construction of major Italian hospitals and careful restoration of listed and historical buildings.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "construction of major Italian hospitals and careful restoration of listed and historical buildings."

Transcript

1

2

3

4 Tecnis è una delle realtà più significative nel panorama italiano delle imprese di costruzioni generali, di ingegneria e general contracting, attiva nel settore della realizzazione di grandi opere infrastrutturali e nel settore della finanza di progetto sia in Italia sia all estero. Garantisce referenze per lavori d importo illimitato per clienti pubblici e privati. Il core business è nelle grandi Infrastrutture: opere portuali e idrauliche, grande viabilità su gomma e ferro, sistemazioni idrogeologiche, primari interventi di urbanizzazione, edilizia civile, presidi ospedalieri d interesse nazionale, restauro conservativo di importanti strutture edilizie vincolate dalle Sovrintendenze statali. La Tecnis è una società di E.P.C. (Engineering Procurement and Construction) e fornisce servizi connessi all interno di una filiera altamente integrata: dagli studi di fattibilità, al project financing, ai processi di approvvigionamento di materiali e risorse, fino alla costruzione chiavi in mano di grandi progetti sul territorio nazionale ed internazionale. La Società investe in risorse umane e tecnologiche per un processo d in- Tecnis S.p.A. is one of Italy s most important construction, engineering and general contracting companies, currently active in the public works sector as well as in project financing in Italy and abroad, guaranteeing financial coverage of works for public and private clients, with no limit on project costs. Its core business is anchored in major infrastructure such as harbours, construction of major road and rail networks, hydrogeological construction, hydraulic works, major urbanisation and civil engineering works, as well as construction of major Italian hospitals and careful restoration of listed and historical buildings. Tecnis incorporates Engineering, Procurement and Construction (E.P.C.), providing services along a highly integrated line that range from feasibility studies, project financing and resource and material procurement to turnkey solutions for national and international construction works. The Company invests in human and technological resources in order to be at the forefront of continuous strate- 3

5 novazione continua di tipo strategico ed operativo, per l approfondimento di specifiche competenze e per un costante aggiornamento dei propri servizi. La disponibilità di risorse professionali altamente qualificate, di tecnologie, know-how e di strutture fortemente innovative consente a Tecnis un approccio sistematico di tipo globale: dall ideazione alla pianificazione, realizzazione, gestione e controllo, che innescano sinergie organizzative trasversali, tali da determinare, in molti casi, importanti accelerazioni ai programmi lavori e la conseguente anticipazione dell ultimazione delle opere. L azienda ha un organico di oltre unità tra manager, impiegati e maestranze (con un età media di 35 anni) che con la loro professionalità, motivazione e competenza, consentono di qualificare il Gruppo e renderlo coerente con l evoluzione delle istanze e della complessità dei mercati. Tecnis possiede un consistente parco macchine ed attrezzature con oltre un migliaio di unità ed una gestione integrata della logistica che determina una tempestiva mobilitazione tra i cantieri. Questo fattore contribuisce ad eccellere nell esecuzione di tutte le tipologie di gic and operational innovation, while also strengthening specific knowhow and expertise that allow Tecnis to constantly update Company services. With our highly qualified professional staff, technology, knowhow and innovative facilities, Tecnis is able to take a system-based comprehensive approach. The Company has the necessary skills to design, plan and execute projects, while also managing and overseeing the works, creating synergies between the different divisions. This allows the Company not only to speed up the work in progress, but also to deliver finished sites before their deadline. Tecnis S.p.A. employs more than 1,300 staff (with an average age of 35) whose professionalism, motivation and expertise allow the Company to face and answer complex market demands. The Company owns more than 1000 units of machinery and equipment, excelling in all types of works in civil engineering and large infrastructure through highly-integrated logistics paired with timely set-up and start of construction and building sites. In 4

6 lavorazioni presenti oggi nel mondo degli appalti e delle grandi infrastrutture e di sviluppare la propria filosofia del bringing to fruition. La società è attestata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti quale General Contractor. L elevata professionalità raggiunta nel settore delle costruzioni è attestata dall Istituto di Certificazioni Bureau Veritas Italia e Rina Service. L organizzazione interna e le procedure gestionali dell Impresa rispondono infatti oggi a un rigoroso Sistema Qualità. Tecnis è oggi in possesso delle seguenti attestazioni e certificazioni: Attestazione SOA, rilasciata dall organismo La Soatech S.p.A., con 8 categorie per classifica illimitata e altre 6 con classifiche medio alte; Certificazione di qualità ISO 9001: 2008 rilasciata da Rina Service; Certificazione ISO 14001:2004 rilasciata da Bureau Veritas Italia; Certificazione OHSAS 18001:2007 rilasciata da Bureau Veritas Italia; Certificazione SA 8000:2001 rilasciata da Rina Service; Le referenze tecniche di esperienze similari per tipologia d intervento sono così suddivise: short, Tecnis has developed a Company philosophy of bringing to fruition each and every project. Moreover, Tecnis S.p.A. is certified through the Italian Ministry of Infrastructure and Transport as a General Contractor. The Company s high level of professionalism in the construction sector has been confirmed by the Certification Institute Bureau Veritas Italy and Rina Service. The Company s internal organisation and management procedures today respond to strict quality measures and, as a result, Tecnis has obtained the following quality certifications: SOA certifications obtained from Soatech S.p.A. with 8 categories in the unlimited classification and 6 in the medium-high classification. ISO 9001:2008 obtained from Rina Service ISO 14001:2004 obtained from Bureau Veritas Italia OHSAS 18001:2007 obtained from Bureau Veritas Italia SA 8000:2001 obtained from Rina Service For each category of works, Tecnis S.p.A. has achieved the following technical references: 5

7 Referenze tecniche Edilizia civile ospedaliera, restauri 220 M Infrastrutture del trasporto 410 M Tunnel 450 M Dighe e sbarramenti 45 M Opere idrauliche 40 M Opere marittime 274 M Sistemazioni idrauliche e consolidamenti 37 M Oggi Tecnis può vantare primarie committenze nazionali (Anas, Italferr, R.F.I., Autostrade per l Italia, Autorità Portuali di Catania, Genova, Messina, Palermo, Civitavecchia, Commissariati di Governo, Regioni, Province e Comuni) ed internazionali (Republique Tunisienne-Tunisie Autoroutes, Ministere de Transport Tunisienne-RFR). L elevata professionalità, un portfolio ordini di circa due miliardi di euro, l aggiornato know-how tecnico, finanziario, legale, amministrativo, di gestione del personale e commerciale, la rete di relazioni con banche e istituzioni finanziarie di alto livello, garantisce il continuo sviluppo del Gruppo e un costante trend di crescita, attestato dai seguenti dati finanziari: Technical references Civil Engineering, Hospitals and restoration works 220 M Infrastructure 410 M Tunnels 450 M Dams and retaining structures 45 M Hydraulic works 40 M Maritime projects 274 M Hydro-geological consolidation and construction 37 M Today, Tecnis S.p.A. is proud to count a number of major Italian companies as clients, including Anas S.p.A. [Itay s largest contracting authority], Italferr, RFI (Railways and Train Transportation), Autostrade per l Italia S.p.A., the port authorities of Catania, Genoa, Messina, Palermo and Civitavecchia, Enel S.p.A. (Italy s largest electric energy authority), as well as government, regional and provincial authorities and some municipalities. International clients include The Republic of Tunisia, Tunisian Motorways and the Tunisian Ministry of Transport and RFR. The Company s on-going growth and development is based on the highest level of professionalism and a contract 6

8 Valore della produzione M M M In questi anni il Gruppo è stato particolarmente attivo nella ricerca di nuove opportunità operative, partecipando a numerose iniziative finalizzate all acquisizione di prestigiosi lavori anche nel campo delle Concessioni di progettazione, costruzione e gestione, quali: autostrada Catania-Ragusa, collegamento A1/Aeroporto Grazzanise, porto turistico Marina di Ragusa e porto turistico Taormina-Giardini Naxos, interporto Catania e interporto Termini Imerese. La Tecnis S.p.A., per adeguarsi alle mutate condizioni del mercato delle grandi opere pubbliche in Italia e all Estero, ha posto in essere operazioni societarie straordinarie ed avviato un nuovo processo di ristrutturazione atto a consolidare la propria posizione di mercato. Il nuovo assetto strategico coinvolge anche le Società di riferimento Cogip Infrastrutture S.p.A. e Sintec S.p.A., e si concluderà nell esercizio garantendo alla Tecnis S.p.A. i requisiti di Contraente Generale di 2 livello. portfolio of 2 billion Euros, paired with up-to-date technical, financial, legal, commercial and administrative knowhow, our skilled workforce and competent commercial divisions, and solid relations with major banks and financial institutions. This progress is illustrated by the following figures on the production value: Production value ME ME ME In recent years, the Company has been particularly active in seeking new opportunities, often participating in numerous tenders and projects for prestigious new contracts, including concessions for project design, construction and management, regarding: the Catania-Ragusa highway, the roadway between highway A1 and the Grazzanise Airport, the new marine in Ragusa, the new Ports in Taormina and Giardini Naxos, and the logistic and interport HUB facilities in Catania and Termini Imerese. Tecnis, in order meet changing needs 7

9 In questa ottica ha rafforzato l impegno sui mercati internazionali con sedi operative già attive a Bucarest per il mercato dell est-europeo, a Tunisi per il mercato del nord Africa e a San Paolo per il mercato sud Americano-per contribuire, con importanti azioni imprenditoriali e con tutta l esperienza del settore, alla rinascita e allo sviluppo dei Paesi emergenti. Per Tecnis crescere significa dare un proprio contributo attivo al territorio, rispettare norme e procedure, operare in regime di sicurezza, favorire i processi di sviluppo delle risorse umane e contribuire alla crescita del Paese e ad un nuovo e prestigioso posizionamento delle imprese italiane nel panorama competitivo internazionale. in the market of large public works in Italy and abroad, has also recently restructured company processes aimed at consolidating market positioning. Moreover, this new strategic framework involves Cogip Infrastructure S.p.A. and Sintec S.p.A. these changes will be completed in the business years and will ensure that Tecnis S.p.A. has all requirements as a 2nd Level General Contractor. Tecnis S.p.A. is now concentrating more and more energy on an international level in order to contribute to the development of emerging countries with its experience and knowhow in the sector. Offices are already operating in Bucharest for the Eastern European markets, in Tunis for the North African markets and in San Paolo for the South American market. Growth, for Tecnis, means making a contribution to the territory, respecting norms and procedures, adhering to strict safety regulations, fostering the development of human resources and contributing to the country s growth as well as to a prestigious positioning of Italian businesses in today s competitive international environment. 8

10 Viabilità / Road network Viabilità / Road network Ferrovie / Railway station works 12 Grande Raccordo Anulare (Roma) Ring road around Rome (Rome) 13 Asse viario Modica-Pozzalo (Ragusa) Main road Modica-Pozzallo (Ragusa) 14 Adeguamento sede stradale Tiburtina (Roma) Improvement of the Tiburtina carriageway (Rome) 15 S.S. n. 4 Salaria -Monterotondo (Roma) S.S. n. 4 Salaria -Monterotondo (Rome) 16 Autostrada A29 Palermo-Mazzara del Vallo (Trapani) A29 Motorway Palermo-Mazzara del Vallo (Trapani) 17 S.S. 4 Via Salaria Gole del Velino (Rimini) S.S. 4 Via Salaria Gole del Velino (Rimini) 18 Variante alla S.S. 219 tratto Gubbio-Mocaiana (Perugia) Improvements of the S.S. 219 tratto Gubbio-Mocaiana (Perugia) 19 S.S. 640 Caltanissetta-Agrigento - 2 Lotto (Caltanissetta) S.S. 640 Caltanissetta-Agrigento - Batch 2 (Caltanissetta) 20 A3 Autostrada SA-RC (Morano Calabro-CS) A3 Motorway Salerno-Reggio Calabria (Morano Calabro-Cosenza) 21 Autostrada SA-RC Svincolo Battipaglia (Battipaglia-SA) Motorway SA-RC Highway Interchange (Battipaglia-SA) 22 S.S. 626 Licata-Torrente Braemi (Caltanissetta) S.S. 626 Licata-Torrente Braemi (Caltanissetta) 23 S.S. 117 Itinerario Nord-Sud tra Mistretta e Nicosia (ME-EN) S.S. 117 North-South direction between Mistretta and Nicosia 24 S.S. 652 Fondo Valle Sangro (Chieti) S.S. 652 Fondo Valle Sangro (Chieti) 25 Autoroute Maghrebine Liaison M Saken-Gabes- Ras Jedir (Tunisia) Maghreb Motorway linking M Saken-Gabes- Ras Jedir (Tunisia) 26 S.S. 121 Palermo-Lercara Friddi Svincolo di Bolognetta (Palermo) S.S. 121 Palermo-Lercara Friddi Bolognetta Exit (Palermo) 27 S.S. 1 Nuova Aurelia (La Spezia) S.S. 1 Nuova Aurelia (La Spezia) 28 S.S. 284 Bronte-Adrano (Catania) S.S. 284 Bronte-Adrano (Catania) 29 S.S. 199 Sassari-Olbia Lotto 6 (Sassari) S.S. 199 Sassari-Olbia Lot 6 (Sassari) 30 Lavori di trasformazione della tratta Messina-Giampilieri (Messina) Altering the Messina-Giampilieri railway stretch (Messina) 31 Metro Catania-Tratta Giovanni XXIII-Stesicoro (Catania) Catania Metro-Giovanni XXIII-Stesicoro (Catania) 32 Metro Catania-Tratta Borgo-Nesima (Catania) Catania Metro-Borgo-Nesima (Catania) 33 Completamento linea ferroviaria S. Lorenzo al Mare-Andora (Imperia) Completion of railway line between S. Lorenzo al Mare-Andora (Imperia) 34 Orte-Falconara tratta Spoleto-Campello (Perugia) Orte-Falconara railway line between Spoleto and Campello (Perugia) 35 Anello ferroviario Palermo (Palermo) Railway ring Palermo (Palermo) 36 Tunnel Saida Mannoubia (Tunisi) Saida Mannoubia Tunnel (Tunis) 37 Ferrovia rapida Lotto 1 Linea D (Tunisi) Rapid Railway Track 1, Line D (Tunis) 9

11 Gallerie / Tunnels Ponti / Bridges Opere marittime / Marine works 38 Galleria Valnerina (Terni) Valnerina tunnel (Terni) 39 Galleria di Svincolo Valnerina (Terni) Valnerina interchange tunnel (Terni) 44 Ponte S. Leonardo sulla S.S. 114 Orientale Sicula (Siracusa) S. Leonardo bridge S.S. 114 (Syracuse) 45 Ponte di San Donà di Piave (Venezia) San Donà di Piave bridge (Venice) 49 Molo Norimberga (Messina) Norimberga quay (Messina) 50 Nuovo porto Tremestieri Sud (Messina) New harbour of Tremestieri Sud (Messina) 40 Galleria Tescino (Terni) Tescino tunnel (Terni) 46 Ponte strallato sul fiume Adda (Milano) Bridge on the Adda River (Milan) 51 Porto Commerciale di Augusta (Siracusa) Augusta commercial harbour (Syracuse) 41 Galleria Scianina-Tracoccia (Palermo-Messina) -Messina New railway tunnel Scianina-Tracoccia (Palermo-Messina)-Messina 42 Galleria Foligno (Perugia) Foligno Tunnel (Perugia) 47 Viadotto Crescenza-Grande Raccordo Anulare (Roma) Crescenza viaduct on the Ring road around Rome (Rome) 48 Ponte ad Arco sulla Valnerina (Terni) Arch bridge across the Valnerina valley (Terni) 52 Porto Turistico Marina di Ragusa (Ragusa) Marina di Ragusa touristic harbour (Ragusa) 53 Banchina Ponte Etiopia (Genova) Ponte Etiopia quay (Genoa) 43 Variante di Quadri-S.S. 652 Fondovalle Sangro (Chieti) Variant of Quadri-S.S. 652 Fondovalle Sangro (Chieti) 54 Allargamento delle banchine Vespri e Colapesce (Messina) Enlargement of the Vespri and Colapesce quays (Messina) 55 Porto di Genova ampliamento Calata Bettolo (Genova) Genoa Harbour-Expansion of Calata Bettolo (Genoa) 56 Banchina Ponte Parodi (Genova) Ponte Parodi quay (Genoa) 10

12 Opere marittime / Marine works 57 Darsena Catania (Catania) Darsena Catania (Catania) 58 Porto Turistico Giardini Naxos (Messina) Marina of Giardini Naxos (Messina) Dighe / Dams 64 Diga Alli-Punta delle Castelle (Catanzaro) Alli-Punta delle Castelle Dam (Catanzaro) 65 Diga AIPO (Parma) AIPO Dam (Parma) Aeroporti / Airports 72 Aeroporto di Catania-Infrastrutture Bretella Testata 26 (Catania) Catania Airport-Infrastructure of runway stretch 26 (Catania) 73 Aeroporto di Catania Riqualificazione Pista e Air side (Catania) Catania Airport Resurfacing of runway and taxiway airside (Catania) Opere idrauliche / Hydraulic works 59 Lavori di ricostruzione dell acquedotto Gela-Aragona (Caltanissetta) Rebuilding of the Gela-Aragona aqueduct (Caltanissetta) 60 Collettore Fognario Palermo (Palermo) Sewage reservoir Palermo (Palermo) 61 Adeguamento funzionale del canale Cavazzini (Catania) Modernisation of Cavazzini Canal (Catania) 62 Rete fognaria Medio Sarno (Napoli) Sewage networks Medio Sarno (Naples) Restauro conservativo / Restoration work 66 Duomo di Monreale (Palermo) Monreale Cathedral (Palermo) Edilizia specilistica / Building works 67 Ospedale Umberto I (Enna) Umberto I Hospital (Enna) 68 Ospedale San Marco (Catania) San Marco Hospital (Catania) 63 Risanamento impianto depurazione Cuma (Napoli) Redevelopment of Cuma wastewater treatment plant (Naples) 69 Polo Logistico Interporto di Catania (Catania) Logistics Hub-Interporto di Catania (Catania) 70 Policlinico Palermo (Palermo) Palermo General Hospital (Palermo) 71 Interporto di Termini Imerese (Palermo) Termini Imerese HUB (Palermo) 11

13 Viabilità Road network Grande Raccordo Anulare (Roma) I lavori di adeguamento del Grande Raccordo Anulare consistono nell allargamento a tre corsie della sede stradale dal km al km per entrambe le carreggiate. Sono state effettuate opere d arti maggiori quali il Viadotto Crescenza, un impalcato lungo 250 m costituito da tre travi in acciaio e due gallerie artificiali a sezione angolare, muri di sottoscarpa per 650 m e opere d arti minori quali un cavalcavia a servizio della viabilità dell Ospedale Sant Andrea, collegato con la S.S. 2 Cassia tramite il Viadotto Sant Andrea e altri due sottopassi. Ring road around Rome (Rome) The work to modernise the ring road around Rome (GRA) involves extending the capacity to three lanes between km 13,900 and km 17,400 in both carriageways. The project has also involved other major work such as building the Crescenza flyover (a 250 m long structure consisting of 3 steel beams and 2 manmade square tunnels as well as 2 retaining walls of a total length of 650 m). Some other minor works include the bridge allowing access to the Sant Andrea hospital, which is connected to the S.S. 2 road via the Sant Andrea flyover and two underpasses. Anas Compartimento per la viabilità del Lazio Anno Inizio-Fine/Start-finish Autostrada urbana/urban highway Tipo A Larghezza sede stradale/road width m Lunghezza tronco stradale/road length 3,500 m Lunghezza gallerie artificiali/artificial tunnel length 700 m Vista imbocco galleria artificiale/entrance to the artificial tunnel Panoramica del Grande Raccordo Anulare/Aerial view 12

14 Viabilità Road network Asse viario Modica-Pozzalo (Ragusa) I lavori riguardano il completamento del prolungamento dell asse viario principale, che congiunge l agglomerato Industriale della città di Modica con Pozzallo, e il conseguente collegamento al costruendo porto adeguandone la viabilità ordinaria. Il viadotto Graffetta, formato da 12 campate di 33 m, il viadotto Recupero, con 3 campate da 33 m, e uno scatolare completano i lavori. Main road Modica-Pozzallo (Ragusa) The work involves completing the extension of the main road linking the industrial agglomeration of the city of Modica with Pozzallo and the connection to the port, at the time under construction. The work has been completed with the Graffetta viaduct made of 12 spans of 33 m and the Recupero viaduct with 3 spans of 33 m and one reinforced concrete box complete the works. Consorzio ASI della Provincia di Ragusa Anno Inizio-Fine/Start-finish Lunghezza viadotto Graffetta/ Graffetta viaduct length 400 m Lunghezza viadotto Recupero/ Recupero viaduct length 200 m Larghezza sede stradale/road width 9.00 m Montaggio travi in c.a.p. dell impalcato/installation of beams in Pre-compressed Reinforced Concrete (PRC) Fase di scavo/excavation phase 13

15 Viabilità Road network Adeguamento sede stradale Tiburtina (Roma) Il lavori riguardano l ampliamento per circa 7 km della carreggiata stradale da 10 a 30 m del tratto della Via Tiburtina compreso tra l attestamento del nodo della stazione metro di Rebibbia e via di Marco Simone. Sono previsti parcheggi, recinzioni, sottovia con sovrastante rotatoria di diametro 80 m e una viabilità collaterale avente larghezza 14 m che sviluppa ulteriori 9 km. Improvement of the Tiburtina carriageway (Rome) The work consists in broadening approx. 7 km of the carriageway from 10 to 30 m, concerning the Via Tiburtina stretch between the intersection of the metro station of Rebibbia and via di Marco Simone. In addition, a parking lot, fencing and an underpass with, above it, a roundabout of a diameter of 80 m and 14 meter wide roads extending over more than 9 km are also planned. Comune di Roma XII Dip. Anno Inizio/Start-finish 2009 Lunghezza tratto/road length 7.00 km Larghezza tratto/road width m Corsie di marcia/lanes 6 Sottovia/Underpass 350 m Rotatoria innesto viabilità locale/roundabout for local viability Sottovia/Underpass 14

16 Viabilità Road network S.S. n.4 Salaria -Monterotondo (Roma) I lavori riguardano l intervento di riassetto ed adeguamento del sistema infrastrutturale stradale a servizio del comprensorio con la realizzazione di un collegamento stradale tra l Autostrada A1 Dir. e la S.S. n.4 Salaria all altezza di Monterotondo Scalo. Opere previste: un asta di collegamento tra la S.P. Tiberina e la S.S. Salaria, un viadotto di scavalcamento dell A1 Dir di una lunghezza di 233 m, il viadotto Tevere della lunghezza complessiva di 980 m, e la realizzazione di un tratto rilevato di terre verdi della lunghezza complessiva di 2,08 km. S.S. n.4 Salaria -Monterotondo (Rome) This project involves improving and adjusting the road infrastructure by creating a new link road, near Monterotondo Scalo, between the A1 Dir motorway and the S.S. 4 (Salaria) road. The works include: a link road between the S.P. Tiberina and Salaria roads; a 233 m flyover for the A1 Dir motorway; the 980 m Tevere flyover; and the creation of green walls (of a total length of 2.08 km). Anas Compartimento per la viabilità del Lazio Anno Inizio-Fine/Start-finish Strada urbana di scorrimento/urban road Tipo D Larghezza sede stradale/road width m Lunghezza tronco stradale/road length 2.08 km Lunghezza totale dei viadotti/flyover length 1.20 km Vista Asse principale e Viadotto Tevere/The main road and the Tevere flyover Varo travi in acciaio del viadotto/launch of steel beams along viaduct 15

17 Viabilità Road network Autostrada A29 Palermo-Mazzara del Vallo (Trapani) L autostrada A29, importante arteria di collegamento fra le province di Palermo e Trapani, è stata l oggetto di numerosi interventi di riqualifica del piano stradale mediante interventi di rifacimento della pavimentazione deformata e ammalorata con la tecnica del bitume schiumato. Questa lavorazione consente di consolidare in sito la pavimentazione esistente, utilizzando macchinari ad altissima tecnologia che garantiscono superiori moduli di resistenza, una diminuzione dei tempi di esecuzione e vantaggi dal punto di vista ambientale. A29 Motorway Palermo-Mazzara del Vallo (Trapani) The A29 motorway is an important road connecting the provinces of Palermo and Trapani. Several works have been carried out on it, all aimed at repairing the sections of road in bad condition using foamed bitumen. Using this technique makes it possible to shore up the existing road and, by using cutting-edge machinery, reach substantial savings in the time needed and notable environmental advantages. Anas Compartimento per la viabillità della Sicilia Anno Inizio-Fine/Start-finish Strada urbana di scorrimento/urban road Tipo D Larghezza sede stradale/road width m Lunghezza tronco stradale/road length km Fasi di scarifica della pavimentazione/tearing up the old road surface 16

18 Viabilità Road network S.S. 4 Via Salaria Gole del Velino (Rimini) Ammodernamento della S.S. 4 Via Salaria, nel tratto lungo circa 4 km compreso tra il bivio di Micigliano (km ) e la galleria Gole del Velino (km ). La strada si sviluppa a mezza costa in destra idrografica del Fiume Velino, lungo la fascia detritica situata ai piedi degli ammassi rocciosi che si ergono con altezze che superano i 500 m e con pendenze molto prossime alla verticale. Impegnative le opere per la messa in sicurezza della strada, nei riguardi dei fenomeni di caduta massi. S.S. 4 Via Salaria Gole del Velino (Rimini) Modernisation of the SS4 Via Salaria road along the 4 km stretch between the Micigliano junction (km ) and the Gole del Velino tunnel (km ). The road runs halfway up the right bank of the Velino river, along the scree at the foot of almost vertical sloped rock masses rising to heights in excess of 500 m. The related risk of rock fall created particular challenges in terms of maintaining road safety during the works. Anas S.p.A. Anno Inizio-Fine/Start-finish Gallerie naturali/tunnels ( ) m Tipologia sezione stradale/road section type C1 Vista campo base e viadotto di svincolo/base camp and interchange viaduct Cantiere imbocco galleria/tunnel entrance in construction 17

19 Viabilità Road network Variante alla S.S. 219 tratto Gubbio-Mocaiana (Perugia) Realizzazione della variante alla Strada Statale 219 nel tratto compreso tra Gubbio e Mocaiana per una lunghezza totale dell asse principale di circa 6 km, con i due svincoli di testa di Gubbio e di Mocaiana. La nuova viabilità andrà a costituire in parte la nuova tangenziale di Gubbio. Improvements of the S.S. 219 tratto Gubbio-Mocaiana (Perugia) Improvements to the S.S. 219 road between Gubbio and Mocaiana for a total length of approximately 6 km with 2 exits in Gubbio and Mocaiana. The improved road will be part of the new Gubbio ring road. Anas S.p.A. Anno Inizio-Fine/Start-finish Lunghezza tracciato principale/lenght 6,000 m Calcestruzzo previsto/concrete used 15,000 m 3 Acciaio armatura previsto/steel used 1,000,000 kg Movimenti di materia previsti/sail movement 610,000 m 3 Getto spalla cavalcavia/overpass jetting Cavalcavia e opere secondarie/overpass and secondary works 18

20 Viabilità Road network S.S. 640 Caltanissetta-Agrigento-2 Lotto (Caltanissetta) La nuova infrastruttura ricade nei territori provinciali di Caltanissetta ed Enna, con un tracciato di 28,1 km, e si realizza sia in variante, rispetto al sedime esistente, sia come adeguamento della sede stradale esistente. L intervento prevede l ammodernamento dell attuale Strada Statale 640 di Porto Empedocle che, al termine dei lavori, sarà percorribile su quattro corsie, due per senso di marcia. La galleria Caltanissetta, a doppia canna di lunghezza pari a m, sarà scavata con fresa a piena sezione avente diametro di 15,08 m. S.S. 640 Caltanissetta-Agrigento-Batch 2 (Caltanissetta) The new infrastructure is situated within the provinces of Caltanissetta and Enna, stretching over 28.1 km, and includes both the improvements of existing road grounds and foundations, as well as the road surface. The project involves the modernisation of the State Road 640 at Porto Empedocle, converting this stretch into a dual carriageway in both directions including a 4,000 m tunnel excavated with a full-section drill with a diameter of m Anas S.p.A. Anno Inizio-Fine/Start-finish Lunghezza/Length m Larghezza/Width 21 m Raggio di curvatura/curve radius 800 m min Galleria di valico/tunnel crossing 4,000 m Modellazione 3d costruzione T.B.M./3D modelling, T.B.M. construction Culla T.B.M./TBM launch cradle Realizzazione pile viadotti/construction of viaduct piles 19

21 Viabilità Road network A3 Autostrada SA-RC (Morano Calabro-CS) Ammodernamento ed adeguamento, dal km al km , dell autostrada A3 SA-RC. Il tratto interessato si sviluppa su una lunghezza di circa 11 km e supera con importanti opere di ingegneria il tratto appenninico più alto della SA-RC, all interno del parco del Pollino. Tra le opere principali: 10 gallerie, per una lunghezza totale di circa m, 8 gallerie artificiali e 30 viadotti per circa m. Sono stati impiegati t di acciaio autoprotetto (Corten) per viadotti e t di acciaio ad aderenza migliorata per c.a. A3 Motorway Salerno-Reggio Calabria (Morano Calabro-Cosenza) Modernisation and renovation of the A3 motorway between Salerno and Reggio Calabria from km to km Covering over 11km, this part of the motorway is situated in the highest areas of the Appenine Mountains in the Pollino National Park, requiring important engineering works: 10 tunnels of a total length of 6 km, 8 artificial tunnels, 30 viaducts of approx. 4 km. A total of 25,000 ton of Corten steel was used for the viaducts and 24,000 ton of high-adherence steel for the reinforced concrete. Anas S.p.A. Anno Inizio-Fine/Start-finish Lunghezza Tratto Stradale/Road length 11,000 m Lunghezza gallerie/ Tunnel length 6,000 m Lunghezza viadotti/ Viaduct length 4,000 m Larghezza carreggiata/road width 10,5 m Vista d insieme viadotti Caballa/Complete view of Caballa viaducts Campo base/base Camp 20

22 Viabilità Road network Autostrada SA-RC Svincolo Battipaglia (Battipaglia-SA) I lavori hanno riguardato il nuovo svincolo, per il collegamento con la viabilità comunale di Battipaglia, l asta di raccordo a carreggiata unica con la S.S. 18 e l ammodernamento di un tratto autostradale di circa 1 km. Sono stati demoliti due vecchi sovrappassi ed è stato realizzato un nuovo viadotto a tre campate a servizio dello svincolo. Tra le opere principali: 2 viadotti in acciaio e calcestruzzo, 6 opere di attraversamento e l asta di raccordo che collega lo svincolo di Battipaglia alla S.S. 18, caratterizzata da un primo tratto con tre corsie in direzione della S.S. 18 e due in direzione dell autostrada. Motorway SA-RC Highway Interchange (Battipaglia-SA) The works involved the modernisation of 1km of the A3 Salerno-Reggio Calabria motorway in the Battipaglia area as well as the exit interchange linking it to the S.S. 18 road. Two flyovers were demolished and a new 3-span viaduct was constructed. Works included 2 steel and concrete viaducts, 6 flyovers and the link road between the S.S. 18 exit road and A3 motorway: 3 lanes exiting towards the state road and 2 lanes entering the motorway. Anas S.p.A. Anno Inizio-Fine/Start-finish Larghezza sede stradale/road width m Larghezza asta di raccordo/link road width m Lunghezza asta di raccordo/link road length 1,100 m Lunghezza riqualifica S.S. 18/Road stretch length 2,150 m Viste d insieme svincolo Battipaglia/Complete view of Battipaglia interchange 21

VARIANTE ESTERNA ALL ABITATO DI TORTONA

VARIANTE ESTERNA ALL ABITATO DI TORTONA VARIANTE ESTERNA ALL ABITATO DI TORTONA Responsabile del procedimento arch. Sergio Manto SCR Piemonte S.p.A. Referenti del R.U.P. ing. Claudio Trincianti - arch. Massimo Morello Progettisti Sina S.p.A.

Dettagli

I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA

I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA Intervista all Ing. Mercatali di RFI Metrogenova.com ha recentemente incontrato l ingegner Gianfranco Mercatali, Direttore Compartimentale Infrastruttura di

Dettagli

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI

Comune di San Giustino. STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Comune di San Giustino STUDIO DELLA VIABILITÀ nella frazione di Selci IPOTESI PROGETTUALI Presentazione pubblica del 19.02.2015 IPOTESI PROGETTUALI CONSIDERAZIONI PRELIMINARI TUTELARE L ACCESSIBILITÀ AI

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 History Integrated Mobility Trentino Transport system TRANSPORTATION AREAS Extraurban Services Urban Services Trento P.A. Rovereto Alto Garda Evoluzione

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE STRADE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO

DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE STRADE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO (articolo 70 della legge provinciale 5 settembre 1991, n. 22 articolo 64 della

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione Proposta di iniziativa popolare concernente il programma di recupero urbano laurentino e l'inserimento del Fosso della Cecchignola nella componente primaria della rete ecologica e destinazione dell'intera

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

AMBIENTE SIA PER IL COLLEGAMENTO A23-A28 IN FRIULI

AMBIENTE SIA PER IL COLLEGAMENTO A23-A28 IN FRIULI DESCRIZIONE DEL PROGETTO Data: Agosto 2010 Oggetto: Affidamento concessione avente con ad procedura oggetto la aperta della progettazione, costruzione e gestione del raccordo Autostradale A23-A28 Cimpello

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

20 novembre 2013. Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A. Le nuove tratte autostradali in fase di realizzazione

20 novembre 2013. Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A. Le nuove tratte autostradali in fase di realizzazione 20 novembre 2013 Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A. Le nuove tratte autostradali in fase di realizzazione PRINCIPALI INTERVENTI SU GOMMA PREVISTI NELLA REGIONE URBANA MILANESE La rete in gestione:

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI

INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI INTERAZIONE CON LE ALTRE AMMINISTRAZIONI TERRITORIALI 48 Come si diceva non ci si deve dimenticare che la rete provinciale va intesa come substrato per un successivo allargamento, come proposta propedeutica

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Antonello Aurigemma Assessore alle Politiche della Mobilità di Roma Capitale

Antonello Aurigemma Assessore alle Politiche della Mobilità di Roma Capitale Antonello Aurigemma Assessore alle Politiche della Mobilità di Roma Capitale La principale sfida che ci siamo trovati di fronte nel 2008, anno di insediamento della nuova Amministrazione Capitolina, è

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI

PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI PROGETTO DI TOMBINATURA DEL RIO SALSO IN LOC. FRATTA TERME tratto con sponde libere ( m. 65 circa ) OPERE COMPUTATE 1 - SCAVI E DEMOLIZIONI N. VOCE DESCRIZIONE LAVORAZIONE QUANTITA' PREZZO UNIT. TOTALE

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Master School F.lli Pesenti

Master School F.lli Pesenti luter.it DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA STRUTTURALE Master School F.lli Pesenti Politecnico di Milano Anno accademico 2008-2009 In collaborazione con: la I Facoltà di Ingegneria Civile - Ambientale Facoltà

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA

PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA 1 Realizzazione Parco Commerciale Osimo (AN) STRADA CLUENTINA 57/A 62100 MACERATA Indice INTRODUZIONE ALL INTERVENTO DESCRIZIONE GENERALE DELL INTERVENTO

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 Data: 23/04/2015 Ora: 17:45 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell asset management

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE UNIVERSITA' DEGLI STUDI SASSARI UFFICIO TECNICO LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE, RESTAURO CONSERVATIVO E ADEGUAMENTO NORMATIVO DELL EDIFICIO SITO IN SASSARI IN LARGO PORTA NUOVA DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

PRIT: contesto e strategie

PRIT: contesto e strategie PRIT: contesto e strategie A cura di Paolo Ferrecchi Bologna, 23 novembre 2007 Cabina di regia per il coordinamento delle politiche di programmazione e per il PTR: incontro tematico su Mobilità e Infrastrutture

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

Viale Delle Alpi 30, 90144, Palermo 0922418032 3358098410 saldanna@alice.it direzione@europacostruzioni.com

Viale Delle Alpi 30, 90144, Palermo 0922418032 3358098410 saldanna@alice.it direzione@europacostruzioni.com INFORMAZIONI PERSONALI Salvatore D Anna Viale Delle Alpi 30, 90144, Palermo 0922418032 3358098410 saldanna@alice.it direzione@europacostruzioni.com Sesso Maschile Data di nascita 30/10/1956 Nazionalità

Dettagli

Protagonista dello sviluppo locale

Protagonista dello sviluppo locale Bic Umbria Protagonista dello sviluppo locale Sviluppo Italia Bic Umbria promuove, accelera e diffonde lo sviluppo produttivo e imprenditoriale nella regione. È controllata da Sviluppo Italia, l Agenzia

Dettagli

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U.

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. DISCIPLINA DEI LIMITI E DEI RAPPORTI RELATIVI ALLA FORMAZIONE DI NUOVI STRUMENTI URBANISTICI

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI pag. 2 Nr. 1 CHIUSURA MASSICCIATA STRADALE eseguita con fornitura e messa in opera di materiale D.0001.3 di saturazione formato esclusivamente con pietrisco minuto di cava dello spessore di mm 0-2, rispondente

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

La Ville Radieuse di Le Corbusier

La Ville Radieuse di Le Corbusier Modelli 8: la città funzionale La Ville Radieuse di Le Corbusier Riferimenti bibliografici: - Le Corbusier, Verso una architettura, a cura di P. Cerri e P. Nicolin, trad. it., Longanesi, Milano, 1987 -

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

C M Y K C M Y K. 5. La normativa

C M Y K C M Y K. 5. La normativa 5. La normativa 5.1 Il quadro normativo Numerose sono le norme di riferimento per la pianificazione e la progettazione delle strade. Vengono sinteticamente enunciate quelle che riguardano la regolazione

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO A l l e g a t o A COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO (ERRATA CORRIGE AL C.M.E. ALLEGATO ALLA GARA ED INSERITO SUL WEB) PROPRIETA ANCONAMBIENTE S.P.A. VIA DEL COMMERCIO 27, 60127 ANCONA OGGETTO OPERE

Dettagli

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi Innovazioni di metodo Risultati attesi Risultati Azioni attesi Tempi

Dettagli

Variante al Piano di Lottizzazione Belloli RELAZIONE

Variante al Piano di Lottizzazione Belloli RELAZIONE Variante al Piano di Lottizzazione Belloli RELAZIONE 1) Inquadramento della variante In attuazione delle previsioni del Piano Regolatore Generale vigente dal 10 marzo 2005 il Consiglio Comunale di Ghisalba

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

ISOZAKI TOWER (CITYLIFE COMPLEX): A NEW

ISOZAKI TOWER (CITYLIFE COMPLEX): A NEW Technical-scientific seminar on Analysis and design of tall building structures University of Patras 16 May 214 h. 11:-18: ISOZAKI TOWER (CITYLIFE COMPLEX): A NEW OFFICE BUILDING IN MILAN (21-214) Structural

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

TOP SOL TOP BRIDGE IMPALCATI IN C.A.P. AD ELEVATISSIME PRESTAZIONI E S S E INFRASTRUTTURE

TOP SOL TOP BRIDGE IMPALCATI IN C.A.P. AD ELEVATISSIME PRESTAZIONI E S S E INFRASTRUTTURE TOP SOL TOP BRIDGE E S S E D I V I S I O N E INFRASTRUTTURE E D INF IMPALCATI IN C.A.P. AD ELEVATISSIME PRESTAZIONI giulianedmp SOLUZIONI COSTRUTTIVE PER L EDILIZIA giulianedmp TOP SOL / TOP BRIDGE Impalcati

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non tutti lo conoscono Marco Marchetti L Health Technology Assessment La valutazione delle tecnologie sanitarie, è la complessiva e sistematica valutazione

Dettagli

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI

ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI ISPETTORI DI PONTI E VIADOTTI CERTIFICAZIONE UNI CEI EN ISO/IEC 1702 Corso 1 Livello In collaborazione con l Ordine degli Ingengeri della Provincia di Rimini Associazione CONGENIA Procedure per la valutazione

Dettagli

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni)

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni) ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Gli immobili in Italia - 2015 ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Nel presente capitolo è analizzata la distribuzione territoriale

Dettagli

ALLEGATO XV. Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1. DISPOSIZIONI GENERALI

ALLEGATO XV. Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1. DISPOSIZIONI GENERALI ALLEGATO XV Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1.1. - Definizioni e termini di efficacia 1. DISPOSIZIONI GENERALI 1.1.1. Ai fini del presente allegato si intendono

Dettagli

GURS Parte I n. 12 del 2007 REPUBBLICA ITALIANA GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA PALERMO - VENERDÌ 16 MARZO 2007 - N. 12

GURS Parte I n. 12 del 2007 REPUBBLICA ITALIANA GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA PALERMO - VENERDÌ 16 MARZO 2007 - N. 12 Page 1 of 10 REPUBBLICA ITALIANA GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA PARTE PRIMA PALERMO - VENERDÌ 16 MARZO 2007 - N. 12 SI PUBBLICA DI REGOLA IL VENERDI' DIREZIONE, REDAZIONE, AMMINISTRAZIONE:

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

LA VALUTAZIONE PUBBLICA. Altri ponti. di Pierluigi Matteraglia

LA VALUTAZIONE PUBBLICA. Altri ponti. di Pierluigi Matteraglia LA VALUTAZIONE PUBBLICA Altri ponti di Pierluigi Matteraglia «Meridiana», n. 41, 2001 I grandi ponti costruiti recentemente nel mondo sono parte di sistemi di attraversamento e collegamento di zone singolari

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS

E INNOVAZIONE EFFICIENZA AND INNOVATION EFFICIENCY PER CRESCERE IN EDEFFICACIA TO GROW IN AND EFFECTIVENESS Una società certificata di qualità UNI EN ISO 9001-2000 per: Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza per l accesso ai programmi di finanziamento europei, nazionali e regionali. FIT Consulting

Dettagli

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING

Politecnico di Milano Scuola Master Fratelli Pesenti CONSTRUCTION INNOVATION SUSTAINABILITY ENGINEERING Innovazione nei contenuti e nelle modalità della formazione: il BIM per l integrazione dei diversi aspetti progettuali e oltre gli aspetti manageriali, gestionali, progettuali e costruttivi con strumento

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro)

COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) COMUNE DI TROPEA (Provincia di Catanzaro) PROGETTO DEFINITIVO-ESECUTIVO Comune di TROPEA Interventi manutentivi alla rete idrica comunale per fronteggiare l emergenza idrica sul territorio di Tropea Completamento,

Dettagli

Antonio Motisi. Dipartimento di Colture Arboree Università degli Studi di Palermo

Antonio Motisi. Dipartimento di Colture Arboree Università degli Studi di Palermo Giornate di Studio: Un approccio integrato allo studio dei flussi di massa e di energia nel sistema suolo pianta atmosfera: esperienze e prospettive di applicazione in Sicilia Tecniche di misura dei flussi

Dettagli

ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE

ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE ANNO 2011 RELAZIONE SULLA GESTIONE In relazione all attività di gestione svolta nell anno 2011, si riportano i dati riguardanti le undici aree cimiteriali di Roma Capitale: Verano, Flaminio, Laurentino,

Dettagli

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO

Presentazioni multimediali relative al senso del tatto DIMENSIONI LIVELLO INIZIALE LIVELLO INTERMEDIO LIVELLO AVANZATO PERCORSO DI INSEGNAMENTO/APPRENDIMENTO TIPO DI UdP: SEMPLICE (monodisciplinare) ARTICOLATO (pluridisciplinare) Progetto didattico N. 1 Titolo : Let s investigate the world with our touch! Durata: Annuale

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE Nuovo collegamento sottomarino a 500 kv in corrente continua SAPEI (Sardegna-Penisola Italiana) SCHEDA N. 178 LOCALIZZAZIONE CUP:

Dettagli

LE ROTATORIE DI SECONDA GENERAZIONE

LE ROTATORIE DI SECONDA GENERAZIONE LE ROTATORIE DI SECONDA GENERAZIONE Alcuni criteri di pianificazione delle rotatorie Cenni alla manualistica della Regione Piemonte, della Regione Lombardia e di altri Paesi europei Torino, 14 DICEMBRE

Dettagli

PRESENTACION SINTETICA Y DATOS DE LA SOCIEDAD GEA SRL

PRESENTACION SINTETICA Y DATOS DE LA SOCIEDAD GEA SRL PRESENTAZIONE SINTETICA E DATI DELLA SOCIETA GEA SRL Lavagna, 11 Gennaio 2013 I piccoli impianti a fonti rinnovabili sono oggi la risposta più economica e immediata alla ricerca di soluzioni innovative

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

ISOLATORI ELASTOMERICI. ISOLATORI ELASTOMERICI serie SI S02

ISOLATORI ELASTOMERICI. ISOLATORI ELASTOMERICI serie SI S02 ISOLATORI ELASTOMERICI ISOLATORI ELASTOMERICI serie SI S02 INTRODUZIONE CERTIFICAZIONI Nel 1992 FIP Industriale ha ottenuto la certificazione CISQ-ICIM per il Sistema di Assicurazione Qualità in conformità

Dettagli

Messa in Sicurezza e Riqualificazione della viabilità e dei percorsi pedonali del centro urbano di Castelnovo ne Monti Via Bagnoli

Messa in Sicurezza e Riqualificazione della viabilità e dei percorsi pedonali del centro urbano di Castelnovo ne Monti Via Bagnoli Bisi & Merkus Studio Associato Messa in Sicurezza e Riqualificazione della viabilità e dei percorsi pedonali del centro urbano di Castelnovo ne Monti Via Bagnoli Comune di castelnovo ne monti \ Progettista

Dettagli

4.1 COSTRUZIONI DI CALCESTRUZZO.. 7.4 COSTRUZIONI DI CALCESTRUZZO..

4.1 COSTRUZIONI DI CALCESTRUZZO.. 7.4 COSTRUZIONI DI CALCESTRUZZO.. E. Cosenza NORME TECNICHE Costruzioni di calcestruzzo Edoardo Cosenza Dipartimento di Ingegneria Strutturale Università di Napoli Federico II 4.1 COSTRUZIONI DI CALCESTRUZZO.. 7.4 COSTRUZIONI DI CALCESTRUZZO..

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Stud-EVO Designer Pino Montalti

Stud-EVO Designer Pino Montalti Designer Pino Montalti È l evoluzione di un prodotto che era già presente a catalogo. Un diffusore per arredo urbano realizzato in materiali pregiati e caratterizzato dal grado di protezione elevato e

Dettagli