1. Per favore spiega brevemente con parole tue come definiresti un Disastro (Ti preghiamo di dare una tua definizione o scrivere non so)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1. Per favore spiega brevemente con parole tue come definiresti un Disastro (Ti preghiamo di dare una tua definizione o scrivere non so)"

Transcript

1 Dipartimento Sanità Pubblica e Malattie Infettive Area Infermieristica Prof. Julita Sansoni Tel w3.uniroma1.it/nursing Mail: Roma Gentile Collega, sono a chiedere la Tua preziosa collaborazione in uno studio che stiamo conducendo per rilevare le conoscenze degli Infermieri sulle Catastrofi, in modo particolare riferite al terremoto. Noi pensiamo, sostenuti dalla letteratura, che essendo il nostro Paese a rischio per questi eventi, sia importante che gli Infermieri possano intervenire con competenza e sicurezza, quando necessario. I questionari, di seguito sono parte di un più ampio lavoro che vogliamo condurre sui professionisti e sulle vittime coinvolti nel sisma a L Aquila. Allo studio partecipano anche l Università e Collegio IPASVI dell Aquila e l Unità Disastri della facoltà di Nursing dell Università Flinders di Adelaide (Australia). Il tempo per rispondere al questionario che è anonimo e non contiene risposte giuste o sbagliate, è di circa 30- minuti. Se cortesemente consenti alla partecipazione, ti chiediamo di concentrarti, di leggere con molta attenzione le indicazioni e di rispondere a tutte le domande riportate in modo spontaneo. I risultati, che speriamo possano essere utili per sostenere gli Infermieri e la popolazione, saranno trattati in modo anonimo e resi pubblici attraverso pubblicazioni scientifiche. Grazie molte per la Tua cortese e generosa partecipazione. Julita Sansoni e il Gruppo di lavoro V - D 1. Per favore spiega brevemente con parole tue come definiresti un Disastro (Ti preghiamo di dare una tua definizione o scrivere non so) 2. Secondo te, ci sono parametri che definiscono, a livello internazionale, un evento come Disastro? 0 2 Non so a) Se si, elencali di seguito (Ti preghiamo di fare un tuo elenco o scrivere non so). 3. Quando in Italia avviene un Disastro, quali dei seguenti Organismi sono tenuti ad intervenire? (è possibile indicare più di una risposta) 1. Vigili del fuoco 2. Forze di polizia/carabinieri 3. Protezione Civile 4. Croce Rossa 5. Ministero del Welfare 6. Servizi ausiliari volontari 7. Ferrovie dello Stato 8. Alitalia 9. Ministero dell Ambiente 10. Ministero degli Interni 11. Corpo forestale 12. Gruppi nazionali di ricerca 13. Altro (per favore specificare) 1

2 4. Segna con una X qual è secondo te il rischio che si verifichino gli eventi di seguito riportati sul territorio italiano Eventi Impossibile Molto Improbabile 1 Incidente chimico 2 Terremoto 3 Vaste inondazioni 4 Frane estese 5 Vasti incendi 6 Maxi incidenti con mezzi di trasporto (auto, treni, navi, aerei) 7 Incidenti nucleari / Dispersione di sostanze radioattive 8 Avvenimenti climatici estremi 9 Attacchi terroristici 10 Pandemie infettive 11 Grandi dimostrazioni di piazza (vasti scioperi) 12 Elevato numero di vittime a seguito di fughe di massa Improbabile Probabile Molto probabile 5. In casa, hai la riserva per almeno 3 giorni dei beni di seguito elencati? 1. Alimenti 0 2. Acqua 3. Torcia elettrica (con batterie) 4. Radio a batteria (con batterie) 5. Farmaci della terapia in atto 2 Non in atto 6. Medicamenti in atto Non in atto 6. Secondo te la formazione di base (Laurea/I.P.) che possiede l infermiere è sufficiente per intervenire in caso di disastro? 0 1 a) Se no segna con una X nella colonna A quale dei corsi elencati di seguito secondo te un Infermiere dovrebbe seguire per essere preparato b) indica nella colonna B se tu lo hai frequentato/ lo stai frequentando c) indica nella colonna C se hai interesse a frequentarlo (è possibile indicare più di una risposta) Corsi A Necessario per la formazione dell Infermiere B Frequentato/ lo stai frequentando C Interessata a seguirlo 1 Primo soccorso 2 Triage sul campo 3 Basic Life Support (BLS) 4 Advanced Cardiovascular Life Support 5 Pre-hospital trauma Life Support 6 Advanced Trauma Care per Infermieri 7 Advanced Trauma Life Support 8 Controllo delle Infezioni 9 Counseling per il trauma 10Assistenza psicologica post trauma 11Disaster Nursing, contiene tutti i precedenti 12Altri, per favore specificare: 7. Pensi che la formazione in materia di disaster management (gestione nei disastri) debba essere patrimonio di tutti gli infermieri? Non so 2

3 8. Quali sono le fonti che hai utilizzato più frequentemente per ottenere informazione sul Management dei Disastri? (1 = il più frequente; 5 = il meno frequente) 0. A voce (amici, colleghi, etc.) 1. Mass media 2. Avvisi in Ospedale 3. Scuola 4. Internet 5. Nessuna 6. Altro 9. Nel tuo luogo di lavoro esiste un protocollo di gestione dei disastri? 0 Non so a) Se Si, lo hai letto? 10. Nel tuo luogo di lavoro, hai partecipato a qualche attività inerente la gestione dei disastri ( disaster planning, simulazioni, esercitazioni etc.)? a) Se si, quando? mesi fa 11. Nella seguente lista, dai una priorità agli effetti che porteresti con te se dovessi, a causa di un disastro, lasciare la tua casa. ( 1 = 1 a cosa; 4 = ultima) 1 Soldi e Valori 2 Razioni alimentari e farmaci 3 Torcia con batterie 4 Coperte/indumenti idonei 5 Altro (Specificare per favore) 12. Come Infermiere, prova a dare un giudizio alla tua preparazione in materia di Disastri (anche in base alle esperienze fatte): 1. (totalmente impreparato) 2. (poco preparato) 3. (qualche informazione) 4. (preparato) 13. Ritieni che la popolazione in genere sia preparata sui Disastri? 1. (totalmente impreparata) 2. (poco preparata) 3. (qualche informazione) 4. (preparata) 14. Pensi ci sia la necessità che la popolazione sia preparata in materia? 15. In generale nel disaster management l Infermiere è in grado di assumersi il ruolo di: (Puoi scegliere più di una risposta): 1. Formatore 2. Ricercatore 3. Care-giver 4. Coordinatore 5. Manager 6. Counselor 7. Educatore 8. Tutte le precedenti 9. Altro 16. Che cosa potrebbe essere utile per la tua preparazione per i Disastri? (Puoi scegliere più di una risposta) 1. Esercitazioni pratiche 2. Protocolli sul disaster management 3. Corsi di Disaster management 4. Opuscoli informativi 5. Siti web informativi sul disaster management 6. Esperienze sul campo 7. Altro (Specificare per favore) 3

4 V C2 1. Avevi precedenti esperienze d intervento come soccorritore in caso di catastrofe naturale? a) Se si specificare 2. Hai mai vissuto personalmente l esperienza di una catastrofe naturale o di un evento che comportasse pericolo di vita (es. incendio, incidente stradale, aggressioni fisiche)? 0 a) se si, per favore descrivi brevemente 3. Gli interventi che hai effettuato a L Aquila erano prevalentemente di carattere: 1. Sociale 2. Sanitario 3. Psicologico 4. Organizzativo 5. Educativo 6. Tutti nella stessa misura 7. Altro 4. Gli interventi sanitari erano volti prevalentemente: 1. Mantenimento delle condizioni di salute 2. Ripristino delle terapie e delle procedure che erano in atto prima dell evento 3. Nuovi eventi di malattia 4. Altro 5. In quale aspetto della tua professione ti sei sentito più inadeguato? 1. Attività assistenziali 2. Manageriale/decisionale 3. Sostegno psicologico 4. Nel prendere decisioni in modo autonomo 5. Non avere la possibilità di prendere decisioni in modo 6. Non essere in grado di controllare la mia emotività 7. Altro 6. Il Campo di accoglienza in cui Ti trovavi era stato attivato entro: 1. 6 ore dall evento ore dall evento 3. 1 giorno dall evento 4. 1 settimana dall evento 5. Non saprei 6. Altro 7. I farmaci e i medicamenti necessari erano: 1. Presenti e sufficienti 2. Presenti ma insufficienti 3. Mancanti ma potevano essere facilmente reperiti 4. Mancanti e non potevano essere facilmente reperiti 5. Erano presenti molti farmaci che non servivano 6. Non saprei 7. 4

5 8. I farmaci e i medicamenti della Medicheria da Campo provenivano da: 1. della Associazione di appartenenza 2. Ospedale dell Aquila 3. (Ospedali, Farmacie) Non saprei 6. Altro 9. Se hai lavorato in una Medicheria da Campo questa era stata istituita entro: giorni dall evento o 10. I farmaci e i medicamenti maggiormente richiesti dalla popolazione erano: 11. I richiedenti ricordavano il nome dei farmaci assunti? 1. Sempre 2. Quasi sempre 3. Raramente 4. Mai 12. La procedura da osservare per la richiesta dei farmaci era: 1. Quella standard 2. Protocollo apposito (specificare) 3. Decidevamo in base alle esigenze e alle possibilità 4. Non saprei 13. Il tempo d attesa medio per assolvere alle richieste Secondo te la continuità assistenziale è stata garantita nel post evento? 15. Secondo te quale poteva essere il tempo di permanenza dell Infermiere in un Campo di Accoglienza per offrire alla Popolazione un supporto che potesse essere per ognuno significativo. (prima che l infermiere stesso si esaurisse): 1. Massimo una settimana 2. 10/15 giorni 3. 15/30 giorni 4. Più di 30 giorni 5. Altro 16. Di fronte alle richieste ti sei mai sentito in difficoltà? 0 No 1 A volte 2 Sempre 5

6 17. Riuscivi durante il tuo turno di lavoro a rispondere a tutte le richieste? a) Se no, perché? 1. Mancanza di tempo 2. Mancanza di risorse 3. A causa della stanchezza 4. A causa del mio stato emotivo 5. Altro 18. I turni di lavoro nei Campi di Accoglienza erano 1. Sostenibili 2. Eccessivi 3. Non c era turnazione 4. Non si riusciva mai a staccare veramente 5. Altro 19. Descrivi con un immagine e con parole tue quello che hai provato prestando soccorso alle vittime del sisma: 21. Al tuo rientro dalla missione hai potuto usufruire di: 1. Interventi di sostegno psicologico 2. Interventi di supporto tra pari 3. Interventi di counseling 4. Periodo di riposo (Es. permessi, ferie, congedi) 5. Nessun sostegno 6. Altro 22. Trovi che gli interventi di sostegno psicologico, di supporto tra pari o di counseling: 1. Ti sono state d aiuto 2. Ti sarebbero stato di aiuto 3. Ne sentivi il bisogno ma non ci sono state 4. Ne senti il bisogno tutt ora 5. Non ne hai mai sentito il bisogno 6. Altro 6

7 Le domande che seguono sono relative alle Sue esperienze, sia positive che negative, come professionista che offre il proprio aiuto. Consideri ognuna delle seguenti affermazioni in relazione a Lei e alla Sua situazione attuale. Metta una X con onestà nella colonna che indica quanto spesso l affermazione sia stata veritiera per Lei negli ultimi trenta giorni. 0 = mai 1 = raramente 2= poche volte 3 = piuttosto spesso 4 = spesso 5 = molto spesso V - Q 1- Sono felice 2- Sono preoccupato per più di una delle persone che aiuto. 3- Traggo soddisfazione dal poter aiutare le persone. 4- Mi sento legato agli altri. 5- Sobbalzo o sussulto per rumori imprevisti 6- Ho più energia dopo aver lavorato con coloro che aiuto. 7- Trovo difficoltà a separare la mia vita privata dalla mia vita come professionista che offre aiuto. 8- Sto perdendo il sonno per le esperienze traumatiche di una persona che aiuto. 9- Penso di poter essere stato contaminato dalle esperienze traumatiche di coloro che aiuto 10- Mi sento intrappolato dal mio lavoro di aiuto. 11- Per il mio offrire aiuto, mi sono sentito sull orlo di un baratro in molteplici situazioni. 12- Mi piace il mio lavoro come professionista che offre aiuto 13- Mi sento depresso in conseguenza al mio lavoro di aiuto. 14- Sento come se stessi provando il trauma di qualcuno che ho aiutato. 15- Ho delle convinzioni che mi sostengono 16- Sono soddisfatto di come riesco a stare al passo con le tecniche e i protocolli di aiuto 17- Sono la persona che ho sempre voluto essere 18- Il mio lavoro mi fa sentire soddisfatto 19- Mi sento esausto a causa del mio lavoro come professionista che offre aiuto. 20- Ho pensieri e sentimenti positivi riguardo coloro che aiuto e come li potrei aiutare. 21- Mi sento soprafatto dalla quantità di lavoro o dal numero di assistiti di cui mi devo occupare. 22- Credo di poter fare la differenza attraverso il mio lavoro. 23- Evito certe attività o situazioni perché mi ricordano esperienze paurose delle persone che aiuto. 24- Penso di continuare ad offrire il mio aiuto agli altri per molto tempo 25- Come conseguenza del mio aiutare, vengo assalito da improvvisi ed involontari pensieri di paura 26- Mi sento bloccato dal sistema 27- Penso di avere successo come professionista che offre aiuto. 28- Non sono in grado di ricordare aspetti importanti del mio lavoro con le vittime di un trauma. 29- Sono una persona eccessivamente sensibile 30- Sono felice di aver scelto di fare questo lavoro

8 Nessun cambiamento Cambiamento molto leggero Cambiamento leggero Cambiamento moderato Cambiamento importante Cambiamento molto importante IA - G Qui di seguito ti proponiamo delle affermazioni che possono riguardare il tuo cambiamento personale avvenuto in seguito all evento. Barra l opzione che più si avvicina alla tua esperienza. Qui di 1 Ho cambiato la scala dei valori della mia vita [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] 2 Apprezzo di più la vita [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] 3 Coltivo nuovi interessi [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] 4 Ho maggiore fiducia in me stesso [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] 5 Sento una spiritualità più profonda [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] 6 Avverto di poter contare sugli altri nel caso di problemi [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] 7 Ho costruito un nuovo percorso di vita [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] 8 Provo un maggior senso di vicinanza con le persone [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] 9 Esprimo le emozioni in maniera più spontanea [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] 10 Sento di potermela cavare meglio nelle difficoltà [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] 11 Mi sento capace di fare cose migliori nella vita [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] 12 Accetto più facilmente il modo in cui vanno le cose nella vita [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] 13 Apprezzo di più ogni nuovo giorno [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] 14 Vedo che ci sono opportunità impensabili prima dell evento [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] 15 Provo maggiore compassione per gli altri [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] 16 Impiego maggiori energie nelle relazioni con gli altri [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] 17 Sono più disposto ad affrontare le cose da cambiare [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] 18 Ho una maggiore fede religiosa [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] 19 Ho scoperto di essere più forte di quello che credevo [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] 20 Ho imparato quanto meravigliose siano le persone [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] 21 Accetto meglio il fatto di aver bisogno di altri [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] [ ] 22 Annota, se credi, altri tipi di cambiamento che avverti: 8

9 V H2 Il questionario è terminato, le chiediamo solo alcuni dati per poter meglio classificare le sue risposte 1. Età Stato civile 1. /a - convivente /a 4. /a 4. Nazionalità 5. Figli 0 No 1 Si 6. Vivono con te persone con più di 65 anni? 0 No 1 Si 7. Quale è la tua formazione? 1. Laurea Infermiere/Diploma Regionale 2. Master/Specializzazione 3. Master specifico per disaster management 4. Laurea Specialistica 5. Dottorato 6. Altro 7. Da quanto tempo sei Infermiere? 8. Quale è il tuo ruolo attuale? 1. Infermiere 2. Coordinatore 3. Docente 4. Dirigente di Servizio 5. Case Manager 6. Altro 9. In quale area lavori? 10. Residenza attuale 11. Luogo attuale di servizio 12. Dislocazione della missione in Abruzzo 13. Periodo dal al / dal al 14. Ruolo nel team d emergenza 15. Aggiungi se vuoi qualche commento 9

Assistenza sanitaria a misura di bambino - Bambini e giovani: diteci cosa ne pensate!

Assistenza sanitaria a misura di bambino - Bambini e giovani: diteci cosa ne pensate! Assistenza sanitaria a misura di bambino - Bambini e giovani: diteci cosa ne pensate! Il Consiglio d'europa è un'organizzazione internazionale con 47 paesi membri. La sua attività coinvolge 150 milioni

Dettagli

Questionario di gradimento dell Assistenza domiciliare

Questionario di gradimento dell Assistenza domiciliare Questionario di gradimento dell Assistenza domiciliare Gentile Signora/Signore, il questionario che Le chiediamo di compilare ha lo scopo di farci capire se l assistenza domiciliare che Le è stata fornita

Dettagli

L InfermIere nelle. maxiemergenza

L InfermIere nelle. maxiemergenza L InfermIere nelle maxiemergenza L Aquila, 14/15 Novembre 2014 Tomassina Di Fabio EVENTO CATASTROFICO CHE TRAVALICA LE POTENZIALITÁ DI RISPOSTA DELLE STRUTTURE LOCALI Il Susseguirsi delle scosse determina

Dettagli

Ambiente/Beni materiali VALORE Crescita personale VALORE Svago VALORE

Ambiente/Beni materiali VALORE Crescita personale VALORE Svago VALORE VALUTA OGNUNA DI QUESTE DIMENSIONI LEGGI BENE LE DOMANDE, PENSA CON TRASPARENZA ED ONESTA CON TE STESSE E COMPLETA CON UN AUTOVALUTAZIONE DA A 0 PER OGNUNA. RIPORTA IL SUL GRAFICO (UTILIZZA QUELLO IN FONO

Dettagli

QUESTIONARIO DI EFFICACIA DELL INCONTRO. La valutazione dovrà essere espressa in scala da 1 (per niente) a 5 (pienamente).

QUESTIONARIO DI EFFICACIA DELL INCONTRO. La valutazione dovrà essere espressa in scala da 1 (per niente) a 5 (pienamente). QUESTIONARIO DI EFFICACIA DELL INCONTRO Gentile genitore, le sottoponiamo il presente questionario anonimo al termine dell incontro a cui ha partecipato. La valutazione da lei espressa ci aiuterà a capire

Dettagli

Questionario DAPHNE: Qualcosa di te

Questionario DAPHNE: Qualcosa di te Questionario DAPHNE: Qualcosa di te Questo questionario ci dirà qualcosa di te, della tua famiglia, e di come ti senti riguardo a te stesso. È strutturato in quattro sezioni. Il questionario è segreto

Dettagli

di opinione sulla comunicazione interna della Provincia di Chieti.

di opinione sulla comunicazione interna della Provincia di Chieti. PROVINCIA DI CHIETI Ufficio per le Relazioni con il Pubblico Indagine di opinione sulla comunicazione interna della Provincia di Chieti. Caro collega, oggi ti chiediamo di contribuire al miglioramento

Dettagli

LA VITA E CAMBIAMENTO

LA VITA E CAMBIAMENTO Free Session Included! LA VITA E CAMBIAMENTO Giuliano Mandotti COACHING - INFORMATICA - FORMAZIONE Chi vuole fare sul serio qualcosa trova una strada, gli altri una scusa Proverbio africano Life COACHING

Dettagli

Motivazione, perseveranza e mente aperta.

