IL MORBO CELIACO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL MORBO CELIACO"

Transcript

1 IL MORBO CELIACO

2 Introduzione è una condizione permanente di intolleranza ad una proteina vegetale,la gliadina, presente nel glutine. In soggetti geneticamente predisposti si sviluppa una anormale risposta immunologica. Cio determina un alterazione infiammatoria cronica della mucosa intestinale con conseguente malassorbimento

3 Epidemiologia Due picchi di incidenza: nei bambini al di sotto dei 2 anni di età in individui tra i 30 e i 40 anni. In ogni caso la malattia può presentarsi a qualsiasi età

4 Classificazione clinica: Forma classica (prevalente nei bambini) Sublclinica (generalmente in età adulta con sintomi sfumati) Asintomatica o silente o latente (presenza di segni ma assenza di sintomi o assente manifestazione della malattia)

5 Anatomia Patologica La triade: 1. Iperplasia della cripte 2. Infiltrazione linfocitaria nella mucosa 3. La mucosa intestinale presenta una riduzione dell altezza dei villi fino all atrofia,formando la tipica mucosa piatta.

6 Manifestazioni Cliniche INTESTINALI Diarrea (feci anormali e voluminose) Steatorrea Calo ponderale EXTRA - INTESTINALI Anemia Ipostaturalismo Dermatite erpetiforme Vomito Dolori ossei e ostepenia Disturbi neurologici

7 Diagnosi Ricerca di specifici markers anticorpali antigliadina, antiendomisio, antitransglutaminasi. EGDS con Biopsia Duodenale che confermi la diagnosi

8 Trattamento dietetico (I) la dieta è una terapia sufficiente e necessaria a correggere la sintomatologia clinica e le lesioni anatomopatologiche. L eliminazione del glutine dalla dieta porta ad una completa normalizzazione della mucosa intestinale Una successiva reintroduzione del glutine nella dieta è seguita dalla ricomparsa delle anomalie della mucosa

9 Trattamento dietetico (II) Esclusione completa di tutti gli alimenti che contengono glutine. Eventuale utilizzo di prodotti dietetici senza glutine. Seguire i principi fondamentali di una buona alimentazione.

10 Il glutine È Costituito da gliadine e glutenine Presente in alcuni cereali quali: Frumento Kamut Segale Spelta Farro Orzo Sorgo Triticale

11 Alimenti contenenti questi cereali sono: Farina, pasta, semolino, fiocchi di cereali Pane comune e speciale, pangrattato Grissini, crackers, fette biscottate, focacce, pizza, pan carrè. Gnocchi di patate Crusca e malto d orzo Dolci, biscotti e torte Birra, whisky, vodka, gin.

12 Tracce di glutine presenti anche in: Carne in scatola Prosciutto cotto (per cui preferire il pr. crudo o quello senza glutine) Prodotti impanati e infarinati Salse e sughi pronti (preferire arrosti senza salsa) Mayonnaise e mostarda Cioccolato al latte Gelati, caramelle e confetture di frutta Creme, cosmetici e saponi che contengono olio di germe di grano.

13 Il glutine non è presente in: Castagne Legumi Miglio Riso e patate Grano saraceno e tapioca Mais Soia Fecola di patate

14 Prevenzione delle ricadute Riservare utensili e stoviglie solo per preparare i piatti per celiaci. Leggere attentamente le etichette di prodotti già pronti o in scatola (minestroni,carne in scatola, latte liofilizzato ecc.) Consultare il prontuario AIC (associazione italiana celiachia) degli alimenti

15 Ruolo dell infermiera Capire se la diagnosi è certa informare la dietista per poter prendere adeguati provvedimenti conferma della diagnosi insieme al personale medico Messa in atto di una dieta per celiaco educazione del pz e dei parenti circa l alimentazione e il comportamento da seguire

IL MENU' SCOLASTICO ED IL MENU' SENZA GLUTINE.

IL MENU' SCOLASTICO ED IL MENU' SENZA GLUTINE. Dipartimento di Sanità Pubblica U.O.S. NUTRIZIONE Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione Azienda USL di Modena DIETISTA DOTT.SSA MARIANGELA CIRILLO IL MENU' SCOLASTICO ED IL MENU' SENZA GLUTINE.

Dettagli

CONOSCERE LA CELIACHIA

CONOSCERE LA CELIACHIA CONOSCERE LA CELIACHIA CORSO DI FORMAZIONE PER DIRIGENTI SCOLASTICI, DOCENTI, ATA, REFERENTI DEI COMUNI E DITTE DI RISTORAZIONE E ALTRO PERSONALE COINVOLTO NELLA DISTRIBUZIONE DEI PASTI Dr. Monica Selmi

Dettagli

CONOSCERE LA CELIACHIA

CONOSCERE LA CELIACHIA CONOSCERE LA CELIACHIA CORSO DI FORMAZIONE PER DIRIGENTI SCOLASTICI, DOCENTI, ATA, REFERENTI DEI COMUNI E DITTE DI RISTORAZIONE E ALTRO PERSONALE COINVOLTO NELLA DISTRIBUZIONE DEI PASTI Dr. Armando Franceschelli

Dettagli

GLUTILE.IT - ABC DEGLI ALIMENTI PER IL CELIACO. Patate Purè istantaneo Malto d orzo. Riso in chicchi Patatine confezionate Bulgur

GLUTILE.IT - ABC DEGLI ALIMENTI PER IL CELIACO. Patate Purè istantaneo Malto d orzo. Riso in chicchi Patatine confezionate Bulgur ABC DEGLI ALIMENTI per il celiaco CEREALI Patate Purè istantaneo Malto d orzo Mais in chicchi, cotto a vapore Purè surgelato Orzo Riso in chicchi Patatine confezionate Bulgur Miglio in semi Riso soffiato

Dettagli

Schema settimanale di Alimentazione Detox senza Glutine

Schema settimanale di Alimentazione Detox senza Glutine Schema settimanale di Alimentazione Detox senza Glutine quali cereali è possibile mangiare e quali no: SI per riso, mais, grano saraceno, amaranto, manioca, miglio, quinoa, sorgo, teff e tutti i prodotti

Dettagli

Il disturbo primario del morbo celiaco è l intolleranza al glutine, ad una componente proteica, gliadina, presente nel grano, orzo e segale.

Il disturbo primario del morbo celiaco è l intolleranza al glutine, ad una componente proteica, gliadina, presente nel grano, orzo e segale. La malattia celiaca è una condizione infiammatoria della mucosa del piccolo intestino che regredisce in seguito all eliminazione dalla dieta di alimenti contenenti glutine. Il disturbo primario del morbo

Dettagli

LA CELIACHIA. E definita come Intolleranza al Glutine Geneticamente Determinata.

LA CELIACHIA. E definita come Intolleranza al Glutine Geneticamente Determinata. LA CELIACHIA E definita come Intolleranza al Glutine Geneticamente Determinata. E una patologia multifattoriale, legata principalmente a due fattori: Predisposizione genetica, fattore intrinseco al paziente

Dettagli

FARINE MAIS, RISO, QUINOA, AMARANTO, CANAPA, CECI, GRANO SARACENO, AVENA, TAPIOCA, SOIA, AMIDI

FARINE MAIS, RISO, QUINOA, AMARANTO, CANAPA, CECI, GRANO SARACENO, AVENA, TAPIOCA, SOIA, AMIDI FARINE MAIS, RISO, QUINOA, AMARANTO, CANAPA, CECI, GRANO SARACENO, AVENA, TAPIOCA, SOIA, AMIDI 500 500 12->6 FARINA DI MAIS BRAMATA Per polenta 540 500 12->6 FARINA DI MAIS PRECOTTA Per polenta istantanea

Dettagli

CONOSCERE LA CELIACHIA

CONOSCERE LA CELIACHIA CONOSCERE LA CELIACHIA La celiachia, o malattia celiaca (MC) e' una patologia di tipo autoimmune, primariamente localizzata nell'intestino tenue ma di natura sistemica scatenata dall'ingestione di glutine

Dettagli

Prof. Donatella Barisani. Dipartimento di Medicina e Chirurgia Università di Milano Bicocca, Monza, Italy

Prof. Donatella Barisani. Dipartimento di Medicina e Chirurgia Università di Milano Bicocca, Monza, Italy Prof. Donatella Barisani Dipartimento di Medicina e Chirurgia Università di Milano Bicocca, Monza, Italy 7 Novembre, 2016 Patologie legate all assunzione di glutine Malattia celiaca: danno intestinale

Dettagli

Cereali si Cereali no

Cereali si Cereali no Cereali si Cereali no Cereali Senza alcun dubbio la frutta è un alimento superiore. Il problema si pone quando essa non è sufficiente in qualità, quantità e varietà, quando l apporto calorico stenta a

Dettagli

COMUNE DI PALERMO CELIACHIA:

COMUNE DI PALERMO CELIACHIA: COMUNE DI PALERMO Area della Scuola Settore Servizi Educativi Servizio Assistenza Scolastica e Servizi per le Scuole UO Refezione Scolastica CELIACHIA: ALIMENTI PERMESSI ALIMENTI A RISCHIO ALIMENTI VIETATI

Dettagli

Dott.ssa Emanuela Graziano - Dietista

Dott.ssa Emanuela Graziano - Dietista LA CELIACHIA Dott.ssa Emanuela Graziano - Dietista Corso Scienze Tecniche Dietetiche Applicate MED/49 Corso di laurea in Assistenza Sanitaria (SNT/4) ANNO ACCADEMICO 2013-2014 CHE COS È? La celiachiaè

Dettagli

6.5.8 INTOLLERANZA AL GLUTINE (CELIACHIA)

6.5.8 INTOLLERANZA AL GLUTINE (CELIACHIA) 6.5.8 INTOLLERANZA AL GLUTINE (CELIACHIA) La celiachia à una â œintolleranzaâ (reazione avversa) permanente al glutine, un complesso proteico contenuto in alcuni cereali quali frumento, orzo, segale, farro,

Dettagli

TABELLE DIETETICHE PER INTOLLERANZA AL GLUTINE ED ALLE PROTEINE DEL LATTE VACCINO

TABELLE DIETETICHE PER INTOLLERANZA AL GLUTINE ED ALLE PROTEINE DEL LATTE VACCINO Riso con verza* Uova strapazzate * Coniglio al pomodoro SCUOLA DELL INFANZIA SCUOLA PRIMARIA E SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MENU INVERNALE zucca Spezzatino di tacchino con patate Carciofi stufati patate*

Dettagli

LUNEDI MARTEDI MERCOLEDI GIOVEDI VENERDI. Pasta aglutinata con. zucca. lenticchie Mozzarella. Spezzatino bovino al. Insalata verde

LUNEDI MARTEDI MERCOLEDI GIOVEDI VENERDI. Pasta aglutinata con. zucca. lenticchie Mozzarella. Spezzatino bovino al. Insalata verde SCUOLA DELL INFANZIA SCUOLA PRIMARIA E SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MENU INVERNALE *Alimenti e ingredienti di uso corrente non contenenti fonti di glutine individuati nella guida a cura dell Associazione

Dettagli

Valutazione del rischio. Concetto di rischio Autocontrollo Allergie e intolleranze alimentari Avvelenamento alimentare da cause diverse

Valutazione del rischio. Concetto di rischio Autocontrollo Allergie e intolleranze alimentari Avvelenamento alimentare da cause diverse Valutazione del rischio Concetto di rischio Autocontrollo Allergie e intolleranze alimentari Avvelenamento alimentare da cause diverse Cosa si intende per rischio? Il rischio è la valutazione della probabilità

Dettagli

Celiachia. L informazione supera le barriere alimentari

Celiachia. L informazione supera le barriere alimentari Celiachia L informazione supera le barriere alimentari Lo scopo di questo opuscolo è far conoscere la malattia celiaca agli operatori del settore alimentare e rendere loro agevole la comprensione delle

Dettagli

LA CELIACHIA: UN'INTOLLERANZA AL GLUTINE DIFFUSA, POCO CONOSCIUTA, FACILE DA DIAGNOSTICARE. al tuo servizio I CONSIGLI DEL FARMACISTA.

LA CELIACHIA: UN'INTOLLERANZA AL GLUTINE DIFFUSA, POCO CONOSCIUTA, FACILE DA DIAGNOSTICARE. al tuo servizio I CONSIGLI DEL FARMACISTA. In collaborazione con Claudia Koll - Presidentessa Onoraria Associazione Italiana Celiachia Associazione Italiana Celiachia Piemonte - Valle d Aosta I CONSIGLI DEL FARMACISTA. LA CELIACHIA: UN'INTOLLERANZA

Dettagli

6.5.4 ALLERGIA AI LEGUMI

6.5.4 ALLERGIA AI LEGUMI 6.5.4 ALLERGIA AI LEGUMI Nella categoria dei legumi sono compresi fagioli, fave, lenticchie, ceci, piselli, cicerchie, fagiolini e lupini; appartengono inoltre alla famiglia dei legumi, anche se hanno

Dettagli

Ingredienti: mandorle dolci Usate moltissimo in pasticceria per la preparazione dei dolci

Ingredienti: mandorle dolci Usate moltissimo in pasticceria per la preparazione dei dolci Denominazione Descrizione Unità Foto Farina di Grano Farina ottenuta dalla lavorazione del grano Saraceno saraceno su macine in pietra naturale. Si consuma nelle minestre, specialmente di verdure e, in

Dettagli

GIORNATA CON MENU SPECIALE FACCIAMO FESTA 18 MAGGIO 2017

GIORNATA CON MENU SPECIALE FACCIAMO FESTA 18 MAGGIO 2017 GIORNATA CON MENU SPECIALE FACCIAMO FESTA 18 MAGGIO 2017 Nelle scuole di Milano servite da Milano Ristorazione In occasione della Settimana Nazionale della Celiachia, il prossimo 18 maggio 2017 nelle scuole

Dettagli

La celiachia è una malattia digestiva di origine genetica. I pazienti che ne sono affetti reagiscono al glutine, contenuto in alcuni cibi.

La celiachia è una malattia digestiva di origine genetica. I pazienti che ne sono affetti reagiscono al glutine, contenuto in alcuni cibi. La celiachia è una malattia digestiva di origine genetica. I pazienti che ne sono affetti reagiscono al glutine, contenuto in alcuni cibi. Il glutine è una sostanza lipoproteica che si origina dall'unione,

Dettagli

RISTORAZIONE SCOLASTICA igiene, sicurezza e nutrizione a scuola

RISTORAZIONE SCOLASTICA igiene, sicurezza e nutrizione a scuola Dipartimento di Sanità Pubblica U.O. NUTRIZIONE Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione Azienda USL di Modena DIETISTA DOTT.SSA MARIANGELA CIRILLO RISTORAZIONE SCOLASTICA igiene, sicurezza e

Dettagli

La celiachia. Carmine Correale

La celiachia. Carmine Correale La celiachia Carmine Correale Che cosa è la celiachia La celiachia è scatenata in soggetti geneticamente predisposti all ingestione del glutine, sostanza proteica presente in avena, frumento, farro, kamut,

Dettagli

CELIAC TEST (Valutazione immunitaria della possibile positività alla Malattia Celiaca) MALATTIA CELIACA CELIACHIA E INTOLLERANZA AL GLUTINE GLUTINE

CELIAC TEST (Valutazione immunitaria della possibile positività alla Malattia Celiaca) MALATTIA CELIACA CELIACHIA E INTOLLERANZA AL GLUTINE GLUTINE Paziente: Cod. Prodotto: 00000 Codice Accettazione: 00000 CCV: 000 Data: 29/12/2015 (Valutazione immunitaria della possibile positività alla Malattia Celiaca) MALATTIA CELIACA CELIACHIA E INTOLLERANZA

Dettagli

Come si progetta un menù scolastico?

Come si progetta un menù scolastico? Come si progetta un menù scolastico? Rispettando le «Linee guida» e i LARN Applicando varietà ed alternanza Scegliendo le migliori materie prime Rispettando le abitudini alimentari locali Facendo attenzione

Dettagli

Alterazioni dell alvo e Nutrizione

Alterazioni dell alvo e Nutrizione Alterazioni dell alvo e Nutrizione Lo IEO pubblica una collana di Booklets al fine di aiutare il paziente a gestire eventuali problematiche (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire,

Dettagli

Allegato H - TIMBRO DITTA:

Allegato H - TIMBRO DITTA: BIO DOP IGP KM 0 1 Aceto di vino Litri 10.438,17 2 Acqua oligominerale Litri 69,00 3 Base per pizza Kg 9.280,88 4 Base per pizza senza latte/uova e derivati Kg 345,00 5 Bicarbonato di sodio Kg 709,17 6

Dettagli

6.5.2 ALLERGIA ALLE PROTEINE DEL LATTE VACCINO

6.5.2 ALLERGIA ALLE PROTEINE DEL LATTE VACCINO 6.5.2 ALLERGIA ALLE PROTEINE DEL LATTE VACCINO Lâ allergia alle proteine del latte vaccino (APLV) Ã unâ allergia piuttosto diffusa, che puã² manifestarsi in reazioni anche gravi, sebbene generalmente le

Dettagli

Uova per polpette, ecc. (per 10 persone) n. 1 n. 1 Uova per tortini, flan, sformati di uova e verdure n. 1/2 n. 1

Uova per polpette, ecc. (per 10 persone) n. 1 n. 1 Uova per tortini, flan, sformati di uova e verdure n. 1/2 n. 1 Aggiornamento agosto 2005 PROSPETTO GRAMMATURE PER GLI ASILI NIDO (spuntino della mattina, pranzo e merenda) Le grammature sono indicate al crudo e al netto degli scarti, tranne quando diversamente indicato:

Dettagli

Dieta Senza Glutine:

Dieta Senza Glutine: CONOSCERE LA CELIACHIA NOVITA 2012 Dieta Senza Glutine: errori alimentari, raccomandazioni, novità Dietista Anna Malacarne San Giorgio di Mantova, 4 giugno 2012 dopo la domanda 1 DIETA SENZA GLUTINE (DSG)

Dettagli

Non tutti possono mangiare il pane Alcune persone soffrono di intolleranza al glutine.

Non tutti possono mangiare il pane Alcune persone soffrono di intolleranza al glutine. Non tutti possono mangiare il pane Alcune persone soffrono di intolleranza al glutine. Una bella brioche calda appena uscita dal forno, il pane ancora fragrante. Niente sembrerebbe più sano di questi alimenti,

Dettagli

Nutrizione e intolleranza

Nutrizione e intolleranza I MILLE VOLTI DELLA NUTRIZIONE Università degli Studi di Milano - Bicocca Auditorium Guido Martinotti Luisa Marini Nutrizione e intolleranza www.digitalforacademy.com NUTRIZIONE E INTOLLERANZA Piaceri

Dettagli

Allegato G DIETE SPECIALI

Allegato G DIETE SPECIALI Allegato G DIETE SPECIALI PREMESSA Negli ultimi decenni si è osservata una grande attenzione da parte di medici e cittadini nei confronti delle reazioni avverse ad alimenti, ovvero di quelle situazioni

Dettagli

In cucina con il Dottore IPSSAR Pastore di Varallo-Gattinara. La malattia celiaca

In cucina con il Dottore IPSSAR Pastore di Varallo-Gattinara. La malattia celiaca In cucina con il Dottore IPSSAR Pastore di Varallo-Gattinara La malattia celiaca Federico Baldi Direttore S.C. Malattie Metaboliche e Diabetologia Direttore del Dipartimento per la Cura delle Malattie

Dettagli

Denominazione Descrizione Unità Foto Mini grissini di riso al sesamo

Denominazione Descrizione Unità Foto Mini grissini di riso al sesamo Denominazione Descrizione Unità Foto Mini grissini di riso al sesamo *amido di mais, *amido di riso, *uova, margarina vegetale (*olio di palma, *olio di semi di girasole, acqua, emulsionante: lecitina

Dettagli

LA CUCINA SENZA GLUTINE: dal nido al web. Dott.ssa Maura Malaguti A.USL Modena-SIAN Modena 24 MAGGIO 2011

LA CUCINA SENZA GLUTINE: dal nido al web. Dott.ssa Maura Malaguti A.USL Modena-SIAN Modena 24 MAGGIO 2011 LA CUCINA SENZA GLUTINE: dal nido al web Dott.ssa Maura Malaguti A.USL Modena-SIAN Modena 24 MAGGIO 2011 Cos'e' la celiachia E' una intolleranza permanente al glutine presente negli alimenti. Il glutine

Dettagli

L ABC della dieta del celiaco

L ABC della dieta del celiaco L ABC della dieta del celiaco Ovvero dove si trova il glutine? = Permesso = Rischio = Vietato La completa esclusione del glutine dalla dieta non è facile da realizzare, in quanto i cereali non permessi

Dettagli

ALLERGIA E INTOLLERANZE LEGATE AI CEREALI

ALLERGIA E INTOLLERANZE LEGATE AI CEREALI DEGUSTAZIONE DIDATTICA PANELA ALLERGIA E INTOLLERANZE LEGATE AI CEREALI Ricetta: pasta di farro integrale e insalata 5 alghe. Dott. ssa Annalisa Caravaggi Biologo Nutrizionista Corso Matteotti, 41 Castel

Dettagli

NON DI SOLO PANE ( e se fossi celiaco?)

NON DI SOLO PANE ( e se fossi celiaco?) NON DI SOLO PANE ( e se fossi celiaco?) LA TERAPIA Annalisa Mascheroni Servizio di Dietologia e Nutrizione Clinica ASST di Melegnano e della Martesana 23 maggio 2016 CELIACHIA : TERAPIA La dieta senza

Dettagli

Lucia Fransos Responsabile AFC Alimentazione Fuori Casa AIC Piemonte Valle d Aosta. La qualità dei prodotti per Celiaci: risultati dello Studio AIC

Lucia Fransos Responsabile AFC Alimentazione Fuori Casa AIC Piemonte Valle d Aosta. La qualità dei prodotti per Celiaci: risultati dello Studio AIC Lucia Fransos Responsabile AFC Alimentazione Fuori Casa AIC Piemonte Valle d Aosta La qualità dei prodotti per Celiaci: risultati dello Studio AIC Qualità La qualità secondo l European Organization for

Dettagli

COMUNE DI CASALE ESTIVO ANNO SCOLASTICO 2015/2016

COMUNE DI CASALE ESTIVO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 COMUNE DI CASALE ESTIVO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 Pasta* al pomodoro Pasta* olio e rosmarino Pasta * al pesto fresco Pasta* al pomodoro (mat. Uova sode milanese di lonza* (impanatura arrosto di manzo minestrina*)

Dettagli

MENU AUTUNNO/INVERNO MICRONIDO CAV. CARLO NOBILI COMUNE DI SUNO MESI

MENU AUTUNNO/INVERNO MICRONIDO CAV. CARLO NOBILI COMUNE DI SUNO MESI MENU AUTUNNO/INVERNO MICRONIDO CAV. CARLO NOBILI COMUNE DI SUNO 12-36 MESI Settimana Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì I Risotto al parmigiano Frittatina semplice Fagiolini * Merenda: pizza Lasagne

Dettagli

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI DEI PRODOTTI IN VENDITA SUL SITO WEB

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI DEI PRODOTTI IN VENDITA SUL SITO WEB INFORMAZIONI NUTRIZIONALI DEI PRODOTTI IN VENDITA SUL SITO WEB WWW.DIVELLA.COM BISCOTTI OTTIMINI CLASSICI BISCOTTO FROLLINO: Farina di frumento 52%, zucchero, olio di semi di girasole 14%, uova fresche

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa della deputata NICCHI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa della deputata NICCHI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati XVII LEGISLATURA DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI DOCUMENTI CAMERA DEI DEPUTATI N. 629 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa della deputata NICCHI Disposizioni concernenti

Dettagli

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI DEI PRODOTTI IN VENDITA SUL SITO WEB

INFORMAZIONI NUTRIZIONALI DEI PRODOTTI IN VENDITA SUL SITO WEB INFORMAZIONI NUTRIZIONALI DEI PRODOTTI IN VENDITA SUL SITO WEB WWW.DIVELLA.COM BISCOTTI OTTIMINI CLASSICI BISCOTTO FROLLINO: Farina di frumento 52%, zucchero, olio di semi di girasole 14%, uova fresche

Dettagli

Cibi naturalmente privi di glutine e cibi vietati. Gli alimenti senza glutine in commercio.

Cibi naturalmente privi di glutine e cibi vietati. Gli alimenti senza glutine in commercio. Dipartimento di Sanità Pubblica U.O. NUTRIZIONE Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione Azienda USL di Modena DIETISTA DOTT.SSA MARIANGELA CIRILLO Cibi naturalmente privi di glutine e cibi vietati.

Dettagli

Ascolta il cuoco che c è dentro di te.

Ascolta il cuoco che c è dentro di te. Ascolta il cuoco che c è dentro di te. A ogni piatto, la sua magia. CATALOGO SENZA GLUTINE Mix per Pane e Pizza Il Mix per Pane e Pizza consente la preparazione di un pane dalla lievitazione superiore,

Dettagli

CELIACHIA E DINTORNI

CELIACHIA E DINTORNI CELIACHIA E DINTORNI Vimercate, 13 Febbraio 2015 Dr.ssa Maria Teresa Bardella Consulente Scientifico AIC Consulente Centro per la Prevenzione e Diagnosi della Malattia Celiaca-Ospedale Policlinico-Milano

Dettagli

Associazione Italiana Celiachia

Associazione Italiana Celiachia Associazione Italiana Celiachia CELIACHIA: LA DIETA SENZA GLUTINE, L UNICA TERAPIA PER I CELIACI Roma, 23 Maggio 2008 Alimentazione è prevenzione Caterina Pilo, D.G. AIC Associazione Italiana Celiachia

Dettagli

Disturbi glutine correlati e Dieta Mediterranea gluten free

Disturbi glutine correlati e Dieta Mediterranea gluten free Disturbi glutine correlati e Dieta Mediterranea gluten free Il glutine, una miscela proteica costituita da prolamine e glutenine è una massa compatta, elastica e porosa, peculiare di alcuni cereali quali

Dettagli

Azienda ULSS 12 veneziana Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione

Azienda ULSS 12 veneziana Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione Azienda ULSS 12 veneziana Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione latte uova arachidi Allergie alimentari più comuni frutta oleosa soia frutta e verdura Nichel Regolamento CEE

Dettagli

LINEE GUIDA DIETA MEDITERRANEA

LINEE GUIDA DIETA MEDITERRANEA Dietista Dott. Alberto Gaudenzio LINEE GUIDA DIETA MEDITERRANEA Per un miglior controllo glicemico e metabolico si consiglia di frazionare gli alimenti nell arco della giornata in 5 pasti: 1. COLAZIONE

Dettagli

LA MALATTIA CELIACA: ASPETTI EPIDEMIOLOGICI E CLINICI. Dott.ssa Giovanna Liberati

LA MALATTIA CELIACA: ASPETTI EPIDEMIOLOGICI E CLINICI. Dott.ssa Giovanna Liberati LA MALATTIA CELIACA: ASPETTI EPIDEMIOLOGICI E CLINICI Dott.ssa Giovanna Liberati La malattia celiaca è un enteropatia immunomediata che si manifesta in soggetti geneticamente predisposti in seguito all

Dettagli

MALATTIA CELIACA. Dott. Luigi Giannini Medico di Medicina Generale Specialista in Pediatria Poppi 17 Maggio 2014

MALATTIA CELIACA. Dott. Luigi Giannini Medico di Medicina Generale Specialista in Pediatria Poppi 17 Maggio 2014 MALATTIA CELIACA Dott. Luigi Giannini Medico di Medicina Generale Specialista in Pediatria Poppi 17 Maggio 2014 malattia celiaca Il termine celiachia viene dal greco koilìa che significa addome, ventre.

Dettagli

Alimentazione. Cinzia Barberis INTOLLERANZE. Ebook Collana di Dietologia. Studio medico di terapie integrate

Alimentazione. Cinzia Barberis INTOLLERANZE. Ebook Collana di Dietologia. Studio medico di terapie integrate Cinzia Barberis INTOLLERANZE Ebook Collana di Dietologia Studio medico di terapie integrate www.cinziabarberis.it 1 Ebook TERAPIEintegrate2010 Collana di Dietologia Progetto editoriale www.altracomunicazione.org

Dettagli

ALLEGATO E MODULO DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA ECONOMICA LOTTO 6 GENERI ALIMENTARI VARI. Io sottoscritto. nato a il. residente a in Via n.

ALLEGATO E MODULO DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA ECONOMICA LOTTO 6 GENERI ALIMENTARI VARI. Io sottoscritto. nato a il. residente a in Via n. ALLEGATO E MODULO DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA ECONOMICA LOTTO 6 GENERI ALIMENTARI VARI Io sottoscritto nato a il residente a in Via n. in qualità di (scegliere A o B) A. legale rappresentante B. persona

Dettagli

MENÙ SETTIMANALE - ANNO SCOLASTICO (STAGIONE AUTUNNO INVERNO - da Settembre a Marzo)

MENÙ SETTIMANALE - ANNO SCOLASTICO (STAGIONE AUTUNNO INVERNO - da Settembre a Marzo) MENÙ SETTIMANALE - ANNO SCOLASTICO 2017 2018 (STAGIONE AUTUNNO INVERNO - da Settembre a Marzo) PRIMA SETTIMANA SECONDA SETTIMANA TERZA SETTIMANA QUARTA SETTIMANA LUNEDÌ Risotto alle verdure Pasta con le

Dettagli

La Dieta Dei Celiaci. Dietista Dott.ssa Monica Ancinelli

La Dieta Dei Celiaci. Dietista Dott.ssa Monica Ancinelli CORSI DI FORMAZIONE-INFORMAZIONE per operatori della ristorazione e albergatori (ex L. 123/05) La Dieta Dei Celiaci Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma 19-25-26/ 10/ 2011 La malattia celiaca (MC)

Dettagli

Indicazioni nutrizionali per pazienti sottoposti a cistectomia con ureteroileocutaneostomia

Indicazioni nutrizionali per pazienti sottoposti a cistectomia con ureteroileocutaneostomia Indicazioni nutrizionali per pazienti sottoposti a cistectomia con ureteroileocutaneostomia Lo IEO pubblica una collana di Booklets al fine di aiutare il paziente a gestire eventuali problematiche (quali

Dettagli

Che cos è la celiachia?

