaforma di tipo commodity con risorse di storage locali Piattaforma di tipo commodity con risorse di storage condivise Big Data Appliance (Teradata, DCA, Oracle) Implementazione in cloud (single-tenant o multi-tenant) 1. Elevata flessibilità e forti esigenze di scalabilità orizzontale 2. Competenze di implementazione di Hadoop facilmente accessibili 3. Esigenze di sviluppo o di accesso a un'architettura di riferimento per l'implementazione di Hadoop 1. Implementazione medio-piccola 2. Competenze di implementazione di Hadoop facilmente accessibili 3. Esigenze di sviluppo o di accesso a un'architettura di riferimento per l'implementazione di Hadoop 1. Accelerazione del time to delivery 2. Stretta integrazione con piattaforme analitiche di BI (Oracle, Greenplum, Teradata) 1. Accelerazione del time to delivery 2. Problemi di capacità del data center 3. Desiderio di sperimentare con i Big Data 4. Utilizza già il cloud per l'infrastruttura 1. Server fisici di tipo commodity 2. Configurazione in POD comprendenti rack di commodity server 3. Risorse di storage collegate direttamente ~12x3TB per nodo 4. Backup e recovery per disaster recovery onsite 5. Automazione e organizzazione dell'infrastruttura 6. Pianificazione capacità del data center 1. Server virtuali che girano su hypervisor come VMWare ESXi 2. Configurazione in POD comprendenti nesxcluster con densità da n a 1 3. Risorse NAS condivise a scalabilità orizzontale 4. Condivisione delle risorse di storage può creare un potenziale collo di bottiglia 5. Backup e recovery onsite 6. Replica offsite per disaster recovery 7. Automazione e organizzazione dell'infrastruttura 8. Pianificazione capacità del data center 1. Aggregazione di computer, risorse di storage, componenti di rete e Big Data 2. Progettati per elevata disponibilità e fault tolerance 3. Gestione semplice e unificata 4. Strumenti di gestione Hadoop 5. Strumenti di gestione sistema 6. Supporto singolo 1. Difficile spostare i set di dati nel cloud all'inizio (e possibile interruzione del servizio) 2. Attenzione a sicurezza dei dati e privacy 3. Proprietà dei dati nel cloud 2011 Accenture. Tutti i diritti riservati. 8

9 In altri casi potrebbe essere opportuno optare per sistemi ingegnerizzati pacchettizzati, soprattutto se i tempi di realizzazione hanno un importanza fondamentale. Queste soluzioni possono comportare costi consistenti iniziali superiori rispetto ai cluster di commodity server, ma poiché riuniscono software e tecnologia, è possibile renderle operative molto più rapidamente e inoltre evitare le complessità (e i costi aggiuntivi) dell implementazione di Hadoop e del collegamento dell hardware, che possono essere rilevanti. L approccio della soluzione ingegnerizzata può essere utile anche nei casi in cui può agevolare l integrazione con l infrastruttura esistente. (Vedere Semplificazione dell implementazione dei Big Data.) Big Data Appliance di Oracle, per esempio, è in grado di semplificare tale integrazione per le aziende che utilizzano database e strumenti di business intelligence di Oracle per gestire i dati strutturati. Mantenere la Focalizzazione sul Business Se è vero che esistono molte differenze fra infrastruttura per i Big Data e infrastruttura tradizionale, è anche vero che esse sono accomunate da un aspetto fondamentale: la necessità di garantire che l IT supporti i risultati di business. Questo impone alle aziende di valutare attentamente e monitorare il TCO dell infrastruttura mentre si orientano verso le piattaforme di gestione dei Big Data. Al tempo stesso, esse devono guardare al di là dei costi e mirare ad acquisire capacità infrastrutturali in grado di supportare agilità e crescita del business. La ricerca di Accenture mostra che le aziende ad alte performance tendono a porre l accento su una serie di fattori importanti, quali la formulazione di strategie operabili e adattive in un ambiente in divenire e il raggiungimento di vantaggio competitivo attraverso l innovazione continua. Le tecnologie di gestione dei Big Data rendono molto più flessibili nel movimentare più rapidamente i dati in modo da soddisfare le esigenze del business. L infrastruttura di supporto ai Big Data può essere fondamentale per rendere attuabili gli approcci di cui abbiamo parlato. A questo scopo, le aziende devono fare in modo che l infrastruttura permetta all IT di ottimizzare costantemente i costi delle attività operative, di potenziare o depotenziare le risorse in base alle esigenze del business e di dare dimostrazione all azienda del valore creato. Per realizzare un infrastruttura Big Data, che sia di successo sia per il Business che per l IT, occorre un approccio ben pianificato all infrastruttura di supporto. I modelli di elaborazione stanno verosimilmente cambiando con l avvento dei Big Data, ma le aspettative dell azienda nei confronti dell IT, in qualità di abilitatore di efficienza e innovazione non cambieranno e questa sarà in definitiva la misura del successo della realizzazione di una infrastruttura Big Data. 9

10 Semplificare l Implementazione dei Big Data Un implementazione di Big Data, comprendente l integrazione di vari componenti infrastrutturali, può essere un compito complesso che richiede competenze specialistiche. Inoltre, a fronte della sempre maggiore rilevanza dei Big Data per le aziende, diventerà anche più importante che la relativa infrastruttura sia caratterizzata dal livello di performance, sicurezza e supporto proprio di altre soluzioni aziendali di importanza nevralgica. Tenendo presenti queste considerazioni, le aziende potrebbero valutare l ipotesi di orientarsi verso sistemi ingegnerizzati pacchettizzati che forniscono piattaforme per Big Data preconfezionate. Sostanzialmente, il valore potenziale di queste soluzioni ingegnerizzate si riassume in una riduzione dei tempi di installazione e configurazione e in una semplificazione della gestione ordinaria, fattori che possono avere un importanza vitale in determinate situazioni. Per esempio, l offerta di Oracle in questo ambito Oracle Big Data Appliance include 648 terabyte di storage disponibile e 216 CPU cores in un singolo rack, ottimizzato per Big Data. L appliance comprende una suite completa di software di gestione dei Big Data, quale Hadoop e NoSQL. (Vedere figura 4.) L intero pacchetto preconfigurato è progettato per fornire elevati livelli di performance, disponibilità e sicurezza necessari per i sistemi enterprise. Questo approccio può ridurre significativamente i tempi di implementazione. Per esempio, nel corso di una valutazione per un grande progetto di Big Data, Oracle ha valutato che per un sistema da 10 rack con 144 nodi, la sola installazione dell hardware avrebbe richiesto circa 1800 cavi e 1300 ore-uomo di lavoro. Con l appliance pacchettizzata, la stessa implementazione avrebbe richiesto appena 48 cavi e 38 oreuomo. Considerando il lungo periodo, l appliance Oracle offre un unico punto di supporto per hardware e software di gestione dei Big Data, riducendo la complessità legata all interazione con molteplici fornitori. Figura 4: Due Approcci: Creare un proprio Sistema Big Data versus Usare soluzione preconfigurata Oracle Creare un proprio modello Approccio Oracle Varietà dei dati Nessuno schema Schema File system distribuito Transazioni (key/value) DBMS (OLTP) Soluzioni Map/Reduce ETL DBMS Data Warehouse Advanced Analytics oppure Big Data Appliance Cloudera CDH 3 Cloudera Manager Big Data Connections NoSQL Database CE Oracle Exadata OTLP e DW Data mining e Oracle Semantics Spatial Oracle Exalytics Analisi alla velocità del pensiero Acquisizione Organizzazione Analisi Acquisizione Organizzazione Analisi Riproduzione autorizzata da Oracle Corporation. 10

11 La scelta di un appliance può inoltre facilitare l integrazione delle piattaforme Big Data con il resto dell infrastruttura. Molte aziende, per esempio, utilizzano database Oracle e Oracle Big Data Appliance offre speciali connettori software che permettono di integrare l appliance con i database Oracle, oltre che con la soluzione Oracle Exadata. (Vedere figura 5.) Oracle Big Data Appliance utilizza collegamenti InfiniBand ad alta velocità per connettersi con questi altri sistemi Oracle, permettendo alle aziende di creare un ambiente di elaborazione di altissimo profilo, anche in questo caso con il beneficio di un unico fornitore a supportare l intero ambiente. Nel complesso, questo approccio può consentire alle imprese di inserire i Big Data nell ecosistema analitico globale, aiutando a semplificare il processo di acquisizione, organizzazione e analisi di una vasta gamma di dati. Ogni azienda deve soppesare una serie di fattori, a partire dalle proprie esigenze, per determinare quale sia il giusto approccio in materia di Big Data. Ma con l evolversi degli strumenti e delle tecnologie di gestione dei Big Data, le soluzioni ingegnerizzate preconfezionate fornite dai vari vendor costituiranno probabilmente un alternativa interessante per molte di esse. Figura 5: Oracle Analytics, powered by Engineered Systems Fonti di dati Oracle Big Data Connectors Oracle Big Data Appliance Oracle Exadata Oracle Exalytics Stream Acquisizione Organizzazione Analisi e Visualizzazione Riproduzione autorizzata da Oracle Corporation. 11

12 Per ulteriori informazioni su come i Big Data possono aiutare la vostra organizzazione a raggiungere alte performance, potete contattare: Vincenzo Aloisio Accenture Analytics Lead for IGEM and Cross Industries Accenture Accenture è un azienda globale di consulenza direzionale, servizi tecnologici e outsourcing che conta circa 259 mila professionisti in oltre 120 paesi del mondo. Combinando un esperienza unica, competenze in tutti i settori di mercato e nelle funzioni di business e grazie ad un ampia attività di ricerca sulle aziende di maggior successo al mondo, Accenture collabora con i suoi clienti, aziende e pubbliche amministrazioni, per aiutarli a raggiungere alte performance. A livello globale, i ricavi netti per l anno fiscale 2012 (settembre 2011 agosto 2012) ammontano a 27,9 miliardi di dollari. In Italia è presente con circa persone e nell anno fiscale 2012 ha registrato ricavi netti per 1 miliardo e 85 milioni di euro. - Copyright 2013 Accenture All rights reserved. Accenture, its logo, and High Performance Delivered are trademarks of Accenture. mc411

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei secondo il produttore di Storage Qsan Milano, 9 Febbraio 2012 -Active Solution & Systems, società attiva sul mercato dal 1993, e da sempre alla

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

A vele spiegate verso il futuro

A vele spiegate verso il futuro A vele spiegate verso il futuro Passione e Innovazione per il proprio lavoro La crescita di Atlantica, in oltre 25 anni di attività, è sempre stata guidata da due elementi: la passione per il proprio lavoro

Dettagli

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Il Cloud Computing Lo strumento per un disaster recovery flessibile Giorgio Girelli Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Agenda Il Gruppo Aruba Disaster Recovery: costo od opportunità? L esperienza Aruba

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

La piattaforma IBM Cognos

La piattaforma IBM Cognos La piattaforma IBM Cognos Fornire informazioni complete, coerenti e puntuali a tutti gli utenti, con una soluzione economicamente scalabile Caratteristiche principali Accedere a tutte le informazioni in

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

Eccellenza nel Credito alle famiglie

Eccellenza nel Credito alle famiglie Credito al Credito Eccellenza nel Credito alle famiglie Innovazione e cambiamento per la ripresa del Sistema Paese Premessa La complessità del mercato e le sfide di forte cambiamento del Paese pongono

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Un sistema integrato di Business Intelligence consente all azienda customer oriented una gestione efficace ed efficiente della conoscenza del

Dettagli

DIVENTA UN PERFETTO DECISION-MAKER

DIVENTA UN PERFETTO DECISION-MAKER 2012 NUMERO 16 SOLUZIONI PER IL TUO BUSINESS IN PRIMO PIANO PRENDI LA DECISIONE GIUSTA Assumi il controllo dei tuoi dati UN NUOVO SGUARDO AI DATI ANALITICI Trasforma le informazioni sul tuo business MAGGIORE

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale Protezio Protezione Protezione Protezione di tutti i dati in ogni momento Acronis Backup & Recovery 11 Affidabilità dei dati un requisito essenziale I dati sono molto più che una serie di uno e zero. Sono

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai

Articolo. Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai Articolo Dieci buoni motivi per acquistare una telecamere di rete Ovvero, quello che il vostro fornitore di telecamere analogiche non vi dirà mai INDICE Introduzione 3 Dieci cose che il vostro fornitore

Dettagli

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque L'attuale ambiente di business è senz'altro maturo e ricco di opportunità, ma anche pieno di rischi. Questa dicotomia si sta facendo sempre più evidente nel mondo dell'it, oltre che in tutte le sale riunioni

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA 2ª PARTE NEL CAPITOLO PRECEDENTE NOTA METODOLOGICA LA PAROLA AI CIO I MIGLIORI HYPERVISOR AFFIDARSI AI VENDOR INVESTIRE PER IL CLOUD APPLICAZIONI

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

Efficienza e performance. Soluzioni di storage NetApp

Efficienza e performance. Soluzioni di storage NetApp Efficienza e performance Soluzioni di storage NetApp Sommario 3 Introduzione n EFFICIENZA A LIVELLO DI STORAGE 4 Efficienza di storage: il 100% dei vostri dati nel 50% del volume di storage 6 Tutto in

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware

Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Cinque best practice per amministratori VMware: Microsoft Exchange su VMware Scott Lowe Founder and Managing Consultant del 1610 Group Modern Data Protection Built for Virtualization Introduzione C è stato

Dettagli

un occhio al passato per il tuo business futuro

un occhio al passato per il tuo business futuro 2 3 5 7 11 13 17 19 23 29 31 37 41 43 47 53 59 61 un occhio al passato per il tuo business futuro BUSINESS DISCOVERY Processi ed analisi per aziende virtuose Che cos è La Business Discovery è un insieme

Dettagli

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu FRAUD MANAGEMENT. COME IDENTIFICARE E COMB BATTERE FRODI PRIMA CHE ACCADANO LE Con una visione sia sui processi di business, sia sui sistemi, Reply è pronta ad offrire soluzioni innovative di Fraud Management,

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso

In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso White Paper In Viaggio Verso la Unified Communication Pianificare il Percorso Executive Summary Una volta stabilito il notevole impatto positivo che la Unified Communication (UC) può avere sulle aziende,

Dettagli

LA PRIMA E UNICA SOLUZIONE UNIFICATA PER LA SICUREZZA DEI CONTENUTI

LA PRIMA E UNICA SOLUZIONE UNIFICATA PER LA SICUREZZA DEI CONTENUTI LA PRIMA E UNICA SOLUZIONE UNIFICATA PER LA SICUREZZA DEI CONTENUTI È ora di pensare ad una nuova soluzione. I contenuti sono la linfa vitale di ogni azienda. Il modo in cui li creiamo, li utiliziamo e

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

LE ESIGENZE INFORMATICHE NELL ERA di INTERNET

LE ESIGENZE INFORMATICHE NELL ERA di INTERNET LE ESIGENZE INFORMATICHE NELL ERA di INTERNET Internet una finestra sul mondo... Un azienda moderna non puo negarsi ad Internet, ma.. Per attivare un reale business con transazioni commerciali via Internet

