Il mondo dei mutui. Comitato di redazione del periodico Unis Informa Tel contattateci:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il mondo dei mutui. Comitato di redazione del periodico Unis Informa Tel. 3391427608 3929830207 - contattateci: unisinascolto@gmail."

Transcript

1 Il mondo dei mutui L edulcorato mondo dei mutui è paradossalmente una luccicante e sfavillante medaglia con due facce diametralmente opposte tra loro: da una parte il sogno, incarnato dal coronamento di un obiettivo importante per chi vi accede, dall altra l incubo, rappresentato dalle difficoltà operative in cui s imbattono i colleghi per l allestimento di una pratica o di un accollo. Il nostro decalogo lavorativo, che ciascuno di noi dovrebbe conoscere nei minimi dettagli, attribuisce alla rete, specificamente alla figura dell assistente famiglie e privati e del consulente personal banking, la fase dell istruttoria delle pratiche di mutuo. Il collega di turno, seppur privo di qualsivoglia background professionale dovuto alla mancanza di adeguata formazione, trovandosi di fronte alla necessità di essere problem solving, si barcamena nel dedalo di normative che regolano la materia (rischiando sulla propria pelle!!!). Per fornire una risposta esaustiva alla clientela e prestare un servizio di qualità, ci si immola, spesso, al famigerato indice di gradimento. Orbene, la domanda nasce spontanea: visto che ormai il cuore pulsante della Banca sembrano essere i Distretti, perché non immaginare di creare tra le forze vendita a disposizione, degli SPECIALISTI DI SETTORE all interno degli stessi, semplificando la vita a coloro che devono principalmente attendere a compiti di sviluppo commerciale e acquisizioni di nuova clientela? Il trovarsi, a volte, a gestire problematiche tecniche di un certo spessore senza le dovute competenze rischia, peraltro, di mettere in cattiva luce la stessa credibilità dell Istituto. Unisin questa. richiesta la traslerà, ovviamente, nella sede opportuna, nella speranza di risposte ispirate a quel buon senso, che dovrebbe rappresentare la bussola, in questo momento più che mai, alla quale affidarci nella ns quotidianità in Azienda. Tel contattateci: 1

2 La posta: i colleghi ci scrivono Indennità di rischio cassa oltre le 6 ore: FACCIAMO CHIAREZZA Domanda - Mi è stata erogata fino a dicembre 2011 l indennità rischio cassa per adibizione giornaliera allo sportello superiore alle 6 ore, ovvero 151,94 più 21,27. Da gennaio 2012, pur non mutando nulla nell organizzazione del comparto operativo dell agenzia, mi è stata sistematicamente soppressa la maggiorazione di 21,27. Vorrei sapere se ciò è frutto di una variazione normativa, accordo sindacale o quant altro. Domanda - Pur operando in cassa quotidianamente oltre le 6 ore, mi viene riconosciuta un indennità rischio, direi altalenante: qualche volta solo 151,94, altre 151, ,27, altre ancora 151, , o addirittura 151, Sembrerebbe che le suindicate indennità siano legate ai flussi operativi dell agenzia dove lavoro. E normale? UNISIN RISPONDE - Il C.C.N.L. prevede che nei capoluoghi di provincia e centri aventi intenso movimento bancario ai cassieri che hanno con continuità effettivo maneggio di valori inerente operazioni svolte direttamente allo sportello contanti spettano 126, 62. Qualora vi sia una adibizione giornaliera allo sportello di durata superiore alle 5 ore, le relative misure mensili delle indennità di rischio devono essere proporzionalmente maggiorate fino al massimo del 20% ( 151,94); qualora la predetta adibizione sia superiore a 6 ore, le misure stesse devono essere maggiorate di un ulteriore 14% ( 21,27). La prassi applicativa di Unicredit, nel caso in cui vi siano più casse nella stessa agenzia, fornisce indicazioni affinché l orario di ciascuna cassa non superi le 6 ore, attraverso una CHIUSURA ALTERNATA DELLE STESSE DI MEZZ ORA, durante la quale l operatore deve essere impiegato in mansioni che non prevedano alcun maneggio valori. Laddove l organizzazione aziendale non voglia o non riesca a tenere costantemente monitorata tale situazione, l indennità di rischio non può assolutamente essere commisurata ai flussi operativi; pertanto va erogata nella sua forma piena ( 151, ,27). In deroga a ciò non esistono né accordi sindacali, né adeguamenti normativi; vige soltanto il dettato contrattuale del contratto collettivo. Lettera di un bancario Vi riportiamo una lettera scritta da un collega, presumibilmente proprio di Unicredit, pubblicata da "Il Fatto Quotidiano". E' la sua versione integrale, tanto è che l'indicazione della soglia delle operazioni contanti è ancora di 2500,00, in quanto risale al periodo antecedente alla riforma Monti (abbassamento della soglia a 1000,00) ma non ha perso nulla della sua attualità.. anzi! Scrivo dal baluardo della burocrazia, dalla retroguardia della semplificazione, dalla periferia dell impero di carta. Non sono un impiegato, né un dipendente di un ente inutile. Sono un bancario e vorrei mostrare alcune immagini del mio lavoro quotidiano. Il mio lavoro è spiegare ai clienti perché hanno urgente necessità di un certo prodotto di prestito, di assicurazione, di investimento, il cui scopo è rendere semplice il mondo del cliente. Per sottoscriverli serve solo apporre la firma su 97 pagine per un prestito o 136 per un conto corrente. Semplice no? Ogni sera mi viene chiesta la produzione del giorno. Quanti e quali prodotti ho venduto, dato che il mio contributo al conto economico della banca è fondamentale per la carriera e i premi del mio responsabile in zona. Nella mia azienda siamo molto attenti con l antiriciclaggio: i clienti sono redarguiti se operano con contanti oltre la soglia di 2500 euro e preferiamo che gli incassi in nero li nascondano nelle cassette di sicurezza in attesa di tempi migliori. Meno male che io seguo anche i mutui: peccato che ora la banca non li voglia più fare per mancanza di liquidità. Ma non dica questo se glielo chiedono, dica che è tutta colpa dello Spread con i Bund tedeschi e si goda la faccia stolida del suo interlocutore medio, mi suggeriscono. Adesso interrompo la mia lettera perché un cliente deve firmare il questionario Gianos: è importante perché se il cliente mi dichiara espressamente di essere un mafioso, un terrorista, un tangentaro e mi porta le prove, allora io lo devo segnalare all autorità. Ma se non ho le intercettazioni che lo incastrano, allora è solo un buon cliente. Avete per caso un manuale lombrosiano per riconoscere i malfattori a prima vista? Mi sarebbe molto utile. 2 Tel contattateci:

3 Promemoria assenze per malattia Ricorda di segnalare senza ritardo ogni assenza per malattia al tuo responsabile e di registrare (se puoi) l'assenza sul portale, come fai per tutte le altre assenze. Puoi accedere anche da casa, tramite connessione Extranet: https://ras.extranet.unicredit.eu. Se non hai modo di accedere al portale, chiedi al tuo responsabile di registrare la tua assenza. Nel caso in cui la malattia si manifesti mentre ti trovi presso un domicilio diverso da quello abituale e conosciuto dall azienda, il nuovo recapito deve essere segnalato, per consentire l eventuale accertamento dello stato di malattia disposto dal datore di lavoro o direttamente dall INPS. Accertamento dello stato di malattia L'accertamento consiste in una visita domiciliare. La normativa prevede che il lavoratore il quale, all atto della visita domiciliare disposta dalla struttura pubblica, risulti assente dal proprio domicilio, in determinate fasce orarie, senza giustificato motivo, o non si presenti alla visita di controllo ambulatoriale disposta dalla struttura stessa, incorra in trattenute retributive. Le fasce orarie di reperibilità sono fissate, anche per i lavoratori part-time, dalle ore 10 alle 12 e dalle ore 17 alle 19 di tutti i giorni, ivi compresi la domenica e le festività infrasettimanali (anche in orari diversi se determinati dalle singole A.S.L. e preventivamente comunicati). La perdita totale o parziale della retribuzione prescinde dall eventuale rilevanza disciplinare del comportamento. Resta naturalmente ferma l'eventualità che le visite vengano eseguite al di fuori degli orari sopra indicati; in questo caso non è applicabile la normativa di cui sopra. L'Azienda può decidere in modo insindacabile di richiedere il certificato medico per ogni assenza, anche di un solo giorno. La consegna del certificato medico, di prassi, deve essere giustificata con certificato rilasciato dal medico ogni malattia superiore ai 2 giorni. Dal 13 settembre 2011 il datore di lavoro non richiede più al lavoratore l'invio del certificato di malattia, ma prende visione delle attestazioni dei propri dipendenti, ove queste siano state rilasciate mediante l'apposita procedura telematica dal medico curante o da altro servizio sanitario accreditato. Solo in presenza di regolare certificazione telematica, sei dispensato dall'invio all'azienda di copia del certificato medico. La modalità di invio telematico del certificato non consente di retrodatare l' inizio della malattia oltre il giorno precedente il rilascio: pertanto -nel predetto caso di malattia superiore ai due giorni- sei tenuto a richiedere al medico la certificazione entro e non oltre il secondo giorno di assenza facendoti rilasciare il numero di protocollo identificativo del certificato telematico. Tale numero deve essere sempre comunicato allo Shared Service Center. In attesa delle necessarie modifiche a Portale, dovrai riportarlo nel campo note del modulo -munito di bar code- sinora utilizzato per accompagnare il certificato di malattia. Il modulo dovrà come di consueto essere sottoscritto da te e dal tuo Responsabile. L'obbligo di rilascio del certificato medico cartaceo è confermato invece nei seguenti casi: -per un malfunzionamento del sistema -perché la struttura sanitaria (es.: Pronto soccorso) non è ancora abilitata al sistema -perché il medico non è accreditato al SSN -perché ti trovi all'estero -per qualsiasi altro motivo In tali casi: il medico è tenuto a rilasciarti un certificato medico cartaceo; inoltre sei tenuto -entro 2 giorni dalla data di rilascio del certificato medico- a recapitarlo all'azienda con queste modalità: 1) devi stampare il modulo di accompagnamento presente sul portale; 2) firmarlo; 3) consegnarlo al tuo Responsabile insieme al giustificativo IN ORIGINALE; 4) dopo le verifiche e la firma a cura di quest'ultimo, inviare entrambi i documenti allo Shared Service Center, all'indirizzo presente sul modulo stesso. Ricorda di verificare la corrispondenza tra i dati presenti sul giustificativo e quelli sul modulo (data inizio/fine assenza, causale, ecc.). I giustificativi non conformi o senza modulo di accompagnamento non potranno essere trattati con i processi automatizzati dello Shared Service Center. In questo caso, l'anomalia sarà segnalata nell'apposita sezione "assenza con giustificativo non pervenuto" (ma non ti preoccupare perchè l'azienda, considerando che sei malato, prevede anche che:...). Pag. 4 Tel contattateci: 3

4 Qualora il certificato originale giunga direttamente al responsabile, avrà cura di seguire direttamente lui la procedura (verificare il giustificativo, stampare il modulo di accompagnamento, firmare e inviare tutto all'indirizzo presente sul modulo, anche senza la firma dell'interessato). Nei casi di mancata trasmissione telematica, dovrai provvedere a trasmettere tu stesso il certificato all INPS, solo se sei: -dipendente di una qualsiasi Azienda del Gruppo assunto con contratto di Apprendistato professionalizzante. -dipendente di una delle seguenti società del Gruppo per le quali l'inps riconosce l'indennità di malattia: UNICREDIT AUDIT S.c.p.A. - UNICREDIT REAL ESTATE S.c.p.A - UNI IT S.R.L. - UNICREDIT FACTORING S.p.A. - CORDUSIO Società Fiduciaria per Azioni - PIONEER INVESTMENT MANAGEMENT S.G.R.p.A. - PIONEER ALTERNATIVE INVESTMENT MANAGEMENT S.G.R.p.A. - PIONEER GLOBAL ASSET MANAGEMENT S.p.A. - UNICREDIT LEASING - UNIMANAGEMENT SRL - i-faber S.P.A. - FAMILY CREDIT NETWORK S.p.A. (già FINECO PRESTITI) - SOFIPA SGR SPA - FINECO LEASING SPA. - UNICREDIT CREDIT MANAG. IMMOBILIARE - JOINET S.r.l. In questo caso dovrai inviare allo Shared Service Center, unitamente alla copia del certificato e al modulo di accompagnamento, anche una fotocopia della ricevuta di invio all'inps del documento (con riportato il giorno di effettiva spedizione), oppure un'autodichiarazione. Per tutti gli altri dipendenti non c'è invece alcun obbligo nei confronti dell'inps. Come detto, per il certificato telematico l'onere di trasmissione compete invece al medico certificatore; sei però sempre tenuto ad accertarti dell'avvenuta trasmissione all'inps chiedendo al medico il numero di protocollo. Se la malattia si prolunga Nel caso la malattia si prolunghi prima che tu abbia presentato il certificato: devi modificare il periodo originario dell'assenza inserita in modo che sia un unico segmento, da data inizio a data fine: accedi al servizio "Permessi assenze". Seleziona l'assenza sul calendario > modifica > periodo > data fine. Il responsabile va sempre avvertito verbalmente Se non puoi modificare il periodo di assenza, informa il tuo responsabile e chiedi a lui di effettuare le variazioni sul portale. IL MAGGIO DELLE DONNE: GRANDE SUCCESSO! L Angolo delle donne La ns. idea di fornire a tutte le iscritte un servizio di alta utilità sociale, attraverso la convenzione stipulata con l'a.l.t.s. per la prevenzione dei tumori al seno, ha riscontrato un' enorme adesione. Ci hanno contattato, incuriosite, anche colleghe iscritte ad altre sigle, chiedendo notizie in merito e complimentandosi con noi. L'equipe medico -sanitaria si è rivelata di alto profilo, sia dal punto di vista professionale che umano, tanto da produrre un indice di gradimento molto alto. Sicuramente, dopo l'estate, riproporremo l'iniziativa. 4 Tel contattateci:

5 Tel contattateci: 5

Il lavoro subordinato

Il lavoro subordinato Il lavoro subordinato Aggiornato a luglio 2012 1 CHE COS È? Il contratto di lavoro subordinato è un contratto con il quale un lavoratore si impegna a svolgere una determinata attività lavorativa alle dipendenze

Dettagli

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME

ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME ORARI E GIORNI VISITE FISCALI 2014-2015. CAMBIA TUTTO PER I LAVORATORI DIPENDENTI - ECCO COME Gli Orari Visite Fiscali 2014 2015 INPS lavoratori assenti per malattia dipendenti pubblici, insegnanti, privati,

Dettagli

A COSA SERVE E COME REGISTRARSI AL PORTALE LAVORO PER TE

A COSA SERVE E COME REGISTRARSI AL PORTALE LAVORO PER TE A COSA SERVE E COME REGISTRARSI AL PORTALE LAVORO PER TE Cosa puoi fare col portale Lavoro per Te? Ad esempio: Puoi iscriverti come disoccupato per poi richiedere l indennità di disoccupazione all INPS

Dettagli

ASSENZA PER MALATTIA: ISTRUZIONI PER L'USO

ASSENZA PER MALATTIA: ISTRUZIONI PER L'USO ASSENZA PER MALATTIA: ISTRUZIONI PER L'USO Art. 21 C.C.N.L. 6.7.1995 Art. 19 CCNL 14.9.2000 Art. 13 CCNL 5.10.2001 D.Lgs. 150/2009 -D.L. 206/2009 D.Lgs. 165/2001 L. 111/2011 Circolare P.C.M. 10/2011 IL

Dettagli

Area del Personale Divisione Personale Tecnico Amministrativo e Bibliotecario

Area del Personale Divisione Personale Tecnico Amministrativo e Bibliotecario Area del Personale Divisione Personale Tecnico Amministrativo e Bibliotecario Disciplina in materia di assenze dal servizio per malattia. Artt. 34-35 del CCNL 2006-2009 I^ biennio economico 2006-2007 vigente

Dettagli

INFORMAZIONI E PRO-MEMORIA PER I MEDICI CURANTI E PER I LAVORATORI

INFORMAZIONI E PRO-MEMORIA PER I MEDICI CURANTI E PER I LAVORATORI 04/2013 Certificazione di malattia e visite mediche di controllo INFORMAZIONI E PRO-MEMORIA PER I MEDICI CURANTI E PER I LAVORATORI COME OTTENERE IL CERTIFICATO DI MALATTIA Per ottenere il certificato

Dettagli

GUIDA INFORMATIVA SULLA TRASMISSIONE TELEMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA

GUIDA INFORMATIVA SULLA TRASMISSIONE TELEMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA GUIDA INFORMATIVA SULLA TRASMISSIONE TELEMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA Cosa prevedono le norme L'articolo 55-septies del DLgs 30 marzo 2001, n.165, introdotto dall'articolo 69 del DLgs 27 ottobre

Dettagli

Certificati medici & visite di controllo: ATTENZIONE all INDIRIZZO DI RESIDENZA!! & altre novità.

Certificati medici & visite di controllo: ATTENZIONE all INDIRIZZO DI RESIDENZA!! & altre novità. Ottobre 2013 Certificati medici & visite di controllo: ATTENZIONE all INDIRIZZO DI RESIDENZA!! & altre novità. A cura di G.Toffanin & G.Marcante Per la lavoratrice e il lavoratore che si assentano dal

Dettagli

di Redazione Indicitalia Risorse Umane >> Gestione organizzazione del personale

di Redazione Indicitalia Risorse Umane >> Gestione organizzazione del personale CALCOLO DELL INFORTUNIO di Redazione Indicitalia Risorse Umane >> Gestione organizzazione del personale RIFERIMENTI NORMATIVI DPR 30 giugno 1965, n.1124 (c.d. Testo Unico / T.U.) L infortunio è l evento

Dettagli

Area del Personale Divisione Personale Tecnico Amministrativo e Bibliotecario

Area del Personale Divisione Personale Tecnico Amministrativo e Bibliotecario Area del Personale Divisione Personale Tecnico Amministrativo e Bibliotecario Assenze dal servizio per malattia. Permessi per assenze relative a visite, terapie, prestazioni specialistiche ed esami diagnostici.

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI ORARIO DI LAVORO COMUNE DI OMEGNA

REGOLAMENTO IN MATERIA DI ORARIO DI LAVORO COMUNE DI OMEGNA REGOLAMENTO IN MATERIA DI ORARIO DI LAVORO COMUNE DI OMEGNA Approvato con delibera G.C. n.24 in data 11 febbraio 2009 Modificato con deliberazione di Giunta Comunale n.126 del 15/07/2009 Modificato con

Dettagli

LAVORATORI TEMPORANEI IN PAGE PERSONNEL INTERIM & SPECIALIZED RECRUITMENT

LAVORATORI TEMPORANEI IN PAGE PERSONNEL INTERIM & SPECIALIZED RECRUITMENT LAVORATORI TEMPORANEI IN PAGE PERSONNEL INTERIM & SPECIALIZED RECRUITMENT BENVENUTO IN PAGE PERSONNEL Siamo orgogliosi che tu faccia parte dei lavoratori somministrati di Page Personnel e ti ringraziamo

Dettagli

COMUNE DI TERTENIA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI LAVORO E DI SERVIZIO

COMUNE DI TERTENIA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI LAVORO E DI SERVIZIO COMUNE DI TERTENIA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI LAVORO E DI SERVIZIO (Approvato con Delibera di Giunta Comunale n 17 del 31/03/2014) 1 Art. 1 Oggetto 1. Il presente regolamento disciplina

Dettagli

REGOLE IN MATERIA DI INQUADRAMENTI

REGOLE IN MATERIA DI INQUADRAMENTI REGOLE IN MATERIA DI INQUADRAMENTI Emittente: Direzione Centrale Personale Destinatari: Intesa Sanpaolo Intesa Sanpaolo Group Services Banca dell Adriatico Banco di Napoli Banca di Trento e Bolzano Cassa

Dettagli

IMPORTO GIORNI x RETRIBUZIONE x COEFFICIENTE x ORE MEDIA RIMBORSO INDENNIZZABILI ORARIA FASCIA GIORNALIERA

IMPORTO GIORNI x RETRIBUZIONE x COEFFICIENTE x ORE MEDIA RIMBORSO INDENNIZZABILI ORARIA FASCIA GIORNALIERA INTEGRAZIONE MALATTIA, INFORTUNIO E MALATTIA PROFESSIONALE CONTROLLI CASSA EDILE, ALIQUOTE PER CALCOLO INTEGRAZIONE E GESTIONE EVENTI NEL MUT IN VIGORE DALLE DENUNCE MUT DEL MESE DI GIUGNO 2012 (INTEGRATIVO

Dettagli

FAQ My WU. Come posso acquistare la prepagata My WU? Per avere la prepagata My WU puoi:

FAQ My WU. Come posso acquistare la prepagata My WU? Per avere la prepagata My WU puoi: FAQ My WU Cos è la prepagata MY WU? La prepagata My WU è una carta prepagata ricaricabile: Sicura, per gli acquisti online e per fare shopping nei negozi che espongono il marchio MasterCard in Italia e

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PAVIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PAVIA Area Risorse Umane e Organizzazione - Servizio Organizzazione e Innovazione Palazzo del Maino- Via Mentana, 4-27100 Pavia Tel. O3821984967-4977 -4974-4972 PAVIA 22 - -

Dettagli

Regole in materia di

Regole in materia di Regole in materia di ASSENZE PER MALATTIA/INFORTUNIO CONTROLLO DELLO STATO DI MALATTIA ACCERTAMENTO DI IDONEITA AL SERVIZIO Emittente: Direzione Centrale Risorse Umane Destinatari: Intesa Sanpaolo Intesa

Dettagli

ACCORDO AZIENDALE INTEGRATIVO DELL ACCORDO DI CONFLUENZA AL CCNL AUTORIMESSE E NOLEGGIO AUTO

ACCORDO AZIENDALE INTEGRATIVO DELL ACCORDO DI CONFLUENZA AL CCNL AUTORIMESSE E NOLEGGIO AUTO ACCORDO AZIENDALE INTEGRATIVO DELL ACCORDO DI CONFLUENZA AL CCNL AUTORIMESSE E NOLEGGIO AUTO Addì 2 maggio 2007 Tra ACI Global SpA, rappresentata dalla Dott.ssa I. Galmozzi e dalla Dott.ssa N. Caprioli,

Dettagli

Oggetto: vademecum in materia di assenze per malattia del personale tecnico amministrativo.

Oggetto: vademecum in materia di assenze per malattia del personale tecnico amministrativo. Ufficio Gestione Risorse Umane, Relazioni Sindacali e Procedimenti Disciplinari Circolare Rep. 23/2014 Protocollo: n. 14266 VII/11 del 16/04/2014 Al Personale Tecnico Amministrativo Ai Responsabili delle

Dettagli

Istruzioni Richiesta EcoCert

Istruzioni Richiesta EcoCert Istruzioni Richiesta EcoCert Con l accordo del 29/05/2015 è stato concordato con le OO.SS che tutti i colleghi del gruppo UniCredit nati tra il 1 gennaio 1960 e il 31 dicembre 1965 forniscano all Azienda

Dettagli

Normativa contrattuale relativa a ferie e permessi.

Normativa contrattuale relativa a ferie e permessi. Elenco dei tipi di assenza previsti dal contratto Enti Locali: Permesso per matrimonio Controlli prenatali. Congedo di maternità. Interdizione anticipata dal lavoro per maternità. Congedo di paternità.

Dettagli

La malattia nel contratto collettivo nazionale di lavoro dei metalmeccanici

La malattia nel contratto collettivo nazionale di lavoro dei metalmeccanici Sintesi operative Paghe e contributi La malattia nel contratto collettivo nazionale di lavoro dei metalmeccanici a cura di Massimiliano Tavella Dottore commercialista - Cultore della materia presso la

Dettagli

Piacenza, 10 giugno 2015 Alle Cooperative in indirizzo

Piacenza, 10 giugno 2015 Alle Cooperative in indirizzo SERVIZIO SINDACALE Piacenza, 10 giugno 2015 Alle Cooperative in indirizzo Prot. n. 80 Oggetto: Istruzioni Inps su nuova Aspi La circolare Inps sulla nuova Aspi è uscita: è la n. 94 del 12-5-2015. Si tratta

Dettagli

a cura dell Ufficio Lavoro e Relazioni Sindacali CCNL Area Legno-Lapidei, il 25.03.2014 sottoscritto il rinnovo del contratto

a cura dell Ufficio Lavoro e Relazioni Sindacali CCNL Area Legno-Lapidei, il 25.03.2014 sottoscritto il rinnovo del contratto a cura dell Ufficio Lavoro e Relazioni Sindacali Udine,11 aprile 2014 CCNL Area Legno-Lapidei, il 25.03.2014 sottoscritto il rinnovo del contratto Il 25 marzo 2014 è stato sottoscritto l accordo per il

Dettagli

Regole in materia di

Regole in materia di Regole in materia di ASSENZE PER MALATTIA/INFORTUNIO CONTROLLO DELLO STATO DI MALATTIA ACCERTAMENTO DI IDONEITA AL SERVIZIO Emittente: Direzione Centrale Personale Destinatari: Gruppo Intesa Sanpaolo Percorso:

Dettagli

Data news: 18/12/2012 Titolo: Indennità di disoccupazione mini ASpI 2012

Data news: 18/12/2012 Titolo: Indennità di disoccupazione mini ASpI 2012 Data news: 18/12/2012 Titolo: Indennità di disoccupazione mini ASpI 2012 Dal 1 gennaio 2013, l indennità di disoccupazione ordinaria con requisiti ridotti non sarà più erogata. Per coloro che nel 2012

Dettagli

Reagire alla crisi: Credito e Liquidità per Imprese e Famiglie 1 2 3 4 5 7 8 9 LE TUE DOMANDE, LE NOSTRE RISPOSTE

Reagire alla crisi: Credito e Liquidità per Imprese e Famiglie 1 2 3 4 5 7 8 9 LE TUE DOMANDE, LE NOSTRE RISPOSTE Reagire alla crisi: 610 Credito e Liquidità per Imprese e Famiglie 1 2 3 4 5 7 8 9 LE TUE DOMANDE, LE NOSTRE RISPOSTE 10 Reagire alla crisi Se sei un imprenditore e hai bisogno di nuovi finanziamenti o

Dettagli

BLOCK NOTES CONGEDI PARENTALI SUPPLEMENTO INFORMATIVO DI FABI UNINFORM PER GLI ISCRITTI FABI UNICREDIT. Maggio 2010

BLOCK NOTES CONGEDI PARENTALI SUPPLEMENTO INFORMATIVO DI FABI UNINFORM PER GLI ISCRITTI FABI UNICREDIT. Maggio 2010 BLOCK NOTES SUPPLEMENTO INFORMATIVO DI FABI UNINFORM PER GLI ISCRITTI FABI UNICREDIT 5 CONGEDI PARENTALI Maggio 2010 Indice 01. Premessa Pag. 2 02. La norma giuridica di riferimento Pag. 2 03. Il congedo

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca 3 Circolo Didattico Giovanni XXIII 87064 Corigliano Calabro (CS)

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca 3 Circolo Didattico Giovanni XXIII 87064 Corigliano Calabro (CS) Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca 3 Circolo Didattico Giovanni XXIII 87064 Corigliano Calabro (CS) Prot.n.4389 del12.10.2010 Al personale docente e ATA OGGETTO: informativa sulla

Dettagli

Art. 32 - MALATTIA E INFORTUNIO. A) Malattia e infortunio non sul lavoro

Art. 32 - MALATTIA E INFORTUNIO. A) Malattia e infortunio non sul lavoro Art. 32 - MALATTIA E INFORTUNIO A) Malattia e infortunio non sul lavoro 1. Il lavoratore ammalatosi deve avvertire tempestivamente l'azienda prima dell'inizio del suo orario di lavoro assegnato in modo

Dettagli

Oggetto: Informazioni su obblighi contributivi e previdenziali delle Aziende Agricole per l anno 2011 COMUNICAZIONE IMPORTANTE

Oggetto: Informazioni su obblighi contributivi e previdenziali delle Aziende Agricole per l anno 2011 COMUNICAZIONE IMPORTANTE FONDAZIONE E.N.P.A.I.A. ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA PER GLI ADDETTI E PER GLI IMPIEGATI IN AGRICOLTURA CIRCOLARE N 1 del 25 gennaio 2011 Oggetto: Informazioni su obblighi contributivi e previdenziali

Dettagli

Esonero contributivo triennale assunti a tempo indeterminato

Esonero contributivo triennale assunti a tempo indeterminato OBIETTIVO: Al fine di promuovere forme di occupazione stabile Incentivo all occupazione DESTINATARI: Datori di lavoro privati e, sub condicione, agricoli. imprenditori, non imprenditori (Associazioni,

Dettagli

Guida all'utilizzo del CONTRATTO DI SOLIDARIETA' (CdS)

Guida all'utilizzo del CONTRATTO DI SOLIDARIETA' (CdS) Guida all'utilizzo del CONTRATTO DI SOLIDARIETA' (CdS) a cura di Giorgio Santoni Aggiornato al giugno 2009 Indice Parte prima (pag. 3-17) Il contratto di solidarietà, applicazioni, modalità e caratteristiche

Dettagli

Per i Notai. iscritti alla

Per i Notai. iscritti alla Per i Notai iscritti alla GESTISCI L OPERATIVITà BANCARIA del tuo STUDIO E DELLA tua FAMIGLIA Offerte riservate esclusivamente a te CONTO PROFESSIONISTI PLUS per finalità professionale Un conto corrente

Dettagli

2007: LA RIFORMA PREVIDENZIALE Guida pratica alle novità previdenziali e fiscali

2007: LA RIFORMA PREVIDENZIALE Guida pratica alle novità previdenziali e fiscali 2007: LA RIFORMA PREVIDENZIALE Guida pratica alle novità previdenziali e fiscali RIFORMA TFR E PREVIDENZA INTEGRATIVA Sarebbero dovute entrare in vigore il prossimo anno, il 2008. Con un anno di anticipo,

Dettagli

Alluvione Toscana. A ciascuno. Banco Popolare a sostegno delle famiglie e imprese colpite. il suo AVVISO AL PUBBLICO

Alluvione Toscana. A ciascuno. Banco Popolare a sostegno delle famiglie e imprese colpite. il suo AVVISO AL PUBBLICO A ciascuno il suo verificatesi nei giorni 20, 21 e 24 ottobre 2013 nel territorio Regione Toscana: il BANCO POPOLARE informa la clientela in merito alla possibilità di sospensione delle rate dei mutui.

Dettagli

Da inviare a: Aon S.p.A., Via C. Colombo 149, 00147 Roma. Cognome:.. Nome:.. Codice Fiscale: Data di nascita:..

Da inviare a: Aon S.p.A., Via C. Colombo 149, 00147 Roma. Cognome:.. Nome:.. Codice Fiscale: Data di nascita:.. Convenzione LTC CIPAG/Poste Vita n. 22 Modulo di adesione per la copertura aggiuntiva Individuale ai sensi dell art. 15 delle Condizioni Generali di Assicurazione Da inviare a: Aon S.p.A., Via C. Colombo

Dettagli

MODULO DI ADESIONE. Scegli la tua convenienza

MODULO DI ADESIONE. Scegli la tua convenienza FONDO NAZIONALE COMPLEMENTARE PER I DIPENDENTI DELLA SCUOLA MODULO DI ADESIONE Scegli la tua convenienza FONDO SCUOLA ESPERO via M.Carcani, 61 00153 Roma (RM) www.fondoespero.it Io sottoscritto/a: Cognome

Dettagli

La Malattia nel Rapporto di lavoro

La Malattia nel Rapporto di lavoro Federazione Autonoma Bancari Italiani Sindacato Provinciale di Venezia 30172 Mestre ( VE ) Via Cappuccina, 9/G www.fabivenezia.it Luglio 2009 La Malattia nel Rapporto di lavoro La malattia nel rapporto

Dettagli

CITTÀ DI AVIGLIANO. (Provincia di Potenza) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 63 del 14 giugno 2013

CITTÀ DI AVIGLIANO. (Provincia di Potenza) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. N. 63 del 14 giugno 2013 CITTÀ DI AVIGLIANO (Provincia di Potenza) DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 63 del 14 giugno 2013 OGGETTO: Regolamento comunale per la disciplina dell orario di lavoro e della presenza in servizio

Dettagli

http://www.espertorisponde.ilsole24ore.com/problema-settimana/licenziamento-disciplinare-nonprevede-rientro:20130128.php

http://www.espertorisponde.ilsole24ore.com/problema-settimana/licenziamento-disciplinare-nonprevede-rientro:20130128.php Il licenziamento disciplinare non prevede rientro http://www.espertorisponde.ilsole24ore.com/problema-settimana/licenziamento-disciplinare-nonprevede-rientro:20130128.php Per «licenziamento disciplinare»

Dettagli

Non è mai troppo presto per pensare al tuo domani

Non è mai troppo presto per pensare al tuo domani Non è mai troppo presto per pensare al tuo domani www.elpoedizioni.com Chi è Previmoda Previmoda è il Fondo Pensione Complementare a Capitalizzazione per i lavoratori dell industria tessile abbigliamento,

Dettagli

REGOLAMENTO IN MATERIA DI MALATTIA INDICE

REGOLAMENTO IN MATERIA DI MALATTIA INDICE HROS.Relazioni Industriali REGOLAMENTO IN MATERIA DI MALATTIA INDICE 1. DEFINIZIONE 2. AMBITO DI APPLICAZIONE 3. ONERI E OBBLIGHI IN CAPO AL LAVORATORE 3.1 Comunicazione di inizio malattia 3.2 Certificazione

Dettagli

Regole in materia di ASSENZE PER MALATTIA/INFORTUNIO CONTROLLO DELLO STATO DI MALATTIA ACCERTAMENTO DI IDONEITA AL SERVIZIO

Regole in materia di ASSENZE PER MALATTIA/INFORTUNIO CONTROLLO DELLO STATO DI MALATTIA ACCERTAMENTO DI IDONEITA AL SERVIZIO Regole in materia di ASSENZE PER MALATTIA/INFORTUNIO CONTROLLO DELLO STATO DI MALATTIA ACCERTAMENTO DI IDONEITA AL SERVIZIO MAGGIO 2010 Per la scienza medica malattia è qualsiasi alterazione dello stato

Dettagli

Roma, 24 settembre 2010

Roma, 24 settembre 2010 Sede Centrale Area tutela del danno alla persona 00198 Roma - Via Giovanni Paisiello 43 Telefono 06-855631 - Fax 06-85352749 Internet : http: //www.inca.it e-mail : politiche-socio-sanitarie@inca.it Roma,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI LAVORO DEL PERSONALE DIPENDENTE DEL COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI.

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI LAVORO DEL PERSONALE DIPENDENTE DEL COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI. REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI LAVORO DEL PERSONALE DIPENDENTE DEL COMUNE DI CASTAGNETO CARDUCCI. Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 40 del 20/03/2014. REGOLAMENTO PER LA

Dettagli

INPS - CIRCOLARE 16 APRILE 2010, N. 60

INPS - CIRCOLARE 16 APRILE 2010, N. 60 INPS - CIRCOLARE 16 APRILE 2010, N. 60 Trasmissione telematica delle certificazioni di malattia all Inps. Aspetti organizzativi e prime istruzioni operative. PREMESSA Con il decreto del Ministero della

Dettagli

FAQ PAYPAL. Come posso acquistare la prepagata di PayPal? Per avere la prepagata di PayPal puoi:

FAQ PAYPAL. Come posso acquistare la prepagata di PayPal? Per avere la prepagata di PayPal puoi: FAQ PAYPAL Cos è la prepagata di PayPal? È una carta prepagata ricaricabile che può essere usata per fare acquisti online e nei negozi che accettano MasterCard in tutto il mondo. Inoltre la carta consente

Dettagli

Manuale Utente Infoweb e Gestione amministrativa modelli giustificativi

Manuale Utente Infoweb e Gestione amministrativa modelli giustificativi Manuale Utente Infoweb e Gestione amministrativa modelli giustificativi Versione Aggiornata a Gennaio 2010 Sommario 1 Manuale utente d utilizzo della procedurainfoweb... 3 1.1 Accesso a InfoWeb... 3 1.2

Dettagli

Oggetto: MALATTIA - LA CERTIFICAZIONE MEDICA TELEMATICA

Oggetto: MALATTIA - LA CERTIFICAZIONE MEDICA TELEMATICA STUDIO DOTT. VINCENZO M.CIMINO CONSULENTE DEL LAVORO VIA PELLIZZA DA VOLPEDO, 30 40139 BOLOGNA TEL 051/9923401 FAX 051/9914501 1 sito : www.studiocimino.com mail : info@studiocimino.com Consulenza del

Dettagli

I permessi brevi (art. 20 del CCNL del 6.7.1995 del personale del comparto Regioni e Autonomie locali) Luglio 2013

I permessi brevi (art. 20 del CCNL del 6.7.1995 del personale del comparto Regioni e Autonomie locali) Luglio 2013 I permessi brevi (art. 20 del CCNL del 6.7.1995 del personale del comparto Regioni e Autonomie locali) Luglio 2013 INDICE Presupposti... 2 Modalità di fruizione... 4 Particolari tipologie di rapporto di

Dettagli

DELEGAZIONE DI PAGAMENTO

DELEGAZIONE DI PAGAMENTO INFORMATIVA GENERALE SUL CONTRATTO DI PRESTITO A DIPENDENTI DI AZIENDE PRIVATE RIMBORSABILE MEDIANTE DELEGAZIONE DI QUOTE DELLO STIPENDIO - CREDITO AL CONSUMO Informazioni pubblicitarie con finalità promozionali

Dettagli

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità

Domanda di congedo straordinario per assistere il coniuge disabile in situazione di gravità Hand 6 - COD.SR64 coniuge disabile in situazione di gravità (art. 42 comma 5 T.U. sulla maternità e paternità - decreto legislativo n. 151/2001, come modificato dalla legge n. 350/2003) Per ottenere i

Dettagli

FIRMATA L IPOTESI DI ACCORDO PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO INTEGRATIVO AZIENDALE

FIRMATA L IPOTESI DI ACCORDO PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO INTEGRATIVO AZIENDALE Segreterie di Coordinamento UniCredit Banca FIRMATA L IPOTESI DI ACCORDO PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO INTEGRATIVO AZIENDALE 12 aprile 2007-27 settembre 2007: tanto è durata la trattativa per il rinnovo

Dettagli

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100%

SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% SEGRETO N.2 Come usare l'effetto leva per ritorni del 100% Risparmiare in acquisto è sicuramente una regola fondamentale da rispettare in tutti i casi e ci consente di ottenere un ritorno del 22,1% all

Dettagli

TRIBERTI COLOMBO & ASSOCIATI AVVOCATI COMMERCIALISTI CONSULENTI del LAVORO

TRIBERTI COLOMBO & ASSOCIATI AVVOCATI COMMERCIALISTI CONSULENTI del LAVORO AVVOCATI COMMERCIALISTI CONSULENTI del LAVORO NEWSLETTER LAVORO 05_2011 Certificazione assenza per malattia on-line A seguito di ulteriori specifiche emanate dall INPS relative alla nuova procedura telematica

Dettagli

DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53, d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18, comma 1, lettera r, d.lgs. 09/04/2008 n. 81)

DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53, d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18, comma 1, lettera r, d.lgs. 09/04/2008 n. 81) Mod. 4 bis - Prest. DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53 d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18 comma 1 lettera r d.lgs. 09/04/2008 n. 81) Alla Sede INAIL INAIL TIMBRO DI ARRIVO Data di spedizione

Dettagli

INDENNITA' DI MALATTIA

INDENNITA' DI MALATTIA TRATTO DA SITO INPS SETTEMBRE 2011 INDENNITA' DI MALATTIA A CHI SPETTA omissis Cosa dovrà fare il lavoratore Il lavoratore dovrà presentare o inviare all'inps e al committente, entro i 2 giorni dal rilascio,

Dettagli

La malattia e l infortunio

La malattia e l infortunio La malattia e l infortunio Comunicazione all Azienda La malattia Lo stato di malattia, che è considerato dalla legge causa sopravvenuta di impossibilità parziale della prestazione, non determina la risoluzione

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI PLATANI QUISQUINA MAGAZZOLO

UNIONE DEI COMUNI PLATANI QUISQUINA MAGAZZOLO UNIONE DEI COMUNI PLATANI QUISQUINA MAGAZZOLO (Alessandria della Rocca - Bivona Cianciana San Biagio Platani e Santo Stefano Quisquina) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI LAVORO, DELLA PRESENZA

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA EUROPEO PER I MUTUI CASA

CODICE DI CONDOTTA EUROPEO PER I MUTUI CASA CODICE DI CONDOTTA EUROPEO PER I MUTUI CASA CODICE DI CONDOTTA VOLONTARIO PER I MUTUI DESTINATI ALL ACQUISTO O ALLA TRASFORMAZIONE DI IMMOBILI RESIDENZIALI ( MUTUI CASA ) Questo documento costituisce un

Dettagli

VADEMECUM. La nuova procedura telematica di ricezione dei certificati medici di malattia

VADEMECUM. La nuova procedura telematica di ricezione dei certificati medici di malattia VADEMECUM La nuova procedura telematica di ricezione dei certificati medici di malattia Il 14 settembre 2011 entra definitivamente a regime la nuova modalità di ricezione telematica dei certificati di

Dettagli

BLOCK NOTES SUPPLEMENTO INFORMATIVO DI FABI UNINFORM PER GLI ISCRITTI FABI UNICREDIT

BLOCK NOTES SUPPLEMENTO INFORMATIVO DI FABI UNINFORM PER GLI ISCRITTI FABI UNICREDIT BLOCK NOTES SUPPLEMENTO INFORMATIVO DI FABI UNINFORM PER GLI ISCRITTI FABI UNICREDIT Ultimo aggiornamento Febbario 2011 17 SOMMARIO 1 Premessa... 3 2 Inquadramento... 3 3 Durata...4 4 Tipologia... 4 5

Dettagli

DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI. Prodotti e servizi che semplificano la vita.

DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI. Prodotti e servizi che semplificano la vita. DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI Prodotti e servizi che semplificano la vita. LA BANCA COME TU LA DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI Prodotti e servizi che semplificano la vita. VUOI Per Una banca a mia disposizione

Dettagli

Mutuo Chirografario PRESTITO SPRINT per soci persone fisiche e giuridiche Aggiornato al 14.10.2015

Mutuo Chirografario PRESTITO SPRINT per soci persone fisiche e giuridiche Aggiornato al 14.10.2015 Foglio informativo MUTUO CHIROGRAFARIO PRESTITO SPRINT PER SOCI PERSONE FISICHE E PERSONE GIURIDICHE INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Cooperativo Mediocrati Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed

Dettagli

DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI. Prodotti e servizi che semplificano la vita.

DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI. Prodotti e servizi che semplificano la vita. DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI Prodotti e servizi che semplificano la vita. LA BANCA COME TU LA DALLA PARTE DEGLI INDIPENDENTI Prodotti e servizi che semplificano la vita. VUOI Per Una banca a mia disposizione

Dettagli

FON.COOP. Le fasi di presentazione Avviso 13. Luglio 2010

FON.COOP. Le fasi di presentazione Avviso 13. Luglio 2010 FON.COOP Le fasi di presentazione Avviso 13 Luglio 2010 Queste slide spiegano nel dettaglio la procedura che dovrai seguire per richiedere il finanziamento di uno o più voucher a valere sull Avviso 13.

Dettagli

DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53, d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18, comma 1, lettera r, d.lgs. 09/04/2008 n. 81)

DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53, d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18, comma 1, lettera r, d.lgs. 09/04/2008 n. 81) Mod. 4 bis - Prest. DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53, d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18, comma 1, lettera r, d.lgs. 09/04/2008 n. 81) Alla Sede INAIL INAIL TIMBRO DI ARRIVO Data di spedizione

Dettagli

A cura della Segreteria Nazionale. Coordinatore: Joseph Fremder. Testi e grafica: Tommaso Vigliotti

A cura della Segreteria Nazionale. Coordinatore: Joseph Fremder. Testi e grafica: Tommaso Vigliotti A cura della Segreteria Nazionale Coordinatore: Joseph Fremder Testi e grafica: Tommaso Vigliotti Ringraziamenti a: Roberto Ferrari, Francesca Del Conte e Bianca Desideri Tutti i diritti riservati I Edizione

Dettagli

Codice Disciplinare - Roma Multiservizi SpA. Roma Multiservizi SpA CODICE DISCIPLINARE

Codice Disciplinare - Roma Multiservizi SpA. Roma Multiservizi SpA CODICE DISCIPLINARE Codice Disciplinare - Roma Multiservizi SpA Roma Multiservizi SpA CODICE DISCIPLINARE C.C.N.L. per il personale dipendente da imprese esercenti servizi di pulizia e servizi integrati / multi servizi. Ai

Dettagli

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali.

Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali. Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Roma, 05/11/2014 Circolare n. 137 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili

Dettagli

(N.d.R. Le parti evidenziate in giallo sono quelle strettamente attinenti ai lavoratori del pubblico impiego)

(N.d.R. Le parti evidenziate in giallo sono quelle strettamente attinenti ai lavoratori del pubblico impiego) 1 Presidenza del Consiglio dei Ministri DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA DIPARTIMENTO PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L INNOVAZIONE TECNOLOGICA Ministero del lavoro e delle

Dettagli

REGOLE IN MATERIA DI INQUADRAMENTI

REGOLE IN MATERIA DI INQUADRAMENTI REGOLE IN MATERIA DI INQUADRAMENTI Emittente: Direzione Centrale Risorse Umane Destinatari: Intesa Sanpaolo Intesa Sanpaolo Group Services Banche della Divisione Banca dei Territori con l esclusione di

Dettagli

Allegato 4 Capitolato Tecnico

Allegato 4 Capitolato Tecnico Progetto SICS (Sistema di Informazione e Comunicazione in Sanità) Regione Puglia Gara a procedura aperta per l affidamento del Servizio di somministrazione di lavoro a tempo determinato per il Progetto

Dettagli

DA RICONSEGNARE ALL UFFICIO DEL PERSONALE DELLA PROPRIA AZIENDA. Il/la sottoscritto/a. Codice fiscale. Nato/a a... il

DA RICONSEGNARE ALL UFFICIO DEL PERSONALE DELLA PROPRIA AZIENDA. Il/la sottoscritto/a. Codice fiscale. Nato/a a... il DICHIARAZIONE ESPRESSA DELLA VOLONTÀ DI ADERIRE AI FONDI SETTORIALI In applicazione di quanto previsto dal CCNL chimico, chimico/farmaceutico, delle fibre chimiche, abrasivi, lubrificanti e GPL del 22

Dettagli

FAQ ITALO PIU Cos è la Prepagata Italo Più? Cosa puoi fare con la Prepagata Italo Più?

FAQ ITALO PIU Cos è la Prepagata Italo Più? Cosa puoi fare con la Prepagata Italo Più? FAQ ITALO PIU Cos è la Prepagata Italo Più? E una carta prepagata ricaricabile associata al programma fedeltà Italo Più: Comoda: non ha bisogno di un conto corrente di appoggio e puoi ricaricarla come

Dettagli

Principali istituti previsti dal Contratto Integrativo Aziendale in vigore per i dipendenti di UBI Banca

Principali istituti previsti dal Contratto Integrativo Aziendale in vigore per i dipendenti di UBI Banca Principali istituti previsti dal Contratto Integrativo Aziendale in vigore per i dipendenti di UBI Banca Parte Economica Agevolazioni lavoratori studenti Università: esame Permessi retribuiti: giorno dell'esame

Dettagli

L invalidità civile.

L invalidità civile. L invalidità civile. Ai sensi dell art. 2 della Legge n. 118/1971, "si considerano mutilati e invalidi civili i cittadini affetti da minorazione congenita e/o acquisita (comprendenti) gli esiti permanenti

Dettagli

FISAC-CGIL in UniCredit Group. Le assenze dal lavoro per malattia. Il periodo di comporto. L aspettativa per malattia.

FISAC-CGIL in UniCredit Group. Le assenze dal lavoro per malattia. Il periodo di comporto. L aspettativa per malattia. FISAC-CGIL in UniCredit Group Le assenze dal lavoro per malattia. Il periodo di comporto. L aspettativa per malattia. Indice Premessa....... La comunicazione della malattia.. I controlli (nelle fasce di

Dettagli

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE

JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Lavoro Modena, 02 agosto 2014 JOBS ACT : I CHIARIMENTI SUL CONTRATTO A TERMINE Legge n. 78 del 16 maggio 2014 di conversione, con modificazioni, del DL n. 34/2014 Ministero del Lavoro, Circolare n. 18

Dettagli

DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO

DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO Mod. 4 bis - Prest. DENUNCIA/COMUNICAZIONE DI INFORTUNIO (art. 53, d.p.r. 30/06/1965 n. 1124 - art. 18, comma 1, lettera r, d.lgs. 09/04/2008 n. 81) Alla Sede INAIL INAIL TIMBRO DI ARRIVO Data di spedizione

Dettagli

OGGETTO ATTRIBUZIONE DELLA FASCIA SUPERIORE DELL INDENNITÀ DI ESCLUSIVITÀ

OGGETTO ATTRIBUZIONE DELLA FASCIA SUPERIORE DELL INDENNITÀ DI ESCLUSIVITÀ 1 OGGETTO ATTRIBUZIONE DELLA FASCIA SUPERIORE DELL INDENNITÀ DI ESCLUSIVITÀ QUESITO (posto in data 23 luglio 2013) Ho chiesto recentemente all'ufficio del Personale della nostra Azienda l'aggiornamento

Dettagli

IL FONDO DI SOLIDARIETÀ PER IL PERSONALE DEL CREDITO

IL FONDO DI SOLIDARIETÀ PER IL PERSONALE DEL CREDITO Federazione Italiana Sindacale Lavoratori Assicurazioni e Credito Comprensorio di Alessandria Via Cavour, 27-15121 Alessandria - Tel. 0131 308254 e-mail: fisacal@libero.it - Sito Internet www.fisacalessandria.it

Dettagli

SOLLECITAZIONE PUBBLICA DI OFFERTA PER GESTIONE ASSICURATIVA. Bando

SOLLECITAZIONE PUBBLICA DI OFFERTA PER GESTIONE ASSICURATIVA. Bando SOLLECITAZIONE PUBBLICA DI OFFERTA PER GESTIONE ASSICURATIVA Bando Il Consiglio di Amministrazione del FONDO PENSIONE DIRIGENTI GRUPPO ENI (di seguito FONDO ), iscritto all albo dei Fondi Pensione con

Dettagli

Le ferie del lavoratore, normativa e giurisprudenza

Le ferie del lavoratore, normativa e giurisprudenza Le ferie del lavoratore, normativa e giurisprudenza di Pietro Gremigni Consulente aziendale in Milano in breve Argomento Il mese di agosto è considerato di solito il periodo classico di utilizzazione delle

Dettagli

LICEO CLASSICO STATALE «EUGENIO MONTALE» con sezione di Linguistico

LICEO CLASSICO STATALE «EUGENIO MONTALE» con sezione di Linguistico LICEO CLASSICO STATALE «EUGENIO MONTALE» con sezione di Linguistico 30027 SAN DONÀ DI PIAVE (Venezia) Viale Libertà, 28 Tel. 0421/52166 Fax 0421/55141 Cod. fis. 84003580275 Succursale Via Perugia Tel/Fax

Dettagli

Modulo di richiesta del Rapporto Estimativo. Release 1.3

Modulo di richiesta del Rapporto Estimativo. Release 1.3 Modulo di richiesta del Rapporto Estimativo Release 1.3 Gentile Cliente, grazie per aver scelto CRIF Valutazione Immobili! Per richiedere un RAPPORTO ESTIMATIVO segui questi semplici passi: 1. Compila

Dettagli

Inquadramenti e percorsi professionali. Inquadramenti e Percorsi professionali

Inquadramenti e percorsi professionali. Inquadramenti e Percorsi professionali Inquadramenti e Percorsi professionali 1 Indice La normativa su inquadramenti e percorsi professionali pag. 3 Schemi riepilogativi pag. 5 Le disposizioni per i percorsi professionali in essere pag. 8 La

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy db contocarta. Guida all uso. db contocarta. Le caratteristiche. db contocarta è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità

Dettagli

ORDINE DI SERVIZIO IL RICHIAMO IN SERVIZIO OGGI PER DOMANI

ORDINE DI SERVIZIO IL RICHIAMO IN SERVIZIO OGGI PER DOMANI ORDINE DI SERVIZIO La situazione di grave carenza del personale infermieristico porta spesso la dirigenza delle aziende sanitarie ed ospedaliere ad interpretare in modo decisamente estensivo importanti

Dettagli

Indice. Creare la mappa delle opportunità. Altre forme di lavoro Liberi o dipendenti?

Indice. Creare la mappa delle opportunità. Altre forme di lavoro Liberi o dipendenti? Indice Creare la mappa delle opportunità Lavoro interinale Altre forme di lavoro Liberi o dipendenti? Tirocinio formativo e di orientamento Mappa delle opportunità La ricerca del lavoro può risultare infruttuosa

Dettagli

Roma, 02/09/2014 Circolare n. 100. e, per conoscenza,

Roma, 02/09/2014 Circolare n. 100. e, per conoscenza, Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Bilanci e Servizi Fiscali Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 02/09/2014 Circolare

Dettagli

La carta resterà bloccata e non avvalorabile in caso di esito negativo delle verifiche operate da CartaLIS.

La carta resterà bloccata e non avvalorabile in caso di esito negativo delle verifiche operate da CartaLIS. FAQ LOTTOMATICARD Cos è la carta prepagata Lottomaticard? E una prepagata ricaricabile: Associabile: ad un conto gioco Lottomatica per trasferire denaro dal conto gioco alla carta e viceversa; Comoda:

Dettagli

ATTIVAZIONE E USO DELLA P.E.C. POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

ATTIVAZIONE E USO DELLA P.E.C. POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA BREVE GUIDA ATTIVAZIONE E USO DELLA P.E.C. POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Cara Collega, caro Collega il Consiglio ha stipulato una convenzione con la DCS Software e Servizi per fornire ad ogni iscritto

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA PISANA

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA PISANA AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA PISANA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL ORARIO DI LAVORO DEL PERSONALE DEL COMPARTO Art. 1 Fonti e campo di applicazione Il presente regolamento si applica al personale

Dettagli

REGOLAMENTO DEL PERSONALE CONSORTILE

REGOLAMENTO DEL PERSONALE CONSORTILE REGOLAMENTO DEL PERSONALE CONSORTILE Approvato con delibera del Consiglio di Amministrazione n. 15 del 28 marzo 2011 1 Art. 1 - Oggetto del Regolamento 1. Il presente regolamento, in attuazione dello Statuto

Dettagli

percorso uscite di emergenza

percorso uscite di emergenza 11 è obbligatorio l uso dei guanti protettivi è obbligatorio il casco protettivo sono obbligatorie le scarpe di sicurezza è obbligatoria la cintura di sicurezza è obbligatoria la protezione del corpo è

Dettagli

CCNL PER IL PERSONALE DIPENDENTE DA IMPRESE ESERCENTI SERVIZI DI PULIZIA E SERVIZI INTEGRATI / MULTISERVIZI

CCNL PER IL PERSONALE DIPENDENTE DA IMPRESE ESERCENTI SERVIZI DI PULIZIA E SERVIZI INTEGRATI / MULTISERVIZI CCNL PER IL PERSONALE DIPENDENTE DA IMPRESE ESERCENTI SERVIZI DI PULIZIA E SERVIZI INTEGRATI / MULTISERVIZI Articolo 4 - CESSAZIONE DI APPALTO Rilevato che il settore è caratterizzato, nella generalità

Dettagli

DALLA PARTE DELLE FAMIGLIE. Prodotti e servizi che semplificano la vita.

DALLA PARTE DELLE FAMIGLIE. Prodotti e servizi che semplificano la vita. DALLA PARTE DELLE FAMIGLIE Prodotti e servizi che semplificano la vita. LA BANCA COME TU LA DALLA PARTE DELLE FAMIGLIE Prodotti e servizi che semplificano la vita. VUOI Una banca comoda per le mie esigenze

Dettagli