Che cos è la celiachia? Che cos è la celiachia? La celiachia è una malattia infiammatoria cronica dell intestino tenue, dovuta ad una intolleranza al glutine assunto attraverso la dieta. Il glutine è una proteina contenuta in

Dettagli

COMUNE DI COGOLETO Paese natale di Cristoforo Colombo Città Metropolitana di Genova Via Rati 66 Tel. 010/91701 C.F P.I.

COMUNE DI COGOLETO Paese natale di Cristoforo Colombo Città Metropolitana di Genova Via Rati 66 Tel. 010/91701 C.F P.I. COMUNE DI COGOLETO Paese natale di Cristoforo Colombo Città Metropolitana di Genova Via Rati 66 Tel. 010/91701 C.F. 80007570106 P.I. 00845470103 SETTORE ISTRUZIONE Affidamento del servizio di ristorazione

Dettagli

s. La celiachia è una malattia ereditaria?

s. La celiachia è una malattia ereditaria? Senato della Repubblica - 97 - XVII LEGISLATURA - DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI - DOCUMENTI - DOC. LXII, N. 2 4. Che cosa provoca il glutine in chi è predisposto o affetto dalla malattia? L'ingestione di

Dettagli

6.5.1 ALLERGIA ALLE PROTEINE DELLE UOVA

6.5.1 ALLERGIA ALLE PROTEINE DELLE UOVA 6.5.1 ALLERGIA ALLE PROTEINE DELLE UOVA Si tratta di unâ allergia che puã² essere diretta alle proteine dellâ albume o del tuorlo dellâ uovo. Lâ albume ha un ma potere allergizzante rispetto al tuorlo,

Dettagli

MENU per il Nido d Infanzia S. Maria 2017/2018

MENU per il Nido d Infanzia S. Maria 2017/2018 MENU per il Nido d Infanzia S. Maria 2017/2018 1 LUNEDI' 2 LUNEDI' 3 LUNEDI' 4 LUNEDI' RISOTTO ALLA PAESANA FORMAGGI MISTI VERDURA GNOCCHI DI PATATE AL POMODORO o IN BIANCO PROSCIUTTO COTTO senza polifosfati

Dettagli

- MENU SCUOLA DELL INFANZIA 2009/2010- approvato dal SIAN - AUSl di MODENA prot. n del

- MENU SCUOLA DELL INFANZIA 2009/2010- approvato dal SIAN - AUSl di MODENA prot. n del - MENU SCUOLA DELL INFANZIA 2009/2010- approvato dal SIAN - AUSl di MODENA prot. n.90300 del 19.11.2009 NOTE: - I secondi piatti e contorni vengono cotti al con esclusione di alcune diete per le quali

Dettagli

SENZA GLUTINE SI PUO

SENZA GLUTINE SI PUO ..\..\Leggi+Articoli rist + logo+immag\loghi AIC\Loghi AFC\AFC definitivobis.pdf SENZA GLUTINE SI PUO Convegno Focus sulla celiachia Aula Magna AOVV via Stelvio 25 Sondrio Lavinia Cappella 25 gennaio 2014

Dettagli

Lista Ingredienti Prodotti da Forno

Lista Ingredienti Prodotti da Forno Lista Ingredienti Prodotti da Forno Prodotti in uno stabilimento in cui si fa uso di uova, latte e derivati, frutta secca a guscio e soia. Non vengono utilizzati prodotti transgenici D. Lgs 109/92 e del

Dettagli

prezzo al litro o al Kg. % IVA Prodotto richiesto note prezzo unitario Aceto bianco confezione da lt.1 (prezzo al litro)..

prezzo al litro o al Kg. % IVA Prodotto richiesto note prezzo unitario Aceto bianco confezione da lt.1 (prezzo al litro).. In riferimento al bando di gara di codesta Amministrazione, si riportano, di seguito, le nostre migliori offerte per la fornitura di GENERI ALIMENTARI E SURGELATI, per la mensa della Scuola dell'infanzia,

Dettagli

ALLEGATO TECNICO N 5 DIETE SPECIALI SERVIZIO RISTORAZIONE COLLETTIVA SCOLASTICA COMUNE DI CISTERNA DI LATINA

ALLEGATO TECNICO N 5 DIETE SPECIALI SERVIZIO RISTORAZIONE COLLETTIVA SCOLASTICA COMUNE DI CISTERNA DI LATINA ALLEGATO TECNICO N 5 DIETE SPECIALI SERVIZIO RISTORAZIONE COLLETTIVA SCOLASTICA 2017 2020 COMUNE DI CISTERNA DI LATINA INDICE Art. - I. DIETE SPECIALI PER MOTIVI DI SALUTE.... 2 Art. - II. INDICAZIONI

Dettagli

FOCUS CELIACHIA LA CELIACHIA: DALLA DIAGNOSI ALLE COMPLICANZE

FOCUS CELIACHIA LA CELIACHIA: DALLA DIAGNOSI ALLE COMPLICANZE FOCUS CELIACHIA LA CELIACHIA: DALLA DIAGNOSI ALLE COMPLICANZE Dott.ssa Giovanna Petazzi Struttura Complessa di Medicina Interna Azienda Ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna MALATTIA CELIACA

Dettagli

COMUNE DI LEGNANO MENU INVERNALE SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA ANNO SCOLASTICO 2016/2017

COMUNE DI LEGNANO MENU INVERNALE SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA ANNO SCOLASTICO 2016/2017 ANNO SCOLASTICO 2016/2017 Tortellini di carne al ragù fresco Mezze penne speck e spalmabile 50 gr. zafferano Gelato/Budino al cioccolato* Involtino di prosciutto cotto e formaggio Uovo sode con maionese

Dettagli

OKkio alla SALUTE: Dietiste ASL TO1: Dott.ssa Marcella Beraudi - Dott.ssa Aurelie Giacometto Dott.ssa Simona Ropolo

