MANUALE D USO Settembre 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MANUALE D USO Settembre 2014"

Transcript

1 MANUALE D USO Settembre 2014

2

3 Descrizione generale ACE è un software per la rilevazione statistica (scouting) in tempo reale durante una partita di pallavolo e la successiva analisi dei dati inseriti. Il software è caratterizzato da un estrema semplicità di utilizzo associata ad una velocità di esecuzione che consente di inserire i dati della partita contemporaneamente alle azioni stesse. L inserimento dei dati avviene attraverso semplici clic del mouse su pulsanti relativi al fondamentale in corso ed il numero di selezioni è ridotto dalla capacità del software di seguire il flusso del gioco senza che l utente debba inserire il fondamentale che sta avvenendo. Inoltre consente la visualizzazione durante la partita di tutti i dati statistici rilevanti sia per il singolo giocatore che per la squadra che per i giocatori avversari. Al termine della partita i dati inseriti e le statistiche vengono salvati in file di facile lettura ed interpretazione. Il programma consente inoltre di calcolare le statistiche su un insieme di più partite (es. le partite di campionato) e di visualizzare le statistiche anche in via grafica. ACE consente la rilevazione di tutti i fondamentali della pallavolo sia della propria squadra che degli avversari e permette di tracciare le direttrici dell attacco e le zone di battuta, di valutare la distribuzione del palleggiatore, di gestire le basi (chiamate ai centrali) e molto altro ancora. Infine l interfaccia ACE Video consente di sincronizzare le statistiche con il video e di realizzare i montaggi con sequenze di azioni personalizzate. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano I

4 Versioni di ACE ACE è disponibile in numerose versioni che differiscono per le funzionalità a disposizione: 1. ACE LITE: consente di rilevare in modo completo la propria squadra ma non gli avversari. Non permette di inserire le traiettorie di attacco e di battuta. 2. ACE EVOLUTION: aggiunge alle funzionalità di ACE la possibilità di inserire informazioni avanzate sui fondamentali e di eseguire analisi statistiche maggiormente dettagliate. 3. ACE LIVE!: è un opzione di tutti i software della gamma ACE e permette di visualizzare in tempo reale il video della gara direttamente nell interfaccia di rilevazione. 4. ACE VIDEO: permette di sincronizzare le statistiche rilevate con ACE al video della gara per selezionare, visualizzare e montare situazioni di gioco a richiesta. 5. ACE ZONE: il software che sostituisce il classico foglio con le traiettorie di attacco. Dedicato all utilizzo durante la gara, ACE ZONE rileva le statistiche e le traiettorie d attacco di entrambe le squadre. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano II

5 Indice Descrizione generale... I Versioni di ACE... II Indice... III 1. INSTALLAZIONE ED AVVIO DI ACE Installazione di ACE Chiavetta di protezione Sistema di protezione software Avvio di ACE per l utilizzo durante una partita Avvio di ACE per la ripresa della rilevazione di una partita Avvio di ACE per la visualizzazione delle statistiche durante la gara e l utilizzo al termine della partita INSERIMENTO DEI DATI DELLA PARTITA E DEI GIOCATORI Interfaccia di inserimento dei dati dei giocatori di una squadra Interfaccia di inserimento dei dati gara Barra dei menù File Modifica Menù? UTILIZZO DI ACE DURANTE LA PARTITA Interfaccia di utilizzo di ACE File Modifica Menù? Interfaccia di utilizzo Come funziona ACE Fondamentali e valutazioni disponibili Fondamentali opzionali Sequenze di inserimento TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano III

6 Indice Errori Eliminare o modificare un inserimento Squadra avversaria Inserimento ridotto Traiettorie d attacco e zone di battuta/ricezione Rilevazioni aggiuntive Rilevazioni aggiuntive alzata senza l utilizzo di codici Codici rilevazioni aggiuntive Pulsanti speciali ed Opzioni Time-out Sostituzioni Posizioni in campo Libero in campo Basi Fine del set Fine della partita Salvataggio dati Opzioni Colori delle squadre Uscita dal software Visualizzazione statistiche durante la partita Rilevazione statistica dal video di una gara UTILIZZO DI ACE PER LA VISUALIZZAZIONE DELLE STATISTICHE Selezione partite da visualizzare Importare ed esportare le statistiche Esportazione e ripristino del database completo Tabellino Personalizzazione efficienza e voto Statistiche disponibili Statistiche globali Direttrici d attacco Distribuzione palleggiatore Basi Zone di battuta Sequenza punti Avversari Personalizzazione stampa TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano IV

7 Statistiche aggiuntive Riassunto set Statistiche personalizzate Statistiche su più partite RINNOVO LICENZA E CONTATTI Rinnovo licenza Aggiornamenti Contatti FLUSSO DEL GIOCO ACE LIVE! Cos è ACE LIVE! Come funziona ACE VIDEO Cos è ACE VIDEO Struttura del primo file esportato... Errore. Il segnalibro non è definito Struttura del secondo file esportato... Errore. Il segnalibro non è definito Come sincronizzare video e statistiche... Errore. Il segnalibro non è definito. 9. ACE ZONE Cos è ACE ZONE SHORTCUT TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano V

8

9 1. INSTALLAZIONE ED AVVIO DI ACE In questo capitolo sono riportate tutte le istruzioni necessarie all installazione ed all avvio di ACE per l utilizzo durante una partita e per la visualizzazione delle statistiche durante o al termine della gara Installazione di ACE Per installare ACE sul proprio computer è sufficiente inserire il cd del programma (l installazione si avvierà in automatico) o eseguire il file scaricato dal link inviato da TieBreakTech in seguito all acquisto. Si dovrà inizialmente scegliere la lingua di installazione. Solo in seguito all accettazione del contratto di licenza sarà possibile proseguire con l installazione scegliendo la cartella di destinazione. Una volta scelto se creare o meno un collegamento nel menù di avvio ed un icona sul desktop, l installazione si avvierà e dopo pochi minuti sarà possibile avviare ACE. Durante l installazione la chiavetta di protezione NON deve essere inserita. Essa andrà inserita al termine del processo di installazione e PRIMA dell avvio del programma Chiavetta di protezione All acquisto del software viene fornita una chiavetta hardware di protezione. La chiavetta dovrà SEMPRE essere inserita nella porta USB durante ogni esecuzione del programma e per tutta la durata di questa. Nel caso la chiavetta di protezione non sia inserita il software non si avvierà o smetterà di funzionare durante l esecuzione. Al termine del processo di installazione di ACE, e prima di avviare il programma, inserire la chiavetta di protezione nella porta USB ed attendere che il sistema operativo riconosca la periferica. Una volta riconosciuta, sarà possibile avviare ACE ed iniziare l utilizzo del programma. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 1

10 Installazione ed avvio di ACE Qualora la chiavetta di protezione non venga riconosciuta dalla porta USB, provare ad inserirla in un altra porta USB del computer Sistema di protezione software Di seguito è riportata la procedura di installazione di ACE per gli utenti che avessero ricevuto una versione con protezione software e non con la chiavetta USB. 1. Inserire il cd (o scaricare il file di installazione) ed eseguire l installazione di ACE 2. Eseguire ACE dall'icona sul desktop o dal menù Start 3. Selezionare la prima opzione: "Configure as a stand alone program" 4. Digitare il codice della licenza contenuto nella confezione o ricevuto via 5. Cliccare OK 6. Al primo avvio è necessario essere connessi ad internet 7. Cliccare su OK per procedere o su Cancel per annullare e procedere con l'installazione quando si sarà connessi ad internet 8. Inserire i dati di contatto (i campi con l'asterisco sono obbligatori) 9. Cliccare su OK 10. Attendere l'attivazione della licenza (circa 30 secondi) 11. Verrà inviata un all'indirizzo indicato nel modulo per la verifica dell'indirizzo stesso 12. Cliccare su OK 13. Accedere alla propria casella di posta elettronica e cliccare sul link presente nell' ricevuta 14. Ora è possibile utilizzare ACE 15. Al successivo avvio di ACE sarà necessario essere connessi ad internet. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 2

11 Capitolo Avvio di ACE per l utilizzo durante una partita Per avviare ACE è sufficiente un doppio clic sull icona ACE presente sul desktop o nel menù avvio. Il software si avvierà e comparirà una schermata in cui sarà possibile selezionare l avvio di ACE in modalità rilevazione, la ripresa della rilevazione di una partita interrotta o la visualizzazione delle statistiche. Selezionando il primo pulsante ( Nuova Partita ) sarà possibile iniziare la rilevazione di una partita. Alternativamente, per avviare il programma, nella cartella dove è stato installato il software (es. se il sistema operativo è Windows XP il percorso sarà ad esempio C:\Program Files (x86)\tiebreaktech\) è presente il file di lancio Ace.exe. Utilizzando il menù a tendina in alto a destra sarà possibile scegliere la lingua di utilizzo. Figura 1.1: Interfaccia di avvio di ACE. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 3

12 Installazione ed avvio di ACE 1.5. Avvio di ACE per la ripresa della rilevazione di una partita Nel caso di interruzione nella rilevazione di una partita o per la correzione a posteriori di una partita già conclusa, è possibile riprendere successivamente lo scouting di questa. Nell interfaccia di avvio di ACE è presente il pulsante Riprendi Partita. Una volta selezionato, comparirà una interfaccia in cui sarà possibile scegliere la partita che si vuole continuare a rilevare. Dopo aver scelto la partita è sufficiente cliccare sul pulsante OK e sarà possibile riprendere la gara da rilevare iniziando dall esatto punto della partita in cui era stata interrotta la rilevazione. Figura 1.2: Interfaccia per la ripresa di una partita interrotta Avvio di ACE per la visualizzazione delle statistiche durante la gara e l utilizzo al termine della partita All interno dell interfaccia di avvio di ACE è presente il pulsante Visualizza Statistiche. Una volta selezionato, comparirà un interfaccia in cui sarà possibile scegliere di quale partita visualizzare le statistiche (per i dettagli cfr. capitolo 4). Questa funzionalità è utilizzabile anche durante una gara in corso. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 4

13 2. INSERIMENTO DEI DATI DELLA PARTITA E DEI GIOCATORI In questo capitolo sono riportate tutte le istruzioni necessarie alla preparazione dei dati prima dell inizio di una partita da rilevare con ACE. Vengono descritte le operazioni di inserimento dei dati dell incontro, delle squadre e dei giocatori Interfaccia di inserimento dei dati dei giocatori di una squadra Dopo aver cliccato su Gestione squadre nell interfaccia iniziale oppure su Nuova o Gestione nell interfaccia di inserimento dei dati gara è possibile creare una nuova squadra ed i relativi giocatori o modificarne i dati. Analogamente nell interfaccia L interfaccia per la gestione dei dati di una squadra è riportata in Figura 2.3. Nella parte superiore dell interfaccia è possibile scegliere dal menù a tendina quale squadra gestire. Sarà possibile rinominare il nome della squadra cliccando sull icona Rinomina ed eliminarla cliccando sull icona Elimina. Cliccando invece sull icona Nuova verrà chiesto di inserire il nome di una nuova squadra. A questo punto verrà creata una squadra con 13 giocatori preimpostati i cui dati potranno essere quindi modificati. Selezionando il pulsante Dati aggiuntivi sarà possibile inserire informazioni aggiuntive sullo squadra e sullo staff (cfr. Figura 2.5). È inoltre possibile salvare il file con il roster della squadra od importarne uno esterno scegliendo semplicemente cliccando sulle icone Salva o Esporta. Sempre nella parte superiore dell interfaccia è possibile inserire la posizione iniziale del palleggiatore e, attivando la spunta, utilizzare una formazione senza libero in campo. Esiste inoltre una modalità di inserimento diretto da tastiera della formazione titolare, attivabile cliccando sul pulsante Inserimento rapido titolari. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 5

14 Inserimento dei dati della partita e dei giocatori Figura 2.3: Interfaccia di inserimento dati della squadra. Per modificare i dati di un giocatore esistente è sufficiente cliccare sul nome del giocatore e nella parte inferiore dell interfaccia verranno visualizzati i dettagli del giocatore che potranno essere agevolmente cambiati. Sempre nella parte inferiore dell interfaccia è possibile creare un nuovo giocatore cliccando su Nuovo giocatore ed inserendo i dati dello stesso. Cliccando sul pulsante Dati aggiuntivi sarà possibile inserire informazioni aggiuntive sul giocatore quali i dati antropometrici, la foto, la carriera, (cfr. Figura 2.5). TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 6

15 Capitolo 2 Figura 2.4: Interfaccia di inserimento rapido. IMPORTANTE: l inserimento della formazione in campo può essere gestito utilizzando l interfaccia Formazioni (menù Modifica), nell interfaccia principale di ACE. In questa interfaccia di potranno gestire le formazioni in campo scegliendo i giocatori o da un menù a tendina o digitando direttamente i loro numeri di maglia. La gestione della formazione in campo ad inizio set avviene semplicemente inserendo i giocatori in campo nella parte superiore dell interfaccia ed i giocatori in panchina nella parte inferiore. Qualora un giocatore non venga convocato, deve essere selezionata la spunta Fuori rosa in basso a sinistra e si dovrà cliccare sul pulsante Salva per confermare l assegnazione. È presente una spunta Nascondi fuori rosa per rimuovere dalla visualizzazione i giocatori non convocati. Per spostare un giocatore da titolare a riserva è sufficiente cliccare sul pulsante con le frecce posto tra le due liste di giocatori dopo aver selezionato i due giocatori da invertire. Per modificare la posizione in campo di un giocatore titolare è sufficiente cliccare su uno dei due pulsanti con le frecce posti vicino al campo da gioco. In alto a destra è presente il pulsante Form avv che consente di passare rapidamente dall inserimento dei dati di una squadra all inserimento dei dati dell avversaria. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 7

16 Inserimento dei dati della partita e dei giocatori Sul campo da gioco viene identificato con un quadrato rosso il palleggiatore. Se una squadra gioca con la formazione palleggiatore-centrale-schiacciatore (invece dell usuale palleggiatore-schiacciatore-centrale), è necessario spuntare la casella P-C-S. Se una squadra gioca senza il libero è necessario spuntare la casella No Libero. Una volta terminata l inserimento dati della squadra si dovrà cliccare sul tasto Chiudi. Figura 2.5: Interfaccia di inserimento dati aggiuntivi di una squadra e di un giocatore. L interfaccia di inserimento dei dati aggiuntivi di una squadra consente di assegnare: - Il logo della squadra - Un codice identificativo alla squadra - I colori della divisa di gioco (suddivisi a seconda dei ruoli) che verranno visualizzati nell interfaccia di utilizzo - I dati dello staff. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 8

17 Capitolo Interfaccia di inserimento dei dati gara Nella prima interfaccia andranno inserite le impostazioni ed i dati relativi alla gara che si vuole rilevare. Nel caso non venisse inserito alcuna informazione sulla gara in corso il software assegna dei valori prestabiliti ai vari campi. È possibile inserire i seguenti dati relativi all incontro, come riportato in Figura 2.1: - Data dell incontro (gg/mm/aaaa) - Orario - Numero della gara - Numero della giornata - Tipo di competizione (Campionato, Coppa, Amichevole, Playoff, Altro) - Serie - Gara maschile o femminile - Gara di andata o ritorno - Gara in casa o in trasferta Con questi dati il software genera il nome del file nel quale verranno salvate le statistiche. Cliccando sul pulsante Dettagli si aprirà una nuova interfaccia (cfr. Figura 2.2) che consentirà l inserimento di informazioni aggiuntive sulla gara, quali i dettagli sul luogo di svolgimento della stessa e sugli ufficiali di gara (arbitri, guardalinee, refertisti, ). All interno dell interfaccia iniziale andranno poi selezionate le squadre che disputeranno la partita, se già inserite, e andrà scelto se la propria squadra inizierà la partita al servizio o in ricezione. Qualora si volesse inserire una nuova squadra si dovrà cliccare sul pulsante Nuova oppure sul pulsante Gestione per modificare i dati di squadre e giocatori inseriti in precedenza. Una volta inseriti i dati delle squadre cliccando su OK si inizierà la rilevazione. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 9

18 Inserimento dei dati della partita e dei giocatori Figura 2.1: Interfaccia iniziale di inserimento dati della gara. Figura 2.2: Interfaccia per l inserimento dei dati gara aggiuntivi. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 10

19 Capitolo Barra dei menù File In questo menù è presente il comando Esci per uscire dall esecuzione del programma in qualunque momento della gara Modifica Questo menù è molto importante, poiché consente di personalizzare le opzioni di rilevazione. Innanzitutto ACE consente di rilevare tutti i fondamentali della pallavolo e le direttrici di attacco e battuta. Tuttavia è possibile, attraverso le spunte riportate nell interfaccia Fondamentali, scegliere se rilevare o meno alcuni fondamentali definiti opzionali. In particolare i seguenti fondamentali possono non essere rilevati ed esclusi dal flusso del gioco: - Difesa - Alzata - Freeball Le caselle relative alle valutazioni aggiuntive gestiscono la possibilità di inserire informazioni più dettagliate per ogni singolo fondamentale, infatti la versione ACE EVOLUTION è estremamente configurabile e permette di quale fondamentale inserire le rilevazioni aggiuntive. Le rilevazioni aggiuntive possono essere utilizzate anche se le valutazioni del fondamentale non vengono inserite (es. nel caso dell alzata sarà possibile inserire il tipo di alzata senza doverla valutare) e le impostazioni possono essere differenti per la propria squadra o per la squadra avversaria. Inoltre l ultima configurazione selezionata viene mantenuta all avvio successivo. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 11

20 Inserimento dei dati della partita e dei giocatori Figura 2.3: Menù Opzioni (1). I restanti fondamentali sono indispensabili alla gestione del flusso del gioco. In particolare quando Avversari ridotti è selezionato, ACE utilizzerà una modalità semplificata per l inserimento delle rilevazioni della squadra avversaria. Quando avversari ridotti è selezionato è possibile spuntare la casella Ricezione Avv. Ridotti se si vuole scegliere il giocatore avversario che ha effettuato la ricezione, così come se viene selezionata la spunta Scelta giocatore sarà possibile attribuire il punto o l errore al giocatore avversario che l ha conseguito. La configurazione inizialmente impostata non prevede l inserimento dei fondamentali precedentemente elencati. Ogni volta che viene introdotta una modifica, viene salvata l opzione per il riavvio successivo. Per un maggiore dettaglio su queste opzioni cfr. paragrafo TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 12

21 Capitolo 2 Nella seconda interfaccia del menù Opzioni è possibile impostare le traiettorie di attacco e servizio. Nel menù a tendina Traiettorie Attacco (con l opzione, riportata in basso nell interfaccia, di inserirle su tutti gli attacchi o solo su attacchi #, +, -, =) sarà possibile inserire le direzioni d attacco (per ACE EVOLUTION sono previste 3 modalità di inserimento). In particolare, sull interfaccia di inserimento delle traiettorie di attacco, compariranno i pulsanti di scelta della tipologia di attacco (forte, pallonetto, piazzata). Il menù Visualizzazione Direttrici consente di utilizzare la modalità di inserimento delle traiettorie a coni o a zone. Le opzioni Zone partenza Servizio e Zone arrivo Servizio consentono di inserire le traiettorie di battuta. L opzione Assegnazione automatica consente di assegnare (senza ulteriori inserimenti) alla zona di arrivo del servizio la zoa dove si trova il giocatore che riceve la palla. Figura 2.4: Menù Opzioni (2). TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 13

22 Inserimento dei dati della partita e dei giocatori La terza interfaccia è dedicata alla gestione dell interfaccia di utilizzo e di alcune opzioni relative alla modalità di rilevazione. L opzione Campo Orizzontale dispone il campo che caratterizza l interfaccia di utilizzo in orizzontale anziché in verticale. L opzione Filtro distribuzione, che consente di visualizzare nell interfaccia di utilizzo la distribuzione del palleggiatore solamente in seguito a ricezioni # e +. L opzione Ricezione Modificata permette di posizionare in seconda linea, durante la fase di ricezione, i due schiacciatori e il libero, ovvero i giocatori che effettivamente si trovano in ricezione. Dopo la ricezione essi andranno a disporsi nelle posizioni che effettivamente ricoprono. L opzione Posizione campo permette di posizionare il campo centrato nello schermo oppure sulla destra, qualora venisse aperto il video della partita per la rilevazione a posteriori o ritardata (cfr. Capitolo 7). Alzata automatica assegna un alzata # in automatico al palleggiatore. Scelta Tipo Alzata (solo per ACE EVOLUTION) consente di inserire il tipo di alzata con un opportuna interfaccia grafica anziché con i codici delle rilevazioni aggiuntive. Combinazioni alzata permette di inserire con un opportuna interfaccia grafica anziché con le rilevazioni aggiuntive il tipo di alzata e la combinazione di attacco. Scelta Basi permette di inserire le basi del palleggiatore con un opportuna interfaccia grafica anziché con il menù a tendina ai lati del campo dell interfaccia di utilizzo. In questo caso verrà utilizzato un set ridotto di basi e le basi verranno raggruppate in 6 tipologie principali. Assegnazione Basi gestisce le opzioni di attribuzione della base se all azione corrente, a quella precedente o ad ogni azione. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 14

23 Capitolo 2 Infine è possibile personalizzare i simboli delle valutazioni inserendo nelle caselle bianche il simbolo (lettera o numero) desiderato o selezionando una delle configurazioni predefinite. Figura 2.5: Menù Opzioni (3). La quarta interfaccia è dedicata alle opzioni avanzate di gioco da utilizzare per campionati minori o diversi regolamenti (es. pallavolo universitaria americana). È possibile scegliere: - se giocare al meglio dei 3 o dei 5 set - il punteggio finale dei set - se permettere al libero di servire - se assegnare un punto di penalità in caso di cartellino giallo - il numero di sostituzioni a disposizione per ogni set TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 15

24 Inserimento dei dati della partita e dei giocatori Figura 2.6: Menù Opzioni (4). La quinta interfaccia è dedicata alla personalizzazione dell utilizzo del software da parte dell utente. In particolare è possibile personalizzare la nomenclatura del tipo di alzata e i codici che rappresentano le basi. Cliccando sul pulsante Personalizza Combinazioni Tasti si accederà ad un ulteriore interfaccia (cfr. Figura 2.8) che consente di personalizzare gli shortcut associati ai pulsanti che controllano l utilizzo di ACE. Questa interfaccia è suddivisa in cinque parti ognuna destinata alla personalizzazione di un determinato gruppo di pulsanti. Sarà quindi possibile personalizzare i tasti che controllano le funzioni Forza fondamentale, le posizioni occupate dai giocatori in campo, l inserimento del tipo di alzata, dei timeout, TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 16

25 Capitolo 2 Figura 2.7: Menù Opzioni (5). Figura 2.8: Interfaccia di personalizzazione delle combinazioni da tastiera Menù? All interno di questo menù è possibile consultare il manuale in linea ed i tutorial on-line e sono riportate le informazioni sul software ed i contatti. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 17

26 3. UTILIZZO DI ACE DURANTE LA PARTITA In questo capitolo viene descritto il funzionamento del software durante la partita. Verranno indicate le modalità di rilevazione e le visualizzazioni statistiche in tempo reale fornite dal programma. La caratteristica principale di ACE è la possibilità con un solo clic del mouse di selezionare contemporaneamente giocatore, fondamentale e valutazione del colpo. Questo consente una notevole velocità nella fase di inserimento ed un estrema semplicità di utilizzo. Inoltre ACE segue il flusso del gioco: in funzione della valutazione appena inserita il software riconosce qual è il colpo successivo. In questo modo l utente non deve selezionare quale fondamentale rilevare e può esclusivamente dedicarsi alla valutazione del colpo stesso Interfaccia di utilizzo di ACE Dopo aver inserito i dati della gara e dei giocatori, si aprirà un interfaccia come quella riportata in Figura 3.1. L interfaccia di utilizzo principale è composta nella parte superiore da una barra orizzontale dei menù: - File - Modifica -? TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 18

27 Capitolo 3 Figura 3.1: Interfaccia di utilizzo di ACE File In questo menù sono presenti le voci - Apri visualizzatore - Statistiche gara - Statistiche gara avversari - Termina partita - Termina set - Apri video - Chiudi video - Backup database - Esci Queste voci consentono rispettivamente di aprire l interfaccia di ACE per la visualizzazione delle statistiche di una partita generica, o della propria squadra nella partita in corso oppure della squadra avversaria nella partita in corso. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 19

28 Utilizzo di ACE durante la partita Le voci Termina partita e Termina set presenti nel menù, forzano la conclusione di un set e di una partita. Una volta selezionato Termina partita, non sarà più possibile riprendere la rilevazione di una partita. I comandi Apri video e Chiudi video gestiscono la visualizzazione integrata del filmato della gara all interno dell interfaccia di utilizzo. Backup database permette di creare una copia di backup del database di tutti i dati inseriti. Infine il comando Esci consente di uscire dall esecuzione del programma in qualunque momento della gara Modifica All interno di questo menù è presente L opzione Formazioni consente di gestire le formazioni in campo, cambiando le posizioni ed i ruoli dei giocatori, anche dopo l inizio del set. La voce Spostamenti fissi giocatori consente di accedere ad un interfaccia che permette di selezionare quale spostamento relativo tra i giocatori in campo si vuole mantenere fisso fino a quanto non verrà sbloccato deselezionandolo nell interfaccia stessa. Utilizzando il comando Inverti posizione palleggiatore sarà possibile assegnare il ruolo di palleggiatore al giocatore opposto all attuale palleggiatore. La voce seguente è relativa all interfaccia grafica che consente di modificare i nomi ed i numeri di maglia dei giocatori della propria squadra e di quella avversaria dopo l inizio della gara. Inoltre è possibile selezionare i colori delle maglie e dei nomi di tutti i giocatori. La voce Distribuzione avversari consente di scegliere di quale squadra visualizzare la distribuzione. Infine è presente la voce Opzioni che consente di modificare le opzioni di gioco (cfr. par 2.3) in tempo reale. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 20

29 Capitolo Menù? All interno di questo menù sarà possibile consultare il manuale in linea, i tutorial on-line e sono riportate le informazioni sul software ed i contatti Interfaccia di utilizzo Nella parte sinistra dello schermo è presente il tabellone del punteggio per tutti i set (la palla indica la squadra in battuta), la situazione relativa ai timeout ed alle sostituzioni rimaste, la posizione dei palleggiatori delle due squadre. Sopra al tabellone del punteggio è presente un pulsante per la gestione di sostituzioni, timeout ed opzioni (cfr. paragrafi 3.4.1, e 3.4.9) durante il gioco. In basso a sinistra si trovano i pulsanti per forzare l esecuzione di un fondamentale specifico della propria squadra e della squadra avversaria indipendentemente dal flusso del gioco. Nella parte centrale dello schermo è riportata una rappresentazione schematica del campo di pallavolo, una serie di pulsanti all esterno di questo ed in corrispondenza dei giocatori, la cui funzione è quella di inserimento della valutazione del colpo e di gestione del flusso del gioco. Nella parte destra dello schermo sono presenti quattro interfacce (è presente una sola interfaccia nelle versioni diverse da ACE EVOLUTION) che visualizzano le statistiche della partita in tempo reale e relativi filtri, in particolare: - una tabella con le statistiche globali di squadra e giocatori e la cronologia degli inserimenti - una tabella con le statistiche dettagliate di attacco - la distribuzione del palleggiatore per tutte le sei posizioni - le traiettorie di attacco distinte per zone di partenza dello stesso È inoltre presente l interfaccia Cronologia che riporta l elenco di tutte le azioni e ne permette sia la modifica che un ulteriore inserimento. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 21

30 Utilizzo di ACE durante la partita 3.2. Come funziona ACE L utilizzo di ACE è molto semplice: l inserimento dati avviene cliccando con il mouse sulla valutazione opportuna relativa al giocatore considerato associata al fondamentale riportato nella casella centrale del campo (in giallo nel caso di azione della propria squadra, in azzurro in caso di azione avversaria). Prima di iniziare è necessario scegliere in quale campo inizierà a giocare la propria squadra e se verrà impostato il cambio campo al termine di ogni set, come riportato nella figura seguente. Infine si dovrà cliccare su Inizia partita. Figura 3.2: Interfaccia di selezione del campo. Nella schermata principale è presente il campo da gioco ed ogni giocatore è rappresentato all interno di una casella con il numero di maglia, il nome e le sei categorie di valutazione. Se la propria squadra è in battuta, dopo aver selezionato il tipo di battuta (con i pulsanti a lato della zona 1), sarà sufficiente cliccare con il mouse sulla valutazione della ricezione nelle caselle del giocatore che in quel momento ha ricevuto. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 22

31 Capitolo 3 Non è necessario valutare il servizio poiché le valutazioni di ricezione e battuta sono complementari (cfr. paragrafo 3.2.1). Dopodiché, se la battuta non è una battuta vincente od un errore, verrà visualizzato nella casella centrale ATT AVV, ovvero l attacco su ricezione degli avversari. Una volta valutato l attacco avversario, a seconda dell esito l azione proseguirà in base al flusso del gioco fino al termine della stessa. Se l azione si conclude con un errore non contemplato nei fondamentali (es. cartellino) sarà sufficiente cliccare sul pulsante errori e selezionare l errore corrispondente. Nel paragrafo sono riportati due esempi di sequenze di inserimento Fondamentali e valutazioni disponibili ACE permette di rilevare per ogni giocatore i seguenti fondamentali: SERVIZIO RICEZIONE ATTACCO MURO ALZATA DIFESA FREEBALL Inoltre per ogni giocatore vengono considerati tutti i possibili errori (Doppia, Accompagnata, Cartellini, ). Il servizio (e di conseguenza la ricezione) viene distinto in servizio in salto (S), flottante (F) o salto float (SF) mentre l attacco è suddiviso in attacco su ricezione e su fase break point. Anche l alzata viene distinta tra alzata dopo ricezione e alzata in fase di contrattacco. Le categorie di valutazione disponibile sono sei: # +! / - = TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 23

32 Utilizzo di ACE durante la partita Il significato di ogni categoria è diverso a seconda del fondamentale considerato ed è riportato nelle tabelle seguenti. SERVIZIO # Battuta che porta un punto diretto. / + Battuta con ricezione che viene direttamente nel campo di chi ha servito anche dopo tre tocchi senza attacco. Battuta che limita anche una sola delle tre soluzioni d attacco. Battuta che costringe gli avversari ad attaccare su palla alta oppure che costringe il palleggiatore avversario a palleggiare ad una mano o che permette il primo tempo solo per un azione notevole del palleggiatore (es. palleggio in ginocchio o fuori dai tre metri).! Battuta con ricezione! quindi è una battuta positiva. - Battuta che viene ricevuta con precisione dagli avversari (es. se la ricezione arriva in posto quattro ed il palleggiatore è costretto a trasformare la veloce in veloce dietro viene inserita qui). = Battuta che termina fuori o nella rete. POSITIVITÀ: Percentuale delle battute positive. N + N + N + N POS = N B# B+ B/ B! B _ TOT NEGATIVITÀ: Percentuale delle battute sbagliate. N B= NEG N = B _ TOT EFFICIENZA: Percentuale della differenza tra le battute positive e quelle sbagliate. % N + N + N + N N EFF = N % B# B+ B/ B! B= B _ TOT Tabella 3.1: Significato valutazioni servizio. % TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 24

33 Capitolo 3 RICEZIONE FREEBALL # +! - / Ricezione che permette tutte le soluzioni di veloce e relative sovrapposizioni. Ricezione che pur non essendo perfetta consente al palleggiatore di giocare tutte e quattro le soluzioni. Ricezione in posto 4 che obbliga al cambio di veloce o ricezione in posto 2 che ancora permette la veloce. Ricezione negativa tra i due metri e mezzo ed i tre metri circa da rete o molto spostata verso due e quattro mai vicina a rete, in cui è ancora possibile servire un primo tempo forzato oppure una palla spinta. Ricezione che costringe il palleggiatore ad alzare palla alta, oppure lo costringe ad una alzata ad una mano facile da servire al centrale ma non servibile in banda. Ricezione fuori dai tre metri. Ricezione che va direttamente nell altro campo. Ricezione che non permette di attaccare e genera una freeball. = Ricezione che causa un punto diretto per gli avversari. POSITIVITÀ: Percentuale delle ricezioni positive. N + N POS = N R# R+ R _ TOT NEGATIVITÀ: Percentuale delle ricezioni sbagliate. NR / + N NEG = N R _ TOT EFFICIENZA: Percentuale della differenza tra le ricezioni positive e quelle negative. R= % % N + N N N EFF = N R# R+ R/ R= R _ TOT Tabella 3.2: Significato valutazioni ricezione. % TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 25

34 Utilizzo di ACE durante la partita Figura 3.3: Valutazioni della ricezione in funzione della zona di alzata. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 26

35 Capitolo 3 ATTACCO # Attacco concluso a punto. +! - Attacco che va nel campo avversario e che consente alla squadra che ha attaccato di rigiocare la palla per un altro attacco (difesa avversaria nel proprio campo) o che viene rimandato nel proprio campo in modo facile da rigiocare. Attacco giocato sul muro per permettere di rigiocare con un altra azione di attacco. Attacco difeso e rigiocato dagli avversari. Attacco murato con copertura che torna nel campo dell avversario / Attacco che gli avversari murano. = Attacco che termina fuori, in rete o in cui lo schiacciatore fa invasione. POSITIVITÀ: Percentuale degli attacchi positivi. N POS = N A# A_ TOT NEGATIVITÀ: Percentuale degli attacchi murati e sbagliati. Con attacchi murati si intendono solo gli attacchi murati punto. NEG N + N N % A/ A= = A_ TOT EFFICIENZA: Percentuale della differenza tra gli attacchi positivi e quelli negativi. N N N EFF = N % A# A/ A= A _ TOT Tabella 3.3: Significato valutazioni attacco. % TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 27

36 Utilizzo di ACE durante la partita MURO # + Muro con palla che finisce a terra nel campo avversario o comunque non permette il controllo della palla agli avversari. Muro che toccando la palla consente una rigiocata della squadra in difesa (anche se la copertura avversaria rimanda il pallone) o comunque rende giocabile la palla anche se poi non viene effettivamente difesa.! Non contemplato. Conduce ad una difesa della squadra a muro. / Invasione a muro. - Muro che viene nel proprio campo ma che non favorisce la difesa (tiene comunque la palla in gioco ma concedendo il primo attacco agli avversari). Muro che rimanda la palla nell altro campo con copertura avversaria che consente agli altri di attaccare di nuovo. = Muro che tocca la palla rendendola imprendibile. POSITIVITÀ: Percentuale dei muri positivi. N POS = N M# + N M _ TOT M + NEGATIVITÀ: Percentuale dei muri negativi. NEG N + N N / = = M M M _ TOT EFFICIENZA: Percentuale della differenza tra i muri positivi e quelli negativi. % % N + N N N EFF = N M# M + M/ M = M _ TOT Tabella 3.4: Significato valutazioni muro. Dopo un muro di tipo = verrà chiesto se l errore è del giocatore a muro o se si tratta di un mani e fuori. % TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 28

37 Capitolo 3 DIFESA # Difesa su palla difficile che consente alla squadra di contrattaccare. + Difesa su palla facile che consente alla squadra di contrattaccare.! Copertura a buon fine. / Difesa con palla che ritorna nel campo degli avversari. - Difesa con palla che ritorna nel campo degli avversari dopo più tocchi senza che la squadra in difesa possa contrattaccare in qualche modo (anche le coperture che tornano nell altro campo vanno inserite qui). = Difesa non tenuta. POSITIVITÀ: Percentuale delle difese positive e perfette. N + N + N POS = N D# D+ D! D _ TOT NEGATIVITÀ: Percentuale delle difese sbagliate. N D= NEG = N D _ TOT EFFICIENZA: Percentuale della differenza tra le difese positive e quelle negative. % N + N + N N EFF = N % D# D+ D! D= D _ TOT Tabella 3.5: Significato valutazioni difesa. % TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 29

38 Utilizzo di ACE durante la partita ALZATA # Alzata che consente l attacco. + Non contemplato. Conduce ad un attacco.! Non contemplato. Conduce ad un attacco. / Alzata nel campo avversario. - Alzata imprecisa. = Alzata che causa un punto diretto per gli avversari. POSITIVITÀ: Percentuale delle alzate che portano ad un attacco. NP # POS = % N P _ TOT NEGATIVITÀ: Percentuale delle alzate sbagliate. N + N + N NEG = N P / P P= P _ TOT EFFICIENZA: Percentuale della differenza tra alzate positive e quelle negative. N N N N EFF = N % P# P / P P= P _ TOT Tabella 3.6: Significato valutazioni alzata. A seconda della valutazione inserita e delle impostazioni sulla quantità di fondamentali da rilevare, corrisponderanno di conseguenza le azioni successive, così come riportate nelle tabelle seguenti. % TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 30

39 Capitolo 3 ATTACCO # Punto. Fine Azione. Difesa avversaria (se selezionata nelle impostazioni). Freeball (se selezionata nelle impostazioni). + Alzata (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point. Freeball (se selezionata nelle impostazioni).! Alzata (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point. Difesa avversaria (se selezionata nelle impostazioni). - Alzata (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point avversario. / Muro avversario. = Errore. Fine Azione. Eventualmente rotazione avversaria. Tabella 3.7: Flusso del gioco dopo l attacco. SERVIZIO # Ace. Scelta giocatore avversario che ha subito l ace. Ricezione avversaria (se selezionata nelle impostazioni). Alzata (se selezionata nelle impostazioni). / Freeball (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point. Ricezione avversaria (se selezionata nelle impostazioni). + Alzata avversaria (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point avversario. Ricezione avversaria (se selezionata nelle impostazioni).! Alzata avversaria (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point avversario. Ricezione avversaria (se selezionata nelle impostazioni). - Alzata avversaria (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point avversario. = Errore. Tabella 3.8: Flusso del gioco dopo il servizio. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 31

40 Utilizzo di ACE durante la partita RICEZIONE Alzata (se selezionata nelle impostazioni). # Attacco. Alzata (se selezionata nelle impostazioni). + Attacco. Alzata (se selezionata nelle impostazioni).! Attacco. Alzata (se selezionata nelle impostazioni). - Attacco. Freeball avversaria (se selezionata nelle impostazioni). / Alzata avversaria (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point avversario. = Ace avversario. Tabella 3.9: Flusso del gioco dopo la ricezione. MURO # Punto. Difesa (se selezionata nelle impostazioni). + Alzata (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point. / Invasione. Punto avversario. Freeball avversaria (se selezionata nelle impostazioni). - Alzata avversaria (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point avversario. = Punto avversario. Tabella 3.10: Flusso del gioco dopo il muro. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 32

41 Capitolo 3 ALZATA # Attacco o attacco break point a seconda che avvenga o meno dopo la ricezione. Freeball avversaria (se selezionata nelle impostazioni). / Alzata avversaria (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point avversario. - Attacco o attacco break point a seconda che avvenga o meno dopo la ricezione. = Punto avversario. # +! / - Tabella 3.11: Flusso del gioco dopo l alzata. DIFESA Alzata (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point. Alzata (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point. Alzata (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point. Freeball avversaria (se selezionata nelle impostazioni). Alzata avversaria (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point avversario. Freeball avversaria (se selezionata nelle impostazioni). Alzata avversaria (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point avversario. = Punto avversario. Tabella 3.12: Flusso del gioco dopo la difesa. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 33

42 Utilizzo di ACE durante la partita FREEBALL Alzata (se selezionata nelle impostazioni). # Attacco break point. Alzata (se selezionata nelle impostazioni). + Attacco break point. Alzata (se selezionata nelle impostazioni).! Attacco break point. Alzata (se selezionata nelle impostazioni). - Attacco break point. Freeball avversaria (se selezionata nelle impostazioni). / Alzata avversaria (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point avversario. = Errore. Punto avversari. Tabella 3.13: Flusso del gioco dopo la freeball. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 34

43 Capitolo 3 Tabella 3.14: Flusso del gioco semplificato. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 35

44 Utilizzo di ACE durante la partita Fondamentali opzionali La caratteristica distintiva di ACE è la capacità di seguire il flusso del gioco. Questa funzionalità permette di ridurre sensibilmente il numero di dati da inserire e di aumentare di conseguenza la velocità e la facilità di utilizzo. Con flusso del gioco si intende la sequenza colpi che caratterizzano un azione di pallavolo. Ad esempio dopo una ricezione positiva si verificherà un alzata che, a sua volta se non è fallosa conduce ad un attacco che potrà poi essere punto, murato, difeso, Ovviamente ogni colpo successivo dipende dalla valutazione del precedente. Inoltre la sequenza delle azioni dipenderà da quali fondamentali si è deciso di rilevare. Infatti è possibile scegliere se rilevare o meno alcuni colpi. Generalmente fondamentali come la difesa o la freeball possono essere giudicati opzionali. Sarà discrezione dell utente impostare la presenza o meno di questi colpi. I fondamentali giudicati opzionali sono i seguenti: - Difesa - Alzata - Freeball I restanti fondamentali (battuta, ricezione, attacco, muro) sono indispensabili per la corretta gestione del flusso del gioco. La scelta dei fondamentali opzionali avviene attraverso il menù ModificaOpzioniFondamentali presente nella schermata iniziale (cfr. Figura 2.1). Nello stesso menù è inoltre possibile scegliere se rilevare o meno le direttrici d attacco e le zone di battuta e ricezione. Infine sono presenti due modalità di rilevazione della squadra avversaria, a seconda che si scelga di realizzare uno scout completo o parziale di questa. Nel primo caso la rilevazione avverrà in modo del tutto analogo a quanto effettuato per la propria squadra. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 36

45 Capitolo 3 Nel secondo caso invece comparirà una schermata semplificata che consente di rilevare esclusivamente l attacco avversario di squadra, che è l unico fondamentale necessario alla gestione del flusso del gioco. Qualora non venisse rilevata completamente la squadra avversaria sarà comunque necessario inserire il giocatore che ha effettuato il punto o commesso l errore, così come il tipo di servizio per dare inizio alle azioni in cui la squadra avversaria è al servizio. Nella configurazione di default non è impostato l inserimento dei fondamentali di difesa, alzata e freeball così come non sono previste le direttrici di attacco, battuta e ricezione. Infine, nella configurazione inizialmente impostata, gli avversari vengono rilevati nella modalità ridotta Sequenze di inserimento Vengono riportate nei due paragrafi seguenti due esempi di digitazione di azioni tipiche: Battuta in salto del palleggiatore della propria squadra, attacco avversario difeso e contrattacco punto dello schiacciatore S1. Ricezione su battuta float dello schiacciatore S2 della propria squadra, attacco difeso dagli avversari, contrattacco avversario murato punto dall opposto. In battuta In questa azione d esempio viene eseguita una battuta in salto dal palleggiatore della propria squadra valutata - poiché ricevuta in modo tale che agli avversari è consentito giocare il primo tempo al centro (ricezione # avversaria). Come prima operazione è necessario selezionare il tipo di battuta effettuata, utilizzando uno dei tre pulsanti (in questo caso il pulsante S ) posizionati alla destra della zona 1 del campo della propria squadra. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 37

46 Utilizzo di ACE durante la partita IMPORTANTE: Fino a quando non verrà selezionato il tipo di battuta, non sarà possibile accedere all interfaccia di selezione della valutazione della ricezione. Figura 3.4: Sequenza di gioco #1.1. Successivamente si dovrà cliccare sul pulsante # situato all interno della casella del giocatore avversario che ha ricevuto (in questo caso il libero). 1 TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 38

47 Capitolo 3 2 Figura 3.5: Sequenza di gioco #1.2. A questo punto la squadra avversaria contrattacca (come evidenziato nella casella posizionata al centro della rete) con l opposto O1 ma l attacco viene difeso agevolmente (corrisponde ad un attacco - ). TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 39

48 Utilizzo di ACE durante la partita 3 Figura 3.6: Sequenza di gioco #1.3. Non essendo state selezionate difesa ed alzata nelle impostazioni iniziali, il colpo successivo è l attacco in fase break point. La propria squadra contrattacca in modo vincente con lo schiacciatore S1 (clic su # nel pulsante all interno della casella relativa al primo schiacciatore). TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 40

49 Capitolo 3 4 Figura 3.7: Sequenza di gioco #1.4. Sul tabellone del punteggio verrà aggiunto un punto alla propria squadra e le statistiche di tutti i giocatori che hanno effettuato un colpo verranno aggiornate. Come si può notare è stato necessario un solo clic per fondamentale. Nel caso fossero state selezionate le direttrici d attacco, in seguito all attacco break point si sarebbe dovuto cliccare sul punto dove la palla è stata schiacciata dall attaccante (cfr. paragrafo 3.2.7). TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 41

50 Utilizzo di ACE durante la partita Figura 3.8: Sequenza di gioco #1.4. In ricezione Nella seconda azione di esempio, la propria squadra riceve in modo perfetto ( # ) la battuta float degli avversari con il giocatore S2. Inoltre gli avversari vengono rilevati con la modalità Avversari ridotti. Si dovrà inizialmente selezionare il tipo di battuta utilizzando i pulsanti posti a sinistra della zona di battuta del campo avversario, cliccando sul pulsante F. Dopodiché si dovrà selezionare la ricezione # dello schiacciatore S2 cliccando sul corrispondente pulsante posizionato all interno della casella del giocatore. Nel caso venissero selezionate nelle impostazioni le zone di ricezione, apparirà una seconda interfaccia nella quale si dovrà cliccare nella zona in cui la palla è stata ricevuta. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 42

51 Capitolo 3 Figura 3.9: Sequenza di gioco #2.1. Figura 3.10: Sequenza di gioco #2.2. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 43

52 Utilizzo di ACE durante la partita Figura 3.11: Sequenza di gioco #2.3. Dopo la ricezione, l attacco del giocatore C2 mette in difficoltà la squadra avversaria il cui contrattacco viene murato dal giocatore O1. Si dovrà cliccare sul pulsante + del giocatore C2 e sul pulsante / nella casella degli avversari e successivamente sulla casella # del giocatore O1 della propria squadra. Figura 3.12: Sequenza di gioco #2.4. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 44

53 Capitolo 3 Figura 3.13: Sequenza di gioco #2.5. Figura 3.14: Sequenza di gioco #2.6. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 45

54 Utilizzo di ACE durante la partita Quando il flusso del gioco non viene seguito Ci sono alcune situazioni in cui il flusso del gioco previsto dal programma potrebbe non essere rispettato. In questi casi l uso dell opzione Forza Fondamentale è consigliabile, poiché permette di selezionare direttamente il fondamentale desiderato che verrà visualizzato nella casella posta al centro della rete. Sulla parte sinistra inferiore dell interfaccia di gioco, sono riportati 9 pulsanti per squadra che consentono di gestire rapidamente l operazione Forza Fondamentale cliccando direttamente sul pulsante indicato con l iniziale del colpo che sta venendo eseguito. Alternativamente, alla sinistra della casella che riporta il fondamentale in corso, è presente il pulsante Freeball (valido sia per la propria squadra che per gli avversari) che conduce alla schermata di contrattacco della squadra opposta al pulsante selezionato. IMPORTANTE: l errore in battuta si inserisce cliccando sul pulsante = all interno dell area destinata al giocatore in battuta Errori Nel pulsante Errori per ogni squadra è presente l interfaccia che contiene tutte quelle azioni che portano ad un punto su errore o su sanzione che non sono contemplate nei fondamentali principali: Doppia Accompagnata Fallo di posizione Cartellino Giallo e Rosso Errore di ricostruzione Invasione Invasione aerea Invasione di seconda linea Errore generico TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 46

55 Capitolo 3 Quando avviene uno degli errori precedenti sarà sufficiente cliccare sul pulsante errori, selezionare il tipo di errore avvenuto e successivamente il giocatore che l ha commesso. L errore al servizio viene più comodamente inserito cliccando direttamente sul pulsante = del giocatore in battuta. Nel caso di una sanzione che tolga un punto ad una squadra, è necessario spuntare l opzione Penalità affinché il punto venga tolto. Figura 3.15: Interfaccia di selezione degli errori Eliminare o modificare un inserimento La procedura per eliminare o modificare un inserimento quando viene immessa una valutazione errata è molto semplice. Nell interfaccia Cronologia, in corrispondenza dell azione di interesse, si dovrà cliccare sul campo da modificare e digitare il valore corretto o selezionarlo dai menù disponibili. Inoltre utilizzando la combinazione di tasti CTRL+z (cmd + z per Mac) si potrà eliminare l ultimo inserimento e ripristinare lo stato precedente. La stessa interfaccia consente l eliminazione di eventi (pulsante con icona cestino ) e l aggiunta di eventi in coda alla lista o tra eventi precedenti. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 47

56 Utilizzo di ACE durante la partita Figura 3.16: Annullamento o modifica di un inserimento Squadra avversaria Inserimento ridotto All interno di ACE sono previste due diverse modalità di rilevazione degli avversari: la modalità completa (analoga a quella della propria squadra) e la modalità ridotta. Gli scout degli avversari in modalità ridotta sono relativi esclusivamente all attacco di squadra, sebbene la ricezione e la battuta siano i fondamentali complementari rispettivamente della battuta e della ricezione della propria squadra. Osservando quindi le percentuali di battuta e ricezione della propria squadra è possibile ricondursi a quelle degli avversari (le # corrispondono alle =, le + alle - e così via). Tuttavia viene calcolato il numero di punti ed errori di ogni singolo giocatore avversario. Infatti, dopo un inserimento di un azione punto od errore a partire dal menù degli avversari, viene richiesto quale giocatore ha effettuato l azione considerata. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 48

57 Capitolo 3 Figura 3.17: Interfaccia per la scelta del giocatore avversario Traiettorie d attacco e zone di battuta/ricezione ACE permette di selezionare le traiettorie d attacco a seconda del tipo di attacco effettuato. Le direttrici sono indicate dai coni dove la palla è stata schiacciata e dipendono dal punto in cui l attacco è stato compiuto. Alternativamente, nel menù Opzioni è possibile scegliere la suddivisione del campo a zone (come la battuta) anziché a coni. Nella figura seguente sono riportati i coni relativi agli attacco da posto 4, 2, dal centro, dalla seconda linea e dalla zona 6. Il campo avversario viene suddiviso in 7-8 coni a seconda del tipo di attacco. Un interfaccia analoga alla figura seguente apparirà in seguito ad ogni attacco effettuato e sarà sufficiente cliccare nella zona corrispondente per inserire la direttrice d attacco (cfr. Figura 3.8). Alternativamente è possibile inserire la direttrice di attacco o la zona di battuta da tastiera digitando il numero corrispondente al cono (es. 1 per il cono o la zona 1). TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 49

58 Utilizzo di ACE durante la partita Figura 3.18: Coni di attacco per i diversi tipi di attacco. ACE EVOLUTION consente diverse opzioni di inserimento delle traiettorie di attacco. In particolare avviando l interfaccia Direttrici all interno di Opzioni (menù Modifica ) si potranno scegliere tre tipologie: Cliccabili, Cliccabili con pulsanti e Pulsanti. La differenza tra queste tre opzioni è legata alla presenza dei pulsanti per la scelta del tipo di attacco (Palla forte (F), pallonetto (PL), piazzata (P)) all interno dell interfaccia di inserimento delle traiettorie di attacco. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 50

59 Capitolo 3 Figura 3.19: Diverse modalità di inserimento delle traiettorie di attacco. Per quanto riguarda la battuta e la ricezione, il campo viene diviso in 9 quadrati di 3x3 metri. Anche in questo caso, dopo la battuta o la ricezione sarà sufficiente cliccare nella zona corrispondente per inserire la rilevazione. Figura 3.20: Zone di ricezione/battuta. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 51

60 Utilizzo di ACE durante la partita Se viene attivata la zona di partenza del servizio (solo per ACE EVOLUTION), comparirà la seguente interfaccia nella quale sarà sufficiente cliccare sulla zona da cui viene effettuato il servizio (1, 5 o 6 Lontano, medio o vicino). Come inserimento alternativo è possibile digitare da tastiera il numero riportato nell interfaccia. Figura 3.21: Zona di partenza del servizio. L opzione Assegnazione automatica consente di assegnare (senza ulteriori inserimenti) alla zona di arrivo del servizio la zoa dove si trova il giocatore che riceve la palla Rilevazioni aggiuntive Le rilevazioni aggiuntive vengono inserite da tastiera digitando i codici corrispondenti nell interfaccia che compare una volta valutato il fondamentale. La procedura di inserimento è molto semplice: per ognuno dei campi presenti è sufficiente digitare da tastiera uno dei codici che caratterizzano quel tipo di evento. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 52

61 Capitolo 3 Figura 3.22: Interfaccia di inserimento dati. Per illustrare il funzionamento viene riportato l esempio dell alzata. Prima di un attacco comparirà sullo schermo l interfaccia riportata nella figura seguente. Figura 3.23: Esempio di inserimento dati da tastiera. Se si vuole inserire un alzata di tipo palla alta sarà sufficiente inserire una A. Se la palla è alzata in posto 4 basterà digitare 4. Nell interfaccia comparirà il testo che descrive in dettaglio il dato inserito. Una volta terminato l inserimento si dovrà premere Invio. Qualora venisse inserito un codice errato associato ad un codice esistente (es. S invece di A ) è possibile cancellare il dato premendo il tasto backspace. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 53

62 Utilizzo di ACE durante la partita Se viene invece inserito un codice non presente nell elenco dei codici possibili per quel determinato evento, non comparirà alcuna digitazione fino a quando non verrà inserito un codice corretto. Qualora non si voglia inserire uno dei codici riportati nei tre campi dell interfaccia, si dovrà premere la barra spaziatrice. Nel caso in cui non si voglia inserire nessun codice, basterà premere il tasto Invio. Ai campi lasciati vuoti verranno assegnate le valutazioni di default. Si vedano le tabelle seguenti per le corrispondenze Rilevazioni aggiuntive alzata senza l utilizzo di codici È possibile inserire il tipo di alzata evitando l utilizzo dei codici da tastiera selezionando l opzione Scelta Tipo Alzata o Combinazioni di alzata nell interfaccia delle opzioni. Dopo la ricezione compariranno delle interfacce analoghe a quelle riportate nella figure seguenti. Sarà sufficiente cliccare sul pulsante o sull area corrispondente al tipo di alzata che si vuole inserire per registrare il dato. È comunque possibile inserire il tipo di alzata con un codice semplicemente digitando l iniziale del tipo di alzata eseguita (es. S per Super) oppure digitando il codice personalizzato (se precedentemente definito) per l interfaccia di Figura 3.25 oppure digitando la lettera corrispondente presente nell interfaccia di Figura Premendo barra spaziatrice o invio verrà inserita l alzata di default (mezza) mentre premendo Esc l interfaccia verrà chiusa senza alcun inserimento. Per inserire un tipo di alzata non compreso tra le sei alzate principali dell interfaccia di Figura 3.25 si dovrà digitare la lettera o. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 54

63 Capitolo 3 Figura 3.24: Inserimento grafico delle combinazioni di alzata. Figura 3.25: Inserimento grafico del tipo di alzata Codici rilevazioni aggiuntive Di seguito vengono riportati i codici delle rilevazioni aggiuntive. Ad ogni tipo di evento è stato associato un numero od una lettera il più possibile corrispondente alla lettera iniziale dell evento associato. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 55

64 Utilizzo di ACE durante la partita Per ogni fondamentale sono state inserite numerose informazioni aggiuntive sulla qualità del colpo, sull esito dello stesso e sulla situazione di gioco. In questo modo sarà possibile rilevare tutti i dati significativi in qualunque situazione di gioco. FONDAMENTALE RILEVAZIONE CODICE Tipo di attacco Palla forte Piazzata Pallonetto F (default) S P Numero di giocatori a muro Nessuno (default è 2) Muro aperto 4 ATTACCO Esito secondario Diretta a terra Toccata a muro e poi a terra Tocca la rete e poi a terra Mani fuori di lato Mani fuori lungo Diretta in rete Tocca la rete e fuori Fuori laterale Fuori lungo Chiamata arbitrale D (default) M R W Y N E L O A Tabella 3.1: Codici rilevazioni aggiuntive attacco. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 56

65 Capitolo 3 FONDAMENTALE RILEVAZIONE CODICE Zona partenza 1, 5, 6 1, 5, 6 (default è 1) Da lontano, media, da vicino L, M, V (default è M) SERVIZIO Esito secondario Fuori lunga Fuori sinistra Fuori destra Rete Chiamata arbitrale Tabella 3.2: Codici rilevazioni aggiuntive servizio. L S D N A FONDAMENTALE RILEVAZIONE CODICE Posizione Centrale C (default) Destra D Sinistra S Alta A Bassa B RICEZIONE Numero di giocatori (default) Esito secondario Non giocabile Trattenuta Fallo di posizione Chiamata arbitrale N T F A Tabella 3.3: Codici rilevazioni aggiuntive ricezione. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 57

66 Utilizzo di ACE durante la partita FONDAMENTALE RILEVAZIONE CODICE Esito secondario Non giocabile N FREEBALL Trattenuta T Fallo di posizione F Chiamata arbitrale A Tabella 3.4: Codici rilevazioni aggiuntive freeball. FONDAMENTALE RILEVAZIONE CODICE Tipo di muro Assistenza Tentativo A T Numero di giocatori a muro Nessuno (default è 2) Muro aperto 4 MURO Esito secondario Mani fuori di lato Mani fuori lungo Toccata a muro e poi a terra Palla tra le mani No salto Mano-rete Invasione Chiamata arbitrale Tabella 3.5: Codici rilevazioni aggiuntive muro. W Y M H N R I A TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 58

67 Capitolo 3 FONDAMENTALE RILEVAZIONE CODICE Tipo di difesa Su attacco A Su copertura C Dopo tocco del muro M Di emergenza E DIFESA Esito secondario Non giocabile N Trattenuta T Fallo di posizione F Chiamata arbitrale A Tabella 3.6: Codici rilevazioni aggiuntive difesa. FONDAMENTALE RILEVAZIONE CODICE Esito secondario Inattaccabile I Tocca la rete T Chiamata arbitrale A ALZATA Tipo di alzata Alta Mezza Super Tesa Veloce Fast Altre Palla alzata Palla Alta in posto 4 Palla Alta in posto 5 Palla Alta in posto 2 Palla Alta in posto 1 Palla Alta in posto 6 Pipe in posto 6-5 Pipe in posto 6-1 Mezza in posto 2 Mezza in posto 4 A M S T V F O (A)4 (A)5 (A)2 (A)1 (A)6 (A)8 (A)9 (M)2 (M)4 TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 59

68 Utilizzo di ACE durante la partita Mezza Dietro col centrale che va dietro all alzatore (incrocio dietro) Mezza Davanti col centrale che va davanti all alzatore (incrocio davanti) Mezza Dopo la Sette Mezza in posto 5 Pipe Centrale Mezza in posto 1 Palla Spinta in posto 4 Palla Spinta in posto 5 Palla Spinta in posto 2 Palla Spinta in posto 1 Palla tesa in posto 4 Palla tesa in posto 5 Palla tesa in posto 2 Palla tesa in posto 1 Sette DoppiaC Sette-Uno (Gun) Veloce Davanti Spostata Veloce in punto 2-3 con palleggiatore lontano Veloce in punto 3 con palleggiatore lontano Veloce Davanti Veloce Dietro Veloce Dietro Spostata Fast dell opposto Fast vicino al palleggiatore Fast spostata dal palleggiatore Fast lontano dal palleggiatore Attacco Diretto su Palla che attraversa la rete (Rigore) Pallonetto Alzatore Attacco di secondo tocco NON del palleggiatore Palla alta in posto 3 (M)8 (M)3 (M)7 (M)5 (M)6 (M)1 (S)4 (S)5 (S)2 (S)1 (T)4 (T)5 (T)2 (T)1 (V)7 (V)C (V)5 (V)4 (V)6 (V)8 (V)1 (V)2 (V)3 (F)2 (F)1 (F)3 (F)4 (O)R (O)P (O)2 (O)3 Tabella 3.7: Codici rilevazioni aggiuntive alzata. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 60

69 Capitolo Pulsanti speciali ed Opzioni Nella parte sinistra della schermata principale di ACE sono presenti alcuni pulsanti speciali per gestire alcune opzioni relative al flusso del gioco e la visualizzazione delle statistiche in tempo reale. Inoltre nella parte centrale del campo di gioco è presente il pulsante +1 che consente di forzare la conclusione di un azione assegnando il punto ad una delle due squadre ed effettuando (se necessaria) la rotazione delle formazioni. Figura 3.26: Pulsanti speciali ed opzioni Time-out Per registrare un time-out di una delle due squadre è sufficiente cliccare sul pulsante T in prossimità del tabellone del punteggio. Figura 3.27: Interfaccia per la gestione del time-out. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 61

70 Utilizzo di ACE durante la partita Sostituzioni Le sostituzioni dei giocatori vengono gestite da ACE sia in termini di registrazione nella sequenza punti, sia nel caso di aggiornamento della visualizzazione. Cliccando sul pulsante S vicino al tabellone del punteggio, comparirà un interfaccia in cui verrà richiesto quale giocatore sostituire e quale giocatore è entrato. Per effettuare la sostituzione, una volta scelti i giocatori è sufficiente cliccare sul pulsante OK. All interno di quest interfaccia sarà possibile gestire sia le sostituzioni della propria squadra sia quelle della squadra avversaria. Il vincolo, da regolamento, di sostituire il giocatore uscito con il giocatore che è entrato al suo posto non viene applicato. È quindi possibile sostituire un giocatore con qualunque altro. Figura 3.28: Sostituzione di un giocatore. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 62

71 Capitolo Posizioni in campo ACE gestisce automaticamente gli spostamenti dei giocatori in campo, in particolare: - Opposto/palleggiatore in zona 2, Centrale in zona 3, Schiacciatore in zona 4. - Opposto/palleggiatore in zona 1, Centrale in zona 5, Schiacciatore in zona 6. Qualora queste posizioni volessero essere cambiate (es. opposto in zona 4 e schiacciatore in zona 2) a lato del campo sono presenti tre pulsanti indicati con la dicitura S3C4, S2O4, L6C5, C2P3, L1P6, S1O6 che consentono di eseguire questa operazione con un solo clic. L opzione di scambio dei giocatori è attiva per la squadra in ricezione dopo la scelta del tipo di battuta e per la squadra in attacco dopo la valutazione della ricezione Libero in campo ACE impone automaticamente la presenza del primo libero in campo. Qualora rimanesse in campo il centrale od entrasse il secondo libero, nella parte inferiore sinistra dell immagine del campo della propria squadra è presente il menù L in campo. Utilizzando tale menù sarà possibile scegliere se il libero è in campo o meno (deselezionando la casella) e quale libero sta giocando (utilizzando le frecce). Inoltre è presente il menù a tendina ( L su C ) che consente la scelta del giocatore che viene sostituito dal libero Basi ACE consente l inserimento delle basi, ovvero delle chiamate del palleggiatore al centrale. Sulla destra di ogni metà campo è presente un pulsante che apre un menù: all interno del menù sono riportati i codici delle basi. Selezionando il codice opportuno (in qualunque momento dell azione) la base verrà inserita. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 63

72 Utilizzo di ACE durante la partita Nelle pagine seguenti vengono descritte le corrispondenze tra i codici e le chiamate dell alzatore. È possibile attivare l interfaccia di inserimento delle basi ridotte anche digitando la lettera i sulla tastiera. La base si potrà inserire cliccando direttamente sul tipo di base chiamato oppure digitando con la tastiera 1 per le chiamate di 1, 2 per le chiamate di 2, 7 per le chiamate di 7, 4 per le spostate in 4, 3 per le spostate in 2 e 5 per le chiamate con ricezione negativa. Figura 3.29: Pulsante Basi e inserimento basi ridotte. Chiamate di 1 K1: Il centrale va ad attaccare una 1 quando il palleggiatore si trova ad alzare in zona 3. KU: Il centrale va ad attaccare una 1 dirigendosi verso il palleggiatore che si trova ad alzare in zona 2-3. KC: Il centrale va ad attaccare una 1 dirigendosi verso il centro della rete ed il palleggiatore è leggermente spostato in zona 2. KH: La palla è leggermente spostata in zona 4 ed il centrale va ad attaccare una 1 vicino al palleggiatore. Si utilizza appena il palleggiatore supera il centro della rete e la pipe diventa una palla alzata con palleggio all indietro. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 64

73 Capitolo 3 Figura 3.30: Chiamate dell alzatore al centrale. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 65

74 Utilizzo di ACE durante la partita Chiamate di 2 K2: Il centrale va ad attaccare una 2 alle spalle del palleggiatore che alza da zona 2-3. KB: La palla è spostata in zona 2 ed il centrale va ad attaccare la 2. La 2 finisce per essere giocata vicino all asta. KW: La palla è leggermente spostata in zona 4 ed il centrale va ad attaccare una 2 vicino al palleggiatore. Si utilizza appena il palleggiatore supera il centro della rete e la pipe diventa una palla alzata con palleggio all indietro. Chiamate di 7 K7: Il centrale va ad attaccare una 7 lontano dal palleggiatore che alza da zona 2-3. KT: La palla è spostata in zona 2 ed il centrale va ad attaccare una 7. KV: La palla è leggermente spostata in zona 4 ed il centrale va ad attaccare una 7. Si utilizza appena il palleggiatore supera il centro della rete e la pipe diventa una palla alzata con palleggio all indietro. KS: La palla è spostata in zona 4 ed il centrale va ad attaccare una 7 quasi davanti all attaccante di posto 4 o addirittura davanti. Chiamate con ricezione - KO: La palla è spostata verso zona 2-1 e la ricezione è negativa. Il palleggiatore deve poter scegliere dove alzare. KN: La palla è ricevuta centralmente in zona 6. Il palleggiatore deve poter scegliere dove alzare. KF: La palla è molto spostata in zona 4-5 con ricezione negativa. Il palleggiatore deve poter scegliere dove alzare. KE: La palla è sui 3 metri e non permette al palleggiatore di giocare un primo tempo. Se il centrale non finta la rincorsa seppur con ricezione buona va usata questa chiamata. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 66

75 Capitolo 3 Spostate in 2 KM: La palla è spostata in zona 2 ed il centrale va ad attaccare una 1 vicino al palleggiatore, oppure una veloce in zona 2-3. KK: La palla è spostata in zona 2 ed il centrale va ad attaccare in punto 3. Spostate in 4 KP: La palla è molto spostata in zona 4 ed il centrale va ad attaccare una 1 vicino al palleggiatore. KD: La palla è molto spostata in zona 4 ed il centrale va ad attaccare una 2 alle spalle del palleggiatore. Altre chiamate KZ: Il centrale va ad attaccare una doppia C o una 7 corta lontano dal palleggiatore che alza da zona Fine del set Quando una delle due squadre raggiunge il punteggio di 25 con due punti di vantaggio rispetto all avversario, verrà chiesta conferma della conclusione del set. Selezionando Sì si inizierà la rilevazione del set successivo, mentre selezionando No si potrà continuare a rilevare il set in corso (ad esempio nel caso si stia rilevando un allenamento in cui il punteggio non è vincolante). Prima dell inizio del set successivo verrà visualizzata nuovamente la schermata di impostazioni iniziali (cfr. Figura 2.1) da cui sarà possibile apportare le eventuali modifiche alla formazione della propria squadra ed a quella avversaria. Una volta introdotte le modifiche, o nel caso non ne venga inserita nessuna, è sufficiente cliccare sul pulsante OK per iniziare la rilevazione del set successivo. Tra il quarto ed il quinto set viene inoltre chiesto all utente di selezionare la squadra che si trova al servizio e la posizione in campo. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 67

76 Utilizzo di ACE durante la partita Fine della partita Quando una delle due squadre raggiunge i tre set vinti, ACE informerà l utente che la partita è conclusa. In seguito non sarà più possibile inserire alcun dato. Nel caso la partita sia stato indicata come amichevole, non comparirà alcun messaggio e sarà possibile rilevare cinque set indipendentemente dal punteggio finale di questi Salvataggio dati ACE salva i dati ad ogni inserimento, di conseguenza non è necessario salvare i dati al termine della gara o durante la stessa nel caso l esecuzione del programma si interrompesse inaspettatamente. Al termine dell incontro, per creare il file relativo alla partita disputata (per inviare le statistiche ad un altro utente), si dovrà avviare ACE in modalità Visualizza Statistiche e seguire la procedura riportata nel capitolo Opzioni Se per qualche motivo il punteggio o la posizione del palleggiatore della propria squadra o della squadra avversaria fossero errati, è possibile forzarne il valore selezionando il pulsante Opzioni ed effettuando la scelta opportuna, così come riportato nella figura seguente. Dopo aver selezionato il numero corretto nei rispettivi campi, è sufficiente cliccare sul pulsante corrispondente per rendere effettiva la scelta. Nel caso si vogliano modificare più informazioni contemporaneamente, si dovrà cliccare sul pulsante OK in basso a destra. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 68

77 Capitolo 3 Figura 3.31: Menù correzione. Durante la partita sarà inoltre possibile rinominare i giocatori della propria squadra o degli avversari e cambiargli il numero di maglia, cliccando sul menù Modifica posto in alto nella schermata principale e selezionando l opzione di modifica dei dati della propria squadra o di quella avversaria. Figura 3.32: Modifica nome/numero di maglia di un giocatore. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 69

78 Utilizzo di ACE durante la partita Qualora le formazioni impostate prima dell inizio del set non fossero corrette, nel menù Opzioni posto in alto nella schermata principale è presente il comando Formazioni che consente la modifica dei giocatori in campo, sia come posizione, sia come effettiva presenza. È inoltre possibile assegnare quale giocatore è il palleggiatore. Figura 3.33: Modifica delle formazioni in campo Colori delle squadre Una volta entrati nell interfaccia di gioco è possibile impostare a piacimento i colori delle due squadre, selezionando nel menù Modifica la voce Colori squadra. È possibile impostare il colore dello sfondo delle caselle dei giocatori ed il colore del testo indicante nome e numero di maglia dei giocatori stessi. Palleggiatore e libero possono essere trattati separatamente dagli altri giocatori per permettere un ulteriore evidenziazione delle loro posizioni. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 70

79 Capitolo 3 Figura 3.34: Impostazione dei colori delle squadre Uscita dal software Per uscire da ACE una volta conclusa la partita, è sufficiente selezionare Esci nel menù File ed accettare la conferma di uscita dal software. I dati vengono salvati automaticamente dopo ogni inserimento durante l utilizzo di conseguenza l uscita dal programma avviene senza la possibilità di perdere i dati inseriti Visualizzazione statistiche durante la partita Durante la partita, sono visualizzate sulla destra dello schermo: - una tabella con le statistiche globali di squadra e giocatori e la cronologia degli inserimenti - una tabella con le statistiche dettagliate di attacco - la distribuzione del palleggiatore per tutte le sei posizioni - le traiettorie di attacco distinte per zone di partenza dello stesso Nella tabella con le statistiche globali si trovano le positività nei vari fondamentali su tutta la partita, mentre la seconda elenca le percentuali di dettaglio di squadra per ogni fondamentale nel set in corso. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 71

80 Utilizzo di ACE durante la partita I vari campi con la distribuzione del palleggiatore sono suddivisi a seconda della zona in cui si trova il palleggiatore stesso in quella fase della gara in termini di numero di palloni alzati e positività corrispondente. Per una visualizzazione più dettagliata delle statistiche è sufficiente aprire ACE in modalità Visualizza Statistiche e selezionare i dati di interesse (cfr. capitolo 4). Per visualizzare le statistiche di dettaglio della gara in corso durante la gara stessa, nel menù File è presente il comando Statistiche gara che apre direttamente l interfaccia di visualizzazione delle statistiche della partita in corso. Selezionando invece il comando Apri visualizzatore si accederà all interfaccia di selezione della partita o delle partite delle quali si vogliono analizzare le statistiche. Figura 3.35: Statistiche visualizzate durante la partita (1). TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 72

81 Capitolo 3 Figura 3.36: Statistiche visualizzate durante la partita (2) Rilevazione statistica dal video di una gara ACE consente di aprire un file video all interno dell interfaccia di utilizzo per effettuare la rilevazione di una gara a posteriori. Questa possibilità è diversa da quella permessa da ACE LIVE! che consente di aprire un video da una periferica di acquisizione esterna anche in tempo reale. Nel menù file è presente la voce Apri video : selezionando File video sarà possibile visualizzare il video della gara ed iniziare la rilevazione. Segue una lista di utili short cut per controllare l esecuzione del video: p: pausa/play +: avanti veloce -: indietro veloce TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 73

82 4. UTILIZZO DI ACE PER LA VISUALIZZAZIONE DELLE STATISTICHE ACE fornisce le informazioni statistiche complete sia durante la gara che al termine di questa. Infatti nella schermata principale (cfr. Figura 3.35) sono presenti ed aggiornati in tempo reale i dati numerici di tutti i giocatori, della distribuzione del palleggiatore, delle traiettorie e delle statistiche d attacco che consente un analisi rapida ed immediata dell andamento della gara. Utilizzando invece ACE in modalità di visualizzazione statistiche sarà possibile consultare i dati completi di tutta la gara. In questo capitolo verranno presentate in dettaglio le analisi statistiche che ACE consente di effettuare. Figura 4.1: Avvio di ACE in modalità di visualizzazione statistiche. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 74

83 Capitolo Selezione partite da visualizzare ACE permette di ottenere numerose informazioni statistiche sulla partita o su un insieme di partite. Per visualizzare le statistiche rilevate, una volta avviato ACE si deve cliccare sul pulsante Visualizza Statistiche dell interfaccia iniziale (cfr. Figura 4.1). Nell interfaccia di riportata in Figura 4.2 si dovrà inizialmente scegliere la squadra di cui si vogliono visualizzare le statistiche selezionandola dal menù a tendina in basso. Successivamente si dovrà selezionare dall elenco delle partite presenti la gara di cui si vogliono analizzare le statistiche cliccando su di essa e poi sul pulsante Visualizza. Per eliminare una o più partite dall elenco sarà sufficiente selezionare le partite desiderate e cliccare sul pulsante Elimina confermando la richiesta di eliminazione della partita. Figura 4.2: Selezione di una singola partita per l analisi statistica. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 75

84 Utilizzo di ACE per la visualizzazione delle statistiche 4.2. Importare ed esportare le statistiche ACE consente di visualizzare le statistiche create su altri computer ed esportare le statistiche realizzate sul proprio computer. Nell interfaccia con l elenco delle partite rilevate utilizzando il proprio computer è presente il pulsante Esporta che, se premuto dopo aver scelto le partite, consente di salvare le partite su un file a scelta. Il nome del file viene precompilato secondo i dati gara ma è liberamente modificabile. All interno dell interfaccia Visualizza statistiche è presente il menù File. Selezionando la voce Apri sarà possibile visualizzare le statistiche rilevate da un altro utente su un altro computer nella stessa modalità con cui si visualizzano i dati acquisiti sul computer su cui è installato ACE. Cliccando sul pulsante CSV sarà possibile esportare in formato CSV (visualizzabile con MS-Excel) i dati completi di una singola gara per elaborazioni autonome a posteriori Esportazione e ripristino del database completo Se si desidera esportare l intero database delle partire o ripristinare un database (in caso di utilizzo su un nuovo computer), all interno del menù File dell interfaccia di selezione delle partite sono presenti le due voci Backup database e Ripristino database che rispettivamente consentono di esportare e ripristinare il database delle partite. Figura 4.3: Esportazione e ripristino del database. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 76

85 Capitolo Tabellino In alto a destra dell interfaccia di selezione delle partite è presente il pulsante Tabellino che consente di generare il tabellino riassuntivo della gara. Una volta selezionata la gara di interesse è sufficiente cliccare sul pulsante Tabellino per poterlo visualizzare. Prima della generazione del tabellino è possibile modificare i dati relativi (data, location, arbitri, ) ad una singola partita cliccando su Modifica dati gara. Nell interfaccia del tabellino è possibile scegliere tra due diversi formati di tabellino (standard europeo e statunitense) e se visualizzare il tabellino di tutta la gara o di un determinato set o di una specifica posizione del palleggiatore di entrambe le squadre. Inoltre è possibile generare il pdf del tabellino o stamparlo direttamente su carta. La struttura del tabellino è riportata in Figura 4.4. Nella parte superiore sono riportate le informazioni sulla gara, i parziali dei set e le rispettive durate. Nella parte centrale sono elencate le statistiche dei giocatori di entrambe le squadre suddivise a seconda dei fondamentali. Vengono inoltre riportate le formazioni in campo in ogni set (colonna Set), indicato il palleggiatore (quadrato più scuro) ed i giocatori entrati nel corso del set (trattino). La parte inferiore del tabellino è dedicata all analisi delle rotazioni (colonne Rot Diff) e all analisi dell attacco su cambio palla e su contrattacco. È inoltre possibile generato un tabellino riepilogativo selezionandolo l opzione Ridotto dal primo menù a tendina dell interfaccia di generazione del tabellino. In caso di rilevazione con Avversari ridotti, i dati dei singoli giocatori della squadra avversaria non verranno visualizzati e sarà disponibile solamente un riepilogo dei totali di squadra. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 77

86 Utilizzo di ACE per la visualizzazione delle statistiche Figura 4.4: Tabellino. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 78

87 Capitolo Personalizzazione efficienza e voto È possibile personalizzare il calcolo dell efficienza di ogni singolo fondamentale. Il calcolo dell efficienza avviene attraverso una media pesata tra le singole valutazioni: i pesi sono personalizzabili dall interfaccia che si apre cliccando sul pulsante Efficienze riportato nella finestra di visualizzazione delle statistiche. Anche il calcolo del voto è a discrezione dell utente: in particolare è possibile pesare il valore con cui ogni singolo fondamentale contribuisce al calcolo del voto. La colonna Min indica il numero minimo di colpi che devono essere effettuati per un determinato fondamentale affinché contribuisca al calcolo del voto. Al voto del palleggiatore contribuisce anche la percentuali di attacchi punto su ricezione positiva. Figura 4.5: Interfaccia di personalizzazione di efficienza e voto. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 79

88 Utilizzo di ACE per la visualizzazione delle statistiche 4.6. Statistiche disponibili Una volta selezionata la gara di interesse e cliccato su Visualizza nella interfaccia con l elenco delle partite si aprirà un interfaccia con dodici diverse finestre, ognuna associata ad una diversa funzionalità di studio della gara: 1. Statistiche globali 2. Direttrici d attacco 3. Distribuzione palleggiatore 4. Basi 5. Zone di battuta/ricezione 6. Sequenza punti (Play-by-play) 7. Grafici 8. Avversari 9. Personalizzazione stampa 10. Statistiche aggiuntive di tutti i fondamentali 11. Riassunto Set 12. Statistiche personalizzate In ognuna delle interfacce di visualizzazione, sarà possibile definire dei criteri per la visualizzazione delle statistiche. I diversi criteri verranno definiti nei paragrafi seguenti. Infine sarà possibile salvare su.pdf e stampare l analisi selezionata utilizzando i comandi Crea PDF e Stampa presenti in ognuna delle finestre. Prima dell avvio della stampa verrà chiesto quali interfacce si vorranno stampare. Qualora si scegliessero più interfacce verrà creato un solo file pdf. È possibile copiare ed incollare tabelle ed immagini del visualizzatore semplicemente cliccando con il tasto destro e scegliendo Copia sull immagine o sulla tabella (dopo averla selezionata) che si desidera trasferire. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 80

89 Capitolo Statistiche globali Nella prima interfaccia vengono visualizzate le statistiche individuali suddivise per fondamentale, numero di colpi effettuati e percentuali delle singole valutazioni. Inoltre per ogni fondamentale vengono riportate positività, negatività ed efficienza. Infine per ogni giocatore il totale dei punti e degli errori effettuati e la valutazione globale della prestazione. Nella parte superiore dell interfaccia si trovano i seguenti menù a tendina: 1. Set: permette di scegliere di quale set si vogliono visualizzare le statistiche. 2. Risultato Set: permette di scegliere se visualizzare le statistiche in caso di set vinto o set perso. 3. Punteggio: permette di scegliere in funzione di quale fase del punteggio si vogliono visualizzare le statistiche. 4. Giocatore: permette di selezionare di quale giocatore si vogliono visualizzare le statistiche. 5. Palleggiatore/palleggiatore avversario: permette di scegliere in funzione di quale posizione del proprio palleggiatore o del palleggiatore avversario si vogliono visualizzare le statistiche. 6. Filtro attacco: permette di filtrare le statistiche in attacco in funzione della valutazione della ricezione e dell alzata. 7. Tipo alzata filtra gli attacchi in funzione del tipo di palla alzata dal palleggiatore 8. Il filtro Azione distingue le statistiche tra le azioni vinte e quelle perse. 9. Completo: visualizza le statistiche dei fondamentali non impostati nella configurazione iniziale e separa le statistiche di attacco, battuta e ricezione in funzione del tipo di attacco, battuta o ricezione. 10. Media colpi: visualizza la media del numero di colpi a partita (per visualizzazioni su più gare). TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 81

90 Utilizzo di ACE per la visualizzazione delle statistiche Figura 4.6: Statistiche globali. L efficienza nei vari fondamentali viene evidenziata utilizzando il verde per efficienze positive, il giallo per efficienze intermedie e il grigio per efficienze negative Direttrici d attacco In quest interfaccia vengono visualizzate le statistiche in attacco suddivise a seconda delle zone di partenza dell attacco e delle traiettorie. In particolare su ogni zona d attacco vengono riportati il totale dei colpi, la positività, l efficienza ed il numero di punti realizzati e gli errori. Figura 4.7: Direttrici d attacco. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 82

91 Capitolo 4 Nella parte superiore dell interfaccia si trovano i seguenti menù a tendina: 1. Set: permette di scegliere di quale set si vogliono visualizzare le direttrici. 2. Risultato Set: permette di scegliere se visualizzare le percentuali in funzione delle direttrici in caso di set vinto o set perso. 3. Punteggio: permette di scegliere in funzione di quale fase del punteggio si vogliono visualizzare le percentuali in attacco sulle direttrici. 4. Giocatore: permette di selezionare di quale giocatore si vogliono visualizzare le percentuali in funzione delle direttrici. 5. Palleggiatore/palleggiatore avversario: permette di scegliere in funzione di quale posizione del proprio palleggiatore o del palleggiatore avversario si vogliono visualizzare le percentuali in attacco sulle direttrici. 6. Fase attacco: permette di filtrare le statistiche in attacco in funzione della fase di attacco (su ricezione o break point). 7. Filtro attacco: permette di filtrare le statistiche in attacco in funzione della valutazione dell attacco. 8. Ricezione: permette di filtrare le statistiche in attacco in funzione della valutazione della ricezione. 9. Giocatore ricezione: permette di filtrare le statistiche in attacco in funzione del giocatore che ha ricevuto. 10. Tipo attacco: distingue le statistiche in funzione del tipo di attacco. 11. Tipo alzata e tipo alzata 2: permette di filtrare le statistiche in attacco in funzione del tipo di alzata e della combinazione. 12. In battuta distingue le statistiche degli attacchi avvenuti con la propria squadra in battuta o meno. 13. Traiettorie: permette di cambiare la visualizzazione dalla modalità coni alla modalità zone alla modalità con i palloni colorati. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 83

92 Utilizzo di ACE per la visualizzazione delle statistiche Con ACE EVOLUTION è possibile visualizzare le linee delle traiettorie di attacco invece delle percentuali selezionando la casella Traiettorie. Le direttrici d attacco vengono rappresentate in forma grafica con delle frecce di spessore diverso a seconda del numero di colpi in una determinata zona. Viene inoltre rappresentata in verde la traiettoria con efficienza maggiore. Cliccando sul flag Statistiche verranno inoltre aggiunti i dati relativi alle singole traiettorie mentre cliccando su Stat. giocatori verranno aggiunte alla visualizzazione le statistiche dei giocatori. Inoltre ACE EVOLUTION permette di visualizzare con palloni di colori diversi (in verde i punti, in rosso gli errori, in blu gli attacchi difesi, in giallo gli attacchi facili) l esatta coordinata di arrivo degli attacchi (cfr. Figura 4.9). Figura 4.8: Visualizzazione grafica delle traiettorie di attacco. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 84

93 Capitolo 4 Figura 4.9: Visualizzazione dei punti di arrivo degli attacchi. Il flag Distribuzione consente di unificare la visualizzazione delle direttrici con quella della distribuzione del palleggiatore, come riportato nella figura seguente. Figura 4.10: Direttrici e distribuzione in un unica interfaccia. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 85

94 Utilizzo di ACE per la visualizzazione delle statistiche Distribuzione palleggiatore In questa interfaccia è possibile analizzare la distribuzione del palleggiatore in relazione al numero di alzate, alla positività ed all efficienza degli attacchi, ai punti ed agli errori in attacco suddivisi rispetto alle sei posizioni in campo. Vengono anche indicate le in blu, verde e rosso le zone con maggior numero di palloni alzati e maggiore e minore efficienza (solo per ACE EVOLUTION). Nella parte superiore dell interfaccia si trovano i seguenti menù a tendina: 1. Set: permette di scegliere di quale set si vuole visualizzare la distribuzione delle alzate. 2. Risultato Set: permette di scegliere se visualizzare la distribuzione delle alzate in caso di set vinto o set perso. 3. Punteggio: permette di scegliere in funzione di quale fase del punteggio si vuole visualizzare la distribuzione delle alzate. 4. Giocatore: permette di selezionare in funzione di quale giocatore si vuole visualizzare la distribuzione delle alzate. 5. Filtro ricezione: permette di filtrare le la distribuzione delle alzate in funzione della valutazione della ricezione. 6. Zona ricezione: permette di filtrare la distribuzione delle alzate in funzione della zona di ricezione. 7. Fase attacco: permette di filtrare le statistiche in attacco in funzione della fase di attacco (su ricezione o break point). 8. Tipo alzata: filtro delle distribuzione in base al tipo di palla alzata. 9. Base: permette di filtrare la distribuzione in funzione della base. 10. Palleggiatore avversario: permette di filtrare la distribuzione in funzione della posizione del palleggiatore avversario. 11. Giocatore ricezione: permette di filtrare la distribuzione in funzione del giocatore che ha ricevuto. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 86

95 Capitolo In battuta distingue la distribuzione in azioni avvenute con la propria squadra in battuta o meno. Figura 4.11: Distribuzione del palleggiatore. Il flag Combinazioni consente di visualizzare la distribuzione in funzione delle combinazioni di attacco (cfr. Figura 3.24), mentre il flag Stat. giocatori aggiunge alla visualizzazione le statistiche di attacco dei giocatori Basi Se inserite durante la rilevazione, sarà possibile visualizzare le statistiche della distribuzione del palleggiatore in funzione delle basi. Vengono visualizzate tre file di campi sui quali sono riportate le statistiche in funzione della chiamata del palleggiatore suddivise a seconda della zona dove il centrale effettua il colpo. Nella parte superiore dell interfaccia si trovano i seguenti menù a tendina: 1. Set: permette di scegliere di quale set si vuole visualizzare la distribuzione in funzione delle chiamate al centrale. 2. Risultato Set: permette di scegliere se visualizzare la distribuzione in funzione delle chiamate al centrale in caso di set vinto o set perso. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 87

96 Utilizzo di ACE per la visualizzazione delle statistiche 3. Punteggio: permette di scegliere in funzione di quale fase del punteggio si vuole visualizzare la distribuzione in funzione delle chiamate al centrale. 4. Giocatore: permette di scegliere di quale palleggiatore visualizzare la distribuzione in funzione delle chiamate al centrale. 5. Palleggiatore: permette di scegliere in funzione di quale posizione del palleggiatore si vuole visualizzare la distribuzione rispetto alle chiamate al centrale. 6. Palleggiatore avversario: permette di filtrare le statistiche in funzione della posizione del palleggiatore avversario. 7. Tipo di alzata: filtra le statistiche in funzione del tipo di palla alzata. 8. Zona ricezione: permette di filtrare le statistiche in funzione della zona di ricezione. 9. Giocatore ricezione: permette di filtrare le statistiche in funzione del giocatore che ha ricevuto. 10. In battuta distingue la distribuzione e le basi su azioni avvenute con la propria squadra in battuta o meno. Il flag Stat. giocatori aggiunge alla visualizzazione le statistiche di attacco dei giocatori. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 88

97 Capitolo 4 Figura 4.12: Distribuzione e percentuali di attacco sulle chiamate dell alzatore. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 89

98 Utilizzo di ACE per la visualizzazione delle statistiche Zone di battuta Se inserite durante la rilevazione, sarà possibile visualizzare le percentuali in ricezione o battuta suddivise in funzione delle zone di arrivo della palla. Verranno visualizzati diversi campi suddivisi nelle nove zone di battuta/ricezione ed all interno di ogni zona verranno riportati il numero di palloni arrivati in quella zona, la percentuale sul totale, la positività e l efficienza del fondamentale ed il numero di ace ed errori. Nella parte superiore dell interfaccia si trovano i seguenti menù a tendina: 1. Set: permette di scegliere di quale set si vogliono visualizzare le percentuali in funzione delle zone di battuta o di ricezione. 2. Risultato Set: permette di scegliere se visualizzare le percentuali in funzione delle zone di battuta o di ricezione in caso di set vinto o set perso. 3. Punteggio: permette di scegliere in funzione di quale fase del punteggio si vogliono visualizzare le percentuali in funzione delle zone di battuta o di ricezione. 4. Giocatore: permette di scegliere di quale giocatore visualizzare le percentuali in funzione delle zone di battuta o di ricezione. 5. Filtro ricezione: filtra le statistiche rispetto alla valutazione della ricezione. 6. Fondamentale: permette di scegliere se visualizzare le percentuali in funzione delle zone di battuta o di ricezione. 7. Palleggiatore avversario: permette di filtrare le statistiche in funzione della posizione del palleggiatore avversario. 8. Tipo battuta: permette di filtrare i dati in funzione del tipo di battuta eseguita o ricevuta. 9. Battuta da zona e distanza dal campo permettono di filtrare le statistiche in funzione della zona di partenza della battuta. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 90

99 Capitolo 4 In verde viene indicata la zona più efficace, in blu la più servita e in rosso quella con efficienza minore (solo per ACE EVOLUTION). Il flag Stat. giocatori aggiunge alla visualizzazione le statistiche di attacco dei giocatori. Figura 4.13: Zone di battuta Sequenza punti In quest interfaccia viene visualizzata la sequenza degli inserimenti effettuati durante la rilevazione della partita ordinati cronologicamente. Nell elenco viene anche precisata la posizione del palleggiatore e la situazione del punteggio. Nella parte superiore dell interfaccia si trovano i seguenti menù a tendina: 1. Completo: permette di visualizzare tutti gli inserimenti o solamente le azioni che hanno condotto ad un punto. 2. Set: permette di scegliere di quale set si vuole visualizzare la sequenza punti. 3. Giocatore/Gioc. avversario: permette di selezionare di quale giocatore si vuole visualizzare la sequenza punti. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 91

100 Utilizzo di ACE per la visualizzazione delle statistiche 4. Fondamentale: filtraggio della sequenza punti in base al fondamentale selezionato. 5. Squadra: consente di selezionare la squadra di cui si vuole visualizzare la sequenza punti. 6. Posizione del palleggiatore: permette di selezionare per quale posizione del palleggiatore si vuole visualizzare la sequenza punti. 7. Posizione del palleggiatore avversario: permette di selezionare per quale posizione del palleggiatore avversario si vuole visualizzare la sequenza punti. Figura 4.14: Sequenza punti. Viene inoltre rappresentato il seguente grafico che descrive l andamento del punteggio durante il set selezionato. Figura 4.15: Andamento del punteggio. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 92

101 Capitolo Avversari In funzione della tipologia di rilevazione scelta per la squadra avversaria sarà possibile analizzarne statistiche o con la stessa modalità della propria squadra oppure in formato ridotto. Nel caso si vogliano visualizzare gli avversari rilevati in modalità completa, nell interfaccia iniziale (cfr. Figura 4.2) è sufficiente spuntare la casella Mostra avversari e verranno elencate nel menù a tendina tutte le squadre avversarie. Nel secondo caso sarà invece possibile scegliere di quale giocatore ed in quale set visualizzare le statistiche. Figura 4.16: Scout squadra avversaria in modalità ridotta Personalizzazione stampa ACE offre la possibilità di stampare in un unico file aggregato diverse tipologie di statistiche. In ogni interfaccia di visualizzazione è presente il pulsante Invia a Stampa. Questo pulsante consente di inviare la statistica selezionata all interfaccia Personalizza stampa. All interno di questa sono riportate, in ordine prestabilito, le seguenti statistiche: 1. Statistiche di squadra (dall interfaccia 1) 2. Statistiche dei giocatori in formato ridotto (dall interfaccia 1) 3. Fino a tre zone delle direttrici d attacco (dall interfaccia 2) 4. Fino a tre zone della distribuzione (dall interfaccia 3) 5. Fino a tre delle basi (dall interfaccia 4) 6. Fino a tre zone delle zone di battuta/ricezione (dall interfaccia 5) Utilizzando questa funzione è quindi agevole realizzare un riassunto delle statistiche più rilevanti della gara da stampare in un unico file. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 93

102 Utilizzo di ACE per la visualizzazione delle statistiche Nella parte superiore dell interfaccia è riportato inoltre un tabellino riassuntivo delle statistiche di tutti i giocatori. Figura 4.17: Personalizzazione file di stampa. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 94

103 Capitolo Statistiche aggiuntive Le tabelle di visualizzazione che sono state aggiunte si riferiscono alle rilevazioni aggiuntive per tutti i fondamentali e riportano le statistiche in termini di numero di colpi, percentuali ed efficienze per tutti i giocatori della squadra. In queste tabelle sono presenti numerosi filtri: in particolare, oltre a quelli già utilizzati in precedenza (Posizione Palleggiatore, Set, Punteggio, ) sono stati introdotti i filtri in funzione delle rilevazioni aggiuntive (es. statistiche in attacco in funzione del tipo di palla alzata o del numero di giocatori a muro). Figura 4.18: Tabella di analisi dettagliata dell attacco. Figura 4.19: Tabella di analisi dettagliata della ricezione. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 95

104 Utilizzo di ACE per la visualizzazione delle statistiche Riassunto set Questa interfaccia di visualizzazione statistica è stata sviluppata per distinguere in ogni set come la propria squadra realizzi i punti e come li subisca. Infatti nella parte superiore vengono elencate tutte le azioni che hanno portato ad un punto della propria squadra, mentre nella parte inferiore quelle che hanno condotto ad un punto della squadra avversaria ed un bilancio tra punti guadagnati e punti concessi. È inoltre presente un filtro che consente di selezionare il giocatore di cui si vuole visualizzare il bilancio. Figura 4.20: Riassunto set. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 96

105 Capitolo Statistiche personalizzate In questa interfaccia è possibile salvare una configurazione di statistiche da visualizzare in modo che ad ogni nuovo utilizzo non sia necessario impostare nuovamente la configurazione riportata in Stampa statistiche. Il formato di visualizzazione infatti è lo stesso dell interfaccia Stampa statistiche, tuttavia selezionando il pulsante Impostazioni Visualizzazione si aprirà un interfaccia come quella riportata nella figura seguente che consentirà di creare la propria configurazione personalizzata. Sarà quindi possibile salvarla con il nome desiderato ed anche modificarla successivamente. Una volta conclusa la scelta e dopo aver premuto sul pulsante OK, per visualizzare la selezione impostata è sufficiente cliccare sul pulsante Visualizza. Al termine della gara o in qualunque momento sarà sempre possibile stampare o salvare su file la visualizzazione impostata. Figura 4.21: Statistiche personalizzate. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 97

106 Utilizzo di ACE per la visualizzazione delle statistiche 4.7. Statistiche su più partite È possibile analizzare le statistiche su più partite con le stesse modalità con cui è possibile farlo sulla singola gara. Nella schermata iniziale di selezione delle partite viene offerta la possibilità di selezionare le partite in funzione della squadra, del tipo di competizione, della data e del risultato della gara. Sarà possibile visualizzare i totali dei vari colpi o la media di questi nelle varie partite. Inoltre sono presenti dei grafici che descrivono l andamento dei diversi fondamentali in funzione delle partite ordinate cronologicamente. Per visualizzare le statistiche aggregate su più partite è sufficiente selezionare tutte le partite tenendo premuto il tasto sinistro del mouse cliccare sulle singole partite di interesse con il tasto sinistro del mouse tenendo premuto il tasto Ctrl. Successivamente si deve cliccare sul pulsante Visualizza e si apriranno le stesse finestre presenti nella visualizzazione della singola partita. Impostando i filtri posti nella parte inferiore dell interfaccia riportata in Figura 4.22 sarà possibile visualizzare solo le gare che rispettano i criteri selezionati. Figura 4.22: Selezione di più partite per l analisi statistica. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 98

107 Capitolo 4 Figura 4.23: Andamento statistico in funzione delle partite selezionate. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 99

108 5. RINNOVO LICENZA E CONTATTI 5.1. Rinnovo licenza INFO: questo paragrafo si riferisce solo agli utenti che hanno acquistato la licenza annuale di ACE. ACE viene concesso con una licenza annuale a partire dalla data di attivazione della chiavetta hardware di protezione o della licenza software. Al termine dell anno sarà necessario rinnovare la licenza acquistandola sul sito Per gli utenti che con protezione software, una volta ricevuto il pagamento, il rinnovo avverrà automaticamente. Dopo il rinnovo della licenza, l utente in possesso di chiavetta di protezione, dovrà fornire a TieBreakTech il codice della chiavetta, il colore della stessa (blu o verde) ed il numero di aggiornamento indicati dal programma ddchange.exe o DinkeyChange.exe, presente nella cartella di installazione e nel menù avvio di Windows. In seguito verrà comunicato all utente via il codice da utilizzare per aggiornare il prodotto seguendo la seguente procedura: 1. Inserire la chiave hardware fornita con il primo acquisto di ACE 2. Avviare l applicazione ddchange.exe o DinkeyChange.exe presente nella cartella di installazione. Si aprirà l interfaccia riportata in Figura Inserire il codice che è stato fornito all interno dello spazio nella parte inferiore dell interfaccia 4. Cliccare sul pulsante Modificare dongle. 5. In caso di operazione conclusa con successo verrà visualizzato un messaggio di conferma. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 100

109 Capitolo 5 Figura 5.1: Finestra per l attivazione del rinnovo della licenza di ACE Aggiornamenti Periodicamente saranno disponibili aggiornamenti ed integrazioni di ACE. Si consiglia di avviare ACE con la connessione internet abilitata in modo tale da verificare la presenza di aggiornamenti. Ogni utente riceverà un da parte di TieBreakTech ogniqualvolta verrà rilasciato un aggiornamento. Figura 5.2: Aggiornamenti automatici. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 101

110 Rinnovo Licenza e Contatti 5.3. Contatti ACE è un software sviluppato da TieBreakTech S.r.l. Per qualunque informazione, richiesta di personalizzazione o assistenza: TieBreakTech S.r.l. Via Moisè Loria , Milano Tel.: Tabella 5.1: Contatti. Il cliente che desiderasse comunicare errori o suggerimenti è liberamente invitato a farlo. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 102

111 6. FLUSSO DEL GIOCO In questo capitolo viene riassunto il flusso del gioco, ovvero la sequenza dei colpi in base alla valutazione del colpo precedente. ATTACCO # Punto. Fine Azione. Difesa avversaria (se selezionata nelle impostazioni). Freeball (se selezionata nelle impostazioni). + Alzata (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point. Freeball (se selezionata nelle impostazioni).! Alzata (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point. Difesa avversaria (se selezionata nelle impostazioni). - Alzata (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point avversario. / Muro avversario. = Errore. Fine Azione. Eventualmente rotazione avversaria. Tabella 6.1: Flusso del gioco dopo l attacco. MURO # Punto. Difesa (se selezionata nelle impostazioni). + Alzata (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point. / Invasione. Punto avversario. Freeball avversaria (se selezionata nelle impostazioni). - Alzata avversaria (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point avversario. = Punto avversario. Tabella 6.2: Flusso del gioco dopo il muro. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 103

112 Flusso del gioco SERVIZIO # Ace. Scelta giocatore avversario che ha subito l ace. Ricezione avversaria (se selezionata nelle impostazioni). Alzata (se selezionata nelle impostazioni). / Freeball (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point. Ricezione avversaria (se selezionata nelle impostazioni). + Alzata avversaria (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point avversario. Ricezione avversaria (se selezionata nelle impostazioni).! Alzata avversaria (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point avversario. Ricezione avversaria (se selezionata nelle impostazioni). - Alzata avversaria (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point avversario. = Errore. Tabella 6.3: Flusso del gioco dopo il servizio. RICEZIONE # Alzata (se selezionata nelle impostazioni). Attacco. Alzata (se selezionata nelle impostazioni). + Attacco. Alzata (se selezionata nelle impostazioni).! Attacco. Alzata (se selezionata nelle impostazioni). - Attacco. Freeball avversaria (se selezionata nelle impostazioni). / Alzata avversaria (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point avversario. = Ace avversario. Tabella 6.4: Flusso del gioco dopo la ricezione. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 104

113 Capitolo 6 ALZATA # Attacco o attacco break point a seconda che avvenga o meno dopo la ricezione. Freeball avversaria (se selezionata nelle impostazioni). / Alzata avversaria (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point avversario. - Attacco o attacco break point a seconda che avvenga o meno dopo la ricezione. = Punto avversario. # +! / - Tabella 6.5: Flusso del gioco dopo l alzata. DIFESA Alzata (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point. Alzata (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point. Alzata (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point. Freeball avversaria (se selezionata nelle impostazioni). Alzata avversaria (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point avversario. Freeball avversaria (se selezionata nelle impostazioni). Alzata avversaria (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point avversario. = Punto avversario. Tabella 6.6: Flusso del gioco dopo la difesa. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 105

114 Flusso del gioco FREEBALL Alzata (se selezionata nelle impostazioni). # Attacco break point. Alzata (se selezionata nelle impostazioni). + Attacco break point. Alzata (se selezionata nelle impostazioni).! Attacco break point. Alzata (se selezionata nelle impostazioni). - Attacco break point. Freeball avversaria (se selezionata nelle impostazioni). / Alzata avversaria (se selezionata nelle impostazioni). Attacco break point avversario. = Errore. Punto avversari. Tabella 6.7: Flusso del gioco dopo la freeball. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 106

115 Capitolo 6 Tabella 6.8: Flusso del gioco semplificato. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 107

116 7. ACE LIVE! 7.1. Cos è ACE LIVE! ACE LIVE! consente di trasmettere una partita direttamente nell interfaccia di utilizzo di ACE. In questo modo sarà possibile rilevare la partita direttamente guardandola sullo schermo. L opzione LIVE! è una funzionalità presente in tutte le versioni di ACE per l apertura di un file video. È possibile inoltre aprire un video direttamente dalla ripresa della videocamera, collegando il dispositivo che TieBreakTech fornisce insieme al software e che può essere acquistato separatamente da ACE Come funziona Per impostare la modalità di funzionamento ACE LIVE!, è necessario selezionare nell interfaccia iniziale la posizione del campo di rilevazione a destra. Figura 7.1: Scelta della posizione del campo di rilevazione. TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 108

117 Capitolo 7 Dopodiché, una volta avviata la partita, è necessario scegliere dal menù Opzioni la modalità di trasmissione del video: se da file o da videocamera. Figura 7.2: Scelta della modalità di acquisizione video. Tra le Opzioni video è presente la possibilità di impostare il ritardo di trasmissione dell immagine. Figura 7.3: Impostazione del ritardo della trasmissione dell immagine. La nuova interfaccia di utilizzo di ACE, comparirà come riportato nella figura seguente. Figura 7.4: Interfaccia di ACE LIVE! TieBreakTech S.r.l., Via Moisè Loria 76, 20144, Milano 109

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi

. A primi passi con microsoft a.ccepss SommarIo: i S 1. aprire e chiudere microsoft access Start (o avvio) l i b tutti i pro- grammi Capitolo Terzo Primi passi con Microsoft Access Sommario: 1. Aprire e chiudere Microsoft Access. - 2. Aprire un database esistente. - 3. La barra multifunzione di Microsoft Access 2007. - 4. Creare e salvare

Dettagli

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 4.1 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Il foglio elettronico (definito anche spreadsheet) è uno strumento formidabile. Possiamo considerarlo come una specie di enorme tabellone a griglia il cui utilizzo si estende

Dettagli

Guida per l'installazione SENSORE PER RADIOVIDEOGRAFIA RX4. Responsabile di redazione: Francesco Combe Revisione: Ottobre 2012

Guida per l'installazione SENSORE PER RADIOVIDEOGRAFIA RX4. Responsabile di redazione: Francesco Combe Revisione: Ottobre 2012 Guida per l'installazione SENSORE PER RADIOVIDEOGRAFIA RX4 Responsabile di redazione: Francesco Combe FH056 Revisione: Ottobre 2012 CSN INDUSTRIE srl via Aquileja 43/B, 20092 Cinisello B. MI tel. +39 02.6186111

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software

3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Pagina 29 di 47 3. Gestione di un sistema operativo a interfaccia grafica (elementi di base) 3.1 Software Come abbiamo già detto in precedenza, l informatica si divide in due grandi mondi : l hardware

Dettagli

Magic Wand Manager. Guida Utente. Rel. 1.1 04/2011. 1 di 28

Magic Wand Manager. Guida Utente. Rel. 1.1 04/2011. 1 di 28 Magic Wand Manager Guida Utente Rel. 1.1 04/2011 1 di 28 Sommario 1. Setup del Software... 3 2. Convalida della propria licenza software... 8 3. Avvio del software Magic Wand manager... 9 4. Cattura immagini

Dettagli

Note operative per Windows 7

Note operative per Windows 7 Note operative per Windows 7 AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Elaborazione testi Per scrivere una lettera, un libro, una tesi, o un semplice cartello

Dettagli

Capitolo 26: schemi di installazione

Capitolo 26: schemi di installazione Capitolo 26: schemi di installazione Avviate MasterChef dall icona presente sul vostro Desktop. Nota: Se state utilizzando una versione dimostrativa, una volta caricato il programma, un messaggio vi comunicherà

Dettagli

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento Scaricamento e Installazione aggiornamento Versioni... VB e.net Rel. docum.to...1012lupu Alla cortese attenzione del Responsabile Software INDICE A) MODIFICA IMPOSTAZIONI DI PROTEZIONE CORRENTI...2 GESTIONE

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.1 Utilizzo applicazione Maria Maddalena Fornari Aprire il programma Per creare un nuovo documento oppure per

Dettagli

Manuale Utente CryptoClient

Manuale Utente CryptoClient Codice Documento: CERTMOB1.TT.DPMU12005.01 Firma Sicura Mobile Telecom Italia Trust Technologies S.r.l. - Documento Pubblico Tutti i diritti riservati Indice degli argomenti... 1 Firma Sicura Mobile...

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8JZGL450591 Data ultima modifica 22/07/2011 Prodotto Tuttotel Modulo Tuttotel Oggetto: Installazione e altre note tecniche L'utilizzo della procedura è subordinato

Dettagli

SVILUPPATO E DISTRIBUITO DA:

SVILUPPATO E DISTRIBUITO DA: 1 VERSIONE ITALIANA SVILUPPATO E DISTRIBUITO DA: Head Office & Marketing Department: Bologna, via dell Elettricista 10, 40138 Tel: 051 307060 Fax:051 532764 Software Development & Customer Service: Salerno,

Dettagli

EasyPrint v4.15. Gadget e calendari. Manuale Utente

EasyPrint v4.15. Gadget e calendari. Manuale Utente EasyPrint v4.15 Gadget e calendari Manuale Utente Lo strumento di impaginazione gadget e calendari consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di ordinare in maniera semplice

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

Stress-Lav. Guida all uso

Stress-Lav. Guida all uso Stress-Lav Guida all uso 1 Indice Presentazione... 3 I requisiti del sistema... 4 L'installazione del programma... 4 La protezione del programma... 4 Per iniziare... 5 Struttura delle schermate... 6 Password...

Dettagli

INTRODUZIONE A WINDOWS

INTRODUZIONE A WINDOWS INTRODUZIONE A WINDOWS Introduzione a Windows Il Desktop Desktop, icone e finestre Il desktop è una scrivania virtuale in cui si trovano: Icone: piccole immagini su cui cliccare per eseguire comandi o

Dettagli

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox per Postemailbox Documento pubblico Pagina 1 di 22 Indice INTRODUZIONE... 3 REQUISITI... 3 SOFTWARE... 3 HARDWARE... 3 INSTALLAZIONE... 3 AGGIORNAMENTI... 4 AVVIO DELL APPLICAZIONE... 4 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE...

Dettagli

Note operative per Windows XP

Note operative per Windows XP Note operative per Windows XP AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

Manuale Utente. Indice. Your journey, Our technology. 1. Introduzione 2. 6. Come aggiornare le mappe 6. 2. Installazione di Geosat Suite 2

Manuale Utente. Indice. Your journey, Our technology. 1. Introduzione 2. 6. Come aggiornare le mappe 6. 2. Installazione di Geosat Suite 2 Manuale Utente Indice 1. Introduzione 2 2. Installazione di Geosat Suite 2 3. Prima connessione 2 4. Operazioni Base 3 4.1 Come avviare la Suite 3 4.2 Come chiudere la Suite 4 4.3 Come cambiare la lingua

Dettagli

Guida al. e-ma. il: info@ma

Guida al. e-ma. il: info@ma Guida al settaggio sfondi desktop Questa breve guida illustra come impostare gli sfondi desktop scaricati dal sito web www.marcomontin.itt alla sessionee download. Di seguito sono proposti i settaggi per

Dettagli

LINEA UP Installazione aggiornamento da Dynet Web

LINEA UP Installazione aggiornamento da Dynet Web LINEA UP Installazione aggiornamento da Dynet Web Versioni:...VB e.net Rel. Docum.to... 0112LUDY Alla cortese attenzione del Responsabile Software INDICE A) MODIFICA IMPOSTAZIONI DI PROTEZIONE CORRENTI...2

Dettagli

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it

Crotone, maggio 2005. Windows. Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Crotone, maggio 2005 Windows Ing. Luigi Labonia E-mail luigi.lab@libero.it Sistema Operativo Le funzioni software di base che permettono al computer di funzionare formano il sistema operativo. Esso consente

Dettagli

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento Scaricamento e Installazione aggiornamento Versioni... VB e.net Rel. docum.to...0215lupu Alla cortese attenzione del Responsabile Software INDICE A) MODIFICA IMPOSTAZIONI DI PROTEZIONE CORRENTI...2 GESTIONE

Dettagli

Partite... 2 Pulsanti... 2 Impostazione dati prepartita... 4 Schermata scelta convocati... 5 Assegnazione numeri di maglia e ruoli...

Partite... 2 Pulsanti... 2 Impostazione dati prepartita... 4 Schermata scelta convocati... 5 Assegnazione numeri di maglia e ruoli... Partite... 2 Pulsanti... 2 Impostazione dati prepartita... 4 Schermata scelta convocati... 5 Assegnazione numeri di maglia e ruoli... 9 Emissione distinta giocatori... 11 Caricamento moduli e schemi...

Dettagli

Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi

Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi Il programma Gestione Negozi permette la gestione del materiale presso i clienti Benetton tramite le sue funzionalità di gestione anagrafica

Dettagli

F.I.TA. COMITATO REGIONALE PUGLIA

F.I.TA. COMITATO REGIONALE PUGLIA F.I.TA. COMITATO REGIONALE PUGLIA Corso di aggiornamento U.d.g. 2005 Installazione ed uso delle score-machines e del programma FITA SCORE LIGHT Il presente documento, rivolto agli U.d.G. del Comitato Regionale

Dettagli

FLAVIO FOGAROLO GUIDA D I D A T T I C A. ALFa READER Ausilio per la Lettura Facilitata

FLAVIO FOGAROLO GUIDA D I D A T T I C A. ALFa READER Ausilio per la Lettura Facilitata FLAVIO FOGAROLO GUIDA D I D A T T I C A ALFa READER Ausilio per la Lettura Facilitata 5 Guida all uso di ALFa Reader Avvio, rimozione e backup Il programma ALFa Reader non prevede un installazione, il

Dettagli

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit Istruzioni per installare EpiData a cura di Pasquale Falasca e Franco Del Zotti Brevi note sull utilizzo del software EpiData per una raccolta omogenea dei dati. Si tratta di istruzioni passo-passo utili

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma di gestione della fatturazione. BDWinfatture 2007. Versione 6.0

MANUALE OPERATIVO. Programma di gestione della fatturazione. BDWinfatture 2007. Versione 6.0 MANUALE OPERATIVO Programma di gestione della fatturazione BDWinfatture 2007 Versione 6.0 MANUALE OP ERAT I V O BDWinfatture Belvedere Daniele Software Via Petitti, 25 10017 Montanaro (To) info@belvederesoftware.it

Dettagli

MANUALE UTENTE. Computer Palmare WORKABOUT PRO

MANUALE UTENTE. Computer Palmare WORKABOUT PRO MANUALE UTENTE Computer Palmare WORKABOUT PRO INDICE PROCEDURA DI INSTALLAZIONE:...3 GUIDA ALL UTILIZZO:...12 PROCEDURA DI AGGIORNAMENTO:...21 2 PROCEDURA DI INSTALLAZIONE: Per il corretto funzionamento

Dettagli

Regolamento tecnico di Pallavolo

Regolamento tecnico di Pallavolo Regolamento tecnico di Pallavolo (edizione aprile 2014) 1 Premessa La disciplina della PALLAVOLO praticata degli atleti tesserati della FISDIR prevede competizioni a carattere esclusivamente promozionale

Dettagli

Product Updater. Scaricamento e Installazione aggiornamento

Product Updater. Scaricamento e Installazione aggiornamento CUBE AZIENDA CUBE TAGLIE & COLORI CUBE AUTOTRASPORTI EXPERT UP Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento Attenzione! REQUISITO ESSENZIALE PER SCARICARE PRODUCT UPDATER È AVERE INSTALLATO

Dettagli

Uso di Avast Free 8.01

Uso di Avast Free 8.01 Uso di Avast Free 8.01 Rispetto alla precedente versione, Avast Free 8.01, creato da Avast Software, ha introdotto rilevanti modifiche nell interfaccia utente, mantenendo comunque inalterata la sua ottima

Dettagli

FUNZIONALITÀ DI REPORTISTICA DEL PROGRAMMA Gestione Negozi Benetton

FUNZIONALITÀ DI REPORTISTICA DEL PROGRAMMA Gestione Negozi Benetton FUNZIONALITÀ DI REPORTISTICA DEL PROGRAMMA Gestione Negozi Benetton SOMMARIO CENNI GENERALI... 3 STAMPA ORDINI... 18 STAMPA PACKING LIST... 21 STAMPA SCONTRINI... 24 STAMPA ARTICOLI VENDUTI... 30 STAMPA

Dettagli

Software Well-Contact Suite Office Client Manuale d uso

Software Well-Contact Suite Office Client Manuale d uso 01594 Software Well-Contact Suite Office Client Manuale d uso Contratto di licenza Vimar con l utente finale VIMAR SPA con sede in Marostica (VI), Viale Vicenza n. 14 (http://www.vimar.com), unica proprietaria

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico

M.U.T. Modulo Unico Telematico Via Alessandria, 215 Roma tel: 06/852614 fax: 06/85261500 e-mail: info@cnce.it M.U.T. Modulo Unico Telematico http://mut.cnce.it Installazione certificato digitale su Windows Indice dei contenuti NOTE

Dettagli

Aggiornamento programma da INTERNET

Aggiornamento programma da INTERNET Aggiornamento programma da INTERNET In questo documento sono riportate, nell ordine, tutte le operazioni da seguire per il corretto aggiornamento del ns. programma Metodo. Nel caso si debba aggiornare

Dettagli

Progeo S.r.l. Largo XXIV Maggio 14 63033 Centobuchi (AP) T e r a p i a c o g n i t i v a

Progeo S.r.l. Largo XXIV Maggio 14 63033 Centobuchi (AP) T e r a p i a c o g n i t i v a Progeo S.r.l. Largo XXIV Maggio 14 63033 Centobuchi (AP) T e r a p i a c o g n i t i v a M a n u a l e d u s o Requisiti minimi per l utilizzo del software Il software è soggetto ai seguenti prerequisiti:

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR PJ-6/PJ-66 Stampante mobile Versione 0 ITA Introduzione Le stampanti mobili Brother, modelli PJ-6 e PJ-66 (con Bluetooth), sono compatibili con numerose

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Edilnet Soldo Edilnet Web Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 Cfp Informatica Srl

Dettagli

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR

UTILIZZO DI WORD PROCESSOR UTILIZZO DI WORD PROCESSOR (ELABORAZIONE TESTI) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

Introduzione. Introduzione a NTI Shadow. Panoramica della schermata iniziale

Introduzione. Introduzione a NTI Shadow. Panoramica della schermata iniziale Introduzione Introduzione a NTI Shadow Benvenuti in NTI Shadow! Il nostro software consente agli utenti di pianificare dei processi di backup continui che copiano una o più cartelle ( origine del backup

Dettagli

Servizio on-line di Analisi e Refertazione Elettrocardiografica

Servizio on-line di Analisi e Refertazione Elettrocardiografica Servizio on-line di Analisi e Refertazione Elettrocardiografica Guida utente Scopo del servizio... 2 Prerequisiti hardware e software... 3 Accesso all applicazione... 4 Modifica della password... 7 Struttura

Dettagli

Installazione o aggiornamento di 3CAD Azzurra Arredobagno

Installazione o aggiornamento di 3CAD Azzurra Arredobagno Azzurra S.r.l. Via Codopé, 62-33087 Cecchini di Pasiano (PN) Telefono 0434 611056 - Fax 0434 611066 info@azzurrabagni.com - www.azzurrabagni.com Installazione o aggiornamento di 3CAD Azzurra Arredobagno

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

CGM ACN2009 CERTIFICATI

CGM ACN2009 CERTIFICATI GUIDA OPERATIVA aggiornata al 24/09/2013 (ver. 3.7.1.0) CGM ACN2009 CERTIFICATI 1 of 28 SOMMARIO 1 INSTALLAZIONE ACN2009... 3 1.1 Verifiche preliminari... 3 1.1.1 Attivazione servizi Integra... 4 1.2 Requisiti

Dettagli

Guida all utilizzo del programma MIDAP

Guida all utilizzo del programma MIDAP 1 Guida all utilizzo del programma MIDAP Novembre 2012 2 Indice Premessa...3 Note preliminari...4 CAPITOLO 1 Installazione MIDAP per una singola struttura ricettiva...5 CAPITOLO 2 Installazione MIDAP per

Dettagli

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE

5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE 5.2 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE Base offre la possibilità di creare database strutturati in termini di oggetti, quali tabelle, formulari, ricerche e rapporti, di visualizzarli e utilizzarli in diverse modalità.

Dettagli

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE GUIDA UTENTE Installazione...2 Prima esecuzione...5 Login...7 Registrazione del programma...8 Inserimento clienti...9 Gestione contatti...11 Agenti...15 Archivi di base...16 Installazione in rete...16

Dettagli

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC

IRSplit. Istruzioni d uso 07/10-01 PC 3456 IRSplit Istruzioni d uso 07/10-01 PC 2 IRSplit Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Breve guida a Linux Mint

Breve guida a Linux Mint Breve guida a Linux Mint Il Desktop. Il "desktop" (scrivania) è la parte del sistema operativo che è responsabile per gli elementi che appaiono sul desktop: il Pannello, lo sfondo, il Centro di Controllo,

Dettagli

ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI

ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI SISTEMA DISTRIBUZIONE SCHEDE OnDemand GUIDA ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI un servizio Avviso agli utenti Il prodotto è concesso in licenza come singolo prodotto e le parti che lo compongono

Dettagli

RELEASE NOTE PROSPETTO DI CONCILIAZIONE CONTO ECONOMICO CONTO DEL PATRIMONIO CON EXCEL 2.00.00

RELEASE NOTE PROSPETTO DI CONCILIAZIONE CONTO ECONOMICO CONTO DEL PATRIMONIO CON EXCEL 2.00.00 PROGETTO ASCOT COD. VERS. : 2.00.00 DATA : 15.04.2002 RELEASE NOTE CONTO ECONOMICO CONTO DEL PATRIMONIO CON EXCEL 2.00.00 AGGIORNAMENTI VER. DATA PAG. RIMOSSE PAG. INSERITE PAG. REVISIONATE 1 2 3 4 5 6

Dettagli

WGDESIGNER Manuale Utente

WGDESIGNER Manuale Utente WGDESIGNER Manuale Utente Pagina 1 SOMMARIO 1 Introduzione... 3 1.1 Requisiti hardware e software... 3 2 Configurazione... 3 3 Installazione... 4 3.1 Da Webgate Setup Manager... 4 3.2 Da pacchetto autoestraente...

Dettagli

NexusPub. Manuale Tecnico : Sezione Gestione Multimediale. rev. 1 0. 2. 1 (0 1/0 7 /2 0 14) APOINT S.R.L. Sicurezza ed e-government

NexusPub. Manuale Tecnico : Sezione Gestione Multimediale. rev. 1 0. 2. 1 (0 1/0 7 /2 0 14) APOINT S.R.L. Sicurezza ed e-government NexusPub APOINT S.R.L. Sicurezza ed e-government Manuale Tecnico : Sezione Gestione Multimediale rev. 1 0. 2. 1 (0 1/0 7 /2 0 14) NexusPub è stato realizzato con il contributo tecnologico di 0 rev. 10.2.1_010714

Dettagli

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 Il Personal Computer Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 1 accendere il Computer Per accendere il Computer effettuare le seguenti operazioni: accertarsi che le prese di corrente siano tutte

Dettagli

Utilità plotter da taglio Summa

Utilità plotter da taglio Summa Utilità plotter da taglio Summa 1 Utilità plotter da taglio Nelle righe seguenti sono descritte le utilità che possono essere installate con questo programma: 1. Plug-in per CorelDraw (dalla versione 11

Dettagli

Interfaccia software per pc

Interfaccia software per pc Interfaccia software per pc Istruzioni per l uso Grazie per aver scelto un prodotto Esse-ti Questo prodotto è stato progettato appositamente per facilitare l'utente nelle attività telefoniche quotidiane.

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE PREMESSA La presente guida è da considerarsi come aiuto per l utente per l installazione e configurazione di Atollo Backup. La guida non vuole approfondire

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

9.1. Nuova fattura fase 1...12 9.2. Nuova fattura Aggiungi voce...13 9.3. Nuova fattura fase 2...13 9.4. Nota di credito...14 10. Pagamenti...14 11.

9.1. Nuova fattura fase 1...12 9.2. Nuova fattura Aggiungi voce...13 9.3. Nuova fattura fase 2...13 9.4. Nota di credito...14 10. Pagamenti...14 11. Sommario 1. SOMMARIO... 3 1. Guida introduttiva... 3 2. L ACCESSO... 3 1. MASCHERA PRINCIPALE... 4 1.1 Codice... 4 1.2 Marca... 4 1.3 Descrizione... 4 1.4 Descrizione 2... 4 1.5 Taglia o Confezione...

Dettagli

Sartorius ProControl@Inline 3.x

Sartorius ProControl@Inline 3.x Manuale utente Sartorius ProControl@Inline 3.x Programma software Ethernet 98646-002-58 Indice Uso previsto 4 Caratteristiche 4 Tasti di scelta rapida comuni 4 Indicazioni legali 4 Lancio dell applicazione

Dettagli

Sistema operativo. Sommario. Sistema operativo...1 Browser...1. Convenzioni adottate

Sistema operativo. Sommario. Sistema operativo...1 Browser...1. Convenzioni adottate MODULO BASE Quanto segue deve essere rispettato se si vuole che le immagini presentate nei vari moduli corrispondano, con buona probabilità, a quanto apparirà nello schermo del proprio computer nel momento

Dettagli

Istruzioni per l uso della Guida. Icone utilizzate in questa Guida. Istruzioni per l uso della Guida. Software di backup LaCie Guida per l utente

Istruzioni per l uso della Guida. Icone utilizzate in questa Guida. Istruzioni per l uso della Guida. Software di backup LaCie Guida per l utente Istruzioni per l uso della Guida Istruzioni per l uso della Guida Sulla barra degli strumenti: Pagina precedente / Pagina successiva Passa alla pagina Indice / Passa alla pagina Precauzioni Stampa Ottimizzate

Dettagli

Fattura Facile. In questo menù sono raggruppati, per tipologia, tutti i comandi che permettono di gestire la manutenzione degli archivi.

Fattura Facile. In questo menù sono raggruppati, per tipologia, tutti i comandi che permettono di gestire la manutenzione degli archivi. Fattura Facile Maschera di Avvio Fattura Facile all avvio si presenta come in figura. In questa finestra è possibile sia fare l accesso all archivio selezionato (Archivio.mdb) che eseguire la maggior parte

Dettagli

> P o w e r D R E A M < Catalogazione Sogni

> P o w e r D R E A M < Catalogazione Sogni > P o w e r D R E A M < Catalogazione Sogni Guida rapida all utilizzo del software (rev. 1.4 - lunedì 29 ottobre 2012) INSTALLAZIONE, ATTIVAZIONE E CONFIGURAZIONE INIZIALE ESECUZIONE DEL SOFTWARE DATI

Dettagli

Harmony Touch Manuale dell'utente

Harmony Touch Manuale dell'utente Harmony Touch Manuale dell'utente Harmony Touch: Indice Harmony Touch in breve 1 Come funziona Harmony Touch 1 Dispositivi 1 Attività 1 Ingressi 1 Preferiti 2 Myharmony.com 2 Come è fatto Harmony Touch

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA NOTA ISCRIZIONE A RUOLO CON CODICE A BARRE MINISTERIALE Revisione gennaio 2010

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA NOTA ISCRIZIONE A RUOLO CON CODICE A BARRE MINISTERIALE Revisione gennaio 2010 GUIDA ALL INSTALLAZIONE DEL PROGRAMMA NOTA ISCRIZIONE A RUOLO CON CODICE A BARRE MINISTERIALE Revisione gennaio 2010 1) Programma Ministeriale NOTA ISCRIZIONE A RUOLO (NIR) A cosa serve? E un programma

Dettagli

Tutor System v 3.0 Guida all installazione ed all uso. Tutor System SVG. Guida all'installazione ed all uso

Tutor System v 3.0 Guida all installazione ed all uso. Tutor System SVG. Guida all'installazione ed all uso Tutor System SVG Guida all'installazione ed all uso Il contenuto di questa guida è copyright 2010 di SCM GROUP SPA. La guida può essere utilizzata solo al fine di supporto all'uso del software Tutor System

Dettagli

Federazione Italiana Pallavolo. Video-Check. Regolamento. Settore Nazionale Ufficiali di Gara

Federazione Italiana Pallavolo. Video-Check. Regolamento. Settore Nazionale Ufficiali di Gara Federazione Italiana Pallavolo Video-Check Regolamento Settore Nazionale Ufficiali di Gara 2015-2016 Regolamento 1. Il presente regolamento descrive, per la stagione 2015/16, il procedimento di richiesta

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine

Guida Utente Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti Risorse Presentazioni 11 Procedura d ordine Guida Utente V.0 Cos è aworkbook Cataloghi e sessioni Prodotti Assortimenti 7 Risorse 0 Presentazioni Procedura d ordine Cos è aworkbook Prodotti Risorse Presentazione Assortimento aworkbook presenta al

Dettagli

RILEVA LIGHT Manuale dell Utente

RILEVA LIGHT Manuale dell Utente RILEVA LIGHT Manuale dell Utente 1. COME INSTALLARE RILEVA LIGHT (per la prima volta) NUOVO UTENTE Entrare nel sito internet www.centropaghe.it Cliccare per visitare l area riservata alla Rilevazione Presenze.

Dettagli

TiAxoluteNighterAndWhiceStation

TiAxoluteNighterAndWhiceStation 09/09-01 PC Manuale d uso TiAxoluteNighterAndWhiceStation Software di configurazione Video Station 349320-349321 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Match Analysis. 2) Tecniche 3) Aspetti Tattici e di prestazione. 1)Tempi di gioco attivo e pause

Match Analysis. 2) Tecniche 3) Aspetti Tattici e di prestazione. 1)Tempi di gioco attivo e pause AVCA Annual Convention Dec. 12 15, 2007 Seminar Title: Match Analysis to understand volleyball: a proposal for high school and club coaches Speaker(s): Dr. Roberto Lobietti, PhD Lecturer at University

Dettagli

Guida all uso del software e delle schede operative

Guida all uso del software e delle schede operative 4 Guida all uso del software e delle schede operative Avvio e struttura del software Dopo aver installato il software sul pc, viene visualizzata la videata del menu principale con le icone di accesso alle

Dettagli

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net

Le Proprietà della Barra delle applicazioni e Menu Start di Giovanni DI CECCA - http://www.dicecca.net - Introduzione Con questo articolo chiudiamo la lunga cavalcata attraverso il desktop di Windows XP. Sul precedente numero ho analizzato il tasto destro del mouse sulla Barra delle Applicazioni, tralasciando

Dettagli

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente EasyPrint v4.7 Impaginatore Album Manuale Utente Lo strumento di impaginazione album consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di organizzare le immagini in maniera

Dettagli

GUIDA OPERATIVA aggiornata al 24/09/2013 (ver. 3.7.1.0) CGM ACN2009 RICETTA CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it INFANTIA TS RICETTA 1 of 34

GUIDA OPERATIVA aggiornata al 24/09/2013 (ver. 3.7.1.0) CGM ACN2009 RICETTA CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it INFANTIA TS RICETTA 1 of 34 GUIDA OPERATIVA aggiornata al 24/09/2013 (ver. 3.7.1.0) CGM ACN2009 RICETTA 1 of 34 SOMMARIO 1 INSTALLAZIONE ACN2009... 3 1.1 Verifiche preliminari... 3 1.2 Requisiti minimi... 4 1.3 Procedure di installazione

Dettagli

Software Well-Contact Suite Light Manuale d uso

Software Well-Contact Suite Light Manuale d uso 01589 Software Well-Contact Suite Light Manuale d uso Contratto di licenza Vimar con l utente finale VIMAR SPA con sede in Marostica (VI), Viale Vicenza n. 14 (http://www.vimar.com), unica proprietaria

Dettagli

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) ------------------------------------------------- GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)... 1 Installazione Billiards Counter... 2 Primo avvio e configurazione

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 2 Uso del Computer e Gestione dei file ( Windows XP ) A cura di Mimmo Corrado MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 2 FINALITÁ Il Modulo 2, Uso del computer

Dettagli

Redatto da: Alfredo Scacchi Marco Vitulli

Redatto da: Alfredo Scacchi Marco Vitulli AxSync e AxSynClient Acquisizione Dati PDA Manuale di Installazione, Configurazione e Gestione Redatto da: Alfredo Scacchi Marco Vitulli Sommario Sommario 2 Introduzione 3 Requisiti 4 Hardware Consigliato

Dettagli

Operating Room Management Administrator MANUALE CHIRURGHI. Software realizzato da:

Operating Room Management Administrator MANUALE CHIRURGHI. Software realizzato da: O.R.M.A.WIN 2000 Operating Room Management Administrator MANUALE CHIRURGHI Software realizzato da: AVELCO S.R.L. con Socio Unico - Direzione e coordinamento della Dedalus S.p.A. Via Cesarea 11/5A, 16121

Dettagli

testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni

testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni it 2 Informazioni generali Informazioni generali Questo manuale contiene importanti informazioni sulle caratteristiche e sull impiego

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Edilnet Soldo EdilnetWeb Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 Cfp Informatica Srl

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

1 SOMMARIO... 2 2 FIRMA DI DOCUMENTI... 2

1 SOMMARIO... 2 2 FIRMA DI DOCUMENTI... 2 1 Sommario Università di Pisa 1 SOMMARIO... 2 2 FIRMA DI DOCUMENTI... 2 2.1 ACCESSO AL PORTALE DI FIRMA... 2 2.2 CARICAMENTO DEI FILE DA FIRMARE... 3 2.2.1 Caricamento on click... 4 2.2.2 Caricamento drag

Dettagli

hottimo procedura di installazione

hottimo procedura di installazione hottimo procedura di installazione LATO SERVER Per un corretto funzionamento di hottimo è necessario in primis installare all interno del server, Microsoft Sql Server 2008 (Versione minima Express Edition)

Dettagli

GERICO 2015 p.i. 2014

GERICO 2015 p.i. 2014 Studi di settore GERICO 2015 p.i. 2014 Guida operativa 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. ASSISTENZA ALL UTILIZZO DI GERICO... 4 3. CARATTERISTICHE TECNICHE... 5 4. INSTALLAZIONE DEL PRODOTTO DA INTERNET...

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 3 Introduzione 4 Cosa ti occorre 5 Panoramica dell installazione 5 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 5 Passo 2: Per preparare

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

SmartyManager Manuale utente

SmartyManager Manuale utente INDICE Capitolo 1 Installazione... 2 1.1 Installazione del software... 2 1.2 Installazione del driver... 2 Capitolo 2 Nozioni base... 4 2.1 Diverse modalità di utilizzo... 4 2.2 Configurare SmartyCam e

Dettagli