Sistemi informativi a supporto della gestione associata dei Comuni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sistemi informativi a supporto della gestione associata dei Comuni"

Transcript

1 CONVENZIONE PER LA GESTIONE ASSOCIATA DELLE FUNZIONI DI ORGANIZZAZIONE GENERALE DELL AMMINISTRAZIONE, GESTIONE FINANZIARIA E CONTABILE E CONTROLLO TRA I COMUNI DI ARQUA POL., FRASSINELLE POL., COSTA DI ROVIGO, PINCARA, VILLAMARZANA e VILLANOVA DEL GHEBBO PIANO FINANZIARIO ALLEGATO 2 Atto C.C. n. 44 del

2 Sistemi informativi a supporto della gestione associata dei Comuni Premessa I Comuni di Arqua' Polesine,Costa di Rovigo, Frassinelle,Villamarzana, Villanova del Ghebbo e Pincara necessitano di organizzare secondo le direttive della normativa vigente una gestione associata di numerosi servizi e funzioni di competenza. Supporto fondamentale a tale attività è l'adeguamento degli attuali sistemi informativi in un'ottica di condivisione. Il presente documento riporta in maniera sintetica un quadro degli interventi previsti fornendo una stima dei costi per le singole fasi operative. Situazione attuale Sulla base dell'analisi condotta presso ciascun Ente è stato predisposto un quadro di riepilogo dello stato dell'arte dei relativi sistemi informativi, presentato in tabella 1. Arqua' Costa Frassinelle Pincara Villamarzana V.d.Ghebbo Suite applicativa principale Halley (Applicazione WEB) Kibernetes (Applicazione Client/Server) Halley (Applicazione Web) Halley (Applicazione Web) Halley (Applicazione WEB) SicraWeb-Maggioli (Applicazione Web) Altri applicativi (Edilizia) R.V. GPE (Applicazione Client/Server) R.V. GPE (Applicazione Client/Server) Altri Applicativi (albo pretorio) Gaspari Altri applicativi (protocollo) Lapis (Applicazione Web) Altri applicativi (gestione polizia locale) Procedure Informatizzate Atti Amm. Atti Amm. Atti Amm. Atti Amm. Patrimonio Costo indicativo manutenzione suite applicativa (valore annuo comprensivo di IVA) (comprensivi di quota di investimento) Server Centrale Postazione Operatore / Postazioni obsolete o parzialmente obsolete si (consigliabile sostituzione) Si si si si si 8/0 12/(2-5) 6/(2-3) 11/(2-5) 10/(0-2) 12/(0-3) Operatori informatico / Scansione documenti Collegamento a larga banda si/no si/no si/no si/no si/no si/si Adsl assimmetrico (6Mbps/640Kbps) WLL/Iperlan simmetrico (2Mbps) Mini Adsl (640Kbps/128Kbps Wifi assimmetrico (2Mbps/512Kbps) Tecnologia Telefonia Centralino Analogico Centralino VOIP Centralino Analogico Centralino con funzioni VOIP (apparati analogici) WIFI (in attivazione) Centralino VOIP Wifi assimmetrico (2Mbps/512Lbps) Centralino VOIP Tabella 1 - Riepilogo sintetico stato Comuni La raccolta evidenzia una situazione globalmente buona; la maggior parte delle procedure risulta informatizzata e gestita a livello centrale all interno della suite in uso all amministrazione, il parco hardware utilizzato è mediamente aggiornato anche se esistono delle situazioni che necessitano di un adeguamento. In generale manca in molte realtà una gestione digitale completa del documento informatico (scannerizzazione di tutti i documenti cartacei in ingresso al protocollo, aggancio automatico ai servizi PEC del protocollo), tale funzione è da considerarsi fondamentale in un ottica di una gestione associata dei servizi che presuppone la disponibilità e l accesso ai documenti da sedi diverse e lo svolgimento dell iter amministrativo di deliberazione e determinazione in maniera decentrata. Non ultimo il trattamento, per quanto possibile nativo, del documento digitale semplifica le attività di pubblicizzazione degli atti (albo pretorio e pubblicazione informativa su web) oltre ad essere propedeutico all attivazione delle funzioni di conservazione sostitutiva.

3 Interventi a supporto della gestione associata Come brevemente descritto in premessa una gestione di tipo associato dei servizi richiede, oltre ad una riorganizzazione procedurale all interno degli enti, una serie di strumenti di supporto volti ad ottenere, fra gli altri, i seguenti obiettivi: Possibilità di gestire l operatività delle procedure amministrative in maniera cooperativa dalle sedi amministrative degli enti; Accesso alle banche dati in maniera remota; Circolarità del documento informatico; Coerenza e uniformità delle banche dati e delle procedure informatiche utilizzate; Semplicità nelle comunicazione fra gli enti; Economie di scala; Semplificazione nelle operazioni di gestione; Aumento della produttività. Sulla base del contesto in essere e dell analisi effettuata il perseguimento di tali obiettivi è subordinato all esecuzione di alcuni interventi strutturali da applicarsi in maniera progressiva. La tabella 2 sintetizza gli interventi previsti, le modalità operative e l individuazione degli obiettivi perseguiti per ognuno di essi; i successivi paragrafi descrivono con maggiore dettaglio le modalità di esecuzione ipotizzate e i costi stimati. Intervento Note e modalità Obiettivi Realizzazione di un infrastruttura di rete fra gli enti convenzionati Omogeneizzazione delle procedure informatiche, operative e delle banche dati Nell ambito di un organizzazione distribuita la presenza di una rete dati stabile e performante è prerequisito fondamentale a supporto di tutte le funzioni operative. Oltre al supporto alla comunicazione dati (accesso a procedure, scambio di documenti e in generale di files) le moderne reti telematiche possono costituire anche supporto alla realizzazione di moderne reti di comunicazione telefonica tramite i protocolli VOIP. La realizzazione è attuabile tramite la creazione di reti virtuali private su connettività a larga banda a canone (VPN, MPLS) o tramite realizzazione di un infrastruttura privata dedicata di proprietà dell ente tipicamente utilizzando tratte radio o tratte in fibra ottica. Si prevede anche l estensione dei servizi VOIP su tutti gli Enti tramite fornitura di un nuovo centralino o integrazione degli esistenti e la fornitura di nuovi apparecchi telefonici. L omogeneizzazione delle procedure informatiche e delle banche dati fornisce la base auspicabile per la razionalizzazione delle procedure operative nell ambito di una gestione associata dei servizi. Pur essendo possibile, in fase di avvio, l operatività basata sulle attuali procedure, l uniformazione delle stesse produce indubbi benefici, garantendo la possibilità di economie di scala sia a livello operativo (personale formato e intercambiabile, gestione cooperativa ecc.) sia nelle attività e nei costi di supporto e gestione dei sistemi. Accesso distribuito al dato e alle procedure; Circolarità del documento; Semplicità di comunicazione. Possibilità di gestire l operatività delle procedure amministrative in maniera cooperativa dalle sedi amministrative degli Enti; Coerenza e uniformità delle banche dati e delle procedure

4 Adeguamento del parco software e hardware degli Enti Esternalizzazione dei servizi di supporto non caratteristici dell ente Il processo di adozione di una soluzione strutturata e integrata per impatto e complessità presuppone la stesura di un documento specifico di analisi su cui coinvolgere (tramite procedura negoziata) gli attuali fornitori di servizio ed altri attori presenti sul mercato. Le componenti oggetto di fornitura saranno: - Fornitura di una suite applicativa comprensiva di tutti i moduli in uso presso gli Enti; - Fornitura dei servizi d installazione e avvio delle procedure; - Fornitura di servizi di migrazione e bonifica dei dati; - Fornitura dei servizi di formazione del personale; - Fornitura dei servizi di supporto e manutenzione degli applicativi I risultati attesi di tale attività, oltre all uniformazione delle procedure e delle banche dati, sono l ottenimento di economie di scala relative ai servizi di gestione, manutenzione e supporto degli stessi e la semplificazione globale dell infrastruttura finale. E da considerarsi inoltre fondamentale l adozione di una suite applicativa che permetta una gestione Multi-Ente delle banche dati in modo da permettere l accoglimento all interno di un unica infrastruttura (server centralizzato o servizio di datacenter). Si prevede l adeguamento del parco macchine (personal computer e periferiche) presente e la sua integrazione con periferiche specifiche di digitalizzazione dei documenti. All interno della gestione degli enti pubblici esistono funzioni che sono da considerarsi di supporto e potrebbero prestarsi a operazioni di esternalizzazione totale o parziale. Fra queste sono valutabili: - Servizi di supporto informatico (supporto alle periferiche, supporto ai sistemi di base, fornitura di servizi datacenter avanzati); - Altri servizi di tipo strumentale. informatiche utilizzate; Interoperabilità e intercambiabilità del personale che opera all interno dei singoli servizi Economie di scala e razionalizzazione dei costi di manutenzione; Aumento della produttività. Aumento della produttività degli operatori; Riduzione dei guasti e fermo macchina; Circolarità del documento (tramite adozione di periferiche di digitalizzazione e gestione del documento informatico); Possibilità di liberare risorse umane da riassegnare nell ambito delle funzioni fondamentali dell ente; Economie di scala; Disponibilità di competenze non presenti all interno degli enti. Tabella 2 - Piano degli interventi Va notato che i punti trattati si inseriscono all interno di piano più esteso di interventi che potrà essere integrato e completato con ulteriori azioni descritte brevemente nel paragrafo sviluppi.

5 Intervento 1 Realizzazione di un infrastruttura di rete fra gli Enti Come anticipato per la realizzazione di un infrastruttura di rete fra le sedi coinvolte nel progetto sono possibili diverse soluzioni; fra queste si ritiene che quella che garantisce il miglior rapporto costi/benefici sia la realizzazione di una rete privata di proprietà degli Enti tramite tratte radio (hiperlan 5.4 Ghz). La scelta di tale soluzione si basa su una serie di considerazioni: - La fattibilità tecnica in funzione delle distanze fra gli Enti coinvolti; - L impossibilità di accedere a tratte in fibra ottica disponibili (noleggio) o di posarne di nuove in funzione dei costi di realizzazione; - La crescente necessità di banda da parte delle applicazioni, soprattutto in previsione della gestione e digitalizzazione della maggior parte dei documenti gestiti dagli Enti; - La necessità di avere connettività di tipo simmetrico in previsione della centralizzazione delle procedure informatiche; - L elevato costo delle linee di comunicazione a larga banda di tipo simmetrico (HDSL, ecc.); - La possibilità di ammortizzare l investimento iniziale su diversi anni di esercizio; - La possibilità di attivare ulteriori servizi avanzati (videoconferenza, ecc.); - La possibilità di centralizzare le funzioni di navigazione e accesso ad Internet garantendo la condivisione di banda fra i vari Enti e le funzioni di controllo e monitoraggio. La realizzazione fisica della rete dovrà obbligatoriamente seguire un processo di verifica tecnica sul campo tramite prove di visibilità e interferenza, il progetto di massima prevede la stesura di una serie di tratte puntopunto fra i singoli enti e un centro stella geografico identificato allo stato dell arte sul territorio del Comune di Costa di Rovigo. Ulteriori soluzioni tecniche e modifiche della topologia proposta potranno essere valutate in sede di affidamento dell opera sulla base dei progetti presentati dai vari fornitori di servizio. La figura 1 riporta a puro scopo descrittivo le tratte da realizzare. L infrastruttura proposta si completa con la fornitura, presso il centro stella della rete, di un collegamento Internet a larga banda (10 Mbps simmetrici); nell ottica di ottimizzazione dei servizi e della protezione dei dati l infrastruttura potrà essere ulteriormente implementata tramite la fornitura di una tratta opzionale (privata o a canone) verso il Centro servizi territoriali del Polesine situato presso la sede della Provincia di Rovigo con la possibilità di erogare servizi di backup e disaster recovery o alternativamente ospitare l intero servizio informativo degli enti. La rete realizzata costituirà base per la realizzazione (od integrazione) di un sistema di comunicazione VOIP fra gli Enti tramite: - Acquisto di un nuovo centralino VOIP in grado di supportare tutti gli interni del raggruppamento (o in alternativa aggiornamento ed integrazione degli esistenti); - Acquisto di apparati telefonici VOIP (ad integrazione di quelli esistenti); - Adeguamento della rete LAN, dove richiesto (certifica, integrazione dei punti di accesso mancanti); - Fornitura di nuovi apparati di rete (con funzionalità PowerOverEthernet); - Configurazione del nuovo raggruppamento e gestione unitaria della numerazione telefonica. I costi comprendono: - Fornitura e installazione delle tratte radio private; - Fornitura e installazione della componente VOIP e interventi di adeguamento sulla rete dati locale (LAN); - Canoni di assistenza e manutenzione degli apparati radio e di locazione sul traliccio/torre scelta come centro stella; - Canoni per le tratte pubbliche (accesso ad internet, accesso dedicato al Datacenter centrale opzionale). La tabella 3 riporta la stima dei costi elencati.

6 Fornitura e posa delle tratte radio Fornitura ed integrazione dell impianto VOIP e degli apparecchi telefonici, interventi di adeguamento sulla rete dati. Canone annuo per manutenzione e accoglienza degli apparati Canone per la fornitura del collegamento Internet (10Mbps simmetrici) Canone per la fornitura di una connessione dedicata al datacenter provinciale (Opzionale) Tabella 3 - Stima costi Intervento 1 Importo Euro IVA Euro IVA Euro IVA Euro IVA Euro IVA Tipologia Canone annuo Canone annuo Canone annuo Figura 1 Ipotesi topologia collegamenti radio

7 Intervento 2 - Omogeneizzazione delle procedure informatiche e banche dati L intervento prevede l acquisizione delle procedure informatiche e dei servizi necessari all avvio del nuovo sistema informativo integrato. Si procederà alla stesura di un documento analitico e la relativa documentazione amministrativa di supporto per avviare una procedura negoziata per l acquisizione delle seguenti componenti: - Le licenze d uso dei moduli richiesti; - I servizi d installazione e avvio del sistema; - I servizi di migrazione e bonifica e delle banche dati esistenti; - I servizi di formazione del personale; - I servizi di manutenzione e supporto annuale (dal secondo anno). Sono da considerarsi requisiti fondamentali della soluzione adottata: - Procedure con potenzialità Multi-Ente; - Presenza delle licenze d uso per tutti i moduli software in utilizzo presso gli enti; - Elevata integrazione dei moduli e delle banche dati; - Fruibilità della procedura in modalità Web; - Piano dettagliato degli interventi e della formazione. L offerta economica dovrà essere corredata da un progetto dettagliato degli interventi e delle modalità di realizzazione. La tabella 4 riporta sinteticamente i costi stimati per l intervento sulla base delle indagini di mercato condotte, si prevedo ulteriori economie in sede di offerta anche in funzione delle attuali licenze d uso in possesso degli enti. Importo Euro IVA Tipologia Fornitura delle licenze d uso delle procedure Fornitura dei servizi di Euro IVA installazione e avvio Fornitura dei servizi di migrazione Euro IVA e bonifica dei dati Fornitura dei servizi di formazione Euro IVA del personale Canone di Manutenzione Euro IVA Canone Annuo Tabella 4 - Stima costi intervento 2

8 Intervento 3 Adeguamento parco hardware e software Gli interventi di adeguamento del parco hardware e software sono indirizzati alle seguenti componenti: - Postazione operatore complete (PC, monitor, software applicativo di office automation); - Postazioni complete di digitalizzazione ed etichettatura dei documenti (scanner da tavolo e stampante termica di etichettatura) ; - Adeguamento della componente server centrale e del software di base; Ulteriori esigenze specifiche dei singoli uffici (es. software tecnici di disegno, periferiche di stampa professionali ) potranno essere valutati in seconda istanza così come la revisione ed armonizzazioni fra i vari Enti dei software di uso generale (adeguamento delle versioni degli strumenti di office automation presenti, applicativi di sicurezza e antivirus, ecc.) Sulla base dell analisi sintetica presentata il fabbisogno stimato di macchine per lo svolgimento delle normali attività d ufficio è stimato in 6 unita (nel breve periodo) fino al un massimo di 18 unità da prevedere nel prossimo triennio. Per le postazioni di acquisizione e digitalizzazione dei documenti si stima un fabbisogno iniziale di 6 unità. Per la componente relativa ai sistemi centrali (server e software di base) si fornisce una stima di base secondo le specifiche medie richieste dai moderni sistemi applicativi, va notato che per questa ultima voce sono ipotizzabili delle operazioni di riutilizzo di parte dell hardware attualmente in possesso degli enti o in via opzionale l ipotesi di accesso a servizi datacenter esterni strutturati. La tabella 5 riporta le ipotesi di investimento previste. Importo unitario Fabbisogno Totale (immediato/triennale) Postazioni operatore Euro IVA 6/ IVA complete Postazione completa per Euro IVA IVA scansione e etichettatura Adeguamento sistema infrastruttura centrale (server con eventuale Importo stimabile fra euro e (in caso di adozione di sistemi di ridondanza hardware) fatta salva la possibilità di reimpiegare parte dell attuale parco server o servizi esterni di accoglienza delle applicazioni. ridondanza, sistemi operativi, sofware di virtualizzazione, storage, sistemi di continuità elettrica). Tabella 5 - Stima dei costi Intervento 3

9 Intervento 4 Esternalizzazione dei servizi L intervento ha come obiettivo l analisi delle funzioni di supporto all Ente per le quali possa essere eventualmente valutabile ed economicamente vantaggiosa un attività di esternalizzazione (totale/parziale) tramite fornitura di servizi di supporto. Non sono al momento definibili costi precisi per l attività che dovrà essere condotta con la collaborazione dei responsabili dei singoli servizi individuati. Le linee guida su cui potranno essere attuate eventuali operazioni di esternalizzazioni saranno: - Convenienza economica del servizio erogato rispetto alla gestione classica; - Ottimizzazione del servizio; - Stesura di un piano dettagliato di esternalizzazione che definisca le modalità di erogazione, i contenuti del servizio, le modalità di controllo da parte degli enti. Per eventuali approfondimenti si rimanda ad un successivo documento. Sviluppi e conclusioni Gli interventi proposti nel presente documento sono da considerarsi fondamentali per la corretta impostazione di un sistema informativo a supporto dell erogazione di servizi in gestione associata per la realtà analizzata. Ulteriori interventi sono auspicabili in una visione più estesa dell organizzazione e potranno essere oggetto di una successiva analisi dettagliata, fra questi riteniamo di interesse quelli di seguito elencati: - Realizzazione od integrazione (ove parzialmente presente) di una banca dati del territorio (alfanumerica e geografica) tramite i moderni strumenti SIT. Tale strumento costituisce base fondante per servizi in materia tributaria (accertamento, ricerca evasione, ecc.), di programmazione del territorio (urbanistica ed edilizia), protezione civile e gestione delle emergenze, lavori pubblici. - Realizzazione di un progetto per la dematerializzazione e archiviazione sostitutiva dei documenti. RIEPILOGO SPESE DI INVESTIMENTO E SPESE CORRENTI Fasi di intervento Spese Correnti (Canoni) Intervento 1 (infrastruttura e IVA (58.080) IVA (21.175) collegamento ad Internet) Intervento IVA (93.170) IVA (21.780) Intervento 3 (ipotesi minima) IVA ( ) Intervento 4 Da stimare per le funzioni esternalizzate Da stimare per le funzioni esternalizzate Totali (ipotesi minima) IVA ( ) IVA (42.955)

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade)

2. Infrastruttura e sicurezza (Equivalente al Pillar 2-3 e 4 della Ade) AGENDA DIGITALE ITALIANA 1. Struttura dell Agenda Italia, confronto con quella Europea La cabina di regia parte con il piede sbagliato poiché ridisegna l Agenda Europea modificandone l organizzazione e

Dettagli

La Pubblica Amministrazione Digitale in Sardegna

La Pubblica Amministrazione Digitale in Sardegna Direzione generale degli affari generali e riforma La Pubblica Amministrazione Digitale in Sardegna Dematerializzazione dei document i dell Amministrazione Regionale Conferenza stampa dell Assessore Massimo

Dettagli

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale!

SCUOLANEXT, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET, è l'esclusivo e rivoluzionario sistema informatizzato con cui far interagire docenti, studenti e famiglie in tempo reale! SCUOLANET consente la piena digitalizzazione della scuola: completa

Dettagli

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale

AVVISO PER LA PRESENTAZIONE DEI PROGETTI DI INFOMOBILITÀ - ATTIVITÀ IV.4 DEL POR CREO 2007-2013. Giunta Regionale Giunta Regionale Direzione Generale delle Politiche Territoriali, Ambientali e per la Mobilità Area di Coordinamento Mobilità e Infrastrutture Settore Pianificazione del Sistema Integrato della Mobilità

Dettagli

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE

Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE Allegato 8 MISURE MINIME ED IDONEE SOMMARIO 1 POLITICHE DELLA SICUREZZA INFORMATICA...3 2 ORGANIZZAZIONE PER LA SICUREZZA...3 3 SICUREZZA DEL PERSONALE...3 4 SICUREZZA MATERIALE E AMBIENTALE...4 5 GESTIONE

Dettagli

Gestione Gas Metano. Inoltre sono state implementate funzioni come la gestione dei clienti idonei e la domiciliazione bancaria delle bollette.

Gestione Gas Metano. Inoltre sono state implementate funzioni come la gestione dei clienti idonei e la domiciliazione bancaria delle bollette. Gestione Gas Metano Introduzione Il bisogno di rispondere in maniera più efficace ed efficiente alle esigenze degli utenti, al continuo cambiamento delle normative e all incessante rinnovamento tecnologico

Dettagli

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012

Il Cloud Computing. Lo strumento per un disaster recovery flessibile. Giorgio Girelli. Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Il Cloud Computing Lo strumento per un disaster recovery flessibile Giorgio Girelli Direttore Generale Actalis 12/10/2012 Agenda Il Gruppo Aruba Disaster Recovery: costo od opportunità? L esperienza Aruba

Dettagli

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo----------

PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- PROVINCIA DI BRINDISI ----------ooooo---------- ESTRATTO DELLE DELIBERAZIONI DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON POTERI DELLA GIUNTA Atto con dichiarazione di immediata eseguibilità: art. 134, comma 4, D.Lgs.267/2000

Dettagli

May Informatica S.r.l.

May Informatica S.r.l. May Informatica S.r.l. Brochure Aziendale Copyright 2010 May Informatica S.r.l. nasce con il preciso scopo di dare soluzioni avanzate alle problematiche legate all'information Technology. LA NOSTRA MISSIONE

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014 Oggetto: Assegnazione all Azienda ASL n. 8 di Cagliari dell espletamento della procedura per l affidamento del servizio di realizzazione del sistema informatico per la gestione dell accreditamento dei

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete.

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete. Premessa. La traccia di questo anno integra richieste che possono essere ricondotte a due tipi di prove, informatica sistemi, senza lasciare spazio ad opzioni facoltative. Alcuni quesiti vanno oltre le

Dettagli

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA Repertorio Unione Terre di Pianura n. 7 del 30/04/2010 CONVENZIONE TRA I COMUNI DI BARICELLA, BUDRIO, GRANAROLO DELL EMILIA, MINERBIO E L UNIONE DI COMUNI TERRE DI PIANURA PER IL CONFERIMENTO DELLE FUNZIONI

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E DI FUNZIONAMENTO DELLO SPORTELLO UNICO PER L EDILIZIA S U E Settore URBANISTICA ED EDILIZIA PRIVATA Febbraio 2013 TITOLO I PRINCIPI GENERALI... 3 Art. 1 Definizioni... 3

Dettagli

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.

explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting. explora consulting s.r.l. Via Case Rosse, 35-84131 SALERNO - tel 089 848073 fax 089 384582 www.exploraconsulting.it info@exploraconsulting.it Procedura di gestione per Laboratori di Analisi Cliniche Pag.

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici ALLEGATO TECNICO ALLA CIRCOLARE N. 23/05 Ai sensi del presente allegato tecnico si intende: a) per "S.S.C.E. il sistema di sicurezza del circuito di emissione dei documenti di identità elettronica; b)

Dettagli

L Azienda che comunica in tempo reale

L Azienda che comunica in tempo reale Il servizio gestionale SaaS INNOVATIVO per la gestione delle PMI Negli ultimi anni si sta verificando un insieme di cambiamenti nel panorama delle aziende L Azienda che comunica in tempo reale La competizione

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Data: Ottobre 2012 Firewall pfsense Mail Server Zimbra Centralino Telefonico Asterisk e FreePBX Fax Server centralizzato Hylafax ed Avantfax

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

AREA STRATEGICA 2 - ORGANIZZAZIONE DELLE ATTIVITA' AMMINISTRATIVE E DI GESTIONE

AREA STRATEGICA 2 - ORGANIZZAZIONE DELLE ATTIVITA' AMMINISTRATIVE E DI GESTIONE OBIETTIVO OPERATIVO DESCRIZIONE ATTIVITA' SOGGETTI RESPONSABILI INDICATORI TARGET 2.1.1 2.1.2 Ottimizzazione della Struttura Organizzativa Adozione di un nuovo Organigramma e Funzionigramma della Direzione

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori

COME NON CADERE NELLA RETE. Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori COME NON CADERE NELLA RETE Guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le scuole secondarie superiori Come non cadere nella rete guida alla progettazione di un cablaggio strutturato per le

Dettagli

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione L Impresa Estesa come motore dell Innovazione VOIP e RFID Andrea Costa Responsabile Marketing Clienti Enterprise 0 1. Innovazione: un circolo virtuoso per l Impresa Profondità e latitudine (l azienda approfondisce

Dettagli

Carta di servizi per il Protocollo Informatico

Carta di servizi per il Protocollo Informatico Carta di servizi per il Protocollo Informatico Codice progetto: Descrizione: PI-RM3 Implementazione del Protocollo informatico nell'ateneo Roma Tre Indice ARTICOLO 1 - SCOPO DEL CARTA DI SERVIZI...2 ARTICOLO

Dettagli

Linee guida per le Scuole 2.0

Linee guida per le Scuole 2.0 Linee guida per le Scuole 2.0 Premesse Il progetto Scuole 2.0 ha fra i suoi obiettivi principali quello di sperimentare e analizzare, in un numero limitato e controllabile di casi, come l introduzione

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa Cosa è MPLS MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa L idea di base consiste nell associare a ciascun pacchetto un breve identificativo

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione

Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Webinar: Cloud Computing e Pubblica Amministrazione Forum PA Webinar, 21 luglio 2015 Parleremo di: Il Gruppo e il network di Data Center Panoramica sul Cloud Computing Success Case: Regione Basilicata

Dettagli

dott.ssa C.ristina Mugnai Revisione: 1

dott.ssa C.ristina Mugnai Revisione: 1 Tipo di documento: Progetto - Commissione Didattica 27 giugno 2011 Pag. 1 di 9 Premessa Il progetto nasce con l obiettivo di: a) informatizzare il processo di presentazione della domanda di laurea in analogia

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura

A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per. le Erogazioni in Agricoltura A.R.C.E.A. Agenzia della Regione Calabria per le Erogazioni in Agricoltura Regolamento per l istituzione di un elenco di operatori economici di fiducia ai sensi dell art. 125, comma 12 del D.lgs. n. 163

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Ordine degli Ingegneri Provincia di Latina

Ordine degli Ingegneri Provincia di Latina Ordine degli Ingegneri Provincia di Latina Commissione Ingegneria dell Informazione La Firma Digitale e La PEC Come Strumenti di Comunicazione Nell era digitale GdL:Ingg Luigi Di Santo Filippo Filippella

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE GUIDA ALLA COMPILAZIONE 1. L istanza di riconoscimento dei CFP, deve essere presentata esclusivamente al CNI mediante una compilazione online di apposito modulo disponibile sulla piattaforma della formazione

Dettagli

Mai più offline. viprinet. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub

Mai più offline. viprinet. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub viprinet Mai più offline. Multichannel VPN Router Multichannel VPN Hub Adatti per la connettività Internet e reti VPN Site-to-Site Bounding effettivo delle connessioni WAN (fino a sei) Design modulare

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

Sportello Telematico CERC

Sportello Telematico CERC Sportello Telematico CERC CAMERA DI COMMERCIO di VERONA Linee Guida per l invio telematico delle domande di contributo di cui al Regolamento Incentivi alle PMI per l innovazione tecnologica 2013 1 PREMESSA

Dettagli

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA

Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA Prot. 2015/25992 Accesso alla dichiarazione 730 precompilata da parte del contribuente e degli altri soggetti autorizzati IL DIRETTORE DELL AGENZIA In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate

Dettagli

Ministero dell Interno DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI DIREZIONE CENTRALE DELLA FINANZA LOCALE

Ministero dell Interno DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI DIREZIONE CENTRALE DELLA FINANZA LOCALE Ministero dell Interno DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI DIREZIONE CENTRALE DELLA FINANZA LOCALE IL DIRETTORE CENTRALE Visto l articolo 47 comma 1, del decreto legge 24 aprile 2014, n.

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 TABELLA B RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 1 B1) Disponibilità dei locali B1.1) Scansione del documento di disponibilità esclusiva dei locali della sede operativa per almeno tre

Dettagli

Il Postino Telematico

Il Postino Telematico 1 Il Postino Telematico Incontro con le Organizzazioni Sincali 17 NOVEMBRE 29 Vincent Nicola Santacroce Servizi Postali Gestione del Fabbisogno Informatico Descrizione del progetto 2 Il progetto postino

Dettagli

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello DigitPA Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello Versione 3.0 Dicembre 2010 Il presente documento fornisce le indicazioni e la modulistica necessarie alla registrazione,

Dettagli

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO SOLARE TERMICO ACS PER UFFICI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA)

SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA) SCHEDA PROGETTO CLIVIA (CONCILIAZIONE LAVORO VITA ARPA) SOGGETTO ATTUATORE REFERENTE AZIONE DENOMINAZIONE ARPA PIEMONTE INDIRIZZO Via Pio VII n. 9 CAP - COMUNE 10125 Torino NOMINATIVO Bona Griselli N TELEFONICO

Dettagli

LO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE

LO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE LO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE I problemi del sistema vigente Lo Sportello Unico per le attività Produttive (SUAP) non ha avuto diffusione su tutto il territorio nazionale e non ha sostituito

Dettagli

Speedy procedura per spedizionieri internazionali e doganali

Speedy procedura per spedizionieri internazionali e doganali Speedy procedura per spedizionieri internazionali e doganali La procedura è multi aziendale. L'accesso al software avviene tramite password e livello di accesso definibili per utente. L'interfaccia di

Dettagli

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE

L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE L.R. N. 19/2002: ACCREDITAMENTO ORGANISMI DI FORMAZIONE 1 INDICE Introduzione pag. 5 Domanda (1) Cos è il sistema regionale di accreditamento? pag. 5 Domanda (2) Cosa deve fare un Ente di formazione per

Dettagli

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito:

Per questa ragione il nostro sforzo si è concentrato sugli aspetti elencati qui di seguito: Autore : Giulio Martino IT Security, Network and Voice Manager Technical Writer e Supporter di ISAServer.it www.isaserver.it www.ocsserver.it www.voipexperts.it - blogs.dotnethell.it/isacab giulio.martino@isaserver.it

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 NethSecurity Firewall UTM 3 NethService Unified Communication & Collaboration 6 NethVoice Centralino VoIP e CTI 9 NethMonitor ICT Proactive Monitoring 11 NethAccessRecorder

Dettagli

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments

SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI. Security for Virtual and Cloud Environments SICUREZZA SENZA COMPROMESSI PER TUTTI GLI AMBIENTI VIRTUALI Security for Virtual and Cloud Environments PROTEZIONE O PRESTAZIONI? Già nel 2009, il numero di macchine virtuali aveva superato quello dei

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART.

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. Universita Telematica UNIVERSITAS MERCATORUM REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DI FIDUCIA DELL UNIVERSITÀ TELEMATICA UNIVERSITAS MERCATORUM - EX ART. 125, COMMA 12 DEL D.L.VO

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

Introduzione alla VPN del progetto Sa.Sol Desk Formazione VPN

Introduzione alla VPN del progetto Sa.Sol Desk Formazione VPN Introduzione alla VPN del progetto Sa.Sol Desk Sommario Premessa Definizione di VPN Rete Privata Virtuale VPN nel progetto Sa.Sol Desk Configurazione Esempi guidati Scenari futuri Premessa Tante Associazioni

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

DigitPA LINEE GUIDA. Centro di competenza del riuso. DigitPA 00137 Roma - viale Marx, 43 Pagina 1 di 140

DigitPA LINEE GUIDA. Centro di competenza del riuso. DigitPA 00137 Roma - viale Marx, 43 Pagina 1 di 140 LINEE GUIDA PER L INSERIMENTO ED IL RIUSO DI PROGRAMMI INFORMATICI O PARTI DI ESSI PUBBLICATI NELLA BANCA DATI DEI PROGRAMMI INFORMATICI RIUTILIZZABILI DI DIGITPA DigitPA 00137 Roma - viale Marx, 43 Pagina

Dettagli

Cloud computing: indicazioni per l utilizzo consapevole dei servizi

Cloud computing: indicazioni per l utilizzo consapevole dei servizi Cloud computing Cloud computing: indicazioni per l utilizzo consapevole dei servizi Schede di documentazione www.garanteprivacy.it Cloud computing: indicazioni per l utilizzo consapevole dei servizi INDICE

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK LA TUA POSTA IN UN CLICK Clicca&Posta è una soluzione software per la gestione della

Dettagli

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto

Detrazione Fiscale e Scambio sul Posto Gentile Cliente, il momento storico della fine del Conto Energia in Italia è arrivato lo scorso 6 luglio ed ha rappresentato un punto di svolta per tutti gli operatori del solare. La tanto discussa grid

Dettagli

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO

L AUDIT ENERGETICO DEGLI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERGETICO COMUNE DI CANZO COMUNE DI CASTELMARTE COMUNE DI EUPILIO COMUNE DI LONONE AL SERINO COMUNE DI PROSERPIO COMUNE DI PUSIANO L AUDIT ENERETICO DELI EDIFICI E IL RISPARMIO ENERETICO Una politica energetica

Dettagli

CAPITOLO 20 AGGIORNAMENTO DEL CODICE DI STOCCAGGIO

CAPITOLO 20 AGGIORNAMENTO DEL CODICE DI STOCCAGGIO CAPITOLO 20 AGGIORNAMENTO DEL CODICE DI STOCCAGGIO 20.1 PREMESSA... 255 20.2 COMITATO DI CONSULTAZIONE... 255 20.3 SOGGETTI TITOLATI A PRESENTARE RICHIESTE DI MODIFICA... 255 20.4 REQUISITI DI RICEVIBILITA

Dettagli

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l.

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. Babel S.r.l. - P.zza S. Benedetto da Norcia 33, 00040 Pomezia (RM) www.babel.it

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale Protezio Protezione Protezione Protezione di tutti i dati in ogni momento Acronis Backup & Recovery 11 Affidabilità dei dati un requisito essenziale I dati sono molto più che una serie di uno e zero. Sono

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE...

GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE... GUIDA ALLE RETI INDICE 1 BENVENUTI... 4 2 GLI ELEMENTI BASE PER LA CREAZIONE DI UNA RETE... 5 2.1 COMPONENTI BASE DELLA RETE... 5 2.2 TOPOLOGIA ETHERNET... 6 2.2.1 Tabella riassuntiva... 7 2.3 CLIENT E

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 è la soluzione specifica per ogni impresa che opera nel settore rifiuti con una completa copertura funzionale e la

Dettagli

Comune di Mentana Provincia di Roma

Comune di Mentana Provincia di Roma BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI INTEGRATIVI A SOSTEGNO DEL PAGAMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE ANNUALITA FINANZIARIA 2013 IL RESPONSABILE DEL SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA - VISTO l articolo 11 della

Dettagli