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

IBM UrbanCode Deploy Live Demo

IBM UrbanCode Deploy Live Demo Dal 1986, ogni giorno qualcosa di nuovo Marco Casu IBM UrbanCode Deploy Live Demo La soluzione IBM Rational per il Deployment Automatizzato del software 2014 www.gruppoconsoft.com Azienda Nata a Torino

Dettagli

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale Il Business Process Management: nuova via verso la competitività Renata Bortolin Che cosa significa Business Process Management? In che cosa si distingue dal Business Process Reingeneering? Cosa ha a che

Dettagli

Mettere in sicurezza l infrastruttura dei desktop virtuali con Citrix NetScaler

Mettere in sicurezza l infrastruttura dei desktop virtuali con Citrix NetScaler Mettere in sicurezza l infrastruttura dei desktop virtuali con Citrix NetScaler 2 Le aziende attuali stanno adottando rapidamente la virtualizzazione desktop quale mezzo per ridurre i costi operativi,

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

CIO Survey 2014 La discontinuità digitale e la trasformazione dell ICT nelle aziende italiane Report di sintesi dei risultati emersi

CIO Survey 2014 La discontinuità digitale e la trasformazione dell ICT nelle aziende italiane Report di sintesi dei risultati emersi CIO Survey 2014 La discontinuità digitale e la trasformazione dell ICT nelle aziende italiane Report di sintesi dei risultati emersi CIO Survey 2014 NetConsulting 2014 1 INDICE 1 Gli obiettivi della Survey...

Dettagli

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi Analisi per tutti Considerazioni principali Soddisfare le esigenze di una vasta gamma di utenti con analisi semplici e avanzate Coinvolgere le persone giuste nei processi decisionali Consentire l'analisi

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

Le Dashboard di cui non si può fare a meno

Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le aziende più sensibili ai cambiamenti stanno facendo di tutto per cogliere qualsiasi opportunità che consenta loro di incrementare il business e di battere

Dettagli

white paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo

white paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo white paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo White paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo Pagina 2 Sintesi

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali ALLEGATO A Profili professionali Nei profili di seguito descritti vengono sintetizzate le caratteristiche di delle figure professionali che verranno coinvolte nell erogazione dei servizi oggetto della

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management

ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management BEST PRACTICES WHITE PAPER ITIL Versione 3: un contributo all importanza crescente del Business Service Management Sharon Taylor, Presidente di Aspect Group, Chief Architect e Chief Examiner per ITIL Ken

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Software per l archiviazione e la gestione conforme delle email

Software per l archiviazione e la gestione conforme delle email MailStore Server 7 Software per l archiviazione e la gestione conforme delle email MailStore Server Lo standard nell archiviazione delle email MailStore Server consente alle aziende di trarre tutti i vantaggi

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

CLOUD COMPUTING MADE IN ITALY

CLOUD COMPUTING MADE IN ITALY CLOUD COMPUTING MADE IN ITALY L evoluzione dell IT attraverso il Cloud White Paper per www.netalia.it Marzo 2015 SIRMI assicura che la presente indagine è stata effettuata con la massima cura e con tutta

Dettagli

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris.

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. Sin dal lancio, avvenuto dieci anni fa, il marchio ghd è diventato sinonimo di prodotti di hair styling di fascia

Dettagli

Introduzione al GIS (Geographic Information System)

Introduzione al GIS (Geographic Information System) Introduzione al GIS (Geographic Information System) Sommario 1. COS E IL GIS?... 3 2. CARATTERISTICHE DI UN GIS... 3 3. COMPONENTI DI UN GIS... 4 4. CONTENUTI DI UN GIS... 5 5. FASI OPERATIVE CARATTERIZZANTI

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone pag. 1 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Introduzione alla Business Intelligence Un fattore critico per la competitività è trasformare la massa di dati prodotti

Dettagli

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale DataFix D A T A N O S T O P La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale L a necessità di fornire un adeguato supporto agli utenti di sistemi informatici

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli