Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Copia di Deliberazione della Giunta Comunale"

Transcript

1 C m u n e d i M a r t i g n a n P r v i n c i a d i L e c c e Cpia di Deliberazine della Giunta Cmunale n. 10 del 11/02/2015 Oggett:Prgrammazine fabbisgn del persnale L ann duemilaquindici, e quest girn undici del mese di febbrai alle re 12,00 nella Sala della Sede Cmunale, si è riunita la Giunta Cmunale cnvcata nelle frme di legge. Presiede l adunanza il Sig. Lucian APRILE nella sua qualità di Sindac e sn rispettivamente presenti e assenti i Signri: - Lucian APRILE - Sindac - Orazi CORIANO - Vicesindac - Antni BRAY - Assessr Ttale Presenti Assenti X X X 3 Assiste il Segretari Cmunale Sig. Dtt. ssa Zanelia LANDOLFO Il Presidente cnstatat il numer legale degli intervenuti dichiara aperta la seduta ed invita i presenti alla trattazine dell argment indicat in ggett. REGOLARITA TECNICA: Parere Favrevle Addì, 11/02/2015 Il Respnsabile del Servizi (Crrad Grazili) Pareri ai sensi dell art. 49 D.Lgs. 18/8/2000, n.267 REGOLARITA CONTABILE: Parere favrevle Addì, 11/02/2015 Il Respnsabile del Servizi Finanziari (Dtt.Benvenut BISCONTI)

2 LA GIUNTA COMUNALE PREMESSO CHE : 1) cn deliberazine G.C. n.11 del 24/01/2007 si è prvvedut alla Ridefinizine parziale della struttura degli uffici cmunali ed alla mdifica della deliberazine di G.C. n,. 88 del 08/09/2004 2) cn deliberazine G.C. n. 67 del 11/08/2010 si è definita la struttura Staff del Sindac e apprvat l schema di cntratt 3) cn deliberazine G.C. n.70 del 22/09/2010 avente ad ggett: Mdifica della dtazine rganica e della struttura rganizzativa del Cmune di Martignan da ultim sì è prvvedut alla trasfrmazine del pst part-time a 24 re di Cat. B Cllabratre Amministrativ Esecutiv a pst full time a 36 re ed alla eliminazine del pst di CAT A - Operatre Bidella Cuca part time a 30 re 4) cn deliberazine G.C. n. 16 del 16/04/2012 si è prvvedut alla mdifica della dtazine rganica cn istituzine del Servizi V Servizi Demgrafici 5) cn deliberazine di G.C. n. 59 del 04/10/2012 si è prvvedut alla mdifica della dtazine rganica e struttura degli uffici cmunali ed alla ricgnizine ai sensi dell art. 33 del D.Lgs.v 165/2001 ; 6) cn deliberazine n. 71 del 31/12/2012 si è prvvedut all attribuzine delle funzini degli uffici e dei servizi 7) cn deliberazine n. 51 del 30/09/2014 si è prvvedut alla prgrammazine triennale del fabbisgn di persnale per il trienni 2014/2016 CONSIDERATO che l art. 1 cmma 557-quater della L. 296/2006, intrdtt dal D.L. 90/2014 cnvertit nella legge 114/2014, dispne che gli Enti sttpsti al patt di stabilità intern assicuran il cnteniment delle spese di persnale cn riferiment al valre medi del trienni ; - L art. 3 cmma 5 e 5 quater del D.L. 90/2014, cnvertit nella legge 114/2014, precisa che gli enti lcali sggetti al patt di stabilità pssn effettuare assunzini a temp indeterminat per l ann 2015 entr il tett del 60% della spesa del persnale cessat dal servizi nell ann precedente e per gli anni 2016 e 2017 entr il tett dell 80% della spesa del persnale cessat dal servizi nell ann precedente, mentre per gli enti lcali che hann un rapprt tra spesa del persnale e spesa crrente inferire al 25%, il tett di spesa per le nuve assunzini a decrrere dal 2015 è fissat nel 100% della spesa del persnale cessat; - Le assunzini a temp determinat cmunque per rapprti di lavr flessibile, sn attualmente disciplinate dall art. 9, cmma 28 della L. n. 122/2010, che a seguit delle mdifiche intrdtte dall art. 11 cmma 4 bis del D.L. 90/2014 cnvertit nella legge 114/2014, prevede che i Cmuni pssn avvalersi di persnale a temp determinat cn cnvenzini cn cntratti c.c.c. nel limite della spesa sstenuta per le stesse finalità nell ann Resta in tale cas ferm il limite dell eccezinalità tempraneità di eventuali cntratti di lavr flessibili da attivare, ai sensi delle mdifiche dispste dal d.l.101/2013, al fine del superament del fenmen del precariat. Qualra, pertant, ne ricrran i presuppsti (esempi tempraneità dvuta ad afflussi turistici, intrduzini di nuvi servizi nuve tecnlgie nn frnteggiabili cn il persnale in servizi; nuv finanziament rinnv dell stess), le amministrazini devn dare prirità al persnale presente nelle prprie graduatrie a temp indeterminat, ricrrend nel cas anche agli idnei di altre graduatrie a temp indeterminat di altri Cmuni, previ accrd cn gli stessi. In gni cas per i rapprti di lavr a temp determinat superiri a 12 mesi le attuali dispsizini legislative prevedn - ferm restand la verifica dei vincli assunzinali nel rispett del patt di stabilità intern - che prima di attivare prcedure cncrsuali, scrrimenti di graduatrie avviamenti dalle liste di cllcament, sn tenute ad espletare le prcedure di cui all art. 34-bis del d.lgs. 165/01;

3 - La legge di stabilità 2015 (Art.1 cmma 424 Legge n. 190 del ), nnché la circlare del Dipartiment della Funzine Pubblica n.1 del 30/01/2015, hann previst che tutte le capacità assunzinali dei Cmuni sian dirette negli anni 2015 e 2016 in via priritaria, all assrbiment dei vincitri di cncrsi pubblici banditi le cui graduatrie sian state apprvate prima del 01/01/2015, nnché dell increment dell rari del persnale part time (ai sensi dell art. 3, cmma 101, della legge 244/2007), mentre la parte restante è destinata all assrbiment del persnale sprannumerari delle Prvince, prevedend, a pena di nullità dei cntratti stipulati, che Nn è cnsentit bandire nuvi cncrsi a valere sui budget 2015 e 2016, né prcedure di mbilità; Le prcedure di mbilità vlntaria avviate prima del 1 gennai 2015 pssn essere cncluse; Fintant che nn sarà implementata la piattafrma di incntr di dmanda e fferta di mbilità press il Dipartiment della funzine pubblica, è cnsentit alle amministrazini pubbliche indire bandi di prcedure di mbilità vlntaria riservate esclusivamente al persnale di rul degli enti di area vasta; Per il persnale infungibile (esempi persnale educativ e dcente degli enti lcali) l'eventuale assunzine anche di idnei, nel rispett delle prcedure di autrizzazine previsti dalla nrmativa vigente, nn può superare la percentuale di turn ver cnsentita secnd il regime rdinari. Dell'assunzine di tali categrie ne va data cmunicazine all'sservatri nazinale e al Dipartiment della funzine pubblica, mediante i sistemi infrmativi previsti; Per quant riguarda l'assunzine delle categrie prtette resta ferm l'bblig di cpertura della quta di riserva. A tale bblig si può adempiere anche attravers l'acquisizine di persnale in mbilità dagli enti di area vasta assunt in applicazine della nrmativa vigente in materia di categrie prtette; Per il persnale inserit nel percrs di stabilizzazine il cmma 426 della legge finanziaria cncede la prrga al 31 dicembre 2018 (termine riginariamente fissat al 31 dicembre 2016) per l'espletament delle prcedure previste dall'art. 4, cmmi 6 e 8 del D.L. n. 101 del 2013; si prevede altresì che si pssa attingere, per le finalità indicate e nel rispett delle percentuali massime previste per garantire l'adeguat access dall'estern (almen il 50%), alle risrse dispnibili per le assunzini per gli anni 2017 e Le graduatrie definite in esit alle previste prcedure di reclutament speciale transitri sn utilizzabili per assunzini fin al 31 dicembre I cntratti di lavr a temp determinat sn prrgabili, nei limiti previsti dall'articl 4, cmma 9, del d.l. 101/2013 fin al 31 dicembre 2018 VISTO l articl 1, cmmi 557, 557-bis e 557-ter della legge 27 dicembre 2006, n. 296 (Legge finanziaria 2007), i quali cntengn la disciplina vinclistica in materia di spese di persnale degli enti sggetti a patt di stabilità, prevedend che: -ai fini del cncrs delle autnmie reginali e lcali al rispett degli biettivi di finanza pubblica, tali enti assicuran la riduzine delle spese di persnale, al lrd degli neri riflessi e dell IRAP cn esclusine degli neri relativi ai rinnvi cntrattuali, garantend il cnteniment della dinamica retributiva e ccupazinale, cn azini da mdulare nell ambit della prpria autnmia (cmma 557); -cstituiscn spese di persnale anche quelle sstenute per i rapprti di cllabrazine crdinata e cntinuativa, per la smministrazine di lavr, per il persnale di cui all articl 110 del decret legislativ 18 agst 2000, n. 267, nnché per tutti i sggetti a vari titl utilizzati senza estinzine del rapprt di pubblic impieg, in strutture e rganismi variamente denminati cmunque facenti cap all ente (cmma 557-bis);

4 -in cas di mancat rispett dell bblig di riduzine delle spese di persnale scatta il diviet di assunzine già previst il cas di mancat rispett del patt di stabilità intern (cmma 557-ter); CONSIDERATO che : - è stat rispettat il patt di stabilità 2014, cme da mnitraggi del secnd semestre 2014 inviat al Minister dell Intern; - è stat rispettat il patt di stabilità intern per l ann 2012 e per l ann è stata effettuata la ricgnizine del persnale eccedentari dai singli settri dell ente ai sensi dell art.33 D.Lgs.165/01 cn esit negativ; - è stat adttat il pian delle azini psitive; - è stat rispettat il limite di cui all articl 1, cmma 557, della legge n. 296/2006 e ss. mm. e ii.; - il rapprt tra spese di persnale e spese crrenti è inferire al 40.%; RICORDATO che cn delib. G.C. n. 51 del 30/09/2014 la spesa media del persnale nel trienni è attestata ad ,00 nella quale al cst del persnale di cui all Intervent 1 sn stati aggiunte le spese di cui agli Interventi 3 (buni past, cperture assicurative, ecc.) e 7 (IRAP), mentre sn state sttratte le cmpnenti nn assggettate ai limiti di spesa (Oneri per rinnvi cntrattuali, spese per le categrie prtette, spese del persnale trasferit dalla Regine per funzini delegate, incentivi ex legge e quant altr); - che il persnale cessat nell ann 2014 è risultat pari a ZERO - che la spesa sstenuta, quale valre di riferiment dei cntratti flessibili nel 2009, risultava pari ad ,50, ciò che rappresenta il limite per le nuve assunzini flessibili nel trienni RITENUTO dver priritariamente spperire alle esigenze dei servizi utilizzand il persnale già in servizi, richiedend all stess maggir flessibilità e prduttività nell espletament delle mansini di cmpetenza ed inltre fin all effettiv trasferiment delle funzini assciate all Unine dei Cmuni della Grecìa Salentina - da ultim s intende garantire la funzinalità del servizi ecnmic-finanziari mediante attivazine di cntratt a temp determinat per la funzine di Istruttre Direttiv Cntabile - Cat D1 respnsabile di P.O. - a 12 re settimanali ai sensi dell art. 1 cmma 557 della Legge 311/2004 ppure cn cntratt a temp determinat ai sensi dell art110. del D.Lgs.v 267/2000; ltreché la funzine di istruttre amministrativ anagrafe, stat civile ed elettrale Cat C- da cprire cn la dispnibilità di persnale dipendente di altri enti per 12 re settimanali ai sensi dell art. 1 cmma 557 della Legge 311/2004 VISTO inltre l art. 16 della Legge n. 183 del 12 nvembre 2011, Dispsizine per la frmazine del bilanci annuale e pluriennale dell Stat (Legge di stabilità 2012) che ha sstituit l art. 33 del D.Lgs. n. 165 del 30 marz 2001 Nrme generali sull rdinament del lavr alle dipendenze delle amministrazini pubbliche dettand dispsizine in tema di mbilità e cllcament in dispnibilità dei dipendenti pubblici.

5 VISTO in particlare, l art. 33 del D.Lgs. 165/2001 Eccedenze di persnale e mbilità cllettiva il quale recita: 1. le pubbliche amministrazini che hann situazini di sprannumer rilevin cmunque eccedenze di persnale, in relazine alle esigenze funzinali alla situazine finanziaria, anche in sede di ricgnizine annuale prevista dall articl 6, cmma 1, terz e quart perid, sn tenute ad sservare le prcedure previste dal presente articl dandne immediata cmunicazine al Dipartiment della funzine pubblica. 2. Le amministrazini pubbliche che nn adempin alla ricgnizine annuale di cui al cmma 1 nn pssn effettuare assunzini instaurare rapprti di lavr cn qualunque tiplgia di cntratt pena la nullità degli atti psti in essere. 3. La mancata attivazine delle prcedure di cui al presente articl da parte del dirigente respnsabile è valutabile ai fini della respnsabilità disciplinare. ACCERTATO che in quest Ente nn sussistn situazini di eccedenze sprannumer (Dipendenti Cmunali in servizi in eccedenza rispett ai psti previsti in dtazine rganica); RITENUTO, in cnsiderazine delle ristrettezza finanziarie in cui versa l Ente e nn ritenend razinale l assunzine di persnale a temp indeterminat fin a che nn si cmpletan definitivamente i prcessi di trasferiment delle funzini assciate, dver determinare che la Prgrammazine triennale del fabbisgn del persnale 2014/2016 si attesti esclusivamente nel manteniment dell attuale dtazine rganica di fatt senza alcuna previsine della cpertura di psti ulteriri ltre a quelli già cperti e cn la sla attivazine di : a) un cntratt a temp determinat per la funzine di Istruttre Direttiv Cntabile - Cat D respnsabile di Psizine Organizzativa da cprire cn la dispnibilità di persnale dipendente di altri enti per 12 re settimanali ai sensi dell art. 1 cmma 557 della Legge 311/2004 ppure cn cntratt a temp determinat ai sensi dell art.110 cmma 1 del D.Lgs.v 267/2000 ; b) un cntratt a temp determinat per la funzine di istruttre amministrativ anagrafe, stat civile ed elettrale Cat C- da cprire cn la dispnibilità di persnale dipendente di altri enti per 12 re settimanali ai sensi dell art. 1 cmma 557 della Legge 311/2004 VISTO l Statut Cmunale ed il vigente Reglament degli Uffici e dei servizi VISTO l art. 6 del D.Lgs. 165/2001 e ss.mm.i. VISTO il parere favrevle di reglarità tecnica attestante la reglarità e la crrettezza dell'azine amministrativa (ai sensi dell Art.49 - D.Lgs. 18/08/2000, n. 267) espress dal Respnsabile del Servizi interessat sulla prpsta della presente deliberazine; VISTO il parere favrevle di reglarità cntabile (ai sensi dell Art.49 - D.Lgs. 18/08/2000, n. 267) espress dal Respnsabile del Servizi Finanziari sulla prpsta della presente deliberazine; VISTO il parere favrevle espress dal Revisre dei Cnti sulla presente deliberazine in data dierna CON vti unanimi favrevli espressi in frma palese DELIBERA 1)Le premesse frman parte integrante e sstanziale del presente prvvediment e qui si intendn riprtate ;

6 2) Di determinare per le ragini espste in narrativa che per il trienni 2015/2017, la prgrammazine del fabbisgn di persnale di quest Ente si limita al manteniment dell attuale dtazine rganica di fatt senza alcuna previsine della cpertura di psti ulteriri ltre a quelli già cperti ed attivazine di : a) un cntratt a temp determinat per la funzine di Istruttre Direttiv Cntabile - Cat D respnsabile di Psizine Organizzativa da cprire cn la dispnibilità di persnale dipendente di altri enti per 12 re settimanali ai sensi dell art. 1 cmma 557 della Legge 311/2004 ppure cn cntratt a temp determinat ai sensi dell art.110 cmma 1 del D.Lgs.v 267/2000 ; b) un cntratt a temp determinat per la funzine di istruttre amministrativ anagrafe, stat civile ed elettrale Cat C- da cprire cn la dispnibilità di persnale dipendente di altri enti per 12 re settimanali ai sensi dell art. 1 cmma 557 della Legge 311/2004; 3) Di dare att che entr i termini dispsti dalla legge il persnale di quest Cmune sarà trasferit all Unine dei Cmuni della Grecìa Salentina per effett del cncret trasferiment di funzini da quest Cmune alla suddetta Unine; 4) Di dare att che per l ann 2015 in quest Ente nn sussistn situazini di sprannumer (Dipendenti Cmunali in servizi in eccedenza rispett ai psti previsti in dtazine rganica) 5) Di rendere la presente deliberazine previa successiva separata ed unanime vtazine favrevle immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134 cmma 4 del D.Lgs.v 267/2000.

7 COMUNE DI MARTIGNANO Prvincia di Lecce Telefn 0832/ FAX 0832/ C.F OGGETTO: Prgrammazine fabbisgn di persnale Parere del Revisre dei Cnti IL REVISORE DEI CONTI L ann duemilaquindici il girn undici del mese di febbrai, il sttscritt dr. Pantale Grec, in qualità di rgan di revisine ecnmic finanziaria del Cmune di Martignan Premess : -che in data dierna ha ricevut la prpsta di deliberazine della Giunta Cmunale avente ad ggett Prgrammazine fabbisgn del persnale 2015/2017 -che l articl 19, cmma 8, della legge 28 dicembre 2001, n. 448 prevede che quest rgan accerti che i dcumenti di prgrammazine del fabbisgn di persnale sian imprntati al rispett del principi di riduzine cmplessiva della spesa, di cui all articl 39 della legge n. 449/1997 e che eventuali eccezini sian analiticamente mtivate; Richiamat l articl 1, cmmi 557 e 557-bis della legge 27 dicembre 2006, n. 296 (Legge finanziaria 2007), cme da ultim mdificati dall articl 14, cmma 7, del decret legge 31 maggi 2010, n. 78 (cnvertit cn mdificazini dalla legge 30 lugli 2010, n. 122) e ss. mm. e ii.; Vist l art.3, cmma 5 del D.L. 24 giugn 2014 cnvertit in L n.114/2014 che ha abrgat l articl 76, cmma 7, del decret legge 25 giugn 2008, n. 112, cnvertit cn mdificazini dalla legge n. 133/2008 e ss. mm. e ii. Vista la prpsta di deliberazine in ggett, cn la quale viene aggirnata la prgrammazine triennale del fabbisgn di persnale per il perid e il relativ pian ccupazinale, che prevede per il trienni 2014/2016 che la prgrammazine del fabbisgn di persnale del Cmune di Martignan si limiti al manteniment dell attuale dtazine rganica di fatt senza alcuna previsine della cpertura di psti ulteriri ltre a quelli già cperti ed attivazine di :

8 a) un cntratt a temp determinat per la funzine di Istruttre Direttiv Cntabile - Cat D respnsabile di Psizine Organizzativa da cprire cn la dispnibilità di persnale dipendente di altri enti per 12 re settimanali ai sensi dell art. 1 cmma 557 della Legge 311/2004 ppure cn cntratt a temp determinat ai sensi dell art.110 del D.Lgs.v 267/2000 ; b) un cntratt a temp determinat per la funzine di istruttre amministrativ anagrafe, stat civile ed elettrale Cat C- da cprire cn la dispnibilità di persnale dipendente di altri enti per 12 re settimanali ai sensi dell art. 1 cmma 557 della Legge 311/2004 Cn la predetta prpsta inltre il Cmune attesta che per l ann 2015, nn sussistn situazini di sprannumer (Dipendenti Cmunali in servizi in eccedenza rispett ai psti previsti in dtazine rganica DATO ATTO che cn delib. G.C. n. 51 del 30/09/2014 la spesa media del persnale nel trienni è stata attestata ad ,00 nella quale al cst del persnale di cui all Intervent 1 sn stati aggiunte le spese di cui agli Interventi 3 (buni past, cperture assicurative, ecc.) e 7 (IRAP), mentre sn state sttratte le cmpnenti nn assggettate ai limiti di spesa (Oneri per rinnvi cntrattuali, spese per le categrie prtette, spese del persnale trasferit dalla Regine per funzini delegate, incentivi ex legge e quant altr); - che il persnale cessat nell ann 2014 è risultat pari a ZERO - che la spesa sstenuta, quale valre di riferiment dei cntratti flessibili nel 2009, risultava pari ad ,50, ciò che rappresenta il limite per le nuve assunzini flessibili nel trienni è stat rispettat il patt di stabilità 2014, cme da mnitraggi del secnd semestre 2014 inviat al Minister dell Intern; - è stat rispettat il patt di stabilità intern per l ann 2012 e per l ann è stata effettuata la ricgnizine del persnale eccedentari dai singli settri dell ente ai sensi dell art.33 D.Lgs.165/01 cn esit negativ; - è stat adttat il pian delle azini psitive; - è stat rispettat il limite di spesa cui all articl 1, cmma 557, della legge n. 296/2006 e ss. mm. e ii.; - il rapprt tra spese di persnale e spese crrenti è inferire al 40.%;

9 PRESO ATTO E RILEVATO che: rientran nelle spese di persnale tutte le spese derivanti da rapprt di lavr a temp indeterminat e determinat, c.c.c, incarichi cnferiti ai sensi dell art. 90 e 110 del TUEL, rapprti di smministrazine di lavr nnché tutte le spese sstenute per sggetti a vari titl utilizzati, senza estinzine del rapprt di pubblic impieg, in strutture e rganismi variamente denminati partecipati cmunque facenti cap all ente; - che cn la prpsta di deliberazine in ggett viene mantenuta la riduzine tendenziale della spesa di persnale nel trienni cnsiderat; - dai dati desunti dal cnt cnsuntiv 2013 la spesa di persnale è inferire al 40 % della spesa crrente; Tutt ciò premess e cnsiderat; Vist il decret legislativ 30 marz 2001, n. 165; Vist il decret legislativ 18 agst 2000, n. 267; ACCERTA che l att di prgrammazine del fabbisgn di persnale è cerente cn il principi di riduzine della spesa previst dall articl 19, cmma 8, della legge n. 448/2001 e cn l articl 1, cmma 557 e seguenti, della legge n. 296/2006; ESPRIME pertant parere FAVOREVOLE sulla prpsta di deliberazine in ggett. Martignan 11/02/2015 Il Revisre dei Cnti f.t Dr. Pantale Grec.

10 Lett, cnfermat e sttscritt Il Presidente Il Segretari Cmunale F.t Lucian APRILE F.t Dtt. Ssa Zanelia LANDOLFO..... RELATA DI PUBBLICAZIONE Il sttscritt respnsabile del servizi delle pubblicazini aventi effett di pubblicità legale, visti gli atti d uffici; Vist l statut cmunale, A T T E S T A che la presente deliberazine è stata pubblicata, in data dierna, per rimanervi per 15 girni cnsecutivi nel sit web istituzinale di quest Cmune accessibile al pubblic (art. 32, cmma 1, della legge 18 giugn 2009, n. 69) ed è stata cmpresa nell elenc n. 524 in data dierna, delle deliberazini cmunicate ai capigrupp cnsiliari (art. 125, del T.U. n. 267/2000). Dalla residenza cmunale, lì 18/02/2015 Timbr Il Respnsabile del servizi Giuseppe CALO ESECUTIVITA DELLA DELIBERAZIONE La presente deliberazine è divenuta esecutiva perchè: X Dichiarata immediatamente eseguibile (art.134 c.4 D.Lgs. n.267/2000) - Decrsi gg.10 dall inizi della pubblicazine (art.134 c.3 D.Lgs. n.267/2000) Martignan, 18/02/2015 E cpia cnfrme all riginale da servire per us amministrativ Martignan, 18/02/2015 Il Segretari Cmunale (Dtt.ssa Zanelia Landlf)

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI Md. 1 - Privati D.P.G.R n in data Eventi eccezinali del/dal..al (gg/mese/ann). MODULO PER PRIVATI Cn il presente mdul pssn essere segnalate anche vci di dann nn ricmprese nella LR 4/97 Da cnsegnare al

Dettagli

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative Università degli Studi di Messina Ann Accademic 2014/2015 Dipartiment di Scienze Ecnmiche, Aziendali, Ambientali e Metdlgie Quantitative I MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA BANCARIA E FINANZIARIA

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati PROPOSTA DI LEGGE N. 4091 D iniziativa dei deputati SANTULLI, ARACU, BIANCHI CLERICI, CARLUCCI, GALVAGNO, GARAGNANI, LICASTRO SCARDINO, ORSINI, PACINI, PALMIERI, RANIERI Statut dei diritti degli insegnanti

Dettagli

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO Riepilg dcumentazine 1 2 Istanza di autrizzazine all scaric in crp idric

Dettagli

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 L ann duemilaundici il girn 11 del mese di Aprile alle re 10:00, press la sede della

Dettagli

Allegato all'articolo Taglialeggi

Allegato all'articolo Taglialeggi Allegat all'articl Taglialeggi Tip att Titl dispsizi ni da abrgare 1 R.D. 773 18/06/1931 Apprvazine del test unic delle leggi di Le persne che hann l'bblig di prvvedere all'istruzine art. 12, elementare

Dettagli

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010 Nta tecnica riferita alla nta M.I.U.R. prt. n. 8409 del 30 lugli 2010 Oggett: Istruzini amministrativ-cntabili per le istituzini ggett di dimensinament. Le Istituzini sclastiche, per quant attiene all

Dettagli

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DATALOG ITALIA SRL LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE La Finanziaria 2008 ha stabilit che la fatturazine nei cnfrnti delle amministrazini dell stat debba avvenire esclusivamente

Dettagli

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014 Deliberazine G.C. nr. 14 dd. 23.01.2014 Pubblicata all'alb cmunale il 31.01.2014 OGGETTO: Adzine pian triennale di prevenzine della crruzine (p.t.p.c.) ai sensi della legge n. 190 del 06.11.2012. Deliberazin

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI II REPARTO- COOPERAZIONE INTERNAZIONALE 2 Uffici- Trattamenti ecnmici del persnale all'ester All.8 Indirizz Pstale: Via XX

Dettagli

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto?

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto? Mdalità di access alla cnvenzine (13) Csa si intende per servizi di scambi sul pst? L scambi sul pst [Deliberazine ARG/elt 74/08, Allegat A Test integrat dell scambi sul pst (TISP)], è un meccanism che

Dettagli

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq Rma, 29-30-31 ttbre 2003, EUR, Palazz dei Cngressi DOMANDA DI AMMISSIONE A BIBLIOCOM BIBLIOTEXPO 2003 cmpilare in gni sua parte Dati aziendali DATI DELL AZIENDA TITOLARE DELLO STAND DATI PER LA FATTURAZIONE

Dettagli

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14 Sigeim Energia srl Ftvltaic Veicli elettrici Batterie slari Scnti e agevlazini speciali in CONVENZIONE em.01 14 Negli ultimi 6 anni la Sigeim Energia si è dedicata alla prgettazine e installazine di impianti

Dettagli

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE)

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) "per la nzine di "industria" ai fini del trattament di cig ccrre fare riferiment alla legge 9 marz 1989 n. 88

Dettagli

Aggiornamento remoto della chiave hardware

Aggiornamento remoto della chiave hardware AMV S.r.l. Via San Lrenz, 106 34077 Rnchi dei Leginari (Grizia) Italy Ph. +39 0481.779.903 r.a. Fax +39 0481.777.125 E-mail: inf@amv.it www.amv.it Cap. Sc. 10.920,00 i.v. P.Iva: IT00382470318 C.F. e Iscriz.

Dettagli

Scheda di sintesi Armenia

Scheda di sintesi Armenia VI. Prgramma prmzinale 2006: ARMENIA SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA ne altri 1. EVENTI DI PROMOZIONE TURISTICA 1.1 Manifestazini fieristiche diffusine di ntizie tramite e-mail e Sit Internet dell Ambasciata

Dettagli

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana INFORMAZIONI PERSONALI MARTINA ZIPOLI Sess Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazinalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE Archelga press cantieri di scav prgrammat ed emergenza, cn ruli di respnsabile

Dettagli

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE La direttiva Servizi mira a ffrire ai cnsumatri più scelta, più qualità e un access più facile ai servizi in tutt il territri dell UE PERCHÉ LE NUOVE NORME

Dettagli

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione )

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione ) CERTIFICATI BIANCHI (TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA TEE) (Fnte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmi energetic, le rinnvabili termiche e la cgenerazine ) 1) MECCANISMO

Dettagli

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti.

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti. COME SCRIVERE LA RELAZIONE DEL PROGETTO La tua relazine finale deve includere le seguenti sezini: Titl Abstract: una versine sintetica della tua relazine. Indice. Dmanda, variabili e iptesi. Il lavr di

Dettagli

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI Ringraziamenti Diverse persne hann cntribuit a quest lavr. Tra queste ringrazi l Avv. Rsari Salnia, che nel nstr ambiente, è cnsiderat il miglir giuslavrista di Rma ed il su

Dettagli

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800 TARIFFARIO 2015 Valid dal 01.02.2015 Sci Categria Sci Tassa base Us barche Us natante Us tutt Psteggi barche/cana Sci attiv 150 350 550 800 Sci attiv famiglia 160 400 600 800 Sci attiv Junir 50 *1) 100

Dettagli

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation.

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation. Cllabratin, cntent, peple, innvatin. The Need fr an Enterprise Cntent Management System In un mercat knwledge riented, estremamente cmpetitiv e dinamic, le Imprese di success sn quelle che gestiscn in

Dettagli

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015 Dati dai questinari Reprt preliminare Maggi 2015 Dati Scule Regine Abruzz 3,9% 16 Basilicata 0,5% 2 Calabria 2,4% 10 Campania 3,9% 16 Emilia Rmagna 4,6% 19 Friuli Venezia Giulia 3,4% 14 Lazi 4,1% 17 Liguria

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE PREMESSA PREMESSA I Servizi via internet, cellulare e telefn le permettn di perare in md semplice e dirett cn la Banca, dvunque lei sia, a qualsiasi ra del girn, scegliend di vlta in vlta il canale che

Dettagli

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008 Manuale Amministratre Edizine Ottbre 2008 Manuale Amministratre PaschiInTesreria - Ottbre 2008 INDICE 1. Intrduzine 3 2. Access Amministratre 4 3. Funzini Amministrative 6 3.1. Gestine Azienda 6 3.2. Gestine

Dettagli

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione referente e-mail PEC referente identificatre titl descrizi Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre Affari Gerali Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre

Dettagli

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO RELATIVA AL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE INDICE 1. Elenc mduli richiamati... 4 2. Riferimenti... 4 3. Scp e generalità... 5 4. Camp di applicazine... 5 5. Standard specifici...

Dettagli

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it Cndizini Generali sit SOSartigiani.it 1. Premesse 1.1 Il presente accrd è stipulat in Italia tra il Dtt. Lrenz Caprini, via Garibaldi 2, Trezzan Rsa 20060 Milan, ideatre di SOSartigiani.it di seguit denminat

Dettagli

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014 Annual General Meeting AGM 36 Aprile 2014 Erasmus Student Netwrk Annual General Meeting 2014 Milan Italia COS'E' ESN? Erasmus Student Netwrk (ESN) è una delle più grandi assciazini studentesche in Eurpa.

Dettagli

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5 TELEFONIA MOBILE 5 Realizzat da azienda cn sistema di gestine per la qualità certificat ISO 9001:2008 Smmari 1. PREMESSA... 4 1.1 CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE SIM IN CONVENZIONE AI DIPENDENTI DELLE AMMINISTRAZIONI...

Dettagli

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner Engineering Prcess Owner ING. FABIO GIANOLA Dati Anagrafici Nat a Milan il 25/11/1968. Nazinalità: Italiana Residenza: Milan Prfessine: Da Nvembre 2013 Amministratre Unic di I.Q.S. Ingegneria Qualità e

Dettagli

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015.

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015. REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denminat Scpri l'azerbaijan e vinci un bigliett per Exp2015. 1. SOCIETA PROMOTRICE Simmetric SRL Via V. Frcella 13, 20144 Milan P.IVA 05682780969 (di seguit la Prmtrice

Dettagli

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II Università degli Studi di Lecce Facltà di Ingegneria Infrmatica N.O. A.A. /4 esina Esame di Elettrnica Analgica II Studentessa: Laura Crchia Dcente: Dtt. Marc Panare INDICE Presentazine del prgett del

Dettagli

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Prgett di un intervent sit in Pulsan, lc. La Fntana, viale dei Micenei n.70 inserit nei prgrammi integrati di rigenerazine urbana vlti a prmuvere la riqualificazine di città

Dettagli

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA PROVINCIA DI VERONA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 70 O G G E T T O AFFIDAMENTO INCARICO ALLA SIG.RA CARLA GANZAROLI DEL COMUNE DI LEGNAGO PER PRESTAZIONI

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

Alto Apprendistato 2011-2013

Alto Apprendistato 2011-2013 Alt Apprendistat 2011-2013 Dcente: 2010 - CEFRIEL The present riginal dcument was prduced by CEFRIEL fr the benefit and

Dettagli

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile Strategia Energetica Nazinale: per un energia più cmpetitiva e sstenibile Marz 2013 Premessa Il cntest nazinale e internazinale di questi anni è difficile ed incert. La crisi ecnmica ha investit tutte

Dettagli

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA La nuva Strategia Energetica Nazinale per un energia più cmpetitiva e sstenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA Settembre 2012 La Nuva Strategia Energetica Nazinale Premessa Il cntest nazinale e

Dettagli

COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DI PERTICA ALTA PROVINCIA DI BRESCIA Codice ente Protocollo n. 10388 DELIBERAZIONE N. 33 in data: 28.10.2014 Soggetta invio capigruppo Trasmessa al C.R.C. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Eurpass Infrmazini persnali Cgnme(i/)/Nme(i) Gentili Marc Cittadinanza italiana Sess Occupazine desiderata/settre prfessinale Maschile Espert Senir Esperienza prfessinale Date Lavr psizine

Dettagli

COMUNE di FORMIA. Provincia di Latina COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE di FORMIA. Provincia di Latina COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE di FORMIA Provincia di Latina COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.77 del 17.04.2015 OGGETTO: DELIBERA G.M. 68 DEL 10.04.2015 - APPROVAZIONE PROPOSTA RENDICONTO 2014 E RELAZIONE ILLUSTRATIVA

Dettagli

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x)

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) Understanding VMware HA Le meccaniche di ridndanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) 1 «Chi sn?» Rcc Sicilia, IT Manager e Virtualizatin Architect. Attualmente sn respnsabile del team di Design di un System

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato RELAZIONE PROGETTO Irene Maria Girnacci Fndamenti di prgrammazine I ann laurea triennale Breve descrizine del prblema trattat Il prblema assegnat cnsiste nell svilupp di una agenda elettrnica, cmpsta da

Dettagli

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità.

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità. 0. Risrs uman cinvl nlla prima fas dl prg Cis cmunià. funzini n. n. r Oprari di Prg Prgazin, pianificazin dl prg O p r a ri d l p r g prari di bas prari cnici cn qualifica prfssinal prari spcializzai Op.

Dettagli

anno scolastico/school YEAR 2015/2016

anno scolastico/school YEAR 2015/2016 MODULO D ISCRIZIONESERVIZIO TRASPORTO ALUNNI PER LE FAMIGLIE DELLA CANADIAN SCHOOL OF MILAN SCHOOL BUS APPLICATION FORM FOR THE STUDENTS OF CANADIAN SCHOOL OF MILAN ann sclastic/school YEAR 2015/2016 SCRIVERE

Dettagli

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE C O P I A DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 140 del 25.09.2013 OGGETTO:Accordo tra Comune di Sarzana e Consorzio Sviluppo Sarzana per la realizzazione dell'edizione 2013 del L anno duemilatredici,

Dettagli

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO PREVENZIONE EL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGIO ALLETTATO 1. Intrduzine ed biettivi 3 2 Sinssi delle raccmandazini 4 3. Ictus cerebri ischemic acut 10 3.1 Prfilassi meccanica 10 3.2 Prfilassi

Dettagli

1. CORRENTE CONTINUA

1. CORRENTE CONTINUA . ONT ONTNUA.. arica elettrica e crrente elettrica e e e e P N NP e e arica elementare carica dell elettrne,6 0-9 Massa dell elettrne m 9, 0 - Kg L atm è neutr. Le cariche che pssn essere spstate nei slidi

Dettagli

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5.

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5. 1. Lessiclgia vs terminlgia... 4 2. Lessic cmune e lessic specialistic... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni strici... 6 5. La nrmazine terminlgica... 7 6. Dalla lessicgrafia alla termingrafia, dai

Dettagli

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195

COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 COMUNE DI PERTICA BASSA PROVINCIA DI BRESCIA CAP 25078 TEL. (0365) 821131 FAX (0365) 821195 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 26 DEL 27.10.2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 26 DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

COMUNE DI MARUGGIO. (Provincia di Taranto) REGISTOR ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI MARUGGIO. (Provincia di Taranto) REGISTOR ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MARUGGIO (Provincia di Taranto) N. 231 del Reg. delib. REGISTOR ORIGINALE DELIBERAZIONE GIUNTA COMUNALE Oggetto: Riqualificazione dell area comunale in Campomarino denominata Parco Comunale Via

Dettagli

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE,

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, CHIAVE PER LA CRESCITA BLU COM & CAP MARINA-MED #5 SEMINARIO DI CAPITALIZZAZIONE 12 &13 Maggi, 2015 Firenze (Regines Tscana- Italia) Luca Girdan Hall, Palazz Medici

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo----------

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- ESTRATTO DELLE DELIBERAZIONI DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON POTERI DELLA GIUNTA Atto con dichiarazione di immediata eseguibilità: art. 134, comma 4, D.Lgs.267/2000

Dettagli

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO 3) MECCANSM D RLASSAMENTO nuclei eccitati tendn a cedere l'energia acquisita ed a ritrnare nella "psizine" di equilibri. meccanismi del rilassament sn mlt cmplessi (sprattutt nei slidi) e pssn essere classificati

Dettagli

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto.

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto. CONTENUTO INTRODUZIONE Descrizine della piattafrma Servizi di ricezine di dati Servizi di trading Materiale di supprt INIZIARE A LAVORARE CON VISUAL CHART V Requisiti del sistema Cme ttenere i dati di

Dettagli

C O M U N E DI M O L I T E R N O

C O M U N E DI M O L I T E R N O C O M U N E DI M O L I T E R N O (Provincia di Potenza) REGOLAMENTO SUI CONTROLLI INTERNI Approvato con delibera consiliare n.05 del 6/02/2013 modificato con delibera consiliare n. 54 del 30/11/2013 Indice

Dettagli

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA?

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Analysis N. 284, Aprile 2015 EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Stefan M. Trelli La tragedia avvenuta nel Canale di Sicilia, cn circa 700 persne che si teme abbian pers

Dettagli

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti Ver.1.0.20101105 Cntenuti SOAP QWERTY 1. Per la Vstra Sicurezza... 4 2. Prfil del telefn... 7 3. Prim utilizz... 9 Installare la SIM Card... 9 Installare la Memry card... 11 Installare la Batteria... 12

Dettagli

Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E CONFERIMENTO DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18)

Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E CONFERIMENTO DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18) STAFF RISRSE UMANE Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENT DEL PERSNALE E CNFERIMENT DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18) NTA METDLGICA SCREENING Servizio Gestione Risorse 1 PREMESSA

Dettagli

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza

COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza COPIA COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza N. 64 del Reg. Delib. N. 6258 di Prot. Verbale letto approvato e sottoscritto. IL PRESIDENTE f.to Antecini IL SEGRETARIO COMUNALE f.to Scarpari N. 433 REP.

Dettagli

COAWYE PERC,1. (Provincia di Siracusa) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE LA GIUNTA MUNICIPALE

COAWYE PERC,1. (Provincia di Siracusa) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE LA GIUNTA MUNICIPALE COAWYE PERC,1 (Provincia di Siracusa) COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. i Registro Delibere OGGETTO: Prosecuzione fino al 31/12/2014 n. 12 contratti di lavoro di diritto privato a tempo determinato

Dettagli

INTRODUZIONE AL RAPPORTO TRA PEG E PDO

INTRODUZIONE AL RAPPORTO TRA PEG E PDO INTRODUZIONE AL RAPPORTO TRA PEG E PDO Generalmente il piano dettagliato degli obiettivi (art. 108 e 197 del Tuel) coincide con la c.d. parte descrittiva del Peg, cioè quella parte che individua gli obiettivi

Dettagli

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione Dtt. Pal Mnella Labratri di Infrmatica Specialistica per Lettere Mderne 2 semestre, A.A. 2009-2010 Dispensa n. 3: Presentazini Indice Dispensa n. 3: Presentazini...1 1. Micrsft Pwer Pint: cstruire una

Dettagli

IL TESTO ARGOMENTATIVO

IL TESTO ARGOMENTATIVO IL TESTO ARGOMENTATIVO 1. LA STRUTTURA DI UN TESTO ARGOMENTATIVO La struttura base del test argmentativ può essere csì schematizzata: PROBLEMA TEMATICA CONFUTAZIONE DELLE SIN CONCLUSIONE Questa struttura,

Dettagli

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO C O M U N E D I A L A N N O (PROVINCIA DI PESCARA) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI - UFFICIO PERSONALE N. 162 del Reg. Oggetto: PROCEDURA DI MOBILITA, PER TITOLI E COLLOQUIO

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN Frmatre Multimediale METODOLOGIA METACOGNITIVA DEI SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL APPRENDIMENTO E DELLA

Dettagli

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS Legge Regionale 28 giugno 2013 n. 15 - Disposizioni transitorie in materia di riordino delle province Legge Regionale 12 marzo 2015 n. 7 - Disposizioni urgenti in materia

Dettagli

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata.

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata. 8.. STRUMENTI MATEMATICI 8. Equazini alle differenze. Sn legami statici che legan i valri attuali (all istante k) e passati (negli istanti k, k, ecc.) dell ingress e k e dell uscita u k : u k = f(e 0,

Dettagli

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi...

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi... Idee per nn far fatica Nn vui disegnare a man libera? Preferisci usare il cmputer? Nessun prblema! Pui... Utilizzare gli emticn In quest blg ci sn numersi emticn a tua dispsizine. Clicca semplicemente

Dettagli

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI Una spina elettrica è un cnnettre elettric che può essere inserit in una presa di crrente cmplementare. Per mtivi di sicurezza, il lat cstantemente stt tensine è sempre

Dettagli

COMUNE DI BRIGNANO GERA D ADDA (Provincia di Bergamo) Regolamento recante la disciplina dei Controlli interni

COMUNE DI BRIGNANO GERA D ADDA (Provincia di Bergamo) Regolamento recante la disciplina dei Controlli interni COMUNE DI BRIGNANO GERA D'ADDA (c_b178) - Codice AOO: AOOBRIGNANOADDA - Reg. nr.0001628/2013 del 18/02/2013 ALLEGATO A alla deliberazione del Consiglio comunale n. 2 del 04.02.2013 COMUNE DI BRIGNANO GERA

Dettagli

Verbale di deliberazione n. 47 della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione n. 47 della Giunta Comunale COMUNE DI DIMARO Provincia di Trento Verbale di deliberazione n. 47 della Giunta Comunale OGGETTO: A pprovazione disciplinare per il trasferimento volontario delle attività propedeutiche alla riscossione

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO

COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO COMUNE DI SANTA CROCE SULL ARNO Provincia di Pisa DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Nr. 263 di Mercoledi 7 Dicembre 2011 Oggetto: Determinazione dei valori minimi delle aree edificabili ai fini dell'imposta

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari - 2 COPIA- VERBALE DI ADUNANZA DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione Ordinaria Seduta Pubblica N. 2 Del 21.01.2010 OGGETTO: DETERMINAZIONE QUANTITA E QUALITA DELLE AREE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 48 DEL 24.10.2013

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 48 DEL 24.10.2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 48 DEL 24.10.2013 OGGETTO: Recepimento verbale commissione trattante aziendale del 15.10.2013. L anno Duemilatredici, il giorno ventiquatto del mese di

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 15 del 30/06/2011

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO. DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 15 del 30/06/2011 COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 15 del 30/06/2011 ================================================================= OGGETTO: CORREZIONE ERRORE MATERIALE

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA N. 37 del 16.12.2013 OGGETTO: Legge Regionale N. 1 Del 03/01/1986, Art. 8. Alienazione di terreni di proprietà collettiva di uso civico edificati o edificabili.

Dettagli

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione RETTE Definizine intuitiva La retta linea retta è un dei tre enti gemetrici fndamentali della gemetria euclidea. Viene definita da Euclide nei sui Elementi cme un cncett primitiv. Un fil di ctne di spag

Dettagli

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H Manuale d us Manuale d us EPIC 10 cdice articl 5400321-03 Rev. H INDICE Indice... 1 Intrduzine... 4 1. Cnfezine... 5 1.1 Elenc dei cmpnenti del sistema... 5 1.2 Dati Tecnici... 5 2. Descrizine dell apparecchiatura...

Dettagli

Provincia di Udine. Copia. N. 120 Reg.

Provincia di Udine. Copia. N. 120 Reg. COMUNE DI PALMANOVA Provincia di Udine Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Copia N. 120 Reg. OGGETTO: Integrazione del G.C. 34 dd. 11.04.2012 "Servizi pubblici a domanda individuale 2012 - determinazione

Dettagli

Prot.n. 39056 Brescia, 16.9.2002 DETERMINAZIONE N. 273/SG : CRITERI GENERALI PER LA DISCIPLINA DEL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE.

Prot.n. 39056 Brescia, 16.9.2002 DETERMINAZIONE N. 273/SG : CRITERI GENERALI PER LA DISCIPLINA DEL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. Prot.n. 39056 Brescia, 16.9.2002 DETERMINAZIONE N. 273/SG : CRITERI GENERALI PER LA DISCIPLINA DEL RAPPORTO DI LAVORO A TEMPO PARZIALE. IL SEGRETARIO GENERALE con la capacità e con i poteri del privato

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

Partecipa il SEGRETARIO GENERALE Dr.ssa Adriana Morittu PAG. 1

Partecipa il SEGRETARIO GENERALE Dr.ssa Adriana Morittu PAG. 1 LA PRESENTE COPIA NON SOSTITUISCE L ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N 133 DEL 08/10/2009 OGGETTO: ATTO D'INDIRIZZO PER PERFEZIONAMENTO AZIONI CONCLUSIVE PROGETTO ''LAVOR@BILE''. INSERIMENTO

Dettagli

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2015 01535/019 Servizio Anziani e Tutele Tel. 31509

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2015 01535/019 Servizio Anziani e Tutele Tel. 31509 Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2015 01535/019 Servizio Anziani e Tutele Tel. 31509 CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 74 approvata il 10 aprile

Dettagli

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA Protocollo RC n. 4480/15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 20 FEBBRAIO 2015) L anno duemilaquindici, il giorno di venerdì venti del mese di febbraio, alle ore

Dettagli

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi Via Renat Cesarini, 58/60 00144 Rma Via Scrate 26-20128 - Milan P. IVA: 01508940663 CCIAA: 11380/00/AQ Cisc, Juniper and Micrsft authrized Trainers Esame 70 291: (Btcamp Crs MS-2276 e crs MS-2277 ) Crs

Dettagli

Si precisa che nessuna delle modifiche rientra tra le ipotesi che attribuiscono ai soci il diritto di recesso.

Si precisa che nessuna delle modifiche rientra tra le ipotesi che attribuiscono ai soci il diritto di recesso. RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE MODIFICHE DEGLI ARTICOLI 15, 17, 27 E 28 DELLO STATUTO SOCIALE, E SULL INTRODUZIONE DELL ART. 28 BIS. La presente Relazione ha lo scopo di illustrare in

Dettagli

GTECH S.p.A. REGOLAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA. ex D.Lgs. n. 231/2001

GTECH S.p.A. REGOLAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA. ex D.Lgs. n. 231/2001 GTECH S.p.A. REGOLAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA ex D.Lgs. n. 231/2001 Approvato dal consiglio di amministrazione in data 31 luglio 2014 INDICE ARTICOLO 1 - SCOPO ED AMBITO DI APPLICAZIONE... 3 ARTICOLO

Dettagli

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE

DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE Comune di Castel San Pietro Terme Provincia di Bologna SERVIZIO RISORSE UMANE DISCIPLINA IN MATERIA DI LAVORO A TEMPO PARZIALE APPROVATO CON DELIBERAZIONE GC. N. 159 IN DATA 4/11/2008 ART. 1 Oggetto Dipendenti

Dettagli

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013)

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013) Municipio Roma V (ex VI e VII) Unità di Direzione Servizio di Assistenza agli Organi Istituzionali Ufficio Consiglio Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI

Dettagli

Città di Ginosa C.A.P. 74013 - Provincia di Taranto - cod. ISTAT 073007 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Città di Ginosa C.A.P. 74013 - Provincia di Taranto - cod. ISTAT 073007 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Città di Ginosa C.A.P. 74013 - Provincia di Taranto - cod. ISTAT 073007 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 95 Del reg. Data 28.4.2015 COPIA OGGETTO: Elezioni regionali del 31 maggio 2015

Dettagli

Bozza di Regolamento sul rapporto di lavoro a tempo parziale

Bozza di Regolamento sul rapporto di lavoro a tempo parziale Bozza di Regolamento sul rapporto di lavoro a tempo parziale Art. 1 Personale avente diritto I rapporti di lavoro a tempo parziale possono essere attivati nei confronti dei dipendenti comunali a tempo

Dettagli

Comune di MERCATELLO SUL METAURO Provincia di Pesaro e Urbino CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO ANNO 2010

Comune di MERCATELLO SUL METAURO Provincia di Pesaro e Urbino CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO ANNO 2010 Comune di MERCATELLO SUL METAURO Provincia di Pesaro e Urbino CONTRATTO COLLETTIVO DECENTRATO INTEGRATIVO ANNO 2010 Sottoscritto definitivamente in data 20 dicembre 2010 Comune di MERCATELLO SUL METAURO

Dettagli

LEZIONE 2 L ORDINAMENTO COMUNALE RIPORTATO NEL T.U.E.L. (D.LGS N. 267/2000 E SUCC. MODIFICHE)

LEZIONE 2 L ORDINAMENTO COMUNALE RIPORTATO NEL T.U.E.L. (D.LGS N. 267/2000 E SUCC. MODIFICHE) Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Locale LEZIONE 2 L ORDINAMENTO COMUNALE RIPORTATO NEL T.U.E.L. (D.LGS N. 267/2000 E SUCC. MODIFICHE) ELEMENTI DI CONTABILITA RIFERITI ALLA FASE DELLA SPESA

Dettagli

Becomingossola.com. Politica della riservatezza

Becomingossola.com. Politica della riservatezza Becmingssla.cm Plitica della riservatezza Infrmativa per prentazini Aurive scietà cperatva sciale, sede legale Crs Cavallt 26/B Nvara, P.IVA 02101050033 Numer REA: NO 215498, e-mail inf@becmingssla.cm,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL PART - TIME, DELLE INCOMPATIBILITÀ E DEI SERVIZI ISPETTIVI.

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL PART - TIME, DELLE INCOMPATIBILITÀ E DEI SERVIZI ISPETTIVI. REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEL PART - TIME, DELLE INCOMPATIBILITÀ E DEI SERVIZI ISPETTIVI. APPROVATO CON DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 244 IN DATA 28 OTTOBRE 1997. MODIFICATO CON DELIBERAZIONI

Dettagli