Almawave è con Renzi nello sviluppo dell Italia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Almawave è con Renzi nello sviluppo dell Italia"

Transcript

1 bitmat.it Almawave è con Renzi nello sviluppo dell Italia di Redazione BitMat L internazionalizzazione rappresenta un elemento fondamentale su cui giovani e imprese devono puntare per sviluppare il proprio business 23/9/2014 Almawave, società tecnologica del Gruppo Almaviva, è stata una delle aziende italiane selezionate per incontrare a San Francisco il Presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi, nel corso del suo programma di visita negli Stati Uniti. Nel corso del suo intervento, Valeria Sandei, Amministratore Delegato di Almawave, ha sottolineato che l Italia per ripartire ha bisogno di progetti imprenditoriali strategici, credibili e coinvolgenti dal punto di vista intellettuale e prospettico per i giovani. Indispensabile è il supporto all internazionalizzazione, perché gli investimenti in tecnologie richiedono sbocchi di mercato e il solo contesto italiano non è sufficiente. Questo è il percorso su cui anche Almawave si sta muovendo. L incontro ha rappresentato per Almawave una prestigiosa occasione di ribadire il proprio ruolo di innovazione nella Silicon Valley, dopo la recente apertura della subsidiary Almawave USA Inc., avvenuta nel giugno Il core tecnologico e applicativo della società continuerà ad essere in Italia, dove Almawave ha i propri laboratori, mentre negli Stati Uniti intende intraprendere un forte sviluppo di mercato nell area Customer Experience, con un focus preciso per ogni industry, considerato che le soluzioni Almawave sono applicabili a più settori (Telco, Utilities, Media, Banking, Pubblica Amministrazione), introducendo significativi benefici di efficienza e qualità nella gestione dei processi. Riproduzione Riservata

2 corrierecomunicazioni.it Sandei: "Ho detto a Renzi: innovazione, serve una vision di sistema" MISSION SILICON VALLEY L'Ad di Almawave dopo l'incontro con il premier nella Silicon Valley, al nostro giornale: "Norme più flessibili sul lavoro, riforma fiscale e dei finanziamenti pubblici e privati gli strumenti chiave". E sui cervelli in fuga: "Serve una progettualità solida, le startup non bastano per far rientrare i talenti o attrarne di nuovi" di Federica Meta L Italia per ripartire ha bisogno di progetti imprenditoriali strategici, credibili e coinvolgenti dal punto di vista intellettuale e prospettico per i giovani. Indispensabile è il supporto all internazionalizzazione, perché gli investimenti in tecnologie richiedono sbocchi di mercato e il solo contesto italiano non è sufficiente. E la ricetta per la crescita dell Ad di Almawave, Valeria Sandei, che ieri era tra i big dell IT che il premier Matteo Renzi ha incontrato nella Silicon Valley. L atmosfera è stata molto positiva - dice Sandei al Corriere delle Comunicazioni - Il premier ha comunicato dei messaggi importanti a tutti noi. E ci ha esortato: Andate avanti, e così certamente faremo. Nel suo viaggio americano, Renzi ha voluto incontrare le aziende della Silcon Valley. Crede che queste iniziative siano utili? Ogni occasione di incontro diretto tra il Governo, in primis il Presidente del Consiglio, e gli imprenditori credo sia un opportunità di confronto utile a capire meglio la situazione e le esigenze contingenti, finalizzato al comune obiettivo di far ripartire l economia. La scelta di incontrare i big della Silicon Valley manifesta da parte di Renzi una particolare attenzione verso la culla dell innovazione tecnologica mondiale dove noi italiani siamo presenti e ben rappresentati. Cosa può fare il governo per rilanciare il digitale in Italia?

3 corrierecomunicazioni.it Le nuove tecnologie possono trasformare il modo in cui le amministrazioni si relazionano con i cittadini. Anche di questo ha parlato il premier. Attorno a questa convinzione devono ruotare molte riforme concrete che certamente saranno fonte di risparmio e modernizzazione per il Paese. Rilanciare il digitale significa a mio avviso anche credere nell'industria "digitale" italiana, nelle nostre potenzialità, nella qualità della nostra tecnologia. Le riforme strutturali che tutti ben conosciamo e la spinta imprenditoriale, se abbinate a una vision di Agenda digitale concreta, potrebbero davvero trasformare il Paese. Quali sono, a suo avviso, le priorità da seguire? Le aziende hanno bisogno che il sistema evolva secondo varie direttrici: leggi e regole chiare e applicate, norme più flessibili e premianti sul lavoro, riforma fiscale con spostamento tasse dal lavoro ad altre forme di tassazione indiretta, riforma dei finanziamenti pubblici con contributi mirati e monitorati, maggiore flessibilità nei finanziamenti delle banche, riforma del sistema universitario con lauree più specifiche e collegate al mondo del lavoro, politica industriale del governo che deve sempre più identificare le aree di investimento che sostengono la crescita, politica industriale territoriale. Inoltre, serve supporto all'internazionalizzazione - perché investire significativamente in tecnologie richiede mercato, il solo contesto italiano non è sufficiente. Tutte queste iniziative o parte di esse renderanno possibile un rilancio, ma senza i progetti imprenditoriali strategici di cui ho parlato, ogni spinta propulsiva del paese rimarrà comunque debole perché destinata ad avere impatto su un mercato che anziché guardare oltre i propri orizzonti sarà sempre più limitato e i migliori continueranno a guardare fuori per trovare opportunità non solo economiche ma anche di sfida intellettuale. Ci sono settori su cui puntare di più? Tra i tanti, ai primi posti senza dubbio c è l innovazione tecnologica. L'information technology è in tutto il mondo il volano per trasformare il business, deve e può esserlo anche da noi. Ma per fare quello che lei consiglia servono cervelli. L Italia soffre dei cosiddetti cervelli in fuga ma nemmeno ne riesce ad attrarre da fuori. Che fare? Serve progettualità come ho accennato: aziende consolidate, e non solo startup, che anche nel settore della tecnologia - principale driver di innovazione e trasformazione di aziende e amministrazioni - offrano in Italia progetti consistenti, credibili, coinvolgenti dal punto di vista intellettuale e prospettico per i giovani, con opportunità anche internazionali. Nel caso di Almawave i talenti che sviluppano il nostro software li ho "tenuti" in Italia all'interno dei nostri laboratori e centri di competenza, seppure siano persone sempre pronte a viaggiare e a confrontarsi a livello internazionale, essendo presenti come azienda ormai in vari paesi. Inoltre anche alcune eccellenze italiane che sono a San Francisco da anni sono coinvolte nel mio progetto "Made in Italy". Un esempio su tutti? La ceo di Almawave Usa, Anna Gatti, è italianissima e ha studiato in Bocconi, poi Stanford, Berkeley, ha fatto esperienza in Google e anche in una bella start up. Le persone più brave, normalmente lo sono anche perché amano ciò che fanno. Se non trovano quindi la possibilità di attuare le proprie competenze e affrontare progetti sfidanti a cui contribuire, vanno - giustamente - altrove. RIPRODUZIONE RISERVATA 23 Settembre 2014

