MySQL Workbench. Guida al data modeling per sviluppatori e DBA. MySQL Business White Paper Luglio Copyright 2010, Sun Microsystems, Inc

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MySQL Workbench. Guida al data modeling per sviluppatori e DBA. MySQL Business White Paper Luglio 2009. Copyright 2010, Sun Microsystems, Inc"

Transcript

1 MySQL Workbench Guida al data modeling per sviluppatori e DBA MySQL Business White Paper Luglio 2009 Copyright 2010, Sun Microsystems, Inc

2 Indice dei contenuti 1 INTRODUZIONE TIPI DI DATI DA GESTIRE GESTIONE DEI DATI BASATA SU MODELLI VANTAGGI DELLA GESTIONE DEI DATI BASATA SU MODELLI Gestione dei metadati Application delivery rapida Gestione delle modifiche Gestione dei pacchetti applicativi Reporting e comunicazione Gestione delle prestazioni MYSQL WORKBENCH DATA MODELING E PROGETTAZIONE PER MYSQL Progettazione del database Forward e Reverse Engineering Gestione delle modifiche Reporting e documentazione Panoramica sulle funzionalità di MySQL Workbench CONCLUSIONE Copyright 2010, Sun Microsystems, Inc. Pagina 2 di 13

3 1 Introduzione I dati sono la linfa di tutte le aziende di successo, indipendentemente dalla dimensione dell'azienda o dal settore di attività. I dati possono assumere forme diverse: può trattarsi di nuovi dati transazionali sotto forma di ordini in entrata provenienti da un sito Web, oppure di business intelligence estrapolati dai dati dei clienti per consentire ai dirigenti aziendali di prendere decisioni strategiche intelligenti. Ci sono poi le informazioni storiche necessarie ai compliance officer, oppure i metadati che descrivono i vari elementi che costituiscono i sistemi basati sui dati e il loro utilizzo. La perdita o una cattiva gestione dei dati critici è spesso per un'azienda un'esperienza devastante, che si può tradurre in enormi costi finanziari e in cattiva reputazione. Per questo motivo, le grandi aziende moderne non lasciano niente al caso quando si tratta di definire, progettare e implementare i propri dati. Con un approccio professionale e basato su processi, si creano e gestiscono i dati dei sistemi aziendali. Tale processo è seguito da esperti della gestione dei dati, che utilizzano un sistema basato su modelli e implementano i giusti strumenti affinché l'acquisizione e l'amministrazione dei dati siano corrette. In questo documento prenderemo in esame i vari tipi di dati che le aziende devono gestire, così come le motivazioni che portano alla scelta di un sistema basato su modelli per la gestione dei dati e i vantaggi di questo tipo di soluzione. Il documento spiega inoltre come MySQL Workbench possa rivelarsi un aiuto indispensabile per esperti di data modelling, sviluppatori e DBA che debbano gestire la complessa infrastruttura di dati in aziende dinamiche e in crescita. 2 Tipi di dati da gestire Sono moltissimi i modi per classificare e categorizzare i dati utilizzati dalle aziende. La maggior parte dei dati può essere tuttavia riassunta in sette gruppi: 1. Dati operativi: sono i dati alla base dell'elaborazione delle transazioni, che provengono da ordini clienti nuovi o aggiornati, nonché altri dati relativi ai prodotti e ai servizi che le aziende vendono. Questo tipo di dati si trovano solitamente nei database relazionali che supportano i flussi di dati transazionali. 2. Dati di business intelligence: sono i dati operativi attuali e precedenti, utilizzati per analizzare le abitudini di acquisto dei clienti, l'impatto di determinati programmi di marketing, ecc. Questo tipo di dati risiede generalmente nelle cosiddette aree di gestione temporanea, ossia data warehouse o data store analitici. Sono tenuti separati dai dati operativi perché i tempi di risposta del sistema siano migliori. 3. Dati storici: rispecchiano l'attività storica dei sistemi aziendali oppure tengono traccia dell'utilizzo dei dati all'interno di un'organizzazione. A differenza dei dati di business intelligence, si accede raramente a questi dati. Devono essenzialmente rimanere disponibili per esigenze di conformità normativa o di settore. 4. Dati di integrazione: sono utilizzati per gestire il flusso di dati dai sistemi operativi ai data store analitici o storici. Per lo più definiscono il processo con il quale i dati transazionali diventano dati di business intelligence. 5. Dati master: sono paragonabili ai "dati di riferimento", che non dipendono da altri elementi di dati per identità o significato. Si tratta solitamente di dati di consenso condivisi uniformemente tra i sistemi. 6. Metadati: sono '"dati sui dati" e servono a descrivere gli elementi di dati e il loro utilizzo. 7. Dati non strutturati: sono solitamente gestiti all'interno di sistemi per la gestione dei contenuti (sebbene alcune aziende li stiano spostando nei database RDBMS tradizionali) che seguono il ciclo di vita evolutivo delle informazioni digitali (file video, documenti, ecc.). Come già detto, esistono classificazioni più dettagliate dei dati. Quelle sopra descritte riassumono comunque ciò che un'azienda deve affrontare in termini di gestione dei dati. Copyright 2010, Sun Microsystems, Inc. Pagina 3 di 13

4 3 Gestione dei dati basata su modelli Secondo molti esperti la soluzione basata su modelli sembra essere il metodo migliore per gestire l'acquisizione, la definizione e l'implementazione dei dati all'interno di un'organizzazione. Sui modelli si basano quindi l'utilizzo e la relazione tra dati appartenenti alle categorie analizzate nella sezione precedente. Questa regola va applicata sia ai sistemi esistenti sia a quelli in fase di realizzazione. I modelli sono lo strumento migliore per rappresentare la definizione di elementi di dati alla base dei vari data store di un'azienda. Pertanto, non sorprende che la maggior parte delle aziende IT utilizzi i diagrammi ER (Entity-Relation Diagram o ERD) oppure altre forme simili di data modeling per acquisire e conservare le strutture di dati. La gestione di dati basata su modelli è dimostrata da uno studio condotto da IDC e Infoworld in Nord America alla fine del Questa ricerca spiega che la maggior parte delle aziende si affida a strumenti per la creazione di modelli quando deve acquisire e implementare i dati: È interessante notare che anche le aziende con pochi dipendenti utilizzano questa soluzione. Quasi ¾ delle grandi aziende utilizzano o utilizzeranno a breve un metodo basato su modelli. Il fatto che questa procedura sia ampiamente diffusa dimostra che i vantaggi dell'utilizzo dei modelli nella gestione dei dati sono reali e tangibili. È utile evidenziare brevemente tali vantaggi per poi analizzarli nel dettaglio e capire perché sia meglio scegliere i modelli per la gestione dei dati e non altre soluzioni. Copyright 2010, Sun Microsystems, Inc. Pagina 4 di 13

5 4 Vantaggi della gestione dei dati basata su modelli I vantaggi della gestione dei dati basata su modelli sono più di uno. Tra i più tangibili: Gestione dei metadati: assicura la consistenza dei dati, applica gli standard degli elementi di dati utilizzati in un'azienda e consente di identificare e classificare gli elementi per il data governance. Application delivery rapida: riduce i tempi di creazione e implementazione di un progetto di dati fisici, nonché dell'applicazione che utilizza il database sottostante. Gestione delle modifiche: aiuta a gestire le modifiche tra diverse iterazioni di strutture di dati. Gestione dei pacchetti applicativi: elimina il senso di mistero che circondava i pacchetti applicativi e crea un rendering grafico del cuore di ciascuna applicazione, ossia il database. Reporting e comunicazione: semplifica considerevolmente la comunicazione e il reporting tra strutture di dati nuove e modificate. Gestione delle prestazioni: consente di individuare più rapidamente eventuali difetti nella progettazione dei dati, che potrebbero determinare tempi di risposta inefficienti nei sistemi basati. Queste aree sono analizzate nel dettaglio nelle prossime sezioni. 4.1 Gestione dei metadati L'importanza di disporre di elementi di dati con definizioni chiare e standardizzate è ben nota a quelle aziende che, con difficoltà, hanno dovuto individuare e correggere i dati che hanno lo stesso significato e si riferiscono allo stesso elemento e, nonostante ciò, hanno definizioni differenti nei vari sistemi e applicazioni. Ad esempio, è importante verificare che un elemento di dati denominato CUSTOMER_ID abbia una definizione univoca all'interno di tutti i sistemi che lo utilizzano (tipo di dati e significato corretti, ecc.). In questo modo, è possibile utilizzarlo con più tranquillità anche in applicazioni future o in data store analitici alimentati da più sistemi. Una corretta gestione dei metadati è una scelta giustificata anche per esigenze di compliance di settore e di legge. Oggigiorno, le aziende devono disporre di tutti gli strumenti necessari per assicurare un livello molto alto di qualità dei dati (dati sempre validi; dati che soddisfino scopo e definizione al 100%), privacy dei dati (solo internamente o esternamente), protezione dei dati (molto sensibili, non sensibili, ecc.), elementi di dati dell'azienda (es. Finance, ecc.) e compliance (Sarbanes Oxley, ecc.). La scelta di gestire i metadati utilizzando dei modelli consente ai data architect e ad altri responsabili della gestione dei dati di un'organizzazione di acquisire e catalogare tutti gli aspetti degli elementi di dati. I modelli e gli strumenti che facilitano la gestione dei metadati permettono inoltre di consultare, presentare, ricercare ed esaminare con facilità gli aspetti che determinano le modifiche di tutti gli elementi di dati definiti Application delivery rapida Il fulcro di quasi tutte le applicazioni moderne è il database sottostante. È quindi fondamentale che non vi sia alcun ritardo nella progettazione e implementazione fisica delle strutture di dati che supporteranno le applicazioni aziendali più importanti. Non esistono alternative al metodo basato su modelli, perché è in effetti il solo in grado di fornire rapidamente un buon progetto per un database fisico. Spesso la progettazione di un database inizia a livello concettuale, ossia con la definizione delle entità di dati, delle rispettive relazioni e degli attributi, senza fare riferimento ad una particolare piattaforma con database fisico. Dopo essere stato definito, un modello di dati logico è trasformato in un modello fisico indirizzato ad un DBMS relazionale Copyright 2010, Sun Microsystems, Inc. Pagina 5 di 13

6 specifico, ad esempio MySQL, Oracle, ecc. Spesso il modello logico necessita di modifiche per poter soddisfare i requisiti di una determinata piattaforma fisica e per esigenze di prestazioni. Potrebbe servire, ad esempio, aggiungere il partizionamento alle tabelle. Oltre a modellare gli oggetti standard (tabelle, indici, ecc.), il codice può essere impiegato in taluni modelli fisici per raccogliere in un solo punto tutto ciò che riguarda i dati. Quanto detto vale per oggetti come stored procedure, trigger e quant'altro incluso in un modello. È inoltre possibile includere gli aspetti legati alla protezione di un progetto, registrando quindi i dettagli su login utente e autorizzazioni agli oggetti individuali. Tutte queste funzionalità sono incluse in MySQL Workbench e consentono agli sviluppatori di gestire i progetti con più semplicità. Tutto ciò di cui necessitano per creare e gestire gli aspetti dei dati delle applicazioni è infatti offerto dagli strumenti basati su modelli. Tutti i buoni strumenti di data modeling, come MySQL Workbench, supportano il Forward Engineering di progetti fisici. Pertanto l'intero codice SQL utilizzato per creare un database e i relativi oggetti sono trascritti automaticamente e funzionano correttamente fin da subito, eliminando così il processo di scrittura manuale di codice SQL, tipicamente laborioso e soggetto a errori Gestione delle modifiche Durante la progettazione dei dati e dei rispettivi database è importante considerare il controllo della versione e la gestione del ciclo di vita, esattamente come per le applicazioni. Per data architect, DBA e sviluppatori è necessaria una corretta gestione delle modifiche per progetti di database e metadati. L'utilizzo di una forma di repository correlato ad una soluzione basata su modelli è la scelta migliore. Tuttavia possono funzionare anche altri metodi manuali per l'archiviazione di modelli di dati e schemi di metadati precedenti. La difficoltà che probabilmente i responsabili della gestione dei dati devono affrontare in ambito di gestione delle modiche è riuscire a effettuare cambiamenti complessi in progetti di database fisici esistenti. La preparazione di un'analisi dettagliata sull'impatto di determinate modifiche, nonché degli script di modifica del database, può rivelarsi un'attività lunga e soggetta a errori. Errori durante tali modifiche possono costare veramente caro. Fortunatamente, molti dei migliori strumenti di modellazione, come MySQL Workbench, risolvono tali problemi, poiché integrano utility per la sincronizzazione che consentono a DBA e sviluppatori di apportare le modifiche a un modello di dati fisico e di sincronizzare tali modifiche su un database fisico esistente. Lo strumento gestisce l'intera operazione: prepara l'analisi sull'impatto e genera il codice corretto per la modifica del database. Tutte le modifiche possono essere visualizzate in anteprima, prima che siano effettive sul database di destinazione. Molti strumenti consentono anche l'operazione inversa. È quindi possibile modificare un modello di dati per assorbire le modifiche apportate a un database fisico esistente. Si tratta di un aspetto importante, poiché capita spesso di dover modificare un database in circostanze di emergenza. Se però i modelli sono in uso perché sottoposti a modifica o revisione, è necessario eseguire un loro aggiornamento affinché riflettano ciò che è realmente contenuto nell'infrastruttura IT Gestione dei pacchetti applicativi I pacchetti applicativi sono spesso un mistero per esperti di dati e sviluppatori di applicazioni, soprattutto per quanto riguarda l'utilizzo del database sottostante. Inoltre, nel caso sia necessario apportare migliorie o modifiche al pacchetto, è sempre importante valutare l'impatto di tali cambiamenti e assicurarsi che siano eseguiti correttamente sin da subito. Questo processo può essere considerevolmente semplificato utilizzando una soluzione basata su modelli. I modelli sono infatti uno strumento perfetto per comprendere visualmente le relazioni e le definizioni dei dati in una struttura di database complessa. Tramite il Reverse-Engineering, disponibile in quasi tutti i buoni strumenti di modellazione, un DBA o uno sviluppatore può visualizzare rapidamente il funzionamento interno del database di un pacchetto applicativo e capire quali parti del database siano utilizzate. Qualora siano necessarie modifiche o aggiunte al database, uno strumento di Copyright 2010, Sun Microsystems, Inc. Pagina 6 di 13

7 modellazione è in grado di generare un'analisi sull'impatto delle modifiche e il codice perché tali alterazioni diventino effettive Reporting e comunicazione Le aziende moderne contano un numero elevato di persone che "consumano" i dati acquisiti e aggiornati internamente. Alcune di queste persone sono esperte dal punto di vista tecnico, mentre altre no. In questo caso la difficoltà sta nel sapere come illustrare e comunicare le modalità di accesso ai dati di cui gli utenti hanno bisogno. La stessa necessità si nota nei grandi team di sviluppo, dove tutti i membri lavorano sullo stesso set di strutture di dati. Devono sapere sempre come codificare la propria parte di un'applicazione creata dal gruppo, così che l'accesso al database di destinazione sia eseguito correttamente. Anche in questo caso, i modelli possono rivelarsi la soluzione ideale. Sono, infatti, strumenti utilissimi, sia per i tecnici, sia per le persone meno esperte, e consentono di conoscere la definizione dei dati e le modalità per accedervi. Buoni strumenti di modellazione come MySQL Workbench possono essere un aiuto su questo fronte, perché permettono di creare ed esportare dei file grafici dei progetti. Molti di questi strumenti offrono anche funzionalità di reportistica, con cui è possibile creare dei report basati su testo e/o su Web in cui i grandi modelli vengono scomposti in formati tabulari leggibili e navigabili con più facilità Gestione delle prestazioni I database veloci non sono uno sfizio, quanto una necessità. I database che gestiscono siti Web utilizzati in tutto il mondo devono concludere le transazioni degli utenti e visualizzare le informazioni ad una velocità tale che impedisca ai clienti di passare ad un sito della concorrenza. Inoltre, le aziende che necessitano di informazioni interne aggiornate non possono permettersi di aspettare che i processi "macinino" numeri e informazioni sui concorrenti. Devono invece poter disporre di database capaci di produrre i dati necessari velocemente, per poter essere competitivi nell'economia moderna. Nella speranza di migliorare le prestazioni generali del database, molti tecnici ignorano il fattore numero uno che probabilmente contribuisce a creare un RDBMS estremamente veloce: il progetto di un database fisico. Se un database è lento, spesso si decide di aggiungere potenza all'hardware. Tuttavia se la progettazione dell'hardware non è ottimale, ciò non funzionerà mai. Nel breve termine la situazione potrebbe sembrare migliorata e, nel caso in cui il database sia per natura relativamente statico, potrebbe rimanere immutata. In realtà, se il database è dinamico e il volume dei dati e degli utenti cresce di continuo, la situazione precipiterà alla situazione iniziale. È importante invece rilevare, nel progetto fisico del database, i difetti a livello di prestazioni e le opportunità di messa a punto. Il problema sta infatti alla base. Se la base è difettosa, è necessario ripristinare l'ordine prima di procedere con altro. Ecco come interpretare il funzionamento del monitoraggio delle prestazioni: durante il monitoraggio delle prestazioni di un database, il DBA convalida l'implementazione della progettazione fisica. Se il sistema di monitoraggio delle prestazioni non fa altro che emettere segnali luminosi, allarmi e avvisi tramite pager, probabilmente la progettazione fisica non funziona correttamente. Se dal monitoraggio delle prestazioni non provengono segnali allarmanti, la progettazione fisica dovrebbe essere funzionante. Alcuni sostengono che il codice SQL sia il fattore determinante nelle prestazioni di un database. In realtà, fondamentale è il progetto fisico, il codice viene dopo. La creazione di progetti fisici efficienti e robusti può dimostrarsi un'attività difficile e intricata. Gli esperti informatici devono ricorrere ad alcuni strumenti impegnativi e potenti che sappiano districarsi tra le difficoltà che implicano la creazione e il retrofit di progetti complessi di database fisici. Sono lontani i giorni in cui un DBA o un modeler riusciva a gestire gran parte del suo lavoro con un interfaccia di query SQL e uno strumento di disegno. Oggigiorno, i database relazionali sono troppo sofisticati e contengono troppe complessità per tali strumenti primitivi. Chi si occupa della creazione dei database deve, come minimo, essere supportato da uno strumento solido di data modeling e da un prodotto robusto per il monitoraggio delle prestazioni. Come già Copyright 2010, Sun Microsystems, Inc. Pagina 7 di 13

8 spiegato, il monitoraggio delle prestazioni consiste nell'effettiva convalida del progetto fisico di un database. In caso di difetti di base identificati durante il monitoraggio, i DBA e gli sviluppatori devono poter disporre di un eccellente strumento di progettazione che li aiuti a correggere gli errori e che, rapidamente, possa modificare schemi talvolta complicati. 5 MySQL Workbench Data modeling e progettazione per MySQL MySQL Workbench è uno strumento di progettazione e modellazione di database visuale, fornito da MySQL/Sun. Grazie a questo tool, gli sviluppatori e i DBA possono creare nuovi modelli di dati fisici per i database MySQL e modificare quelli esistenti, utilizzando le funzionalità di Reverse/Forward Engineering e di gestione delle modifiche. MySQL Workbench è stato progettato per aumentare la produttività dell'utente e riuscire a concettualizzare, comunicare, generare e gestire i metadati principali dell'azienda, nonché i database ad elevate prestazioni e i data warehouse. L'interfaccia e i processi automatici di MySQL Workbench garantiscono la buona riuscita del lavoro di molti utenti che operano nelle aziende, tra cui DBA, sviluppatori di applicazioni, data architect e responsabili IT. Il prodotto funziona su Windows, Linux e Mac; gli utenti possono così progettare i database utilizzando tutti i più noti sistemi operativi per desktop. Una breve panoramica sulla serie di funzionalità di MySQL Workbench consentirà di illustrare i vantaggi offerti dallo strumento, già menzionati nella sezione sulla gestione dei dati basata su modelli. 5.1 Progettazione del database L obiettivo principale di MySQL Workbench è aiutare gli sviluppatori e i DBA a creare visivamente dei progetti di database fisici che si trasformeranno poi in database MySQL. I modelli sono di gran lunga il mezzo migliore e più efficiente per comprendere e creare un database valido e ben funzionante. MySQL Workbench consente agli utenti di accelerare il lavoro utilizzando una serie di funzioni e utility. MySQL Workbench permette a sviluppatori e DBA di creare uno o più modelli nell'interfaccia e fornisce varie viste degli oggetti in corso di progettazione (tabelle, viste, stored procedure). Copyright 2010, Sun Microsystems, Inc. Pagina 8 di 13

9 Figura 1 - Interfaccia visuale di MySQL Workbench Esistono molti altri strumenti e utility differenti all'interno di questa soluzione, che permettono ai data modeler di progettare e implementare rapidamente i modelli di dati fisici su cui stanno lavorando. MySQL Workbench contiene tutti gli elementi di data modeling principali che ci si aspetta di trovare in uno strumento per la progettazione di database: progettazione visuale di tutti gli oggetti che costituiscono un database, tra cui tabelle, relazioni tra tabelle (chiavi esterne), viste, trigger, stored procedure, funzioni, autorizzazioni per gli oggetti e tanto altro ancora. Grazie ad editor di facile utilizzo è possibile aggiungere o modificare elementi, come colonne, indici, chiave esterne, privilegi, ecc. Si può inoltre utilizzare la funzione "Undo" per annullare le modifiche apportate e ripristinare tutto come prima che la modifica avesse effetto. Inoltre, MySQL Workbench dispone di una serie di altri strumenti con i quali i DBA e gli sviluppatori creano rapidamente progetti di database corretti fin da subito. L'utility "Model Validation" controlla l'eventuale presenza di errori e comunica all'utente tutti i problemi riscontrati. Per i modelli estesi di difficile navigazione esiste la funzionalità "Zoom", che permette ai data modeler di ingrandire o rimpicciolire l'immagine per ottenere una vista ampia sull'intero modello di dati, oppure la focalizzazione su un'area specifica. Per individuare i vari oggetti (tabelle, nomi di colonne, ecc.) all'interno di un modello esteso, è possibile ricorrere all'utility avanzata "Find" con cui localizzare tutte le occorrenze corrispondenti ai criteri di ricerca forniti dall'utente, con la possibilità inoltre di accedere all'elemento con un semplice clic del mouse. Lo strumento propone un'ampia serie di funzioni utili, ad esempio la possibilità di scegliere tra notazioni di modellazione differenti, una funzione di "Autolayout" che dispone automaticamente le tabelle in un diagramma, nonché una funzionalità di scripting che permette agli utenti esperti di ampliare questa soluzione utilizzando il linguaggio LUA. Copyright 2010, Sun Microsystems, Inc. Pagina 9 di 13

10 5.2 Forward e Reverse Engineering La funzionalità Forward Engineering di un progetto di database fisico è tra le più utilizzate negli strumenti di modellazione. Lo strumento può generare il codice SQL necessario per creare un database fisico su un server target. MySQL Workbench offre questo tipo di utilità, che consente di tradurre un modello di dati visuale rapidamente e semplicemente in un database fisico su un server MySQL target, con il vantaggio che il codice SQL funziona correttamente fin da subito, senza dover più ricorrere al tradizionale processo laborioso che prevede la trascrizione manuale del complesso codice SQL. Oltre ad aiutare a comprendere i database esistenti personalizzati, o parte di pacchetti applicativi, MySQL Workbench offre anche un'utility di Reverse Engineering che crea un collegamento con qualsiasi server MySQL esistente, generando un nuovo modello di dati dell'intero sistema MySQL sorgente (o di parte di esso). Una volta all''interno dello strumento, tutti gli oggetti e le relative relazioni possono essere visualizzati, aggiunti e modificati con semplicità. Figura 2 - Il Forward Engineering di MySQL Workbench può essere facilmente personalizzato Figura 3 - Utility di Reverse Engineering per modellare e modificare database esistenti 5.3 Gestione delle modifiche La gestione delle modifiche del database consiste normalmente nell'aggiornamento delle diverse versioni degli schemi e nella relativa modifica dei database esistenti. Si tratta di per sé di attività complesse e impegnative. Copyright 2010, Sun Microsystems, Inc. Pagina 10 di 13

11 Per sostenere DBA e sviluppatori nella gestione delle modifiche, MySQL Workbench offre l'utility "Synchronization" che mette a confronto un modello di dati e il server MySQL di destinazione, quindi lancia una sincronizzazione tra i due. Utilizzando MySQL Workbench, un DBA o uno sviluppatore prima si collega a un server MySQL, poi lo strumento confronta tutti gli aspetti del modello attualmente utilizzato con il database fisico MySQL. L'utility "Synchronization" offre una visualizzazione grafica di tutte le differenze rilevate e lascia allo sviluppatore o al DBA la decisione su come procedere. È possibile scegliere fra tre opzioni per ciascuna delle differenze individuate tra un modello e un database fisico: 1. Ignorare le differenze 2. Sincronizzare il modello con il server del database fisico 3. Sincronizzare il server del database fisico con il modello Figura 4 - Le funzioni di sincronizzazione possono apportare una o più modifiche al database in una volta sola MySQL Workbench consente all'utente di procedere su base generale o su singolo oggetto, lasciando al DBA libera scelta. Dopo aver completato la sincronizzazione, il DBA può salvare il modello di MySQL Workbench e conservare le versioni del modello e del database in quel determinato momento. Copyright 2010, Sun Microsystems, Inc. Pagina 11 di 13

12 5.4 Reporting e documentazione La creazione della documentazione di un database può rivelarsi un processo lungo e complesso. Fortunatamente, MySQL Workbench offre un'utility rapida per la reportistica e la documentazione, che semplifica considerevolmente questa procedura. Un modello può essere documentato in formato testo o HTML; include inoltre tutti gli oggetti e modelli presenti in una sessione MySQL Workbench attiva. Figura 5 - Funzioni di reporting per documentare rapidamente un modello esistente 5.5 Panoramica sulle funzionalità di MySQL Workbench MySQL Workbench è attualmente disponibile gratuitamente in edizione open source e a pagamento in versione standard. Per una panoramica su MySQL Workbench e sulle differenti funzionalità tra la versione gratuita e quella a pagamento, visitate il sito: 6 Conclusione Le aziende moderne sanno riconoscere l'importanza di una soluzione basata su modelli, capace di gestire la definizione e la progettazione dei dati impiegati nei principali sistemi produttivi. I modelli non sono secondi a nessuno quando si tratta di comprendere, organizzare e gestire rapidamente applicazioni personalizzate e pacchetti applicativi basati sui dati. Perché i responsabili dei dati possano affrontare le problematiche che la progettazione e l'analisi di database complessi implicano, MySQL offre MySQL Workbench, che aiuta DBA e sviluppatori sia a creare rapidamente nuovi database MySQL sia a gestire il ciclo di vita di quelli esistenti, utilizzando le funzioni per Copyright 2010, Sun Microsystems, Inc. Pagina 12 di 13

13 la gestione delle modifiche e la reportistica. Grazie a MySQL Workbench, un DBA è in grado di aumentare la propria produttività, poiché questo strumento elimina i processi manuali, precedentemente descritti, soggetti ad errori. È così possibile disporre rapidamente di applicazioni MySQL più efficienti. Per altre informazioni su MySQL Workbench, sui download e sulle versioni gratuite e commerciali, visitate il sito Web di MySQL all'indirizzo L URL vi rimanda direttamente al sito di MySQL Workbench. Sono inoltre disponibili diversi white paper MySQL su altri aspetti d interesse aziendale (TCO, ecc.) e tecnico (storage engine, ecc.). Visitate il sito per scaricare gratuitamente i documenti. Copyright 2010, Sun Microsystems, Inc. Pagina 13 di 13

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center

Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Ottimizzazione della gestione del data center con Microsoft System Center Declinazione di responsabilità e informazioni sul copyright Le informazioni contenute nel presente documento rappresentano le conoscenze

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

La piattaforma IBM Cognos

La piattaforma IBM Cognos La piattaforma IBM Cognos Fornire informazioni complete, coerenti e puntuali a tutti gli utenti, con una soluzione economicamente scalabile Caratteristiche principali Accedere a tutte le informazioni in

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI?

PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? PUBLIC, PRIVATE O HYBRID CLOUD: QUAL È IL TIPO DI CLOUD OTTIMALE PER LE TUE APPLICAZIONI? Le offerte di public cloud proliferano e il private cloud è sempre più diffuso. La questione ora è come sfruttare

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi Analisi per tutti Considerazioni principali Soddisfare le esigenze di una vasta gamma di utenti con analisi semplici e avanzate Coinvolgere le persone giuste nei processi decisionali Consentire l'analisi

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE Versione 1.0 Via della Fisica 18/C Tel. 0971 476311 Fax 0971 476333 85100 POTENZA Via Castiglione,4 Tel. 051 7459619 Fax 051 7459619

Dettagli

MEGA Process. Manuale introduttivo

MEGA Process. Manuale introduttivo MEGA Process Manuale introduttivo MEGA 2009 SP4 1ª edizione (giugno 2010) Le informazioni contenute nel presente documento possono essere modificate senza preavviso e non costituiscono in alcun modo un

Dettagli

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali ALLEGATO A Profili professionali Nei profili di seguito descritti vengono sintetizzate le caratteristiche di delle figure professionali che verranno coinvolte nell erogazione dei servizi oggetto della

Dettagli

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis

Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis Sempre attenti ad ogni dettaglio Bosch Intelligent Video Analysis 2 Intervento immediato con Bosch Intelligent Video Analysis Indipendentemente da quante telecamere il sistema utilizza, la sorveglianza

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

CA RC/Update for DB2 for z/os

CA RC/Update for DB2 for z/os SCHEDA PRODOTTO CA RC/Update for DB2 for z/os CA RC/Update for DB2 for z/os CA RC/Update for DB2 for z/os (CA RC/Update) è uno strumento di gestione di dati e oggetti DB2 che consente agli amministratori

Dettagli

Micro Focus. Benvenuti nell'assistenza clienti

Micro Focus. Benvenuti nell'assistenza clienti Micro Focus Benvenuti nell'assistenza clienti Contenuti Benvenuti nell'assistenza clienti di Micro Focus... 2 I nostri servizi... 3 Informazioni preliminari... 3 Consegna del prodotto per via elettronica...

Dettagli

Simplex Gestione Hotel

Simplex Gestione Hotel Simplex Gestione Hotel Revisione documento 01-2012 Questo documento contiene le istruzioni per l'utilizzo del software Simplex Gestione Hotel. E' consentita la riproduzione e la distribuzione da parte

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP FileMaker Server 13 Pubblicazione Web personalizzata con PHP 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker

Dettagli

Guida Dell di base all'acquisto dei server

Guida Dell di base all'acquisto dei server Guida Dell di base all'acquisto dei server Per le piccole aziende che dispongono di più computer è opportuno investire in un server che aiuti a garantire la sicurezza e l'organizzazione dei dati, consentendo

Dettagli

white paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo

white paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo white paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo White paper La Process Intelligence migliora le prestazioni operative del settore assicurativo Pagina 2 Sintesi

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it izticket Il programma izticket permette la gestione delle chiamate di intervento tecnico. E un applicazione web, basata su un potente application server java, testata con i più diffusi browser (quali Firefox,

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma Indirizzo: Via dell'automobilismo, 109 00142 Roma (RM) Sito Web : http://www.andreasacca.com Telefono: 3776855061 Email : sacca.andrea@gmail.com PEC : andrea.sacca@pec.ording.roma.it Ing. Andrea Saccà

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

RedDot Content Management Server Content Management Server Non sottovalutate il potenziale della comunicazione online: usatela! RedDot CMS vi permette di... Implementare, gestire ed estendere progetti

Dettagli

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque

Un'infrastruttura IT inadeguata provoca danni in tre organizzazioni su cinque L'attuale ambiente di business è senz'altro maturo e ricco di opportunità, ma anche pieno di rischi. Questa dicotomia si sta facendo sempre più evidente nel mondo dell'it, oltre che in tutte le sale riunioni

Dettagli

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale

DataFix. La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale DataFix D A T A N O S T O P La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale La soluzione innovativa per l'help Desk aziendale L a necessità di fornire un adeguato supporto agli utenti di sistemi informatici

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA

REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA REALIZZARE UN MODELLO DI IMPRESA - organizzare e gestire l insieme delle attività, utilizzando una piattaforma per la gestione aziendale: integrata, completa, flessibile, coerente e con un grado di complessità

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Oracle Server per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Un sistema integrato di Business Intelligence consente all azienda customer oriented una gestione efficace ed efficiente della conoscenza del

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu

COME FRODE. la possibilità propri dati. brevissimo. Reply www.reply.eu FRAUD MANAGEMENT. COME IDENTIFICARE E COMB BATTERE FRODI PRIMA CHE ACCADANO LE Con una visione sia sui processi di business, sia sui sistemi, Reply è pronta ad offrire soluzioni innovative di Fraud Management,

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

DBMS (Data Base Management System)

DBMS (Data Base Management System) Cos'è un Database I database o banche dati o base dati sono collezioni di dati, tra loro correlati, utilizzati per rappresentare una porzione del mondo reale. Sono strutturati in modo tale da consentire

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

CA Process Automation

CA Process Automation CA Process Automation Glossario Release 04.2.00 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata come

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Università degli Studi di Parma. Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Informatica

Università degli Studi di Parma. Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Informatica Università degli Studi di Parma Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Informatica A.A. 2007-08 CORSO DI INGEGNERIA DEL SOFTWARE Prof. Giulio Destri http://www.areasp.com (C) 2007 AreaSP for

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

CA Asset Portfolio Management

CA Asset Portfolio Management CA Asset Portfolio Management Note di rilascio Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in avanti indicata

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Il ciclo di vita del software

Il ciclo di vita del software Il ciclo di vita del software Il ciclo di vita del software Definisce un modello per il software, dalla sua concezione iniziale fino al suo sviluppo completo, al suo rilascio, alla sua successiva evoluzione,

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Procedure per la scansione di sicurezza Versione 1.1 Release: settembre 2006 Indice generale Finalità... 1 Introduzione... 1 Ambito di applicazione dei

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese

Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese IBM Global Financing Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese Realizzata da IBM Global Financing ibm.com/financing/it Guida alle offerte di finanziamento per le medie imprese La gestione

Dettagli

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura

AMBIENTE DEV PASCAL. Dev-Pascal 1.9.2. Finestra di apertura Dev-Pascal 1.9.2 1 Dev-Pascal è un ambiente di sviluppo integrato per la programmazione in linguaggio Pascal sotto Windows prodotto dalla Bloodshed con licenza GNU e liberamente scaricabile al link http://www.bloodshed.net/dev/devpas192.exe

Dettagli

Business Intelligence

Business Intelligence Breve panoramica sulla Business Intelligence con software Open Source Roberto Marchetto, 14 Gennaio 2009 L'articolo ed eventuali commenti sono disponibili su www.robertomarchetto.com (Introduzione) Il

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Manuale dell'utente di SAP BusinessObjects Process Analysis

Manuale dell'utente di SAP BusinessObjects Process Analysis Manuale dell'utente di SAP BusinessObjects Process Analysis SAP BusinessObjects Process Analysis XI3.1 Service Pack 3 windows Copyright 2010 SAP AG. Tutti i diritti riservati.sap, R/3, SAP NetWeaver, Duet,

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale

Acronis Backup & Recovery 11. Affidabilità dei dati un requisito essenziale Protezio Protezione Protezione Protezione di tutti i dati in ogni momento Acronis Backup & Recovery 11 Affidabilità dei dati un requisito essenziale I dati sono molto più che una serie di uno e zero. Sono

Dettagli

CA Business Intelligence

CA Business Intelligence CA Business Intelligence Guida all'implementazione Versione 03.2.00 La presente documentazione ed ogni relativo programma software di ausilio (di seguito definiti "Documentazione") vengono forniti unicamente

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO Francesco Marchione e Dario Richichi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione di Palermo Indice Introduzione...

Dettagli

Le Dashboard di cui non si può fare a meno

Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le Dashboard di cui non si può fare a meno Le aziende più sensibili ai cambiamenti stanno facendo di tutto per cogliere qualsiasi opportunità che consenta loro di incrementare il business e di battere

Dettagli

DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI

DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI DIFENDERSI DAI MODERNI ATTACCHI DI PHISHING MIRATI 2 Introduzione Questa email è una truffa o è legittima? È ciò che si chiedono con sempre maggiore frequenza

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

BPEL: Business Process Execution Language

BPEL: Business Process Execution Language Ingegneria dei processi aziendali BPEL: Business Process Execution Language Ghilardi Dario 753708 Manenti Andrea 755454 Docente: Prof. Ernesto Damiani BPEL - definizione Business Process Execution Language

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

PRODUCT FAMILY BRIEF CA Database Management for DB2 for z/os. una solida base per la gestione efficace dei database DB2

PRODUCT FAMILY BRIEF CA Database Management for DB2 for z/os. una solida base per la gestione efficace dei database DB2 PRODUCT FAMILY BRIEF CA Database Management for DB2 for z/os una solida base per la gestione efficace dei database DB2 Gestione del database CA Database Performance Management Database Administration Database

Dettagli

Business Process Modeling and Notation e WebML

Business Process Modeling and Notation e WebML Business Process Modeling and Notation e WebML 24 Introduzione I Web Service e BPMN sono standard de facto per l interoperabilità in rete a servizio delle imprese moderne I Web Service sono utilizzati

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Piattaforma Applicativa Gestionale. Import dati. Release 7.0

Piattaforma Applicativa Gestionale. Import dati. Release 7.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import dati Release 7.0 COPYRIGHT 2000-2012 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati. Questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Le novità di QuarkXPress 10

Le novità di QuarkXPress 10 Le novità di QuarkXPress 10 INDICE Indice Le novità di QuarkXPress 10...3 Motore grafico Xenon...4 Interfaccia utente moderna e ottimizzata...6 Potenziamento della produttività...7 Altre nuove funzionalità...10

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Guida all'uso di StarOffice 5.2

Guida all'uso di StarOffice 5.2 Eraldo Bonavitacola Guida all'uso di StarOffice 5.2 Introduzione Dicembre 2001 Copyright 2001 Eraldo Bonavitacola-CODINF CODINF COordinamento Docenti INFormati(ci) Introduzione Pag. 1 INTRODUZIONE COS'È

Dettagli

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source

Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Gestire le comunicazione aziendali con software Open Source Data: Ottobre 2012 Firewall pfsense Mail Server Zimbra Centralino Telefonico Asterisk e FreePBX Fax Server centralizzato Hylafax ed Avantfax

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

IBM SPSS Modeler 16 - Manuale dell'utente

IBM SPSS Modeler 16 - Manuale dell'utente IBM SPSS Modeler 16 - Manuale dell'utente Nota Prima di utilizzare queste informazioni e il relativo prodotto, leggere le informazioni in Note a pagina 179. Informazioni sul prodotto La presente edizione

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli