V Novità Ergo Configurator. Novità Ergo configurator 1

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "V.1.1.7.1. Novità Ergo Configurator. Novità Ergo configurator 1"

Transcript

1 Novità Ergo Configurator Novità Ergo configurator 1

2 Novità introdotte in Ergo Configurator Con la nuova versione di Ergo Configurator sono state introdotte delle novità per facilitarne l'utilizzo: Wizard per la creazione di nuovi progetti: questo nuovo tool permette, in fase di creazione del nuovo progetto, di impostare direttamente le proprietà di base del progetto, quali il tipo di server, il numero di serie, l'indirizzo IP, ecc. Nuove proprietà di sistema: è stata aumentata la configurabilità della connessione dei client al server, infatti è possibile specificare 2 indirizzi per il server, uno interno alla rete e uno esterno, e la porta esterna nel caso sia diversa da quella di default. Nuova finestra per le elaborazioni: per le operazioni pesanti del Configurator come ad esempio l'apertura o l'importazione di un grosso progetto, è stata inserita una nuova finestra che comunica all'utente che il Configurator è in fase di elaborazione. Nuove funzioni grafiche per la disposizione degli oggetti: sono state aggiunte due nuove funzioni al pulsante Arrangia che permettono di distribuire equamente, verticalmente o orizzontalmente, lo spazio tra gli oggetti selezionati. Esportazione del progetto personalizzata per utente: è possibile creare e configurare degli utenti, suddividerli in gruppi e stabilire per ogni oggetto del configurator quali utenti potranno visualizzare l'oggetto sul client. Upload del progetto direttamente sul server: è stata migliorata la procedura di esportazione su server, è possibile caricare direttamente la configurazione sul server tramite connessione con l'indirizzo IP locale specificato nelle proprietà del sistema. 2

3 Wizard per la creazione di un nuovo progetto Questo capitolo vi spiega come creare un progetto utilizzando il nuovo wizard. Innanzitutto, per aprire il wizard, premere il pulsante Nuovo in alto a sinistra nella finestra principale del Configurator. Passo 1: Nome del progetto (obbligatorio) Inserire il nome del progetto nella casella di testo e cliccare sul pulsante Avanti. Novità Ergo configurator 3

4 Passo 2: Tipo di server e numero di serie (obbligatorio) Selezionare il tipo di server e opzionalmente il numero di serie. Passare al passo successivo cliccando sul pulsante Avanti o concludere il wizard cliccando sul pulsante Fine. Tutti i passi successivi sono opzionali. 4

5 Step 3: Parametri connessione al server Inserire l'indirizzo IP locale per connettersi localmente al server e il nome host e la porta (se diversa da quella predefinita) per connettersi da remoto al server. Novità Ergo configurator 5

6 Step 4: Impostazioni di geolocalizzazione e time server È possibile specificare il nome della località ed eventualmente anche le coordinate geografiche dove è installato il server, ovvero dove il progetto verrà caricato e utilizzato. Inoltre spuntare la voce Abilita time server se per sincronizzare la data e l'ora con quelle del server. 6

7 Step 5: Impostazione utenti e gruppi per l'esportazione Se il progetto richiede la creazione di un elenco di utenti che servono a diversificare le esportazioni tra i vari client, cliccare sul pulsante Modifica... per accedere all'editor degli utenti. (vedi capitolo Esportazione Progetto per Utente) Novità Ergo configurator 7

8 Una volta configurati tutti gli utenti e i gruppi, nella finestra del wizard viene visualizzato un riepilogo. Per passare al passo successivo, cliccare sul pulsante Avanti. 8

9 Step 6: Selezione delle licenze attive La selezione delle licenze permette di verificare in fase di esportazione se tutti gli oggetti o le funzionalità configurate nel progetto funzioneranno correttamente una volta che il progetto sarà esportato e caricato sul server. Infatti, se vengono configurati degli oggetti non inclusi nelle licenze acquistate dal cliente, questi oggetti non funzioneranno nell'impianto reale. Per accedere all'editor delle licenze cliccare sul pulsante Modifica.... Novità Ergo configurator 9

10 Nella finestra dell'editor delle licenze è possibile selezionare i pacchetti o le singole licenze desiderate dal cliente e il numero di client richiesti (minimo 1). Supponiamo che il cliente abbia scelto il pacchetto Sicurezza e Videocitofonia, la licenza Audio Video e la licenza Web Light con 4 client. Nell'editor delle licenze si dovrà spuntare le voci corrispondenti nell'albero delle licenze e inserire il numero di client nella casella in alto a destra. Il pulsante Cancella selezione serve per resettare la selezione e quindi rimuoverà tutte le spunte dall'elenco delle licenze. 10 Casella numero di client

11 Cliccando sul pulsante OK si ritorna nel wizard dove sarà visualizzato un riepilogo delle licenze selezionate con i relativi codici. Novità Ergo configurator 11

12 Chiudere il Wizard Cliccando sul pulsante Fine del wizard tutti i parametri impostati verranno inseriti nel progetto. Per modificare in un secondo momento le informazioni impostate con il wizard, selezionare l'oggetto Sistema nell'albero di sistema del Configurator, nella griglia delle proprietà in basso a destra compariranno tutte le proprietà dell'oggetto. Griglia delle proprietà 12

13 Nuove proprietà di Sistema Nel nodo Sistema dell'albero di sistema sono presenti nuove proprietà modificabili dalla griglia delle proprietà in basso. rappresenta l'indirizzo IP (ad es ) o il nome host (ad es. pulsar.dyndns.org) necessari per connettersi al server da client che non si trovano nella stessa rete del server. rappresenta l'indirizzo IP necessario per connettersi al server da client che si trovano all'interno della stessa rete del server. Un indirizzo IP locale è un indirizzo IP del tipo X.X. rappresenta il numero della porta TCP necessaria per connettersi al server da remoto (e quindi all'esterno della rete del server). La porta predefinita è la indica la località dove fisicamente risiede l'impianto configurato nel progetto. Novità Ergo configurator 13

14 Nuova finestra per le elaborazioni Per le operazioni pesanti del Configurator è stata inserita una nuova finestra che comunica all'utente che il Configurator è in fase di elaborazione. Questa finestra appare in fase di apertura o importazione di un progetto e al cambio di lingua del Configurator. 14

15 Nuove funzioni grafiche per la disposizione degli oggetti Con la nuova versione del Configurator è stata introdotta una nuova funzione che permette di distribuire equamente nello spazio verticalmente o orizzontalmente un insieme di oggetti selezionati. Supponiamo di avere diversi oggetti sparsi in una pagina. Si vuole ottenere una disposizione omogenea degli scenari nell'interfaccia grafica. Innanzitutto cliccare sul pulsante Arrangia del Configurator. Novità Ergo configurator 15

16 Compare una finestra con i comandi per la disposizione grafica degli oggetti. Distribuisce equamente gli oggetti in Supponiamo che i tre oggetti centrali debbano disporsi uniformemente in direzione orrizzontale orizzontale. Selezionare gli oggetti e cliccare sul pulsante per distribuire gli oggetti. Distribuisce equamente gli oggetti in direzione verticale 16

17 Il risultato di questa operazione è che il primo e l'ultimo oggetto selezionato rimarranno immutati mentre quello centrale sarà orizzontalmente equidistante dagli altri. Novità Ergo configurator 17

18 stessa distanza Allo stesso modo, se si desidera distribuire verticalmente gli oggetti, dopo averli selezionati cliccare sul pulsante. 18

19 Esportazione progetto per utente L'esportazione per utente permette di creare differenti versioni della configurazione del progetto da caricare sui client. Supponiamo di avere quattro client con quattro utilizzi diversi dello stesso impianto: tre client hanno sommariamente le stesse esigenze e un quarto client invece deve avere meno funzionalità abilitate. Innanzitutto vanno creati due gruppi, il primo che conterrà i 3 utenti con le esigenze simili e il secondo che conterrà l'utente con funzionalità limitate. Vanno poi creati i 4 utenti e associati ai relativi gruppi. Per ogni utente e gruppo è possibile specificare alcune opzioni oltre al nome, ad esempio l'abilitazione della visualizzazione a schermo intero, la riproduzione di un suono al click del mouse, ecc. Una volta che gli utenti e i gruppi sono stati configurati, devono essere impostati i blocchi sugli oggetti (funzioni, pagine, lampade, cronotermostati, ecc.) che non potranno essere comandati da un determinato gruppo o utente. Come impostazione predefinita, ogni oggetto non possiede blocchi su gruppi o utenti, le restrizioni vanno quindi impostate manualmente sugli oggetti interessati. Se viene impostato il blocco di un gruppo su una funzione, la funzione e tutti gli oggetti contenuti al suo interno (pagine, lampade, ecc.) non saranno esportati per qualsiasi utente appartenente al gruppo bloccato. Analogamente, se viene impostato un blocco su una pagina, tutti gli oggetti al suo interno non saranno visualizzabili nel client dell'utente bloccato mentre le altre pagine contenute nella stessa funzione della pagina bloccata saranno visualizzate correttamente. Se invece si desidera che un preciso utente non possa comandare solo una lampada all'interno di una pagina, il blocco deve essere impostato sulla lampada solo per l'utente desiderato, tutti gli altri utenti appartenenti al gruppo dell'utente bloccato potranno invece visualizzare e comandare la lampada. Queste politiche di restrizione dei gruppi e degli utenti permettono quindi in fase di esportazione di creare delle versioni dei client diverse tra loro. In questo modo non tutti i client potranno comandare gli stessi oggetti, creando quindi una gerarchia tra i dispositivi. Novità Ergo configurator 19

20 Creazione, modifica e cancellazione di utenti e gruppi Per creare, modificare o eliminare gli utenti di un progetto posizionarsi sull'albero di sistema e selezionare il nodo Sistema. Nelle proprietà del Sistema, selezionare la proprietà Autorizzazioni e cliccare sul pulsante... a destra per aprire l'editor. 20

21 Con riferimento al caso illustrato nell'introduzione del capitolo, per prima cosa vanno creati i due gruppi Amministratori e Operatori. Albero degli utenti Novità Ergo configurator 21 Griglia delle proprietà Griglia delle proprietà dell'utente o del gruppo del gruppo o dell'utente

22 Per creare un nuovo gruppo cliccare sul pulsante Nuovo Gruppo. Nell'albero degli utenti apparirà una nuova voce con un nome fittizio. Per cambiare nome al gruppo selezionarlo in modo che nella griglia delle proprietà compaiano tutte le sue proprietà, selezionare la casella nome e digitare il nuovo nome. Il nome aggiornato comparirà anche nell'albero degli utenti. Anche le altre proprietà del gruppo possono essere modificate nella griglia delle proprietà. Tutte le proprietà impostate saranno poi riportate sugli utenti creati nel gruppo. 22

23 Le proprietà configurabili per gruppi e utenti sono: Nome: nome del gruppo/utente Visualizza cursore: se disabilitata, non viene visualizzata la freccia del mouse Schermo intero: se abilitata, l'applicazione sarà visualizzata in modalità schermo intero Suono su click: se abilitata sarà riprodotto un suono ad ogni click del mouse Client SIP: da abilitare se il client funge da client VOIP Username SIP: username dell'utente VOIP (visibile solo se Client SIP è abilitato) Password SIP: password del utente VOIP (visibile solo se Client SIP è abilitato) Indirizzo IP: indirizzo IP del server VOIP (visibile solo se Client SIP è abilitato) Porta: porta TCP/UDP del server VOIP (visibile solo se Client SIP è abilitato) Novità Ergo configurator 23

24 Per creare un utente già associato ad un gruppo selezionare il gruppo di destinazione e cliccare sul pulsante Nuovo Utente. In questo modo l'utente creato erediterà i valori delle proprietà dal gruppo. Per cambiare nome all'utente selezionare l'utente dall'albero degli utenti e modificare la proprietà Nome dalla griglia delle proprietà. 24

25 Se invece si vuole creare un utente non associato a nessun gruppo basta cliccare sul pulsante Nuovo Utente senza selezionare alcun gruppo. Gli utenti senza gruppo possono essere in seguito associati ad un gruppo trascinandoli con il mouse sopra il gruppo al quale si vuole associarli. Drag&Drop Novità Ergo configurator 25

26 Per eliminare un gruppo o un utente cliccare sul pulsante Elimina Oggetto. Il Configurator richiede una conferma dell'eliminazione, se si vuole realmente procede con l'eliminazione cliccare Sì. L'eliminazione di un gruppo comporta innanzitutto che tutti gli utenti associati a quel gruppo siano trasformati in utenti senza gruppo. 26

27 Se gli oggetti dell'impianto contengono restrizioni per il gruppo o l'utente che si vuole eliminare viene visualizzato un messaggio di avvertimento con l'elenco degli oggetti che contengono il blocco, se si conferma la cancellazione anche le restrizioni per il gruppo o l'utente sugli oggetti vengono rimosse. Novità Ergo configurator 27

28 Impostazione delle restrizioni sugli oggetti Supponiamo che sia necessario bloccare il gruppo Operatori in modo che non visualizzi le funzioni Motorizzazioni, Riscaldamento e Telecamere sul client. Selezionare la funzione interessata nell'albero dell'interfaccia e nelle proprietà in basso selezionare la voce Restrizioni in modo che compaia il pulsante... per aprire l'editor delle restrizioni. 28

29 Nell'editor delle restrizioni vengono visualizzati tutti gli utenti e i gruppi creati in precedenza. Come impostazione predefinita, ogni oggetto dell'interfaccia non contiene blocchi sugli utenti per cui alla prima apertura dell'editor tutte le voci dell'alb ero risulter anno spunta te. Novità Ergo configurator 29

30 Nell'esempio si vuole bloccare tutti gli utenti appartenenti al gruppo Operatori, per fare ciò è sufficiente togliere la spunta al gruppo Operatori e cliccare sul pulsante OK. In questo modo sarà impost ato nella funzion e Motori zzazio ni un blocco sul gruppo Operat ori e quindi quand o la configu razion e sarà esportata per un qualsiasi utente del gruppo Operatori la funzione Motorizzazioni non comparirà. Nell'editor sono presenti anche due pulsanti che servono a velocizzare la configurazione: Blocca tutti che imposta una restrizione totale sull'oggetto (toglie tutte le spunte) e Sblocca tutti che invece rimuove qualsiasi restrizione impostata sull'oggetto. 30

31 Supponiamo che all'interno della funzione Illuminazione l'utente Amministratore 3 possa visualizzare solo la pagina Piano Terra. È necessario quindi impostare un blocco sull'utente Amministratore 3 nelle pagine Mansarda e Taverna. Per fare ciò è sufficiente posizionarsi sulle singole pagine e aprire l'editor delle restrizioni. Novità Ergo configurator 31

32 Impos tare quindi il blocc o toglie ndo la spunt a solo all'ute nte Ammi nistrat ore 3. È possi bile inoltre impos tare i blocc hi su tutti gli oggetti contenuti nelle pagine. Il procedimento è analogo, ovvero selezionare l'oggetto interessato nell'albero dell'interfaccia, selezionare la proprietà Restrizioni dell'oggetto, aprire l'editor e impostare i blocchi. Importante! Le restrizioni hanno un ordine di priorità: funzione, pagina, oggetto singolo. Se viene impostata nella funzione una restrizione su un gruppo di utenti, tutta la funzione non verrà esportata indipendentemente dalle restrizioni impostate nelle pagine e negli oggetti all'interno della funzione stessa. Allo stesso modo, una restrizione impostata in una pagina bloccherà la visualizzazione della pagina indipendentemente dalle restrizioni contenute negli oggetti all'interno della pagina. 32

33 Esportazione del progetto per utente L'esportazione per utente è prevista in caso di esportazione per touchscreen, esportazione per android e esportazione per ipad. Per esportare per touschscreen cliccare sul pulsante Esporta e nel menù a tendina che compare cliccare su Esporta per TouchScreen. Per esportare per Android cliccare sul pulsante Esporta e nel menù a tendina che compare cliccare su Esporta per Android. Per esportare per ipad cliccare sul pulsante Tablet. Novità Ergo configurator 33

34 Il Configurator effettua innanzitutto un controllo sulle proprietà di sistema per verificare che sia stato impostato un indirizzo valido per il server e in caso contrario non si potrà continuare con l'esportazione. La seconda parte del controllo riguarda invece il controllo delle licenze selezionate per il progetto. Se il Configurator rileva che sono stati configurati dei componenti non inclusi nelle licenze selezionate (che dovrebbero corrispondere alle licenze effettivamente richieste dal cliente) mostra un avviso. Infatti quando poi il progetto verrà caricato nell'impianto reale, se sono stati configurati dei componenti non inclusi nelle licenze effettivamente caricate nel server, il comando di tali componenti non funzionerà. L'avviso sulle licenze mancanti non è però bloccante, si può comunque procedere con l'esportazione. Supponiamo che il progetto d'esempio abbia l'indirizzo esterno del server vuoto e che contenga i seguenti elementi: Nel progetto sono state selezionate solo i pacchetti Modbus e Automazione e IR e Audio Video con 4 client. Campo vuoto 34

35 Lan cian do una dell e esp orta zion i sop ra elen cate, il Con troll er visualizza la finestra d'errore contenente i messaggi dell'indirizzo vuoto e delle licenze mancanti. I messaggi con icona rappresentano errori bloccanti che impediscono il completamento dell'esportazione. I messaggi con icona rappresentano degli avvertimenti riguardanti le informazioni contenute nel progetto. Se la finestra contiene solo messaggi di questo tipo è possibile continuare con l'esportazione. Dato che l'indirizzo IP non è stato impostato, l'esportazione non può continuare. Per impostare l'indirizzo IP selezionare nell'albero di sistema il nodo Sistema e compilare la proprietà Indirizzo IP esterno con l'indirizzo esterno del server. Novità Ergo configurator 35

36 Una volta compilate le informazioni mancanti, lanciando nuovamente l'esportazione, la finestra con gli avvisi comparirà comunque ma conterrà solo i messaggi relativi alle licenze mancanti. In questo caso per procedere con l'esportazione cliccare sul pulsante Sì. Il Configurator a questo punto, se gli utenti sono stati configurati nel progetto, richiederà in una nuova finestra la selezione dell'utente per il quale si vuole esportare il progetto. Selezionare l'utente desiderato, ad esempio Utente Operatore, e cliccare sul pulsante OK. 36

37 Nel caso di esportazione per touchscreen e per Android il Configurator inoltre richiede dove salvare il file esportato. In caso di esportazione per ipad invece il Configurator procede direttamente all'esportazione e all'avvio del web server in modo che il client si possa collegare immediamente. Una volta che il progetto è stato scaricato sul client, ad esempio su un ipad, quel client visualizzerà una versione ridotta del progetto esportata per l'utente Operatore. Novità Ergo configurator 37

38 38

39 Di tutte le funzioni configurate, l'utente Operatore non visualizza le tre che contengono un blocco ovvero Motorizzazioni, Riscaldamento e Telecamere. Analogamente, se si esporta il progetto per l'utente Amministratore 3, nella funzione Illuminazione non si potranno visualizzare le pagine Mansarda e Taverna. Novità Ergo configurator 39

40 Upload del progetto sul server Con l'upload del progetto sul server è possibile trasferire direttamente dal Configurator al server del cliente il progetto configurato. Le informazioni necessarie per eseguire l'upload sono l'indirizzo IP locale del server e la password dell'utente service. Queste informazioni sono configurabili nella griglia delle proprietà che appare selezionando il nodo Sistema nell'albero di sistema. 40

41 Per eseguire l'upload, cliccare sul pulsante Esporta del Configurator e nel menù a tendina che appare cliccare su Carica sul server locale. Importante!!! L'upload sul server può essere effettuato solo se ci si trova nella stessa rete locale del server perchè il Configurator per collegarsi utilizza un IP locale. Se l'indirizzo IP locale o la password dell'utente service risultano vuoti il Configurator visualizza un messaggio di errore e interrompe l'upload. Se invece Novità Ergo configurator 41

42 queste informazioni risultano valide appare una finestra che indica lo stato di avanzamento dell'upload del progetto. La prima fase dell'upload consiste nel test della connessione. Se questa fase termina con esito negativo verrà visualizzato un errore di connessione, solitamente un errore di questo tipo comporta che o l'indirizzo IP specificato non è corretto o il server non risponde (perchè spento o irraggiungibile). In caso contrario il Configurator procede con la trasmissione del file di configurazione del progetto. Se la password dell'utente service non è corretta l'upload termina con un errore di autorizzazione, in caso contrario l'upload termina correttamente. 42

43 Al termine dell'upload si consiglia di riavviare il server. Novità Ergo configurator 43

Videocitofonia Thinknx

Videocitofonia Thinknx Videocitofonia Thinknx 1 Indice Videocitofonia IP nei sistemi Thinknx...3 Configurazione senza centralino...4 Configurazione con centralino interno...6 Configurazione degli interni...8 Configurazione dei

Dettagli

V.2.0. Novità app Thinknx. Novità app Thinknx 1

V.2.0. Novità app Thinknx. Novità app Thinknx 1 Novità app Thinknx Novità app Thinknx 1 Impostazioni dell'app Sono state introdotte nuove voci nelle impostazioni dell'app per renderla più flessibile e favorire la configurazione del multiprogetto. 2

Dettagli

Calendario Thinknx 1

Calendario Thinknx 1 Calendario Thinknx 1 Indice La funzione Calendario nei sistemi Thinknx...3 Configurazione dei comandi ON/OFF...4 Localizzazione del calendario...7 Utilizzo del calendario...8 Creare un nuovo evento...11

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

Progetto INCOME. Manuale Utente Operatore Installazione

Progetto INCOME. Manuale Utente Operatore Installazione VERSIONI Manuale Utente Operatore Installazione Tosca-Mobile VERS. Motivo Modifiche Data Approvazione Approvatore 1.0 Prima emissione 02/12/11 1/21 Sommario SOMMARIO... 2 INTRODUZIONE... 3 1.1. CONTENUTI

Dettagli

Nexus Badge Pc Access Manuale Installazione/Uso

Nexus Badge Pc Access Manuale Installazione/Uso Nexus Badge Pc Access Manuale Installazione/Uso 1. Installazione 1.1 Autorun Una volta inserito il CD-ROM di installazione, la procedura guidata dovrebbe auto-avviarsi e caricare la seguente schermata:

Dettagli

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER

GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0) GUIDA UTENTE FIDELITY MANAGER (vers. 2.0.0)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 7 Login... 8 Funzionalità... 9 Gestione punti... 10 Caricare punti...

Dettagli

License Service Manuale Tecnico

License Service Manuale Tecnico Manuale Tecnico Sommario 1. BIM Services Console...3 1.1. BIM Services Console: Menu e pulsanti di configurazione...3 1.2. Menù Azioni...4 1.3. Configurazione...4 1.4. Toolbar pulsanti...5 2. Installazione

Dettagli

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI.

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. Dopo aver selezionato SSClient506.exe sarà visibile la seguente finestra: Figura

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

Istruzioni per il cambio della password della casella di posta

Istruzioni per il cambio della password della casella di posta Istruzioni per il cambio della password della casella di posta La password generata e fornita al cliente in fase di creazione della casella di posta è una password temporanea, il cliente è tenuto a modificarla.

Dettagli

Videoregistratori Serie DX

Videoregistratori Serie DX Pagina:1 DVR per telecamere AHD, analogiche, IP Manuale programma CMS Come installare e utilizzare il programma client per i DVR Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale viene descritto come installare

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it -

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it - 1 ARGO DOC ARGO DOC è un sistema per la gestione documentale in formato elettronico che consente di conservare i propri documenti su un server Web accessibile via internet. Ciò significa che i documenti

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

Guide alla Guida http://www.rmastri.it/guide.html - Progetto WEBpatente 2011

Guide alla Guida http://www.rmastri.it/guide.html - Progetto WEBpatente 2011 Installazione di WEBpatente 4.0 in rete Le caratteristiche tecniche di WEBpatente 4.0 offline ne consentono l'uso all'interno di una rete locale. Una sola copia del programma, installata in un PC con particolari

Dettagli

CREAZIONE E GESTIONE DI DOCUMENTI, CERTIFICATI E VERBALI GUIDA PER L'UTENTE

CREAZIONE E GESTIONE DI DOCUMENTI, CERTIFICATI E VERBALI GUIDA PER L'UTENTE CREAZIONE E GESTIONE DI DOCUMENTI, CERTIFICATI E VERBALI GUIDA PER L'UTENTE In questa sezione del manuale viene spiegato come creare, gestire e stampare documenti, certificati e verbali servendosi delle

Dettagli

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Maggio 2012 Sommario Capitolo 1: Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook... 5 Presentazione di Conference Manager per Microsoft Outlook...

Dettagli

REMOTE ACCESS24. Note di installazione

REMOTE ACCESS24. Note di installazione REMOTE ACCESS24 Note di installazione . 2011 Il Sole 24 ORE S.p.A. Sede legale: via Monte Rosa, 91 20149 Milano Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione anche parziale e con qualsiasi

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

Manuale ThinKnx v0.0

Manuale ThinKnx v0.0 www.thinknx.com Indice 1 Introduzione 5 2 Architettura di sistema 6 2.1 Componenti della soluzione ThinKnx............... 7 2.1.1 I Server ThinKnx...................... 7 2.1.2 Client ThinKnx.......................

Dettagli

1. Introduzione. 2. Installazione di WinEMTLite. 3. Descrizione generale del programma

1. Introduzione. 2. Installazione di WinEMTLite. 3. Descrizione generale del programma Indice 1. Introduzione...3 2. Installazione di WinEMTLite...3 3. Descrizione generale del programma...3 4. Impostazione dei parametri di connessione...4 5. Interrogazione tramite protocollo nativo...6

Dettagli

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros Configurator è uno strumento facile ed intuitivo nel suo utilizzo, che vi permetterà di realizzare in breve tempo il dimensionamento di canne fumarie e renderà

Dettagli

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map Manuale d uso per i programmi VS Server E-Map Con E-Map Server, si possono creare mappe elettroniche per le telecamere ed i dispositivi I/O collegati a GV-Video Server. Usando il browser web, si possono

Dettagli

30 giorni di prova gratuiti, entra nel sito www.mypckey.com scarica e installa subito mypckey

30 giorni di prova gratuiti, entra nel sito www.mypckey.com scarica e installa subito mypckey DA OGGI NON IMPORTA DOVE SEI, IL TUO PC DELL UFFICIO E SEMPRE A TUA DISPOSIZIONE! Installa solo un semplice programma (nessun hardware necessario!), genera la tua chiavetta USB, e sei pronto a prendere

Dettagli

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati 2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati Sommario COME INSTALLARE STR VISION CPM... 3 Concetti base dell installazione Azienda... 4 Avvio installazione... 4 Scelta del tipo Installazione... 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

GUIDA AL FUNZIONAMENTO DELL' APP "UDVGUARD" PER DISPOSITIVI MOBILI BASATI SUL SISTEMA OPERATIVO ANDROID

GUIDA AL FUNZIONAMENTO DELL' APP UDVGUARD PER DISPOSITIVI MOBILI BASATI SUL SISTEMA OPERATIVO ANDROID GUIDA AL FUNZIONAMENTO DELL' APP "UDVGUARD" PER DISPOSITIVI MOBILI BASATI SUL SISTEMA OPERATIVO ANDROID Questa guida presenta la configurazione ed alcune indicazioni di funzionamento relative all'app "UDVGuard"

Dettagli

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba Centro Servizi Informatici Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba La presente guida ha la finalità di fornire le indicazioni per: Esportare/Importare la rubrica Webmail di Horde pg.2 Rimuovere

Dettagli

CONFIGURAZIONE DI OUTLOOK 2013

CONFIGURAZIONE DI OUTLOOK 2013 CONFIGURAZIONE DI OUTLOOK 2013 Primi passi Una volta avviato Outlook clicchiamo sul pulsante File nell'angolo in alto a sinistra. Si aprirà la seguente schermata. Clicchiamo su Aggiungi account. Si aprirà

Dettagli

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11 Sommario ASSISTENZA TECNICA AL PROGETTO... 2 PREREQUISITI SOFTWARE PER L INSTALLAZIONE... 3 INSTALLAZIONE SULLA POSTAZIONE DI LAVORO... 3 INSERIMENTO LICENZA ADD ON PER L ATTIVAZIONE DEL PROGETTO... 4

Dettagli

ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI

ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI SISTEMA DISTRIBUZIONE SCHEDE OnDemand GUIDA ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI un servizio Avviso agli utenti Il prodotto è concesso in licenza come singolo prodotto e le parti che lo compongono

Dettagli

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE PREMESSA La presente guida è da considerarsi come aiuto per l utente per l installazione e configurazione di Atollo Backup. La guida non vuole approfondire

Dettagli

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1

Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO. Versione 1 Gestire le PEC MANUALE OPERATIVO Versione 1 Marzo 2014 1 INDICE GENERALE 1.0 Panoramica della sequenza dei lavori... 3 2.0 Spiegazione dei pulsanti operativi della pagina iniziale (cruscotto)... 8 3.0

Dettagli

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12)

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12) Manuale utente per l ordine online del materiale pubblicitario e modulistica, biglietti da visita e timbri Versione 1.0 del 18/6/12 Login Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede

Dettagli

PowerDIP Software gestione presenze del personale aziendale. - Guida rapida all inserimento dei nominativi e delle timbrature -

PowerDIP Software gestione presenze del personale aziendale. - Guida rapida all inserimento dei nominativi e delle timbrature - PowerDIP Software gestione presenze del personale aziendale - Guida rapida all inserimento dei nominativi e delle timbrature - Installazione e operazioni preliminari. E necessario innanzitutto scaricare

Dettagli

Manuale Utilizzo App Intercall Remote ViP

Manuale Utilizzo App Intercall Remote ViP IT MANUALE UTILIZZO Manuale Utilizzo App Intercall Remote ViP PER DISPOSITIVI: www.comelitgroup.com Indice Installazione App Intercall Remote ViP... 3 Configurazione Applicazione... 4 CONFIGURAZIONE INDIRIZZO

Dettagli

Corso BusinessObjects SUPERVISOR

Corso BusinessObjects SUPERVISOR Corso BusinessObjects SUPERVISOR Il modulo SUPERVISOR permette di: impostare e gestire un ambiente protetto per prodotti Business Objects distribuire le informazioni che tutti gli utenti dovranno condividere

Dettagli

CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP)

CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP) CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP) Di seguito le procedure per la configurazione con Windows XP SP2 e Internet Explorer 6. Le schermate potrebbero leggermente differire in

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

GUIDA ALL ABILITAZIONE DELL INSTALLAZIONE DEI CONTROLLI ACTIVEX

GUIDA ALL ABILITAZIONE DELL INSTALLAZIONE DEI CONTROLLI ACTIVEX GUIDA ALL ABILITAZIONE DELL INSTALLAZIONE DEI CONTROLLI ACTIVEX Al fine di poter visualizzare le immagini provenienti dai DVR che supportano la connessione via browser Internet Explorer, è necessario,

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

Content Manager 2 Manuale utente

Content Manager 2 Manuale utente Content Manager 2 Manuale utente Fare riferimento a questo manuale per informazioni sull'utilizzo di Content Manager 2 per la consultazione, l'acquisto, il download e l'installazione di aggiornamenti e

Dettagli

Magic Wand Manager. Guida Utente. Rel. 1.1 04/2011. 1 di 28

Magic Wand Manager. Guida Utente. Rel. 1.1 04/2011. 1 di 28 Magic Wand Manager Guida Utente Rel. 1.1 04/2011 1 di 28 Sommario 1. Setup del Software... 3 2. Convalida della propria licenza software... 8 3. Avvio del software Magic Wand manager... 9 4. Cattura immagini

Dettagli

Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server

Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server Nuovo server E-Shop: Guida alla installazione di Microsoft SQL Server La prima cosa da fare è installare SQL sul pc: se si vuole utilizzare SQL Server 2012 SP1 versione Express (gratuita), il link attuale

Dettagli

HOT POTATOES MANUALE

HOT POTATOES MANUALE HOT POTATOES MANUALE Sommario Cos è Hot Potatoes... 3 Reperibilità... 3 Licenza. 3 Requisiti di sistema.. 3 Lingue utilizzate.. 3 Il quaderno... 4 documentazione. 4 Dove trovare e come scaricare il software.

Dettagli

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente CERTIFICATI DIGITALI Procedure di installazione, rimozione, archiviazione Manuale Utente versione 1.0 pag. 1 pag. 2 di30 Sommario CERTIFICATI DIGITALI...1 Manuale Utente...1 Sommario...2 Introduzione...3

Dettagli

Skype è un programma gratuito scaricabile dal sito ufficiale, consente agli utenti in tutto il mondo di videocomunicare gratis da PC a PC.

Skype è un programma gratuito scaricabile dal sito ufficiale, consente agli utenti in tutto il mondo di videocomunicare gratis da PC a PC. Skype è un programma gratuito scaricabile dal sito ufficiale, consente agli utenti in tutto il mondo di videocomunicare gratis da PC a PC. Le chiamate sono criptate e l'azienda produttrice del programma

Dettagli

www.renatopatrignani.it 1

www.renatopatrignani.it 1 APRIRE UN PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA MODIFICARE IL TIPO DI VISUALIZZAZIONE LEGGERE UN CHIUDERE IL PROGRAMMA ESERCITAZIONI Outlook Express, il programma più diffuso per la gestione della posta elettronica,

Dettagli

NOMENCLATURA INTERFACCIA DI INTERNET EXPLORER PRINCIPALI PULSANTI DELLA BARRA DEGLI STREUMENTI

NOMENCLATURA INTERFACCIA DI INTERNET EXPLORER PRINCIPALI PULSANTI DELLA BARRA DEGLI STREUMENTI NOMENCLATURA INTERFACCIA DI INTERNET EXPLORER Pagina 6 PRINCIPALI PULSANTI DELLA BARRA DEGLI STREUMENTI Richiama la pagina visualizzata in precedenza Richiama la pagina visualizzata dopo quella attualmente

Dettagli

Manuale Utente Archivierete Novembre 2008 Pagina 2 di 17

Manuale Utente Archivierete Novembre 2008 Pagina 2 di 17 Manuale utente 1. Introduzione ad Archivierete... 3 1.1. Il salvataggio dei dati... 3 1.2. Come funziona Archivierete... 3 1.3. Primo salvataggio e salvataggi successivi... 5 1.4. Versioni dei salvataggi...

Dettagli

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 fornisce una protezione all'avanguardia per il computer contro codici dannosi. Basato sul motore di scansione ThreatSense

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8JZGL450591 Data ultima modifica 22/07/2011 Prodotto Tuttotel Modulo Tuttotel Oggetto: Installazione e altre note tecniche L'utilizzo della procedura è subordinato

Dettagli

Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro

Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro v. 3.1 INDICE 1 ACCOUNT PORTALE DI VIDEOCONFERENZA...2 1.1 Accesso al portale...2 1.1.1 Registrazione...3 2 COME UTILIZZARE IL CLIENT DA PC PATPHONE...4

Dettagli

Sistema di messaggistica Master Messanger

Sistema di messaggistica Master Messanger Sistema di messaggistica Master Messanger Cliccando sul pulsante 'Messaggi', posto nella parte inferiore dello schermo all'interno dell'interfaccia principale del Registro Elettronico, sarà possibile accedere

Dettagli

DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE

DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE Cassa Edile Como e Lecco DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE COMPILAZIONE MANUALE DENUNCIA Guida per i consulenti e le imprese che compilano la denuncia senza utilizzare il file di esportazione dei

Dettagli

INTERNET EXPLORER. Breve manuale d'uso

INTERNET EXPLORER. Breve manuale d'uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d'uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE...3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

USO DEL LABOBORATORIO INFORMATICO

USO DEL LABOBORATORIO INFORMATICO USO DEL LABOBORATORIO INFORMATICO Orario di apertura: dal LUNEDÌ al VENERDÌ dalle 09.00 alle 18.00 Il laboratorio informatico è (per ora) diviso in due aule: aula A e aula B; una tabella che mostra l'occupazione

Dettagli

Istruzioni per la configurazione di IziOzi

Istruzioni per la configurazione di IziOzi Istruzioni per la configurazione di IziOzi Installazione L'applicazione si può installare da qualunque dispositivo Android a partire dalla versione 4.1 con la procedura standard tramite Google Play Store.

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Raccolta Ordini Agenti AVVIO PROGRAMMA Per avviare il programma fare click su Start>Tutti i programmi>modasystem>nomeazienda. Se il collegamento ad internet è attivo

Dettagli

> P o w e r D R E A M < Catalogazione Sogni

> P o w e r D R E A M < Catalogazione Sogni > P o w e r D R E A M < Catalogazione Sogni Guida rapida all utilizzo del software (rev. 1.4 - lunedì 29 ottobre 2012) INSTALLAZIONE, ATTIVAZIONE E CONFIGURAZIONE INIZIALE ESECUZIONE DEL SOFTWARE DATI

Dettagli

Client Email: manuale d uso Versione 2010.05af Ottobre 2010

Client Email: manuale d uso Versione 2010.05af Ottobre 2010 Versione 2010.05af Ottobre 2010 Documenti Tecnici Informatica e Farmacia Vega S.p.A. 1. Client Email Alla funzionalità Client Email, integrata a Wingesfar, sono state applicate revisioni grafiche e funzionali

Dettagli

PROGRAMMATORE CENTRALI 2012 - GUIDA RAPIDA AL SOFTWARE 11 luglio 2012

PROGRAMMATORE CENTRALI 2012 - GUIDA RAPIDA AL SOFTWARE 11 luglio 2012 INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE Eseguire il file di SetupCentraliCombivox.exe, selezionando la lingua e la cartella di installazione. SetupCentraliCom bivox.exe Durante l installazione, è possibile creare un

Dettagli

Amico EVO Manuale dell Installazione

Amico EVO Manuale dell Installazione Amico EVO Manuale dell Installazione Versione 1.0 del 14.05.2013 Manuale dell installazione di AMICO EVO rev. 1 del 18.05.2013 Pag. 1 Amico EVO è un software sviluppato in tecnologia NET Framework 4.0

Dettagli

Configurazione accesso proxy risorse per sistemi Microsoft Windows

Configurazione accesso proxy risorse per sistemi Microsoft Windows Configurazione accesso Proxy Risorse per sistemi Microsoft Windows (aggiornamento al 11.02.2015) Documento stampabile riassuntivo del servizio: la versione aggiornata è sempre quella pubblicata on line

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utenti per Apple ios. Versione prodotto: 3.5

Sophos Mobile Control Guida utenti per Apple ios. Versione prodotto: 3.5 Sophos Mobile Control Guida utenti per Apple ios Versione prodotto: 3.5 Data documento: luglio 2013 Sommario 1 Sophos Mobile Control...3 2 Informazioni sulla guida...4 3 Accesso al portale self-service...5

Dettagli

Gate Manager. 1 Indice. Table of Contents. your partner

Gate Manager. 1 Indice. Table of Contents. your partner 1 Indice Table of Contents 1Indice...1 2Introduzione...2 3Cosa vi serve per cominciare...2 4La console di amministrazione...3 4.1Installazione della console di amministrazione...3 4.2Avviare la console

Dettagli

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010 BavInAzienda Manuale di Attivazione Edizione Maggio 2010 Manuale Attivazione BavInAzienda - Maggio 2010 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione

Dettagli

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/

www.informarsi.net MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http://www.informarsi.net/ecdl/powerpoint/ MODULO 6 ECDL - EIPASS STRUMENTI DI PRESENTAZIONE - PRESENTATIONS Microsoft PowerPoint http:///ecdl/powerpoint/ INTERFACCIA UTENTE TIPICA DI UN SOFTWARE DI PRESENTAZIONE APERTURA E SALVATAGGIO DI UNA PRESENTAZIONE

Dettagli

GUIDA AL FUNZIONAMENTO DELL' APP "UDVGUARD" PER DISPOSITIVI MOBILI BASATI SUL SISTEMA OPERATIVO ios

GUIDA AL FUNZIONAMENTO DELL' APP UDVGUARD PER DISPOSITIVI MOBILI BASATI SUL SISTEMA OPERATIVO ios GUIDA AL FUNZIONAMENTO DELL' APP "UDVGUARD" PER DISPOSITIVI MOBILI BASATI SUL SISTEMA OPERATIVO ios Questa guida presenta la configurazione ed alcune indicazioni di funzionamento relative all'app "UDVGuard"

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. NOKIA INTERNET STICK CS-10 http://it.yourpdfguides.com/dref/2737876

Il tuo manuale d'uso. NOKIA INTERNET STICK CS-10 http://it.yourpdfguides.com/dref/2737876 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di NOKIA INTERNET STICK CS-10. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso

Dettagli

Guida per l'utente alla pianificazione OrgPublisher per tutti i browser

Guida per l'utente alla pianificazione OrgPublisher per tutti i browser Guida per l'utente alla pianificazione OrgPublisher per tutti i browser Sommario Guida per l'utente alla pianificazione OrgPublisher per tutti i browser Sommario Accesso alla pianificazione per tutti i

Dettagli

DUPLIKO! Manuale Utente

DUPLIKO! Manuale Utente DUPLIKO Manuale Utente Indice 1. Introduzione 1.1 Scopo 1.2 Generalità 2. Menu Principale 2.1 Interfaccia 2.2 Il Menu Principale 3. Archivi 3.1 Tabelle Generiche 4. Gestione 4.1 Caricare un anagrafica

Dettagli

La pagina di Explorer

La pagina di Explorer G. Pettarin ECDL Modulo 7: Internet 11 A seconda della configurazione dell accesso alla rete, potrebbe apparire una o più finestre per l autenticazione della connessione remota alla rete. In linea generale

Dettagli

Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione

Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione Data la crescente necessità di sicurezza e tutela dei propri dati durante la navigazione in rete, anche gli stessi browser si sono aggiornati,

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utenti per Windows Phone 8. Versione prodotto: 3.5

Sophos Mobile Control Guida utenti per Windows Phone 8. Versione prodotto: 3.5 Sophos Mobile Control Guida utenti per Windows Phone 8 Versione prodotto: 3.5 Data documento: luglio 2013 Sommario 1 Sophos Mobile Control...3 2 Informazioni sulla guida...4 3 Accesso al portale self-service...5

Dettagli

Windows 7 PROCEDURA DI COLLEGAMENTO

Windows 7 PROCEDURA DI COLLEGAMENTO Windows 7 PROCEDURA DI COLLEGAMENTO A) Premere sul pulsante Start e selezionare la voce Pannello di Controllo dal menù di avvio di Windows (vedi figura 1) [verrà aperta la finestra Pannello di controllo]

Dettagli

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI

NUOVO PORTALE ANCE. MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI NUOVO PORTALE ANCE MANUALE per la GESTIONE della HOME PAGE VAI ALL INDICE DEI CONTENUTI DEI CONTENUTI ACCESSO AL MENU PRINCIPALE PAG. 3 CREAZIONE DI UNA NUOVA HOME PAGE 4 SELEZIONE TIPO HOME PAGE 5 DATA

Dettagli

TRENDAGENTI - Manuale Utente

TRENDAGENTI - Manuale Utente TRENDAGENTI - Manuale Utente Indice: Introduzione...02 La schermata principale...02 Sincronizzazione e download immagini...03 Modifica delle Impostazioni...05 Catalogo...06 Creazione e Gestione Clienti...07

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file Uso del computer e gestione dei file Sommario Uso del computer e gestione dei file... 3 Sistema Operativo Windows... 3 Avvio di Windows... 3 Desktop... 3 Il mouse... 4 Spostare le icone... 4 Barra delle

Dettagli

La catalogazione con LIBERO Modulo Catalogazione

La catalogazione con LIBERO Modulo Catalogazione CATALOGAZIONE 1. LA CATALOGAZIONE NEL FORMATO UNIMARC 2. COME LEGARE AL RECORD TERMINI DELLE LISTE DI AUTORITA 3. LA SCHERMATA GESTIONE DEL MAGAZZINO 1. LA CATALOGAZIONE NEL FORMATO UNIMARC Per catalogare

Dettagli

Tools For Autism 1.0. Manuale d uso

Tools For Autism 1.0. Manuale d uso Tools For Autism 1.0 Manuale d uso Introduzione L applicazione per tablet Android Tools For Autism consente la creazione, visualizzazione e modifica di due strumenti didattici quali le storie sociali e

Dettagli

Uso della posta elettronica 7.6.1 Invio di un messaggio

Uso della posta elettronica 7.6.1 Invio di un messaggio Navigazione Web e comunicazione Uso della posta elettronica 7.6.1 Invio di un messaggio 7.6.1.1 Aprire, chiudere un programma/messaggio selezionare il menu Start / Tutti i programmi / Mozilla Thunderbird

Dettagli

SIEMENS GIGASET S685 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIEMENS GIGASET S685 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIEMENS GIGASET S685 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Gigaset S685 IP Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev2-0 pag.2 INDICE SCOPO... 3 TELEFONARE CON EUTELIAVOIP... 3 CONNESSIONE DEL TELEFONO

Dettagli

Creazione Account PEC (Posta Elettronica Certificata)

Creazione Account PEC (Posta Elettronica Certificata) Creazione Account PEC (Posta Elettronica Certificata) Come già specificato, il software è stato realizzato per la gestione di account PEC (Posta Elettronica Certificata), ma consente di configurare anche

Dettagli

Utilizzo di Blue s. Avvio di Blue s C A P I T O L O 7. Come avviare il programma e inserire la password

Utilizzo di Blue s. Avvio di Blue s C A P I T O L O 7. Come avviare il programma e inserire la password Capitolo 7 83 C A P I T O L O 7 Avvio di Blue s Questo capitolo introduce l'utilizzatore all'ambiente di lavoro e alle funzioni di aggiornamento delle tabelle di Blue s. Blue s si presenta come un ambiente

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica dell Ateneo di Ferrara sui più comuni programmi di posta

Guida alla configurazione della posta elettronica dell Ateneo di Ferrara sui più comuni programmi di posta Guida alla configurazione della posta elettronica dell Ateneo di Ferrara sui più comuni programmi di posta. Configurazione Account di posta dell Università di Ferrara con il Eudora email Eudora email può

Dettagli

SJphone versione Windows MANUALE DI CONFIGURAZIONE DELL SJPHONE

SJphone versione Windows MANUALE DI CONFIGURAZIONE DELL SJPHONE MANUALE DI CONFIGURAZIONE DELL SJPHONE In questa guida verrà spiegato come configurare, una volta attivato il servizio VoIP (vedi il manuale Attivazione e Gestione del servizio VoIP ), l SJphone. SJphone

Dettagli

Installazione e uso di Sentinel su cellulare Installazione software per il telefono cellulare

Installazione e uso di Sentinel su cellulare Installazione software per il telefono cellulare Installazione e uso di Sentinel su cellulare Installazione software per il telefono cellulare Via SMS Inviare un SMS al numero 3202043040 dal cellulare sul quale si vuole installare in software inserendo

Dettagli

1. ACCESSO AL PORTALE easytao

1. ACCESSO AL PORTALE easytao 1. ACCESSO AL PORTALE easytao Per accedere alla propria pagina personale e visualizzare la prescrizione terapeutica si deve possedere: - un collegamento ad internet - un browser (si consiglia l utilizzo

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

LITESTAR 4D v.2.01. Manuale d Uso. WebCatalog Catalogo Elettronico interattivo su Internet. Luglio 2013

LITESTAR 4D v.2.01. Manuale d Uso. WebCatalog Catalogo Elettronico interattivo su Internet. Luglio 2013 LITESTAR 4D v.2.01 Manuale d Uso WebCatalog Catalogo Elettronico interattivo su Internet Luglio 2013 Sommario Webcatalog Catalogo Elettronico interattivo su Internet... 3 Introduzione e Accesso... 3 Metodi

Dettagli

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA La Scheda Valutazione Anziano FRAgile al momento dell inserimento è abbinata al paziente. E possibile modificarla o inserirne una nuova per quest ultimo. Verrà considerata

Dettagli

Guida Sintetica sulle operazioni iniziali per l'utilizzo di Scuolanext

Guida Sintetica sulle operazioni iniziali per l'utilizzo di Scuolanext Guida Sintetica sulle operazioni iniziali per l'utilizzo di Scuolanext CREAZIONE UTENZE DOCENTI Per creare le utenze dei docenti per l'utilizzo su Scuolanext è necessario eseguire delle operazioni preliminari

Dettagli

Windows 8 Firewall Windows 8 FirewallEdit

Windows 8 Firewall Windows 8 FirewallEdit Notifiche di pagina Off Ricevi notifiche via e-mail per: Solo questa pagina Questa pagina e tutte le sottopagine Rimuovi le notifiche per questa pagina Was this page helpful? Yes No AduTeca > Emule AdunanzA

Dettagli

ARGO PRESENZE LEGGIMI DEGLI AGGIORNAMENTI. Argo Presenze. Leggimi Aggiornamento 3.2.0. Data Pubblicazione 15-10-2013.

ARGO PRESENZE LEGGIMI DEGLI AGGIORNAMENTI. Argo Presenze. Leggimi Aggiornamento 3.2.0. Data Pubblicazione 15-10-2013. Argo Presenze Leggimi Aggiornamento 3.2.0 Data Pubblicazione 15-10-2013 Pagina 1 di 18 Aggiornamento 3.2.0 Variazioni Con la release 3.2.0 viene introdotto un nuovo driver per lo scarico delle transazioni

Dettagli

2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le seguenti due tabelle (una tabellina non compilata e una compilata)

2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le seguenti due tabelle (una tabellina non compilata e una compilata) Tabellina Pitagorica Per costruire il foglio elettronico per la simulazione delle tabelline occorre: 1. Aprire Microsoft Excel 2. Salvare il file (cartella di lavoro) con il nome Tabelline 3. Creare le

Dettagli