RSPP/ASPP MODULO A RSPP/ASPP MODULO C... 19

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RSPP/ASPP MODULO A... 18 RSPP/ASPP MODULO C... 19"

Transcript

1

2 2

3 IL VALORE FONDAMENTALE... 7 LA MISSION... 8 I SERVIZI DI GROW-UP... 9 QUALI VANTAGGI PER LA SINGOLA AZIENDA? LA FORMAZIONE CONTINUA IL CATALOGO SALUTE E SICUREZZA RSPP - DATORE DI LAVORO AGGIORNAMENTO RSPP - DATORE DI LAVORO FORMAZIONE ED INFORMAZIONE LAVORATORI FORMAZIONE SPECIFICA PER LAVORATORI AGG. FORMAZIONE SPECIFICA PER LAVORATORI PREPOSTI AGG. PREPOSTI DIRIGENTI AGG. DIRIGENTI RLS AGG. RLS PRIMO SOCCORSO AGG. PRIMO SOCCORSO ANTINCENDIO AGG. ANTINCENDIO RSPP/ASPP MODULO A RSPP/ASPP MODULO B RSPP/ASPP MODULO C AGG. RSPP/ASPP- MOD.B COORDINATORE DELLA SICUREZZA AGG. COORDINATORE DELLA SICUREZZA VIDEOTERMINALI

4 MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI LAVORO IN QUOTA PIMUS AGGIORNAMENTO PIMUS PEV-PAS APPALTI E SUBAPPALTI LAVORI IN AMBIENTI CONFINATI MANAGEMENT E SVILUPPO PERSONALE ASSISTENTI E SEGRETERIA Comunicazione Scritta Time Management: gestire stress e tempo Trattare con le persone esterne Skill Relazionali e front office COMMERCIALE E VENDITE Rete di vendita indiretta: costruire una partnership vincente Leadership e gestione dei collaboratori Service Management Service Management & tecniche di vendita Tecniche di vendita e negoziazione COMUNICAZIONE Comunicazione Scritta Mediazione e gestione dei conflitti in azienda Direzione del personale e leadership Public Speaking Skill relazionali e comunicazione efficace CUSTOMER SERVICE Customer Relationship Customer care: la relazione efficace con il cliente... 27

5 Stress Management e Customer Relationship La relazione con il cliente e la gestione del team Gestione Reclami RISORSE UMANE Gestione dei conflitti Trattare con le persone interne Direzione del personale e leadership SVILUPPO MANAGERIALE Comunicazione scritta Gestione conflitti Leadership e gestione collaboratori Team working TEAM BUILDING Team Building Comedians Yoga per Manager Cooking team building Impro team building Indoor team building Outdoor team building Adventure Room AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE CONTABILITÀ PAGHE E CONTRIBUTI IL PROCESSO DEGLI ACQUISTI BUSINESS PLAN STRUMENTI DI ORGANIZZAZIONE E GESTIONE AZIENDALE IL CONTROLLO DI GESTIONE

6 AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE FORMAZIONE INFORMATICA MS-OFFICE WORD BASE MS-OFFICE WORD AVANZATO MS-OFFICE POWERPOINT BASE MS-OFFICE POWERPOINT AVANZATO MS-OFFICE EXCEL BASE MS-OFFICE EXCEL AVANZATO MS-OFFICE ACCESS BASE MS-OFFICE ACCESS ORGANIZZARSI CON OUTLOOK BASE COMPUTER E INTERNET INTERNET AVANZATO E SOCIAL NETWORK FORMAZIONE LINGUISTICA LINGUA INGLESE LINGUA FRANCESE LINGUA SPAGNOLA LINGUA TEDESCA CERTIFICAZIONE QUALITÀ SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE SICUREZZA ICT RESPONSABILITÀ SOCIALE LOGISTICA E ORGANIZZAZIONE

7 7

8 8

9 Servizi di corporate governance 9 Fornire proposte qualitativamente ineccepibili ed economicamente vantaggiose in tutte quelle tematiche che vengono sancite da norme cui le Aziende debbono attenersi (sicurezza e salute, privacy, igiene, responsabilità amministrativa, ecc.) e per le quali è necessario ottenere una certificazione di processo e/o di prodotto. Accademia formativa Fornire formazione alle Organizzazioni su tematiche trasversali e di alta specializzazione. La formazione viene progettata ed erogata sia in modalità tradizionale che in e-learning che con metodologie attive (coaching, training on the job, outdoor experience, ecc.) Progettazione Europea Fornire assistenza tecnica alle Organizzazioni che intendano avvalersi delle linee di finanziamento europee per lo sviluppo delle proprie attività (es. ricerca e innovazione, internazionalizzazione, digitalizzazione, ecc.). I servizi resi vanno dall analisi dell idea progettuale, al reperimento della linea di finanziamento, alla costituzione del partenariato internazionale, fino alla progettazione, gestione e rendicontazione dell intervento. Il catalogo Il catalogo formativo offre occasioni di aggiornamento sui temi di maggiore attualità per le imprese: dallo sviluppo e potenziamento dell azione commerciale, all incremento dell efficienza dei processi produttivi, alla riduzione dei costi, all efficienza della gestione economico-finanziaria dell azienda.

10 Somministrazione di lavoro a tempo determinato e indeterminato Servizio reso con il brand E-work Fornire un adeguata assistenza e consulenza dalla selezione dei candidati, alla predisposizione delle relative comunicazioni agli enti competenti, fino all inserimento della risorsa in azienda. Fornire inoltre un adeguata consulenza su tutti gli aggiornamenti legislativi e sulle incentivazioni previste a favore delle aziende. Formazione finanziata Servizio reso con il brand E-work Aggiornamento, qualificazione e riconversione dei lavoratori mediante l utilizzo di finanziamenti provenienti da fonti europee (Fondi strutturali), da fonti nazionali (es. i Fondi Interprofessionali) e da fonti locali. Ricerca e selezione del personale Servizio reso con il brand E-work Corretta analisi dei profili da ricercare, ricerca e selezione dei candidati, presentazione al Cliente, inserimento in Azienda ed espletamento di tutti gli adempimenti collegati. Outplacement (ricollocazione professionale) Servizio reso con il brand E-work Fornire consulenza e assistenza tecnica all Azienda nei processi di ricollocazione professionale delle risorse in uscita e/o esubero. L assistenza può comprendere anche la consulenza nella fase negoziale con le Parti Sociali ed eventuali altri interventi collegati alla situazione di crisi aziendale (es. interventi formativi finanziati per la riqualificazione delle risorse) Tirocini formativi Servizio reso con il brand E-work Corretta analisi dei profili da ricercare, ricerca e selezione dei candidati, presentazione al Cliente, inserimento in Azienda con assolvimento di tutte le procedure e le comunicazioni di Legge. DisAbility on the job Servizio reso con il brand E-work Servizi a vantaggio delle persone Diversamente Abili che desiderano inserirsi attivamente nel mercato del lavoro. Ricerca e inserimento mirato del candidato nel rispetto delle sue aspettative personali, delle esigenze dell Azienda e di assolvimento degli obblighi previsti dalla Legge 68/99. 10

11 11

12 La Formazione a catalogo La formazione a catalogo di GROW-UP propone corsi modulabili in modo da costruire il percorso formativo più adatto alla Tua azienda e ai Tuoi fabbisogni personali. La formazione a catalogo: 12 rappresenta per l'organizzazione un'opportunità di puntare sulla singola risorsa investendo per la sua crescita individuale e professionale, attraverso un percorso mirato su una specifica professionalità per il singolo, rappresenta un'occasione di apprendere abilità per reagire in modo dinamico e differenziato alle diverse situazioni permette il confronto con altre e diverse realtà aziendali, su temi e problematiche di interesse comune permette la pianificazione dell'aggiornamento e la "manutenzione" delle competenze delle risorse professionali presenti nelle imprese. La Formazione su misura: La formazione su misura permette ai clienti di richiedere un intervento formativo perfettamente adeguato alle caratteristiche del mercato in cui operano e alle esigenze e ai ruoli delle risorse destinatarie dell'iniziativa. Perché scegliere un corso di formazione su misura? per personalizzare i temi da trattare, la metodologia didattica e la durata delle iniziative in base alle tue specifiche esigenze e al livello di preparazione e professionalità dei partecipanti; per partecipare attivamente a ogni fase del progetto formativo, dalla ideazione all'aula per ridurre i costi di trasferta delle risorse coinvolte, organizzando il corso presso la sede La Formazione in azienda: Consente di stabilire le date dell intervento formativo adattandole agli impegni di lavoro. La formazione in azienda, rappresenta la personalizzazione dell'intervento formativo in termini di: contenuti didattici durata e tempi di effettuazione organizzazione e supporto logistico

13 Le pillole formative Il modello delle Pillole Formative nasce dall esigenza di rendere attraente e coinvolgente la formazione. È caratterizzato da corsi molto brevi fortemente strutturati. Questo modello presenta una molteplicità di caratteristiche che risultano particolarmente importanti per l apprendimento: 13 massima esemplificazione di ogni contenuto leggerezza, piacere, humour. la memorizzazione dei contenuti I vantaggi principali che le Pillole Formative presentano sono l autonomia del discente nella scelta dei modi e dei tempi di fruizione del percorso formativo e la possibilità d inserimento del prodotto nell Intranet aziendale come valore aggiunto dei portali interni. La consulenza aziendale - Analisi dei bisogni L'Analisi dei bisogni rappresenta il primo momento dell'intero processo formativo aziendale e ne condiziona la qualità complessiva. Oggetto dell'indagine possono essere i bisogni degli individui appartenenti all'organizzazione, i ruoli dei medesimi e l'organizzazione nella sua interezza. L'intervento prevede un confronto con le figure di riferimento dell'organizzazione e, talvolta, anche con i singoli collaboratori. Una valida analisi preliminare consente di impostare più solidamente le fasi successive del processo formativo, aumentando così efficienza ed efficacia della formazione stessa. Accademia del lavoro e delle idee Proposta formativa articolata non solo nei contenuti, ma anche nella creatività dell apparato multidisciplinare. Abbiamo lavorato a questo progetto pensando principalmente a coloro che: nell azienda ricoprono incarichi di responsabilità hanno livelli di autonomia e che ne rispondono all azienda sono chiamati a progettare e disegnare processi e procedure e a verificarne l applicazione hanno il compito di coordinare e far funzionare gruppi di lavoro

14 Grow up intende promuovere il proprio impegno nell ambito della formazione e dello sviluppo delle risorse umane. I destinatari dell iniziativa sono sia i lavoratori, ai quali si vuole offrire l opportunità di formazione e aggiornamento professionale, sia le imprese alle quali s intende fornire uno strumento per acquisire le competenze necessarie al rilancio e allo sviluppo. L idea di base risiede nella convinzione che investire sulle risorse umane rappresenti una tra le principali leve sulle quali agire per favorire concretamente la ripresa e la competitività in questo momento di particolare difficoltà. 14 Il catalogo formativo offre occasioni di aggiornamento sui temi di maggiore attualità per le imprese: dallo sviluppo e potenziamento dell azione commerciale, all incremento dell efficienza dei processi produttivi, alla riduzione dei costi, all efficienza della gestione economico-finanziaria dell azienda. Aree tematiche Salute e Sicurezza Management e Sviluppo Personale Amministrazione e Controllo Di Gestione Formazione Linguistica Formazione Informatica Certificazione Metodologie La più potente motivazione ad apprendere per l adulto è la percezione che ciò che deve apprendere è un proprio bisogno e desiderio per i ruoli che dovrà esercitare, per gli obiettivi che vuole perseguire, per le sfide che vuole vincere. Grow up promuove l utilizzo di metodi didattici attivi in grado di sollecitare risorse e potenzialità dei destinatari. L approccio, che affonda le proprie radici negli attuali principi andragogici, promuove la riflessione sull esperienza professionale in un continuo rapporto dialettico tra teoria e prassi operativa. La didattica, basata sul supporto del formatore, prevede un mix tra esercitazioni, case work, giochi di ruolo e simulazioni di situazioni reali, tecniche di brainstorming e attività on the job che consentano l emergere dei punti di forza, la consapevolezza di schemi mentali, modalità comunicative e comportamentali e lo sviluppo di nuove competenze professionali.

15 15 RSPP - Datore di lavoro Aggiornamento RSPP - Datore di lavoro L obiettivo del corso è quello di fornire le basi necessarie per svolgere i compiti di organizzazione e coordinamento previsti per i Datori di Lavoro che intendono gestire direttamente i compiti del Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione. Il corso è conforme a quanto previsto dall'accordo Stato Regioni 223 del 21 Dicembre E-learning - basso - medio - alto Il Corso di Aggiornamento per RSPP per Datori di Lavoro è predisposto per soddisfare le indicazioni presenti nel nuovo Accordo Stato Regioni siglato il 21 Dicembre 2011, assolvendo gli obblighi di aggiornamento quinquennale dei Titolari e Datori di lavoro che hanno assunto direttamente l'incarico di responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione della Salute sui luoghi di lavoro. - E-learning - basso - medio - alto Durata 16 ~ 48 ore Durata 6 ~1 4 ore Formazione ed informazione lavoratori Formazione Specifica per lavoratori Il corso vuole fornire la formazione di base per i lavoratori come previsto dall'accordo Stato Regioni n^ 221 del 21Dicembre E-learning Durata 4 ore Il corso vuole fornire la formazione specifica attinente alle mansioni ricoperte dai lavoratori come previsto dall'accordo Stato Regioni n^ 221 del 21 Dicembre basso - medio - alto Durata 4 ~ 12 ore

16 Agg. Formazione Specifica per lavoratori Preposti Il corso si pone l obiettivo di adempiere all obbligo di aggiornamento quinquennale della formazione dei lavoratori, come previsto dall art. 37 comma 6 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. e dall Accordo Stato - Regioni del 21 dicembre E-learning - basso - medio - alto Il corso si propone di fornire ai partecipanti un adeguata e specifica formazione necessaria allo svolgimento del ruolo di preposto come previsto dall'art. 37 del D.Lgs. 81/2008 e all'accordo Stato- Regioni n^223 del 21 dicembre 2011 (formazione particolare aggiuntiva). - E-learning - basso - medio - alto 16 Durata 6 ore Durata 8 ore Agg. Preposti Dirigenti Il corso si pone l obiettivo di adempiere all aggiornamento quinquennale della formazione dei preposti come previsto dagli artt. 36 e 37 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. e dall Accordo Stato - Regioni del 21 dicembre E-learning - basso - medio - alto Durata 6 ore Il D.Lgs.81/08, all art. 37, comma 7, prevede l obbligo per i datori di lavoro di fornire ai Dirigenti, così come definiti dall art.2, comma 1, lett. d) del D.Lgs.81/08 un adeguata e specifica formazione in relazione ai propri compiti in materia di salute e sicurezza del lavoro e distinta da quella prevista dai titoli successivi al I del D.Lgs.81/08 per i lavoratori e la sostituisce integralmente. - E-learning