4 corrierecomunicazioni.it 23-SET-2014 Renzi missione Usa: "Italia più aperta all'innovazione" IL VIAGGIO Iniziata la trasferta del presidente del Consiglio. Dopo la cena all'università di Stanford, il premier vede Luca Maestri, Cfo di Apple, e Diego Piacentini, vicepresidente di Amazon. In programma incontri con i responsabili di 150 startup italiane e con gli scienziati e i docenti della "fuga dei cervelli" di A.S. Matteo Renzi è sbarcato a San Francisco quando in Italia era notte fonda, per iniziare il suo tour che negli Stati Uniti lo porterà tra l'altro a toccare con mano le eccellenze dell hi-tech, dell innovazione e della new economy oltreoceano. Come primo appuntamento nell agenda del presidente del consiglio la cena organizzata dal rettore dell università di Stanford, John Hennessy, con imprenditori, top scientist e opinion leader della Silicon Valley e della Bay area. Per Apple il premier ha incontrato il Chief financial officer Luca Maestri, e per Amazon il vicepresidente Diego Piacentini e per Cisco System il Chief development officer Mario Mazzola. A seguire, nel programma di oggi, c è la visita a Twitter, dove incontrerà l ad Dick Costolo, a Yahoo!, dove vedrà Melissa Mayer, e a Google. Nel programma del premier c è anche un incontro con i responsabili di 150 startup italiane nella Silicon Valley, a cui prendono parte anche il Digital Champion Ricccardo Luna, che ha annunciato con un tweet la sua presenza, e Paolo Barberis, fondatore di Dada e attuale animatore dell'acceleratore d'impresa Nana Bianca. A seguire l'incontro con una rappresentanza dei più di 5mila scienziati e docenti che ormai lavorano in questa zona della California, fino all inaugurazione della scuola internazionale bilingue di San Francisco, frequentata dai figli degli Italiani che si sono trasferiti in Usa nella cosiddetta fuga dei cervelli. "Da decenni - racconta a Repubblica Francesco Lacapra, vicepresidente della Peaxy di San Jose - in Italia c'è un clima ostile nei confronti di chi si occupa di innovazione tecnologica. Lasciamo stare i paragoni con la Silicon Valley, e impariamo almeno dall'india su come migliorare la qualità dell'istruzione scientifica e tecnologica. Far tornare indietro i nostri cervelli finiti all'estero è irrealistico, basterebbe incentivare i giovani che sono ancora in ITalia a non cercare soluzioni permanenti all'estero". E se Andrea Calcagno di Cloud4Wi propone che "il 30% degli acquisti della pubblica amministrazione sia rivolto alle nostre startup", Valeria Sandei, a capo di Almawave, propone come soluzione il modello delle "multinazionali leggere": "Invece di insehguire la produzione di auto a Termini imerese - sostiene - perché non puntare su

5 corrierecomunicazioni.it 23-SET-2014 uno sviluppo nel software? Nel modo del software i tradizuionali handicap del Sud come l'arretratezza nella logistica hanno scarsa importanza". Alla cena di San Francisco, oltre al premier Italiano, erano presenti tra gli altri anche due ex segretari di Stato americani, George Shultz e Condoleeza Rice. Nell occasione Renzi ha indirizzato agli invitati un breve saluto, in cui ha sottolineato l apertura dell Italia verso l innovazione tecnologica: "Ci sono resistenze - ha detto - ma l'italia vuole aprirsi, non chiudersi". Il soggiorno del presidente del Consiglio negli Stati Uniti durerà in tutto sei giorni, durante i quali Renzi si sposterà anche a New York, dove parteciperà all assemblea generale delle Nazioni Unite, e poi a Detroit, intrecciando i temi dell attualità internazionale con quelli più specificamente italiani e con l esigenza di mettere le basi per legami internazionali che possano facilitare il Paese verso la crescita economica. Domani è in programma la tappa di New York City. Renzi parteciperà alla sessione d apertura della 69esima assemblea generale dell Onu al palazzo di vetro, in cui il suo intervento è previsto per giovedì. Al vertice sui cambiamenti climatici il premier incontrerà per un colloquio anche l ex presidente Bill Clinton e sua moglie Hillary, che potrebbe essere uno dei candidati democratici per la prossima corsa alla Casa Bianca. Sempre per giovedì è in programma un intervento del presidente del Consiglio al Council on Foreign Relations, che il premier incentrerà sui temi economici e sull'occupazione giovanile. La trasferta si concluderà venerdì a Detroit, la capitale dell auto Usa, dove insieme al numero uno di Fiat, Sergio Marchionne, Renzi visiterà gli stabilimenti di Fiat Chrysler Automobile, ad Auburn Hills. RIPRODUZIONE RISERVATA 22 Settembre 2014

6 formiche.net Vi racconto l incontro di Renzi in Silicon Valley. Parla Valeria Sandei (Almawave Usa) Michele Arnese Valeria Sandei è uno dei top manager italiani, e non solo italiani, che Matteo Renzi ha incontrato nel corso della sua visita nella Silicon Valley. Sandei è amministratore delegato del gruppo Almawave e Presidente di Almawave Usa. Ecco la conversazione con Formiche.net subito dopo aver incontrato il presidente del Consiglio. Che impressione le ha fatto il premier? Che cosa vi ha detto? L impressione è stata molto positiva. Renzi ha comunicato agli imprenditori di andare avanti con determinazione nel loro percorso e rappresentato alcuni punti importanti del piano di riforme che intende attuare per rendere l Italia un Paese sempre più attrattivo e in cui sia più facile valorizzare i nostri talenti. Aveva incontrato altri presidenti del Consiglio italiani? Non ho mai avuto prima l occasione di incontrare un premier. L impatto è stato molto immediato, diretto e aperto nel dialogo. L ho apprezzato. Che messaggio ha voluto lanciare a Renzi col suo intervento?

7 formiche.net Il Gruppo Almaviva lavora nell innovazione tecnologica. Siamo italiani, abbiamo dipendenti in Italia e all estero, dove siamo cresciuti da zero, partendo solo 7 anni fa e portando le nostre competenze e capacità di innovazione maturate in Italia. Cosa fa l azienda che lei guida? La mia azienda, Almawave, una delle società del Gruppo, lavora con oltre 200 giovani talenti, ingegneri, matematici, statistici, su tecnologie di frontiera analisi del linguaggio naturale, della voce, statistica avanzata in grado di trasformare i modelli di gestione della relazione di aziende e amministrazioni con i clienti e i cittadini, portando la semplicità del linguaggio che tutti amiamo come utenti internet anche nel mondo dell accesso ai servizi, alle informazioni, alle transazioni. Che fate negli Stati Uniti? Siamo in Usa oltre che in altri Paesi nel mondo, per portare software con valenza globale, Made in Italy, e portiamo avanti questa importante sfida con tutta la nostra energia e le nostre risorse. Qual è la ragione che l ha spinta a sfidare la concorrenza della Silicon Valley? Se sviluppi tecnologia e investi milioni di euro e crei laboratori con roadmap consistenti, un solo Paese non basta: il mercato è globale. Fare software e non essere in USA significa perdere il 50% del mercato mondiale potenziale. La competizione deve essere analizzata ma non spaventare. Del resto anche in Italia se hai un prodotto che non vale nessuno te lo compra, le grandi multinazionali ci sono anche qui. Il mercato USA è molto focalizzato sui risultati di efficienza e qualità che il software può portare e crede nella tecnologia di frontiera come leva per innovare il business. Su questo giocheremo la nostra partita e non credo che l etichetta Made in Italy sarà un problema se avremo cose interessanti da dire. Comunque continuiamo ad avere ottimi riscontri da analisti di mercato e clienti internazionali che ci danno fiducia e ci convincono che siamo sul sentiero giusto. Dalla Silicon Valley l Italia come si vede? E un Paese su cui investire o da cui stare alla larga? Io viaggio moltissimo, passando circa 20 giorni al mese all estero. In qualunque luogo mi trovi, San Paolo, San Francisco, Johannesbourg, la percezione è sempre quella di un Paese in cui c è tanto valore, ma spesso vi è anche attitudine a sottovalutare ciò che si fa da noi. I miei investimenti sono in Italia, sono su competenze, risorse e progettualità basate da noi, perciò non sono la persona giusta per dire se si debba stare alla larga dal nostro Paese Meglio cercare di far tornare in Italia i cervelli italiani emigrati o no? I cervelli emigrati possono aiutare da Silicon Valley o da altri luoghi. La mia CEO negli Stati Uniti è uno di questi cervelli, una sintesi di Silicon Valley (Bocconi, Stanford, Berkley, Google, start up ) e contribuisce molto bene da li supportando il nostro sviluppo e il nostro mercato.

8 formiche.net Come si fa ad attrarre i talenti? I talenti sono tali anche perché in genere amano ciò che fanno, dovunque siano; li attrai con la sfida intellettuale, con la progettualità importante in cui possano riconoscersi e a cui possano contribuire. Se la trovano in Italia restano, altrimenti vanno, e a mio avviso fanno bene. Quali sono le leve su cui puntare in Italia? Fare impresa in Italia non è facile, soprattutto in un mercato in costante arretramento, per questo come Gruppo continuiamo a investire nell internazionalizzazione come leva per espandere i nostri orizzonti e creare nuove opportunità. Se però vai all estero senza innovazione il viaggio di rientro è molto rapido. Credo che lavorando su queste due leve, innovazione ed internazionalizzazione, le nostre imprese potranno creare manager più forti e preparati, progetti consistenti che vadano oltre la fase di start up per divenire grande impresa e indotto, e dunque nuove opportunità per il Paese.

9 Lettori: Diffusione: Dir. Resp.: Pierluigi Magnaschi 25-SET-2014 da pag. 12

10 Lettori: Diffusione: Dir. Resp.: Ezio Mauro 22-SET-2014 da pag. 9

11 Lettori: Diffusione: Dir. Resp.: Ezio Mauro 22-SET-2014 da pag. 9

12 varesenews.it MONDO Chi sono gli italiani che Renzi ha incontrato nella Silicon Valley? Dal responsabile del settore finanziario di Apple, al numero due di Amazon, sono tanti gli italiani che hanno fatto carriera nella Silicon Valley. Un breve elenco dei "cervelli" nostrani che il premier sta incontrando negli Usa È iniziata ieri sera la settimana del presidente del Consiglio, Matteo Renzi, negli Stati Uniti, o meglio nella Silicon Valley. Un viaggio per conoscere più da vicino i colossi del web 2.0 e per cercare di attrarre nuovi investitori in Italia. In agenda il premier ha un colloquio con Dick Costolo, Ceo di Twitter, Marissa Mayer di Yahoo! e Larry Page, fondatore insieme a Sergey Brin, di Google. Tra le visite programmate da Renzi, anche quella alla comunità di italiani che vivono e lavorano nella Silicon Valley. Startuppers, innovatori e manager che hanno trovato negli Stati Uniti le condizioni ideali per sviluppare il loro talento. Ma chi sono gli italiani che sta incontrando in queste ore il presidente del Consiglio? Ecco alcuni nomi. Luca Maestri: amministra da settembre il settore finanziario di Apple. Romano, 50 anni, laureato in economia alla Luiss e con un master conseguito a Boston, Maestri ha alle spalle una carriera in General Motors, dove ha lavorato per circa 20 anni nel suo settore finanziario e operativo in Europa, Asia-Pacifico e nelle Americhe. Nel 2008 è quindi passato a Nokia Siemens Networks, dove ha svolto il ruolo di direttore finanziario. Successivamente ha lavorato per Xerox e infine nel marzo del 2013 è stato assunto da Apple. Oggi Maestri gestisce i conti di Apple e gode della stima dell'attuale Ceo di Apple, Tim Cook. «Abbiamo incontrato Luca quando cercavamo un corporate controller, e abbiamo capito subito che sarebbe stato un ottimo successore di Peter (Peter Oppenheimer di cui Maestri ha preso il posto). Da quando lavora con noi il suo contributo si è già dimostrato significativo, e ha conquistato rapidamente il rispetto di tutti i suoi colleghi in Apple». Diego Piacentini: braccio destro di Jeff Bezos, amministratore delegato di Amazon, ha lavorato in Apple dal 1997 al 2000, oggi è vice presidente del gigante di e-commerce dopo aver scalato i vertici della società. Assunto nel febbraio del 2000, Piacentini ha partecipato attivamente al successo di Amazon ricoprendo alcuni tra i ruoli più delicati della società che oggi vale quasi 165 miliardi di dollari. Doug Leone: senior partner del fondo Sequoia, un nome leggendario nel mercato di Venture Capital (ha contribuito a finanziare Apple, Oracle, Google, Youtube, Yahoo!) è, a quanto riferiscono le fonti più informate, un uomo con un "potere infinito". È arrivato negli Stati Uniti quando aveva 11 anni e da 25 contribuisce al successo delle multinazionali della Silicon Valley. Francesco Lacapra: vicepresidente e Cto di Peaxy, un'azienda di San Jose che, come si legge sul sito: «Fonda la sua visione su un facile accesso ai dati generati dagli esseri umani e dalle macchine» creando software specifici e di ultima generazione. Andrea Calcagno: chief executive della Cloud4Wi, una società che, partita da Pisa, propone oggi una

13 varesenews.it piattaforma cloud che si rivolge agli esercizi commerciali e che ha recentemente ottenuto un finanziamento pari a 4 milioni di dollari da United Ventures. Fabrizio Capobianco: chief executive e fondatore di Tok.tv una "social tv" con sede a San Francisco che ha lanciato Juventus Live, una app per iphone e ipad che consente ai tifosi di seguire dal vivo le partite di calcio, commentandole in diretta e in modo condiviso. Capobianco è anche tra i fondatori di Funambol, un'azienda fondata nel 2003 e con sede a San Francisco che vende alle compagnie telefoniche un software per il personal cloud su cui salvare da cellulare o tablet, foto, video e canzoni facilmente reperibili su tutti gli altri dispositivi personali. Valeria Sandei: presidente di Almawave do Brasil con un passato alla JP Morgan, dal 2007 ha assunto il ruolo di amministratore delegato della nuova società Almawave, la società d innovazione del gruppo Almaviva, leader italiano nell Information & Communication Technology. Questi solo alcuni dei nomi che il premier ascolterà o incontrerà personalmente durante la sua visita nella Silicon Valley. Secondo il console Mauro Batocchi, sentito dal quotidiano La Repubblica, che ha organizzato il viaggio in California del premier, sono circa 5mila i "cervelli italiani" che vivono e lavorano nella "valle" della tecnologia e, evidentemente, delle opportunità. 22/09/2014 Livio Lazzari

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

SOCIAL MEDIA MARKETING 21 febbraio 2014

SOCIAL MEDIA MARKETING 21 febbraio 2014 SOCIAL MEDIA MARKETING 21 febbraio 2014 Corso Tecniche Multimediali Centro di Formazione Professionale CSG.LAB Chi sono io? Simone Puksic, 29 anni Project Manager al DITEDI - Distretto industriale delle

Dettagli

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014 Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Discorso del Vice Ministro allo Sviluppo Economico, Carlo CALENDA Signor Presidente della Repubblica, Autorità

Dettagli

10/02/2009 www.miojob.it Visitatori Unici giornalieri: 1.219.550

10/02/2009 www.miojob.it Visitatori Unici giornalieri: 1.219.550 10/02/2009 www.miojob.it Visitatori Unici giornalieri: 1.219.550 Candidati chiavi in mano gli introvabili dell informatica Nel mondo dell It le imprese sempre meno disposte a investire in lunghi periodi

Dettagli

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication G&P communication srl - Milano Dal web 1.0 al web 2.0 la grande rivoluzione web 1.0 Statico

Dettagli

Articoli apparsi sulla stampa serba in occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolic (9 ottobre 2012)

Articoli apparsi sulla stampa serba in occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolic (9 ottobre 2012) Articoli apparsi sulla stampa serba in occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolic (9 ottobre 2012) POLITIKA Napolitano e Nikolic, Non si devono porre nuove

Dettagli

INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012

INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012 INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012 Si può essere quotati in Borsa e avere un ottica di lungo periodo? E come recuperare un merito creditizio

Dettagli

Questa ricerca evidenzia il dinamismo e la capacità di cambiamento del settore vinicolo italiano. Tuttavia

Questa ricerca evidenzia il dinamismo e la capacità di cambiamento del settore vinicolo italiano. Tuttavia Ecco quanto è digitale il Vino italiano Scritto da: Francesco Russo http://www.franzrusso.it/condividere-comunicare/ecco-quanto-e-digitale-il-vino-italiano-infografica/ Oggi, grazie alla ricerca di FleishmanHillard

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

Analisi dei dati destrutturati in italiano per Oracle Endeca

Analisi dei dati destrutturati in italiano per Oracle Endeca 01.net 13-FEB-2013 Collaboration Analisi dei dati destrutturati in italiano per Oracle Endeca Merito dell integrazione con la piattaforma Iride di Almawave, che unisce le funzionalità di Information discovery

Dettagli

LE RAGIONI STRATEGICHE DI UNA SCELTA

LE RAGIONI STRATEGICHE DI UNA SCELTA vision guide line 6 LE RAGIONI STRATEGICHE DI UNA SCELTA QUANDO SI PARLA DI UN MERCATO COMPLESSO COME QUELLO DELL EDILIZIA E SI DEVE SCEGLIERE UN PARTNER CON CUI CONDIVIDERE L ATTIVITÀ SUL MERCATO, È MOLTO

Dettagli

IMPRESE: ALMAWAVE, CON 'IRIDE' CUSTOMER CARE D'ECCELLENZA PRESENTATA AL MAXXI PIATTAFORMA INNOVATIVA GESTIONE DATI

IMPRESE: ALMAWAVE, CON 'IRIDE' CUSTOMER CARE D'ECCELLENZA PRESENTATA AL MAXXI PIATTAFORMA INNOVATIVA GESTIONE DATI ANSA 31-1-2013 IMPRESE: ALMAWAVE, CON 'IRIDE' CUSTOMER CARE D'ECCELLENZA PRESENTATA AL MAXXI PIATTAFORMA INNOVATIVA GESTIONE DATI Harley Manning, vice president di Forrester e Diego Lo Giudice, Vice President

Dettagli

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad

II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI. Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad II SESSIONE - 19 GENNAIO 2005 IDEE A CONFRONTO: PROTAGONISTI NAZIONALI Matteo ARPE: Desidero ringraziare il Sindaco dr. Veltroni per l invito rivoltomi ad intervenire a questo Convegno, al quale, come

Dettagli

Noi Abbiamo la soluzione Mobile per il tuo business.

Noi Abbiamo la soluzione Mobile per il tuo business. by Noi Abbiamo la soluzione Mobile per il tuo business. 11 AP TIME Proponiamo soluzioni mobile innovative per le aziende che desiderano una presenza importante nel settore del Digital & Mobile Marketing.

Dettagli

CONGRATULAZIONI E BENVENUTO NEL TUO NUOVO BUSINESS Lo scopo di questo training è di introdurti ad un nuovo modello di distribuzione

CONGRATULAZIONI E BENVENUTO NEL TUO NUOVO BUSINESS Lo scopo di questo training è di introdurti ad un nuovo modello di distribuzione CONGRATULAZIONI E BENVENUTO NEL TUO NUOVO BUSINESS Lo scopo di questo training è di introdurti ad un nuovo modello di distribuzione RAGGIUNGERE IL SUCCESSO NON È QUESTIONE DI FORTUNA O CASUALITÀ, MA LA

Dettagli

Intervista a Gabriela Stellutti, studentessa di italiano presso la Facoltà di Lettere dell Università di São Paulo (FFLCH USP).

Intervista a Gabriela Stellutti, studentessa di italiano presso la Facoltà di Lettere dell Università di São Paulo (FFLCH USP). In questa lezione abbiamo ricevuto Gabriella Stellutti che ci ha parlato delle difficoltà di uno studente brasiliano che studia l italiano in Brasile. Vi consiglio di seguire l intervista senza le didascalie

Dettagli

Conclusioni. Incontro continentale LMC America Guatemala, 15-20 Settembre 2014

Conclusioni. Incontro continentale LMC America Guatemala, 15-20 Settembre 2014 Conclusioni Incontro continentale LMC America Guatemala, 15-20 Settembre 2014 La terza Assemblea continentale dei Laici Missionari Comboniani (LMC) si è celebrata a Città del Guatemala dal 15 al 20 settembre

Dettagli

INDICE Agosto 2012... 2 T3 LA SRARTUP DEL MESE La tela dove puoi diping ere i tuoi browser games... 3

INDICE Agosto 2012... 2 T3 LA SRARTUP DEL MESE La tela dove puoi diping ere i tuoi browser games... 3 INDICE Agosto 2012... 2 T3 LA SRARTUP DEL MESE La tela dove puoi diping ere i tuoi browser games... 3 Luglio 2013... 3 T3 L A STARTUP DEL MESE La svolta gratuita al tuo divertimento... 4 Giugno 2012...

Dettagli

La porta d accesso alle aziende

La porta d accesso alle aziende Laurea Magistrale Economia e Management La porta d accesso alle aziende Presidente: Prof. Maria Francesca Renzi (renzi@uniroma3.it) (lm.economia.management@uniroma3.it ) Indice Obiettivi Struttura e articolazione

Dettagli

LE VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA FOCUS SULL INDUSTRIA FARMACEUTICA

LE VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA FOCUS SULL INDUSTRIA FARMACEUTICA LE VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA FOCUS SULL INDUSTRIA FARMACEUTICA Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare, diceva Seneca. Oggi l Italia, con la crisi quasi alle spalle

Dettagli

EXOR: nuova organizzazione

EXOR: nuova organizzazione Torino, 11 febbraio 2011 COMUNICATO STAMPA EXOR: nuova organizzazione John Elkann nominato Presidente e Amministratore Delegato Tobias Brown nominato Chief Investment Officer con responsabilità su tutte

Dettagli

Le risposte del rapporto SINTESI

Le risposte del rapporto SINTESI SINTESI Il rapporto Crescita digitale. Come Internet crea lavoro, come potrebbe crearne di più, curato da Marco Simoni e Sergio de Ferra (London School of Economics) per Italia Futura, in collaborazione

Dettagli

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it 1. Del sogno dell essere sognatore Il primo dovere di un buon Capo è non accontentarsi, essere il più esigente possibile nella

Dettagli

Data: 26/02/2014 Estratto da pagina 1 FONDI EUROPEI 2014-2020? TUTTO QUELLO CHE È NECESSARIO SAPERE

Data: 26/02/2014 Estratto da pagina 1 FONDI EUROPEI 2014-2020? TUTTO QUELLO CHE È NECESSARIO SAPERE Data: 26/02/2014 Estratto da pagina 1 FONDI EUROPEI 2014-2020? TUTTO QUELLO CHE È NECESSARIO SAPERE Sarà l'auditoriurn 'Adriano Luzi' di Comunanza a ospitare domani la carovana di ascolto che la Regione

Dettagli

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le

Aree di inserimento I percorsi di carriera: tante le opportunità quante le ACCENTURE SPA Profilo Azienda Accenture è un'azienda globale di Consulenza Direzionale, Servizi Tecnologici e Outsourcing che conta circa 323 mila professionisti in oltre 120 paesi del mondo. Quello che

Dettagli

Poste Italiane S.p.A. Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/2004 N. 46) Art. 1, Comma 1, Aut. C/RM/38/2011. consulenti.

Poste Italiane S.p.A. Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/2004 N. 46) Art. 1, Comma 1, Aut. C/RM/38/2011. consulenti. Il mensile dell Unasca. L Unione Nazionale Autoscuole e Studi di Consulenza Automobilistica. Poste Italiane S.p.A. Spedizione in abbonamento postale D.L. 353/2003 (Conv. in L. 27/02/2004 N. 46) Art. 1,

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro

Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Michele Pizzarotti: lezione di famiglia e visione del futuro Guardando al domani mi sento di dire con certezza che continueremo a promuovere l'organizzazione perché possa esprimere sempre più le capacità

Dettagli

JOB RECRUITMENT. www.puntoservice.org

JOB RECRUITMENT. www.puntoservice.org JOB RECRUITMENT www.puntoservice.org CHI SIAMO CERCHIAMO Punto Service è operatore leader in Italia nel settore dei servizi alla persona, dedicati in particolare alla terza età ed all infanzia, con un

Dettagli

COME CATTURARE I MOMENTI CHE CONTANO: raggiungere le persone giuste con il messaggio giusto al momento giusto, ogni volta.

COME CATTURARE I MOMENTI CHE CONTANO: raggiungere le persone giuste con il messaggio giusto al momento giusto, ogni volta. COME CATTURARE I MOMENTI CHE CONTANO: raggiungere le persone giuste con il messaggio giusto al momento giusto, ogni volta. Parlare di sessione online è ormai obsoleto: oggi non si va più online, si vive

Dettagli

Vodafone Case Study UnoPiù. Utilizziamo Vodafone da quando in azienda ci sono i cellulari. E da allora abbiamo sempre avuto un unico operatore.

Vodafone Case Study UnoPiù. Utilizziamo Vodafone da quando in azienda ci sono i cellulari. E da allora abbiamo sempre avuto un unico operatore. Utilizziamo Vodafone da quando in azienda ci sono i cellulari. E da allora abbiamo sempre avuto un unico operatore. L esperienza di Vodafone ci è utile anche per comprendere meglio quali tra le tante tecnologie

Dettagli

Dal Brain Drain al Brain Circulation

Dal Brain Drain al Brain Circulation Dal Brain Drain al Brain Circulation Il caso Italiano nel contesto globale Simona Milio London School of Economics and Political Science Introduzione Il problema e La sfida Le cause Le politiche adottate

Dettagli

Come gestire i Social Network

Come gestire i Social Network marketing highlights Come gestire i Social Network A cura di: Dario Valentino I Social Network sono ritenuti strumenti di Marketing imprescindibili per tutte le aziende che svolgono attività sul Web. Questo

Dettagli

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance CUSTOMER SUCCESS STORY Febbraio 2014 Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Service Assurance PROFILO DEL CLIENTE Settore: servizi IT Società: Lexmark Dipendenti: 12.000 Fatturato:

Dettagli

I personaggi del commerciale. Scopriamone altri. Oggi incontriamo Francesco Acampora, area Manager Canale Tradizionale _ zona 6

I personaggi del commerciale. Scopriamone altri. Oggi incontriamo Francesco Acampora, area Manager Canale Tradizionale _ zona 6 Oggi incontriamo Francesco Acampora, area Manager Canale Tradizionale _ zona 6 Esistono dei rituali consolidati nello svolgimento delle mie attività. La sveglia suona presto al mattino un po per abitudine

Dettagli

L Area Nord: rispetto a 5 anni fa

L Area Nord: rispetto a 5 anni fa Conclusioni 1 L Area Nord: rispetto a 5 anni fa L Area Nord, nonostante la crisi del 2009 che ha peggiorato le condizioni rispetto al 2008, è comunque cresciuta in termini di ricavi del 25% rispetto al

Dettagli

Gennaio/febbraio 2014

Gennaio/febbraio 2014 Gennaio/febbraio 2014 Marzo 2014 5 marzo 2014 Il modello Dynamics di Microsoft converge sul cloud Nuove estensioni e funzionalità per il CRM. Annunciata per il 2015 la disponibilità della versione cloud

Dettagli

126.000 aziende hanno in corso una procedura concorsuale 12 regioni su 20 hanno subito una pesante dinamica recessiva

126.000 aziende hanno in corso una procedura concorsuale 12 regioni su 20 hanno subito una pesante dinamica recessiva È POSSIBILE TROVARE UN ORIZZONTE ALTERNATIVO Nonostante alcuni segnali di ripresa registrati negli ultimi mesi, la situazione macroeconomica del Paese stenta a migliorare e le imprese italiane hanno difficoltà

Dettagli

Come cambia il consumatore : riflessioni sulle relazione fra stakeholders ed il mercato. GfK Eurisko Milano, Febbraio 2014

Come cambia il consumatore : riflessioni sulle relazione fra stakeholders ed il mercato. GfK Eurisko Milano, Febbraio 2014 Fornezza Come cambia il consumatore : riflessioni sulle relazione fra stakeholders ed il mercato GfK Eurisko Milano, Febbraio 2014 1 01 Lo scenario 2 Il Paese, tra luci e ombre, elabora linguaggi, toni

Dettagli

Almaviva sbarca in Belgio Share on facebookshare on twittershare on linkedinshare on emailshare on google_plusone_sharemore Sharing Services

Almaviva sbarca in Belgio Share on facebookshare on twittershare on linkedinshare on emailshare on google_plusone_sharemore Sharing Services bitmat.it Almaviva sbarca in Belgio Share on facebookshare on twittershare on linkedinshare on emailshare on google_plusone_sharemore Sharing Services di Redazione BitMat Il gruppo apre una filiale a Bruxelles

Dettagli

LTA Starts you up! è un servizio svolto in collaborazione con LTA e

LTA Starts you up! è un servizio svolto in collaborazione con LTA e LTA STARTS YOU UP! FATTIBILITA DI BUSINESS E RICERCA PARTNER FINANZIARI E INDUSTRIALI In un momento in cui entrare nel mondo imprenditoriale con idee nuove e accattivanti diventa sempre più difficile e

Dettagli

Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico

Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370 Buongiorno a tutti. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico Rettore che questa mattina ci ha onorato

Dettagli

La quotazione in borsa Una sfida che non spaventa

La quotazione in borsa Una sfida che non spaventa La quotazione in borsa Una sfida che non spaventa Intervista alla dottoressa Barbara Lunghi, responsabile Mercato Expandi di Borsa Italiana Il percorso di quotazione in borsa consente oggi, anche alle

Dettagli

c o m u n i c a t o s t a m p a Resoconto

c o m u n i c a t o s t a m p a Resoconto 5 milioni di euro per aiutare le imprese e il territorio ad agganciare la ripresa Bandi ed iniziative della CCIAA per il 2014 Quasi 5 milioni di euro per aiutare le imprese e il territorio barese ad agganciare

Dettagli

Edizione del: 04/02/14 Dir. Resp.: Pierluigi Visci. Estratto da pag.: 6. Peso: 59% Servizi di Media Monitoring

Edizione del: 04/02/14 Dir. Resp.: Pierluigi Visci. Estratto da pag.: 6. Peso: 59% Servizi di Media Monitoring Edizione del: 04/02/14 Dir. Resp.: Pierluigi Visci Estratto da pag.: 6 Sezione: POLITICA REGIONALE Tiratura: n.d. Diffusione: n.d. Lettori: n.d. Foglio: 1/1 075-134-080 Peso: 59% Edizione del: 04/02/14

Dettagli

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1

LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 LEADLAB LAVORO 1 e 2 Incontro 1 Sintesi per le partecipanti Laboratorio LAVORO 1 e 2 Progetto Leadership femminile aprile-giugno 2013 Elena Martini Francesca Maria Casini Vanessa Moi 1 LE ATTESE E LE MOTIVAZIONI

Dettagli

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI comunicato stampa PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI Le due società, attive in Lazio da alcuni anni, presentano il loro Rendiconto Sociale. Il documento rappresenta

Dettagli

Da dove viene e dove va questa crisi. Bernardo Bertoldi, PhD Docente Università di Torino Dipartimento di Management Co-fondatore 3H Partners

Da dove viene e dove va questa crisi. Bernardo Bertoldi, PhD Docente Università di Torino Dipartimento di Management Co-fondatore 3H Partners Da dove viene e dove va questa crisi Bernardo Bertoldi, PhD Docente Università di Torino Dipartimento di Management Co-fondatore 3H Partners 1 Indice Da dove viene questa crisi e dove va 2 Il 16/08/1971

Dettagli

PEOPLE, PLANET, PROFIT LA SFIDA GLOBALE DELLA CHIMICA VERDE PLANET GREEN CHEM FOR EXPO 2015 Workshop sulla chimica innovativa, verde e sostenibile

PEOPLE, PLANET, PROFIT LA SFIDA GLOBALE DELLA CHIMICA VERDE PLANET GREEN CHEM FOR EXPO 2015 Workshop sulla chimica innovativa, verde e sostenibile PEOPLE, PLANET, PROFIT LA SFIDA GLOBALE DELLA CHIMICA VERDE PLANET GREEN CHEM FOR EXPO 2015 Workshop sulla chimica innovativa, verde e sostenibile Padiglione Italia, Spazio ME and WE Women for Expo 23

Dettagli

Comunicare le regole del gioco del sistema premiante

Comunicare le regole del gioco del sistema premiante Comunicare le regole del gioco del sistema premiante HR 2008 Banche e Risorse Umane I. Pinucci 8 maggio 2008 Cinque punti da ricordare Comunicare conviene a tutti Conosciamo meglio i nostri clienti: preferiscono

Dettagli

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza Dopo aver letto attentamente il seguente articolo giornalistico, Il rischio debito affonda le Borse, il candidato risponda ai seguenti quesiti tenento conto che la risposta corretta è una soltanto. FRANCOFORTE.

Dettagli

Progetto ELENA MOROLLI CONSULENTE

Progetto ELENA MOROLLI CONSULENTE Progetto ELENA MOROLLI CONSULENTE IL CONSULENTE CONNESSO AL CAMBIAMENTO ELENA MOROLLI vuole offrire ai suoi clienti consulenza su più fronti: anomalie bancarie, comunicazione web&social, tecnologica L

Dettagli

Realizzato da. Sponsor. Con il patrocinio di. Partner tecnici. Partner scientifici. Media partner. Si ringrazia BIC LAZIO per la collaborazione

Realizzato da. Sponsor. Con il patrocinio di. Partner tecnici. Partner scientifici. Media partner. Si ringrazia BIC LAZIO per la collaborazione Realizzato da Partner tecnici Partner scientifici Media partner Si ringrazia BIC LAZIO per la collaborazione Geologi Fondamentali per il settore geotermico. Ingegneri Essenziali per la progettazione di

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Torino

Iniziativa : Sessione di Studio a Torino Iniziativa : "Sessione di Studio" a Torino Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Il vero cloud computing italiano

Il vero cloud computing italiano Il vero cloud computing italiano Elatos srl ha sponsorizzato la ricerca e l edizione del libro edito da Franco Angeli sul cloud computing in italia (Esperienze di successo in italia: aspettative, problemi,

Dettagli

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Agile Operations

Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Agile Operations CUSTOMER SUCCESS STORY LUGLIO 2015 Lexmark Favorisce la Trasformazione dell IT con le Soluzioni CA Agile Operations PROFILO DEL CLIENTE Settore: servizi IT Azienda: Lexmark Dipendenti: 12.000 Fatturato:

Dettagli

MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE

MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE AS HIO N LUXURY Internet e customer engagement omnichannel stanno trasformando le strategie dei grandi brand del mercato Fashion

Dettagli

www.internetbusinessvincente.com

www.internetbusinessvincente.com Come trovare nuovi clienti anche per prodotti poco ricercati (o che necessitano di essere spiegati per essere venduti). Raddoppiando il numero di contatti e dimezzando i costi per contatto. Caso studio

Dettagli

Economic and Social Council ECOSOC. United Nations

Economic and Social Council ECOSOC. United Nations Economic and Social Council ECOSOC United Nations 2010 Coordination segment New York, 6 July Address by Antonio MARZANO, President of AICESIS International Association of Economic and Social Councils and

Dettagli

II SUMMIT ITALIANO SUI TALENTI Come vincere la guerra dei talenti mediante adeguate strategie di attraction, recruiting and retention NEL QUOTIDIANO,

II SUMMIT ITALIANO SUI TALENTI Come vincere la guerra dei talenti mediante adeguate strategie di attraction, recruiting and retention NEL QUOTIDIANO, II SUMMIT ITALIANO SUI TALENTI Come vincere la guerra dei talenti mediante adeguate strategie di attraction, recruiting and retention COME PATRIMONIALIZZARE, NEL QUOTIDIANO, LA PRESENZA DEI TALENTI AGENDA

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Marcello Comanducci. nato ad Arezzo il 20/02/1974 coniugato con due figli

Marcello Comanducci. nato ad Arezzo il 20/02/1974 coniugato con due figli Marcello Comanducci nato ad Arezzo il 20/02/1974 coniugato con due figli Marcello Comanducci nasce nel 1974 ad Arezzo. Non ancora ventenne, affianca al percorso di studi il lavoro all interno dell azienda

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO Sommario

ISTRUZIONI PER L USO Sommario ISTRUZIONI PER L USO Sommario PRESENTAZIONE... 2 DESCRIZIONE... 3 PROFILO UTENTE... 5 PAGINA AZIENDA... 6 PAGINA ASSOCIAZIONE... 9 DISCUSSIONI...12 GESTIONE AZIENDALE...13 DOMANDE...14 MERCATO DEL LAVORO...15

Dettagli

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità

1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità 1 Forum Internazionale sulla Regolazione dei Servizi Idrici e la Sostenibilità Roma, 21 Gennaio 2009 Palazzo Marini Sala delle Colonne Discorso di apertura, Luciano Baggiani Presidente ANEA Illustri ospiti,

Dettagli

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI

I N D I C E LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI COACHING LE PERSONE SONO L ELEMENTO CHIAVE PER RAGGIUNGERE I RISULTATI I N D I C E 1 [CHE COSA E IL COACHING] 2 [UN OPPORTUNITA DI CRESCITA PER L AZIENDA] 3 [ COME SI SVOLGE UN INTERVENTO DI COACHING ]

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

LA BANCA FORMAZIONE DEL TEAM PER L INNOVAZIONE ED IL CAMBIAMENTO. Programma di sviluppo continuo dell innovazione

LA BANCA FORMAZIONE DEL TEAM PER L INNOVAZIONE ED IL CAMBIAMENTO. Programma di sviluppo continuo dell innovazione LA BANCA FORMAZIONE DEL TEAM PER L INNOVAZIONE ED IL CAMBIAMENTO Programma di sviluppo continuo dell innovazione LA REALTÀ CORRENTE INNOVATION & CHANGE OGGI IL CLIMA GENERALE È CARATTERIZZATO DA CONTINUI

Dettagli

Vivere il Sogno. Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito

Vivere il Sogno. Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito Vivere il Sogno Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito VIVERE IL SOGNO!!! 4 semplici passi per la TUA indipendenza finanziaria (Il Network Marketing)

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

INFORMARTIVA PRELIMINARE SULLE CARATTERISTICHE DEL SISTEMA DI AFFILIAZIONE SE LA CRISI NON PERMETTE DI INVESTIRE INVESTI SU TE STESSO!!

INFORMARTIVA PRELIMINARE SULLE CARATTERISTICHE DEL SISTEMA DI AFFILIAZIONE SE LA CRISI NON PERMETTE DI INVESTIRE INVESTI SU TE STESSO!! INFORMATICA TELEFONIA TIMBRI CARTOLERIA FOTO & GADGET STAMPA DIGITALE INFORMARTIVA PRELIMINARE SULLE CARATTERISTICHE DEL SISTEMA DI AFFILIAZIONE SE LA CRISI NON PERMETTE DI INVESTIRE INVESTI SU TE STESSO!!

Dettagli

BG Ingénieurs Conseil, Ginevra

BG Ingénieurs Conseil, Ginevra BG Ingénieurs Conseil, Ginevra Diego Salamon, datore di lavoro Su incarico dell AI la Cadschool, istituto di formazione per la pianificazione e l illustrazione informatica, ci ha chiesto se potevamo assumere

Dettagli

Paola Peila presenta Rossella Forni.

Paola Peila presenta Rossella Forni. ROSSELLA FORNI ALLA SERATA ORGANIZZATA DALLA PRESIDENTE PAOLA PEILA Il femminile in azienda Soroptimist Club Milano alla Scala ospita una top manager di Siemens Italia Paola Peila presenta Rossella Forni.

Dettagli

Il consulente aziendale di Richard Newton, FrancoAngeli 2012

Il consulente aziendale di Richard Newton, FrancoAngeli 2012 Introduzione Chiedete a qualunque professionista di darvi una definizione dell espressione consulente aziendale, e vedrete che otterrete molte risposte diverse, non tutte lusinghiere! Con tale espressione,

Dettagli

Le caratteristiche must have del software gestionale ideale

Le caratteristiche must have del software gestionale ideale Le caratteristiche must have del software gestionale ideale ww.microsa Quali sono i principali elementi da tenere in considerazione per la scelta del Quali software sono i ottimale? principali elementi

Dettagli

Women of Tomorrow. Il carrello rosa. Milano, dicembre 2011

Women of Tomorrow. Il carrello rosa. Milano, dicembre 2011 Il carrello rosa Milano, dicembre 2011 La voce delle donne in 21 paesi 3.421 interviste nei PAESI SVILUPPATI U.S. Canada Italy D Germany France Sweden South Korea U.K. Spain Turkey Thailand Mexico Brazil

Dettagli

Modula. Perchè ogni impresa è diversa

Modula. Perchè ogni impresa è diversa Modula Perchè ogni impresa è diversa Troveremo la risposta giusta alle vostre esigenze Indipendentemente dalla natura e dalle dimensioni della vostra attività, sicuramente c è una cosa su cui sarete d

Dettagli

MISSION: L ideatore: accompagnandolo nello sviluppo dell idea, nella stesura del business plan, nel reperimento dei fondi necessari.

MISSION: L ideatore: accompagnandolo nello sviluppo dell idea, nella stesura del business plan, nel reperimento dei fondi necessari. COS E CROWDFUNDME? CrowdFundMe è insieme un opportunità e uno strumento che può cambiare il panorama dei progetti su cui investire, un mezzo reale quindi per sviluppare l economia del nostro Paese. Il

Dettagli

METTI IN MOTO IL TALENTO

METTI IN MOTO IL TALENTO METTI IN MOTO IL TALENTO Laboratorio di sviluppo, al femminile e non solo. Progetto di valorizzazione del personale rivolto ai dipendenti dell Amministrazione Provinciale di Pesaro e Urbino Provincia di

Dettagli

MISSIONE IMPRESA. capaci di farsi grandi CORSI DI FORMAZIONE PER GIOVANI IMPRENDITORI AGRICOLI REALIZZATI DA: FINANZIATI

MISSIONE IMPRESA. capaci di farsi grandi CORSI DI FORMAZIONE PER GIOVANI IMPRENDITORI AGRICOLI REALIZZATI DA: FINANZIATI MISSIONE IMPRESA capaci di farsi grandi CORSI DI FORMAZIONE PER GIOVANI IMPRENDITORI AGRICOLI REALIZZATI DA: FINANZIATI con le risorse del fondo per lo sviluppo dell imprenditoria giovanile in agricoltura

Dettagli

ING DIRECT lancia Prendi Parte al Cambiamento : un iniziativa per stimolare il singolo e migliorare la collettività

ING DIRECT lancia Prendi Parte al Cambiamento : un iniziativa per stimolare il singolo e migliorare la collettività ING DIRECT lancia Prendi Parte al Cambiamento : un iniziativa per stimolare il singolo e migliorare la collettività Un progetto per premiare con 100.000 euro la start-up italiana più innovativa, un percorso

Dettagli

Intervento Raffaella Crinelli Liberare la fantasia e dare accesso al futuro

Intervento Raffaella Crinelli Liberare la fantasia e dare accesso al futuro Intervento Raffaella Crinelli Liberare la fantasia e dare accesso al futuro Grazie mille. sono io la violenza, scusatemi tanto, spero che sia una bella violenza in realtà. Mi piaceva molto il titolo della

Dettagli

[GLI INCENTIVI PER IL RIENTRO DEGLI ITALIANI DALL ESTERO IL PROGETTO CONTROESODO]

[GLI INCENTIVI PER IL RIENTRO DEGLI ITALIANI DALL ESTERO IL PROGETTO CONTROESODO] PROFESSIONISTINETWORK Pierluigi MAZZOLENA Davide INTEGLIA [GLI INCENTIVI PER IL RIENTRO DEGLI ITALIANI DALL ESTERO IL PROGETTO CONTROESODO] [Un commento alla strategia per l attrazione in Italia dei giovani

Dettagli

Studio Ramenghi PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE PSICOLOGIA COMUNICAZIONE DELLA

Studio Ramenghi PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE PSICOLOGIA COMUNICAZIONE DELLA Studio Ramenghi PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE PSICOLOGIA DELLA COMUNICAZIONE Catalogo formativo COM01 COM02 COM03 COM04 COM05 COM06 COMUNICARE Team working L arte di ascoltare - modulo 1 L arte di ascoltare

Dettagli

I social network. Intanto sfatiamo subito un po di miti: La sola pubblicità sui social non porta a grandi risultati. Non esiste il miracolo

I social network. Intanto sfatiamo subito un po di miti: La sola pubblicità sui social non porta a grandi risultati. Non esiste il miracolo I social network Intanto sfatiamo subito un po di miti: La sola pubblicità sui social non porta a grandi risultati Non esiste il miracolo Si deve lavorare e lavorare duro per ottenere risultati Le informazioni

Dettagli

law firm of the year Chambers Europe Awards

law firm of the year Chambers Europe Awards Oltre 360 avvocati 4 volte Law Firm of the Year agli IFLR Awards nell ultimo decennio (2011, 2010, 2006, 2004) 9 sedi, 5 in Italia e 4 all estero law firm of the year Chambers Europe Awards for excellence

Dettagli

Intervento di Thomas Delare Ministro Consigliere per gli Affari Economici presso l Ambasciata degli Stati Uniti in Italia

Intervento di Thomas Delare Ministro Consigliere per gli Affari Economici presso l Ambasciata degli Stati Uniti in Italia R&S IN ITALIA: ESPERIENZE, PROBLEMATICHE, POLITICHE ROMA, 9 LUGLIO, 2009 ORE 15:00 MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE, 1 PIANO, LATO PASTRENGO, SALA AZZURRA Intervento di Thomas Delare Ministro Consigliere

Dettagli

PATTO DI INDIRIZZO PER LE SMART CITY

PATTO DI INDIRIZZO PER LE SMART CITY PATTO DI INDIRIZZO PER LE SMART CITY PREMESSO CHE: Il Panel Inter-Governativo sui Cambiamenti Climatici (IPCC) ha confermato che il cambiamento climatico é una realtà e la cui causa principale é l utilizzo

Dettagli

2014 : Fondi o Etf? Mono o multimarca?

2014 : Fondi o Etf? Mono o multimarca? 2014 : Fondi o Etf? Mono o multimarca? Venerdì 29 novembre 2013 In questo Diario di Bordo parliamo in sintesi: MERCATO OBBLIGAZIONARIO. MEGLIO FONDI O ETF? MEGLIO OPERARE CON UNA SOLA SOCIETA DI GESTIONE

Dettagli

i dossier ALITALIA: PARLA IL MINISTRO LUPI www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 16 ottobre 2013 a cura di Renato Brunetta

i dossier ALITALIA: PARLA IL MINISTRO LUPI www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 16 ottobre 2013 a cura di Renato Brunetta 661 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com ALITALIA: PARLA IL MINISTRO LUPI 16 ottobre 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 L intervista al Corriere della Sera Sull entrata di Poste

Dettagli

Class CNBC Intervista al Group CEO, Mario Greco

Class CNBC Intervista al Group CEO, Mario Greco 12/03/2015 Class CNBC Intervista al Group CEO, Mario Greco Giornalista: Dott.Greco questo bilancio chiude la prima fase del suo impegno sulla società. Qual è il messaggio che arriva al mercato da questi

Dettagli

MOTIVARE IL PERSONALE E PORTARLO AL SUCCESSO www.paoloruggeri.it

MOTIVARE IL PERSONALE E PORTARLO AL SUCCESSO www.paoloruggeri.it MOTIVARE IL PERSONALE E PORTARLO AL SUCCESSO www.paoloruggeri.it ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI 1) Qual è la prima cosa che un imprenditore o responsabile dovrebbe fare per far sì che i propri uomini

Dettagli

The Last Mile Media. Drive-to-store e decisione d acquisto

The Last Mile Media. Drive-to-store e decisione d acquisto The Last Mile Media Drive-to-store e decisione d acquisto PROMO Lo scenario: Mobile & Acquisti in negozio Il trend: Internet sposta acquisti in negozio 6X l e-commerce Nel 2014 Internet negli USA condiziona

Dettagli

Il ruolo del Credito in Sardegna

Il ruolo del Credito in Sardegna Il ruolo del Credito in Sardegna Seminario del 16 luglio 2007 Vorrei circoscrivere il perimetro del mio intervento alle problematiche che coinvolgono il target di clientela di Artigiancassa. Noi infatti

Dettagli

CONFERENZA DEL TURISMO ITALIANO GENOVA 20-21 SETTEMBRE 2004 CENTRO CONGRESSI MAGAZZINI DEL COTONE AUDITORIUM

CONFERENZA DEL TURISMO ITALIANO GENOVA 20-21 SETTEMBRE 2004 CENTRO CONGRESSI MAGAZZINI DEL COTONE AUDITORIUM CONFERENZA DEL TURISMO ITALIANO GENOVA 20-21 SETTEMBRE 2004 CENTRO CONGRESSI MAGAZZINI DEL COTONE AUDITORIUM INTERVENTO DELL'ASSESSORE REGIONALE ALLE POLITICHE DEL TURISMO E DELLA MONTAGNA DELLA REGIONE

Dettagli

Se conduci una piccola azienda, devi vendere. Se sei un medico o un avvocato o un commercialista, devi vendere.

Se conduci una piccola azienda, devi vendere. Se sei un medico o un avvocato o un commercialista, devi vendere. Se conduci una piccola azienda, devi vendere. Se sei un medico o un avvocato o un commercialista, devi vendere. GLI IMPRENDITORI DEVONO VENDERE Qualunque sia la nostra attività, imprenditoriale o manageriale,

Dettagli

Brand Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Introduzione

Brand Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Introduzione Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Un corso di Marco De Veglia Brand Positioning: la chiave segreta del marketing Mi occupo di Brand Positioning

Dettagli

Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale Progetto Master Comunicare il Turismo Sostenibile

Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale Progetto Master Comunicare il Turismo Sostenibile Perché comunicare il Turismo Sostenibile La Facoltà di Sociologia dell Università degli Studi di Milano-Bicocca attiverà nel biennio 2013-2014 la seconda edizione del master di primo livello Comunicare

Dettagli

immaginedesign M.Musio Sale - D.Sigona Sam Sannia Sannia Design per Bormioli Rocco

immaginedesign M.Musio Sale - D.Sigona Sam Sannia Sannia Design per Bormioli Rocco immaginedesign M.Musio Sale - D.Sigona Sam Sannia Sannia Design per Bormioli Rocco 109 Sam Sannia Bormioli Rocco Sono nato a Orbetello, Toscana, da padre italiano e madre inglese; avere i genitori di nazionalità

Dettagli

Il diritto per tutti a fare turismo non dovrebbe più essere solo una prescrizione di legge da far osservare, imponendo l abbattimento

Il diritto per tutti a fare turismo non dovrebbe più essere solo una prescrizione di legge da far osservare, imponendo l abbattimento Milano, 15 febbraio 2013 Il Libro Bianco sul Turismo per Tutti in Italia è il risultato di un processo di lunga deriva, che ha presupposti, basi e svolgimento, attualità e certamente anche futuro. Perché

Dettagli