Dove. fa la differenza. Rossella Saoncella, direttore generale Granarolo S.p.A.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dove. fa la differenza. Rossella Saoncella, direttore generale Granarolo S.p.A."

Transcript

1 Dove un bicchiere di latte fa la differenza Rossella Saoncella, direttore generale Granarolo S.p.A.

2 la nostra idea di Csr charity cittadinanza d impresa elargire aiutare cooperare l autosviluppo! cooperare per lo sviluppo affidare partecipare creare dipendenza promuovere autosufficienza!

3 Cosa sappiamo fare? Cosa possiamo insegnare? Così è nato AfricaMilkproject

4 Obiettivo Incoraggiare lo sviluppo di una micro-filiera del latte a Njombe, uno dei distretti più poveri della Tanzania. Un piccolo ma autosufficiente sistema agrozootecnico in grado di produrre latte, distribuirlo alle famiglie e alle scuole, assicurando al contempo cibo, lavoro e un attività economica indipendente.

5 CEFA Onlus Cefa -il Seme della Solidarietà Onlus è un organizzazione non governativa di volontariato internazionale. Fondata nel 1972 da alcune cooperative agricole bolognesi, opera con la missione di combattere la fame e la povertà promuovendo l autosviluppo in agricoltura.

6 La Tanzania è tra le 10 nazioni più povere del pianeta. Il Il reddito distretto medio è di di Njombe 250 euro all anno. Per i bambini, fame e malnutrizione spesso si accompagnano a malaria, infezioni respiratorie e intestinali, Aids. Qui una razione di latte fa la differenza: garantisce sopravvivenza, evita il ricorso al latte in polvere.

7 Esportare il nostro modello di filiera FILIERA GRANAROLO GRANLATTE soci; - 4,5% della produzione di latte nazionale; - leader italiano per qualità e sicurezza. Trasferimento di know-how zootecnico - missione formativa di allevatori Granlatte a Njombe; - tour didattico di allevatori tanzaniani nelle stalle Granlatte. FILIERA NJOMBE NJOLIFA allevatori conferenti; lt./giorno conferiti GRANAROLO -1 player italiano latte fresco; - 27% del mercato, 8 milioni di ettolitri/anno di latte lavorato. CONSUMATORI LATTE 4 milioni di famiglie acquirenti, 105 milioni di bottiglie/anno Potenziamento capacità produttiva: - contributo finanziario; - intermediazione acquisto macchinari e assistenza tecnica. Ampliamento beneficiari del prodotto, mediante il coinvolgimento dei consumatori. NJOMBE MILK FACTORY lt/settimana lavorati; vasetti/ora confezionati; - 2 automezzi per consegne. SCUOLE DI NJOMBE - 25 scuole servite; bambini assistiti.

8 Concretamente, cosa abbiamo fatto...?

9 PRIMA FASE ( ) DESCRIZION E Costruzione e avviamento centrale Dal 2003 al 2007: del latte di Njombe; aumento del numero di bambini che accedono al consumo costruzione e avviamento centrale di del latte (da a Njombe (stanziamento di 150 mila 7.000) euro); ATTORI CONTRIBUTO CEFA, Granarolo e Ministero degli Esteri -Contributo economico; - Formazione addetti del caseificio di Njombe; formazione addetti del caseificio a Njombe; realizzazione di stage formativi presso il caseificio Granarolo di Bologna per operatori del caseificio di Njombe; spazi pubblicitari a Cefa gratuiti

10 DESCRIZIONE ATTORI CONTRIBUTO SECONDA FASE (ottobre dicembre 2010) Aumento della capacità produttiva e del numero dei bambini che accedono al consumo del latte Dal 2009 ad oggi: euro per l'acquisto di un automezzo refrigerato per la consegna del latte; CEFA, Granarolo e euro per l'acquisto di un consumatori di Latte refrigeratore e una invasettatrice per la AQ latteria; - Formazione agli allevatori Tanzaniani da euro per fornire il latte ad un parte di Granlatte; prezzo sociale ad un numero più elevato -Acquisto impianti di bambini industriali e automezzi per portare la capacità spazi pubblicitari it i a Cefa gratuiti produttiva/logistica dagli attuali litri/week a realizzazione del sito litri/week; Africamilkproject.org, org interfaccia - Contributo economico principale tra il progetto e i cittadini per aumentare il numero di bambini che ricevono il latte da a

11 Come abbiamo coinvolto il consumatore? La comunicazione (pack, annunci, affissioni, ecc.) indirizza il consumatore al sito internet attraverso il quale si può partecipare al progetto: - con una donazione o devolvendo il 5x1.000; - aderendo a iniziative di adozione a distanza; i it d l T i La rete è insieme il cuore e il motore del sistema di coinvolgimento del consumatore -visitando la Tanzania con attività di turismo responsabile; - acquistando il Cd Music for Africamilkproject dei Marea.

12 Dal website ai social network Facebook: iscritti alla Fan Page in soli 4 mesi

13 Come abbiamo coinvolto le scuole italiane? Anche le scuole italiane possono partecipare alle iniziative di adozione a distanza! Attraverso il sito internet possono adottare classi o scuole di Njombe mediante piccole donazioni o semplicemente facendo conoscere il progetto. Le classi aderenti (70 ad oggi!) ricevono regolarmente dalla Tanzania report dell attività, da condividere in classe.

14 Quali risultati a Njombe nei primi 7 mesi...?

15 Oggi AfricaMilkproject offre uno sbocco sicuro alla produzione di latte di circa 400 allevatori (famiglie che possiedono 1-2 mucche)

16 à Oggi AfricaMilkproject dà lavoro direttamente e indirettamente a più di 800 persone

17 ... lavoro nelle famiglie e nella Njombe Milk Factory

18 ... lavoro nei tanti punti vendita della latteria sorti nel distretto

19 AfricaMilkproject rende accessibile alla popolazione e alle scuole un alimento fondamentale per la dieta infantile e non solo.

20 Obiettivo entro il 2010: una razione settimanale di latte per altri bambini

21 ... e il consolidamento di un piccolo ma autosufficiente sistema agrozootecnico ootecnico che presto o tardi imparerà a correre con le proprie gambe.

22 puoi contribuire anche tu: tutte le informazioni all indirizzo

MUSIC FOR AFRICAMILKPROJECT. Marea

MUSIC FOR AFRICAMILKPROJECT. Marea UNAUTHORISED COPYING PUBLIC PERFORMANCE&BROADCASTINGOFTHISRECORDPROHIBITED-ALLRIGHTSOF MUSIC FOR Marea 1. Cammino dritto 3 40 2. Il mio amore perduto 4 25 3. Ng ombe kwa Njombe 3 30 4. Oblivion 3 50 5.

Dettagli

Agenda. Granarolo in breve. La storia, i valori. Company overview. Business overview. Financial overview

Agenda. Granarolo in breve. La storia, i valori. Company overview. Business overview. Financial overview Agenda Granarolo in breve La storia, i valori Company overview Business overview Financial overview 2 Il Gruppo in breve Fondato nel 1957, il Gruppo Granarolo oggi conta: 1.600 dipendenti, 7 stabilimenti

Dettagli

Mani Tese 2013. www.manitese.it u n i m p e g n o d i g i u s t i z i a

Mani Tese 2013. www.manitese.it u n i m p e g n o d i g i u s t i z i a u n i m p e g n o d i g i u s t i z i a MANI TESE ONG/ONLUS Da 49 anni verso un mondo più giusto Mani Tese è un Organizzazione Non Governativa nata in Italia nel 1964 per combattere la fame e gli squilibri

Dettagli

Esperienze, sfide e strategie per l alimentazione infantile nel mondo

Esperienze, sfide e strategie per l alimentazione infantile nel mondo Comunicato stampa Expo 2015 Alimentazione e sicurezza per l infanzia nei continenti Esperienze, sfide e strategie per l alimentazione infantile nel mondo In linea con i valori di Expo, il convegno che

Dettagli

Protezione sociale e agricoltura

Protezione sociale e agricoltura 16 ottobre 2015 Giornata mondiale dell alimentazione Protezione sociale e agricoltura Sasint/Dollar Photo Club Sasint/Dollar Photo Club per spezzare il ciclo della povertà rurale 16 ottobre 2015 Giornata

Dettagli

EcorNaturaSì Spa. La mission

EcorNaturaSì Spa. La mission La mission Distribuire prodotti biologici, biodinamici e, più in generale, naturali che contribuiscano a migliorare non solo la salute delle persone, ma anche quella della terra e dell ambiente in generale.

Dettagli

La mostra fotografica del WFP Italia «Tutto Sulla Sua Testa»

La mostra fotografica del WFP Italia «Tutto Sulla Sua Testa» La mostra fotografica del WFP Italia «Tutto Sulla Sua Testa» Cosa fa il WFP Chi sono i beneficiari interviene nelle emergenze umanitarie le vittime di guerre e di disastri naturali promuove lo sviluppo

Dettagli

La programmazione integrata delle filiere agro alimentari

La programmazione integrata delle filiere agro alimentari DIREZIONE OPERE PUBBLICHE ECONOMIA MONTANA E FORESTE La programmazione integrata delle filiere agro alimentari nelle aree LEADER del Piemonte Torino, 27 novembre 2014 1 PSR 2007 2013 ASSE IV LEADER 13

Dettagli

REPORT CAMPAGNA TENDE 2011-2012 R.D. Congo Tutti a scuola con il Sostegno a distanza

REPORT CAMPAGNA TENDE 2011-2012 R.D. Congo Tutti a scuola con il Sostegno a distanza REPORT CAMPAGNA TENDE 2011-2012 R.D. Congo Tutti a scuola con il Sostegno a distanza ALLA RADICE DELLO SVILUPPO: IL FATTORE UMANO Perché un intervento di cooperazione allo sviluppo sia efficace occorre

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni rurali povere in condizione di raggiungere una maggiore sicurezza alimentare,

Dettagli

IMPRESA Argent Global Network Missione Visione

IMPRESA Argent Global Network Missione Visione PRESENTAZIONE IMPRESA Argent Global Network è una società registrata Belize che porta con successo le esperienze di un team internazionale di marketing di rete professionali. I vostri partner, è nostro

Dettagli

Con le donne per vincere la fame

Con le donne per vincere la fame Con le donne per vincere la fame CAMPAGNA DI RACCOLTA FONDI dal 1 maggio al 1 giugno 2014 Chi è Oxfam Italia Oxfam Italia è parte della confederazione globale Oxfam, presente in oltre 90 paesi del mondo

Dettagli

Regione Liguria Comune della Spezia Programma di intervento a contrasto delle disuguaglianze e delle povertà

Regione Liguria Comune della Spezia Programma di intervento a contrasto delle disuguaglianze e delle povertà Regione Liguria Comune della Spezia Programma di intervento a contrasto delle disuguaglianze e delle povertà I numeri dello spreco alimentare Ogni anno in Italia finiscono in discarica: 4 mila tonnellate

Dettagli

Le opportunità offerte dai nuovi PSR alla zootecnia biologica CREMONA 28 ottobre 2015 Flaminia Ventura Una misura dedicata la Misura 11 Agricoltura Biologica Aiuti a superficie per: Conversione alle pratiche

Dettagli

WeWorld & Besser Vacuum insieme per i bambini del Benin

WeWorld & Besser Vacuum insieme per i bambini del Benin WeWorld & Besser Vacuum insieme per i bambini del Benin Settembre 2015 www.weworld.it Chi siamo WeWorld Onlus è un Organizzazione Non Governativa di cooperazione allo sviluppo, riconosciuta dal Ministero

Dettagli

PROGRAMMA TRIENNALE DEGLI INTERVENTI DI COOPERAZIONE DECENTRATA ALLO SVILUPPO E SOLIDARIETÁ INTERNAZIONALE

PROGRAMMA TRIENNALE DEGLI INTERVENTI DI COOPERAZIONE DECENTRATA ALLO SVILUPPO E SOLIDARIETÁ INTERNAZIONALE CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO (SETTIMA LEGISLATURA) PROGRAMMA TRIENNALE DEGLI INTERVENTI DI COOPERAZIONE DECENTRATA ALLO SVILUPPO E SOLIDARIETÁ INTERNAZIONALE PERIODO 2004-2006 * Allegato alla deliberazione

Dettagli

Masserie Giovannelli

Masserie Giovannelli Masserie Giovannelli La forza della famiglia rurale 1 L azienda Masserie Giovannelli si trova a 1.000 msl nel Comune di Cercemaggiore in provincia di Campobasso, zona riconosciuta come Sito di Interesse

Dettagli

ActionAid e le Aziende per la Giustizia Sociale!

ActionAid e le Aziende per la Giustizia Sociale! ActionAid e le Aziende per la Giustizia Sociale! Indice dei contenuti ActionAid Italia Giornata Mondiale per la Giustizia Sociale ActionAid e la Giustizia Sociale Progetto Etiopia Aziende in azione per

Dettagli

Bergamo, 15 gennaio 2013

Bergamo, 15 gennaio 2013 2012 Condividere i bisogni per condividere il senso della vita L UOMO FA QUESTO GESTO PER IMPARARE A VIVERE COME CRISTO Cristo ci ha fatto capire il perché profondo di questo gesto svelandoci la legge

Dettagli

Training Local Leaders Progetto di educazione alimentare a Itabo, Cuba

Training Local Leaders Progetto di educazione alimentare a Itabo, Cuba Training Local Leaders Progetto di educazione alimentare a Itabo, Cuba Un progetto per rafforzare la produzione agricola locale organizzato dalla comunità di Terra Madre Proyecto Comunitario Conservación

Dettagli

Progetto LIFE10 ENV IT 000307 NO.WA. Azione 3 - Attività 3.1

Progetto LIFE10 ENV IT 000307 NO.WA. Azione 3 - Attività 3.1 Azione 3 Attività 3.1 Organizzazione delle attività di mappatura GENERALITÀ Denominazione della buona pratica: Brutti ma Buoni Promotore/i: Coop Consumatori Nordest Soggetti partner: Ente Ente pubblico/gdo

Dettagli

CREDITO AL FUTURO. Osservare, ascoltare e animare per un credito a misura di persona. Incontri formativi per operatori dei Centri di Ascolto

CREDITO AL FUTURO. Osservare, ascoltare e animare per un credito a misura di persona. Incontri formativi per operatori dei Centri di Ascolto CREDITO AL FUTURO Osservare, ascoltare e animare per un credito a misura di persona 1 Incontri formativi per operatori dei Centri di Ascolto Andria, 26 e 27 Aprile, 3 Maggio 2012 Clara Marrone clara.marrone@gmail.com

Dettagli

Servizi per il turismo e la cultura

Servizi per il turismo e la cultura Servizi per il turismo e la cultura Servizi per il turismo e la cultura Il meglio dell Italia cresce ogni giorno insieme a noi. Marketing del territorio Siamo un network di professionisti che integrano

Dettagli

OSSERVATORIO COOPERAZIONE AGRICOLA ITALIANA

OSSERVATORIO COOPERAZIONE AGRICOLA ITALIANA OSSERVATORIO COOPERAZIONE AGRICOLA ITALIANA 2015 Cooperazione agroalimentare La cooperativa è un associazione autonoma di persone unite volontariamente per soddisfare le loro aspirazioni e bisogni economici,

Dettagli

PROGETTO ORTO SOLIDALE. Orto del Sorriso

PROGETTO ORTO SOLIDALE. Orto del Sorriso PROGETTO ORTO SOLIDALE Orto del Sorriso INDICAZIONI GENERALI DEL PROGETTO: Il progetto di Orto Solidale Orto del Sorriso nasce dal desiderio di riscattare il termine LAVORO dandogli una valenza positiva.

Dettagli

DONNE E LAVORO AGRICOLO:

DONNE E LAVORO AGRICOLO: DONNE E LAVORO AGRICOLO: SFIDE E PROPOSTE PER L AGENDA DI SVILUPPO POST 2015 Valentina Franchi Organizzazione delle Nazioni Unite per l Agricoltura e l Alimentazione IL RUOLO DELLE DONNE NELL AGRICOLTURA

Dettagli

Alleanza contro la povertà

Alleanza contro la povertà Documento costitutivo della Alleanza contro la povertà - Tavolo regionale della Sardegna Le articolazioni regionali della Sardegna delle organizzazioni nazionali che aderiscono all Alleanza contro la povertà

Dettagli

ASSSOCIAZIONE NAZIONALE COOPERATIVE DI CONSUMATORI A.C. 2093

ASSSOCIAZIONE NAZIONALE COOPERATIVE DI CONSUMATORI A.C. 2093 ASSSOCIAZIONE NAZIONALE COOPERATIVE DI CONSUMATORI A.C. 2093 Disegno di legge: "Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell'uso eccessivo di risorse

Dettagli

POVERTÀ ASSOLUTA E NUOVE POVERTÀ EMERGENTI

POVERTÀ ASSOLUTA E NUOVE POVERTÀ EMERGENTI LA FONDAZIONE Qui Foundation è la Onlus di Qui! Group S.p.a., azienda italiana leader nel settore dei buoni pasto, voucher aziendali e dei servizi integrati su smart card multifunzione. Nata a Genova nel

Dettagli

Eqokvcvq"fk"uqnkfctkgvä"eqp"kn"rqrqnq"gtkvtgq"

Eqokvcvqfkuqnkfctkgväeqpknrqrqnqgtkvtgq Eqokvcvq"fk"uqnkfctkgvä"eqp"kn"rqrqnq"gtkvtgq" Il Comitato di Solidarietà con il popolo eritreo nasce nel luglio del 1984 su sollecitazione della comunità eritrea di Verona per sensibilizzare la popolazione

Dettagli

Sostegno a distanza Gambia

Sostegno a distanza Gambia Sostegno a distanza Gambia 8ª Relazione sullo stato di avanzamento Data: 16 febbraio 2015 Periodo: settembre 2013 settembre 2014 INTRODUZIONE Il Sostegno a distanza in Gambia ha completato il suo ottavo

Dettagli

Agricoltori si nasce o si diventa? Valentina Cattivelli Ricercatrice indipendente e docente a contratto Politecnico di Milano

Agricoltori si nasce o si diventa? Valentina Cattivelli Ricercatrice indipendente e docente a contratto Politecnico di Milano Agricoltori si nasce o si diventa? Valentina Cattivelli Ricercatrice indipendente e docente a contratto Politecnico di Milano Indice Le motivazioni del futuro imprenditore agricolo Le difficoltà Opportunità

Dettagli

Carta delle imprese per il Turismo Sostenibile nel Parco Lombardo della Valle del Ticino 2010

Carta delle imprese per il Turismo Sostenibile nel Parco Lombardo della Valle del Ticino 2010 Carta delle imprese per il Turismo Sostenibile nel Parco Lombardo della Valle del Ticino 2010 Progetto LA SOSTENIBILITÀ COME PERCORSO DI QUALITÀ PER LE AZIENDE TURISTICHE DEL PARCO DEL TICINO www.networksvilupposostenibile.it

Dettagli

Servizi di - Informazione e orientamento. sul mettersi in proprio e sullo sviluppo delle imprese. - Formazione - Credito

Servizi di - Informazione e orientamento. sul mettersi in proprio e sullo sviluppo delle imprese. - Formazione - Credito 2009 per immigrati di Milano e provincia Servizi di - Informazione e orientamento sul mettersi in proprio e sullo sviluppo delle imprese - Formazione - Credito ASIIM - Associazione per lo Sviluppo dell

Dettagli

IN COLLABORAZIONE CON LA MISSIONE DEI PADRI DELLA CONSOLATA DI MUJWA

IN COLLABORAZIONE CON LA MISSIONE DEI PADRI DELLA CONSOLATA DI MUJWA IN COLLABORAZIONE CON LA MISSIONE DEI PADRI DELLA CONSOLATA DI MUJWA Con il contributo di Regione Marche Coordinamento: dott.ssa Clara Santin (c.santin@provincia.ps.it ) Progetto tecnico e direzione lavori:

Dettagli

Storytelling of 5 best practices from Southern Italy 10 settembre 2015

Storytelling of 5 best practices from Southern Italy 10 settembre 2015 Storytelling of 5 best practices from Southern Italy 10 settembre 2015 attività / L Azienda Agricola Sodano nasce nel 2010, con l obiettivo di rinnovare e ammodernare la precedente attività a gestione

Dettagli

Il Welcome Aboard arriva a Palermo!

Il Welcome Aboard arriva a Palermo! IIL L TUO TCONSULENTE U O B Rimmobiliare O K E R C RIL ETUO D BROKER I T I ZCREDITIZIO I O FRIMM e FRIMMONEY sostengono Senzaconfini, organizzazione non governativa che collabora allo sviluppo delle aree

Dettagli

Inhingi iniwe ntigera inzu

Inhingi iniwe ntigera inzu Inhingi iniwe ntigera inzu Non si costruisce una casa da soli (proverbio rwandese) Associazione UMUDUFU Onlus Nasce dall idea di un gruppo di amici i che si sono incontrati in Rwanda, dove hanno vissuto

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere gli uomini e le donne poveri che vivono nelle aree rurali in condizione di raggiungere

Dettagli

Coopermondo: la mission. value

Coopermondo: la mission. value Coopermondo: la mission value manage partner / global alliance for sustainable development partnership: a global alliance for sustainable development 415 progetti (295 in corso) 612 organizzazioni partner

Dettagli

Signor Presidente, Signore e Signori Governatori, Signore e Signori Delegati,

Signor Presidente, Signore e Signori Governatori, Signore e Signori Delegati, Intervento dell On.le Gianluigi Magri Sottosegretario di Stato Ministero dell Economia e delle Finanze, al Consiglio dei Governatori dell IFAD Roma 18 e 19 Febbraio 2004 Signor Presidente, Signore e Signori

Dettagli

SISTEMA DI FILIERA AMALATTEA PER LA PRODUZIONE, TRASFORMAZIONE, DISTRIBUZIONE, COMMERCIALIZZAZIONE E PROMOZIONE DEL LATTE DI CAPRA.

SISTEMA DI FILIERA AMALATTEA PER LA PRODUZIONE, TRASFORMAZIONE, DISTRIBUZIONE, COMMERCIALIZZAZIONE E PROMOZIONE DEL LATTE DI CAPRA. La tutela dell ambiente: garanzia della salubrità e sicurezza del nostro cibo L IMPATTO SULLA SICUREZZA ALIMENTARE: DALL AUTOCONTROLLO AL CONTROLLO UFFICIALE. LA TRASFORMAZIONE Ministero del Lavoro, Salute

Dettagli

GIANPIERO CALZOLARI PRESIDENTE FILIERA AQ

GIANPIERO CALZOLARI PRESIDENTE FILIERA AQ GIANPIERO CALZOLARI PRESIDENTE FILIERA AQ Filiera AQ Filiera AQ nasce dall'iniziativa di 4 importanti cooperative del settore lattiero-caseario per ottimizzare la qualità della filiera produttiva, nelle

Dettagli

Giornata Mondiale dei diritti dell Infanzia

Giornata Mondiale dei diritti dell Infanzia Foto Settimio Benedusi 2 a edizione giovedì 20 novembre 2014 Giornata Mondiale dei diritti dell Infanzia Iniziativa nazionale di sensibilizzazione sui diritti dei bambini e raccolta di farmaci da banco

Dettagli

Panorama della situazione Italiana Overwiew of the Italian Situation. Giulio Benvenuti Responsabile Qualità Legacoop Agroalimentare

Panorama della situazione Italiana Overwiew of the Italian Situation. Giulio Benvenuti Responsabile Qualità Legacoop Agroalimentare Panorama della situazione Italiana Overwiew of the Italian Situation Giulio Benvenuti Responsabile Qualità Legacoop Agroalimentare Nata nel 1957, l'associazione Nazionale delle Cooperative Agroalimentari

Dettagli

Sostegno a distanza SOSTEGNO A DISTANZA: IN COSA CONSISTE

Sostegno a distanza SOSTEGNO A DISTANZA: IN COSA CONSISTE SOSTEGNO A DISTANZA: IN COSA CONSISTE Sostegno a distanza Si é consolidata ed è in continua espansione una forma di solidarietà che è definita in diversi modi: adozione a distanza, sostegno a distanza,

Dettagli

o.n.l.u.s. LA COMUNITÀ, L AMBIENTE, PER GLI ORFANI DI AIDS DELLO SWAZILAND Campagna di adozione a distanza di una comunità africana

o.n.l.u.s. LA COMUNITÀ, L AMBIENTE, PER GLI ORFANI DI AIDS DELLO SWAZILAND Campagna di adozione a distanza di una comunità africana o.n.l.u.s. UNA SCUOLA PER AMICA LA COMUNITÀ, L AMBIENTE, PER GLI ORFANI DI AIDS DELLO SWAZILAND Campagna di adozione a distanza di una comunità africana I Rapporto Semestrale di avanzamento del progetto

Dettagli

L ITALIA IN EUROPA. 1 Voyager 5, pagina 172

L ITALIA IN EUROPA. 1 Voyager 5, pagina 172 L ITALIA IN EUROPA L Italia, con altri Stati, fa parte dell Unione Europea (sigla: UE). L Unione Europea è formata da Paesi democratici che hanno deciso di lavorare insieme per la pace e il benessere di

Dettagli

LEGGE REGIONALE 6 MARZO 2015, N. 6.

LEGGE REGIONALE 6 MARZO 2015, N. 6. LEGGE REGIONALE 6 MARZO 2015, N. 6. NORME PER IL SOSTEGNO DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALE (GAS) E PER LA DISTRIBUZIONE DI PRODOTTI AGROALIMENTARI DA FILIERA CORTA E DI PRODOTTI DI QUALITÀ E MODIFICHE ALLA

Dettagli

Finanza Etica e microcredito

Finanza Etica e microcredito Finanza Etica e microcredito! Il movimento della finanza etica in Italia nasce alla fine degli anni settanta con la costituzione delle MAG (mutue di autogestione) e si sviluppa fino ai giorni nostri con

Dettagli

La posizione del comparto sementiero nella filiera del frumento

La posizione del comparto sementiero nella filiera del frumento GranItalia Aula Magna della Facoltà di Agraria Università di Bologna, 1 ottobre 2010 La posizione del comparto sementiero nella filiera del frumento Industria sementiera e innovazione varietale. La collaborazione

Dettagli

Mani Unite Onlus. Sintesi attività 2014

Mani Unite Onlus. Sintesi attività 2014 Mani Unite Onlus Nel 2014 le attività svolte in Mozambico, oltre ad essere state realizzate come negli anni precedenti nell ambito degli obiettivi istituzionali (sostegno scolastico e nutrizionale), si

Dettagli

HAI UNA PICCOLA IMPRESA? INSIEME A NOI PUOI FARLA CRESCERE!

HAI UNA PICCOLA IMPRESA? INSIEME A NOI PUOI FARLA CRESCERE! HAI UNA PICCOLA IMPRESA? INSIEME A NOI PUOI FARLA CRESCERE! 2014 FORMAPER SVILUPPO DELL IMPRENDITORIALITÀ Formaper è un azienda speciale della Camera di Commercio di Milano nata nel 1987 con la missione

Dettagli

Foto: Pablo Tosco/ Oxfam. #sfidolafame CAMPAGNA DI RACCOLTA FONDI

Foto: Pablo Tosco/ Oxfam. #sfidolafame CAMPAGNA DI RACCOLTA FONDI NATALE CON OXFAM Foto: Pablo Tosco/ Oxfam #sfidolafame CAMPAGNA DI RACCOLTA FONDI Oxfam, cosa facciamo Oxfam lavora per costruire un futuro libero dall ingiustizia della povertà e della fame.ogni anno,

Dettagli

LEGGE AGRICOLTURA Nuove norme in materia di rilancio dei settori agricoli in crisi, di sostegno alle imprese agricole colpite da eventi di carattere

LEGGE AGRICOLTURA Nuove norme in materia di rilancio dei settori agricoli in crisi, di sostegno alle imprese agricole colpite da eventi di carattere LEGGE AGRICOLTURA Nuove norme in materia di rilancio dei settori agricoli in crisi, di sostegno alle imprese agricole colpite da eventi di carattere eccezionale e di razionalizzazione delle strutture ministeriali

Dettagli

Chi siamo Associazione PerMicroLab Onlus non ha scopo di lucro finalità solidarietà sociale

Chi siamo Associazione PerMicroLab Onlus non ha scopo di lucro finalità solidarietà sociale Indice Chi siamo La nostra mission La nostra storia I soci Con chi collaboriamo Il programma Youth Business Italy Il Mentoring I Mentor volontari Contatti Chi siamo L Associazione PerMicroLab Onlus, già

Dettagli

Idee e proposte dall ASP Giovanni XXIII

Idee e proposte dall ASP Giovanni XXIII ISTRUTTORIA PUBBLICA PER LA DEFINIZIONE DEL SISTEMA DI WELFARE Bologna, 21 Settembre 2010 Idee e proposte dall ASP Giovanni XXIII 1 IL CONTESTO In questi anni a Bologna abbiamo assistito a: aumento del

Dettagli

Corso di Economia degli Intermediari Finanziari

Corso di Economia degli Intermediari Finanziari Giulio Tagliavini - Massimo Regalli Corso di Economia degli Intermediari Finanziari Il microcredito Ma i poveri risparmiano? Si osservi la seguente tabella (ripresa dal sito www.manitese.it) Popolazione

Dettagli

Scheda sintetica del progetto. "Start-up della fondazione Senegal Italia per il Co-Sviluppo"

Scheda sintetica del progetto. Start-up della fondazione Senegal Italia per il Co-Sviluppo Scheda sintetica del progetto "Start-up della fondazione Senegal Italia per il Co-Sviluppo" Informazioni generali Nome del proponente IPSIA Milano Progetto congiunto presentato da: Associazione partner

Dettagli

Jeanine vive, e tu voltati

Jeanine vive, e tu voltati Data Jeanine vive, e tu voltati I diritti umani e soprattutto la loro violazione, devono stringere il mondo intero nella solidarietà. Ban Ki-moon 0 1 E tu voltati Indifferenza. Liliana Segre ne ha parlato

Dettagli

progredire con gli strumenti finanziari ESIF Il Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale Strumenti finanziari

progredire con gli strumenti finanziari ESIF Il Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale Strumenti finanziari progredire con gli strumenti finanziari ESIF Il Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale Gli strumenti finanziari co-finanziati dal Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale permettono di investire,

Dettagli

Il Progetto LIFE+ del mese

Il Progetto LIFE+ del mese Il Progetto LIFE+ del mese LIFE10 ENV/IT/000307 Beneficiario coordinatore: Comune di Reggio Emilia Via Emilia San Pietro, 12 42121 Reggio Emilia Referente progetto: Laura Montanari Tel. 0522-456251 Email

Dettagli

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni

Dettagli

Messa di Natale per il mondo del lavoro sabato 19 dicembre alla Latteria Soresina

Messa di Natale per il mondo del lavoro sabato 19 dicembre alla Latteria Soresina Messa di Natale per il mondo del lavoro sabato 19 dicembre alla Latteria Soresina In foto da sinistra: Gloria Vairani (organizzatrice dell evento), don Irvano Maglia (delegato episcopale per la Pastorale),

Dettagli

Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA

Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Invitalia: mission e obiettivi Invitalia è l Agenzia del Governo che ha l obiettivo di contribuire ad accrescere la competitività

Dettagli

BANCO ALIMENTARE: UN CRM SENZA CUSTOMER

BANCO ALIMENTARE: UN CRM SENZA CUSTOMER BANCO ALIMENTARE: UN CRM SENZA CUSTOMER. BANCO ALIMENTARE ONLUS La Vision CONDIVIDERE I BISOGNI PER CONDIVIDERE IL SENSO DELLA VITA La Mission CONTRO LO SPRECO, CONTRO LA FAME raccogliere le eccedenze

Dettagli

ELENCO SERVICES CLUB DI MILANO. Anno 2006/2007

ELENCO SERVICES CLUB DI MILANO. Anno 2006/2007 L associazione Club Service Amitié Sans Frontières Milano è stata fondata nel Dicembre 2006 da giovani professionisti ed imprenditori sensibili alla missione dell associazione di promuovere iniziative

Dettagli

Regolamento delle agevolazioni alle imprese italiane che avviano imprese miste nei PVS previste dall articolo 7 della legge 49/87.

Regolamento delle agevolazioni alle imprese italiane che avviano imprese miste nei PVS previste dall articolo 7 della legge 49/87. Regolamento delle agevolazioni alle imprese italiane che avviano imprese miste nei PVS previste dall articolo 7 della legge 49/87. Delibera 92 del CIPE approvata il 6 novembre 2009 Premesse Visto l articolo

Dettagli

Bambini Con Disabilità: Dall'Esclusione All'Inclusione. Gli Interventi AIFO

Bambini Con Disabilità: Dall'Esclusione All'Inclusione. Gli Interventi AIFO Bambini Con Disabilità: Dall'Esclusione All'Inclusione Gli Interventi AIFO I bambini con disabilità: dall'esclusione all'inclusione Il nuovo rapporto annuale dell'unicef sullo stato dell'infanzia nel mondo

Dettagli

PRIMO RAPPORTO SULLA COOPERAZIONE IN ITALIA. Giuseppe Roma DG Censis. Roma 29 novembre 2012

PRIMO RAPPORTO SULLA COOPERAZIONE IN ITALIA. Giuseppe Roma DG Censis. Roma 29 novembre 2012 PRIMO RAPPORTO SULLA COOPERAZIONE IN ITALIA Giuseppe Roma DG Censis Roma 29 novembre 2012 La forza della cooperazione nell economia italiana 80 mila cooperative Circa 1 milione 350 mila occupati (7,2%

Dettagli

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune 1 Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria DOP Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria

Dettagli

Gioventù in movimento: l Europa sostiene i giovani

Gioventù in movimento: l Europa sostiene i giovani INNOVARE Gioventù in movimento: l Europa sostiene i giovani STUDIARE TIROCINIO LAVORARE PARTECIPARE I TUOI DIRITTI APPRENDERE SPOSTARSI VOLONTARIO CREARE in EUROPA Né la Commissione europea né alcuna persona

Dettagli

Diventa ambasciatore dei diritti dei bambini! Partner istituzionali Iniziativa realizzata con Grazie a

Diventa ambasciatore dei diritti dei bambini! Partner istituzionali Iniziativa realizzata con Grazie a Con il Patrocinio di: Presidenza del Consiglio dei Ministri Regione Campania Regione Emilia Romagna Regione Lazio Regione Liguria Regione Lombardia Regione Piemonte Regione Puglia Regione Sardegna Regione

Dettagli

ADOZIONI A DISTANZA Etiopia

ADOZIONI A DISTANZA Etiopia ADOZIONI A DISTANZA Etiopia Il Sole Onlus Nel 1997 nasce, a Como, l Associazione Il Sole Onlus. Il suo obiettivo è, fin da subito, garantire ai bambini, soprattutto nei Paesi in Via di Sviluppo, uguaglianza

Dettagli

Sostegno a distanza Gambia

Sostegno a distanza Gambia Sostegno a distanza Gambia 7ª Relazione sullo stato di avanzamento Data: dicembre 2013 Periodo: ottobre 2009 settembre 2013 INTRODUZIONE Il Sostegno a distanza in Gambia ha completato il suo settimo anno

Dettagli

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO

ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO ELENCO AGEVOLAZIONI DEL MOMENTO NUOVE IMPRESE E INVESTIMENTI PRODUTTIVI Finanziamenti agevolati e contributi a fondo perduto Inail 2014/2015 Contributi per il miglioramento della sicurezza sul lavoro Nuove

Dettagli

«IL FUTURO IN GIOCO» BUNYORE - KENYA

«IL FUTURO IN GIOCO» BUNYORE - KENYA «IL FUTURO IN GIOCO» BUNYORE - KENYA La cosa importante non è tanto insegnare a un bambino, quanto trasmettergli il desiderio di imparare. - JOHN LUBBOCK- ASSOCIAZIONE MEHALA ONLUS Nasce nel 2004 dalla

Dettagli

VOLONTARI LATINA SISTEMA SISTEMA SANITARIO REGIONALE. Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio

VOLONTARI LATINA SISTEMA SISTEMA SANITARIO REGIONALE. Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio VOLONTARI NEL IN DISTRETTO RETE 1 - ASL DI APRILIA ASL ASL LATINA SISTEMA SISTEMA SANITARIO REGIONALE Centri di Servizio per il Volontariato del Lazio VOLONTARI NEL IN DISTRETTO RETE 1 - ASL DI APRILIA

Dettagli

Linee guida per la presentazione, l'approvazione e il sostegno dei progetti all ESTERO

Linee guida per la presentazione, l'approvazione e il sostegno dei progetti all ESTERO FAIB Fondazione aiutare i bambini Via Ronchi 17, 20134 Milano tel: 02 70 60 35 30 fax: 02 70 60 52 44 info@aiutareibambini.it www.aiutareibambini.it Linee Guida Presentazione MOD 27/A PRO 06.05 bis Rev.

Dettagli

FIORI CHE RINASCONO Etiopia

FIORI CHE RINASCONO Etiopia FIORI CHE RINASCONO Etiopia Il Sole Onlus Soprattutto i bambini Nel 1997 nasce l Associazione Il Sole Onlus. La sua mission è garantire ai bambini di tutto il mondo pari opportunità e dignità, indipendentemente

Dettagli

Nestlé e l alimentazione dei lattanti nei Paesi in via di sviluppo: I quesiti principali

Nestlé e l alimentazione dei lattanti nei Paesi in via di sviluppo: I quesiti principali Nestlé e l alimentazione dei lattanti nei Paesi in via di sviluppo: I quesiti principali Nestlé e l alimentazione dei lattanti nei Paesi in via di svilup È vero che l Organizzazione Mondiale della Sanità

Dettagli

EXPÒNI le tue IDEE! Competizione educativa nazionale sui temi di Expo Milano 2015. Marzo 2014-Ottobre 2015. Dipartimento Advocacy Area ECM

EXPÒNI le tue IDEE! Competizione educativa nazionale sui temi di Expo Milano 2015. Marzo 2014-Ottobre 2015. Dipartimento Advocacy Area ECM EXPÒNI le tue IDEE! Competizione educativa nazionale sui temi di Expo Milano 2015 Marzo 2014-Ottobre 2015 Con il patrocinio di: In collaborazione con: Cittadini di domani The world faces global challenges,

Dettagli

Granarolo e la ricerca collaborativa

Granarolo e la ricerca collaborativa Roma, 30 gennaio 2013 LE SFIDE DEL TRASFERIMENTO TECNOLOGICO E DELL INNOVAZIONE PER IL SISTEMA AGRO-INDUSTRIALE ITALIANO Granarolo e la ricerca collaborativa Angelo Vittorio Zambrini Dir. Qualità, Innovazione,

Dettagli

Alimentazione naturale

Alimentazione naturale B Alimentazione naturale Secondo i dati dell ISMEA (Osservatorio del mercato dei prodotti biologici), in un anno di crisi come il 2010 i consumi di prodotti ortofrutticoli biologici hanno avuto un andamento

Dettagli

A SCUOLA DI MONDO. Percorsi di educazione interculturale e di educazione allo sviluppo per la scuola primaria ANNO SCOLASTICO 2013-14

A SCUOLA DI MONDO. Percorsi di educazione interculturale e di educazione allo sviluppo per la scuola primaria ANNO SCOLASTICO 2013-14 A SCUOLA DI MONDO Percorsi di educazione interculturale e di educazione allo sviluppo per la scuola primaria ANNO SCOLASTICO 2013-14 Il commercio non è né buono né cattivo [...] può sia contribuire al

Dettagli

CATALOGO INTERREGIONALE ALTA FORMAZIONE IN RETE

CATALOGO INTERREGIONALE ALTA FORMAZIONE IN RETE CATALOGO INTERREGIONALE ALTA FORMAZIONE IN RETE ANNUALITA 2011/2012 Master e Corsi di Specializzazione per Laureati finanziati dalla Regione Campania attraverso Voucher Formativi individuali www.altaformazioneinrete.it

Dettagli

Parlamento dei giovani per l acqua Torino, 10 dicembre 2007

Parlamento dei giovani per l acqua Torino, 10 dicembre 2007 Parlamento dei giovani per l acqua Torino, 10 dicembre 2007 Classe III A Istituto Professionale per l agricoltura e l ambiente sede associata dell IIS B.Vittone di Chieri Siamo la classe III A dell Istituto

Dettagli

13-14-15 dicembre 2013 Cosenza. startupwekeend.org

13-14-15 dicembre 2013 Cosenza. startupwekeend.org 13-14-15 dicembre 2013 Cosenza + startupwekeend.org Cosa è Startup Weekend La nostra missione è di insegnare e promuovere l'imprenditorialità nelle comunità locali. Siamo una organizzazione non profit

Dettagli

Slow Food. for Africa. 10.000 orti. per coltivare il futuro. Paola Viesi. Paola Viesi

Slow Food. for Africa. 10.000 orti. per coltivare il futuro. Paola Viesi. Paola Viesi Slow Food for Africa Paola Viesi 10.000 orti per coltivare il futuro Paola Viesi Diecimila orti: verso una nuova Africa straordinaria ricchezza di biodiversità Slow Food parte da questa ricchezza e cerca

Dettagli

Mani Unite. Unite Onlus. Sintesi attività 2011

Mani Unite. Unite Onlus. Sintesi attività 2011 Mani Unite Unite Onlus Presentiamo anche quest anno, come doverosa consuetudine, la sintesi delle attività realizzate nel corso del 2011 a favore dei bambini che soffrono ingiustizie, fame e carenze non

Dettagli

CONCLUSIONI CONFERENZA LIBERARE IL POTENZIALE DELL ECONOMIA SOCIALE PER LA CRESCITA EUROPEA: LA STRATEGIA DI ROMA.

CONCLUSIONI CONFERENZA LIBERARE IL POTENZIALE DELL ECONOMIA SOCIALE PER LA CRESCITA EUROPEA: LA STRATEGIA DI ROMA. CONCLUSIONI CONFERENZA LIBERARE IL POTENZIALE DELL ECONOMIA SOCIALE PER LA CRESCITA EUROPEA: LA STRATEGIA DI ROMA 18 Novembre, 2014 In occasione della Presidenza di turno del Consiglio dell Unione Europea,

Dettagli

SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO SCN 2015

SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO SCN 2015 UFFICIO SERVIZIO CIVILE SINTESI SCHEDA PROGETTUALE BANDO SCN 2015 Titolo progetto Trieste La terra ci insegna Ambito/settore di intervento Tipologia destinatari Singoli cittadini e famiglie residenti nei

Dettagli

Costruire una presenza efficace sui social network.

Costruire una presenza efficace sui social network. Costruire una presenza efficace sui social network. Il caso Fondazione Banco Alimentare ONLUS A CURA DI: Fabio Fraticelli CON IL CONTRIBUTO DI: Ksenia Silchenko About me 1. 2. 3. 4. Fabio Fraticelli Post-doc

Dettagli

CARTA DEL TURISMO RESPONSABILE DI COMUNITA CONCA BARESE

CARTA DEL TURISMO RESPONSABILE DI COMUNITA CONCA BARESE CARTA DEL TURISMO RESPONSABILE DI COMUNITA CONCA BARESE Noi cittadini, Associazioni, Operatori economici ed Istituzioni delle comunità ricadenti sul territorio del GAL CONCA BARESE, sottoscriviamo questo

Dettagli

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande 1. Quali sono le caratteristiche distintive dell impresa cooperativa? L impresa cooperativa è un impresa costituita da almeno 3 soci e può avere la forma della

Dettagli

IL PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2014 2020 della Regione Friuli Venezia Giulia SETTEMBRE 2014

IL PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2014 2020 della Regione Friuli Venezia Giulia SETTEMBRE 2014 IL PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2014 2020 della Regione Friuli Venezia Giulia SETTEMBRE 2014 Attività di preparazione Ottobre 2010: La Commissione licenzia il Documento Europa 2020: per una crescita intelligente,

Dettagli

Nel 2005 Cuore Fratello è stata insignita del Premio Pace Regione Lombardia, nella categoria del voto online.

Nel 2005 Cuore Fratello è stata insignita del Premio Pace Regione Lombardia, nella categoria del voto online. Associazione Cuore Fratello Onlus CHI SIAMO Cuore Fratello Onlus è un associazione riconosciuta* che, principalmente grazie all opera di volontari, abbraccia la causa del diritto alla salute dei più deboli,

Dettagli

GIUSEPPE TARDIVO IL MICROCREDITO. Relazione in occasione dell inaugurazione della Mostra fotografica Ndithini, sguardi da una missione

GIUSEPPE TARDIVO IL MICROCREDITO. Relazione in occasione dell inaugurazione della Mostra fotografica Ndithini, sguardi da una missione GIUSEPPE TARDIVO IL MICROCREDITO Relazione in occasione dell inaugurazione della Mostra fotografica Ndithini, sguardi da una missione 28 febbraio 2013 Salone d Onore del Comune di Cuneo 1.CHE COS È IL

Dettagli

5^ edizione del progetto Acqua Bene Comune (a.s. 2012/2013) WATER CITIZEN. acqua e cittadinanza attiva

5^ edizione del progetto Acqua Bene Comune (a.s. 2012/2013) WATER CITIZEN. acqua e cittadinanza attiva 5^ edizione del progetto Acqua Bene Comune (a.s. 2012/2013) WATER CITIZEN acqua e cittadinanza attiva Progetto gratuito per le scuole secondarie di 2 grado e i centri di formazione professionale della

Dettagli

REPORT CAMPAGNA TENDE 2011-2012. Haiti. Ricostruire l umano: un centro educativo per ragazzi

REPORT CAMPAGNA TENDE 2011-2012. Haiti. Ricostruire l umano: un centro educativo per ragazzi REPORT CAMPAGNA TENDE 2011-2012 Haiti. Ricostruire l umano: un centro educativo per ragazzi ALLA RADICE DELLO SVILUPPO: IL FATTORE UMANO Perché un intervento di cooperazione allo sviluppo sia efficace

Dettagli