17 Agg. Dirigenti RLS L obiettivo del corso è quello di effettuare l aggiornamento quinquennale della formazione dei dirigenti come previsto dagli artt. 36 e 37 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i. e dall Accordo Stato - Regioni del 21 dicembre E-learning Il corso si propone di fornire ai partecipanti le conoscenze necessarie per lo svolgimento del ruolo di rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, come previsto dall'art. 37 del D.Lgs. 81/ E-learning 17 Durata 6 ore Durata 32 ore Agg. RLS Primo soccorso L'art. 37 comma 11 del D.Lgs 81/2008 prevede un aggiornamento annuale di 4 ore per le aziende che occupano dai 15 ai 50 lavoratori e di 8 ore per le aziende che occupano più di 50 lavoratori. - E-learning Durata 4 ~ 8 ore Fornire ai partecipanti informazioni sulle modalità di organizzazione del Servizio di Pronto Soccorso aziendale, sulle norme di comportamento in caso di emergenze mediche in Azienda e formazione sul trattamento delle principali emergenze sanitarie. - E-learning - az. gruppo A - az. gruppo B-C Durata 12 ~ 16 ore

18 Agg. Primo soccorso Antincendio Il corso soddisfa l obbligo di aggiornamento triennale previsto dal D.M. 388/03 sulle conoscenze tecniche, pratiche per l attuazione delle misure di primo intervento e per l attivazione degli interventi di pronto soccorso in azienda, al verificarsi di un emergenza sanitaria. - E-learning - az. gruppo A - az. gruppo B-C Durata 4 ~ 6 ore Il corso vuole fornire le conoscenze per adempiere agli obblighi formativi del D.Lgs.81/2008 e D.M. 10 marzo 1998 e di dare le informazioni e le capacità operative relativamente alla prevenzione e lotta antincendio e alla gestione dell'emergenza. - E-learning - basso - medio Durata 4 ~ 8 ore 18 Agg. Antincendio RSPP/ASPP Modulo A Il corso vuole un adeguata e specifica formazione per l aggiornamento periodico per adempiere agli obblighi formativi del D.Lgs.81/2008 e D.M. 10 marzo E-learning - basso - medio Durata 4 ~ 5 ore Il corso vuole fornire le conoscenze base per gli RSPP di sola nomina o la cui nomina è posteriore al 15 agosto 2005, cioè sei mesi prima dell'entrata in vigore delle nuove norme e senza formazione inerente i contenuti del D.M. 16/01/1997. Il corso soddisfa l obbligo formativo del D.Lgs.81/2008, art.32. Durata 28 ore

19 RSPP/ASPP Modulo B RSPP/ASPP Modulo C Il corso del modulo B è specifico per un solo macrosettore "Ateco". La frequenza a questo corso costituisce Credito Formativo con fruibilità quinquennale anche per l'eventuale nomina a RSPP o ASPP in altra azienda dello stesso macrosettore. Durata 12 ~ 68 ore Il corso si propone di sviluppare le capacità gestionali e relazionali; acquisire elementi di conoscenza su sistemi di gestione e sicurezza, organizzazione tecnico-amministrativa della prevenzione, dinamiche delle relazioni e della comunicazione, fattori di rischio psico-sociali ed ergonomici, progettazione e gestione dei processi formativi aziendali Durata 24 ore 19 Agg. RSPP/ASPP- Mod.B Coordinatore della Sicurezza Il corso fornisce gli aggiornamenti del mod. B secondo gli indirizzi definiti nell'accordo Stato-Regioni, che tutti gli RSPP/ASPP sono tenuti a frequentare con cadenza annuale/ quinquennali Sono previsti moduli di aggiornamento specifici per macrosettore "Ateco" e secondo anzianità. - E-learning Durata 8 ~ 100 ore Il corso fornisce le conoscenze teoriche e pratiche per svolgere il ruolo di coordinatore della sicurezza nei cantieri, ai sensi del T.U. sulla sicurezza e salute sul lavoro approvato dal Consiglio dei Ministri l ed aggiornato in agosto Durata 120 ore

20 Agg. Coordinatore della sicurezza Videoterminali La frequenza del corso consente di mantenere i requisiti per ricoprire i ruoli di CSP (Coordinatore per la Sicurezza in fase di Progetto) e CSE (Coordinatore per la Sicurezza in fase di Esecuzione) - E-learning Durata 40 ore Il corso ottempera gli obblighi di legge, ai sensi dell Art. 37 e dell Art. 177 del D.Lgs 81/2008, in materia di informazione e formazione dei propri dipendenti per una maggior consapevolezza sul corretto utilizzo dei VDT e sulla più consona organizzazione del lavoro con lo scopo di ridurre lo stress, l affaticamento e di prevenire l insorgere di disturbi visivi e muscolo-scheletrici. - E-learning Durata 4 ore 20 Movimentazione manuale dei carichi Lavoro in quota Il corso ha l'obiettivo di fornire agli addetti alla movimentazione manuale dei carichi le conoscenze e gli strumenti operativi di base in materia di salute e sicurezza sul luogo di lavoro in merito a questa precisa tipologia di rischio, così come previsto dal D. Lgs. 81/08. - E-learning Durata 4 ore Il corso ha l'obiettivo di fornire agli addetti alla movimentazione manuale dei carichi le conoscenze e gli strumenti operativi di base in materia di salute e sicurezza sul luogo di lavoro in merito a questa precisa tipologia di rischio, così come previsto dal D. Lgs. 81/08. Durata 8 ore

21 PiMUS Aggiornamento PiMUS Il corso è realizzato ai sensi del D. Lgs. 81/08 come modificato dal D.Lgs 106/09, con l intento di fornire i principi generali della legge sulla sicurezza sul lavoro e consentire la formazione di preposti e addetti al montaggio, all uso e allo smontaggio di ponteggi. Il corso è finalizzato all apprendimento di tecniche teoriche adeguate ad eseguire in condizioni di sicurezza le attività di montaggio, smontaggio, e trasformazione di ponteggi. Durata 28 ore Il corso è realizzato ai sensi del D. Lgs. 81/08 come modificato ed integrato dal D.Lgs 106/09, con l intento di fornire l aggiornamento quadriennale tecnico-legislativi a preposti ed addetti al montaggio, all uso e allo smontaggio di ponteggi. Il corso è finalizzato all implementazione della sicurezza di tutte le attività di montaggio, smontaggio, e trasformazione di ponteggi. Durata 4 ore 21 PEV-PAS Appalti e Subappalti Il corso PES-PAV fornisce gli elementi di completamento della formazione professionale per gli addetti ai lavori elettrici (come dettato dalle norme CEI e CEI EN 50110, dal D.Lgs. 81/08 e dall'accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011) con particolare riguardo all acquisizione delle necessarie conoscenze tecniche e delle modalità di organizzazione e conduzione dei lavori elettrici in sicurezza. Il corso intende far acquisire competenze nella gestione dei contratti di appalto e subappalto/fornitura e posa in opera, e della formulazione del DUVRI (Documento Unico di Valutazione dei Rischi da Interferenze). Il corso ottempera agli obblighi dell art. 26 del D.Lgs. 81/08 identifica gli Obblighi connessi ai contratti d appalto o d opera o di somministrazione Durata 8 ore

22 Lavori in ambienti confinati Il corso ha lo scopo di favorire la sicurezza dell operatore che si trova a lavorare in ambienti confinati o sospetti di inquinamento, siano essi Responsabili delle imprese committenti, Datori di lavoro, Preposti, Lavoratori, RSPP e ASPP. Una parte del corso formativo verterà sull addestramento pratico dell attrezzatura - DPI III categoria. Durata 12 ore 22

23 Assistenti e segreteria 23 Comunicazione Scritta Time Management: gestire stress e tempo Questo corso fornisce ai partecipanti i metodi e le tecniche più efficaci per: - Migliorare le proprie tecniche di scrittura, aumentando chiarezza e persuasività della comunicazione scritta; - Coniugare la completezza all essenzialità; Durata 8 ore Questo corso fornisce ai partecipanti i metodi più efficaci per riconoscere i propri punti di forza e di debolezza nel gestire il tempo, organizzarsi in base alle priorità ottimizzare il proprio tempo lavorativo per viverlo con meno stress. - Saper usare l al meglio; Trattare con le persone esterne Skill Relazionali e front office Questo corso fornisce ai partecipanti i metodi e le tecniche più efficaci per affrontare le situazioni negoziali e i conflitti, relazionando nella modalità più corretta con il proprio interlocutore. Questo corso fornisce ai partecipanti i metodi per aggiornare i propri strumenti organizzativi, per lavorare in efficienza e scioltezza nell ufficio e/o front office. Inoltre intende far sviluppare le capacità per poter comunicare con chiarezza con i propri interlocutori attraverso specifiche tecniche relazionali. Durata 8 ore

24 Commerciale e vendite 24 Rete di vendita indiretta: costruire una partnership vincente Questo corso fornisce ai partecipanti i metodi per: - scegliere i partner migliori per costruire un canale di vendita valido ed efficace - Negoziare e redigere accordi di distribuzione - padroneggiare gli strumenti di controllo, monitoraggio e valutazione della rete - Motivare e supportare la rete per ottenere insieme risultati sempre migliori. Service Management - Service Management & tecniche di vendita Leadership e gestione dei collaboratori Il corso ha l obiettivo di far conoscere i principali stili e modelli di leadership; motivare e coinvolgere i propri collaboratori; riuscire a comunicare attraverso uno stile assertivo; gestire efficacemente il processo di delega. Tecniche di vendita e negoziazione Questo corso fornisce ai partecipanti le competenze ed abilità necessarie a comprendere come offrire al cliente un servizio di elevata qualità. Il corso può essere integrato con l approfondimento di come utilizzare nuovi canali per affinare e affiancare le classiche tecniche di vendita. Durata 24 ore Obiettivo del corso è quello di far sviluppare le competenze comunicativo -relazionali necessarie per la corretta gestione del rapporto con il cliente.

25 Comunicazione Comunicazione Scritta Questo corso fornisce ai partecipanti i metodi e le tecniche più efficaci per: - Migliorare le proprie tecniche di scrittura, aumentando chiarezza e persuasività della comunicazione scritta; - Coniugare la completezza all essenzialità; - Saper usare l al meglio; Durata 8 ore Mediazione e gestione dei conflitti in azienda I partecipanti possono allenare le strategie comunicative utili alla gestione dei conflitti, attraverso simulazioni realistiche di situazioni lavorative e cimentarsi nell affrontare l imprevedibilità delle relazioni interpersonali. 25 Direzione del personale e leadership Public Speaking Questo corso fornisce ai partecipanti le competenze ed abilità per essere riconosciuti per le proprie doti di leader, ed essere così un punto di riferimento in azienda. Inoltre ha come obiettivi quello di unire la visione e la strategia a comportamenti relazionali vincenti per stimolare collaborazione e performance del proprio team allargato e migliorare il proprio rapporto con la funzione di leader all interno di un gruppo di lavoro. Il corso permette di valorizzare le caratteristiche e le risorse peculiari di ciascuna persona, senza creare dei clichés standard. L obiettivo è quello di costruire strutture e strategie pratiche predefinite utili a formulare discorsi accattivanti e convincenti. - Esperienziale

26 Skill relazionali e comunicazione efficace Questo corso fornisce ai partecipanti i metodi per aggiornare i propri strumenti organizzativi, per lavorare in efficienza e scioltezza con tutti gli interlocutori. Inoltre intende far sviluppare le capacità per poter comunicare con chiarezza e creare al meglio una strategia nella comunicazione. Durata 8 ore 26

27 Customer Service Customer Relationship Questo corso fornisce ai partecipanti i metodi e le tecniche più efficaci per migliorare la propria comunicazione e affrontare le situazioni di public speaking, lavorando con tecniche esperienziali, di teatro e giochi di ruolo Durata 24 ore Customer care: la relazione efficace con il cliente Il corso intende formare l allievo, affinché sia in grado di ascoltare le richieste del cliente e di gestire la comunicazione in modo chiaro e assertivo. Durata 8 ore 27 Stress Management e Customer Relationship La relazione con il cliente e la gestione del team Questo corso fornisce ai partecipanti i metodi più efficaci per riconoscere lo stress e la sua sintomatologia e propone tecniche per contenerlo, controllarlo pienamente ed anche evitarlo del tutto, con l obiettivo finale di prevenire condizioni logoranti all interno del team e relazionarsi nel modo più corretto con il cliente. - con Psicologo Durata 24 ore Il corso si pone la finalità di fornire metodi e tecniche pratici per la gestione efficace del rapporto con il cliente e con i collaboratori. Durata 8 ore

28 Gestione Reclami Questo corso fornisce ai partecipanti i metodi e le tecniche più efficaci per: - Imparare a gestire positivamente richieste e reclami dai clienti - Acquisire le tecniche per trattare le criticità in modo efficace, fornire risposte competenti - Utilizzare la gestione dei reclami come strumento di fidelizzazione 28

29 Risorse Umane Gestione dei conflitti Il corso offre ai partecipanti la possibilità di riconoscere ed analizzare situazioni potenzialmente conflittuali. Inoltre fornisce i metodi per saper gestire con maggiore efficacia i problemi e trovare le soluzioni più adatte alle diverse situazioni, prevenendo i veri e propri conflitti. Infine si analizza quando non è il caso di intervenire: i conflitti "positivi", la competizione positiva. Trattare con le persone interne Questo corso fornisce ai manager i metodi e le tecniche più efficaci per affrontare le situazioni di conflitto, relazionando nella modalità più corretta con il proprio personale. 29 Direzione del personale e leadership Questo corso fornisce ai partecipanti le competenze ed abilità per essere riconosciuti per le proprie doti di leader, ed essere così un punto di riferimento in azienda. Inoltre ha come obiettivi quello di unire la visione e la strategia a comportamenti relazionali vincenti per stimolare collaborazione e performance del proprio team allargato e migliorare il proprio rapporto con la funzione di leader all interno di un gruppo di lavoro.

30 Sviluppo Manageriale Comunicazione scritta Gestione conflitti 30 Questo corso fornisce ai partecipanti i metodi e le tecniche più efficaci per: - Migliorare le proprie tecniche di scrittura, aumentando chiarezza e persuasività della comunicazione scritta; - Coniugare la completezza all essenzialità; - Saper usare l al meglio; Durata 8 ore Il corso offre ai partecipanti la possibilità di riconoscere ed analizzare situazioni potenzialmente conflittuali. Inoltre fornisce i metodi per saper gestire con maggiore efficacia i problemi e trovare le soluzioni più adatte alle diverse situazioni, prevenendo i veri e propri conflitti. Infine si analizza quando non è il caso di intervenire: i conflitti "positivi", la competizione positiva. Leadership e gestione collaboratori Team working Il corso ha l obiettivo di far conoscere i principali stili e modelli di leadership; motivare e coinvolgere i propri collaboratori; riuscire a comunicare attraverso uno stile assertivo; gestire efficacemente il processo di delega. Il corso intende formare il gruppo con i seguenti obiettivi: - Creare senso di appartenenza al gruppo - Comprendere l importanza del proprio ruolo all interno della squadra - Imparare a gestire e a limitare i conflitti

31 Team Building Team Building Il corso è una base per far meglio comprendere che cosa significa il termine Team Building, in particolare approfondisce i seguenti argomenti: - Identificare, orientare e gestire un gruppo di successo - Identificare modi, dinamiche e psicologia di un team di lavoro per rafforzare la coesione e la collaborazione - Lavorare in funzione di un obiettivo di gruppo e non in funzione della somma degli obiettivi individuali - Ottimizzare processi, metodi, strategie di lavoro in team - Diventare leader e trainer della squadra Il corso è affiancato ad uno dei corsi esperienziali. - Esperienziale Durata 4 ore Comedians Il corso ha l obiettivo di migliorare la comunicazione efficace, la fiducia e la collaborazione del gruppo; oltre ad accrescere e rinforzare lo spirito collaborativo all'interno del team, vivendo un esperienza diversa, divertendosi. - Esperienziale Durata 8 ore 31 Yoga per Manager Cooking team building Il corso intende offrire conoscenze utili alla prevenzione e alla gestione dello stress lavoro correlato e delle tensioni emotive in ambito lavorativo, incrementando la conoscenza dei principali fattori stressogeni e allenando la pratica di tecniche utili al rilassamento e alla gestione positiva dei livelli energetici personali. - Esperienziale Il corso ha l obiettivo di motivare e celebrare il gruppo di lavoro. La cucina è un ambiente ideale per stimolare la creatività, la comunicazione, la cooperazione e la gestione del tempo e delle risorse in un gruppo di lavoro. - Esperienziale Durata 8 ore

32 Impro team building Indoor team building Il corso ha l obiettivo di far esprimere agli allievi il proprio potenziale comunicativo e relazionale, e di sviluppare un buon grado di collaborazione con gli altri membri del team in modo semplice e coinvolgente. - Esperienziale Il corso ha l obiettivo di sensibilizzare all'importanza delle proprie qualità e del proprio ruolo all'interno del Team, fornire strumenti e suggerimenti per motivarsi nel raggiungere gli obiettivi di gruppo, accrescere e rinforzare lo spirito collaborativo all'interno del team, adottare un giusto atteggiamento nel confronto di nuove soluzioni. - Esperienziale 32 Outdoor team building Adventure Room Il corso ha l obiettivo di sensibilizzare all'importanza delle proprie qualità e del proprio ruolo all'interno del Team; inoltre intende fornire strumenti e suggerimenti per motivarsi nel raggiungere gli obiettivi di gruppo, accrescere e rinforzare lo spirito collaborativo all'interno del team e infine adottare un giusto atteggiamento nel confronto di nuove soluzioni. - Esperienziale Il corso ha l obiettivo di unire le forze, sfruttare al meglio le capacità di ognuno di voi e coordinare le varie attività. Lavorare in squadra è l unico modo per vincere la sfida. Una forma molto innovativa per lavorare ed evidenziare le seguenti caratteristiche: Problem Solving, Decision Making, Time Management, Leadership, Negoziazione e gestione dei conflitti, Comunicazione e ascolto, Gestione delle risorse e Team Building - Esperienziale Durata 60 minuti

33 33 Contabilità Paghe e Contributi Questo corso si propone di fornire un valido supporto teorico e pratico a coloro che si stanno inserendo o già operano in un ambiente lavorativo che richieda una conoscenza basica o dettagliata delle problematiche amministrative e fiscali concernenti la contabilità aziendale, la redazione e l analisi del bilancio di un impresa - base - avanzato Durata 30 ore Offre una formazione pratica e teorica sugli aspetti fondamentali, per affrontare l'attività di gestione delle paghe e contributi con maggiore sicurezza e autonomia. La metodologia pratica con numerose esercitazioni permette di discutere le problematiche più frequenti. Durata 24 ore Il processo degli acquisti Business Plan Fornisce un modello di lavoro che unisce l'analisi di processi d'acquisto con sistemi di controllo di gestione mirati e con una selezione dei fattori che attraverso la loro misurazione consentono una reale e proattiva gestione delle attività. Durata 32 ore Esamina il tema dello sviluppo di un progetto imprenditoriale sia dal punto di vista dell'impostazione del progetto strategico, sia dal punto di vista degli aspetti economico-finanziari. Durata 8 ore

34 34 Strumenti di Organizzazione e Gestione Aziendale Fornisce uno schema concettuale che permette di interiorizzare le logiche e le metodologie di programmazione e controllo delle principali aree aziendali e indica le valenze tecniche e organizzative della gestione aziendale, in un ottica di misurazione e controlli dei risultati Durata 24 ore Il Controllo di Gestione Sviluppa le competenze di progettazione del sistema di controllo di gestione aziendale, chiarendo le modalità di definizione degli obiettivi a breve e lungo termine, la gestione degli elementi di controllo, con particolare attenzione al controllo budgetario, e al reporting come strumento decisionale. Durata 40 ore Amministrazione del personale L obiettivo del corso è di formare il partecipante, il quale al termine avrà acquisito le conoscenze teoriche e pratiche necessarie per gestire in modo indipendente semplici pratiche di gestione del personale - base - avanzato Durata ore

35 MS-Office Word Base MS-Office Word Avanzato 35 Creare e modificare un documento di testo, definire le proprietà dei caratteri e dei paragrafi che lo compongono utilizzando gli strumenti a disposizione, incorporare immagini, elenchi di valori; stampare il documento e di inserire intestazioni, indici e numeri di pagina. - base Durata 12 ore Trasmettere gli strumenti di Microsoft Word che permettono di creare documenti di tipo avanzato: documenti con soluzioni tipografiche, formattazioni sofisticate e strutture complesse - avanzato Durata 12 ore MS-Office Powerpoint Base MS-Office Powerpoint Avanzato Fornire gli elementi fondamentali della presentazione al computer, promuovendo lo sviluppo delle competenze fondamentali per utilizzare il programma. - base Durata 8 ore Massimizzare l'efficacia e l'efficienza dei processi informatici che si trovano alla base delle attività di gestione dell'azienda. Trasmette le competenze avanzate necessarie per avere una padronanza nell'uso del programma. - avanzato Durata 8 ore

36 MS-Office Excel Base MS-Office Excel Avanzato Introduce i partecipanti ai concetti di base ed all utilizzo pratico del software Microsoft Excel, consentendo loro di acquisire competenza nell utilizzo del prodotto. - base Durata 12 ore Massimizzare l'efficacia e l'efficienza dei processi informatici che si trovano alla base delle attività di gestione dell'azienda. Il corso mira a far apprendere in modo semplice e immediato le conoscenze e le competenze avanzate necessarie per avere una padronanza nell'uso del foglio di calcolo Excel. - avanzato Durata 12 ore 36 MS-Office Access Base MS-Office Access Insegnare a utilizzare Microsoft Access acquisendone le nozioni fondamentali per diventare autonomi nell utilizzo e nell implementazione degli elementi di base di un database - base Approfondire i concetti e gli strumenti necessari per la progettazione e la creazione di proprie applicazioni. - avanzato

37 Organizzarsi con Outlook Base Computer e Internet Il corso si propone si fornire come comunicare con gli altri, gestire il tempo, i contatti, gli appuntamenti e le attività da svolgere (o da assegnare alle persone preposte). Durata 8 ore Obiettivo del corso è quello di fornire informazioni di base sull'utilizzo del Personal Computer, sul sistema operativo Windows, sul programma di videoscrittura Word, su Internet e la posta elettronica. Durata 20 ore 37 Internet avanzato e social network L obiettivo del corso non è solo quello di introdurre i concetti indispensabili su Internet, ma anche quello di mettere il partecipante in grado di saper utilizzare i principali servizi presenti su internet.

38 38 Lingua Inglese Lingua Francese Potenziare le abilità di ascolto, lettura, scrittura, interazione e produzione orale necessarie per affrontare argomenti in lingua e favorire l'acquisizione di competenze per operare in modo efficace a livello professionale e in ambito internazionale - principiante/elementare - pre-intermedio/intermedio - post-intermedio/avanzato Durata 40 ore Potenziare le abilità di ascolto, lettura, scrittura, interazione e produzione orale necessarie per affrontare argomenti in lingua e favorire l'acquisizione di competenze per operare in modo efficace a livello professionale e in ambito internazionale. - elementare - intermedio - avanzato Durata 40 ore Lingua Spagnola Lingua Tedesca Potenziare le abilità di ascolto, lettura, scrittura, interazione e produzione orale necessarie per affrontare argomenti in lingua e favorire l'acquisizione di competenze per operare in modo efficace a livello professionale e in ambito internazionale - elementare - intermedio - avanzato Durata 46 ore Potenziare le abilità di ascolto, lettura, scrittura, interazione e produzione orale necessarie per affrontare argomenti in lingua e favorire l'acquisizione di competenze per operare in modo efficace a livello professionale e in ambito internazionale. - elementare - intermedio - avanzato Durata 40 ore

39 39 Qualità Sostenibilità Ambientale ISO 9001:2008 Sistema di Gestione per la Qualità ISO 14001: Sistema di Gestione Ambientale EMAS Eco-Management and Audit Scheme ISO 20121:2013 Certificazione degli eventi ISO Carbon Footprint ISO 50001:2011 Gestione dell energia ECOLABEL Turismo sostenibile Sicurezza ICT Responsabilità sociale OHSAS 18001: 2007 sistema di gestione della Sicurezza e della Salute dei Lavoratori ISO 22000:2005 Sistemi di Gestione della Sicurezza Alimentare ISO 27001: 2005 Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni SA 8000 Sistema di Gestione per la Responsabilità Sociale D impresa D.LGS 231/2001 Responsabilità Amministrativa Delle Persone Giuridiche

40 L organizzazione della formazione è in linea con lo spirito generale della proposta, ovvero privilegiare modelli che rispondano alle diverse esigenze delle aziende. 40 La formazione può essere erogata: attraverso corsi a catalogo organizzati da Grow-up; presso la sede del cliente; presso altre sedi esterne al Cliente; in modalità E-learning (totale/parziale) per i corsi sicurezza. Ogni corso è sviluppato in strutture modulari e, dunque, fruibile in sessioni di durata variabile, da 2 a 8 ore a giornata. I corsi a catalogo organizzati dal Consorzio Grow-up sono attivati al raggiungimento della quota minima di partecipazione. Il consorzio si occuperà di tutta l organizzazione relativa all attivazione dei corsi, siano essi corsi a catalogo o corsi presso l azienda cliente. Per i corsi organizzati presso l azienda cliente, il Consorzio offre la ricerca dell aula nel caso in cui questa non fosse disponibile presso l azienda stessa.

41 41

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO FORMAZIONE

Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO FORMAZIONE Ambiente e Sicurezza Innovazione Miglioramento Sostenibile CATALOGO 2015 FORMAZIONE HSE - HEALTH SAFETY ENVIRONMENT Salute e Sicurezza RLS - Formazione Base S.S.1 32 RLSA S.S.2 64 RLS - Aggiornamento S.S.3

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Process Counseling Master Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Il percorso Una delle applicazioni più diffuse del Process Counseling riguarda lo sviluppo delle potenzialità

Dettagli

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI

CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Corso di laurea in Ingegneria Edile CORSO DI SICUREZZA NEI CANTIERI Anno Accademico 2011/2012 Definire: Obbiettivi della lezione Rischi Interferenziali - DUVRI e PSC Rischi Propri - POS Conoscere gli aspetti

Dettagli

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro

La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La politica Nestlé per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro La sicurezza non è negoziabile Nestlé è convinta che il successo a lungo termine possa essere raggiunto soltanto grazie alle sue persone. Nessun

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali

LAVORO DI GRUPPO. Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali LAVORO DI GRUPPO Caratteristiche dei gruppi di lavoro transnazionali Esistono molti manuali e teorie sulla costituzione di gruppi e sull efficacia del lavoro di gruppo. Un coordinatore dovrebbe tenere

Dettagli

Il RIF è un marchio che l impresa potrà apporre nella sua carta intestata e nelle sue comunicazioni.

Il RIF è un marchio che l impresa potrà apporre nella sua carta intestata e nelle sue comunicazioni. 1. RIF: che cos è Il RIF (Registro dell Impresa Formativa) è lo strumento, approvato dal FORMEDIL e dalla CNCPT, collegato al sito della Banca dati formazione costruzioni (BDFC) del Formedil nel quale

Dettagli

info@globalformsrl.it La realtà Aziendale Ambiti operativi: FORMAZIONE CERTIFICATA CONSULENZA Pagina 1 di 19

info@globalformsrl.it La realtà Aziendale Ambiti operativi: FORMAZIONE CERTIFICATA CONSULENZA Pagina 1 di 19 Certificata La realtà Aziendale Ambiti operativi: FORMAZIONE CERTIFICATA Sicurezza sul Lavoro LL.PP. Urbanistica CERTIFICAZIONI Qualità-Ambiente-Sicurezza CONSULENZA FONDI INTERPROFESSIONALI SOFTWARE PERSONALIZZATI

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56

CODICE FISCALE: DNG LDA 65R17 F205S PARTITA IVA: 12131140159 Corso Matteotti, 56 20081 ABBIATEGRASSO (MI) Tel/Fax: 02.94.60.85.56 Cosa devo fare per quanto riguarda la sicurezza sul lavoro se assumo il primo dipendente/collaboratore? Come datore di lavoro devo: 1. valutare i rischi a cui andrà incontro questa persona compiendo il

Dettagli

- PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

- PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO - PARTE SPECIALE G- I REATI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO G.1. I reati di cui all art. 25 septies del D.Lgs. n. 231/2001 La Legge 3 agosto 2007, n. 123, ha introdotto l art. 25 septies del

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI

VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI Contratto d Appalto : Impresa Affidataria : Importo Lavori : di cui Oneri per la Sicurezza : VERBALE DI VERIFICA DEL P.O.S. E RELATIVE DOCUMENTAZIONI Responsabile dei Lavori : Coordinatore Sicurezza in

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

I profili con maggiore potenzialità occupazionale nel non profit in Europa, riscontrati attraverso le vacancy e nel recruitment passaparola

I profili con maggiore potenzialità occupazionale nel non profit in Europa, riscontrati attraverso le vacancy e nel recruitment passaparola I profili con maggiore potenzialità occupazionale nel non profit in Europa, riscontrati attraverso le vacancy e nel recruitment passaparola Europrogettista Il profilo è ricercato in particolare da ONG,

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

Linee Guida per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL)

Linee Guida per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL) Linee Guida per un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (SGSL) Guida operativa Ottobre 2003 1 SOMMARIO Presentazione pag. 4 Premessa (da Linee Guida UNI-INAIL) pag. 5 A. Finalità (da

Dettagli

Parma, 23 settembre 2011. Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale

Parma, 23 settembre 2011. Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale Parma, 23 settembre 2011 Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale Dopo il meeting europeo svoltosi a Granada e partendo dal percorso formativo l

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14

Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi. Circolare n. 19/14 Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi Circolare n. 19/14 contenente disposizioni inerenti gli obblighi di formazione e di aggiornamento

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

INTRODUZIONE 17. Introduzione

INTRODUZIONE 17. Introduzione INTRODUZIONE 17 Introduzione Questo libro nasce dal desiderio di raccogliere e condividere le idee elaborate dal nostro gruppo di lavoro nel corso della progettazione e realizzazione di progetti inerenti

Dettagli

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA 1 SCOPO Lo scopo del presente documento è di descrivere le mansioni e le responsabilità connesse alla gestione delle attività da parte di PHISIOVIT SRL 2 DESCRIZIONE DEL DOCUMENTO PHISIOVIT SRL, per favorire

Dettagli

GRUPPO. Sicurezza per scelta

GRUPPO. Sicurezza per scelta Ge.Ma. Sicurezza per scelta Ge. Ma. la Qualità e la Sicurezza sono valori che costruiamo insieme a te GE.MA. company profile UN OCCHIO APERTO SUL FUTURO UNA REALTÀ DINAMICA, UN MODELLO EVOLUTO DI CONSULENZA

Dettagli

La definizione L approccio

La definizione L approccio I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES) La definizione Con la sigla BES si fa riferimento ai Bisogni Educativi Speciali portati da tutti quegli alunni che presentano difficoltà richiedenti interventi individualizzati

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

1. QUAL È LO SCOPO DI QUESTO MODULO?

1. QUAL È LO SCOPO DI QUESTO MODULO? Percorso B. Modulo 4 Ambienti di Apprendimento e TIC Guida sintetica agli Elementi Essenziali e Approfondimenti (di Antonio Ecca), e slide per i formatori. A cura di Alberto Pian (alberto.pian@fastwebnet.it)

Dettagli

La gestione della sicurezza nei contratti di appalto

La gestione della sicurezza nei contratti di appalto Sicurezza La gestione della sicurezza nei contratti di appalto Con l'emanazione del D.Lgs. n. 81/2008 sono stati definiti gli obblighi inerenti alla sicurezza sul lavoro in caso di affidamento di lavori

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e Promozione Culturale - Codice: E11 Sportelli Informa

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e Promozione Culturale - Codice: E11 Sportelli Informa ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: Inform@lmente SETTORE e Area di Intervento: Settore: Educazione e Promozione Culturale - Codice: E11 Sportelli Informa OBIETTIVI DEL PROGETTO

Dettagli

SPC Scuola di Process Counseling

SPC Scuola di Process Counseling SPC Scuola di Process Counseling In uno scenario professionale e sociale in cui la relazione è il vero bisogno di individui e organizzazioni, SPC propone un modello scientifico che unisce l attenzione

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLE MISURE FINALIZZATE AL MIGLIORAMENTO DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLE MISURE FINALIZZATE AL MIGLIORAMENTO DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLE MISURE FINALIZZATE AL MIGLIORAMENTO DEL BENESSERE ORGANIZZATIVO NELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI A tutti i Ministeri - Uffici di Gabinetto -Uffici del

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R.

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R. Napoli Centro Psicopedagogico Formazione Studi e Ricerche OIDA Scuola di Formazione riconosciuta dal M.I.U.R. Decreto 3 agosto 2011 Scuola di Formazione riconosciuta dalla P.ED.I.AS. Comunicazione Efficace

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

CORSO FORMAZIONE FOR O MA M TOR O I

CORSO FORMAZIONE FOR O MA M TOR O I CORSO FORMAZIONE FORMATORI Una metafora per iniziare. Quando fai piani per un anno, semina grano. Se fai piani per un decennio, pianta alberi. Se fai piani per la vita, forma ed educa le persone. Proverbio

Dettagli

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA Carlo Carta Responsabile Commerciale ENGINEERING SARDEGNA e IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. oltre 7.000 DIPENDENTI 7% del mercato

Dettagli

DISABILITY MANAGEMENT: INTEGRARE LE DIFFERENZE PER FARE LA DIFFERENZA

DISABILITY MANAGEMENT: INTEGRARE LE DIFFERENZE PER FARE LA DIFFERENZA DISABILITY MANAGEMENT: INTEGRARE LE DIFFERENZE PER FARE LA DIFFERENZA Simone Scerri INTRODUZIONE Questa proposta è rivolta alle aziende con un numero pendenti superiore a 15, le quali sono tenute ad assumere

Dettagli

CLASSE 76/A -TRATTAMENTO TESTI, CALCOLO, CONTABILITÀ ELETTRONICA ED APPLICAZIONI GESTIONALI. Ambito Disciplinare 6.

CLASSE 76/A -TRATTAMENTO TESTI, CALCOLO, CONTABILITÀ ELETTRONICA ED APPLICAZIONI GESTIONALI. Ambito Disciplinare 6. CLASSE 76/A -TRATTAMENTO TESTI, CALCOLO, CONTABILITÀ ELETTRONICA ED APPLICAZIONI GESTIONALI Ambito Disciplinare 6 Programma d'esame CLASSE 75/A - DATTILOGRAFIA, STENOGRAFIA, TRATTAMENTO TESTI E DATI Temi

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLA RILEVAZIONE DELLA QUALITA PERCEPITA DAI CITTADINI A tutti i Ministeri - Uffici

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

IL PROGETTO CERT APP: GLI STRUMENTI E I RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE

IL PROGETTO CERT APP: GLI STRUMENTI E I RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE IL PROGETTO CERT APP: GLI STRUMENTI E I RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE 12 DICEMBRE 2013 JOB MATCHPOINT Eliana Branca Direttore Scuola Superiore del Commercio del Turismo dei Servizi e delle Professioni

Dettagli

REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO PRESSO LE AZIENDE CERAMICHE IMPRESE

REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI CADUTA DALL ALTO PRESSO LE AZIENDE CERAMICHE IMPRESE PROTOCOLLO DI INTESA PER LA PREVENZIONE DEGLI INFORTUNI DA CADUTA DALL ALTO PRESSO LE INDUSTRIE CERAMICHE Allegato B REQUISITI DELLE IMPRESE E DEI LAVORATORI AUTONOMI CHE ESEGUONO LAVORI CON RISCHIO DI

Dettagli

SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA)

SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA) SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA) SOGGETTO ATTUATORE REFERENTE AZIONE DENOMINAZIONE ARPA PIEMONTE INDIRIZZO Via Pio VII n. 9 CAP - COMUNE 10125 Torino NOMINATIVO Bona Griselli N TELEFONICO

Dettagli

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio 5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio Pag. 1 di 36 DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER LA SALUTE E LA SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO ai sensi degli artt. 17, 28 e 29 del D.lgs 81/08

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N.

REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N. REGOLAMENTO E POLITICHE AZIENDALI ALLEGATO (J) DOCUMENTO SULLE POLITICHE DI SICUREZZA E TUTELA DELLA SALUTE SUL LAVORO EX D.LGS. N. 81/2008 Il Consiglio di Amministrazione della Società ha approvato le

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Buone prassi di conservazione del patrimonio. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Buone prassi di conservazione del patrimonio. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Buone prassi di conservazione del patrimonio BENESSERE GIOVANI COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Bando con scadenza 9 aprile 2015 Buone prassi di conservazione del

Dettagli

1. Premessa. Il contesto generale.

1. Premessa. Il contesto generale. Linee di indirizzo del Comitato interministeriale (d.p.c.m. 16 gennaio 2013) per la predisposizione, da parte del Dipartimento della funzione pubblica, del PIANO NAZIONALE ANTICORRUZIONE di cui alla legge

Dettagli

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale Il Fondo sociale europeo al lavoro Aiutare le persone a trovare lavoro Il Fondo sociale europeo (FSE) finanzia progetti in tutta l UE per consentire a più persone di trovare posti di lavoro migliori, attraverso

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) COMPITI DELLE IMPRESE E DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE AI SENSI DI QUANTO PREVISTO DAL D.L.GS 8108 e s.m.i. TIPOLOGIA APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 CTI della provincia di Verona Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 Per non perdere nessuno La crisi economica e valoriale che stiamo vivendo entra dapprima nelle famiglie e poi nella scuola. Gli

Dettagli

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INTRODUZIONE L Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia e l Ufficio Scolastico Regionale, firmatari di un Protocollo d Intesa stipulato

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO

CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO CODICE DI COMPORTAMENTO INTEGRATIVO ARTICOLO 1 OGGETTO 1. Il presente Codice di Comportamento integrativo definisce, in applicazione dell'art. 54 del DLgs. n. 165/2001 come riformulato dall'art.1, comma

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

I.T.I.S. "S. CANNIZZARO", via Consolare Latina n.263, 00034 Colleferro RM D.S.: Prof.ssa Marisa Pia Zeppa R.S.P.P.: Arch. Vittorio Magliozzi

I.T.I.S. S. CANNIZZARO, via Consolare Latina n.263, 00034 Colleferro RM D.S.: Prof.ssa Marisa Pia Zeppa R.S.P.P.: Arch. Vittorio Magliozzi 1_ Che cosa si intende per SICUREZZA in un qualsiasi luogo di lavoro? Lavorare in un ambiente in cui la probabilità che si verifichino danni (a persone o cose) sia molto bassa, se non nulla. L'obbligo

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

I RAPPORTI TRA DIRIGENTE SCOLASTICO E DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI ED

I RAPPORTI TRA DIRIGENTE SCOLASTICO E DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI ED I RAPPORTI TRA DIRIGENTE SCOLASTICO E DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALI ED AMMINISTRATIVI: QUALE CONVIVENZA PER LA MIGLIORE FUNZIONALITÀ DELL ISTITUZIONE SCOLASTICA 1 A cura di Maria Michela Settineri IL

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

il retail: un opportunità di business garantita da un team esperto

il retail: un opportunità di business garantita da un team esperto il retail: un opportunità di business garantita da un team esperto il retail: una sfida avvincente Gestire una propria rete di punti vendita monomarca diretti o in franchising, per molte aziende sta diventando

Dettagli

Procedure semplificate per l adozione de modelli di organizzazione e gestione (MOG) nelle piccole e medie imprese (PMI)

Procedure semplificate per l adozione de modelli di organizzazione e gestione (MOG) nelle piccole e medie imprese (PMI) Procedure semplificate per l adozione de modelli di organizzazione e gestione (MOG) nelle piccole e medie imprese (PMI) 1. PREMESSA Il d.lgs. 9 aprile 2008, n. 81 Attuazione dell articolo 1 della legge

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA

PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA PROGETTO FORMATIVO ECM TEORICO-PRATICO in INFORMATICA MEDICA SEDE: ORDINE DEI MEDICI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI LECCE Via Nazario Sauro, n. 31 LECCE Presentazione Progetto: Dal 9 Novembre 2013

Dettagli

PREMESSA QUADRO NORMATIVO

PREMESSA QUADRO NORMATIVO RACCORDI TRA I PERCORSI DEGLI ISTITUTI PROFESSIONALI E I PERCORSI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE: L ACCORDO IN SEDE DI CONFERENZA UNIFICATA DEL 16 DICEMBRE 2010 PREMESSA Il 16 dicembre scorso

Dettagli

Data inizio : 2014-01-01 Prezzo per partecipante : 400 EUR Località : Da definire

Data inizio : 2014-01-01 Prezzo per partecipante : 400 EUR Località : Da definire Data inizio : 2014-01-01 Prezzo per partecipante : 400 EUR Località : Da definire DATE, ORARI E SEDI Il corso sarà attivato al raggiungimento del numero minimo di partecipanti con date, orari e sedi DA

Dettagli

http://www.tassisto.it/

http://www.tassisto.it/ F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TASSISTO FRANCESCO Indirizzo VIA MARTIRI DELLA LIBERAZIONE, 80/2A 16043 CHIAVARI Telefono 0185325331 Cellulare

Dettagli

FACILITARE APPRENDIMENTI SIGNIFICATIVI, MOTIVARE E COINVOLGERE GLI STUDENTI DELLA SCUOLA SUPERIORE. Progetto di formazione

FACILITARE APPRENDIMENTI SIGNIFICATIVI, MOTIVARE E COINVOLGERE GLI STUDENTI DELLA SCUOLA SUPERIORE. Progetto di formazione FACILITARE APPRENDIMENTI SIGNIFICATIVI, MOTIVARE E COINVOLGERE GLI STUDENTI DELLA SCUOLA SUPERIORE Progetto di formazione Questo progetto si articola in due diversi interventi: - un corso/laboratorio per

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE PERIODICA DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI (ai sensi dell'art. 35 del D.Lgs 81/08).

VERBALE DELLA RIUNIONE PERIODICA DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI (ai sensi dell'art. 35 del D.Lgs 81/08). VERBALE DELLA RIUNIONE PERIODICA DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DAI RISCHI (ai sensi dell'art. 35 del D.Lgs 81/08). Il giorno del mese di dell'anno duemila il sottoscritto titolare/legale rappresentante della

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE 1 INDICE Introduzione pag. 5 Domanda (1) Cos è il sistema regionale di accreditamento? pag. 5 Domanda (2) Cosa deve fare un Ente di formazione per

Dettagli