Albo delle società di gestione del risparmio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Albo delle società di gestione del risparmio"

Transcript

1 Il presente albo - istituito ai sensi dell art. 35 del Decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 (Testo Unico della Finanza) - è distinto in sezioni dedicate, rispettivamente, alle società di gestione di OICVM (organismi d investimento collettivo in valori mobiliari), alle società di gestione di FIA (fondi d investimento alternativi), ai gestori di EuVECA (fondi europei per il venture capital) e di EuSEF (fondi europei per l imprenditoria sociale), di cui all art. 4-quinquies del T.U.F. L elenco allegato all albo è articolato nelle sezioni dedicate alle società di gestione UE e ai gestori di FIA UE che hanno effettuato le comunicazioni ai sensi degli art. 41-bis e 41-ter del T.U.F. Cancellazioni Albo delle società di gestione del risparmio "TANK SGR S.P.A. IN LIQUIDAZIONE" (cod ), con sede in MILANO, è stata cancellata dall'albo di cui all'art. 35 del d.lgs. 58/98 con decorrenza 9 Sezione gestori di OICVM Sezione gestori di FIA Altre variazioni "FRIULIA SGR S.P.A." (cod ), con sede in TRIESTE, ha variato la propria denominazione sociale in "FRIULIA VENETO SVILUPPO S.G.R. S.P.A." con decorrenza dal 3 VII.1

2 Sezione gestori di EuVECA Sezione gestori di EuSEF VII.2

3 Elenco allegato all albo Sezione società di gestione UE Iscrizioni B) Libera prestazione di servizi "CM INVESTMENT SOLUTIONS LIMITED" (cod ), con sede in REGNO UNITO, è stata iscritta nell'elenco allegato all'albo con decorrenza 31 luglio La società CM INVESTMENT SOLUTIONS LIMITED è stata eliminata dall elenco delle SGR estere a seguito di annullamento da parte dell Autorità di vigilanza inglese della precedente notifica. Sezione gestori di FIA UE Iscrizioni B) Libera prestazione di servizi "AGFE LLP" (cod ), con sede in LONDRA (REGNO UNITO), è stata iscritta nell'elenco allegato all'albo con decorrenza 23 "GROSVENOR INVESTMENT MANAGEMENT LTD" (cod ), con con decorrenza 23 VII.3

4 "HASTINGS FUNDS MANAGEMENT (UK) LIMITED" (cod ), con con decorrenza 23 "PANTHEON VENTURES (UK) LLP" (cod ), con sede in LONDRA "RIVERROCK EUROPEAN CAPITAL PARTNERS LLP" (cod ), con con decorrenza 23 "DEUTSCHE ALTERNATIVE ASSET MANAGEMENT (UK) LIMITED" (cod ), con sede in LONDRA (REGNO UNITO), è stata iscritta nell'elenco allegato all'albo con decorrenza 23 "DEUTSCHE ALTERNATIVE ASSET MANAGEMENT (GLOBAL) LIMITED" (cod ), con sede in LONDRA (REGNO UNITO), è stata iscritta nell'elenco allegato all'albo con decorrenza 23 "CBRE GLOBAL COLLECTIVE INVESTORS UK LIMITED" (cod ), con sede in LONDRA (REGNO UNITO), è stata iscritta nell'elenco allegato all'albo con decorrenza 23 "ARAN ASSET MANAGEMENT LIMITED" (cod ), con sede in DUBLINO (IRLANDA), è stata iscritta nell'elenco allegato all'albo con decorrenza 23 "PARTNERS GROUP (UK) LTD" (cod ), con sede in LONDRA "TRISTAN CAPITAL PARTNERS LLP" (cod ), con sede in LONDRA "TIMBERLAND FUND MANAGEMENT LTD" (cod ), con sede in MALTA, è stata iscritta nell'elenco allegato all'albo con decorrenza 23 "GENERATION INVESTMENT MANAGEMENT LLP" (cod ), con con decorrenza 23 "VALU-TRAC INVESTMENT MANAGEMENT LTD" (cod ), con sede nel REGNO UNITO, è stata iscritta nell'elenco allegato all'albo con decorrenza 23 "CBRE GLOBAL INVESTMENT PARTNERS LIMITED" (cod ), con con decorrenza 23 "OLDFIELD PARTNERS LLP" (cod ), con sede in LONDRA (REGNO UNITO), è stata iscritta nell'elenco allegato all'albo con decorrenza 23 "ASSET VALUE INVESTORS LIMITED" (cod ), con sede in LONDRA VII.4

5 "ARDIAN INVESTMENT UK LIMITED" (cod ), con sede in LONDRA "3I INVESTMENTS PLC" (cod ), con sede in LONDRA (REGNO UNITO), è stata iscritta nell'elenco allegato all'albo con decorrenza 23 "ODEY ASSET MANAGEMENT LLP" (cod ), con sede in LONDRA "HEWITT RISK MANAGEMENT SERVICES LIMITED" (cod ), con con decorrenza 23 "ASPECT CAPITAL LIMITED" (cod ), con sede in LONDRA (REGNO UNITO), è stata iscritta nell'elenco allegato all'albo con decorrenza 23 "BCM & PARTNERS LLP" (cod ), con sede in LONDRA (REGNO UNITO), è stata iscritta nell'elenco allegato all'albo con decorrenza 23 "EFG ASSET MANAGEMENT (UK)" (cod ), con sede in LONDRA "DECURA IM LLP" (cod ), con sede in LONDRA (REGNO UNITO), è stata iscritta nell'elenco allegato all'albo con decorrenza 24 "MSK CAPITAL PARTNERS LLP" (cod ), con sede in LONDRA (REGNO UNITO), è stata iscritta nell'elenco allegato all'albo con decorrenza 24 "TAGES CAPITAL LLP" (cod ), con sede in LONDRA (REGNO UNITO), è stata iscritta nell'elenco allegato all'albo con decorrenza 25 "MACKAY SHIELDS UK LLP" (cod ), con sede in LONDRA (REGNO UNITO), è stata iscritta nell'elenco allegato all'albo con decorrenza 28 "MARATHON ASSET MANAGEMENT LLP" (cod ), con sede in LONDRA (REGNO UNITO), è stata iscritta nell'elenco allegato all'albo con decorrenza 30 "BLUEBAY ASSET MANAGEMENT LLP" (cod ), con sede in LONDRA (REGNO UNITO), è stata iscritta nell'elenco allegato all'albo con decorrenza 31 Cancellazioni B) Libera prestazione di servizi (nessuna) Altre variazioni B) Libera prestazione di servizi (nessuna) VII.5

AIFMD NOVITÀ INTRODOTTE CON I DECRETI ATTUATIVI: AMBITI DI APPLICAZIONE E PROFILI DI GOVERNANCE

AIFMD NOVITÀ INTRODOTTE CON I DECRETI ATTUATIVI: AMBITI DI APPLICAZIONE E PROFILI DI GOVERNANCE AIFMD NOVITÀ INTRODOTTE CON I DECRETI ATTUATIVI: AMBITI DI APPLICAZIONE E PROFILI DI GOVERNANCE Partner di: Private Equity LAB Associato a: Shadow Banking e AIFMD G20 Pittsburgh 2009 Rivedere l intero

Dettagli

Provvedimenti di carattere generale delle autorità creditizie Sezione II - Banca d'italia

Provvedimenti di carattere generale delle autorità creditizie Sezione II - Banca d'italia Comunicazione del 25 marzo 2015. Recepimento della direttiva 2011/61/UE (AIFMD). Modifiche alla disciplina in materia di risparmio gestito. Adempimenti per le SGR che intendono essere iscritte all'albo

Dettagli

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: AVVIO DEL PROGRAMMA DI ACQUISTO DI AZIONI PROPRIE ORDINARIE PER L ASSEGNAZIONE GRATUITA AI DIPENDENTI

COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: AVVIO DEL PROGRAMMA DI ACQUISTO DI AZIONI PROPRIE ORDINARIE PER L ASSEGNAZIONE GRATUITA AI DIPENDENTI COMUNICATO STAMPA INTESA SANPAOLO: AVVIO DEL PROGRAMMA DI ACQUISTO DI AZIONI PROPRIE ORDINARIE PER L ASSEGNAZIONE GRATUITA AI DIPENDENTI Torino, Milano, 8 ottobre 2015 Intesa Sanpaolo informa che dal 9

Dettagli

LE NUOVE REGOLE PER FONDI E SICAF

LE NUOVE REGOLE PER FONDI E SICAF LE NUOVE REGOLE PER FONDI E SICAF IL REGOLAMENTO DI BANKITALIA: CONTENUTI E IMPATTO SULLA FINANZA IMMOBILIARE Avv. Riccardo Delli Santi 1 DAL 2011 AD OGGI 2011 Direttiva 2011/61/UE Sui gestori di fondi

Dettagli

Mappa mensile del Risparmio Gestito

Mappa mensile del Risparmio Gestito Mappa mensile del Risparmio Gestito Marzo 2014 Pubblicata il 23/04/2014 - L'utilizzo e la diffusione delle informazioni sono consentiti previa citazione della fonte - Mappa mensile del Risparmio Gestito

Dettagli

CHALLENGE FUNDS. Relazione Semestrale non sottoposta a revisione contabile. al 30 giugno 2012. Società di gestione

CHALLENGE FUNDS. Relazione Semestrale non sottoposta a revisione contabile. al 30 giugno 2012. Società di gestione CHALLENGE FUNDS Relazione Semestrale non sottoposta a revisione contabile al 30 giugno 2012 Società di gestione INDICE Informazioni Generali 3-4 Stato Patrimoniale 5-31 Variazioni del Numero di Quote 32-57

Dettagli

L attuazione della Direttiva AIFM tra criticità e opportunità per il private equity

L attuazione della Direttiva AIFM tra criticità e opportunità per il private equity Avv. Cristina Cengia Partner Morri Cornelli e Associati Milano, 13 novembre 2013 Seminario: L attuazione della Direttiva AIFM tra criticità e opportunità per il private equity * * * Introduzione alla AIFMD

Dettagli

Pirelli & C. S.p.A. Assemblea del 10 maggio 2012

Pirelli & C. S.p.A. Assemblea del 10 maggio 2012 Pirelli & C. S.p.A. Assemblea del 10 maggio 2012 Lista di candidati per la nomina del Collegio Sindacale presentata da un gruppo di società di gestione del risparmio e di intermediari finanziari Lista

Dettagli

Assemblea. 17 aprile 2015. Nomina del Collegio Sindacale. Lista n.2

Assemblea. 17 aprile 2015. Nomina del Collegio Sindacale. Lista n.2 Assemblea 17 aprile 2015 Nomina del Collegio Sindacale Lista n.2 Comunicazione ex art 23 Allegato B1 del Provvedimento Banca d' Italia / Consob del 22 febbraio 2008 modificato il 24 dicembre 2010 Intermediario

Dettagli

DECRETO LEGISLATIVO RECANTE ATTUAZIONE DELLA DIRETTIVA 2011/61/UE, SUI GESTORI DI FONDI DI INVESTIMENTO ALTERNATIVI, CHE MODIFICA

DECRETO LEGISLATIVO RECANTE ATTUAZIONE DELLA DIRETTIVA 2011/61/UE, SUI GESTORI DI FONDI DI INVESTIMENTO ALTERNATIVI, CHE MODIFICA DECRETO LEGISLATIVO RECANTE ATTUAZIONE DELLA DIRETTIVA 2011/61/UE, SUI GESTORI DI FONDI DI INVESTIMENTO ALTERNATIVI, CHE MODIFICA LE DIRETTIVE 2003/41/CE E 2009/65/CE E I REGOLAMENTI (CE) N. 1060/2009

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Articolo 2. Riscossione coattiva e interessi di mora

Articolo 2. Riscossione coattiva e interessi di mora b) la descrizione della causale del versamento, nella sezione del modulo di bonifico che prevede l indicazione di informazioni per il destinatario. 6. La descrizione delle causali di versamento da utilizzare

Dettagli

SEGNALAZIONI DI OPERATIVITA DA PARTE DI SOGGETTI CHE NON RISULTANO ISCRITTI IN ALBI O ELENCHI TENUTI DALLA BANCA D ITALIA (Aggiornate al 9 marzo 2015)

SEGNALAZIONI DI OPERATIVITA DA PARTE DI SOGGETTI CHE NON RISULTANO ISCRITTI IN ALBI O ELENCHI TENUTI DALLA BANCA D ITALIA (Aggiornate al 9 marzo 2015) SEGNALAZIONI DI OPERATIVITA DA PARTE DI SOGGETTI CHE NON RISULTANO ISCRITTI IN ALBI O ELENCHI TENUTI DALLA BANCA D ITALIA (Aggiornate al 9 marzo 2015) Ensign Union plc Si segnala che la "Ensign Union plc"

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

MEDIOLANUM BEST BRANDS RELAZIONE SEMESTRALE NON SOTTOPOSTA A REVISIONE CONTABILE PER IL PERIODO FINANZIARIO CHIUSO

MEDIOLANUM BEST BRANDS RELAZIONE SEMESTRALE NON SOTTOPOSTA A REVISIONE CONTABILE PER IL PERIODO FINANZIARIO CHIUSO Mediolanum Best Brands Relazione semestrale - 30 giugno 2015 MEDIOLANUM BEST BRANDS RELAZIONE SEMESTRALE NON SOTTOPOSTA A REVISIONE CONTABILE PER IL PERIODO FINANZIARIO CHIUSO IL 30 GIUGNO 2015 INDICE

Dettagli

IL FONDO DI CREDITO DIRETTO. Convegno di studi dell Università di Macerata Laboratorio Fausto Vicarelli per lo studio dei rapporti tra banca e impresa

IL FONDO DI CREDITO DIRETTO. Convegno di studi dell Università di Macerata Laboratorio Fausto Vicarelli per lo studio dei rapporti tra banca e impresa IL FONDO DI CREDITO DIRETTO prof. Maurizio Sciuto - Università di Macerata Convegno di studi dell Università di Macerata Laboratorio Fausto Vicarelli per lo studio dei rapporti tra banca e impresa Il finanziamento

Dettagli

Aprile 2014. 2003/41/CE e 2009/65/CE e i Regolamenti (CE) n. 1060/2009 e (UE) n. 1095/2010.

Aprile 2014. 2003/41/CE e 2009/65/CE e i Regolamenti (CE) n. 1060/2009 e (UE) n. 1095/2010. Aprile 2014 Recepimento della AIFMD in Italia e spunti EMIR Laura Francazi, Allen & Overy Il decreto legislativo 1 che recepisce in Italia le disposizioni della direttiva europea sui gestori di fondi di

Dettagli

Pirelli & C. S.p.A. Assemblea del 14 maggio 2015

Pirelli & C. S.p.A. Assemblea del 14 maggio 2015 Pirelli & C. S.p.A. Assemblea del 14 maggio 2015 Lista di candidati per la nomina del Collegio Sindacale presentata da un gruppo di società di gestione del risparmio e di intermediari finanziari. Lista

Dettagli

Società d investimento a capitale variabile Sede legale: 49, avenue J.F. Kennedy, L-1855 Lussemburgo R.C.S. Lussemburgo B-119.

Società d investimento a capitale variabile Sede legale: 49, avenue J.F. Kennedy, L-1855 Lussemburgo R.C.S. Lussemburgo B-119. Società d investimento a capitale variabile Sede legale: 49, avenue J.F. Kennedy, L-1855 Lussemburgo R.C.S. Lussemburgo B-119.899 (la Società ) AVVISO IMPORTANTE AGLI AZIONISTI DI Classe di Azioni 3C (ISIN:

Dettagli

Recepimento in Italia della Direttiva 2011/61/UE (AIFMD - Alternative Investment Fund Managers Directive)

Recepimento in Italia della Direttiva 2011/61/UE (AIFMD - Alternative Investment Fund Managers Directive) FLASH REPORT Recepimento in Italia della Direttiva 2011/61/UE (AIFMD - Alternative Investment Fund Managers Directive) Overview e Focus sul Sistema di Gestione del Rischio Marzo 2015 Introduzione all AIFMD

Dettagli

Tabelle \ Assogestioni. La raccolta netta a aprile delle Sgr associate ad Assogestioni Elaborazione Invice su dati Assogestioni in milioni di euro

Tabelle \ Assogestioni. La raccolta netta a aprile delle Sgr associate ad Assogestioni Elaborazione Invice su dati Assogestioni in milioni di euro Tabelle \ Assogestioni 41 La raccolta netta a aprile delle Sgr associate ad Assogestioni Elaborazione Invice su dati Assogestioni in milioni di euro mln euro Patrimonio Gestito Patrimonio Gestito mln euro

Dettagli

Attuazione della direttiva 2011/61/UE, in materia di fondi di investimento alternativi

Attuazione della direttiva 2011/61/UE, in materia di fondi di investimento alternativi Attuazione della direttiva 2011/61/UE, in materia di fondi di investimento alternativi (Schema di decreto legislativo n. 55) N. 51 15 gennaio 2014 Camera dei deputati XVII LEGISLATURA Verifica delle quantificazioni

Dettagli

Mappa del risparmio gestito. - dicembre 2007 -

Mappa del risparmio gestito. - dicembre 2007 - Mappa del risparmio gestito - dicembre 2007 - La Mappa del Risparmio Gestito mostra le caratteristiche e l'evoluzione delle gestioni individuali e collettive effettuate dalle società appartenenti a gruppi

Dettagli

Il presente comunicato è reso anche ai sensi dell art. 71 bis del Regolamento di attuazione del Decreto Legislativo n. 58 del 1998.

Il presente comunicato è reso anche ai sensi dell art. 71 bis del Regolamento di attuazione del Decreto Legislativo n. 58 del 1998. COMUNICATO STAMPA DEA CAPITAL ENTRA NEL SETTORE DELL ALTERNATIVE ASSET MANAGEMENT ATTRAVERSO L ACQUISIZIONE DI UNA PARTECIPAZIONE DEL 44,4% IN IDEA ALTERNATIVE INVESTMENTS SOTTOSCRITTO UN COMMITMENT FINO

Dettagli

1 Macerata, 14 novembre 2014 IL FINANZIAMENTO DELLE PMI ALTERNATIVO AL CREDITO BANCARIO

1 Macerata, 14 novembre 2014 IL FINANZIAMENTO DELLE PMI ALTERNATIVO AL CREDITO BANCARIO 1 Macerata, 14 novembre IL FINANZIAMENTO DELLE PMI ALTERNATIVO AL CREDITO BANCARIO 2 Macerata, 14 novembre LE INIZIATIVE A LIVELLO EUROPEO: EUVECA, EUSEF Il 17 aprile 2013 sono stati pubblicati: (i) il

Dettagli

1 Milano, 26 marzo 2014 FONDI COMUNI D INVESTIMENTO ALTERNATIVI E FINANZIAMENTO ALLE IMPRESE: TRA VINCOLI E OPPORTUNITA

1 Milano, 26 marzo 2014 FONDI COMUNI D INVESTIMENTO ALTERNATIVI E FINANZIAMENTO ALLE IMPRESE: TRA VINCOLI E OPPORTUNITA 1 Milano, 26 marzo 2014 FONDI COMUNI D INVESTIMENTO ALTERNATIVI E FINANZIAMENTO ALLE IMPRESE: TRA VINCOLI E OPPORTUNITA 2 Milano, 26 marzo 2014 I FONDI COMUNI D INVESTIMENTO ALTERNATIVI: I FIA ITALIANI

Dettagli

ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA TENUTASI IN DATA 13 GIUGNO 2014 RENDICONTO SINTETICO DELLE VOTAZIONI SUI PUNTI ALL ORDINE DEL GIORNO

ASSEMBLEA ORDINARIA E STRAORDINARIA TENUTASI IN DATA 13 GIUGNO 2014 RENDICONTO SINTETICO DELLE VOTAZIONI SUI PUNTI ALL ORDINE DEL GIORNO A2A S.p.A. Sede Legale Brescia (BS) Via Lamarmora n. 230 Capitale Sociale Euro 1.629.110.744,04 interamente versato Codice Fiscale, Partita IVA e Numero di Iscrizione al Registro delle Imprese di Brescia

Dettagli

La classifica dei gruppi

La classifica dei gruppi La classifica dei gruppi Tav. 2.1 Racclta gestit 1 GRUPPO INTESA SANPAOLO -2.805,8 214.091 23,5% 211.397 EURIZON CAPITAL -1.857,5 162.031 17,7% 160.013 Fndi aperti -1.477,3 70.139 7,7% 69.857 GPF retail

Dettagli

Agosto 2015 Marzo 2015

Agosto 2015 Marzo 2015 Agosto 2015 Marzo 2015 Caratteristiche OEIC (Sicav Inglese) Disponibili solo sulla sicav di diritto inglese 6 comparti azionari 9 comparti obbligazionari 3 valute di investimento: euro / usd / gbp Stacco

Dettagli

Nuovi protagonisti del risparmio. nazionali

Nuovi protagonisti del risparmio. nazionali Alessandra Russo Il risparmio gestito italiano: analisi del mercato e aggiornamento normativo Nuovi protagonisti del risparmio gestito alla luce delle evoluzioni i normative comunitarie e nazionali Alessandra

Dettagli

Alcune brevi considerazioni sulla disciplina delle Società di investimento a capitale fisso (Sicaf)

Alcune brevi considerazioni sulla disciplina delle Società di investimento a capitale fisso (Sicaf) Alcune brevi considerazioni sulla disciplina delle Società di investimento a capitale fisso (Sicaf) Il decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 ha apportato importanti modifiche al Testo Unico della Finanza

Dettagli

FONDI ALTERNATIVI: LE NUOVE REGOLE PER I GESTORI

FONDI ALTERNATIVI: LE NUOVE REGOLE PER I GESTORI Ottobre 2013 FONDI ALTERNATIVI: LE NUOVE REGOLE PER I GESTORI Il 22 luglio 2013 è scaduto il termine di recepimento negli ordinamenti nazionali della direttiva 2011/61/UE (la Direttiva AIFM o Direttiva

Dettagli

D.M. 166/2014 MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE. Visto il decreto 10 maggio 2007 n. 62, adottato dal Ministero dell economia e delle finanze

D.M. 166/2014 MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE. Visto il decreto 10 maggio 2007 n. 62, adottato dal Ministero dell economia e delle finanze MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 2 settembre 2014, n. 166 (G.U. 13 novembre 2014, n.264) Regolamento di attuazione dell articolo 6, comma 5-bis del decreto legislativo 5 dicembre 2005, n.

Dettagli

Pianificazione fiscale internazionale

Pianificazione fiscale internazionale Pianificazione fiscale internazionale Uno strumento strategico per ottimizzare il carico fiscale Definizione Vantaggi Tecniche Criteri di selezione Organizzazione Pagina 1 Premessa Lo scopo della presente

Dettagli

Art. 1. Misura del contributo

Art. 1. Misura del contributo CONSOB - Delibera 23 dicembre 2014, n. 19087 Determinazione della misura della contribuzione dovuta, ai sensi dell'art. 40 della legge n. 724/1994, per l'esercizio 2015 (Provvedimento pubblicato nella

Dettagli

ARIANNA IMMACOLATO IMPATTO DELL IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE DIRETTORE SETTORE FISCALE ASSOGESTIONI MILANO, 31 OTTOBRE 2013

ARIANNA IMMACOLATO IMPATTO DELL IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE DIRETTORE SETTORE FISCALE ASSOGESTIONI MILANO, 31 OTTOBRE 2013 IMPATTO DELL IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE ITALIANA ED EUROPEA SULL INDUSTRIA ITALIANA DEL RISPARMIO GESTITO ARIANNA IMMACOLATO DIRETTORE SETTORE FISCALE ASSOGESTIONI MILANO, 31 OTTOBRE 2013 1

Dettagli

Finanziare la ricerca: la partnership pubblico-privata Alberto Trombetta Finlombarda Gestioni SGR SpA Roma, 11 luglio 2005

Finanziare la ricerca: la partnership pubblico-privata Alberto Trombetta Finlombarda Gestioni SGR SpA Roma, 11 luglio 2005 FINLOMBARDAGESTIONI società di gestione del risparmio Finanziare la ricerca: la partnership pubblico-privata Alberto Trombetta Finlombarda Gestioni SGR SpA Roma, 11 luglio 2005 Forte crescita degli aiuti

Dettagli

II.1. Provvedimenti di carattere generale delle autorità creditizie Sezione II - Banca d'italia. Bollettino di Vigilanza n.

II.1. Provvedimenti di carattere generale delle autorità creditizie Sezione II - Banca d'italia. Bollettino di Vigilanza n. Comunicazione del 30 aprile 2015 - Nuovo archivio elettronico delle succursali di banche, Istituti di pagamento e Istituti di moneta elettronica e dei dati anagrafici relativi agli OICR. 1. Premessa La

Dettagli

BANCA CENTRALE EUROPEA

BANCA CENTRALE EUROPEA 19.6.2012 Gazzetta ufficiale dell Unione europea C 175/11 III (Atti preparatori) BANCA CENTRALE EUROPEA PARERE DELLA BANCA CENTRALE EUROPEA del 25 aprile 2012 in merito alla proposta di regolamento del

Dettagli

3. Regime fiscale dei partecipanti... 15

3. Regime fiscale dei partecipanti... 15 Circolare n. 33/E Direzione Centrale Normativa Roma, 15 luglio 2011 OGGETTO: Articolo 2, commi da 62 a 79, del decreto-legge del 29 dicembre 2010, n. 225, convertito, con modificazioni, dalla legge 26

Dettagli

MALTA. Sviluppo e Crescita: in pole position per fondi UCITS e fondi alternativi. Palazzo Mezzanotte, Milano Joseph Camilleri - Valletta Fund Services

MALTA. Sviluppo e Crescita: in pole position per fondi UCITS e fondi alternativi. Palazzo Mezzanotte, Milano Joseph Camilleri - Valletta Fund Services MALTA Sviluppo e Crescita: in pole position per fondi UCITS e fondi alternativi Palazzo Mezzanotte, Milano Joseph Camilleri - Valletta Fund Services giovedí 10 aprile 2014 Agenda Sezione 1 I servizi finanziari

Dettagli

Relatori: Fausto Fasciani

Relatori: Fausto Fasciani Relatori: Fausto Fasciani GLI ALBORI DELLA PROMOZIONE E DELLA CONSULENZA FINANZIARIA Alla fine degli anni 60 nascono i cosiddetti fondi atipici ed i Lussemburghesi storici Attività svolta da consulenti

Dettagli

NOTA A COMMENTO ELABORATA CON L AUSILIO DELL AVV. FEDERICO RASI DELLO STUDIO VISENTINI MARCHETTI E ASSOCIATI

NOTA A COMMENTO ELABORATA CON L AUSILIO DELL AVV. FEDERICO RASI DELLO STUDIO VISENTINI MARCHETTI E ASSOCIATI NOTA A COMMENTO ELABORATA CON L AUSILIO DELL AVV. FEDERICO RASI DELLO STUDIO VISENTINI MARCHETTI E ASSOCIATI 1. Il regime fiscale delle SICAF. Tra le novità fiscali, va, innanzitutto, segnalato che l art.

Dettagli

Bollettino di Vigilanza

Bollettino di Vigilanza Bollettino di Vigilanza Numero 5 - Maggio 2006 Pubbl. mensile - Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 9030 - Direttore responsabile: dr. Giovanni Castaldi INDICE PARTE PRIMA PROVVEDIMENTI DI CARATTERE

Dettagli

40 FONDACO -8,3 Fondi aperti -16,0 Gestione di portafoglio istituzionali 7,7 41 ABERDEEN ASSET MANAGEMENT PLC (*) ND

40 FONDACO -8,3 Fondi aperti -16,0 Gestione di portafoglio istituzionali 7,7 41 ABERDEEN ASSET MANAGEMENT PLC (*) ND Tav 2.2 Raccolta netta Mln euro 1 GRUPPO INTESA SANPAOLO -3.224,3 EURIZON CAPITAL -2.811,1-1.804,8 Gestione di portafoglio retail -499,5 Gestione di portafoglio istituzionali -506,8 BANCA FIDEURAM -413,2-403,8

Dettagli

Mappa mensile del Risparmio Gestito

Mappa mensile del Risparmio Gestito Mappa mensile del Risparmio Gestito agosto 2011 Pubblicata il 23/09/2011 - L'utilizzo e la diffusione delle informazioni sono consentiti previa citazione della fonte - Mappa mensile del Risparmio Gestito

Dettagli

PUBBLICAZIONE DEI CHIARIMENTI RICHIESTI AI SENSI DEL PUNTO XII DEL DISCIPLINARE DI GARA

PUBBLICAZIONE DEI CHIARIMENTI RICHIESTI AI SENSI DEL PUNTO XII DEL DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA RISTRETTA PER LA SELEZIONE DI UNA SOCIETÀ DI GESTIONE DEL RISPARMIO (SGR) PER LA GESTIONE DI UN FONDO DI INVESTIMENTO IMMOBILIARE, ANCHE DI NUOVA ISTITUZIONE, RELATIVO AD IMMOBILI SITI NEL COMUNE

Dettagli

x) l Organismo dei Promotori fi nanziari di cui all art. 31, comma 4, del decreto legislativo n. 58/1998. Art. 2. Disposizioni fi nali

x) l Organismo dei Promotori fi nanziari di cui all art. 31, comma 4, del decreto legislativo n. 58/1998. Art. 2. Disposizioni fi nali ma 1, del decreto legislativo n. 58/1998, hanno ottenuto l approvazione del prospetto - unico o tripartito - ovvero del prospetto di base, ma non hanno concluso nel periodo compreso tra il 2 gennaio 2014

Dettagli

Osservazioni relative alle proposte di modifica del TUF

Osservazioni relative alle proposte di modifica del TUF Risposta ABI alla consultazione del Dipartimento del Tesoro sullo schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva 2009/65/CE, concernente il coordinamento delle disposizioni legislative,

Dettagli

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE 1 di 9 13/11/2014 18:26 MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE DECRETO 2 settembre 2014, n. 166 Regolamento di attuazione dell'articolo 6, comma 5-bis del decreto legislativo 5 dicembre 2005, n. 252,

Dettagli

La SICAF mobiliare principali profili fiscali. Avv. Enrico Pauletti. Milano, 25 marzo 2015

La SICAF mobiliare principali profili fiscali. Avv. Enrico Pauletti. Milano, 25 marzo 2015 La SICAF mobiliare principali profili fiscali Avv. Enrico Pauletti Milano, 25 marzo 2015 1 Premessa - Introduzione della SICAF Introduzione con il D. Lgs. n. 44/2014 di recepimento della Direttiva AIFM

Dettagli

Key Investor Information Document (KIID)

Key Investor Information Document (KIID) Key Investor Information Document (KIID) Guida alle novità sui documenti di vendita QUESTIONS & ANSWERS Introduzione al KIID 1. Cos è il KIID e qual è il suo obiettivo? Il KIID (Key Investor Information

Dettagli

LE SICAF: UNA NUOVA FORMA DI GESTIONE COLLETTIVA DEL RISPARMIO

LE SICAF: UNA NUOVA FORMA DI GESTIONE COLLETTIVA DEL RISPARMIO regolazione LE SICAF: UNA NUOVA FORMA DI GESTIONE COLLETTIVA DEL RISPARMIO Luigi Rizzi * Le Società di Investimento a Capitale Fisso (SICAF) rappresentano una delle principali novità della direttiva AIFM.

Dettagli

Oggetto: Regolamento operazione a premi Vieni con noi 2014

Oggetto: Regolamento operazione a premi Vieni con noi 2014 CREDITO EMILIANO SPA Capogruppo del Gruppo bancario Credito Emiliano - Credem - Capitale versato euro 332.392.107 - Codice Fiscale e Registro Imprese di Reggio Emilia 01806740153 - P. IVA 00766790356 -

Dettagli

Oggetto: Regolamento operazione a premi Rimborso bolli 2014

Oggetto: Regolamento operazione a premi Rimborso bolli 2014 CREDITO EMILIANO SPA Capogruppo del Gruppo bancario Credito Emiliano - Credem - Capitale versato euro 332.392.107 - Codice Fiscale e Registro Imprese di Reggio Emilia 01806740153 - P. IVA 00766790356 -

Dettagli

LA FOTOGRAFIA DI COMETA AL 31/12/2013

LA FOTOGRAFIA DI COMETA AL 31/12/2013 LA FOTOGRAFIA DI COMETA AL 31/12/2013 I RENDIMENTI E I NUMERI DI COMETA AL 31/12/2013 RENDIMENTI DA INIZIO ANNO Valore di Valore di 31/12/2012 31/12/2013 netto Monetario Plus 14,123 14,301 1,26% Sicurezza

Dettagli

Web Collaboration Istruzioni relative all operatività della sezione Il Tuo Private Banker

Web Collaboration Istruzioni relative all operatività della sezione Il Tuo Private Banker Web Collaboration Istruzioni relative all operatività della sezione Il Tuo Private Banker 1. Prestazione del servizio di consulenza in materia di investimenti nell ambito della sezione Il Tuo Private Banker

Dettagli

PHARUS SICAV Société d Investissement à Capital Variable 20, boulevard Emmanuel Servais L-2535 LUSSEMBURGO R.C.S. Luxembourg: B 90212

PHARUS SICAV Société d Investissement à Capital Variable 20, boulevard Emmanuel Servais L-2535 LUSSEMBURGO R.C.S. Luxembourg: B 90212 AVVISO AGLI AZIONISTI Il Consiglio di amministrazione di Pharus SICAV (di seguito, il "Fondo") desidera informarla che, a decorrere dal 19 febbraio 2015 (di seguito, la "data di efficacia"), saranno introdotte

Dettagli

PROVVEDIMENTO N. 22 del 21 OTTOBRE 2014 L ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI

PROVVEDIMENTO N. 22 del 21 OTTOBRE 2014 L ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI PROVVEDIMENTO N. 22 del 21 OTTOBRE 2014 MODIFICHE ED INTEGRAZIONI AL REGOLAMENTO ISVAP N. 36 DEL 31 GENNAIO 2011, CONCERNENTE LE LINEE GUIDA IN MATERIA DI INVESTIMENTI E DI ATTIVI A COPERTURA DELLE RISERVE

Dettagli

Resoconto del Fondo Tecla al 30 settembre 2015

Resoconto del Fondo Tecla al 30 settembre 2015 O M - L og o Resoconto del Fondo Tecla al 30 settembre 2015 PRELIOS Società di Gestione del Risparmio S.p.A. Viale Piero e Alberto Pirelli, 27-20126 Milano Telefono +39.02.6281.1 Fax +39.02.6281.6061 Capitale

Dettagli

Decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58:

Decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58: Aggiornato con le modifiche apportate dalla D.Lgs. n. 72 del 12.5.2015 A cura della Divisione Tutela del Consumatore Ufficio Relazioni con il Pubblico Giugno 2015 [pagina bianca] All interno dell articolato

Dettagli

La Mission di UBI Pramerica

La Mission di UBI Pramerica La Mission di UBI Pramerica è quella di creare valore, integrando le competenze locali con un esperienza globale, per proteggere e incrementare la ricchezza dei propri clienti. Chi è UBI Pramerica Presente

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM PREMIUM PLAN NEW EDITION. prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked.

Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM PREMIUM PLAN NEW EDITION. prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked. Offerta pubblica di sottoscrizione di MEDIOLANUM PREMIUM PLAN NEW EDITION prodotto finanziario-assicurativo di tipo Unit Linked Scheda Sintetica è un prodotto di Retro di copertina 1/5 INFORMAZIONI GENERALI

Dettagli

CARTELLA STAMPA. Ottobre 2013. Chi Siamo La Storia Obiettivi integrazione industriale L Offerta di ADVAM Partners SGR Management Contatti

CARTELLA STAMPA. Ottobre 2013. Chi Siamo La Storia Obiettivi integrazione industriale L Offerta di ADVAM Partners SGR Management Contatti CARTELLA STAMPA Ottobre 2013 IR Top Consulting Media Relations & Financial Communication Via C. Cantù, 1 Milano Domenico Gentile, Antonio Buozzi Tel. +39 (02) 45.47.38.84/3 d.gentile@irtop.com ufficiostampa@irtop.com

Dettagli

Diritto del mercato finanziario. Francesca Mattassoglio

Diritto del mercato finanziario. Francesca Mattassoglio Diritto del mercato finanziario Francesca Mattassoglio GLI INTERMEDIARI DEL MERCATO È difficile che domanda e offerta si incontrino spontaneamente e direttamente nel mercato mobiliare; Sia per le diverse

Dettagli

LE NUOVE REGOLE EUROPEE PER IL VENTURE CAPITAL: UN «LEVEL PLAYING FIELD» PER IL SOSTEGNO DELLE IMPRESE INNOVATIVE [giugno 2013] * * *

LE NUOVE REGOLE EUROPEE PER IL VENTURE CAPITAL: UN «LEVEL PLAYING FIELD» PER IL SOSTEGNO DELLE IMPRESE INNOVATIVE [giugno 2013] * * * LE NUOVE REGOLE EUROPEE PER IL VENTURE CAPITAL: UN «LEVEL PLAYING FIELD» PER IL SOSTEGNO DELLE IMPRESE INNOVATIVE [giugno 2013] * * * 1. Obiettivi In linea con gli obiettivi del piano d azione europeo

Dettagli

L asset allocation all interno di una piattaforma selezionata di fondi

L asset allocation all interno di una piattaforma selezionata di fondi L asset allocation all interno di una piattaforma selezionata di fondi Paolo Andrea Di Lullo Direttore Commerciale Business Development Selezione Analisi Monitoraggio Controllo del rischio Il processo

Dettagli

Ucits III alternativi: la nuova via d'accesso alle strategie hedge. Stefano Gaspari, Amministratore Delegato, MondoHedge. Rimini, 19 maggio 2011

Ucits III alternativi: la nuova via d'accesso alle strategie hedge. Stefano Gaspari, Amministratore Delegato, MondoHedge. Rimini, 19 maggio 2011 Ucits III alternativi: la nuova via d'accesso alle strategie hedge Stefano Gaspari, Amministratore Delegato, MondoHedge Rimini, 19 maggio 2011 Ucits Hedge Fund (o Ucits III alternativi): una nuova via

Dettagli

Come da successivo comma 2, punto 2/2. Art. 1, lett. h)

Come da successivo comma 2, punto 2/2. Art. 1, lett. h) Art. 1, lett. b) Art. 1, lett. c) Art. 1, lett. d) Art. 1, lett. e) Imprese di investimento comunitarie con succursale in Italia ed imprese di investimento extracomunitarie, con o senza succursale, autorizzate

Dettagli

FundLogic Alternatives plc RELAZIONE PROVVISORIA E BILANCIO NON CERTIFICATO PER IL PERIODO COMPRESO TRA IL 1 AGOSTO 2013 E IL 31 GENNAIO 2014

FundLogic Alternatives plc RELAZIONE PROVVISORIA E BILANCIO NON CERTIFICATO PER IL PERIODO COMPRESO TRA IL 1 AGOSTO 2013 E IL 31 GENNAIO 2014 una società di investimento a capitale variabile e responsabilità segregata tra i Comparti, costituita in data 28 aprile 2010 in Irlanda e autorizzata dalla Banca Centrale d'irlanda ai sensi del Regolamento

Dettagli

JPMorgan Investment Funds Global Bond Fund (EUR) (il Comparto )

JPMorgan Investment Funds Global Bond Fund (EUR) (il Comparto ) JPMorgan Investment Funds Global Bond Fund (EUR) (il Comparto ) prospetto semplificato agosto 2006 Comparto di JPMorgan Investment Funds (il Fondo ), SICAV costituita ai sensi della legislazione del Granducato

Dettagli

TRASFERIMENTO TECNOLOGICO IN UK

TRASFERIMENTO TECNOLOGICO IN UK TRASFERIMENTO TECNOLOGICO IN UK L ESEMPIO DI E-SYNERGY 2 Contenuto Parlerò: dei rischi legati all investimento in aziende start-up delle iniziative del governo britannico per diminuire questi rischi e

Dettagli

Ignis Argonaut European Alpha Fund Prospetto Semplificato per quote di Classe A Euro e Classe I Euro

Ignis Argonaut European Alpha Fund Prospetto Semplificato per quote di Classe A Euro e Classe I Euro Specialisti Azionario Europa Ignis Argonaut European Alpha Fund Prospetto Semplificato per quote di Classe A Euro e Classe I Euro Indice Prospetto Semplificato datato 16 mazo 2011... 3 Ulteriori informazioni...

Dettagli

21 Ottobre 2014. Gli attori della finanza Andrea Nascè

21 Ottobre 2014. Gli attori della finanza Andrea Nascè 21 Ottobre 2014 Gli attori della finanza Andrea Nascè Argomenti Classificazione degli attori e mappa ideale degli attori Focus su: 1. L investimento ad opera dei 2. Il finanziamento ad opera delle IMPRESE

Dettagli

TEOFRASTO FUND. by SQUIRREL PLUS Fund Limited

TEOFRASTO FUND. by SQUIRREL PLUS Fund Limited TEOFRASTO FUND by SQUIRREL PLUS Fund Limited TEOFRASTO Fund - Cos è Teofrasto Fund è un fondo che nasce da un gruppo di investitori privati alla ricerca delle migliori opportunità di investimento mobiliare

Dettagli

/ y ^ Raccolta in rosso ma gli obbligazionari

/ y ^ Raccolta in rosso ma gli obbligazionari Focus TT- *"^~&\ FOCUS / y ^ Raccolta in rosso ma gli obbligazionari 13 ' bond tornano di moda tomano Ó'i ITlOCia pag8 Pag. 1 Focus SOLDI I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTRE L'andamento del settore del risparmio

Dettagli

UBI Unity GP Top Selection

UBI Unity GP Top Selection UBI Unity GP Top Selection Tu scegli la meta Noi costruiamo la squadra per raggiungerla Cos è la gestione patrimoniale gp Top Selection È una gestione patrimoniale contraddistinta dalla possibilità di

Dettagli

Decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58:

Decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58: Aggiornato con le modifiche apportate dalla D.L. n. 3 del 24.1.2015, convertito con modificazioni dalla L. n. 33 del 24.3.2015. A cura della Divisione Tutela del Consumatore Ufficio Relazioni con il Pubblico

Dettagli

Operazioni di Private Equity nel settore Energy in Italia (anno 2011) Indagine Equiron

Operazioni di Private Equity nel settore Energy in Italia (anno 2011) Indagine Equiron Operazioni di Private Equity nel settore Energy in Italia (anno 2011) Indagine Equiron Giugno 2012 Operazioni di Private Equity nel settore Energy in Italia (anno 2011) Nel 2011 gli investimenti dei fondi

Dettagli

LISTA DEI CANDIDATI ALLA CARICA DI AMMINISTRATORE DEPOSITATA DA UN GRUPPO DI SOCIETÀ DI GESTIONE DEL

LISTA DEI CANDIDATI ALLA CARICA DI AMMINISTRATORE DEPOSITATA DA UN GRUPPO DI SOCIETÀ DI GESTIONE DEL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI ORDINARI DI TELECOM ITALIA S.P.A. 12 APRILE 2011 LISTA DEI CANDIDATI ALLA CARICA DI AMMINISTRATORE DEPOSITATA DA UN GRUPPO DI SOCIETÀ DI GESTIONE DEL RISPARMIO ED INVESTITORI

Dettagli

Chris Samuel. Chief Executive Officer

Chris Samuel. Chief Executive Officer Chi è Ignis Indice Storia di Ignis 2 Visione aziendale di Ignis 3 Panoramica di Ignis 4 Ignis in Italia 6 Ignis Fixed Income 8 Ignis Equities 11 Consiglio d amministrazione di Ignis 12 Contatti 13 In Ignis

Dettagli

AIFI. Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital

AIFI. Associazione Italiana del Private Equity e Venture Capital Milano, 10 giugno 2014 Spett.le Direzione IV del Dipartimento del Tesoro Ministero dell Economia e delle Finanze Via XX Settembre, 97 00187 Roma Oggetto: risposta alla consultazione pubblica avviata dal

Dettagli

IL PRESENTE DOCUMENTO È IMPORTANTE E RICHIEDE ATTENZIONE IMMEDIATA.

IL PRESENTE DOCUMENTO È IMPORTANTE E RICHIEDE ATTENZIONE IMMEDIATA. IL PRESENTE DOCUMENTO È IMPORTANTE E RICHIEDE ATTENZIONE IMMEDIATA. Per eventuali dubbi in merito alla procedura da seguire, rivolgersi al proprio agente di borsa, direttore di banca, consulente legale,

Dettagli

I soggetti che operano nel mercato finanziario. Francesca Mattassoglio

I soggetti che operano nel mercato finanziario. Francesca Mattassoglio I soggetti che operano nel mercato finanziario Francesca Mattassoglio Le tipologie dei fondi comuni di investimento (DM 228/1999): APERTI (armonizzati e non); CHIUSI (mobiliari e immobiliari); GARANTITI;

Dettagli

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A.

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. Sistema Anima Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. Linea Mercati Anima Liquidità Euro Anima Riserva Dollaro Anima Riserva Globale

Dettagli

Fidelity per il IV Itinerario previdenziale. Ottobre 2010

Fidelity per il IV Itinerario previdenziale. Ottobre 2010 Fidelity per il IV Itinerario previdenziale Ottobre 2010 Fidelity: una storia di indipendenza Fidelity è uno dei maggiori gestori di fondi al mondo, con un patrimonio gestito di oltre 1.700 miliardi di

Dettagli

Scheda sintetica informazioni specifiche

Scheda sintetica informazioni specifiche Scheda sintetica informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

1. B A N C A P O P O L A R E D I C O R T O N A S C P A, C o r t o n a ( A r e z z o )

1. B A N C A P O P O L A R E D I C O R T O N A S C P A, C o r t o n a ( A r e z z o ) JPMORGAN FUNDS ELENCO AGGIORNATO DEI SOGGETTI COLLOCATORI Collocatori di Azioni di Classe A 1. B A N C A P O P O L A R E D I C O R T O N A S C P A, C o r t o n a ( A r e z z o ) Collocatori di Azioni di

Dettagli

LA COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA

LA COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA DETERMINAZIONE DELLA MISURA DELLA CONTRIBUZIONE DOVUTA, AI SENSI DELL ART. 40 DELLA LEGGE N. 724/1994, PER L ESERCIZIO 2015 LA COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA VISTA la legge 7 giugno 1974,

Dettagli

Sistema PRIMA. Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA

Sistema PRIMA. Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA Sistema PRIMA Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA Fondi Linea Mercati OICVM: Anima Fix Euro Anima Fix Obbligazionario

Dettagli

ASSEMBLEA ORDINARIA TENUTASI IN DATA 29 APRILE 2014 RENDICONTO SINTETICO DELLE VOTAZIONI SUI PUNTI ALL ORDINE DEL GIORNO

ASSEMBLEA ORDINARIA TENUTASI IN DATA 29 APRILE 2014 RENDICONTO SINTETICO DELLE VOTAZIONI SUI PUNTI ALL ORDINE DEL GIORNO MEDIOLANUM S.P.A. Sede sociale in Basiglio Milano 3, Palazzo Meucci Via F. Sforza Capitale Sociale Euro 73.600.855,70 i.v. Iscritta al Registro delle Imprese di Milano Codice Fiscale e Partita IVA n. 11667420159

Dettagli

COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA

COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA DELIBERA 8 gennaio 2015. Modifi che ai regolamenti di attuazione del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, concernenti la disciplina degli emittenti

Dettagli

BGF GLOBAL MULTI-ASSET INCOME FUND: UN FONDO, TRE CLASSI DI AZIONI

BGF GLOBAL MULTI-ASSET INCOME FUND: UN FONDO, TRE CLASSI DI AZIONI AD USO ESCLUSIVO DI INTERMEDIARI AUTORIZZATI E INVESTITORI QUALIFICATI BGF GLOBAL MULTI-ASSET INCOME FUND: UN FONDO, TRE CLASSI DI AZIONI BLACKROCK GLOBAL FUNDS (BGF) GLOBAL MULTI-ASSET INCOME FUND Trovare

Dettagli

RISOLUZIONE N. 101/E

RISOLUZIONE N. 101/E RISOLUZIONE N. 101/E Direzione Centrale Normativa Roma, 19 novembre 2014 OGGETTO: Consulenza giuridica ai sensi dell articolo 11 della legge n. 212 del 2000 SOSTITUTO D IMPOSTA - CESSIONE QUOTE FONDI MOBILIARI

Dettagli

FONDITALIA. Fondo Comune d Investimento Lussemburghese a Compartimenti Multipli ADDENDUM AL PROSPETTO E AL REGOLAMENTO DI GESTIONE

FONDITALIA. Fondo Comune d Investimento Lussemburghese a Compartimenti Multipli ADDENDUM AL PROSPETTO E AL REGOLAMENTO DI GESTIONE FONDITALIA Fondo Comune d Investimento Lussemburghese a Compartimenti Multipli ADDENDUM AL PROSPETTO E AL REGOLAMENTO DI GESTIONE Questo addendum del 23 maggio 2016 fa parte del Prospetto e del Regolamento

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

BNY Mellon. di un grande leader mondiale

BNY Mellon. di un grande leader mondiale BNY Mellon Investment Management Competenze specializzate e solidità di un grande leader mondiale Riservato a investitori professionali 2 un grande gruppo al vostro servizio BNY Mellon Investment Management

Dettagli

UN FONDO, TRE SEMPLICI MODI PER INVESTIRE

UN FONDO, TRE SEMPLICI MODI PER INVESTIRE AD USO ESCLUSIVO DEI CLIENTI PROFESSIONALI E DEGLI INVESTITORI QUALIFICATI UN FONDO, TRE SEMPLICI MODI PER INVESTIRE BLACKROCK GLOBAL FUNDS (BGF) GLOBAL MULTI-ASSET INCOME FUND Un fondo, tre possibili

Dettagli