Copia di Deliberazione della Giunta Comunale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Copia di Deliberazione della Giunta Comunale"

Transcript

1 C m u n e d i M a r t i g n a n P r v i n c i a d i L e c c e Cpia di Deliberazine della Giunta Cmunale n. 10 del 11/02/2015 Oggett:Prgrammazine fabbisgn del persnale L ann duemilaquindici, e quest girn undici del mese di febbrai alle re 12,00 nella Sala della Sede Cmunale, si è riunita la Giunta Cmunale cnvcata nelle frme di legge. Presiede l adunanza il Sig. Lucian APRILE nella sua qualità di Sindac e sn rispettivamente presenti e assenti i Signri: - Lucian APRILE - Sindac - Orazi CORIANO - Vicesindac - Antni BRAY - Assessr Ttale Presenti Assenti X X X 3 Assiste il Segretari Cmunale Sig. Dtt. ssa Zanelia LANDOLFO Il Presidente cnstatat il numer legale degli intervenuti dichiara aperta la seduta ed invita i presenti alla trattazine dell argment indicat in ggett. REGOLARITA TECNICA: Parere Favrevle Addì, 11/02/2015 Il Respnsabile del Servizi (Crrad Grazili) Pareri ai sensi dell art. 49 D.Lgs. 18/8/2000, n.267 REGOLARITA CONTABILE: Parere favrevle Addì, 11/02/2015 Il Respnsabile del Servizi Finanziari (Dtt.Benvenut BISCONTI)

2 LA GIUNTA COMUNALE PREMESSO CHE : 1) cn deliberazine G.C. n.11 del 24/01/2007 si è prvvedut alla Ridefinizine parziale della struttura degli uffici cmunali ed alla mdifica della deliberazine di G.C. n,. 88 del 08/09/2004 2) cn deliberazine G.C. n. 67 del 11/08/2010 si è definita la struttura Staff del Sindac e apprvat l schema di cntratt 3) cn deliberazine G.C. n.70 del 22/09/2010 avente ad ggett: Mdifica della dtazine rganica e della struttura rganizzativa del Cmune di Martignan da ultim sì è prvvedut alla trasfrmazine del pst part-time a 24 re di Cat. B Cllabratre Amministrativ Esecutiv a pst full time a 36 re ed alla eliminazine del pst di CAT A - Operatre Bidella Cuca part time a 30 re 4) cn deliberazine G.C. n. 16 del 16/04/2012 si è prvvedut alla mdifica della dtazine rganica cn istituzine del Servizi V Servizi Demgrafici 5) cn deliberazine di G.C. n. 59 del 04/10/2012 si è prvvedut alla mdifica della dtazine rganica e struttura degli uffici cmunali ed alla ricgnizine ai sensi dell art. 33 del D.Lgs.v 165/2001 ; 6) cn deliberazine n. 71 del 31/12/2012 si è prvvedut all attribuzine delle funzini degli uffici e dei servizi 7) cn deliberazine n. 51 del 30/09/2014 si è prvvedut alla prgrammazine triennale del fabbisgn di persnale per il trienni 2014/2016 CONSIDERATO che l art. 1 cmma 557-quater della L. 296/2006, intrdtt dal D.L. 90/2014 cnvertit nella legge 114/2014, dispne che gli Enti sttpsti al patt di stabilità intern assicuran il cnteniment delle spese di persnale cn riferiment al valre medi del trienni ; - L art. 3 cmma 5 e 5 quater del D.L. 90/2014, cnvertit nella legge 114/2014, precisa che gli enti lcali sggetti al patt di stabilità pssn effettuare assunzini a temp indeterminat per l ann 2015 entr il tett del 60% della spesa del persnale cessat dal servizi nell ann precedente e per gli anni 2016 e 2017 entr il tett dell 80% della spesa del persnale cessat dal servizi nell ann precedente, mentre per gli enti lcali che hann un rapprt tra spesa del persnale e spesa crrente inferire al 25%, il tett di spesa per le nuve assunzini a decrrere dal 2015 è fissat nel 100% della spesa del persnale cessat; - Le assunzini a temp determinat cmunque per rapprti di lavr flessibile, sn attualmente disciplinate dall art. 9, cmma 28 della L. n. 122/2010, che a seguit delle mdifiche intrdtte dall art. 11 cmma 4 bis del D.L. 90/2014 cnvertit nella legge 114/2014, prevede che i Cmuni pssn avvalersi di persnale a temp determinat cn cnvenzini cn cntratti c.c.c. nel limite della spesa sstenuta per le stesse finalità nell ann Resta in tale cas ferm il limite dell eccezinalità tempraneità di eventuali cntratti di lavr flessibili da attivare, ai sensi delle mdifiche dispste dal d.l.101/2013, al fine del superament del fenmen del precariat. Qualra, pertant, ne ricrran i presuppsti (esempi tempraneità dvuta ad afflussi turistici, intrduzini di nuvi servizi nuve tecnlgie nn frnteggiabili cn il persnale in servizi; nuv finanziament rinnv dell stess), le amministrazini devn dare prirità al persnale presente nelle prprie graduatrie a temp indeterminat, ricrrend nel cas anche agli idnei di altre graduatrie a temp indeterminat di altri Cmuni, previ accrd cn gli stessi. In gni cas per i rapprti di lavr a temp determinat superiri a 12 mesi le attuali dispsizini legislative prevedn - ferm restand la verifica dei vincli assunzinali nel rispett del patt di stabilità intern - che prima di attivare prcedure cncrsuali, scrrimenti di graduatrie avviamenti dalle liste di cllcament, sn tenute ad espletare le prcedure di cui all art. 34-bis del d.lgs. 165/01;

3 - La legge di stabilità 2015 (Art.1 cmma 424 Legge n. 190 del ), nnché la circlare del Dipartiment della Funzine Pubblica n.1 del 30/01/2015, hann previst che tutte le capacità assunzinali dei Cmuni sian dirette negli anni 2015 e 2016 in via priritaria, all assrbiment dei vincitri di cncrsi pubblici banditi le cui graduatrie sian state apprvate prima del 01/01/2015, nnché dell increment dell rari del persnale part time (ai sensi dell art. 3, cmma 101, della legge 244/2007), mentre la parte restante è destinata all assrbiment del persnale sprannumerari delle Prvince, prevedend, a pena di nullità dei cntratti stipulati, che Nn è cnsentit bandire nuvi cncrsi a valere sui budget 2015 e 2016, né prcedure di mbilità; Le prcedure di mbilità vlntaria avviate prima del 1 gennai 2015 pssn essere cncluse; Fintant che nn sarà implementata la piattafrma di incntr di dmanda e fferta di mbilità press il Dipartiment della funzine pubblica, è cnsentit alle amministrazini pubbliche indire bandi di prcedure di mbilità vlntaria riservate esclusivamente al persnale di rul degli enti di area vasta; Per il persnale infungibile (esempi persnale educativ e dcente degli enti lcali) l'eventuale assunzine anche di idnei, nel rispett delle prcedure di autrizzazine previsti dalla nrmativa vigente, nn può superare la percentuale di turn ver cnsentita secnd il regime rdinari. Dell'assunzine di tali categrie ne va data cmunicazine all'sservatri nazinale e al Dipartiment della funzine pubblica, mediante i sistemi infrmativi previsti; Per quant riguarda l'assunzine delle categrie prtette resta ferm l'bblig di cpertura della quta di riserva. A tale bblig si può adempiere anche attravers l'acquisizine di persnale in mbilità dagli enti di area vasta assunt in applicazine della nrmativa vigente in materia di categrie prtette; Per il persnale inserit nel percrs di stabilizzazine il cmma 426 della legge finanziaria cncede la prrga al 31 dicembre 2018 (termine riginariamente fissat al 31 dicembre 2016) per l'espletament delle prcedure previste dall'art. 4, cmmi 6 e 8 del D.L. n. 101 del 2013; si prevede altresì che si pssa attingere, per le finalità indicate e nel rispett delle percentuali massime previste per garantire l'adeguat access dall'estern (almen il 50%), alle risrse dispnibili per le assunzini per gli anni 2017 e Le graduatrie definite in esit alle previste prcedure di reclutament speciale transitri sn utilizzabili per assunzini fin al 31 dicembre I cntratti di lavr a temp determinat sn prrgabili, nei limiti previsti dall'articl 4, cmma 9, del d.l. 101/2013 fin al 31 dicembre 2018 VISTO l articl 1, cmmi 557, 557-bis e 557-ter della legge 27 dicembre 2006, n. 296 (Legge finanziaria 2007), i quali cntengn la disciplina vinclistica in materia di spese di persnale degli enti sggetti a patt di stabilità, prevedend che: -ai fini del cncrs delle autnmie reginali e lcali al rispett degli biettivi di finanza pubblica, tali enti assicuran la riduzine delle spese di persnale, al lrd degli neri riflessi e dell IRAP cn esclusine degli neri relativi ai rinnvi cntrattuali, garantend il cnteniment della dinamica retributiva e ccupazinale, cn azini da mdulare nell ambit della prpria autnmia (cmma 557); -cstituiscn spese di persnale anche quelle sstenute per i rapprti di cllabrazine crdinata e cntinuativa, per la smministrazine di lavr, per il persnale di cui all articl 110 del decret legislativ 18 agst 2000, n. 267, nnché per tutti i sggetti a vari titl utilizzati senza estinzine del rapprt di pubblic impieg, in strutture e rganismi variamente denminati cmunque facenti cap all ente (cmma 557-bis);

4 -in cas di mancat rispett dell bblig di riduzine delle spese di persnale scatta il diviet di assunzine già previst il cas di mancat rispett del patt di stabilità intern (cmma 557-ter); CONSIDERATO che : - è stat rispettat il patt di stabilità 2014, cme da mnitraggi del secnd semestre 2014 inviat al Minister dell Intern; - è stat rispettat il patt di stabilità intern per l ann 2012 e per l ann è stata effettuata la ricgnizine del persnale eccedentari dai singli settri dell ente ai sensi dell art.33 D.Lgs.165/01 cn esit negativ; - è stat adttat il pian delle azini psitive; - è stat rispettat il limite di cui all articl 1, cmma 557, della legge n. 296/2006 e ss. mm. e ii.; - il rapprt tra spese di persnale e spese crrenti è inferire al 40.%; RICORDATO che cn delib. G.C. n. 51 del 30/09/2014 la spesa media del persnale nel trienni è attestata ad ,00 nella quale al cst del persnale di cui all Intervent 1 sn stati aggiunte le spese di cui agli Interventi 3 (buni past, cperture assicurative, ecc.) e 7 (IRAP), mentre sn state sttratte le cmpnenti nn assggettate ai limiti di spesa (Oneri per rinnvi cntrattuali, spese per le categrie prtette, spese del persnale trasferit dalla Regine per funzini delegate, incentivi ex legge e quant altr); - che il persnale cessat nell ann 2014 è risultat pari a ZERO - che la spesa sstenuta, quale valre di riferiment dei cntratti flessibili nel 2009, risultava pari ad ,50, ciò che rappresenta il limite per le nuve assunzini flessibili nel trienni RITENUTO dver priritariamente spperire alle esigenze dei servizi utilizzand il persnale già in servizi, richiedend all stess maggir flessibilità e prduttività nell espletament delle mansini di cmpetenza ed inltre fin all effettiv trasferiment delle funzini assciate all Unine dei Cmuni della Grecìa Salentina - da ultim s intende garantire la funzinalità del servizi ecnmic-finanziari mediante attivazine di cntratt a temp determinat per la funzine di Istruttre Direttiv Cntabile - Cat D1 respnsabile di P.O. - a 12 re settimanali ai sensi dell art. 1 cmma 557 della Legge 311/2004 ppure cn cntratt a temp determinat ai sensi dell art110. del D.Lgs.v 267/2000; ltreché la funzine di istruttre amministrativ anagrafe, stat civile ed elettrale Cat C- da cprire cn la dispnibilità di persnale dipendente di altri enti per 12 re settimanali ai sensi dell art. 1 cmma 557 della Legge 311/2004 VISTO inltre l art. 16 della Legge n. 183 del 12 nvembre 2011, Dispsizine per la frmazine del bilanci annuale e pluriennale dell Stat (Legge di stabilità 2012) che ha sstituit l art. 33 del D.Lgs. n. 165 del 30 marz 2001 Nrme generali sull rdinament del lavr alle dipendenze delle amministrazini pubbliche dettand dispsizine in tema di mbilità e cllcament in dispnibilità dei dipendenti pubblici.

5 VISTO in particlare, l art. 33 del D.Lgs. 165/2001 Eccedenze di persnale e mbilità cllettiva il quale recita: 1. le pubbliche amministrazini che hann situazini di sprannumer rilevin cmunque eccedenze di persnale, in relazine alle esigenze funzinali alla situazine finanziaria, anche in sede di ricgnizine annuale prevista dall articl 6, cmma 1, terz e quart perid, sn tenute ad sservare le prcedure previste dal presente articl dandne immediata cmunicazine al Dipartiment della funzine pubblica. 2. Le amministrazini pubbliche che nn adempin alla ricgnizine annuale di cui al cmma 1 nn pssn effettuare assunzini instaurare rapprti di lavr cn qualunque tiplgia di cntratt pena la nullità degli atti psti in essere. 3. La mancata attivazine delle prcedure di cui al presente articl da parte del dirigente respnsabile è valutabile ai fini della respnsabilità disciplinare. ACCERTATO che in quest Ente nn sussistn situazini di eccedenze sprannumer (Dipendenti Cmunali in servizi in eccedenza rispett ai psti previsti in dtazine rganica); RITENUTO, in cnsiderazine delle ristrettezza finanziarie in cui versa l Ente e nn ritenend razinale l assunzine di persnale a temp indeterminat fin a che nn si cmpletan definitivamente i prcessi di trasferiment delle funzini assciate, dver determinare che la Prgrammazine triennale del fabbisgn del persnale 2014/2016 si attesti esclusivamente nel manteniment dell attuale dtazine rganica di fatt senza alcuna previsine della cpertura di psti ulteriri ltre a quelli già cperti e cn la sla attivazine di : a) un cntratt a temp determinat per la funzine di Istruttre Direttiv Cntabile - Cat D respnsabile di Psizine Organizzativa da cprire cn la dispnibilità di persnale dipendente di altri enti per 12 re settimanali ai sensi dell art. 1 cmma 557 della Legge 311/2004 ppure cn cntratt a temp determinat ai sensi dell art.110 cmma 1 del D.Lgs.v 267/2000 ; b) un cntratt a temp determinat per la funzine di istruttre amministrativ anagrafe, stat civile ed elettrale Cat C- da cprire cn la dispnibilità di persnale dipendente di altri enti per 12 re settimanali ai sensi dell art. 1 cmma 557 della Legge 311/2004 VISTO l Statut Cmunale ed il vigente Reglament degli Uffici e dei servizi VISTO l art. 6 del D.Lgs. 165/2001 e ss.mm.i. VISTO il parere favrevle di reglarità tecnica attestante la reglarità e la crrettezza dell'azine amministrativa (ai sensi dell Art.49 - D.Lgs. 18/08/2000, n. 267) espress dal Respnsabile del Servizi interessat sulla prpsta della presente deliberazine; VISTO il parere favrevle di reglarità cntabile (ai sensi dell Art.49 - D.Lgs. 18/08/2000, n. 267) espress dal Respnsabile del Servizi Finanziari sulla prpsta della presente deliberazine; VISTO il parere favrevle espress dal Revisre dei Cnti sulla presente deliberazine in data dierna CON vti unanimi favrevli espressi in frma palese DELIBERA 1)Le premesse frman parte integrante e sstanziale del presente prvvediment e qui si intendn riprtate ;

6 2) Di determinare per le ragini espste in narrativa che per il trienni 2015/2017, la prgrammazine del fabbisgn di persnale di quest Ente si limita al manteniment dell attuale dtazine rganica di fatt senza alcuna previsine della cpertura di psti ulteriri ltre a quelli già cperti ed attivazine di : a) un cntratt a temp determinat per la funzine di Istruttre Direttiv Cntabile - Cat D respnsabile di Psizine Organizzativa da cprire cn la dispnibilità di persnale dipendente di altri enti per 12 re settimanali ai sensi dell art. 1 cmma 557 della Legge 311/2004 ppure cn cntratt a temp determinat ai sensi dell art.110 cmma 1 del D.Lgs.v 267/2000 ; b) un cntratt a temp determinat per la funzine di istruttre amministrativ anagrafe, stat civile ed elettrale Cat C- da cprire cn la dispnibilità di persnale dipendente di altri enti per 12 re settimanali ai sensi dell art. 1 cmma 557 della Legge 311/2004; 3) Di dare att che entr i termini dispsti dalla legge il persnale di quest Cmune sarà trasferit all Unine dei Cmuni della Grecìa Salentina per effett del cncret trasferiment di funzini da quest Cmune alla suddetta Unine; 4) Di dare att che per l ann 2015 in quest Ente nn sussistn situazini di sprannumer (Dipendenti Cmunali in servizi in eccedenza rispett ai psti previsti in dtazine rganica) 5) Di rendere la presente deliberazine previa successiva separata ed unanime vtazine favrevle immediatamente eseguibile ai sensi dell art. 134 cmma 4 del D.Lgs.v 267/2000.

7 COMUNE DI MARTIGNANO Prvincia di Lecce Telefn 0832/ FAX 0832/ C.F OGGETTO: Prgrammazine fabbisgn di persnale Parere del Revisre dei Cnti IL REVISORE DEI CONTI L ann duemilaquindici il girn undici del mese di febbrai, il sttscritt dr. Pantale Grec, in qualità di rgan di revisine ecnmic finanziaria del Cmune di Martignan Premess : -che in data dierna ha ricevut la prpsta di deliberazine della Giunta Cmunale avente ad ggett Prgrammazine fabbisgn del persnale 2015/2017 -che l articl 19, cmma 8, della legge 28 dicembre 2001, n. 448 prevede che quest rgan accerti che i dcumenti di prgrammazine del fabbisgn di persnale sian imprntati al rispett del principi di riduzine cmplessiva della spesa, di cui all articl 39 della legge n. 449/1997 e che eventuali eccezini sian analiticamente mtivate; Richiamat l articl 1, cmmi 557 e 557-bis della legge 27 dicembre 2006, n. 296 (Legge finanziaria 2007), cme da ultim mdificati dall articl 14, cmma 7, del decret legge 31 maggi 2010, n. 78 (cnvertit cn mdificazini dalla legge 30 lugli 2010, n. 122) e ss. mm. e ii.; Vist l art.3, cmma 5 del D.L. 24 giugn 2014 cnvertit in L n.114/2014 che ha abrgat l articl 76, cmma 7, del decret legge 25 giugn 2008, n. 112, cnvertit cn mdificazini dalla legge n. 133/2008 e ss. mm. e ii. Vista la prpsta di deliberazine in ggett, cn la quale viene aggirnata la prgrammazine triennale del fabbisgn di persnale per il perid e il relativ pian ccupazinale, che prevede per il trienni 2014/2016 che la prgrammazine del fabbisgn di persnale del Cmune di Martignan si limiti al manteniment dell attuale dtazine rganica di fatt senza alcuna previsine della cpertura di psti ulteriri ltre a quelli già cperti ed attivazine di :

8 a) un cntratt a temp determinat per la funzine di Istruttre Direttiv Cntabile - Cat D respnsabile di Psizine Organizzativa da cprire cn la dispnibilità di persnale dipendente di altri enti per 12 re settimanali ai sensi dell art. 1 cmma 557 della Legge 311/2004 ppure cn cntratt a temp determinat ai sensi dell art.110 del D.Lgs.v 267/2000 ; b) un cntratt a temp determinat per la funzine di istruttre amministrativ anagrafe, stat civile ed elettrale Cat C- da cprire cn la dispnibilità di persnale dipendente di altri enti per 12 re settimanali ai sensi dell art. 1 cmma 557 della Legge 311/2004 Cn la predetta prpsta inltre il Cmune attesta che per l ann 2015, nn sussistn situazini di sprannumer (Dipendenti Cmunali in servizi in eccedenza rispett ai psti previsti in dtazine rganica DATO ATTO che cn delib. G.C. n. 51 del 30/09/2014 la spesa media del persnale nel trienni è stata attestata ad ,00 nella quale al cst del persnale di cui all Intervent 1 sn stati aggiunte le spese di cui agli Interventi 3 (buni past, cperture assicurative, ecc.) e 7 (IRAP), mentre sn state sttratte le cmpnenti nn assggettate ai limiti di spesa (Oneri per rinnvi cntrattuali, spese per le categrie prtette, spese del persnale trasferit dalla Regine per funzini delegate, incentivi ex legge e quant altr); - che il persnale cessat nell ann 2014 è risultat pari a ZERO - che la spesa sstenuta, quale valre di riferiment dei cntratti flessibili nel 2009, risultava pari ad ,50, ciò che rappresenta il limite per le nuve assunzini flessibili nel trienni è stat rispettat il patt di stabilità 2014, cme da mnitraggi del secnd semestre 2014 inviat al Minister dell Intern; - è stat rispettat il patt di stabilità intern per l ann 2012 e per l ann è stata effettuata la ricgnizine del persnale eccedentari dai singli settri dell ente ai sensi dell art.33 D.Lgs.165/01 cn esit negativ; - è stat adttat il pian delle azini psitive; - è stat rispettat il limite di spesa cui all articl 1, cmma 557, della legge n. 296/2006 e ss. mm. e ii.; - il rapprt tra spese di persnale e spese crrenti è inferire al 40.%;

9 PRESO ATTO E RILEVATO che: rientran nelle spese di persnale tutte le spese derivanti da rapprt di lavr a temp indeterminat e determinat, c.c.c, incarichi cnferiti ai sensi dell art. 90 e 110 del TUEL, rapprti di smministrazine di lavr nnché tutte le spese sstenute per sggetti a vari titl utilizzati, senza estinzine del rapprt di pubblic impieg, in strutture e rganismi variamente denminati partecipati cmunque facenti cap all ente; - che cn la prpsta di deliberazine in ggett viene mantenuta la riduzine tendenziale della spesa di persnale nel trienni cnsiderat; - dai dati desunti dal cnt cnsuntiv 2013 la spesa di persnale è inferire al 40 % della spesa crrente; Tutt ciò premess e cnsiderat; Vist il decret legislativ 30 marz 2001, n. 165; Vist il decret legislativ 18 agst 2000, n. 267; ACCERTA che l att di prgrammazine del fabbisgn di persnale è cerente cn il principi di riduzine della spesa previst dall articl 19, cmma 8, della legge n. 448/2001 e cn l articl 1, cmma 557 e seguenti, della legge n. 296/2006; ESPRIME pertant parere FAVOREVOLE sulla prpsta di deliberazine in ggett. Martignan 11/02/2015 Il Revisre dei Cnti f.t Dr. Pantale Grec.

10 Lett, cnfermat e sttscritt Il Presidente Il Segretari Cmunale F.t Lucian APRILE F.t Dtt. Ssa Zanelia LANDOLFO..... RELATA DI PUBBLICAZIONE Il sttscritt respnsabile del servizi delle pubblicazini aventi effett di pubblicità legale, visti gli atti d uffici; Vist l statut cmunale, A T T E S T A che la presente deliberazine è stata pubblicata, in data dierna, per rimanervi per 15 girni cnsecutivi nel sit web istituzinale di quest Cmune accessibile al pubblic (art. 32, cmma 1, della legge 18 giugn 2009, n. 69) ed è stata cmpresa nell elenc n. 524 in data dierna, delle deliberazini cmunicate ai capigrupp cnsiliari (art. 125, del T.U. n. 267/2000). Dalla residenza cmunale, lì 18/02/2015 Timbr Il Respnsabile del servizi Giuseppe CALO ESECUTIVITA DELLA DELIBERAZIONE La presente deliberazine è divenuta esecutiva perchè: X Dichiarata immediatamente eseguibile (art.134 c.4 D.Lgs. n.267/2000) - Decrsi gg.10 dall inizi della pubblicazine (art.134 c.3 D.Lgs. n.267/2000) Martignan, 18/02/2015 E cpia cnfrme all riginale da servire per us amministrativ Martignan, 18/02/2015 Il Segretari Cmunale (Dtt.ssa Zanelia Landlf)

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco COPIA COMUNE DI CIVATE Prvincia di Lecc ZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 628 Reg. Pubblicazini N. 106 Registr Deliberazini del 24-09-2015 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON L'ALER DI LECCO PER LO SVOLGIMENTO

Dettagli

Comune di Eupilio PROVINCIA DI COMO

Comune di Eupilio PROVINCIA DI COMO Cmune di Eupili PROVINCIA DI COMO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 10 OGGETTO: AUTORIZZAZIONE ALL'ECONOMO ALL'ATTIVAZIONE DI CARTE PREPAGATE PER LA GESTIONE DELLE SPESE ECONOMALI. Nell

Dettagli

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI C O M U N E D I SABBIO CHIESE P R O V I N C I A D I B R E S C I A via Caduti 1, 25070 SABBIO CHIESE (BS) AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI ----------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

COMUNE DI NOVARA. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale

COMUNE DI NOVARA. IL CONSIGLIO COMUNALE Su proposta della Giunta Comunale COMUNE DI NOVARA OGGETTO: I.U.C. ANNO 2014; Aliquta Tributi Servizi Indivisibili -TASI. IL CONSIGLIO COMUNALE Su prpsta della Giunta Cmunale Premess che: l art. 1 della Legge del 27 dicembre 2013, n. 147

Dettagli

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 Il Cmmissari Unic delegat del Gvern per Exp Milan 2015 Milan, 15 maggi 2015 Prt. N. 74/U/2015 Ordinanza n. 2 del 15 maggi 2015 Oggett: Organizzazini di vlntariat di prtezine civile nelle attività cnnesse

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO

SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO SETTORE ATTIVITA' INTERFUNZIONALI - SERVIZI AMMINISTRATIVI ED ESPROPRI PROGRAMMAZIONE CONTROLLO AP/ap Determinazine n. DD-2015-256 esecutiva dal 16/02/2015 Prtcll Generale n. PG-2015-16136 del 13/02/2015

Dettagli

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI)

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI) CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sssan (VI) Sssan, 30/10/2015 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA AI SENSI DELL ART. 30 DLGS. 165/2001 RISERVATO AL PERSONALE DI RUOLO DEGLI ENTI DI AREA VASTA AI SENSI DELL

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Determinazine n. 4704 del 24 nvembre 2014 PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Prt. Generale

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Determinazine n. 4821 del 29 ttbre 2013 PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Prt. Generale N.

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 395 del 17/06/2015 Registr del Settre N. 49 del 25/05/2015 Oggett: Determinazine a cntrattare per l'assegnazine

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 170 del 11/03/2015 Registr del Settre N. 30 del 09/03/2015 Oggett: Acquist del servizi di access ai dati del

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9 AVVISO PUBBLICO riservat ai sggetti di cui all art. 1 della Legge n. 68/1999 per la selezine mediante chiamata numerica a sensi dell art. 9, cmma 5, della Legge 12 marz 1999, n. 68 di n. 3 COADIUTORI AMMINISTRATIVI

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

COMUNE DI POMPIANO AREA AMMINISTRATIVA - AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. 6/2013

COMUNE DI POMPIANO AREA AMMINISTRATIVA - AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. 6/2013 COMUNE DI POMPIANO Cpia DETERMINAZIONE REPERTORIO GENERALE N. 18 AREA AMMINISTRATIVA - AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. 6/2013 OGGETTO: AFFIDAMENTO ALLA COOPERATIVA COLIBRÌ DI BRESCIA DELLA GESTIONE DELLA

Dettagli

COMUNE DI VERGATO. Area3 - Lavori Pubblici, Manutenzione Determinazione n. 62 del 19/06/2015

COMUNE DI VERGATO. Area3 - Lavori Pubblici, Manutenzione Determinazione n. 62 del 19/06/2015 COMUNE DI VERGATO Prvincia di BOLOGNA C O P I A Area3 - Lavri Pubblici, Manutenzine Determinazine n. 62 del 19/06/2015 OGGETTO: SERVIZIO DI MANUTENZIONE IMPIANTI ANTIFURTO E RILEVAZIONE INCENDI PRESSO

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012 DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012 Determina a cntrarre cn Atahtels Executive l affidament dirett per l affitt e l utilizz dei servizi necessari alla realizzazine

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI Spazi riservat all uffici 00.02 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE SERVIZI AL CITTADINO AREA SERVIZI SOCIALI ESENTE DA BOLLO AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 124 del 27/08/2015 DOCUMENTO FIRMATO DIGITALMENTE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 124 del 27/08/2015 OGGETTO: PROVVEDIMENTI IN MERITO ALLA DELIBERAZIONE DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA

Dettagli

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI)

CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sossano (VI) CASA DI RIPOSO COMM. A. MICHELAZZO Sssan (VI) Prt. n. 1170 Sssan, 21/08/2013 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI UN POSTO IN CATEGORIA C CON QUALIFICA DI INFERMIERE PROFESSIONALE. (art. 30

Dettagli

Ufficio di Staff Provveditorato - Economato ********* DETERMINAZIONE

Ufficio di Staff Provveditorato - Economato ********* DETERMINAZIONE P R OVI N C I A DI PIACE N ZA COPIA FIN. Uffici di Staff Prvveditrat - Ecnmat ********* DETERMINAZIONE Prpsta n. UEC2008/25 Determ. n. 1253 del 27/06/2008 Oggett: SERVIZI DI TELEFONIA FISSA E TRASMISSIONE

Dettagli

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167)

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Test unic dell apprendistat (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Cntratti cllettivi nazinali del lavr (CCNL) Accrd del 23 aprile 2012 tra Regine del Venet e Parti Sciali per la frmazine degli apprendisti

Dettagli

COMUNE DI VERRAYES. n. 42 del 27/12/2012. OGGETTO: Adozione variante non sostanziale al P.R.G.C.: aggiornamento parziale tab.

COMUNE DI VERRAYES. n. 42 del 27/12/2012. OGGETTO: Adozione variante non sostanziale al P.R.G.C.: aggiornamento parziale tab. Originale REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA RÉGION AUTONOME VALLÉE D AOSTE COMUNE DI VERRAYES Verbale di deliberazine del Cnsigli cmunale n. 42 del 27/12/2012 OGGETTO: Adzine variante nn sstanziale al P.R.G.C.:

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 311 del 13/05/2015 Registr del Settre N. 44 del 05/05/2015 Oggett: Acquist del certificat di sicurezza SSLMIME

Dettagli

A. Relazione illustrativa

A. Relazione illustrativa Cntrattintegrativecnmicperl utilizzazinedelfnddelpersnalenn dirigenzialeann2012sttscrittil24settembre2012.relazineillustrativae tecnicfinanziaria(articl 40, cmma 3 sexies, Decret Legislativ n.165/2001;

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 531 del 13/08/2015 Registr del Settre N. 69 del 07/08/2015 Oggett: Acquist del servizi di assistenza e manutenzine

Dettagli

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti;

Premesso che. 4. che un ulteriore trasferimento ad altro fondo sia autorizzato solo alle medesime condizioni di cui ai punti precedenti; Cpia per l Aderente DOCUMENTO INTEGRATIVO PER EX FUNZIONARI ED EX AGENTI DELLE COMUNITA EUROPEE RELATIVO AL TRASFERIMENTO DELLE SOMME ACCUMULATE NEL REGIME PENSIONISTICO DELLE COMUNITA EUROPEE Premess

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 Dipartiment Lavri Pubblici - Uffici Tecnic - Lavri Pubblici Determinazine n. 161 del 13/02/2014 Oggett: CIG. Z940D93ED2

Dettagli

Città di Tortona Provincia di Alessandria

Città di Tortona Provincia di Alessandria SETTORE ORGANIZZAZIONE E AFFARI ISTITUZIONALI E GENERALI Prpsta N. 1802/2014 DETERMINAZIONE N. 496 IL SEGRETARIO GENERALE PARODI ALESSANDRO In data 12/09/2014 ha adttat, ai sensi e per effett della vigente

Dettagli

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA'

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' Allegat parte integrante Allegat n. 2 ALLEGATO N. 2 CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' La quta di risrse riservata alle Cmunità

Dettagli

RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO

RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO COMUNICATO STAMPA Milan, 28 gennai 2016 RISULTATI DIRITTO DI RECESSO OFFERTA IN OPZIONE E PRELAZIONE DELLE AZIONI OGGETTO DI RECESSO Alba S.p.A. (Alba, la Scietà) infrma che, in data 13 gennai 2016, si

Dettagli

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI Allegat C alla delibera di Giunta Cmunale n ----- del ------- CRITERI E MODALITA DI ASSEGNAZIONE ALLE FAMIGLIE DI 100 VOUCHER SETTIMANALI A PARZIALE COPERTURA DEL COSTO PER LA FREQUENZA AI CENTRI ESTIVI

Dettagli

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE 2014

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE 2014 Minister dell'istruzine, dell'università e della Ricerca UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA CALABRIA ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE V. GERACE PIAZZA SAN ROCCO 89022 CITTANOVA (RC) Cdice Fiscale: 82001760808

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA Apprvat cn Deliberazine C.C. nr. 48 del 28/11/2013 Smmari Art. 1 Oggett... 3 Art. 2 Stat giuridic dei vlntari...

Dettagli

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE]

DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE POSSESSO REQUISITI DI PARTECIPAZIONE PROCEDURA IN ECONOMIA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SMALTIMENTO RIFIUTI CIG[ZF811840FE] DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA REDATTA AI SENSI DEL D.P.R. N. 445

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Economico Finanziari Servizio Personale- Servizi Scolastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013

PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Economico Finanziari Servizio Personale- Servizi Scolastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013 COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Ecnmic Finanziari Servizi Persnale- Servizi Sclastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013 OGGETTO: Riscssine cattiva entrate cmunali.

Dettagli

D.G. Sanità Comunicato regionale 16 agosto 2011 - n. 90

D.G. Sanità Comunicato regionale 16 agosto 2011 - n. 90 Bllettin Ufficiale 25 Serie Ordinaria n. 34 - Lunedì 22 agst 2011 D.G. Sanità Cmunicat reginale 16 agst 2011 - n. 90 Prevenzine del randagism e tutela della salute degli animali dmestici. Regine Lmbardia

Dettagli

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia

C O M U N E D I M I R A Provincia di Venezia ORIGINALE C O M U N E D I M I R A Prvincia di Venezia Lavri Pubblici\\Edilizia pubblica e prgettazine realizzazine Infrastrutture, D. Lgs 81/2008 DETERMINAZIONE DI IMPEGNO N 1938 Del 12/10/2012 Oggett:

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Istitut d Istruzine Superire MARCO POLO Lcalità Bscne - Via La Madneta, 3-23823 COLICO Tel. 0341/940413 - FAX 0341/940448 - Cdice Fiscale: 92038240138

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL CASENTINO

UNIONE DEI COMUNI MONTANI DEL CASENTINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1294/A del 30/09/2014 Dirigente: Istruttre: Area: Pal Grifagni Francesc Piantini Amministrativa OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA, SVOLTA IN MODALITÀ TELEMATICA, PER LA PROGETTAZIONE,

Dettagli

PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA

PIANO TRIENNALE DELL OFFERTA FORMATIVA Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Istitut Cmprensiv Statale di Merate via Manzni, 43 23807 Merate (LC) CF 94018900137 Tel. 039 9902016 segreteria@cmprensivmerate.it - LCIC81800E@pec.istruzine.it

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA. TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Ufficio Competente per l operazione

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA. TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Ufficio Competente per l operazione PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA FSE 2007-2013 CCI N 2007 IT 051 PO 004 Decisine della Cmmissine Eurpea C (2007) 6724 del 18 dicembre 2007 TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Uffici Cmpetente

Dettagli

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A

all interno del quale la sottoscritta svolge il ruolo di mandataria o responsabile del consorzio. D I C H I A R A ALLEGATO 1 DICHIARAZIONE ED ISTANZA DI PARTECIPAZIONE PER CONCORRENTI SINGOLI, SOCIETA MANDATARIE (IN CASO DI R.T.I.) O SOCIETA RESPONSABILI DEL CONSORZIO resa ai sensi degli articli 38, 46 e 47 D.P.R.

Dettagli

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467.

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467. Ntizie Lavr Flash Ntiziari quindicinale a cura dell Uffici Plitiche Cntrattuali e del Lavr Prtcll n. 467.11/15 EM/ac Rma, 6 febbrai 2015 Numer 3/2015 Smmari CIRCOLARE INPS N. 17 DEL 29 GENNAIO 2015 Oggett:

Dettagli

ANALISI CONTO CONSUNTIVO

ANALISI CONTO CONSUNTIVO La I Revisri sn: ANALISI CONTO CONSUNTIVO VERBALE N. 2015/004 "R. DONATELLI" di TERNI, l'ann 2015 il girn 28, del mese di aprile, alle re 11 dei Cnti dell'ambit A TS n. 14 prvincia di TERNI. press Via

Dettagli

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N.

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. Pag. 1 / 7 cmune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.cmune.trieste.it partita iva 00210240321 SERVIZIO PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. 3927

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Alta Frmazine Artistica Musicale e Creutica CONSERVATORIO DI MUSICA GIACOMO PUCCINI - LA SPEZIA Via XX Settembre, 34 19121 La Spezia tel. 0187/770333

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BT (Andria Barletta Bisceglie Cansa Margherita di S. - Minervin S. Ferdinand di P. - Spinazzla Trani - Trinitapli) 76123 A N D R I A

Dettagli

PROVINCIA DI BIELLA. Ambiente e Agricoltura - DT Impegno n. DETERMINAZIONE N. 1239 IN DATA 13-05-2011

PROVINCIA DI BIELLA. Ambiente e Agricoltura - DT Impegno n. DETERMINAZIONE N. 1239 IN DATA 13-05-2011 PROVINCIA DI BIELLA Ambiente e Agricltura - DT Impegn n. Dirigente / Resp. P.O.: SARACCO GIORGIO DETERMINAZIONE N. 1239 IN DATA 13-05-2011 Oggett: ATTIVITÀ DI STOCCAGGIO DI OLI MINERALI di cui all art.

Dettagli

A) DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONI (art.46, D.P.R. 28/12/2000 n.445) attestanti:

A) DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE DI CERTIFICAZIONI (art.46, D.P.R. 28/12/2000 n.445) attestanti: MARCA DA BOLLO DA 16,00 MOD. n.1 Impresa singla Busta A PER IMPRESE/SOCIETA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE ALL AVVISO PER L AFFIDAMENTO DI UN SERVIZIO DEDICATO ALLA PROMOZIONE

Dettagli

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Prvincia di Csenza REGOLAMENTO CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Settembre 2003 ART. 1 Istituzine e sede 1. E istituita, press la Prvincia di Csenza, la Cnsulta

Dettagli

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA

Regione del Veneto AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Regine del Venet AZIENDA U.L.S.S. N. 16 PADOVA Accrd Cntrattuale ex art. 17 l.r. 16.8.2002, n. 22 ed art. 8 quinquies d.lgs. 30.12.1992, n. 502 tra L Azienda Ulss e gli ergatri privati accreditati per

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE COP IA COMUNE DI SANTO STEFANO BELBO Prvincia di Cune DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE Settre LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE N. 33 del 30/05/2012 Il Respnsabile del Servizi: Gem. Luigi BIESTRO

Dettagli

C O M U N E D I V E C C H I A N O Provincia di Pisa

C O M U N E D I V E C C H I A N O Provincia di Pisa C O M U N E D I V E C C H I A N O Prvincia di Pisa DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 22 DEL 27/02/2015 OGGETTO: PROPOSTA DEI VALORI DI RIFERIMENTO AI FINI DEL CALCOLO I.M.U. RELATIVO ALLE AREE EDIFICABILI

Dettagli

PROVINCIA DI CROTONE DELIBERAZIONE DI GIUNTA PROVINCIALE

PROVINCIA DI CROTONE DELIBERAZIONE DI GIUNTA PROVINCIALE A. P. DAL 30-12-2009 AL 14-01-2010 COPIA REG. GEN. N. 354 Data 17-12-2009 PRATICA N. DBGP - 425-2009 PROVINCIA DI CROTONE DELIBERAZIONE DI GIUNTA PROVINCIALE OGGETTO: PATROCINIO E COMPARTECIPAZIONE DELLA

Dettagli

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT

COPIA TRATTA DAL SITO WEB ASLBAT.IT SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE - REGIONE PUGLIA AZIENDA SANITARIA LOCALE BT (Andria Barletta Bisceglie - Cansa di Puglia Margherita di Savia - Minervin Murge San Ferdinand di Puglia Spinazzla Trani - Trinitapli)

Dettagli

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P. O. ECONOMATO-PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P. O. ECONOMATO-PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE PROVINCIA DI PIACENZA FIN. Settre Risrse ecnmiche, finanziarie e patrimniali. P. O. ECONOMATO-PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE Prpsta n. STRISORS 2423/2011 Determ. n. 1978 del 23/09/2011 Oggett:

Dettagli

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative ALLEGATO 1

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative ALLEGATO 1 POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Cmpetitività BANDO PUBBLICO Vucher Startup Incentivi per la cmpetitività delle Startup innvative ALLEGATO 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE DATI IMPRESA TRATTAMENTO DEI DATI

Dettagli

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Scienze Veterinarie

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Scienze Veterinarie Avvis di selezine pubblica di esperti di alta qualificazine in pssess di un significativ curriculum prfessinale per il cnferiment dirett, a titl gratuit, di incarichi di insegnament pratic mediante stipula

Dettagli

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE

Città di Marsala. Medaglia d oro al Valore Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE Spazi riservat all uffici 00.04 Cat. Classe Prt. del Città di Marsala Medaglia d r al Valre Civile SETTORE -SERVIZI AL CITTADINO AREA- SERVIZIO SOCIALE AL COMUNE DI MARSALA SETTORE SERVIZI AL CITTADINO

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI 1. la delibera di Cnsigli cmunale n. 45 del 25/07/2012 di apprvazine delle linee prgrammatiche 2012-2017, che

Dettagli

Guida pratica al diritto d accesso

Guida pratica al diritto d accesso PREMESSA Il Cmune di Perugia garantisce il diritt ai cittadini di accedere agli atti amministrativi del Cmune stess, al fine di assicurare la trasparenza e l'imparziale svlgiment dell'attività amministrativa.

Dettagli

Chiede di essere incluso nella graduatoria

Chiede di essere incluso nella graduatoria DOMANDA DI INCLUSIONE NELLA GRADUATORIA PER ALTRE PROFESSIONALITA (BIOLOGI, CHIMICI E PSICOLOGI) art. 21 dell'accrd Cllettiv Nazinale per la disciplina dei rapprti cn i Medici Specialisti ambulatriali

Dettagli

CITTÀ DI MONCALIERI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI MONCALIERI E LE SCUOLE DELL INFANZIA

CITTÀ DI MONCALIERI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI MONCALIERI E LE SCUOLE DELL INFANZIA CITTÀ DI MONCALIERI REGISTRO SCRITTURE PRIVATE N. 6 1 8 8 CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI MONCALIERI E LE SCUOLE DELL INFANZIA PARITARIE, GESTITE DA SOGGETTI GIURIDICI SENZA FINI DI LUCRO, ADERENTI FISM TRIENNIO

Dettagli

PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4

PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4 Prvincia di Csenza Settre Mercat del Lavr PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4 OBIETTIVI E FINALITA Scp del prgett è favrire la frmazine di sggetti inccupati/disccupati residenti nelle Regini dell biettiv Cnvergenza

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE. Seduta del 3/05/2011

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE. Seduta del 3/05/2011 Deliberazine n. 56 del 3/05/2011 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Seduta del 3/05/2011 OGGETTO: RICHIESTA ALLA REGIONE LOMBARDIA DI ATTIVAZIONE DI MISURE AGRO AMBIENTALI

Dettagli

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA MODERN DANCE

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA MODERN DANCE STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA MODERN DANCE Denminazine - Sede TITOLO I Art. 1 Nell spirit della Cstituzine della Repubblica Italiana è cstituita l'assciazine sprtiva dilettantistica

Dettagli

REGOLAMENTO ECONOMALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI

REGOLAMENTO ECONOMALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI l.t CENTRO SERVIZI PER IL VOLONTARIATO REGOLAMENTO ECONOMALE PER L ACQUISTO DI BENI E SERVIZI Principi generali Il Centr Servizi VOL.TO al fine di imprntare la prpria gestine a principi di trasparenza

Dettagli

Prot.3350/a10 Del 15/12/2015 Al Personale Docente e A.T.A. della scuola

Prot.3350/a10 Del 15/12/2015 Al Personale Docente e A.T.A. della scuola MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ORSA MAGGIORE 00144 Rma Via dell Orsa Maggire, 112 Municipi IX Sede Amministrativa

Dettagli

SPORTELLO PER L'INSERIMENTO LAVORATIVO DEI DISABILI NELLE PROFESSIONI DELL'INFORMATION TECHNOLOGY

SPORTELLO PER L'INSERIMENTO LAVORATIVO DEI DISABILI NELLE PROFESSIONI DELL'INFORMATION TECHNOLOGY SPORTELLO PER L'INSERIMENTO LAVORATIVO DEI DISABILI NELLE PROFESSIONI DELL'INFORMATION TECHNOLOGY Oggett: infrmazini in merit alla ricerca candidature di persnale cn disabilità Per quant riguarda le azini

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Unità di staff Urbanistica DIRETTORE MASSERDOTTI arch. MARCO Numer di registr Data dell'att 99 02/02/2015 Oggett : Legge Reginale 11/03/2005 n 12 Cap III Artt. 70-71-

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE TANTIQUANTI ANNI 2013-2016 RICHIAMATI

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE TANTIQUANTI ANNI 2013-2016 RICHIAMATI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE TANTIQUANTI ANNI 2013-2016 RICHIAMATI 1. la delibera di Cnsigli cmunale n. 45 del 25/07/2012 di apprvazine delle linee prgrammatiche 2012-2017, che riprtan

Dettagli

Il/La sottoscritt nat_ il a provincia codice fiscale residente in via e n. provincia

Il/La sottoscritt nat_ il a provincia codice fiscale residente in via e n. provincia DOMANDA N. PRESENTATA IL AL COMUNE DI FOLLONICA Larg Cavalltti 1 58022 FOLLONICA (GR) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL BANDO DI CONCORSO PER CAMBIO DI ALLOGGI ALL INTERNO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA RESIDENZIALE

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE - Dott. Arturo Orsini - nominato con Decreto del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 237 del 29.12.

DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE - Dott. Arturo Orsini - nominato con Decreto del Presidente della Giunta Regionale del Veneto n. 237 del 29.12. N. 312 del Reg. Decreti del 28/05/2013 DECRETO DEL DIRETTORE GENERALE - Dtt. Artur Orsini - nminat cn Decret del Presidente della Giunta Reginale del Venet n. 237 del 29.12.2012 OGGETTO: Servizi di manutenzine

Dettagli

AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO

AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA VALSASINO (Ente di diritt pubblic ai sensi del D.Lgs. n. 207/2001 e Legge Regine Lmbardia n. 1/2003) Prt. n. /2015 SCADENZA PRESENTAZIONE DOMANDE: ORE 12,00 DEL PROCEDURA

Dettagli

LICENZIAMENTI COLLETTIVI EX. L.223/91 NOTE INFORMATIVE PER I CITTADINI

LICENZIAMENTI COLLETTIVI EX. L.223/91 NOTE INFORMATIVE PER I CITTADINI L ISTITUTO DELLA MOBILITA E REGOLATO DALLA LEGGE N.223 DEL 23 LUGLIO 1991 E DAL DECRETO LEGGE N. 148 DEL 20 MAGGIO 1993 (CONVERTITO IN LEGGE N. 236 DEL 19 LUGLIO 1993), VISIONABILE AL SEGUENTE LINK http://www.nrmattiva.it/att/caricadettagliatt?att.datapubblicazinegazzetta=1991-07-27&att.cdiceredazinale=091g0141¤tpage=1

Dettagli

SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA

SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA ALLEGATO A) SCHEMA DI PROTOCOLLO D INTESA TRA [ ] C.F. 80017210727, cn sede in [ ], Via [ ], in persna del legale rappresentante pr tempre dtt. [ ] (di seguit, anche sl Operatre) E L Istitut di Servizi

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Gare Lavori Pubblici

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture. Servizio Gare Lavori Pubblici Registr generale n. 1322 del 2012 Determina di liquidazine di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Ambiente e Infrastrutture Servizi Gare Lavri Pubblici Oggett SERVIZIO EDILIZIA PUBBLICA

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Determinazine Prpsta nr. 57 del 29/10/2015 Determinazine nr. 748 del 30/10/2015 Servizi Bibliteca, Cultura e Prmzine Sprt OGGETTO:

Dettagli

LE NUOVE REGOLE IN SINTESI

LE NUOVE REGOLE IN SINTESI INFORMAZIONE FISCALE OTTOBRE 2012 Ai Sig.ri Clienti Lr Sedi OGGETTO: In vigre le nuve regle sulle cessini di prdtti agralimentari Il 24 ttbre 2012 sn entrate in vigre le nuve regle sulla cmmercializzazine

Dettagli

COMUNE DI BAGNACAVALLO (Provincia di Ravenna)

COMUNE DI BAGNACAVALLO (Provincia di Ravenna) REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI MUTUI AGEVOLATI FINALIZZATI ALL ACQUISIZIONE DELLA PRIMA CASA A BAGNACAVALLO Art. 1 - Premessa Il Cmune di Bagnacavall pne in essere azini finalizzate a favrire l increment

Dettagli

Manuale Utente. Data : 06/06/2012 Versione : 1.9

Manuale Utente. Data : 06/06/2012 Versione : 1.9 Sistema Infrmativ di EMITTENTI Data : 06/06/2012 Versine : 1.9 Stria delle mdifiche Data Versine Tip di mdifica 09/07/2006 1.0 Creazine del dcument 10/04/2007 1.1 Mdifica del dcument 24/04/2007 1.2 Mdificata

Dettagli

Regolamento per il reclutamento del personale

Regolamento per il reclutamento del personale Reglament per il reclutament del persnale Apprvat cn deliberazine del Cnsigli di Amministrazine del 09 dicembre 2015 Il presente dcument e gni su allegat è di esclusiva prprietà di Alt Vicentin Servizi

Dettagli

Prot.n. 7028 del 20/10/2014 Melfi, 20/10/2014 AVVISO PUBBLICO. Bando pubblico per il reclutamento di esperti esterni. anno scolastico 2014/2015

Prot.n. 7028 del 20/10/2014 Melfi, 20/10/2014 AVVISO PUBBLICO. Bando pubblico per il reclutamento di esperti esterni. anno scolastico 2014/2015 Prt.n. 7028 del 20/10/2014 Melfi, 20/10/2014 AVVISO PUBBLICO Band pubblic per il reclutament di esperti esterni ann sclastic 2014/201 Oggett: Reclutament esperti esterni Prgett Cambridge - insegnament

Dettagli

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO PROGETTO I - CAST Integrazine delle ICT nella catena del valre delle imprese del sistema Tessile Abbigliament AVVISO Dispnibilità della piattafrma tecnlgica di scambi dcumentale Pagina 1 di 7 1. PREMESSA

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE REGOLAMENTO COMUNALE SERVIZIO DI VIDEORIPRESA E TRASMISSIONE TELEVISIVA O A MEZZO WEB DELLE RIUNIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE Apprvat cn deliberazine del Cnsigli cmunale n. 73 dd.28.09.2010 IL PRESIDENTE

Dettagli

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

COMUNE DI COLONNA. Provincia di Roma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP

COMUNE DI COLONNA. Provincia di Roma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP COMUNE DI COLONNA Prvincia di Rma REGOLAMENTO PER LA TRASFORMAZIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE IN DIRITTO DI PROPRIETA NELLE AREE PEEP (art. 31 cmma 45 e ss. Legge n. 448 del 23 dicembre 1998 e ss.mm.ii.)

Dettagli

e-mail : tssd01000l@istruzione.it tssd01000l@pec.istruzione.it BANDO

e-mail : tssd01000l@istruzione.it tssd01000l@pec.istruzione.it BANDO LICEO ARTISTICO Enric e Umbert NORDIO Distrett sclastic n. XVII - 34143 TRIESTE Via Calvla, 2 - Tel. (040) 30.06.60 - Fax (040) 3798960 - Cd. fisc. 80019860321 Prt.n. 4782/C14a www.isanrdi.gv.it e-mail

Dettagli

VALORE P.A. 2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE SCHEDA SINTETICA DEL CORSO

VALORE P.A. 2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE SCHEDA SINTETICA DEL CORSO Dipartiment di Scienze Plitiche VALORE P.A. 2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI BARI ALDO MORO DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE SCHEDA SINTETICA DEL CORSO 1)TEMA DEL CORSO LA NUOVA DISCIPLINA DEL LAVORO PUBBLICO

Dettagli

Comune di Catania Direzione Corpo Polizia Municipale

Comune di Catania Direzione Corpo Polizia Municipale Cmune di Catania Direzine Crp Plizia Municipale REGOLAMENTO PER L ISTITUZIONE DI FORME DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA COMPLEMENTARE PER IL PERSONALE DELLA POLIZIA MUNICIPALE DEL COMUNE DI CATANIA E PER LA

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Fnd Pensine Nazinale per il Persnale delle Banche di Credit Cperativ / Casse Rurali ed Artigiane Iscritt all Alb tenut dalla Cvip cn il n. 1386 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE PREMESSA Le infrmazini cntenute

Dettagli

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue Prt. n. 3096 Bari, 31 lugli 2014 Oggett: Integrazine cn rettifica e prrga dei termini del Band per la selezine di ESPERTI e TUTOR finalizzat a istituire un ALBO per l attuazine delle azini di FORMAZIONE

Dettagli

Art. 1 OGGETTO. Art. 2 SOGGETTI BENEFICIARI

Art. 1 OGGETTO. Art. 2 SOGGETTI BENEFICIARI Cmune di Reggil Prvincia di Reggi Emilia Piazza Martiri, 38 (sede di Via IV Nvembre) 42046 Reggil Area Segreteria, Affari Generali, Attività Prduttive Tel. 0522-213799 Pec: cmunereggil@pstecert.it e.mail:

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 16 del 19/01/2015 Registr del Settre N. 2 del 16/01/2015 Oggett: Acquist servizi di manteniment annuale del

Dettagli

AVVISO DI PROCEDURA SELETTIV A INTERNA, APERTA AI DIPENDENTI DI RUOLO DELL'ASI

AVVISO DI PROCEDURA SELETTIV A INTERNA, APERTA AI DIPENDENTI DI RUOLO DELL'ASI ~I).. I ag~tl' spazioe I IOIlO APERTA AI DIPENDENTI DI....... _.............. _............ 1...... ASI -Agenzia Spaziale Italiana ADO-ASI 1- AGENZIA_SP AZIACE_IT ALIANA REGISTRO UFFICIALE Prt. n. 0000416.

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Cmune di POGGIO RENATICO Prvincia di Ferrara DELIBERAZIONE N. 36 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: DISPOSIZIONI SULL'USO DEI CARTELLINI IDENTIFICATIVI DEL PERSONALE A CONTATTO COL

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it Cmune di Splet www.cmune.splet.pg.it 1/6 Unità prpnente: ICSSS - Dirigente ICSSS Oggett: Hme care premium 2012 accertament ed impegn trasferimenti INPS gestine pubblica 176000 Respnsabile del prcediment:

Dettagli

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta

Oggetto: Richiesta erogazione integrazione retta per cittadini autosufficienti. ALTRO (specificare) Presenta domanda per l integrazione retta MODULO 1 AL DIRETTORE DEL C.S.S.M. Crs Statut n. 13 12084 Mndvì Prt... del. Oggett: Richiesta ergazine integrazine retta per cittadini autsufficienti Il/La sttscritt/a nat a il residente a in Via tel.

Dettagli

DIST Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Telematica UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA

DIST Dipartimento di Informatica, Sistemistica e Telematica UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA DIST Dipartiment di Infrmatica, Sistemistica e Telematica UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA Genva, 25 Nvembre 2011 AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA PER IL CONFERIMENTO DI N. 2 (DUE) INCARICHI DI COLLABORAZIONE

Dettagli