Motivazione, perseveranza e mente aperta. Nome Andrea Pospisilova, NIWA Landscape Studio Foto Andrea ha avviato Niwa nel 2009 dopo aver completato un Master in progettazione di giardini e architettura del paesaggio. L'azienda fornisce la pianificazione

Dettagli

P.Ri.S.M.A. Percezione del rischio e sostenibilità nella montagna di Alpe Adria. Report di ricerca. Dicembre 2010

P.Ri.S.M.A. Percezione del rischio e sostenibilità nella montagna di Alpe Adria. Report di ricerca. Dicembre 2010 P.Ri.S.M.A Percezione del rischio e sostenibilità nella montagna di Alpe Adria Report di ricerca Dicembre 2010 Gli italiani hanno vissuto in misura maggiore l alluvione mentre gli austriaci hanno avuto

Dettagli

BeLL Questionario. www.bell-project.eu

BeLL Questionario. www.bell-project.eu Q BeLL Questionario www.bell-project.eu Gentile corsista, L obiettivo di questa indagine è raccogliere informazioni sulla sua esperienza di apprendimento in età adulta. Siamo interessati in particolare

Dettagli

Questionario sugli Spostamenti Casa Lavoro

Questionario sugli Spostamenti Casa Lavoro Questionario sugli Spostamenti Casa Lavoro Perché occuparsi di Mobilità Sostenibile? L'azienda, nell'ambito iniziative di miglioramento della qualità ambientale, sta valutando di migliorare l'utilizzo

Dettagli

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi AR IO NE PARLO DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi Ti aiuta a tenere sotto controllo la tua artrite reumatoide e a trarre il massimo beneficio dalla terapia Visita www.arioneparlo.it

Dettagli

Porre domande può essere d aiuto: Un aiuto per le persone in cura palliativa

Porre domande può essere d aiuto: Un aiuto per le persone in cura palliativa National Community Education Initiative Porre domande può essere d aiuto: Un aiuto per le persone in cura palliativa Asking Questions Can Help: An aid for people seeing the palliative care team Italian

Dettagli

IL PROTAGONISMO DEI GIOVANI ED IL FUTURO DELLE NUOVE GENERAZIONI

IL PROTAGONISMO DEI GIOVANI ED IL FUTURO DELLE NUOVE GENERAZIONI RICERCA INTERVENTO: IL PROTAGONISMO DEI GIOVANI ED IL FUTURO DELLE NUOVE GENERAZIONI Paese di provenienza Età Sesso Scuola Classe Il coordinamento della Scuola dei Genitori, in collaborazione con la parrocchia,

Dettagli

Questionario conoscitivo ALSO

Questionario conoscitivo ALSO Questionario conoscitivo ALSO Nello scorso mese di giugno è stata costituita a Gravedona un organizzazione di volontariato denominata : ASSOCIAZIONE LARIANA SOSTEGNO ONCOLOGICO (ALSO) camminiamo insieme.

Dettagli

CENTRO*EMPOLI 2010: SIMULAZIONE DI MAXIEMERGENZA A SORPRESA PER TESTARE LA MACCHINA DELL EMERGENZA.

CENTRO*EMPOLI 2010: SIMULAZIONE DI MAXIEMERGENZA A SORPRESA PER TESTARE LA MACCHINA DELL EMERGENZA. CENTRO*EMPOLI 2010: SIMULAZIONE DI MAXIEMERGENZA A SORPRESA PER TESTARE LA MACCHINA DELL EMERGENZA. Dott.ssa Cecilia Marmai Medico EST AUSL 11 Empoli Antonella Galgani Infermiera Emergenza Urgenza Territoriale

Dettagli

Questionario per la rilevazionedel grado di soddisfazione degli utenti

Questionario per la rilevazionedel grado di soddisfazione degli utenti Questionario per la rilevazionedel grado di soddisfazione degli utenti Gentile Signora, gentile Signore, La nostra Azienda sta conducendo un indagine tra i pazienti ricoverati per valutare la qualità dei

Dettagli

Tutti i diritti riservati Arduino Schenato Here Forex Pagina 1

Tutti i diritti riservati Arduino Schenato Here Forex Pagina 1 Tutti i diritti riservati Arduino Schenato Here Forex Pagina 1 IL BUSINESS DEL FOREX TRADING FREE VERSION Autore: Arduino Schenato Tutti i diritti riservati Arduino Schenato Here Forex Pagina 2 DISCLAIMER:

Dettagli

Ciao bambini! Mi chiamo Riky e vorrei farvi alcune domande per conoscere ciò che pensate sui rischi naturali.

Ciao bambini! Mi chiamo Riky e vorrei farvi alcune domande per conoscere ciò che pensate sui rischi naturali. Progetto P.RI.S.M.A. Percezione del rischio e sostenibilità nella montagna di Alpe Adria Novembre 2010 Ciao bambini! Mi chiamo Riky e vorrei farvi alcune domande per conoscere ciò che pensate sui rischi

Dettagli

Sei padrone della tua vita? Hai realizzato i tuoi sogni?

Sei padrone della tua vita? Hai realizzato i tuoi sogni? Sei padrone della tua vita? Hai realizzato i tuoi sogni? Qualunque sia la tua risposta, Voglio una vita straordinaria è la strada giusta per trovare nuove energie e urlare: Voglio essere io il regista

Dettagli

MASTER IN COUNSELLING

MASTER IN COUNSELLING MASTER IN COUNSELLING Seconda edizione Biella 2014 Partenza: 15 Febbraio È PER ME? Questo Master è per te se... Hai a cuore il benessere tuo e di quelli con cui sei in relazione Ti sei trovato spesso a

Dettagli

PSICOLOGIA DEL DENARO

PSICOLOGIA DEL DENARO PSICOLOGIA DEL DENARO PREMESSA Chiunque vede con chiarezza l importanza che il denaro ricopre nella vita di ognuno, ma pochi si rendono conto che diventare ricchi è possibile e spesso per farlo è sufficiente

Dettagli

Essere felici al lavoro / Fate qualcosa per gli altri

Essere felici al lavoro / Fate qualcosa per gli altri 26/3/2015 Essere felici al lavoro / Fate qualcosa per gli altri Essere felici al lavoro / Fate qualcosa per gli altri È un dato di fatto: rispettare il prossimo e fare azioni positive nei confronti degli

Dettagli

IN CASO DI...INCIDENTE TI AIUTIAMO A COMPILARE IL MODULO BLU (CID) GUIDA PRATICA DIALOGO

IN CASO DI...INCIDENTE TI AIUTIAMO A COMPILARE IL MODULO BLU (CID) GUIDA PRATICA DIALOGO IN CASO DI...INCIDENTE TI AIUTIAMO A COMPILARE IL MODULO BLU (CID) GUIDA PRATICA DIALOGO COS È COSA DEVE CONTENERE Il Modulo Blu di Constatazione Amichevole di Incidente (CID) è il Modulo che ti consigliamo

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO Bozza questionario on-line per Indagine Opinione Dottorandi 26 ciclo anno 2013 - Nucleo di valutazione dell Univ. di Torino 1 di 8 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO Nucleo di Valutazione dell Ateneo INDAGINE

Dettagli

COMITATO PROVINCIALE DI VALUTAZIONE DEL SISTEMA SCOLASTICO E FORMATIVO

COMITATO PROVINCIALE DI VALUTAZIONE DEL SISTEMA SCOLASTICO E FORMATIVO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Assessorato all Istruzione e alle politiche giovanili COMITATO PROVINCIALE DI VALUTAZIONE DEL SISTEMA SCOLASTICO E FORMATIVO QUESTIONARIO PER GLI STUDENTI degli Istituti superiori

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

Progetto Voglia di mutualismo

Progetto Voglia di mutualismo Progetto Voglia di mutualismo Questionario sulla domanda di mutualismo Versione PDF per l inoltro via fax. Se vuoi rispondere tramite mail all indirizzo staff@vita.it, scarica il questionario in formato

Dettagli

volontario e lo puoi fare bene».

volontario e lo puoi fare bene». «Ho imparato che puoi fare il volontario e lo puoi fare bene». Int. 8 grandi eventi e partecipazione attiva Una fotografia dei volontari a EXPO 2015 Dott.sa Antonella MORGANO Dip. di Filosofia, Pedagogia,

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

Cosa ti porti a casa?

Cosa ti porti a casa? 8. L o p i n i o n e d e i r a g a z z i e d e l l e r a g a z z e Cosa ti porti a casa? A conclusione dell incontro di restituzione è stato richiesto ai ragazzi di riportare in forma anonima una valutazione

Dettagli

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE BRUNO Emiliano Nato a Torre Annunziata il 01/04/1973 residente a Beinasco (To) Via Principe Amedeo 31 Recapito tel. 011 3497206 / 3383088341 e-mail: unosettetre@libero.it

Dettagli

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013

Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Bambini e Lutto Farra, 24 febbraio 2013 Obiettivi: - informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara - dare alcune indicazioni pratiche - suggerire alcuni

Dettagli

Assessorato alla Salute ed Equità Sociale. Grafica di: Francesca Teot - Comune di Udine

Assessorato alla Salute ed Equità Sociale. Grafica di: Francesca Teot - Comune di Udine Assessorato alla Salute ed Equità Sociale Grafica di: Francesca Teot - Comune di Udine violenza sulle donne Riconosci e combatti la violenza di genere La violenza domestica, quella che avviene quotidianamente

Dettagli

Ministero della Salute. La salute dell anziano. per la promozione e il mantenimento del benessere

Ministero della Salute. La salute dell anziano. per la promozione e il mantenimento del benessere Ministero della Salute La salute dell anziano Vademecum per la promozione e il mantenimento del benessere Care amiche e cari amici, questo piccolo opuscolo racchiude alcuni semplici ma importanti consigli

Dettagli

Come ti immagini gi insegnanti?

Come ti immagini gi insegnanti? a Come ti immagini gi insegnanti? Quello dell insegnante è un ruolo complesso, in cui entrano in gioco diverse caratteristiche della persona che lo esercita e della posizione che l insegnante occupa nella

Dettagli

Modello per la relazione individuale Mobilità Internazionale 2014/2015

Modello per la relazione individuale Mobilità Internazionale 2014/2015 Modello per la relazione individuale Mobilità Internazionale 2014/2015 Questa breve relazione sulla tua esperienza fornirà una preziosa informazione che sarà di beneficio in futuro per altri studenti e

Dettagli

I 12 principi della. Leadership Efficace in salone

I 12 principi della. Leadership Efficace in salone I 12 principi della Leadership Efficace in salone Leadership = capacita di condurre e di motivare Per condurre i tuoi dipendenti devono avere stima e fiducia di te. Tu devi essere credibile. Per motivare

Dettagli

Favorire l autostima nel bambino. Mario Di Pietro www.educazione-emotiva.it segreteria@mariodipietro.it

Favorire l autostima nel bambino. Mario Di Pietro www.educazione-emotiva.it segreteria@mariodipietro.it Favorire l autostima nel bambino Mario Di Pietro www.educazione-emotiva.it segreteria@mariodipietro.it 1 Un senso di impotenza si sviluppa in seguito all incapacità di influenzare positivamente le proprie

Dettagli

INFORMAZIONI SULL ASSISTENZA SANITARIA

INFORMAZIONI SULL ASSISTENZA SANITARIA INFORMAZIONI SULL ASSISTENZA SANITARIA Se mi ammalo cosa faccio? Ti rivolgi alla famiglia che ti ospita e poi all accompagnatore e/o al tutor dell ente di accoglienza, che provvederanno, se è il caso,

Dettagli

CONVERSAZIONE CLINICA. Classe VA

CONVERSAZIONE CLINICA. Classe VA CONVERSAZIONE CLINICA Classe VA 1) Che cosa ti fa venire in mente la parola ''volontariato''? -Una persona che aiuta qualcuno in difficoltà. (Vittoria) -Una persona che si offre per aiutare e stare con

Dettagli

MANIFESTARE RISULTATI ESTRATTO

MANIFESTARE RISULTATI ESTRATTO MANIFESTARE RISULTATI ESTRATTO Abbiamo pensato di proporti un breve, pratico ed utile estratto del Corso Manifestare Risultati. È la prima volta che condividiamo parte del materiale con chi ancora non

Dettagli

Le cure primarie in Italia: verso quali orizzonti di cura ed assistenza

Le cure primarie in Italia: verso quali orizzonti di cura ed assistenza Le cure primarie in Italia: verso quali orizzonti di cura ed assistenza Le cure primarie in Italia oggi: i risultati dell Osservatorio Tematiche esplorate Cittadini No Profilo campionatura del rispondente

Dettagli

MENTAL COACHING ISTRUZIONI PER L USO. Aldo Chiari. 1 Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

MENTAL COACHING ISTRUZIONI PER L USO. Aldo Chiari. 1 Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook MENTAL COACHING ISTRUZIONI PER L USO Aldo Chiari 1 A Drusiana, fonte di energia A Salvatore, meraviglioso mentore 2 Siamo quello che pensiamo. Tutto ciò che siamo nasce con i nostri pensieri. Noi creiamo

Dettagli

Risultati dei questionari di soddisfazione degli studenti al termine del Master

Risultati dei questionari di soddisfazione degli studenti al termine del Master Risultati dei questionari di soddisfazione degli studenti al termine del Master Informazioni sul Master (Fonte: pagine informative del Portale di Ateneo e comunicazioni tutor Master) TITOLO MIEX INTERNATIONAL

Dettagli

Azienda Ospedaliera C.T.O. / Maria Adelaide. Via Zuretti 29, Torino

Azienda Ospedaliera C.T.O. / Maria Adelaide. Via Zuretti 29, Torino CURRICULUM VITAE PROFESSIONALE INFORMAZIONI PERSONALI Nome GAVETTI Dario Indirizzo 2, VIA MARIA VITTORIA, CAP 10123, TORINO, ITALIA Telefono 347-4225638 Fax *** E-mail dario.gavetti@cto.to.it Nazionalità

Dettagli

L IMPATTO ECONOMICO DELL EMOFILIA E DELLE COAGULOPATIE CONGENITE SULLE FAMIGLIE

L IMPATTO ECONOMICO DELL EMOFILIA E DELLE COAGULOPATIE CONGENITE SULLE FAMIGLIE QUESTIONARIO INCHIESTA L IMPATTO ECONOMICO DELL EMOFILIA E DELLE COAGULOPATIE CONGENITE SULLE FAMIGLIE LUGLIO/AGOSTO 2001 10 La Federazione delle Associazioni Emofilici, con la collaborazione del nostro

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

IALT 7. www.leadership.it http://ialtbook.ning.com

IALT 7. www.leadership.it http://ialtbook.ning.com IALT 7 Campus in modalità esperienziale per lo sviluppo della Leadership e del Teamwork 20-23 Settembre 2012 A volte è più sicuro imparare senza una sedia ed insegnare senza una cattedra. Bjorn Vilhjalmsson

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A2

Università per Stranieri di Siena Livello A2 Unità 14 La Carta sanitaria elettronica In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sulla Carta sanitaria elettronica e sul Fascicolo sanitario elettronico parole relative alle

Dettagli

Mediamente una donna su otto sviluppa un carcinoma mammario nel corso della propria vita:

Mediamente una donna su otto sviluppa un carcinoma mammario nel corso della propria vita: VI Congresso Nazionale AICM: Le Reti Assistenziali e il Case Management per favorire la continuità di cura. Percorso della paziente affetta da cancro della mammella :esperienza lombarda M. Gjeloshi Riccione,25-26

Dettagli

CAPITOLO TRE: IL PERCORSO DI COUNSELING CON PATRIZIA

CAPITOLO TRE: IL PERCORSO DI COUNSELING CON PATRIZIA CAPITOLO TRE: IL PERCORSO DI COUNSELING CON PATRIZIA Nelle sedute di Counseling con Patrizia ho utilizzato l approccio Gestaltico Integrato della scuola ASPIC. I modelli da me utilizzati sono stati: Modello

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

EDIZIONE 2015 PROGRAMMA

EDIZIONE 2015 PROGRAMMA COMITATO PER IL COORDINAMENTO DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE DELLA PROVINCIA DI LODI "Corso riconosciuto dalla Scuola Superiore di Protezione Civile (SSPC) come conforme alla

Dettagli

MIGRANTI E SERVIZI FINANZIARI

MIGRANTI E SERVIZI FINANZIARI N questionario (non compilare) MIGRANTI E SERVIZI FINANZIARI Con questo questionario le chiediamo di aiutarci a capire i suoi rapporti con il sistema bancario italiano: modalità, livello di soddisfazione,

Dettagli

RINNOVAMENTO CARISMATICO CATTOLICO

RINNOVAMENTO CARISMATICO CATTOLICO INSEGNAMENTO IL MIO CUORE CANTA LE TUE LODI a cura di Carlo Arditi, Responsabile del Servizio Musica e Canto Nel preparare questa condivisione mi sono accorto che, pur non avendolo fatto apposta, anche

Dettagli

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità Introduzione AIAS Bologna onlus, in collaborazione con altre organizzazioni europee, sta realizzando un progetto che intende favorire lo sviluppo di un ambiente positivo nelle famiglie dei bambini con

Dettagli

LA PATERNITÀ NASCE COL NEONATO?

LA PATERNITÀ NASCE COL NEONATO? LA PATERNITÀ NASCE COL NEONATO? Convegno IRIS Non c è 2 senza 3 - Milano, 8 febbraio 2010 Alberto Pellai, Medico PhD, Psicoterapeuta dell Età Evolutiva Dipartimento di Sanità Pubblica Facoltà di Medicina

Dettagli

So quello che voglio! Compro quello che voglio!

So quello che voglio! Compro quello che voglio! So quello che voglio! Compro quello che voglio! Le persone con disturbi dell apprendimento hanno la capacità di scegliere i loro servizi di assistenza. Questo libricino è scritto in modo che sia facile

Dettagli

BENVENUTI nel questionario sul gradimento di CulturaItalia. Per la compilazione del questionario sarà necessaria una decina di minuti.

BENVENUTI nel questionario sul gradimento di CulturaItalia. Per la compilazione del questionario sarà necessaria una decina di minuti. BENVENUTI nel questionario sul gradimento di CulturaItalia Grazie per voler dedicare del tempo prezioso per rispondere ad alcune domande su CulturaItalia. Per la compilazione del questionario sarà necessaria

Dettagli

INDAGINE SULLA LETTURA, IL TEMPO LIBERO E I CONSUMI CULTURALI NELLA CITTÀ DI AVELLINO

INDAGINE SULLA LETTURA, IL TEMPO LIBERO E I CONSUMI CULTURALI NELLA CITTÀ DI AVELLINO CITTADINI PER LE BIBLIOTECHE AVELLINESI PRESIDIO DEL LIBRO AVELLINO Associazione senza scopo di lucro INDAGINE SULLA LETTURA, IL TEMPO LIBERO E I CONSUMI CULTURALI NELLA CITTÀ DI AVELLINO Ti chiediamo,

Dettagli

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE COGNOME: SOLLAZZO NOME: FRANCA TITOLI DI STUDIO CONSEGUITI: 1990- Diploma di INFERMIERA PROFESSIONALE presso la Scuola per Infermieri Professionali nel Presidio Ospedaliero

Dettagli

CONGRATULAZIONI E BENVENUTO NEL TUO NUOVO BUSINESS Lo scopo di questo training è di introdurti ad un nuovo modello di distribuzione

CONGRATULAZIONI E BENVENUTO NEL TUO NUOVO BUSINESS Lo scopo di questo training è di introdurti ad un nuovo modello di distribuzione CONGRATULAZIONI E BENVENUTO NEL TUO NUOVO BUSINESS Lo scopo di questo training è di introdurti ad un nuovo modello di distribuzione RAGGIUNGERE IL SUCCESSO NON È QUESTIONE DI FORTUNA O CASUALITÀ, MA LA

Dettagli

L Hospice fa parte della Rete Ligure di Cure Palliative ed è integrato con tutti i reparti e i servizi dell ASL.

L Hospice fa parte della Rete Ligure di Cure Palliative ed è integrato con tutti i reparti e i servizi dell ASL. L Hospice è una struttura dell ASL 1 Imperiese che accoglie prevalentemente pazienti con tumore in fase avanzata o terminale che necessitano di cure palliative di livello specialistico o che non possono

Dettagli

Louise L. Hay. vivi bene adesso. Ebook

Louise L. Hay. vivi bene adesso. Ebook Louise L. Hay vivi bene adesso Ebook Traduzione: Katia Prando Editing: Enza Casalino Revisione: Martina Marselli, Gioele Cortesi Impaginazione: Matteo Venturi 2 E ora parliamo di autostima. Non avrai mai

Dettagli

Questionario Professione Giovani Psicologi

Questionario Professione Giovani Psicologi Questionario Professione Giovani Psicologi DATI SOCIO-ANAGRAFICI Genere M F Età Provincia residenza Stato civile: celibe/nubile coniugato/a separato/a divorziato/a vedovo Anno di iscrizione all Ordine

Dettagli

INFERMIERI PROFESSIONALI ASSISTENTI SANITARI VIGILATRICI D INFANZIA

INFERMIERI PROFESSIONALI ASSISTENTI SANITARI VIGILATRICI D INFANZIA INFERMIERI PROFESSIONALI ASSISTENTI SANITARI VIGILATRICI D INFANZIA Collegio Provinciale di Bergamo 24125 Bergamo Via Borgo Palazzo 81 Telefono 035/217090 fax 035/236332 www.ipasvibergamo.it E-mail: collegio@infermieribergamo.it

Dettagli

L AQUILA, IO C ERO 13 Febbraio 2011

L AQUILA, IO C ERO 13 Febbraio 2011 L AQUILA, IO C ERO 13 Febbraio 2011 FASE 1: L ATTIVAZIONE A. Hai avvertito la scossa? Se si, hai pensato fosse di seria, media o lieve entità? B. Hai avuto la percezione della distanza dell epicentro?

Dettagli

COME CONCILIARE LAVORO E CURA DEGLI ANZIANI GUIDA PRATICA

COME CONCILIARE LAVORO E CURA DEGLI ANZIANI GUIDA PRATICA COME CONCILIARE LAVORO E CURA DEGLI ANZIANI GUIDA PRATICA Progetto Anchise INDICE Il Caregiver familiare: chi è? pag. 3 Il Caregiving pag. 3 Caregiver e lavoro pag. 4 IL CAREGIVER FAMILIARE: CHI È? Il

Dettagli

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci CAPITOLO 1 La donna della mia vita Oggi a un matrimonio ho conosciuto una donna fantastica, speciale. Vive a Palermo, ma appena se ne sente la cadenza, adora gli animali, cani e cavalli soprattutto, ma

Dettagli

Questionario sull utilizzo di strumenti "on line" da parte di cittadini con 65 o più anni

Questionario sull utilizzo di strumenti on line da parte di cittadini con 65 o più anni Questionario sull utilizzo di strumenti "on line" da parte di cittadini con 65 o più anni Caratteristiche dell intervistato età tra 65 e 74 anni tra 75 e 84 anni oltre 84 anni genere femmina maschio scolarità

Dettagli

Sei un operatore di biblioteca? *(se si sceglie Altro, specificare) Altro: Qual è il tuo nome o il tuo nickname? *

Sei un operatore di biblioteca? *(se si sceglie Altro, specificare) Altro: Qual è il tuo nome o il tuo nickname? * Questionario per un'indagine sul grado di conoscenza della qualità nelle biblioteche Gentile Collega, stiamo conducendo un indagine per valutare il grado di conoscenza dei principi e delle tecniche per

Dettagli

ARES, la "risposta" marchigiana al problema delle maxiemergenze sanitarie

ARES, la risposta marchigiana al problema delle maxiemergenze sanitarie REGIONE MARCHE ARES, la "risposta" marchigiana al problema delle maxiemergenze sanitarie Ripercorriamo la storia dell Associazione creata dal dottor Marco Esposito nel 1999. Da una precisa idea di sanità

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo DONIA MARIA VIA A: FRERI N. 19-98124 - MESSINA Telefono 0902921266 Fax E-mail Mariarosa.donia@tin.

Dettagli

Vuoi Essere Padrone della tua vita?

Vuoi Essere Padrone della tua vita? Vuoi Essere Padrone della tua vita? Ti servono 3 cose! Caro Amico/a, con queste pagine vorrei condividere con te un sistema semplice per tutti, per poter diventare padrone della propria vita! Vuoi diventare

Dettagli

FORMAZIONE UMANA GLOBALE

FORMAZIONE UMANA GLOBALE FORMAZIONE UMANA GLOBALE Effetti di un ciclo di otto sessioni di Meditazione Vigile (Mindfulness) sulla qualità di vita, la riduzione del livello di stress e il miglioramento di alcune abilità cognitive

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

TIMSS 2011. Questionario studente. Scuola secondaria di I grado classe terza. School ID: School Name:

TIMSS 2011. Questionario studente. Scuola secondaria di I grado classe terza. School ID: School Name: Identification Etichetta identificativa Label School ID: School Name: TIMSS 2011 Questionario studente Scuola secondaria di I grado classe terza Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo

Dettagli

Vinciamo insieme la vita Roma 13-16 maggio 2010 Rosa Oricchio

Vinciamo insieme la vita Roma 13-16 maggio 2010 Rosa Oricchio Vinciamo insieme la vita Roma 13-16 maggio 2010 Rosa Oricchio Il tumore negli anziani e il suo caregiver "Nessuno è tanto vecchio da non ritenere di poter vivere ancora un anno (Cicerone, De Senectute,

Dettagli

Il mio Portfolio per. l apprendimento. dello spagnolo. Biografia linguistica Passaporto linguistico Dossier. 2005, Paravia Bruno Mondadori Editori

Il mio Portfolio per. l apprendimento. dello spagnolo. Biografia linguistica Passaporto linguistico Dossier. 2005, Paravia Bruno Mondadori Editori S C U O L A S E C O N D A R I A D I P R I M O G R A D O Il mio Portfolio per l apprendimento dello spagnolo Biografia linguistica Passaporto linguistico Dossier 2005, Paravia Bruno Mondadori Editori Che

Dettagli

10 passi. verso la salute mentale.

10 passi. verso la salute mentale. 10 passi verso la salute mentale. «La salute mentale riguarda tutti» La maggior parte dei grigionesi sa che il movimento quotidiano e un alimentazione sana favoriscono la salute fisica e che buone condizioni

Dettagli

[NRG] Power Sponsoring Video#1 Trascrizione del video:

[NRG] Power Sponsoring Video#1 Trascrizione del video: [NRG] Power Sponsoring Video#1 Trascrizione del video: "Come venire invitato: Perché i contatti dal mercato freddo sono morti, e che cosa fare ora... " Ciao il mio nome è Alessandro Zani e io sono il creatore

Dettagli

1) Il mio avatar: uguali o diversi? L esercizio permette di apprendere il concetto di avatar e comprenderne la tipologia.

1) Il mio avatar: uguali o diversi? L esercizio permette di apprendere il concetto di avatar e comprenderne la tipologia. DISCUSSION STARTERS - Definisci a parole tue cosa è un avatar. - Quali sono le funzioni psicologiche dell avatar? - L avatar può essere sempre come tu lo vorresti? - Quanti tipi di avatar conosci? - In

Dettagli

Facoltà di Medicina e Chirurgia. Università degli Studi di Milano. BLS ed Elementi di Primo Soccorso. Il Ruolo del Soccorritore. In collaborazione con

Facoltà di Medicina e Chirurgia. Università degli Studi di Milano. BLS ed Elementi di Primo Soccorso. Il Ruolo del Soccorritore. In collaborazione con Università degli Studi di Milano BLS ed Elementi di Primo Soccorso Il Ruolo del Soccorritore In collaborazione con Obiettivo Sapere come comportarsi quando ci si trova di fronte ad un paziente colpito

Dettagli

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita Come Guadagnare Molto Denaro Lavorando Poco Tempo Presentato da Paolo Ruberto Prima di iniziare ti chiedo di assicurarti di

Dettagli

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Ciao da Matteo Nodari di Network Marketing Top Strategy! Come ti dicevo il network marketing è uno dei settori più controversi e fraintesi di tutti i tempi.

Dettagli

CURRICULUM FORMATIVO DEL SIG. GAETANO ANANIA NATO A NEMOLI 15/08/1953 ED IVI RESIDENTE ALLA C/DA LAGO SIRINO, 57.

CURRICULUM FORMATIVO DEL SIG. GAETANO ANANIA NATO A NEMOLI 15/08/1953 ED IVI RESIDENTE ALLA C/DA LAGO SIRINO, 57. CURRICULUM FORMATIVO DEL SIG. GAETANO ANANIA NATO A NEMOLI 15/08/1953 ED IVI RESIDENTE ALLA C/DA LAGO SIRINO, 57. Il sottoscritto dopo le scuole dell obbligo il 16/08/1970 si è arruolato nella Marina Militare.

Dettagli

DBT SKILLS TRAINING ABILITÀ DI REGOLAZIONE EMOZIONALE

DBT SKILLS TRAINING ABILITÀ DI REGOLAZIONE EMOZIONALE DBT SKILLS TRAINING ABILITÀ DI REGOLAZIONE EMOZIONALE Maria Elena Ridolfi Regolazione emozionale: obiettivi COMPRENDERE LE EMOZIONI RIDURRE LA VULNERABILITA EMOZIONALE RIDURRE LA SOFFERENZA EMOZIONALE

Dettagli

QUESTIONARIO ALUNNI PRIMARIA (CLASSE II) 67/110 (Pitta 19 Padre Pio 72 Torelli 19) Collodi 24/40

QUESTIONARIO ALUNNI PRIMARIA (CLASSE II) 67/110 (Pitta 19 Padre Pio 72 Torelli 19) Collodi 24/40 QUESTIONARIO ALUNNI PRIMARIA (CLASSE II) 67/110 (Pitta 19 Padre Pio 72 Torelli 19) Collodi 24/40 Vieni volentieri a Scuola? Sì 76 In parte 8 No 5 Sì, perché? Imparo cose Faccio nuove Soddisfo la nuove

Dettagli

IL MIO PERCORSO PERSONALE. Questionario Utenti Input

IL MIO PERCORSO PERSONALE. Questionario Utenti Input IL MIO CORSO SONALE Questionario Utenti Input Finalità 1. Promuovere lo sviluppo personale durante il percorso scolastico Per cominciare, abbiamo bisogno di alcuni tuoi dati personali e del percorso di

Dettagli

CONVIVERE CON L IAP: UN QUESTIONARIO PER IL CAREGIVER

CONVIVERE CON L IAP: UN QUESTIONARIO PER IL CAREGIVER CONVIVERE CON L IAP: UN QUESTIONARIO PER IL CAREGIVER PRESENTAZIONE DEL QUESTIONARIO PER IL CAREGIVER Grazie ai risultati di un recente studio internazionale ora si conoscono meglio le molte difficoltà

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome e Cognome FRANCESCA VACCHINA Indirizzo Telefono 335377281 E-mail VIA POGGIO ALLA CAVALLA, 89/F

Dettagli

Hai trovato interessante conoscere la nostra realtà? No 4 Poco 17 Non so 7 Si 132 Tantissimo 96 Totale 256

Hai trovato interessante conoscere la nostra realtà? No 4 Poco 17 Non so 7 Si 132 Tantissimo 96 Totale 256 Hai trovato interessante conoscere la nostra realtà? No 4 Poco 17 Non so 7 Si 132 Tantissimo 96 Cosa ti ha colpito di quello che faccio? il mio lavoro 64 come siamo organizzati tra bambini il contributo

Dettagli

Campagna informativa sulle dipendenze patologiche. Abruzzo Sanità: il nostro impegno per la tua salute.

Campagna informativa sulle dipendenze patologiche. Abruzzo Sanità: il nostro impegno per la tua salute. Campagna informativa sulle dipendenze patologiche Abruzzo Sanità: il nostro impegno per la tua salute. Cari cittadini, è con orgoglio che vi presento la prima di dieci Campagne di Comunicazione sanitaria

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI SCAGLIA MARCO. Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI SCAGLIA MARCO. Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Nazionalità SCAGLIA MARCO Italiana ESPERIENZA LAVORATIVA Data di nascita 17

Dettagli

QUESTIONARIO SULL ADERENZA ALLA TERAPIA PER L EPATITE C

QUESTIONARIO SULL ADERENZA ALLA TERAPIA PER L EPATITE C ALLEGATO 5 Cod. paz.: Data compilazione / / Centro Clinico QUESTIONARIO SULL ADERENZA ALLA TERAPIA PER L EPATITE C Lo scopo di questa ricerca è quello di comprendere meglio i problemi legati all assunzione

Dettagli

Intesa come accesso ai media e capacità di uso degli strumenti (in particolare la TV);

Intesa come accesso ai media e capacità di uso degli strumenti (in particolare la TV); SKY: progetto Scuole/Sky TG24 Questionario studenti Le aree di indagine: 1. Accessibilità 2. Analisi critica 3. Comunicazione 4. Focus su nuove professionalità ---------------------------------------------------------------------

Dettagli

1. Presentazione del programma. 3. Metodologia didattica e contenuti. 4. L organizzazione della lezione in aula sincrona

1. Presentazione del programma. 3. Metodologia didattica e contenuti. 4. L organizzazione della lezione in aula sincrona Guida didattica Programma di. Epatente 1. Presentazione del programma 2. Struttura del programma 3. Metodologia didattica e contenuti 4. L organizzazione della lezione in aula sincrona 5. Raccomandazioni

Dettagli