OKkio alla SALUTE: Dietiste ASL TO1: Dott.ssa Marcella Beraudi - Dott.ssa Aurelie Giacometto Dott.ssa Simona Ropolo OKkio alla SALUTE: Dietiste ASL TO1: Dott.ssa Marcella Beraudi - Dott.ssa Aurelie Giacometto Dott.ssa Simona Ropolo BACKGROUND Eccesso di peso e obesità sono in aumento nel mondo occidentale Malattie Disabilità

Dettagli

MENU PRIMAVERA ESTATE SCUOLA DELL INFANZIA COMUNE DI CANICATTINI

MENU PRIMAVERA ESTATE SCUOLA DELL INFANZIA COMUNE DI CANICATTINI MENU PRIMAVERA ESTATE SCUOLA DELL INFANZIA COMUNE DI CANICATTINI Prima LUNEDI MARTEDI MERCOLEDI GIOVEDI VENERDI Polpettine al pomodoro Patate al forno Vellutata di piselli con pasta Scamorza Minestrina

Dettagli

TABELLE DIETETICHE ASILI NIDO COMUNALI TABELLE DIETETICHE DAI 6 AI 12 MESI

TABELLE DIETETICHE ASILI NIDO COMUNALI TABELLE DIETETICHE DAI 6 AI 12 MESI Allegato 6 TABELLE DIETETICHE ASILI NIDO COMUNALI TABELLE DIETETICHE DAI 6 AI 12 MESI SPUNTINO DI META MATTINATA Frutta Frullata e a pezzi: mela, pera, banana 100 PRANZO Brodo vegetale ( Patate, carote,

Dettagli

FARINE prive di GLUTINE MAIS, RISO, QUINOA, AMARANTO, TAPIOCA, SOIA, AMIDI

FARINE prive di GLUTINE MAIS, RISO, QUINOA, AMARANTO, TAPIOCA, SOIA, AMIDI FARINE prive di GLUTINE MAIS, RISO, QUINOA, AMARANTO, TAPIOCA, SOIA, AMIDI 500 500 12 FARINA DI MAIS BRAMATA Per polenta 540 500 12 FARINA DI MAIS PRECOTTA Per polenta istantanea 541 500 12 FARINA DI MAIS

Dettagli

Indice. Introduzione PARTE 1 Alimentazione e nutrizione... 3

Indice. Introduzione PARTE 1 Alimentazione e nutrizione... 3 Introduzione... 1 PARTE 1 Alimentazione e nutrizione... 3 Capitolo 1 Allattamento, alimentazione in gravidanza e nella prima infanzia (0-1 anni)... 5 1.1 L alimentazione durante la gravidanza... 5 Sette

Dettagli

La Celiachia AIC - GUIDA ALL ALIMENTAZIONE DEL CELIACO EDIZIONE 2014 APPROFONDIMENTO

La Celiachia AIC - GUIDA ALL ALIMENTAZIONE DEL CELIACO EDIZIONE 2014 APPROFONDIMENTO La Celiachia AIC - GUIDA ALL ALIMENTAZIONE DEL CELIACO EDIZIONE 2014 La celiachia è un intolleranza permanente al glutine presente negli alimenti. Il glutine è un complesso proteico presente in alcuni

Dettagli

Mantova, 10 dicembre 2014

Mantova, 10 dicembre 2014 Mantova, 10 dicembre 2014 Numero celiaci in Provincia di Mantova (aprile 2014): 925 pilota Promuovere negli alunni una riflessione critica sulla diversità di ciascuno nel modo di alimentarsi, in

Dettagli

MENU SCOLASTICI E DIETE SPECIALI: allergie, intolleranze e celiachia

MENU SCOLASTICI E DIETE SPECIALI: allergie, intolleranze e celiachia Dipartimento di Sanità Pubblica Servizo Igiene degli Alimenti e della Nutrizione DIETE SPECIALI E CELIACHIA nei nidi d'infanzia di Modena 24 Marzo 2010 MENU SCOLASTICI E DIETE SPECIALI: allergie, intolleranze

Dettagli

Manuale operativo dei corsi per gli addetti alla preparazione e somministrazione dei pasti per celiaci nelle mense scolastiche

Manuale operativo dei corsi per gli addetti alla preparazione e somministrazione dei pasti per celiaci nelle mense scolastiche Manuale operativo dei corsi per gli addetti alla preparazione e somministrazione dei pasti per celiaci nelle mense scolastiche A cura di: Dr. Maria Maddalena Marconi Direttore SIAN ASL TERAMO Dr. Francesca

Dettagli

Le scelte alimentari e la provenienza dei prodotti Questionario per i genitori di bambini delle elementari e medie

Le scelte alimentari e la provenienza dei prodotti Questionario per i genitori di bambini delle elementari e medie Le scelte alimentari e la provenienza dei prodotti (Indicare con una X la casella corrispondente alla sua risposta ai seguenti quesiti) N. COMPONENTI LA FAMIGLIA CONVIVENTI di cui: Genitori Figli Nonni

Dettagli

CELIACHIA 2017 linee guida e protocolli diagnostici.

CELIACHIA 2017 linee guida e protocolli diagnostici. CELIACHIA 2017 linee guida e protocolli diagnostici. Dssa M.RITA SADORI u.o.c.laboratorio analisi LA CELIACHIA LA CELIACHIA E UNA MALATTIA AUTOIMMUNE LEGATA AD UNA FORTE PREDISPOSIZIONE GENETICA. OLTRE

Dettagli

COMUNE DI LEGNANO MENU INVERNALE SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA ANNO SCOLASTICO 2016/2017

COMUNE DI LEGNANO MENU INVERNALE SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA ANNO SCOLASTICO 2016/2017 COMUNE DI LEGNANO MENU INVERNALE SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA ANNO SCOLASTICO 2016/2017 Tortellini di carne al ragù fresco Mezze penne speck e spalmabile 50 gr. zafferano Gelato/Budino al cioccolato* Involtino

Dettagli

COMUNE DI CUNEO SETTORE SOCIO EDUCATIVO E AFFARI DEMOGRAFICI ALLEGATO B. CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO - Servizi comunali per la prima infanzia

COMUNE DI CUNEO SETTORE SOCIO EDUCATIVO E AFFARI DEMOGRAFICI ALLEGATO B. CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO - Servizi comunali per la prima infanzia COMUNE DI CUNEO SETTORE SOCIO EDUCATIVO E AFFARI DEMOGRAFICI ALLEGATO B CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO - Servizi comunali per la prima infanzia MENU E TABELLE DIETETICHE Negli asili nido l alimentazione

Dettagli

Biscotto frollino 300 g.

Biscotto frollino 300 g. Biscotto frollino 300 g. Kcal 382 Kj 1623 12 g 5 g 64 g 22 g 2 g 4,5 g 0,15 g Farina di riso, fecola di patate, zucchero, margarina vegetale (olii e grassi non idrogenati di palma, cocco, girasole), uova

Dettagli

ALLEGATO n. 1 COMPOSIZIONE DEI PASTI COLAZIONE. * per le diete pediatriche. Una bevanda a scelta tra: caffè, orzo, tè deteinato.

ALLEGATO n. 1 COMPOSIZIONE DEI PASTI COLAZIONE. * per le diete pediatriche. Una bevanda a scelta tra: caffè, orzo, tè deteinato. ALLEGATO n. 1 COMPOSIZIONE DEI PASTI COLAZIONE Una bevanda a scelta tra: caffè, orzo, tè deteinato. Un alimento a scelta tra: latte intero, latte parzialmente scremato, latte delattosato, yogurt magro

Dettagli

ALLEGATO AT04 INDICAZIONI PER DIETE SPECIALI PER MOTIVI DI SALUTE

ALLEGATO AT04 INDICAZIONI PER DIETE SPECIALI PER MOTIVI DI SALUTE PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DI PARTE DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA DEL COMUNE DI VERONA GESTITO DA AGEC PERIODO 1.7.2013 / 30.06.2016 ALLEGATO AT04 INDICAZIONI PER DIETE SPECIALI PER MOTIVI

Dettagli

EUROFINS CHEMICAL CONTROL S.r.l.

EUROFINS CHEMICAL CONTROL S.r.l. Laboratorio EUROFINS CHEMICAL CONTROL S.r.l. Sede A - Numero di accreditamento 49 Via Celdit 2, 121 Madonna dellolmo (CN) Prove accreditate con PROVE ACCREDITATE METODO DI ED Ricerca DNA pesce cereali

Dettagli

Dott.ssa Francesca Base BIOLOGA NUTRIZIONISTA

Dott.ssa Francesca Base BIOLOGA NUTRIZIONISTA Dott.ssa Francesca Base BIOLOGA NUTRIZIONISTA Per cereale s intende ogni pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Graminacee che produce semi amidacei, farinosi, commestibili - definiti cariossidi

Dettagli

Frumento e derivati. Cereali

Frumento e derivati. Cereali Frumento e derivati Cereali Il frumento È il cereale più coltivato in Italia Appartiene al genere botanico Triticum Esistono diverse varietà, tra cui: T. vulgare o aestivum = grano tenero: cariosside tondeggiante

Dettagli

Progetto Formazione e Aggiornamento Professionale per Ristoratori ed Albergatori sulla Celiachia e sull Alimentazione Senza Glutine.

Progetto Formazione e Aggiornamento Professionale per Ristoratori ed Albergatori sulla Celiachia e sull Alimentazione Senza Glutine. Progetto Formazione e Aggiornamento Professionale per Ristoratori ed Albergatori sulla Celiachia e sull Alimentazione Senza Glutine. Corso Base 2013 Progetto formazione e aggiornamento professionale per

Dettagli

Scritto da Administrator Martedì 08 Marzo :48 - Ultimo aggiornamento Martedì 08 Marzo :54

Scritto da Administrator Martedì 08 Marzo :48 - Ultimo aggiornamento Martedì 08 Marzo :54 Tutti i valori riportati (eccetto quelli annotati) sono basati su circa 80 studi presi dalla letteratura scientifica internazionale. Molti cibi sono stati eliminati dalla lista originale, perché riportavano

Dettagli

Ristorante La Quinta Cascina Sesmones Cornegliano Laudense (LO) Tel:

Ristorante La Quinta Cascina Sesmones Cornegliano Laudense (LO) Tel: Menù alla carta Il nostro pane PRODOTTO CON Il procedimento del preimpasto o metodo indiretto (biga e poolish) a lunga lievitazione con lievito madre PUGLIESE Farina di farro e di frumento, germe di B

Dettagli

06.01 Servizio Asili nido

06.01 Servizio Asili nido 06.01 Servizio Asili nido " Cosa mangio al nido " revisione 00 del 1/09/2015 è stato approvato con fima digitale in data 1/09/2015 dal Dirigente del Settore Istruzione - Informativo, Dott. Crepaldi Corrado,

Dettagli

EXPO Milano 2015 11 ottobre 2015 CELIACHIA. La dieta «in pillole» Donatella Noè SSD Servizio Dietetico

EXPO Milano 2015 11 ottobre 2015 CELIACHIA. La dieta «in pillole» Donatella Noè SSD Servizio Dietetico EXPO Milano 2015 11 ottobre 2015 CELIACHIA La dieta «in pillole» Donatella Noè SSD Servizio Dietetico Esclusione TOTALE del glutine dall alimentazione in modo permanente e rigoroso EDUCAZIONE Evitare trasgressioni

Dettagli

" non di solo pane. 23 maggio 2016 S.C. Medicina Generale direttore dottoressa Ada Corbellini

 non di solo pane. 23 maggio 2016 S.C. Medicina Generale direttore dottoressa Ada Corbellini " non di solo pane 23 maggio 2016 S.C. Medicina Generale direttore dottoressa Ada Corbellini " non di solo pane Manuela Poggiato dedicato a D. Celso 1 secolo a.c. Koiliacos: «addome, ventre» malattia intestinale

Dettagli

Consigli alimentari per il pasto a casa

Consigli alimentari per il pasto a casa DIPARTIMENTO DI IGIENE E PREVENZIONE SANITARIA U.O.S. Igiene della Nutrizione Consigli alimentari per il pasto a casa 1 La corretta alimentazione nei primi anni di vita è considerata fondamentale per la

Dettagli