V Novità Ergo Configurator. Novità Ergo configurator 1

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "V.1.1.7.1. Novità Ergo Configurator. Novità Ergo configurator 1"

Transcript

1 Novità Ergo Configurator Novità Ergo configurator 1

2 Novità introdotte in Ergo Configurator Con la nuova versione di Ergo Configurator sono state introdotte delle novità per facilitarne l'utilizzo: Wizard per la creazione di nuovi progetti: questo nuovo tool permette, in fase di creazione del nuovo progetto, di impostare direttamente le proprietà di base del progetto, quali il tipo di server, il numero di serie, l'indirizzo IP, ecc. Nuove proprietà di sistema: è stata aumentata la configurabilità della connessione dei client al server, infatti è possibile specificare 2 indirizzi per il server, uno interno alla rete e uno esterno, e la porta esterna nel caso sia diversa da quella di default. Nuova finestra per le elaborazioni: per le operazioni pesanti del Configurator come ad esempio l'apertura o l'importazione di un grosso progetto, è stata inserita una nuova finestra che comunica all'utente che il Configurator è in fase di elaborazione. Nuove funzioni grafiche per la disposizione degli oggetti: sono state aggiunte due nuove funzioni al pulsante Arrangia che permettono di distribuire equamente, verticalmente o orizzontalmente, lo spazio tra gli oggetti selezionati. Esportazione del progetto personalizzata per utente: è possibile creare e configurare degli utenti, suddividerli in gruppi e stabilire per ogni oggetto del configurator quali utenti potranno visualizzare l'oggetto sul client. Upload del progetto direttamente sul server: è stata migliorata la procedura di esportazione su server, è possibile caricare direttamente la configurazione sul server tramite connessione con l'indirizzo IP locale specificato nelle proprietà del sistema. 2

3 Wizard per la creazione di un nuovo progetto Questo capitolo vi spiega come creare un progetto utilizzando il nuovo wizard. Innanzitutto, per aprire il wizard, premere il pulsante Nuovo in alto a sinistra nella finestra principale del Configurator. Passo 1: Nome del progetto (obbligatorio) Inserire il nome del progetto nella casella di testo e cliccare sul pulsante Avanti. Novità Ergo configurator 3

4 Passo 2: Tipo di server e numero di serie (obbligatorio) Selezionare il tipo di server e opzionalmente il numero di serie. Passare al passo successivo cliccando sul pulsante Avanti o concludere il wizard cliccando sul pulsante Fine. Tutti i passi successivi sono opzionali. 4

5 Step 3: Parametri connessione al server Inserire l'indirizzo IP locale per connettersi localmente al server e il nome host e la porta (se diversa da quella predefinita) per connettersi da remoto al server. Novità Ergo configurator 5

6 Step 4: Impostazioni di geolocalizzazione e time server È possibile specificare il nome della località ed eventualmente anche le coordinate geografiche dove è installato il server, ovvero dove il progetto verrà caricato e utilizzato. Inoltre spuntare la voce Abilita time server se per sincronizzare la data e l'ora con quelle del server. 6

7 Step 5: Impostazione utenti e gruppi per l'esportazione Se il progetto richiede la creazione di un elenco di utenti che servono a diversificare le esportazioni tra i vari client, cliccare sul pulsante Modifica... per accedere all'editor degli utenti. (vedi capitolo Esportazione Progetto per Utente) Novità Ergo configurator 7

8 Una volta configurati tutti gli utenti e i gruppi, nella finestra del wizard viene visualizzato un riepilogo. Per passare al passo successivo, cliccare sul pulsante Avanti. 8

9 Step 6: Selezione delle licenze attive La selezione delle licenze permette di verificare in fase di esportazione se tutti gli oggetti o le funzionalità configurate nel progetto funzioneranno correttamente una volta che il progetto sarà esportato e caricato sul server. Infatti, se vengono configurati degli oggetti non inclusi nelle licenze acquistate dal cliente, questi oggetti non funzioneranno nell'impianto reale. Per accedere all'editor delle licenze cliccare sul pulsante Modifica.... Novità Ergo configurator 9

10 Nella finestra dell'editor delle licenze è possibile selezionare i pacchetti o le singole licenze desiderate dal cliente e il numero di client richiesti (minimo 1). Supponiamo che il cliente abbia scelto il pacchetto Sicurezza e Videocitofonia, la licenza Audio Video e la licenza Web Light con 4 client. Nell'editor delle licenze si dovrà spuntare le voci corrispondenti nell'albero delle licenze e inserire il numero di client nella casella in alto a destra. Il pulsante Cancella selezione serve per resettare la selezione e quindi rimuoverà tutte le spunte dall'elenco delle licenze. 10 Casella numero di client

11 Cliccando sul pulsante OK si ritorna nel wizard dove sarà visualizzato un riepilogo delle licenze selezionate con i relativi codici. Novità Ergo configurator 11

12 Chiudere il Wizard Cliccando sul pulsante Fine del wizard tutti i parametri impostati verranno inseriti nel progetto. Per modificare in un secondo momento le informazioni impostate con il wizard, selezionare l'oggetto Sistema nell'albero di sistema del Configurator, nella griglia delle proprietà in basso a destra compariranno tutte le proprietà dell'oggetto. Griglia delle proprietà 12

13 Nuove proprietà di Sistema Nel nodo Sistema dell'albero di sistema sono presenti nuove proprietà modificabili dalla griglia delle proprietà in basso. rappresenta l'indirizzo IP (ad es ) o il nome host (ad es. pulsar.dyndns.org) necessari per connettersi al server da client che non si trovano nella stessa rete del server. rappresenta l'indirizzo IP necessario per connettersi al server da client che si trovano all'interno della stessa rete del server. Un indirizzo IP locale è un indirizzo IP del tipo X.X. rappresenta il numero della porta TCP necessaria per connettersi al server da remoto (e quindi all'esterno della rete del server). La porta predefinita è la indica la località dove fisicamente risiede l'impianto configurato nel progetto. Novità Ergo configurator 13

14 Nuova finestra per le elaborazioni Per le operazioni pesanti del Configurator è stata inserita una nuova finestra che comunica all'utente che il Configurator è in fase di elaborazione. Questa finestra appare in fase di apertura o importazione di un progetto e al cambio di lingua del Configurator. 14

15 Nuove funzioni grafiche per la disposizione degli oggetti Con la nuova versione del Configurator è stata introdotta una nuova funzione che permette di distribuire equamente nello spazio verticalmente o orizzontalmente un insieme di oggetti selezionati. Supponiamo di avere diversi oggetti sparsi in una pagina. Si vuole ottenere una disposizione omogenea degli scenari nell'interfaccia grafica. Innanzitutto cliccare sul pulsante Arrangia del Configurator. Novità Ergo configurator 15

16 Compare una finestra con i comandi per la disposizione grafica degli oggetti. Distribuisce equamente gli oggetti in Supponiamo che i tre oggetti centrali debbano disporsi uniformemente in direzione orrizzontale orizzontale. Selezionare gli oggetti e cliccare sul pulsante per distribuire gli oggetti. Distribuisce equamente gli oggetti in direzione verticale 16

17 Il risultato di questa operazione è che il primo e l'ultimo oggetto selezionato rimarranno immutati mentre quello centrale sarà orizzontalmente equidistante dagli altri. Novità Ergo configurator 17

18 stessa distanza Allo stesso modo, se si desidera distribuire verticalmente gli oggetti, dopo averli selezionati cliccare sul pulsante. 18

19 Esportazione progetto per utente L'esportazione per utente permette di creare differenti versioni della configurazione del progetto da caricare sui client. Supponiamo di avere quattro client con quattro utilizzi diversi dello stesso impianto: tre client hanno sommariamente le stesse esigenze e un quarto client invece deve avere meno funzionalità abilitate. Innanzitutto vanno creati due gruppi, il primo che conterrà i 3 utenti con le esigenze simili e il secondo che conterrà l'utente con funzionalità limitate. Vanno poi creati i 4 utenti e associati ai relativi gruppi. Per ogni utente e gruppo è possibile specificare alcune opzioni oltre al nome, ad esempio l'abilitazione della visualizzazione a schermo intero, la riproduzione di un suono al click del mouse, ecc. Una volta che gli utenti e i gruppi sono stati configurati, devono essere impostati i blocchi sugli oggetti (funzioni, pagine, lampade, cronotermostati, ecc.) che non potranno essere comandati da un determinato gruppo o utente. Come impostazione predefinita, ogni oggetto non possiede blocchi su gruppi o utenti, le restrizioni vanno quindi impostate manualmente sugli oggetti interessati. Se viene impostato il blocco di un gruppo su una funzione, la funzione e tutti gli oggetti contenuti al suo interno (pagine, lampade, ecc.) non saranno esportati per qualsiasi utente appartenente al gruppo bloccato. Analogamente, se viene impostato un blocco su una pagina, tutti gli oggetti al suo interno non saranno visualizzabili nel client dell'utente bloccato mentre le altre pagine contenute nella stessa funzione della pagina bloccata saranno visualizzate correttamente. Se invece si desidera che un preciso utente non possa comandare solo una lampada all'interno di una pagina, il blocco deve essere impostato sulla lampada solo per l'utente desiderato, tutti gli altri utenti appartenenti al gruppo dell'utente bloccato potranno invece visualizzare e comandare la lampada. Queste politiche di restrizione dei gruppi e degli utenti permettono quindi in fase di esportazione di creare delle versioni dei client diverse tra loro. In questo modo non tutti i client potranno comandare gli stessi oggetti, creando quindi una gerarchia tra i dispositivi. Novità Ergo configurator 19

20 Creazione, modifica e cancellazione di utenti e gruppi Per creare, modificare o eliminare gli utenti di un progetto posizionarsi sull'albero di sistema e selezionare il nodo Sistema. Nelle proprietà del Sistema, selezionare la proprietà Autorizzazioni e cliccare sul pulsante... a destra per aprire l'editor. 20

21 Con riferimento al caso illustrato nell'introduzione del capitolo, per prima cosa vanno creati i due gruppi Amministratori e Operatori. Albero degli utenti Novità Ergo configurator 21 Griglia delle proprietà Griglia delle proprietà dell'utente o del gruppo del gruppo o dell'utente

22 Per creare un nuovo gruppo cliccare sul pulsante Nuovo Gruppo. Nell'albero degli utenti apparirà una nuova voce con un nome fittizio. Per cambiare nome al gruppo selezionarlo in modo che nella griglia delle proprietà compaiano tutte le sue proprietà, selezionare la casella nome e digitare il nuovo nome. Il nome aggiornato comparirà anche nell'albero degli utenti. Anche le altre proprietà del gruppo possono essere modificate nella griglia delle proprietà. Tutte le proprietà impostate saranno poi riportate sugli utenti creati nel gruppo. 22

23 Le proprietà configurabili per gruppi e utenti sono: Nome: nome del gruppo/utente Visualizza cursore: se disabilitata, non viene visualizzata la freccia del mouse Schermo intero: se abilitata, l'applicazione sarà visualizzata in modalità schermo intero Suono su click: se abilitata sarà riprodotto un suono ad ogni click del mouse Client SIP: da abilitare se il client funge da client VOIP Username SIP: username dell'utente VOIP (visibile solo se Client SIP è abilitato) Password SIP: password del utente VOIP (visibile solo se Client SIP è abilitato) Indirizzo IP: indirizzo IP del server VOIP (visibile solo se Client SIP è abilitato) Porta: porta TCP/UDP del server VOIP (visibile solo se Client SIP è abilitato) Novità Ergo configurator 23

24 Per creare un utente già associato ad un gruppo selezionare il gruppo di destinazione e cliccare sul pulsante Nuovo Utente. In questo modo l'utente creato erediterà i valori delle proprietà dal gruppo. Per cambiare nome all'utente selezionare l'utente dall'albero degli utenti e modificare la proprietà Nome dalla griglia delle proprietà. 24

25 Se invece si vuole creare un utente non associato a nessun gruppo basta cliccare sul pulsante Nuovo Utente senza selezionare alcun gruppo. Gli utenti senza gruppo possono essere in seguito associati ad un gruppo trascinandoli con il mouse sopra il gruppo al quale si vuole associarli. Drag&Drop Novità Ergo configurator 25

26 Per eliminare un gruppo o un utente cliccare sul pulsante Elimina Oggetto. Il Configurator richiede una conferma dell'eliminazione, se si vuole realmente procede con l'eliminazione cliccare Sì. L'eliminazione di un gruppo comporta innanzitutto che tutti gli utenti associati a quel gruppo siano trasformati in utenti senza gruppo. 26

27 Se gli oggetti dell'impianto contengono restrizioni per il gruppo o l'utente che si vuole eliminare viene visualizzato un messaggio di avvertimento con l'elenco degli oggetti che contengono il blocco, se si conferma la cancellazione anche le restrizioni per il gruppo o l'utente sugli oggetti vengono rimosse. Novità Ergo configurator 27

28 Impostazione delle restrizioni sugli oggetti Supponiamo che sia necessario bloccare il gruppo Operatori in modo che non visualizzi le funzioni Motorizzazioni, Riscaldamento e Telecamere sul client. Selezionare la funzione interessata nell'albero dell'interfaccia e nelle proprietà in basso selezionare la voce Restrizioni in modo che compaia il pulsante... per aprire l'editor delle restrizioni. 28

29 Nell'editor delle restrizioni vengono visualizzati tutti gli utenti e i gruppi creati in precedenza. Come impostazione predefinita, ogni oggetto dell'interfaccia non contiene blocchi sugli utenti per cui alla prima apertura dell'editor tutte le voci dell'alb ero risulter anno spunta te. Novità Ergo configurator 29

30 Nell'esempio si vuole bloccare tutti gli utenti appartenenti al gruppo Operatori, per fare ciò è sufficiente togliere la spunta al gruppo Operatori e cliccare sul pulsante OK. In questo modo sarà impost ato nella funzion e Motori zzazio ni un blocco sul gruppo Operat ori e quindi quand o la configu razion e sarà esportata per un qualsiasi utente del gruppo Operatori la funzione Motorizzazioni non comparirà. Nell'editor sono presenti anche due pulsanti che servono a velocizzare la configurazione: Blocca tutti che imposta una restrizione totale sull'oggetto (toglie tutte le spunte) e Sblocca tutti che invece rimuove qualsiasi restrizione impostata sull'oggetto. 30

31 Supponiamo che all'interno della funzione Illuminazione l'utente Amministratore 3 possa visualizzare solo la pagina Piano Terra. È necessario quindi impostare un blocco sull'utente Amministratore 3 nelle pagine Mansarda e Taverna. Per fare ciò è sufficiente posizionarsi sulle singole pagine e aprire l'editor delle restrizioni. Novità Ergo configurator 31

32 Impos tare quindi il blocc o toglie ndo la spunt a solo all'ute nte Ammi nistrat ore 3. È possi bile inoltre impos tare i blocc hi su tutti gli oggetti contenuti nelle pagine. Il procedimento è analogo, ovvero selezionare l'oggetto interessato nell'albero dell'interfaccia, selezionare la proprietà Restrizioni dell'oggetto, aprire l'editor e impostare i blocchi. Importante! Le restrizioni hanno un ordine di priorità: funzione, pagina, oggetto singolo. Se viene impostata nella funzione una restrizione su un gruppo di utenti, tutta la funzione non verrà esportata indipendentemente dalle restrizioni impostate nelle pagine e negli oggetti all'interno della funzione stessa. Allo stesso modo, una restrizione impostata in una pagina bloccherà la visualizzazione della pagina indipendentemente dalle restrizioni contenute negli oggetti all'interno della pagina. 32

33 Esportazione del progetto per utente L'esportazione per utente è prevista in caso di esportazione per touchscreen, esportazione per android e esportazione per ipad. Per esportare per touschscreen cliccare sul pulsante Esporta e nel menù a tendina che compare cliccare su Esporta per TouchScreen. Per esportare per Android cliccare sul pulsante Esporta e nel menù a tendina che compare cliccare su Esporta per Android. Per esportare per ipad cliccare sul pulsante Tablet. Novità Ergo configurator 33

34 Il Configurator effettua innanzitutto un controllo sulle proprietà di sistema per verificare che sia stato impostato un indirizzo valido per il server e in caso contrario non si potrà continuare con l'esportazione. La seconda parte del controllo riguarda invece il controllo delle licenze selezionate per il progetto. Se il Configurator rileva che sono stati configurati dei componenti non inclusi nelle licenze selezionate (che dovrebbero corrispondere alle licenze effettivamente richieste dal cliente) mostra un avviso. Infatti quando poi il progetto verrà caricato nell'impianto reale, se sono stati configurati dei componenti non inclusi nelle licenze effettivamente caricate nel server, il comando di tali componenti non funzionerà. L'avviso sulle licenze mancanti non è però bloccante, si può comunque procedere con l'esportazione. Supponiamo che il progetto d'esempio abbia l'indirizzo esterno del server vuoto e che contenga i seguenti elementi: Nel progetto sono state selezionate solo i pacchetti Modbus e Automazione e IR e Audio Video con 4 client. Campo vuoto 34

35 Lan cian do una dell e esp orta zion i sop ra elen cate, il Con troll er visualizza la finestra d'errore contenente i messaggi dell'indirizzo vuoto e delle licenze mancanti. I messaggi con icona rappresentano errori bloccanti che impediscono il completamento dell'esportazione. I messaggi con icona rappresentano degli avvertimenti riguardanti le informazioni contenute nel progetto. Se la finestra contiene solo messaggi di questo tipo è possibile continuare con l'esportazione. Dato che l'indirizzo IP non è stato impostato, l'esportazione non può continuare. Per impostare l'indirizzo IP selezionare nell'albero di sistema il nodo Sistema e compilare la proprietà Indirizzo IP esterno con l'indirizzo esterno del server. Novità Ergo configurator 35

36 Una volta compilate le informazioni mancanti, lanciando nuovamente l'esportazione, la finestra con gli avvisi comparirà comunque ma conterrà solo i messaggi relativi alle licenze mancanti. In questo caso per procedere con l'esportazione cliccare sul pulsante Sì. Il Configurator a questo punto, se gli utenti sono stati configurati nel progetto, richiederà in una nuova finestra la selezione dell'utente per il quale si vuole esportare il progetto. Selezionare l'utente desiderato, ad esempio Utente Operatore, e cliccare sul pulsante OK. 36

37 Nel caso di esportazione per touchscreen e per Android il Configurator inoltre richiede dove salvare il file esportato. In caso di esportazione per ipad invece il Configurator procede direttamente all'esportazione e all'avvio del web server in modo che il client si possa collegare immediamente. Una volta che il progetto è stato scaricato sul client, ad esempio su un ipad, quel client visualizzerà una versione ridotta del progetto esportata per l'utente Operatore. Novità Ergo configurator 37

38 38

39 Di tutte le funzioni configurate, l'utente Operatore non visualizza le tre che contengono un blocco ovvero Motorizzazioni, Riscaldamento e Telecamere. Analogamente, se si esporta il progetto per l'utente Amministratore 3, nella funzione Illuminazione non si potranno visualizzare le pagine Mansarda e Taverna. Novità Ergo configurator 39

40 Upload del progetto sul server Con l'upload del progetto sul server è possibile trasferire direttamente dal Configurator al server del cliente il progetto configurato. Le informazioni necessarie per eseguire l'upload sono l'indirizzo IP locale del server e la password dell'utente service. Queste informazioni sono configurabili nella griglia delle proprietà che appare selezionando il nodo Sistema nell'albero di sistema. 40

41 Per eseguire l'upload, cliccare sul pulsante Esporta del Configurator e nel menù a tendina che appare cliccare su Carica sul server locale. Importante!!! L'upload sul server può essere effettuato solo se ci si trova nella stessa rete locale del server perchè il Configurator per collegarsi utilizza un IP locale. Se l'indirizzo IP locale o la password dell'utente service risultano vuoti il Configurator visualizza un messaggio di errore e interrompe l'upload. Se invece Novità Ergo configurator 41

42 queste informazioni risultano valide appare una finestra che indica lo stato di avanzamento dell'upload del progetto. La prima fase dell'upload consiste nel test della connessione. Se questa fase termina con esito negativo verrà visualizzato un errore di connessione, solitamente un errore di questo tipo comporta che o l'indirizzo IP specificato non è corretto o il server non risponde (perchè spento o irraggiungibile). In caso contrario il Configurator procede con la trasmissione del file di configurazione del progetto. Se la password dell'utente service non è corretta l'upload termina con un errore di autorizzazione, in caso contrario l'upload termina correttamente. 42

43 Al termine dell'upload si consiglia di riavviare il server. Novità Ergo configurator 43

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda

Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda mailto:beable@beable.it http://www.beable.it 1 / 33 Questo tutorial è rilasciato con la licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-non

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso

WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso. Struttura di un Documento Complesso Parte 5 Adv WORD (livello avanzato): Struttura di un Documento Complesso 1 di 30 Struttura di un Documento Complesso La realizzazione di un libro, di un documento tecnico o scientifico complesso, presenta

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8

GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 GUIDA ALL UTILIZZO DELL ECM 8 1) Introduzione Pg 3 2) L area amministratore Pg 3 2.1) ECM Pg 4 2.1.1) Sezione Struttura Pg 5 2.1.2) Sezione Documento Pg 7 2.1.3) Sezione Pubblicazione

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x Associazione Volontari Italiani del Sangue Viale E. Forlanini, 23 20134 Milano Tel. 02/70006786 Fax. 02/70006643 Sito Internet: www.avis.it - Email: avis.nazionale@avis.it Programma per la gestione associativa

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO Con questa esercitazione guidata imparerai a realizzare una macro. Una macro è costituita da una serie di istruzioni pre-registrate che possono essere

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA La Scheda Valutazione Anziano FRAgile al momento dell inserimento è abbinata al paziente. E possibile modificarla o inserirne una nuova per quest ultimo. Verrà considerata

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Guida all uso di. La Vita Scolastica per ipad

Guida all uso di. La Vita Scolastica per ipad Guida all uso di La Vita Scolastica per ipad Guida all uso dell app La Vita Scolastica Giunti Scuola aprire L APPlicazione Per aprire l applicazione, toccate sullo schermo del vostro ipad l icona relativa.

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Oracle Server per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

Outlook Express. Dalla barra del menu in alto, selezionare STRUMENTI e successivamente ACCOUNT :

Outlook Express. Dalla barra del menu in alto, selezionare STRUMENTI e successivamente ACCOUNT : OutlookExpress Dallabarradelmenuinalto,selezionare STRUMENTI esuccessivamente ACCOUNT : Siapriràfinestra ACCOUNTINTERNET. Sceglierelascheda POSTAELETTRONICA. Cliccaresulpulsante AGGIUNGI quindilavoce POSTAELETTRONICA

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

La Posta con Mozilla Thunderbird

La Posta con Mozilla Thunderbird La Posta con Mozilla Thunderbird aggiornato alla versione di Thunderbird 1.5 versione documento 1.0 06/06/06 I love getting mail. It's just another reminder you're alive. Jon Arbuckle, Garfield April 16

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

IN BASSO NELLA FINESTRA C È LA BARRA DI DISEGNO. SE NON È VISIBILE, FARE CLIC SUL MENU IN ALTO: VISUALIZZA / BARRE DEGLI STRUMENTI / DISEGNO

IN BASSO NELLA FINESTRA C È LA BARRA DI DISEGNO. SE NON È VISIBILE, FARE CLIC SUL MENU IN ALTO: VISUALIZZA / BARRE DEGLI STRUMENTI / DISEGNO FARE UNA MAPPA CON OPENOFFICE IMPRESS START/PROGRAMMI APRIRE IMPRESS SCEGLIERE PRESENTAZIONE VUOTA. POI CLIC SU AVANTI E DI NUOVO SU AVANTI. QUANDO AVANTI NON COMPARE PIÙ, FARE CLIC SU CREA CHIUDERE LE

Dettagli

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta Web Conferencing and Collaboration tools Passo 1: registrazione presso il sito Accedere al sito www.meetecho.com e registrarsi tramite l apposito form presente nella sezione Reserved Area. In fase di registrazione

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Guida alla WebMail Horde

Guida alla WebMail Horde Guida alla WebMail Horde La funzione principale di un sistema Webmail è quella di gestire la propria posta elettronica senza dover utilizzare un programma client installato sul computer. Il vantaggio è

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto

Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Uso della Guida Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate Uso della Guida Uso della finestra Come fare per Uso di altre funzioni di supporto Informazioni sulle funzioni della Guida incorporate

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Mini manuale di Audacity.

Mini manuale di Audacity. Mini manuale di Audacity. Questo mini manuale è parte del corso on-line Usare il software libero di Altrascuola. Il corso è erogato all'interno del portale per l'e-learning Altrascuola con la piattaforma

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone

Guida introduttiva. Installazione di Rosetta Stone A Installazione di Rosetta Stone Windows: Inserire il CD-ROM dell'applicazione Rosetta Stone. Selezionare la lingua dell'interfaccia utente. 4 5 Seguire i suggerimenti per continuare l'installazione. Selezionare

Dettagli

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd.

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. Manuale utente del Client software ivms-4200 Informazioni Le informazioni contenute in questo documento sono soggette

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli