FORMAZIONE AVANZATA IL COMUNICATORE NELL ERA CROSSMEDIALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FORMAZIONE AVANZATA IL COMUNICATORE NELL ERA CROSSMEDIALE"

Transcript

1 FORMAZIONE AVANZATA IL COMUNICATORE NELL ERA CROSSMEDIALE

2 INDICE Obiettivi Destinatari Metodologia didattica Coordinamento scientifico Programma Regolamento

3 Obiettivi Valorizzare la comunicazione scritta, orale e visiva come fattore strategico Approfondire il linguaggio della carta stampata, radiotelevisivo e la conoscenza dei nuovi media Approfondire gli strumenti di comunicazione specifici dell ufficio stampa (come si scrive un comunicato, come si prepara la cartella e la conferenza stampa) Approfondire il sistema dei media e i loro processi operativi Acquisire le tecniche di comunicazione per l organizzazione di eventi: presentazione di case history di eventi italiani ed esteri e di inviti Acquisire le modalità per affinare le tecniche del metalinguaggio e per gestire in modo vincente un intervento pubblico, in radio e in televisione Acquisire le tecniche per rilasciare un intervista in radio e in tv Destinatari Il modulo, con taglio operativo e innovativo, si rivolge a dirigenti e funzionari che operano nella Pubblica amministrazione interessati ad approfondire le tecniche dell ufficio stampa e ad apprendere le tecniche dell organizzazione di eventi, del public speaking, delle interviste radiotelevisive e della comunicazione social.

4 Metodologia didattica Il programma sarà svolto attraverso lezioni frontali, visione e analisi di video e cd di programmi radiofonici e televisivi. Costituiranno argomenti le tecniche e il linguaggio radiotelevisivo, le differenze tra il linguaggio giornalistico e quello pubblicitario, i new e i social media, l uso corretto della voce, le tecniche di public speaking e quelle per rilasciare un intervista efficace dal punto di vista comunicativo, le tecniche per ridurre i costi di comunicazione e per aumentare l efficacia del messaggio, il valore aggiunto degli elementi persuasivi: timbro, tono e presenza. Il corso sarà coadiuvato da workshop tematici. Sono previste esercitazioni individuali e collettive sulla stesura di comunicati stampa e sull ideazione di cartelle stampa innovative. L analisi degli errori da non fare nei diversi ambiti fornirà le conoscenze principali per operare in modo efficace. Costituiranno parte integrante del corso le prove pratiche per la gestione del metalinguaggio e della voce durante le presentazioni pubbliche. Coordinamento scientifico Il corso è coordinato dal Prof. Igor Righetti, Giornalista professionista, Autore e conduttore radiotelevisivo Rai, Docente di Giornalismo e Teoria e tecnica dei linguaggi radiotelevisivi - Università di Tor Vergata e Luiss di Roma Programma 42 ore di didattica - più 1ora per test di valutazione - su 7 giornate d aula 1ª giornata 6 dicembre 2013 La comunicazione Comunicare in modo efficace col cittadino cliente La comunicazione per creare valore L importanza della comunicazione: conoscere la forma per trasmettere la sostanza Competenze chiave per il mestiere di comunicatore Informare e comunicare La comunicazione istituzionale

5 Il linguaggio e lo stile I trabocchetti della lingua italiana I linguaggi codificati da non usare I luoghi comuni Il burocratese Norme e tecniche di scrittura di un articolo, un testo web, radiofonico e televisivo L antivocabolario: errori frequenti nel linguaggio scritto e parlato Il rapporto fra testo scritto e immagine I linguaggi settoriali La creatività nei linguaggi mediali Laboratorio tematico: correzione di un testo con gli errori più frequenti nel linguaggio scritto, realizzazione di un idea creativa per una campagna di comunicazione istituzionale 2ª giornata 10 dicembre 2013 Conoscere il mondo dei media La deontologia professionale Dinamiche e funzionamento dei diversi media: il quotidiano, il periodico, le agenzie di stampa, la radio, la televisione, il web Il linguaggio radiotelevisivo La specificità del linguaggio per la radio e la televisione Come gestire un intervista Quando è il caso di rilasciare un intervista: un annuncio importante, una presa di posizione, un tema "caldo" Intervista face to face e conversazione telefonica Comprendere e anticipare le aspettative del giornalista Come prepararsi e documentarsi per un intervista Il materiale di supporto e la documentazione Tutti gli errori da evitare Come gestire le domande "ostili" e le notizie difficili

6 Accorgimenti tecnici per parlare davanti a un microfono o a una telecamera Le tecniche per rilasciare un intervista Come gestire la voce Laboratorio tematico: stesura e interpretazione di un testo per la radio o per la tv. 3ª giornata 13 dicembre 2013 Il giornalismo come analisi della realtà I criteri per capire che cosa fa notizia Il giornalismo come ricerca, come analisi e strategia di confronto Le fonti delle notizie Il linguaggio giornalistico e quello pubblicitario Laboratorio tematico: simulazione di un intervista radiofonica (gli errori più comuni da non fare) Ufficio stampa: scrivere per i principali media (prima parte) L organizzazione dell ufficio stampa: ruoli e profili professionali, l attrezzatura, l archivio Obiettivi, interlocutori di riferimento, limiti e potenzialità Il rapporto con gli altri comparti della comunicazione Il rapporto con i giornalisti I criteri di notiziabilità tra logiche dei media ed esigenze organizzative Il press meeting, la press list e il press tour Il recall: come si parla a un giornalista Tecniche di gestione e organizzazione di una conferenza stampa La rassegna stampa La rettifica e la smentita La gestione della crisi e il ruolo della comunicazione Laboratorio tematico: simulazione di un intervista televisiva. Riprese con videocamera e commenti personalizzati.

7 4ª giornata 10 gennaio 2014 Ufficio stampa (seconda parte) Il comunicato stampa La struttura di un comunicato: le 5W+H di un comunicato stampa: Who, What, Where, When, Why e How Come preparare e gestire la notizia verso agenzie di stampa, quotidiani e periodici, siti Internet Esercitazione individuale di stesura e correzione di comunicati stampa 5ª giornata 14 gennaio 2014 Organizzare un evento tra creatività e informazione Tecniche di comunicazione di un evento Caratteristiche e peculiarità di un evento Anche l occhio vuole la sua parte L originalità per essere primi Il rapporto fra testo scritto e immagine: analisi di cartelle stampa italiane ed estere, newsletter, house organ Organizzare un evento con visibilità mediatica Laboratorio tematico: ideazione e simulazione di un brain storming per la realizzazione di un evento, workshop per l elaborazione di cartelle stampa originali, funzionali e complementari all evento da rappresentare 6ª giornata 17 gennaio 2014 L esposizione orale per conquistare il pubblico Superare la paura di parlare in pubblico Conoscere il pubblico Le regole del buon oratore L organizzazione del discorso L uso delle pause e del silenzio La gestione delle obiezioni La preparazione e l esposizione dei messaggi La colorazione del messaggio: metafore, aneddoti, esempi Tecniche di attivazione dell uditorio

8 Analisi della postura del corpo e della gestualità: gli errori più diffusi da non commettere Norme di pronuncia, di dizione e di impostazione della voce Chiarezza, linearità e semplicità Il ritmo espositivo L importanza di una respirazione corretta per allentare la tensione Cinesica: capire il linguaggio del corpo e l espressione facciale Come controllare gli scarichi tensionali Come evitare i segnali di chiusura psicologica La prossemica Laboratorio tematico: lettura e interpretazione di un testo per correggere eventuali errori di pronuncia. Commenti in base all analisi del ritmo espositivo, della comprensibilità del messaggio, del controllo dei tempi, della costruzione della frase e della consequenzialità espositiva (esercitazioni guidate). Riprese con videocamera e commenti personalizzati. 7ª giornata 21 gennaio 2014 (7 ore) Parlare in pubblico Stesura di un intervento pubblico, prove pratiche di public speaking: controllo del timbro, del tono e del volume della voce, degli accenti, delle pause, della dizione, uso del microfono e metalinguaggio. Esercitazioni individuali riprese con videocamera e commentate. Test di valutazione a risposte aperte sul programma svolto durante il corso. Correzione e discussione.

9 REGOLAMENTO 1. Svolgimento delle lezioni I partecipanti sono tenuti a rispettare l'orario delle attività didattiche previsto dal calendario del Corso. La presenza giornaliera verrà rilevata con la firma di entrata ed uscita dei partecipanti. Durante lo svolgimento delle lezioni, per non disturbare i colleghi e i docenti, i partecipanti sono tenuti a tenere i cellulari spenti e ad evitare l ingresso e l uscita dall aula, se non strettamente necessario. 2. Assenze I partecipanti sono tenuti a frequentare il corso con costanza e serietà. Non si possono effettuare assenze, dovute a qualsiasi motivazione, superiori al 20% della durata complessiva del Corso. Tale limite è posto a garanzia dell apprendimento e del raggiungimento degli obiettivi didattici. Tutti i permessi e i ritardi superiori a 15 minuti saranno considerati ai fini del calcolo del monte ore di assenza consentita. Una frequenza saltuaria e incostante, oltre a danneggiare gli altri candidati esclusi, potrebbe configurarsi come danno erariale in quanto il costo del singolo corso trova giustificazione in un numero minimo di corsisti, al di sotto del quale l attivazione del corso diventa diseconomica. 3. Certificazione finale Al termine del Corso sarà rilasciato ai partecipanti che abbiano superato la prova finale e seguito le lezioni, senza superare le assenze consentite, un attestato di partecipazione e superamento della prova di valutazione.

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza del Consiglio dei Ministri SCUOLA SUPERIORE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Corso di formazione avanzata L ADDETTO STAMPA NELL ERA CROSSMEDIALE Programma formativo 2012 Indice 1. Obiettivi 2.

Dettagli

master in giornalismo e giornalismo Radiotelevisivo

master in giornalismo e giornalismo Radiotelevisivo master in giornalismo e giornalismo Radiotelevisivo V EDIZIONE - NOVEMBRE 2013 MST Management e Sviluppo Territoriale divisione Eidos Communication Via A. Salandra,1/A - 00187 Roma T. 06.42.01.41.00 F.

Dettagli

La comunicazione per il professionista del diritto: forme, espressioni, innovazioni

La comunicazione per il professionista del diritto: forme, espressioni, innovazioni FORMAZIONE CONTINUA E AGGIORNAMENTO La comunicazione per il professionista del diritto: forme, espressioni, innovazioni Corsi e seminari didattici finalizzati al miglioramento della comunicazione, realizzati

Dettagli

MASTER DI ALTA FORMAZIONE IN MARKETING E COMUNICAZIONE

MASTER DI ALTA FORMAZIONE IN MARKETING E COMUNICAZIONE MASTER DI ALTA FORMAZIONE IN MARKETING E COMUNICAZIONE Istituito a Cagliari nel 2000 da Interforma, il Master in Marketing e Comunicazione, è un corso postlaurea e professionale della durata di 6 mesi

Dettagli

master in giornalismo e giornalismo Radiotelevisivo

master in giornalismo e giornalismo Radiotelevisivo master in giornalismo e giornalismo Radiotelevisivo Eidos Communication Via A. Salandra, 1/A 00187 Roma T. 06.42.01.41.00 F. 06.42.00.48.73 E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it informazioni generali

Dettagli

Fatturazione elettronica PROGETTO DIDATTICO

Fatturazione elettronica PROGETTO DIDATTICO FORMAZIONE AVANZATA Fatturazione elettronica PROGETTO DIDATTICO INDICE 1. Finalità e obiettivi pag. 3 2. Destinatari pag. 3 3. Coordinamento didattico pag. 3 4. Programma di dettaglio pag. 4 5. Regolamento

Dettagli

IL MONDO DELLA COMUNICAZIONE

IL MONDO DELLA COMUNICAZIONE ISTITUTO SCOLASTICO MARIA IMMACOLATA LICEO DELLA COMUNICAZIONE - GORGONZOLA IL MONDO DELLA COMUNICAZIONE PROGETTO ALTERNANZA SCUOLA LAVORO CHI SIAMO ISTITUTO MARIA IMMACOLATA Liceo della comunicazione

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN COMUNICAZIONE GIORNALISTICA

CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN COMUNICAZIONE GIORNALISTICA MEDIAWATCH Osservatorio Giornalistico Con il Patrocinio di presenta: CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN COMUNICAZIONE GIORNALISTICA A CHI E RIVOLTO: Il Corso si rivolge a studenti iscritti ai corsi di laurea

Dettagli

Marketing digitale e Social Media Management

Marketing digitale e Social Media Management MASTER Marketing digitale e Social Media Management STORIA Patrocinato dai Giovani di Confindustria Oristano il Master in Marketing digitale e Social Media Management è un corso post-laurea della durata

Dettagli

COMUNICAZIONE AZIENDALE

COMUNICAZIONE AZIENDALE COMUNICAZIONE AZIENDALE CORSO BASE DI FORMAZIONE PRESENTAZIONE Il corso si propone di entrare nella pratica delle varie tecniche di comunicazione aziendale, fornendo una visione organica del sistema della

Dettagli

Personal Communication Coaching

Personal Communication Coaching Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento economia aziendale, sanità e sociale Personal Communication Coaching Potenziare la propria personalità comunicativa Certificate of

Dettagli

I EDIZIONE CORSO DI GIORNALISMO 2013/2014. Giornalismo

I EDIZIONE CORSO DI GIORNALISMO 2013/2014. Giornalismo I EDIZIONE CORSO DI GIORNALISMO 2013/2014 Giornalismo Il Percorso di giornalismo si articola su tre livelli di laboratorio e il suo obiettivo finale è la pubblicazione dei migliori articoli sulla rivista

Dettagli

CORSI SPECIALIZZANTI SPECIALIZZATI E LAVORA SUBITO SPEAKER RADIOFONICO II EDIZIONE. Certificazione Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001

CORSI SPECIALIZZANTI SPECIALIZZATI E LAVORA SUBITO SPEAKER RADIOFONICO II EDIZIONE. Certificazione Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001 SPECIALIZZATI E LAVORA SUBITO CORSI SPECIALIZZANTI SPEAKER RADIOFONICO II EDIZIONE Certificazione Sistemi di Gestione Qualità ISO 9001 158 SPEAKER RADIOFONICO Destinatari Chiunque abbia la passione giusta

Dettagli

GESTIRE L UFFICIO STAMPA

GESTIRE L UFFICIO STAMPA GESTIRE L UFFICIO STAMPA 2014 / 2015 Marketing sales & communication Z2124.2 Formula weekend 6 NOVEMBRE 8 NOVEMBRE 2014 OBIETTIVI Il seminario si propone di illustrare il sistema dei media e i suoi processi

Dettagli

SOFT SKILLS COMPETENZE PROFESSIONALI PER LA DIFFERENZA

SOFT SKILLS COMPETENZE PROFESSIONALI PER LA DIFFERENZA SOFT SKILLS COMPETENZE PROFESSIONALI PER LA DIFFERENZA I seminari sono rivolti a Periti che desiderano migliorare e potenziare le proprie competenze trasversali. L attenzione è infatti rivolta non alle

Dettagli

Corso di formazione Scrittura Giornalistica e Comunicazione Esterna

Corso di formazione Scrittura Giornalistica e Comunicazione Esterna Corso di formazione Scrittura Giornalistica e Comunicazione Esterna PROGRAMMA DELLE LEZIONI I Modulo: Introduzione alla Scrittura Giornalistica (come scrivere un articolo e leggere i giornali) I Lezione

Dettagli

IL VIDEOGIORNALISMO: METODI, TECNICHE, REGOLE

IL VIDEOGIORNALISMO: METODI, TECNICHE, REGOLE IL VIDEOGIORNALISMO: METODI, TECNICHE, REGOLE Corsi di formazione e aggiornamento accreditati patrocinati dall Ordine dei Giornalisti della Lombardia Realizzati da Istituto Cinematografico Sede: Istituto

Dettagli

La radio a scuola: l esperienza lombarda della trasmissione La porta accanto Marie Pierre Bartesaghi, Atelier Radio

La radio a scuola: l esperienza lombarda della trasmissione La porta accanto Marie Pierre Bartesaghi, Atelier Radio La radio a scuola: l esperienza lombarda della trasmissione La porta accanto Marie Pierre Bartesaghi, Atelier Radio La storia di questo tipo d esperimento risale all inizio degli anni 80 quando, in Francia,

Dettagli

Master in Critica Giornalistica Teatro Cinema Televisione Musica a.a. 2012/2013

Master in Critica Giornalistica Teatro Cinema Televisione Musica a.a. 2012/2013 Art. 1 Master in Critica Giornalistica Teatro Cinema Televisione Musica a.a. 2012/2013 Per l anno accademico 2012/2013, è istituito, presso l Accademia Nazionale d Arte Drammatica Silvio D Amico, il Master

Dettagli

master in CONSULENZA POLITICA E MARKETING ELETTORALE

master in CONSULENZA POLITICA E MARKETING ELETTORALE master in CONSULENZA POLITICA E MARKETING ELETTORALE Per Informazioni: MST Management e Sviluppo Territoriale divisione Eidos Communication Via A. Salandra,1/A - 00187 Roma T. 06.42.01.41.00 F. 06.42.00.48.73

Dettagli

Newsletter Aprile 2012

Newsletter Aprile 2012 Newsletter Aprile 2012 Lo IAL - Innovazione Apprendimento Lavoro della Campania, da sempre attento alle richieste formative e di aggiornamento che arrivano dai giovani e dal mercato del lavoro, con questa

Dettagli

A chi inviare un messaggio

A chi inviare un messaggio A chi inviare un messaggio Danilo Ruocco Bologna, 24 maggio 2007 Quando si può parlare di comunicazione? Quando un mittente comunica un messaggio a un destinatario. Praticamente non è possibile non comunicare,

Dettagli

Italiano Lingua Seconda. A s c o l t o. Verifica (Indicatori) Abilità Capacità Conoscenze Competenze parziali e indicazioni didatticometodologiche

Italiano Lingua Seconda. A s c o l t o. Verifica (Indicatori) Abilità Capacità Conoscenze Competenze parziali e indicazioni didatticometodologiche Italiano Lingua Seconda Competenze al termine del 1 biennio L alunna, l alunno è in grado di comprendere gli elementi principali di un discorso chiaro in lingua standard, anche trasmesso attraverso canali

Dettagli

2.1. Amministrazioni alle quali è rivolta la proposta. 2.2. Profilo dei destinatari e requisiti di ammissione dei partecipanti

2.1. Amministrazioni alle quali è rivolta la proposta. 2.2. Profilo dei destinatari e requisiti di ammissione dei partecipanti 2. DESTINATARI DEL MASTER 2.1. Amministrazioni alle quali è rivolta la proposta Il Master è rivolto alle Amministrazioni dello Stato, anche a ordinamento autonomo, agli Enti pubblici non economici, alle

Dettagli

IL VIDEOGIORNALISMO: METODI, TECNICHE, REGOLE

IL VIDEOGIORNALISMO: METODI, TECNICHE, REGOLE IL VIDEOGIORNALISMO: METODI, TECNICHE, REGOLE Corsi di formazione e aggiornamento accreditati patrocinati dall Ordine dei Giornalisti della Lombardia Realizzati da Istituto Cinematografico Sede: Istituto

Dettagli

Master in critica giornalistica Teatro Cinema Televisione Musica a.a. 2010/2011

Master in critica giornalistica Teatro Cinema Televisione Musica a.a. 2010/2011 Art. 1 Master in critica giornalistica Teatro Cinema Televisione Musica a.a. 2010/2011 Per l anno accademico 2010/2011, è istituito, presso l Accademia Nazionale d Arte Drammatica Silvio D Amico, il master

Dettagli

MASTER IN MANAGEMENT DELLA COMUNICAZIONE PUBBLICA E ISTITUZIONALE LEGGE 150/2000

MASTER IN MANAGEMENT DELLA COMUNICAZIONE PUBBLICA E ISTITUZIONALE LEGGE 150/2000 MASTER IN MANAGEMENT DELLA COMUNICAZIONE Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI GENERALI OBIETTIVI

Dettagli

MASTER IN COMUNICAZIONE E GIORNALISMO DI MODA

MASTER IN COMUNICAZIONE E GIORNALISMO DI MODA MASTER IN COMUNICAZIONE E Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI GENERALI OBIETTIVI L obiettivo

Dettagli

CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR

CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR CRITICA TEATRALE IN RETE - WEB WRITER E WEB EDITOR MASTER 2013 Tecnologie digitali e metodologie sullo spettacolo direttore scientifico da Antonella Ottai Il Centro Teatro Ateneo, insieme con il Dipartimento

Dettagli

FORMAZIONE AVANZATA. Contabilità pubblica e gestione del bilancio

FORMAZIONE AVANZATA. Contabilità pubblica e gestione del bilancio FORMAZIONE AVANZATA Contabilità pubblica e gestione del bilancio INDICE 1. Obiettivi pag. 3 2. Destinatari pag. 3 3. Coordinamento scientifico pag. 3 4. Programma di dettaglio pag. 3 5. Regolamento pag.

Dettagli

CHI SIAMO. Giorgia Gay

CHI SIAMO. Giorgia Gay Saper fare Fare Far sapere DIFFONDIAMO LA TUA IDEA. PROMUOVIAMO LA TUA IMMAGINE Servizi personalizzati, integrati e flessibili per enti, aziende, associazioni, fondazioni, professionisti CHI SIAMO Gamma

Dettagli

Profilo professionale: PROMOTORE CONGRESSUALE Livello: 3

Profilo professionale: PROMOTORE CONGRESSUALE Livello: 3 Profilo professionale: PROMOTORE CONGRESSUALE Livello: 3 Competenze Materie Competenze associate C1 C2 SENSIBILIZZAZIONE DEI GRUPPI DI INTERESSE ORGANIZZAZIONE DI CONGRESSI, SEMINARI, MEETING, CONVENTION,

Dettagli

FORMAZIONE AVANZATA. Laboratorio sull orario di lavoro e time-management

FORMAZIONE AVANZATA. Laboratorio sull orario di lavoro e time-management FORMAZIONE AVANZATA Laboratorio sull orario di lavoro e time-management 1.Scenario di riferimento Il ruolo manageriale nella Pubblica Amministrazione è notevolmente mutato negli ultimi anni, sia per l

Dettagli

Esperto in Comunicazione, Relazioni Pubbliche e Web Marketing

Esperto in Comunicazione, Relazioni Pubbliche e Web Marketing Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: Caratteristiche del percorso formativo Esperto in Comunicazione, Relazioni Pubbliche

Dettagli

TEAM LEADERSHIP: GESTIRE E VALORIZZARE PERSONE E PROFESSIONALITÀ NELLE PMI

TEAM LEADERSHIP: GESTIRE E VALORIZZARE PERSONE E PROFESSIONALITÀ NELLE PMI TEAM LEADERSHIP: GESTIRE E VALORIZZARE PERSONE E PROFESSIONALITÀ NELLE PMI Corso di Alta Formazione - Innovazione, Finanza e Management per le PMI Premessa La LUM School of Management crede fermamente

Dettagli

Comunicare Dott. Generoso Di Zenzo 1 PARLARE IN PUBBLICO Il giorno della presentazione è ormai arrivato: la sala si sta riempiendo, tante paia di occhi che un momento fa si guardavano attorno, osservando

Dettagli

WE LIVE SPACE CENTRO POLIFUNZIONALE DELLA COMUNICAZIONE

WE LIVE SPACE CENTRO POLIFUNZIONALE DELLA COMUNICAZIONE per imparare occorre toccare con mano WE LIVE SPACE CENTRO POLIFUNZIONALE PER LA COMUNICAZIONE CORSI DI AVVICINAMENTO PROFESSIONALE PER OPERATORI DELLA COMUNICAZIONE e del made in italy 2011-2012 We Live

Dettagli

LINGUE E LETTERATURE STRANIERE. Inglese, francese, tedesco, spagnolo

LINGUE E LETTERATURE STRANIERE. Inglese, francese, tedesco, spagnolo LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Inglese, francese, tedesco, spagnolo Indirizzi Classico e Linguistico BIENNIO (Li, L2), (L3 l a e 2 a liceo) OBIETTIVI GENERALI (L1, L2, L3 e sezioni classiche) Obiettivo

Dettagli

La comunicazione istituzionale. Lorenza Rossini

La comunicazione istituzionale. Lorenza Rossini La comunicazione istituzionale La comunicazione istituzionale La comunicazione istituzionale riguarda l impresa nella sua interezza e pone al centro del messaggio la sua identità, i suoi valori, i suoi

Dettagli

Bando per il Master Universitario di 1 livello in Comunicazione della Scienza

Bando per il Master Universitario di 1 livello in Comunicazione della Scienza Bando per il Master Universitario di 1 livello in Comunicazione della Scienza Anno accademico 2012/201 L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo Statuto, emanato con Decreto Rettorale n. 148 del 25

Dettagli

PERSONAL BRANDING: l arte di promuovere se stessi Movicar Srl Formazione in Movimento e ASD L'arte del meglio vivere Personal Branding 1 Noi siamo gli amministratori delegati delle nostre stesse aziende:

Dettagli

TEORIE E TECNICHE DELLA COMUNICAZIONE

TEORIE E TECNICHE DELLA COMUNICAZIONE a.s.2013/2014 TEORIE E TECNICHE DELLA COMUNICAZIONE indirizzo: Tecnico della Grafica e della comunicazione TEORIE DELLA COMUNICAZIONE: Classi terze tecnico grafico TEORIE DELLA COMUNICAZIONE: Non ancora

Dettagli

LE GIORNATE DELL ENERGIA 5 e 6 ottobre 2011. Le ragioni del successo della prima edizione delle Giornate dell Energia

LE GIORNATE DELL ENERGIA 5 e 6 ottobre 2011. Le ragioni del successo della prima edizione delle Giornate dell Energia LE GIORNATE DELL ENERGIA 5 e 6 ottobre 2011 Le ragioni del successo della prima edizione delle Giornate dell Energia LE GIORNATE DELL ENERGIA 5 e 6 ottobre 2011 Indice: - La manifestazione - La pianificazione

Dettagli

PROGRAMMA DELLE ATTIVITÀ DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE

PROGRAMMA DELLE ATTIVITÀ DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE ALLEGATO A PROGRAMMA DELLE ATTIVITÀ DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE 2009 (a cura del Settore comunicazione istituzionale, editoria e promozione dell immagine e dell Agenzia per le attività di informazione

Dettagli

Soluzioni per la città che cambia

Soluzioni per la città che cambia Soluzioni per la città che cambia piano di comunicazione I bilancio di mandato I carta dei servizi I vetrine interattive I ufficio stampa e organizzazione eventi I web design I graphic design I multimedia

Dettagli

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico.

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Per raggiungere i vostri obiettivi affidatevi a dei professionisti. UFFICI STAMPA PR WEB UFFICI STAMPA

Dettagli

INTERFACOLTÀ IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE

INTERFACOLTÀ IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE Anno accademico 2010/2011 ECONOMIA FARMACIA GIURISPRUDENZA INGEGNERIA LETTERE E FILOSOFIA MEDICINA E CHIRURGIA MUSICOLOGIA SCIENZE MM. FF. NN. SCIENZE POLITICHE http://cim.unipv.it/web/ INTERFACOLTÀ IN

Dettagli

CORSI 2011 - LA COMUNICAZIONE. Calendario:

CORSI 2011 - LA COMUNICAZIONE. Calendario: La comunicazione verbale e non verbale: CORSI 2011 - LA COMUNICAZIONE Calendario: SEMINARIO DI LETTURA ESPRESSIVA Data: Sabato 5 marzo, 9,30-13,30; 14,30-18,30 LA COMUNICAZIONE NON VERBALE Data: Sabato

Dettagli

CRITICA GIORNALISTICA (Teatro Cinema Televisione Musica)

CRITICA GIORNALISTICA (Teatro Cinema Televisione Musica) Prot. n 503/T del 20/02/2015 MASTER DI PRIMO LIVELLO IN CRITICA GIORNALISTICA (Teatro Cinema Televisione Musica) a.a. 2015/2016 B A N D O U F F I C I A L E Art. 1 Per l anno accademico 2015/2016, è istituito,

Dettagli

MEDIA EDUCATION - Progetti educativi per ragazzi/e

MEDIA EDUCATION - Progetti educativi per ragazzi/e MEDIA EDUCATION - Progetti educativi per ragazzi/e Coinvolgere i ragazzi con quello che meglio sanno usare: la tecnologia La Cooperativa Sociale Aeris propone progetti e strumenti nella convinzione che

Dettagli

LA/IL GIORNALISTA PUBBLICISTA - LA/IL GIORNALISTA PROFESSIONISTA

LA/IL GIORNALISTA PUBBLICISTA - LA/IL GIORNALISTA PROFESSIONISTA LA/IL GIORNALISTA PUBBLICISTA - LA/IL GIORNALISTA PROFESSIONISTA 1. CARTA D IDENTITÀ...2 2. CHE COSA FA...4 3. DOVE LAVORA...5 4. CONDIZIONI DI LAVORO...6 5. COMPETENZE...7 Occorre sapere...7 Conoscenze...8

Dettagli

master in comunicazione e giornalismo di moda

master in comunicazione e giornalismo di moda master in comunicazione e giornalismo di moda Per Informazioni: MST Management e Sviluppo Territoriale divisione Eidos Communication Via A. Salandra,1/A - 00187 Roma T. 06.42.01.41.00 F. 06.42.00.48.73

Dettagli

CRITICA GIORNALISTICA (Teatro Cinema Televisione Musica)

CRITICA GIORNALISTICA (Teatro Cinema Televisione Musica) MASTER DI PRIMO LIVELLO IN CRITICA GIORNALISTICA (Teatro Cinema Televisione Musica) a.a. 2014/2015 B A N D O U F F I C I A L E Art. 1 Per l anno accademico 2014/2015, è istituito, presso l Accademia Nazionale

Dettagli

COMUNICAZIONE INTEGRATA

COMUNICAZIONE INTEGRATA SuLLeali - Comunicazione Responsabile nasce alla fine del 2008 dalla collaborazione di alcune professioniste del settore, che hanno sviluppato un attenzione particolare alle declinazioni sociali e culturali

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE DISCIPLINARE DIPARTIMENTO DI LINGUE STRANIERE INGLESE-FRANCESE

PIANO DI LAVORO ANNUALE DISCIPLINARE DIPARTIMENTO DI LINGUE STRANIERE INGLESE-FRANCESE ISTITUTO COMPRENSIVO DI RONCADE via Vivaldi 24-31056 Roncade (TV) PIANO DI LAVORO ANNUALE DISCIPLINARE DIPARTIMENTO DI LINGUE STRANIERE INGLESE-FRANCESE Traguardi di sviluppo delle competenze relative

Dettagli

master in Management della Comunicazione Pubblica e Istituzionale

master in Management della Comunicazione Pubblica e Istituzionale master in Management della Comunicazione Pubblica e Istituzionale Eidos Communication Via A. Salandra, 1/A - 00187 Roma T. 06.42.01.41.00 F. 06.42.00.48.73 E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it informazioni

Dettagli

Corso di Comunicazione e Nuove forme di Giornalismo per la Pallavolo. Bando di indizione e programma preliminare 2. PERIODO E SEDIDI SVOLGIMENTO

Corso di Comunicazione e Nuove forme di Giornalismo per la Pallavolo. Bando di indizione e programma preliminare 2. PERIODO E SEDIDI SVOLGIMENTO Corso di Comunicazione e Nuove forme di Giornalismo per la Pallavolo Bando di indizione e programma preliminare 2. PERIODO E SEDIDI SVOLGIMENTO Il Corso, a titolo gratuito per un solo partecipante per

Dettagli

MASTER IN COMUNICAZIONE SOCIALE

MASTER IN COMUNICAZIONE SOCIALE MASTER IN COMUNICAZIONE SOCIALE www.teologiatorino.it Ciclo di specializzazione in teologia morale con indirizzo sociale Facoltà Teologica dell Italia Settentrionale Il Master gode della partnership dell

Dettagli

Alessandro De Nisco. Università del Sannio. Corso di Marketing ANALIZZARE LA STRUTTURA E LE COMPONENTI DELLA COMUNICAZIONE INTEGRATA DI MARKETING

Alessandro De Nisco. Università del Sannio. Corso di Marketing ANALIZZARE LA STRUTTURA E LE COMPONENTI DELLA COMUNICAZIONE INTEGRATA DI MARKETING LEZIONI N. 15 e 16 La Integrata di Marketing Alessandro De Nisco Università del Sannio Corso OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO DELLA LEZIONE ANALIZZARE LA STRUTTURA E LE COMPONENTI DELLA COMUNICAZIONE INTEGRATA

Dettagli

PIANO di LAVORO A. S. 2013/ 2014

PIANO di LAVORO A. S. 2013/ 2014 Nome docente Grisa Matilde Materia insegnata Tecniche di comunicazione e relazione Classe V A Turistico Previsione numero ore di insegnamento Nome Ins. Tecn. Pratico ore complessive di insegnamento 66

Dettagli

PUBLIC SPEAKING. 1 di 24

PUBLIC SPEAKING. 1 di 24 PUBLIC SPEAKING Il modello O.S.A.+ 1 di 24 SAPER PARLARE IN PUBBLICO Dei personaggi storici si ricordano TRE cose: Cosa hanno FATTO Cosa hanno SCRITTO Cosa hanno DETTO E ciò che è stato detto, si ricorda

Dettagli

Master in Marketing e Comunicazione. COMUNICAZIONE EFFICACE Giovanna Cosenza Anno accademico 2007-2008 PRIMA SETTIMANA

Master in Marketing e Comunicazione. COMUNICAZIONE EFFICACE Giovanna Cosenza Anno accademico 2007-2008 PRIMA SETTIMANA Master in Marketing e Comunicazione COMUNICAZIONE EFFICACE Giovanna Cosenza Anno accademico 2007-2008 PRIMA SETTIMANA Lunedì 3 marzo 2008, ore 10.30-13.30 Cosa vuol dire comunicare in modo efficace. I

Dettagli

MASTER IN COMUNICAZIONE AMBIENTALE. Giornalismo divulgazione green economy

MASTER IN COMUNICAZIONE AMBIENTALE. Giornalismo divulgazione green economy MASTER IN COMUNICAZIONE AMBIENTALE Giornalismo divulgazione green economy Il Master in Comunicazione ambientale è ideato dal Centro Studi CTS e da Green Factor, società di consulenza sulle tematiche ambientali,

Dettagli

PIANO DI STUDIO Anno Scolastico 2013 / 2014 CLASSE 2 A DOCENTE DANIELA MAZZA DISCIPLINA INGLESE SITUAZIONE DELLA CLASSE COMPOSIZIONE

PIANO DI STUDIO Anno Scolastico 2013 / 2014 CLASSE 2 A DOCENTE DANIELA MAZZA DISCIPLINA INGLESE SITUAZIONE DELLA CLASSE COMPOSIZIONE ISTITUTO COMPRENSIVO "E. da Rotterdam Via Giovanni XXIII, 8-20080 - Cisliano (MI) C.M.: MIIC86900D Tel / Fax 02 9018574 e-mail: info@albaciscuole.it Internet: www.albaciscuole.it PIANO DI STUDIO Anno Scolastico

Dettagli

L ufficio stampa di un festival cinematografico

L ufficio stampa di un festival cinematografico L ufficio stampa di un festival cinematografico Il caso del Festival Internazionale del Film di Roma Francesca Sturzi Gli obiettivi dell ufficio stampa di un festival cinematografico Diffonde notizie sul

Dettagli

www.editaformazione.com

www.editaformazione.com Corso on line COMUNICAZIONE E UFFICIO STAMPA Obiettivi del corso Non ha senso fare le cose se nessuno le viene a sapere, è come non farle. Questa è la prima regola della comunicazione e di un ufficio stampa.

Dettagli

Area Risorse Umane e Valorizzazione delle Abilità Personali e Professionali. www.atenateam.it. La formazione su misura per te!

Area Risorse Umane e Valorizzazione delle Abilità Personali e Professionali. www.atenateam.it. La formazione su misura per te! La formazione su misura per te! La formazione su misura per te! ATENA S.R.L.: Sede Amministrativa: Via Codignole, 52-25124 Brescia Tel.:+39.030.224070 Fax: +39.030.349464 E-mail: atenateam@atenateam.it

Dettagli

Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media

Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media La guida intelligente di formazione Richieste in Sospeso Menù del Centro Esci Domande? Contattaci 02 72 54 64 54 Corsi Master / Corsi Post Laurea Concorsi Manuali Appunti My Emagister Cerca Cerca tutte

Dettagli

GE_002 General English A1-A2 Elementary Dipendenti, impiegati, quadri e dirigenti aziende e studi professionali Nr 2 partecipanti - 2to1

GE_002 General English A1-A2 Elementary Dipendenti, impiegati, quadri e dirigenti aziende e studi professionali Nr 2 partecipanti - 2to1 CATALOGO OFFERTA FORMATIVA 2014 Ogni Studio/Azienda può fare più richieste di partecipazione ad attività formative individuali a catalogo, fermo restando che il totale del contributo concesso pari all

Dettagli

IIS SELLA AALTO LAGRANGE. Sezione associata L.Lagrange. a.s. 2013-2014 PROGRAMMAZIONE DI TECNICA DELLA COMUNICAZIONE

IIS SELLA AALTO LAGRANGE. Sezione associata L.Lagrange. a.s. 2013-2014 PROGRAMMAZIONE DI TECNICA DELLA COMUNICAZIONE IIS SELLA AALTO LAGRANGE Sezione associata L.Lagrange a.s. 2013-2014 PROGRAMMAZIONE DI TECNICA DELLA COMUNICAZIONE DOCENTE: CLASSE: Prof.ssa COLLINO Elena 3 A OBIETTIVI FORMATIVI OBIETTIVI TRASVERSALI

Dettagli

LICEO STATALE C. TENCA MILANO Dipartimento di Lingue PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUE E CULTURE STRANIERE

LICEO STATALE C. TENCA MILANO Dipartimento di Lingue PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUE E CULTURE STRANIERE MILANO PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE DI LINGUE E CULTURE STRANIERE STRUTTURA DELLA DISCIPLINA 2 Riflessione sulla lingua Dimensione comunicativa-funzionale Dimensione letteraria 3 Articolazione della disciplina

Dettagli

Colgo l'occasione per ringraziarla della Sua partecipazione e la invito a contattarci per qualsiasi esigenza.

Colgo l'occasione per ringraziarla della Sua partecipazione e la invito a contattarci per qualsiasi esigenza. Gentile signora, Egregio signore, mi auguro che il nostro incontro " Affascinare il Pubblico con Mastering Sales, l'abbia motivata a continuare questa meravigliosa esperienza. Il dono della parola è comune

Dettagli

LA COMUNICAZIONE AZIENDALE

LA COMUNICAZIONE AZIENDALE LA COMUNICAZIONE AZIENDALE Attività finalizzata a trasmettere particolari contenuti a determinati destinatari FATTORI STRUTTURALI EMITTENTE CODICE STRUMENTI MESSAGGIO CANALE AUDIENCE Presidente - Consiglio

Dettagli

Percorso sviluppo Capacità Relazionali

Percorso sviluppo Capacità Relazionali www.24oreformazione.com Percorso sviluppo Capacità Relazionali Tecniche di negoziazione: la trattativa, l ascolto attivo e il consenso Milano, 27 febbraio 2006 Public Speaking: l arte di parlare in pubblico

Dettagli

CORSO PER CONDUZIONE RADIOFONICA

CORSO PER CONDUZIONE RADIOFONICA CORSO PER CONDUZIONE RADIOFONICA Il corso ha finalità di indirizzo e avviamento all attività di conduttore radiofonico, favorendo e ottimizzando l eventuale attitudine degli allievi, ove presente. Diversamente

Dettagli

CORSO DI COMUNICAZIONE E NUOVE FORME DI GIORNALISMO PER LA PALLAVOLO

CORSO DI COMUNICAZIONE E NUOVE FORME DI GIORNALISMO PER LA PALLAVOLO CORSO DI COMUNICAZIONE E NUOVE FORME DI GIORNALISMO PER LA PALLAVOLO BANDO DI INDIZIONE E PROGRAMMA PRELIMINARE È un Progetto di Formazione in partnership con Pag. 1 di 7 1. DESTINATARI Il corso è rivolto

Dettagli

La Comunicazione Integrata di Marketing

La Comunicazione Integrata di Marketing La Integrata di Marketing Alessandro De Nisco Università del Sannio Corso OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO DELLA LEZIONE ANALIZZARE LA STRUTTURA E LE COMPONENTI DELLA COMUNICAZIONE INTEGRATA DI MARKETING COMPRENDERE

Dettagli

DIPLOMA di MASTER di I Livello in COMUNICAZIONE CREATIVA ed ETICA per il SOCIALE ad indirizzo progettuale ed interdisciplinare

DIPLOMA di MASTER di I Livello in COMUNICAZIONE CREATIVA ed ETICA per il SOCIALE ad indirizzo progettuale ed interdisciplinare Istituto Progetto Uomo Unito con decreto di Sponsorizzazione alla Facoltà di Scienze dell Educazione Università Pontificia Salesiana DIPLOMA di MASTER di I Livello in COMUNICAZIONE CREATIVA ed ETICA per

Dettagli

ACCADEMIA NAZIONALE D ARTE DRAMMATICA SILVIO D AMICO

ACCADEMIA NAZIONALE D ARTE DRAMMATICA SILVIO D AMICO MASTER IN CRITICA GIORNALISTICA (Teatro, Cinema, Televisione, Musica) 5 Edizione - A.A. 2009/2010 BANDO PUBBLICO Art. 1 Per l anno accademico 2009/2010, il Ministero dell Istruzione, dell Università e

Dettagli

A.S. 2014/2015. 1. I docenti prevedono un congruo numero di ore per il recupero in itinere e una verifica

A.S. 2014/2015. 1. I docenti prevedono un congruo numero di ore per il recupero in itinere e una verifica A.S. 2014/2015 AMBITO: STORIA MATERIA: TECNICHE DI COMUNICAZIONE L AMBITO DISCIPLINARE STABILISCE CHE: 1. I docenti prevedono un congruo numero di ore per il recupero in itinere e una verifica finale che

Dettagli

IL VIDEOGIORNALISMO METODI, TECNICHE, REGOLE

IL VIDEOGIORNALISMO METODI, TECNICHE, REGOLE CORSO DI AGGIORNAMENTO PER GIORNALISTI IL VIDEOGIORNALISMO METODI, TECNICHE, REGOLE Istituito e patrocinato dell Ordine dei Giornalisti della Lombardia Realizzato da Istituto Cinematografico Michelangelo

Dettagli

Corso di Marketing Lezione 14 La comunicazione Prof. Elena Cedrola

Corso di Marketing Lezione 14 La comunicazione Prof. Elena Cedrola Corso di Marketing Lezione 14 La comunicazione Prof. Elena Cedrola elena.cedrola@unimc.it www.economiamc.org/cedrola 1 Una definizione di comunicazione La comunicazione è stata definita come un processo

Dettagli

Ufficio Stampa e Media Relations Strategie di comunicazione e gestione dei rapporti con i media Milano, 28 e 29 settembre 2006

Ufficio Stampa e Media Relations Strategie di comunicazione e gestione dei rapporti con i media Milano, 28 e 29 settembre 2006 www.formazione.ilsole24ore.com Ufficio Stampa e Media Relations Strategie di comunicazione e gestione dei rapporti con i media Milano, 28 e 29 settembre 2006 Gli eventi come strumento di comunicazione

Dettagli

CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE

CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE Competenza di profilo: Nell incontro con persone di diverse nazionalità è in grado di esprimersi a livello elementare in lingua

Dettagli

CORSO DI GIORNALISMO SPORTIVO

CORSO DI GIORNALISMO SPORTIVO Di seguito tutte le Informazioni necessarie sui Corsi di Formazione ed avviamento alla professione. I corsi verranno tenuti presso la nostra sede. L inizio dei corsi sarà ciclico, una volta al mese. Nel

Dettagli

PREMIO NAZIONALE "Crescere cittadini"

PREMIO NAZIONALE Crescere cittadini PREMIO NAZIONALE "Crescere cittadini" L'Associazione Claudio Rinaldi giornalista onlus promuove, in collaborazione con la Direzione Generale per lo Studente, l Integrazione e la Partecipazione del Ministero

Dettagli

FORMAZIONE AVANZATA. Self Confidence: il pensiero e l azione nella differenza

FORMAZIONE AVANZATA. Self Confidence: il pensiero e l azione nella differenza FORMAZIONE AVANZATA Self Confidence: il pensiero e l azione nella differenza 1. Scenario di riferimento Le donne presenti all interno delle organizzazioni in Italia si costituiscono come capitale di risorse

Dettagli

ISTITUTI PROFESSIONALI

ISTITUTI PROFESSIONALI ISTITUTI PROFESSIONALI LINEE GUIDA PER IL PASSAGGIO AL NUOVO ORDINAMENTO OPZIONI Schede disciplinari Secondo biennio e quinto anno (Art. 8, comma 4, lettera c) d.p.r. n. 87 del 15 marzo 2010) ISTITUTI

Dettagli

CORSO DI PUBLIC SPEAKING 7-8 febbraio 2008 Centro Congressi Hotel Savoia Regency via del Pilastro 2-40127 Bologna PROGRAMMA

CORSO DI PUBLIC SPEAKING 7-8 febbraio 2008 Centro Congressi Hotel Savoia Regency via del Pilastro 2-40127 Bologna PROGRAMMA CORSO DI PUBLIC SPEAKING 7-8 febbraio 2008 Centro Congressi Hotel Savoia Regency via del Pilastro 2-40127 Bologna PROGRAMMA PRIMO GIORNO 1. la preparazione e la predispozione tecnica della comunicazione

Dettagli

La produzione del testo scritto: generare e pianificare le idee

La produzione del testo scritto: generare e pianificare le idee Lab.D.A. Laboratorio sui Disturbi dell Apprendimento Galleria Berchet, 3 Padova Via Cavour, 24 Rovigo Direttore: Prof. Cesare Cornoldi La produzione del testo scritto: generare e pianificare le idee Come

Dettagli

COMUNICARE A COLORI: IN PUBBLICO E IN AZIENDA. Milano 10 e 11 dicembre 2009 USARE LA VOCE PER CREARE CLIMA, RAFFORZARE IL TEAM, FIDELIZZARE

COMUNICARE A COLORI: IN PUBBLICO E IN AZIENDA. Milano 10 e 11 dicembre 2009 USARE LA VOCE PER CREARE CLIMA, RAFFORZARE IL TEAM, FIDELIZZARE USARE LA VOCE PER CREARE CLIMA, RAFFORZARE IL TEAM, FIDELIZZARE I CLIENTI E PARLARE IN PUBBLICO CON IL METODO FOURVOICECOLORS Milano 10 e 11 dicembre 2009 Rev. 04 2009 Focus La nostra Mission è: Generare

Dettagli

PROGETTO OBBLIG AZIONE

PROGETTO OBBLIG AZIONE I.I.S.S. MEDITERRANEO CENTRO TERRITORIALE RISORSE SCUOLA POLO CONTRO LA DISPERSIONE SCOLASTICA PROGETTO OBBLIG AZIONE Modulo di lavoro Materia Asse Programmazione del dipartimento di Materie professionali

Dettagli

icarocommunication.com

icarocommunication.com icarocommunication.com 1 2 TV Video Radio Stampa Internet Vi faremo conoscere con qualsiasi mezzo. 3 Network riminese di comunicazione pubblicitaria, istituzionale ed editoriale che riunisce i maggiori

Dettagli

Percorso sviluppo Capacità Relazionali. Public Speaking: l arte di parlare in pubblico Milano, 20 e 21 gennaio 2005

Percorso sviluppo Capacità Relazionali. Public Speaking: l arte di parlare in pubblico Milano, 20 e 21 gennaio 2005 www.24oreformazione.com Percorso sviluppo Capacità Relazionali Public Speaking: l arte di parlare in pubblico Milano, 20 e 21 gennaio 2005 Tecniche di negoziazione: la trattativa, l ascolto attivo e il

Dettagli

Camera dei deputati LA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE

Camera dei deputati LA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE Camera dei deputati LA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE INCONTRO CON LA STAMPA PARLAMENTARE Sala del Mappamondo 20 dicembre 2012 INDICE Introduzione....3 Il sito Internet...4 La rassegna stampa...4 La Web tv...5

Dettagli

Master di I livello In EDITORIA E GIORNALISMO ONLINE

Master di I livello In EDITORIA E GIORNALISMO ONLINE Master di I livello In EDITORIA E GIORNALISMO ONLINE (1500 h 60 cfu) Anno Accademico 2013/2014 I edizione I sessione L Università degli Studi Niccolò Cusano propone, per l Anno Accademico 2013/2014, il

Dettagli

SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE, INFORMAZIONE, MARKETING

SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE, INFORMAZIONE, MARKETING CORSO DI LAUREA TRIENNALE SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE, INFORMAZIONE, MARKETING Classe di Laurea L 20 DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANE COMUNICAZIONE, FORMAZIONE, PSICOLOGIA PRESIDENTE DEL CORSO DI LAUREA Prof.

Dettagli

DIGITAL STORYTELLING. tua storia digitale perché ogni essere umano, ogni organizzazione o impresa, ha una ricchezza di storie da portare alla luce.

DIGITAL STORYTELLING. tua storia digitale perché ogni essere umano, ogni organizzazione o impresa, ha una ricchezza di storie da portare alla luce. Lo un nuovo linguaggio visivo globale per valorizzare le organizzazioni e le persone Roma via Adriano Fori 32/b 06.86325125 3292156021 www.erifo.org www.studiotredici@com C era una volta è così che iniziano

Dettagli

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013-2014

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013-2014 PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA-DISCIPLINARE Anno Scolastico 2013-2014 Scuola Sec. di 1 grado Classe 1 - sez. B Disciplina/e Inglese Ins. Apetri Norica N di alunni 21, di cui 9 maschi e 12 femmine.

Dettagli

master in Management della Comunicazione Pubblica e Istituzionale Legge 150/2000

master in Management della Comunicazione Pubblica e Istituzionale Legge 150/2000 master in Management della Comunicazione Pubblica e Istituzionale Legge 150/2000 Eidos Communication Via A. Salandra, 1/A - 00187 Roma T. 06.42.01.41.00 F. 06.42.00.48.73 E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it

Dettagli